VERBALE DI GARA PREMESSO CHE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERBALE DI GARA PREMESSO CHE"

Transcript

1 Prot. 2656/2016 VERBALE DI GARA Oggetto: VERBALE DI GARA RELATIVO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DELL ART. 36, COMMA 2, LETT. B), D.LGS.50/2016 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA E ASSISTENZA DEL PUBBLICO IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE MAKER FAIRE ROME Importo dell appalto: ,00 (Euro ottantasettemilacentosessanta/00) oltre Iva, l importo degli oneri relativi alla sicurezza di cui all art. 26 comma 5 del D. Lgs 81/2008 e s.m.i. è stato valutato pari a zero. Il giorno 30 agosto del 2016 alle ore 10:00 presso la sede di Innova Camera in Via Capitan Bavastro n. 116, hanno inizio le procedure di valutazione delle offerte da parte della Commissione presieduta dal dottor Giuseppe Tripaldi e composta inoltre dal dottor Alessandro Giuliani e dalla signora Monica Ferrini, funzionari di Innova Camera. E inoltre presente la dr.ssa Daniela De Rubeis funzionario dell Ufficio Legale di Innova Camera. PREMESSO CHE - con provvedimento n. 5 dell 11 luglio 2016 il Direttore Generale ha determinato l avvio di una procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando ai sensi dell art. 36 c.2 lettera b) del D.Lgs.50/2016, finalizzata ad individuare, tra operatori economici con esperienza e professionalità nell ambito dell attività in oggetto, l affidatario dell incarico per il servizio di accoglienza e assistenza del pubblico in occasione dell evento Maker Faire Rome 2016, da aggiudicare mediante il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 95 del D. Lgs. 50/ in ragione della necessità di individuare Ditte qualificate potenzialmente interessate alla fornitura del servizio si è proceduto alla pubblicazione di un avviso a manifestare interesse per la partecipazione alla 1

2 procedura in oggetto, pubblicato sul profilo della Committente Sezione Bandi e Avvisi in data 12 luglio 2016; - in esito a detto avviso, sono state invitate a presentare un offerta finalizzata alla fornitura in oggetto le seguenti ditte che hanno manifestato interesse nel termine fissato del 27 luglio 2016: CLAN SERVICES SOCIETÀ COOPERATIVA LADY DI HIT SRL ALFA FCM TRIUMPH ITALY SRL CHARISMA FASI SRL ANIMANIA Il disciplinare di gara prevede l assegnazione del servizio con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità prezzo, ai sensi dell art. 95 c.2 del D.Lgs. 50/2016. In data 26 agosto alle ore 16:31 la ditta CLAN SERVICES Soc. Coop. che aveva manifestato interesse alla procedura di gara, ha comunicato la non partecipazione. Entro il termine stabilito del 26 agosto 2016, alle ore 12:00, hanno presentato il plico di gara le seguenti Ditte: HIT SRL 24 agosto 2016 ore 10:25 ALFA FCM - 25 agosto 2016 ore TRIUMPH ITALY SRL - 26 agosto 2016 ore 08:49 CHARISMA - 26 agosto 2016 ore 09:06 FASI SRL - 26 agosto 2016 ore 11:01 ANIMANIA - 26 agosto 2016 ore 11:02 In rappresentanza delle Ditte offerenti sono presenti su delega o in quanto rappresentanti legali: TRIUMPH ITALY SRL Antonella Avenati (delega verificata) FASI SRL Anna Rita Pazzaglini (delega verificata) ANIMANIA Matteo D Annibale (delega verificata) 2

3 Il Presidente dopo averne verificato l integrità, apre i plichi delle imprese offerenti contenenti la documentazione richiesta e verificata la presenza e l integrità delle buste A B e C, procede all apertura delle buste contrassegnate con la lettera A contenenti la documentazione amministrativa procedendo quindi all analisi, sulla base della documentazione inviata, dei requisiti di ammissibilità previsti. Per le ditte Animania e Triumph Italy viene verificata la mancanza dell impegno del fideiussore a prestare garanzia definitiva per l esecuzione del contratto. Tale mancanza, di per sé causa di esclusione, può però essere eventualmente sanata ai sensi dell art. 83 comma 9 del D. Lgs. 50/2016 con la procedura del soccorso istruttorio ed il pagamento della sanzione prevista al punto 13 del Disciplinare di gara. Le Ditte citate sono quindi state invitate a procedere con l integrazione dovuta - in data 30 agosto 2016 con comunicazione n.2523/16 e n.2524/16 - entro la data del 5 settembre 2016 alle ore 12:00. Per la ditta Charisma viene verificata la non chiara specificazione delle attività relative al requisito tecnico professionale di cui al punto 1 lettera c) del Disciplinare di gara. Ritenuta tale mancanza non essenziale ai fini della completezza dell offerta - in data 30 agosto 2016 con comunicazione n. 2525/16 - la ditta Charisma viene invitata a procedere, entro la data del 5 settembre 2016 alle ore 12:00, alla migliore specificazione di quanto dichiarato nel modello 1 da loro sottoscritto. A seguito dell analisi della documentazione amministrativa presentata dalle Ditte offerenti e della conformità alle richieste, contenute nella lettera d invito, fatte salve le ulteriori verifiche relativamente alle dichiarazioni rese e la verifica delle integrazioni scaturite in sede di analisi della documentazione, richieste con nota ufficiale, vengono ammesse con riserva le seguenti Ditte: HIT SRL ALFA FCM TRIUMPH ITALY SRL CHARISMA FASI SRL ANIMANIA Per quanto riguarda Triumph Italy, Charisma e Animania, l ammissione con riserva è subordinata al buon esito delle integrazioni richieste e sopra esplicitate. 3

4 Il Presidente comunica che la valutazione degli aspetti qualitativi avverrà in seduta non pubblica. Il calendario delle successive operazioni sarà comunicato per PEC e pubblicato sul sito sezione bandi e avvisi. Viene assicurata la custodia dei plichi contenenti la documentazione e le offerte pervenute all interno di un armadio chiuso a chiave in locale ritenuto idoneo. Alle ore del 30 agosto 2016 viene completata la prima fase di analisi delle offerte per la parte relativa alla documentazione amministrativa. ************* In data 5 settembre 2016 alle ore 15:00 si riunisce in seduta non pubblica la Commissione per l analisi delle offerte tecniche contenute nelle buste contrassegnate con la lettera B. Il Presidente comunica alla Commissione che le integrazioni richieste ai sensi dell art.83 comma 9 del D. Lgs. 50/2016 alle ditte Animania, Triumph e Charisma, sono pervenute entro i termini richiesti. La Commissione considerato il fatto che i parametri presi in considerazione, di cui al punto 12.2 del Disciplinare di gara, sono a valutazione oggettiva si riunisce in seduta plenaria. Viene verificata la presenza e l integrità delle buste contrassegnate con le lettere B e C. Vengono quindi aperte, una ad una le buste contrassegnate con le lettere B procedendo alla verifica dei parametri tecnici richiesti. All esito della procedura si hanno i seguenti risultati: HIT SRL - 40 punti ALFA FCM - 30 punti TRIUMPH ITALY SRL 40 punti CHARISMA 20 punti FASI SRL 40 punti ANIMANIA 40 punti ************** In data 6 settembre 2016 alle ore 10:00 si riunisce in seduta pubblica la Commissione per l apertura delle buste contrassegnate con la lettera C. In rappresentanza delle Ditte offerenti sono presenti su delega o in quanto rappresentanti legali: 4

5 ALFA FCM Giulia Malvezzi Campeggi (delega verificata) TRIUMPH ITALY SRL - Antonella Avenati (delega verificata) CHARISMA - Cinzia Faggini (rappresentante legale) FASI SRL Anna Rita Pazzaglini (delega verificata) ANIMANIA Matteo D Annibale (delega verificata) E inoltre presente la dr.ssa Daniela De Rubeis funzionario dell Ufficio Legale di Innova Camera. Il Presidente dà lettura del resoconto delle operazioni fino al momento svolte, in particolare dando comunicazione dell esito positivo delle richieste di integrazione ai sensi dell art.83 comma 9 del D. Lgs. 50/2016. Viene verificata la presenza e l integrità delle buste contrassegnate con la lettera C. Le buste vengono aperte una per una e viene data lettura delle offerte presentate. Al termine dell apertura delle buste si ha il seguente risultato per il prezzo offerto: HIT SRL ,00 (Euro sessantunomila/00) ALFA FCM ,00 (Euro settantunomilacinquecentoquaranta/00) TRIUMPH ITALY SRL ,00 (Euro sessantatremilacentonovantuno/00) CHARISMA ,50 (Euro ottantamilanovantasette/50) FASI SRL ,00 (Euro settantaduemilaquattrocentotrenta/00) ANIMANIA ,00 (Euro settantamilacinquecentonovantanove/00) Viene quindi effettuata l attribuzione del punteggio secondo la formula di cui al punto 12.1 del Disciplinare di gara si ha il seguente risultato: HIT SRL - 60 punti ALFA FCM punti TRIUMPH ITALY SRL punti CHARISMA punti FASI SRL punti ANIMANIA punti Sommando il punteggio per la parte tecnica e per la parte prezzo si ha il seguente risultato complessivo: HIT SRL punti ALFA FCM punti 5

6 TRIUMPH ITALY SRL punti CHARISMA punti FASI SRL punti ANIMANIA punti Al termine delle operazioni di gara risulta aver presentato l offerta economicamente più vantaggiosa la Ditta HIT srl che verrà quindi proposta come aggiudicataria ad Innova Camera, Stazione Appaltante della gara in oggetto. Il Presidente informa le ditte presenti che ai sensi dell art. 32 del Codice degli appalti le fasi procedimentali che si susseguono dalla proposta di aggiudicazione possono essere così sintetizzate: 1) Al termine della procedura di gara e della seduta di valutazione, è verbalizzata la proposta di aggiudicazione. Il RUP trasmette gli atti di gara alla stazione appaltante unitamente al verbale che descrive e attesta la regolarità della procedura di gara e contiene la proposta di aggiudicazione; 2) La stazione appaltante provvede all aggiudicazione, previa verifica della proposta di aggiudicazione ai sensi dell art. 33 del D. Lgs. 50/2016. Pertanto, prima di provvedere all aggiudicazione, la stazione appaltante deve, ai sensi dell art.32 c.5 del D.Lgs. 50/2016, procedere alla verifica della regolarità della procedura, effettuando un controllo sulla legittimità degli atti di gara, anche attraverso la eventuale richiesta di chiarimenti o documenti; 3) L aggiudicazione diviene efficace dopo la verifica dei requisiti prescritti in capo all aggiudicatario (requisiti di ordine generale ex art. 80 del Codice degli appalti e requisiti di ordine speciale richiesti in bando). Come previsto dall 32 c del D.lgs. n. 50/2016, il contratto d appalto può essere stipulato soltanto divenuta efficace l aggiudicazione. Letto, approvato e sottoscritto. Il Presidente e RUP Dr. Giuseppe Tripaldi Dr. Alessandro Giuliani Sig.ra Monica Ferrini 6

VERBALE DI GARA PREMESSO CHE

VERBALE DI GARA PREMESSO CHE VERBALE DI GARA Oggetto: procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando ai sensi degli artt. 125, comma 11 e 57, comma 6, d.lgs.163/2006, per l affidamento del servizio di e di viaggio in favore

Dettagli

VERBALE DI GARA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI BANDO AI SENSI DEGLI ARTT.125, COMMA 11 E 57, COMMA 6, D.LGS.

VERBALE DI GARA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI BANDO AI SENSI DEGLI ARTT.125, COMMA 11 E 57, COMMA 6, D.LGS. VERBALE DI GARA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI BANDO AI SENSI DEGLI ARTT.125, COMMA 11 E 57, COMMA 6, D.LGS.163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ABBONAMENTO ANNUALE PER RASSEGNA

Dettagli

Società di Committenza Regione Piemonte S.p.A. S.C.R. Piemonte S.p.A. * * * VERBALE PRIMA SEDUTA PUBBLICA. 16 dicembre 2016 * * *

Società di Committenza Regione Piemonte S.p.A. S.C.R. Piemonte S.p.A. * * * VERBALE PRIMA SEDUTA PUBBLICA. 16 dicembre 2016 * * * Società di Committenza Regione Piemonte S.p.A. S.C.R. Piemonte S.p.A. VERBALE PRIMA SEDUTA PUBBLICA 16 dicembre 2016 GARA: PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PREPARAZIONE E CONSEGNA

Dettagli

Decreto n. 217 del 06/11/2018

Decreto n. 217 del 06/11/2018 Decreto n. 217 del 06/11/2018 Oggetto: Gara europea a procedura aperta per l appalto del servizio di sportello linguistico regionale per la lingua friulana e di ufficio stampa dell ARLeF. Approvazione

Dettagli

DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 309/DIRERDIS DEL 06/07/2018

DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 309/DIRERDIS DEL 06/07/2018 1 DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 309/DIRERDIS DEL 06/07/2018 Oggetto: Lavori prevenzione incendi studentato di Ancona via Scosciacavalli Lavori Meccanici categoria OS3 36.916,06 più oneri

Dettagli

DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA

DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA Anno 2018 N. 357 Data 02/02/2018 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA TESA ALL'AFFIDAMENTO DELL'APPALTO DI SERVIZI RELATIVI ALLA REALIZZAZIONE E GESTIONE DELLE AZIONI DEL PROGETTO

Dettagli

COMUNE di SCIACCA (Provincia di Agrigento) VERBALE DI COTTIMO FIDUCIARIO

COMUNE di SCIACCA (Provincia di Agrigento) VERBALE DI COTTIMO FIDUCIARIO COMUNE di SCIACCA (Provincia di Agrigento) VERBALE DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI LOGISTICO OPERATIVI RELATIVI ALLA PREPARAZIONE, ORGANIZZAZIONE, REALIZZAZIONE, GESTIONE, PROMOZIONE

Dettagli

DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 308/DIRERDIS DEL 06/07/2018

DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 308/DIRERDIS DEL 06/07/2018 1 DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 308/DIRERDIS DEL 06/07/2018 Oggetto: Lavori prevenzione incendi studentato di Ancona via Scosciacavalli Lavori Edili categoria OG1 35.563,56 compresi oneri

Dettagli

DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 308/DIRERDIS DEL 06/07/2018

DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 308/DIRERDIS DEL 06/07/2018 1 DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 308/DIRERDIS DEL 06/07/2018 Oggetto: Lavori prevenzione incendi studentato di Ancona via Scosciacavalli Lavori Edili categoria OG1 35.563,56 compresi oneri

Dettagli

COMUNE DI RIMINI U.O. ECONOMATO E CASA COMUNE VERBALE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO %*%*%*%*%*%*%

COMUNE DI RIMINI U.O. ECONOMATO E CASA COMUNE VERBALE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO %*%*%*%*%*%*% COMUNE DI RIMINI U.O. ECONOMATO E CASA COMUNE VERBALE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO INFORTUNI. Seduta unica pubblica. %*%*%*%*%*%*% L'anno duemilasedici (2016), addì cinque (5) del

Dettagli

(CIG: ) Verbale di seduta n. 1 del 17 e 18 luglio 2018 (Prot. del 20/07/2018 n. 2225)

(CIG: ) Verbale di seduta n. 1 del 17 e 18 luglio 2018 (Prot. del 20/07/2018 n. 2225) GARA D APPALTO, CON PROCEDURA APERTA, IN AMBITO UE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEI SERVIZI DI GESTIONE MENSA, BAR TAVOLA CALDA E BUVETTE NELLA SEDE DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO (CIG: 7329680348)

Dettagli

CITTA' DI MAZARA DEL VALLO VERBALE DI AGGIUDICAZIONE DEL PUBBLICO INCANTO

CITTA' DI MAZARA DEL VALLO VERBALE DI AGGIUDICAZIONE DEL PUBBLICO INCANTO CITTA' DI MAZARA DEL VALLO VERBALE DI AGGIUDICAZIONE DEL PUBBLICO INCANTO per l affidamento del servizio Realizzazione di un progetto di interventi a supporto dei Servizi Sociali e dell Ufficio Piano con

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SC GESTIONE E SVILUPPO STRATEGIE CENTRALIZZATE DI GARA

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SC GESTIONE E SVILUPPO STRATEGIE CENTRALIZZATE DI GARA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SC GESTIONE E SVILUPPO STRATEGIE CENTRALIZZATE DI GARA N. 1105 DEL 09/10/2018 OGGETTO (ID 15ECO014/1) FORNITURA DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE RX. PROCEDURA DI GARA SVOLTA

Dettagli

VERBALE DI GARA n. 2 del 06/06/2016

VERBALE DI GARA n. 2 del 06/06/2016 PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI E DISABILI, ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA E ASSISTENZA SCOLASTICA SPECIALISTICA CIG 64426914CD VERBALE DI GARA n. 2 del

Dettagli

Comune di Nuoro. Settore_6 Politiche Sociali

Comune di Nuoro. Settore_6 Politiche Sociali Comune di Nuoro Settore_6 Politiche Sociali PROCEDURA APERTA TELEMATICA, NEL SISTEMA SARDEGNA CAT PER L AFFIDAMENTO SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA E SPECIALISTICA PER L AUTONOMIA E LA COMUNICAZIONE DENOMINATO

Dettagli

COMUNE DI MOTTA VISCONTI Provincia di Milano DETERMINAZIONE SETTORE AFFARI SOCIALI EDUCATIVI E RICREATIVI

COMUNE DI MOTTA VISCONTI Provincia di Milano DETERMINAZIONE SETTORE AFFARI SOCIALI EDUCATIVI E RICREATIVI COMUNE DI MOTTA VISCONTI Provincia di Milano DETERMINAZIONE SETTORE AFFARI SOCIALI EDUCATIVI E RICREATIVI Registro Generale n. del Registro di Settore n. 19 del 16.05.2013 IL RESPONSABILE DEL SETTORE OGGETTO:

Dettagli

DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 208 DEL 11/04/2019

DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 208 DEL 11/04/2019 1 DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 208 DEL 11/04/2019 Oggetto: Procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando ex art. 36, c.2, lett.a) D.Lgs.50/2016 per fornitura noleggio di

Dettagli

COMUNE DI BARDONECCHIA (Provincia di Torino)

COMUNE DI BARDONECCHIA (Provincia di Torino) COMUNE DI BARDONECCHIA (Provincia di Torino) PROCEDURA NEGOZIATA PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI SORVEGLIANZA, CUSTODIA E MANUTENZIONE IMMOBILI COMUNALI SULLE AREE DESTINATE A CAMPEGGIO IN LOC. PIAN DEL

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO

COMUNE DI VILLACIDRO COMUNE DI VILLACIDRO Provincia del Sud Sardegna DETERMINAZIONE SERVIZIO Tecnico Lavori Pubblici, Servizi Tecnologici, Patrimonio, Politiche Ambientali Ed Energetiche e Sicurezza Sul Lavoro Numero 282 del

Dettagli

VERBALE DI APERTURA DELLE BUSTE CONTENENTI LE OFFERTE ECONOMICHE

VERBALE DI APERTURA DELLE BUSTE CONTENENTI LE OFFERTE ECONOMICHE SERVIZIO ANESTESIOLOGICO OCCORRENTE AI PP.OO. DELL ASL CN2 AI SENSI DELL ART. 35 E 36 DEL D.LGS 50/2016 E S.M.I. DURATA 12 MESI. N. GARA 6931783. SUDDIVISA IN LOTTI. LOTTO 1 CIG 731099471 LOTTO 2 CIG 7311023F06

Dettagli

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 252 / 2015 OGGETTO: GARA IN ECONOMIA

Dettagli

Provincia di Ferrara ****** AREA SERVIZI SOCIALI UFFICIO COORDINAMENTO PEDAGOCICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 184 / 2016

Provincia di Ferrara ****** AREA SERVIZI SOCIALI UFFICIO COORDINAMENTO PEDAGOCICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 184 / 2016 Provincia di Ferrara ****** AREA SERVIZI SOCIALI UFFICIO COORDINAMENTO PEDAGOCICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 184 / 2016 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO INTEGRAZIONE SCOLASTICA ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE

Dettagli

VERBALE N. 1 GARA D APPALTO A PROCEDURA APERTA

VERBALE N. 1 GARA D APPALTO A PROCEDURA APERTA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI VIBO VALENTIA Via Cesare Pavese - 89900 Vibo Valentia - Tel: 0963/997282- SETTORE VII STAZIONE UNICA APPALTANTE VERBALE N. 1 GARA D APPALTO A PROCEDURA APERTA OGGETTO: Servizio

Dettagli

STAZIONE UNICA APPALTANTE (Cisterna di Latina Sermoneta Sezze Cori)

STAZIONE UNICA APPALTANTE (Cisterna di Latina Sermoneta Sezze Cori) STAZIONE UNICA APPALTANTE (Cisterna di Latina Sermoneta Sezze Cori) OGGETTO: Procedura aperta per merito alla gestione del servizio Servizi integrati di sostegno e aiuto alla disabilità e alle persone

Dettagli

Data di pubblicazione sul profilo del committente 16/11/2017 (art.29 comma 1 del d.lgs 50/2016) CITTA' DI ALCAMO

Data di pubblicazione sul profilo del committente 16/11/2017 (art.29 comma 1 del d.lgs 50/2016) CITTA' DI ALCAMO Data di pubblicazione sul profilo del committente 16/11/2017 (art.29 comma 1 del d.lgs 50/2016) INVIATA PER COMPETENZA ALLA DIREZIONE 6:RAGIONERIA PROPOSTA N 22067 DEL 15/11/2017 CITTA' DI ALCAMO ********

Dettagli

Ragione sociale Sede legale Regolare/non regolare. Santa Teresa di Spoltore (PE)

Ragione sociale Sede legale Regolare/non regolare. Santa Teresa di Spoltore (PE) Bergamo, 06 dicembre 2018 Oggetto: Gara europea a procedura aperta per l affidamento del servizio di controllo periodico e manutenzione degli impianti antincendio installati presso gli edifici in uso all

Dettagli

COMUNE DI MONDOVÌ - COMUNE DI BASTIA MONDOVÌ CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA (CODICE AUSA )

COMUNE DI MONDOVÌ - COMUNE DI BASTIA MONDOVÌ CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA (CODICE AUSA ) COMUNE DI MONDOVÌ - COMUNE DI BASTIA MONDOVÌ CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA (CODICE AUSA 0000546027) PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA E DELLA GESTIONE IN ESERCENZA DELLA MONGOLFIERA

Dettagli

STAZIONE UNICA APPALTANTE. - VERBALE DI GARA Procedura negoziata ai sensi del combinato disposto degli artt. nn. 53, 57, comma6)

STAZIONE UNICA APPALTANTE. - VERBALE DI GARA Procedura negoziata ai sensi del combinato disposto degli artt. nn. 53, 57, comma6) Provincia di Perugia STAZIONE UNICA APPALTANTE - GARA SUA - N.013 - CIG: 6391924E89 - VERBALE DI GARA Procedura negoziata ai sensi del combinato disposto degli artt. nn. 53, 57, comma6) e n. 122, comma

Dettagli

Società di Committenza Regione Piemonte S.p.A. S.C.R. Piemonte S.p.A. * * * VERBALE PRIMA SEDUTA PUBBLICA. 7 aprile 2017 * * *

Società di Committenza Regione Piemonte S.p.A. S.C.R. Piemonte S.p.A. * * * VERBALE PRIMA SEDUTA PUBBLICA. 7 aprile 2017 * * * Società di Committenza Regione Piemonte S.p.A. S.C.R. Piemonte S.p.A. VERBALE PRIMA SEDUTA PUBBLICA 7 aprile 2017 GARA: Procedura aperta ex artt. 157, comma 2, e 60, D. Lgs. 50/2016 per l'affidamento dei

Dettagli

CITTA' DI SAN MAURO TORINESE

CITTA' DI SAN MAURO TORINESE CITTA' DI SAN MAURO TORINESE Torino Metropoli - Città Metropolitana di Torino VERBALE N. 1 DI PROCEDURA NEGOZIATA PER L APPALTO DEI LAVORI DI "SISTEMAZIONE A VERDE PUBBLICO DELL AREA TRA VIA RIVODORA E

Dettagli

Settore finanziario e sociale Unità organizzativa servizi sociali, giovanili, istruzione e museo VERBALE DI GARA N.1

Settore finanziario e sociale Unità organizzativa servizi sociali, giovanili, istruzione e museo VERBALE DI GARA N.1 Settore finanziario e sociale Unità organizzativa servizi sociali, giovanili, istruzione e museo VERBALE DI GARA N.1 Prot. 14431 del 28.02.2018 PROCEDURA NEGOZIATA PER DEL SERVIZIO DI APERTURA CHIUSURA

Dettagli

DECRETO DEL COMMISSARIO Dott. Claudio Costa, nominato con Decreto del Presidente della Giunta n. 207 del 29/12/2017. N 75 del

DECRETO DEL COMMISSARIO Dott. Claudio Costa, nominato con Decreto del Presidente della Giunta n. 207 del 29/12/2017. N 75 del REGIONE DEL VENETO AZIENDA ZERO Sede Legale: Passaggio Gaudenzio 1 35131 Padova C.F. e P.Iva 05018720283 DECRETO DEL COMMISSARIO Dott. Claudio Costa, nominato con Decreto del Presidente della Giunta n.

Dettagli

PROCEDURA APERTA VERBALE DI GARA n. 4 in data 18/10/2017 (seduta pubblica)

PROCEDURA APERTA VERBALE DI GARA n. 4 in data 18/10/2017 (seduta pubblica) CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO Servizio Tecnico Strumentale, Sicurezza sui Luoghi di Lavoro Area Programmazione e Manutenzione Immobili del Consiglio - Via della Pisana, 1301-00163 - Roma PROCEDURA APERTA

Dettagli

CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA ex articolo 33, comma 3 bis D.Lgs. n. 163/2006 Provincia di Verona

CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA ex articolo 33, comma 3 bis D.Lgs. n. 163/2006 Provincia di Verona Prot. n. 39930 del 06.09.2018 AVVISO COMUNICAZIONE DELL AMMISSIONE/ESCLUSIONE DEI CONCORRENTI DISPO- STO DALLA COMMISSIONE DI GARA NELLA SEDUTA PUBBLICA DEL GIORNO 05.09.2018, RELATIVAMENTE ALLA PROCEDURA

Dettagli

Città di Torre del Greco Provincia di Napoli

Città di Torre del Greco Provincia di Napoli Città di Torre del Greco Provincia di Napoli U.O. COMMITTENZA - TRASPARENZA DETERMINAZIONE N 676 del 8/3/2016 (Raccolta generale a cura della Segreteria Generale) OGGETTO: Indizione della gara di appalto,

Dettagli

Comune di GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6

Comune di GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6 Comune di GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P. 24050 Via Vespucci, 6 Tel 035 3843461 Fax 035 3843444 C.F. 80027490160 P.Iva 00722500162 DETERMINAZIONE AREA CULTURA, SCUOLA E TEMPO LIBERO COPIA N. 67/

Dettagli

Stazione appaltante: GEA Gestioni Ecologiche e Ambientali SPA, Via Molinari n Pordenone

Stazione appaltante: GEA Gestioni Ecologiche e Ambientali SPA, Via Molinari n Pordenone Stazione appaltante: GEA Gestioni Ecologiche e Ambientali SPA, Via Molinari n. 43-33170 Pordenone OGGETTO: Procedura Negoziata per la fornitura e posa in opera di n. 1 (uno) sollevatore idraulico (ponte)

Dettagli

CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA ex articolo 33, comma 3 bis D.Lgs. n. 163/2006 Provincia di Verona

CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA ex articolo 33, comma 3 bis D.Lgs. n. 163/2006 Provincia di Verona Prot.n. 6691 Del 08.02.2018 COMUNICAZIONE DELL AMMISSIONE/ESCLUSIONE DEI CONCORRENTI DISPOSTO DALLA COMMISSIONE DI GARA NELLA SEDUTA PUBBLICA DEL GIORNO 6.2.2018, H. 9:35, RELATIVAMENTE ALLA PROCEDURA

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore MONACO SALVATORE. Responsabile del procedimento MONACO SALVATORE. Responsabile dell' Area G. AGOSTINELLI

DETERMINAZIONE. Estensore MONACO SALVATORE. Responsabile del procedimento MONACO SALVATORE. Responsabile dell' Area G. AGOSTINELLI REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: CENTRALE ACQUISTI PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DETERMINAZIONE N. G16465 del 18/11/2014 Proposta n. 19638 del 13/11/2014 Oggetto: Gara d'appalto, con procedura

Dettagli

COMUNE DI ARIZZANO - PROVINCIA DI VERBANIA. L anno DUEMILATREDICI addì DUE del mese di LUGLIO alle ore 9.00 in

COMUNE DI ARIZZANO - PROVINCIA DI VERBANIA. L anno DUEMILATREDICI addì DUE del mese di LUGLIO alle ore 9.00 in VERBALE N. 1 COMUNE DI ARIZZANO - PROVINCIA DI VERBANIA GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA E PULIZIA LOCALI CUCINA E REFETTORIO COMUNE DI RIZZANO PER GLI

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA VERBALE DI GARA DEL 21/06/2018

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA VERBALE DI GARA DEL 21/06/2018 ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA SETTORE TECNICO VERBALE DI GARA DEL 21/06/2018 OGGETTO: LAVORI DI: RECUPERO DEI PROSPETTI DELLA PALAZZINA UNICA SITA NELLA CONTRADA GRAZIA DEL COMUNE DI

Dettagli

DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 489/DIRERDIS DEL 25/10/2018

DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 489/DIRERDIS DEL 25/10/2018 251659264251657216251656192 Luogo di emissione: 1 DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 489/DIRERDIS DEL 25/10/2018 Oggetto: Lavori prevenzione incendi studentato Ancona via Scosciacavalli Lavori

Dettagli

COMUNE DI RIVIGNANO TEOR

COMUNE DI RIVIGNANO TEOR COMUNE DI RIVIGNANO TEOR Provincia di Udine VERBALE DI GARA PER AFFIDAMENTO DIRETTO, AI SENSI DELL ART. 36, COMMA 2 LETT. A) DEL D. LGS. 0/206, DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO, PERIODO DAL 0.0.209

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE

PROVINCIA DI CROTONE PROVINCIA DI CROTONE S E T T O R E V I A B I L I T À, M O B I L I T À T R A S P O R T I E S I C U R E Z Z A S T R A D A L E!""#$! %& '''( Nell anno duemiladiciotto, il giorno 09 del mese di Novembre, Premesso

Dettagli

Provincia di Ferrara ****** AREA SERVIZI SOCIALI UFFICIO COORDINAMENTO PEDAGOCICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 222 / 2016

Provincia di Ferrara ****** AREA SERVIZI SOCIALI UFFICIO COORDINAMENTO PEDAGOCICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 222 / 2016 Provincia di Ferrara ****** AREA SERVIZI SOCIALI UFFICIO COORDINAMENTO PEDAGOCICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 222 / 2016 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO INTEGRAZIONE SCOLASTICA ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE

Dettagli

LETTERA DI INVITO PROCEDURA NEGOZIATA OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA

LETTERA DI INVITO PROCEDURA NEGOZIATA OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA Bozza per lettera di invito relativa a GARE per forniture e servizi di importo da a 0 a 50 k Euro (IVA esclusa). La procedura verrà svolta in collaborazione con il Servizio di amministrazione. (aggiornamento

Dettagli

DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA

DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA Anno 2019 N. 11 Data 04/01/2019 OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA, IN ACCORDO QUADRO, DI COLONNE PER CHIRURGIA ENDOSCOPICA PER LE SALE OPERATORIE DELL'AZIENDA

Dettagli

Settore Tecnico Servizio Lavori Pubblici, Ambiente e Igiene Urbana Piazza Cavour, Levanto (SP)

Settore Tecnico Servizio Lavori Pubblici, Ambiente e Igiene Urbana Piazza Cavour, Levanto (SP) C O M U N E D I L E V A N T O ( Provincia della Spezia ) PROCESSO VERBALE DI APERTURA PLICHI PER PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO RISERVATO ALLE COOPERATIVE SOCIALI TIPO B ISCRITTE NEGLI APPOSITI ALBI REGIONALI,

Dettagli

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n. 684 del 12/06/2014

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n. 684 del 12/06/2014 COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via Marcello Provenzali, 15-44042 Cento (FE) www.com une.cento.fe.it - comune.cento@cert.comune.cento.fe.it SETTORE LAVORI PUBBLICI ED ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione

Dettagli

Autorità garante per l infanzia e l adolescenza

Autorità garante per l infanzia e l adolescenza Decreto Repertorio n. 24/2019 LA GARANTE CUP_H59G18000040006 CIG_7783971014 AUTORITA` GARANTE PER L`INFANZIA PROTOCOLLO GENERALE I COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE DIGITALE Protocollo N.0001283/2019 del 31/05/2019

Dettagli

COMUNE DI PERUGIA VERBALE DI GARA INFORMALE PER L AFFIDAMENTO CON. L anno duemilasedici, il giorno ventidue del mese di Luglio (22.07.

COMUNE DI PERUGIA VERBALE DI GARA INFORMALE PER L AFFIDAMENTO CON. L anno duemilasedici, il giorno ventidue del mese di Luglio (22.07. COMUNE DI PERUGIA VERBALE DI GARA INFORMALE PER L AFFIDAMENTO CON PROCEDURA NEGOZIATA DEGLI INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PER IL RISANAMENTO DELLA COPERTURA DELL EDIFICIO SEDE DELLA SCUOLA DELL

Dettagli

Corpo Polizia Locale Servizio Polizia Locale e Commercio

Corpo Polizia Locale Servizio Polizia Locale e Commercio Corpo Polizia Locale Servizio Polizia Locale e Commercio Prot. Calolziocorte addì 24.08.2017 AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (ART. 216 C. 9 D.LGS 50/2016) L Area di Vigilanza del

Dettagli

CITTÀ METROPOLITANA DI VENEZIA

CITTÀ METROPOLITANA DI VENEZIA CITTÀ METROPOLITANA DI VENEZIA GESTIONE PROCEDURE CONTRATTUALI Determinazione N. 1606 / 2018 Responsabile del procedimento: BRUGNEROTTO ANGELO Oggetto: STAZIONE UNICA APPALTANTE CITTÀ METROPOLITANA DI

Dettagli

PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA PARTI DI STRADA COMUNALE VERBALE DI GARA

PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA PARTI DI STRADA COMUNALE VERBALE DI GARA COMUNE DI GREZZANA PROVINCIA DI VERONA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA PARTI DI STRADA COMUNALE FRAZIONE DI ROMAGNANO. CUP C41B13000570005 - CIG 5525284897 VERBALE

Dettagli

CITTÀ METROPOLITANA DI VENEZIA

CITTÀ METROPOLITANA DI VENEZIA CITTÀ METROPOLITANA DI VENEZIA GESTIONE PROCEDURE CONTRATTUALI Determinazione N. 258 / 2019 Responsabile del procedimento: BRUGNEROTTO ANGELO Oggetto: STAZIONE UNICA APPALTANTE CITTÀ METROPOLITANA DI VENEZIA

Dettagli

CITTÀ DI MONCALIERI CITTÀ DI MONCALIERI. Settore Gestione Infrastrutture/Servizio Edifici e Impianti

CITTÀ DI MONCALIERI CITTÀ DI MONCALIERI. Settore Gestione Infrastrutture/Servizio Edifici e Impianti CITTÀ DI MONCALIERI CITTÀ DI MONCALIERI Settore Gestione Infrastrutture/Servizio Edifici e Impianti PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMOPER LE CASE POPOLARI DI MESSINA VERBALE DI GARA DEL 17/07/2018

ISTITUTO AUTONOMOPER LE CASE POPOLARI DI MESSINA VERBALE DI GARA DEL 17/07/2018 ISTITUTO AUTONOMOPER LE CASE POPOLARI DI MESSINA SETTORE TECNICO VERBALE DI GARA DEL 17/07/2018 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI RECUPERO DI N. 2 PALAZZINE SITE NEL COMUNE DI

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale MUNICIPIO ROMA V DIREZIONE SOCIO-EDUCATIVA AREA - AFFARI GENERALI UFFICIO GARE SERVIZIO SOCIALE Determinazione Dirigenziale NUMERO REPERTORIO CF/4078/2017 del 05/12/2017 NUMERO PROTOCOLLO CF/225581/2017

Dettagli

DIREZIONE ORGANIZZATIVA III - APPALTI E CONTRATTI SERVIZIO STAZIONE UNICA APPALTANTE

DIREZIONE ORGANIZZATIVA III - APPALTI E CONTRATTI SERVIZIO STAZIONE UNICA APPALTANTE DIREZIONE ORGANIZZATIVA III - APPALTI E CONTRATTI SERVIZIO STAZIONE UNICA APPALTANTE Determinazione N 1033 del 07-12-2016 OGGETTO: SUA LECCO. COMUNE DI OLGIATE MOLGORA. FORNITURA DI LIBRI, DVD E MATERIALE

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Città Metropolitana di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Città Metropolitana di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Città Metropolitana di Napoli SETTORE II: POLIZIA MUNICIPALE, DEMOGRAFICI DETERMINAZIONE N. 757 DEL 22/11/2018 Oggetto: GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, DISINFEZIONE

Dettagli

COMUNE DI AMALFI. Prov. di Salerno. OGGETTO: VERBALE DI GARA inerente l appalto del servizio di pulizia degli

COMUNE DI AMALFI. Prov. di Salerno. OGGETTO: VERBALE DI GARA inerente l appalto del servizio di pulizia degli COMUNE DI AMALFI Prov. di Salerno OGGETTO: VERBALE DI GARA inerente l appalto del servizio di pulizia degli immobili comunali e di sanificazione e di fornitura di materiale igienicosanitario presso edifici

Dettagli

COMUNE DI VINOVO (Città Metropolitana di Torino)

COMUNE DI VINOVO (Città Metropolitana di Torino) COMUNE DI VINOVO (Città Metropolitana di Torino) DETERMINAZIONE N. 131 del 10/12/2018 Registro AREA AMMINISTRATIVA N. 996 del 10/12/2018 Registro GENERALE OGGETTO: Procedura negoziata ex art.36 comma 2

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA COMUNE DI DETERMINA N. 95 AZZANO MELLA COPIA DETERMINAZIONE N. 95 IN DATA 08/08/2013 OGGETTO: PROCEDURA DI AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA DI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE - SORVEGLIANZA / GESTIONE PUNTO

Dettagli

COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA 2 AREA - SETTORE PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL TERRITORIO. VERBALE N. 1 del 17/10/2017

COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA 2 AREA - SETTORE PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL TERRITORIO. VERBALE N. 1 del 17/10/2017 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA CASTENASO MOLINELLA- SAN LAZZARO DI SAVENA CITTA DI CASTENASO Città Metropolitana di Bologna COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA 2 AREA - SETTORE PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL

Dettagli

UNIONE DELLE TERRE D ARGINE CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA *** Prot. Int. n. del VERBALE DI APERTURA DEI PLICHI

UNIONE DELLE TERRE D ARGINE CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA *** Prot. Int. n. del VERBALE DI APERTURA DEI PLICHI UNIONE DELLE TERRE D ARGINE CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA *** Prot. Int. n. del Tit. Cl. VERBALE DI APERTURA DEI PLICHI OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELL ORGANIZZAZIONE E DELLA GESTIONE

Dettagli

COMUNE DI SOLAROLO Provincia di Ravenna ****** SETTORE SERVIZI AL CITTADINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 554 / 2014

COMUNE DI SOLAROLO Provincia di Ravenna ****** SETTORE SERVIZI AL CITTADINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 554 / 2014 COMUNE DI SOLAROLO Provincia di Ravenna ****** SETTORE SERVIZI AL CITTADINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 554 / 2014 OGGETTO: GARA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEL COMUNE DI SOLAROLO.

Dettagli

Centrale Unica di Committenza

Centrale Unica di Committenza Centrale Unica di Committenza Cod. AUSA 0000551585 COMUNE DI TERMINI IMERESE Città Metropolitana di Palermo OGGETTO: Affidamento del servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento nel territorio

Dettagli

Città di Sant Agata de Goti (Provincia di Benevento) COPIA

Città di Sant Agata de Goti (Provincia di Benevento) COPIA Città di Sant Agata de Goti (Provincia di Benevento) COPIA Registro Generale N. 475 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE AREA AMMINISTRATIVA N. 186 DEL 13-11-2018 Oggetto: Procedura negoziata ai sensi dell'art.

Dettagli

Il Presidente. Denominazione

Il Presidente. Denominazione OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO: Procedura aperta ai sensi dell art. 140 del D. Lgs. 50/2016 per l affidamento dei servizi socio-sanitari, assistenziali e generali degli anziani ospiti della struttura dell'azienda

Dettagli

VERBALE PRIMA SEDUTA PUBBLICA APERTURA BUSTE

VERBALE PRIMA SEDUTA PUBBLICA APERTURA BUSTE GARA CUC/SG/5/2017 PROCEDURA NEGOZIATA EX ART. 36 CO. 2 LETT. B) DEL D.LGS. 50/2016 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA PUBBLICITARIA, STAMPA E DISTRIBUZIONE DEL PERIODICO COMUNALE TAM TAM DEL COMUNE

Dettagli

DETERMINAZIONE N..426 DEL 22/12/2014 LAVORI DI MIGLIORAMENTO SISMICO DEL MUNICIPIO DI MARANELLO. AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA.

DETERMINAZIONE N..426 DEL 22/12/2014 LAVORI DI MIGLIORAMENTO SISMICO DEL MUNICIPIO DI MARANELLO. AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA. MARANELLO PATRIMONIO s.r.l. a socio unico società di gestione patrimoniale controllata dal Comune di Maranello sede legale: I-41053 Maranello (MO), Piazza Libertà n.33 capitale sociale: Euro 100.000,00

Dettagli

Ai sensi dell articolo 51, comma 1, del decreto legislativo 50/2016 si precisa che non è possibile dividere l appalto in lotti funzionali.

Ai sensi dell articolo 51, comma 1, del decreto legislativo 50/2016 si precisa che non è possibile dividere l appalto in lotti funzionali. OGGETTO: Lettera di invito a partecipare alla gara per l affidamento dell appalto per la fornitura a noleggio e posa in opera di stand per la 50^ Fiera del Riso anno 2016. Procedura negoziata per la stipula

Dettagli

SCADENZA IL GIORNO 5 APRILE 2019 ORE 12:00

SCADENZA IL GIORNO 5 APRILE 2019 ORE 12:00 Direzione Dire AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DELL ART. 36 COMMA 2 LETT. b) DEL D. LGS. N. 50 DEL 18 APRILE 2016 E S.M.I., DA ESPLETARE MEDIANTE

Dettagli

Provincia di Ferrara ****** AREA AMMINISTRATIVA CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 166 / 2016

Provincia di Ferrara ****** AREA AMMINISTRATIVA CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 166 / 2016 Provincia di Ferrara ****** AREA AMMINISTRATIVA CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 166 / 2016 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

CITTÁ DI NOTO VERBALE DI INSEDIAMENTO E INIZIO OPERAZIONE DI GARA

CITTÁ DI NOTO VERBALE DI INSEDIAMENTO E INIZIO OPERAZIONE DI GARA 1 CITTÁ DI NOTO GARA DI APPALTO PER SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA PER LA SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA A TEMPO PIENO DEI TRE ISTITUTI SCOLASTICI COMPRENSIVI CON IL SISTEMA DI PASTI CALDI CONSISTENTI

Dettagli

IL DIRETTORE CENTRALE

IL DIRETTORE CENTRALE Determina di aggiudicazione della procedura aperta per l affidamento del servizio di agenzia di stampa per un notiziario generale quotidiano in lingua italiana (lotto 1), un notiziario generale quotidiano

Dettagli

COMUNE DI SAN MARZANO DI SAN GIUSEPPE

COMUNE DI SAN MARZANO DI SAN GIUSEPPE COMUNE DI SAN MARZANO DI SAN GIUSEPPE PROVINCIA DI TARANTO O R I G I N A L E DETERMINAZIONE R.G. NR. 383 Data 09/10/2017 Settore: POLIZIA MUNICIPALE PROT.CIV. Ufficio: Determ.ne Servizio N. Data Copertura

Dettagli

Settore Avvocatura, Appalti e Contratti Piazza XX Settembre Foggia Tel fax

Settore Avvocatura, Appalti e Contratti Piazza XX Settembre Foggia Tel fax N. /2011 Reg. Int. Rif. A.C. PROVINCIA DI FOGGIA Settore Avvocatura, Appalti e Contratti Piazza XX Settembre 20 71100 Foggia Tel 08817911867 fax 0881315867 www.provincia.foggia.it DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

Dettagli

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE I SETTORE FINANZIARIO. N.796 del 21/12/2018

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE I SETTORE FINANZIARIO. N.796 del 21/12/2018 ORIGINALE Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE I SETTORE FINANZIARIO N.796 del 21/12/2018 OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER IL PERIODO DI

Dettagli

Il Direttore centrale

Il Direttore centrale DETERMINAZIONE NUMERO DATA 161 15/5/2018 Aggiudicazione alla Aran World S.r.l.u. della procedura aperta per la fornitura e la posa in opera di arredi per postazioni operative degli uffici della Direzione

Dettagli

Allegato A al Decreto n. 10 del 25 novembre 2016 pag. 1/16

Allegato A al Decreto n. 10 del 25 novembre 2016 pag. 1/16 giunta regionale Allegato A al Decreto n. 10 del 25 novembre 2016 pag. 1/16 PROCEDURA NEGOZIATA SOTTO SOGLIA COMUNITARIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI IDEAZIONE, PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE GRAFICA,

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 24. del 15 Novembre 2017

DETERMINAZIONE N. 24. del 15 Novembre 2017 UFFICIO CENTRALE DI COMMITTENZA DEI COMUNI DI ATENA LUCANA, POLLA ED AULETTA (A.P.A.) c/o COMUNE DI ATENA LUCANA (SA) CAP 84030 - Viale Kennedy, 2 - Tel. 0975/76001 - Tel e fax 0975/76022 DETERMINAZIONE

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunale

Deliberazione della Giunta Comunale Copia Provincia di Rieti Deliberazione della Giunta Comunale N 40 Data 22/04/2016 Oggetto: AFFIDAMENTO DEl SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA CON MODALITÀ PORTA A PORTA, TRASPORTO, SMALTIMENTO E RECUPERO

Dettagli

Verbale di gara n. 1 del 25/09/2018 in seduta pubblica Lotto unico

Verbale di gara n. 1 del 25/09/2018 in seduta pubblica Lotto unico ASP Città di Bologna Gara per l affidamento di servizi tecnici; direzione lavori (DL) e coordinamento sicurezza in fase di esecuzione (CSE) inerenti ai lavori (a ridotto impatto ambientale) RESTAURO E

Dettagli

COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona

COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona DETERMINAZIONE N. 168 Data di registrazione 22/10/2010 ORIGINALE Oggetto : LAVORI DI MIGLIORAMENTO DELLA SICUREZZA STRADALE E DELLA MOBILITA' URBANA CON RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale Dipartimento Sport e Politiche Giovanili Direzione Sport U.O. Gestione e Sviluppo Impiantistica Sportiva Segreteria Determinazione Dirigenziale NUMERO REPERTORIO EA/305/2018 del 06/11/2018 NUMERO PROTOCOLLO

Dettagli

COMUNE DI PALAU (Provincia di Olbia-Tempio)

COMUNE DI PALAU (Provincia di Olbia-Tempio) Allegato alla determina n 312 del 07.12.2011 COMUNE DI PALAU (Provincia di Olbia-Tempio) VERBALE DI GARA D APPALTO per l affidamento del servizio di : Assistenza Domiciliare e Scolastica ad anziani e disabili

Dettagli

CIG N F54 VERBALE DI ACQUISIZIONE DELLE OFFERTE PERVENUTE I SEDUTA

CIG N F54 VERBALE DI ACQUISIZIONE DELLE OFFERTE PERVENUTE I SEDUTA PROCEDURA NEGOZIATA DI CUI ALL ART. 36, COMMA 2, LETT. B) DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 50/2016 ACQUISIZIONE SUL MERCATO ELETTRONICO MEPA TRAMITE RDO N. 1564413 SERVIZIO DI ORGANIZZAZIONE DELLA CONFERENZA

Dettagli

COMUNE DI ROCCANTICA

COMUNE DI ROCCANTICA COMUNE DI ROCCANTICA PROVINCIA DI RIETI N 16 SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Data Oggetto: Revoca Determina Amministrativa n. 15/2013 25-09-2013 Aggiudicazione definitiva

Dettagli

- che in data 24/09/2018 mediante avviso pubblicato all Albo Pretorio dell Ente, è stato comunicato ai concorrenti ammessi, la data della seduta per l

- che in data 24/09/2018 mediante avviso pubblicato all Albo Pretorio dell Ente, è stato comunicato ai concorrenti ammessi, la data della seduta per l - che in data 24/09/2018 mediante avviso pubblicato all Albo Pretorio dell Ente, è stato comunicato ai concorrenti ammessi, la data della seduta per l apertura delle buste B Offerte economiche ; - che

Dettagli

COMUNE DI BORGO TICINO (PROVINCIA DI NOVARA) *************

COMUNE DI BORGO TICINO (PROVINCIA DI NOVARA) ************* COMUNE DI BORGO TICINO (PROVINCIA DI NOVARA) ************* VERBALE DI AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI SCOLASTICI: PRE/POST SCUOLA E ASSISTENZA SCOLASTICA (Anni scolastici 2017/18

Dettagli

COMUNE DI CATANIA OGGETTO:

COMUNE DI CATANIA OGGETTO: COMUNE DI CATANIA OGGETTO: AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO RIPRISTINO CONDIZIONI DI SICUREZZA POST INCIDENTE E REINTEGRO DELLE MATRICI AMBIENTALI SU AREE STRADALI. CIG 6777473306. VERBALE SEDUTA

Dettagli

COMUNE DI BAGNOLO DI PO

COMUNE DI BAGNOLO DI PO COMUNE DI BAGNOLO DI PO PROVINCIA DI ROVIGO C O P I A D E T E R M I N A Z I O N E N. 67 del 08 maggio 2017 AREA: AREA TECNICA SERVIZIO: OGGETTO: Lavori di MANUTENZIONE VERDE PUBBLICO - Anno 2017. AGGIUDICAZIONE

Dettagli

1) Polizza RCA/ARD Libro Matricola = ,00 2) Polizza lncendio/furto/kasko = ,00

1) Polizza RCA/ARD Libro Matricola = ,00 2) Polizza lncendio/furto/kasko = ,00 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA (CUC) TRA I COMUNI DI CATTOLICA, MISANO ADRIATICO E SAN GIOVANNI IN MARIGNANO Comune di Cattolica (Prov. di Rimini) VERBALE N. I DEL 1411212016 AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari DIREZIONE ACQUISTI APPALTI E CONTRATTI Dirigente Fabrizio Cherchi REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

Università degli Studi di Cagliari DIREZIONE ACQUISTI APPALTI E CONTRATTI Dirigente Fabrizio Cherchi REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DIREZIONE ACQUISTI APPALTI E CONTRATTI Dirigente Fabrizio Cherchi UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Progetto finanziato con Fondi FSC

Dettagli

Prot. n. ID Cuneo li, 21 marzo 2011

Prot. n. ID Cuneo li, 21 marzo 2011 DIPARTIMENTO LOGISTICO TECNICO Struttura Complessa Acquisti Via Carlo Boggio, 12 cap 12100 CUNEO tel. 0171 450660 fax 0171 450671 Prot. n. ID Cuneo li, 21 marzo 2011 Gara a procedura aperta, ai sensi e

Dettagli

C O M U N E D I M A Z Z E C I T T A M E T R O P O L I T A N A D I T O R I N O. STAZIONE APPALTANTE Comune di Mazze

C O M U N E D I M A Z Z E C I T T A M E T R O P O L I T A N A D I T O R I N O. STAZIONE APPALTANTE Comune di Mazze STAZIONE APPALTANTE Comune di Mazze SERVIZIO TECNICO LL.PP. E MANUTENZIONI Verbale di gara di procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara per l esecuzione dei lavori di ELEMENTARE

Dettagli

VERBALE DI GARA DEL 10/10/2016. Servizio di manutenzione globale della strumentazione analitica in dotazione

VERBALE DI GARA DEL 10/10/2016. Servizio di manutenzione globale della strumentazione analitica in dotazione VERBALE DI GARA DEL 10/10/2016 Servizio di manutenzione globale della strumentazione analitica in dotazione ai laboratori e ai dipartimenti dell Arpas CIG 6778512D0C L'anno duemilasedici il giorno 10 del

Dettagli

CIG D19 CIG C 1 VERBALE DELLA COMMISSIONE DI GARA DEL

CIG D19 CIG C 1 VERBALE DELLA COMMISSIONE DI GARA DEL PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO PARRUCCHIERE UOMO/DONNA E SERVIZIO PEDICURE PRESSO L ENTE LA CASA PER IL PERIODO 01.07.2018-31.12.2019 CIG 747442D19 CIG 7474438C 1 VERBALE

Dettagli