Centro di responsabilità N.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Centro di responsabilità N."

Transcript

1 Descrizione del centro di responsabilità (descrizione attività) Centro di responsabilità N. Responsabile: arch. Filipozzi Massimiliano Programma RPP n.5 Area Organizzativa: Gestione Territorio Servizio Cimiteriale Stato Civile Centro di costo Servizio Cimiteri Al servizio cimiteriale compete la gestione integrale dei tre cimiteri presenti sul territorio comunale (Malnate, Gurone e San Salvatore), oltre che la gestione delle pratiche amministrative inerenti tutte le attività connesse, compresa la gestione delle ditte di onoranze funebri accreditate presso questo Ente. Compete al servizio il controllo del rispetto del regolamento cimiteriale in relazione a tutti i movimenti di salme che avvengono all interno dei cimiteri comunali circa assegnazione delle sepolture nei vari cimiteri, la predisposizione e compilazione delle domande di concessione contratto cimiteriale e reversali di pagamento, il controllo delle scadenze di tutti i campi, programmando le esumazioni periodiche per garantire una continuità di disponibilità di posti, la fornitura all utenza di informazioni riguardo alla posizione dei defunti in merito a procedure e regolamenti e l istruzione delle domande per la posa monumenti, lapidi e iscrizioni, controllando che il materiale e le dimensioni corrispondano alle prescrizioni stabilite dal regolamento al fine del rilascio di parere di conformità, predisponendo per il rilascio delle autorizzazioni. L attività comporta la collaborazione con il servizio di vigilanza del territorio per la scorta ai cortei funebri. Il servizio predispone d intesa con l Ufficio Tecnico i lavori di manutenzione dei cimiteri comunali e gestisce direttamente il servizio di lampade votive con l ausilio di specifico software. Con la riorganizzazione dell Ente al servizio è stato accorpato anche il servizio di Stato Civile prima allocato all interno dell Ufficio Anagrafe. In questo modo ora ed in maniera unitaria, oltre alle concessioni cimiteriali vengono espletate anche tutte le altre necessarie procedure quali la registrazione degli atti: di morte, permessi di seppellimento, decreti per trasporto salme, etc. Il risultato a cui tende il servizio è garantire ai cittadini ed ai loro parenti defunti un servizio decoroso ed efficiente, nonché assicurare la disponibilità di posti, i vari spostamenti delle salme e la manutenzione dei complessi cimiteriali, come detto da ultimo l espletamento di tutte le altre purtroppo necessarie procedure legate al decesso di persone.

2 Budget risorse umane N. Categoria Profilo Giorni Ore sett. Nuova risorsa % tempo anno prec. % tempo previsione 1 C Istruttore amm.vo (Gallimberti) no B Coll. amm.vo (Monetti) sì B Operaio necroforo (Cavallasca) no Budget risorse strumentali Tipologia Misura % utilizzo Spazi normalmente in uso in condivisione con Protezione Civile Mq 36 50% Personale computer 2 85% Stampanti 1 90% Fotocopiatrice 1 90% Altre attrezzature ed arredi ufficio in condivisione con servizio Protezione Civile 50% Autovettura 1 100% Motocarro 1 100%

3 Budget risorse finanziarie Entrata Codice bilancio Capitolo Descrizione Responsabile Assestato 2011 (A) /0 Proventi servizio lampade votive rilevanti fini IVA Preventivo 2012 (B) Arch. Massimiliano Filipozzi , /0 Proventi dei servizi cimiteriali Arch. Massimiliano Filipozzi , /0 Quota cimiteri Arch. Massimiliano Filipozzi , /0 Proventi cessioni cimiteriali Arch. Massimiliano Filipozzi ,00 Variaz. % B/A Budget risorse finanziarie Uscita Codice bilancio Capitolo Descrizione Responsabile Assestato 2011 (A) Preventivo 2012 (B) /0 Spese vestiario personale dei cimiteri Arch. Massimiliano Filipozzi 300, /1 Spese acquisto beni servizio cimiteri /2 Spese diverse servizio cimiteri /0 Manutenzione ordinaria cimiteri /4 Restituzione somme per rinuncia concessione cimiteriale Arch. Massimiliano Filipozzi 5.500,00 Arch. Massimiliano Filipozzi ,00 Arch. Massimiliano Filipozzi ,00 Arch. Massimiliano Filipozzi 700,00 Variaz. % B/A

4 Obiettivi N. Descrizione Peso % raggiungimento 1 Mantenimento degli standard raggiunti dal servizio nelle materie di competenza 2 Istruzione per l anno 2012 di procedura di gara per appalto servizi cimiteriali 3 Istruzione per l anno 2012 di procedura di affidamento servizi manutentivi a cooperativa sociale 4 Riduzione insoluto pagamenti fatture lampade votive 5 Alienazione aree cimiteriali per cappelle di famiglia 6 Vendita ossari Cimitero di Malnate e San Salvatore Obiettivo 1: Mantenimento degli standard raggiunti dal servizio nelle materie di competenza Istruzione amministrativa delle pratiche di competenza e redazione degli atti conseguenti nei termini sotto indicati (giorni lavorativi): 15 gg per rilascio nulla osta monumenti 5 gg per rilascio concessione cimiteriale e attivazione lampade votive 15 gg. registrazione contratti e trasmissione al concessionario 25 gg. elenco esumazione ed acquisizione dati 5 gg per redazione contratto concessione lampade votive Obiettivo 2: PIANO CIMITERIALE??? Istruzione procedura di gara per appalto servizi cimiteriali anno 2012; Definizione del capitolato d appalto Individuazione delle ditte idonee allo svolgimento delle attività da porre in gara 28/02/2012

5 Predisposizione degli atti amministrativi propedeutici allo svolgimento regolare della procedura di gara 31/03/2012 Obiettivo 3: Istruzione affidamento servizi manutentivi a cooperativa Definizione del capitolato d appalto Individuazione delle ditte idonee allo svolgimento delle attività da svolgere Predisposizione degli atti amministrativi propedeutici all affidamento ad una cooperativa delle attività da svolgere 31/05/2012 Obiettivo 4: Riduzione insoluto pagamenti fatture lampade votive Monitoraggio pagamenti e invio richieste per solleciti pagamenti Obiettivo 5: Alienazione aree cimiteriali per cappelle di famiglia Individuazione aree idonee alla vendita e predisposizione atti Approvazione piano cimiteriale Obiettivo 6: Vendita ossari Cimitero di Malnate e San Salvatore Predisposizione atti ed avvisi alla cittadinanza

MANUTENZIONE EDIFICI ISTRUZIONE

MANUTENZIONE EDIFICI ISTRUZIONE Centro di responsabilità n. 01.601 Manutenzioni Responsabile: arch. Massimiliano Filipozzi Programma RPP n.1 Area Organizzativa: Gestione Territorio Servizio Organizzativo di Riferimento Manutenzione Reti

Dettagli

Comune di Tradate. Bilancio di previsione 2015 PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE CENTRO DI COSTO UFFICIO TECNICO

Comune di Tradate. Bilancio di previsione 2015 PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE CENTRO DI COSTO UFFICIO TECNICO Comune di Tradate Bilancio di previsione 2015 PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE CENTRO DI COSTO UFFICIO TECNICO Riferimenti Peg Centro di costo n. 901 Ufficio Tecnico Responsabile Centro di costo Geom. Cristina

Dettagli

D. 30 163/2006-34, 20, D.L.

D. 30 163/2006-34, 20, D.L. Affidamento in Concessione dei servizi cimiteriali comunali, ai sensi dell art. 30 del D. Lgs. 163/2006 - Relazione ai sensi dell art. 34, comma 20, D.L. 179/2012 convertito in Legge 221/2012. Premesso

Dettagli

CITTA DI STRESA Provincia del Verbano Cusio Ossola Servizi Demografici e Cimiteriali

CITTA DI STRESA Provincia del Verbano Cusio Ossola Servizi Demografici e Cimiteriali CITTA DI STRESA Provincia del Verbano Cusio Ossola Servizi Demografici e Cimiteriali SERVIZI CIMITERIALI - CONCESSIONE CIMITERIALE DI SEPOLTURA INDIVIDUALE I servizi cimiteriali si occupano di tutti gli

Dettagli

COMUNE DI CASPERIA ( Provincia di Rieti ) CAP 02041 e-mail: comunedicasperia@libero.it Tel. (0765) 63026-63064 / Fax 63710 REGOLAMENTO COMUNALE

COMUNE DI CASPERIA ( Provincia di Rieti ) CAP 02041 e-mail: comunedicasperia@libero.it Tel. (0765) 63026-63064 / Fax 63710 REGOLAMENTO COMUNALE COMUNE DI CASPERIA ( Provincia di Rieti ) CAP 02041 e-mail: comunedicasperia@libero.it Tel. (0765) 63026-63064 / Fax 63710 REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA APPROVATO CON DELIBERA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CODICE COMUNE N. 11137 Pag.n. 1 Comune di Zibido S. Giacomo Provincia di Milano SIGLA G.C. N 78 DATA 11/04/2011 Oggetto: APPROVAZIONE E RIARTICOLAZIONE DEL NUOVO SERVIZIO CIMITERIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

Provincia di Firenze. Premesso che:

Provincia di Firenze. Premesso che: Oggetto: Affidamento in Concessione dei servizi cimiteriali comunali, ai sensi dell art. 30 del D. Lgs. 163/2006 - Relazione ai sensi dell art. 34, comma 20, D.L. 179/2012 convertito in Legge 221/2012.

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 04. 0400 - IV DIREZIONE Registro di Servizio: 22 del 04/10/2012 A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA: 605 / 2012

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 04. 0400 - IV DIREZIONE Registro di Servizio: 22 del 04/10/2012 A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA: 605 / 2012 COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 04 0400 - IV DIREZIONE Registro di Servizio: 22 del 04/10/2012 OGGETTO: Impegno di spesa per lavori straordinari presso il Cimitero Comunale. A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA:

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI PIATEDA * * *

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI PIATEDA * * * Approvato con deliberazione di C.C. n. 35 del 30.11.2004 COMUNE DI PIATEDA Prov. di Sondrio REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI PIATEDA * * * APPROVATO

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE COMUNE DI SINOPOLI PROV. DI REGGIO CALABRIA REGOLAMENTO COMUNALE PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE DI SINOPOLI Approvato con deliberazione Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI URBINO. Segreteria Generale REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI URBINO * * * APPROVATO

COMUNE DI URBINO. Segreteria Generale REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI URBINO * * * APPROVATO COMUNE DI URBINO Segreteria Generale REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI URBINO * * * APPROVATO con deliberazione del Consiglio Comunale n. 59 del 25

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE Comune di Calvenzano P.zza Vitt. Emanuele II, 6 Tel. 0363/860711 Fax. 0363/860799 REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione

Dettagli

Comune di San Martino Buon Albergo Provincia di Verona

Comune di San Martino Buon Albergo Provincia di Verona Comune di San Martino Buon Albergo Provincia di Verona REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO APPROVATO con deliberazione del Consiglio

Dettagli

OGGETTO: AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI ELENCO PREZZI UNITARI

OGGETTO: AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI ELENCO PREZZI UNITARI OGGETTO: AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI ELENCO PREZZI UNITARI \\cluster\settore4\p_paoli\cimitero38\garaservizicimiteriali\2011 nuova gara\determina approvazione disciplinare\elenco

Dettagli

Comune di Vetto Prov. di Reggio Emilia REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DEL COMUNE

Comune di Vetto Prov. di Reggio Emilia REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DEL COMUNE Comune di Vetto Prov. di Reggio Emilia REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DEL COMUNE Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 40 del 30/11/2010 I N D I C

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO IN RI O Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI SAN MARTINO IN RI O Provincia di Reggio Emilia COMUNE DI SAN MARTINO IN RI O Provincia di Reggio Emilia REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA Approvato con delibera consiliare n.19 del 10.3.92 - Modificato con delibere consiliari nn.44 del 28.6.93, 77 del

Dettagli

Tariffe relative ai servizi cimiteriali a domanda individuale.

Tariffe relative ai servizi cimiteriali a domanda individuale. Comune di Bracciano Tariffe relative ai servizi cimiteriali a domanda individuale. Tariffe relative ai diritti sui servizi a domanda individuale e sulle operazioni da effettuare nei cimiteri comunali;

Dettagli

LEGGE PROVINCIALE 20 giugno 2008, n. 7

LEGGE PROVINCIALE 20 giugno 2008, n. 7 LEGGE PROVINCIALE 20 giugno 2008, n. 7 Disciplina della cremazione e altre disposizioni in materia cimiteriale (b.u. 1 luglio 2008, n. 27, suppl. n. 1) Art. 1 Oggetto e finalità 1. Questa legge, nel rispetto

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALI

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALI REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALI Approvato con Deliberazione C.C. n. 21 del 9/6/2011 In vigore dal 3 luglio 2011 1 I N D I C E Art. 1 - Oggetto

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA PRESSO I CIMITERI COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA PRESSO I CIMITERI COMUNALI REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA PRESSO I CIMITERI COMUNALI Art. 1 OGGETTO E FINALITA DEL REGOLAMENTO 1. Il presente regolamento ha per oggetto la fornitura dell illuminazione

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 459 DEL 01/08/2012 U.O.Pianificazione

Dettagli

Provincia di Verona AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI. (Cimiteri di Soave capoluogo, Costeggiola, Castelcerino/Fittà e Castelletto)

Provincia di Verona AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI. (Cimiteri di Soave capoluogo, Costeggiola, Castelcerino/Fittà e Castelletto) Comune di Soave Provincia di Verona AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI (Cimiteri di Soave capoluogo, Costeggiola, Castelcerino/Fittà e Castelletto) ALLEGATO A) OPERE CIMITERIALI OPERAZIONI

Dettagli

Domanda redatta su apposito modulo, ricevuta di versamento del canone di concessione, 3 marche da bollo Procedimenti collegati Ultimo aggiornamento

Domanda redatta su apposito modulo, ricevuta di versamento del canone di concessione, 3 marche da bollo Procedimenti collegati Ultimo aggiornamento RILASCIO CONCESSIONI CIMITERIALI Descrizione sommaria del procedimento Procedimento diretto al rilascio della concessione trentennale per i loculi ed ossari del cimitero Normativa di riferimento Regolamento

Dettagli

Comune di Latina Provincia di Latina ***

Comune di Latina Provincia di Latina *** Comune di Latina Provincia di Latina *** REGOLAMENTO DEL SERVIZIO CIMITERIALE DI TUMULAZIONE, INUMAZIONE, ESTUMULAZIONE, ESUMA- ZIONE INDICE DEGLI ARGOMENTI PREMESSA SEZIONE 1 Modalità di gestione del

Dettagli

CITTA DI CASTENASO. Provincia di Bologna

CITTA DI CASTENASO. Provincia di Bologna CITTA DI CASTENASO Provincia di Bologna REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE E LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

Riepilogo proventi e costi 2009 2010 Var. % Proventi (Illuminazioni votive+ Servizi cimiteriali) Costo personale 363.642,58 346.

Riepilogo proventi e costi 2009 2010 Var. % Proventi (Illuminazioni votive+ Servizi cimiteriali) Costo personale 363.642,58 346. SERVIZI CIMITERIALI Si conferma la contrazione complessiva dei costi di gestione dei servizi cimiteriali, nell ultimo triennio si è avuto un trend di diminuzione crescente dal momento che il tendenziale

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNALI

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNALI COMUNE DI VIONE PROVINCIA DI BRESCIA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 41 DEL 26/11/2010 REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNALI SOMMARIO Art. DESCRIZIONE

Dettagli

Area Servizio numero data rilascio tipologia atto:

Area Servizio numero data rilascio tipologia atto: Area Servizio numero data rilascio tipologia atto: oggetto concessione/autorizzazione AFFARI GENERALI Servizio al cittadino e Urp 2 09/01/2015 Autorizzazione Posa monumento funebre provvisorio AFFARI GENERALI

Dettagli

COMUNE DI COSTIGLIOLE SALUZZO

COMUNE DI COSTIGLIOLE SALUZZO N. 68 DEL 06/04/2011 REG. GEN. OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZI CIMITERIALI ESUMAZIONI ESTUMULAZIONI. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PREMESSO: che nel Cimitero comunale sono in scadenza varie concessioni cimiterial;

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1128 Data: 31-12-2014. N. 1128-2014 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1128 Data: 31-12-2014. N. 1128-2014 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 1128-2014 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1128 Data: 31-12-2014 SETTORE : AFFARI GENERALI

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE Comune di BUCINE Provincia di Arezzo REGOLAMENTO COMUNALE PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALI Allegato alla delib. C.C. n. 13 del 14.03.2006. Art. 1 OGGETTO

Dettagli

REGOLAMENTO ILLUMINAZIONE VOTIVA

REGOLAMENTO ILLUMINAZIONE VOTIVA REGOLAMENTO del Servizio di ILLUMINAZIONE VOTIVA Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. del 1 ART. 1 Oggetto del regolamento Il presente Regolamento disciplina il servizio di illuminazione

Dettagli

i servizi cimiteriali i Servizi cimiteriali PoStuMi e le AutorizzAzioni

i servizi cimiteriali i Servizi cimiteriali PoStuMi e le AutorizzAzioni i servizi cimiteriali i Servizi cimiteriali PoStuMi e le AutorizzAzioni AGEC gestisce i servizi Cimiteriali dal 1999, impegnandosi a garantire un servizio di qualità, nel rispetto del decoro e della riservatezza.

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNA LUPIA

COMUNE DI CAMPAGNA LUPIA COMUNE DI CAMPAGNA LUPIA PROVINCIA DI VENEZIA Via Repubblica 34/36 C.A.P. 30010 Tel. 041/5145911 Fax 041/460017 REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELL ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNALI Approvato

Dettagli

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO PROVINCIA DI TREVISO

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI FARRA DI SOLIGO PROVINCIA DI TREVISO Prot. n. 17.613 AVVISO DI PRESELEZIONE OPERATORI ECONOMICI PER INVITO ALLA PROCEDURA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CIMITERIALI ( art. 57 del D. Lgs. 12.04.2006

Dettagli

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA PER LE QUALI E PREVISTO IL RICORSO A CONTRATTI DI COLLABORAZIONE AUTONOMA ASSESTATO

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA PER LE QUALI E PREVISTO IL RICORSO A CONTRATTI DI COLLABORAZIONE AUTONOMA ASSESTATO PROGRAMMA DELLE ATTIVITA PER LE QUALI E PREVISTO IL RICORSO A CONTRATTI DI COLLABORAZIONE AUTONOMA ASSESTATO ART. 3 COMMA 55 LEGGE 24 DICEMBRE 2007, N. 244 A INDIVIDUAZIONE AREE E MATERIE NELLE QUALI E

Dettagli

COMUNE DI SINNAI Provincia di Cagliari Settore Lavori Pubblici e Tecnologico

COMUNE DI SINNAI Provincia di Cagliari Settore Lavori Pubblici e Tecnologico COMUNE DI SINNAI Provincia di Cagliari Settore Lavori Pubblici e Tecnologico OGGETTO: ISTRUTTORIA PER LA DETERMINAZIONE DELLE TARIFFE CIMITERIALI. IL RESPONSABILE DEL SETTORE PREMESSO che: Le tariffe di

Dettagli

CITTÀ DI PORTO SANT'ELPIDIO. norme per la regolarizzazione delle concessioni cimiteriali

CITTÀ DI PORTO SANT'ELPIDIO. norme per la regolarizzazione delle concessioni cimiteriali CITTÀ DI PORTO SANT'ELPIDIO norme per la regolarizzazione delle concessioni cimiteriali integrazione al Regolamento Comunale per i servizi di Polizia Mortuaria e del Cimitero APPROVATO CON ATTO DEL CONSIGLIO

Dettagli

AREA CONTROLLO DI GESTIONE E TRIBUTI

AREA CONTROLLO DI GESTIONE E TRIBUTI AREA CONTROLLO DI GESTIONE E TRIBUTI U.O. Controllo di Gestione PROCEDIMENTO O SUB PROCEDIMENTO PRESIDIO CICLO DI PROGRAMMAZIONE: Esplicitazione delle finalità di programma e/o di progetto da conseguire

Dettagli

TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI:

TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI: Si riporta il prospetto delle nuove tariffe approvate con Delibera di Giunta n 2010/G/00012 del 4 febbraio 2010 e Delibera di Consiglio 2010/C/00011 del 4 aprile 2010.: TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI: Contributo

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 283 COPIA UFFICIO: STATO CIVILE N 3 29-03-2013 IL DIRETTORE DELL'AREA SERVIZI AL CITTADINO:

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 283 COPIA UFFICIO: STATO CIVILE N 3 29-03-2013 IL DIRETTORE DELL'AREA SERVIZI AL CITTADINO: Palazzo Comunale Via Tizzoni,2 Telefono 02.92.781 Fax 02.92.78.235 C.A.P. 20063 Codice Fiscale e Partita Iva 01217430154 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 283 COPIA UFFICIO: STATO CIVILE Data N 3 29-03-2013

Dettagli

COPIA Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona

COPIA Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona COPIA Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona Determinazione del 16.04.2014 N Generale: 81 N Settoriale: 24 AREA AMMINISTRATIVA UFFICIO OGGETTO: APPALTO LAVORI CIMITERIALI. AFFIDAMENTO DIRETTO

Dettagli

COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia

COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia RELAZIONE TECNICO - ILLUSTRATIVA INQUADRAMENTO TERRITORIALE E SOCIO-ECONOMICO DEL CONTESTO DI RIFERIMENTO E ANALISI DELLA SITUAZIONE INIZIALE, DELLE ESIGENZE E BISOGNI

Dettagli

Gestione Cimiteri. www.sipalinformatica.it

Gestione Cimiteri. www.sipalinformatica.it Gestione Cimiteri La procedura gestisce i dati inerenti i Cimiteri Comunali e le Pratiche Cimiteriali permettendo un veloce reperimento delle informazioni registrate. E del tutto parametrizzabile sulla

Dettagli

P R O D O T T I P E R L A P U B B L I C A A M M I N I S T R A Z I O N E G E C I M I G E S T I O N A L E C I M I T E R I A L E

P R O D O T T I P E R L A P U B B L I C A A M M I N I S T R A Z I O N E G E C I M I G E S T I O N A L E C I M I T E R I A L E P R O D O T T I P E R L A P U B B L I C A A M M I N I S T R A Z I O N E G E C I M I G E S T I O N A L E C I M I T E R I A L E I N D I C E 5 G E C I M I 7 A C H I È O R I E N T A T A 9 P E R C H E U

Dettagli

COMUNE DI LIVORNO. alla concessione della cappella denominata ex Fubini, posta all interno del

COMUNE DI LIVORNO. alla concessione della cappella denominata ex Fubini, posta all interno del COMUNE DI LIVORNO N del Repertorio CONVENZIONE ACCESSIVA alla concessione della cappella denominata ex Fubini, posta all interno del Cimitero Comunale La Cigna sul V.le Monumentale. L anno e questo di

Dettagli

e p.c. Spett.le Impresa Cervino S.r.l. Via Manlio Rho n. 57 22038 Tavernerio FAX 031.282212 OGGETTO: richiesta intervento c/o Cimitero Comunale.

e p.c. Spett.le Impresa Cervino S.r.l. Via Manlio Rho n. 57 22038 Tavernerio FAX 031.282212 OGGETTO: richiesta intervento c/o Cimitero Comunale. Spett.le COMUNE DI MONTORFANO Ufficio Concessioni Cimiteriali Ufficio Tecnico Comunale Ufficio Ragioneria Piazza Roma n. 18 22030 Montorfano Fax 031553097 e p.c. Spett.le Impresa Cervino S.r.l. Via Manlio

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Il Coordinamento delle Confraternite della Diocesi di Cerignola Ascoli Satriano, con sede in Cerignola, Via Addolorata n. 12, Tel. 0885/417501 (Presidente Dr. Vito Colangione

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE Città di Lomazzo C.A.P. 22074 Piazza IV Novembre, 4 (CO) Tel. 02-9694121 - Fax 02-96779146 E-mail info@comune.lomazzo.co.it N.Cod.Fisc.N.Part.I.V.A. 00566590139 REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALE DI VEZZANO SUL CROSTOLO

REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALE DI VEZZANO SUL CROSTOLO REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALE DI VEZZANO SUL CROSTOLO Allegato alla delib. C.C. n. 82 del 28.10.2005 Art. 1 OGGETTO E FINALITA

Dettagli

4.5 Polizia mortuaria, bb. 19 (1947-1971)

4.5 Polizia mortuaria, bb. 19 (1947-1971) 4.5 Polizia mortuaria, bb. 19 (1947-1971) 4.5.1 Personale del cimitero; esumazione e tumulazione di salme, b. 1 (1954-1959) Busta 2 (1954 1959) 20. Approvazione lavori di manutenzione e alberatura del

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE Comune di GALATONE Provincia di Lecce REGOLAMENTO COMUNALE PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE Allegato alla delibera di consiglio n. del Art. 1 OGGETTO

Dettagli

GLI STANDARD SUGLI ASSETTI FINANZIARI DEI MUSEI. IL CASO FONDAZIONE TORINO MUSEI

GLI STANDARD SUGLI ASSETTI FINANZIARI DEI MUSEI. IL CASO FONDAZIONE TORINO MUSEI Convegno Standard per i musei della Regione Piemonte GLI STANDARD SUGLI ASSETTI FINANZIARI DEI MUSEI. IL CASO FONDAZIONE TORINO MUSEI Adriano Da Re Torino, 3 Dicembre 2007 Agenda La Fondazione Torino Musei

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CIMITERO DEL COMUNE DI GRANCIA ==========================

REGOLAMENTO DEL CIMITERO DEL COMUNE DI GRANCIA ========================== REGOLAMENTO DEL CIMITERO DEL COMUNE DI GRANCIA ========================== INDICE 1. Amministrazione e sorveglianza 2. Suddivisione e utilizzazione dell area del cimitero 3. Disposizioni per il campo comune

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNALI

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNALI REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNALI CAPO I NORME GENERALI ARTICOLO 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO 1. Il presente Regolamento disciplina il servizio per l illuminazione

Dettagli

Settore Lavori Pubblici Ufficio del Dirigente

Settore Lavori Pubblici Ufficio del Dirigente Allegato A PROGETTO DI FORMAZIONE LAVORO ATTIVITA RELATIVE ALLA GESTIONE EDIFICI ED INFRASTRUTTURE STRADALI COMUNALI Di cui all art. 3, legge n. 863/1984 e successive modificazioni Attività e programmi

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALI

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALI REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 40 del 01.08.2014 REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DI LUGO E FORESE

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DI LUGO E FORESE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DI LUGO E FORESE (Deliberazione di Consiglio Comunale n. 140 del 12.12.2002) Dicembre 2002 Redatto dal Servizio Contratti - Cimiteri ART.

Dettagli

PERSONALE E FUNZIONI ASSEGNATE NELL AREA TECNICA

PERSONALE E FUNZIONI ASSEGNATE NELL AREA TECNICA PERSONALE E FUNZIONI ASSEGNATE NELL AREA TECNICA RENDICONTO ATTIVITA SVOLTA Con riferimento all attività svolta nell anno 2012, nell Area Tecnica, si relaziona quanto appresso: PREMESSO CHE con determinazione

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (Provincia di Grosseto) COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (Provincia di Grosseto) VERBALE delle DELIBERAZIONI della GIUNTA COMUNALE (DELIBERAZIONE N 34 del 13/02/2014) OGGETTO: TARIFFE LOCULI E AREE CIMITERIALI, LAMPADE VOTIVE,

Dettagli

Procedura Gestione Settore Manutenzione

Procedura Gestione Settore Manutenzione Gestione Settore Manutenzione 7 Pag. 1 di 6 Rev. 00 del 30-03-2010 SOMMARIO 1. Scopo 2. Generalità 3. Applicabilità 4. Termini e Definizioni 5. Riferimenti 6. Responsabilità ed Aggiornamento 7. Modalità

Dettagli

COMUNE DI SEGNI (PROV. DI ROMA)

COMUNE DI SEGNI (PROV. DI ROMA) COMUNE DI SEGNI (PROV. DI ROMA) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE CIMITERO COMUNALE DI SEGNI CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 43 DEL 07-10-2004 Il Comune di Segni in

Dettagli

IMPORTI TARIFFE DIRITTI CIMITERIALI CONCESSIONI

IMPORTI TARIFFE DIRITTI CIMITERIALI CONCESSIONI COMUNE SAN MARTINO BUON ALBERGO (PROVINCIA DI VERONA) UFFICIO POLIZIA CIMITERIALE IMPORTI & TARIFFE DIRITTI CIMITERIALI & CONCESSIONI ANNO 2012 APPROVATE CON DELIBERE DI G.C. NN. 99-100-101 - DEL 08.06.2012

Dettagli

COMUNE di LERMA Provincia di Alessandria

COMUNE di LERMA Provincia di Alessandria COMUNE di LERMA Provincia di Alessandria REGOLAMENTO COMUNALE del Servizio di ILLUMINAZIONE VOTIVA CIMITERIALE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 46 del 30-11-2013 Art. 1 - OGGETTO E

Dettagli

DETERMINAZIONE DI REPERTORIO GENERALE N. 103 DEL 05-04-2013

DETERMINAZIONE DI REPERTORIO GENERALE N. 103 DEL 05-04-2013 DETERMINAZIONE DI REPERTORIO GENERALE N. 103 DEL 05-04-2013 COPIA Settore II: Oggetto: PRESTAZIONI CIMITERIALI PRESSO CIMITERI COMUNALI DI CAPANNOLI E S.PIETRO BELVEDERE. Impegno di Spesa - Affidamento.

Dettagli

ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 06 - GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE FINANZIARIE

ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 06 - GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE FINANZIARIE ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 06 - GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE FINANZIARIE Spese correnti Previsione Previsione Somme non Impegni iniziale Assestata

Dettagli

Comune di Castelnovo ne Monti

Comune di Castelnovo ne Monti ALLEGATO A AL CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI NEL CAPOLUOGO E NELLE FRAZIONI DESCRIZIONE DEI SERVIZI E DELLE ATTIVITÀ A SERVIZIO SEPOLTURE ED ATTIVITA CONNESSE A1 -

Dettagli

NUOVE TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI

NUOVE TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI Allegato E alla DGC n del CITTÀ DI GRUGLIASCO PROVINCIA DI TORINO NUOVE TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI CONCESSIONI LOCULI 40 anni 30 anni 20 anni LOCULI NUOVI 1ª fila dal basso 3.370,00 2.737,00 2.448,00

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA SEDUTA: PUBBLICA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA SEDUTA: PUBBLICA Comune di Morciano di Romagna Provincia di Rimini DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA SEDUTA: PUBBLICA NON PUBBLICA N. 164 IN DATA 23/12/2008 O G G E T T O APPROVAZIONE NUOVE TARIFFE DEI SERVIZI

Dettagli

Regolamento per l erogazione delle risorse finanziarie agli Istituti scolastici

Regolamento per l erogazione delle risorse finanziarie agli Istituti scolastici Comune di Taurianova PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA Regolamento per l erogazione delle risorse finanziarie agli Istituti scolastici Articolo 1 Principi, definizioni e norme generali 1. Il presente regolamento

Dettagli

COMUNE DI MELICUCCA. Provincia di Reggio Calabria www.comune.melicucca.rc.it STUDIO DI FATTIBILITA

COMUNE DI MELICUCCA. Provincia di Reggio Calabria www.comune.melicucca.rc.it STUDIO DI FATTIBILITA COMUNE DI MELICUCCA Provincia di Reggio Calabria www.comune.melicucca.rc.it Sommario STUDIO DI FATTIBILITA PROJECT FINANCING INTERVENTO INSERITO NEL BILANCIO 2010-2012 REALIZZAZIONE DELL AMPLIAMENTO DEL

Dettagli

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2013 AREA POLIZIA LOCALE Centro di Responsabilità Responsabile Vincenzo Cannarozzo Programma RPP 18.5.1 Area Organizzativa: Polizia

Dettagli

SETTORE 2 DIPENDENTE CATEGORIA SERVIZIO/UFFICIO FARRIS GIANCARLO C ISTRUTTORE CONTABILE RAGIONERIA RAGIONERIA CONTABILE

SETTORE 2 DIPENDENTE CATEGORIA SERVIZIO/UFFICIO FARRIS GIANCARLO C ISTRUTTORE CONTABILE RAGIONERIA RAGIONERIA CONTABILE SETTORE 2 RESPONSABILE LINDIRI DANIELA DIPENDENTE CATEGORIA SERVIZIO/UFFICIO FARRIS GIANCARLO C ISTRUTTORE CONTABILE RAGIONERIA NONNIS GINO D ISTRUTTORE DIRETTIVO CONTABILE RAGIONERIA GRAMAI ANNARELLA

Dettagli

Comune delle Centovalli. Regolamento dei cimiteri di Bordei Camedo Costa s.borgnone Golino Intragna Lionza Moneto Palagnedra Rasa Verdasio

Comune delle Centovalli. Regolamento dei cimiteri di Bordei Camedo Costa s.borgnone Golino Intragna Lionza Moneto Palagnedra Rasa Verdasio Comune delle Centovalli Regolamento dei cimiteri di Bordei Camedo Costa s.borgnone Golino Intragna Lionza Moneto Palagnedra Rasa Verdasio IL CONSIGLIO COMUNALE DEL COMUNE DELLE CENTOVALLI d e c r e t a:

Dettagli

COMUNE DI LADISPOLI Provincia di Roma

COMUNE DI LADISPOLI Provincia di Roma COMUNE DI LADISPOLI Provincia di Roma Regolamento di Polizia Mortuaria. (Approvato con delibera di C.C. n. 69 del 20.09.1999) (Modificato con delibera di C.C. n. 79 del 12.12.2001) INDICE GENERALE TITOLO

Dettagli

SCHEDA ANALISI RISCHIO RILEVAZIONE ATTIVITÀ A RISCHIO CORRUZIONE ELENCO PROCEDIMENTI SETTORE PROVVEDITORATO

SCHEDA ANALISI RISCHIO RILEVAZIONE ATTIVITÀ A RISCHIO CORRUZIONE ELENCO PROCEDIMENTI SETTORE PROVVEDITORATO Ambito del Rischio: Fornitura di beni e servizi in economia sia con l utilizzo di strumenti CONSIP che con le procedure tradizionali di affidamento diretto o gara esplorativa. Tipologia Procedimento: Individuazione

Dettagli

COMUNE DI TRICASE TARIFFE DEI SERVIZI CIMITERIALI 2011

COMUNE DI TRICASE TARIFFE DEI SERVIZI CIMITERIALI 2011 COMUNE DI TRICASE TARIFFE DEI SERVIZI CIMITERIALI 2011 Seppellimento in terra di una salma e di un'urna cineraria Esumazione ordinaria e straordinaria Tumulazione in loculo Tumulazione di resti o ceneri

Dettagli

VADEMECUM SULLA TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE PRESSO I BENEFICIARI FINALI

VADEMECUM SULLA TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE PRESSO I BENEFICIARI FINALI UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE POR SARDEGNA 2000 2006 VADEMECUM SULLA TENUTA DEL FASCICOLO

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 600 DEL 04/11/2014 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Servizi Cimiteriali OGGETTO: Sostituzione lastra pertinente loculo n. 10 fila 3 del

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 763 / 2014 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL CONTRATTO PER LA MANUTENZIONE E

Dettagli

COMUNE DI MORLUPO Provincia di Roma

COMUNE DI MORLUPO Provincia di Roma COMUNE DI MORLUPO Provincia di Roma Dipartimento Tecnico Ambientale Servizio 3.3 Infrastrutture Manutenzioni Ambiente - Reti Tecnologiche Cimitero Parchi e Giardini Responsabile geom. Mario Bettelli SERVIZIO

Dettagli

Regolamento Comunale per l erogazione dei servizi di illuminazione Lampade Votive nel Cimitero comunale

Regolamento Comunale per l erogazione dei servizi di illuminazione Lampade Votive nel Cimitero comunale C ittà d i Squillace -Provincia di Catanzaro- Regolamento Comunale per l erogazione dei servizi di illuminazione Lampade Votive nel Cimitero comunale Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI PADOVA CONCESSIONE MANUFATTI E AREE CIMITERIALI. approvato con delibera G.C. n. 642 del 21.12.2010. Servizi Cimiteriali

COMUNE DI PADOVA CONCESSIONE MANUFATTI E AREE CIMITERIALI. approvato con delibera G.C. n. 642 del 21.12.2010. Servizi Cimiteriali COMUNE DI PADOVA Servizi Cimiteriali approvato con delibera G.C. n. 642 del 21.12.2010 Tariffe anno 2011 Manufatti ed aree cimiteriali servizi cimiteriali ed illuminazione votiva cremazioni autorizzazioni

Dettagli

C O M U N E D I A R C E N E Provincia di Bergamo CONVENZIONE

C O M U N E D I A R C E N E Provincia di Bergamo CONVENZIONE C O M U N E D I A R C E N E Provincia di Bergamo CONVENZIONE TRA IL COMUNE E L IMPRESA DI ONORANZE FUNEBRI PER PRESTAZIONI DI SERVIZI FUNEBRI ANNO 2012 Approvato con determinazione n. 427 del 20/12/2011

Dettagli

C O M U NE D I P E D A R A

C O M U NE D I P E D A R A C O M U NE D I P E D A R A PROVINCIA DI CATANIA N. di Repertorio C.F. 81002570877 SCHEMA DI CONTRATTO DI CESSIONE DI MQ. 30 DI SUOLO CIMITERIALE AL SIG. PER LA REALIZZAZIONE DI UNA CAPPELLA MONUMENTALE

Dettagli

COMUNE DI BORGIA Provincia di Catanzaro

COMUNE DI BORGIA Provincia di Catanzaro COMUNE DI BORGIA Provincia di Catanzaro *********************** REGOLAMENTO COMUNALE PER L ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI Regolamento approvato con Delibera del Consiglio Comunale n 36 del 28/11/2014

Dettagli

30 ANNI NON RINNOVABILI 30 ANNI NON RINNOVABILI

30 ANNI NON RINNOVABILI 30 ANNI NON RINNOVABILI TABELLA: A DEFUNTI RESIDENTI (o precedentemente residenti da almeno DIECI anni nel Comune di Fivizzano che si siano trasferiti in altro comuneda neno di SEI mesi) O VIVENTI RESIDENTI. (DELIBERA N 5 DEL

Dettagli

C O M U N E D I M O N T E V E G L I O Provincia di Bologna

C O M U N E D I M O N T E V E G L I O Provincia di Bologna C O M U N E D I M O N T E V E G L I O NORME PER L'APPOSIZIONE DI LAPIDI E DEI CIPPI FUNEBRI PRESSO I CIMITERI COMUNALI approvate con deliberazione della giunta comunale n. 77 dell 11.11.2010 I riferimenti

Dettagli

Regolamento del cimitero comunale

Regolamento del cimitero comunale Comune di Mendrisio Quartiere di Rancate Regolamento del cimitero comunale I. DISPOSIZIONI GENERALI Ubicazione, definizione Art. 1 Il cimitero di Rancate, di proprietà comunale, è situato sul mappale 414

Dettagli

di cura o casa di ri nti nel comune da Non residenti in Segrate 2.800,00 Residenti in Segrate Già residenti ma ricoverati in luo 3.

di cura o casa di ri nti nel comune da Non residenti in Segrate 2.800,00 Residenti in Segrate Già residenti ma ricoverati in luo 3. TARIFFE Residenti in Segrate Già residenti ma ricoverati in luo almeno 3 anni Non residenti in Segrate 1 00% della tariffa base di cura o casa di ri nti nel comune da 2.800,00 3.780,00 5.600,00 Tombini

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 1920/ARL DEL 10.12.2014

DETERMINAZIONE N. 1920/ARL DEL 10.12.2014 DETERMINAZIONE N. 1920/ARL Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRARRE: AVVISO PUBBLICO D'INDAGINE DI MERCATO CONOSCITIVA FINALIZZATA AD UNA MANIFESTAZIONE D INTERESSE E ALL'INDIVIDUAZIONE DI UN ESPERTO IN MATERIA

Dettagli

ELENCO DELLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO SVOLTE ALL INTERNO DELL UFFICIO V R.U.

ELENCO DELLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO SVOLTE ALL INTERNO DELL UFFICIO V R.U. Istituto Superiore di Sanità ELENCO DELLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO SVOLTE ALL INTERNO DELL UFFICIO V R.U. L Ufficio V Organizzazione Formazione e sviluppo delle risorse umane, ogni anno al fine di predisporre

Dettagli

Regolamento. dei. contratti. cimiteriali

Regolamento. dei. contratti. cimiteriali COMUNE DI POIRINO Provincia di Torino Regolamento dei contratti cimiteriali Allegato A) alla Deliberazione del Consiglio comunale n. 34 in data 27.11.2002. 1 CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Tumulazioni

Dettagli

D I O S C O E D I F R E G G I O

D I O S C O E D I F R E G G I O R E G O L A M E N T O D E I C I M I T E R I C O M U N A L I D I O S C O E D I F R E G G I O MUNICIPIO DI OSCO 2 TITOLO I - ORGANIZZAZIONE Art. 1 Definizione, proprietà e amministrazione I cimiteri di Osco

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino Determinazione del Responsabile Servizio: TECNICO N. 30/8 del 16/04/2014 Responsabile del Servizio : Arch. CARRA Franco OGGETTO : SERVIZI CIMITERIALI

Dettagli

COMUNE DI STAZZANO PROVINCIA DI ALESSANDRIA REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI CREMAZIONE, CONSERVAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI

COMUNE DI STAZZANO PROVINCIA DI ALESSANDRIA REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI CREMAZIONE, CONSERVAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI COMUNE DI STAZZANO PROVINCIA DI ALESSANDRIA REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI CREMAZIONE, CONSERVAZIONE, AFFIDAMENTO E DISPERSIONE DELLE CENERI Adottato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 47

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

Delibera CC 68 del 30-09-1996 Modifica ed Integrazione di alcuni articoli del Regolamento di Polizia Mortuaria

Delibera CC 68 del 30-09-1996 Modifica ed Integrazione di alcuni articoli del Regolamento di Polizia Mortuaria Delibera CC 68 del 30-09-1996 Modifica ed Integrazione di alcuni articoli del Regolamento di Polizia Mortuaria CAPO IV TRASPORTO DEI CADAVERI ART. 24 1. Il trasporto di un cadavere, di resti mortali o

Dettagli

Regolamento Comunale per la concessione dei loculi, delle cellette ossario e cellette cinerarie nel cimitero del capoluogo

Regolamento Comunale per la concessione dei loculi, delle cellette ossario e cellette cinerarie nel cimitero del capoluogo COMUNE DI LIMONE PIEMONTE Provincia di Cuneo Regolamento Comunale per la concessione dei loculi, delle cellette ossario e cellette cinerarie nel cimitero del capoluogo Testo integrato con delibere del

Dettagli

CITTÀ DI PORTO SANT'ELPIDIO. Regolamento Comunale Lampade votive

CITTÀ DI PORTO SANT'ELPIDIO. Regolamento Comunale Lampade votive CITTÀ DI PORTO SANT'ELPIDIO Regolamento Comunale Lampade votive APPROVATO CON ATTO DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 28 DEL 20.07.2015 Pagina n. 1 di 5 Art.1 OGGETTO E FINALITA DEL REGOLAMENTO 1. Il presente regolamento

Dettagli