magazine 02 Altrove FAN COSì Lo scandalo infinito I mitici anni 60 ed i controversi 70 Monaco. Un classico caso di efficienza tedesca

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "magazine 02 Altrove FAN COSì Lo scandalo infinito I mitici anni 60 ed i controversi 70 Monaco. Un classico caso di efficienza tedesca"

Transcript

1 magazine 02 Anno I n. 4 - Dicembre 2014 UBER Lo scandalo infinito C era una volta I mitici anni 60 ed i controversi 70 Altrove FAN COSì Monaco. Un classico caso di efficienza tedesca

2 Sommario 3 Editoriale Auguriamoci tutti un anno migliore! Editoriale 4 Auguriamoci tutti un anno migliore! Uber, lo scandalo infinito Da oggi all EXPO cosa altro aspettarsi? C era una volta Termina la nostra storia con i mitici anni 60 ed i controversi 70 Sonno Sonno e salute Altrove fan così Monaco. Un classico caso di efficienza tedesca Donna tassista Bella, simpatica e...tassista Sicurezza e manutenzione auto. Da Midas! Corsia preferenziale e sconti per Radiotaxiblu magazine. Rivista trimestrale di informazione sull universo dei Taxi. Prodotto da Taxiblu s.c. - Via Gallarate Milano - - mail: - Registrato presso il Tribunale di Milano aut. N 164 del 5 maggio Direttore Responsabile: Pierfrancesco Pesci - Progetto Grafico e Impaginazione: Instudio+Digital - Torre Boldone (BG) - Stampa: Poligrafica Srl - Dalmine (BG) Sembrava ieri che vi presentavamo la nostra nuovissima rivista, destinata a diventare un fondamentale strumento di informazione nel grande universo dei tassisti meneghini. Invece eccoci qui, a quasi dodici mesi di distanza, a proporvi l ultimo numero del 2014, come sempre pieno di news e curiosità. Tra le notizie di fine anno certamente l inizio della collaborazione tra Taxiblu e , volto a creare un polo di sinergia tra le cooperative radiotaxi di Milano, ha un rilievo importante. Indubbiamente un segnale forte nei confronti della persistente strategia di incremento e crescita che sta conducendo da tempo nei confronti dei tanti clienti che animano il trasporto pubblico quotidiano nella nostra Regione. In questo numero troverete un nuovo articolo inerente la questione Uber e la problematica di abusivismo in previsione di EXPO La questione è sempre presente e la difesa della legalità si mantiene quale nostro principale obiettivo di intervento. Tanto più legittimo quanto più si considera l evento avvenuto un mese fa in India, ove un abusivo di Uber ha violentato una giovane donna salita incautamente sulla sua autovettura, a ribadire come la fondamentale importanza di avere una categoria riconosciuta e regolamentata, rappresenti una prioritaria difesa e garanzia nei confronti dei clienti, che non sia quelli più semplicemente commerciale. Si chiude, con questa edizione, la lunga cavalcata storica che ci ha raccontato l avventura dei taxi a Milano. È stata particolarmente gradita ma vi promettiamo ulteriori rubriche su questa apprezzata falsariga. Infine, la solita intervista volta a raccontarvi la situazione di una grande città estera. Questa volta è stato il turno di Monaco di Baviera, ove è presente la più grande cooperativa taxi della Germania. Due ultime interessanti annotazioni. Troverete innanzitutto un articolo sui disturbi del sonno. Un invito particolare a leggerlo ma soprattutto a riempire il questionario, sulla indagine in corso, presente in sede. È un valido aiuto che chiediamo a tutti voi. In conclusione vi segnaliamo all interno una pagina pubblicitaria frutto di un accordo con Easyjet e primo esempio di collaborazione con Questa pubblicità sarà presente nella rivista di bordo della Compagnia Aerea nel mese di gennaio. 3

3 presents Uber, lo scandalo infinito Da oggi all EXPO cosa altro aspettarsi? 4 Il Presidente di TaxiBlu, Emilio Boccalini L a paradossale parabola di Uber si arricchisce di giorno in giorno di vicende che lentamente sollevano il velo su modalità operative gestionali e di selezione caratterizzanti della mission e del modello economico che pensano di applicare, o per meglio dire di imporre, in modo speculare in ogni Paese in cui sbarcano. Il loro disprezzo per le leggi e la loro indifferenza nei confronti della fiscalità è pari solo alla mancanza di controllo degli abusivi che utilizzano la loro applicazione, e alla mancanza di professionalità nell affrontare i problemi. Ma andiamo con ordine. Certamente avete tutti letto del Vicepresidente di Uber che ha mostrato la possibilità (o la volontà?) di controllare i propri clienti negli spostamenti, spingendosi fino al punto di vaticinare l utilizzo dei dati per mettere pressione ai giornalisti che si permettono di criticare Uber. Non so a voi ma a me ricorda qualcosa... Inoltre, il controllo e la selezione praticato da Uber su quelli che ironicamente definisce partner è quantomeno inesistente. È di dicembre la notizia dello stupro perpetrato da un abusivo di Uber India e della ragazza londinese risarcita con 20 dopo aver denunciato ai dirigenti Uber le molestie sessuali messe in atto da un loro tassista. 5

4 Per l EXPO sono previste corse al giorno, una ad operatore Ma queste rappresentano solo le ultime imprese di una lunga serie. È sufficiente leggere tra i tanti articoli degli ultimi tempi quello di Paolo Pontoniere apparso su Repubblica. it Tecnologia del 25/11/2014, per farsi una più approfondita idea del brand societario. Questo è un po lo squallido panorama di ciò che rappresenta Uber nel mondo, ma anche da noi non si scherza affatto. A fine anno, in una puntata di Ballarò, una dipendente di Uber ha detto: i tassisti pagan le licenze, che non è vero, le licenze erano date via bando gratuitamente dai Comuni, poi son state vendute in un mercato nero dove non si pagano le tasse, frase per la quale sia noi che le Associazioni di Categoria stiamo valutando di proporre querela. Il tutto senza mai spiegare, soprattutto all opinione pubblica, dove e come questi abusivi, chiamati partner, pagano le tasse. Tutto questo preambolo perché? Ma perché fra pochi mesi inizia l EXPO e affrontare una manifestazione di questa portata con le incognite che un esercito di abusivi senza controllo comporta è decisamente pericoloso. Non ci aiutano di certo i politici, che al di là di qualche dichiarazione di illegittimità di Uber, non si sono mai spinti. Le forze di polizia in campo sono limitate e, anche se non si può dire nulla sull impegno profuso dalle frecce, la battaglia è impari. Occorre ribadire però che per noi operatori EXPO non significa soltanto abusivismo, ma anche viabilità, quella che sarebbe necessaria per meglio gestire un simile evento; quella che non è stata minimamente affrontata; quella che sicuramente creerà i maggiori danni all immagine di questa città; un esempio? Da anni le Associazioni di categoria hanno individuato nella direttrice Linate Fiera uno dei punti qualificanti della viabilità cittadina, proponendo soluzioni tipo: preferenziale in Regina Giovanna, oppure attivazione di una preferenziale, dopo la chiusura dei lavori, davanti al Monumentale fino in Cenisio. Ma la risposta quale è stata? Una enorme stenosi in Tunisia per creare piste ciclabili, contestate dai ciclisti stessi, che costringerà gli operatori a inventarsi percorsi fantasiosi, e gli abitanti della zona a convivere con una camera a gas. D altronde i nostri amministratori pensano che TPL sia acronimo di trasporto pubblico di linea (?!) anziché trasporto pubblico locale, quindi perché stupirsi? Per fortuna, secondo le proiezioni di EXPO, le corse taxi giornaliere generate dalla manifestazione dovrebbero essere nell ordine delle 5.500, una al giorno ad operatore, la qual cosa produrrà questo scenario: 1) non ci sarà la benché minima necessità di rinforzare il contingente con doppi turni e varie amenità, perché la flotta attuale è assolutamente in grado di garantire il servizio, 2) faremo fare bella figura al trasporto pubblico locale perché ci siamo tutti attrezzati ad un impatto decisamente maggiore. Certo, così presentato il 2015 parrebbe non prevedere nulla di buono, ma sono convinto che tutte le operazioni che i colleghi, le Associazioni di Categoria, nonché i Radiotaxi, stanno mettendo in campo, con fatica, con sacrificio e anche con lungimiranza, faranno emergere gli operatori taxi in maniera netta e cristallina, evidenziando le non poche eccellenze presenti al nostro interno. E allora sì in questo caso avremo l orgoglio di prenderci noi soli il merito del successo, perché mai come questa volta non ci sarà nessuno con cui condividerlo. n 6 Alcuni colleghi leggendo sullo scorso numero a proposito della certificazione qualità della G7 francese hanno chiesto lumi in proposito, per quanto riguarda Taxiblu. Questa annotazione ci permette di chiarire e comunicare che anche lo si è avvantaggiato della certificazione ISO 9001 a partire dal Dicembre 2012, a rafforzare il concetto di perseguimento della qualità non solo per concetti ma anche per procedure ufficiali, generalmente riconosciute.

5 Termina la nostra storia con i mitici anni 60 ed i controversi 70. Un ultimo sguardo su un ventennio che ha cambiato profondamente il panorama professionale. C era una volta 8 Nel primo quinquennio del 60 le licenze passarono da a C on la quarta ed ultima puntata chiudiamo questo simpatico e curioso excursus storico sulla evoluzione del servizio taxi a Milano dall inizio del secolo. Abbandonando gli anni 50 e tuffandoci nel decennio successivo, l evento che lo caratterizzò principalmente si verificò nel corso del 1962, quando il Comune autorizzò il rilascio di nuove licenze. Se consideriamo che al momento ne esistevano circa già operanti, può sorprendere un incremento del 50%, cui si aggiunsero nel 1964 ulteriori 400. In realtà, occorre ricordare che, a seguito del forte incremento demografico manifestatosi a Milano a partire dalla fine della seconda guerra mondiale, dovuto sia a fattori di sviluppo economico che di sopraggiunte ondate migratorie dal sud Italia, in città risultava evidente una carenza del servizio a fronte di una domanda sempre crescente. Le 30 corse giornaliere del tempo a tassista, ma a volte anche di più, se rappresentavano una garanzia di guadagno per la categoria, denotavano chiaramente lo stato delle cose. La storica decisione del 1962 fu presa ai tempi dall Assessore Massari fortemente risoluto ad intervenire nella questione. In realtà, la condizione di acquisto della nuova licenza, per disposizione regolamentare, era riservata esclusivamente a tassisti dipendenti con almeno 5 anni di anzianità. Diveniva di fatto una valvola di sfogo verso l indipendenza imprenditoriale per tutta quella tipologia di autisti impiegati presso gli Industriali che ambivano a staccarsi dalle aziende di appartenenza. In breve tempo circa 700/800 licenze furono consegnate a questi dimissionari, mentre per arrivare ad assegnare le rimanenti, il Comune dovette ridurre in breve tempo a 2 anni il periodo minimo di attività professionale dipendente. Occorre dire che l impatto non fu così drammatico, nonostante i tanti timori, anche perché il numero di nuove assunzioni da parte degli Industriali, per coprire i profondi vuoti lasciati dalla fughe di massa, non fu subito interamente coperto. Inoltre, una delle conseguenze del rilascio delle nuove licenze, fu l ingresso nella categoria di tanti nuovi colleghi meridionali, arrivati negli anni precedenti a Milano e che trovarono, presso le aziende degli Industriali, un insperata collocazione professionale. A cavallo degli anni 50/60, inoltre nacque a Milano il primo Radiotaxi presso Velasca. Creato da più Industriali, sulla base di un accordo di collaborazione, rappresentò una decisa novità tecnologica per il settore. Così come denotò certamente una novità la comparsa della prima donna tassista. Era una distinta signora sui 40 anni, sempre accompagnata da un collega. Indossava una divisa impeccabile con pantaloni, giacca e berretto a visiera con una lunga coda di cavallo che le scendeva lungo la schiena. Ricordano che raramente scendeva dalla vettura, una FIAT 1.900, forse per mantenere quel necessario distacco dalla invasiva curiosità maschile. Nel corso di quegli anni nascono nuove cooperative come la 2053, di pura estrazione artigianale nel 1969 e l attuale ESPERIA 8388 sorta da una scissione dal 2053 nel In quel decennio la vettura per eccellenza del tassista era ancora la FIAT, seppure occorre precisare che, al momento del rilascio delle nuove licenze del 62, la FIAT non fu in grado di soddisfare nei tempi richiesti questa nuova ondata di colleghi. Ciò produsse la prima comparsa di numerose vetture straniere all interno della categoria, con particolare preferenza per la Hillman e la Simca Ariane. Al primo posto primeggiava però la fidata 600 Multipla, con posto passeggero anteriore riservato alle valige e tristemente nota ai tassisti del tempo per il problema di riscaldamento. Avendo infatti motore posteriore, con riscaldamento indotto e non autonomo, tempo che l aria calda arrivava ai bocchettoni anteriori era già tiepida. Per non dire quando l autovettura era ferma, in cui il riscaldamento non funzionava proprio Trattando ancora il tema delle automobili, come non citare, alla fine degli anni 60, il cambio di colore in giallo, sulla falsariga dei Taxi Newyorkesi, fortemente voluto dal noto collega dei tempi, sig. Piano. Ulteriore, storica novità fu rappresentata dalla sparizione del divisorio. È interessante notare come tale progresso, non fosse dovuto ad un fenomeno di Negli anni 60 compare la prima donna tassista. Un concentrato di professionalità! 9

6 Sonno e salute Negli anni 70 spariscono gli storici Industriali ed il panorama muta del tutto 10 minor formalismo nel trasporto e nel rapporto conducente-passeggero, ma ad un insopportabile aggravamento dei costi assicurativi dovuti alla pericolosità dello stesso, causa frequente di infortuni al viso per i clienti, nei casi di arresto improvviso della autovettura. Basti dire che tale novità comportò una riduzione del 30% del costo delle polizze. Questa conquista fu principalmente dovuta alla campagna condotta dall ora collega Barbagallo e fu legittimamente giustificata dalla presenza, in tante nuove autovetture, del passeggero da- vanti, il che rendeva obsoleto il divisorio e la sua precipua funzione. Gli anni 70 si caratterizzarono, storicamente per il declino e la graduale sparizione degli Industriali. La ragione preminente è da ricercarsi nell introduzione del nuovo contratto di lavoro della categoria che, rivoluzionando i parametri retributivi, come l introduzione dei contributi anche sulla componente retributiva percentuale e non fissa, rendeva di fatto oltremodo oneroso mantenere strutture di tali dimensioni. Tanto più incisivo considerando anche l aggravamento dei costi dovuti alla crisi energetica del 73, con i suoi repentini incrementi del costo del petrolio e derivati. È comunque interessante notare come la precedente forma di contributi con fiscalità forfettaria sia tuttora vigente in paesi come la Germania e la Francia. In breve tempo si assistette ad una progressiva riduzione delle attività di questo genere, attraverso una costante svendita delle licenze ai propri dipendenti. Tale fenomeno terminò indicativamente alla metà degli anni 70, quando lo scenario dei tassisti milanesi assunse le forme e la consistenza che caratterizza l universo attuale e contemporaneo. n Al termine di questa interessante rubrica, all interno della quale abbiamo cercato di raccontarvi quasi 100 anni di taxi a Milano, vorremmo ringraziare coloro i quali hanno rappresentato la memoria storica degli ultimi 40 anni di questa città e che ci hanno messo a disposizione tutta la loro esperienza di vita vissuta nell adempimento del servizio. Gianni Aloisio, Franco Cantoni e Pasqualino Cerutti, simpaticamente definiti i nostri tre saggi, si sono prestati a darci quella mano senza la quale le mille curiosità emerse negli articoli non avrebbero mai visto la luce. Grazie ragazzi!!! Molti di voi si saranno accorti di un questionario per il quale è stata fatta richiesta di compilazione all interno dei tanti soci di Taxiblu. Si tratta di uno studio sui disturbi del sonno, prodotto dal Centro di Medicina del sonno della Fondazione Maugeri di Pavia, ideato dal Dott. Fanfulla e coordinato dalla psicologa dott. ssa Morrone. La problematica in oggetto è ben conosciuta in tutte quelle categorie professionali, come quella dei tassisti, in cui si è chiamati, per ragioni di puro lavoro, a fornire la propria opera nel corso della notte. Non serve ricordare che un quarto degli incidenti autostradali, compresi nelle 24 ore della giornata, sono attribuibili a stati di sonnolenza. In realtà, lo stato di sonnolenza rappresenta un nemico più subdolo e meno manifesto. Ci si riferisce a quei disturbi che si manifestano nella tranquillità della propria stanza da letto durante la notte, ma che sono strettamente legati alle turnazioni di lavoro. Esistono infatti ormai studi approfonditi che dimostrano come le prestazioni professionali notturne possano esacerbare le manifestazioni cliniche di alcuni disturbi come l epilessia notturna, l insonnia e l apnea del sonno, spesso sottostimati o addirittura ignorati dalla stessa persona, in quanto manifestatisi mentre si dorme oppure perché confusi con la semplice stanchezza da stress. In Italia non esiste al momento una regolamentazione sulla sonnolenza da impegni professionali e sulle sue conseguenze. Ed è un peccato se consideriamo che a livello di Commissioni mediche provinciali esistono Centri specializzati del sonno cui si potrebbe ricorrere e che già chiedono la valutazione da parte di medici specialisti su soggetti che soffrono di disturbi respiratori in corso di sonno e dimostrare di essere in trattamento. In realtà, la Commissione Europea ha approvato un decreto con il quale invita tutti gli stati membri della Comunità Europea ad approvare una legge che possa regolamentare la valutazione di soggetti che soffrono di apnee notturne associate a sonnolenza diurna. La difficoltà principale è insita proprio nello stesso professionista che, ove avesse anche consapevolezza di un precipuo problema di disturbi del sonno, ha ritrosia ha dichiarare tale patologia per timore di dover interrompere la propria attività lavorativa. Nell ambito dello studio del Dott. Fanfulla, insieme ad altre categorie professionali, si è voluta inserire anche quella dei tassisti, tra cui i soci di Taxiblu, per due semplici ragioni. Innanzitutto, rappresenta una categoria relativamente omogenea al proprio interno, inoltre opera su un traffico locale e non extracittadino, molto più variegato e complesso. L invito è quindi quello di fornire la propria collaborazione all equipe di Pavia ritirando il questionario disponibile in sede e riconsegnarlo una volta completato. Può risultare interessante sapere che tra tutti coloro che avranno partecipato e per quelli che ritenessero manifestare alcune dello sintomatologie accennate, vi sarà la possibilità di godere gratuitamente di un esame cardio-respiratorio notturno attraverso una apparecchiatura di monitoraggio che verrà allestita direttamente a casa vostra da tecnici specializzati. Come si è sempre soliti dire: meglio prevenire che curare. n 11

7 Esatto. Normalmente un singolo autista, proprietario o meno del veicolo, lavora circa 55/60 ore a settimana. In realtà, alcuni veicoli arrivano ad essere impiegati in modo quasi continuo per 140 ore nei 7 giorni. Risulta evidente che ogni 3 anni massimo occorre cambiare vettura. 12 Un classico caso di efficienza tedesca Siamo andati a Monaco di Baviera a conoscere una vera e propria istituzione. I n una cornice tutta natalizia, caratterizzata da meravigliosi mercatini sparsi per ogni dove, ci ritroviamo a Monaco di Baviera, la città italiana più settentrionale come viene da molti definita, tenuto conto del caldo spirito bavarese e dei tanti italiani che vi vivono. In questo piacevole contesto incontriamo il sig. Kuhle, Direttore Generale della più grande cooperativa taxi della Germania, la Taxi-Müenchen eg. Parlando di voi ci raccontano di una realtà ormai storica. Inoltre, in quanto cooperativa, sembrate assomigliare alla nostra realtà italica. Può parlarcene? Confermo assolutamente quanti ci indicano come una valore storico di Monaco. Siamo infatti nati nel lontano 1917 e prossimi quindi a festeggiare il primo centenario. Oggi la nostra cooperativa è composta da ben soci. In realtà, grazie alla possibilità che in Germania è riconosciuta al singolo di avere più licenze e quindi più autovetture, e considerato che la licenza si abbina ad un veicolo, si arriva ad un totale di un parco auto di unità. Tenendo conto che in tutta Monaco girano taxi è facile desumere una quota di mercato dell 88% a favore di Taxi-Müenchen eg. Una sorta di monopolio che rende questa cooperativa per antonomasia quella della principale città bavarese e che giustifica e spiega la mancanza di ogni riferimento numerico o alfabetico alla stessa cooperativa sulla carrozzeria delle proprie vetture, come avrà notato. Inoltre, per essere più precisi, è interessante annotare come siano i colleghi con una sola licenza, 300 ne abbiano più di una e 2 grandi realtà possiedano ben 52 dipendenti autisti. Più in generale in città, a fronte dei veicoli indicati, lavorano circa autisti, suddivisi soprattutto tra 2 aziende principali. Alla luce di questo scenario, vien da immaginare che spesso la singola vettura giri tutto il giorno. Girando in città abbiamo notato delle colonnine di chiamata intestate però a voi e non al comune. Può parlarcene? È uno dei progetti di cui siamo più fieri. Per facilitare le chiamate dirette ai vari parcheggi istituiti dal comune per i nostri taxi, abbiamo deciso in modo autonomo di dotarle di colonnine di nostra esclusiva proprietà. Risultano essere al momento 117, sparse per la città. Ogni colonna ha un proprio numero in modo che gli abitanti della zona circostante possano direttamente contattare il taxi più vicino. Immagini che la prima colonnina in assoluto della nostra cooperativa fu istituita nel 1921, naturalmente con caratteristiche molto diverse. Quelle attuali sono alimentate con cellule fotovoltaiche e questo permette un teorico spostamento delle stesse senza alcuna esigenza di connessione con la rete elettrica municipale. Il successo è attestato dalle quasi 5 milioni di chiamate l anno attraverso di esse. Occorre considerare che se per il cliente la vicinanza del taxi è questione di tempo guadagnato, per il collega si tratta di benzina risparmiata. Infatti, da noi, a differenza che in Italia, la tratta di spostamento dal luogo di ricezione della chiamata al carico del passeggero non è pagato. Vi è un altro vantaggio. Il cliente, grazie alle colonnine può parlare direttamente con il tassista spiegando bene il luogo di attesa. In termini di personale, come siete strutturati? Esistono un centinaio di dipendenti a busta paga. Di questi circa 60 lavorano alla stazione radio su 4 turni. Qui riceviamo circa il 75% delle chiama- Esistono 117 colonnine alimentate ad energia solare di esclusiva proprietà della cooperativa 13

8 te per un totale di più di 2 milioni di richieste l anno. Un restante 20% passa attraverso il sistemo automatico IVR, un 5% utilizza l app per smartphone e solo 1% il portale internet. L impressione è che il contatto diretto con l addetto alla centrale risulti ancora fondamentale per la maggior parte dei clienti. Come definirebbe l aspetto economico e commerciale per lei ed i suoi colleghi? Si sente molto la crisi? Indubbiamente anche il nostro comparto è stato coinvolto nel difficile momento, ma ritengo che non ci si debba lamentare più di tanto. A fronte di 1,4 milioni di abitanti di Monaco, il numero dei taxi permette ancora di vivere in modo soddisfacente. Bisogna considerare anche che ormai da circa 20 anni il numero totale di licenze è rimasto stabile. In Germania, se si vuole aprire un azienda di taxi, la licenza all imprenditore in quanto tale (quindi non autista) è gratuita. Il costo invece per poter guidare una autovettura è di circa , una somma non certo elevata. Consideri che a Monaco ben persone hanno una licenza, seppure siano circa un terzo quelli che lavorano concretamente nell ambiente. Il basso costo della licenza ha fatto si che molti stranieri siano oggi al volante di taxi in città, stimati in circa il 60% del totale. Tra questi le donne non arrivano al 10%. Due parole infine sulla questione Uber? Poco da dire se non che si tratta di una attività che viola apertamente le leggi dei nostri Paesi in materia di servizio taxi. Fortunatamente in Germania le autorità si sono dimostrate molte sensibili sul punto. Da noi le decisioni giuridiche iniziali sono prese solo a livello di Lander. In questo caso i due Land di Amburgo e Berlino hanno vietato con legge Uber Pop. A seguire sono venute Monaco e Francoforte. Per chi incorre nella multa si tratta di cifre da a a seconda della reiterazione della violazione. Importante che una nostra associazione nazionale si sia manifestata come parte civile contro Uber al fine di poter far regolamentare la questione anche a livello nazionale attraverso una formale condanna della stessa. n In alcuni Land tedeschi ogni autista Uber pizzicato rischia dai ai di multa notizie in notizie breve in breve 14 Il 9 novembre scorso, presso il prestigioso ambiente dell Arena di Milano, si è svolta la prima edizione del torneo di calcio dedicato al compianto Luca Massari, morto per futili motivi il 10 ottobre Grazie al convinto spirito di iniziativa del collega Claudio Araldi, che per primo si è adoperato per realizzare tale evento, ben 4 prestigiose realtà milanesi hanno voluto onorare la sua memoria mettendo a disposizione un proprio 11 per la manifestazione. Un ruolo decisivo è stato anche svolto dall altro collega e Consigliere Comunale Raffaele Grassi, grazie al quale la manifestazione ha potuto avvalersi del Patrocinio del Comune di Milano. Hanno infatti calcato i campi di gioco le rappresentative dei Vigili del Fuoco, della Polizia Municipale e dei Consiglieri Comunali che, insieme alla squadra di Taxiblu hanno dato vita ad una serie di incontri molto avvincenti e combattuti. Il torneo, che si è avvalso di una notevole cornice di pubblico curioso e ed interessato, ha visto giungere alla finale per il primo posto proprio lo e la squadra della Polizia Municipale, che avevano rispettivamente eliminato in semifinale le squadre dei Consiglieri Comunali per 4-0 e dei Vigili del fuoco per 2-1. Al termine di una partita tiratissima, terminata salomonicamente 1-1 si è proceduto ai calci di rigore che hanno premiato la rappresentativa di Taxiblu, allestita da Roberto Blecich. Al terzo posto i Vigili del Fuoco, vittoriosi nella finalina sui Consiglieri Comunali. La manifestazione, che è anche servita a raccogliere fondi per l acquisto di una ambulanza a favore della Croce Rossa di Settimo Milanese, si è risolta in un grande successo. Commossi e soddisfatti i parenti di Luca presenti, mentre è emersa chiara e forte la voce che denuncia gli orribili episodi di violenza cittadina come quello in cui è stato vittima Luca Massari e che si augura che per il futuro Milano non debba più assistere a tali luttuosi eventi. Il prestigioso Festival milanese di Book City, arrivato alla sua terza edizione, ha visto partecipe importante dell evento culturale anche Taxiblu, grazie ad una simpatica iniziativa della collega scrittrice Sofia Corben, che ha voluto estendere la manifestazione alle strade di tutta Milano attraverso un curioso abbinamento tra scrittori e tassisti. Nel corso della kermesse, infatti, durata dal 13 al 16 novembre, un buon numero di colleghi si è gentilmente offerto di ospitare sulle proprie vetture alcuni noti scrittori italiani, offrendo ad alcuni fortunati clienti un incontro a sorpresa con questi autori, condito da una corsa offerta in buona parte da uno sponsor per l ignaro passeggero. L iniziativa è stata particolarmente gradita dai clienti ed è servita ad allargare alla caotica quotidianità della nostra città un messaggio di cultura e di riflessione sulla stato dell editoria attuale e sull importanza della lettura. L idea ha trovato una pronta partecipazione di Taxiblu ma anche nella nota azienda MA-FRA, leader nell ambito dei prodotti di pulizia e d igiene del settore automotive, nonché l importante patrocinio del Festival della Letteratura di BookCity. L augurio è che questa manifestazione possa ripetersi anche nel futuro, a tutto vantaggio dei cittadini milanesi, sempre interessati ad iniziative di tale spessore.

9 16 Bella, simpatica e...tassista Ancora oggi, agli inizi del terzo millennio, esistono alcune attività professionali che sono appannaggio quasi esclusivo degli uomini. Tra queste possiamo tranquillamente considerare quella del tassista, quantomeno nell immaginario comune. In realtà, sebbene donna al volante pericolo costante venga ancora oggigiorno citato tra il serio ed il faceto, le cose sono lentamente cambiate. Dopo il primo, positivo esperimento di una donna tassista a Milano negli anni 60, oramai la presenza della quota rosa è divenuta sempre più significativa. Per capire meglio cosa si nasconde dietro questo fenomeno abbiamo deciso di interpellare una rappresentante di questa categoria e il caso ha voluto che l intervista si svolgesse con la collega Rachele Spezia, una giovane donna che ha saputo affermarsi all interno di Taxiblu sia per le sue doti professionali che per quelle strettamente umane. L abbiamo incontrata una sera a cena per una simpatica chiacchierata. Quello che colpisce di Rachele è il suo immediato sorriso, contornato da un piacevole viso con due meravigliosi occhi chiari incastonati. Capelli biondi e corti completano l immagine. Abbigliamento assolutamente casual ed abbondante quasi a voler nascondere la sua piacevole femminilità. Milanese con origini venete, 38 anni ma non li dimostra, sposata con un marito piemontese. Rachele, la prima domanda è d obbligo. Come e perché hai scelto questa professione? Innanzitutto non sono figlia di tassisti. Da giovane mi sono diplomata al Liceo Scientifico per poi tentare gli studi di Farmacologia. In realtà non faceva per me e quando me ne resi conto, lasciai l Università per dedicarmi a vari lavori, cercando ancora la mia strada. Sarebbe bastato fin da subito seguire la mia passione adolescenziale per le corse e le macchine che, condite con la mia innata parlantina, rendevano di fatto conseguenzialmente ottimale il lavoro come tassista. Quando iniziai, nel 2009, fu una scelta razionale e ponderata, quasi per esclusione, ma avrei potuto arrivarci anche per sola vocazione. Quindi ti sei lanciata subito con una tua vettura? In realtà ho iniziato come seconda guida. Era già molto soddisfatta di aver superato l esame. Ricordo come utilizzassi ogni momento utile, anche al bagno, per studiarmi lo stradario. Per me era difficile trovare un occasione non tanto in quanto donna, ma soprattutto perché completamente riparazioni e accessori Apple e Samsung sconosciuta all ambiente. Un giorno chiamai l Associazione Tassisti Milanesi e mi rispose un certo Falco. Lo ricordo come molto tranquillo e cordiale. Fu la mia fortuna. Ebbe fiducia in me e per 6 mesi mi diede la possibilità di essere seconda guida. Prime impressioni? Il lavoro si rivelò subito innovativo ed estremamente interessante. Soprattutto a misura di me stessa. Sapevo di essere una chiacchierona ma in breve imparai anche l arte dell ascolto. Comprendi subito se il cliente ha poca voglia di interagire oppure se non aspetta altro. In certi casi arrivano ad aprirsi come mai ci si potrebbe aspettare. Amo definire la mia automobile un confessionale laico a 4 ruote. È tutto un universo umano che si racconta attraverso le proprie gioie o gli intimi dolori. Per molti rappresenti una decisa valvola di sfogo. Sanno che non ti rivedranno più e questo porta molte persone a confessare ogni sorta di situazione sentimentale, professionale attraverso scorci di vera umanità. Inoltre, l essere donna è particolarmente d aiuto, soprattutto con clienti femminili. Per farla breve, dopo 6 mesi di attività decisi che il lavoro mi appassionava e feci il grande salto acquistando una licenza. Fu un grande sforzo finanziario, presumo? Esatto. In fondo non avevo avuto modo di accantonare grandi cifre. Devo dire che trovai chi mi aiutò. Non dobbiamo nasconderci che oggigiorno ci vogliono circa 20 anni per rientrare dall investimento. Il problema è che l esigenza di uscire dalla situazione debitoria ti induce allo stakanovismo e che ogni vacanza trascorsa, per quanto serena e felice, ti lascia un leggero retrogusto amaro per via dei giorni non lavorati ed improduttivi. Sei anche tu maniacale, come molti tuoi colleghi, nei confronti della vettura? Per quanto mi riguarda la macchina deve essere pulita e profumata. Non c è giorno che non perda una mezz oretta, dopo il rientro in garage, per la messa in ordine. Però non sono assolutamente una ossessa dell igiene e della pulizia ed è sufficiente visitare la mia casa per capirlo. Lo faccio soprattutto per il rispetto che porto ai miei clienti e per la difesa dell immagine di professionalità della nostra categoria. Vi sono altri aspetti che ti caratterizzano come donna nel tuo lavoro? Indubbiamente vi sono differenze. Per esempio non faccio mai il turno notturno. Sia per garantire la corretta presenza accanto a mio marito, dopo 10 ore di lavoro, sia per ragioni di sicurezza. Devo invece ammettere, contrariamente a ciò che molti pensano, che i tentativi di approccio non sono così numerosi. Sarà per il mio modo molto semplice di pormi o per il mio abbigliamento da lavoro, molto confortevole e poco femminile, ma poche volte ho dovuto limitare la mia conversazione. Si tratta comunque di accettare il fatto che ormai la presenza di noi donne sarà sempre più estesa nel nostro lavoro. Siamo ormai circa 500 a Milano. È un fenomeno recente, dovuto in buona parte alla crisi a causa della quale tante donne, dopo aver perso il loro lavoro, hanno deciso di provare questa professione. Tra di voi come è il rapporto. Esiste della conflittualità, quella che tradizionalmente vi caratterizza nel mondo del lavoro? Seppur vero che tendiamo ad essere molto competitive, devo ammettere che vige molta solidarietà. Ho tante amiche tra le mie colleghe. A noi donne ci accomuna lo spirito pratico. Così come devo ammettere la piena accettazione da parte dei colleghi maschi, con i quali a volte la sincerità e la trasparenza dei loro discorsi è talmente evidente, seppure in mia presenza, da rischiare momenti di disagio se non ci si è abituati. Ma lo apprezzo e mi piace. Devo dire che il supporto dei maschietti diventa prioritario per molte colleghe soprattutto quando si tratta di problematiche meccaniche in cui l ignoranza da parte del sesso debole è tranquillamente accettata e permette ai colleghi di farsi belli e sapientoni ai nostri occhi n Dreamonline di Giacomo Oliveri via XI Febbraio 5 Bollate (MI) cell

10 Sicurezza e manutenzione auto..da Midas! Corsia preferenziale e sconti per Radiotaxiblu 18 Midas è una rete di assistenza automobilistica multimarca nata negli Stati Uniti nel 1956 dall intuizione di Nate H. Sherman. Acronimo di Muffler Installation Dealers Associated Service il marchio allude all aureo tocco di Re Mida per la qualità garantita dai centri che in Europa sono oltre 600. A quasi vent anni dal suo ingresso in Italia Midas conta oggi 76 affiliati con oltre un milione di clienti. Midas Italia, la rete di assistenza automobilistica multimarca che conta 75 centri in tutta Italia, dedica una corsia riservata a tutti i Radiotaxiblu: basterà presentarsi in uno dei 22 centri convenzionati in Lombardia, anche senza appuntamento, e ogni taxi avrà la massima priorità nonché sconti esclusivi sugli interventi di manutenzione. Se si dovrà attendere qualche minuto, i centri dispongono di una sala d attesa dove poter sorseggiare un caffè e utilizzare gratuitamente il wifi. Grazie a questa convenzione con Radiotaxiblu, Midas vuole andare incontro alle esigenze di manutenzione e sicurezza dei taxi offrendo un servizio professionale ma anche rapido spiega Andrea Franchi, Amministratore Delegato Midas Italia Fra i plus dei nostri Centri professionalità, rapidità e completezza degli interventi, trasparenza dei preventivi e orari di apertura estesi. Tutti i Centri Midas - più di 40 attivi in Lombardia tra Milano, Como, Bergamo, Brescia, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza, Pavia e Varese- offrono, infatti, una vasta gamma di servizi per la completa manutenzione dell auto: freni, pneumatici, batterie ma anche sostituzione delle cinghie di distribuzione e pompe acqua, frizioni, alternatori e motorini di avviamento, controlli e interventi sulle trasmissioni, revisione ministeriale periodica. Vera specializzazione il tagliando in garanzia: eseguito in conformità alle specifiche previste dal costruttore, consente il mantenimento della garanzia del veicolo a prezzi decisamente vantaggiosi; anche quando sia scaduta, il Tagliando in garanzia consente di tutelare il valore dell auto oltre a viaggiare più sicuri. Le officine Midas si basano su una precisa politica di servizio al cliente: trasparenza e qualità, orario continuato, nonché la possibilità di presentarsi senza appuntamento chiedendo un preventivo gratuito. Inoltre sarà possibile dilazionare il pagamento su tutti gli interventi di manutenzione. Per informazioni:

11 SCOPRI I VANTAGGI DELLA CONVENZIONE TAXI BLU DI CITROËN MILANO Nuova Citroën C4 Picasso Trofeo Taxi dell anno 2013/2014 ATTRIBUITO DALLA REDAZIONE OFFICIEL DU TAXI LA GAMMA TAXI CITROËN TI ASPETTA IN FILIALE MILANO Approfitta subito della Convenzione esclusiva per Taxi Blu Vantaggi reali fino al 43% Assistenza dedicata Sconto 30% su manutenzione ordinaria (ricambi) Scopri tutti i dettagli della Convenzione 2014 su Seguici su CRÉATIVE TECHNOLOGIE Consumo su percorso misto: più basse Nuova Citroën C4 Picasso/Grand C4 Picasso 1.6 e-hdi 90 Airdream ETG6 3,8 l/100 Km; più alte Nuova Citroën C4 Picasso/Grand C4 Picasso 1.6 VTi 120 6,3 l/100 Km. Emissioni di CO 2 su percorso misto: Nuova Citroën C4 Picasso/Grand C4 Picasso 1.6 e-hdi 90 Airdream ETG6 98 g/km; più alte Nuova Citroën C4 Picasso/Grand C4 Picasso 1.6 VTi g/km. Offerta esclusiva di Citroën Filiale Milano riservata agli associati di Taxi Blu che esercitano attività professionale, valida su tutte le vetture disponibili in rete fino ad esaurimento scorte, con immatricolazione entro il 31/12/2014. Non cumulabile con altre iniziative in corso. Offerta valida fino al 31/12/2014. La foto è inserita a titolo informativo. CITROËN FILIALE MILANO - Via Gattamelata 41 - Tel Viale Monza 65 - Tel

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Manutenzione Auto Garantita

Manutenzione Auto Garantita Manutenzione Auto Garantita Chieri, Gennaio 2015 UFFICIO MARKETING MIDAS CHI SIAMO 72 centri La nostra Missione è di essere per l automobilista la rete di eccellenza multimarca per la manutenzione auto

Dettagli

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet!

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! Analisi delle problematiche più comuni di un investimento sul web con evidenziazione dei principali fattori di fallimento

Dettagli

Onorevole Ministro Bersani, Onorevole Presidente Vendola, Onorevole Sindaco Emiliano, Prof. Frey, Signore, Signori,

Onorevole Ministro Bersani, Onorevole Presidente Vendola, Onorevole Sindaco Emiliano, Prof. Frey, Signore, Signori, Discorso della Commissaria D. Hübner "Politica di Coesione ed energia sostenibile, competitiva e sicura Conferenza sulla nuova politica di sviluppo prevista dal QSN 2007-2013 Energia Sostenibile, Competitiva

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Quali strade per il futuro? Il ruolo della regione nell ottica della devolution (*) Guido Della Frera Assessore

Dettagli

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi)

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi) Elena Ana Boata Il viaggio di Anna Proprietà letteraria riservata. 2007 Elena Ana Boata 2007 Phasar Edizioni, Firenze. www.phasar.net I diritti di riproduzione e traduzione sono riservati. Nessuna parte

Dettagli

CANOVACCIO 6. In pausa pranzo nel parco Come evitare l avarizia quando si è dalla parte del potere?

CANOVACCIO 6. In pausa pranzo nel parco Come evitare l avarizia quando si è dalla parte del potere? CANOVACCIO 6 Estratto da: L azienda senza peccati scagli la prima pietra! I sette peccati capitali dalla vita personale alla vita professionale. Il teatro chiavi in mano. In pausa pranzo nel parco Come

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

HAI BEVUTO TROPPO? UN AUTISTA PORTA A CASA TE E LA TUA AUTO!

HAI BEVUTO TROPPO? UN AUTISTA PORTA A CASA TE E LA TUA AUTO! HAI BEVUTO TROPPO? UN AUTISTA PORTA A CASA TE E LA TUA AUTO! Sobrio, riposato e ancora vigile. È il City Driver, un autista personale che ti aspetta fuori dal ristorante, dal pub o dalla discoteca e si

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding)

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) 2010 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text [Ring, ring] SIGNORA ROSSI: Pronto casa Rossi. CARLO: Buonasera signora

Dettagli

Comune di Priolo Gargallo Corpo di Polizia Municipale

Comune di Priolo Gargallo Corpo di Polizia Municipale Alcune regole per evitare incidenti con i cani Calendario Storico 2015 L a ricorrenza dell ormai tradizionale calendario storico della Polizia Municipale è occasione preziosa per riflessioni meditate ed

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

ai milanesi è Automobili per passione www.autorigoldi.it da 3 generazioni piace

ai milanesi è Automobili per passione www.autorigoldi.it da 3 generazioni piace è Automobili per passione da 3 generazioni piace ai milanesi La seconda generazione AutoRigoldi con il presidente del Gruppo Volkswagen Heinz Nordhoff Cortesia, disponibilità e attenzione. Questi i motivi

Dettagli

Avete mai sentito parlare della corsa del topo?

Avete mai sentito parlare della corsa del topo? Avete mai sentito parlare della corsa del topo? Avete presente il criceto che corre nella ruota fino allo sfinimento tutti i giorni? Beh, forse non ne avete piena consapevolezza ma anche voi, anche noi

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

Chiara, Giada, Maria, Matteo, Matteo

Chiara, Giada, Maria, Matteo, Matteo Eccoci pronti a partire per Aprica, dove ci aspetta un tranquillo weekend in montagna. Ci andiamo spesso e conosciamo perfettamente tutto il tragitto. Appena ci spostiamo in direzione nord le case iniziano

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Pioggia battente ma con la crisi Taxi fermi ai posteggi

Pioggia battente ma con la crisi Taxi fermi ai posteggi Pioggia battente ma con la crisi Taxi fermi ai posteggi La crisi corre anche in taxi. «Pensi che in queste mattinate di maltempo, con la città allagata e la pioggia battente, abbiamo avuto anche 47 macchine

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

Ti presento il POR FESR

Ti presento il POR FESR UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale CONCORSO ALLA SCOPERTA DEL POR LOMBARDIA. Seconda edizione Ti presento Guida alle tematiche del concorso Alla scoperta del POR Lombardia 1 1. La politica

Dettagli

Modulo 1 Unità 1. Santa Teresa Civitavecchia Roma Olbia. Q1. Completa le frasi con le parole della lista.

Modulo 1 Unità 1. Santa Teresa Civitavecchia Roma Olbia. Q1. Completa le frasi con le parole della lista. Andare a gonfie vele Q1. Completa le frasi con le parole della lista. Roma vele Islanda Olbia vacanza quarantenne Sardegna Sicilia In traghetto Fabio è stato in con la famiglia a Santa Teresa, che si trova

Dettagli

BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron. Di Enrico Cheli

BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron. Di Enrico Cheli BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron Di Enrico Cheli Cheli: Dott. Boiron, lei è presidente del gruppo Boiron, leader mondiale nel campo dell omeopatia, e da anni

Dettagli

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Grazie, vi ringrazio molto di avermi invitato. Come Ministro dell Ambiente ho tratto più di uno stimolo dalla

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

La rete territoriale contro la violenza sulle donne di Varese: lavori in corso e priorità per il prossimo futuro

La rete territoriale contro la violenza sulle donne di Varese: lavori in corso e priorità per il prossimo futuro La rete territoriale contro la violenza sulle donne di Varese: lavori in corso e priorità per il prossimo futuro Intervista a Gabriella Sberviglieri, socia fondatrice di EOS onlus, Centro Ascolto e accompagnamento

Dettagli

l amore criminale 5 uccise vanno solo a ingrossare il numero di una statistica. E a ricordare quelle figlie ammazzate restano solo le madri e i padri.

l amore criminale 5 uccise vanno solo a ingrossare il numero di una statistica. E a ricordare quelle figlie ammazzate restano solo le madri e i padri. «La famiglia ammazza piú della mafia». Tutto è iniziato da qui, dal titolo di un articolo che commentava i dati di una ricerca. Era il 2007 e in Italia la legge sullo stalking non esisteva ancora. Secondo

Dettagli

Mobilità urbana e sharing mobility Indagine a cura di Cittadinanzattiva

Mobilità urbana e sharing mobility Indagine a cura di Cittadinanzattiva Mobilità urbana e sharing mobility Indagine a cura di Cittadinanzattiva Premessa Entro il 2050, la percentuale di cittadini europei residenti nelle aree urbane arriverà all 82%. La migrazione dalle città

Dettagli

Stai per cambiare l Auto? Allora devi tenere in Considerazione Il Sistema che reputo essere il Migliore in Assoluto

Stai per cambiare l Auto? Allora devi tenere in Considerazione Il Sistema che reputo essere il Migliore in Assoluto Stai per cambiare l Auto? Allora devi tenere in Considerazione Il Sistema che reputo essere il Migliore in Assoluto Valore Toyota Roberto Parolin Consulente alle Vendite - Concessionaria AUTO DUE S.r.l.

Dettagli

LABORATORIO PIGOTTE PER UNICEF

LABORATORIO PIGOTTE PER UNICEF Comitato Unicef Emilia Romagna Comitato Unicef Bologna LABORATORIO PIGOTTE PER UNICEF presso la Casa Circondariale di Bologna Le testimonianze delle detenute e delle volontarie Le detenute: B. O. (Romania)

Dettagli

Federcarrozzieri. Federazione Italiana Carrozzieri Indipendenti

Federcarrozzieri. Federazione Italiana Carrozzieri Indipendenti Federazione Italiana Carrozzieri Indipendenti Disegno di legge n. 2085, recante «Legge annuale per il mercato e la concorrenza», relativa alle tematiche concernenti il meccanismo per il risarcimento dei

Dettagli

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2013-2014. Intervento della Dott.ssa Valeria Lallai Rappresentante degli Studenti

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2013-2014. Intervento della Dott.ssa Valeria Lallai Rappresentante degli Studenti INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2013-2014 Intervento della Dott.ssa Valeria Lallai Rappresentante degli Studenti Aula Magna del Rettorato di Cagliari Lunedì 13 Gennaio 2014 4 INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore

Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore 13 Maggio Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore Raffaella Nassisi 13 MAGGIO Romanzo Milano,Giugno 2011 Settembre 2011 Per te, Alberto Prefazione 13 Maggio è

Dettagli

OSSERVATORIO NINNA HO. Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita

OSSERVATORIO NINNA HO. Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita OSSERVATORIO NINNA HO Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita - OSSERVATORIO NINNA HO Il Progetto ninna ho, voluto dalla

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

PRODOTTI E SERVIZI POST VENDITA

PRODOTTI E SERVIZI POST VENDITA PRODOTTI E SERVIZI POST VENDITA IL TUO BUSINESS NON SI FERMA MAI I NOSTRI VALORI HANNO UN SOLO OBIETTIVO: MASSIMIZZARE LA PRODUTTIVITÀ DEL TUO BUSINESS. SCEGLIENDO IVECO BUS HAI FATTO UNA SCELTA DI QUALITÀ

Dettagli

La soddisfazione dei cittadini per il servizio di Polizia Municipale

La soddisfazione dei cittadini per il servizio di Polizia Municipale Settore Polizia Municipale e Politiche per la Legalità e le Sicurezze Settore Direzione Generale Ufficio organizzazione, qualità e ricerche La soddisfazione dei cittadini per il servizio di Polizia Municipale

Dettagli

AGENDA DIGITALE RAVENNA

AGENDA DIGITALE RAVENNA FOCUS GROUP AZIENDE 3 Sala Maraldi 19/11/2013 AGENDA PARTECIPANTI: 11 uditori (3 tecnici del Comune di Ravenna +1 Lepida + Assessore Cameliani) GENERE: 10 uomini e 1 donna ETA MEDIA: 47 NAZIONALITA : italiana

Dettagli

Seminario Non luoghi qualsiasi La funzione sociale ed educativa degli Spazi per bambini e adulti Bergamo 21 novembre 2006

Seminario Non luoghi qualsiasi La funzione sociale ed educativa degli Spazi per bambini e adulti Bergamo 21 novembre 2006 Seminario Non luoghi qualsiasi La funzione sociale ed educativa degli Spazi per bambini e adulti Bergamo 21 novembre 2006 PAROLE E IMMAGINI PER RACCONTARE GLI SPAZI PER BAMBINI E ADULTI. Gruppo di coordinamento

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado

LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado Esplorare e abitare il territorio con il cuore: esercizi di training sensoriale Siamo veramente «presenti» ai luoghi che abitiamo

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

Nella Mia Città si Respira!

Nella Mia Città si Respira! Nella Mia Città si Respira! Un Programma Scolastico per le Scuole Medie Superiori della Provincia di Torino Unità didattica 11 La Pianificazione della Mobilità in città: misure di sostegno alla mobilità

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

Lunedì 9 presentazione della ricerca con l assessore Aprea Lombardia, tre laureati su quattro trovano lavoro entro un anno Milano Bergamo Brescia

Lunedì 9 presentazione della ricerca con l assessore Aprea Lombardia, tre laureati su quattro trovano lavoro entro un anno Milano Bergamo Brescia Lunedì 9 presentazione della ricerca con l assessore Aprea Lombardia, tre laureati su quattro trovano lavoro entro un anno Stabile (19%), a termine (18%), stage (12%), impresa (12%) Grazie al Jobs Act

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Prot. 0004217/ep Brivio, 15/03/2013. Oggetto: PROMUOVERE LA SOSTENIBILITA ENERGETICA NEL COMUNE DI BRIVIO

Prot. 0004217/ep Brivio, 15/03/2013. Oggetto: PROMUOVERE LA SOSTENIBILITA ENERGETICA NEL COMUNE DI BRIVIO Prot. 0004217/ep Brivio, 15/03/2013 Gentile famiglia Oggetto: PROMUOVERE LA SOSTENIBILITA ENERGETICA NEL COMUNE DI BRIVIO Il Comune di Brivio ha sottoscritto il Patto dei Sindaci, iniziativa Europea nata

Dettagli

Il successo degli Sms nella comunicazione ai clienti

Il successo degli Sms nella comunicazione ai clienti gennaio 2012 COVER STORY Il successo degli Sms nella comunicazione ai clienti La messaggistica si afferma come lo strumento più semplice ed efficace per la promozione di prodotti e servizi. Intervista

Dettagli

Il Potere delle Affermazioni

Il Potere delle Affermazioni Louise L. Hay Il Potere delle Affermazioni Ebook Traduzione: Katia Prando Copertina e Impaginazione: Matteo Venturi 2 È così bello essere qui. Sono venuta in Italia, a Roma, tante volte, ma ogni volta

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

Scopri con noi cosa abbiamo in Comune

Scopri con noi cosa abbiamo in Comune Scopri con noi cosa abbiamo in Comune Piccoli cittadini crescono Lidia Tonelli, Scuola Primaria Calvisano INPUT: L Assessorato alla Pubblica Istruzione propone alle classi quinte un percorso di educazione

Dettagli

Consulta DS per l infanzia e l adolescenza Gianni Rodari. Adozione e Affido Familiare Una famiglia per ogni bambino

Consulta DS per l infanzia e l adolescenza Gianni Rodari. Adozione e Affido Familiare Una famiglia per ogni bambino I figli non sono vostri figli. Sono i figli e le figlie della sete che di sé stessa ha la vita... Voi siete gli archi da cui i figli, come frecce vive, sono scoccate in avanti. L'Arciere vede il bersaglio

Dettagli

INTRODUZIONE "La mia storia 2015",

INTRODUZIONE La mia storia 2015, INTRODUZIONE Questa raccolta scaturisce dalla selezione finale delle opere che hanno partecipato al Premio letterario "La mia storia 2015", alla sua seconda edizione. Ancora una volta, il tema è stato

Dettagli

ASSICURAZIONI AUTO ON-LINE

ASSICURAZIONI AUTO ON-LINE ASSICURAZIONI AUTO ON-LINE Controllare su: http://www.6sicuro.it/ fa un preventivo multiplo (diverse assicurazioni). Le assicurazioni on line hanno dietro le grandi compagnie.io ho avuto Genial Lloyd (RAS),

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

Si scrive Unadieta.It ma si legge uno stile di vita italiano. Alimentazione - Fitness - Salute - Wellness - Food

Si scrive Unadieta.It ma si legge uno stile di vita italiano. Alimentazione - Fitness - Salute - Wellness - Food 1 Alimentazione - Fitness - Salute - Wellness - Food Crescere insieme lavorando in maniera coordinata e condivisa, per migliorare la qualità della vita nelle nostre città Regala alla tua azienda la giusta

Dettagli

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451 La.R.I.O.S. Laboratorio di Ricerca ed Intervento per l Orientamento alle Scelte DPSS Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità,

Dettagli

Guida al CouchSurfing

Guida al CouchSurfing Guida al CouchSurfing TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE Introduzione Quante volte vi è capitato di dover rinunciare ad una vacanza, o di dover cambiare meta, perché i costi degli alloggi erano troppo alti?

Dettagli

> INNOVAZIONE, PASSIONE E PROFESSIONALITà > DAL 1982 NEL MONDO DEL TRASPORTO > IVECO MEZZI SPECIALI > OFFICINA TRUCK > OFFICINA CAR > MAGAZZINO

> INNOVAZIONE, PASSIONE E PROFESSIONALITà > DAL 1982 NEL MONDO DEL TRASPORTO > IVECO MEZZI SPECIALI > OFFICINA TRUCK > OFFICINA CAR > MAGAZZINO company outline company outline > INNOVAZIONE, PASSIONE E PROFESSIONALITà > DAL 1982 NEL MONDO DEL TRASPORTO > IVECO MEZZI SPECIALI > OFFICINA TRUCK > OFFICINA CAR > MAGAZZINO > CANTIERISTICA > REVISIONI

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

PROGETTO CENTRO ANTIVIOLENZA PER DONNE E MINORI. RIMODULAZIONE

PROGETTO CENTRO ANTIVIOLENZA PER DONNE E MINORI. RIMODULAZIONE PROGETTO CENTRO ANTIVIOLENZA PER DONNE E MINORI. RIMODULAZIONE PAG.1 DI 10 INDICE SISTEMATICO 1. OBIETTIVI GENERALI 5 2. OBIETTIVI SPECIFICI 5 3. TEMPI E MODALITÀ DI ATTUAZIONE 6 3.1. INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE

Dettagli

NUOVE DIVISE VECCHI SISTEMI.

NUOVE DIVISE VECCHI SISTEMI. Vita di Squadra Milano Comunicato Settimanale dedicato agli operatori U.P.G. S.P. N 04 del 21 Maggio 2013 NUOVE DIVISE VECCHI SISTEMI. E da tanti, troppi anni che il personale operativo attende le nuove

Dettagli

Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011

Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011 Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011 La relazione di Sergio Veneziani contiene tutta la struttura dell idea che noi abbiamo di Auser attraverso gli strumenti per qualificare e migliorare,

Dettagli

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Indice Pasta per due... pag. 5 Scheda culturale - Le carte... pag. 42 Esercizi... pag. 45 Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma.

Dettagli

L idea imprenditoriale

L idea imprenditoriale 16 L idea imprenditoriale Una buona idea Una volta che hai precisato le tue attitudini e propensioni personali, è giunto il momento di muovere i veri primi passi nel mondo dell imprenditoria e di iniziare

Dettagli

Nielsen Business Srl - www.nielsen.it. Trento Via Bolzano, 61 Tel. 0461. 957311 Fax 0461. 961509 info@margoniauto.com www.margoniauto.

Nielsen Business Srl - www.nielsen.it. Trento Via Bolzano, 61 Tel. 0461. 957311 Fax 0461. 961509 info@margoniauto.com www.margoniauto. Nielsen Business Srl - www.nielsen.it Trento Via Bolzano, 61 Tel. 0461. 957311 Fax 0461. 961509 info@margoniauto.com www.margoniauto.com Ieri, oggi e domani Una lunga storia Papà Giulio era un ragazzo

Dettagli

Primi Passi Guadagno

Primi Passi Guadagno Primi Passi Guadagno Online Questo è un report gratuito. E possibile la sua distribuzione, senza alterare i contenuti, gratuitamente. E vietata la vendita INTRODUZIONE Mai come in questo periodo è scoppiato

Dettagli

I RISULTATI DI UN QUESTIONARIO SUL TEMA

I RISULTATI DI UN QUESTIONARIO SUL TEMA COMUNICATO STAMPA PER L 8 MARZO TANTI GIOVANI SI SONO CONFRONTATI SUL TEMA DELLA VIOLENZA SULLE DONNE CON L INIZIATIVA DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE PARI OPPORTUNITA, DI AMNESTY INTERNATIONAL E DELL L

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

DEKRA INFO. Novembre 2014. La campagna DEKRA Safety Check presenta i suoi risultati. Tre su quattro giovani guidano auto difettose

DEKRA INFO. Novembre 2014. La campagna DEKRA Safety Check presenta i suoi risultati. Tre su quattro giovani guidano auto difettose DEKRA INFO Novembre 2014 DEKRA Italia S.r.l. Via F.lli Gracchi 27 20092 Cinisello Balsamo (MI) www.dekra.it www.dekra.de La campagna DEKRA Safety Check presenta i suoi risultati Tre su quattro giovani

Dettagli

Manuale Utente Diritti, Doveri, Prenotazione,Rifornimento. v1.0

Manuale Utente Diritti, Doveri, Prenotazione,Rifornimento. v1.0 Manuale Utente Diritti, Doveri, Prenotazione,Rifornimento v1.0 3 Come funziona? Il Car Sharing è molto semplice. Quando ti serve una macchina, visita il nostro sito www.playcar.net inserisci il tuo numero

Dettagli

MOTIVARE IL PERSONALE E PORTARLO AL SUCCESSO www.paoloruggeri.it

MOTIVARE IL PERSONALE E PORTARLO AL SUCCESSO www.paoloruggeri.it MOTIVARE IL PERSONALE E PORTARLO AL SUCCESSO www.paoloruggeri.it ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1) Qual è la prima cosa che un imprenditore o responsabile dovrebbe fare per far sì che i propri uomini

Dettagli

Lezione 10. Tema: La comunicazione interculturale. Parte II.

Lezione 10. Tema: La comunicazione interculturale. Parte II. Lezione 10 Intervista con la professoressa Elisabetta Pavan, docente di lingua inglese, traduzione e comunicazione interculturale dell Università Ca Foscari Venezia e dell Università di Padova. Tema: La

Dettagli

AMOER. Missione Mobilità approda a Milano

AMOER. Missione Mobilità approda a Milano del 23 settembre 2013 16/09/2013 AMOER Missione Mobilità approda a Milano Una giornata di dibattiti e confronti tra istituzioni e filiera dell auto per rilanciare la passione per la mobilità (responsabile

Dettagli

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta Nel corso del primo anno : - riconosce il nome proprio; - dice due-tre parole oltre a dire mamma e papà ; - imita

Dettagli

INTERVISTA ALLA SCRITTRICE

INTERVISTA ALLA SCRITTRICE Tratto da: M. Cecconi, La morte raccontata ai bambini: il ciclo della vita. Intervista ad Angela Nanetti, Il Pepeverde n. 10, 2001, pp. 10 11. Copyright INTERVISTA ALLA SCRITTRICE ANGELA NANETTI LA MORTE

Dettagli

Rilevazioni audiovisive

Rilevazioni audiovisive TRASCRIZIONE Nº 47 RADIO 3 SCIENZA ORE 11:30 DATA 14/11/2007 PIETRO GRECO (CONDUTTORE): E' dunque in discussione al Parlamento Europeo una proposta che è quella che gli esperti chiamano di pubblicità diretta

Dettagli

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO.

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO. SEMPLICEMENTE INSIEME per condividere esperienze, notizie, gioie, conquiste, vittorie, delusioni, difficoltà, sofferenze come in famiglia, senza giudizi, rispettando l opinione di ciascuno, certi che ognuno

Dettagli

MILANO .01SUNRISEBIKERIDE OFFICIAL MAG.2015 .MAGGIO 2015. sunrisebikeride.it. in collaborazione con: Organizzato da:

MILANO .01SUNRISEBIKERIDE OFFICIAL MAG.2015 .MAGGIO 2015. sunrisebikeride.it. in collaborazione con: Organizzato da: in collaborazione con:.01 OFFICIAL MAG.2015 Organizzato da:.maggio 2015 con il patrocinio del Comune di Milano 2015 1 QUESTA È LA VOSTRA CITTÀ 2 3 24 MAGGIO 2015 OFFICIAL MAG. N.O1 - MAGGIO 2O14 Grafica

Dettagli

Copyright 2010 Tiziana Cazziero

Copyright 2010 Tiziana Cazziero Voltare Pagina Copyright 2010 Tiziana Cazziero Tiziana Cazziero VOLTARE PAGINA Romanzo Al mio compagno, la persona che mi sopporta nei miei momenti bui. PRIMA PARTE Buongiorno mamma. Buongiorno a te

Dettagli

Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in

Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in Italia non solo per motivi di lavoro, ma per motivi

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

THE AUTOMOBILE SECTOR

THE AUTOMOBILE SECTOR Crisis in a Global Economy. Re-planning the Journey Pontifical Academy of Social Sciences, Acta 16, 2011 www.pass.va/content/dam/scienzesociali/pdf/acta16/acta16-montezemolo.pdf THE AUTOMOBILE SECTOR LUCA

Dettagli

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Scopri come i grandi investitori hanno posto le basi per il loro successo. Tutto quello che devi assolutamente conoscere prima

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI Delibera di Consiglio Comunale n. 7 del 15.03.2011

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI Delibera di Consiglio Comunale n. 7 del 15.03.2011 COMUNE di CAMPAGNANO di ROMA Provincia di Roma Tel. 06-9015601 Fax 06-9041991 P.zza C.Leonelli,15 c.a.p. 00063 www.comunecampagnano.it REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI Delibera di Consiglio

Dettagli

PAGAMI ADESSO! COME RECUPERARE I TUOI CREDITI IN MODO FACILE E SENZA CONFLITTI. In questo manuale viene trattato l argomento del recupero crediti.

PAGAMI ADESSO! COME RECUPERARE I TUOI CREDITI IN MODO FACILE E SENZA CONFLITTI. In questo manuale viene trattato l argomento del recupero crediti. PAGAMI ADESSO! COME RECUPERARE I TUOI CREDITI IN MODO FACILE E SENZA CONFLITTI In questo manuale viene trattato l argomento del recupero crediti. In modo rapido ma efficace saranno esaminati gli aspetti

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI)

E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI) GLI ITALIANI, LA MOBILITA E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI) Le aree metropolitane Per la prima volta, la ricerca si concentra anche sulle grandi aree metropolitane, oltre che sull intera popolazione

Dettagli

pagina precedente 41

pagina precedente 41 pagina precedente 41 Marta Campiotti Il cerchio delle donne Marta Campiotti (Varese, 1956). Laureata in Filosofia alla Statale di Milano e diplomata in Ostetricia a Firenze. Nel 1984 si trasferisce a Livigno,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

CA' NOSTRA NEWS NOTIZIE DA CA' NOSTRA "DALLAS BUYERS CLUB"

CA' NOSTRA NEWS NOTIZIE DA CA' NOSTRA DALLAS BUYERS CLUB CA' NOSTRA NEWS Numero 11, maggio 2016 Giornalisti: Giorgio, Bruno, Bruno, Elia, Mimmo, Roberto, Luigi, Evaristo, Julie, Leonardo e Andrea Redattrice: Federica NOTIZIE DA CA' NOSTRA " " Una penna e un

Dettagli