OIV del Comune di Gravina in Puglia (Ba)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OIV del Comune di Gravina in Puglia (Ba)"

Transcript

1 PREMESSA Con il D.Lgs. 150/2009 (Attuazione della legge 4 marzo 2009, n. 15, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle Pubbliche Amministrazioni), viene aggiunto l obbligo per gli OIV (Organismi Indipendenti di Valutazione) di curare annualmente la realizzazione di indagini sul personale dipendente volte a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di valutazione nonché la rilevazione della valutazione del proprio superiore gerarchico da parte del personale. AI termine della rilevazione, l Amministrazione dovrà inserire i risultati dell indagine nel portale del Dipartimento della Funzione Pubblica nonchè andranno pubblicati nella sezione della pagina web del Comune di Gravina denominata Amministrazione trasparente (D. Lgs. 33/2013 art. 20 co. 3). Inoltre i risultati dell indagine dovranno essere inseriti nella Relazione sulla performance (art.10,comma 1, lett.b del decreto). FINALITA Le indagini sul benessere organizzativo si inquadrano nella prospettiva di migliorare l efficienza, l efficacia e la qualità dei servizi, valorizzando il ruolo centrale del lavoratore nella propria organizzazione. I risultati delle indagini rappresentano validi strumenti per un miglioramento delle performance dell organizzazione, l indagine, secondo quanto previsto dall art.14, comma 5, del decreto, ha le seguenti finalità: Conoscere le opinioni dei dipendenti su tutte le dimensioni che determinano la qualità della vita e delle relazioni nei luoghi di lavoro, nonché individuare le leve per la valorizzazione delle risorse umane; Conoscere il grado di condivisione del sistema di misurazione e valutazione della performance;

2 Conoscere la percezione che il dipendente ha del modo di operare del proprio superiore gerarchico. L introduzione delle indagini offre l opportunità di attivare le necessarie azioni volte a rimuovere o ridimensionare le problematiche emerse dalle indagini. TEMPISTICA E DESTINATARI L indagine è partita il e si è conclusa il Il questionario elaborato secondo le indicazioni del Ministero della Funzione Pubblica, ai sensi dell art.14, comma 5, del D.Lgs, 150/2009, è stato messo a disposizione dei dipendenti presso l Ufficio Personale. I risultati serviranno a far luce sulla percezione dei dipendenti rispetto alle tematiche legate al benessere organizzativo in Ateneo, mettendo in risalto aree di eccellenza e zone di criticità. Il questionario è stato somministrato in forma anonima e pertanto la raccolta è stata disposta nelle apposite urne messe a disposizione presso le strutture comunali. Hanno aderito all iniziativa 67 dipendenti, di cui 40 uomini cosi suddivisi; numero 17 uomini compresi nella fascia di età tra 51/60 anni, numero 13 uomini oltre 60 anni, numero 8 uomini compresi nella fascia di età tra 41/45 e numero 2 uomini compresi nella fascia di età tra 31/40 anni. Le donne partecipanti sono 24 cosi suddivise: numero 17 donne comprese nella fascia di età tra 51/60 anni, numero 4 donne comprese nella fascia di età tra 41/50 anni e numero 3 donne oltre i 60 anni. Inoltre, si registrano due questionari composti da schede da cui non è possibile risalire all età e al genere.

3 partecipanti al questionario uomini 40 donne 25 Tale numero dimostra una ampia partecipazione all iniziativa, considerando il numero totale dei dipendenti.

4 ANALISI DELLE SEZIONI DEL QUESTIONARIO E DEGLI AMBITI DI INDAGINE Il questionario era suddiviso in tre macro categorie: benessere organizzativo, grado di condivisione del sistema di valutazione e valutazione del superiore gerarchico. La prima categoria comprendeva 9 domande, la seconda tre e la terza anch essa tre domande. Vi era poi una sezione finale comprendente i dati anagrafici, in cui si doveva solo barrare il campo inerente al sesso, al titolo di contratto (determinato/indeterminato) e riguardante l anzianità di servizio del compilante, onde raccogliere i parametri essenziali per la valutazione dei dati di elaborazione dei risultati. La Sezione Benessere Organizzativo è la Sezione principale del questionario, che dà il nome all intera indagine e che si preoccupa di misurare la soddisfazione del dipendente in relazione ai vari aspetti della sua vita lavorativa, dalle caratteristiche del luogo di lavoro, al rapporto con i colleghi e con l Amministrazione, dalle prospettive di carriera al proprio coinvolgimento negli obiettivi dell Ente, dalla gratificazione ottenuta dal proprio lavoro, all attaccamento e immedesimazione con l istituzione. Questa Sezione si compone di nove Ambiti di indagine, per complessive 51 domande, più un Ambito aggiuntivo ( Importanza degli Ambiti di indagine analizzati ), le cui domande non sono altro che i 9 Ambiti di indagine del questionario sul benessere organizzativo e le cui risposte servono per comprendere l importanza che il dipendente attribuisce ai singoli Ambiti indagati. Il dipendente per ogni domanda doveva esprimere la propria valutazione attraverso una scala (Likert) di valori. Il formato delle singole domande della scala Likert è rappresentato da una serie di affermazioni per ognuna delle quali l intervistato deve rispondere se e in che misura è d accordo. Le alternative di risposta sono sei, da molto d accordo a fortemente contrario, consentendo di esprimere anche una posizione di incertezza. A ciascuna opzione di risposta è stato, quindi, assegnato un numero crescente che va da un minimo di 1 ad un massimo di 6 punti, in relazione al grado d importanza attribuito all accordo con l affermazione proposta, che consentirà di determinare il punteggio. Passando all analisi dei risultati, la media delle risposte ha avuto un punteggio tra i 3 e i 4 punti, evidenziando un grado di benessere organizzativo che si può ritenere non del tutto soddisfacente.

5 I principali Ambiti di miglioramento possono essere considerati: - la carriera e lo sviluppo professionale, in cui emerge una percepita mancanza di chiarezza nella definizione del percorso di sviluppo professionale del singolo, nonché la percezione che la possibilità di fare carriera non sia legata al merito; - l equità nella propria amministrazione, che evidenzia una scarsa correlazione tra impegno profuso nel lavoro e retribuzione percepita; - il contesto del proprio lavoro, che lamenta la scarsa attenzione rivolta alle risorse umane ed alla formazione e l inadeguata circolazione dell informazione all interno dell organizzazione. I risultati evidenziano, comunque, anche diversi Ambiti caratterizzati da un elevato livello globale di soddisfazione, ad esempio: - le discriminazioni, in cui si registrano i valori di soddisfazione più alti dell indagine; - l immagine della propria Amministrazione per la collettività; - il proprio lavoro, in particolare per quanto riguarda le competenze e il grado di autonomia. - Assai elevato, infine, è il giudizio relativamente all importanza, per il proprio benessere organizzativo, degli Ambiti oggetto dell indagine, ad indicarne l adeguatezza e la congruenza alle esigenze ed alla sensibilità dei dipendenti. Si vuole a questo punto evidenziare, con il supporto anche di grafici, il risultato di alcune domande che hanno invece ricevuto un punteggio più alto o più basso rispetto alla media sopra riportata. Il gruppo di domande relativo alle discriminazioni sul posto di lavoro, ha ricevuto una media alta, compresa in un punteggio tra 4,5 e 5,5 e ciò, considerando che erano tutte tese ad indagare il grado di rispetto della persona sul posto di lavoro, evidenzia un ambito lavorativo non discriminante ed orientato alla valorizzazione dell individuo.

6 n. dipendenti OIV del Comune di Gravina in Puglia (Ba) Un altro ambito che ha riscontrato un punteggio medio-alto è stato quello relativo al rapporto con i colleghi, soprattutto l affermazione al punto F.02: Mi rendo disponibile per aiutare i colleghi anche se non rientra nei miei compiti come si esplicita nel grafico sottostante: Disponibilità verso i colleghi Punteggio Dal grafico si evince che la maggior parte dei dipendenti ha dato una risposta con un punteggio tra 5 e 6. I punteggi più bassi invece, sono stati rilevati nella valutazione dei dipendenti sulla possibilità di far carriera all interno dell ente e sul funzionamento del sistema di gestione della performance. Non risulta inoltre un efficace conoscenza dello stesso. A titolo di esempio si riporta di seguito grafico relativi a specifica domanda: - N.04 La mia amministrazione premia le persone capaci e che si impegnano Punteggio

7 Come ultimo punto si sottolinea che, criticità emergono dall analisi dei risultati, dell intera Sezione 2, relativa al Grado di condivisione del sistema di valutazione, che dimostra la necessità di una maggiore condivisione su quali siano gli obiettivi, le strategie ed i risultati cui tende l Amministrazione, nonché il contributo del lavoro del singolo dipendente al raggiungimento di tali obiettivi. Nella Sezione 3, relativa alla Valutazione del proprio superiore gerarchico, i dipendenti ha dato una risposta con un punteggio tra i 3 e 4 punti, esprimendo un giudizio almeno sufficiente.

8 Comune di Gravina in Puglia (Ba) CONCLUSIONI. La percentuale dei partecipanti al questionario è stata alta e questo ha permesso un indagine completa ed esaustiva sul Benessere organizzativo all interno dell Ente. Dall analisi realizzata sono emerse diverse ed importanti considerazioni ed è stata individuata una serie di possibili azioni positive da intraprendere, in un ottica di miglioramento continuo e di risposta alle esigenze espresse dal personale. Il presente documento affronta in particolare un area che dall indagine si conferma come strategica e da presidiare con maggiore attenzione: l area del coinvolgimento, della partecipazione, comunicazione e informazione dei dipendenti. Una delle esigenze più ribadite dai dipendenti, infatti, è quella di ottenere un maggior coinvolgimento nelle dinamiche gestionali, anche attraverso la modalità dell incontro; altra è di progredire nella formazione e nell acquisizione di competenze, attraverso momenti periodici di informazione, programmazione e verifica. Le proposte si articolano essenzialmente in due ambiti di intervento: il primo sarebbe volto a predisporre una serie di strumenti di partecipazione e informazione dedicati ai dipendenti anche in relazione ai loro differenti ruoli; il secondo concerne il processo di formazione all interno dei singoli settori, inteso, anch esso, quale luogo privilegiato di coinvolgimento del personale. Dai dati raccolti ed elaborati, si evince che l interesse dei dipendenti per gli Ambiti oggetto dell indagine è elevato, pertanto è auspicabile che i risultati dell indagine diventino validi strumenti fornendo informazioni utili al fine di individuare eventuali aree di miglioramento del benessere e della gestione delle risorse umane. In particolare, la criticità più evidente viene rilevata nel grado di condivisione del sistema di valutazione: i dipendenti non si sentono adeguatamente premiati o valorizzati e non nutrono in modo ottimistico la possibilità di avanzamenti di carriera all interno dell Ente. Si rileva in tale ambito-, la necessità di esperire azioni tese ad arginare le situazioni di malessere, di introdurre misure di prevenzione e contrasto allo stress e in generale alla sofferenza e al disagio psicosociale. Un intervento finalizzato a promuovere il benessere e la salute dei lavoratori, potrebbe essere rappresentato dalla realizzazione di uno sportello di ascolto per i dipendenti, inteso anche come una opportunità sia sul versante preventivo che gestionale.

9 Comune di Gravina in Puglia (Ba) D altro canto, positivamente può essere valutata la valorizzazione personale nel lavoro dell universo femminile: le donne svolgono con impegno i propri compiti sia nella sfera individuale che lavorativa, dedicando le proprie energie con uguale passione all una e all altra, così come non si segnalano discriminazioni di alcun genere (di religione, sesso, politica, sindacale, razza ). Ampiamente e positivamente apprezzato il senso di appartenenza all ente e la percezione dell immagine e della considerazione dei terzi (familiari dei dipendenti ed utenti) dell amministrazione in cui si presta servizio è gratificante ed effettiva.

INDAGINE BENESSERE ORGANIZZATIVO REPORT FINALE -

INDAGINE BENESSERE ORGANIZZATIVO REPORT FINALE - Agenzia Formazione Orientamento Lavoro di Monza e Brianza INDAGINE BENESSERE ORGANIZZATIVO 2017 - REPORT FINALE - Azienda speciale della Provincia di Monza e della Brianza sede legale: p.zza Diaz n.1,

Dettagli

Indagine conoscitiva sul livello di. BENESSERE ORGANIZZATIVO Della CAMERA DI COMMERCIO DI VERONA Edizione 2016

Indagine conoscitiva sul livello di. BENESSERE ORGANIZZATIVO Della CAMERA DI COMMERCIO DI VERONA Edizione 2016 Indagine conoscitiva sul livello di BENESSERE ORGANIZZATIVO Della CAMERA DI COMMERCIO DI VERONA Edizione 2016 a cura dello Staff Sistema Qualità e del Servizio Studi della CCIAA di Verona Indice Introduzione.

Dettagli

Indagine conoscitiva sul livello di Benessere Organizzativo della Camera di Commercio di Verona

Indagine conoscitiva sul livello di Benessere Organizzativo della Camera di Commercio di Verona Indagine conoscitiva sul livello di Benessere Organizzativo della Camera di Commercio di Verona Edizione 2015 A cura dello Staff Sistema Qualità e del Servizio Studi e Ricerca della CCIAA di Verona Indice

Dettagli

Indagine conoscitiva sul livello di benessere organizzativo della Camera di Commercio di Verona

Indagine conoscitiva sul livello di benessere organizzativo della Camera di Commercio di Verona Indagine conoscitiva sul livello di benessere organizzativo della Camera di Commercio di Verona A cura dello Staff Sistema Qualità Camera di Commercio di Verona Edizione 2013 Indice Introduzione 4 Obiettivi

Dettagli

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO 2014 RELAZIONE DI SINTESI

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO 2014 RELAZIONE DI SINTESI INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO 2014 RELAZIONE DI SINTESI Il Piano della Performance 2014/2016, approvato dalla Giunta il 31 gennaio 2014, ha individuato, nell ambito dell obiettivo strategico Efficacia

Dettagli

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO 2013 RELAZIONE DI SINTESI

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO 2013 RELAZIONE DI SINTESI INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO RELAZIONE DI SINTESI Il Piano della Performance /, approvato dalla Giunta il gennaio, ha individuato, nell ambito dell obiettivo strategico Efficacia ed efficienza

Dettagli

Indagine conoscitiva sul livello di benessere organizzativo della Camera di Commercio di Verona

Indagine conoscitiva sul livello di benessere organizzativo della Camera di Commercio di Verona Indagine conoscitiva sul livello di benessere organizzativo della Camera di Commercio di Verona A cura dello Staff Sistema Qualità Camera di Commercio di Verona Edizione 2014 Indice Introduzione 4 Obiettivi

Dettagli

Benessere Organizzativo Indagine sul personale dipendente della Provincia di Brescia

Benessere Organizzativo Indagine sul personale dipendente della Provincia di Brescia Benessere Organizzativo Indagine sul personale dipendente della Provincia di Brescia Febbraio 2014 EasyGov Solutions Srl Start-up del Politecnico di Milano 1 Introduzione L articolo 14, comma 5, del d.lgs.

Dettagli

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO 2015/2016 RELAZIONE DI SINTESI

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO 2015/2016 RELAZIONE DI SINTESI INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO 2015/2016 RELAZIONE DI SINTESI La rilevazione in oggetto, la terza dopo quella effettuata per il 2013 e il 2014, si è conclusa nel corso del mese di marzo 2016. La

Dettagli

Risultati dell indagine sul benessere dei dipendenti (art. 14 comma 5 - d.lgs 150/2009)

Risultati dell indagine sul benessere dei dipendenti (art. 14 comma 5 - d.lgs 150/2009) Risultati dell indagine sul benessere dei dipendenti 2015 (art. 14 comma 5 - d.lgs 150/2009) Come è organizzato il Questionario ANAC Il questionario sul benessere dei dipendenti è articolato in 3 aree

Dettagli

Il questionario. IDENTIFICARE possibili azioni per il miglioramento delle condizioni generali dei dipendenti pubblici

Il questionario. IDENTIFICARE possibili azioni per il miglioramento delle condizioni generali dei dipendenti pubblici Il questionario RILEVARE le opinioni dei dipendenti rispetto all organizzazione e all ambiente di lavoro IDENTIFICARE possibili azioni per il miglioramento delle condizioni generali dei dipendenti pubblici

Dettagli

PIANO INTEGRATO DI ATENEO

PIANO INTEGRATO DI ATENEO Allegato 2 PIANO INTEGRATO DI ATENEO 2017-2019 1 Dati e risultati L Ateneo, nella prospettiva di migliorare l efficienza, l efficacia e la qualità dei servizi, valorizza il ruolo centrale del personale

Dettagli

Benessere Organizzativo

Benessere Organizzativo Benessere Organizzativo Grazie per aver scelto di partecipare a questa indagine sul benessere organizzativo. Rispondere alle domande dovrebbe richiedere non più di 15-20 minuti. Attraverso il questionario

Dettagli

Livello di benessere organizzativo, grado di condivisione del sistema di valutazione e valutazione del superiore gerarchico

Livello di benessere organizzativo, grado di condivisione del sistema di valutazione e valutazione del superiore gerarchico Livello di benessere organizzativo, grado di condivisione del sistema di valutazione e valutazione del superiore gerarchico Sintesi dei risultati dell indagine 2013 svolta sul personale della Camera di

Dettagli

Risultati questionario 1 rilevazione novembre 2014

Risultati questionario 1 rilevazione novembre 2014 Benessere organizzativo Indagini sul personale del Comune di BELLINZAGO NOVARESE Risultati questionario 1 rilevazione novembre 2014 23 dicembre 2014 Benessere Organizzativo, definizioni: SALUTE = Stato

Dettagli

Questionario Benessere Organizzativo anno ,07 5,50 4,97 5,11

Questionario Benessere Organizzativo anno ,07 5,50 4,97 5,11 RISULTATI DI SINTESI Tabella n. 1 Percezione media Ambito monitorato: benessere Responsabili di UO Collaboratori Salute e sicurezza sul luogo di lavoro e stress lavoro correlato 2017 2016 2017 2016 5,07

Dettagli

Azienda Socio Sanitaria Territoriale Di Lodi Lodi Via Fissiraga,15 Tel / Fax C.F. e P.

Azienda Socio Sanitaria Territoriale Di Lodi Lodi Via Fissiraga,15 Tel / Fax C.F. e P. Oggetto: Relazione di Customer Satisfaction (Operatori) rilevazione settembre 2015 Ser.T. dell ASST di Lodi La rilevazione di Customer Satisfaction per operatori è stata fatta presso tutti e tre i presidi

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare L Organismo Indipendente di Valutazione

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare L Organismo Indipendente di Valutazione Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare L Organismo Indipendente di Valutazione RELAZIONE SULLA PRIMA INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO, IL GRADO DI CONDIVISIONE DEL SISTEMA

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Allegato A Indagini sul personale dipendente Gentile collega,

Dettagli

Indagini sul personale dipendente

Indagini sul personale dipendente Indagini sul personale dipendente Gentile collega, La preghiamo di partecipare a questa indagine sul benessere organizzativo. Rispondere alle domande dovrebbe richiedere non più di 15-20 minut. L indagine,

Dettagli

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO CAMERA DI COMMERCIO DI MACERATA. Anno 2015

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO CAMERA DI COMMERCIO DI MACERATA. Anno 2015 INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO CAMERA DI COMMERCIO DI MACERATA Anno 2015 1 PREMESSA Il presente documento ha ad oggetto le indagini sul personale dipendente volte a rilevare il livello di benessere

Dettagli

Questionario sul Benessere Organizzativo, sul grado di condivisione del sistema di valutazione e sulla valutazione del superiore gerarchico.

Questionario sul Benessere Organizzativo, sul grado di condivisione del sistema di valutazione e sulla valutazione del superiore gerarchico. Questionario sul Benessere Organizzativo, sul grado di condivisione del sistema di valutazione e sulla valutazione del superiore gerarchico. Il "Benessere organizzativo" è l insieme dei nuclei culturali,

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazion e, la Trasparenza e l Integritàdelle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazion e, la Trasparenza e l Integritàdelle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazion e, la Trasparenza e l Integritàdelle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO COMUNE DI SANTA MARIA A VICO PROVINCIA DI CASERTA UFFICIO DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 11/2015 OGGETTO: Indagini sul benessere organizzativo art. 14 comma 5 d.lgs 150/2009. Sintesi dei risultati

Dettagli

CITTÀ DI ALBANO LAZIALE

CITTÀ DI ALBANO LAZIALE CITTÀ DI ALBANO LAZIALE PROVINCIA DI ROMA SETTORE I SERVIZIO I RISORSE UMANE B e n e s s e r e O r g a n i z z a t i v o (Art. 14, comma 5 del D. Lgs. n. 150/2009) Il presente monitoraggio, messo in essere

Dettagli

Prime analisi di benchmark sul Benessere organizzativo

Prime analisi di benchmark sul Benessere organizzativo Prime analisi di benchmark sul Benessere organizzativo Il percorso Dicembre 2014 Febbraio 2015: Indagine sul Benessere organizzativo promossa dal Nucleo di Valutazione di Ca Foscari in attuazione dell

Dettagli

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO CCIAA DI MACERATA

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO CCIAA DI MACERATA INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO CCIAA DI MACERATA Annualità 2014 1 PREMESSA Il presente documento ha ad oggetto le indagini sul personale dipendente volte a rilevare il livello di benessere organizzativo

Dettagli

Rilevazione del benessere organizzativo nel Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Risultati e prime considerazioni

Rilevazione del benessere organizzativo nel Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Risultati e prime considerazioni Rilevazione del benessere organizzativo nel Ministero delle infrastrutture e dei trasporti Risultati e prime considerazioni INDICE 1. PREMESSA 2. CRITERI GENERALI E MODALITÀ DI SOMMINISTRAZIONE DEL QUESTIONARIO

Dettagli

PROGETTO DI INDAGINE SULLA CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO DEL PERSONALE DEL COMUNE DI CERVIA

PROGETTO DI INDAGINE SULLA CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO DEL PERSONALE DEL COMUNE DI CERVIA Comitato Unico di Garanzia Servizio Risorse Sportello Donna PROGETTO DI INDAGINE SULLA CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO DEL PERSONALE DEL COMUNE DI CERVIA Novembre 2012 / Maggio 2013 1 PREMESSA

Dettagli

COMUNE DI TRAONA PROVINCIA DI SONDRIO

COMUNE DI TRAONA PROVINCIA DI SONDRIO COMUNE DI TRAONA PROVINCIA DI SONDRIO Livello di benessere organizzativo, grado di condivisione del sistema di valutazione e valutazione del superiore gerarchico Sintesi dei risultati delle indagini svolte

Dettagli

Questionario sul Benessere Organizzativo

Questionario sul Benessere Organizzativo Questionario sul Benessere Organizzativo Sintesi dei dati della rilevazione Good Practice 2015 Politecnico di Torino - Servizio Studi Strategici 1 Riferimenti normativi e il questionario Il D.lgs. 150/2009

Dettagli

Indagine sul personale dipendente Anno Presentazione sintetica dei risultati

Indagine sul personale dipendente Anno Presentazione sintetica dei risultati Indagine sul personale dipendente Anno Presentazione sintetica dei risultati Gli strumenti Ai sensi dell art., comma, del decreto legislativo del 7 ottobre 9, n., i livelli di benessere organizzativo del

Dettagli

(art.14,c.5 del d.lgs. 150/2009)

(art.14,c.5 del d.lgs. 150/2009) Indagine sul personale dipendente della Camera di Commercio di Isernia volta a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di misurazione nonché la rilevazione

Dettagli

Questionario Benessere Organizzativo

Questionario Benessere Organizzativo 1 PREMESSA Nelle domande che seguono viene richiesto di esprimere la propria valutazione attraverso una scala sempre identica che impiega 6 classi in ordine crescente. L intervistato per ogni domanda e/o

Dettagli

Riepilogo Questionario Benessere Organizzativo

Riepilogo Questionario Benessere Organizzativo 1 PREMESSA Nelle domande che seguono viene richiesto di esprimere la propria valutazione attraverso una scala sempre identica che impiega 6 classi in ordine crescente. L intervistato per ogni domanda e/o

Dettagli

COMUNITA MONTANA VALLE SERIANA

COMUNITA MONTANA VALLE SERIANA Indagine sul personale dipendente volta a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di valutazione nonché la valutazione del proprio superiore gerarchico (art.,

Dettagli

Comune di Campobello di Mazara Provincia Regionale Trapani Organismo Indipendente di Valutazione (art. 14 d. Lgs. N. 150/2009)

Comune di Campobello di Mazara Provincia Regionale Trapani Organismo Indipendente di Valutazione (art. 14 d. Lgs. N. 150/2009) Indagine sul personale dipendente volta a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di misurazione, nonché la rilevazione della valutazione del proprio superiore

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Livello di benessere organizzativo, grado di condivisione del Sistema di valutazione e valutazione del superiore gerarchico Sintesi dei risultati delle indagini svolte sul personale del Ministero della

Dettagli

INDAGINE CONOSCITIVA SUL LIVELLO DI BENESSERE ORGANIZZATIVO DELL ERSU DI URBINO. Risultati edizione (ai sensi del d. lgs. n.

INDAGINE CONOSCITIVA SUL LIVELLO DI BENESSERE ORGANIZZATIVO DELL ERSU DI URBINO. Risultati edizione (ai sensi del d. lgs. n. INDAGINE CONOSCITIVA SUL LIVELLO DI BENESSERE ORGANIZZATIVO DELL ERSU DI URBINO Risultati edizione 2015 (ai sensi del d. lgs. n. 33/2013) EDIZIONE 2015 1 INDICE Introduzione Obiettivi dell indagine Note

Dettagli

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO - ANNO 2016

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO - ANNO 2016 INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO - ANNO Riepilogo TOTALE 1 3% NON RISPONDENTI 13 % NON RISPONDENTI RISPONDENTI RISPONDENTI 1 - PREMESSA Nelle domande che seguono è stato chiesto all'intervistato di

Dettagli

Indagine sul Benessere Organizzativo. Dicembre 2013

Indagine sul Benessere Organizzativo. Dicembre 2013 Indagine sul Benessere Organizzativo Dicembre 2013 Indagine sul Benessere Organizzativo Aspetti metodologici Tecnica di indagine: CAWI (Computer Assisted Web Interview) Software utilizzato: ID Monitor

Dettagli

Questionario Benessere Organizzativo (periodo rilevazione novembre 2014)

Questionario Benessere Organizzativo (periodo rilevazione novembre 2014) 1 Premessa Nelletabelle che seguono vengono indicate le risposte date dagli intervistati alle varie domande del quastionario sul benessere organizzativo. Nel questionario era richiesto di esprimere la

Dettagli

Azienda Socio Sanitaria Territoriale Di Lodi Lodi Piazza Ospitale,10 Tel / Fax C.F. e P.

Azienda Socio Sanitaria Territoriale Di Lodi Lodi Piazza Ospitale,10 Tel / Fax C.F. e P. Oggetto: Relazione di Customer Satisfaction (Operatori) rilevazione ottobre/novembre 2016 Ser.T. dell ASST di Lodi La rilevazione di Customer Satisfaction per operatori è stata fatta presso tutti e tre

Dettagli

Questionario sul Benessere Organizzativo 2015: analisi delle risposte

Questionario sul Benessere Organizzativo 2015: analisi delle risposte Servizio Programmazione e Valutazione 2 novembre 2015 Questionario sul Benessere Organizzativo 2015: analisi delle risposte Sommario Premessa... 2 1. Caratteristiche degli intervistati... 2 2. Principali

Dettagli

INDAGINE SUL PERSONALE DIPENDENTE. Risultati - anno 2015

INDAGINE SUL PERSONALE DIPENDENTE. Risultati - anno 2015 INDAGINE SUL PERSONALE DIPENDENTE Risultati - anno 2015 INDAGINE SUL PERSONALE DIPENDENTE L indagine sul personale è volto a rilevare il benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integritàdelle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integritàdelle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Comune di Chions Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integritàdelle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Indagini sul personale dipendente DA RICONSEGNARE

Dettagli

INDAGINE CONOSCITIVA SUL LIVELLO DI BENESSERE ORGANIZZATIVO DELL ERSU DI URBINO. Risultati edizione (ai sensi del d. lgs. n.

INDAGINE CONOSCITIVA SUL LIVELLO DI BENESSERE ORGANIZZATIVO DELL ERSU DI URBINO. Risultati edizione (ai sensi del d. lgs. n. INDAGINE CONOSCITIVA SUL LIVELLO DI BENESSERE ORGANIZZATIVO DELL ERSU DI URBINO Risultati edizione 2014 (ai sensi del d. lgs. n. 33/2013) EDIZIONE 2014 1 INDICE Introduzione Obiettivi dell indagine Note

Dettagli

Benessere Organizzativo in Ateneo

Benessere Organizzativo in Ateneo Benessere Organizzativo in Ateneo Indagine sul Benessere Organizzativo in Ateneo Report dei primi risultati Con la collaborazione 1 Progetto sul Benessere Organizzativo Nell aprile 2008 è stata istituita

Dettagli

COMUNITA MONTANA VALLE SERIANA

COMUNITA MONTANA VALLE SERIANA Indagine sul personale dipendente volta a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di valutazione nonché la valutazione del proprio superiore gerarchico (art.

Dettagli

Questionario sul benessere organizzativo

Questionario sul benessere organizzativo Benessere organizzativo Indagini sul personale dipendente Gentile collega, La ringraziamo per aver scelto di partecipare a questa indagine sul benessere organizzativo. Rispondere alle domande dovrebbe

Dettagli

Allegato A. Indagini sul personale dipendente

Allegato A. Indagini sul personale dipendente Allegato A Indice Questionario sul benessere organizzativo ------------------------------------------------------------------- 2 A - Sicurezza e salute sul luogo di lavoro e stress lavoro correlato ---------------------------------------

Dettagli

PREMESSA FINALITA DELLE INDAGINI

PREMESSA FINALITA DELLE INDAGINI COMUNE DI GRICIGNANO DI AVERSA - Provincia di Caserta - Piazza Municipio 15 81030 Gricignano di Aversa (CE) Sito web istituzionale: www.comunedigricignano-ce.it Indirizzo di posta elettronica istituzionale:

Dettagli

Relazione 2014 sui risultati del Sistema di misurazione e valutazione e delle indagini rivolte al personale dipendente

Relazione 2014 sui risultati del Sistema di misurazione e valutazione e delle indagini rivolte al personale dipendente Relazione 2014 sui risultati del Sistema di misurazione e valutazione e delle indagini rivolte al personale dipendente ANNO 2015 I risultati delle indagini sul personale dipendente La CiVIT, con propria

Dettagli

Il benessere organizzativo nel comparto unico

Il benessere organizzativo nel comparto unico Il benessere organizzativo nel comparto unico Dario Ceccarelli Osservatorio economico e sociale 29 Novembre 2018 1 SOMMARIO Il quadro di riferimento delle indagini Quanti e chi sono i rispondenti Le valutazioni

Dettagli

Provincia di TORINO. Via Ponsati, Volvera (TO)

Provincia di TORINO. Via Ponsati, Volvera (TO) COMUNE DI VOLVERA 10040 - Provincia di TORINO Via Ponsati, 34-10040 Volvera (TO) e-mail urp@comune.volvera.to.it Indagine sul personale dipendente (Art. 14, comma 5, Dlg. 150/2009) Questionario sul benessere

Dettagli

Le risposte ottenute sono state aggregate e mostrate in valore e percentuale nella tabella sottostante:

Le risposte ottenute sono state aggregate e mostrate in valore e percentuale nella tabella sottostante: 04/04/2016 NUMERO PARTECIPANTI AL QUESTIONARIO 209 Dal 22 dicembre al 22 gennaio è stata condotta un indagine sul benessere organizzativo presso i dipendenti dell'asl Caserta. In totale al 04/04/2016 sono

Dettagli

(art.14,c.5 del d.lgs. 150/2009) Allegato 4 alla Relazione sulla performance 2013

(art.14,c.5 del d.lgs. 150/2009) Allegato 4 alla Relazione sulla performance 2013 Indagine sul personale dipendente volte a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di misurazione nonché la rilevazione della valutazione del proprio superiore

Dettagli

REPORT MONITORAGGIO BENESSERE ORGANIZZATIVO 2014

REPORT MONITORAGGIO BENESSERE ORGANIZZATIVO 2014 REPORT MONITORAGGIO BENESSERE ORGANIZZATIVO 04 Risultati dell indagine sul livello di benessere organizzativo e grado di condivisione del sistema di valutazione INDICE I N D I C E. LA METODOLOGIA DI INDAGINE.

Dettagli

Questionario sul BENESSERE ORGANIZZATIVO - ANNO Questionari compilati via web: giugno/luglio 2017

Questionario sul BENESSERE ORGANIZZATIVO - ANNO Questionari compilati via web: giugno/luglio 2017 Questionario sul BENESSERE ORGANIZZATIVO - ANNO 2017 - Questionari compilati via web: giugno/luglio 2017 I CONTENUTI DEL QUESTIONARIO Contenuti: previsti dal D.lgs. 150/2009, determinati con apposito modello

Dettagli

Questionario Benessere organizzativo

Questionario Benessere organizzativo Premessa Nelle domande che seguono viene richiesto di esprimere la propria valutazione attraverso una scala sempre identica che impiega 6 classi in ordine crescente. L intervistato per ogni domanda e/o

Dettagli

RELAZIONE ANNUA Ai sensi della direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri (art. 21 legge 4 novembre 2010 n. 183)

RELAZIONE ANNUA Ai sensi della direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri (art. 21 legge 4 novembre 2010 n. 183) Prot. 7927 del 10/04/2013 RELAZIONE ANNUA Ai sensi della direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri (art. 21 legge 4 novembre 2010 n. 183) Il Comune di Montespertoli, con Determinazione n. 517

Dettagli

Rilevazione Benessere Organizzativo Anno 2017

Rilevazione Benessere Organizzativo Anno 2017 Rilevazione Benessere Organizzativo Anno 2017 La rilevazione del Benessere Organizzativo, già prevista dal D.L.vo n 150 che attribuiva agli Organismi Indipendenti di Valutazione (OIV) il compito di curare

Dettagli

Customer satisfaction 2014 SINTESI DEI RISULTATI

Customer satisfaction 2014 SINTESI DEI RISULTATI Customer satisfaction 2014 SINTESI DEI RISULTATI 1.Introduzione A partire dal 2010 il delle corruzione è stato incaricato dalla Direzione Generale di svolgere rilevazioni di Customer Satisfaction per alcuni

Dettagli

Indagine sul personale dipendente volta a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di misurazione,

Indagine sul personale dipendente volta a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di misurazione, Indagine sul personale dipendente volta a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di misurazione, nonché la rilevazione della valutazione del proprio superiore

Dettagli

RISULTATI SULL INDAGINE DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO

RISULTATI SULL INDAGINE DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO RISULTATI SULL INDAGINE DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO Premessa Il presente documento riporta i risultati dell indagine sul benessere organizzativo del personale del Comune di Prato effettuata ad aprile 22.

Dettagli

PIANO AZIONI POSITIVE TRIENNIO 2015/2017

PIANO AZIONI POSITIVE TRIENNIO 2015/2017 COMUNE DI BORGO A MOZZANO (Provincia di Lucca) PIANO AZIONI POSITIVE TRIENNIO 2015/2017 (ai sensi dell art. 48 del D.Lgs. n. 198/2006 Codice delle pari opportunità tra uomo e donna, a norma della Legge

Dettagli

PREMESSA 3 LA STRUTTURA DEL QUESTIONARIO 4 LA SCALA DI MISURAZIONE 5 IL RAPPORTO DI MONITORAGGIO DELL ANAC 6

PREMESSA 3 LA STRUTTURA DEL QUESTIONARIO 4 LA SCALA DI MISURAZIONE 5 IL RAPPORTO DI MONITORAGGIO DELL ANAC 6 1 PREMESSA 3 LA STRUTTURA DEL QUESTIONARIO 4 LA SCALA DI MISURAZIONE 5 IL RAPPORTO DI MONITORAGGIO DELL ANAC 6 DATI ANAGRAFICI DELLA POPOLAZIONE ORGANIZZATIVA 7 SINTESI DEI RISULTATI DELL INDAGINE 9 I

Dettagli

Il Benessere Organizzativo. Risultati dell indagine 2017

Il Benessere Organizzativo. Risultati dell indagine 2017 Il Benessere Organizzativo Risultati dell indagine 2017 Prof. Paolo Mariani UNIVERSITÀ DI MILANO-BICOCCA Indagine sul benessere organizzativo Legge n. 150/2009 art. 14 comma 5 «L'Organismo indipendente

Dettagli

Benessere organizzativo

Benessere organizzativo RELAZIONE a cura del U.R.P. del 9.3.2016 Indagine sul personale dipendente volta a rilevare il livello di: Benessere organizzativo Contenuti indagine L indagine, prevista dall art. 14 c. 5 del D.lgs del

Dettagli

Benessere organizzativo in Arpa Emilia-Romagna

Benessere organizzativo in Arpa Emilia-Romagna Benessere organizzativo in Arpa Emilia-Romagna Risultati dell indagine 2010 Bologna 22 dicembre 2010 Gruppo di progetto Adriano Libero, Michele Banzi, Gabriella Sandon, Giovanni Sabattini, Francesco Minchillo

Dettagli

INDAGINE SUL PERSONALE DIPENDENTE. Risultati - anno 2013

INDAGINE SUL PERSONALE DIPENDENTE. Risultati - anno 2013 INDAGINE SUL PERSONALE DIPENDENTE Risultati - anno 2013 INDAGINE SUL PERSONALE DIPENDENTE Il campione di riferimento Il questionario è stato sottoposto ai 229 dipendenti del Consiglio regionale. 39% Ha

Dettagli

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO DELL ASS3 ALTO FRIULI ANNO 2013

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO DELL ASS3 ALTO FRIULI ANNO 2013 INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO DELL ASS3 ALTO FRIULI ANNO 2013 Nel presente documento vengono illustrati i risultati dell indagine sul benessere organizzativo condotto trai i dipendenti dell ASS

Dettagli

Soggetti coinvolti nel ciclo di gestione della performance e loro responsabilità Germana Spirito Componente OIV ASI

Soggetti coinvolti nel ciclo di gestione della performance e loro responsabilità Germana Spirito Componente OIV ASI Soggetti coinvolti nel ciclo di gestione della performance e loro responsabilità Germana Spirito Componente OIV ASI Ciclo di gestione della performance D.Lgs. N. 150/2009 Art. 4. : «Ciclo di gestione della

Dettagli

Questionario Grado di condivisione del sistema di valutazione RILEVAZIONE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO NEL COMUNE DI TORREMAGGIORE ANNO 2017

Questionario Grado di condivisione del sistema di valutazione RILEVAZIONE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO NEL COMUNE DI TORREMAGGIORE ANNO 2017 RILEVAZIONE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO NEL COMUNE DI TORREMAGGIORE ANNO 2017 RAPPORTO GENERALE INTRODUZIONE Benessere Organizzativo è la competenza dell organizzazione di promuovere e mantenere il benessere

Dettagli

NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO. Indagine sul personale dipendente 2016

NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO. Indagine sul personale dipendente 2016 Indagine sul personale dipendente 2016 Tasso di risposta 2014 e 2016 Edizione indagine Popolazione d'indagine Rispondenti Tasso di risposta % 2016 2.278 1.465 64,3 2014 2.232 1.520 68,1 Popolazione d indagine

Dettagli

1 Premesse Il contesto di riferimento e la tempistica I risultati Riepilogo generale ambiti -item... 5

1 Premesse Il contesto di riferimento e la tempistica I risultati Riepilogo generale ambiti -item... 5 Sommario 1 Premesse... 2 2 Il contesto di riferimento e la tempistica... 3 3 I risultati... 3 4 Riepilogo generale ambiti -item... 5 ALLEGATO A- AMBITI ITEM QUESTIONARIO 2015... 11 1 Premesse Il 29 maggio

Dettagli

PREMESSA

PREMESSA Modelli per la realizzazione di indagini sul personale dipendente volte a rilevare il livello di benessere organizzativo e il grado di condivisione del sistema di misurazione nonché la rilevazione della

Dettagli

Il benessere organizzativo come strategia dalle e per le figure manageriali e direttive (e per il middle management)

Il benessere organizzativo come strategia dalle e per le figure manageriali e direttive (e per il middle management) Il benessere organizzativo come strategia dalle e per le figure manageriali e direttive (e per il middle management) Bologna Forum NNA Mercoledì 18 novembre 2015 Franco Iurlaro Benessere e clima organizzativo

Dettagli

Comitato Unico di Garanzia

Comitato Unico di Garanzia PROVINCIA DI MANTOVA via Principe Amedeo,30 46100 - tel. 0376 401.838 cug@provincia.mantova.it www.provincia.mantova.it Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere

Dettagli

Prof. Germana Barone. Prof. Daniela Catalano

Prof. Germana Barone. Prof. Daniela Catalano Allegato F Breve Relazione dell attività didattica svolta dai Proff. Germana Barone, Daniela Catalano, Giuseppina Mendorla e Giuseppe Santisi per il corso di formazione sulle pari opportunità, sulla

Dettagli

La rilevanza scientifica del Questionario Multidimensionale sul Benessere Organizzativo

La rilevanza scientifica del Questionario Multidimensionale sul Benessere Organizzativo La rilevanza scientifica del Questionario Multidimensionale sul Benessere Organizzativo Responsabile scientifico: Prof. Valeria Biasci Commissione Scientifica Progetto Benessere Personale TAB Università

Dettagli

RISULTATI GENERALI ATER PORDENONE N=36 su 44 (82%)

RISULTATI GENERALI ATER PORDENONE N=36 su 44 (82%) RISULTATI GENERALI ATER PORDENONE N=36 su (82%) A Sicurezza e salute sul luogo di lavoro e stress lavoro correlato Il mio luogo di lavoro è sicuro (impianti elettrici, misure antincendio e di 5.3 emergenza,

Dettagli

COMUNE DI BIELLA. Piano Triennale della qualità

COMUNE DI BIELLA. Piano Triennale della qualità COMUNE DI BIELLA Piano Triennale della qualità 2018-2020 PREMESSA Nel panorama normativo di riferimento della pubblica amministrazione negli ultimi anni si sono susseguiti varie direttive e decreti aventi

Dettagli

Indagini sul personale dipendente ANNO 2015 RILEVAZIONE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO NEL COMUNE DI TORREMAGGIORE ANNO 2015

Indagini sul personale dipendente ANNO 2015 RILEVAZIONE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO NEL COMUNE DI TORREMAGGIORE ANNO 2015 Indagini sul personale dipendente ANNO 2015 RILEVAZIONE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO NEL COMUNE DI TORREMAGGIORE ANNO 2015 RAPPORTO GENERALE INTRODUZIONE Benessere Organizzativo è la competenza dell organizzazione

Dettagli

BENESSERE ORGANIZZATIVO PERCEPITO

BENESSERE ORGANIZZATIVO PERCEPITO BENESSERE ORGANIZZATIVO PERCEPITO A CURA DEL CUG DEL COMUNE DI LONGIANO INTRODUZIONE Nel presente rapporto sono riportati i risultati dell indagine Benessere organizzativo relativamente ai dati raccolti

Dettagli

La rilevazione del Benessere organizzativo in AREA SCIENCE PARK

La rilevazione del Benessere organizzativo in AREA SCIENCE PARK La rilevazione del Benessere organizzativo in AREA SCIENCE PARK I RISULTATI 2013 A cura di: OIV Organismo Indipendente di Valutazione GLI STRUMENTI DELL INDAGINE Gli strumenti Previsti dal d.lgs. 150/2009

Dettagli

QUESTIONARIO SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO

QUESTIONARIO SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO QUESTIONARIO SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO 2014 2015 A cura delle Risorse Umane maggio 2015 SOMMARIO Normativa vigente... 2 Oggetto del questionario... 3 Struttura del questionario... 4 Tempistica e Destinatari...

Dettagli

Rapporto sulle indagini conoscitive sul personale di INMP Anno 2013

Rapporto sulle indagini conoscitive sul personale di INMP Anno 2013 Rapporto sulle indagini conoscitive sul personale di INMP Anno 2013 INMP- Sistema informativo Sommario Premessa... 2 Benessere Organizzativo... 2 Grado di condivisione del Sistema di misurazione e valutazione

Dettagli

PIANO DI AZIONI POSITIVE

PIANO DI AZIONI POSITIVE PIANO DI AZIONI POSITIVE 2016 2018 DELL UNIONE DEI COMUNI DELLA VAL DI MERSE PREMESSA Le azioni positive sono misure temporanee speciali che, in deroga al principio di uguaglianza formale, sono dirette

Dettagli

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO Anno 2018

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO Anno 2018 INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO Anno 2018 Introduzione Negli ultimi anni le Pubbliche Amministrazioni hanno preso in crescente considerazione la dimensione del Benessere Organizzativo, nella consapevolezza

Dettagli

1 Questionario sul benessere organizzativo N.Questionari consegnati

1 Questionario sul benessere organizzativo N.Questionari consegnati 1 Questionario sul benessere organizzativo N.Questionari consegnati di cui N.Questionari consegnati in A Sicurezza e salute sul luogo di lavoro e stress lavoro correlato bianco 3 44 1 Questionario sul

Dettagli

1 Questionario sul benessere organizzativo N.Questionari consegnati

1 Questionario sul benessere organizzativo N.Questionari consegnati 1 Questionario sul benessere organizzativo N.Questionari consegnati di cui N.Questionari consegnati in A Sicurezza e salute sul luogo di lavoro e stress lavoro correlato bianco 1 40 1 Questionario sul

Dettagli

Parte 1: Anagrafica. Progetto Benessere Aziendale Dalla valutazione alla valorizzazione del personale per il benessere Aziendale

Parte 1: Anagrafica. Progetto Benessere Aziendale Dalla valutazione alla valorizzazione del personale per il benessere Aziendale Progetto Benessere Aziendale Dalla valutazione alla valorizzazione del personale per il benessere Aziendale DESCRIZIONE FASI PROCESSUALI: 1. Anagrafica 2. Razionale 3. Area di intervento 4. Obiettivi generali

Dettagli

1 QUESTIONARIO SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO. A Sicurezza e salute sul luogo di lavoro e stress lavoro correlato. 2.Indagine sul benessere organizzativo

1 QUESTIONARIO SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO. A Sicurezza e salute sul luogo di lavoro e stress lavoro correlato. 2.Indagine sul benessere organizzativo 2.Indage sul benessere organizzativo Nel corso del 2017 è stata attivata l'dage sul benessere organizzativo fra i dipendenti dell'ammistrazione mediante l utilizzo dell apposito questionario predisposto

Dettagli

RISULTATO INDAGINE BENESSERE ORGANIZZATIVO SIPL ANNO 2015

RISULTATO INDAGINE BENESSERE ORGANIZZATIVO SIPL ANNO 2015 RISULTATO INDAGINE BENESSERE ORGANIZZATIVO SIPL ANNO 2015 PREMESSA Le organizzazioni, nella prospettiva di migliorare l efficienza, l efficacia e la qualità dei servizi, devono opportunamente valorizzare

Dettagli

Indagine di benessere organizzativo, giugno Relazione sulle performance 2012, All.5

Indagine di benessere organizzativo, giugno Relazione sulle performance 2012, All.5 Indagine di benessere organizzativo, giugno 2013 - Relazione sulle performance 2012, All.5 Domande risposte: scala da 1 (per nulla) a 6 (del tutto) A - SICUREZZA E SALUTE SUL LUOGO DI LAVORO E STRESS LAVORO

Dettagli

QUESTIONARIO SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO, SUL GRADO DI CONDIVISIONE DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE E SULLA VALUTAZIONE DEL SUPERIORE GERARCHICO

QUESTIONARIO SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO, SUL GRADO DI CONDIVISIONE DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE E SULLA VALUTAZIONE DEL SUPERIORE GERARCHICO QUESTIONARIO SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO, SUL GRADO DI CONDIVISIONE DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE E SULLA VALUTAZIONE DEL SUPERIORE GERARCHICO OIV del Comune di Aquileia Pagina 1 .SOMMARIO Introduzione. Pag.

Dettagli

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO

INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO INDAGINE SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO Osservatorio Sociale Distrettuale-SISS - Segreteria Operativa: Coordinatrice: Dr.ssa Federica Spigone Sociologa: Dr.ssa Alessia Piacentini Statistico: Dr.ssa Eleonora

Dettagli