Perché il tablet multimediale trasformerà l istruzione di Kishore S. Swaminathan

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Perché il tablet multimediale trasformerà l istruzione di Kishore S. Swaminathan"

Transcript

1 Articolo pubblicato per la prima volta sul numero 2, anno 2012, di La rivista del business ad alte performance In prima linea Perché il tablet multimediale trasformerà l istruzione di Kishore S. Swaminathan Nel prossimo decennio, il campo dell istruzione sarà quello in cui l IT darà il proprio contributo sociale ed economico più importante in assoluto. accenture.it/outlook

2 Dopo aver traslocato in Cina, lo scorso anno, ho avuto ben presto il privilegio di incontrare un funzionario governativo cinese molto intelligente e lungimirante. Mi chiese qual era secondo me il contributo più importante che l informatica avrebbe potuto dare per costruire una società armoniosa, espressione spesso utilizzata in Cina per descrivere la sua visione del proprio futuro. La mia risposta è stata immediata: l istruzione. L immagine di un adolescente con uno zaino pieno di libri sulle spalle, data per scontata nel mondo industriale, è il sogno di milioni di genitori dei paesi emergenti che desiderano un futuro migliore per i propri figli. Ecco perché sono convinto che, nel prossimo decennio, il campo dell istruzione sarà quello in cui l IT darà il proprio contributo sociale ed economico più importante in assoluto. Sarà così per quasi tutti i paesi: per la Cina, impegnata a costruire la sua società armoniosa, per l India, intenta a incassare il dividendo demografico derivante dalla sua favorevole piramide delle età, per gli Stati Uniti, che nell era del post-babyboom si dibattono per mantenere la prosperità economica, e perfino per una nazione industrializzata e sempre più anziana come il Giappone, che si dà da fare per prosperare nonostante il contrarsi della popolazione. Si calcola che in tutto il mondo ci siano 2 miliardi di giovani nel gruppo di età che va dall asilo alla maturità. Tanto le nazioni industrializzate quanto quelle emergenti per ragioni molto diverse sono giunte a un punto in cui devono adottare un approccio significativamente diverso nei confronti dell istruzione. E qui fa il suo ingresso il tablet, o tavoletta multimediale, un dispositivo poco pesante (alcuni non raggiungono i 250 grammi) in grado di contenere tutti i libri dello zaino di uno studente delle scuole superiori, più ogni libro della biblioteca della scuola, e di supportare un nuovo modo di apprendere e di insegnare. 1 A mio parere, il tablet multimediale fungerà da catalizzatore per aprire la strada a un nuovo approccio all istruzione basato sulla tecnologia che nel corso del tempo farà sembrare insignificante l e-commerce per il suo impatto economico e sarà paragonabile all invenzione della stampa di Gutenberg per il suo impatto sociale a lungo termine. Si tratta di un affermazione alquanto impegnativa, è indiscutibile. Per giustificarla, vi parlerò del ruolo cruciale che l istruzione giocherà in quattro nazioni particolarmente rappresentative Cina, India, Stati Uniti e Giappone e del perché sia necessario affrontare la questione in modo diverso, dello straordinario potenziale della tecnologia per rendere possibile un tale cambiamento, delle difficoltà e delle sfide che esso comporterà, e delle opportunità di business che ne deriveranno. Nessuna nazione rimarrà indietro Sebbene queste quattro nazioni rappresentino realtà demografiche diverse e stadi diversi di sviluppo, i loro bisogni e le loro esperienze aiutano a spiegare il ruolo fondamentale che l istruzione e le riforme scolastiche avranno praticamente in ogni angolo del globo. La Cina, nonostante la sua sostenuta crescita economica annuale pari a circa il 10 percento negli ultimi 20 anni, sta invecchiando più rapidamente di quanto non si stia arricchendo. Riducendosi il numero di giovani in grado di supportare una società in progressivo invecchiamento e di mantenere la crescita economica, la Cina deve 2 1. E permetterà inoltre di risparmiare i miliardi di fogli di carta che il mondo produce ogni anno per stamparvi i libri di testo.

3 3 aumentare la produttività dei suoi lavoratori più giovani per avere risorse umane sufficienti per la sua vasta base manifatturiera e allo stesso tempo risalire la catena del valore verso settori più fortemente basati sulla conoscenza. In questo la Cina non è sola. Quasi tutta l Europa dell Est rientra nella stessa categoria: paesi emergenti con una popolazione sempre più anziana e un numero di giovani in diminuzione, il cui potenziale deve essere portato ai massimi livelli e impiegato adeguatamente. L India è un caso completamente diverso. La sua popolazione è molto più povera e molto più giovane di quella cinese. L India è anche prossima a incassare un dividendo demografico di quelli che capitano una volta sola. C è un eccedenza di giovani che hanno un potenziale di produttività più elevato, pur potendo al tempo stesso farsi carico di assistere la generazione più anziana. Sono nell età fertile, ma hanno meno figli. È una combinazione rara, paragonabile a quella dell America, del Giappone, della Germania del dopoguerra. Ma la piramide delle età dell India è un arma a doppio taglio. Con un approccio che rende produttivi i suoi giovani, l India potrebbe prendere il volo e diventare una potenza economica. In alternativa, una popolazione giovane molto numerosa, non istruita, disoccupata e senza opportunità potrebbe trascinare la nazione nel caos. Una serie di altri paesi con popolazioni giovani Messico, Brasile, Nigeria, Egitto e Vietnam, per citarne solo alcuni si trovano anch essi a questo bivio. L istruzione determinerà se saranno in grado di mettere a frutto il vantaggio demografico e prosperare o se li aspettano generazioni di povertà e malcontento sociale. E poi c è l America, uno dei pochi paesi del mondo industrializzato con una piramide delle età favorevole, grazie in parte all immigrazione e in parte a un tasso di fertilità relativamente alto. In effetti, si stima che la popolazione americana aumenterà di almeno il 25 percento entro il 2050, e che la percentuale di persone sotto i 18 anni continuerà ad aggirarsi intorno al 25 percento fino al Ma l America ha problemi diversi. Buona parte della sua base manifatturiera tradizionale non c è più; è in atto una rapida delocalizzazione dei lavori del terziario; i baby boomer forse la generazione più produttiva e più ricca che l umanità abbia mai conosciuto stanno andando in pensione, lasciando un fardello tremendo (e la pressione di avere successo) alla generazione successiva. Per conservare la sua prosperità, l America dovrà dipendere o perfino inventare settori basati sulla conoscenza di fascia molto alta, che richiederanno un livello di istruzione di qualità elevata. Il Regno Unito è una delle poche altre nazioni industrializzate con una composizione demografica abbastanza simile dal punto di vista dell età. A causa dei bassi tassi di fertilità e del calo della popolazione, il Giappone, come la maggior parte dei paesi dell Europa occidentale, dovrà cavarsela con un numero molto ridotto di giovani per il prossimo futuro. Si stima che entro il 2050 la popolazione giapponese sarà calata addirittura del 25 percento e che la percentuale di persone di età inferiore ai 18 anni crollerà al 9 percento del totale. Le cifre corrispondenti per la Germania sono 15 e 12 percento. Questo significa che queste nazioni devono portare ai massimi livelli il potenziale e la produttività della loro piccolissima fascia di popolazione giovane, e questo ci riporta ancora una volta all importanza di un istruzione di qualità elevata.

4 4 Che si tratti quindi di una società emergente in progressivo invecchiamento come la Cina, industrializzata in progressivo invecchiamento come il Giappone, di una società emergente giovane come l India o industrializzata (relativamente) giovane come l America, l istruzione è destinata a giocare un ruolo fondamentale nel determinare il loro futuro. Più di un libro di testo Un tablet multimediale oggi può arrivare a costare appena 200 dollari, ha uno schermo, il Wi-Fi o qualche altra forma di connettività, è in grado di contenere migliaia di libri (a seconda del formato del libro e se ha illustrazioni o no) e di funzionare per ore con un unica ricarica della batteria. Il prezzo della memoria e degli schermi sta scendendo rapidamente, per cui è ragionevole ipotizzare che entro il 2015 un tablet multimediale con 16 GB di RAM costerà circa 150 dollari. In confronto, i libri di testo per uno studente degli ultimi anni delle superiori di una scuola pubblica statunitense possono costare da 350 a 450 dollari all anno. Supponendo che il contenuto protetto da copyright dei libri possa essere acquistato con circa un centinaio di dollari, un tablet multimediale su cui sia stato precaricato il contenuto di tutti i libri di testo necessari costerà quanto costano oggi i libri di testo, se non meno. Consideriamo ora un altro dato. Nel 2012 la Cina spenderà l equivalente di circa 320 miliardi di dollari per una popolazione prevista di 250 milioni di ragazzi iscritti nei vari istituti di istruzione, con una media di dollari per studente, comprensivi dei libri di testo finanziati. Ipotizzando che i libri di testo rappresentino circa un ottavo della spesa totale per ogni studente, essi costano all incirca quanto un tablet multimediale. Ma un tablet è molto più di un libro di testo. Il contenuto può essere rivisto e aggiornato continuamente. I libri di testo non devono più essere fatti necessariamente di testo, possono essere costituiti da qualsiasi contenuto multimediale. Inoltre un tablet può essere utilizzato per somministrare verifiche, può consentire agli studenti di partecipare a progetti collaborativi o supportare l istruzione a distanza per i bambini delle aree rurali. Poiché un tablet è un computer a tutti gli effetti, esso è in grado anche di supportare applicazioni specializzate che vengono incontro alle esigenze di bambini con disturbi dell apprendimento o stili di apprendimento diversi. Le possibilità sono illimitate. Grazie alle sue ridotte esigenze di alimentazione elettrica, un tablet può inoltre essere usato nei luoghi in cui l erogazione di energia elettrica non è affidabile. Sul mercato esistono sono già piccole celle solari per il caricamento dei dispositivi mobili che costano meno di 20 dollari. Gli schermi retroilluminati permettono agli studenti di studiare di notte perfino senza collegamento alla rete elettrica. Ma i tablet multimediali sono davvero diversi dall iniziativa One Laptop Per Child (Un portatile per bambino), sponsorizzata dal Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo e da altri, che si rivolge a bambini in età scolare dei paesi più poveri? Sì, per due ragioni. In primo luogo, un computer di per sé è del tutto inutile se non ha contenuti né una forma di connettività. L OLPC non è un dispositivo con dei contenuti e la connettività non è sempre garantita nei paesi a cui questa iniziativa è destinata. In secondo luogo, l OLPC è un integrazione e non un rimpiazzo di qualcosa che è già parte del sistema scolastico. Un tablet multimediale, invece, può entrare nel sistema scolastico con una proposta di valore molto modesta: essere un alternativa

5 ecologica ai libri di testo, potenzialmente più economica e più versatile. Una volta entrato nel sistema con un ruolo primario chiaramente definito, le sue altre capacità potranno essere gradualmente integrate nel sistema scolastico, trasformandolo nel lungo periodo. Sfide Sebbene la Corea del Sud sia spesso la prima al mondo in termini di performance accademica, essa lamenta incessantemente l ossessione della propria società per i punteggi dei test degli ultimi anni delle superiori, che determinano il destino di un individuo per tutta la vita. Dal canto suo, l America spende più per l istruzione di ogni studente di qualunque altro paese (a eccezione del Lussemburgo), ma si preoccupa ogni volta che i ragazzi di altri paesi ottengono punteggi molto più alti nei test. Allo stesso tempo, Francia e Giappone si lagnano del fatto che il loro sistema scolastico è troppo focalizzato sull apprendimento meccanico e non incoraggia il pensiero critico e creativo. E potrei continuare. Nonostante questa insoddisfazione, solo poche società sono state capaci di introdurre cambiamenti significativi nei propri sistemi scolastici. Perché? L istruzione è una questione complessa e fortemente emotiva tanto per le famiglie quanto per le società perché rappresenta il loro cammino verso il futuro. Proprio per questo è difficile raccogliere consensi per una nuova filosofia dell istruzione; la sperimentazione, per quanto animata dalle migliori intenzioni 2, è percepita come qualcosa che arreca danno alla vita dei giovani. I sistemi scolastici di tutto il mondo continuano così a procedere in mezzo alle lamentele, mantenendo lo status quo, e le riforme sono poco più di rapidi aggiustamenti a breve termine. Opportunità Pur prendendo atto di queste complessità, resto tuttavia convinto che il tablet si rivelerà un catalizzatore per la trasformazione lenta e graduale dell istruzione in tutto il pianeta. I paesi di qualunque categoria emergenti, industrializzati, giovani, vecchi hanno bisogno di una massiccia revisione dei loro sistemi scolastici. Man mano che il prezzo dei tablet calerà, sarà sempre più difficile giustificare l utilizzo dei libri di testo di carta, sia sul piano economico che sul piano ecologico. A differenza degli Stati Uniti (e in misura inferiore anche dell Europa occidentale), dove l istruzione è finanziata e gestita a livello comunale e regionale, la maggior parte dei paesi emergenti più grandi ha un sistema scolastico per la fascia compresa fra l asilo e la scuola superiore di secondo grado molto più centralizzato. La Cina, per esempio, ha un unico sistema scolastico per i circa 250 milioni di studenti dell intera nazione, mentre l India ha grandi sistemi per i singoli stati che la compongono, con decine di milioni di studenti per ciascuno di essi. Grazie a questi numeri, questi paesi possono far leva su un potere d acquisto enorme che potrebbe far abbassare drasticamente il prezzo dei tablet, molto più rapidamente di quanto non succederebbe altrimenti. Un altro importante elemento di cui prendere atto è che i telefoni cellulari hanno già smitizzato la tecnologia rendendola una realtà quotidiana perfino nelle aree più povere e sottosviluppate del mondo. Un ragazzino dell Egitto rurale o della Nigeria che si porta in giro un tablet multimediale non è più così difficile da immaginare come avrebbe potuto essere cinque anni fa. C è inoltre la possibilità di grandi guadagni, aspetto che probabilmente 5 3. Un recente esperimento in questo senso è stato il tentativo di insegnare la matematica ai bambini statunitensi utilizzando la teoria degli insiemi, sforzo oggi universalmente ritenuto inopportuno.

6 Outlook è pubblicato da Accenture. Le opinioni e i punti di vista in questo articolo non vanno considerati come consigli professionali rivolti al vostro business. attirerà un numero crescente di aziende verso il mondo dell istruzione. La fornitura di hardware, software, servizi di manutenzione, contenuti e connettività alle scuole rappresenta una serie di ovvie opportunità per una vasta gamma di player del settore. L aggiornamento formativo degli insegnanti, lo sviluppo e la somministrazione di test mediante questi dispositivi e la fornitura di applicazioni specializzate atte a supportare modalità di apprendimento alternative sono opportunità che aspettano solo di essere colte. Una volta equipaggiati con il loro tablet, gli studenti potranno iniziare a creare contenuti e software che poi potranno condividere con altri, e non è escluso che si sviluppino nuovi meccanismi di mercato finalizzati a monetizzare quanto creato dagli studenti. 3 Vale anche la pena osservare che più o meno nell ultimo decennio circa mezzo miliardo di famiglie in tutto il mondo emergente si sono elevate entrando a far parte del ceto medio, numero paragonabile a quello delle famiglie dell intero mondo industrializzato. La priorità più importante in assoluto per queste famiglie di nuovi benestanti è fare in modo che i figli abbiano un istruzione e opportunità migliori di quanto non abbiano avuto loro stessi. 4 Sebbene attualmente la classifica Fortune 500 non comprenda aziende che operano nel settore dell istruzione, tutti questi fattori, sommati, mi fanno pensare che nel prossimo decennio la nuova generazione di aziende Fortune 500 potrebbe facilmente appartenere al settore dell istruzione. Se tutto questo si avverasse, i grandi sconfitti sarebbero i cani: non avranno più compiti a casa da mangiare! Kishore S. Swaminathan vive a Pechino. L uso di marchi appartenenti a terzi non è un atto di proprietà da parte di Accenture, né intende suggerire o sottintendere un associazione tra Accenture e i proprietari di tali marchi. Per maggiori informazioni su Accenture, visitate Copyright 2012 Accenture Tutti i diritti riservati. Accenture, il suo logo e High Performance Delivered sono trademarks di Accenture. 3. Visitare a titolo di esempio il sito 4. Un caso per tutti: Per il cosiddetto effetto 4:2:1 quattro nonni e due genitori che stravedono per un unico figlio le famiglie in Cina spendono per l istruzione di più, in termini di percentuale del reddito familiare, che in qualunque altro paese del mondo

La classe media americana non è più la più ricca del mondo

La classe media americana non è più la più ricca del mondo RESeT INTERNAZIONALE The New York Times DAVID LEONHARDT E KEVIN QUEALY ED. IT. DI MARIA CARANNANTE 22 aprile 2014 La classe media americana non è più la più ricca del mondo La classe media americana, a

Dettagli

L OSSERVATORIO. 22 Luglio 2013 CATEGORIA: SOCIETA L INCIDENZA DEI PROBLEMI PSICOLOGICI E PSICOSOMATICI EVIDENZE PSICOLOGICHE 23% 42% 29%

L OSSERVATORIO. 22 Luglio 2013 CATEGORIA: SOCIETA L INCIDENZA DEI PROBLEMI PSICOLOGICI E PSICOSOMATICI EVIDENZE PSICOLOGICHE 23% 42% 29% L OSSERVATORIO L INCIDENZA DEI PROBLEMI PSICOLOGICI E PSICOSOMATICI EVIDENZE PSICOLOGICHE Problemi di condotta Tra le vittime di episodi di bullismo 42% Tra chi ha compiuto atti di bullismo Non coinvolti

Dettagli

Capitolo 7 2 LE PRATICHE QUOTIDIANE DI VALUTAZIONE. Negli Stati Uniti si considera che ogni ragazzo abbia delle abilità diverse rispetto gli altri, e

Capitolo 7 2 LE PRATICHE QUOTIDIANE DI VALUTAZIONE. Negli Stati Uniti si considera che ogni ragazzo abbia delle abilità diverse rispetto gli altri, e Capitolo 7 2 LE PRATICHE QUOTIDIANE DI VALUTAZIONE. Negli Stati Uniti si considera che ogni ragazzo abbia delle abilità diverse rispetto gli altri, e siccome la valutazione si basa sulle abilità dimostrate

Dettagli

Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini

Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini L educazione e l apprendimento lungo tutto l arco della vita svolgono un ruolo capitale nello sviluppo

Dettagli

Education at a Glance: OECD Indicators - 2005 Edition. Uno sguardo all educazione: Indicatori OCSE Edizione 2005

Education at a Glance: OECD Indicators - 2005 Edition. Uno sguardo all educazione: Indicatori OCSE Edizione 2005 Education at a Glance: OECD Indicators - 2005 Edition Summary in Italian Uno sguardo all educazione: Indicatori OCSE Edizione 2005 Riassunto in italiano L educazione e l apprendimento lungo tutto l arco

Dettagli

Rapporto sul mondo del lavoro 2014

Rapporto sul mondo del lavoro 2014 Rapporto sul mondo del lavoro 2014 L occupazione al centro dello sviluppo Sintesi del rapporto ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO DIPARTIMENTO DELLA RICERCA I paesi in via di sviluppo colmano il

Dettagli

Distribuzione dei redditi e povertà nei Paesi OCSE: una crescita diseguale?

Distribuzione dei redditi e povertà nei Paesi OCSE: una crescita diseguale? Growing Unequal? : Income Distribution and Poverty in OECD Countries Summary in Italian Distribuzione dei redditi e povertà nei Paesi OCSE: una crescita diseguale? Riassunto in italiano La disuguaglianza

Dettagli

Introduzione. Si prevede che Internet of Everything generi almeno 613 miliardi di dollari di profitti aziendali globali nell'arco del 2013.

Introduzione. Si prevede che Internet of Everything generi almeno 613 miliardi di dollari di profitti aziendali globali nell'arco del 2013. Internet of Everything (IoE) I 10 risultati principali del sondaggio IoE Value Index di Cisco, condotto su un campione di 7.500 responsabili aziendali in 12 paesi Joseph Bradley Jeff Loucks Andy Noronha

Dettagli

EMBARGO. Da non pubblicare prima di Giovedì 4 dicembre 2014, ore 23:01 GMT (5 dicembre, ore 00:01 CET)

EMBARGO. Da non pubblicare prima di Giovedì 4 dicembre 2014, ore 23:01 GMT (5 dicembre, ore 00:01 CET) Sintesi del rapporto EMBARGO Da non pubblicare prima di Giovedì 4 dicembre 2014, ore 23:01 GMT (5 dicembre, ore 00:01 CET) Rapporto globale sui salari 2014/15 Disparità di salario e di reddito Rapporto

Dettagli

Physeon presenta I 5 MACRO TREND DEL 2014 NEL COMMERCIO IN CINA

Physeon presenta I 5 MACRO TREND DEL 2014 NEL COMMERCIO IN CINA Physeon presenta I 5 MACRO TREND DEL 2014 NEL COMMERCIO IN CINA Il seguente report è stato realizzato da Physeon, sintetizzando i rapporti cinesi che ci sono pervenuti in lingua inglese ed è da considerarsi

Dettagli

Education at a Glance 2010: OECD Indicators. Uno sguardo sull istruzione: indicatori OCSE. Summary in Italian. Sintesi in italiano

Education at a Glance 2010: OECD Indicators. Uno sguardo sull istruzione: indicatori OCSE. Summary in Italian. Sintesi in italiano Education at a Glance 2010: OECD Indicators Summary in Italian Uno sguardo sull istruzione: indicatori OCSE Sintesi in italiano Nell area OCSE, i governi stanno cercando di rendere più efficace il sistema

Dettagli

Dagli eccessi alla frugalità? Aspetti economici dell innovazione

Dagli eccessi alla frugalità? Aspetti economici dell innovazione Articolo pubblicato per la prima volta sul numero 3, anno 2012 di La rivista del business ad alte performance In prima linea Aspetti economici dell innovazione Dagli eccessi alla frugalità? di Kishore

Dettagli

Famiglia, infanzia e povertà.

Famiglia, infanzia e povertà. Università Politecnica delle Marche Facoltà di Economia G. Fuà Convegno Povertà, Infanzia, Immigrazione in occasione del 70 Anniversario della Mensa del Povero Ancona, 5 aprile 2008 Famiglia, infanzia

Dettagli

Informazioni su NA SVILUPPO PROGRAMMA

Informazioni su NA SVILUPPO PROGRAMMA Informazioni su NA Narcotici Anonimi è un associazione internazionale di tossicodipendenti in recupero che conta più di 58.000 riunioni settimanali in 131 paesi del mondo. SVILUPPO Narcotici Anonimi ebbe

Dettagli

DAILY REPORT 18 Agosto 2014

DAILY REPORT 18 Agosto 2014 DAILY REPORT 18 Agosto 2014 Ecco qua alcune tabelle per valutare il Sistema Italia, in un momento in cui vediamo i nostri Titoli di Stato comprati come non mai, quasi si intravedesse la luce in fondo al

Dettagli

Capitolo primo L Apocalisse dell Occidente

Capitolo primo L Apocalisse dell Occidente Capitolo primo L Apocalisse dell Occidente In un bel libro di qualche anno fa Cormac McCarthy immagina un uomo e un bambino, padre e figlio, che spingono un carrello, pieno del poco che è rimasto, lungo

Dettagli

Il capitale umano per il XXI secolo

Il capitale umano per il XXI secolo Il capitale umano per il XXI secolo Ignazio Visco Vice Direttore Generale Banca d Italia Bari, 8 aprile 2011 Le forze della demografia In Italia forte invecchiamento della popolazione, riflesso di calo

Dettagli

L INVESTMENT BAROMETER DI J.P. MORGAN PRIVATE BANK RIVELA LE OPINIONI DEGLI INVESTITORI HIGH NET WORTH E LE MINACCE PIÙ TEMUTE NEL 2015

L INVESTMENT BAROMETER DI J.P. MORGAN PRIVATE BANK RIVELA LE OPINIONI DEGLI INVESTITORI HIGH NET WORTH E LE MINACCE PIÙ TEMUTE NEL 2015 COMUNICATO STAMPA L INVESTMENT BAROMETER DI J.P. MORGAN PRIVATE BANK RIVELA LE OPINIONI DEGLI INVESTITORI HIGH NET WORTH E LE MINACCE PIÙ TEMUTE NEL 2015 Le azioni mantengono la fiducia degli investitori

Dettagli

1.3. La nuova geografia economica mondiale

1.3. La nuova geografia economica mondiale 28 A cavallo della tigre 1.3. La nuova geografia economica mondiale Internet, elettronica, auto: da Occidente a Oriente Negli ultimi tre-cinque anni si sono verificati mutamenti molto profondi nell importanza

Dettagli

Capitolo 19. Crescita economica, produttività e tenore di vita. Principi di economia (seconda edizione) Robert H. Frank, Ben S.

Capitolo 19. Crescita economica, produttività e tenore di vita. Principi di economia (seconda edizione) Robert H. Frank, Ben S. Capitolo 19 Crescita economica, produttività e tenore di vita Crescita economica prima di tutto Fino a 100 anni fa, la ricchezza delle nazioni (anche di quelle più sviluppate) era assai modesta rispetto

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la

Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la Migranti nel mondo Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la popolazione immigrata periodo 2000/2001

Dettagli

SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI

SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI IL CONTESTO GLOBALE Negli anni recenti, la crescita economica globale si è mantenuta elevata. La principale economia mondiale, cioè gli Stati Uniti, è cresciuta mediamente

Dettagli

Il mondo sta migliorando

Il mondo sta migliorando UN INTERVISTA Il mondo sta migliorando Sul Frankfurter Allgemeine Zeitung del 12 gennaio scorso, è apparsa un intervista al professore svedese Hans Rosling il quale, all incredulo giornalista, dimostra

Dettagli

PIL. (trilioni di $ a parità di potere d acquisto) Fonte: Fmi

PIL. (trilioni di $ a parità di potere d acquisto) Fonte: Fmi Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9//22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

Education at a Glance: OECD Indicators - 2006 Edition. Uno sguardo sull Educazione: Gli indicatori dell OCSE Edizione 2006

Education at a Glance: OECD Indicators - 2006 Edition. Uno sguardo sull Educazione: Gli indicatori dell OCSE Edizione 2006 Education at a Glance: OECD Indicators - 2006 Edition Summary in Italian Uno sguardo sull Educazione: Gli indicatori dell OCSE Edizione 2006 Riassunto in italiano Uno sguardo sull educazione fornisce agli

Dettagli

La trappola della stagnazione

La trappola della stagnazione Conversazione con Michael Spence e Kemal Dervis La trappola della stagnazione 52 Aspenia 66 2014 ASPENIA. La crisi finanziaria esplosa nel 2008, divenuta una crisi economica semiglobale, si è negli anni

Dettagli

,FRPSXWHUFDPELDQRLOPHUFDWRGHOODYRUR"DOFXQL FRQWULEXWLGHOODVFLHQ]DHFRQRPLFD

,FRPSXWHUFDPELDQRLOPHUFDWRGHOODYRURDOFXQL FRQWULEXWLGHOODVFLHQ]DHFRQRPLFD ,FRPSXWHUFDPELDQRLOPHUFDWRGHOODYRUR"DOFXQL FRQWULEXWLGHOODVFLHQ]DHFRQRPLFD Scritto con Maria Cristina Piva. Pubblicato su Rassegna Sindacale 2000. Il mercato del lavoro degli Stati Uniti e quello dei grandi

Dettagli

Shopping senza frontiere

Shopping senza frontiere Articolo pubblicato per la prima volta sul numero 3, anno 2012 di La rivista del business ad alte performance Industry Report Retail Shopping senza frontiere di Nathaniel Fry, Matthew J. Prebble e Christoph

Dettagli

Maggio 2010. Le donne al vertice delle imprese

Maggio 2010. Le donne al vertice delle imprese Maggio 2010 Le donne al vertice delle imprese Sintesi L indagine, che analizza il ruolo delle donne nei consigli d amministrazione delle società di capitale di maggiore dimensione (le circa 30 mila società

Dettagli

ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI

ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI 60 Victoria Embankment London EC4Y 0JP ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI Economie divergenti

Dettagli

Nel turismo è la Spagna il paese più competitivo

Nel turismo è la Spagna il paese più competitivo Nel turismo è la Spagna il paese più competitivo Mentre i cugini iberici conquistano la vetta del Travel & Tourism Competitiveness Index, l Italia si accontenta di un ottava posizione, dopo Francia, Germania

Dettagli

Engagement Survey, condotta su un campione di oltre 1.000 pazienti italiani.

Engagement Survey, condotta su un campione di oltre 1.000 pazienti italiani. Insight Driven Health I pazienti affetti da malattie croniche sembrano convinti che la possibilità di poter alle proprie cartelle cliniche digitali valga più delle loro preoccupazioni sui rischi per la

Dettagli

Doing Better for Children. Fare meglio per l infanzia. Summary in Italian. Sintesi in italiano

Doing Better for Children. Fare meglio per l infanzia. Summary in Italian. Sintesi in italiano Doing Better for Children Summary in Italian Fare meglio per l infanzia Sintesi in italiano Attingendo a un ampia gamma di fonti informative, la presente pubblicazione definisce e analizza diversi indicatori

Dettagli

Digital Automotive Survey: Cosa desiderano gli automobilisti digitali I risultati italiani

Digital Automotive Survey: Cosa desiderano gli automobilisti digitali I risultati italiani Digital Automotive Survey: Cosa desiderano gli automobilisti digitali I risultati italiani Accenture ha svolto un indagine globale su 10.000 automobilisti, in otto Paesi, tra cui l Italia, per comprendere

Dettagli

Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali

Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali 2014 Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali R I S U L T A T I P R I N C I P A L I I risultati del nostro Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali del 2014 indicano che gli investitori

Dettagli

ENERGIA PULITA GLOBALE: Un opportunità da $2.3 trilioni

ENERGIA PULITA GLOBALE: Un opportunità da $2.3 trilioni ENERGIA PULITA GLOBALE: Un opportunità da $2.3 trilioni SOMMARIO ESECUTIVO Negli ultimi cinque anni, l economia dell energia pulita è emersa in tutto il mondo come una nuova, grande opportunità per gli

Dettagli

L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell Italia 4a edizione - Marzo 2007

L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell Italia 4a edizione - Marzo 2007 L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell 4a edizione - Marzo 2007 SINTESI Confindustria pubblica per la quarta volta L vista dall Europa, documento annuale che fa il punto

Dettagli

4.6 La socialità e la nuova povertà urbana. 4.6.1 Povertà e modernizzazione

4.6 La socialità e la nuova povertà urbana. 4.6.1 Povertà e modernizzazione Lo sviluppo e il sottosviluppo 269 4.6 La socialità e la nuova povertà urbana Come dimostra la recente nascita di un pianeta di bidonville: i contadini espulsi dalle terre non possono venire assorbiti

Dettagli

LA PERFORMANCE SUL LAVORO

LA PERFORMANCE SUL LAVORO kelly Global workforce index LA PERFORMANCE SUL LAVORO 120.000 PERSONE EDIZIONE: GIUGNO 2013 3 1 I P A E S PENSI DI ESSERE PAGATO/A A SUFFICIENZA? (PER COMPETENZE) SÌ 26% Scienze 24% Finanza/ Contabilità

Dettagli

Sempre più aziende italiane ritornano nel Bel Paese. Cina la più colpita dal back-reshoring

Sempre più aziende italiane ritornano nel Bel Paese. Cina la più colpita dal back-reshoring 1 / 5 a S 399932 E Classifica: 468 h Crea sito cooperator-veritatis Rassegna Stampa Giornaliera Cerca Home di esempio. Pubblicato il 27 luglio 2015 da Gianni-Taeshin Da Valle Precedente Successivo Sempre

Dettagli

Comunicato stampa. Tel. 02 57544.1 Tel. 02-72023535 Fax 02-57501221 Mob. 340-6462551. Italiani e la tecnologia: un amore contrastato

Comunicato stampa. Tel. 02 57544.1 Tel. 02-72023535 Fax 02-57501221 Mob. 340-6462551. Italiani e la tecnologia: un amore contrastato Intel Corporation 2200 Mission College Blvd. Santa Clara, CA 95054-1549 Comunicato stampa CONTATTI: Nicola Procaccio Marco Catalani Intel Corporation Italia S.p.A. Barabino & Partners Tel. 02 57544.1 Tel.

Dettagli

2012 Scenari Energetici al 2040

2012 Scenari Energetici al 2040 212 Scenari Energetici al Sommario Fondamentali a livello globale 2 Settore residenziale e commerciale 3 Settore dei trasporti 4 Settore industriale 5 Produzione di energia elettrica 6 Emissioni 7 Offerta

Dettagli

Dossier 4 L accesso alla casa d abitazione in Italia: proprietà, mutui, affitti e spesa delle famiglie

Dossier 4 L accesso alla casa d abitazione in Italia: proprietà, mutui, affitti e spesa delle famiglie Dossier 4 L accesso alla casa d abitazione in Italia: proprietà, mutui, affitti e spesa delle famiglie Audizione del Presidente dell Istituto nazionale di statistica, Luigi Biggeri presso le Commissioni

Dettagli

RAPPORTO ASSALCO ZOOMARK 2014. Parte 2 Mercati Esteri

RAPPORTO ASSALCO ZOOMARK 2014. Parte 2 Mercati Esteri an event by RAPPORTO ASSALCO ZOOMARK 2014 ALIMENTAZIONE E CURA DEGLI ANIMALI DA COMPAGNIA Parte 2 Mercati Esteri Con la collaborazione di IL CONTESTO INTERNAZIONALE Panoramica europea del petcare Pag.

Dettagli

Rassegna dell OCSE Il Capitale umano: come le conoscenze acquisite determinano il corso della propria vita

Rassegna dell OCSE Il Capitale umano: come le conoscenze acquisite determinano il corso della propria vita OECD Insights Human Capital: How what you know shapes your life Summary in Italian Rassegna dell OCSE Il Capitale umano: come le conoscenze acquisite determinano il corso della propria vita Riassunto in

Dettagli

Osservatorio sulle Differenze

Osservatorio sulle Differenze Comune di Bologna Assessorato scuola, formazione e Politiche delle differenze Osservatorio sulle Differenze Sintesi della ricerca: L integrazione scolastica delle seconde generazioni di stranieri nelle

Dettagli

L e-book a scuola. 1 Al tema sono peraltro dedicati alcuni lavori specifici, fra i quali in italiano si segnala per

L e-book a scuola. 1 Al tema sono peraltro dedicati alcuni lavori specifici, fra i quali in italiano si segnala per L e-book a scuola Arriviamo così a un ultimo tema su cui vorrei spendere qualche parola. Un tema che richiederebbe peraltro, per essere trattato con l attenzione e il rigore che sarebbero necessari, ben

Dettagli

Crescita globale: mondo che invecchia? Ci salverà la produttività in un. Stefano Napoletano Director McKinsey & Company Maggio 2015

Crescita globale: mondo che invecchia? Ci salverà la produttività in un. Stefano Napoletano Director McKinsey & Company Maggio 2015 Crescita globale: Ci salverà la produttività in un mondo che invecchia? Stefano Napoletano Director McKinsey & Company Maggio 2015 Crescita del PIL mondiale dal 1964 al 2015 50 anni x6 1 Popolazione e

Dettagli

Adozioni in Toscana, alcuni dati di sintesi

Adozioni in Toscana, alcuni dati di sintesi Adozioni in Toscana, alcuni dati di sintesi A cura del Centro Regionale di Documentazione per l Infanzia e l Adolescenza Istituto degli Innocenti Per quanto le adozioni, coerentemente con quanto avviene

Dettagli

Economia del Lavoro. Capitolo 8 2 Borjas. La mobilità del lavoro

Economia del Lavoro. Capitolo 8 2 Borjas. La mobilità del lavoro Economia del Lavoro Capitolo 8 2 Borjas La mobilità del lavoro - 1 US paese molto mobile: tra il 2003 e il 2004, il 2,8% della popolazione si è trasferita tra nello stesso stato e un altro 2,6% tra stati

Dettagli

Manifesto. Congresso Statutario del PPE 17-18 Ottobre 2012. Bucarest, Romania

Manifesto. Congresso Statutario del PPE 17-18 Ottobre 2012. Bucarest, Romania Manifesto Congresso Statutario del PPE 17-18 Ottobre 2012 Bucarest, Romania Manifesto del PPE (Adottato durante il Congresso del PPE, Bucarest, 17 e 18 Ottobre 2012) 1. Chi siamo? Il Partito Popolare Europeo

Dettagli

L anzianità lavorativa, una risorsa per le Aziende Sanitarie. D. Tovoli Azienda USL di Bologna - FIASO

L anzianità lavorativa, una risorsa per le Aziende Sanitarie. D. Tovoli Azienda USL di Bologna - FIASO L anzianità lavorativa, una risorsa per le Aziende Sanitarie D. Tovoli Azienda USL di Bologna - FIASO Convegno di studio e confronto Invecchiamento e lavoro in sanità Milano 30 settembre 2015 Il Tema dei

Dettagli

L economia mondiale a rischio stagnazione secolare. Un mix di politiche per accelerare la crescita

L economia mondiale a rischio stagnazione secolare. Un mix di politiche per accelerare la crescita 04-09-2015 Numero 15-12 NOTA DAL CSC L economia mondiale a rischio stagnazione secolare. Un mix di politiche per accelerare la crescita La crescita mondiale è molto più lenta del passato e delle attese.

Dettagli

UNIVERSITÀ E RICERCA

UNIVERSITÀ E RICERCA UNIVERSITÀ E RICERCA PILASTRI SU CUI FONDARE LO SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO DEL PAESE L istruzione universitaria arreca non solo benefici individuali Per i giovani che la frequentano: oltre all acquisizione

Dettagli

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight CUSTOMER SUCCESS STORY April 2014 Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight PROFILO DEL CLIENTE: Azienda: S.p.A. Settore: logistica e trasporti Fatturato: 8,2

Dettagli

La popolazione: previsioni demografiche 2010-2030

La popolazione: previsioni demografiche 2010-2030 La popolazione: previsioni demografiche 2010-2030 Lamberto Soliani 1 - Introduzione. Le prossime trasformazioni demografiche nazionali e regionali sono descritte dall Istat in Previsioni demografiche 1

Dettagli

Gli Investirori Professionali stanno Spostandosi sull Euro

Gli Investirori Professionali stanno Spostandosi sull Euro Gli Investirori Professionali stanno Spostandosi sull Euro 17 Gennaio 2011 Nelle ultime settimane la crisi del debito dell Euro è esplosa. Le obbligazioni di Portogallo, Grecia e l'irlanda sono state massicciamente

Dettagli

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST SEPTEMBER

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST SEPTEMBER 10 Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati ZenithOptimedia 2/10 Previsione della spesa pubblicitaria globale e PIL 2014-2017 (%) ZenithOptimedia (una delle più grandi centrali media del mondo) prevede

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

La globalizzazione ci renderà tutti uguali?

La globalizzazione ci renderà tutti uguali? La globalizzazione ci renderà tutti uguali? Suzanne Berger insegna Scienze Politiche al MIT di Boston ed è l autrice di How We Compete. Questo libro riporta i risultati di un indagine condotta, con altri

Dettagli

ILO: aumenta l insicurezza nel mercato del lavoro globale

ILO: aumenta l insicurezza nel mercato del lavoro globale Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) - World Employment and Social Outlook 2015. The Changing Nature of Jobs ILO: aumenta l insicurezza nel mercato del lavoro globale La prima edizione del nuovo

Dettagli

Demografia, Occupazione e Produttività in Italia e nelle Regioni italiane. di Nicola C. Salerno 1

Demografia, Occupazione e Produttività in Italia e nelle Regioni italiane. di Nicola C. Salerno 1 Demografia, Occupazione e Produttività in Italia e nelle Regioni italiane di Nicola C. Salerno 1 1 3. Demografia, Occupazione e Produttività in Italia e nelle Regioni italiane Le sfide attese dall invecchiamento

Dettagli

Education at a Glance 2010: OECD Indicators. Uno sguardo sull istruzione: indicatori OCSE. Summary in English. Sintesi in italiano

Education at a Glance 2010: OECD Indicators. Uno sguardo sull istruzione: indicatori OCSE. Summary in English. Sintesi in italiano Education at a Glance 2010: OECD Indicators Summary in English Uno sguardo sull istruzione: indicatori OCSE Sintesi in italiano Nell area OCSE, i governi stanno cercando di rendere più efficace il sistema

Dettagli

I rischi sono più vicini di quello che sembrano

I rischi sono più vicini di quello che sembrano Attenzione! I rischi sono più vicini di quello che sembrano 9 maggio, 2011 Dopo un eccezionale rally dell euro, in cui la moneta unica è passata dal livello di 1,25 dollari a 1,5 dollari, le preoccupazioni

Dettagli

Nuvola digitale. Quanto è pulita?

Nuvola digitale. Quanto è pulita? Nuvola digitale. Quanto è pulita? Presentazione del rapporto di Greenpeace International How clean is your cloud? La nuvola e noi Facebook, Amazon, Apple, Microsoft, Google, Yahoo! e altri nomi, magari

Dettagli

Tassi di crescita reale, su base congiunturale e tendenziale, del PIL e delle sue voci nel secondo trimestre 2015 (variazioni percentuali) 0,3

Tassi di crescita reale, su base congiunturale e tendenziale, del PIL e delle sue voci nel secondo trimestre 2015 (variazioni percentuali) 0,3 IL QUADRO AGGREGATO Come già avvenuto nel primo trimestre dell anno, anche nel secondo il prodotto interno lordo ha conosciuto una accelerazione sia congiunturale che tendenziale. Tra aprile e giugno dell

Dettagli

IL LAVORO nel XXI secolo

IL LAVORO nel XXI secolo IL LAVORO nel XXI secolo Domenico De Masi Nel 2030 la popolazione mondiale sarà di 8 miliardi: non solo bocche, ma anche cervelli. Per passare da 6 a 7 miliardi ha impiegato 14 anni; per passare da 7

Dettagli

ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole

ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole Marina Cabrini Membro del gruppo di lavoro ECDL presso la ECDL Foundation Dublin mcabrini@sicef.ch l mondo dell informatica è in perenne movimento ed evoluzione,

Dettagli

Zsigmond Járai Ministro delle Finanze dell Ungheria, Budapest

Zsigmond Járai Ministro delle Finanze dell Ungheria, Budapest 16 Jarai 24-05-2000 9:46 Pagina 135 135 Zsigmond Járai Ministro delle Finanze dell Ungheria, Budapest L integrazione con l Unione Europea, la rapida crescita economica, un migliore equilibrio finanziario

Dettagli

Non sapevo veramente cosa aspettarmi Pensavo sarebbe stato qualcosa di simile a quello che avevo fatto a casa mia a Briarwood. Pensavo di trovare famiglie senza casa, gente povera, e senso di isolamento.

Dettagli

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE La comunicazione efficace - cioè quella qualità nella comunicazione che produce il risultato desiderato nell interlocutore prescelto - è il prodotto di un perfetto ed equilibrato mix di scientificità,

Dettagli

I questionari scuola, studente e genitori nella ricerca OCSE-PISA. Aletta Grisay

I questionari scuola, studente e genitori nella ricerca OCSE-PISA. Aletta Grisay I questionari scuola, studente e genitori nella ricerca OCSE-PISA Aletta Grisay sull indagine OCSE-PISA Roma 13-16 ottobre 1. A cosa servono i questionari nelle indagini internazionali sui sistemi scolastici?

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

Middle East and North Africa Energy

Middle East and North Africa Energy Middle East and North Africa Energy Chatham House, London 25th January 2016 https://www.chathamhouse.org/conferences/middle-east-and-north-africa-energy Intervento dell AD Claudio Descalzi Signore e signori

Dettagli

e arrivano le prime perdite

e arrivano le prime perdite e arrivano le prime perdite Con i prezzi delle case in ribasso, le banche che avevano concesso molti mutui subprime ora iniziano a registrare delle perdite sempre più grandi. Concessione del mutuo Pignoramento

Dettagli

Associazione Artigiani e P.M.I. del Biellese. L Italia negli anni della crisi

Associazione Artigiani e P.M.I. del Biellese. L Italia negli anni della crisi Via Repubblica 56-13900 Biella Tel: 015 351121 - Fax: 015 351426 - C. F.: 81067160028 Internet: www.biella.cna.it - email: mailbox@biella.cna.it Certificato n IT07/0030 L Italia negli anni della crisi

Dettagli

Mercati emergenti: molto più solidi rispetto agli anni 90

Mercati emergenti: molto più solidi rispetto agli anni 90 22 maggio 2014 Mercati emergenti: molto più solidi rispetto agli anni 90 Un modello economico basato su bassi costi, massicci afflussi di capitali ma anche politiche monetarie molto espansive messe in

Dettagli

Sondaggio dei dirigenti IT e dei CEO

Sondaggio dei dirigenti IT e dei CEO Tendenze e percezioni della consumerizzazione mobile Sondaggio dei dirigenti IT e dei CEO RAPPORTO FINALE CONFRONTI: BATTERIE 1 E 2 REDATTO PER: TREND MICRO, INC. DA: DECISIVE ANALYTICS, LLC Cheryl Harris,

Dettagli

Con la crisi la povertà assoluta è raddoppiata

Con la crisi la povertà assoluta è raddoppiata Con la crisi la povertà assoluta è raddoppiata Antonio Misiani In cinque anni la crisi economica ha causato la più forte contrazione dal dopoguerra del PIL (-6,9 per cento tra il 2007 e il 2012) e dei

Dettagli

Il ROI del consolidamento dei Server

Il ROI del consolidamento dei Server Il ROI del consolidamento dei Server Sul lungo periodo, un attività di consolidamento dei server è in grado di far scendere i costi IT in modo significativo. Con meno server, le aziende saranno in grado

Dettagli

IL PORTFOLIO DEGLI ALUNNI NEGLI ALTRI PAESI EUROPEI

IL PORTFOLIO DEGLI ALUNNI NEGLI ALTRI PAESI EUROPEI IL PORTFOLIO DEGLI ALUNNI NEGLI ALTRI PAESI EUROPEI dalle risposte al quesito alla rete Eurydice Luglio 2004 A cura dell AUSTRIA Non esiste in Austria un esperienza di portfolio analoga a quella italiana.

Dettagli

Sondaggio di SafeGov rivolto ai genitori italiani. Cosa pensano i genitori italiani dell'uso della tecnologia a scuola

Sondaggio di SafeGov rivolto ai genitori italiani. Cosa pensano i genitori italiani dell'uso della tecnologia a scuola Sondaggio di SafeGov rivolto ai genitori italiani Cosa pensano i genitori italiani dell'uso della tecnologia a scuola Metodologia di ricerca Chi Genitori di ragazzi in età scolare in Italia 500 genitori

Dettagli

REPEATPLEASE.IT : RIPETIZIONI ON LINE PER STUDENTI UNIVERSITARI E DELLE SCUOLE SUPERIORI

REPEATPLEASE.IT : RIPETIZIONI ON LINE PER STUDENTI UNIVERSITARI E DELLE SCUOLE SUPERIORI REPEATPLEASE.IT : RIPETIZIONI ON LINE PER STUDENTI UNIVERSITARI E DELLE SCUOLE SUPERIORI LICEO SCIENTIFICO MUSICALE MARCONI PESARO PROGETTO REALIZZATO DA: LETIZIA CARONI, THOMAS PARADISI, DENIS ESPOSITO

Dettagli

2 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute

2 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute Adelaide (Australia), 5-9 aprile 1988 Conferenza Internazionale Le Raccomandazioni di Adelaide The Adelaide Recommendations 2 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute L adozione della Dichiarazione

Dettagli

2030 Dieci trend. Domenico De Masi

2030 Dieci trend. Domenico De Masi 2030 Dieci trend Domenico De Masi Nel 2030 la popolazione mondiale sarà di 8 miliardi: non solo bocche, ma anche cervelli. Per passare da 6 a 7 miliardi ha impiegato 14 anni; per passare da 7 a 8 miliardi

Dettagli

SCHEDA DATI. UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015

SCHEDA DATI. UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015 SCHEDA DATI UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015 Trasformare il circolo vizioso in un circolo virtuoso ha benefici enormi: - Si

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE I DATI RELATIVI AL 2014 Nel 2014 l economia mondiale ha mantenuto lo stesso ritmo di crescita (+3,1%) dell anno precedente (+3,1%).

Dettagli

CONCLUSIONI SU SOLIDARIETÀ INTERGENERAZIONALE, WELFARE ED ECOLOGIA UMANA *

CONCLUSIONI SU SOLIDARIETÀ INTERGENERAZIONALE, WELFARE ED ECOLOGIA UMANA * Intergenerational Solidarity, Welfare and Human Ecology Pontifical Academy of Social Sciences, Acta 10, Vatican City 2004 www.pass.va/content/dam/scienzesociali/pdf/acta10/acta10-conclusioni.pdf CONCLUSIONI

Dettagli

Osservatorio Touring sul turismo scolastico Principali risultati dell a.s. 2012/2013 A cura del Centro Studi TCI

Osservatorio Touring sul turismo scolastico Principali risultati dell a.s. 2012/2013 A cura del Centro Studi TCI Osservatorio Touring sul turismo scolastico Principali risultati dell a.s. 2012/2013 A cura del Centro Studi TCI Perché un Osservatorio sul turismo scolastico? L Osservatorio Touring sul turismo scolastico

Dettagli

Uno sguardo sull istruzione: Indicatori dell OCSE 2012

Uno sguardo sull istruzione: Indicatori dell OCSE 2012 SCHEDA PAESE Uno sguardo sull istruzione: Indicatori dell OCSE 2012 PRINCIPALI CONCLUSIONI ITALIA I tassi d iscrizione all università sono aumentati dopo che l Italia ha introdotto una nuova struttura

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA Stiamo conducendo una ricerca sul modo in cui viene vissuta in Italia la presenza di gruppi nazionali, etnici e culturali diversi dal nostro.

Dettagli

REPEATPLEASE.IT : RIPETIZIONI ON-LINE PER STUDENTI UNIVERSITARI E DELLE SCUOLE SUPERIORI

REPEATPLEASE.IT : RIPETIZIONI ON-LINE PER STUDENTI UNIVERSITARI E DELLE SCUOLE SUPERIORI REPEATPLEASE.IT : RIPETIZIONI ON-LINE PER STUDENTI UNIVERSITARI E DELLE SCUOLE SUPERIORI LICEO SCIENTIFICO GUGLIELMO MARCONI PESARO PROGETTO REALIZZATO DA: LETIZIA CARONI, THOMAS PARADISI, DENIS ESPOSITO

Dettagli

OECD Science, Technology and Industry: Scoreboard 2005. Scienza, Tecnonologia e Industria: Quadro di valutazione OCSE 2005. Sommario Esecutivo

OECD Science, Technology and Industry: Scoreboard 2005. Scienza, Tecnonologia e Industria: Quadro di valutazione OCSE 2005. Sommario Esecutivo OECD Science, Technology and Industry: Scoreboard 2005 Summary in Italian Scienza, Tecnonologia e Industria: Quadro di valutazione OCSE 2005 Riassunto in italiano Sommario Esecutivo Prosegue la tendenza

Dettagli

Rischio povertà. Una soluzione: dare dignità al mercato

Rischio povertà. Una soluzione: dare dignità al mercato Rischio povertà. Una soluzione: dare dignità al mercato Leonardo Becchetti, Angela Schito - 15/04/2009 (BENE COMUNE:NET) Una delle conseguenze della crisi che stiamo vivendo riguarderà senza dubbio le

Dettagli

Destinazione Italia SCENARI DEL TURISMO

Destinazione Italia SCENARI DEL TURISMO Destinazione Italia I viaggi organizzati verso il nostro Paese mostrano segnali positivi di ripresa. Premiata la qualità e la varietà dell offerta. Meglio se certificate testo e foto di Aura Marcelli Cresce

Dettagli

La crisi iniziata nel 2007

La crisi iniziata nel 2007 La crisi iniziata nel 2007 In questa lezione: Analizziamo lo scoppio della crisi finanziaria. Studiamo l effetto della crisi finanziaria sull economia reale. 300 L origine della Crisi Nell autunno del

Dettagli

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Grazie, vi ringrazio molto di avermi invitato. Come Ministro dell Ambiente ho tratto più di uno stimolo dalla

Dettagli

Quanti sono gli immigrati a Verona e da dove vengono?

Quanti sono gli immigrati a Verona e da dove vengono? MAT E RIALI D IDAT TI C I SULL I M M I GRAZ I O N E C E STIM TEMA DELL INCONTRO/UNITA DIDATTICA OBIETTIVO Quanti sono gli immigrati a Verona e da dove vengono? Fornire agli studenti alcuni dati utili a

Dettagli