Convegno La documentazione scientifica per le professioni della salute Biblioteche biomediche e web 2.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Convegno La documentazione scientifica per le professioni della salute Biblioteche biomediche e web 2.0"

Transcript

1 Convegno La documentazione scientifica per le professioni della salute Biblioteche biomediche e web 2.0 BNCR, 18 giugno 2015 CC BY-NC-SA 3.0 IT

2 } Users networking, collaboration, sharing } User generated content } Horizontal, virtual communities

3 } Tra il 2005 e il 2010, le biblioteche biomediche ed accademiche hanno sperimentati diversi software e servizi ricollegabili al web 2.0 (1). Esempi: conferencing chat instant messaging, blogs, social networking, wikis, podcasts ed aggregatori RSS } E seguito un periodo di consolidamento, in cui solo alcuni servizi propri del web 2.0 sono diventati parte integrante dell offerta della biblioteca biomedica

4 } Aggiornando un precedente lavoro (2), riflettiamo sull adozione di social networking / microblogging, aggregatori RSS* e strumenti social di gestione della bibliografia* da parte delle biblioteche biomediche *parte del Syllabus ECDL Health

5 } Condurre un analisi della letteratura internazionale pubblicata tra il 2011 e il 2015 per evidenziare problematiche e opportunità derivanti dall utilizzo di questi strumenti in una biblioteca biomedica } Riflettere criticamente sull esperienza di utilizzo di Facebook come strumento di contatto quotidiano con l utenza da parte di due biblioteche biomediche italiane

6

7 } Popolazione: solo biblioteche mediche } Intervento: implementazioni di Facebook, Twitter, RSS feed, Social Reference/ Bibliography Managers } Database: Embase, PubMed, WoS, LISTA, E-Lis } Periodo: 26/2/ /5/15 } Lingue: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo

8

9 DATASET INIZIALE 545 articoli (287, duplicati esclusi) 28 articoli selezionati come conformi ai criteri di inclusione in base a titolo abstract (10%) 28 FT recuperati Verifica conformità criteri di inclusione in base al FT 19 articoli inclusi e analizzati (7%)

10

11

12

13

14 Impiego tradizionale e aspecifico dei servizi, in prevalenza adottati (soprattutto Twitter e FB) semplicemente per raggiungere gli utenti là dove essi sono. Maggioranza delle implementazioni in categoria News, awareness, outreach Spesso non utenza target specifica, ma generica popolazione di library patrons/users/friends None of [72 U.S. academic health science] libraries displayed the PubMed Search application on their Facebook page, R. Garcia-Milian et al, Medical Reference Services Quarterly 2012

15 L erogazione di formazione in materia di strumenti 2.0 continua ad essere vista come ruolo fondamentale della professione bibliotecaria Categoria User education and information literacy al secondo posto per n. di implementazioni realizzate Support for social media indicato sia dal personale che dai responsabili di biblioteca tra i ruoli più comunemente svolti, J.A. Crum et al, JMLA 2013

16 Tema emergente: la necessità di individuare regolamenti istituzionali condivisi e politiche di social-netiquette (professionalmente) consapevole riguardo all uso degli strumenti social.

17

18 } Discussione e self-reflection tra professionisti dell informazione, rispetto all implementazione di una pagina Facebook in due biblioteche biomediche: Biblioteca Polo Clinico (Università di Torino) pagina «personale» Biblioteca Rosmini (AOU Città della Salute e della Scienza Torino) pagina «istituzionale»

19

20

21

22 PAGINA ISTITUZIONALE Medici di medicina interna (universitari e ospedalieri) Infermieri Studenti Cittadini PERSONALE Infermieri e professioni sanitarie (universitari) Studenti, infermieri di ruolo e professionisti sanitari (tecnici di laboratorio, tecnici di radiologia, logopedisti, fisioterapisti, dietisti, ecc ) Cittadini

23 ISTITUZIONALE } News dalle riviste e dai siti internazionali (endocrinologia, cardiologia, gastroenterologia, oncologia) } News in materia di salute e prevenzione } Info sui servizi bibliotecari per utenza biomedica } Segnalazioni di iniziative dell Università di Torino } Info su iniziative presenti sul territorio legate ai temi della salute } Note divulgative su tematiche mediche di rilievo internazionale FOCUS: } } } } la medicina basata sulle evidenze potenzialità il rapporto medico-paziente la competenza dei bibliotecari biomedici al servizio della clinica evidence based librarianship

24 PERSONALE } Info sui servizi bibliotecari } Acquisizioni della biblioteca (ultimi arrivi) e collocazione } Ricerca bibliografica (novità sui database) } Segnalazioni di iniziative dell Università di Torino } Iniziative didattiche del corso della Laurea infermieristica } News dalle riviste e dai siti internazionali (infermieri e professionisti della sanità) FOCUS: la competenza dei bibliotecari biomedici al servizio soprattutto della didattica e della pratica clinica degli infermieri e delle varie professioni sanitarie

25 ISTITUZIONALE PERSONALE Comunicare: avvisi, news (riguardanti iniziative Unito e servizi bibliotecari) - per l utenza accademica Maggiore diffusione sul territorio (intento divulgativo) Risposta ai bisogni informativi anche del cittadino e del paziente Funzione di rappresentanza dell Istituzione Comunicazione più diretta rispetta alle nuove acquisizioni, l orario del giorno, la proroga di un libro, piuttosto che la presenza di un titolo o di un articolo di rivista Maggiore conoscenza dell utente (intento di servizio) Risposta specifica alle esigenze di studio e comunicazione dell utenza di riferimento Necessità di vicinanza all utenza La chat permette un rapporto rapido e diretto con l utente (es.: spesso chiedono dal proprio smartphone l orario del giorno o la proroga di un libro, piuttosto che la presenza di un titolo o di un articolo di rivista). Notifiche : consente di tenere sotto controllo la situazione del tuo pubblico ma può anche provocare problematiche alla privacy

26 ISTITUZIONALE PERSONALE Autorevolezza: identificazione chiara con l istituzione di riferimento Stabilità nel tempo Attendibilità delle informazioni Bacino potenziale utenza: molto ampio Possibilità di utilizzare lo strumento Insights e fare promozione a pagamento Legame di Amicizia : la biblioteca vista non come Istituzione ma come una sorta di amico di facebook a cui chiedere consiglio in ogni momento senza timori reverenziali. Possibilità di raggiungere un numero di utenti molto alto attraverso i legami di rete (attualmente quasi 1400 amici )

27 ISTITUZIONALE PERSONALE Difficoltà di avvicinarsi all utente finale Mancanza di identificazione con persone precise (come personale bibliotecario) L utente è scoraggiato nell invio di un messaggio (non ha la certezza di una risposta e preferiscono la posta elettronica). La veste informale può togliere un po di autorevolezza Il rapporto diretto può costituire problematiche a livello di privacy (chat, notifiche degli amici)

28

29 ISTITUZIONALE PERSONALE Scarsità di personale da dedicare e difficoltà a seguire costantemente la pagina. Aggiornare le informazioni e le rubriche in modo costante Scarsità di personale da dedicare e difficoltà a seguire costantemente la pagina. Rispondere in tempo reale

30 ISTITUZIONALE PERSONALE Spingere su canale cittadini/studenti scuole superiori orientati ad iscriversi a Medicina Far sapere nel dettaglio i servizi che una biblioteca biomedica ed il territorio possono offrire Spazio ad associazioni Far capire che i servizi possono essere "virtuali" (meno importanza alla localizzazione del bibliotecario/ della biblioteca come spazio fisico). Fare prevenzione attiva, facendo conoscere iniziative utili ad approfondire tematiche in materia di salute Maggiore attenzione sugli argomenti che potrebbero rivelarsi utili alla scelta delle tesi e agli strumenti da utilizzare Far conoscere meglio la realtà bibliotecaria biomedica Far capire che i servizi possono anche essere "virtuali" (meno importanza alla localizzazione del bibliotecario/della biblioteca come spazio fisico).

31 } La pagina FB è diventato il mezzo più seguito per comunicare: avvisi news iniziative della biblioteca sviluppo dei servizi bibliotecari, in senso virtuale (non legato a specifico luogo fisico). } La formula del sito è obsoleta, soprattutto per gli studenti (anche studenti delle superiori interessati ad iscriversi a medicina)

32 } E aumentata la richiesta di info da parte del pubblico esterno (info su problemi specifici di salute, come orientarsi sul web da parte dei cittadini; consulenze e servizi da parte di ditte esterne)

33 } La pagina FB è un mezzo promozionale delle ns attività, per: far conoscere la realtà delle biblioteche biomediche ai cittadini sul territorio far conoscere le attività divulgative presenti sul territorio in materia di prevenzione/salute fare alfabetizzazione informativa nel campo specifico medico/scientifico farsi conoscere da realtà diverse dall utenza accademica (aziende farmaceutiche, asl, professionisti)

34 } Un altro tipo di pubblico di riferimento sono i colleghi di altre biblioteche italiane, con i quali si possono avviare scambi di pareri, consulenze, servizi } In generale FB è un mezzo per far conoscere la realtà delle biblioteche biomediche e della loro vocazione di affiancamento all utenza in tutto il suo percorso, dallo studio, alla tesi, fino alla carriera di clinici/infermieri/ricercatori.

35 } Scarso sviluppo dell orizzontalità pochi user-generated contents, poco networking } I servizi web 2.0 si aggiungono alla biblioteca digitale, ne ottimizzano alcuni aspetti, ma non si può parlare di «rivoluzione» } Molti servizi web 2.0 abbandonati nel corso degli anni, pochi sopravvivono } à Il potenziale del web 2.0 è stato davvero sviluppato? } Necessità di studi più robusti e «valutativi»

36 } (1) O Reilly, T., What is Web 2.0: design patterns and business models for the next generation of software. } (2) Gardois, P., Colombi, N., Grillo, G., Villanacci, M.C., Implementation of Web 2.0 services in academic, medical and research libraries: a scoping review. Health Information & Libraries Journal 29,

37 } 1. Juarez Gimenez JC, Puyal Gonzalez C, Valdivia Vadell C, Palacio Lacambra ME, Vidal Otero J, Cerqueira Dapena MJ. Application of the Technology Web 2.0 in a drug information centre. Farm Hosp. 2011;35(6): 315 e1-5. } 2. Adams R. Building a User Blog with Evidence: The Health Information Skills Academic Library Blog. Evidence Based Library & Information Practice. 2011;6(3):84-9. } 3. Donahue A, Budzisz V, Egebo H, Fay B, Karnold S, Koepsel M, et al. Consumer Health Outreach as a Sum of Parts: Individual and Collective Approaches of a Health Care System's Libraries. Journal of Hospital Librarianship. 2012;12(1):61-8. } 4. Juarez-Gimenez JC, Mestre-Galofre L, Brandariz D, Lalueza-Broto P, Puyal-Gonzalez C, Girona-Brumos L. Development of a virtual drug information center with free software. International Journal of Clinical Pharmacy. 2013;35(5):906. } 5. Fernández-Luque A-M. El blog y otras herramientas comunicativas de la biblioteca del Área de Gestión Sanitaria Este de Málaga - Axarquía

38 } 6. Crum JA, Cooper ID. Emerging roles for biomedical librarians: a survey of current practice, challenges, and changes. J Med Libr Assoc. 2013;101(4): } 7. Casado L, Feijo R. Entering the virtual health library prevention and cancer control in social networks-the experience on Facebook. Asia-Pacific Journal of Clinical Oncology. 2014;10: } 8. Alba-Ruiz RBdlH, Trinidad Bermudez-Tamayo, Clara Colmenero-Ruiz, Manuel Martinez Valero, Carmen Expósito Ruiz, Manuela Rodriguez Del Aguila, M M. Estrategias de difusión de la actividad investigadora en un centro hospitalario } 9. Vucovich LA, Gordon VS, Mitchell N, Ennis LA. Is the time and effort worth it? One library's evaluation of using social networking tools for outreach. Med Ref Serv Q. 2013;32(1): } 10. Ellero NP, Horne AS, Son IK, Ragon B, Moody D. Maintaining and Enhancing a Customized Online Journal Web Service. Journal of Electronic Resources in Medical Libraries. 2011;8(3):

39 } 11. Garcia-Milian R, Norton HF, Tennant MR. The presence of academic health sciences libraries on Facebook: the relationship between content and library popularity. Med Ref Serv Q. 2012;31(2): } 12. Pastor-Ramon EP, Virgili Sastre-Suárez, Sílvia. #PublicaSalutIB: dissemination of biomedical production of the Balearic Islands in the social networking of Bibliosalut } 13. Midyette JD, Youngkin A, Snow-Croft S. Social media and communications: developing a policy to guide the flow of information. Med Ref Serv Q. 2014;33(1): } 14. Ram S. Tag Cloud Application and Information Retrieval System: Visualisation to Create Information Literacy. DESIDOC Journal of Library & Information Technology. 2015;35(1):41-6. } 15. Waddell DC, Barnes M, Khan-Kernahan S. Tapping into the Power of Twitter: A Look at Its Potential in Canadian Health Libraries. Partnership: The Canadian Journal of Library & Information Practice & Research. 2012;7(2): 1-12.

40 } 16. Farrell AM, Mayer SH, Rethlefsen ML. Teaching Web 2.0 beyond the library: adventures in social media, the class. Med Ref Serv Q. 2011;30(3): } 17. Houk KM, Thornhill K. Using Facebook Page Insights Data to Determine Posting Best Practices in an Academic Health Sciences Library. Journal of Web Librarianship. 2013;7(4): } 18. Traver PG-P, María. Utilización de Twitter como apoyo a los servicios bibliotecarios en ciencias de la salud en España } 19. Sewell RR. Who is following us? Data mining a library's Twitter followers. Library Hi Tech. 2013;31(1):

Il web 2.0 - Definizione

Il web 2.0 - Definizione Web 2.0 e promozione della salute Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Il web 2.0 - Definizione - E quella parte

Dettagli

Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media

Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri

Dettagli

Knowledge Manager: moltiplicatore interno all università e coordinatore delle attività bibliotecarie

Knowledge Manager: moltiplicatore interno all università e coordinatore delle attività bibliotecarie Knowledge Manager: moltiplicatore interno all università e coordinatore delle attività bibliotecarie Giuseppe Vitiello, Head, LKC g.vitiello@ndc.nato.int Madeline Hosanna, Library Assistant, LKC (Roma,

Dettagli

Maurella Della Seta Istituto Superiore di Sanità, Roma

Maurella Della Seta Istituto Superiore di Sanità, Roma Maurella Della Seta Istituto Superiore di Sanità, Roma Seminario La letteratura scientifica per la qualità dei Servizi Sanitari Torino, 28 febbraio 2014 Realtà nazionale Biblioteche biomediche alcune sfide

Dettagli

Convegno La documentazione scientifica per le professioni della salute Bibliosan, la rete delle biblioteche degli enti di ricerca biomedici vigilati

Convegno La documentazione scientifica per le professioni della salute Bibliosan, la rete delle biblioteche degli enti di ricerca biomedici vigilati Convegno La documentazione scientifica per le professioni della salute Bibliosan, la rete delle biblioteche degli enti di ricerca biomedici vigilati dal Ministero della Salute CC BY-NC-SA 3.0 IT BNCR,

Dettagli

"INFORMATION LITERACY": L'ESPERIENZA DIDATTICA NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE. Relatore: Maurizio Grilli

INFORMATION LITERACY: L'ESPERIENZA DIDATTICA NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE. Relatore: Maurizio Grilli "INFORMATION LITERACY": L'ESPERIENZA DIDATTICA NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Relatore: Maurizio Grilli Ambito infermieristico: Infermieristica, Ostetricia. Ambito della prevenzione: Assistenza

Dettagli

Il progetto regionale ILB. Competenze informative in biomedicina: presentazione del corso in e-learning.

Il progetto regionale ILB. Competenze informative in biomedicina: presentazione del corso in e-learning. Il progetto regionale ILB. Competenze informative in biomedicina: presentazione del corso in e-learning. Valentina Comba Responsabile del Centro E-Learning Ateneo di Bologna Rita Iori Responsabile Biblioteca

Dettagli

Eugenio Santoro. I social media come strumento di promozione della salute

Eugenio Santoro. I social media come strumento di promozione della salute Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica IRCCS - Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri I social media come strumento di promozione della salute Penetrazione di Internet e dei nuovi media

Dettagli

WORKSHOP. competenze, risorse e strumenti HPH. Traiettoria Rete HPH Emilia-Romagna

WORKSHOP. competenze, risorse e strumenti HPH. Traiettoria Rete HPH Emilia-Romagna WORKSHOP Modelli e strumenti per lo sviluppo del progetto HPH elaborati nel Laboratorio interreti HPH Traiettoria Rete HPH Emilia-Romagna Ricerca in promozione della salute: competenze, risorse e strumenti

Dettagli

Agenzia sanitaria e sociale regionale. Biblioteca. Periodici in abbonamento nel 2015

Agenzia sanitaria e sociale regionale. Biblioteca. Periodici in abbonamento nel 2015 Agenzia sanitaria e sociale regionale Biblioteca Periodici in nel 2015 PERIODICI ITALIANI Adverse drug reaction bullettin (ed. italiana) 1978 Carta e online Ambiente e sicurezza sul lavoro 1995 Carta e

Dettagli

N@V: Biblioteche e Bibliotecari come valore aggiunto su Internet

N@V: Biblioteche e Bibliotecari come valore aggiunto su Internet N@V: Biblioteche e Bibliotecari come valore aggiunto su Internet Workshop, settembre 2002 Pierluigi de Cosmo pierluigi.decosmo@infologic.it INFOLOGIC SRL Bibliotecario Internet un concorrente timore

Dettagli

Le nuove frontiere della ricerca scientifica: le nuove forme di documento: dal data/text mining al web semantico

Le nuove frontiere della ricerca scientifica: le nuove forme di documento: dal data/text mining al web semantico Le nuove frontiere della ricerca scientifica: le nuove forme di documento: dal data/text mining al web semantico Maria Cassella Università di Torino maria.cassella@unito.it Il workflow della comunicazione

Dettagli

S&I BibliosanNews n. 6 Ottobre 2012 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari

S&I BibliosanNews n. 6 Ottobre 2012 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari S&I BibliosanNews n. 6 Ottobre 2012 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari Notizie, articoli e pubblicazioni Dal mondo della ricerca * A dieci anni dalla BOAI, la Budapest

Dettagli

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Lorenzo Bovo Senior Solution Consultant HP Technology Consulting lorenzo.bovo@hp.com Udine, 23 Novembre 2009 2009 Hewlett-Packard Development

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI. Corso di laurea magistrale in

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI. Corso di laurea magistrale in ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI Corso di laurea magistrale in Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale TITOLO DELLA TESI STRATEGIE DI COMUNICAZIONE

Dettagli

Misurare i SOCIAL MEDIA

Misurare i SOCIAL MEDIA www.blogmeter.it Misurare i SOCIAL MEDIA Vincenzo Cosenza @vincos 1 Agenda Il panorama dei social media nel mondo e in Italia Il ROI dei Social Media Un framework per la misurazione e le tecniche di misurazione.

Dettagli

BIBLIOTECA e CENTRO DOCUMENTAZIONE SCIENTIFICA IRCCS Eugenio Medea Via don Luigi Monza, 20 23842 BOSISIO PARINI (LC)

BIBLIOTECA e CENTRO DOCUMENTAZIONE SCIENTIFICA IRCCS Eugenio Medea Via don Luigi Monza, 20 23842 BOSISIO PARINI (LC) BIBLIOTECA e CENTRO DOCUMENTAZIONE SCIENTIFICA IRCCS Eugenio Medea Via don Luigi Monza, 20 23842 BOSISIO PARINI (LC) SCHEDA TECNICA Direttore: Carla Andreotti Responsabile Scientifico: Nereo Bresolin Responsabile

Dettagli

TECNICHE DELLA RICERCA NELLE BANCHE DATI ONLINE

TECNICHE DELLA RICERCA NELLE BANCHE DATI ONLINE TECNICHE DELLA RICERCA NELLE BANCHE DATI ONLINE MATERIALE DIDATTICO A CURA DI: S. FACCO, P. GARDOIS, G. GRILLO, B. MARTIN, C. RUFFINENGO, C. VILLANACCI III PARTE (LINEE GUIDA) Corso di formazione Tutoriale

Dettagli

Web 2.0 per guadagnare salute

Web 2.0 per guadagnare salute Web 2.0 per guadagnare salute Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Il web 2.0 - La definizione forse più corretta

Dettagli

Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo

Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo I trend tecnologici che influenzano le nostre imprese? Collaboration Sentiment

Dettagli

Piattaforma elearning Trio GIANNI BIAGI

Piattaforma elearning Trio GIANNI BIAGI Piattaforma elearning Trio GIANNI BIAGI Regione Toscana- Dirigente del Settore Formazione e Orientamento TRIO Il sistema di web learning della Regione Toscana Progetto TOS.CA. Vibo Valentia, 28 marzo 2013

Dettagli

Internet e informazione. Cinzia Colombo IRCCS - Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri

Internet e informazione. Cinzia Colombo IRCCS - Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Internet e informazione Cinzia Colombo IRCCS - Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Internet e informazioni sulla ricerca clinica. L esempio di IN-DEEP Cinzia Colombo IRCCS- Istituto di Ricerche

Dettagli

Rassegna bibliografica sulla linee guida internazionali nell area della prevenzione delle tossicodipendenze

Rassegna bibliografica sulla linee guida internazionali nell area della prevenzione delle tossicodipendenze Rassegna bibliografica sulla linee guida internazionali nell area della prevenzione delle tossicodipendenze Progetto Inter-regionale : Realizzazione a titolo sperimentale di una Rete Sociale nell Area

Dettagli

Web 2.0: applicativi in medicina Roma, 9-10 dicembre 2013

Web 2.0: applicativi in medicina Roma, 9-10 dicembre 2013 Corso Web 2.0: applicativi in medicina Roma, 9-10 dicembre 2013 biblioire@ifo.it Fabio D Orsogna Francesca Servoli int. 6225 Che cos è un BLOG? Un blog è un particolare tipo di sito web, ma con delle

Dettagli

3.1 Questionario di autovalutazione per pianificare un applicazione web centrata sull utente

3.1 Questionario di autovalutazione per pianificare un applicazione web centrata sull utente 1. INFORMAZIONI GENERALI Che soggetto/progetto culturale sono? Archivio Biblioteca Museo Istituzione che gestisce il patrimonio diffuso sul territorio Istituzione per la gestione e la tutela Centro per

Dettagli

la Qualità dei Servizi IT itrade > IT & consulting > www.itrade.it > info@itrade.it > 080 214 6216 > 366 267 4675

la Qualità dei Servizi IT itrade > IT & consulting > www.itrade.it > info@itrade.it > 080 214 6216 > 366 267 4675 la Qualità dei Servizi IT itrade > IT & consulting > www.itrade.it > info@itrade.it > 080 214 6216 > 366 267 4675 la Qualità dei Servizi IT Assistenza Informatica Sicurezza Informatica e Digital Forensics

Dettagli

EVIDENCE BASED PRACTICE E IL PROCESSO DELLA RICERCA BIBLIOGRAFICA

EVIDENCE BASED PRACTICE E IL PROCESSO DELLA RICERCA BIBLIOGRAFICA EVIDENCE BASED PRACTICE E IL PROCESSO DELLA RICERCA BIBLIOGRAFICA per fisioterapisti e logopedisti Patrizia Brigoni Biella 8 novembre 2014 Overload information 28.000 STM journals 1.800.000 articoli ogni

Dettagli

COCHRANE LIBRARY E CLINICAL EVIDENCE: DOVE E COME TROVARE REVISIONI SISTEMATICHE IORI RITA 2008

COCHRANE LIBRARY E CLINICAL EVIDENCE: DOVE E COME TROVARE REVISIONI SISTEMATICHE IORI RITA 2008 COCHRANE LIBRARY E CLINICAL EVIDENCE: DOVE E COME TROVARE REVISIONI SISTEMATICHE IORI RITA 2008 2 Too much information, too little time THE COCHRANE LIBRARY - Pubblicazione elettronica aggiornata ogni

Dettagli

Il reference digitale: l intermediazione e le risorse multimediali

Il reference digitale: l intermediazione e le risorse multimediali Università di RomaTre Stato attuale delle metodologie di gestione e diffusione dell informazione multimediale Roma, venerdì 3 dicembre 2004 Il reference digitale: l intermediazione e le risorse multimediali

Dettagli

Teoria della Long Tail

Teoria della Long Tail Il web Definizioni 2/8 Web = un mezzo/strumento per comunicare, informare, raccontare, socializzare, condividere, promuovere, insegnare, apprendere, acquistare, vendere, lavorare, fare business, marketing,

Dettagli

IL MECCANISMO HONEST BROKER MANTIENE LA PRIVACY NELLO SCAMBIO DI DATI TRA STRUTTURE SANITARIE E CENTRI DI RICERCA MEDICA

IL MECCANISMO HONEST BROKER MANTIENE LA PRIVACY NELLO SCAMBIO DI DATI TRA STRUTTURE SANITARIE E CENTRI DI RICERCA MEDICA IL MECCANISMO HONEST BROKER MANTIENE LA PRIVACY NELLO SCAMBIO DI DATI TRA STRUTTURE SANITARIE E CENTRI DI RICERCA MEDICA Andrew D. Boyd, Charlie Hosner, Dale A. Hunscher, Brian D. Athey, Daniel J. Clauw,

Dettagli

Web 2.0: applicativi in medicina Roma, 9-10 dicembre 2013

Web 2.0: applicativi in medicina Roma, 9-10 dicembre 2013 Corso Web 2.0: applicativi in medicina Roma, 9-10 dicembre 2013 biblioire@ifo.it Fabio D Orsogna Francesca Servoli int. 6225 Che cos è un BLOG? Un blog è un particolare tipo di sito web, ma con delle

Dettagli

L uso delle risorse online per la ricerca delle informazioni cliniche da parte degli infermieri

L uso delle risorse online per la ricerca delle informazioni cliniche da parte degli infermieri L uso delle risorse online per la ricerca delle informazioni cliniche da parte degli infermieri Daniela Scacchetti *, Paola Ferri 2 Infermiera, Azienda USL Modena, Tutor Corso di Laurea in Infermieristica,

Dettagli

Comunicare la biblioteca ai tempi del web 2.0 Corso base. Valeria Baudo, Milano, 12 maggio 2010

Comunicare la biblioteca ai tempi del web 2.0 Corso base. Valeria Baudo, Milano, 12 maggio 2010 Comunicare la biblioteca ai tempi del web 2.0 Corso base Valeria Baudo, Milano, 12 maggio 2010 Pronti a bloggare? Personalizzare il blog a livello grafico Creare il post che contenga almeno un link Creare

Dettagli

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI MILANO 17-19 Ottobre 2012 Progetto Smau Milano 2012 Smau Milano è il più importante momento d incontro tra i principali fornitori di soluzioni ICT e gli imprenditori e i decisori aziendali delle imprese

Dettagli

DEFINITION, STRUCTURE, CONTENT, USE AND IMPACTS OF ELECTRONIC HEALTH RECORDS: A REVIEW OF THE RESEARCH LITERATURE

DEFINITION, STRUCTURE, CONTENT, USE AND IMPACTS OF ELECTRONIC HEALTH RECORDS: A REVIEW OF THE RESEARCH LITERATURE DEFINITION, STRUCTURE, CONTENT, USE AND IMPACTS OF ELECTRONIC HEALTH RECORDS: A REVIEW OF THE RESEARCH LITERATURE Kristiina Hayrinen, Kaija Saranto, Pirkko Nykanen. International Journal of Medical Infomratics

Dettagli

AICA - Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico. Certificazioni informatiche europee

AICA - Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico. Certificazioni informatiche europee - Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico Certificazioni informatiche europee Milano, 6 ottobre 2003 1 AICA Profilo istituzionale Ente senza fini di lucro, fondato nel 1961 Missione:

Dettagli

Alla ricerca delle prove di efficacia

Alla ricerca delle prove di efficacia Ozzano dell Emilia EBVM e accesso a informazioni evidence-based 14 marzo 2009 Claudio Fabbri Biblioteca Centralizzata Polo Scientifico-Didattico di Rimini Università degli Studi di Bologna Alla ricerca

Dettagli

Internet, social network e social media: le nuove tecnologie per l aggiornamento del medico e dell operatore sanitario

Internet, social network e social media: le nuove tecnologie per l aggiornamento del medico e dell operatore sanitario Internet, social network e social media: le nuove tecnologie per l aggiornamento del medico e dell operatore sanitario - LIVELLO 1, 2 e 3 - Villa Umbra Pila, Perugia livello 1: 16-17 maggio 2013 livello

Dettagli

Convention Nazionale L Eccellenza Professionale nell era della Clinical Governance. Bologna, 27 novembre 2009. Il Piano formativo a misura di ECM

Convention Nazionale L Eccellenza Professionale nell era della Clinical Governance. Bologna, 27 novembre 2009. Il Piano formativo a misura di ECM Convention Nazionale L Eccellenza Professionale nell era della Clinical Governance Bologna, 27 novembre 2009 GIMBEducation 2010 Il Piano formativo a misura di ECM Nino Cartabellotta GIMBEducation 1. Obiettivi

Dettagli

Sistemi di biblioteche digitali per la ricerca e la didattica: l esperienza del CNR-ISTI

Sistemi di biblioteche digitali per la ricerca e la didattica: l esperienza del CNR-ISTI Sistemi di biblioteche digitali per la ricerca e la didattica: l esperienza del CNR-ISTI Stefania Biagioni e Donatella Castelli Istituto di Scienza e Tecnologie dell Informazione A Faedo CNR stefania.biagioni@isti.cnr.it

Dettagli

Percorsi di ricerca di prove di efficacia nella letteratura scientifica e grigia

Percorsi di ricerca di prove di efficacia nella letteratura scientifica e grigia Progetto Gli infortuni (mortali) sul lavoro: Efficacia degli interventi Seminario dell Altana Calenzano 5-6 Marzo 2007 Percorsi di ricerca di prove di efficacia nella letteratura scientifica e grigia Progetto

Dettagli

Banche dati secondarie per Medicina

Banche dati secondarie per Medicina Banche dati secondarie per Medicina di Laura Colombo Ultimo aggiornamento: agosto 2012 Sommario Cochrane library Linee guida (metamotori e siti web) Cochrane Library Profilo Banca dati bibliografica (a

Dettagli

Gestione degli errori nei sistemi clinici informatizzati. Paolo Zilioli ICT Manager Business Application Direzione Centrale ICT IEO / CCM

Gestione degli errori nei sistemi clinici informatizzati. Paolo Zilioli ICT Manager Business Application Direzione Centrale ICT IEO / CCM Gestione degli errori nei sistemi clinici informatizzati Paolo Zilioli ICT Manager Business Application Direzione Centrale ICT IEO / CCM L Istituto Europeo di Oncologia Lo IEO è uno dei 42 Istituti italiani

Dettagli

TOOLS EDUCAZIONALI NELL AREA NEUROLOGICA

TOOLS EDUCAZIONALI NELL AREA NEUROLOGICA TOOLS EDUCAZIONALI NELL AREA NEUROLOGICA Possibile soluzione per una divulgazione certificata dell informazione Silvia Molinari, Formazione & Informazione Direzione Scientifica IRCCS Istituto Neurologico

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA GERHARD LO SVILUPPO APPLICATIVO NELL ERA DEL CLOUD E DEL MOBILE

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA GERHARD LO SVILUPPO APPLICATIVO NELL ERA DEL CLOUD E DEL MOBILE LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA GERHARD BAYER LO SVILUPPO APPLICATIVO NELL ERA DEL CLOUD E DEL MOBILE ROMA 4-5 NOVEMBRE 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it

Dettagli

Internet per la salute: affidabilità dei siti internet

Internet per la salute: affidabilità dei siti internet Corso MEDUSA (MEDicina Utenti SAlute in rete) Navigare informati per una partecipazione consapevole Roma, 13 novembre 2014, Internet per la salute: affidabilità dei siti internet Maurella Della Seta maurella.dellaseta@iss.it

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA. Come realizzare un KNOWLEDGE MANAGEMENT di successo

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA. Come realizzare un KNOWLEDGE MANAGEMENT di successo LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ZACH WAHL Come realizzare un KNOWLEDGE MANAGEMENT di successo ROMA 12-13 OTTOBRE 2010 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO CESI, 37 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it

Dettagli

#social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti

#social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti #social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti innovation design training new business strategy be a jedi disclaimer 2 il presente documento è stato

Dettagli

Area Comunicazione. Il web magazine dell Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli

Area Comunicazione. Il web magazine dell Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli Area Comunicazione Il web magazine dell Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli Uno spazio in cui incontrarsi per conoscere, approfondire, condividere http://areacomunicazione.policlinico.unina.it

Dettagli

Benvenuti STEFANO NOSEDA

Benvenuti STEFANO NOSEDA Presentazione di.. SOLAR FORTRONIC Milano 29 settembre 2011 Benvenuti STEFANO NOSEDA FARNELL ITALIA GENERAL MANAGER 1 SOLAR FORTRONIC 2 TAPPE FONDAMENTALI NELLA STORIA DELLA PROGETTAZIONE ELETTRONICA 2009

Dettagli

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche Blog e wiki Biblioteca 2.0 la biblioteca sta cambiando l impatto del Web 2.0 (Open Acess, Wikis, Google book, blogosfera, Flickr,

Dettagli

La sanità virtuale mette il paziente al centro dell attenzione

La sanità virtuale mette il paziente al centro dell attenzione La sanità virtuale mette il paziente al centro dell attenzione L Azienda Sanitaria dell Alto Adige (ASDAA) ha ideato un modello organizzativo e gestionale innovativo nel campo della cura dei pazienti oncologici.

Dettagli

SMART BUILDING SMART BUILDING

SMART BUILDING SMART BUILDING Page 1 SMART CITIES SMART BUILDING SMART BUILDING Gli edifici civili e industriali sono sempre più dotati di comfort: condizionatori, sistemi per il controllo di luci, finestre, porte, automatismi, centrali

Dettagli

Titolo del corso in Catalogo del corso (in ore)

Titolo del corso in Catalogo del corso (in ore) Tematica formativa del Catalogo * Titolo del corso in Catalogo Durata del corso (in ore) Livello del corso ** Modalità di verifica finale *** Abilità personali Intelligenza relazionale: processo di comunicazione

Dettagli

Milano, 20 Ottobre 2006

Milano, 20 Ottobre 2006 Milano, 20 Ottobre 2006 Un nuovo modello di collaborazione Messaggio / Documento Persona Reti private Connessioni discontinue Sistemi e tecnologie proprietarie Web globale "Always on" Sistemi Open Le opzioni

Dettagli

[EEDS] Comprendere cosa è l hardware, conoscere i fattori che influiscono sulle prestazioni di un computer e sapere cosa sono le periferiche.

[EEDS] Comprendere cosa è l hardware, conoscere i fattori che influiscono sulle prestazioni di un computer e sapere cosa sono le periferiche. PROPOSTA PER L EROGAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE CON CERTIFICAZIONE FINALE ECDL (CORE E/O HEALTH) A CURA DEL DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA (TEST CENTER DI ATENEO AGI_02) A FAVORE DEL DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA,

Dettagli

ETICA PROFESSIONALE E COMUNICAZIONE

ETICA PROFESSIONALE E COMUNICAZIONE 2015 ETICA PROFESSIONALE E COMUNICAZIONE Federazione Logopedisti Italiani Il presente documento è stato approvato dalla Direzione Nazionale della Federazione Logopedisti Italiani il 30 Novembre 2014. Tali

Dettagli

Il valore della competenza informatica nella Sanita

Il valore della competenza informatica nella Sanita Il valore della competenza informatica nella Sanita Fulvia Sala Roma, 30 ottobre 2007 Nel settore sanità: obiettivi di efficienza e produttività in termini economici come responsabilità sociale Nella società

Dettagli

IL REFERENCE LIBRARIAN PER GLI INFERMIERI

IL REFERENCE LIBRARIAN PER GLI INFERMIERI IL REFERENCE LIBRARIAN PER GLI INFERMIERI di Laura Colombo Introduzione A partire dal XXI secolo il servizio di informazione bibliografica, chiamato "reference" in ambiente anglo-americano, è diventato

Dettagli

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM Raffaella D Alessandro IBM GTS Security and Compliance Consultant CISA, CRISC, LA ISO 27001, LA BS 25999, ISMS Senior Manager, ITIL v3 Roma, 16 maggio 2012 IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel

Dettagli

KEEP MOVING WITH US. Who we are. Search Engine Optimization..

KEEP MOVING WITH US. Who we are. Search Engine Optimization.. 2 Who we are ARKYS è una ICT AGENCY capace di offrire servizi e soluzioni altamente qualificate, sempre al passo con i tempi. L'azienda fornisce la propria competenza applicando modelli di marketing alle

Dettagli

Le dipendenze in rete

Le dipendenze in rete Le dipendenze in rete Guida all utilizzo di risorse, banche dati e siti web di qualità nel campo delle dipendenze patologiche La documentazione sulle dipendenze patologiche: dalla ReteCedro una proposta

Dettagli

Lotusphere Comes To You

Lotusphere Comes To You Lotusphere Comes To You Torino, 16 Aprile 2009 Roberto Boccadoro roberto.boccadoro@it.ibm.com Le sfide dello scenario attuale Nuove Tecnologie Obiettivi di Business Modelli Sociali Le aziende più efficienti

Dettagli

Il social network. dei professionisti della salute

Il social network. dei professionisti della salute Il social network dei professionisti della salute Chi è Sanitanova Sanitanova è un azienda leader nel panorama italiano nella formazione, consulenza e progettazione di modelli organizzativi, da sempre

Dettagli

L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca. Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab

L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca. Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab Milano, 16 marzo 2010 Priorità ICT di investimento e indagine per le banche Italiane canali Fonte:ABI

Dettagli

Web mashup e servizi i di connessione alle reti sociali. Le tecnologie del Web 2.0. Prof. Filippo Lanubile

Web mashup e servizi i di connessione alle reti sociali. Le tecnologie del Web 2.0. Prof. Filippo Lanubile Web mashup e servizi i di connessione alle reti sociali Le tecnologie del Web 2.0 Cos è un mashup? Un genere musicale che combina la musica di una canzone con il canto di un altra The Police (Every Breath

Dettagli

Percorsi Digital Marketing

Percorsi Digital Marketing Percorsi Digital Marketing Percorsi di di Digital Academy, in area Marketing Luglio 2015 Indice DIGITAL ACADEMY... 3 1 DIGITAL MARKETING ESSENTIALS... 3 2 SOCIAL MEDIA MARKETING... 4 3 SVILUPPARE CONTENUTI

Dettagli

ALESSANDRO GUERRISI LUCA ZAPPA. Associate Partner TamTamy - Reply. Web Marketing Manager ADVISOR - OFC. l.zappa@reply.it. guerrisi.alessandro@o-fc.

ALESSANDRO GUERRISI LUCA ZAPPA. Associate Partner TamTamy - Reply. Web Marketing Manager ADVISOR - OFC. l.zappa@reply.it. guerrisi.alessandro@o-fc. LUCA ZAPPA Associate Partner TamTamy - Reply ALESSANDRO GUERRISI Web Marketing Manager ADVISOR - OFC & @zaps l.zappa@reply.it @aguerrisi guerrisi.alessandro@o-fc.eu 1 CONTENUTI Finanza, community management

Dettagli

Partners/Soci. Extranet. Navigatori Punti vendita

Partners/Soci. Extranet. Navigatori Punti vendita Intranet, Extranet, Internet Punti vendita Intranet Partners/Soci Extranet Internet Navigatori Navigatori Punti vendita Clienti da casa/ufficio Le tecnologie non sostituiscono la comunicazione ma sono

Dettagli

Teaching Evidence-based Health Caree

Teaching Evidence-based Health Caree 1a Conferenza Nazionale GIMBE Bologna, 9 febbraio 2006 Position Statement GIMBE Teaching Evidence-based Health Caree Nino Cartabellotta per il GIMBE L Evidence-based Practice è formalmente inclusa nei

Dettagli

Che cos e'? 11/05/2015 Pionero Digital Innovation

Che cos e'? 11/05/2015 Pionero Digital Innovation NUOVI PORTALI DI SMART GOVERNMENT DEL COMUNE DI MILANO: L ECOSISTEMA DEI SERVIZI DIGITALI PER COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE, SERVIZI ONLINE, TURISMO E SERVIZI DI INFOMOBILITA 11 maggio, 2015 E il primo cantiere

Dettagli

ALLEGATO N. 1 LINEE ATTUATIVE E METODOLOGICHE DELLA RETE REGIONALE HTA

ALLEGATO N. 1 LINEE ATTUATIVE E METODOLOGICHE DELLA RETE REGIONALE HTA ALLEGATO N. 1 LINEE ATTUATIVE E METODOLOGICHE DELLA RETE REGIONALE HTA 1. Definizione di Health Technology Assessment (HTA). L HTA si basa su attività scientifiche multidisciplinari rivolte alla continua

Dettagli

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 CORSO DI LAUREA IN Scienze della Formazione e dell educazione Insegnamento: Laboratorio di informatica applicata alla didattica Docente Prof. Limone Pierpaolo

Dettagli

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 CORSO DI LAUREA IN Beni Culturali Insegnamento: Applicazioni informatiche all archeologia Docente Giuliano De Felice S.S.D. dell insegnamento L-ANT/10 Anno

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Piero Maria Brambilla Indirizzo AREU via Campanini 6-20124 Milano Telefono +39 0267129090 Fax +39 0267129002

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ROSAI - MARCONI

ISTITUTO COMPRENSIVO ROSAI - MARCONI SERVIZIO PSICOLOGICO SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO ROSAI - MARCONI IN COLLABORAZIONE PROGETTO A.S. 2013-2014 Sintesi dati Servizio di Psicologia Scolastica FOCUS prevenzione e supporto INTERVENTO sostegno

Dettagli

Flow. by Proquest. una nuova piattaforma per il Citationi Management e la Research Collaboration. Workshop BIBLIOSAN.

Flow. by Proquest. una nuova piattaforma per il Citationi Management e la Research Collaboration. Workshop BIBLIOSAN. Flow by Proquest una nuova piattaforma per il Citationi Management e la Research Collaboration 1 Citation Manager: quale scegliere? 2 Criteri per la scelta Articoli e recensioni Tabelle comparative: Wikipedia

Dettagli

istruzioni per l uso HIV-AIDS e Internet:

istruzioni per l uso HIV-AIDS e Internet: Su internet, nessuno sa che sei un cane HIV-AIDS e Internet: istruzioni per l uso Cinzia Colombo IRCCS- Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Laboratorio per il coinvolgimento dei cittadini in

Dettagli

Internet e social media per la medicina

Internet e social media per la medicina La letteratura scientifica per la qualità dei Servizi Sanitari Internet e social media per la medicina Eugenio Santoro eugenio.santoro@marionegri.it www.twitter.com/eugeniosantoro Laboratorio di Informatica

Dettagli

L'ombra e/o l'albero: valorizzazione quantitativa e qualitativa degli eventi sociali e digitali nell'era del big data

L'ombra e/o l'albero: valorizzazione quantitativa e qualitativa degli eventi sociali e digitali nell'era del big data Pensare e progettare digitale / Milano 28 03 13 L'ombra e/o l'albero: valorizzazione quantitativa e qualitativa degli eventi sociali e digitali nell'era del big data Max Ardigò Consulente trasformazione

Dettagli

La BVS-P equo ed omogeneo

La BVS-P equo ed omogeneo Fiorenza Colombo Sergio Santoro, 14 novembre 2013 La BVS-P La Biblioteca Virtuale per la Salute Piemonte (BVS-P) nasce per volontà della Regione Piemonte Assessorato alla tutela della Salute e Sanità e

Dettagli

Metodi di ricerca bibliografica

Metodi di ricerca bibliografica Metodi di ricerca bibliografica Dr. Simone Chiadò Piat Dipartimento di Sanità Pubblica Università degli Studi di Torino Mail: simone.chiado@unito.it I TIPI DI DOCUMENTO Monografie Periodici Linee guida

Dettagli

6. SUPPORTI INFORMATIVI

6. SUPPORTI INFORMATIVI SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO Il Sistema Bibliotecario di Ateneo coordina l acquisizione e la gestione del patrimonio bibliografico e documentale necessario al supporto di tutte le attività di

Dettagli

RAPPORTI UNIVERSITA E OSPEDALI DI INSEGNAMENTO. Marco Bosio Direttore Sanitario Aziendale

RAPPORTI UNIVERSITA E OSPEDALI DI INSEGNAMENTO. Marco Bosio Direttore Sanitario Aziendale RAPPORTI UNIVERSITA E OSPEDALI DI INSEGNAMENTO Marco Bosio Direttore Sanitario Aziendale UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE E stata fondata da Padre Agostino Gemelli nel 1921 E presente in 4 città: Milano,

Dettagli

Social network e progetti europei di mobilità. Livorno, 11/11/2013 Lorenzo Mentuccia Agenzia nazionale LLP/INDIRE

Social network e progetti europei di mobilità. Livorno, 11/11/2013 Lorenzo Mentuccia Agenzia nazionale LLP/INDIRE Social network e progetti europei di mobilità Livorno, 11/11/2013 Lorenzo Mentuccia Agenzia nazionale LLP/INDIRE Facebook e Twitter in Italia Nel 2009 boom di Facebook in Italia 35 mln italiani su Internet,

Dettagli

DML è un centro di competenze e di esperienze online, un osservatorio permanente sui temi inerenti al marketing e al business digitale.

DML è un centro di competenze e di esperienze online, un osservatorio permanente sui temi inerenti al marketing e al business digitale. DML - Digital marketing Lab nasce da un idea di Leonardo Bellini e raggruppa un team di professionisti che da anni si occupano di marketing, business e comunicazione in ambito digitale. DML è un centro

Dettagli

gen 2007 alla data odierna Istituto Oncologico Veneto IRCCS

gen 2007 alla data odierna Istituto Oncologico Veneto IRCCS FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità PALOZZO ANGELO CLAUDIO Istituto Oncologico Veneto Padova 049 8215840 (ufficio) 049 8215837

Dettagli

Curriculum Vitae del prof. Michele Antonio REA

Curriculum Vitae del prof. Michele Antonio REA Curriculum Vitae del prof. Michele Antonio REA 1 SCHEDA PERSONALE Nome e cognome: Michele Antonio REA Luogo e data di nascita: Bonefro (CB), 12 aprile 1965 Attuale posizione universitaria: Afferenza: Recapiti

Dettagli

dr.ssa Enrica Capitoni 10 giugno 2014

dr.ssa Enrica Capitoni 10 giugno 2014 La proposta di regolamento europeo sulle sperimentazioni cliniche: nuove opportunità per i pazienti e per la ricerca dr.ssa Enrica Capitoni 10 giugno 2014 Clinical research nurse: (UK e USA) Contesto Italiano:

Dettagli

Revisioni Sistematiche e Linee Guida: DOVE REPERIRLE?

Revisioni Sistematiche e Linee Guida: DOVE REPERIRLE? Revisioni Sistematiche e Linee Guida: DOVE REPERIRLE? Rita Iori Arcispedale Santa Maria Nuova Biblioteca Medica Reggio Emilia Chiara Bassi Ce.V.E.A.S Centro per la Valutazione della Efficacia dell Assistenza

Dettagli

Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library

Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library A. Bardelli (Univ. Milano Bicocca), L. Bernardis (Univ.

Dettagli

Come le tecnologie digitali rivoluzionano industria, economia e mercato del lavoro: Quali prospettive di occupazione?

Come le tecnologie digitali rivoluzionano industria, economia e mercato del lavoro: Quali prospettive di occupazione? Come le tecnologie digitali rivoluzionano industria, economia e mercato del lavoro: Quali prospettive di occupazione? Roberto Masiero Presidente Fondazione THINK! The Innovation Knowledge Foundation Pesaro,

Dettagli

IL MIGLIOR MODO PER ANTICIPARE IL FUTURO È CREARLO. Company Pofile

IL MIGLIOR MODO PER ANTICIPARE IL FUTURO È CREARLO. Company Pofile IL MIGLIOR MODO PER ANTICIPARE IL FUTURO È CREARLO Company Pofile 004 Company Profile Propositiv Communication 005 SPECIALISTI DEL MARKETING CREATIVO Propositiv Communication è una società di comunicazione

Dettagli

LA MIGLIORE OCCASIONE DI CONFRONTO SUI TEMI DELLA DIGITAL EXPERIENCE

LA MIGLIORE OCCASIONE DI CONFRONTO SUI TEMI DELLA DIGITAL EXPERIENCE ORGANIZZATO DA MILANO 7-12 MARZO LA MIGLIORE OCCASIONE DI CONFRONTO SUI TEMI DELLA DIGITAL EXPERIENCE REALIZZATO DA IN COLLABORAZIONE CON MAIN CONTENTS PARTNER VERSIONE 2.0 BETTER DIGITAL BETTER LIFE!!

Dettagli

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti.

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti. ERRATA CORRIGE N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) DEL 31 luglio 2009 NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) TITOLO Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti Punto della norma Pagina Oggetto

Dettagli

Le biblioteche in Piemonte tra innovazione e trasformazione. OCP Osservatorio Culturale del Piemonte

Le biblioteche in Piemonte tra innovazione e trasformazione. OCP Osservatorio Culturale del Piemonte Le biblioteche in Piemonte tra innovazione e trasformazione Le biblioteche in Piemonte tra innovazione e trasformazione I contenuti di seguito presentati sono una sintesi delle evidenze e riflessioni emerse

Dettagli

Il Sistema Bibliotecario di Ateneo (SBA) www.biblio.polimi.it

Il Sistema Bibliotecario di Ateneo (SBA) www.biblio.polimi.it , Centro Sistema IT Seminario CNBA L integrazione delle risorse eterogenee distribuite: problemi, strumenti e prospettive, Roma 27 ottobre 2004 Il (SBA) www.biblio.polimi.it 2 L'Area (SBA) é la struttura

Dettagli

Master di primo livello Infermieristica in area critica Quinta edizione Coordinatore: Prof. G. Iapichino A.A. 2012/13. Guida dello studente

Master di primo livello Infermieristica in area critica Quinta edizione Coordinatore: Prof. G. Iapichino A.A. 2012/13. Guida dello studente Master di primo livello Infermieristica in area critica Quinta edizione Coordinatore: Prof. G. Iapichino A.A. 2012/13 Guida dello studente Sommario 1. Esame d ingresso... 3 2. Struttura del corso, frequenza,

Dettagli

AtoZ IL CATALOGO DI BIBLIOTECA VIRTUALE

AtoZ IL CATALOGO DI BIBLIOTECA VIRTUALE EBSCO ITALIA S.r.l. Corso Brescia 75 10152 TORINO (Italia) Tel. 011-28.76.811 Fax 011-24.82.916 www.ebsco.it Agente della: EBSCO INTERNATIONAL, INC. P.O. BOX 1943 BIRMINGHAM /ALABAMA - USA AtoZ IL CATALOGO

Dettagli