MANUALE D USO. Versione 1.4

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE D USO. Versione 1.4"

Transcript

1 MANUALE D USO EDILGIS SUAP Versione 1.4 Il software è stato realizzato per una completa gestione dei procedimenti, degli endoprocedimenti e delle fasi procedimentali riguardanti le Pratiche di Sportello Unico per le Attività Produttive, con una gestione dinamica degli Endoprocedimenti, delle Conferenze dei Servizi, dell Iter Procedimentale, delle Scadenze, degli Allegati Informatici, della Modulistica, Reportistica e Statistiche, fino alla fase di pubblicazione e consultazione dell iter della pratica anche da parte dei tecnici e cittadini attraverso il Servizio di Trasparenza Amministrativa on-line, il tutto nel pieno rispetto di quanto stabilito e previsto dal D.P.R. 07 Settembre 2010 n 160 e s.m.i., e dai servizi al cittadino di e-gov. Tutto questo è reso possibile dall utilizzo di tecnologie informatiche avanzate che superano il concetto di utilizzare dei software che lavorano in locale (software installati su un singolo personal computer) ma applicativi in ASP installati su server web e pertanto accessibili da qualsiasi postazione informatica con accesso ad internet. Inoltre una grande attenzione è stata prestata alla interoperabilità, attraverso web services, con altri applicativi in uso nelle pubbliche amministrazione, o alla possibilità di un caricamento dati di base (anagrafe popolazione, elenco liberi professionisti e imprese ecc.), con il grande vantaggio di prelevare dati dall anagrafe Comunale ed utilizzarli già precompilati in con una semplice ricerca ed inserimento. Pertanto nell inserimento di una richiesta di attivazione di un Procedimento Automatizzato o tramite SCIA e/o di un Procedimento Ordinario l operatore potrà avvalersi di una banca dati completa a sua disposizione da dove ricercare, prelevare ed inserire tutte le informazioni. Per utilizzare le funzioni di ricerca ed inserimento in automatico sarà necessario che le applicazioni in uso presso i Comuni abbiano la possibilità di effettuare una esportazione dati massiva e strutturata e richiedere agli ordini professionali e camera di commercio un elenco professionisti e imprese anch esso abbastanza strutturato. Tutto ciò significa avere a disposizione uno strumento semplice, pratico e flessibile, che aiuta e velocizza l inserimento e la gestione delle pratiche edilizie da parte del funzionario comunale, calibrato sulle necessità anche dei Comuni di più piccole dimensioni ma con tutte le funzionalità anche per i Comuni più grandi. 1

2 Quindi un prodotto che nasce con lo scopo principale di semplificare il lavoro dei funzionari Comunali ma nello stesso tempo offrire servizi ai cittadini per una pubblica amministrazione d eccellenza, al passo con il grande impulso all innovazione tecnologica ed i servizi al cittadino on-line. All operatore comunale è necessaria solamente una password di accesso ed una brevissima attività formativa, in quanto il software è stato realizzato proprio per essere semplice ed utilizzabile anche da personale non esperto in informatica. Un prodotto già in uso presso altre pubbliche amministrazioni che hanno visto migliorare il loro lavoro, gestire le pratiche edilizie più rapidamente, oltre ad erogare servizi al cittadino ad alto valore aggiunto ed in tempo reale. E disponibile un ambiente di test, sempre on-line, dove poter effettuare prove e analisi di qualsiasi genere in maniera da poter sfruttare al meglio tutte le funzionalità del prodotto. Possiamo pertanto definirlo un prodotto facile, completo ed innovativo. Vediamo ora una analisi pratica del prodotto. Aprire una normale connessione ad internet, digitare l indirizzo web assegnato, inserire la propria username e password, ed a questo punto comparirà la seguente immagine : 2

3 Potrete modificare la vostra Password in qualsiasi momento e nel caso in cui ad un operatore siano abbinati entrambi i ruoli di Responsabile SUAP e Funzionario SUAP, selezionare con che Ruolo operare, tenendo conto che ad ogni Ruolo sono ovviamente abbinate delle funzioni possibili. Partendo dalla parte in alto a sinistra trovate le seguenti funzioni NUOVO PROCEDIMENTO Attraverso questa funzione sarà possibile INSERIRE UN NUOVO PROCEDIMENTO che sia SEMPLIFICATO, MEDIANTE AUTOCERTIFICAZIONE oppure MISTO. (questa tipologia di procedimenti, prevista dal DPR 447/98, soppresso a far data dal , potrà essere utilizzata per le richieste pervenute prima di tale data che vanno gestite sulla base di tale normativa fino alla scadenza) Nuovi procedimenti in vigore dal : - PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO O CON SCIA - PROCEDIMENTO ORDINARIO Nell inserimento delle varie informazioni riportate in orizzontale sotto la scritta PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO SCIA / PROCEDIMENTO ORDINARIO e precisamente : 3

4 Informazioni base Richiedente Ubicazione Area-Impianto-Edificio Attività/Oggetto lavori Tecnico Impresa esecutrice potrete avvalervi degli strumenti di ricerca ed INSERIMENTO IN AUTOMATICO dei dati riguardanti il Richiedente il Tecnico ed Impresa esecutrice, con il duplice risultato di trovarvi tutti i dati inseriti da una semplice ricerca o attraverso un codice ID evitando tra l altro di scrivere tali informazioni in maniera sempre diversa, molto importate per la gestione dei dati delle Pratiche Edilizie incrociati con i dati di altri applicativi (S.I.T.). Completato l inserimento dati, selezionando il pulsante in basso a sinistra Inserisci sarà effettuato un controllo in automatico dei dati inseriti, e pertanto qualora non corretti o incompleti verrà indicato quali sono quelli obbligatori da integrate, ed in seguito verrà inserita la Nuova Pratica SUAP. Una volta inserita la Nuova Pratica SUAP vi troverete nella seguente situazione : Selezionando la cartella SCIA: B352_SUAP_2011/numero pratica nella visualizzazione ad albero in alto a sinistra, vi compariranno in alto a destra i seguenti pulsanti : Informazioni Iter procedimentale Scadenze Richiedente/i e Ubicazione Tecnico/i e Impresa/e All interno dei quali sono riportate tutte le informazioni già precedentemente inserite, ed attraverso il pulsante Iter Procedimentale vi saranno proposte in automatico tutte le successive fasi possibili del Procedimento in quel momento, dalla Comunicazione Avvio Procedimento, Trasmissione documentazione e Richiesta atti istruttori/pareri tecnici ad Amm.ne competente, Convocazione Conferenza dei 4

5 Servizi, Adozione Provvedimento Conclusivo ecc., da inserire una ad una a seconda della fase procedimentale in cui vi trovare. Pertanto ogni volta che vorrete conoscere in quale fase del procedimento vi trovate e quali sono le successive fasi possibili è sufficiente ricercare la Pratica SUAP di vostro interesse, selezionare la cartella contenete il SCIA / ORDIN, (seconda cartella in alto a sinistra subito sotto al Fascicolo PRATICA, e selezionare Iter Procedimentale. LA VERIFICA DELLA DOCUMENTAZIONE Presente, Mancante o Incompleta, nella Fase Istruttoria del Procedimento, viene effettuata selezionando in alto a sinistra la 3^ voce DOC PROCEDIMENTO, e nella parte destra della schermata vi comparirà la documentazione richiesta suddivisa in pagine, dove potrete selezionare se uno specifico documento è presente, mancante o incompleto. In seguito a tale selezione, cliccando sul pulsante in basso Pagina di Riepilogo della Documentazione del Procedimento vi sarà proposto l elenco della documentazione che avete selezionato quale Presente, Mancante o Incompleta. La documentazione non selezionata non comparirà nel riepilogo finale. N.B. OGNI SINGOLA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA POTRA ESSERE RIMOSSA DALLA LISTA ATTRAVERSO LA croce rossa X a fianco della scritta dettaglio, E POTRA ESSERE INSERITA UNA NUOVA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA ATTRAVERSO LA FUNZIONE NUOVA DOC RICHIESTA. Ad ogni singola documentazione richiesta potrà essere allegato un file informatico (formato doc xls pdf mdb ecc.) attraverso il pulsante dettaglio ed in seguito Nuovo Allegato, come da seguente immagine : Selezionando invece il pulsante Scadenze vi troverete riportate e calcolate in automatico tutte le scadenze delle varie fasi del Procedimento con evidenziate in rosso quelle ancora attive. 5

6 In Richiedente/i e Ubicazione Tecnico/i e Impresa/e troverete riepilogate le informazioni inserite, con possibilità di poter apportare anche un cambiamento del Tecnico e dell Impresa Esecutrice dei lavori in corso d opera. Passiamo invece al secondo pulsante in alto a sinistra e precisamente : - RICERCA 6

7 all interno del quale potete effettuare tutte le ricerche con molteplici criteri che riguardano una Pratica SUAP, un Procedimento, un Richiedente, un Impresa, un Tecnico ecc. Ricercando per esempio un Tecnico, potrete visualizzare tutte le pratiche edilizie ad esso collegate, il loro iter procedimentale e le relative informazioni, tale criterio vale ovviamente per tutti gli altri temi ricercati. N.B. E comunque sempre possibile inserire in rubrica un Nuovo Richiedente, un Nuovo Tecnico o una Nuova Impresa non presenti in elenco. Questo avviene nelle varie fasi di inserimento del singolo Procedimento qualora l inserimento del Richiedente, Tecnico, Impresa ecc. avvenga non attraverso ricerca ma in maniera manuale compilando i vari campi di inserimento. Passiamo ora al terzo pulsante in alto a sinistraprecisamente : GESTIONE all interno del quale selezionando il pulsante SCADENZE vengono evidenziate TUTTE LE SCADENZE DI TUTTE LE PRATICHE SUAP inserite. Selezionando invece il pulsante CONFERENZA DEI SERVIZI, viene gestita la Conferenza dei Servizi attraverso l inserimento di una Nuova Conferenza o la Ricerca di una già precedentemente convocata ed inserita, con la possibilità di stampare la comunicazione di convocazione in automatico con tutti gli indirizzi dei destinatari già inseriti (vedi immagine seguente), il verbale preliminare brogliaccio ed il verbale definitivo. 7

8 L associazione di un procedimento ad una CONFERENZA DEI SERVIZI avviene all interno di ogni singolo Procedimento, nel momento in cui attraverso il pulsante Iter Procedimentale viene proposta la fase Convocazione Conferenza dei Servizi, attraverso il pulsante giallo in alto a fianco di Data (convocazione) e ricercando la Conferenza dei Servizi precedentemente inserita e convocata da Gestione Conferenza dei Servizi. INTEGRAZIONE Attualmente predisposta per protocollo informatico DocsPA e SUAP Regione Marche Passiamo ora al quinto pulsante in alto a sinistra e precisamente : MODULISTICA all interno del quale travate tutta la Modulistica Comunale riguardante : - Domanda di Titolo Unico - Richiesta Pronunciamento Preliminare per Variante Urbanistica - Fascicoli per Endoprocedimenti - Comunicazioni (tutte le Comunicazioni in uscita dal Comune) N.B. TUTTE LE COMUNICAZIONI E DOCUMENTAZIONE in uscita SONO GENERATE E COMPILATE IN AUTOMATICO dal Software. Pertanto in seguito all inserimento della fase Comunicazione Avvio del Procedimento all interno della cartella Allegati e Comunicazioni, quarta cartella in alto a sinistra, troverete la Comunicazione già scritta e pronta per essere stampata e 8

9 spedita. La stessa cosa per tutte le altre Comunicazioni e Documenti in uscita dal Comune. STATISTICHE Ambiente dal quale estrarre tutte le statistiche dei procedimenti memorizzati Selezionando il settimo pulsante in alto a sinistra e precisamente : INFORMAZIONI troverete tutte le informazioni utili per la gestione di un procedimento SUAP. Dall ambiente di Amministrazione infine, è possibile stampare in qualsiasi momento l elenco delle pratiche SUAP completo con tutte le informazioni. 9

10 Buon Lavoro è prodotto e realizzato da : Ing. Fabio Rombaldoni Geom. Lucio Guerra 10

11 PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO - SCIA D.P.R. 160/2010 Flusso istruttoria Ing. Fabio Rombaldoni Fase istruttoria relativa a comunicazione con richiedente Fase istruttoria interna al SUAP FASI PROCEDIMENTALI Presentazione SCIA, protocollazione e ricezione da parte del SUAP Avvio del procedimento (con endoprocedimenti) Avvio del procedimento (senza endoprocedimenti) Nomina R.P Conferenza dei Servizi Esito finale della Conferenza/e dei Servizi Comunicazione verbale C.d.S. al richiedente Pubblicazione all'albo Pretorio della Convocazione della Conferenza dei Servizi Pubblicazione all'albo Pretorio del Verbale della Conferenza dei Servizi

12 PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO - SCIA D.P.R. 160/2010 Flusso istruttoria con endoprocedimenti Ing. Fabio Rombaldoni Fase istruttoria relativa a comunicazione con richiedente Fase istruttoria interna al SUAP Fase istruttoria inserita in automatico sulla base della precedente Fase endoprocedimentale relativa a comunicazione con altra Amm.ne FASI PROCEDIMENTALI Presentazione SCIA, protocollazione e ricezione da parte del SUAP Avvio del procedimento (con endoprocedimenti) Comunicazione avvio procedimento al richiedente Trasmissione SCIA ad Amm.ne/Ufficio/Ente competente per verifiche/controlli Richiesta integrazioni da Amm.ne/Ufficio/Ente competente (SOSPENSIONE endoprocedimento) Richiesta congiunta integrazioni a richiedente (SOSPENSIONE procedimento) Ricezione integrazioni dal richiedente (RIATTIVAZIONE procedimento) Trasmissione integrazioni a Amm.ne/Ufficio/Ente competente (RIATTIVAZIONE endoprocedimento) Ricezione comunicazione esito positivo controlli da Amm.ne/Ufficio/Ente competente Conclusione POSITIVA del procedimento Ricezione provvedimento di divieto prosecuzione da Amm.ne/Ufficio/Ente competente Comunicazione divieto di prosecuzione attività al richiedente Comunicazione a Amm.ne/Ufficio/Ente competente della notifica di divieto Conclusione NEGATIVA del procedimento - Divieto prosecuzione attività Ricezione provvedimento concessione termine conformazione attività da Amm.ne/Ufficio/Ente competente Comunicazione concessione termine per conformazione attività al richiedente Ricezione dichiarazione di conformazione attività dal richiedente Trasmissione dichiarazione di conformazione attività a Amm.ne/Ufficio/Ente competente Ricezione comunicazione conformazione positiva da Amm.ne/Ufficio/Ente competente Conclusione POSITIVA del procedimento - Conformazione attività Ricezione comunicazione conformazione negativa e divieto da Amm.ne/Ufficio/Ente competente Comunicazione divieto di prosecuzione attività al richiedente (conformazione negativa) Comunicazione a Amm.ne/Ufficio/Ente competente della notifica di divieto (conformazione negativa) Conclusione NEGATIVA del procedimento - Divieto prosecuzione attività (conformazione negativa)

13 PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO - SCIA D.P.R. 160/2010 Flusso istruttoria senza endoprocedimenti Ing. Fabio Rombaldoni Fase istruttoria relativa a comunicazione con richiedente Fase istruttoria interna al SUAP FASI PROCEDIMENTALI Presentazione SCIA, protocollazione e ricezione da parte del SUAP Avvio del procedimento (senza endoprocedimenti) Comunicazione avvio procedimento al richiedente Richiesta integrazioni a richiedente (SOSPENSIONE procedimento) Ricezione integrazioni dal richiedente (RIATTIVAZIONE procedimento) Conclusione POSITIVA del procedimento Comunicazione divieto di prosecuzione attività al richiedente Conclusione NEGATIVA del procedimento - Divieto prosecuzione attività Comunicazione concessione termine per conformazione attività al richiedente Ricezione dichiarazione di conformazione attività dal richiedente Conclusione POSITIVA del procedimento - Conformazione attività Comunicazione divieto di prosecuzione attività al richiedente (conformazione negativa) Conclusione NEGATIVA del procedimento - Divieto prosecuzione attività (conformazione negativa) Emanazione provvedimento motivato per divieto di prosecuzione attività Emanazione provvedimento motivato per conformazione attività Emanazione provvedimento motivato per divieto di prosecuzione attività (conformazione negativa) 35 36

14 PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO - SCIA D.P.R. 160/2010 FASI PROCEDIMENTALI 2011 Ing. Fabio Rombaldoni Presentazione SCIA, protocollazione e ricezione da parte del SUAP Presentazione della SCIA tramite portale o PEC, protocollazione e ricezione della SCIA da parte del SUAP Avvio del procedimento (con endoprocedimenti) Avvio del procedimento (con endoprocedimenti) Comunicazione avvio procedimento al richiedente Comunicazione dell'avvio del procedimento al richiedente Trasmissione SCIA ad Amm.ne/Ufficio/Ente competente per verifiche/controlli Trasmissione della SCIA e dei relativi allegati a Amministrazione, Ufficio o Ente competente per verifiche delle esigenze istruttorie e controlli Richiesta integrazioni da Amm.ne/Ufficio/Ente competente (SOSPENSIONE endoprocedimento) Ricezione di richiesta di integrazioni dall'amministrazione/ufficio/ente competente (SOSPENSIONE dei termini relativi all'endoprocedimento) Richiesta congiunta integrazioni a richiedente (SOSPENSIONE procedimento) Richiesta congiunta delle integrazioni necessarie al richiedente (SOSPENSIONE dei termini relativi al procedimento) Ricezione integrazioni dal richiedente (RIATTIVAZIONE procedimento) Ricezione delle integrazioni richieste da parte del richiedente (RIATTIVAZIONE dei termini relativi al procedimento) Trasmissione integrazioni a Amm.ne/Ufficio/Ente competente (RIATTIVAZIONE endoprocedimento) Trasmissione delle integrazioni ricevute dal richiedente all'amministrazione/ufficio/ente competente (RIATTIVAZIONE dei termini relativi all'endoprocedimento) Ricezione comunicazione esito positivo controlli da Amm.ne/Ufficio/Ente competente Ricezione della comunicazione dell'esito positivo della verifica documentale e dell'istruttoria da parte dell'amministrazione/ufficio/ente competente Conclusione POSITIVA del procedimento Conclusione POSITIVA del procedimento Ricezione provvedimento di divieto prosecuzione da Amm.ne/Ufficio/Ente competente Ricezione del provvedimento di divieto prosecuzione dell'attività dall'amministrazione/ufficio/ente competente Comunicazione divieto di prosecuzione attività al richiedente Comunicazione del provvedimento di divieto di prosecuzione dell'attività al richiedente Comunicazione a Amm.ne/Ufficio/Ente competente della notifica di divieto Comunicazione all'amministrazione/ufficio/ente competente della avvenuta notifica del provvedimento di divieto di prosecuzione dell'attività al richiedente Conclusione NEGATIVA del procedimento - Divieto prosecuzione attività Conclusione NEGATIVA del procedimento con provvedimento di divieto di prosecuzione dell'attività Ricezione provvedimento concessione termine conformazione attività da Amm.ne/Ufficio/Ente competente Ricezione del provvedimento di concessione di un termine per la conformazione dell'attività da Amministrazione/Ufficio/Ente competente Comunicazione concessione termine per conformazione attività al richiedente Comunicazione del provvedimento di concessione di un termine per la conformazione dell'attività al richiedente Ricezione dichiarazione di conformazione attività dal richiedente Ricezione della dichiarazione di conformazione dell'attività da parte del richiedente Trasmissione dichiarazione di conformazione attività a Amm.ne/Ufficio/Ente competente Trasmissione della dichiarazione di conformazione dell'attività da parte del richiedente all'amministrazione/ufficio/ente competente Ricezione comunicazione conformazione positiva da Amm.ne/Ufficio/Ente competente Ricezione della comunicazione dall'amministrazione/ufficio/ente competente dell'esito positivo della verifica della conformazione dell'attività Conclusione POSITIVA del procedimento - Conformazione attività Conclusione POSITIVA del procedimento a seguito di verifica positiva della conformazione dell'attività Ricezione comunicazione conformazione negativa e divieto da Amm.ne/Ufficio/Ente competente Ricezione della comunicazione dall'amministrazione/ufficio/ente competente dell'esito negativo della verifica della conformazione dell'attività e del provvedimento di divieto di prosecuzione della stessa Comunicazione divieto di prosecuzione attività al richiedente (conformazione negativa) Comunicazione del provvedimento di divieto di prosecuzione dell'attività per conformazione negativa della stessa al richiedente Comunicazione a Amm.ne/Ufficio/Ente competente della notifica di divieto (conformazione negativa) Comunicazione all'amministrazione/ufficio/ente competente della avvenuta notifica del provvedimento di divieto di prosecuzione dell'attività per conformazione negativa della stessa al richiedente Conclusione NEGATIVA del procedimento - Divieto prosecuzione attività (conformazione negativa) Conclusione NEGATIVA del procedimento con provvedimento di divieto di prosecuzione dell'attività per conformazione negativa della stessa Avvio del procedimento (senza endoprocedimenti) Avvio del procedimento (senza endoprocedimenti) Richiesta integrazioni a richiedente (SOSPENSIONE procedimento) Richiesta delle integrazioni necessarie al richiedente (SOSPENSIONE dei termini relativi al procedimento) Nomina R.P. Assegnazione della pratica e nomina del Responsabile del Procedimento Fasi aventi la stessa descrizione breve ed estesa 26 = 3 28 = 7 29 = = = = = = = = 24

15 PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO - SCIA D.P.R. 160/2010 FASI PROCEDIMENTALI 2011 Ing. Fabio Rombaldoni Emanazione provvedimento motivato per divieto di prosecuzione attività Emanazione del provvedimento motivato per il divieto immediato di prosecuzione dell'attività Emanazione provvedimento motivato per conformazione attività Emanazione del provvedimento motivato per conformare alla normativa vigente l'attività Emanazione provvedimento motivato per divieto di prosecuzione attività (conformazione negativa) Emanazione del provvedimento motivato per il divieto immediato di prosecuzione dell'attività per conformazione negativa della stessa Conferenza dei Servizi Convocazione di una o più Conferenze dei Servizi Esito finale della Conferenza/e dei Servizi Esito (decisione) finale della Conferenza/e dei Servizi Comunicazione verbale C.d.S. al richiedente Comunicazione al richiedente del verbale della Conferenza dei Servizi, recante le determinazioni assunte Pubblicazione all'albo Pretorio della Convocazione della Conferenza dei Servizi Pubblicazione all'albo Pretorio della Convocazione della Conferenza dei Servizi Pubblicazione all'albo Pretorio del Verbale della Conferenza dei Servizi Pubblicazione all'albo Pretorio del Verbale della Conferenza dei Servizi

16 PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO - SCIA D.P.R. 160/ Ing. Fabio Rombaldoni SCADENZE Scadenza per Conclusione del procedimento (401, AdozioneProvvedimento) Giorni: Attivata da: Disattivata da: 10, 14, 20, 24, 29, 31, 34, Sospesa da: 6, Riattivata da: 7, 28 Scadenza per Ricezione comunicazione esito controlli da Amm.ne competente - Pronuncia (402, EndoPronuncia) Giorni: Attivata da: Disattivata da: 9, 11, 10, 14, 20, Sospesa da: Riattivata da: 8 Scadenza per Richiesta di integrazioni al richiedente (403, RichiestaDoc) Giorni: Attivata da: Disattivata da: 6, 27, 10, 14, 20, 24, 29, 31, 34, 36 Scadenza per Presentazione delle integrazioni da parte del richiedente (404, RicezioneDoc) Giorni: Attivata da: 6, Disattivata da: 7, 28, 10, 14, 20, 24, 29, 31, 34, 36 COMUNICAZIONI e PROVVEDIMENTI Comunicazione di Avvio del procedimento 1 Trasmissione di atti per la richiesta dei Pareri/Nulla Osta/Autorizzazioni di rispettiva competenza 2 Trasmissione della documentazione integrativa ad Amm.ni competenti 7 Richiesta di integrazione degli atti e/o dei documenti necessari ai fini istruttori della domanda 5, 25 Provvedimento di divieto immediato di prosecuzione dell'attività 38 Comunicazione del provvedimento di divieto immediato di prosecuzione dell'attività 38 Provvedimento con disposizioni per conformare alla normativa vigente l'attività 39 Comunicazione delle disposizioni per conformare alla normativa vigente l'attività 39 Provvedimento di divieto immediato di prosecuzione dell'attività (conformazione negativa) 40 Comunicazione del provvedimento di divieto di prosecuzione dell'attività (conformazione negativa) 40

17 PROCEDIMENTO ORDINARIO D.P.R. 160/ Ing. Fabio Rombaldoni FASI PROCEDIMENTALI Presentazione/protocollazione domanda Verifica completezza formale domanda Rigetto domanda per non completezza Istruttoria senza endoprocedimenti Istruttoria con endoprocedimenti Comunicazione avvio procedimento al richiedente Richiesta di integrazione documentazione al richiedente (SOSPENSIONE procedimento) Richiesta proroga termini per presentazione documentazione integrativa Concessione proroga termini per presentazione documentazione integrativa Rifiuto proroga termini per presentazione documentazione integrativa Provvedimento decadenza procedimento per termini non rispettati Presentazione documentazione completa da parte del richiedente (RIATTIVAZIONE procedimento) Verifica conformità e adozione provvedimento conclusivo Rilascio Titolo Unico, autorizzazione o atto di assenso Diniego Titolo Unico, autorizzazione o atto di assenso Rilascio - Pubblicazione all'albo Pretorio Comunicazione di inizio lavori Comunicazione di fine lavori Notifica provvedimento conclusivo al richiedente Conferenza dei Servizi Esito finale della Conferenza/e dei Servizi Comunicazione verbale C.d.S. al richiedente Pubblicazione all'albo Pretorio della Convocazione della Conferenza dei Servizi Pubblicazione all'albo Pretorio del Verbale della Conferenza dei Servizi Nomina R.P Trasmissione documentazione e Richiesta atti istruttori/pareri tecnici ad Amm.ne competente Pronuncia NEGATIVA - Ricezione atti istruttori/pareri tecnici da Amm.ne competente Pronuncia POSITIVA - Ricezione atti istruttori/pareri tecnici da Amm.ne competente Richiesta integrazione documentazione da Amm.ne competente (SOSPENSIONE endoprocedimento) Richiesta di integrazione documentazione al richiedente (SOSPENSIONE procedimento) Presentazione documentazione completa da parte del richiedente (RIATTIVAZIONE procedimento) Trasmissione documentazione integrativa ad Amm.ne competente (RIATTIVAZIONE endoprocedimento) Trasmissione al richiedente della pronuncia negativa dell'amm.ne competente Comunicazione rigetto istanza per incompletezza ed irricevibilità formale al richiedente Fase istruttoria relativa a comunicazione con richiedente Fase istruttoria interna al SUAP Fase istruttoria inserita in automatico sulla base della precedente Fase endoprocedimentale relativa a comunicazione con altra Amm.ne

18 PROCEDIMENTO ORDINARIO D.P.R. 160/2010 FASI PROCEDIMENTALI 2011 Ing. Fabio Rombaldoni Presentazione/protocollazione domanda Presentazione della domanda allo Sportello Unico e ricevimento della domanda al protocollo generale Verifica completezza formale domanda Verifica della completezza formale della domanda Rigetto domanda per non completezza Rigetto della domanda per non completezza Istruttoria senza endoprocedimenti Istruttoria in cui non è necessario chiedere pareri ed altri atti di consenso a Pubbliche Amministrazioni e uffici comunali Istruttoria con endoprocedimenti Istruttoria in cui è necessario chiedere pareri ed altri atti di consenso a Pubbliche Amministrazioni e uffici comunali Comunicazione avvio procedimento al richiedente Comunicazione di avvio del procedimento al richiedente Richiesta di integrazione documentazione al richiedente (SOSPENSIONE procedimento) Richiesta di integrazione della documentazione al richiedente (SOSPENSIONE dei termini relativi al procedimento) Richiesta proroga termini per presentazione documentazione integrativa Richiesta motivata di proroga dei termini per la presentazione della documentazione integrativa Concessione proroga termini per presentazione documentazione integrativa Concessione della proroga dei termini per la presentazione della documentazione integrativa Rifiuto proroga termini per presentazione documentazione integrativa Rifiuto della proroga dei termini per la presentazione della documentazione integrativa Provvedimento decadenza procedimento per termini non rispettati Provvedimento di decadenza del procedimento per termini non rispettati e di archiviazione agli atti d'ufficio della domanda Presentazione documentazione completa da parte del richiedente (RIATTIVAZIONE procedimento) Presentazione della documentazione completa da parte del richiedente (RIATTIVAZIONE dei termini relativi al procedimento) Verifica conformità e adozione provvedimento conclusivo Verifica della conformità della domanda alla legge e adozione del provvedimento conclusivo Rilascio Titolo Unico, autorizzazione o atto di assenso Rilascio di Titolo Unico, autorizzazione o atto di assenso previsto dalla normativa di settore Diniego Titolo Unico, autorizzazione o atto di assenso Diniego di Titolo Unico, autorizzazione o atto di assenso previsto dalla normativa di settore Rilascio - Pubblicazione all'albo Pretorio Avviso al pubblico dell'avvenuto rilascio del Titolo Unico, autorizzazione o altro atto di assenso previsto dalla normativa di settore, mediante affissione all'albo Pretorio Comunale Comunicazione di inizio lavori Comunicazione alla struttura dell'inizio dei lavori per la realizzazione dell'impianto da parte dell'impresa Comunicazione di fine lavori Comunicazione alla struttura della fine dei lavori relativi alla realizzazione dell'impianto da parte dell'impresa Notifica provvedimento conclusivo al richiedente Notifica al richiedente del provvedimento conclusivo Conferenza dei Servizi Convocazione di una o più Conferenze dei Servizi Esito finale della Conferenza/e dei Servizi Esito (decisione) finale della Conferenza/e dei Servizi Comunicazione verbale C.d.S. al richiedente Comunicazione al richiedente del verbale della Conferenza dei Servizi, recante le determinazioni assunte Pubblicazione all'albo Pretorio della Convocazione della Conferenza dei Servizi Pubblicazione all'albo Pretorio della Convocazione della Conferenza dei Servizi Pubblicazione all'albo Pretorio del Verbale della Conferenza dei Servizi Pubblicazione all'albo Pretorio del Verbale della Conferenza dei Servizi Nomina R.P. Assegnazione della pratica e nomina del Responsabile del Procedimento Trasmissione documentazione e Richiesta atti istruttori/pareri tecnici ad Amm.ne competente Trasmissione documentazione e Richiesta atti istruttori/pareri tecnici ad Amm.ne competente Pronuncia NEGATIVA - Ricezione atti istruttori/pareri tecnici da Amm.ne competente Ricezione di atti istruttori/pareri tecnici da Amm.ne competente - Pronuncia NEGATIVA Pronuncia POSITIVA - Ricezione atti istruttori/pareri tecnici da Amm.ne competente Ricezione di atti istruttori/pareri tecnici da Amm.ne competente Richiesta integrazione documentazione da Amm.ne competente (SOSPENSIONE endoprocedimento) Richiesta di integrazione della documentazione dalla Amm.ne competente (SOSPENSIONE dei termini relativi all'endoprocedimento) Richiesta di integrazione documentazione al richiedente (SOSPENSIONE procedimento) Richiesta di integrazione della documentazione al richiedente (SOSPENSIONE dei termini relativi al procedimento) Presentazione documentazione completa da parte del richiedente (RIATTIVAZIONE procedimento) Presentazione della documentazione completa da parte del richiedente (RIATTIVAZIONE dei termini relativi al procedimento) Trasmissione documentazione integrativa ad Amm.ne competente (RIATTIVAZIONE endoprocedimento) Trasmissione documentazione integrativa ad Amm.ne competente (RIATTIVAZIONE dei termini relativi all'endoprocedimento) Trasmissione al richiedente della pronuncia negativa dell'amm.ne competente Trasmissione al richiedente della pronuncia negativa dell'amm.ne competente Comunicazione rigetto istanza per incompletezza ed irricevibilità formale al richiedente Comunicazione del rigetto dell'istanza per incompletezza ed irricevibilità formale al richiedente

19 PROCEDIMENTO ORDINARIO D.P.R. 160/ Ing. Fabio Rombaldoni SCADENZE Scadenza per Verifica completezza formale della domanda e avvio del procedimento (301, AvvioProcedimento) Giorni: Attivata da: Disattivata da: 2 Scadenza per Adozione provvedimento conclusivo (assenza di endoprocedimenti) (303, AdozioneProvvedimentoSenzaEndo) Giorni: Attivata da: Disattivata da: 13, Sospesa da: Riattivata da: Scadenza per Adozione provvedimento conclusivo (presenza di endoprocedimenti) (308, AdozioneProvvedimentoConEndo) Giorni: Attivata da: Disattivata da: Sospesa da: Riattivata da: 31 Scadenza per Notifica provvedimento conclusivo al richiedente (304, NotificaProvvedimento) Giorni: Attivata da: Disattivata da: 19 Scadenza per Richiesta di integrazione documentazione al richiedente (306, RichiestaDoc) Giorni: Attivata da: Disattivata da: 7, 30, 13, 11 Scadenza per Presentazione della documentazione completa da parte del richiedente (307, RicezioneDoc) Giorni: Attivata da: 7, Disattivata da: 12, 31, 13, 11 Scadenza per Ricezione di atti istruttori/pareri tecnici da Amm.ne competente Pronuncia (302, EndoPronuncia) Giorni: Attivata da: Disattivata da: 27, 28, Sospesa da: Riattivata da: 32 Scadenza per Richiesta di integrazione documentazione da Amm.ne competente (305, EndoRichiestaIntegrazione) Giorni: Attivata da: Disattivata da: 27, 28, 29, 13 Scadenza per Trasmissione al richiedente della pronuncia negativa dell'amm.ne competente (309, EndoTrasmissionePronunciaNegativa) Giorni: Attivata da: Disattivata da: 33, 13

20 PROCEDIMENTO ORDINARIO D.P.R. 160/ Ing. Fabio Rombaldoni COMUNICAZIONI 32 Comunicazione di Avvio del procedimento 2 Comunicazione di Convocazione Conferenza dei Servizi 2 Trasmissione di atti per la richiesta dei Pareri/Nulla Osta/Autorizzazioni di rispettiva competenza 5 Titolo Unico/autorizzazione/atto di assenso 14 Trasmissione del Titolo Unico/autorizzazione/atto di assenso 14 Diniego Titolo Unico/autorizzazione/atto di assenso 15 Richiesta di integrazione degli atti e/o dei documenti necessari ai fini istruttori della domanda 29 Trasmissione della documentazione integrativa ad Amm.ni competenti 31 Rigetto dell'istanza per incompletezza ed irricevibilità formale

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI SCRIVANIA PER GLI UFFICI SUAP

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI SCRIVANIA PER GLI UFFICI SUAP InfoCamere Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI SCRIVANIA PER GLI UFFICI SUAP versione

Dettagli

Manuale Operativo Front Office e Back Office. Servizio OpenSUAP COD. PRODOTTO D.9.3

Manuale Operativo Front Office e Back Office. Servizio OpenSUAP COD. PRODOTTO D.9.3 Manuale Operativo Front Office e Back Office Servizio OpenSUAP COD. PRODOTTO D.9.3 Indice 1. Configurazione Software 1.1 Configurazione della PEC in OpenSUAP 2. Front Office OpenSUAP 2.1 Utilizzo Front

Dettagli

PROCEDURA PER LA PREDISPOSIZIONE DI PRATICHE TRAMITE IL PORTALE SUAP DEL COMUNE DI GHEDI

PROCEDURA PER LA PREDISPOSIZIONE DI PRATICHE TRAMITE IL PORTALE SUAP DEL COMUNE DI GHEDI PROCEDURA PER LA PREDISPOSIZIONE DI PRATICHE TRAMITE IL PORTALE SUAP DEL COMUNE DI GHEDI Questa procedura consente di fornire informazioni e modulistica agli operatori ed alle imprese per tutti i procedimenti

Dettagli

Manuale Operativo FER AU LATO ENTE

Manuale Operativo FER AU LATO ENTE Manuale Operativo FER AU LATO ENTE Servizio FER - Fonti Energetiche Rinnovabili Revisione del Documento: 01 Data revisione: 13-01-2014 INDICE DEI CONTENUTI Indice 1.1 Scopo e campo di applicazione... 3

Dettagli

SU@P. Comune di AFRAGOLA Servizio S.U.A.P. Attivazione del S.U.A.P. Telematico Informazioni sulle procedure telematiche

SU@P. Comune di AFRAGOLA Servizio S.U.A.P. Attivazione del S.U.A.P. Telematico Informazioni sulle procedure telematiche SU@P Comune di AFRAGOLA Servizio S.U.A.P. Attivazione del S.U.A.P. Telematico Informazioni sulle procedure telematiche Modalità di presentazione telematica delle istanze e delle SCIA La S.C.I.A. (Segnalazione

Dettagli

SOFTWARE A SUPPORTO DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DELLO SPORTELLO UNICO SPECIFICA DEI REQUISITI UTENTE

SOFTWARE A SUPPORTO DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DELLO SPORTELLO UNICO SPECIFICA DEI REQUISITI UTENTE Pag. 1 di 15 SOFTWARE A SUPPORTO DELLA (VERS. 2.3) Revisione degli stati del procedimento Specifica dei Requisiti Utente Codice Identificativo VERIFICHE ED APPROVAZIONI REV. REDAZIONE CONTROLLO APPROVAZIONE

Dettagli

SUAP. Per gli operatori SUAP/amministratori. Per il richiedente

SUAP. Per gli operatori SUAP/amministratori. Per il richiedente Procedura guidata per l inserimento della domanda Consultazione diretta, da parte dell utente, dello stato delle sue richieste Ricezione PEC, protocollazione automatica in entrata e avviamento del procedimento

Dettagli

La soluzione offerta dal Consorzio Civica

La soluzione offerta dal Consorzio Civica SwG-SUAP La soluzione offerta dal Consorzio Civica Sommario - L ARCHITETTURA DEL SISTEMA - LE FUNZIONALITA - EVOLUZIONI PREVISTE - IL SITO INTERNET - REQUISITI DI UTILIZZO - CONDIZIONI COMMERCIALI - IL

Dettagli

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI Istruzioni per l invio telematico delle domande e degli allegati previsti dai Bandi pubblicati dalla CCIAA di Cosenza per la concessione di contributi -Edizione 2015-

Dettagli

PER PRESENTARE UNA PRATICA SUAP ON LINE su SPORTELLO UNICO WEB https://sportellounico.catrianerone.pu.it SEGUI QUESTE INDICAZIONI PREMESSA

PER PRESENTARE UNA PRATICA SUAP ON LINE su SPORTELLO UNICO WEB https://sportellounico.catrianerone.pu.it SEGUI QUESTE INDICAZIONI PREMESSA PER PRESENTARE UNA PRATICA SUAP ON LINE su SPORTELLO UNICO WEB https://sportellounico.catrianerone.pu.it SEGUI QUESTE INDICAZIONI PREMESSA A) per SCIA CONTESTUALI alla COMUNICAZIONE UNICA/STARWEB del registro

Dettagli

I servizi on line di prevenzione incendi

I servizi on line di prevenzione incendi I servizi on line di prevenzione incendi Stefano Marsella Il CAD - codice dell Amministrazione digitale (decreto legislativo n. 82 del 2005) prevede che: i servizi erogati dalle PA siano progressivamente

Dettagli

UTILIZZO DEL SISTEMA Informazioni generali Casi d uso

UTILIZZO DEL SISTEMA Informazioni generali Casi d uso UTILIZZO DEL SISTEMA Informazioni generali Casi d uso SIPEM è il servizio telematico promosso da ANCI, CNGeGL e CIPAG, frutto della stretta collaborazione in sede progettuale tra ANCITEL S.p.A. e GROMAsistema

Dettagli

OPENSUE. Sportello Edilizia. Stringi la mano al cittadino

OPENSUE. Sportello Edilizia. Stringi la mano al cittadino OPENSUE Sportello Edilizia Stringi la mano al cittadino 2 OPENSUE Sportello Edilizia Il DPR n. 380/2001 impone a tutte le amministrazioni comunali di provvedere a costituire lo Sportello unico per l edilizia

Dettagli

DUPLIKO! Manuale Utente

DUPLIKO! Manuale Utente DUPLIKO Manuale Utente Indice 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Generalità 2. Menu Principale 2.1 Interfaccia 2.2 Il Menu Principale 3. Archivi 3.1 Tabelle Generiche 4. Gestione 4.1 Caricare un anagrafica

Dettagli

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti MANUALE UTENTE Versione procedura 2.0 Avvisi di addebito/cartelle di Pagamento: domanda di emissione provvedimenti: versione

Dettagli

SELENE rel. 2.0.3. Sintesi Principali Modifiche ed Implementazioni

SELENE rel. 2.0.3. Sintesi Principali Modifiche ed Implementazioni SELENE rel. 2.0.3 versione (attuale) aggiornata al 22.05.2015 Sintesi Principali Modifiche ed Implementazioni Monitoraggio rilascio carte d identità cartacee valide per l espatrio (Circolare n.8 del 19

Dettagli

Surap2.0 - PROGETTO DI CONSOLIDAMENTO DEL SISTEMA REGIONALE SUAP. - Calabriasuap - Manuale Cittadino

Surap2.0 - PROGETTO DI CONSOLIDAMENTO DEL SISTEMA REGIONALE SUAP. - Calabriasuap - Manuale Cittadino Surap2.0 - PROGETTO DI CONSOLIDAMENTO DEL SISTEMA REGIONALE SUAP - Calabriasuap - Manuale Cittadino Calabriasuap Manuale Cittadino_SuapCalabria_v3 Maggio 2015 Pagina 1 di 40 Contatti Assistenza CalabriaSUAP

Dettagli

GUIDA ALL'UTILIZZO DEL SUAP (Sportello Unico Attività Produttive)

GUIDA ALL'UTILIZZO DEL SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) GUIDA ALL'UTILIZZO DEL SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) Per accedere al sistema di presentazioni on-line della SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) fare riferimento al portale web

Dettagli

Manuale per la ricezione del DURC tramite Posta Elettronica Certificata

Manuale per la ricezione del DURC tramite Posta Elettronica Certificata Assessorato Attività produttive. Piano energetico e sviluppo sostenibile Economia verde. Autorizzazione unica integrata Direzione Generale Programmazione Territoriale e Negoziata, Intese Relazioni europee

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE PER L INOLTRO DELLE PRATICHE ON-LINE NUOVA PRATICA

ISTRUZIONI OPERATIVE PER L INOLTRO DELLE PRATICHE ON-LINE NUOVA PRATICA ISTRUZIONI OPERATIVE PER L INOLTRO DELLE PRATICHE ON-LINE NUOVA PRATICA Accettare le condizioni per la PRIVACY INSERIMENTO ANAGRAFICA In questa sezione è necessario inserire tutti i soggetti che a vario

Dettagli

IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INVERNALE E/O ESTIVA (D.D. N. 362/DB1004 DEL 21/11/2011) Guida all utilizzo. Ultimo aggiornamento 25 luglio 2013

IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INVERNALE E/O ESTIVA (D.D. N. 362/DB1004 DEL 21/11/2011) Guida all utilizzo. Ultimo aggiornamento 25 luglio 2013 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INVERNALE E/O ESTIVA (D.D. N. 362/DB1004 DEL 21/11/2011) Guida all utilizzo Ultimo aggiornamento 25 luglio 2013 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. AUTENTICAZIONE... 3 3. ACCESSO

Dettagli

Premessa...1. Requisiti necessari...1. Accesso ai servizi...2. Voci di Menù a disposizione...4. Fasi della presentazione...4

Premessa...1. Requisiti necessari...1. Accesso ai servizi...2. Voci di Menù a disposizione...4. Fasi della presentazione...4 Guida ai servizi SUAP on-line del Comune di Scandicci vers. 1.0 del 10/10/2014 Sommario Premessa...1 Requisiti necessari...1 Accesso ai servizi...2 Voci di Menù a disposizione...4 Fasi della presentazione...4

Dettagli

C.I.L. Comunicazione Inizio Lavori con asseverazione S.C.I.A. Segnalazione Certificata Inizio Lavori. - Manuale Progettisti -

C.I.L. Comunicazione Inizio Lavori con asseverazione S.C.I.A. Segnalazione Certificata Inizio Lavori. - Manuale Progettisti - C.I.L. Comunicazione Inizio Lavori con asseverazione S.C.I.A. Segnalazione Certificata Inizio Lavori - Manuale Progettisti - CIL e SCIA Manuale Progettisti 20 apr 2011 Pag. 1 di 26 INDICE INTRODUZIONE...

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE FONDO STARTER

GUIDA ALLA COMPILAZIONE FONDO STARTER Pag. 1 di 6 GUIDA ALLA COMPILAZIONE FONDO STARTER PREMESSA La domanda può essere presentata, nel periodo di apertura dello sportello, attraverso modalità online con firma digitale. Per accedere alla piattaforma

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA REGISTRAZIONE E PER L INVIO DELLE RICHIESTE

ISTRUZIONI PER LA REGISTRAZIONE E PER L INVIO DELLE RICHIESTE ISTRUZIONI PER LA REGISTRAZIONE E PER L INVIO DELLE RICHIESTE Per effettuare la registrazione è necessario disporre dei seguenti file: per tutti, copia scannerizzata di un documento valido di identità

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PORTALE DELLA RETE DEI COMUNI OGLIO PO

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PORTALE DELLA RETE DEI COMUNI OGLIO PO GUIDA ALL UTILIZZO DEL PORTALE DELLA RETE DEI COMUNI OGLIO PO Il portale della Rete dei Comuni Oglio Po risponde all url: http://www.comuniogliopo.it Il portale è un contenitore per i siti comunali degli

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

Manuale Operativo FER CEL-PAS. Lato Compilatore. Servizio FER - Fonti Energetiche Rinnovabili

Manuale Operativo FER CEL-PAS. Lato Compilatore. Servizio FER - Fonti Energetiche Rinnovabili Manuale Operativo FER CEL-PAS Lato Compilatore Servizio FER - Fonti Energetiche Rinnovabili Revisione del Documento: 06 Data revisione: 13-01-2013 INDICE DEI CONTENUTI Indice 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Sistema Informativo Sismica (SIS) Art. 4, comma 2, L.R. n. 19/2008

Sistema Informativo Sismica (SIS) Art. 4, comma 2, L.R. n. 19/2008 Gestione Informatica delle pratiche sismiche Forlì 9 ottobre 2014 Sistema Informativo Sismica (SIS) Art. 4, comma 2, L.R. n. 19/2008 La Giunta regionale promuove «lo sviluppo di un sistema integrato che

Dettagli

PIATTAFORMA TELEMATICA DELL'AGENZIA DEL DEMANIO PER LE ASTE DI VENDITA E CONCESSIONE DEGLI IMMOBILI PUBBLICI

PIATTAFORMA TELEMATICA DELL'AGENZIA DEL DEMANIO PER LE ASTE DI VENDITA E CONCESSIONE DEGLI IMMOBILI PUBBLICI PIATTAFORMA TELEMATICA DELL'AGENZIA DEL DEMANIO PER LE ASTE DI VENDITA E CONCESSIONE DEGLI IMMOBILI PUBBLICI Guida all iscrizione e alla presentazione delle offerte Home page Piattaforma Telematica Dell

Dettagli

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE ONLINE ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE ONLINE ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE COMUNE DI BARI GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE ONLINE ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE aprile 2013 RIPARTIZIONE SVILUPPO ECONOMICO SUAP Sportello Unico per le Attività Produttive SOMMARIO

Dettagli

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Svolgimento Esami Guida Operativa Esaminatore Aggiornamenti Gennaio 2011 INDICE Gestione degli Esami di Teoria per il 1. INTRODUZIONE ALL USO DELLA

Dettagli

Comune di Monserrato

Comune di Monserrato Comune di Monserrato Assessorato alle attività produttive Tutto quello che devi sapere sullo Sportello Unico per le attività produttive (SUAP) Cos è E un nuovo sistema per semplificare e snellire le procedure

Dettagli

Comunità Montana del Catria e Nerone Zona D1 Centro Servizi Associati

Comunità Montana del Catria e Nerone Zona D1 Centro Servizi Associati Comunità Montana del Catria e Nerone Zona D1 Centro Servizi Associati I SERVIZI IN RETE CNS - CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI SUE - SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Cagli sabato 1 aprile 2006 Carta Raffaello

Dettagli

Manuale per la richiesta e la ricezione del DURC tramite Posta Elettronica Certificata

Manuale per la richiesta e la ricezione del DURC tramite Posta Elettronica Certificata Assessorato Attività produttive. Piano energetico e sviluppo sostenibile Economia verde. Autorizzazione unica integrata Direzione Generale Programmazione Territoriale e Negoziata, Intese Relazioni europee

Dettagli

Manuale Sistema Suap 2.0. per l Imprenditore /Procuratore

Manuale Sistema Suap 2.0. per l Imprenditore /Procuratore Manuale Sistema Suap 2.0 per l Imprenditore /Procuratore Sommario SUAP CALABRIA... 1 1. Premesse... 3 2. Modulo Imprenditore/Procuratore... 3 2.1.1. Funzionalità di ricerca... 4 2.1.2. Avvio online della

Dettagli

M.U.T.A. Modello Unico Trasmissione Atti

M.U.T.A. Modello Unico Trasmissione Atti Uno strumento per la semplificazione M.U.T.A. Modello Unico Trasmissione Atti un sistema per la Pubblica Amministrazione una risorsa per le Imprese 19 aprile 2011 Videoconferenza di presentazione INDICE

Dettagli

www.laquilalavoro.it

www.laquilalavoro.it www.laquilalavoro.it Comunicazioni Obbligatorie on line Aspetti generali: La legge 296/2006 (finanziaria per il 2007) al comma 1184 prevede l obbligo per i datori di lavoro pubblici e privati (Soggetti

Dettagli

Presentazione della pratica online

Presentazione della pratica online Presentazione della pratica online Dalla prima pagina del sito del comune http://www.comune.ficulle.tr.it/, selezionate Sportello Unico Attività Produttive ed Edilizia Selezionate ora ACCEDI nella schermata

Dettagli

Procedimento per il rilascio dell AUA. Il ruolo del SUAP quale Autorità Procedente

Procedimento per il rilascio dell AUA. Il ruolo del SUAP quale Autorità Procedente Procedimento per il rilascio dell AUA Il ruolo del SUAP quale Autorità Procedente Tatiana Baietti - Suap Comune di Como STER Como - 20 marzo 2014 Autorità coinvolte nel procedimento Autorità procedente

Dettagli

Il nuovo sistema di telefonia VoIP installato nell Università degli Studi della Basilicata introduce innovazioni nell uso del fax.

Il nuovo sistema di telefonia VoIP installato nell Università degli Studi della Basilicata introduce innovazioni nell uso del fax. Il nuovo sistema di telefonia VoIP installato nell Università degli Studi della Basilicata introduce innovazioni nell uso del fax. E stato infatti predisposto un sistema mediante il quale i documenti destinati

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

Software a supporto della Gestione amministrativa dello Sportello Unico Versione 2.1

Software a supporto della Gestione amministrativa dello Sportello Unico Versione 2.1 Pag. 1 di 9 Software a supporto della Gestione amministrativa dello Sportello Unico Versione 2.1 Interventi sul software RE V. REDAZIONE VERIFICHE ED APPROVAZIONI CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE

Dettagli

SERVIZIO MUTA-SCIA NOTE DI RILASCIO DELLA VERSIONE DI MARZO 2013. Revisione del Documento: 01 Data revisione: 04-03-2013

SERVIZIO MUTA-SCIA NOTE DI RILASCIO DELLA VERSIONE DI MARZO 2013. Revisione del Documento: 01 Data revisione: 04-03-2013 SERVIZIO MUTA-SCIA NOTE DI RILASCIO DELLA VERSIONE DI MARZO 2013 Revisione del Documento: 01 Data revisione: 04-03-2013 INDICE DEI CONTENUTI 1. Scopo e campo di applicazione... 3 2. Tipologia dei destinatari...

Dettagli

MANUALE TECNICO PER LA REGISTRAZIONI DELLE INFORMAZIONI RELATIVE SANITARIE ASSISTENZIALI (S.I.R.A) ISTRUZIONI PER GLI OPERATORI DEI CAD

MANUALE TECNICO PER LA REGISTRAZIONI DELLE INFORMAZIONI RELATIVE SANITARIE ASSISTENZIALI (S.I.R.A) ISTRUZIONI PER GLI OPERATORI DEI CAD MANUALE TECNICO PER LA REGISTRAZIONI DELLE INFORMAZIONI RELATIVE ALL ATTIVITÀ DEL SISTEMA INFORMATIVO DELLE RESIDENZE SANITARIE ASSISTENZIALI (S.I.R.A) ISTRUZIONI PER GLI OPERATORI DEI CAD SETTEMBRE 2011

Dettagli

Linee Guida Direttive di organizzazione e di funzionamento dello Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP)

Linee Guida Direttive di organizzazione e di funzionamento dello Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) Linee Guida Direttive di organizzazione e di funzionamento dello Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) Premesse DEFINIZIONI Ai fini delle presenti direttive: per Regione s intende la Regione

Dettagli

ISTRUZIONI SINTETICHE SPORVIC - CREAZIONE PRATICA SCIA

ISTRUZIONI SINTETICHE SPORVIC - CREAZIONE PRATICA SCIA ISTRUZIONI SINTETICHE SPORVIC - CREAZIONE PRATICA SCIA Attenzione!!!! NON USARE INTERNET EXPLORER fino a nuova comunicazione nemmeno googl chrome usare mozilla firefox COME SI ACCEDE www. Sporvic.it Comuni

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura FATTURAZIONE ELETTRONICA Fatt-PA è il servizio online di fatturazione elettronica semplice e sicuro

Dettagli

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DEI DOCUMENTI IN MODALITA TELEMATICA

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DEI DOCUMENTI IN MODALITA TELEMATICA GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DEI DOCUMENTI IN MODALITA TELEMATICA Per poter presentare la documentazione allo Sportello Unico occorre scaricare la modulistica da ciascuna sezione della Struttura associata,

Dettagli

GE Money Bank Formazione Pratica Elettronica di Fido : PEF. Riproduzione vietata For internal use only

GE Money Bank Formazione Pratica Elettronica di Fido : PEF. Riproduzione vietata For internal use only GE Money Bank Formazione Pratica Elettronica di Fido : PEF Pratica Elettronica di Fido : Presentazione La Pratica Elettronica di Fido è il sistema che permette l invio di una nuova proposta di mutuo in

Dettagli

Manuale Operativo. Novità della versione:

Manuale Operativo. Novità della versione: Versione 3.3 Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di Controllo uniemens individuale integrato Novità della versione: Possibilità di visualizzare e scaricare in formato csv le caratteristiche

Dettagli

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03. PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005 PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.DOC Pagina 1 di 30 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI...

Dettagli

Portale Servizi Online Sogetras versione del 08/10/2010 Pagina 1 di 18

Portale Servizi Online Sogetras versione del 08/10/2010 Pagina 1 di 18 INDICE 1. Introduzione 2. Requisiti 3. Accesso Servizi Online 4. Gestione lettere di vettura 5. Tracking Spedizioni 6. Gestione Giacenza 7. Gestione Prese 8. Gestione Anagrafica 9. Richiesta Consumabili

Dettagli

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato REGIONE PUGLIA SEZIONE BANDI TELEMATICI Servizio Politiche di benessere sociale e pari opportunità Manuale Utente Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro

Dettagli

INVIO DEL REGISTRO GIORNALIERO DI PROTOCOLLO IN CONSERVAZIONE A NORMA

INVIO DEL REGISTRO GIORNALIERO DI PROTOCOLLO IN CONSERVAZIONE A NORMA INVIO DEL REGISTRO GIORNALIERO DI PROTOCOLLO IN CONSERVAZIONE A NORMA Il DPCM 3 Dicembre 2013 del Codice dell Amministrazione Digitale stabilisce l 11 Ottobre 2015 come termine ultimo per adeguare la segreteria

Dettagli

NewLex Ver. 3.5. Gestione completa per il vostro studio legale Archiviazione pratiche e clienti. Il-Software

NewLex Ver. 3.5. Gestione completa per il vostro studio legale Archiviazione pratiche e clienti. Il-Software NewLex Ver. 3.5 Gestione completa per il vostro studio legale Archiviazione pratiche e clienti Tel./Fax. 095 7164280 Cell. 329 2741068 Email: info@il-software.it - Web: www.il-software.it WEB: www.il-software.it

Dettagli

Rapporti del SUAP con le Amministrazioni-Enti esterni per la gestione del procedimento unico Dott. Alessandro Piazza

Rapporti del SUAP con le Amministrazioni-Enti esterni per la gestione del procedimento unico Dott. Alessandro Piazza Formez - Progetto CSI Cellino san Marco 9-10 ottobre 2003 Rapporti del SUAP con le Amministrazioni-Enti esterni per la gestione del procedimento unico Dott. Alessandro Piazza Individuazione di Enti/Amministrazioni

Dettagli

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000)

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Ricerca veloce degli atti, archiviazione, fascicolazione ed inventario Inserimento semplice e funzionale Collegamento tra protocolli tramite la gestione dei fascicoli

Dettagli

PRIME LINEE GUIDA SULLE MODALITA DI INTEGRAZIONE TRA SCIA E COMUNICA. AI SENSI DELL ART. 5 comma 2 DEL DPR 160/2010

PRIME LINEE GUIDA SULLE MODALITA DI INTEGRAZIONE TRA SCIA E COMUNICA. AI SENSI DELL ART. 5 comma 2 DEL DPR 160/2010 PRIME LINEE GUIDA SULLE MODALITA DI INTEGRAZIONE TRA SCIA E COMUNICA AI SENSI DELL ART. 5 comma 2 DEL DPR 160/2010 A cura del sistema provinciale dei SUAP della provincia di Ravenna in accordo con la CCIAA

Dettagli

DPR 160/2010 SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE IN FORMA TELEMATICA INDICAZIONI OPERATIVE

DPR 160/2010 SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE IN FORMA TELEMATICA INDICAZIONI OPERATIVE COMUNE DI CASTELNUOVO RANGONE PROVINCIA DI MODENA Servizio Attività Produttive DPR 160/2010 SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE IN FORMA TELEMATICA INDICAZIONI OPERATIVE Lo sportello Unico per le

Dettagli

>> La Soluzione Lextel

>> La Soluzione Lextel >> La Soluzione Lextel 1 Tecnologie La postazione del professionista deve essere dotata di alcune tecnologie di base per partecipare al PCT: Dispositivo di firma digitale con certificati di autenticazione

Dettagli

Istruzioni per la compilazione e l invio della richiesta di iscrizione all elenco dei Certificatori Energetici della Regione Emilia-Romagna.

Istruzioni per la compilazione e l invio della richiesta di iscrizione all elenco dei Certificatori Energetici della Regione Emilia-Romagna. Istruzioni per la compilazione e l invio della richiesta di iscrizione all elenco dei Certificatori Energetici della Regione Emilia-Romagna. Descrizione dell iter del procedimento Per poter essere inseriti

Dettagli

CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015

CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015 CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015 1. Deleghe Modelli 730; 2. Importazione Anagrafiche; 3. Importazione precompilati; 4. Documenti utili; 5. Configurazione dati dello sportello;

Dettagli

SOFTWARE A SUPPORTO DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DELLO SPORTELLO UNICO SPECIFICA DEI REQUISITI UTENTE

SOFTWARE A SUPPORTO DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DELLO SPORTELLO UNICO SPECIFICA DEI REQUISITI UTENTE Pag. 1 di 19 SOFTWARE A SUPPORTO DELLA (VERS. 2.4) Caricamento delle Pratiche Pregresse Specifica dei Requisiti Utente Codice Identificativo VERIFICHE ED APPROVAZIONI CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE

Dettagli

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO Ispettorato Generale di Finanza MANUALE UTENTE P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl Versione 1.0 INDICE

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Presentazione delle Domande del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

Manuale Operativo. Istituto Nazionale Previdenza Sociale DIREZIONE CENTRALE SISTEMI INFORMATIVI E TELECOMUNICAZIONI

Manuale Operativo. Istituto Nazionale Previdenza Sociale DIREZIONE CENTRALE SISTEMI INFORMATIVI E TELECOMUNICAZIONI Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di controllo uniemens aggregato per l invio mensile unificato delle denunce retributive individuali (EMENS) e delle denunce contributive aziendali

Dettagli

Applicativo PSR 2007-2013

Applicativo PSR 2007-2013 Applicativo PSR 2007-203 Manuale per la compilazione delle domande di acconto/saldo del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2007-203 Reg. (CE) n. 698/2005 INDICE Quadri di accesso al sistema Pag. 3 Quadro

Dettagli

Pratiche edilizie on-line

Pratiche edilizie on-line Pratiche edilizie on-line Vantaggi per l utente attivazione di un canale diretto di comunicazione fra il professionista ed il tecnico del comune attraverso l utilizzo della rete internet; accesso per tutti

Dettagli

Gestione Forniture Telematiche

Gestione Forniture Telematiche Gestione Forniture Telematiche Gestione Forniture Telematiche, integrata nel software Main Office, è la nuova applicazione che consente, in maniera del tutto automatizzata, di adempiere agli obblighi di

Dettagli

Sistema Gestionale Pem

Sistema Gestionale Pem Sistema Gestionale Pem Guida al Sistema Servizi Informatici Versione 23 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione delle domande Gli utenti: diritti e responsabilità La pagina

Dettagli

S P O R T E L L O U N I C O P E R L E A T T I V I T A P R O D U T T I V E C O M U N E D I V I C E N Z A

S P O R T E L L O U N I C O P E R L E A T T I V I T A P R O D U T T I V E C O M U N E D I V I C E N Z A S P O R T E L L O U N I C O P E R L E A T T I V I T A P R O D U T T I V E C O M U N E D I V I C E N Z A R E G O L A M E N T O D I O R G A N I Z Z A Z I O N E E F U N Z I O N A M E N T O D E L L O S P O

Dettagli

Software Servizi Web UOGA

Software Servizi Web UOGA Manuale Operativo Utente Software Servizi Web UOGA S.p.A. Informatica e Servizi Interbancari Sammarinesi Strada Caiese, 3 47891 Dogana Tel. 0549 979611 Fax 0549 979699 e-mail: info@isis.sm Identificatore

Dettagli

Semplificazione e riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP)

Semplificazione e riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) Provincia di Forlì-Cesena Comune di Forlì Comune di Cesena Semplificazione e riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) Normativa di riferimento D.P.R. 20 ottobre

Dettagli

Progetto per la semplificazione amministrativa e la realizzazione del SUAP

Progetto per la semplificazione amministrativa e la realizzazione del SUAP Città di Ariano Irpino Progetto per la semplificazione amministrativa e la realizzazione del SUAP Speriimentaziione delllla SCIA iin ComUniica GUIDA OPERATIVA DESCRIZIONE DEL PROGETTO Progetto per la semplificazione

Dettagli

APPLICATIVO SISBON DELLA MODULISTICA DGRT 301/2010. Versione 0.1 22 Novembre 2011. Indice dei contenuti

APPLICATIVO SISBON DELLA MODULISTICA DGRT 301/2010. Versione 0.1 22 Novembre 2011. Indice dei contenuti BREVE GUIDA ALLA COMPILAZIONE/ DOWNLOAD (E ) APPLICATIVO BREVE GUIDA ALLA COMPILAZIONE/DOWNLOAD (E ) Indice dei contenuti 1. INTRODUZIONE 2. : STRUMENTO PER LA COMPILAZIONE/DOWLOAD DELLA MODULISTICA 2.1

Dettagli

5. PROCEDURE. 5.1 Presentazione della domanda

5. PROCEDURE. 5.1 Presentazione della domanda 5. PROCEDURE 5.1 Presentazione della domanda Le domande di contributo dovranno essere predisposte e presentate esclusivamente utilizzando gli appositi servizi on-line ad accesso riservato, integrati nel

Dettagli

Novembre 2014 CELVA. Sistema Informativo del SUEL VDA Sistema di Presentazione delle Pratiche on-line. Manuale d uso

Novembre 2014 CELVA. Sistema Informativo del SUEL VDA Sistema di Presentazione delle Pratiche on-line. Manuale d uso Novembre 2014 CELVA Sistema Informativo del SUEL VDA Sistema di Presentazione delle Pratiche on-line DOCUMENTO SOLUZIONE Autorizzazioni&Concessioni PRODOTTO CLIENTE SUEL OGGETTO DOCUMENTO piattaforma di

Dettagli

Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema

Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema Servizi Informatici 5 marzo 2013 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione delle domande Gli utenti: definizione dei ruoli Gli

Dettagli

www.suap.info Sommario

www.suap.info Sommario SwG-SUAP SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE INFORMATIZZATA DELLO SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE www.suap.info Sommario L ARCHITETTURA DEL SISTEMA LE FUNZIONALITA EVOLUZIONI PREVISTE AREA UTENTI

Dettagli

STEP 2 di seguito i vari passaggi per la registrazione al Re.G.Ind.E:

STEP 2 di seguito i vari passaggi per la registrazione al Re.G.Ind.E: STEP 1 - Il singolo professionista dovrà: 1. essere in possesso di una mail certificata definita P.E.C. (posta elettronica certificata). Nel caso il professionista sia un ingegnere iscritto all Ordine

Dettagli

Progetto per la semplificazione amministrativa

Progetto per la semplificazione amministrativa Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura Lecce Città di Lecce Progetto per la semplificazione amministrativa ComUniica lla tua attiiviità commerciialle MODALITA OPERATIVE (VERS. 1.1. DEL

Dettagli

ACCESSO AL CREDITO (determinazione dirigenziale n. 678 / 2015)

ACCESSO AL CREDITO (determinazione dirigenziale n. 678 / 2015) Area Lavoro e Politiche Economiche Settore Economia e Politiche Negoziali Interventi a sostegno dell economia locale Bando ACCESSO AL CREDITO (determinazione dirigenziale n. 678 / 2015) ID BANDO BS0179

Dettagli

INDIRIZZI E CRITERI APPLICATIVI DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL SUAP/SUE TELEMATICO

INDIRIZZI E CRITERI APPLICATIVI DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL SUAP/SUE TELEMATICO ALLEGATO A INDIRIZZI E CRITERI APPLICATIVI DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL SUAP/SUE TELEMATICO ART.1 DEFINIZIONI Ai fini dei presenti criteri s intende: per SUAP: lo Sportello Unico per le Attività

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE Gli utenti registrati invieranno le richieste di autorizzazione seguendo la procedura automatica prevista dal sistema dei Trasporti Eccezionali. L operatore riceverà quindi

Dettagli

SITAS. Sistema Informatico per la Trasparenza delle Autorizzazioni Sismiche

SITAS. Sistema Informatico per la Trasparenza delle Autorizzazioni Sismiche SITAS Sistema Informatico per la Trasparenza delle Autorizzazioni Sismiche Le procedure per l edificazione nei comuni della Regione Lazio classificati a rischio sismico soffrivano di: Complessa gestione

Dettagli

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Tribunale per i Minorenni di Napoli Progetto interregionale/transnazionale Diffusione di buone pratiche negli uffici giudiziari italiani Forum Pa 2012 Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Servizi all

Dettagli

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO Guida per l Istituto Convenzionato Versione 1.1 Sommario 1 Novità nella procedura informatica... 2 2 Valutazione tecnica... 2 2.1 Valutazione costi... 2 2.2

Dettagli

Guida ai servizi SUAP on-line in Regione Toscana

Guida ai servizi SUAP on-line in Regione Toscana Guida ai servizi SUAP on-line in Regione Toscana Sommario Premessa... 1 Requisiti necessari... 1 Allegati: formati e dimensioni ammissibili... 2 Accesso ai servizi... 3 Voci di Menù a disposizione... 4

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO O FINE LAVORI,

COMUNICAZIONE DI INIZIO O FINE LAVORI, Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di COMUNICAZIONE DI INIZIO O FINE LAVORI, DI SOSPENSIONE E RIPRESA, DI VARIAZIONI IN CORSO DI ESECUZIONE 1. Dati generali dell intervento IL SOTTOSCRITTO

Dettagli

Istruzioni per l accesso all area riservata EFPA Italia Per gli Enti formatori

Istruzioni per l accesso all area riservata EFPA Italia Per gli Enti formatori Istruzioni per l accesso all area riservata EFPA Italia Per gli Enti formatori NB. Le istruzioni riportate qui di seguito valgono sia per corsi EFA che per i corsi EFP Per eseguire l accesso al sito, occorre

Dettagli

SERVIZIO TRASFORMAZIONI EDILIZIE. Carta di Qualità dei Servizi

SERVIZIO TRASFORMAZIONI EDILIZIE. Carta di Qualità dei Servizi SERVIZIO TRASFORMAZIONI EDILIZIE Carta di Qualità dei Servizi Presentazione del servizio 1. Presentazione generale Il SUE (Sportello Unico per l'edilizia) - art. 5 D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 Testo unico

Dettagli

VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO AL FONDO DI GARANZIA PER IL CIRCOLANTE DELLE IMPRESE OPERATIVO DAL 22.08.

VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO AL FONDO DI GARANZIA PER IL CIRCOLANTE DELLE IMPRESE OPERATIVO DAL 22.08. VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO AL FONDO DI GARANZIA PER IL CIRCOLANTE DELLE IMPRESE OPERATIVO DAL 22.08.2011 INDICE 1. PREMESSA... 2 2. PROCEDURA PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE...

Dettagli

Portale Suap SPORVIC2

Portale Suap SPORVIC2 Portale Suap SPORVIC2 Manuale Utente Richiedente Versione 2.0 > I N D I C E < Sommario 1. PREREQUISITI TECNICI PER NAVIGARE SUL SISTEMA SPORVIC2... 4 2. RICERCA DELLE SCHEDE DEI PROCEDIMENTI PUBBLICATE

Dettagli

Sistema per la Gestione della Rilevazione Presenze, Paghe e R.U.

Sistema per la Gestione della Rilevazione Presenze, Paghe e R.U. LEONARDO-ARCHIMEDE Sistema per la Gestione della Rilevazione Presenze, Paghe e R.U. HR-Portal Cartellino Web Bacheca Elettronica Gestione Anagrafica Direzione Generale e Uffici: 00178 ROMA Via Pomarico,

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della Profilazione e della Domanda di Adesione al bando: Dote scuola 2015-2016 - Domanda Componente Disabilità Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1

Dettagli

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE 1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO... 1 2- INTRODUZIONE... 1 3- ACCESSO ALLA PROCEDURA... 2 4- COMPILAZIONE ON-LINE... 6 5- SCELTA DELLA REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA... 7 6- DATI ANAGRAFICI... 8 7- DATI ANAGRAFICI

Dettagli

1. Compilazione dell istanza di adesione

1. Compilazione dell istanza di adesione 1. Compilazione dell istanza di adesione Compilare l istanza di adesione dal sito dell Agenzia delle Dogane avendo cura di stampare il modulo compilato. In questa fase è necessario comunicare se si è in

Dettagli

Manuale per la compilazione del modulo di rendicontazione delle Spese Elettorali 2014

Manuale per la compilazione del modulo di rendicontazione delle Spese Elettorali 2014 Manuale per la compilazione del modulo di rendicontazione delle Spese Elettorali 2014 Premessa...2 Rendiconto dei comuni...2 Informazioni utili preliminari...2 Modalità di utilizzo e presentazione del

Dettagli