Application Lifecycle Management. Software Configuration. Fabrizio Morando Application Development Manger Microsoft Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Application Lifecycle Management. Software Configuration. Fabrizio Morando Application Development Manger Microsoft Italia"

Transcript

1 Application Lifecycle Management Software Configuration Fabrizio Morando Application Development Manger Microsoft Italia

2 Application Lifecycle Management Ottimizzazione e gestione del ciclo di vita del software Do your systems talk business? 2

3 Cosa significa Application Lifecycle Management? Il coordinamento della attivita del Ciclo di Vita dello Sviluppo software come: la gestione dei requisiti, la creazione di modelli, lo sviluppo di codice, la build del software, il test dei prodotti. Do your systems talk business? 3

4 Cosa significa Application Lifecycle Management? Coordinamento attivita possibile attraverso: 1) Un processo che le guidi. Do your systems talk business? 4

5 Cosa significa Application Lifecycle Management? Coordinamento attivita possibile attraverso: 2) La gestione delle relazioni tra gli attori e gli artefatti di sviluppo prodotti. Do your systems talk business? 5

6 Cosa significa Application Lifecycle Management? Coordinamento attivita possibile attraverso: 3) Un real-time reporting sui progressi di tali attivita. Do your systems talk business? 6

7 Persone, Processi e Strumenti Individui Team Organizzazioni Aumento della complessita Orientamento alla Qualita Cultura dell Innovazione Collaborazione Transparenza Integrazione Chiarezza Allineamento Efficienza Integrazione Collaborazione Semplicita Estensibilita Do your systems talk business? 7

8 Fondamentali dello sviluppo software Collaborazione Predicibilita Processi Qualita Reportistica Testing Do your systems talk business? 8

9 AREE DI ALM Software Testers & Developers Dev Leads & Developers Issue Managers & Project Managers Configuration & Project Managers Build Managers & Developers Do your systems talk business? 9

10 Application Lifecycle Management Software Configuration Management Do your systems talk business? 10

11 Parallel Development Ogni progetto software, qualunque dimensione di team o complessità del sistema questi comporti, richiederà invariabilmente degli effort per condurre parte degli sviluppi in parallelo E necessario sviluppare e mantenere release multiple, o supportare differenti piattaforme. La pratica del Parallel Development aiuta ad incrementare sensibilmente la produttività e il coordinamento del team di sviluppo La domanda non dovrebbe dunque discutere se abilitare una metodologia di parallel development, ma come abilitarla. Do your systems talk business? 11

12 Sviluppi paralleli usando le branch Il Branching è una tecnica diffusa utilizzata in molti applicativi di version control (VC) per gestire lo sviluppo parallelo. Nella sua forma più semplice, il branching consente lo sviluppo in più di un percorso per uno specific file o gruppo di files Serial Development per il file prog.c Quando viene creata una branch, il contenuto della linea di codice che funge da branchpoint è lo stesso della prima versione della sua branch appena creata. Da quel momento, le due line di sviluppo avranno contenuto differente ed evolveranno in modo separato e isolato l una dall altra. Nuova Branch per il file prog.c Do your systems talk business? 12

13 Sincronizzazione di linee di sviluppo parallele utilizzando il Merge Il Merging è l azione con cui viene sincronizzato il contenuto di una linea di sviluppo con un altra. Quando si effettua il merging da una child branch verso la sua parent branch, il contenuto dell ultima versione della child viene riconciliato con il contenuto dell ultima versione della parent branch Merge nella parent branch per il file prog.c I contenuti dei due file vengono riuniti in una nuova revisione che risolve opportunamente gli eventuali conflitti tra le due linee di sviluppo venutisi a creare dal momento del branchpoint Do your systems talk business? 13

14 Branches e Codelines In generale, quando una branch corrisponde a una linea di sviluppo che contiene (o dovrà contenere) più set di modifiche, possiamo definire questa branch come codeline. In teoria, i termini branch e codeline possono essere usati come sinonimi, anche se piu correttamente dovremmo pensare alla codeline come al concetto e alla branch come la sua implementazione. Do your systems talk business? 14

15 Merging, Propagating, e Syncing Merging è il processo di integrazione delle revisioni di una codeline in un altra determinata codeline. Per esempio un bug fix in una codeline di maintenance potrebbe risultare necessaria nella corrispondente codeline di sviluppo, per poi generare la successiva release-branch. Questo meccanismo è definito change-propagation, o semplicemente Propagation. Quando l intero contenuto di una codeline viene integrato in un altra codeline, o nel workspace degli sviluppatori, questo tipo di attività di merging viene definito syncing with the codeline, o semplicemente syncing. Do your systems talk business? 15

16 Version Tree Diagrams Nel disegnare codelines, branches, change-tasks, e le relazioni tra di essi, si utilizza una struttura ad albero con nomi di branch in rettangoli e nomi di versione in cerchi ( box o circles senza nomi interni sono considerati anonimi). Branch e Codelines sono rappresentate con linea continua, laddove merge e propagations sono rappresentate con linee tratteggiate. Nuova Branch per il file prog.c Do your systems talk business? 16

17 Mainline Model Identificando il concetto di codeline partendo dalla definizione di linea di codice come un insieme di files di codice sorgente necessari per produrre il software in oggetto, vorremmo introdurre uno dei modelli più efficaci e allo stesso tempo di più semplice Il Mainline Model parte infatti dal concetto di Mainline come linea di codice principale, alla quale giungono tutte le modifiche effettuate, e dalla quale si diramano tutte le altre codelines, ognuna con il suo proprio obbiettivo e proposito di evoluzione. Do your systems talk business? 17

18 Mainline In un mondo ideale non ci sono bugs, non ci sono vincoli temporali, lo scheduling non viene mai disatteso, ogni release contiene features che funzionano perfettamente, gli utenti finali effettuano tutti contemporaneamente l upgrade alla nuova versione. Nel mondo ideale ad ogni fase di sviluppo corrisponde una precisa release, che sarà l unica realtà del nostro prodotto durante tutta la fase di sviluppo della release successiva, e così via. In un mondo ideale non avremmo bisogno di tecniche di SCM, sarebbe sufficiente una sola linea di codice, la nostra Mainline. Do your systems talk business? 18

19 Parallel Codelines Nel mondo reale però ci si deve scontrare con differenti realtà. Dobbiamo tenere presente che una release può richiedere manutenzione successiva al rilascio, bugfixing, e spesso le tempistiche di rilascio possono sovrapporsi all inizio di una nuova fase di sviluppo. E quindi evidente la necessità di congelare una determinata versione del prodotto, ed eventualmente lavorare ed evolvere il prodotto stesso, o alcune parti di esso, in maniera isolata rispetto ai nuovi sviluppi in corso d opera. Nel nostro modello, utilizziamo due tipologie di Codelines: Release Codelines Developement Codelines Do your systems talk business? 19

20 Release Codelines La prima evidenza è quindi rappresentata dall introduzione di nuove branches ai fini del rilascio. Queste si definiscono appunto Release Codelines. In questo modo, effettuando una branch completa della mainline di codice sorgente, e possibile parallelizzare le attività della nuova fase di sviluppo con le attività di stabilizzazione della versione in fase di rilascio. Un altra evidenza è data dalla possibilità di intervenire in bugfixing sul codice già rilasciato, lavorando sulla release codeline opportuna, senza impattare sugli sviluppi in corso sulla mainline. Do your systems talk business? 20

21 Development Codelines L esigenza di poter isolare gli sviluppi e le modifiche su codeline differenti introduce invece il concetto di Development Codelines. E possibile in questo modo lavorare su differenti parti del sistema in modo isolato, garantendo la consistenza della mainline, sulla quale vengono integrate le codelines di sviluppo giunte a code complete. Questa metodologia rende possibili gli sviluppi di singole features restano svincolati tra loro, quindi cicli di test e stabilizzazione sovrapposti e più ravvicinati, e consente anche il rilascio più frequente delle preview del prodotto con le features già disponibili Do your systems talk business? 21

22 Il flusso delle modifiche lo scopo primario della mainline è quello di contenere codice sufficientemente completo per il ciclo di stabilizzazione, per cui il suo grado di stabilità è necessariamente vincolato dalla stabilità introdotta dalle codelines di sviluppo integrate. Le modifiche fluiscono continuamente dalle release codelines nella mainline. Ogni qualvolta che viene corretto un bug in un release codeline, la modifica viene integrata nella mainline. Questo non compromette la mainline, in quanto le bugfix introdotte nelle release codelines sono già testate Do your systems talk business? 22

23 Il flusso delle modifiche (2) Le release codelines non vengono mai integrate dalla mainline. Questo per il motivo di stabilità e criticità della release codeline stessa C è un flusso costante di modifiche anche tra Mainline e Development Codelines. A doppio senso, in questo caso. Una Development Codeline è fortemente instabile e gran parte del tempo della sua vita potrebbe anche non essere build-abile. Per questo motivo, il flusso contrario di integrazione, dalla Development alla Mainline, dovrebbe invece avvenire solo al completamento dello sviluppo e stabilizzazione della feature sulla Development Codeline. Do your systems talk business? 23

24 BRANCHING STRATEGY SAMPLE Branch Branch Branch Branch RI FI RI RI RI Branch DEV FT3 V2.0 FT3 (start) V2.0 FT3 8 The DEV branches are created to isolate feature development. V2.0 FT2 (start) V2.0 FT2 DEV FT2 6 DEV FT1 V2.0 FT1 (start) V2.0 FT1 4 Using MAIN as an integration codeline, with test/production ready integrated artifacts. V1.0 V2.0 FT1 V2.0 Golden MAIN V1.0 VSS V1.0 (Release) V1.0.1 V2.0 (RTM) (Initial base) PRODUCTION 7 V1.0.1 (hotfix) Do your systems talk business? 24

25 RI Branch RI Branch STABILIZING E ON-THE-FLY CR MANAGEMENT BRANCHING STRATEGY. Automatred non regression TEST execution + V2.0 FT 4 specific tests Bugfix Bugfix Bugfix V2.0 (RTM) V 2.0 (PROD) 3 MAIN V2.0 (Release Candidate) 1 V2.0 Golden 4 DEV FT 4 2 V2.0 FT 4 Do your systems talk business? 25

26 Application Lifecycle Management SCM con Team Foundation Server Do your systems talk business? 26

27 Visual Studio 2010 Do your systems talk business? 27

28 IntelliTrace UML Modeling Architecture Explorer Logical Class Designer Load Testing UI Test Automation Performance Profiling Code Coverage Database Change Mgmt Database Unit Testing Silverlight Tools SharePoint Development Web Development Generate from Usage New WPF Editor Test and Lab Manager Test Case Management Manual Testing Test Record & Playback Layer Diagram Web Testing Test Impact Analysis Static Code Analysis Code Metrics Database Deployment Test Data Generation Multi-core Development Cloud Development Windows Development Office Development Customizable IDE Do your systems talk business? 28

29 Team Foundation Server Team Foundation Server At a Glance Process Focused Process Templates SharePoint Customizable Version Control Integrated Check-in Check-in Policies Shelving Work Item Tracking Manage work Bugs, Tasks, Requirements, Stories, Risks, etc. Very Extensible Build Automation Continuous Integration Scheduled Ad Hoc Reporting Decision Support Track Project Progress Do your systems talk business? 29

30 At a Glance - TFS Version Control Changesets Check-in Policies Shelving Branching & Merging Logical container of data related to check-in Requirements for Check-in Set aside pending changes Path-space, configurationbased Do your systems talk business? 30

31 2008 Microsoft Corporation. All rights reserved. Microsoft, Windows, Windows Vista and other product names are or may be registered trademarks and/or trademarks in the U.S. and/or other countries. The information herein is for informational purposes only and represents the current view of Microsoft Corporation as of the date of this presentation. Because Microsoft must respond to changing market conditions, it should not be interpreted to be a commitment on the part of Microsoft, and Microsoft cannot guarantee the accuracy of any information provided after the date of this presentation. MICROSOFT MAKES NO WARRANTIES, EXPRESS, IMPLIED OR STATUTORY, AS TO THE INFORMATION IN THIS PRESENTATION.

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia SOA/EDA Composite Apps Software + Services Esercizio EAI Integrazione Punto-a-Punto Web services Consolidamento dell Infrastruttira Razionalizzazione

Dettagli

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Contenimento dei costi di gestione Acquisizioni/ merge Rafforzare la relazione con

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Gestione dell accesso alla rete con Network Access Protection

Gestione dell accesso alla rete con Network Access Protection Gestione dell accesso alla rete con Network Access Protection Piergiorgio Malusardi IT Pro Evangelist http://blogs.technet.com/pgmalusardi piergiorgio.malusardi@microsoft.com Le persone sono il problema

Dettagli

Cogliere le opportunità offerte dalla Mobility. Claudia Bonatti, Direttore Divisione Windows Microsoft Italia

Cogliere le opportunità offerte dalla Mobility. Claudia Bonatti, Direttore Divisione Windows Microsoft Italia Cogliere le opportunità offerte dalla Mobility Claudia Bonatti, Direttore Divisione Windows Microsoft Italia La Mobility ha cambiato il nostro modo di lavorare e può cambiare il modo in cui le aziende

Dettagli

Matteo Mille Direttore della divisione Server & Tools Microsoft Italia

Matteo Mille Direttore della divisione Server & Tools Microsoft Italia Matteo Mille Direttore della divisione Server & Tools Microsoft Italia Posizionamento Virtualization 360 Considerato nei Top4 management Vendor ** Crescita 4x il mercato Xx % Others WS08 Share growth

Dettagli

Microsoft. Partner Program. Mariano Fiorito Direttore Gruppo Partner

Microsoft. Partner Program. Mariano Fiorito Direttore Gruppo Partner Microsoft Partner Program Mariano Fiorito Direttore Gruppo Partner 1 Marzo 2007 L importanza dei Partner Modello commerciale incentrato sui partner Win/ Win/Win : collaborazione a tre Servizi pensati tenendo

Dettagli

Small Software Factories

Small Software Factories NEWITS SERVIZI PER LE NUOVE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE Small Software Factories Sviluppare software in piccole realtà per grandi clienti Software Configuration Management 1 Software Configuration Management

Dettagli

Small Business. Home. Business Business Corporate Enterprise. Essential Business Server. Windows. Windows Server, Exchange Server, SQL Server.

Small Business. Home. Business Business Corporate Enterprise. Essential Business Server. Windows. Windows Server, Exchange Server, SQL Server. Windows Home Server Small Business Server Essential Business Server Windows Server, Exchange Server, SQL Server Home Small Midsize Business Business Corporate Enterprise Multi-PC, Broadband Connected Homes

Dettagli

La Sicurezza oggi Cause, Trend, Tattiche e.. Soluzioni Carlo Mauceli Carlo.Mauceli@microsoft.com Chief technology Officer Microsoft Italia

La Sicurezza oggi Cause, Trend, Tattiche e.. Soluzioni Carlo Mauceli Carlo.Mauceli@microsoft.com Chief technology Officer Microsoft Italia La Sicurezza oggi Cause, Trend, Tattiche e.. Soluzioni Carlo Mauceli Carlo.Mauceli@microsoft.com Chief technology Officer Microsoft Italia Microsoft Security Briefing 2015 La mail pirata attacca i Comuni

Dettagli

Scenari di Digitalizzazione con Microsoft Dynamics. Pietro Panepinto Enterprise Account Manager pietrop@microsoft.com @pietropanepinto

Scenari di Digitalizzazione con Microsoft Dynamics. Pietro Panepinto Enterprise Account Manager pietrop@microsoft.com @pietropanepinto Scenari di Digitalizzazione con Microsoft Dynamics Pietro Panepinto Enterprise Account Manager pietrop@microsoft.com @pietropanepinto Agenda Caratteristiche qualificanti della piattaforma Vincere sul Mercato

Dettagli

Numero di PC. Ideale per aziende con circa 50 PC (limite a 75 utenti/device). Standard Edition = 1 Server Premium Edition = 2 Servers

Numero di PC. Ideale per aziende con circa 50 PC (limite a 75 utenti/device). Standard Edition = 1 Server Premium Edition = 2 Servers 25 50 100 250 Numero di PC Ideale per aziende con circa 50 PC (limite a 75 utenti/device). Standard Edition = 1 Server Premium Edition = 2 Servers Ideale per aziende con circa 250 PC (supporto max 300

Dettagli

Application Lifecycle Management. Work Item Tracking & Issue Management. Fabrizio Morando Application Development Manger Microsoft Italia

Application Lifecycle Management. Work Item Tracking & Issue Management. Fabrizio Morando Application Development Manger Microsoft Italia Application Lifecycle Management Work Item Tracking & Issue Management Fabrizio Morando Application Development Manger Microsoft Italia Il Work Item Tracking di Team Foundation Server Le attività di progetto

Dettagli

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa Cosa fa IBM Cognos Scorecards & Dashboards Reports Real Time Monitoring Supporto? Decisionale Come stiamo andando? Percezione Immediate immediata

Dettagli

CORPORATE MARKET TREND MERCATO CORPORATE

CORPORATE MARKET TREND MERCATO CORPORATE CORPORATE MARKET 1 TREND MERCATO CORPORATE Corporate and IT? L Information Technology nel mondo aziendale è necessaria per aumentare la collaborazione, snellire i processi e comunicare al meglio con la

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

ENTERTAINMENT MARKET TREND MERCATO ENTERTAINMENT

ENTERTAINMENT MARKET TREND MERCATO ENTERTAINMENT 1 ENTERTAINMENT MARKET 1 TREND MERCATO ENTERTAINMENT 2 I Clienti Entertainment spenderebbero di piu se consapevoli di vivere un ESPERIENZA DI CONSUMO migliore L 86% dei clienti spenderebbero il 25% in

Dettagli

Andrea Familiari Channel Marketing Specialist OEM

Andrea Familiari Channel Marketing Specialist OEM Andrea Familiari Channel Marketing Specialist OEM Descrizione degli SKU di Windows 7 esigenti è lo SKU senza compromessi destinato ai clienti più è lo SKU destinato alle grandi imprese dotate di reti gestite.

Dettagli

Now, Smart Education. Istruzione individuale Devices mobili Lezioni interattive

Now, Smart Education. Istruzione individuale Devices mobili Lezioni interattive Now, Smart Education Istruzione individuale Devices mobili Lezioni interattive Orientamento cartaceo, lezioni frontali Utilizzo parziale di computer ed internet Utilizzo di computer e contenuti in determinati

Dettagli

www.virtualizationconference.it 1. Progettazione del networking in ambiente cluster a. Schede di rete necessarie b. Rete Live Migration c. Rete Cluster Private 2. Configurazione delle schede di rete

Dettagli

Ultime tendenze di conceptual design

Ultime tendenze di conceptual design Conceptual design Sondaggio Ultime tendenze di conceptual design messo a disposizione da PTC Ruolo del partecipante nel conceptual design: Creatore Influenzatore Dirigente Manager Fonte: "Trends in Concept

Dettagli

IBM Rational Team Concert

IBM Rational Team Concert IBM Software Group IBM Rational Team Concert 2008 IBM Corporation Rational Team Concert: Descrizione di alto livello ƒ Rational Team Concert (RTC) è un componente innovativo della IBM Rational Software

Dettagli

NEAL. Increase your Siebel productivity

NEAL. Increase your Siebel productivity NEAL Increase your Siebel productivity Improve your management productivity Attraverso Neal puoi avere il controllo, in totale sicurezza, di tutte le Enterprise Siebel che compongono il tuo Business. Se

Dettagli

IBM Green Data Center

IBM Green Data Center IBM Green Data Center Mauro Bonfanti Director of Tivoli Software Italy www.ibm.com/green Milano, 17/02/2009 Partiamo da qui... L efficienza Energetica è una issue globale con impatti significativi oggi

Dettagli

Application Lifecycle Management

Application Lifecycle Management Application Lifecycle Management Bologna 09/06/2011 Giacomo Borri AIVEBST S.p.A. Agenda Chi siamo Azienda Referenze Application Lifecycle Management Un caso pratico: What If Visual Studio ALM 2 AIVEBST

Dettagli

Componenti, ruolo e integrazione dei sistemi per le aziende industriali che operano per commessa

Componenti, ruolo e integrazione dei sistemi per le aziende industriali che operano per commessa Componenti, ruolo e integrazione dei sistemi per le aziende industriali che operano per commessa Paolo Borriello Presales Leader Applications Midsize Market Safe Harbor Statement The following is intended

Dettagli

Eclipse-IT 2010. Enforcing Team Cooperation using Rational software tools: merging universities and IBM effort together. IBM Software Group

Eclipse-IT 2010. Enforcing Team Cooperation using Rational software tools: merging universities and IBM effort together. IBM Software Group Eclipse-IT 2010 IBM Software Group Enforcing Team Cooperation using Rational software tools: merging universities and IBM effort together Ferdinando Gorga IBM Client Technical Professional Carla Milani

Dettagli

IBM Endpoint Manager. La Gestione e la Sicurezza IBM degli Endpoint Fissi e Mobili

IBM Endpoint Manager. La Gestione e la Sicurezza IBM degli Endpoint Fissi e Mobili IBM Endpoint Manager La Gestione e la Sicurezza IBM degli Endpoint Fissi e Mobili Alessandra Pecorari alessandra.pecorari@it.ibm.com Cloud & Smarter Infrastructure 1 Un unico prodotto per l intera gestione

Dettagli

Novità di Visual Studio 2008

Novità di Visual Studio 2008 Guida al prodotto Novità di Visual Studio 2008 Introduzione al sistema di sviluppo di Visual Studio Visual Studio Team System 2008 Visual Studio Team System 2008 Team Foundation Server Visual Studio Team

Dettagli

Domenico Ercolani Gestire la sicurezza e la compliance delle applicazioni web

Domenico Ercolani Gestire la sicurezza e la compliance delle applicazioni web Domenico Ercolani Gestire la sicurezza e la compliance delle applicazioni web Agenda Concetti generali di sicurezza applicativa Rational AppScan Standard / Enterprise Edition Source Edition > Black-Box

Dettagli

Test e collaudo del software Continuous Integration and Testing

Test e collaudo del software Continuous Integration and Testing Test e collaudo del software Continuous Integration and Testing Relatore Felice Del Mauro Roma, Cosa è la Continuous Integration A software development practice where members of a team integrate their

Dettagli

metodologie metodologia una serie di linee guida per raggiungere certi obiettivi

metodologie metodologia una serie di linee guida per raggiungere certi obiettivi metodologie a.a. 2003-2004 1 metodologia una serie di linee guida per raggiungere certi obiettivi più formalmente: un processo da seguire documenti o altri elaborati da produrre usando linguaggi più o

Dettagli

IMPLEMENTAZIONE DEI TAG SOFTWARE NEI PRODOTTI ADOBE NOTE TECNICHE

IMPLEMENTAZIONE DEI TAG SOFTWARE NEI PRODOTTI ADOBE NOTE TECNICHE IMPLEMENTAZIONE DEI TAG SOFTWARE NEI PRODOTTI ADOBE NOTE TECNICHE 2011 Adobe Systems Incorporated. All rights reserved. Software Tag Implementation in Adobe Products Tech Note Adobe, the Adobe logo, and

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Ingegneria del Software. Processi di Sviluppo

Ingegneria del Software. Processi di Sviluppo Ingegneria del Software Processi di Sviluppo Ingegneria del Software: Tecnologia Stratificata tools metodi processi Focus sulla qualità Ingegneria del Software: Tecnologia Stratificata (2) Qualità Elemento

Dettagli

MS SQL SERVER 2005 - UPGRADING TO MICROSOFT SQL SERVER 2005

MS SQL SERVER 2005 - UPGRADING TO MICROSOFT SQL SERVER 2005 MS SQL SERVER 2005 - UPGRADING TO MICROSOFT SQL SERVER 2005 UN BUON MOTIVO PER [cod. E316] Lo scopo di questo corso non MOC è fornire ai database professionals che lavorano in realtà di tipo enterprise

Dettagli

MS WINDOWS VISTA - DEPLOYING AND MANAGING THE MICROSOFT DESKTOP OPTIMIZATION PACKS

MS WINDOWS VISTA - DEPLOYING AND MANAGING THE MICROSOFT DESKTOP OPTIMIZATION PACKS MS WINDOWS VISTA - DEPLOYING AND MANAGING THE MICROSOFT DESKTOP OPTIMIZATION PACKS UN BUON MOTIVO PER [cod. E405] L obiettivo del Corso è fornire ai partecipanti la preparazione e le competenze necessarie

Dettagli

DRUPAL CONTINUOUS INTEGRATION. Parte I - Introduzione

DRUPAL CONTINUOUS INTEGRATION. Parte I - Introduzione DRUPAL CONTINUOUS INTEGRATION Parte I - Introduzione La Continuous Integration è una pratica di sviluppo software nella quale i membri di un team integrano il proprio lavoro di frequente, spesso con cadenza

Dettagli

MS VISUAL STUDIO 2008 - EFFECTIVE TEAM DEVELOPMENT USING MICROSOFT VISUAL STUDIO TEAM SYSTEM

MS VISUAL STUDIO 2008 - EFFECTIVE TEAM DEVELOPMENT USING MICROSOFT VISUAL STUDIO TEAM SYSTEM MS VISUAL STUDIO - EFFECTIVE TEAM DEVELOPMENT USING MICROSOFT VISUAL STUDIO TEAM SYSTEM UN BUON MOTIVO PER [cd. S185] L biettiv del Crs è frnire ai partecipanti la preparazine e le cmpetenze necessarie

Dettagli

SACE BT realizza su tecnologia Microsoft la piattaforma di gestione delle polizze

SACE BT realizza su tecnologia Microsoft la piattaforma di gestione delle polizze Caso di successo Microsoft Integration SACE BT SACE BT realizza su tecnologia Microsoft la piattaforma di gestione delle polizze Informazioni generali Settore Istituzioni finanziarie Il Cliente Il Gruppo

Dettagli

2011 Microsoft Corporation. All rights reserved. Microsoft, Windows, Windows Vista and other product names are or may be registered trademarks and/or

2011 Microsoft Corporation. All rights reserved. Microsoft, Windows, Windows Vista and other product names are or may be registered trademarks and/or 2011 Microsoft Corporation. All rights reserved. Microsoft, Windows, Windows Vista and other product names are or may be registered trademarks and/or trademarks in the U.S. and/or other countries. The

Dettagli

Corso: C/Side Solution Development in Microsoft Dynamics NAV 2013 Codice PCSNET: MDYN-48 Cod. Vendor: 80437 Durata: 5

Corso: C/Side Solution Development in Microsoft Dynamics NAV 2013 Codice PCSNET: MDYN-48 Cod. Vendor: 80437 Durata: 5 Corso: C/Side Solution Development in Microsoft Dynamics NAV 2013 Codice PCSNET: MDYN-48 Cod. Vendor: 80437 Durata: 5 Obiettivi Spiegare i diversi tipi di tabelle e le loro caratteristiche. Presentare

Dettagli

Il modello di ottimizzazione SAM

Il modello di ottimizzazione SAM Il modello di ottimizzazione control, optimize, grow Il modello di ottimizzazione Il modello di ottimizzazione è allineato con il modello di ottimizzazione dell infrastruttura e fornisce un framework per

Dettagli

4.0. 04/03/2015 Information & Communication Technology Group

4.0. 04/03/2015 Information & Communication Technology Group 4.0 04/03/2015 What s AlmaToolBox? Middleware OS & CI Jenkins: motore di automazione delle Build Jfrog Artifactory: repository manager Selenium: automazione test web SonarQube: strumenti di analisi statica

Dettagli

Noi siamo quello che facciamo ripetutamente. Perciò l'eccellenza non è un'azione, ma un'abitudine. Aristotele. Qualità del Software

Noi siamo quello che facciamo ripetutamente. Perciò l'eccellenza non è un'azione, ma un'abitudine. Aristotele. Qualità del Software Noi siamo quello che facciamo ripetutamente. Perciò l'eccellenza non è un'azione, ma un'abitudine. Aristotele Qualità del Software Quality Assurance per tutte le esigenze Web Site Testing Mobile Application

Dettagli

Revisione dei processi in chiave ITIL

Revisione dei processi in chiave ITIL Il Sole 24 Ore S.p.A. pag. 1 Milano, Perché la revisione dei processi in chiave ITIL Esigenza: necessità di interagire in modo strutturato con un fornitore di servizi (Outsourcer) Creazione e gestione

Dettagli

Ricercare l efficienza operativa facilitando il cambiamento con soluzioni enterprise avanzate

Ricercare l efficienza operativa facilitando il cambiamento con soluzioni enterprise avanzate Ricercare l efficienza operativa facilitando il cambiamento con soluzioni enterprise avanzate Fabio Della Lena Principal Solutions Designer 6 Marzo 2013 1 Infor: alcuni indicatori 3 a Azienda al mondo

Dettagli

Modelli di Processo. www.vincenzocalabro.it

Modelli di Processo. www.vincenzocalabro.it Modelli di Processo Il Modello del Processo Il modello del processo stabilisce i principi di base su cui si fonda lo sviluppo del software (e a cui è dovuto il successo o l insuccesso) Non esiste un unico

Dettagli

The approach to the application security in the cloud space

The approach to the application security in the cloud space Service Line The approach to the application security in the cloud space Manuel Allara CISSP CSSLP Roma 28 Ottobre 2010 Copyright 2010 Accenture All Rights Reserved. Accenture, its logo, and High Performance

Dettagli

Reply Business Intelligence Overview

Reply Business Intelligence Overview Reply Business Intelligence Overview 2 Coverage B.I. Competency Center Analytical Systems Development Process Analisi di dettaglio Definizione dell Ambito Assessment Aree di Business Interessate Business

Dettagli

Cost-Effective Storage Solutions for VMware View 4.5 Enabled by EMC Unified Storage

Cost-Effective Storage Solutions for VMware View 4.5 Enabled by EMC Unified Storage Cost-Effective Storage Solutions for VMware View 4.5 Enabled by EMC Unified Storage Short Version EMC Information Infrastructure Solutions Abstract Le infrastrutture desktop virtuali propongono alle organizzazioni

Dettagli

ERIKA Enterprise Tutorial. per la piattaforma Microchip dspic (R) DSC

ERIKA Enterprise Tutorial. per la piattaforma Microchip dspic (R) DSC ERIKA Enterprise Tutorial per la piattaforma Microchip dspic (R) DSC versione: 1.1.6 27 maggio 2009 A proposito di Evidence S.r.l. Evidence è una spin-off del ReTiS Lab della Scuola Superiore S. Anna in

Dettagli

Visual Studio 2008: rapido, flessibile, efficiente

Visual Studio 2008: rapido, flessibile, efficiente OGGETTO: Visual Studio 2008 Gentile Cliente, Microsoft è lieta di annunciare la disponibilita di Visual Studio 2008. Microsoft Visual Studio è una famiglia di prodotti progettati per consentire agli sviluppatori

Dettagli

Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering

Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering Corso di Ingegneria dei Sistemi ( Systems Engineering ) Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering Dr. ing. Marco Lisi May 08 All rights reserved 2008, Marco Lisi Page 1 Indice Etimologia della parola sistema

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Android. Suggerimenti e Trucchi

Android. Suggerimenti e Trucchi Android Suggerimenti e Trucchi Indice dei Contenuti Novità 3 Suggerimenti prima di iniziare 4 Introduzione 5 Colore 6 Pennelli 7 Crea una canvas 5 Navigare 5 Nascondi l Interfaccia Utente 5 Cattura un

Dettagli

La Governance come strumento di valorizzazione dell'it verso il business

La Governance come strumento di valorizzazione dell'it verso il business La Governance come strumento di valorizzazione dell'it verso il business Livio Selvini HP IT Governance Senior Consultant Vicenza, 24 novembre Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information

Dettagli

Business white paper. Sette best practice per creare applicazioni che rispondano alle esigenze aziendali

Business white paper. Sette best practice per creare applicazioni che rispondano alle esigenze aziendali Business white paper Sette best practice per creare applicazioni che rispondano alle esigenze aziendali Indice 3 Sommario esecutivo 3 Introduzione 3 Best practice a livello aziendale 5 Best practice a

Dettagli

Oracle: "La macchina delle stelle"

Oracle: La macchina delle stelle Oracle: "La macchina delle stelle" Ezio Caudera Giorgio Papalettera Oracle Italy 1 Oracle & INAF: Mission Oracle collabora da anni con la comunità scientifica di INAF e i suoi partner e, negli ultimi 5,

Dettagli

Technical workshop: Collaborative Application Lifecycle Management (C/ALM)

Technical workshop: Collaborative Application Lifecycle Management (C/ALM) Technical workshop: Collaborative Application Lifecycle Management (C/ALM) Andrea Dobosz andrea_dobosz@it.ibm.com 2009 IBM Corporation Agenda IBM Rational Collaborative Application Lifecycle Management

Dettagli

Ottimizzazione dello sviluppo software con Microsoft Visual Studio 2008

Ottimizzazione dello sviluppo software con Microsoft Visual Studio 2008 Ottimizzazione dello sviluppo software con Microsoft Visual Studio 2008 White paper Novembre 2007 Per informazioni aggiornate, visitare l indirizzo www.microsoft.com/italy/vstudio È possibile che a questo

Dettagli

Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261)

Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261) Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261) Questo corso ha lo scopo di fornire ai professionisti senza esperienza specifica di lavoro con Microsoft

Dettagli

IT Service e Asset Management

IT Service e Asset Management IT Service e Asset Management la soluzione Guella Barbara Tivoli Technical Sales 2007 IBM Corporation IBM ISM & Maximo Una soluzione unica per l esecuzione dei processi Incident & Problem Mgmt Knowledge

Dettagli

Pannello LEXAN BIPV. 20 Novembre 2013

Pannello LEXAN BIPV. 20 Novembre 2013 Pannello LEXAN BIPV 20 Novembre 2013 PANELLO LEXAN BIPV Il pannello LEXAN BIPV (Building Integrated Photovoltaic panel) è la combinazione di una lastra in policarbonato LEXAN con un pannello fotovoltaico

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 2

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 2 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 2 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici IT

Dettagli

Introduzione all ambiente di sviluppo

Introduzione all ambiente di sviluppo Laboratorio II Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio II. A.A. 2006-07 CdL Operatore Informatico Giuridico. Introduzione all ambiente di sviluppo Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio

Dettagli

Software Testing. Lezione 1 Introduzione al processo di testing. Federica Spiga. federica_spiga@yahoo.it. A.A. 2010-2011 Autori: A. Bei/F.

Software Testing. Lezione 1 Introduzione al processo di testing. Federica Spiga. federica_spiga@yahoo.it. A.A. 2010-2011 Autori: A. Bei/F. Software Testing Lezione 1 Introduzione al processo di testing Federica Spiga federica_spiga@yahoo.it A.A. 2010-2011 Autori: A. Bei/F.Spiga 1 2 Definizione di Software Testing Glen Myers -The Art of Software

Dettagli

Introduzione al Configura1on & Source Management. Ingegneria del So-ware e Lab. Università di Modena e Reggio Emilia Do<.

Introduzione al Configura1on & Source Management. Ingegneria del So-ware e Lab. Università di Modena e Reggio Emilia Do<. Introduzione al Configura1on & Source Management Ingegneria del So-ware e Lab. Università di Modena e Reggio Emilia Do

Dettagli

White Paper. Application Development Survey

White Paper. Application Development Survey White Paper Application Development Survey Dall indagine effettuata su 178 aziende italiane emergono quelle che sono oggi le priorità e le problematiche, le attività, i processi e gli strumenti di chi

Dettagli

ATM protegge 17 terabyte di dati e i servizi di trasporto pubblico milanesi con CA ARCserve Backup

ATM protegge 17 terabyte di dati e i servizi di trasporto pubblico milanesi con CA ARCserve Backup CUSTOMER SUCCESS STORY ATM protegge 17 terabyte di dati e i servizi di trasporto pubblico milanesi con CA ARCserve Backup PROFILO DEL CLIENTE: Azienda: ATM S.p.A. (Azienda Trasporti Milanesi) Settore:

Dettagli

Eclipse e Jazz per lo sviluppo cooperativo e l e-learning

Eclipse e Jazz per lo sviluppo cooperativo e l e-learning Facoltà di Ingegneria Corso di Studi in Ingegneria Informatica Elaborato finale in Programmazione Eclipse e Jazz per lo sviluppo cooperativo e l e-learning Anno Accademico 2010/2011 Candidato: STEFANO

Dettagli

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Giovanni Vecchio Marketing Program Manager - Hewlett Packard Italiana S.r.l. Treviso, 13

Dettagli

DEFINIO REPLY BACKTESTING

DEFINIO REPLY BACKTESTING DEFINIO REPLY BACKTESTING La piattaforma Definio Reply può essere utilizzata come strumento di supporto per l implementazione del processo di Backtesting, inteso come metodologia per misurare il carattere

Dettagli

Innovazione. Tecnologia. Know How

Innovazione. Tecnologia. Know How > Presentazione FLAG Consulting S.r.L. Innovazione. Tecnologia. Know How SOMMARIO 01. Profilo aziendale 02. Gestione Documentale 03. Enterprise Document Platform 01. Profilo aziendale Il partner ideale

Dettagli

Classificazione Nuovo Esame PMP

Classificazione Nuovo Esame PMP Notizie sul nuovo esame PMP a partire dal Agosto 0 Classificazione Nuovo Esame PMP Questo è il link al documento del PMI: Crosswalk Between Current and New PMP Classifications del PMI Di seguito trovi

Dettagli

Università degli studi di Salerno Corso di Ingegneria del Software 2. Sesa Maintenance - Project Thesis

Università degli studi di Salerno Corso di Ingegneria del Software 2. Sesa Maintenance - Project Thesis Università degli studi di Salerno Corso di Ingegneria del Software 2 Sesa Maintenance - Project Thesis Martedì 17 Luglio 2012 Sesa Lab - Maintenance Change Request: Aggiungere al sito Sesa una sezione

Dettagli

Domenico Ercolani Come gestire la sicurezza delle applicazioni web

Domenico Ercolani Come gestire la sicurezza delle applicazioni web Domenico Ercolani Come gestire la sicurezza delle applicazioni web Agenda Concetti generali di sicurezza applicativa La soluzione IBM La spesa per la sicurezza non è bilanciata Sicurezza Spesa Buffer Overflow

Dettagli

Università degli Studi di Milano 16 gennaio 2007. Dipartimento Informatica e Comunicazione aula Beta

Università degli Studi di Milano 16 gennaio 2007. Dipartimento Informatica e Comunicazione aula Beta Università degli Studi di Milano 16 gennaio 2007 Dipartimento Informatica e Comunicazione aula Beta DICo: seminario 16/01/07 Reply Reply è una società di Consulenza, System Integration, Application Management

Dettagli

Pieces of Technology at your service. dottesttm

Pieces of Technology at your service. dottesttm Pieces of Technology at your service dottesttm DOTNET - AUTOMATIZZAZIONE DELL ANALISI STATICA, CODE REVIEW, TEST UNIT dottest è una soluzione di test di sviluppo integrato per automatizzare una vasta gamma

Dettagli

serena.com IL SUCCESSO DIPENDE DAI PROCESSI Velocizzateli con Serena TeamTrack

serena.com IL SUCCESSO DIPENDE DAI PROCESSI Velocizzateli con Serena TeamTrack serena.com IL SUCCESSO DIPENDE DAI PROCESSI Velocizzateli con Serena TeamTrack SERENA TEAMTRACK Serena TeamTrack è un sistema per la gestione dei processi e dei problemi basato sul Web, sicuro e altamente

Dettagli

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 Ingegneria del Software Testing Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 1 Definizione IEEE Software testing is the process of analyzing a software item to detect the differences between

Dettagli

Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5

Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5 Corso: Advanced Solutions of Microsoft SharePoint Server 2013 Codice PCSNET: MSP2-5 Cod. Vendor: 20332 Durata: 5 Obiettivi Descrivere le funzionalità di base di SharePoint 2013 Pianificare e progettare

Dettagli

GerbView. 25 novembre 2015

GerbView. 25 novembre 2015 GerbView GerbView ii 25 novembre 2015 GerbView iii Indice 1 Introduzione a GerbView 2 2 Schermo principale 2 3 Top toolbar 3 4 Barra strumenti sinistra 4 5 Comandi nella barra del menu 5 5.1 File menu.......................................................

Dettagli

FAIV garantisce la continuità dei propri servizi con CA ARCserve Backup

FAIV garantisce la continuità dei propri servizi con CA ARCserve Backup CUSTOMER SUCCESS STORY FAIV garantisce la continuità dei propri servizi con CA ARCserve Backup PROFILO CLIENTE Azienda: FAIV (Federazione Artigiani Imprenditori Vicentini). Settore: servizi alle piccole

Dettagli

v. 2.0 NEO-CALL Software Suite Parental Control, monitoraggio attività minori, antifurto, Kit sopravvivenza Manuale di avvio rapido

v. 2.0 NEO-CALL Software Suite Parental Control, monitoraggio attività minori, antifurto, Kit sopravvivenza Manuale di avvio rapido v. 2.0 NEO-CALL Software Suite Parental Control, monitoraggio attività minori, antifurto, Kit sopravvivenza Manuale di avvio rapido Release 2.0 Document Version 01 Note legali Questo documento viene distribuito

Dettagli

Autodesk. SketchBook INK. Suggerimenti e Trucchi. Android

Autodesk. SketchBook INK. Suggerimenti e Trucchi. Android Autodesk SketchBook INK Suggerimenti e Trucchi Android Indice dei contenuti Suggerimenti prima di iniziare 3 Introduzione 4 Crea una canvas 4 Navigare 4 Nascondi l Interfaccia Utente 4 Colore 5 Personalizza

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 5

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 5 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 5 Francesco Clabot 1 Responsabile erogazione servizi tecnici francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici IT

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

Business Intelligence. a new. one technology. All in & One. world. one product. Performance. one vision. Management

Business Intelligence. a new. one technology. All in & One. world. one product. Performance. one vision. Management Business Intelligence a new one technology world All in & One Performance one product one vision Management 1 The new world of BI and CPM Andrea Maderna Sales Director BOARD Italia Milano, 8 Marzo 2012

Dettagli

MS WINDOWS SERVER 2008 - UPDATING YOUR NETWORK INFRASTRUCTURE AND ACTIVE DIRECTORY TECHNOLOGY SKILLS TO WINDOWS SERVER 2008

MS WINDOWS SERVER 2008 - UPDATING YOUR NETWORK INFRASTRUCTURE AND ACTIVE DIRECTORY TECHNOLOGY SKILLS TO WINDOWS SERVER 2008 MS WINDOWS SERVER 2008 - UPDATING YOUR NETWORK INFRASTRUCTURE AND ACTIVE DIRECTORY TECHNOLOGY SKILLS TO WINDOWS SERVER 2008 UN BUON MOTIVO PER [cod. E101] L obiettivo del Corso è fornire ai partecipanti

Dettagli

Il Comune di La Spezia protegge la continuità dei servizi con soluzioni di backup e replica di CA Technologies

Il Comune di La Spezia protegge la continuità dei servizi con soluzioni di backup e replica di CA Technologies CUSTOMER SUCCESS STORY Il Comune di La Spezia protegge la continuità dei servizi con soluzioni di backup e replica di CA Technologies PROFILO DEL CLIENTE: Organizzazione: Comune di La Spezia Settore: Governo

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

CA-Clarity Vision. Governare la trasformazione delle idee in iniziative di business con un approccio agile Fabio Cresta Principal Consultant

CA-Clarity Vision. Governare la trasformazione delle idee in iniziative di business con un approccio agile Fabio Cresta Principal Consultant CA-Clarity Vision Governare la trasformazione delle idee in iniziative di business con un approccio agile Fabio Cresta Principal Consultant Legame tra fallimento dei progetti e requisiti Il 70-80% dei

Dettagli

Andrea Coluccio, PMP PORTFOLIO PROGETTI

Andrea Coluccio, PMP PORTFOLIO PROGETTI PORTFOLIO PROGETTI Il presente documento contiene l elenco dei progetti che ho gestito o per i quali ho ricoperto responsabilità in qualità di membro del team. Alcuni periodi si sovrappongono in quanto

Dettagli

La Sicurezza e i benefici per il business. Francesca Di Massimo Security Lead Italia frandim@microsoft.com Roma, 7 giugno 2006

La Sicurezza e i benefici per il business. Francesca Di Massimo Security Lead Italia frandim@microsoft.com Roma, 7 giugno 2006 La Sicurezza e i benefici per il business Francesca Di Massimo Security Lead Italia frandim@microsoft.com Roma, 7 giugno 2006 Lo scenario di riferimento Gli attacchi diventano più sofisticati Le difese

Dettagli

Domande e risposte. Sommario. Autodesk Revit Autodesk Revit Architecture Autodesk Revit MEP Autodesk Revit Structure Autodesk Revit LT

Domande e risposte. Sommario. Autodesk Revit Autodesk Revit Architecture Autodesk Revit MEP Autodesk Revit Structure Autodesk Revit LT Autodesk Revit Autodesk Revit Architecture Autodesk Revit MEP Autodesk Revit Structure Autodesk Revit LT Domande e risposte Il presente documento contiene domande e risposte relative all'utilizzo del software

Dettagli

T & C s DB2 Web Query for System I

T & C s DB2 Web Query for System I T & C s DB2 Web Query for System I Struttura prodotto, come si ordina, i prezzi, dove trovare documentazione i want stress-free IT. i want control. 8 Copyright IBM Corporation, 2007. All Rights Reserved.

Dettagli

processi analitici aziendali

processi analitici aziendali Best practises per lo sviluppo dei processi analitici aziendali Business Brief@CSC Roma, 29 maggio 2008 Tachi PESANDO Business & Management Agenda Importanza della Customer oggi Le due anime di un progetto

Dettagli

Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Gara a procedura aperta n. 1/2007. per l appalto dei

Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Gara a procedura aperta n. 1/2007. per l appalto dei Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Gara a procedura aperta n. 1/2007 per l appalto dei Servizi di rilevazione e valutazione sullo stato di attuazione della normativa vigente

Dettagli