NeoLuoghi - Soluzioni per l esperienza culturale nei luoghi elettivi della surmodernità

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NeoLuoghi - Soluzioni per l esperienza culturale nei luoghi elettivi della surmodernità"

Transcript

1 D3. Relazione su modelli di riferimento e specifiche architetturali e funzionali di soluzioni di interazione sociale peer-to-peer per la fruizione emozionale dei NeoLuoghi 1

2 Indice generale 1 Introduzione Scenario applicativo e casi d'uso Funzioni del modulo SN Architettura Raccomandazioni social Aggregazione di Social Network e Social Login Funzione di Aggregazione di Social Network Funzione di Social Login

3 Indice delle illustrazioni Figura Figura Indice delle tabelle Tabella 1: Struttura dati del profilo social dell utente di NeoLuoghi...7 3

4 1 Introduzione Non puoi evitare la riprogettazione. È una parte naturale della progettazione. Eberhardt Rechtin Definire un architettura per il sistema NeoLuoghi, in conformità con l approccio Unified Process (UP) adottato per lo sviluppo del software del progetto NeoLuoghi, significa definirne: 1. il contesto in cui il sistema si colloca (catturato e descritto negli scenari d uso di NL) 2. l organizzazione interna del sistema, identificandone i componenti principali e relative specifiche funzionalità, concentrandosi sulla visione d insieme del sistema e astraendo dai dettagli implementativi del componente (black box), 3. le modalità con le quali i componenti del sistema interagiscono tra di loro per fornire le funzionalità complessive (i casi d uso) del sistema, 4. le tecnologie software usate per l implementazione dei componenti, 5. le risorse hardware utilizzate per l esecuzione. L architettura costituisce il fondamento tecnico del progetto; il consolidamento dell architettura avviene solo quando si è certi (tipicamente, tramite sperimentazioni) della sua fattibilità tecnica. L architettura dunque evolve durante lo sviluppo del sistema, per cui il processo di definizione dell architettura è tipicamente evolutivo e iterativo. Le attività di definizione dell architettura iniziano con una definizione ad alto livello dell organizzazione del sistema stesso (vista architettura di alto livello), che, partendo da quanto già realizzato per il punto (i) si focalizza sui punti (ii) e (iii) del processo di sviluppo. A tale scopo, si parte dalla definizione dei principali casi d uso, passando poi alla identificazione delle funzioni principali del componente o modulo di Social Network (nel seguito modulo SN) e le interazioni previste tra questo e gli altri componenti del sistema. Nel presente documento vengono affrontati in dettaglio i primi tre aspetti sopra elencati, riferibili ad attività di progettazione, ed accennati brevemente gli ultimi due aspetti, attinenti alla implementazione. Maggiori dettagli riguardo alla descrizione dei punti (iv) e (v) sono forniti nel deliverable SC5, Prototipo di componente software interfacciabile via web services per le funzioni di profilazione utente, a corredo del prototipo della componente software denominata modulo Social Network. 4

5 2 Scenario applicativo e casi d'uso Il modulo SN è un applicazione software realizzata nella forma di un server 1 che implementa il Social Network di NeoLuoghi, un SN turistico geolocalizzato. Il modulo SN registra il comportamento del visitatore durante la fruizione del NeoLuogo ed elabora semplici raccomandazioni inerenti le attività degli utenti sul SN. Inoltre, colloquia con i più comuni SN di terze parti (ad es. Foursquare, Twitter, Tripadvisor, etc.) per i quali l utente visitatore concede esplicitamente l'accesso, estraendone le informazioni necessarie al completamento del profilo utente, nonché eventuali raccomandazioni, se rilevanti. L utente finale impiega il tablet, su cui opera l applicazione Player, per interagire con la SN, ad esempio per dare un like ad un contenuto. Poi il Player notifica questo evento al modulo SN che gestisce appunto la SN di NeoLuoghi (oltre a fare crawling sui SN terzi per ottenere il profilo social dell utente). Quindi l interazione con il tablet da parte del modulo SN è indiretta. Con riferimento allo scenario applicativo completo e conseguente workflow generale di NeoLuoghi, si può definire un semplice caso d uso riferito al modulo SN estraendo dallo scenario generale le interazioni che questo compie con gli altri attori di NeoLuoghi (altri componenti del sistema NL). In fase di registrazione, il Profiler invia al modulo Social Network i dati ricevuti dal Player per accedere ai social network esterni ed estrarre informazioni sulle preferenze dell utente. I dati estratti dal Modulo Social Network vengono memorizzati dal Profiler associandoli al profilo creato sul sistema NeoLuoghi e resi disponibili al Recommender. Durante la visita, il Player raccoglie informazioni dinamiche e le invia alla Sensor Network (in particolare, una traccia della posizione geografica dell utente). Il modulo Social Network, interrogando la Sensor Network, riceve ed utilizza queste informazioni integrandole con dati originati da altre sorgenti (SN esterni ad es. o dati storici) per elaborare raccomandazioni di tipo social, ed inviarle al Recommender, che a sua volta le inoltrerà al Player, insieme ad altre. Il modulo Social Network monitora inoltre lo stato dei social network esterni, e nel caso ci siano feedback da parte di altri utenti circa attività (inerenti la visita al parco: esempio, posta una foto, scrive un commento, ecc) compiute dall utente sui propri profili, rileverà queste attività, le comunicherà al Recommender che le visualizzerà sul Player. Nelle seguente sezione Architettura verranno dati dettagli aggiuntivi relativamente alle interazioni previste dal workflow tra modulo SN e gli altri attori (componenti del sistema NeoLuoghi, componenti esterne). 1 Il modulo SN è precisamente un web engine (un web server che espone dei servizi tramite API). 5

6 3 Funzioni del modulo SN In questa sezione si definiscono le funzioni principali del componente o modulo di Social Network e le interazioni previste tra questo e gli altri componenti del sistema. In particolare, il modulo SN ha il compito di: 1.Realizzare e gestire il Social Network di NeoLuoghi, un SN turistico geolocalizzato (simile a Foursquare/Swarm) che permette all utente di accedere durante il percorso narrativo anche a momenti di interazione sociale, così come di gioco competitivo, possibilità di postare foto, commenti e di individuare persone con cui incontrarsi durante l esperienza, 2.Raccogliere i dati sui comportamenti ed attività dell utente nei Social Network (dati social, necessari alla definizione delle raccomandazioni), sia dalla SN di NeoLuoghi che dai principali Social Network di terze parti (ad es. Foursquare, Twitter, Tripadvisor, recuperati tramite rispettive API o tramite aggregatori di Social Network, come gnip, LoginRadius o Hootsuite). 3.Normalizzare i dati social, che hanno formati e significati diversi, ed inviarli al sistema che gestisce e mantiene il profilo utente, Profiler, dove potranno in seguito essere prelevati dal Recommender ed usati come tracce di input per la definizione delle raccomandazioni principali (raccomandazioni pure). 4.Elaborare semplici raccomandazioni inerenti le attività degli utente sui SN (raccomandazioni social) ed inviarle al modulo UI Storytelling Player (trovare persone vicine/affini per incontri e condivisione; trovare attività comuni di interesse, come la presenza di un evento/gioco nella zona). 5.Raccogliere le raccomandazioni provenienti da Social Network esterni ed inoltrarle al modulo UI Storytelling Player che le visualizza opportunamente (ad es. tramite lista scorrevole laterale non intrusiva) ed eventualmente cercando di collegarle al POI / percorso che l'utente sta visitando). In fase di registrazione, l utente che desidera una maggiore personalizzazione dell esperienza di visita, può fornire accesso ai propri account Social Network (Foursquare/Swarm, Google+,, Facebook, Tripadvisor, etc.). Le credenziali dei SN esterne vengono memorizzate nel modulo Profiler. In alternativa si può implementare un meno intrusivo meccanismo di social login nel Player, in modo da minimizzare le operazioni di autorizzazione necessarie, come descritto nel seguito. Le raccomandazioni social sono calcolate dal modulo SN e sono dedicate all utente finale (e quindi devono arrivare in ultima istanza al modulo Player). Sono semplici raccomandazioni, di secondaria importanza rispetto alle raccomandazioni pure, perchè basate su uno spettro di dati molto più limitato (potrebbero anche essere omesse). Gli algoritmi e gli input di calcolo delle raccomandazioni social sono diversi da quelli delle raccomandazioni che abbiamo definito pure (es. raccomandazioni relative ai contenuti dei POI), che sono generate dal modulo Recommeder. 6

7 Nella tabella seguente è schematizzata la struttura dei dati del profilo social. Tabella 1: Struttura dati del profilo social dell utente di NeoLuoghi. dati profilo social user ID NL dati registrazione NeoLuoghi Facebook Twitter Foursquare Interessi Post Like Twit Venues Like Raccomandazioni Raccomandazioni 1 Gennaro Esposito, studente POI1, POI3, 10-set :30, proiezione 3D, PO1 storia medioevale, armi storiche, pizza 10-set :30, bello questo monumento, 1-set :30 è meglio la baestra o la fionda? Castello dell ovo Maschio angioino 2 3 7

8 4 Architettura Considerando la funzionalità del modulo SN e quelle di tutti gli altri componenti del sistema NeoLuoghi, ed i casi d uso e workflow definiti, possiamo sintetizzarne le modalità di interazione, identificando le interfacce di comunicazione con gli altri componenti, sia quelli interni al sistema NeoLuoghi che quelli esterni. In particolare, il modulo SN interagisce con: Social Network esterni a NeoLuoghi, ricevendone dati social utili alla comprensione dei comportamenti dell utente e quindi al completamento del profilo, Componente Profiler, al quale l utente invia i dati social raccolti, per completare ed affinare il profilo utente con questo aspetto 2, Componente Recommender, al quale il modulo SN invia le raccomandazioni social internamente definite o ricevute da SN esterni, Componente UI Storytelling Player, con il quale c è una interazione bidirezionale: (a) a questo componente vengono inviati, su richiesta, i dati relativi alle raccomandazioni social, e (b) si raccolgono da questo i dati relativi ai comportamenti dell utente durante la visita riferibili agli aspetti di social interaction (il player invia al modulo SN tutte le richieste relative ai SN (ad es. post, messaggi e notifiche, sia su SN interno di NeoLuoghi che su SN esterni). Componente Sensor Network, per la ricezione della posizione dell utente (coordinate geografiche e timestamp). Le principali interazioni tra il modulo di SN ed il mondo esterno avvengono tramite comunicazioni con gli altri componenti del sistema NeoLuoghi. In questo caso, l utente del sistema non è una persona ma è un software client esterno (UI Storytelling Player, Profiler, Sensor Network) che interagisce attraverso chiamate a servizi web del Linked Data Layer del sistema NeoLuoghi, per cui il compito del livello dati è ridotto alla sola trasformazione dei dati richiesti nel formato di scambio definito. L interfaccia di comunicazione del modulo SN con l esterno verrà quindi implementata da un Web Server che attraverso chiamate API invierà secondo il paradigma REST i dati al client in formato JSON. Il modulo SN invia al Profiler i dati social cioè l aspetto social del profilo utente. Questi dati sono recuperati dal modulo SN in due modi diversi. Il primo modo è il crawling su social network esterni (ad es. like sulle pagine Facebook dell utente, twit dell utente, etc.). Il secondo modo ha lo scopo di ottenere i dati relativi ai comportamenti dell utente durante la visita e riferibili agli aspetti di social interaction. Queste interazioni si verificano sul tablet e pertanto possono essere registrate e 2 Una parte del profilo utente sarà caratterizzato da aspetti social, sia provenienti da fonti esterne (altri social network, sezioni social di sistemi esterni non social, es. amazon) sia rilevati dal modulo SN stesso (social network di NL locale agli utenti del NeoLuogo, raccomandazioni fatte, post etc). A completare la descrizione, nel profilo utente ci saranno ovviamente altri dati, ed in particolare dati dinamici raccolti dal UI Storytelling Player, come la posizione geografica, gli interessi dimostrati, le preferenze, i percorsi, l'interazione con i POI dei neoluoghi. 8

9 notificate al modulo SN. Le raccomandazioni social, inclusi i messaggi dai social esterni sono inviati al Recommender. A sua volta il Recommender le invia al Player, che le visualizza opportunamente nell interfaccia utente. Questo per unificare il generatore di raccomandazioni in modo da ridurre le interazioni, in modo che ci sia un solo produttore di raccomandazioni nel sistema NeoLuoghi, che le notifica al modulo consumatore Player. Ogni raccomandazione social generata è assegnata ad un codice di priorità, un timestamp ed espressa con brevi testi (e.g. 140 caratteri). La figura seguente schematizza le modalità di interazione appena discusse, identificando le interfacce di comunicazione (rappresentate con un cerchio/ellisse) ed i flussi informativi verso i componenti esterni al modulo SN (rappresentati con frecce, indicanti il verso della comunicazione, dello stesso colore del componente esterno che le origina). Figura 1: Schema delle interazioni tra il modulo SN e le altre componenti, interne ed esterne, del sistema NeoLuoghi. 9

10 Considerando funzionalità ed interazioni, il modulo SN di colloca quindi al secondo livello del l architettura Three-tiers definita per il sistema NeoLuoghi (ed avrà a sua volta un architettura a tre livelli, come dettagliato nel seguito). Tale livello contiene la Business Logic del sistema in cui, tramite web service REST e tecnologia JSON, si interfacciano i moduli che la compongono per fornire le informazioni richieste dal livello superiore Spingendosi ad un livello di dettaglio maggiore, si definiscono, partendo dalle funzionalità del modulo SN e dalle interazioni con l esterno appena descritte, i componenti interni al modulo SN stesso, risolvendo in parte il punto (iv) del processo di sviluppo precedentemente descritto. In particolare, il modulo SN sarà composto dai seguenti sotto-componenti: - Gestore del Social Network di NeoLuoghi, attraverso la realizzazione di una rete sociale georeferenziata, nella quale gioca un ruolo centrale l informazione sulla posizione geografica dell utente, dei suoi pari e dei POI. I Geo Social Network, o reti sociali georeferenziate, possono essere sinteticamente definiti come location-based social services, - Sistema di raccomandazioni social, che fornisce semplici raccomandazioni relative ai SN, partendo dalla posizione geografica dell utente, sulla base di semplici criteri di similarità. Le raccomandazioni potranno essere fornite nella forma di utenti "vicini" (posizionati in un raggio predefinito rispetto all utente che riceve la raccomandazione) e di lista di POI visitati o valutati come preferiti (liked, recensiti con voto alto, ecc.) da utenti "affini" (cioè con interessi simili). - SN crawler, che ha il compito di recuperare i dati disponibili dai SN esterni per i quali l'utente si è connesso 3, normalizzarli e renderli disponibili in un formato universale al Profiler. Il modulo SN ha necessità di conoscere, con timing opportuno (ad es. 30 sec), la posizione geografica dell utente sia per fornire raccomandazioni social, sia per gestire la social network di NL. Questo implica una interazione tra il modulo SN ed il modulo sensor network, per ottenere la georeferenziazione dell utente rispetto al NeoLuogo. In alternativa si potrebbe usare il sistema GPS sul tablet, per cui il Player invia periodicamente le coordinate al modulo SN. 3 Da Foursquare si possono ottenere informazioni georeferenziate e quindi, per il nostro obiettivo, più adatte perchè facilmente collegabili ai POI. Stesso discorso vale (indirettamente) anche per Tripadvisor. Per gli altri SN le informazioni recuperabili attraverso le varie API sono eterogenee in formato e significato. 10

11 5 Raccomandazioni social Come anticipato nelle precedenti sezioni, il modulo SN ha anche il compito di elaborare semplici raccomandazioni inerenti le attività degli utente sui SN (raccomandazioni social) ed inviarle al modulo UI Storytelling Player. Queste raccomandazioni hanno l obiettivo di trovare persone vicine/affini per condivisione dei contenuti della visita e di trovare attività di interesse comune, come la presenza di un evento nella zona del parco gestito da NeoLuoghi. Esempi di raccomandazioni possibili sono le seguenti: Raccomandazione di una visita di un luogo vicino di interesse dello specifico utente (cioè attinente al contenuto del suo profilo social); Raccomandazione di una visita di un POI o della fruizione di un contenuto di interesse (implementato nel Recommender, raccomandazione pura); Indicazione di un altro utente di NL con interessi affini (cioè con profilo social simile a quello dell utente destinatario della raccomandazione); Notifica di un evento di interesse (attinente al profilo social). In fase di registrazione, l utente che desidera una maggiore personalizzazione dell esperienza di visita, può fornire accesso ai propri account Social Network (Foursquare/Swarm, Google+, Facebook, tripadvisor, etc.). Le credenziali dei SN esterne vengono memorizzate nel modulo Profiler. In alternativa si può implementare un meno intrusivo meccanismo di social login nel Player, in modo da minimizzare le operazioni di autorizzazione necessarie, come descritto nel seguito. Le raccomandazioni social sono calcolate dal modulo SN e sono dedicate all utente finale (e quindi devono arrivare in ultima istanza al modulo Player). Sono semplici raccomandazioni, di secondaria importanza rispetto alle raccomandazioni pure, perché basate su uno spettro di dati molto più limitato (potrebbero anche essere omesse). Gli algoritmi e gli input di calcolo delle raccomandazioni social sono diversi da quelli delle raccomandazioni che abbiamo definito pure (es. raccomandazioni relative ai contenuti dei POI). Le raccomandazioni social (es. segnalazione all utente di presenza di altro utente affine nelle vicinanze) sono dati diversi dall aspetto social del profilo utente (cioè dai dati che il modulo SN invia al Profiler, ad es. interessi dichiarati, like di pagine Facebook etc). Le raccomandazioni social sono il risultato dell elaborazione da parte del modulo SN, dei dati social (e di altri dati). Inoltre, le raccomandazioni social hanno valenza temporanea in quanto potenzialmente e tipicamente legate ad una caratteristica dinamica dell utente (ad es. la posizione geografica). Al contrario i dati social del Profiler sono, in questo contesto, statici, rappresentano la fotografia che condensa la storia passata dell utente nei SN al fine di carpirne i potenziali interessi, ottenuta attraverso il crawling. Ovviamente i dati social sono periodicamente aggiornati ma con tempi sicuramente superiori alla dinamica delle raccomandazioni social. 11

12 L algoritmo di raccomandazione social parte dall analisi del profilo social di un utente (cioè dall insieme dei data points, o campi di record, di tutti i social network che sono stati collegati dall utente stesso in fase di registrazione a NeoLuoghi). Tramite query avanzate implementate attraverso strumenti di data mining (come ad esempio ElasticSearch, MongoDB, Mahout, strumenti di test analysis/mining) si estraggono un insieme di parole chiave, o tag, che sintetizzano il profilo social (ad es. vino, pesca sportiva, storia medioevale, iphone 6), una sorta di hash o sintesi del profilo SN. Ai tag sono associati anche dei pesi che tentano di stimare la rilevanza dei tag identificati. In sintesi, possiamo identificare una funzione f SN che associa al testo non strutturato estratto dai SN esterni un insieme di parole chiave, o tag, ad ognuna delle quali è associato un valore [0,1] che ne rappresenta il peso (rilevanza). f SN : testo > tag (parole chiave nel testo), peso (rilevanza) Indipendentemente dallo strumento adottato per l implementazione del motore di raccomandazione, i risultati delle query, ed i pesi associati, devono tenere conto dei seguenti aspetti: Il numero di volte in cui compare il concetto identificato; Il contesto anche se non viene espressamente menzionato il tag (ad es. associare al profilo social di un utente il tag storia medioevale anche se mai, o raramente, menzionato nei contenuti delle conversazioni, ma dove sono frequenti riferimenti ad es. a templari, crociate, monaci ; La rilevanza del tag per il sistema NeoLuoghi (rafforzamento dei pesi per i tag che corrispondono alle categorie e metadati dei contenuti di NeoLuoghi). Successivamente i tag identificati vengono trasformati in raccomandazioni. Anche in questo caso, ci sono varie possibilità: Usare i tag identificati per eseguire una query a Foursquare per recuperare i luoghi (venue) rilevanti in un intorno dell user; Usare i tag per eseguire una query alla Digital Library di NeoLuoghi (per trovare match con le categorie NeoLuoghi); Trovare un subset di tag sovrapposti tra due utenti, per raccomandare utente con interessi affini. A livello di architettura del sistema, per ottimizzare le comunicazioni tra i vari moduli e le interfacce, sono state effettuate le seguenti scelte implementative: 12

13 Le raccomandazioni social ed i messaggi (ad esempio post, like, commenti 4 ) dai social network (sia esterni che di NeoLuoghi) vengono inviate al modulo Recommender opportunamente formattati. Il modulo Recommeder provvederà poi ad inoltrare questi messaggi al modulo Player (mobile app che lavora sul Tablet), che le visualizzerà in una opportuna sezione della interfaccia utente; Il modulo Player invia al modulo SN tutti i messaggi (ad es. i post inviati dall utente) e le richieste relativi ai SN (interno NL ed esterni); Le risposte dai SN (ad es. i commenti o i post destinati all utente) sono inviate dal Player al modulo Recommender. 4 Inclusi i post/like provenienti da SN esterni e relativi al tema NeoLuoghi (menzione di NeoLuoghi, eventualmente anche menzione di POI, titoli dei contenuti di NL). 13

14 6 Aggregazione di Social Network e Social Login Nel seguito vengono descritti i vantaggi e l implementazione delle funzioni di Aggregazione di Social Network e di Social Login, mentre le specifiche di comunicazione vengono date nella sezione successiva. Queste funzioni sono state inizialmente implementate, nelle prime versioni dei prototipi del modulo SN (che è stato sviluppato secondo l approccio Unified Process), attraverso l integrazione del prodotto di terze parti LoginRadius. Durante l evoluzione dello sviluppo, nelle versioni finali del prototipo del modulo SN, si è preferito riportare in-house lo sviluppo di queste funzionalità, per motivi strategici (mantenimento del know-how e del vantaggio competitivo) e di efficienza dei costi. 6.1 Funzione di Aggregazione di Social Network Questa funzione consente di ottenere l'accesso ad oltre 200 User Profile Data Points, come la anagrafica, il nome, l'istruzione, indirizzo di posta elettronica verificato e molti altri, al fine di capire meglio le preferenze degli stessi utenti e di personalizzare l esperienze degli utenti e quindi migliorare la fruizione dei contenuti di NeoLuoghi. Questo permette di avere accesso completo on-demand dati del profilo degli utenti, attraverso la creazione automatica del profilo social: non appena un utente si è connesso con l ID del proprio account social, si crea automaticamente il suo profilo individuale con il nome, la data di nascita, luogo, genere ed altri data points rilevanti. Occorre comunque definire criteri riduttivi per identificare i campi che servono realmente, tenendo presente che non tutti i SN hanno gli stessi campi, e che on tutti i campi hanno valore per tutti gli utenti (tipicamente pochi campi e ripetitivi). 6.2 Funzione di Social Login Il social login permette ad un utente la registrazione ad un sito tramite la connessione ad un account esistente di un social network di terze parti, quali Facebook, LinkedIn, Twitter, Google e altre 30 social network. Questo meccanismo riduce le barriere che gli utenti devono affrontare quando tentano di registrarsi su un sito web, consentendo loro una esperienza più fluida, eliminando la necessità compilare un modulo, creare e ricordare un nuovo nome utente ed una nuova password. Tipicamente, i tassi di registrazione ai siti web aumentano significativamente dopo aver abilitato il social login (sino al 63% secondo alcune ricerche 5 ). Il social login fornisce inoltre l'accesso autorizzato ai dati del profilo degli utenti in modo da poter creare un'esperienza utente completamente personalizzata. login unico con social login associazione connessione account social network. 5 Secondo indagini di mercato realizzate dalla società Gartner per LoginRadius. 14

15 La figura seguente mostra un esempio di interfaccia per il social login. Figura 2: Interfaccia di esempio per il Social Login 15

BPEL: Business Process Execution Language

BPEL: Business Process Execution Language Ingegneria dei processi aziendali BPEL: Business Process Execution Language Ghilardi Dario 753708 Manenti Andrea 755454 Docente: Prof. Ernesto Damiani BPEL - definizione Business Process Execution Language

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello del sistema 4 2.1 Requisiti hardware........................ 4 2.2 Requisiti software.........................

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Nuova APP RBM Salute - Previmedical: la Tua Salute a Portata di Mano!

Nuova APP RBM Salute - Previmedical: la Tua Salute a Portata di Mano! Nuova APP RBM Salute - Previmedical: la Tua Salute a Portata di Mano! Spett.le Cassa Uni.C.A., siamo lieti di informarvi che, in concomitanza con l avvio dei Piani Sanitari, tutti gli Assistiti potranno

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA Via V. Verrastro, n. 4 85100 Potenza tel

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione Processi (di sviluppo del) software Fase di Analisi dei Requisiti Un processo software descrive le attività (o task) necessarie allo sviluppo di un prodotto software e come queste attività sono collegate

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica A.A. 2007-08 CORSO DI INGEGNERIA DEL SOFTWARE Prof. Giulio Destri http://www.areasp.com (C) 2007 AreaSP for

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE

ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE Pag. 1 di 14 INDICE 1. Glossario... 3 2. il servizio SPCoop - Ricezione... 5 3. Il web-service RicezioneFatture... 8 3.1 Operazione RiceviFatture... 9 3.1.1

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

UML Component and Deployment diagram

UML Component and Deployment diagram UML Component and Deployment diagram Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università di Catania I diagrammi UML Classificazione

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN)

Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN) Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN) System Overview di Mattia Bargellini 1 CAPITOLO 1 1.1 Introduzione Il seguente progetto intende estendere

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

Termini di servizio di Comunicherete

Termini di servizio di Comunicherete Termini di servizio di Comunicherete I Servizi sono forniti da 10Q Srls con sede in Roma, Viale Marx n. 198 ed Ancitel Spa, con sede in Roma, Via Arco di Travertino n. 11. L utilizzo o l accesso ai Servizi

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma. Unified Process. Prof. Agostino Poggi

AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma. Unified Process. Prof. Agostino Poggi AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma Unified Process Prof. Agostino Poggi Unified Process Unified Software Development Process (USDP), comunemente chiamato

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App Guida ai prodotti DOP, IGT, etc Proposta per la realizzazione di una App Introduzione Abbiamo iniziato a ragionare per voi così Abbiamo immaginato una App che possa essere utilizzata come guida nella scelta

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic. Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.it è un sistema integrato completo di tutti i moduli per eseguire

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

il software per il nido e per la scuola dell infanzia

il software per il nido e per la scuola dell infanzia il software per il nido e per la scuola dell infanzia InfoAsilo è il software gestionale che semplifica il lavoro di coordinatori ed educatori di asili nido e scuole dell infanzia. Include tutte le funzionalità

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Integrazione. Ecad. Mcad. Ecad - MENTOR GRAPHICS

Integrazione. Ecad. Mcad. Ecad - MENTOR GRAPHICS Integrazione Ecad Mcad Ecad - MENTOR GRAPHICS MENTOR GRAPHICS - PADS La crescente complessità del mercato della progettazione elettronica impone l esigenza di realizzare prodotti di dimensioni sempre più

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Controllo e monitoraggio della qualità erogata dalle aziende di TPL

Controllo e monitoraggio della qualità erogata dalle aziende di TPL REGIONE LAZIO Assessorato alle Politiche della Mobilità e del Trasporto Pubblico Locale LAZIOSERVICE S.p.A. Progetto Trasporti Controllo e monitoraggio della qualità erogata dalle aziende di Obiettivi

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

OsSC Corso Formazione Normativa e processo

OsSC Corso Formazione Normativa e processo OsSC Corso Formazione Normativa e processo Paola Aita, Antonio Galluccio, Raffaella Maione Febbraio Aprile 2014 Dichiarazione di trasparenza/interessi* Le opinioni espresse in questa presentazione sono

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY THE FUTURE IS CLOSER Il primo motore di tutte le nostre attività è la piena consapevolezza che il colore è

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli