1 - L ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE SANITARIA. ELEMENTI DI ETICA MEDICA E IL CODICE DEONTOLOGICO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1 - L ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE SANITARIA. ELEMENTI DI ETICA MEDICA E IL CODICE DEONTOLOGICO"

Transcript

1 Indice INTRODUZIONE XI Capitolo 1 - L ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE SANITARIA. ELEMENTI DI ETICA MEDICA E IL CODICE DEONTOLOGICO Generalità Condizioni per l esercizio della professione in Italia e nei paesi della U.E Esercizio della professione di Medico-chirurgo. T.U.L.S. artt La legittimità dell esercizio professionale Il corretto esercizio della professione e il Codice Deontologico Convenzione di Oviedo Lettura I - In tema di deontologia e di pratica professionale I fondamenti della legittimità dei trattamenti terapeutici Accanimento terapeutico. Autonomia del cittadino e dichiarazioni anticipate Il rifiuto dei trattamenti terapeutici Le cure palliative e la terapia del dolore Lettura II - L amministrazione di sostegno: strumento giuridico di tutela I trattamenti sanitari obbligatori per malattia mentale Lettura III - Uno sguardo al futuro: la sanità elettronica Capitolo 2 - I DELITTI CONTRO LA VITA E L INCOLUMITÀ INDIVIDUALE. IL RAPPORTO CAUSALE I reati. L imputabilità e la pericolosità sociale Il rapporto di causalità Delitti contro la persona: l omicidio Circostanze aggravanti del delitto d omicidio L infanticidio e il feticidio Il delitto di percosse Il delitto di lesione personale Le circostanze aggravanti il delitto di lesione personale Le attività dei sanitari nei casi di omicidio Le attività dei sanitari in casi di lesione personale e la simulazione Il suicidio Maltrattamenti contro familiari e conviventi

2 VI Indice Capitolo 3 - I DELITTI CONTRO LA LIBERTÀ PERSONALE Generalità Atti persecutori La legge per il contrasto della violenza di genere Indagini medico-legali Lettura IV - La violenza di genere Capitolo 4 - GLI OBBLIGHI LEGALI DEI SANITARI Il certificato medico Certificazioni per l attività sportiva Certificati attestanti l assenza per malattia Certificazioni in materia di maternità Certificato medico relativo ai precedenti morbosi Certificato di assistenza al parto Le denuncie obbligatorie Denuncia delle cause di morte Dichiarazione di interruzione volontaria della gravidanza Denuncia delle malattie infettive Segnalazione di reazione avversa (ADR) a farmaci e vaccini Denuncia delle intossicazioni da antiparassitari Denuncia delle situazioni di abbandono di minori di età Dichiarazione e attestazione di nascita Il referto medico e la denuncia di reato (ex rapporto) Il segreto professionale Capitolo 5 - LA RESPONSABILITÀ PENALE E CIVILE NELL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE MEDICA. IL CONSENSO INFORMATO ALLE CURE Generalità La responsabilità penale nell esercizio professionale del medico La responsabilità civile nell esercizio professionale del medico Il consenso informato alle cure Lettura V - La medicina difensiva Lettura VI - A proposito di contenzioso sanitario Lettura VII - Dal consenso informato al processo decisionale condiviso Lettura VIII - L Art. 3 della L. n. 189/2012: Profili interpretativi Lettura IX - Le mediazione in sanità: il D.Lgs. n. 28/2010 e successive modifiche La cartella clinica Capitolo 6 - IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE: UN PROFILO ORGANIZZATIVO (Francesco Taroni) Introduzione Nascita ed evoluzione del S.S.N Finanziamento e organizzazione I livelli essenziali ed uniformi di assistenza (LEA) Remunerazione dei produttori Modelli regionali

3 Indice VII I risultati: equità, accessibilità e stato di salute Il futuro del S.S.N Capitolo 7 - OSTETRICIA FORENSE Generalità L aborto L aborto spontaneo L aborto accidentale L aborto criminoso La disciplina della interruzione volontaria della gravidanza Accertamenti medico-legali in casi di aborto Fecondazione medicalmente assistita La pillola del giorno dopo Capitolo 8 - TANATOLOGIA FORENSE Generalità La morte e la Medicina Legale L accertamento della morte Le certificazioni riguardanti la morte I fenomeni cadaverici I fenomeni cadaverici abiotici I fenomeni cadaverici trasformativi Cronologia della morte Accertamento dell epoca della morte Accertamento delle cause della morte Accertamento della morte in occasione di circostanze inusuali Capitolo 9 - TRAUMATOLOGIA FORENSE Generalità Le lesioni da energia meccanica Lesioni da contundente Le irritazioni Le escoriazioni Le ecchimosi Le ferite lacero-contuse Le lacerazioni viscerali Le fratture scheletriche Investimenti da autoveicoli Precipitazione Le lesioni contusive nelle disgrazie accidentali, nell omicidio e nel suicidio Lesioni da arma bianca Lesioni per arma da punta Lesioni per arma da taglio Lesioni per arma da punta e taglio

4 VIII Indice Lesioni da fendente Lesioni per arma da fuoco Foro di ingresso Tramite Foro di uscita Lesioni per arma a proiettili multipli Aspetti medico-legali dei ferimenti per arma da fuoco Lesioni da energia termica Lesioni da alte temperature Le ustioni Lesioni da basse temperature I congelamenti Le perfrigerazioni e gli assideramenti Lesioni da energia elettrica Effetti lesivi generali dell energia elettrica Le lesioni elettriche locali Il marchio elettrico Quadro anatomo-patologico Aspetti medico-legali delle lesioni da elettricità Lesioni da radiazioni non ionizzanti Lesioni da radiazioni ionizzanti Effetti deterministici Effetti stocastici Effetti ereditari Le sindromi asfittiche da cause meccaniche Fisiopatologia delle asfissie Le sindromi asfittiche da causa meccanica La soffocazione e l intasamento L impiccamento Lo strangolamento Lo strozzamento L annegamento Le forme dell annegamento Capitolo 10 - IL SOPRALLUOGO GIUDIZIARIO Il sopralluogo giudiziario La conservazione dei reperti Capitolo 11 - TOSSICOLOGIA FORENSE (Elia Del Borrello) Tossicologia forense La diagnosi di avvelenamento Le forme degli avvelenamenti La perizia tossicologica

5 Indice IX Capitolo 12 - GLI STUPEFACENTI. ASPETTI MEDICO-SOCIALI RELATIVI ALLE TOSSICODIPENDENZE (Elia Del Borrello) Generalità Problematiche sociali legate all uso di sostanze stupefacenti Legislazione in tema di stupefacenti Controlli per i lavoratori che svolgono mansioni a rischio sicurezza propria e altrui (D.Lgs 81/2008) Aspetti medico-legali del Codice della strada (CDS) Art. 186 CDS Art. 187 CDS Capitolo 13 - IDENTIFICAZIONE PERSONALE Generalità Identificazione della persona Identificazione del sesso, età e tracce Moderna ricerca per l identificazione personale Profilo del DNA Il test del DNA ai fini di identificazione personale Lettura X - Criticità e problematiche forensi in caso di tracce miste: basi per l approccio interpretativo Polimorfismo del cromosoma Y DNA mitocondriale Single Nucleotide Polymorphism (SNP) La banca dati nazionale del DNA Lettura XI - La farmacogenetica forense Capitolo 14 - ASPETTI MEDICO-LEGALI DEL DIRITTO DI FAMIGLIA Aspetti medico legali del diritto di famiglia Disconoscimento di paternità Dichiarazione giudiziale di paternità e maternità Capitolo 15 - IL DANNO ALLA PERSONA E LA SUA VALUTAZIONE (Maurizio Fallani) Generalità Il danno alla persona Il rapporto causale e le concause di danno La tipologia del danno alla persona La rilevazione medico-legale del danno Le tecniche di valutazione medico-legale del danno permanente La stima del danno biologico permanente L autonomia personale

6 X Indice Capitolo 16 - MEDICINA LEGALE DELLA PREVIDENZA E DELL ASSISTENZA SOCIALE (Francesca Ingravallo) L assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali Infortunio sul lavoro Malattie professionali L assicurazione obbligatoria per l invalidità Assegno ordinario di invalidità Pensione ordinaria di inabilità Assegno mensile per l assistenza personale e continuativa Assegno privilegiato di invalidità, pensione privilegiata di inabilità Invalidità civile Handicap Lettura XII - La Medicina Legale di genere Lettura XIII - Considerazioni sull esercizio professionale. Quasi un predicozzo GLOSSARIO INSERTO FOTOGRAFICO A COLORI

SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICO SOCIALI ANNO ACCADEMICO 2014-2015 CORSO DI LAUREA

SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICO SOCIALI ANNO ACCADEMICO 2014-2015 CORSO DI LAUREA SCUOLA SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICO SOCIALI ANNO ACCADEMICO 2014-2015 CORSO DI LAUREA GIURISPRUDENZA SEDE DI PALERMO MAGISTRALE INSEGNAMENTO MEDICINA LEGALE E DELLE ASSICURAZIONI AMBITO DISCIPLINARE

Dettagli

Facoltà di Medicina e Chirurgia - Corso di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia

Facoltà di Medicina e Chirurgia - Corso di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia Corso integrato: MEDICINA E SANITA PUBBLICA 2 Disciplina: MEDICINA LEGALE Docente: Prof. Mario PICOZZI Recapito: mario.picozzi@uninsubria.it Orario ricevimento: Da concordare via email con il docente Programma:

Dettagli

29 Capitolo II Delitti contro la vita e l incolumità dell individuo

29 Capitolo II Delitti contro la vita e l incolumità dell individuo Indice 11 Introduzione 13 Capitolo I Generalità sulla Medicina legale 1.1. Il codice penale 1.2. Alcuni articoli del codice penale attualmente in vigore in Italia 1.3. L elemento materiale del reato e

Dettagli

PARTE PRIMA Medicina legale generale - Metodologia - Semeiotica

PARTE PRIMA Medicina legale generale - Metodologia - Semeiotica Indice delle materie PARTE PRIMA Medicina legale generale - Metodologia - Semeiotica 1. Nozioni preliminari 3 Definizione della medicina legale 3 Partizione della medicina legale 4 Storia della medicina

Dettagli

Disciplina: MEDICINA LEGALE Docente: Dott. Antonio OSCULATI Recapito: antonio.osculati@uninsubria.it

Disciplina: MEDICINA LEGALE Docente: Dott. Antonio OSCULATI Recapito: antonio.osculati@uninsubria.it Corso integrato: MEDICINA LEGALE Disciplina: MEDICINA LEGALE Docente: Dott. Antonio OSCULATI Recapito: antonio.osculati@uninsubria.it Programma: Definizione della medicina legale; Metodologia medico-legale;

Dettagli

Segnalazioni obbligatorie all Autorità Giudiziaria

Segnalazioni obbligatorie all Autorità Giudiziaria Segnalazioni obbligatorie all Autorità Giudiziaria 1. Referto 2. Denuncia di reato REFERTO IL REFERTO E L ATTO SCRITTO CON IL QUALE L ESERCENTE UNA PROFESSIONE SANITARIA RIFERISCE ALL AUTORITA GIUDIZIARIA

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni... INTRODUZIONE

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni... INTRODUZIONE INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIII INTRODUZIONE 1. Responsabilità professionale... 1 2. Responsabilità medica e diritto alla salute... 3 3. La responsabilità medica oggi... 6

Dettagli

C.I. ASPETTI ETICO GIURIDICI DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA

C.I. ASPETTI ETICO GIURIDICI DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA C.I. ASPETTI ETICO GIURIDICI DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA CFU : 6 OBIETTIVI DEL CORSO: Al termine del corso lo studente deve essere in grado di: Illustrare l evoluzione storica del concetto di salute,

Dettagli

XII. Stati emotivi e passionali... 161 Sordomutismo... 161 Intossicazione da alccol e stupefacenti... 162 L amministratore di sostegno (M.

XII. Stati emotivi e passionali... 161 Sordomutismo... 161 Intossicazione da alccol e stupefacenti... 162 L amministratore di sostegno (M. INDICE GENERALE Capitolo primo LA PROFESSIONE MEDICA Premessa e legislazione L esercizio abusivo... 1 Le professioni sanitarie mediche e non mediche La teoria dell affidamento... 2 La potestà di esercitare

Dettagli

Scuola di specializzazione in MEDICINA LEGALE.

Scuola di specializzazione in MEDICINA LEGALE. Scuola di specializzazione in MEDICINA LEGALE. La Scuola di specializzazione in Medicina Legale afferisce all Area Servizi clinici sotto area Servizi clinici organizzativi e della sanità pubblica, Classe

Dettagli

INDICE. Presentazione

INDICE. Presentazione INDICE Autore Presentazione XI XIII Capitolo 1 LA FORMAZIONE INFERMIERISTICA 1 Cenni storici 1 La formazione universitaria 2 Il superamento del diploma universitario e l istituzione delle lauree 3 Le indicazioni

Dettagli

Capitolo I Changing society... pag. 1

Capitolo I Changing society... pag. 1 Capitolo I Changing society... pag. 1 1.1. Il bullismo...» 2 1.1.1. La prevenzione...» 3 1.1.2. La repressione...» 9 1.2. Lo stalking...» 11 1.2.1. Lo stalker...» 12 1.2.2. L impatto sulla vittima...»

Dettagli

Insegnamento: ELEMENTI DI ORGANIZZAZIONE PROFESSIONALE

Insegnamento: ELEMENTI DI ORGANIZZAZIONE PROFESSIONALE Insegnamento: ELEMENTI DI ORGANIZZAZIONE PROFESSIONALE Sigla:515023 Tipo esame: scritto Valutazione finale: voto finale Coordinatore: Prof. Ferrara Michele michele.ferrara@aovimercate.org Crediti Formativi

Dettagli

INDICE. Prefazione... v Introduzione... 1. Parte prima BIOETICA GENERALE

INDICE. Prefazione... v Introduzione... 1. Parte prima BIOETICA GENERALE Prefazione...................................... v Introduzione..................................... 1 Parte prima BIOETICA GENERALE Capitolo I CHE COSA È LA BIOETICA 1. Definizione di bioetica e suo statuto

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA PRINCIPI GENERALI, ORIENTAMENTI E PROSPETTIVE DEL CONSENSO INFORMATO AL TRATTAMENTO SANITARIO

INDICE PARTE PRIMA PRINCIPI GENERALI, ORIENTAMENTI E PROSPETTIVE DEL CONSENSO INFORMATO AL TRATTAMENTO SANITARIO Introduzione... pag. XI PARTE PRIMA PRINCIPI GENERALI, ORIENTAMENTI E PROSPETTIVE DEL CONSENSO INFORMATO AL TRATTAMENTO SANITARIO Capitolo Primo L EVOLUZIONE DEL RAPPORTO MEDICO-PAZIENTE 1. Un po di storia...

Dettagli

Inquadramento storico-giuridico degli interventi del legislatore in materia di

Inquadramento storico-giuridico degli interventi del legislatore in materia di PROGRAMMA DEGLI INCONTRI: I Presentazione del corso Inquadramento storico-sociologico del fenomeno Inquadramento storico-giuridico degli interventi del legislatore in materia di violenza sulle donne: -

Dettagli

INDICE. Presentazione... Introduzione... CAPITOLO I LA CONSULENZA TECNICA

INDICE. Presentazione... Introduzione... CAPITOLO I LA CONSULENZA TECNICA XI Presentazione... Introduzione... VII XVII CAPITOLO I 1. Notestoriche... 1 2. Ammissionedellaconsulenzatecnica... 5 2.1. Nelritocivile... 5 2.2. Nelprocessodellavoro... 7 3. Valore processuale della

Dettagli

INDICE. Presentazione alla seconda edizione... Presentazione... Autori e collaboratori... Capitolo I IL RUOLO DELLA DISCIPLINA Luigi Palmieri

INDICE. Presentazione alla seconda edizione... Presentazione... Autori e collaboratori... Capitolo I IL RUOLO DELLA DISCIPLINA Luigi Palmieri INDICE Presentazione alla seconda edizione........................ Presentazione...................................... Autori e collaboratori................................. V VII IX Capitolo I IL RUOLO

Dettagli

Corso di Perfezionamento in ANTROPOLOGIA CRIMINALE E METODOLOGIE INVESTIGATIVE

Corso di Perfezionamento in ANTROPOLOGIA CRIMINALE E METODOLOGIE INVESTIGATIVE Via del Serafico, 1-00142-Roma Ente Morale (RD 14.05.1922,n.1746) Lungotevere Sassia,n. 3-00193-Roma Europa 2010 Centro Studi e Formazione - ROMA in collaborazione con Accademia di Storia dell Arte Sanitaria

Dettagli

LE DENUNCE SANITARIE

LE DENUNCE SANITARIE LE DENUNCE SANITARIE DENUNCIA SANITARIA E l atto con cui il medico informa una pubblica Autorità di fatti o notizie appresi nell esercizio della professione, di cui è obbligato a riferire per disposizione

Dettagli

INAIL ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI

INAIL ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI INPS 1) ASSICURAZIONE PER L INVALIDITA, LA VECCHIAIA E I SUPERSTITI 2) ASSICURAZIONE CONTRO LA TIBERCOLOSI 3) ASSICURAZIONE CONTRO LA DISOCCUPAZIONE INVOLONTARIA 4) PROVVEDIMENTI PER LA TUTELA FISICA ED

Dettagli

INDICE. Parte Prima L ANALISI ECONOMICA

INDICE. Parte Prima L ANALISI ECONOMICA INDICE XIII Prefazione Parte Prima L ANALISI ECONOMICA Capitolo 1 ECONOMIA DELLA MALPRACTICE MEDICA: ELEMENTI TEORICI ED EVIDENZE EMPIRICHE di SOFIA AMARAL-GARCIA e VERONICA GREMBI 3 1. Premessa 6 2. La

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA D ITALIA Commissione Permanente Igiene e Sanità

SENATO DELLA REPUBBLICA D ITALIA Commissione Permanente Igiene e Sanità SENATO DELLA REPUBBLICA D ITALIA Commissione Permanente Igiene e Sanità Indagine conoscitiva sul percorso nascita e sulla situazione dei punti nascita, con riguardo all individuazione di criticità specifiche

Dettagli

Master di I livello INFERMIERISTICA ED OSTETRICIA LEGALE E FORENSE

Master di I livello INFERMIERISTICA ED OSTETRICIA LEGALE E FORENSE Master di I livello in INFERMIERISTICA ED OSTETRICIA LEGALE E FORENSE RISERVATO AGLI ISCRITTI UIL/FPL (500 h 60 cfu) Anno Accademico 04/05 II edizione I sessione Presso l UNICUSANO, Università degli studi

Dettagli

Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Ferrara

Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Ferrara Edizione Special e 2 Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Ferrara PRESENTAZIONE Del dott. Bruno Di Lascio Presidente dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della

Dettagli

ALLEGATO B. Insegnamento: Medicina Legale e del Lavoro

ALLEGATO B. Insegnamento: Medicina Legale e del Lavoro ALLEGATO B Insegnamento: Medicina Legale e del Lavoro Settore Scientifico-Disciplinare: MED/43, MED/44 CFU Tot.: 6 Ore di studio per ogni ora di (attività didattica ((attività didattica AFP (attività formative

Dettagli

INDICE. Parte I RINVII SISTEMATICI

INDICE. Parte I RINVII SISTEMATICI INDICE Ringraziamenti... XIII Parte I RINVII SISTEMATICI GENESI DEL CODICE DI DEONTOLOGIA... 3 2. DIRITTO DI DIFESA E DIRITTO ALLA PROVA... 9 2. Il senso delle premesse.... 10 2.2. La difesa e la prova:

Dettagli

40% 44% 0% 2% 144 TICINO SOCCORSO Redatto da: O. Herrchen. Ripartizione missioni secondo urgenza iniziale SETTORE STATISTICA. Approvato da: 20.gen.

40% 44% 0% 2% 144 TICINO SOCCORSO Redatto da: O. Herrchen. Ripartizione missioni secondo urgenza iniziale SETTORE STATISTICA. Approvato da: 20.gen. 144 TICINO SOCCORSO Redatto da: O. Herrchen Approvato da: SETTORE STATISTICA 20.gen.15 Missioni 01.01.2014 31.12.2014 per servizio nero verde giallo arancione rosso blu Totali Croce verde Lugano 18 3773

Dettagli

INDICE. Capitolo I COSTITUZIONE E ALTRE DISPOSIZIONI FONDAMENTALI

INDICE. Capitolo I COSTITUZIONE E ALTRE DISPOSIZIONI FONDAMENTALI INDICE Presentazione... Avvertenza... pag VII XIII Capitolo I COSTITUZIONE E ALTRE DISPOSIZIONI FONDAMENTALI 1. Costituzione della Repubblica Italiana... 3 2. Convenzione per la salvaguardia dei diritti

Dettagli

INDICE GENERALE CAPITOLO PRIMO

INDICE GENERALE CAPITOLO PRIMO XI Prefazione... V CAPITOLO PRIMO Continua l evoluzione della medicina con i suoi benefici, i suoi rischi ed i danni ed aumenta il contenzioso giudiziario nell incertezza del diritto 1. Introduzione...

Dettagli

INDICE PARTE I PROFILI GENERALI DEL CONSENSO INFORMATO CAPITOLO I IL CONSENSO INFORMATO

INDICE PARTE I PROFILI GENERALI DEL CONSENSO INFORMATO CAPITOLO I IL CONSENSO INFORMATO VII Introduzione.... 1 PARTE I PROFILI GENERALI DEL CONSENSO INFORMATO 1. Profili generali... 9 2. La nozione di consenso informato... 11 3. Le origini del consenso informato nella giurisprudenza statunitense...

Dettagli

I doveri di solidarietà familiare. Premessa 31 1. Il principio di solidarietà nella Costituzione e nel diritto di famiglia

I doveri di solidarietà familiare. Premessa 31 1. Il principio di solidarietà nella Costituzione e nel diritto di famiglia Sommario XI Premessa alla nuova edizione Capitolo 1 Solidarietà familiare e sicurezza sociale nell assistenza alla famiglia 1 1. L assistenza (nella e) alla famiglia nel diritto delle persone fisiche 6

Dettagli

I CODICI IN TASCA diretti da R. GAROFOLI

I CODICI IN TASCA diretti da R. GAROFOLI I CODICI IN TASCA diretti da R. GAROFOLI CODICE PENALE e leggi complementari con il coordinamento di Chiara INGENITO e Luigi Edoardo FIORANI INDICE SISTEMATICO VI Premessa INDICE SISTEMATICO COSTITUZIONE

Dettagli

Sinossi di Medicina legale

Sinossi di Medicina legale A06 125 Francesco Vinci Antonio De Donno Maricla Marrone Sinossi di Medicina legale Ad uso degli studenti dei corsi di laurea per le professioni sanitarie e di giurisprudenza Con questionari autovalutativi

Dettagli

INDICE INDICE. Premessa...p.

INDICE INDICE. Premessa...p. INDICE Premessa...p. XV I I REATI CONTRO IL MATRIMONIO E LA MORALE FAMILIARE 1 La bigamia: configurabilità del reato nell ipotesi di inefficacia del precedente matrimonio contratto all estero... 3 Introduzione...

Dettagli

L Ostetrica/o Legale e Forense: ruolo e funzioni, evoluzione storica

L Ostetrica/o Legale e Forense: ruolo e funzioni, evoluzione storica L Ostetrica/o Legale e Forense: ruolo e funzioni, evoluzione storica Padova, 21 aprile 2012 Evoluzione storica Inquadramento contesto professionale Medicina Legale nata dalle esigenze della giustizia,

Dettagli

PROGRAMMA DELL INSEGNAMENTO. Organizzazione e gestione dei processi assistenziali ( 4 CFU)

PROGRAMMA DELL INSEGNAMENTO. Organizzazione e gestione dei processi assistenziali ( 4 CFU) Corso di Laurea in Infermieristica PROGRAMMA DELL INSEGNAMENTO Organizzazione e gestione dei processi assistenziali ( 4 CFU) AREA DI APPRENDIMENTO Discipline medico legali, economiche ed infermieristiche

Dettagli

Titolo rilasciato: Il rilascio dell attestato di partecipazione avverrà solo dopo aver effettuato almeno il 70% delle ore previste.

Titolo rilasciato: Il rilascio dell attestato di partecipazione avverrà solo dopo aver effettuato almeno il 70% delle ore previste. CORSI DI AGGIORNAMENTO FORMAZIONE DATORE DI LAVORO-RSPP secondo artt. 34 e 37 del D.Lgs. 81/08 ACCREDITATO 16 ECM (SETTORE SANITA : rischio ALTO 14 ore) Conforme alle indicazioni degli Accordi Stato-Regioni

Dettagli

PROGRAMMI DELLE PROVE D ESAME

PROGRAMMI DELLE PROVE D ESAME Allegato A PROGRAMMI DELLE PROVE D ESAME 1. PROVA DI PRESELEZIONE La prova, della durata di 60 (sessanta) minuti, consisterà nella somministrazione di un questionario comprendente 100 (cento) quesiti a

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Criminalistica Forense

Corso di Alta Formazione in Criminalistica Forense Bracco Investigation Srl CORSO DI FORMAZIONE Corso di Alta Formazione in Criminalistica Forense La prevenzione del crimine è un percorso che si deve affrontare in chiave multidisciplinare per affrontare

Dettagli

LA RESPONSABILITA NELLA PROFESSIONE NTOIATRICA

LA RESPONSABILITA NELLA PROFESSIONE NTOIATRICA Fabrizio Montagna Domenico De Leo Pietro Oscar Carli LA RESPONSABILITA NELLA PROFESSIONE NTOIATRICA a cura di Fabrizio Montagna presentazione di L.M. Daleffe ANDI ASSOCIAZIONE NAZIONALE DENTISTIITALIANI

Dettagli

CONSENSO INFORMATO. Partecipazione attiva del soggetto malato. Rapporto Medico Paziente. a cura dell Avv. Elio Garibaldi RAPPORTO MEDICO-PAZIENTE

CONSENSO INFORMATO. Partecipazione attiva del soggetto malato. Rapporto Medico Paziente. a cura dell Avv. Elio Garibaldi RAPPORTO MEDICO-PAZIENTE CONSENSO INFORMATO Partecipazione attiva del soggetto malato Rapporto Medico Paziente a cura dell Avv. Elio Garibaldi 1 RAPPORTO MEDICO-PAZIENTE Conoscenza del proprio stato di salute Conoscenza delle

Dettagli

INDICE SOMMARIO INTRODUZIONE CAPITOLO 1 OBBLIGAZIONE DEL MEDICO

INDICE SOMMARIO INTRODUZIONE CAPITOLO 1 OBBLIGAZIONE DEL MEDICO INTRODUZIONE 1. Responsabilitàprofessionale... 1 2. Responsabilitàmedicaedirittoallasalute... 6 3. Laresponsabilitàmedicaoggi... 9 Conclusioni... 13 CAPITOLO 1 OBBLIGAZIONE DEL MEDICO 1.1. Contratto d

Dettagli

CERTIFICAZIONI DEL PRONTO SOCCORSO

CERTIFICAZIONI DEL PRONTO SOCCORSO LA CERTIFICAZIONE: costruire consapevolezza di ruolo insieme al giovane professionista che lavora sul territorio e in ospedale CERTIFICAZIONI DEL MEDICO OSPEDALIERO E DI PRONTO SOCCORSO Dott. Matteo d

Dettagli

CAPITOLO 1. 1. Cenni storici... 1 2. La medicina del lavoro attuale... 2 3. L igiene del lavoro... 4 CAPITOLO 2

CAPITOLO 1. 1. Cenni storici... 1 2. La medicina del lavoro attuale... 2 3. L igiene del lavoro... 4 CAPITOLO 2 CAPITOLO 1 LA MEDICINA E L IGIENE DEL LAVORO Sommario 1. Cenni storici... 1 2. La medicina del lavoro attuale... 2 3. L igiene del lavoro... 4 CAPITOLO 2 FIGURE E COMPITI DELLA MEDICINA DEL LAVORO Il medico

Dettagli

DELITTI CONTRO LA VITA

DELITTI CONTRO LA VITA DELITTI CONTRO LA VITA Omicidio doloso Omicidio colposo Omicidio preterintenzionale Omicidio del consenziente Morte conseguente ad altro delitto Istigazione o aiuto al suicidio infanticidio OMICIDIO DOLOSO

Dettagli

Paolo Mascagni 21-06-14

Paolo Mascagni 21-06-14 Paolo Mascagni 21-06-14 EVENTI LESIVI DA CAUSA LAVORATIVA INFORTUNIO Evento avvenuto per causa violenta (concentrata nel tempo), in occasione di lavoro, da cui sia derivata la morte o un inabilità permanente

Dettagli

Programma: 130 ore ( 9,00-17,00) Modulo1: 25 ottobre 26 ottobre

Programma: 130 ore ( 9,00-17,00) Modulo1: 25 ottobre 26 ottobre Master in Psicologia Giuridica Programma: 130 ore ( 9,00-17,00) Modulo1: 25 ottobre 26 ottobre Introduzione Generale alla Psicologia Giuridica Lo psicologo giuridico in ambito civile Lo psicologo giuridico

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI

REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI (Art.20-21 D.Lgs 196/2003 Codice in materia di protezione di dati personali) Scheda n. 1 DENOMINAZIONE DEL TRATTAMENTO: TUTELA DAI

Dettagli

INDICE. 1. Criminologia... 1 1.1 Introduzione... 1.1 Aspetti definitori e classificativi... 1.2 Excursus storico... 2

INDICE. 1. Criminologia... 1 1.1 Introduzione... 1.1 Aspetti definitori e classificativi... 1.2 Excursus storico... 2 VII 1. Criminologia... 1 1.1 Introduzione... 1.1 Aspetti definitori e classificativi... 1.2 Excursus storico... 2 2. Fattori predisponenti alla criminalità... 7 2.1 Introduzione... 7 2.2 Aspetti socioambientali

Dettagli

CERTIFICAZIONE in ambito INAIL DOTT.ROBBI.MANGHI LA CERTIFICAZIONE IN MEDICINA GENERALE REGGIO EMILIA, 15 settembre 2011

CERTIFICAZIONE in ambito INAIL DOTT.ROBBI.MANGHI LA CERTIFICAZIONE IN MEDICINA GENERALE REGGIO EMILIA, 15 settembre 2011 CERTIFICAZIONE in ambito INAIL DOTT.ROBBI.MANGHI LA CERTIFICAZIONE IN MEDICINA GENERALE REGGIO EMILIA, 15 settembre 2011 INAIL Aree di intervento Oggetto dell Assicurazione (infortunio sul lavoro, infortunio

Dettagli

MODULO SICUREZZA CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO PER GESTORI DI RIFUGI ALPINISTICI ED ESCURSIONISTICI

MODULO SICUREZZA CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO PER GESTORI DI RIFUGI ALPINISTICI ED ESCURSIONISTICI MODULO SICUREZZA CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO PER GESTORI DI RIFUGI ALPINISTICI ED ESCURSIONISTICI INTRODUZIONE Il Club Alpino Italiano Regione Lombardia (CAI-Lombardia) è impegnato come

Dettagli

Riflessioni etiche e medico legali sulla tematica del fine vita

Riflessioni etiche e medico legali sulla tematica del fine vita Riflessioni etiche e medico legali sulla tematica del fine vita Ilaria Sandretti Infermiera specialista in emergenza e urgenza.c. Pronto Soccorso ed Emergenza Territoriale Sud - Azienda USL di Bologna

Dettagli

NOTE SU. obbligo di referto dell esercente la professione sanitaria. obbligo di denuncia del pubblico ufficiale dell incaricato di pubblico servizio

NOTE SU. obbligo di referto dell esercente la professione sanitaria. obbligo di denuncia del pubblico ufficiale dell incaricato di pubblico servizio NOTE SU obbligo di referto dell esercente la professione sanitaria obbligo di denuncia del pubblico ufficiale dell incaricato di pubblico servizio 1 È previsto dall art 365 codice penale quale delitto

Dettagli

Medicina sociale. Prof. Giovanna Tassoni Istituto di Medicina legale Università degli Studi di Macerata

Medicina sociale. Prof. Giovanna Tassoni Istituto di Medicina legale Università degli Studi di Macerata Medicina sociale Prof. Giovanna Tassoni Istituto di Medicina legale Università degli Studi di Macerata Concetto di salute Concetto di salute dell Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) uno stato di

Dettagli

Delitti contro l attività giudiziaria

Delitti contro l attività giudiziaria Capitolo II Delitti contro l attività giudiziaria SOMMARIO: 2.1. Generalità. 2.2. Nozione di pubblico ufficiale. 2.3. Nozione di incaricato di pubblico servizio. 2.4. Nozione di esercente un servizio di

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO FAMIGLIA E RESPONSABILITÀ CIVILE: CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE CAPITOLO SECONDO L ILLECITO SUBITO DAI FAMILIARI

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO FAMIGLIA E RESPONSABILITÀ CIVILE: CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE CAPITOLO SECONDO L ILLECITO SUBITO DAI FAMILIARI INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO FAMIGLIA E RESPONSABILITÀ CIVILE: CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE 1. Verso il quarantennale della Riforma del diritto di famiglia... 1 2. La responsabilità civile nel quadro

Dettagli

I.N.A.I.L. L INFORTUNIO E LE MALATTIE PROFESSIONALI

I.N.A.I.L. L INFORTUNIO E LE MALATTIE PROFESSIONALI I.N.A.I.L. L INFORTUNIO E LE MALATTIE PROFESSIONALI Premessa: La Costituzione Italiana garantisce a tutti i cittadini il diritto alla salute sul luogo di lavoro. Lo Stato stabilisce l obbligo di assicurare

Dettagli

INDICE CAPITOLO I CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE

INDICE CAPITOLO I CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE Premessa... pag. XV CAPITOLO I CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE 1. Scienza e società...» 1 2. Scienza forense e investigazione penale...» 13 3. Il procedimento probatorio basato sul DNA..........» 21 4. Cenni

Dettagli

RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE SANITARIA

RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE SANITARIA TITOLO PROGETTAZIONE E PRODUZIONE PROVIDER ECM RESPONSABILITÀ O s.r.l Progetti di comunicazione e formazione USL 8 AREZZO USL 7 SIENA CREDITI FORMATIVI 8 MODALITÀ DI FRUIZIONE CURATORE E RESPONSABILE SCIENTIFICO

Dettagli

INVIOLABILITÀ DEL CORPO [presentazione sistematica per aree]

INVIOLABILITÀ DEL CORPO [presentazione sistematica per aree] INVIOLABILITÀ DEL CORPO [presentazione sistematica per aree] 1. corpo-riproduzione 2. corpo-soggettività 3. corpo-soggetti 4. relazioni 5. qualità della vita 6. corpo violato 7. politica 8. strutture di

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I FALSO E OFFENSIVITÀ

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I FALSO E OFFENSIVITÀ INDICE SOMMARIO L attribuzione dell opera, pur se unitariamente concepita dai due Autori, va così ripartita: A. Larussa, capitoli I, IV (paragrafi da 1 a 6), VI, VII, formule; A. Cisterna, capitoli II,

Dettagli

Onorari per prestazioni medico legali in ambito civilistico extragiudiziale.

Onorari per prestazioni medico legali in ambito civilistico extragiudiziale. Al termine di un indagine conoscitiva delle tariffe medie professionali applicate sul territorio dagli specialisti medico legali, il Consiglio Direttivo Regionale Veneto, in sintonia con alcuni orientamenti

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI 50 PARERI PENALE SU CASI ESAMINATI DALLA CASSAZIONE NEGLI ULTIMI ANNI con la collaborazione di Giovanna MANCA Mariangela CALÒ SOMMARIO Premessa V PARTE GENERALE

Dettagli

PERCHÉ PARLARE DI... RUOLO

PERCHÉ PARLARE DI... RUOLO INDICE Autori Prefazione alla quinta edizione XI XIII Parte I Area socio-culturale istituzionale e legislativa 1 Capitolo 1 Operatore socio-sanitario: il ruolo 1 PERCHÉ PARLARE DI... RUOLO 1 CONOSCENZE

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2011 di Roberto GAROFOLI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2011 di Roberto GAROFOLI SCRITTI ESAME AVVOCATO 2011 di Roberto GAROFOLI Antonino GIGLIA COME SI SCRIVE IL PARERE GUIDA PRATICA E CONSIGLI OPERATIVI Paolo ABBATE- Anna Maria Rosa DIFALCO Sergio DI GERLANDO - Paola MARINO - Giuseppe

Dettagli

MALATTIA E LAVORO. La certificazione medica e le prestazioni INPS Dott.ssa V. LOMBARDO

MALATTIA E LAVORO. La certificazione medica e le prestazioni INPS Dott.ssa V. LOMBARDO MALATTIA E LAVORO La certificazione medica e le prestazioni INPS Dott.ssa V. LOMBARDO SICUREZZA SOCIALE Rappresenta forme di intervento pubblico dirette al benessere dei cittadini. ASSISTENZA SOCIALE PREVIDENZA

Dettagli

Caratteristiche della prestazione intellettuale:

Caratteristiche della prestazione intellettuale: LEGALITA E PROFESSIONE VETERINARIA 1 PROFESSIONE A CARATTERE INTELLETTUALE Caratteristiche della prestazione intellettuale: 1. Prevalenza del dato intellettuale sull attività materiale o manuale. 2. Autonomia

Dettagli

LE NUOVE DROGHE ED ADDICTION COMPORTAMENTALI Aspetti Medico-Legali

LE NUOVE DROGHE ED ADDICTION COMPORTAMENTALI Aspetti Medico-Legali LE NUOVE DROGHE ED ADDICTION COMPORTAMENTALI Aspetti Medico-Legali Varese, 05 dicembre 2012 Cesare Garberi DBSCV - Sez. Medicina Legale Università dell Insubria Problematiche Medico-Legali delle droghe

Dettagli

Scheda Valutativa Tirocinio. Formativo

Scheda Valutativa Tirocinio. Formativo Scheda Valutativa Tirocinio Formativo PER STUDENTI ISCRITTI AL 5 ANNO CdL in MEDICINA E CHIRURGIA Data inizio tirocinio: Data conclusione tirocinio:.. Studente Tutor clinico (nome e cognome) (qualifica

Dettagli

Elenco dei trattamenti di competenza della Regione, degli enti e agenzie regionali, degli enti controllati e vigilati dalla Regione

Elenco dei trattamenti di competenza della Regione, degli enti e agenzie regionali, degli enti controllati e vigilati dalla Regione SCHEDE ALLEGATO A Elenco dei trattamenti di competenza della Regione, degli enti e agenzie regionali, degli enti controllati e vigilati dalla Regione Titolo 1 Nomine e designazioni da parte della regione,

Dettagli

Parte I ANALISI INVESTIGATIVA E STUDIO DELLA PERSONALITÀ CRIMINALE. Sezione I La personalità nel contesto familiare e sociale

Parte I ANALISI INVESTIGATIVA E STUDIO DELLA PERSONALITÀ CRIMINALE. Sezione I La personalità nel contesto familiare e sociale INDICE pag. Collaboratori... XIII Prefazione.... XV Introduzione... 1 Parte I ANALISI INVESTIGATIVA E STUDIO DELLA PERSONALITÀ CRIMINALE Sezione I La personalità nel contesto familiare e sociale LA FORMAZIONE

Dettagli

INDICE. Presentazione del Prof. GOFFREDO SCIAUDONE... PARTE PRIMA PREVENZIONE CAPITOLO I DEFINIZIONE, DATI STATISTICI

INDICE. Presentazione del Prof. GOFFREDO SCIAUDONE... PARTE PRIMA PREVENZIONE CAPITOLO I DEFINIZIONE, DATI STATISTICI XV Presentazione del Prof. GOFFREDO SCIAUDONE... IX PARTE PRIMA DEFINIZIONE, DATI STATISTICI, PREVENZIONE CAPITOLO I DEFINIZIONE, DATI STATISTICI 1. Infortunio, infortunio sul lavoro e infortunio in itinere....

Dettagli

CIRCOLARE N. 4/E INDICE

CIRCOLARE N. 4/E INDICE Prot. Roma Roma, 28 gennaio 2005 Normativa e Contenzioso Direzione Centrale Normativa e Contenzioso CIRCOLARE N. 4/E Oggetto: Prestazioni mediche esenti - art.10, n.18), DPR 26 ottobre 1972 n. 633 - Art.

Dettagli

SPASARI PROF. AVV. TOMMASO. tommaso.spasari@unicusano.it

SPASARI PROF. AVV. TOMMASO. tommaso.spasari@unicusano.it C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M D E L P R O F. A VV. T O M M A S O S P A S A R I INFORMAZIONI PERSONALI Nome SPASARI PROF. AVV. TOMMASO E-mail Nazionalità tommaso.spasari@unicusano.it

Dettagli

INVIOLABILITÀ DEL CORPO [lista permutata]

INVIOLABILITÀ DEL CORPO [lista permutata] INVIOLABILITÀ DEL CORPO [lista permutata] Abbandono degli studi Aborto Aborto bianco Aborto spontaneo Aborto terapeutico Aborto volontario Abuso di potere Abuso sessuale Abuso sessuale intrafamiliare Accessibilità

Dettagli

MODULO SICUREZZA CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO PER GESTORI DI RIFUGI ALPINISTICI ED ESCURSIONISTICI

MODULO SICUREZZA CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO PER GESTORI DI RIFUGI ALPINISTICI ED ESCURSIONISTICI MODULO SICUREZZA CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO PER GESTORI DI RIFUGI ALPINISTICI ED ESCURSIONISTICI INTRODUZIONE Il Club Alpino Italiano Regione Lombardia (CAI-Lombardia) è impegnato come

Dettagli

INDICE. Parte I Area socio-culturale istituzionale e legislativa 1. Autori. Prefazione alla sesta edizione. Guida alla lettura

INDICE. Parte I Area socio-culturale istituzionale e legislativa 1. Autori. Prefazione alla sesta edizione. Guida alla lettura INDICE Autori Prefazione alla sesta edizione Guida alla lettura XII XIII XIV Parte I Area socio-culturale istituzionale e legislativa 1 Capitolo 1 Operatore socio-sanitario: il ruolo 1 PERCHÉ PARLARE DI...

Dettagli

CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI

CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI CODICE PENALE aggiornato a - D.L. 31 agosto 2013, n. 101 (cd. Decreto salva precari) - D.L. 14 agosto 2013, n. 93 (in materia di Sicurezza e femminicidio) - D.L.

Dettagli

Dal 1971 a tutt oggi in servizio presso la Clinica Ostetrica Ginecologica del Policlinico

Dal 1971 a tutt oggi in servizio presso la Clinica Ostetrica Ginecologica del Policlinico Rita Laccoto CURRICULUM VITAE Nata a Brolo il 28/05/1950 Dal 1971 a tutt oggi in servizio presso la Clinica Ostetrica Ginecologica del Policlinico Universitario di Messina con la qualifica di Coordinatore

Dettagli

PROGRAMMA. CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria. CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro

PROGRAMMA. CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria. CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro PROGRAMMA CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro 1. Collocamento ordinario 2. Collocamento obbligatorio 3. Adempimenti collegati

Dettagli

INDICE. Aspetti generali dell assistenza infermieristica in area materno-infantile

INDICE. Aspetti generali dell assistenza infermieristica in area materno-infantile Autori Presentazione XI XIV PARTE PRIMA Aspetti generali dell assistenza infermieristica in area materno-infantile capitolo 1 QUADRO TEORICO CONCETTUALE DELL INFERMIERISTICA 3 Danilo Cenerelli La disciplina

Dettagli

CODICI RAGIONATI diretti da R. GAROFOLI EDITIO MINOR

CODICI RAGIONATI diretti da R. GAROFOLI EDITIO MINOR CODICI RAGIONATI diretti da R. GAROFOLI EDITIO MINOR Roberto GAROFOLI CODICE PENALE RAGIONATO aggiornato a - D.L. 23 dicembre 2013, n. 146 (Misure in tema di tutela dei diritti fondamentali dei detenuti)

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIX Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING 1.1. Introduzione... 1 1.2. I pregiudizi... 2 1.3. La tutela.... 4 1.4. La mancanza di una

Dettagli

Parte I Il delitto di rapina

Parte I Il delitto di rapina INDICE SOMMARIO Capitolo I Premessa... pag. 1 1.1. Elementi comuni alle fattispecie in esame...» 2 1.2. Nozione di patrimonio...» 4 1.3. Altruità della cosa e del danno...» 7 1.4. Profitto e danno...»

Dettagli

14/03/2015 GENETICA FORENSE. Laboratoriodi Genetica forense DMU e Scienze Biomediche

14/03/2015 GENETICA FORENSE. Laboratoriodi Genetica forense DMU e Scienze Biomediche GENETICA FORENSE Laboratoriodi Genetica forense DMU e Scienze Biomediche 1 LE DISCIPLINE MEDICO-LEGALI PATOLOGIA FORENSE TOSSICOLOGIA FORENSE ANTROPOLOGIA FORENSE BOTANICA e PALINOLOGIA FOR. BALISTICA

Dettagli

ACCOGLIMENTO ED ESPULSIONE DEI CITTADINI STRANIERI

ACCOGLIMENTO ED ESPULSIONE DEI CITTADINI STRANIERI SOMMARIO Presentazione... XIII PARTE PRIMA ACCOGLIMENTO ED ESPULSIONE DEI CITTADINI STRANIERI CAPITOLO 1 L INGRESSO DELLO STRANIERO NEL TERRITORIO DELLO STATO 1. Stranieri e apolidi... 3 2. Le condizioni

Dettagli

ABORTO. SPONTANEO: Provocato per cause naturali senza intervento umano né consenso della volontà. N.B. Non c è responsabilità morale.

ABORTO. SPONTANEO: Provocato per cause naturali senza intervento umano né consenso della volontà. N.B. Non c è responsabilità morale. ABORTO SPONTANEO: Provocato per cause naturali senza intervento umano né consenso della volontà. N.B. Non c è responsabilità morale. INDIRETTO: Interruzione della gravidanza, come conseguenza non voluta,

Dettagli

Università degli Studi di Messina Sezione Dipartimentale di Medicina Legale Direttore: Prof. Claudio Crinò. La diagnosi. Prof.

Università degli Studi di Messina Sezione Dipartimentale di Medicina Legale Direttore: Prof. Claudio Crinò. La diagnosi. Prof. Università degli Studi di Messina Sezione Dipartimentale di Medicina Legale Direttore: Prof. Claudio Crinò LA METODOLOGIA MEDICO LEGALE La diagnosi Prof. Claudio Crinò alla persona nei suoi aspetti medico-legali

Dettagli

Università degli Studi dell'insubria

Università degli Studi dell'insubria Sede: COMO Corso integrato: MEDICINA LEGALE Disciplina: MEDICINA LEGALE Docente: Prof. Mario PICOZZI Recapito: mario.picozzi@uninsubria.it Programma: La Medicina Legale come ramo della Medicina e Sanità

Dettagli

La Legge 104/92. Legge quadro per l assistenza, l integrazione sociale ed i diritti delle persone handicappate

La Legge 104/92. Legge quadro per l assistenza, l integrazione sociale ed i diritti delle persone handicappate La Legge 104/92 Legge quadro per l assistenza, l integrazione sociale ed i diritti delle persone handicappate Stefania Cupido Associazione Giuseppe Dossetti: i Valori 1 La Legge 104/92 segna il passaggio

Dettagli

DISPOSIZIONI GENERALI SULLA MATERNITA

DISPOSIZIONI GENERALI SULLA MATERNITA Sommario SOMMARIO Presentazione... XIII Nota sull autore... XV Capitolo I DISPOSIZIONI GENERALI SULLA MATERNITA 1. Le fonti... 1 2. Le direttive comunitarie... 2 3. Soggetti tutelati, ambito di applicazione

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Premessa... Pag. XIII. INTRODUZIONE di Gastone Cottino L ASSICURAZIONE TRA PASSATO E PRESENTE

INDICE-SOMMARIO. Premessa... Pag. XIII. INTRODUZIONE di Gastone Cottino L ASSICURAZIONE TRA PASSATO E PRESENTE INDICE-SOMMARIO Premessa... Pag. XIII INTRODUZIONE di Gastone Cottino L ASSICURAZIONE TRA PASSATO E PRESENTE 1. Le origini dell assicurazione.......................... Pag. XV 2. Il nuovo volto del contratto

Dettagli

POLIZZA MEDICI DI MEDICINA GENERALE

POLIZZA MEDICI DI MEDICINA GENERALE POLIZZA MEDICI DI MEDICINA GENERALE POLIZZA N. 81301025 Copertura rischi economici dei Medici di Medicina Generale Il Medico di Famiglia, quando si assenta per malattia ed infortunio dal servizio per più

Dettagli

INDICE DIRITTO ALLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI PRINCIPIO DI NECESSITA NEL TRATTAMENTO DEI DATI

INDICE DIRITTO ALLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI PRINCIPIO DI NECESSITA NEL TRATTAMENTO DEI DATI INDICE PARTE I DISPOSIZIONI GENERALI PRINCIPI GENERALI ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 DIRITTO ALLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI FINALITA PRINCIPIO DI NECESSITA NEL TRATTAMENTO DEI DATI DEFINIZIONI

Dettagli

Scheda Valutativa Tirocinio Formativo

Scheda Valutativa Tirocinio Formativo Scheda Valutativa Tirocinio Formativo PER STUDENTI ISCRITTI AL VI ANNO CdL in MEDICINA E CHIRURGIA Data inizio tirocinio:... Data conclusione tirocinio:... Studente Tutor clinico...... (nome e cognome)

Dettagli

INDICE. Prefazione...p. La filiazione: profili generali... 1

INDICE. Prefazione...p. La filiazione: profili generali... 1 INDICE Prefazione...p. XV La filiazione: profili generali... 1 I AZIONE DI DISCONOSCIMENTO DELLA PATERNITÀ Introduzione... 9 1 Disconoscimento della paternità in caso di mancata prova dell adulterio della

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita presso l Università degli Studi di Cagliari in data 26/07/1983

CURRICULUM VITAE. Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita presso l Università degli Studi di Cagliari in data 26/07/1983 CURRICULUM VITAE Informazioni Personali Pintor Rosanna nata a Cagliari il 05/12/1957 residente a Capoterra Località Poggio Dei Pini strada 15 n. 12 Tel. 070/725411 E-mail rosannapintor@tiscali.it Istruzione

Dettagli

Area Socio Culturale istituzionale e legislativa. Corso ASA Diurno 2010/2011

Area Socio Culturale istituzionale e legislativa. Corso ASA Diurno 2010/2011 Area Socio Culturale istituzionale e legislativa 1 Cosa si intende per PRIVACY? Diritto a essere lasciato solo ovvero a non subire interferenze sulla propria persona e nella propria vita (anglosassoni)

Dettagli

REGOLAMENTO E.N.P.A.M. A TUTELA DELLA GENITORIALITA. Capo I Disposizioni generali. Art. 1 Ambito di applicazione. Capo II Eventi tutelati

REGOLAMENTO E.N.P.A.M. A TUTELA DELLA GENITORIALITA. Capo I Disposizioni generali. Art. 1 Ambito di applicazione. Capo II Eventi tutelati AREA DELLA PREVIDENZA REGOLAMENTO E.N.P.A.M. A TUTELA DELLA GENITORIALITA Capo I Disposizioni generali Art. 1 Ambito di applicazione 1. Il presente Regolamento reca disposizioni a tutela della maternità

Dettagli