lnsieme a te. Ogni giorno.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "lnsieme a te. Ogni giorno."

Transcript

1 lnsieme a te. Ogni giorno.

2 Portiamo a casa risultati.

3 MMS, nata il a seguito di un lungo ed articolato processo di integrazione tra due società di gestione dei servizi pubblici della Provincia di Pesaro e Urbino (Aspes Multiservizi e Megas), costituisce la principale multiutility della Regione Marche nel settore dei servizi idrici, ambientali ed energetici. Le Società del Gruppo Quota % ACQUE S.r.l. 100 NATURAMBIENTE S.r.l. 100 MMS ECOLOGICA S.r.l. 100 I numeri chiave del 2011 Clienti Acqua (migliaia) 127 Acqua distribuiti (milioni di m³) 17,6 Rifiuti smaltiti (migliaia t) 177 Cittadini serviti per i servizi di Igiene Ambientale (migliaia) 225 Gas Distribuito (milioni di m³) 170 Lavoratori a tempo indeterminato (unità) 534

4 Siamo dove sei tu. Gabicce Mare Gradara A Talamello* Tavullia Pesaro Casteldelci* Sant Agata Feltria* Pennabilli* Carpegna Montecopiolo Frontino Pietra Rubbia Piandimeleto Sassofeltrio Monte Cerignone Piandimeleto Sassofeltrio Auditore Mercatino Conca Monte Grimano Terme Tavoleto Tavoleto Macerata Feltria Lunano Monte Cerignone Sassocorvaro Auditore Montecalvo in Foglia Urbino Tavullia Montelabbate Sant Angelo in Lizzola Montelabbate Colbordolo Urbino Petriano Monteciccardo Montefelcino Isola del Piano Mombaroccio Serrungarina Cartoceto Saltara Montemaggiore al Metauro Mondavio Piagge Fano San Giorgio di Pesaro San Costanzo Mondolfo Belforte all Isauro Peglio Orciano di Pesaro Monteporzio Sant Ippolito Barchi Mondavio Sant Angelo in Vado Urbania Fermignano Fermignano Fossombrone Fratte Rosa Borgo Pace Mercatello sul Metauro Acqualagna San Lorenzo in Campo Piobbico Apecchio Cagli Pergola Legenda Servizi Energetici Servizio Idrico Integrato A Solo Acquedotto Cantiano Frontone Serra Sant Abbondio Servizi di Igiene Ambientale Solo raccolta differenziata e indifferenziata * Questi Comuni sono stati trasferiti in provincia di Rimini nel corso del 2009

5 MMS, ai sensi dello Statuto sociale, è una società a prevalente capitale pubblico, infatti la maggioranza delle azioni è detenuta dagli Enti Locali della Provincia di Pesaro e Urbino. Nella compagine societaria è presente il socio operativo Hera S.p.A. Soci pubblici (59,3%) Comune di Pesaro; Provincia di Pesaro e Urbino; Comune di Urbino; Comuni di Acqualagna, Apecchio, Auditore, Barchi, Belforte all Isauro, Borgo Pace, Cagli, Cantiano, Cartoceto, Casteldelci, Colbordolo, Fano, Fermignano, Fossombrone, Fratte Rosa, Frontino, Frontone, Gradara, Isola del Piano, Lunano, Macerata Feltria, Maiolo, Mercatello sul Metauro, Mercatino Conca, Mombaroccio, Mondavio, Montecalvo in Foglia, Montecerignone, Monteciccardo, Montefelcino, Montegrimano, Montelabbate, Montemaggiore, Orciano di Pesaro, Peglio, Pennabilli, Pergola, Petriano, Piagge, Piandimeleto, Pietrarubbia, Piobbico, Sant Angelo in Lizzola, San Costanzo, Saltara, San Giorgio di Pesaro, San Lorenzo in Campo, Sant Agata Feltria, Sant Angelo in Vado, Sant Ippolito, Sassocorvaro, Sassofeltrio, Serra Sant Abbondio, Serrungarina, Talamello, Tavoleto, Tavullia, Urbania, Comunità Montana Alto e Medio Metauro, Comunità Montana del Catria e Nerone. Altri soci (40,7%) Hera S.p.A.; azionisti privati. La gestione attenta delle risorse naturali, il miglioramento e l efficientamento dei servizi sono le azioni quotidiane che MMS mette in campo nella tutela del territorio in cui opera, considerandolo la principale ricchezza da rispettare e proteggere per il futuro.

6 Ci teniamo sempre in contatto.

7 Oltre 500 lavoratori, 18 sportelli sul territorio, uno sportello on-line e un numero verde dedicato per rispondere sempre ai bisogni dei clienti. La vicinanza e la presenza sul territorio sono caratteri distintivi di Marche Multiservizi. Nell ottica di attenzione al cliente e di soddisfazione delle sue aspettative, è stato profuso un grande impegno per il rafforzamento della comunicazione fra Azienda e cittadino con il tradizionale strumento degli sportelli sul territorio in cui si possono svolgere le pratiche per ogni Comune. Oltre all accessibilità ai servizi attraverso la rete di sportelli, MMS promuove lo sviluppo di servizi on-line tramite il portale aziendale e la possibilità di trasmettere le varie richieste via , fax, telefono. La partecipazione del cittadino, la soddisfazione dei suoi bisogni ed esigenze, sono fondamentali per Marche Multiservizi perché proprio su questi valori si costruisce un rapporto di fiducia tra le due parti.

8 Ti dissetiamo con la nostra acqua.

9 MMS gestisce il servizio idrico integrato, dal prelievo alla potabilizzazione fino alla distribuzione nelle case, dalla gestione dei sistemi fognari alla depurazione fino alla restituzione delle acque all ambiente. La continuità nell approvigionamento e la qualità dell acqua sono garantiti dai significativi investimenti che ogni anno MMS realizza nel settore (circa 7 milioni di euro annui) una parte dei quali sono destinati ai servizi di fognatura e depurazione. I numeri del Servizio Idrico MMS Comuni serviti 52 Cittadini serviti Volumi distribuiti (m³) Rete acquedottistica (km) Impianti di potabilizzazione 7 Impianti di depurazione 114 Grande attenzione è rivolta alla qualità dell acqua distribuita, garantendo il pieno rispetto dei requisiti normativi attraverso controlli mirati su tutta la filiera. L attività di analisi e monitoraggio è gestita dal Laboratorio interno MMS che effettua un intenso programma di controlli analitici: esami microbiologici ed analisi chimiche sui campioni prelevati periodicamente alle fonti di approvvigionamento (fiumi, sorgenti e pozzi), ai potabilizzatori, ai serbatoi intermedi e sulla rete di distribuzione. Relativamente ai parametri controllati, questi vengono periodicamente pubblicati sul sito internet Numerosi controlli avvengono anche sulla qualità delle acque depurate, per garantire che gli impianti di trattamento rispettino i limiti qualitativi previsti per lo scarico e per tutelare i corpi idrici superficiali dall inquinamento.

10 Proteggiamo il tuo ambiente.

11 MMS ricopre un ruolo primario nella gestione dei rifiuti urbani della Provincia di Pesaro e Urbino realizzando direttamente o tramite società controllate, tutte le attività operative e commerciali finalizzate al trattamento dei rifiuti solidi urbani e speciali in 39 comuni, con circa 225 mila abitanti serviti. L Azienda svolge l intero ciclo della gestione dei rifiuti, dalla raccolta differenziata e indifferenziata, alla gestione dei servizi di spazzamento e pulizia strade, al trattamento e smaltimento dei rifiuti. L impegno profuso nella diffusione capillare della raccolta differenziata ha dato i suoi frutti: nel 2011 la media di raccolta differenziata raggiunta dal Gruppo si è attestata intorno al 45.5%, grazie soprattutto alla collaborazione ed al senso civico dei cittadini che hanno compreso quanto sia importante ridurre la quantità di rifiuti prodotti e trasformarli in risorse destinandoli al riutilizzo o al riciclaggio. Un esempio concreto di sostenibilità e salvaguardia dell ambiente è rappresentato dalla produzione di energia elettrica che si contraddistingue per la provenienza da fonti rinnovabili, essendo generata esclusivamente dal Biogas delle discariche del Gruppo. Gli impianti per la trasformazione in energia elettrica del biogas prodotto dalla degradazione anaerobica della frazione organica presente tra i rifiuti smaltiti nelle discariche di Cà Asprete, Cà Mascio e Cà Lucio utilizzano gruppi elettrogeni ad alto rendimento che riducono le emissioni in aria e sfruttano al meglio la miscela gassosa per produrre quanta più energia possibile,evitando quasi del tutto le emissioni involontarie di sostanze dannose. Per proseguire anche in futuro questo percorso, il Gruppo continuerà a promuovere l innovazione tecnologica e la sperimentazione di soluzioni innovative, sia nel campo della raccolta, che in quello del recupero, e a sostenere l attività di formazione e sensibilizzazione dei cittadini, per diffondere sempre più una cultura di sostenibilità e sensibilità ambientale.

12 Percorriamo km al tuo servizio.

13 MMS gestisce una rete di distribuzione di gas metano di 1407 km, e nel 2011 ha distribuito 161 milioni di m³ di gas a oltre utenti in 41 Comuni della Provincia di Pesaro e Urbino. Il servizio consiste nel prelevamento dai gasdotti e nel trasporto mediante la rete di distribuzione locale. Per ogni fase operativa del servizio produzione, distribuzione e consegna gas, MMS garantisce elevati standard di sicurezza, in conformità alle indicazioni dell Autorità di regolazione e controllo per l energia elettrica ed il gas (AEEG). La sicurezza negli impianti di distribuzione gas è garantita dal servizio di Pronto Intervento con una linea telefonica dedicata alla segnalazione di dispersioni, irregolarità o interruzioni di fornitura, che assicura in tempi brevi, comunque entro 60 minuti dalla comunicazione, l intervento sul luogo della chiamata di personale specializzato per la soluzione del problema. Pronto intervento gas (attivo 24 ore su 24)

14 Trasmettiamo valori.

15 I valori che Marche Multiservizi ha posto alla base della sua attività per perseguire i propri obiettivi sociali, ambientali ed economici sono: responsabilità nell operare complessivo del Gruppo, considerando l impatto che le attività possono avere sul benessere della collettività e sullo sviluppo economico e sociale dell azienda e del territorio di riferimento; trasparenza nelle comunicazioni e nei rapporti con tutti i soggetti interessati, interni ed esterni; coinvolgimento e valorizzazione delle risorse umane attraverso la condivisione delle conoscenze per migliorare ed innovare; correttezza e rispetto dei diritti di ogni soggetto coinvolto nello svolgimento dell attività lavorativa, anche sotto il profilo delle opportunità, della privacy e del decoro; efficienza e qualità nel perseguimento degli obiettivi aziendali e nel soddisfacimento delle aspettative degli stakeholder valorizzando le risorse disponibili.

16 Marche Multiservizi. Multisostenibile.

17 Nella convinzione che un modello di sviluppo non può fare a meno di essere anche sostenibile, MMS continua a dimostrare sensibilità alle tematiche ambientali focalizzando la comunicazione su aspetti legati all ambiente e promuovendo la qualità del rapporto con il suo territorio. I principi su cui l Azienda fonda le sue azioni comunicative sono chiarezza, proattività, trasparenza e coinvolgimento. I temi su cui è incentrata la comunicazione sono: la diffusione della raccolta differenziata, la promozione dell acqua del rubinetto buona da bere, l iniziativa Impianti aperti per far conoscere ai cittadini come funzionano gli impianti (discariche, potabilizzatori), la campagna porta la sporta con la consegna gratuita di borse per la spesa riutilizzabili. In MMS tradurre la sostenibilità in azioni significa produrre redditività economica distribuendo il valore aggiunto ai vari portatori d interesse; curare la dimensione sociale investendo in risorse umane, tutelando la salute e sicurezza sul lavoro e tenendo sempre presente le esigenze dei clienti, dei fornitori e della comunità locale e del territorio in genere; salvaguardare l ambiente riducendo gli impatti e migliorando le proprie performance ambientali.

18 Un impegno quotidiano per il futuro.

19 «Anche le città credono d essere opera della mente o del caso, ma né l una né l altro bastano a tener su le loro mura. D una città non godi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda.» Prendendo in prestito la frase di Italo Calvino, MMS lavora ogni giorno per dare risposte al territorio in cui opera. Ed è anche grazie ai servizi primari di qualità che l Azienda offre al cittadino che la Provincia di Pesaro e Urbino è risultata al sesto posto in Italia relativamente al BIL (Benessere Interno Lordo). Pensando al futuro, MMS ha avviato da anni un rapporto di collaborazione con il mondo della scuola, con la convinzione che la sensibilizzazione e l affermazione, soprattutto nelle giovani generazioni, della coscienza civica ed ecologica e la cultura del rispetto dell ambiente, siano essenziali per il miglioramento della qualità della vita e dell ambiente. Con proposte educative rivolte agli alunni e al personale docente e non docente delle scuole primarie e secondarie dei Comuni del territorio servito, e mirate al miglioramento della conoscenza dei temi relativi ad acqua e rifiuti, MMS organizza incontri formativi, distribuisce eco cestini da utilizzare nelle classi, programma visite agli impianti, promuove spettacoli di intrattenimento ludico/didattico che annualmente coinvolgono numerosissimi studenti.

20 Marche Multiservizi S.p.A. via dei Canonici 144, Pesaro settembre 2012

lnsieme a te. Ogni giorno.

lnsieme a te. Ogni giorno. lnsieme a te. Ogni giorno. Portiamo a casa risultati. MMS, nata il 1.1.2008 a seguito di un lungo ed articolato processo di integrazione tra due società di gestione dei servizi pubblici della Provincia

Dettagli

PROGETTI E SEDI DI ATTUAZIONE

PROGETTI E SEDI DI ATTUAZIONE ENTE Provincia di Pesaro e Urbino Comune di Acqualagna Comune di Apecchio PROGETTI E SEDI DI ATTUAZIONE Mappa dei rischi idrogeologici, controllo ed evoluzione dei fenomeni (Servizio Protezione civile

Dettagli

SERVIZIO RELAZIONI DI GOVERNANCE DEL COMUNE DI PESARO PRINCIPALI DATI ANAGRAFICI MARCHE MULTISERVIZI SPA

SERVIZIO RELAZIONI DI GOVERNANCE DEL COMUNE DI PESARO PRINCIPALI DATI ANAGRAFICI MARCHE MULTISERVIZI SPA SERVIZIO RELAZIONI DI GOVERNANCE DEL COMUNE DI PESARO PRINCIPALI DATI ANAGRAFICI MARCHE MULTISERVIZI SPA 1 MARCHE MULTISERVIZI S.p.A. PRINCIPALI DATI DELLA SOCIETA - MARCHE MULTISERVIZI S.p.A. - ANNO 2012

Dettagli

Scia SUAP contestuale con Comunica - Procedura on-line

Scia SUAP contestuale con Comunica - Procedura on-line Scia SUAP contestuale con Comunica - Procedura on-line Per i SUAP/COMUNI elencati di seguito la SCIA SUAP contestuale a COMUNICA si effettua in due step : 1) Compilando il procedimento on-line con la relativa

Dettagli

Centro Servizi Territoriale Pesaro e Urbino

Centro Servizi Territoriale Pesaro e Urbino Centro Servizi Territoriale Pesaro e Urbino Il suap On-line Senigallia 5 dicembre 2013 Ing. Alessandro Ferri Provincia di Pesaro e Urbino 1 Il CST di Pesaro e Urbino ENTI CONVENZIONATI 60 su 60 Comuni

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO AREA 3 - MOBILITÀ - INFRASTRUTTURE - EDILIZIA - PATRIMONIO - PROTEZIONE CIVILE SERVIZIO 3.4 - TRASPORTI E MOBILITÀ Analisi della domanda di mobilità studentesca della Provincia

Dettagli

CAPITOLO 8 IL SISTEMA DEL TRASPORTO MERCI

CAPITOLO 8 IL SISTEMA DEL TRASPORTO MERCI Il Sistema dei Trasporti nella Provincia di Pesaro-Urbino 369 CAPITOLO 8 IL SISTEMA DEL TRASPORTO MERCI Premessa Il trasporto merci è regolato dalla Legge 6/6/74 n. 298 recante norme sull istituzione dell

Dettagli

CENTRI DI RACCOLTA DEI RIFIUTI URBANI ED ASSIMILATI RACCOLTI IN MODO DIFFERENZIATO IN CUI E POSSIBILE CONFERIRE I RAEE DOMESTICI

CENTRI DI RACCOLTA DEI RIFIUTI URBANI ED ASSIMILATI RACCOLTI IN MODO DIFFERENZIATO IN CUI E POSSIBILE CONFERIRE I RAEE DOMESTICI CENTRI DI DEI RIFIUTI URBANI ED ASSIMILATI RACCOLTI IN MODO DIFFERENZIATO IN CUI E POSSIBILE CONFERIRE I RAEE DOMESTICI (dati aggiornati al 31/12/2015) N COMUNE OSPITANTE CENTRO DI INDIRIZZO CENTRO DI

Dettagli

PROGETTO IL PICCOLO PRINCIPE SEDI DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO, NUMERO VOLONTARI E OPERATORI LOCALI DI PROGETTO:

PROGETTO IL PICCOLO PRINCIPE SEDI DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO, NUMERO VOLONTARI E OPERATORI LOCALI DI PROGETTO: 1. ENTE: COMUNE DI COLBORDOLO Piazza del Popolo, 5 Colbordolo (1 volontario) Operatore Locale di Progetto: CATIA TURCHI 2. ENTE: COMUNE DI GABICCE MARE SEDE: COMUNE DI GABICCE MARE UFFICIO SERVIZI SOCIALI

Dettagli

Provincia di Pesaro e Urbino IL BILANCIO 2015 E I SUOI EFFETTI SUL TERRITORIO 29 SETTEMBRE 2015. Ufficio Comunicazione della Provincia

Provincia di Pesaro e Urbino IL BILANCIO 2015 E I SUOI EFFETTI SUL TERRITORIO 29 SETTEMBRE 2015. Ufficio Comunicazione della Provincia Provincia di Pesaro e Urbino IL BILANCIO 2015 E I SUOI EFFETTI SUL TERRITORIO 29 SETTEMBRE 2015 Ufficio Comunicazione della Provincia LE ENTRATE CORRENTI nel 2015 I SERVIZI EROGATI nel 2015 PER LE FUNZIONI

Dettagli

Bilancio di sostenibilità 2008 Marche Multiservizi S.p.A.

Bilancio di sostenibilità 2008 Marche Multiservizi S.p.A. Bilancio di sostenibilità 2008 Marche Multiservizi S.p.A. Guida alla lettura 5 1 Identità aziendale 1.1 Chi siamo 10 1.1.1 La storia 11 1.1.2 Cosa facciamo 12 1.1.3 Valori e missione 14 1.1.4 Orientamento

Dettagli

INQUADRAMENTO TERRITORIALE

INQUADRAMENTO TERRITORIALE INQUADRAMENTO TERRITORIALE Tav. 1 - Indicatori demografi ci per zona altimetrica. Provincia di Pesaro e Urbino, anno 2010 Graf. 1 - Distribuzione dei comuni per zona altimetrica. Provincia di Pesaro e

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO DIREZIONE GENERALE

PROVINCIA DI PESARO E URBINO DIREZIONE GENERALE Informativa soggetti partecipati e amministratori soggetti partecipati DATI AGGIORNATI AL DICEMBRE 2010 ANAGRAFICA Ragione sociale Forma giuridica MARCHE MULTISERVIZI S.p.A. Codice fiscale/p.iva 02059030417

Dettagli

PROGETTO: MI FAI STARE BENE. Percorsi di sostegno alle giovani generazioni.

PROGETTO: MI FAI STARE BENE. Percorsi di sostegno alle giovani generazioni. PROGETTO: MI FAI STARE BENE. Percorsi di sostegno alle giovani generazioni. ENTE: Provincia di Pesaro e Urbino SETTORE D INTERVENTO: ASSISTENZA MINORI - GIOVANI DESCRIZIONE DEL CONTESTO TERRITORIALE: Il

Dettagli

Bilancio di sostenibilità 2009 Marche Multiservizi S.p.A.

Bilancio di sostenibilità 2009 Marche Multiservizi S.p.A. Bilancio di sostenibilità 2009 Marche Multiservizi S.p.A. Bilancio di sostenibilità 2009 Marche Multiservizi S.p.A. 2 Guida alla lettura 5 1 Identità aziendale 1.1 Chi siamo 10 1.1.1 Storia ed evoluzione

Dettagli

Provincia di Pesaro e Urbino. Controllo società partecipate Amministrazione trasparente D.lgs. 33/2013: società partecipate

Provincia di Pesaro e Urbino. Controllo società partecipate Amministrazione trasparente D.lgs. 33/2013: società partecipate Provincia di Pesaro e Urbino Amministrazione trasparente D.lgs. 33/2013: società partecipate Prot.9777 del 21 marzo 2017 ANAGRAFICA Ragione sociale Forma giuridica MARCHE MULTISERVIZI S.P. A. Codice fiscale/p.iva

Dettagli

MONTEFELTROLIVING snc INDICE

MONTEFELTROLIVING snc INDICE 1 MONTEFELTROLIVING snc con sede in corso Giovanni XXIII a Piandimeleto (PU) ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ con il patrocinio

Dettagli

mmsimpianti I potabilizzatori Captazione, potabilizzazione e controllo qualità

mmsimpianti I potabilizzatori Captazione, potabilizzazione e controllo qualità mmsimpianti I potabilizzatori Captazione, potabilizzazione e controllo qualità Dal fiume, al potabilizzatore, alle città. Prelievo dall ambiente Trattamento di potabilizzazione Distribuzione all utente

Dettagli

info@comune.castelfidardo.an.it comune@caldarola.sinp.net comune@bolognola.sinp.net comune@camporotondo.sinp.net

info@comune.castelfidardo.an.it comune@caldarola.sinp.net comune@bolognola.sinp.net comune@camporotondo.sinp.net Comune di Acquacanina Comune di Acqualagna Comune di Acquasanta Terme Comune di Acquaviva Picena Comune di Agugliano Comune di Altidona Comune di Amandola Comune di Ancona Comune di Apecchio Comune di

Dettagli

Qualità delle acque della Provincia di Pesaro e Urbino

Qualità delle acque della Provincia di Pesaro e Urbino Qualità delle acque della Provincia di Pesaro e Urbino Dott. Ferdinando De Rosa, Direttore Tecnico Scientifico ARPAM e dott. Piero Salvadori, Responsabile U.O. Acque potabili e minerali Dip. ARPAM di Pesaro

Dettagli

ELENCO IMPIANTI PRINCIPALI DI DEPURAZIONE ACQUE REFLUE URBANE IN GESTIONE MMS. Tipologia

ELENCO IMPIANTI PRINCIPALI DI DEPURAZIONE ACQUE REFLUE URBANE IN GESTIONE MMS. Tipologia ELENCO IMPIANTI PRINCIPALI DI DEPURAZIONE ACQUE REFLUE URBANE IN GESTIONE MMS Comune ACQUALAGNA APECCHIO AUDITORE BARCHI BELFORTE ALL'ISAURO BORGO PACE CAGLI impianti principali per Comune Casinina Lamoli

Dettagli

mmsimpianti I potabilizzatori Captazione, potabilizzazione e controllo qualità

mmsimpianti I potabilizzatori Captazione, potabilizzazione e controllo qualità mmsimpianti I potabilizzatori Captazione, potabilizzazione e controllo qualità Dal fiume, al potabilizzatore, alle città. Prelievo dall ambiente Trattamento di potabilizzazione Distribuzione all utente

Dettagli

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2012 Marche Multiservizi S.p.A.

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2012 Marche Multiservizi S.p.A. BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2012 Marche Multiservizi S.p.A. 2 Lettera di presentazione... 5 Guida alla lettura... 6 1. Il Gruppo Marche Multiservizi... 10 1.1 La nostra identità... 10 1.1.1 I nostri servizi...

Dettagli

Indagine conoscitiva sulla domanda di servizi provinciali per il territorio (Funzioni di supporto tecnico amministrativo agli Enti Locali)

Indagine conoscitiva sulla domanda di servizi provinciali per il territorio (Funzioni di supporto tecnico amministrativo agli Enti Locali) Indagine conoscitiva sulla domanda di provinciali per il territorio (Funzioni di supporto tecnico agli Enti Locali) - Analisi dei primi risultati A tutti i 59 comuni del territorio della Provincia di Pesaro

Dettagli

CRITERI E MODALITÀ ATTUATIVE PER L ASSEGNAZIONE DI VOUCHER DI SERVIZIO PER LA CONCILIAZIONE TRA TEMPI DI VITA E DI LAVORO

CRITERI E MODALITÀ ATTUATIVE PER L ASSEGNAZIONE DI VOUCHER DI SERVIZIO PER LA CONCILIAZIONE TRA TEMPI DI VITA E DI LAVORO Allegato alla Determinazione Dirigenziale n. 3287 del 07.12.2010 CRITERI E MODALITÀ ATTUATIVE PER L ASSEGNAZIONE DI VOUCHER DI SERVIZIO PER LA CONCILIAZIONE TRA TEMPI DI VITA E DI LAVORO POR-FSE MARCHE

Dettagli

GUIDA ALLA COLLEZIONE DEGLI ANNULLI POSTALI DELLA PROVINCIA DI PESARO URBINO ( ) di Romano Casabianca

GUIDA ALLA COLLEZIONE DEGLI ANNULLI POSTALI DELLA PROVINCIA DI PESARO URBINO ( ) di Romano Casabianca GUIDA ALLA COLLEZIONE DEGLI ANNULLI POSTALI DELLA PROVINCIA DI PESARO URBINO (1852 1960) di Romano Casabianca La raccolta comprende 42 cartelle per 1933 pezzi complessivi per un totale di 100 uffici postali

Dettagli

SCUOLE DI SCUOLA PRINCIPALE A003 ARTE DEL DISEGNO ANIMATO 1 URBINO ISA 1 INT.

SCUOLE DI SCUOLA PRINCIPALE A003 ARTE DEL DISEGNO ANIMATO 1 URBINO ISA 1 INT. A003 ARTE DEL DISEGNO ANIMATO 1 URBINO ISA 1 INT. 1 A008 ARTE DELLA GHRAFICA E DELL'INCISIONE 1 URBINO ISA ORE 13 2 A016 COSTRUZIONI, TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI E DISEGNO TECNICO 1 URBANIA ITCG ORE 7

Dettagli

valori, qualità, consigli Il corso della vita.

valori, qualità, consigli Il corso della vita. Utenze Servizio domestiche idrico acqua Acqua Hera valori, qualità, consigli Il corso della vita. L acqua è un valore che non va mai fuori corso il ciclo dell acqua Siamo la seconda società italiana nei

Dettagli

Longarone, 4 novembre 2011

Longarone, 4 novembre 2011 Acqua buona, città pulite, servizi di qualità, prezzi equi oggi e nel futuro nei Comuni che ci affidano la gestione dei servizi pubblici locali. Longarone, 4 novembre 2011 Il contesto in cui opera Etra

Dettagli

IL TURISMO SOSTENIBILE uno strumento innovativo per lo Sviluppo Rurale. Andrea Zanfini EQO Srl

IL TURISMO SOSTENIBILE uno strumento innovativo per lo Sviluppo Rurale. Andrea Zanfini EQO Srl IL TURISMO SOSTENIBILE uno strumento innovativo per lo Sviluppo Rurale Giovedì 29 Marzo ore 14,30 18,30 Mercato Saraceno, Sala del Consiglio Andrea Zanfini EQO Srl Via Verde, 11 Bologna P.za Falcone Borsellino,

Dettagli

CODICI ISTAT DEI COMUNI DELLA REGIONE MARCHE

CODICI ISTAT DEI COMUNI DELLA REGIONE MARCHE CODICI ISTAT DEI COMUNI DELLA REGIONE MARCHE PESARO 041 001 Acqualagna PS 041 002 Apecchio PS 041 003 Auditore PS 041 004 Barchi PS 041 005 Belforte all'isauro PS 041 006 Borgo Pace PS 041 007 Cagli PS

Dettagli

CAMPAGNA INFORMATIVA IMPIANTI TERMICI

CAMPAGNA INFORMATIVA IMPIANTI TERMICI CAMPAGNA INFORMATIVA IMPIANTI TERMICI Il servizio di ispezione sugli impianti termici alla luce della recente normativa regionale Pesaro, 16 settembre 2015, Sala del Consiglio W. Pierangeli Urbino, 17

Dettagli

STATUTO DELLA SOCIETA' "MARCHE MULTISERVIZI S.P.A." E' costituita, ai sensi dell'art.113 del Decreto Legislativo

STATUTO DELLA SOCIETA' MARCHE MULTISERVIZI S.P.A. E' costituita, ai sensi dell'art.113 del Decreto Legislativo ALLEGATO "B" al Rep. n. 24214/9013 STATUTO DELLA SOCIETA' "MARCHE MULTISERVIZI S.P.A." Art. 1 - COSTITUZIONE E' costituita, ai sensi dell'art.113 del Decreto Legislativo 18/8/2000 n. 267, la Società per

Dettagli

Sfide e impegni per lo sviluppo sostenibile. Sfide e impegni per lo sviluppo sostenibile 1

Sfide e impegni per lo sviluppo sostenibile. Sfide e impegni per lo sviluppo sostenibile 1 Sfide e impegni per lo sviluppo sostenibile Sfide e impegni per lo sviluppo sostenibile 1 Sommario Sfide, impegni, azioni che riguardano La governance Le persone che lavorano in azienda I Comuni Gli utenti

Dettagli

Politica di tutela ambientale, salute e sicurezza sul lavoro

Politica di tutela ambientale, salute e sicurezza sul lavoro Per l ambiente Politica di tutela ambientale, salute e sicurezza sul lavoro Tenaris si impegna a realizzare le proprie attività salvaguardando l ambiente, la salute e la sicurezza dei propri dipendenti,

Dettagli

Informazioni societarie

Informazioni societarie Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di PESARO E URBINO Informazioni societarie AMI S.P.A.- AZIENDA PER LA MOBILITA' INTEGRATA E TRASPORTI Forma giuridica: SOCIETA' PER AZIONI Sede legale:

Dettagli

Policy La sostenibilità

Policy La sostenibilità Policy La sostenibilità Approvato dal Consiglio di Amministrazione di eni spa il 27 aprile 2011. 1. Il modello di sostenibilità di eni 3 2. La relazione con gli Stakeholder 4 3. I Diritti Umani 5 4. La

Dettagli

Approcci e strategie per il risparmio energetico. Amministratore Delegato di Romagna Acque Società delle Fonti S.p.A.

Approcci e strategie per il risparmio energetico. Amministratore Delegato di Romagna Acque Società delle Fonti S.p.A. Approcci e strategie per il risparmio energetico Amministratore Delegato di Romagna Acque Società delle Fonti S.p.A. LA SOCIETÀ HA UN RUOLO RILEVANTE PER LO SVILUPPO NEL TERRITORIO DI INFRASTRUTTURE STRATEGICHE

Dettagli

RetiPiù. Tecnologia, lavoro, sostenibilità: distribuiamo la vostra energia.

RetiPiù. Tecnologia, lavoro, sostenibilità: distribuiamo la vostra energia. Tecnologia, lavoro, sostenibilità: distribuiamo la vostra energia. Chi siamo 01 Progettiamo, costruiamo e gestiamo reti gas ed elettricità per portare energia sicura in case, imprese e istituzioni. Dietro

Dettagli

Pesaro - Montecchio - Urbino. Punta 12.00-14.00. Punta 7.00-9.00

Pesaro - Montecchio - Urbino. Punta 12.00-14.00. Punta 7.00-9.00 PPSE9301 Pesaro - Montecchio - Urbino 39,7 STIMA CHILOMETRI ESERCITI: 465.681 Fermata CORSE (andata/ritorno) 10 10 22 4 46 PESARO x x x x PESARO Viale FIUME x x x x L.GO TRE MARTIRI x x x x PESARO (Villa

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) 2015 2017

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) 2015 2017 Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) 2015 2017 06/02/2015 e pubblicato sul sito internet nella sezione Amministrazione trasparente Introduzione: organizzazione e funzioni di

Dettagli

Guida alla lettura. Marche Multiservizi S.p.A. 2. ott. 13

Guida alla lettura. Marche Multiservizi S.p.A. 2. ott. 13 Strategie di crescita e creazione di valore di Marche Multiservizi S.p.A. Guida alla lettura La quinta edizione del Bilancio di Sostenibilità, in coerenza con il passato rafforza ma nello stesso tempo

Dettagli

24 itinerari TRAVAGANTI

24 itinerari TRAVAGANTI E 24 itinerari TRAVAGANTI Extravaganti non lascia: raddoppia! Per l anno 2005 ci saranno 24 occasioni di andare vagando fuori dalle strade battute. Ancora una volta alla scoperta di aspetti particolari

Dettagli

Provincia di Pesaro e Urbino. All. n. 3 Analisi statistica del contesto provinciale

Provincia di Pesaro e Urbino. All. n. 3 Analisi statistica del contesto provinciale Provincia di Pesaro e Urbino All. 3 Analisi statistica del contesto provinciale Piano provinciale di programmazione della rete scolastica a.s 217/218 INDICE INTRODUZIONE AI DATI Sezione 1: INQUADRAMENTO

Dettagli

- Indirizzario Ambiti Territoriali Sociali -

- Indirizzario Ambiti Territoriali Sociali - - Indirizzario Ambiti Territoriali Sociali - ATS Ambito Territoriale Sociale 1 c/o Comune di Pesaro Piazza del Popolo, 19 61100 - Pesaro tel. 0721/387319 fax 0721/387394-591 e-mail: servizi.sociali@comune.pesaro.ps.it

Dettagli

Investi nel fotovoltaico Il tuo bond garantito

Investi nel fotovoltaico Il tuo bond garantito Company Profile Investi nel fotovoltaico Il tuo bond garantito ARGON ENERGIA Argon Energia S.r.l. opera nel campo delle energie rinnovabili. Sviluppa progetti per la costruzione di impianti, curando con

Dettagli

COMUNE DI SERRA SANT ABBONDIO (Provincia di Pesaro e Urbino)

COMUNE DI SERRA SANT ABBONDIO (Provincia di Pesaro e Urbino) COMUNE DI SERRA SANT ABBONDIO (Provincia di Pesaro e Urbino) ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 12 Data 01-03-11 OGGETTO:ADESIONE AL PROTOCOLLO D'INTESA PER LA PROMOZIONE DELLA LEGALITA'

Dettagli

Comune di Cucciago. Strumenti per l efficienza energetica negli Enti locali 16 ottobre 2014 Como. L amministrazione: La stufona, l impianto a led,..

Comune di Cucciago. Strumenti per l efficienza energetica negli Enti locali 16 ottobre 2014 Como. L amministrazione: La stufona, l impianto a led,.. Strumenti per l efficienza energetica negli Enti locali 16 ottobre 2014 Como Comune di Cucciago L amministrazione: La stufona, l impianto a led,.. e i Cittadini: Informazione, Regolamento edilizio Sommario

Dettagli

Alessandro Marangoni

Alessandro Marangoni Top Utility - II Edizione Le performance delle utility italiane Analisi delle 100 maggiori aziende dell energia, dell acqua, del gas e dei rifiuti Alessandro Marangoni Roma, 25 febbraio 2014 Gli obiettivi

Dettagli

DIRITTI E DOVERI DEI NUOVI CITTADINI. PIANO SPERIMENTALE DI FORMAZIONE RIVOLTO AGLI IMMIGRATI RESIDENTI SUL TERRITORIO DI PESARO e URBINO

DIRITTI E DOVERI DEI NUOVI CITTADINI. PIANO SPERIMENTALE DI FORMAZIONE RIVOLTO AGLI IMMIGRATI RESIDENTI SUL TERRITORIO DI PESARO e URBINO DIRITTI E DOVERI DEI NUOVI CITTADINI PIANO SPERIMENTALE DI FORMAZIONE RIVOLTO AGLI IMMIGRATI RESIDENTI SUL TERRITORIO DI SETTEMBRE 2009 MARZO 2010 Con il coordinamento operativo delle mediatrici interculturali

Dettagli

urbano Fano Linea 1a - Falcineto > Zona Mare > Fano centro > Falcineto... 9 Linea 1b - Einaudi > Codma-Univ.> Zona Mare > Fano centro > Einaudi...

urbano Fano Linea 1a - Falcineto > Zona Mare > Fano centro > Falcineto... 9 Linea 1b - Einaudi > Codma-Univ.> Zona Mare > Fano centro > Einaudi... urbano Fano Linea 1a - Falcineto > Zona Mare > Fano centro > Falcineto... 9 Linea 1b - Einaudi > Codma-Univ.> Zona Mare > Fano centro > Einaudi...10 Linea 2 - Centro Comm. > Zona Mare > Fano centro > Centro

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA POSIZIONE DI FUNZIONE CICLO DEI RIFIUTI, BONIFICHE AMBIENTALI, AERCA, RISCHIO INDUSTRIALE N. 35/CRB DEL 11/04/2013 Oggetto: Determinazione del livello di raccolta differenziata

Dettagli

II FORUM AGENDA 21 SCUOLA La Scuola nel Percorso verso la Sostenibilità. Agenda 21: Cosa è?

II FORUM AGENDA 21 SCUOLA La Scuola nel Percorso verso la Sostenibilità. Agenda 21: Cosa è? Comune di Rieti II FORUM AGENDA 21 SCUOLA La Scuola nel Percorso verso la Sostenibilità Sala Riunioni Comune di Rieti giovedì 14 settembre 2006 ore 16.00 http://www.comune.rieti.it/portalerieti/agenda21/index.asp

Dettagli

ENERGY MANAGEMENT Gruppo Monte dei Paschi di Siena

ENERGY MANAGEMENT Gruppo Monte dei Paschi di Siena ENERGY MANAGEMENT Gruppo Monte dei Paschi di Siena Ing. Francesco Pellegrino- Energy Manager PGI Milano, 12/11/2004 INDICE 1 LA BANCA MPS 2 LA POLITICA AMBIENTALE 3 IMMOBILIARI 4 ENERGY MANAGEMENT 2 1-

Dettagli

Esempi di applicazione della certificazione ambientale. La certificazione ambientale di un ente locale Il Comune di Varese Ligure

Esempi di applicazione della certificazione ambientale. La certificazione ambientale di un ente locale Il Comune di Varese Ligure Esempi di applicazione della certificazione ambientale La certificazione ambientale di un ente locale Il Comune di Varese Ligure 1 I riconoscimenti ottenuti 2 La dichiarazione ambientale 3 La dichiarazione

Dettagli

formazione in corso!

formazione in corso! Provincia di Pesaro e Urbino Assessorato Formazione Professionale e Politiche del Lavoro formazione in corso! futuro in costruzione. Presentazione dei corsi di formazione e dei corsi a catalogo FSE 2012-2013

Dettagli

energie straordinarie

energie straordinarie energie straordinarie ENERGIA ELETTRICA e GAS NATURALE 3_8 GREEN ENERGY 9_13 PERCHé SCEGLIERE Gelsia 14 ENERGIA ELETTRICA GAS NATURALE GREEN ENERGIA ENERGY ELETTRICA GAS NATURALE GREEN ENERGY GAS NATURALE

Dettagli

impianto di selezione e trattamento rifiuti san biagio di osimo / 12 settembre 2009 gruppo astea

impianto di selezione e trattamento rifiuti san biagio di osimo / 12 settembre 2009 gruppo astea impianto di selezione e trattamento rifiuti san biagio di osimo / 12 settembre 2009 gruppo astea il gruppo astea Il Gruppo Astea è una multiutility a prevalente capitale pubblico locale, che opera nell

Dettagli

il consorzio siamo noi.

il consorzio siamo noi. il consorzio siamo noi. Scelte consapevoli, vantaggi economici, etica del risparmio. Perchè il Consorzio Nel 2008 prendeva il via il progetto Rileggi la tua bolletta un gruppo d acquisto che veniva costituito

Dettagli

Energia e imprese: approcci di successo Dario Di Santo, FIRE

Energia e imprese: approcci di successo Dario Di Santo, FIRE e imprese: approcci di successo Dario Di Santo, FIRE 3 giornata sull efficienza energetica nelle imprese 20 maggio 2008, Milano Cos è la FIRE La Federazione Italiana per l uso Razionale dell è un associazione

Dettagli

BOLLETTE CHE SCOTTANO? SCEGLI ENERPOINT, L ENERGIA CHE TI FA RISPARMIARE!

BOLLETTE CHE SCOTTANO? SCEGLI ENERPOINT, L ENERGIA CHE TI FA RISPARMIARE! BOLLETTE CHE SCOTTANO? SCEGLI ENERPOINT, L ENERGIA CHE TI FA RISPARMIARE! perché il fotovoltaico sul mio tetto? 50% detrazione irpef Le soluzioni Enerpoint IMPIANTO FOTOVOLTAICO CHIAVI IN MANO 1 OPZIONE

Dettagli

Improve the energyfuture! improve. the smart. future!

Improve the energyfuture! improve. the smart. future! improve Improve the energyfuture! thegreen future! improve the smart future! Indice INDICE: Programma del Seminario Città Sostenibile 2013 Ecomondo eambiente Coodinatore Scientifico di Città Acqua: 4 proposte

Dettagli

Una grande azienda di distribuzione

Una grande azienda di distribuzione Metano ti amo! Una grande azienda di distribuzione Gas Natural Distribuzione, in Italia dal 2004, fa parte di Gas Natural Fenosa, un gruppo multinazionale leader nel settore energetico, pioniere nell

Dettagli

Energia a 360. L energia che ti serve.

Energia a 360. L energia che ti serve. Energia a 360 L energia che ti serve. Dalla Produzione alla trasmissione, dal trading alla vendita. benvenuto in repower. 01 in breve il nostro viaggio inizia a bordo Di un treno. È il 1904, QuanDo la

Dettagli

Brescia, 11 dicembre 2015

Brescia, 11 dicembre 2015 Brescia, 11 dicembre 2015 COSA COMUNICHIAMO Presto a Brescia partirà il Nuovo Sistema Combinato di Raccolta Differenziata informiamo i cittadini sul cambiamento imminente nel sistema di Raccolta Differenziata

Dettagli

riqualificare risparmiare guadagnare

riqualificare risparmiare guadagnare riqualificare risparmiare guadagnare Il valore da proteggere Spesa annua per il riscaldamento domestico Francia 1150 Spagna 1116 Germania 1104 Ambiente, Energia e Casa. Tre parole unite da un unico comune

Dettagli

Il Gruppo: valore per il territorio

Il Gruppo: valore per il territorio Il Gruppo AEB-Gelsia rappresenta una tra le prime multiutility in Lombardia per fatturato e clienti serviti e si colloca tra i primi 20 operatori a livello nazionale. Il Gruppo ha voluto ribadire il proprio

Dettagli

Servizi Integrati. Per realizzare una ef cace AAI devono essere svolti i seguenti passi:

Servizi Integrati. Per realizzare una ef cace AAI devono essere svolti i seguenti passi: Analisi di Prodotto Scheda 1/10 Analisi i inizialei i dei processi Aziendali ambientale secondo operativa 15033 Introduzione: L Analisi (AAI) è una dettagliata e metodica indagine dello stato dell Organizzazione

Dettagli

FONDARE IMPRESA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER N. 10 PROGETTI DI IMPRESA

FONDARE IMPRESA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER N. 10 PROGETTI DI IMPRESA FONDARE IMPRESA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER N. 10 PROGETTI DI IMPRESA A. Obiettivo La Fondazione Cassa di Risparmio di Fano individua come obiettivo specifico per l anno 2012 la partecipazione

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO SERVIZIO 1.3: AFFARI SOCIALI ED ECONOMICI PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO PARTECIPAZIONI A SOCIETA E CONSORZI

PROVINCIA DI PESARO E URBINO SERVIZIO 1.3: AFFARI SOCIALI ED ECONOMICI PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO PARTECIPAZIONI A SOCIETA E CONSORZI PROVINCIA DI PESARO E URBINO SERVIZIO.3: AFFARI SOCIALI ED ECONOMICI PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO PARTECIPAZIONI A SOCIETA E CONSORZI AGGIORNAMENTO 30/04/2008 Informativa soggetti partecipati e amministratori

Dettagli

Decreto del Commissario Straordinario

Decreto del Commissario Straordinario Decreto del Commissario Straordinario N. 10 del Reg. Data 30/07/2014 OGGETTO: L.R. 24/2011 NORME IN MATERIA DI POLITICHE GIOVANILI DGR N. 387/2014- APPROVAZIONE PROGETTO ATS N. 5 L anno duemilaquattordici

Dettagli

Noleggio Energia. I vantaggi del sole a costo zero. Fotovoltaico Conergy Risparmio naturale

Noleggio Energia. I vantaggi del sole a costo zero. Fotovoltaico Conergy Risparmio naturale Noleggio Energia I vantaggi del sole a costo zero Fotovoltaico Conergy Risparmio naturale Il Gruppo Conergy Il Gruppo Conergy, è presente da oltre 20 anni nel settore e serve con successo più di 10.000

Dettagli

L.R. 4/10 Anno RIPARTO

L.R. 4/10 Anno RIPARTO 1 63979 Associazione Amici della Prosa Festival Nazionale d'arte Drammatica, Provincia di Unione Italiana Libero e, Fondazione Teatro UILT, attori ed Cassa di Risparmio di, attrici soci, copagnie Camera

Dettagli

sede comunale , , , ,00 Lavori di adeguamento alle norme di prevenzione

sede comunale , , , ,00 Lavori di adeguamento alle norme di prevenzione L.R. 46/92 - decima annualita (2002) - graduatoria progetti finanziabili al di sotto di 500.000 Messa a norma alle barriere architettoniche e adeguamento alla normativa antincendio dell'edificio 7,52 75-02

Dettagli

Etra, la multiutility dei cittadini per un futuro sostenibile. Bassano del Grappa, 29 aprile 2014

Etra, la multiutility dei cittadini per un futuro sostenibile. Bassano del Grappa, 29 aprile 2014 Etra, la multiutility dei cittadini per un futuro sostenibile Bassano del Grappa, 29 aprile 2014 Dalla buona gestione del territorio, una più alta qualità della vita per tutti Il contesto territorio in

Dettagli

La gestione delle risorse idriche a uso idropotabile

La gestione delle risorse idriche a uso idropotabile Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Aerospaziale Università di Palermo La gestione delle risorse idriche a uso idropotabile Prof.Ing.Gaspare Viviani gviv@idra.unipa.it LA NORMATIVA SUL GOVERNO

Dettagli

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI 1. ASPETTI GENERALI Negli ultimi anni, in gran parte dei Paesi europei, si assiste a un crescente interesse verso l attuazione di una pianificazione locale del territorio

Dettagli

Nata nel CONSIAG PRATO INTESA SIENA COINGAS AREZZO gas metano GPL energia elettrica telecomunicazioni gas naturale servizi energetici

Nata nel CONSIAG PRATO INTESA SIENA COINGAS AREZZO gas metano GPL energia elettrica telecomunicazioni gas naturale servizi energetici Nata nel DALL ACCORDO TRA CONSIAG DI PRATO, INTESA DI SIENA E COINGAS DI AREZZO, che hanno scelto di aggregarsi per creare un soggetto a partecipazione pubblica di grandi dimensioni, è oggi una multiutility

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE ATTIVITA DELL ALTRAECONOMIA

DEFINIZIONE DELLE ATTIVITA DELL ALTRAECONOMIA ALLEGATO D DEFINIZIONE DELLE ATTIVITA DELL ALTRAECONOMIA Commercio equo e solidale 1. Il commercio equo e solidale è l attività di cooperazione economica e sociale finalizzata a consentire o migliorare

Dettagli

Green economy. Economia, ambiente, etica

Green economy. Economia, ambiente, etica Green economy Economia, ambiente, etica Stefano Duglio, Università di Torino Lucas Fingerle, Banca Etica Marco Mariano, Retenergie Fonte: Dip. Management 1. Perché: il contesto.. 2. Cosa è 3. Green economy

Dettagli

link alla pagina Approfondimenti

link alla pagina Approfondimenti link alla pagina Approfondimenti VESTA Vesta è la società per azioni che si occupa di servizi pubblici locali nel comune di Venezia ed altri comuni della provincia, con un bacino di utenza di circa 300.000

Dettagli

Per lo sviluppo del teleriscaldamento: l acqua di falda come fonte energetica.

Per lo sviluppo del teleriscaldamento: l acqua di falda come fonte energetica. 1 Per lo sviluppo del teleriscaldamento: l acqua di falda come fonte energetica. A2A Calore & Servizi, società del gruppo A2A attiva nella gestione del teleriscaldamento nelle città di Milano, Brescia

Dettagli

Comune di Arluno. 21 Progetti

Comune di Arluno. 21 Progetti Comune di Arluno 21 Progetti Scheda di progetto 1/21 Tecnico settori urbanistica ed ecologia Piano regolatore generale con supervisione del PTCP e della VAS Tempi del progetto L intera comunità Il nuovo

Dettagli

5.2: Reti tecnologiche

5.2: Reti tecnologiche 5.2: Reti tecnologiche Presentazione: Il corretto funzionamento e l efficienza delle reti tecnologiche di distribuzione e depurazione delle acque è senza dubbio alla base di una gestione corretta e sostenibile

Dettagli

SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

SERVIZIO IDRICO INTEGRATO SERVIZIO IDRICO INTEGRATO NOTE TECNICHE RELATIVE ALL EROGAZIONE DEL SERVIZIO Tea acque srl assume ogni responsabilità per le attività e conduzione degli impianti oggetto del servizio. CONDUZIONE: intesa

Dettagli

T.V.B. Ti voglio bere USO CONSAPEVOLE DELL ACQUA NELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI TORINO

T.V.B. Ti voglio bere USO CONSAPEVOLE DELL ACQUA NELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI TORINO T.V.B. Ti voglio bere USO CONSAPEVOLE DELL ACQUA NELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI TORINO PREMESSA L acqua potabile è un bene prezioso, un patrimonio naturale da mantenere intatto per le nuove

Dettagli

Parte 1: VERIFICA PROGETTO

Parte 1: VERIFICA PROGETTO Parte 1: VERIFICA PROGETTO Parte 1a: analisi aspetti ambientali Aspetto ambientale Impatto Rientra nel progetto Utilizzo di risorse idriche nelle proprietà Impoverimento risorse idriche dell ente Perdite

Dettagli

ECOSISTEMA URBANO 2015

ECOSISTEMA URBANO 2015 ECOSISTEMA URBANO 2015 L IDENTITA DELLA CITTA Macerata e un capoluogo di piccole dimensioni: 42.820 abitanti, che non ha subito recenti crescite demografiche Il consumo di suolo degli ultimi decenni è

Dettagli

L Educazione ambientale forma alla cittadinanza attiva e consente di comprendere la complessità delle relazioni tra natura e attività umane e [ ]

L Educazione ambientale forma alla cittadinanza attiva e consente di comprendere la complessità delle relazioni tra natura e attività umane e [ ] GLI ALUNNI DEL BIENNIO ITIS E AGRARIA IN VISITA SCOLASTICA RICICLOAPERTO 2015. L Educazione ambientale forma alla cittadinanza attiva e consente di comprendere la complessità delle relazioni tra natura

Dettagli

La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale

La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale Azienda leader nel campo della nutrizione, della salute e del benessere, Nestlé ambisce a migliorare

Dettagli

PERUGIA SMART CITY IDEE E PROGETTI PER IL FUTURO Martedì 3 marzo - Confindustria Umbria

PERUGIA SMART CITY IDEE E PROGETTI PER IL FUTURO Martedì 3 marzo - Confindustria Umbria PERUGIA SMART CITY IDEE E PROGETTI PER IL FUTURO Martedì 3 marzo - Confindustria Umbria VINCENZO PIRO Dirigente Area Risorse Ambientali, Smart City e Innovazione Comune di Perugia PERUGIA SMART CITY: IDEE

Dettagli

SERVIZIO IDRICO INTEGRATO. Pisa, 17 aprile 2015

SERVIZIO IDRICO INTEGRATO. Pisa, 17 aprile 2015 SERVIZIO IDRICO INTEGRATO Pisa, 17 aprile 2015 Il Gruppo Hera Fin dalla nascita, nel 2002, Hera ha rappresentato la prima esperienza di aggregazione di aziende municipalizzate, dando vita ad un un unica

Dettagli

PROGETTO: EVERGREEN. ENTE: Provincia di Pesaro e Urbino SETTORE D INTERVENTO: ASSISTENZA ANZIANI DISABILI

PROGETTO: EVERGREEN. ENTE: Provincia di Pesaro e Urbino SETTORE D INTERVENTO: ASSISTENZA ANZIANI DISABILI PROGETTO: EVERGREEN ENTE: Provincia di Pesaro e Urbino SETTORE D INTERVENTO: ASSISTENZA ANZIANI DISABILI DESCRIZIONE DEL CONTESTO TERRITORIALE: Il Progetto si realizza nel territorio della Provincia di

Dettagli

INFORMA. Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria

INFORMA. Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria INFORMA Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria Via Mario Angeloni, 1 06125 Perugia (PG) Tel: 075.5002953 Fax: 075.5002956 e-mail: umbria@cia.it - web: www.ciaumbria.it facebook

Dettagli

Educazione ambientale per le scuole su acqua

Educazione ambientale per le scuole su acqua Educazione ambientale per le scuole su acqua e rifiuti anno scolastico 2014-2015 L educazione ambientale Veritas ha sviluppato con il mondo della scuola e il territorio un intenso rapporto di collaborazione

Dettagli

POLITICA DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATA POLITICA PER LA QUALITÀ E PER LA SICUREZZA

POLITICA DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATA POLITICA PER LA QUALITÀ E PER LA SICUREZZA POLITICA DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATA POLITICA PER LA QUALITÀ E PER LA SICUREZZA 01.04 La Politica per la Qualità e per la salute e sicurezza sui luoghi di lavoro definita dalla Direzione contiene

Dettagli

Gruppo Iren: la storia

Gruppo Iren: la storia Iren Mercato Gruppo Iren: la storia > 1905 > 1907 > 1922 > 1962 > 1971 Nasce l azienda Municipale di Parma Nasce l azienda Municipale di Torino Nasce l azienda Municipale di Genova Nasce l azienda Municipale

Dettagli

GLI OBIETTIVI R 2.864"

GLI OBIETTIVI R 2.864 CHI SIAMO 6 5 La nam nasce dalla nostra scelta di lavorare nel mondo del riciclo e del riuso unendo la passione e professionalità per sviluppare un diverso concetto di eco sostenibilità. L attività si

Dettagli

D.O.C. s.c.s. POLITICA AMBIENTE SICUREZZA E QUALITÀ

D.O.C. s.c.s. POLITICA AMBIENTE SICUREZZA E QUALITÀ Pagina 1 di 7 D.O.C. s.c.s., ai sensi della legge 381/91, è una cooperativa sociale di tipo A, che vede al centro della sua crescita organizzativa i valori cooperativi della centralità della persona, della

Dettagli

Protocollo per l orientamento scolastico alunni disabili Pagina 1 di 7

Protocollo per l orientamento scolastico alunni disabili Pagina 1 di 7 Protocollo per l orientamento scolastico alunni disabili Pagina 1 di 7 I Dirigenti scolastici de: Istituto Statale d Arte F. Mengaroni Pesaro Liceo Classico T. Mamiani Pesaro Liceo Scientifico G. Marconi

Dettagli