Programma formativo CAD CAM (Durata 100 ore)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programma formativo CAD CAM (Durata 100 ore)"

Transcript

1 Programma formativo CAD CAM (Durata 100 ore) 1. CAD 2D/3D Autodesk Autocad 2013 (40 Ore) 2. CAD Master AutoDesk Inventor 2013 (40 ore) 3. Produzione e Magazzino (20 ore) 4. Test Finale Il corso si rivolge a operai e figure produttive, occupati, o neodiplomati, laureati, disoccupati interessati a specializzare le proprie competenze nell area della produzione Il Corso è rivolto a giovani diplomati o laureati in materie tecniche, a personale della Pubblica Amministrazione ed a professionisti che vogliano specializzarsi e qualificarsi all'uso di tecnologie informatiche di assistenza alla progettazione edile, meccanica, di complementi d'arredo, logistica, di lay-out, di interni ed ogni altra attività che comporti l'uso del "tecnigrafo elettronico" per disegnare esecutivi e simulare modelli tridimensionali. A cosa ti prepara Al candidato si richiede di dimostrare competenza nell uso delle principali funzioni di un programma di disegno CAD per creare e per modificare entità grafiche. Il candidato deve inoltre essere capace di modificare le proprietà degli oggetti, di aver padronanza delle procedure di plottaggio e di stampa secondo le specifiche da rispettare per le tavole tecniche. Il candidato deve dimostrare di possedere la conoscenza nell uso di alcune funzioni avanzate dei programmi di disegno CAD, come ad esempio l inserimento di componenti da altri disegni. Requisiti Conoscenza basilare del sistema operativo Microsoft Windows, familiarità con l'utilizzo del Personal Computer. 1. CAD 2d/3d CAM Autodesk Autocad 2013 Formati dei file di disegno - Aprire (e chiudere) un'applicazione CAD. - Aprire uno, più disegni pronti - Operare tra disegni aperti - Creare un documento usando dei layout di disegno esistenti - Salvare i documenti in una cartella specifica - Usare le funzioni di Aiuto - Mostrare e nascondere le barre degli strumenti - Creare un nuovo disegno - Impostare le unità di disegno/unità di lavoro - Impostare i limiti del disegno - Impostare, visualizzare griglia e snap - Salvare un disegno come un modello/file seme - Salvare un disegno all'interno di una unità disco - Salvare un disegno con nome diverso - Salvare un disegno in un formato web - Salvare i disegni in un diverso formato grafico - Chiudere un disegno - Esportazione/Importazione:.dxf,.dwg,.wmf,.dwf/pdf - Cambiare tipi di visualizzazione - Usare le funzioni di zoom - Le funzioni di ZOOM da tastiera - Salvare le viste - Usare la funzione pan - Ridisegna, rigenera - Coordinate relative cartesiane e polari - Inserimento di entità grafiche: linea, cerchio, arco, tratteggio - Disegnare una linea, un rettangolo, una polilinea/smartline - Utilizzare sistemi di coordinate: assolute, relative, rettangolari, polari - Inserimento di un campo dati - Collegamento dati - Sincronizza 1

2 - Importare un file dxf, dwg - Selezionare oggetti singoli, multipli - Usare la funzione selezione finestra/fence - Grip/handle, Cancellare, Copiare, Spostare, Ruotare, Estendere, Stirare, Sfalsare gli oggetti in un disegno - Copiare specularmente gli oggetti - Mostra / nascondi oggetti del disegno - Inserire uno smusso, raccordo - Tagli, stira, estendi etc. - Misurazioni aree, coordinate e dimensioni - Proprietà delle entità grafihe (colori, livelli, tipi di linea, spessore, LAYER) - Operazioni sui layer - Cambiare le proprietà dei layer - Modificare il colore e il tipo di linea - Inserire le quote - Modificare lo stile di quote - Inserire, editare un testo - Modificare lo stile, font, spessore, colore dei testi - Inserire tolleranze geometriche - Creare un blocco, Mblocco - Inserire i blocchi in un disegno - Creare gli attributi di un blocco - Creare una libreria di celle - Inserire oggetti/elementi grafici, file da una libreria - Inserimento di elementi da una libreria di simboli - Creare un link su di un file - Inserimento di oggetti da altre applicazioni (OLE) - Inserimento di collegamenti ipertestuali - Selezionare una stampante/plotter - Creare, usare, modificare layout di stampa - Stampare un disegno su plotter o su stampante - Stampa con scala - Definire il layout di disegno - Come stampare un disegno - Aggiungere la squadratura, cartiglio, le scritte e i litio - Plottare/stampare tutto, parte di un disegno in scala, adattato alla pagina - Creare, usare, scalare differenti viste - Aggiungere una lista di componenti - Introduzione al 3D - Creare solidi primitivi - Creare modelli da profili 2D - Lavorare con solidi complessi - Creare modelli attraverso le sezioni - Convertire oggetti 2D in solidi e superfici - Aggiunta di dettagli al modello - Convertire gli oggetti - Editare i modelli - Estrarre geometrie da modelli - Posizionamento del modello - Duplicazione del modello - Ottenere informazione dal modello 3D - Sezionamento del modello - Generazione di geometria 2D - Creare disegni dal modello 3D - Rappresentazione ombreggiata dell'oggetto - Creazione ed inserimento di luci nella scena 3D - Aggiunta di uno sfondo alla scena - Creazione, Assegnazione e Modifica di un materiale all'oggetto - Esecuzione di operazioni booleane su oggetti solidi - Unione booleana - Differenza booleana - Intersezione booleana - Sezionamento del solido - Utilizzare stili di visualizzazione - Utilizzare i rendering - Navigare nel modello - Usare illuminazione - Uso dei materiali - Gestione dei materiali 2

3 2. IL CAD/CAM Autodesk Inventor 2013 (Computer Aided Design) è un percorso didattico di tipo E-Learning di Progettazione Generale di livello medio/alto per il disegno 2D/3D atto a fornire le competenze sia basilari che avanzate per la progettazione e realizzazione di entità grafiche di tipo architettonico e meccanico sia 2D che 3D, ed è rivolto a tutti coloro che intendono acquisire conoscenze generali e avanzate nel CAD. Obiettivi del corso: Affrontare i principi fondamentali della modellazione 3D parametrica di componenti, assiemi e messe in tavola, attraverso l uso di Autodesk Inventor. Gli studenti impareranno come tradurre le idee progettuali in forme 3D, le tecniche migliori e i flussi operativi più efficienti. Nel corso si darà spazio alla creazione, posizionamento, vincolamento di parti a disegno e parti standardizzate all interno di un assieme, si affronteranno le simulazioni di meccanismi semplici e verrà dato spazio alla animazione nel contesto dell assieme ed alla verifica di eventuali interferenze in modo statico e dinamico. Verrà inoltre descritto e provato come documentare i progetti attraverso la creazione dei diversi tipi di viste, come annotare le tavole e come completare il modello con distinte componenti e numerazione di riferimento. Infine verrà data una ampia panoramica delle tecniche e degli strumenti per la creazione di esplosi, di immagini fotorealistiche e di filmati multimediali. - Progettazione di componenti parametrici e schizzi di base: - L interfaccia utente di Autodesk Inventor - La progettazione di componenti parametrici - La creazione di schizzi 2D - Il vincolamento geometrico - Il vincolamento dimensionale - Modellare le forme semplici - Creare lavorazioni semplici basate su schizzo - Schizzi intermedi - Modifica dei parametri del componente - La creazione della geometria di lavoro - Creazione di forme semplici attraverso lo Sweep - Creazione di forme semplici attraverso il Loft - Rifinire le forme dei componenti: - Creazione di raccordi e smussi - Creazione di forature e filettature - Serializzazione e simmetria delle lavorazioni - Creazione di componenti a spessore sottile - Rinforzare i componenti attraverso nervature e maglie - Progettazione nel contesto dell assieme - Utilizzare i file di progetto per la progettazione d assieme - Posizionamento, creazione e vincolamento dei componenti: - Posizionamento di componenti già creati nell assieme - Vincolamento dei componenti - Posizionamento dei componenti da libreria attraverso il centro contenuti - Serializzazione dei componenti - Progettazione di parti semplici direttamente nel contesto dell assieme - Identificazione e selezione mirata dei componenti nell assieme - Strumenti per l analisi e il movimento - L ambiente di creazione delle tavole 2D - Viste di base e proiettate - Viste sezionate - Viste di dettaglio - Viste spezzate - Gestione delle viste attraverso il browser - Tecniche per la quotatura automatica di viste - Tecniche di quotatura manuale - Annotazione dei fori e delle filettature - Le tabelle fori - Creazione di linee d asse, simboli e direttrici - Creazione di tabelle - Le rappresentazioni di vista 3

4 - Le rappresentazioni posizionali - Le rappresentazioni con livelli di dettaglio - Creazione di viste 2D da assiemi - Creazione di viste d assieme personalizzate - Viste sezionate spaccate - Viste sovrapposte - Viste esplose - Annotazione di tavole d assieme - La distinta componenti - Creazione e personalizzazione della lista parti - Creazione automatica e manuale della numerazione di riferimento (pallinatura) - Creazione ed impostazione dei cartigli e delle squadrature - Impostazione dei cartigli e delle squadrature - Simboli di schizzo - Tavole con viste predefinite - L interfaccia utente del modulo di presentazione - Creazione di esplosi - Posizionamento delle telecamere - Salvataggio di filmati multimediali - Introduzione a Inventor Studio - Flusso delle operazioni con Inventor Studio - Definizione dell apparenza degli oggetti - Illuminazione dell ambiente circostante - Preparazione della scena con sfondi e riflessioni - Definizione delle inquadrature - Creazione di rendering realistici del progetto - L ambiente di animazione - Applicare dei movimenti ai componenti dell assieme - Controllo della visibilità dei componenti durante l animazione - Animazione attraverso l uso dei vincoli e dei parametri d assieme - Animazione delle rappresentazioni posizionali - Creazione di passaggi radenti attraverso le telecamere animate - Creazione e salvataggio di animazioni renderizzate del progetto 4

5 3. Produzione e Magazzino - La struttura della produzione - (Le 4M, i processi e le operazioni; Lead time, produttività e RTS; I "3 gen" principali: genba, genbutsu, genjitsu) - L'RTS per eliminare il conflitto fra le richieste del cliente, del management e della produzione - (Struttura triangolare del conflitto; Richieste del cliente: livello di servizio e flessibilità; Richieste del management: costo minimo, scorte minime; Richieste della produzione: lotti grandi, variazioni minime; L'RTS come soluzione del conflitto) - L'impatto del set-up sul sistema produttivo - (La produzione e il set-up; Il set-up è una perdita; La riduzione dei tempi di set-up e le attività di miglioramento sugli impianti) - RTS: Approccio metodologico - (La storia dell'rts; Classificazione delle attività; Applicazione del metodo; Fase 1. Situazione iniziale: attività interne ed esterne insieme; Fase 2. Separazione tra attività interne da attività esterne; Fase 3. Analisi e conversione delle attività interne in attività esterne; Fase 4. Miglioramento delle attività interne ed esterne; Organizzazione di un progetto RTS; Formazione e scelta del gruppo di lavoro; La scelta del set-up e la fase preparatoria; Il rilievo filmato; Stesura del ciclo di set-up attuale; Sintesi e classificazione delle operazioni di set-up; Definizione degli obiettivi e delle proposte di miglioramento; Standardizzazione; Risultati ottenuti con l'rts) - Cos'è la gestione del magazzino? - Perché gestire il magazzino? - I quattro obiettivi della gestione del magazzino - Massimizzare il servizio al cliente - Massimizzare l'efficienza di produzione e acquisti - Minimizzare gli immobilizzi in scorte - Massimizzare il profitto - Gestire degli obiettivi in conflitto - Le categorie che compongono il magazzino - Tipi di giacenze - Magazzino sdoppiato - Scorte in transito - Scorte anticipate - Scorte di copertura - I sistemi informativi di magazzino - Modelli a domanda indipendente - Riordino a ciclo fisso - Riordino a quantità fissa - Punto di riordino con stock di sicurezza - Sistema di riassortimento opzionale - Sistema di riassortimento congiunto - Sistema di revisione visuale - Punto di riordino a fasi pre (PRFP) - I diversi ambienti organizzativi e i loro effetti sulla gestione del magazzino - Cicli dell'ordine e lead time - Prevedere e determinare i livelli di magazzino - Determinazione del livello necessario di scorte - Il ruolo dello stock di sicurezza - Calcoli essenziali (il lotto economico) - Le fasi per il calcolo della deviazione standard nell'errore di previsione - Le fasi per il calcolo della deviazione media assoluta (DMA) - La legge dell'80-20 (analisi ABC) - La determinazione degli altri costi - Dimensione del lotto e scorte di sicurezza - Ordine in quantità fissa - Lotto economico (EOQ) - Ordine a quantità periodiche (POQ) - Ordine lotto per lotto - Periodi di fornitura - Costo minimo unitario - Costo minimo totale - Ordine per periodi frazionati - Algoritmo di Wagner-Whitin - Controllo finanziario degli inventari - Fondamenti di bilancio - Il Conto profitti e perdite - L'equazione-base di produzione - Gli indici finanziari principali - Lista di controllo sulla valutazione finanziaria - Identificare i fornitori che hanno problemi potenziali di flusso di cassa - Scheda dei costi di materiale - Domande da porsi quando si esamina la scheda dei costi di materiale - Allocazione delle spese generali di fabbrica e Activity-Based Costing - Valutazione del magazzino - Obiettivi del rimagazzinaggio - Tipi di deposito - Il layout del deposito per un'efficienza ottimale - Creare un sistema per il reperimento delle varie referenze - Controllo fisico (controllo ciclico) e sistemi informativi - Prelevamento, condizionamento e spedizione - Costi di magazzinaggio - Ubicazione di depositi e centri di distribuzione - Costi qualitativi e quantitativi - Creare un sistema distributivo 5

6 - Merci in distribuzione: pianificazione e controllo - Spedizione dei prodotti - Logistica - Tipi di sistema distributivo - Previsione delle esigenze di stoccaggio (Stockkeeping Units-SKU) - La logica della mancanza merce condivisa - Integrare produzione e distribuzione - Il punto di riordino cadenzato (PRC) - Just-in-Time in ambito distributivo 6

Syllabus P.E.K.I.T. CAD

Syllabus P.E.K.I.T. CAD Syllabus P.E.K.I.T. CAD 1 Fase 1 Concetti di base 1.1 Cominciare a lavorare 1.1.1 Campi di applicazioni del CAD Sistemi di disegno tecnico computerizzato (CAE, CAM, GIS) Autodesk e le versioni di AutoCAD,

Dettagli

Ipsia Monza via Monte Grappa 1 20052 Monza (MI) tel. 039-2003476 fax 039-2003475. Corsi CAD 2D Base. Struttura modulare

Ipsia Monza via Monte Grappa 1 20052 Monza (MI) tel. 039-2003476 fax 039-2003475. Corsi CAD 2D Base. Struttura modulare Corsi CAD 2D Base Struttura modulare Struttura della Parte I Concetti di base 1.a introduzione al Cad 2 1.b definizione delle viste 2 1.c interscambio dei disegni 2 1.d visualizzazione dei disegni 2 Tot.

Dettagli

European Computer Driving Licence ECDL CAD Versione 1.5

European Computer Driving Licence ECDL CAD Versione 1.5 European Computer Driving Licence ECDL CAD Versione 1.5 Copyright 2006 The European Computer Driving Licence Foundation Ltd Tutti i diritti riservati. Questa pubblicazione non può essere riprodotta in

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE CAD

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE CAD EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE CAD Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard Modulo 8 CAD. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento, la

Dettagli

Disegno 2D, rappresentazioni

Disegno 2D, rappresentazioni CAD 2D/3D Disegno 2D, rappresentazioni piane Disegno 2D, rappresentazioni piane Il CAD 2D è il livello base per il disegno bidimensionale, cioè quello che consente di rappresentare un oggetto mediante

Dettagli

CAD 2D / 3D. Autocad 2D/3D - Revit - Inventor - RhinoCeros - Autocad Eletrical

CAD 2D / 3D. Autocad 2D/3D - Revit - Inventor - RhinoCeros - Autocad Eletrical CAD 2D / 3D Autocad 2D/3D - Revit - Inventor - RhinoCeros - Autocad Eletrical Autocad 2D / 3D Questo corso è indirizzato a chi intenda acquisire le conoscenze necessarie per utilizzare AutoCAD 2D e 3D

Dettagli

European Computer Driving Licence Computer Aided Design ECDL CAD

European Computer Driving Licence Computer Aided Design ECDL CAD A.I.C.A. Associazione Italiana per L'Informatica e il Calcolo Automatico European Computer Driving Licence Computer Aided Design ECDL CAD Presentazione commentata del Syllabus Versione 1.0 21/03/2003 Indice

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO

ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO AutoCAD (prodotto dall'autodesk) è, senza dubbio, il programma più diffuso nel campo del disegno tecnico assistito

Dettagli

sommario 01 I fondamentali e l interfaccia di base 1 03 Apertura, creazione e salvataggio di disegni 27 04 Strumenti di ausilio al disegno 43

sommario 01 I fondamentali e l interfaccia di base 1 03 Apertura, creazione e salvataggio di disegni 27 04 Strumenti di ausilio al disegno 43 sommario 01 I fondamentali e l interfaccia di base 1 AutoCAD, AutoCAD per Mac, e 1 L avvio di AutoCAD 2 I primi cenni sull interfaccia 2 L area di disegno 5 Il cursore grafico 5 L icona del sistema di

Dettagli

autocad sommario 12-10-2006 23:50 Pagina V Indice Introduzione

autocad sommario 12-10-2006 23:50 Pagina V Indice Introduzione autocad sommario 12-10-2006 23:50 Pagina V Indice Introduzione XV Capitolo 1 Introduzione ad AutoCAD 1 1.1 Comprensione della finestra di AutoCAD 1 Componenti della finestra 5 Area di disegno 9 Barra dei

Dettagli

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Tecniche di produzione

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Tecniche di produzione KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015 Area tematica: Tecniche di produzione Saldatore Con Certificazione Uni En 287 Saldatore Elettrodo Rivestito/Saldatore Filo Animato 150 ore Frequenza

Dettagli

TITOLO DEL CORSO DESTINATARI ASPETTI METODOLOGICI ED ORGANIZZATIVI CONTENUTI

TITOLO DEL CORSO DESTINATARI ASPETTI METODOLOGICI ED ORGANIZZATIVI CONTENUTI REVIT: PROGETTARE CON IL BIM. Il corso è stato pensato per tutti coloro che si avvicinano per la prima volta a questo software e che vogliono imparare ad utilizzarlo per produrre tavole tecniche complete

Dettagli

Indice. Indice vi- III. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9

Indice. Indice vi- III. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9 Percezione Costruzioni e comunicazione geometriche Indice vi- III Indice Unità 1 Il personal computer, 1 1.1 Struttura del personal computer, 2 1.2 Il software, 5 1.3 I dispositivi informatici di stampa,

Dettagli

FORMAZIONE. Corso Serale di Formazione Autodesk Inventor. Calendario Giugno 2015. Corso Durata Costo

FORMAZIONE. Corso Serale di Formazione Autodesk Inventor. Calendario Giugno 2015. Corso Durata Costo Corso Serale di Formazione Autodesk Inventor Obiettivo del corso è fornire le conoscenze necessarie per concretizzare le tue idee con la progettazione tridimensionale, in ambito meccanico. Calendario Giugno

Dettagli

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo FINSON EXTRACAD 6 minimo AVVIO Attraverso l icona ExtraCAD 2D presente sul desktop o tra i programmi del menù Start. In alcuni casi il software potrebbe non essere stato installato nella cartella Programmi,

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. 3D Computer Aided Design. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. 3D Computer Aided Design. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE 3D Computer Aided Design Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Modulo specialistico CAD 3D. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo

Dettagli

FONDAMENTI DI AUTOCAD

FONDAMENTI DI AUTOCAD Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA FONDAMENTI DI AUTOCAD 1 Capitolo 1 Iniziare a disegnare 3 1.1 Conoscere AutoCAD 3 1.2 Avviare AutoCAD 4 1.3 Creare un nuovo disegno 5 1.4 Utilizzare l interfaccia di

Dettagli

Premessa. Certipass Comitato Tecnico-Scientifico. EIPASS CAD 2D/3D Programma rev. 4.0 del 26/05/2015 Pagina 2 di 10

Premessa. Certipass Comitato Tecnico-Scientifico. EIPASS CAD 2D/3D Programma rev. 4.0 del 26/05/2015 Pagina 2 di 10 Pagina 2 di 10 Premessa Nel quadro delle competenze digitali, annoverate dalla Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 febbraio 2006 fra le cosiddette competenze chiave in grado di

Dettagli

Syllabus PEKIT CAD. Modulo Uno. Concetti di base

Syllabus PEKIT CAD. Modulo Uno. Concetti di base 1 Syllabus PEKIT CAD Modulo Uno Concetti di base 2.1 Cominciare a lavorare Campi di applicazioni del CAD Sistemi di disegno tecnico computerizzato (CAE, CAM, GIS) Autodesk e le versioni di AutoCAD, installazioni

Dettagli

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD Corso di INFORMATICA GRAFICA Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani Introduzione ad AutoCAD Autodesk AutoCAD COS È AUTOCAD? Autodesk AutoCAD è un pacchetto software per la costruzione e modifica di disegni

Dettagli

CAD 2D/3D E RENDERING

CAD 2D/3D E RENDERING FFA CAD 2D/3D E RENDERING OBIETTIVI Il corso si propone di fornire agli allievi le abilità pratiche necessarie per una corretta formazione relativa all uso professionale di AUTOCAD 2D, 3D e RENDERING con

Dettagli

Programma (piano di lavoro) preventivo

Programma (piano di lavoro) preventivo I S T I T U T O T E C N I C O I N D U S T R I A L E S T A T A L E G u g l i e l m o M a r c o n i V e r o n a Programma (piano di lavoro) preventivo Anno Scolastico 2015/16 Materia Tecnologie e Tecniche

Dettagli

Modellazione tridimensionale con Solidworks

Modellazione tridimensionale con Solidworks Modellazione tridimensionale con Solidworks Il corso si rivolge a tutti coloro che desiderano conoscere il programma SolidWorks. Attraverso il corso sarà possibile esercitarsi e consolidare le proprie

Dettagli

Guida rapida dei comandi

Guida rapida dei comandi Guida rapida dei comandi Guida rapida dei comandi Questo capitolo presenta una rapida panoramica dei comandi di PRO_SAP con le relative modalità di accesso. Le informazioni presentate per ogni comando

Dettagli

FFA CAD 2D/3D E RENDERING CON 3D STUDIO MAX

FFA CAD 2D/3D E RENDERING CON 3D STUDIO MAX FFA CAD 2D/3D E RENDERING CON 3D STUDIO MAX OBIETTIVI Il corso si propone di fornire agli allievi le abilità pratiche necessarie per una corretta formazione relativa all uso professionale di AUTOCAD 2D,

Dettagli

Progettazione con Revit Architecture

Progettazione con Revit Architecture Corso di formazione Progettazione con Revit Architecture prospetto informativo Descrizione Revit Architecture è sviluppato appositamente per il Building Information Model (BIM), pertanto consente di rappresentare

Dettagli

attraverso l impiego convenzionale di linee, numeri e simboli Il disegno rappresenta un elemento chiave del ciclo di vita di un prodotto CAM CAM

attraverso l impiego convenzionale di linee, numeri e simboli Il disegno rappresenta un elemento chiave del ciclo di vita di un prodotto CAM CAM Il disegno tecnico di un oggetto è in grado di spiegarne: - la forma, - le dimensioni, - la funzione, - la lavorazione necessaria per ottenerlo, - ed il materiale in cui è realizzato. attraverso l impiego

Dettagli

C.A.D. (Computer Aided Design) Tridimensionale AUTOCAD

C.A.D. (Computer Aided Design) Tridimensionale AUTOCAD Corso pratico di C.A.D. (Computer Aided Design) Tridimensionale AUTOCAD Luogo corso: Audio-VideoConferenza ALLEGATI ALLEGATO A Presentazione Azienda ALLEGATO B Descrizione del corso ALLEGATO C Programma

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO. Le date degli incontri saranno stabilite e programmate con ogni singolo gruppo di partecipanti

PROGRAMMA DEL CORSO. Le date degli incontri saranno stabilite e programmate con ogni singolo gruppo di partecipanti CORSO BASE ArchiCAD 17 - progettazione architettonica CAD 2D / 3D Obiettivo del corso: fornire nozioni di base ad utilizzatori che intendono approcciare la progettazione architettonica CAD tridimensionale.

Dettagli

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Il BIM consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione architettonica, offrendo a geometri,

Dettagli

Matrice delle funzioni di pcon.planner pcon.planner 7.0

Matrice delle funzioni di pcon.planner pcon.planner 7.0 Matrice delle funzioni di pcon.planner pcon.planner 7.0 Salvataggio STD ME PRO Caricamento e salvataggio di file DWG e DWT Conversione e supporto dei formati meno recenti di DWG Supporto esteso per modelli

Dettagli

Progettazione 3D. Area formativa PROGETTAZIONE TECNICA

Progettazione 3D. Area formativa PROGETTAZIONE TECNICA Progettazione 2D Disegno con il programma più diffuso nel campo del disegno CAD e preparazione all eventuale certificazione ECDL Specialised Level - CAD 2D (progettazione Computer Aided Design bidimensionale).

Dettagli

Collegio dei Costruttori Edili di Brescia e Provincia info ancebrescia.it www.ancebrescia.it

Collegio dei Costruttori Edili di Brescia e Provincia info ancebrescia.it www.ancebrescia.it PROGRAMMA CORSO AUTOCAD BIDIMENSIONALE Si tratta di un programma molto conosciuto nell ambiente edile che serve ad effettuare la progettazione di edifici o parti di esso, come gli impianti. Gli strumenti

Dettagli

Claudio Gussini Programma dei Corsi I e II Livello

Claudio Gussini Programma dei Corsi I e II Livello Claudio Gussini Programma dei Corsi I e II Livello Livello I - Modellazione Base - In questi primi tre giorni di corso, gli allievi impareranno a disegnare e modificare accuratamente modelli in NURBS-3D.

Dettagli

Capitolo 1 Introduzione a Inventor Professional

Capitolo 1 Introduzione a Inventor Professional 1 Capitolo 1 Introduzione a Inventor Professional Autodesk Inventor è un programma che racchiude al suo interno un set di strumenti per la progettazione manifatturiera. È stato presentato da Autodesk nel

Dettagli

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware 1.0 Terminologia di base 2.0 Tipi di computer 3.0 Componenti di base di un personal computer 4.0 Hardware

Dettagli

AUTODESK. SITO DI RIFERIMENTO: http://www.autodesk.it EMAIL DI RIFERIMENTO: arch.oraziosciuto@libero.it. Argomenti livello Avanzato

AUTODESK. SITO DI RIFERIMENTO: http://www.autodesk.it EMAIL DI RIFERIMENTO: arch.oraziosciuto@libero.it. Argomenti livello Avanzato AUTODESK prof. Arch. Orazio AUTOCAD Sciuto 1 OBIETTIVI: ARGOMENTI Acquisire capacità e competenza nella creazione e nella modifica di elaborati grafici sviluppati in C.A.D. SITO DI RIFERIMENTO: http://www.autodesk.it

Dettagli

Creo TM Elements/Direct Modeling 18.0

Creo TM Elements/Direct Modeling 18.0 Creo TM Elements/Direct Modeling 18.0 Cronologia delle versioni Precedentemente CoCreate Creo Elements/Direct Modeling è il sistema CAD 3D diretto numero 1 al mondo. In questa tabella sono elencate le

Dettagli

Corso: La pianificazione e la gestione dei progetti con Microsoft Project 2010 Codice PCSNET: AAAA-0 Cod. Vendor: - Durata: 3

Corso: La pianificazione e la gestione dei progetti con Microsoft Project 2010 Codice PCSNET: AAAA-0 Cod. Vendor: - Durata: 3 Corso: La pianificazione e la gestione dei progetti con Microsoft Project 2010 Codice PCSNET: AAAA-0 Cod. Vendor: - Durata: 3 Obiettivi Alla fine del corso i partecipanti saranno in grado di: Comprendere

Dettagli

CORSO BASE DI REVIT ARCHITECTURE 2014

CORSO BASE DI REVIT ARCHITECTURE 2014 Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Il BIM consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione architettonica, offrendo a geometri,

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 8890 - Disegnatore AutoCAD 2D e 3D

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 8890 - Disegnatore AutoCAD 2D e 3D CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 8890 - Disegnatore AutoCAD 2D e D Dati principali - Corso ID: 8890 - Disegnatore AutoCAD 2D e D ID Corso: Titolo corso: logia corso: Link dettaglio Master: Master di

Dettagli

EasySTONE 4.5 Scheda Informativa

EasySTONE 4.5 Scheda Informativa EasySTONE 4.5 Scheda Informativa TOP DA CUCINA TOP DA BAGNO TAVOLI DISPOSIZIONE INTERATTIVA PEZZI E SOTTOPEZZI SIMULAZIONE 3D PIATTO DOCCIA VIRTUAL MILLING CORNICI VASCHE E LAVELLI TORNIO INCISIONE CON

Dettagli

la soluzione che ti aiuta a progettare più rapidamente, riducendo i costi di sviluppo e scongiurando il rischio di costosi errori

la soluzione che ti aiuta a progettare più rapidamente, riducendo i costi di sviluppo e scongiurando il rischio di costosi errori la soluzione che ti aiuta a progettare più rapidamente, riducendo i costi di sviluppo e scongiurando il rischio di costosi errori La soluzione i3dcad consente la progettazione di solidi e particolari in

Dettagli

ips Obiettivi Destinatari Prerequisiti

ips Obiettivi Destinatari Prerequisiti CORSO CAD 2D/3D WHO 00 ips è un centro autorizzato, con esperienza ventennale, che propone corsi di formazione professionale ad alta definizione tecnologica, per privati e imprese, sempre al passo con

Dettagli

La carta intelligente: l ambiente layout

La carta intelligente: l ambiente layout La carta intelligente: l ambiente layout Un layout di AutoCAD è paragonabile a un foglio di carta e vi consente di impostare alcune opzioni tra cui quelle di stampa. In un disegno avete la possibilità

Dettagli

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Il BIM (Building Information Modeling) consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione

Dettagli

Argomenti Microsoft Word

Argomenti Microsoft Word Argomenti Microsoft Word Primi passi con un elaboratore di testi Aprire un programma d elaborazione testi. Aprire un documento esistente, fare delle modifiche e salvare. Creare un nuovo documento e salvarlo.

Dettagli

Un balzo nel futuro della progettazione

Un balzo nel futuro della progettazione Un balzo nel futuro della progettazione Evoluzione del prodotto Caratteristiche e vantaggi Confronto con concorrenti PrEvoluzione Del Prodotto Funzioni Sviluppo della Tecnologia e delle Nuove funzioni

Dettagli

Corso di disegno C.A.D. 3D. sull uso di SolidDEdge

Corso di disegno C.A.D. 3D. sull uso di SolidDEdge Corso di disegno C.A.D. 3D sull uso di SolidDEdge Solid Edge è un sistema di computer-aided design (CAD) per assiemi meccanici, modellazione di parti e produzione di disegni. Sviluppato con la tecnologia

Dettagli

La verità sul 3D: il 2D è ancora necessario.

La verità sul 3D: il 2D è ancora necessario. La verità sul 3D: il 2D è ancora necessario. Autodesk Inventor Series è il software di progettazione meccanica 3D più venduto nel mondo: non per caso. Si tratta di un prodotto all avanguardia, versatile,

Dettagli

Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale

Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale Competenza strumentale Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) L acquisizione degli elementi declinati nel seguente Syllabus Modulo 1.0 consente, agli insegnanti

Dettagli

Sistemi produttivi Just In Time. Just-In-Time Systems (Lean Production)

Sistemi produttivi Just In Time. Just-In-Time Systems (Lean Production) Sistemi produttivi Just In Time Just-In-Time Systems (Lean Production) 1 Origini del JIT e della Produzione Snella Introdotto da Toyota Adottato da altre aziende giapponesi Introdotto successivamente nelle

Dettagli

Corso Allplan Progettare in 3D

Corso Allplan Progettare in 3D Corso Allplan Progettare in 3D Destinatari Professionisti, dipendenti o studenti che desiderano acquisire i fondamenti della modellazione e rendering di progetti tridimensionali. Prerequisiti Per affrontare

Dettagli

UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA

UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA Il comando raccorda ha anche un uso diverso da quello di smussare gli angoli di polinee o di poligoni.. Può servire per ottenere un tipo molto particolare di ESTENDI.

Dettagli

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015 CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING MODULO HARDWARE 1. Che cos è il PC - Gli elementi del computer- Unità centrale:uc-alu- RAM - La memorizzazione delle informazioni:bit-byte. Sistemi

Dettagli

PROGRAMMA DI FORMAZIONE RELATIVO AL PROGETTO PON 2011-2012. Obiettivo G Azione 1 - Codice nazionale G-1-FSE-2011-176

PROGRAMMA DI FORMAZIONE RELATIVO AL PROGETTO PON 2011-2012. Obiettivo G Azione 1 - Codice nazionale G-1-FSE-2011-176 PROGRAMMA DI FORMAZIONE RELATIVO AL PROGETTO PON 2011-2012 Obiettivo G Azione 1 - Codice nazionale G-1-FSE-2011-176 Il CAD per una progettazione sostenibile Docente: Mariano Dileo Bim Manager, AEC Specialist

Dettagli

FAI TRIS CON IL TUO PC: WORLD, EXCEL ED INTERNET

FAI TRIS CON IL TUO PC: WORLD, EXCEL ED INTERNET FAI TRIS CON IL TUO PC: WORLD, EXCEL ED INTERNET Fornire le competenze necessarie per conoscere e usare il sistema operativo Windows e per sfruttare al meglio le potenzialità offerte da Word, Excel ed

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Image Editing - Versione 2.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Image Editing - Versione 2.0 EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Image Editing - Versione 2.0 Copyright 2010 The European Computer Driving Licence Foundation Ltd. Tutti I diritti riservati. Questa pubblicazione non può essere riprodotta

Dettagli

Corso CAD 2D/3D E FOTOINSERIMENTO PAESAGGISTICO OBIETTIVI DEL CORSO

Corso CAD 2D/3D E FOTOINSERIMENTO PAESAGGISTICO OBIETTIVI DEL CORSO Corso CAD 2D/3D E FOTOINSERIMENTO PAESAGGISTICO Responsabile Scientifico: Ing. Gennaro Annunziata Responsabile Organizzativo: Ing. Domenico Aversa Docente: Ing. Claudio Ciciriello OBIETTIVI DEL CORSO Gli

Dettagli

Indice generale. Principi e applicazioni di base di Autodesk Revit Architecture

Indice generale. Principi e applicazioni di base di Autodesk Revit Architecture Indice generale Introduzione... xv Autodesk Revit Architecture...xv Storia e filosofia di Autodesk Revit Architecture...xvi A chi è rivolto questo libro...xvii Come usare questo libro...xviii Nuovi utenti...xviii

Dettagli

CORSO SketchUp. P e r c o r s o f o r m a t i v o

CORSO SketchUp. P e r c o r s o f o r m a t i v o CORSO SketchUp P e r c o r s o f o r m a t i v o d e s t i n a t a r i Il corso è rivolto ai progettisti che vogliono imparare a utilizzare questo nuovo strumento freeware di modellazione 2D e 3D. Sketchup

Dettagli

L ECDL La patente europea del computer

L ECDL La patente europea del computer L ECDL La patente europea del computer La European Computer Driving Licence (ECDL), ossia, letteralmente, la "Patente europea di guida del computer", è un certificato riconosciuto a livello internazionale

Dettagli

Indice III. Indice. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9

Indice III. Indice. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9 Indice III Indice Unità 1 Il personal computer, 1 1.1 Struttura del personal computer, 2 1.2 Il software, 5 1.3 I dispositivi informatici di stampa, 6 1.4 Il disegno al computer, 7 1.5 La fotografia digitale,

Dettagli

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE INFORMATICA

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE INFORMATICA AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE INFORMATICA Microsoft Word (corsi base e avanzati) 1 Microsoft Excel (corsi base e avanzati) 4 Microsoft Access 7 Microsoft PowerPoint 10 Microsoft Outlook e Internet

Dettagli

Comandi base di Autocad

Comandi base di Autocad Comandi base di Autocad Gli appunti di Autocad che seguono sono generali, ma possono subire qualche lieve variazione in base alla versione utilizzata oppure nelle versioni più recenti possono essere stati

Dettagli

Gabriele Congiu. vol. 1. AutoCAD 2010 PROGETTAZIONE GRAFICA 2D. GC edizioni

Gabriele Congiu. vol. 1. AutoCAD 2010 PROGETTAZIONE GRAFICA 2D. GC edizioni Gabriele Congiu vol. 1 AutoCAD 2010 PROGETTAZIONE GRAFICA 2D GC edizioni Copyright 2010 by GC edizioni tutti i diritti riservati GC edizioni Sede legale Via Genova, 23 09045 Quartu Sant Elena (CA) tel.

Dettagli

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE)

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE) PIANO DI LAVORO ANNUALE Classe I A Disciplina: Tecnologie informatiche A.S. 2014/2015 Docente: prof. Vidhi Meri, prof. Solazzo Alessandro Ore settimanali: 3 ( di cui 2 di laboratorio) Analisi della situazione

Dettagli

Programma Corso Office ECDL

Programma Corso Office ECDL Programma Corso Office ECDL FASE DI AULA PRIMA LEZIONE MICROSOFT WORD Concetti generali: Primi passi Aprire (e chiudere) Microsoft Word. Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito

Dettagli

LABORATORIO DI DISEGNO DIGITALE A Arch. Simone Cappochin A.A. 2011-2012

LABORATORIO DI DISEGNO DIGITALE A Arch. Simone Cappochin A.A. 2011-2012 LABORATORIO DI DISEGNO DIGITALE A Arch. Simone Cappochin A.A. 2011-2012 CALENDARIO e PROGRAMMA Ultimo aggiornamento: 07/10/2011 Il corso, della durata di 40 ore, si terrà i martedì pomeriggio indicati

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 2F RIM Materia: Informatica Docente: Piovesan Paola Situazione di partenza della classe Non mi è possibile definire il livello di partenza

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GUGLIELMO MARCONI

ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GUGLIELMO MARCONI ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GUGLIELMO MARCONI Piazza Poerio 2, 70126 Bari - Tel.080-5534450 Fax.080-5559037 - www.marconibari.it - info@marconibari.it Programmazione Fondi Strutturali 2007/2013

Dettagli

TypeEdit LaserType. TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità.

TypeEdit LaserType. TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità. TypeEdit LaserType V11 Innovativo Produttivo Ottimizzato TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità. Con la nuova versione V11, ottimizzano,

Dettagli

A SCUOLA CON LA LIM 1

A SCUOLA CON LA LIM 1 A SCUOLA CON LA LIM 1 A cura dell'insegnante LUCIA STIRPE Istituto Comprensivo San Cesareo mag 13 19:01 1 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo di Lavagna Interattiva Multimediale. E' un dispositivo elettronico

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D AutoCAD 3D Lavorare nello spazio 3D Differenze tra 2D e 3 D La modalità 3D include una direzione in più: la profondità (oltre l altezza e la larghezza) Diversi modi di osservazione Maggiore concentrazione

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO. Teoria

PROGRAMMA DEL CORSO. Teoria CORSO DI LAUREA in BIOLOGIA PROGRAMMA DEL CORSO INTRODUZONE ALL INFORMATICA A.A. 2014-15 Docente: Annamaria Bria Esercitatori: Salvatore Ielpa Barbara Nardi PROGRAMMA DEL CORSO Teoria 1. Cosa si intende

Dettagli

3D STUDIO MAX [ PROGRAMMA CORSO ]

3D STUDIO MAX [ PROGRAMMA CORSO ] FFA 3D STUDIO MAX [ PROGRAMMA CORSO ] OBIETTIVI Il corso si propone di formare gli allievi sul noto programma di grafica vettoriale 3d e di animazione, introducendolo attraverso una panoramica più generale

Dettagli

Tecniche e Tecnologie per la Prototipazione Meccanica

Tecniche e Tecnologie per la Prototipazione Meccanica Corso di specializzazione in Tecniche e Tecnologie per la Prototipazione Meccanica Valuta il tuo progetto prima che sia realizzato e trasforma la prototipazione nel tuo vantaggio competitivo. www.consultsrl.eu

Dettagli

Programma di Informatica 2ªB. Anno scolastico 2013/2014

Programma di Informatica 2ªB. Anno scolastico 2013/2014 Istituto d Istruzione Liceo Scientifico G.Bruno Muravera (CA) Programma di Informatica 2ªB Anno scolastico 2013/2014 Docente Prof. ssa Barbara Leo Libri di Testo e Materiali didattici Il testo di informatica

Dettagli

Indice generale Introduzione... xv Parte I I principi fondamentali del disegno 3D...1 Capitolo 1 Introduzione al disegno tridimensionale...

Indice generale Introduzione... xv Parte I I principi fondamentali del disegno 3D...1 Capitolo 1 Introduzione al disegno tridimensionale... Indice generale Introduzione... xv Parte I I principi fondamentali del disegno 3D...1 Capitolo 1 Introduzione al disegno tridimensionale...3 I fondamenti del disegno 3D... 3 Le barre degli strumenti del

Dettagli

Modulo: Fogli elettronici

Modulo: Fogli elettronici Corso: Abilità Informatiche Modulo: Fogli elettronici Pagina 1 di 18 Autori del Modulo: Bruno fadini; Pino Cepparulo Presentazione del Modulo: Versione Italiano Il modulo, corrispondente al modulo 4 dell'ecdl

Dettagli

3D STUDIO MAX + VRAY Corso per studenti e professionisti che vogliono specializzarsi nel campo della modellazione tridimensionale e rendering.

3D STUDIO MAX + VRAY Corso per studenti e professionisti che vogliono specializzarsi nel campo della modellazione tridimensionale e rendering. 300 INFO E CONTATTI +39.380.9049170 3D STUDIO MAX + VRAY Corso per studenti e professionisti che vogliono specializzarsi nel campo della modellazione tridimensionale e rendering. Architetti che insegnano

Dettagli

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone Canavese Febbraio 2011 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo

Dettagli

SketchUp. Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un ATTESTATO DI FREQUENZA

SketchUp. Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un ATTESTATO DI FREQUENZA SketchUp Destinatari Il corso è rivolto ai progettisti che vogliono imparare a utilizzare questo nuovo strumento freeware di modellazione 2D e 3D. Sketchup è un software molto potente, preciso e gratuito

Dettagli

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLONGO COMMISSIONE DIDATTICA CON LE NUOVE TECNOLOGIE Proposta di curriculum per l insegnamento dell informatica nella scuola primaria e secondaria di primo grado Si legge ne I

Dettagli

Decorazione Piastrelle

Decorazione Piastrelle Materiali Materiali/Textures: Il programma comprende un'ampia raccolta di materiali suddivisi in diverse categorie ma è possibile incrementare la quantità di materiali tramite il comando di creazione materiale.

Dettagli

Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona

Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona Numero di pubblicazione spse01510 Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona Numero di pubblicazione spse01510 Informativa sui diritti di

Dettagli

Corsi base di informatica

Corsi base di informatica Corsi base di informatica Programma dei corsi Il personal computer e Microsoft Windows 7 (15h) NB gli stessi contenuti del corso si possono sviluppare in ambiente Microsoft Windows XP I vari tipi di PC

Dettagli

Presentation. Scopi del modulo

Presentation. Scopi del modulo Presentation Il presente modulo ECDL Standard Presentation definisce i concetti e le competenze fondamentali necessari all utilizzo di un applicazione di presentazione per la preparazione di semplici presentazioni,

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 1E TUR Materia: Informatica Docente: Piovesan Paola Situazione di partenza della classe Non mi è possibile definire il livello di partenza

Dettagli

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico Piano didattico Word Specialist Creare un documento Iniziare con Word Creare un documento Salvare un file per utilizzarlo in un altro programma Lavorare con un documento esistente Modificare un documento

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE MODULO 6

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE MODULO 6 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE MODULO 6 2012 A COSA SERVE POWER POINT? IL PROGRAMMA NASCE PER LA CREAZIONE DI PRESENTAZIONI BASATE SU DIAPOSITIVE (O LUCIDI) O MEGLIO PER PRESENTARE INFORMAZIONI IN MODO EFFICACE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE Monte ore annuo 99 Libro di Testo EbooK di Pettarin dal sito www.matematicamente.it/ecdl e dal sito www.aica.it SETTEMBRE MODULO 6: Aprire e chiudere un programma

Dettagli

Windchill PDMLink 9.0/9.1 Guida al curriculum

Windchill PDMLink 9.0/9.1 Guida al curriculum Windchill PDMLink 9.0/9.1 Guida al curriculum NOTA: per una rappresentazione grafica del curriculum in base al ruolo professionale, visitare la pagina: http://www.ptc.com/services/edserv/learning/paths/ptc/pdm_90.htm

Dettagli

AUTOCAD 2D IN SINTESI

AUTOCAD 2D IN SINTESI AUTOCAD 2D IN SINTESI Pietro Votano AVOLIO Sommario 1. Vantaggi del CAD 3. Le Coordinate 4. Le Primitive 2D 5. Editazione del Modello 6. I Testi 7. Le Quote 8. I Blocchi 9. Layout e Stampa 1. Vantaggi

Dettagli

FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA DI INFORMATICA APPLICATA

FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA DI INFORMATICA APPLICATA FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA DI INFORMATICA APPLICATA Titolo I Disposizioni generali Art. 1 Informatica applicata 1. Presso la Facoltà di Agraria sono impartiti insegnamenti

Dettagli

Associazione dei Geometri della Provincia di Reggio Emilia

Associazione dei Geometri della Provincia di Reggio Emilia CORSO II LIVELLO AUTODESK REVIT LT 2014 Revit per la progettazione architettonica e la costruzione Sviluppato specificamente per il Building Information Modeling (BIM), Autodesk Revit * consente a progettisti

Dettagli

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Indice Format PDF e software per la creazione di documenti Che cosa si può fare con Adobe Acrobat Commenti, annotazioni e marcature grafiche

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO CORSO REGIONALE DI QUALIFICA AUTOFINANZIATO: DURATA: 7 MESI 4/5 lezioni a settimana turni serali o mattutini

PROGETTO FORMATIVO CORSO REGIONALE DI QUALIFICA AUTOFINANZIATO: DURATA: 7 MESI 4/5 lezioni a settimana turni serali o mattutini PROGETTO FORMATIVO CORSO REGIONALE DI QUALIFICA AUTOFINANZIATO: TECNICO DELLA REALIZZAZIONE DI ELABORATI GRAFICI ATTRAVERSO L'USO DI STRUMENTI INFORMATICI E PROGRAMMI CAD AGENZIA FORMATIVA: New Training

Dettagli