Un rally obbligazionario che dura da 30 anni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Un rally obbligazionario che dura da 30 anni"

Transcript

1 III / 2013 Update La rivista di Allianz Global Investors per gli investitori istituzionali Un rally obbligazionario che dura da 30 anni Che cosa ci riserva il futuro? OBBLIGAZIONI Comprendere i rischi generare performance: 60 anni di esperienza nella gestione obbligazionaria AZIONI Le analisi proprietarie fanno la differenza indipendentemente dalle dimensioni di un azienda 26 GESTIONE PENSIONI Il finanziamento degli obblighi pensionistici: un focus per la corporate finance DOCUMENTO AD USO ESCLUSIVO DI DISTRIBUTORI E INVESTITORI PROFESSIONALI CHE NON COSTITUISCE OFFERTA AL PUBBLICO DI PRODOTTI FINANZIARI.

2 06 OBBLIGAZIONI Comprendere i rischi generare performance: 60 anni di esperienza nella gestione obbligazionaria 18 AZIONI Le analisi proprietarie fanno la differenza indipendentemente dalle dimensioni di un azienda 26 Il finanziamento degli obblighi pensionistici: un focus per la corporate finance GESTIONE PENSIONI IN PRIMO PIANO Novità dal mondo di Allianz Global Investor 04 INTERVISTA Signor Dixmier, negli ultimi tre decenni il mercato obbligazionario ha registrato la fase rialzista più lunga della sua storia. Dopo un rally obbligazionario che dura da 30 anni che cosa ci riserva il futuro? 34

3 EDITORIALE La Lingua e il Gergo Care lettrici, cari lettori, l Europa sta attraversando la fase più difficile dell integrazione europea dalla Seconda Guerra Mondiale. La fiducia verso le istituzioni europee è crollata, anche a causa del fatto che non sono più chiari i temi affrontati dai responsabili delle decisioni politiche per affrontare il superamento della crisi. Si tenga presente che il MES, le OMT e l SSM (meccanismo di vigilanza unico) costituiscono la triade dell architettura finanziaria in crisi. I precedenti FESF, MESF e SMP verranno sostituiti. Nel contempo, la BRRD è in fase di elaborazione. 1 Molti cittadini hanno gettato la spugna abbandonando l argomento. Probabilmente i lettori ricorderanno l Esperanto, la lingua inventata a tavolino e artificiale. Nei mercati finanziari si tende a creare un linguaggio proprio e a muoversi in un universo comunicativo parallelo? L uso eccessivo degli acronimi che talvolta sostituiscono addirittura intere parti di frasi supporta assolutamente una simile ipotesi. La comprensione sembra riservata a un gruppo ristretto di esperti. Il problema consiste nel fatto che le misure adottate da governi e banche centrali, il cui scopo non è solo stabilizzare il sistema finanziario ma anche creare fiducia, non sempre soddisfano questa seconda funzione. Pertanto, una conseguenza del calo di fiducia si riscontra anche sui mercati finanziari: la lunga fase della convergenza dei mercati finanziari in Europa, iniziata con la decisione di Maastricht e sfociata in una europeizzazione degli investimenti di capitali, è stata sostituita nel 2008/09 con [1] MES = Meccanismo Europeo di Stabilità; OMT = Outright Monetary Transactions, programma di acquisto dei titoli di Stato della Banca Centrale Europea (BCE); SSM = Single Supervisory Mechanism, meccanismo di supervisione bancaria comunitario; FESF= Fondo Europeo di Stabilità Finanziaria; FESM = Meccanismo Europeo di Stabilizzazione Finanziaria; SMP = Securities Markets Programs, programma di acquisto dei titoli di Stato della BCE; BRRD = Bank Recovery and Resolution Directive, direttiva sulla ristrutturazione e la risoluzione delle banche. una rinazionalizzazione delle decisioni in materia di investimento. Mentre la fase di convergenza è stata caratterizzata da un aumento degli investimenti nei paesi periferici europei e nell ambito delle decisioni strategiche sui patrimoni da un passaggio da indici di riferimento nazionali a indici di riferimento europei (detti anche benchmark), la fase successiva è stata contrassegnata da un massiccio rimpatrio dei capitali nel rispettivo paese d origine e da una maggiore attenzione agli indici nazionali. My home is my castle. In alcuni casi è stato riscontrato un lieve indebolimento della tendenza di rinazionalizzazione nell approccio di investimento. Dal punto di vista della diversificazione, si tratta di una buona notizia. Nonostante questi segnali di stabilizzazione, siamo ancora ben lontani da una normalizzazione. Va ricordato che l idea originaria era la creazione di un mercato dei capitali europeo facente parte integrante del Mercato Unico dell UE entrato in vigore nel Tuttavia, la realizzazione di questa idea richiede la fine della crisi di fiducia, prevedibile solo con una maggiore comprensione delle situazioni economiche e politiche, indubbiamente molto complesse. Pertanto sarebbe molto più utile fare chiarezza, anziché contribuire alla creazione una babele linguistica. Anche la rivista Update a volte fa uso di acronimi. In ogni caso, il nostro obiettivo è utilizzarli con parsimonia. Ciò consente di leggere con maggiore facilità senza complicare inutilmente i fatti. In tal senso auguro a tutti voi un interessante lettura. Cordiali saluti Ingo Mainert CIO Balanced Europe, Allianz Global Investors

4 In primo piano Novità dal mondo di All ianz Global Investors GLOBAL SOLUTIONS Arun Ratra nuovo responsabile di Global Solutions Come nuovo Head of AllianzGI Global Solutions e membro del Global Executive Committee, Arun Ratra è responsabile dello sviluppo della gamma di soluzioni di investimento di Allianz Global Investors. Arun Ratra vanta un esperienza di oltre 20 anni nei settori dell Asset e Liability Management, Asset Allocation, Multi Asset Solutions e Fiduciary Services. E stato Head of Global Market Group presso la Gulf Investment Corporation in Kuwait e responsabile delle Multi Asset Class Solutions in qualità di Global CIO presso Credit Suisse Asset Management a Zurigo e dell asset allocation strategica e tattica per clienti privati e istituzionali. AllianzGI Global Solutions impiega più di 85 professionisti esperti che si concentrano su quattro settori chiave: Investment & Risk Advisory, Pension Solutions, Manager Research & Selection e soluzioni Life/ Asset. GESTIONE DI FONDI Ampliamento delle competenze in campo obbligazionario nel segmento delle obbligazioni dei mercati emergenti Allianz Global Investors potenzia le sue capacità nell ambito degli investimenti obbligazionari con un nuovo esperto. Greg Saichin, specialista pluripremiato nel campo delle obbligazioni dei paesi emergenti, espanderà l importante settore delle obbligazioni dei mercati emergenti globali nel ruolo di responsabile del Global Emerging Market Debt. Il nuovo settore completa la gestione dei fondi obbligazionari in AllianzGI, costituita finora da solide capacità locali in Europa, USA e Asia. Nel complesso, AllianzGI gestisce investimenti obbligazionari pari a ca. 130 miliardi di euro, ovvero ca. il 41% dell intero patrimonio (dati aggiornati al 31 marzo 2013). Greg Saichin vanta oltre 20 anni di esperienza nel settore delle obbligazioni dei mercati emergenti, di cui gli ultimi 13 trascorsi in veste di gestore di portafoglio. Prima di passare ad AllianzGI ricopriva il ruolo di Head of Emerging Markets & Leveraged Finance Fixed Income Funds presso Pioneer Investments. KNOW-HOW Nuovi studi sulla gestione obbligazionaria AllianzGI ha integrato due nuovi studi alla serie di 15 ricerche legate al tema delle obbligazioni. Nel suo saggio Fattori d influsso fondamentali dei premi al rischio nella zona euro, Martin Hochstein, strategist senior nel campo dei mercati dei capitali, analizza tali fattori nell ambito dei titoli di Stato europei ed elabora un modello esplicativo per l andamento degli spread dei singoli paesi della zona euro. Nello studio Rischio di variazione dei tassi d interesse: anatomia dei mercati ribassisti delle obbligazioni affronta la struttura e le caratteristiche dei moderni mercati ribassisti delle obbligazioni negli USA e nella zona euro e trae importanti conclusioni per la gestione obbligazionaria odierna, per es. il fatto che, oltre ai mercati azionari, anche le obbligazioni high yield hanno conseguito rendimenti assoluti in gran parte positivi nei mercati ribassisti delle obbligazioni 1. [1] I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. 4

5 GESTIONE DEL RISCHIO Nuovo portale sui rischio di AllianzGI I rischi non rappresentano solo una sfida per l investitore, ma possono offrire anche opportunità. Per questo motivo, la gestione del rischio costituisce per noi parte integrante della gestione e del controllo degli investimenti. La nostra casa madre persegue con successo questo approccio da oltre 120 anni e questo caratterizza il modo in cui vengono gestiti e controllati gli investimenti. All avanguardia in materia di rischi, AllianzGI si prefigge di ampliare costantemente il proprio know-how sul rischio per sfruttare le opportunità connesse. Il portale aiuta ad approfondire ulteriormente la vostra comprensione dei rischi. Offre una panoramica su diversi aspetti, come i rischi d investimento e rischi macroeconimici, nonché i rischi normativi e comportamentali. Prossimamente saranno disponibili anche i risultati della recente indagine RiskMonitor AllianzGI, condotta per la prima volta a livello globale. L indagine analizza la percezione del rischio degli investitori istituzionali in relazione all andamento dei mercati, alle possibili variazione legislative e alla governace. I risultati costituiscono uno strumento interessante per poter valutare la politica monetaria delle banche centrali, i rischi e le relative opportunità d investimento connessi. RICONOSCIMENTI Allianz Global Investors è Greenwich Quality Leader 2013 nell Asset Management tedesco Allianz Global Investors ottiene per la terza volta consecutiva il titolo di Greenwich Quality Leader in Germania. È quanto risulta dall analisi annuale Greenwich Associates 2013 Continental European Investment Management Study sulla qualità dei gestori di attivi europei, dove in Germania Allianz Global Investors si è posizionata nel 1 quartile ormai per la sesta volta consecutiva. Il riconoscimento di Quality Leader viene assegnato ai gestori di attivi che nell analisi complessiva di tutti gli investitori istituzionali intervistati hanno ottenuto le migliori valutazioni sulla qualità nei singoli criteri d investimento e di servizio. Il numero di investitori intervistati è aumentato notevolmente rispetto allo scorso anno e si attesta ormai a 248, il che rende questo riconoscimento ancora più importante per noi. MAGGIORI INFORMAZIONI ALL INDIRIZZO Una graduatoria, un rating o un premio ottenuti non sono indicativi dell andamento dei rendimenti futuri e sono soggetti a variazioni nel tempo. 5

6 Obbligazioni Comprendere i rischi generare performance: 60 ann i di esperienza nella gestione obbligazionaria La politica monetaria non convenzionale delle banche centrali e la crescente regolamentazione hanno creato un contesto impegnativo per gli investimenti; tuttavia le obbligazioni restano una classe di investimento fondamentale per gli investitori. Più importanti che mai sono una profonda competenza e una cultura consolidata nella gestione del rischio. 6

7 7

8 OBBLIGAZIONI 01 COMPETE NZE OBBLIGAZIONARIE DI ALLIANZ GLOBAL INVESTORS Una lunga tradizione e leadership nell innovazione Anni 50 AllianzGI 1 costituisce il team obbligazionario a Parigi (1950) Anni 60 AllianzGI 1 è la prima KAG (società d investimento) a lanciare un fondo obbligazionario in Germania (1966) Anni 80 AllianzGI 1 è la prima società d investimento a lanciare un fondo obbligazionario in Italia (1984) 1957 Trattati di Roma Costituzione della Comunità Economica Europea (CEE) 1971 Fine del sistema valutario di Bretton Woods 1979 Crisi petrolifera 1990 Riunificazione della Germania AUTORI: MAXENCE MORMÈDE, ALEXANDRE CAMINADE & MAURO VITTORANGELI Allianz Global Investors vanta più di 60 anni di esperienza nella gestione di portafogli obbligazionari e insieme alla casa madre Allianz ne condivide l approccio e la gestione prudente del rischio come patrimonio comune per conseguire rendimenti interessanti. L impegno volto a comprendere appieno le esigenze dei nostri clienti e a rispettare rigorosamente i loro obiettivi di rischio fa parte della nostra tradizione profondamente radicata nel settore obbligazionario. I punti di forza di AllianzGI sono 1. la notevole importanza attribuita alla gestione del rischio, 2. le risorse specializzate nell ambito della ricerca e della gestione focalizzati per aree geografiche e 3. le innovazioni mirate per lo sviluppo di soluzioni di investimento capaci di sfruttare le nuove tendenze di mercato. Infine, il nostro impegno si prefigge di soddisfare costantemente e superare le aspettative dei nostri clienti. Grazie alle sue radici in Europa, AllianzGI ha ampliato le sue competenze e risorse in ambito obbligazionario dal 1950 nel corso di molti cicli di mercato (grafico 01). Oggi, AllianzGI si è affermata come uno dei principali gestori obbligazionari in Europa, con un patrimonio gestito di 157 miliardi di euro in investimenti obbligazionari e 48 gestori di portafogli. I nostri clienti possono scegliere fra tre approcci di gestione, che si differenziano per le rispettive caratteristiche specifiche: 1. Advanced Fixed Income: soluzioni di investimento su misura, elaborate specificamente per conseguire rendimenti ottimali rettificati in base al rischio. 2. Corporate Credit: basato sull analisi di solvibilità fondamentale indipendente e comprensione approfondita delle dinamiche del mercato. 3. Conviction Fixed Income: strategia judgmental che mira a sfruttare le tendenze macroeconomiche fondamentali a livello 8

9 Partendo dalle sue radici in Europa, Allianz Global Investors ha ampliato con successo le sue competenze e risorse in ambito obbligazionario in tutto il mondo Anni 2000 AllianzGI 1 a San Diego riunisce nella strategia Income & Growth la sua competenza nel campo delle azioni, delle obbligazioni high yield e convertibili (2004) 2011 AllianzGI 1 avvia il primo fondo che consente agli investitori privati di investire nel renminbi cinese (2011) 2012 AllianzGI 1 è uno dei primi asset manager ad ampliare le proprie competenze specificamente nell ambito del finanziamento delle infrastrutture 1999 Introduzione dell euro 1992 Mercoledì nero : Attacco alla sterlina britannica 2008 Crisi finanziaria globale [1] La denominazione Allianz Global Investors (AllianzGI) include nel rispettivo periodo anche le imprese precedenti aventi nomi differenti. Fonte: Allianz Global Investors intenazionale, flessibilità nell allocazione della duration, regionale e settoriale. Elementi comuni delle nostre strategie Gli approcci Corporate Credit e Conviction Fixed Income generano strategie di investimento high conviction che sono il risultato di incontri regolari del nostro Executive Council, ai quali i gestori di portafogli e gli analisti presentano ogni settimana le proprie idee di investimento. Le più promettenti vengono scelte e implementate nei portafogli. Un ulteriore punto in comune dei nostri approcci di gestione riguarda la valutazione e il controllo dei rischi in ogni singola fase della costruzione del portafoglio. Inizialmente viene effettuata un analisi approfondita del rischio di mercato e di liquidità e dei rischi emittente e di controparte. Successivamente si svolgono controlli di plausibilità in relazione a tali rischi. In ogni momento viene garantita la trasparenza di tutti i coefficienti di rischio principali e un controllo accurato della due diligence nella gestione del portafoglio. Infine si procede a controlli dei rischi indipendenti a cura di due unità distinte: IDS GmbH e il controlling del rischio di portafoglio. Il loro ambito di responsabilità include test di stress, revisione interna e controllo continuo dei rischi di controparte e di liquidità. Soluzioni differenziate per i portafogli obbligazionari Le esigenze dei nostri clienti sono tanto diverse quanto differenziate sono anche le filosofie, i processi di investimento e le caratteristiche in termini di prodotti delle nostre tre strategie. Advanced Fixed Income propone un approccio sistematico appositamente sviluppato con calcolo del budget di rischio, mentre Corporate Credit applica principalmente un processo bottom-up. Conviction Fixed Income si distingue per il suo approccio top-down 9

10 OBBLIGAZIONI Advanced Analytics raggruppa la ricerca fondamentale tradizionale e i metodi quantitativi efficienti, al fine di ridurre la complessità dell universo obbligazionario. 10

11 02 ADVANCED FIXED INCOME Processo di investimento 1. RICERCA 2. ANALISI DI MERCATO 3. COSTRUZIONE DEL PORTAFOGLIO IN BASE ALLE ESIGENZE INDIVIDUALI DEL CLIENTE 4. NEGOZIAZIONE AllianzGI Advanced Analytics Aggiornamento dei metodi di analisi di mercato Previsioni top-down dell Executive Council per il mercato obbligazionario europeo Processo di posizionamento attivo Politica monetaria Curva dei tassi Duration Volatilità Valute Paesi emergenti Covered Bond Titoli bancari Corporate Bonds Obbligazioni high yield Obbligazioni inflation-linked Swap Gestione attiva 1. Analisi degli indici Scomposizione del rischio Analisi della liquidità 2. Posizionamento Allocazione per paese Allocazione settoriale Selezione di obbligazioni Gestione del rischio TE/VaR, DVaR/CVaR1 Ottimizzazione del rischio Attuazione, contributo alla selezione di singoli titoli Input Orientamento ai temi Integrazione di strategie attive e considerazione delle indicazioni sui rischi Portafoglio [1] TE = Tracking Error, VaR = Value-at-Risk, DVaR = Dynamic Value-at-Risk, CVaR = Conditional Value-at-Risk Fonte: Allianz Global Investors, 3 trim Il risultato della strategia non è garantito e non si escludono probabilità di perdite. Controllo del rischio esclusivamente judgmental, basato sulle macrotendenze globali. Le pagine seguenti illustrano dettagliatamente le caratteristiche di queste tre strategie, inclusi i rispettivi processi di investimento e i team competenti. ADVANCED FIXED INCOME Il nostro approccio Advanced Fixed Income si basa su un processo di investimento flessibile, elaborato per le strategie con orientamento ai mercati internazionali e budget di rischio predefinito (grafico 02). È caratterizzato da una gestione attiva disciplinata, che sfrutta le inefficienze e le asimmetrie del mercato per cercare di conseguire ritorni interessanti nel lungo termine per gli investitori. Il team Advanced Fixed Income si compone di 13 gestori di portafogli altamente qualificati e uno specialista in prodotti. Il team è guidato da Maxence Mormède, Head of Fixed Income Germany e CIO Advanced Fixed Income. Maxence Mormède vanta 14 anni di esperienza nella gestione obbligazionaria. L obiettivo della strategia Advanced Fixed Income consiste in una sovraperformance consistente verso il benchmark del cliente. A tal fine vengono implementate posizioni attive, che si fondano sui risultati della nostra ricerca interna. Ampio quadro analitico L ambito di ricerca utilizzato dalla strategia Advanced Fixed Income si chiama Advanced Analytics. Questo consente un ampia copertura del mercato e una visione d insieme approfondita. L analisi ha come oggetto la maggior parte dei settori del mercato obbligazionario globale, inclusi le obbligazioni governative, le obbligazioni garantite da ipoteca o i covered bond e le obbligazioni societarie. Advanced Analytics raggruppa la ricerca fondamentale tradizionale e i metodi quantitativi efficienti, al fine di ridurre la complessità dell universo obbligazionario. Analizziamo regolarmente circa 60 emittenti governativi in tutto il mondo, allo scopo di valutarne l effettiva solvibilità e disponibilità al pagamento. La nostra analisi dei covered bond copre 220 pool di collateral, 60 emittenti e più di 20 normative di legge differenti. Infine, nel segmento Corporate Bond esaminiamo ca. 430 operatori non bancari e 180 emittenti del settore finanziario, al fine di individuare un potenziale di rendimento supplementare. Nell analisi della solvibilità siamo particolarmente attenti ad evitare non solo i default, ma anche i declassamenti di rating. Queste e altre analisi accompagnano l intero processo di gestione del portafoglio. Nell ambito di incontri regolari con il team definiamo l orientamento strategico e tattico del portafoglio e discutiamo ogni aspetto, dall allocazione generale alla selezione di singoli titoli. 11

12 OBBLIGAZIONI 03 CO RPORATE CREDIT Processo di investimento Ci concentriamo sulla selezione di obbligazioni bottom-up e adeguiamo l esposizione creditizia dal punto di vista tattico. SELEZIONE DI OBBLIGAZIONI OVERLAY TATTICO PORTAFOGLIO Analisi dei fondamentali Fattori macroeconomici 1 Aspetti microeconomici Valutazione Aspetti tecnici Valutazione tattica Premio di liquidità Offerta/domanda Esposizione creditizia allocazione settoriale Analisi dello spread Analisi del rendimento Posizione di acquisto Posizione di vendita Analisi del rischio Gestione del rischio Rating di solvibilità Limiti di concentrazione Esposizione regionale Test di stress Scenari di mercato Esposizione settoriale [1] AllianzGI scenario Fonte: Allianz Global Investors, 3 trim Il risultato della strategia non è garantito e non si escludono probabilità di perdite. Importanza del controllo del rischio Nell ambito della costruzione del portafoglio utilizziamo un processo di ottimizzazione sistematico che garantisce il rispetto di tutti gli obiettivi di rischio. Il monitoraggio e controllo continui dei rischi è una componente centrale del nostro processo di gestione di portafoglio. Teniamo sotto controllo soprattutto i rischi di variazione dei tassi d interesse, di liquidità, paese ed emittente e all occorrenza adeguiamo i portafogli di conseguenza. Nel complesso, l approccio Advanced Fixed Income è la nostra soluzione per i clienti che mirano a conseguire un risultato d investimento rettificato in base al rischio superiore in un segmento del mercato obbligazionario predefinito. CORPORATE CREDIT Ciò che contraddistingue le nostre strategie Corporate Credit sono lo stile di gestione attivo e la selezione di obbligazioni bottom-up che si riallaccia a criteri fondamentali (grafico 03). L elemento cruciale è l analisi dettagliata della solvibilità degli emittenti nel rispettivo universo obbligazionario europeo. In tal senso ci affidiamo a un modello interno per l analisi del merito di credito. Nell ambito di un overlay tattico è possibile adeguare l effettivo volume d investimento in obbligazioni societarie e in singoli settori, laddove si prevedano cambiamenti sostanziali delle tendenze di mercato sottostanti. La condizione fondamentale è una comprensione approfondita delle dinamiche di mercato, che il nostro consolidato team del credito ha acquisito in diversi cicli di tassi e di congiuntura. Il team del credito si compone di cinque gestori di portafogli e sei analisti specializzati. Inoltre, alla Credit Research a livello settoriale contribuiscono i gestori di portafogli del team Advanced Fixed Income. In media, i membri del team vantano un esperienza di 14 anni nell attività di investimento. Il responsabile del team Alexandre Caminade, CIO Credit Europe, gestisce da 21 anni portafogli Corporate Bond europei ed è anche responsabile della nostra strategia high yield. All inizio del processo di investimento si procede a un analisi approfondita dei fondamentali dei singoli emittenti, al fine di determinarne l effettiva solvibilità per cercare di evitare declassamenti di rating e inadempienze. Infine si procede a un analisi dell attrattività relativa delle rispettive obbligazioni, al fine di garantire che il rischio assunto venga anche remunerato adeguatamente. 12

13 L elemento centrale è l analisi dettagliata della solvibilità degli emittenti. Solvibilità, struttura settoriale e duration in base alle indicazioni del cliente Le nostre strategie Corporate Credit coprono l intera gamma di rating, da investment grade a high yield, e includono anche obbligazioni convertibili. Sono disponibili portafogli su misura che tengono conto delle indicazioni individuali dei clienti per quanto riguarda la componente investment grade/high yield, l allocazione settoriale e la duration. Inoltre, all occorrenza sono disponibili fondi a scadenza o portafogli con obiettivo di rendimento predefinito e rating medio o minimo. Ai clienti che desiderano conseguire rendimenti reali interessanti nell attuale contesto di tassi bassi offriamo strategie high yield. Inoltre è disponibile una strategia delle obbligazioni convertibili con lungo track record che consente agli investitori di trarre vantaggio da un 13

14 OBBLIGAZIONI L approccio è caratterizzato dalla gestione attiva per duration, l allocazione per paese e gli investimenti nell ambito degli spread. 14

15 04 CONVICTION FIXED INCOM E Processo di investimento 1. ANALISI DEI MACRO TREND ECONOMICI 2. ALLOCAZIONE SETTORIALE DINAMIC 3. STRATEGIE DI INVESTIMENTO Executive Council Crescita Inflazione Politica monetaria Tassi di interesse a lungo termine Propensione al rischio CONVENIENTE NON CONVENIENT Obbligazioni: paesi emergenti High yield/ obbligazioni societarie investment grade Liquidità Obbligazioni governative Boom Rallentamento Contrazione Ripresa Obbligazioni governative Liquidità Obbligazioni dei paesi emergenti Obbligazioni high yield Titoli di credito investment grade Obbligazioni: paesi emergenti High yield/ Obbligazioni societarie investment grade Liquidità Obbligazioni governative High Yield Curva dei tassi Inflazione Obbligazioni dei paesi emergenti Strategia satellite Strategia core Duration Paesi Obbligazioni societarie investment grade Covered Bond Volatilità Valute Obbligazioni convertibili COSTRUZIONE DEL PORTAFOGLIO Fonte: Allianz Global Investors, 3 trim Il risultato della strategia non è garantito e non si escludono probabilità di perdite. andamento positivo del mercato azionario, ma con un rischio di perdita limitato. Infine vengono proposti fondi d investimento o fondi creati su misura che applicano filtri di sostenibilità. Le nostre strategie Corporate Credit offrono un ampia gamma di soluzioni gestite attivamente e orientate ai fondamentali, che allo stesso tempo soddisfano il fabbisogno di investimenti dei clienti e i loro obiettivi di rischio. La nostra competenza riconosciuta nel campo delle obbligazioni societarie europee si riflette nei considerevoli afflussi di fondi di investitori istituzionali europei. Attualmente, il team del credito gestisce ca. 20 miliardi di euro in strategie attive suddivise fra fondi d investimento e portafogli obbligazionari di allocazioni miste. CONVICTION FIXED INCOME Le nostre strategie Conviction Fixed Income si basano su un approccio judgmental e si si basano sull analisi delle principali variabili macroeconomiche (grafico 04). L obiettivo consiste nell individuare tempestivamente punti di svolta sui mercati e a tal fine attuare apposite strategie core e satellite nei portafogli, per ricercare un alpha positivo in tutte le fasi di mercato. L approccio è caratterizzato dalla gestione particolarmente attiva per quanto riguarda la duration, l allocazione per paese e gli investimenti nell ambito degli spread. Attraverso un allocazione settoriale dinamica vengono perseguiti posizionamenti nei segmenti di mercato obbligazionario che lasciano prevedere le performance migliori nel rispettivo contesto di mercato. Il team Conviction Fixed Income si compone di dodici gestori di portafogli qualificati e due specialisti in prodotti. In media, i membri del team vantano un esperienza di 14 anni nel settore. Il responsabile del team Mauro Vittorangeli, CIO Conviction Fixed Income Strategies, gestisce da 20 anni i portafogli obbligazionari europei e globali presso AllianzGI. Il processo di investimento inizia con l incontro settimanale dei gestori di portafogli e analisti con l Executive Council, durante il quale vengono discussi temi economici globali e idee su posizionamenti attivi adeguati. Dopo avere valutato la congiuntura globale, l inflazione e la politica delle banche centrali, vengono presentate proposte riguardanti l allocazione regionale, la posizione di duration e della curva dei tassi, nonché gli investimenti nei settori legati agli spread e nelle valute. Su tale base, l Executive Council elabora strategie che ritiene particolarmente convincenti. Queste vengono poi implementate in tutti i portafogli gestiti in base all approccio Conviction Fixed Income. Sono disponibili combinazioni individuali di strategie core e satellite L universo core di investimento è costituito da strumenti tradizionali, come le obbligazioni governativi e agenzie europee, e covered bond, nonché obbligazioni societarie con rating elevato (investment grade). A seconda del margine di manovra del rispettivo portafoglio vengono integrate strategie satellite, al fine di ottenere una maggiore diversificazione del rischio e ulteriori opportunità di rendimento. Per queste strategie satellite vengono prese in considerazione obbligazioni high yield, obbligazioni dei mercati emergenti, obbligazioni convertibili e valute dei paesi del G-10. I portafogli con varie combinazioni di questi strumenti e diversi range di duration possono essere strutturati su misura in base alle istruzioni del 15

16 OBBLIGAZIONI 05 ADVANCED FIXED INCOME CARATTERISTICHE STRATEGIE + Sfruttare le inefficienze dei mercati obbligazionari globali tenendo sotto controllo il rischio Approccio flessibile personalizzato, sviluppato per strategie globali con obiettivi di rischio Gestione attiva orientata ai fondamentali a cura di un team esperto che sfrutta le inefficienze del mercato in base a un approccio analitico completo Processo disciplinato che rispetta gli obiettivi di rischio e consente un ottimizzazione sistematica del portafoglio Strategie con tracking error limitato 1 Strategie aggregate Titoli di Stato Covered bond / titoli garantiti Strategie con tracking error elevato Risorse ottimali Team esperto La strategia viene gestita dallo stesso gestore di portafoglio dal gestori di portafogli specializzati con un esperienza media di 12 anni Obbligazioni societarie (investment grade) Paesi emergenti Absolute Return = Soluzione performance ottimizzate in base al rischio [1] Detto anche Enhanced Fixed Income (EFI). 06 CORPORATE CREDIT + CARATTERISTICHE Analisi di solvibilità bottom-up per contenere i rischi ribassisti La nostra filosofia: gestione attiva Focus sull analisi di solvibilità fondamentale degli emittenti Valutazione del relative value Anticipazione di modifiche sostanziali delle tendenze di mercato Adeguato posizionamento del portafoglio Risorse ottimali Team del esperto del credito 18 collaboratori Credit Research STRATEGIE Investment Grade Non-investment Grade Euro Investment Grade Euro Credit SRI Euro High Yield Defensive 1 Euro High Yield European Convertible Allianz Target Return Bond Allianz Laufzeitfonds Extra 2017 Fondi a scadenza Allianz Rendite Plus 2015 Rating di AAA AA A BBB solvibilità BB B CCC C = L obiettivo consiste nel conseguire una performance rettificata in base al rischio per un intero ciclo di mercato [1] Attenzione rivolta agli emittenti che non operano nel settore finanziario. 07 CONVICTION FIXED INCOME CARATTERISTICHE STRATEGIE + Approccio top-down dipendente dai dati macroeconomici Analisi delle tendenze di mercato principali e individuazione dei punti di svolta Gestione attiva della duration, dell allocazione regionale e del posizionamento della curva Allocazione obbligazionaria dinamica in base al ciclo di mercato Nessun valore target predefinito per il tracking error Risorse ottimali Team esperto con direzione stabile I team obbligazionari altamente qualificati provenienti da Francia e Italia sono riuniti a Parigi dal gestori di portafogli specializzati con un esperienza media di 16 anni meno di 4 anni 0 Absolute Return Euro Rates Short Duration Mercato monetario Range di duration Global Unhedged Global Hedged LDI 1 Euro Rate Inflazione Euro Mid-Long Duration 10 anni e più = Obiettivo: stare davanti alla curva dei rendimenti [1] LDI: Liability Driven Investment (investimento orientato ai futuri impegni di pagamento del cliente). Fonte: Allianz Global Investors, 3 trim Il risultato delle strategie non è garantito e non si escludono probabilità di perdite. 16

17 cliente, anche tenendo conto di obiettivi di rendimento concreti. Le nostre strategie Conviction Fixed Income comprendono quindi soluzioni per la gestione della liquidità delle aziende o strategie classiche orientate a benchmark a medio termine, che sono le preferite da molti investitori istituzionali. Relativamente alla parte lunga della curvadei tassi di interesse sono disponibili sia strategie indicizzate all inflazione sia Liability Driven Investments (LDI), adattate al fabbisogno di fondi pensione e assicurazioni. Inoltre, attraverso la nostra strategia applicata in Allianz Flexible Bond Strategy gli investitori hanno la possibilità di posizionarsi con una duration del portafoglio da negativa a molto lunga a seconda dei vari scenari di tassi. Maxence Mormède, Chief Investment Officer (CIO) Advanced Fixed Income, è in AllianzGI dal Nel 2011 ha costituito il team Advanced Fixed Income a Francoforte sul Meno ed è specializzato in soluzioni di investimento nel settore dei mercati obbligazionari globali. In precedenza è stato responsabile dei settori Portfolio Management Quantitative Products, Prodotti Fixed Income e di garanzia e Multi Asset Protection, ricoprendo posizioni direttive. Maxence Mormède ha studiato matematica, economia aziendale ed economia politica a Tolosa, Parigi, Oxford e Berlino e ha un Diplôme de Grande Ecole de l ESCP Europe, un Master in Management, una laurea in economia e commercio e un Diplôme d Etudes Approfondies in matematica economica ed econometria. Inoltre è titolare di un CFA Charter. Nel complesso, le nostre strategie Conviction Fixed Income offrono al cliente un ampia gamma di soluzioni di investimento adeguate alle proprie esigenze. Ciò che hanno in comune è l approccio judgmental, da cui deriva una chiara visione di investimento. RIEPILOGO Con i nostri tre approcci di gestione per i portafogli obbligazionari, gli investitori hanno molteplici possibilità di scelta (grafici 5-7): un approccio sistematico con budget di rischio (Advanced Fixed Income), un approccio judgmental con analisi bottom-up (Corporate Credit) o una strategia judgmental che sfrutta le tendenze macroeconomiche fondamentali a livello globale (Conviction Fixed Income). Tutte le nostre soluzioni hanno un punto importante in comune: assumere i rischi in modo intelligente e responsabile. Alexandre Caminade, Chief Investment Officer (CIO), è responsabile del settore Corporate Credit Europe per Allianz Global Investors. Nell ambito di queste sue funzioni gestisce le strategie di investimento high yield europee dal 2004, anno in cui è entrato in AllianzGI. Alexandre Caminade è CFA, ha conseguito un master DESS in scienze bancarie e finanziarie all Università di Parigi Nanterre e un master in economia politica e aziendale all Università di Parigi Descartes. Vanta un esperienza di 18 anni nel settore finanziario. L approccio più adatto al singolo cliente dipende da una serie di aspetti importanti che dovranno essere preventivamente discussi con il cliente. Fra questi figurano le indicazioni sul tracking error, la definizione di un budget di rischio, ed eventuali obiettivi di rendimento per i singoli settori del mercato obbligazionario. Sulla base di questi fattori è possibile individuare la soluzione di investimento più adeguata, scelta attraverso fondi d investimento o prodotti creati su misura. In ogni caso, con Allianz Global Investors gli investitori avranno a disposizione una competenza maturata in 60 anni di gestione obbligazionaria di successo e riconosciuta a livello mondiale. Mauro Vittorangeli, Chief Investment Officer (CIO), è responsabile del settore Conviction Fixed Income di Allianz Global Investors. In qualità di Senior Portfolio Manager gestisce il fondo Allianz Flexible Bond Strategy. Dal 1993 opera nel settore dei prodotti obbligazionari europei e internazionali. Prima di entrare in Allianz Global Investors gestiva e coordinava per IBM SEMEA S.p.A. i rischi di tasso, le strategie finanziarie e di credito del Gruppo. Ha acquisito esperienza nella gestione valutaria nella divisione Foreign Treasury di IBM Italia S.p.A. Mauro Vittorangeli ha conseguito la laura (con lode) in economia aziendale presso l Università Bocconi di Milano. Inoltre è CFA Charter dal

18 18 Azioni

19 Le analisi interne fanno la differenza indipendentemente dalle dimen sioni di un azienda Anche se la Banca Centrale statunitense sta riflettendo su un abbandono della politica monetaria distensiva, i tassi dovrebbero restare molto bassi per molto tempo a livello internazionale, tanto più per la zona euro, il cui sviluppo economico prosegue a rilento rispetto agli USA e dove i problemi strutturali sono tutt altro che risolti. AUTORI: THORSTEN WINKELMANN & ANDREW NEVILLE Gli investitori istituzionali che per gli impegni assunti hanno spesso bisogno di rendimenti minimi superiori a quelli dei titoli di Stato devono cercare fonti di rendimento alternative. Nei limiti prescritti dalle normative o dagli organi competenti sono anche disponibili strategie azionarie. Secondo la prevista direttiva Solvency II, in futuro gli investimenti azionari dovranno essere coperti con un massimo del 49% del patrimonio netto, ma secondo i calcoli di Allianz Global Investors/risklab e tenuto conto dei requisiti patrimoniali di solvibilità previsti, le azioni fanno prevedere anche in futuro rendimenti migliori rispetto alle obbligazioni governative. In questo contesto, la gestione attiva, la ricerca e la selezione azionaria sono estremamente importanti per riuscire a conseguire, oltre al premio di rischio a lungo termine previsto, anche un alpha positivo. Attraverso gli esempi di due strategie di Allianz Global Investors intendiamo illustrare il modo in cui la nostra azienda coniuga la competenza globale con una forte presenza locale. Campioni d Europa È possibile che un fondo azionario europeo riscuota successo in un periodo in cui numerose aree europee attraversano una profonda crisi? La risposta a questa domanda è un chiaro Sì. Crisi o no: in Europa esistono molte aziende di successo che vantano un ottima posizione, poiché per il successo di un azienda sono determinanti soprattutto il business model e i mercati di vendita e non il luogo in cui ha sede l azienda. Pertanto, a differenza di molti suoi concorrenti, la selezione dei titoli nel fondo Allianz Europe Equity Growth Select non è orientata a un indice come standard di riferimento. L allocazione settoriale e quella per paese del fondo sono il risultato della selezione di singoli titoli effettuata dal gestore del fondo. Questo significa che il team di gestione esamina accuratamente ogni singolo candidato per l inserimento nel fondo e poi decide in merito all investimento sulla base di una serie di criteri aziendali e di mercato. 19

20 AZIONI 01 ALLIANZ EUROPE EQUITY GROWTH SELECT Investimenti nei mercati in crescita 41,0 % Europa 4,7 % Sud America 25,3 % Nord America 15,9 % Asia Pacifico 13,0 % Altri Mercati emergenti Russia Carlsberg 1 Danone 1 ca. 34 % delle vendite di tutte le aziende incluse nell Allianz Europe Equity Growth Select provengono dai mercati emergenti. Cina LVMH 1 Inditex 1 Richemont 1 Schneider 1 SAP 1 America Latina AB Inbev 1 British American Tobacco 1 Essilor 1 Edenred 1 Africa SAB Miller 1 Sud-est asiatico Prudential 1 [1] Leadership di mercato tra le aziende selezionate Fonte: Allianz Global Investors Europe GmbH, ricerca interna, maggio Non si intende raccomandare o sollecitare l acquisto o la vendita di alcun titolo specifico. Un titolo menzionato in via esemplificativa potrebbe non essere più presente in portafoglio alla data di pubblicazione del presente documento o ad una qualsiasi data successiva. Allianz Europe Equity Growth Select è un comparto di Allianz Global Investors Fund, Sicav di tipo aperto di diritto lussemburghese. Profilo di rischio/rendimento 6 (Alto) 20

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Ignis Asset Management

Ignis Asset Management Ignis Asset Management Indice 2 Storia di Ignis 3 Ignis oggi 4 Eredità 5 Punti di forza 6 Capacità: innovazione, competenza ed esperienza 7 Panoramica sui prodotti 8 Assistenza clienti: il potere delle

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory la consulenza patrimoniale su misura per voi Cosa vi offriamo? Desiderate beneficiare di un monitoraggio

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

credito alle aziende Finanziamenti improntati alla semplicità e alla trasparenza

credito alle aziende Finanziamenti improntati alla semplicità e alla trasparenza credito alle aziende Finanziamenti improntati alla semplicità e alla trasparenza chiarezza e trasparenza State progettando un investimento? Oppure desiderate semplicemente conoscere quali possibilità vi

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

Il nostro processo d investimento

Il nostro processo d investimento Il nostro processo d investimento www.moneyfarm.com Sommario Le convinzioni alla base della nostra strategia d investimento 2 Asset Allocation 3 La scelta di strumenti a basso costo gestionale 3 L approccio

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione Il monitoraggio della gestione finanziaria nei fondi pensione Prof. Università di Cagliari micocci@unica.it Roma, 4 maggio 2004 1 Caratteristiche tecnico - attuariali dei fondi pensione Sistema finanziario

Dettagli

Orientamenti ABE in materia di. valore a rischio in condizioni di stress (VaR in condizioni di stress) EBA/GL/2012/2

Orientamenti ABE in materia di. valore a rischio in condizioni di stress (VaR in condizioni di stress) EBA/GL/2012/2 Orientamenti ABE in materia di valore a rischio in condizioni di stress (VaR in condizioni di stress) EBA/GL/2012/2 Londra, 16.05.2012 1 Oggetto degli orientamenti 1. Il presente documento contiene una

Dettagli

Le due facce dell investimento

Le due facce dell investimento Schroders Educational Rischio & Rendimento Le due facce dell investimento Per essere buoni investitori non basta essere buoni risparmiatori. La sfida del rendimento è tutta un altra storia. È un cammino

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015 CIO View I giganti asiatici Sfida tra modelli economici Nove Posizioni Le nostre previsioni Il crollo delle esportazioni

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli