La costituzione aggiunge:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La costituzione aggiunge:"

Transcript

1 B.5: Offerta accademica Introduzione La preparazione dell offerta accademica del Pontificio Ateneo S. Anselmo, nella sua globalità, ha avuto come linee guida nella sua storia recente la ricerca sulle fonti, la riflessione storico-critica, biblico-patristica, simbolico-sapienziale e una attenzione costante al pluralismo teologico. In linea di massima l offerta accademica di S. Anselmo segue il modello a pagina 24 (per i dettagli vedi APPENDICE - L offerta accademica attuale a pagina 53). Per quanto riguarda i corsi, nel Pontificio Ateneo S. Anselmo esiste un curriculum differenziato e sviluppato per la Teologia, la Filosofia e la Liturgia. Nel 1 ciclo (per il baccalaureato) della Filosofia e della Teologia questo curriculum segue le norme abbastanza generali della Costituzione Apostolica di Papa Giovanni Paolo II Sapientia Christiana (1979) che lasciano posto per creatività ed accenti specifici. Le norme della Costituzione fissano quasi esclusivamente le discipline da trattare nei primi cicli: Per il primo ciclo della teologia sono previste, oltre alle discipline filosofiche richieste per la teologia, le seguenti discipline teologiche (Sap. Chr. art. 51 e sue modifiche nel Decreto di Riforma degli Studi Ecclesiastici di Filosofia ): la Sacra Scrittura: introduzione ed esegesi; la Teologia fondamentale, con riferimento anche alle questioni circa l ecumenismo, le religioni non-cristiane e l ateismo; la Teologia dogmatica; la Teologia morale e spirituale; la Teologia pastorale; la Liturgia; la Storia della Chiesa, la Patrologia e l Archeologia; il Diritto Canonico La costituzione aggiunge: Le discipline ausiliarie, cioè alcune scienze umane e oltre alla lingua latina, le lingue bibliche, nella misura in cui siano richieste per i cicli seguenti. Per il primo ciclo della filosofia sono previste (Sap. Chr. art. 60 modificato nel Decreto di Riforma degli Studi Ecclesiastici di Filosofia ): a) Le materie obbligatorie fondamentali: Una introduzione generale. 23

2 Facoltà di Filosofia Facoltà di Teologia Facoltà di Liturgia (Istituto Liturgico) 1 Ciclo per il baccalaureato (3 anni) Baccalaureato in Filosofia Baccalaureato in Teologia Master Universitario I/ Diploma (1 Anno) Master of Art in Theology (Spec. Dogmaticoacramentaria). Anno propedeutico Ogni anno 2 Ciclo per la licenza (2 anni) Licenza in Filosofia Licenza in dogmatico amentaria Storia della teologia spirituale monastica Licenza in Sacra Liturgia Master niversitario II / Diploma (1 anno) Master in Benedictine Spirituality and Leadership (Istituto Monastico; in preparazione) Master in Architettura e arti per la liturgia Master in Musica Liturgica (in preparazione) 3 ciclo per il dottorato (2 anni) Dottorato in Filosofia Dottorato in dogmatico cramentaria Storia della teologia spirituale monastica (Istituto Monastico) Dottorato in Liturgia 24

3 Le discipline filosofiche principali: 1) metafisica (intesa come filosofia dell essere e teologia naturale), 2) filosofia della natura, 3) filosofia dell uomo, 4) filosofia morale e politica, 5) logica e filosofia della conoscenza. La storia della filosofia: antica, medievale, moderna e contemporanea Si aggiungerà, in funzione dei bisogni, uno studio di filosofie locali. b) Le materie obbligatorie complementari: Lo studio delle relazioni tra ragione e fede cristiana ovvero tra filosofia e teologia Il latino Una lingua moderna diversa dalla propria lingua madre Una introduzione alla metodologia dello studio e del lavoro. c) Le materie complementari opzionali: Elementi di letteratura e delle arti; Elementi di qualche scienza umana o di qualche scienza naturale (per esempio psicologia, sociologia, storia, biologia, fisica). Si vigili, in modo particolare, affinché si stabilisca una connessione tra le scienze e la filosofia. Qualche altra disciplina filosofica opzionale: per esempio filosofia delle scienze, filosofia della cultura, filosofia dell arte, filosofia della tecnica, filosofia del linguaggio, filosofia del diritto, filosofia della religione. Per i secondi e terzi cicli non sono previste norme specifiche da parte della Costituzione (a parte lo studio di lingue antiche e moderne nella Filosofia); la libertà dell Ateneo di porre accenti specifici è ancora più grande. Certi aspetti dell offerta accademica meritano particolare attenzione: L offerta accademica deve essere presentata come un sistema di corsi sensato e coerente formato da una idea guida; raddoppiamenti, accenti arbitrari e senza motivi contenutistici e didattici, elementi estranei, squilibri e lacune sono da evitare. Sulla basa di Sapientia Christiana e del Processo di Bologna ogni occasione di profilare coerentemente l offerta accademica deve essere colta. Tutti i corsi / seminari devono rivelare la rilevanza dei loro contenuti per l uomo contemporaneo. L offerta accademica deve essere nella sua struttura e nel suo contenuto l invito di studiare a S. Anselmo rivolto agli studenti dell intero mondo. Per venire incontro alle esigenze della Confederazione, per inserirsi 25

4 meglio tra gli altri Atenei Romani e internazionali, per attirare nuovi studenti (e professori competenti) dall intero mondo, per acuire il suo carattere internazionale e benedettino e per sviluppare le caratteristiche di un laureato di S. Anselmo, l Ateneo riprofila la sua offerta accademica non solo sul livello organizzativo, ma anche tematico. Obiettivi Il Pontificio Ateneo S. Anselmo riprofila la sua offerta accademica. Ciò avviene attraverso: il tema di profilamento Teologia, filosofia e liturgia tra culture e religioni che funge da legame che unisce i diversi approcci teologici di S. Anselmo nell offerta accademica e li inserisce nella linea programmatica di un Ateneo intenzionalmente internazionale, senza tuttavia escludere altri temi di insegnamento; l aggiornamento dei contenuti dei corsi già esistenti in considerazione della loro rilevanza per l uomo del XXI secolo; la revisione della struttura generale dei programmi dal punto di vista della coerenza e ratio interna (secondi cicli) e della conformità con Sapientia Christiana e il cosiddetto Processo di Bologna (primi cicli e secondi cicli); la promozione da parte dei Consigli dei Decani della continua revisione dell offerta accademica in ogni Facoltà per assicurare la rilevanza e l aggiornamento dei programmi; l ampliamento dell offerta formativa tramite corsi brevi (Masters/diplomi) e a distanza (on-line) per mettere a disposizione le sue conoscenze e competenze alle esigenze di formazione di un numero maggiore di persone dentro e fuori la Confederazione benedettina; l offerta di corsi e programmi anche in lingua inglese per rivolgersi agli studenti anglofoni. Azioni per il primo anno del piano (2012/2013) Il Pontificio Ateneo S. Anselmo: 1. Realizza quale bisogno urgente del 1 anno la revisione totale e dettagliata dell intera offerta accademica di ogni programma di studio dell Ateneo in linea con la visione e missione, le minacce esistenti e il profilo del laureato di S. Anselmo: corsi esistenti e nuovi, collaborazioni locali/internazionali esistenti (altre istituzioni che rilasciano titolo di S. Anselmo) e nuove, con o senza insegnamento a distanza. 2. In ogni suo Consiglio di Facoltà compie una revisione continua e trasparente dell allineamento dell offerta accademica e coordina l implementazione di corsi in linea con le specifiche del 26

5 tema di profilamento in tutti le Facoltà e specializzazioni. (I rispettivi corsi/seminari possono essere corsi nuovi che sostituiscono corsi cancellati, oppure corsi già esistenti che vengono modificati in vista del riprofilamento); esamina e modifica l allineamento dell offerta accademica sotto gli aspetti della coerenza / struttura interna e della conformità con Sapientia Christiana (e sue modifiche) e il Processo di Bologna, riferendosi alle discipline filosofiche/teologiche previste da Sapientia Christiana (e sue modifiche) per i primi cicli e alle sezioni/moduli da sviluppare dalle Facoltà e Specializzazioni per i secondi cicli; supervisiona l aggiornamento dei singoli corsi già esistenti in vista della rilevanza dei loro contenuti. Si aspetta nei corsi di carattere sistematico e pratico (p.e. estetica, dogmatica, teologia morale, teologia fondamentale, teologia pastorale ecc.) una quota di almeno 50% di obiettivi con rilevanza immediata per l uomo contemporaneo. Nei corsi di carattere storico (Esegesi biblica, Storia della chiesa, Patrologia ecc.) si aspetta invece una quota di circa 10-20%; comunica i risultati e problemi di questo processo di revisione attraverso un rapporto realistico alle autorità dell Ateneo che lo comunicheranno al Sinodo dei Presidi. 3. Stabilisce, per garantire eccellenza ed alta qualità e per rafforzare il legame tra ricerca ed insegnamento, la disciplina di ogni professore sulla base della disciplina alla quale appartiene la sua tesi di dottorato e ulteriori monografie di ricerca (p.e.: Esegesi biblica, dogmatica, storia della teologia e patrologia, liturgia ecc.) 4. Trasmette al interno ed al esterno l eccellenza dell offerta accademica come un intenzione centrale di S. Anselmo. Questo significa: Comunicare agli studenti, dottorandi, professori e gli altri stakeholders la ratio specifica e la struttura coerente dell offerta accademica di ogni Facoltà e Specializzazione con particolare attenzione a quanto evidenzia il tema di profilamento Teologia, filosofia e liturgia tra culture e religioni ; Ristrutturare secondo questa ratio l Ordo anni accademici; Creare uno spazio notevole sul sito internet dedicato alla presentazione della ratio ; Creare una sezione nell Ordo anni accademici e sul sito internet che presenta un elenco separato di tutte le lezioni dell Ateneo improntate dal tema di profilamento ; Indicare in modo trasparente sul sito internet e nell Ordo anni accademici la disciplina di insegnamento di ogni professore. 5. Prepara il curriculum (responsabile, scopi, destinatari, corsi, orario) di un 27

6 offerta formativa ( Master/Diploma ) curata dall Istituto monastico nella Facoltà di Teologia su Benedictine Spirituality and Leadership come progetto di collaborazione con l Università di San Gallo. 6. Prepara il curriculum (responsabile, scopi, destinatari, corsi, orario) di un offerta formativa ( Master ) nell Istituto Liturgico su Musica Liturgica. 7. Pianifica un offerta formativa ( Master ) sul tema Ars celebrandi. 8. Esamina la fattibilità di un offerta formativa ( Master ) curata dall Istituto monastico nella Facoltà di Teologia che inglobi l attuale corso dei formatori monastici. 9. Esamina la fattibilità di un offerta di corsi a distanza (on-line) curata dall Istituto monastico nella Facoltà di Teologia per la formazione monastica continua di religiosi e laici (p.e. oblati). 10. Esamina la possibilità di un supporto formativo speciale per gli diversi gruppi di studenti non-europei. Azioni per gli altri anni del piano ( ) Il Pontificio Ateneo S. Anselmo: 1. Mette in pratica la revisione continua e trasparente dell offerta accademica. 2. Crea una documentazione in cui ogni docente stende una descrizione dei suoi corsi / seminari che funge come base per il lavoro della commissione per la revisione dell offerta accademica, per le valutazioni dei corsi e per gli esami degli studenti: Contenuti del corso/seminario Obiettivi sufficientemente dettagliati con numero adeguato di essi (vedi sopra) aventi rilevanza immediata per l uomo contemporaneo. 3. Sviluppa ulteriormente la coerenza dell offerta accademica e la sua conformità con Sapientia Christiana (e sue modifiche) e il Processo di Bologna. 4. Implementa le nuove prospettive sorte dal tema di profilamento attraverso corsi nuovi che sostituiscono corsi cancellati, oppure attraverso corsi già esistenti che vengono modificati a causa del riprofilamento così che ogni Facoltà e Specializzazione offrano al semestre almeno un corso/seminario di tale tipo. 5. Integra il convegno di ricerca su tematiche attinenti al tema di profilamento e il corso di lezioni di vari docenti internazionali (cf. cap. B.8: Ricerca ) nell offerta accademica. 6. Offre un corso annuale ( Master ) su Benedictine Spirituality and Leadership. 7. Offre un corso annuale ( Master ) su Musica Liturgica. 8. Prepara il curriculum (responsabile, scopi, destinatari, corsi, orario) per l offerta formativa ( Master ) sul tema Ars celebrandi e offre il corso. 28

7 9. Se fattibile, prepara il curriculum (responsabile, scopi, destinatari, corsi, orario) per l offerta formativa ( Master ) per i formatori monastici e offre il corso. 10. Se fattibile, prepara il curriculum (responsabile, scopi, destinatari, corsi) per l offerta di corsi a distanza (on-line) e li offre. 11. Sviluppa una infrastruttura di supporto formativo che tiene conto della diversità culturale e linguistica della popolazione studentesca di SA. 29

Facoltà Teologica Ortodossa San Gregorio Magno STATUTO Art. 1 Denominazione e sede Art. 2 Scopi Art. 3 Le Autorità Accademiche

Facoltà Teologica Ortodossa San Gregorio Magno STATUTO Art. 1 Denominazione e sede Art. 2 Scopi Art. 3 Le Autorità Accademiche Facoltà Teologica Ortodossa San Gregorio Magno Ente di Studio e Ricerca della Associazione di Cristiani Ortodossi Giurisdizioni Tradizionali (Ente Morale riconosciuto con DPR / 14 gennaio 1998 e successivo

Dettagli

Statuto dello Studio Interprovinciale San Bernardino

Statuto dello Studio Interprovinciale San Bernardino Statuto dello Studio Interprovinciale San Bernardino Titolo I: Costituzione Art. 1 Lo Studio Teologico S. Bernardino dei Frati Minori, con sede in Verona Stradone A. Provolo, 28: è eretto in conformità

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE DI ARTE E TEOLOGIA

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE DI ARTE E TEOLOGIA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE DI ARTE E TEOLOGIA 1. Percorsi transdisciplinari di arte e teologia 2. Proposte per una nuova architettura sacra La Scuola di Alta Formazione di Arte e Teologia intende approfondire

Dettagli

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni )

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni ) ORARIO LEZIONI 2 semestre - Anno accademico 2014/2015 2 semestre 1 ANNO GIORNI ORE LUNEDÌ Teologia morale fondamentale Teologia morale fondamentale Psicologia dello sviluppo I Psicologia dello sviluppo

Dettagli

CULTURA EUROPEA I testi biblici come fonte del pensiero filosofico e teologico, della letteratura e dell arte

CULTURA EUROPEA I testi biblici come fonte del pensiero filosofico e teologico, della letteratura e dell arte BIBBIA E CULTURA EUROPEA I testi biblici come fonte del pensiero filosofico e teologico, della letteratura e dell arte Master universitario di primo livello Facoltà di Lettere e Filosofia in collaborazione

Dettagli

Corso di laurea in scienze bibliche e teologiche

Corso di laurea in scienze bibliche e teologiche Facoltà Valdese di Teologia Corso di laurea in scienze bibliche e teologiche Studio delle principali tematiche bibliche e teologiche e analisi del rapporto tra il cristianesimo e le religioni Confronto

Dettagli

Regolamento dell Istituto di Psicologia

Regolamento dell Istituto di Psicologia Regolamento dell Istituto di Psicologia Approvato dal Consiglio Direttivo il 24 Novembre 2011 e rivisto il 5 Marzo 2013 TITOLO I GOVERNO DELL ISTITUTO Art. 1 Preside L Istituto è retto da un Preside, nominato

Dettagli

La Scuola Abbà MOVIMENTO DEI FOCOLARI. Servizio Informazione

La Scuola Abbà MOVIMENTO DEI FOCOLARI. Servizio Informazione MOVIMENTO DEI FOCOLARI Servizio Informazione La Scuola Abbà La Scuola Abbà è il Centro Studi del Movimento dei Focolari, cui Chiara Lubich ha dato inizio nel 1990, con il fondamentale apporto del vescovo

Dettagli

GUIDA DELLO STUDENTE PONTIFICIA FACOLTÀ TEOLOGICA DELL ITALIA MERIDIONALE ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE MONS. ANSELMO PECCI MATERA

GUIDA DELLO STUDENTE PONTIFICIA FACOLTÀ TEOLOGICA DELL ITALIA MERIDIONALE ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE MONS. ANSELMO PECCI MATERA PONTIFICIA FACOLTÀ TEOLOGICA DELL ITALIA MERIDIONALE ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE MONS. ANSELMO PECCI MATERA GUIDA DELLO STUDENTE ANNO ACCADEMICO 2013-2014 20 1 2 19 Giugno 2014 1 D Ascensione

Dettagli

CURRICULUM ISTITUZIONALE DI TEOLOGIA CATTOLICA PIANO DI STUDI

CURRICULUM ISTITUZIONALE DI TEOLOGIA CATTOLICA PIANO DI STUDI 1 CURRICULUM ISTITUZIONALE DI TEOLOGIA CATTOLICA TOLICA PIANO DI STUDI 1 FINALITÀ Lo studio istituzionale della Teologia Cattolica mira a introdurre gli studenti nella conoscenza scientifica degli elementi

Dettagli

FOTO. Facoltà di Lettere XXXXX e Filosofia. Laurea magistrale. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt.it. Percorsi Formativi

FOTO. Facoltà di Lettere XXXXX e Filosofia. Laurea magistrale. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt.it. Percorsi Formativi Percorsi Formativi Facoltà di Lettere XXXXX e Filosofia Servizio orientamento FOTO Brescia - Via Trieste, 17 Scrivi a orientamento-bs@unicatt.it Telefona al numero 030 2406 246 Siamo aperti lunedì, martedì,

Dettagli

REGOLAMENTO PRESIDENTE PREFETTO DEGLI STUDI

REGOLAMENTO PRESIDENTE PREFETTO DEGLI STUDI REGOLAMENTO PRESIDENTE Art.1: I compiti del Presidente sono definiti dall art.5 dello Statuto. PREFETTO DEGLI STUDI Art.2: I compiti del Prefetto degli Studi sono i seguenti: 1. rappresentare lo Studio

Dettagli

Formazione Teologica di base

Formazione Teologica di base Libera Facoltà Teologica Ortodossa San Gregorio Magno Ente di Studio e Ricerca della Associazione dei Cristiani Ortodossi Giurisdizioni Tradizionali Formazione Teologica di base Associazione dei Cristiani

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO. IX Edizione MEDIOEVO FRANCESCANO. Storia, filosofia e teologia

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO. IX Edizione MEDIOEVO FRANCESCANO. Storia, filosofia e teologia MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2015-2017 IX Edizione MEDIOEVO FRANCESCANO Storia, filosofia e teologia in collaborazione con Scuola Superiore di Studi Medievali e Francescani Pontificia

Dettagli

STATUTO DELLA FACOLTA VALDESE DI TEOLOGIA S.FT/1990 REGOLAMENTO DELLA FACOLTÀ VALDESE DI TEOLOGIA R.FT/2007

STATUTO DELLA FACOLTA VALDESE DI TEOLOGIA S.FT/1990 REGOLAMENTO DELLA FACOLTÀ VALDESE DI TEOLOGIA R.FT/2007 2 STATUTO DELLA FACOLTA VALDESE DI TEOLOGIA S.FT/1990 REGOLAMENTO DELLA FACOLTÀ VALDESE DI TEOLOGIA R.FT/2007 2 N O T A Nel 1854 venne istituita la Facoltà valdese di teologia, e successivamente venne

Dettagli

Istituto Superiore per Formatori STATUTO

Istituto Superiore per Formatori STATUTO Istituto Superiore per Formatori STATUTO I. FINALITA Art. 1. Scopo dell Istituto Superiore per Formatori è di preparare formatori che operino nel campo della vocazione sacerdotale, religiosa e laicale,

Dettagli

SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015. 2 Anno. L uomo in Cristo

SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015. 2 Anno. L uomo in Cristo SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015 2 Anno L uomo in Cristo DIOCESI DI MILANO Zona Pastorale IV Decanato di Bollate INTRODUZIONE La rivelazione cristiana, oltre a comunicarci il volto di

Dettagli

PROGRAMMA PREVENTIVO

PROGRAMMA PREVENTIVO COD. Progr.Prev. PAGINA: 1 PROGRAMMA PREVENTIVO A.S. 2014/2015 SCUOLA: Liceo Linguistico Manzoni DOCENTE: S. Palma MATERIA: Religione Classe: Terza Sezione: D FINALITÀ DELLA DISCIPLINA L insegnamento della

Dettagli

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO di LAUREA MAGISTRALE in STORIA DELL ARTE E BENI CULTURALI approvato dal Senato Accademico nella seduta del 22 ottobre 2013 1. DATI GENERALI 1.1 Dipartimento

Dettagli

Curriculum: ARTI MUSICA SPETTACOLO

Curriculum: ARTI MUSICA SPETTACOLO LINGUA E CULTURA ITALIANA PER STRANIERI Università degli Studi di Pisa in convenzione con l'università degli Studi di Torino Corso online Curriculum: ARTI MUSICA SPETTACOLO Attività di base Letteratura

Dettagli

PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE AUXILIUM. Il suono della foresta che cresce

PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE AUXILIUM. Il suono della foresta che cresce PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE AUXILIUM Il suono della foresta che cresce 1 La Pontificia Facoltà di Scienze dell Educazione «Auxilium» promuove la ricerca nel campo delle scienze dell educazione

Dettagli

Articolo 12. Articolo 13

Articolo 12. Articolo 13 CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE GIURIDICHE PER LA CONSULENZA DEL LAVORO E LA SICUREZZA DEI LAVORATORI NUOVO ORDINAMENTO Classe L-14, Classe delle lauree triennali in Scienze dei servizi giuridici

Dettagli

I corsi di. LETTERE e FILOSOFIA. Lauree triennali. Facoltà di Lettere e filosofia

I corsi di. LETTERE e FILOSOFIA. Lauree triennali. Facoltà di Lettere e filosofia MILANO a.a. 2014-15 I corsi di LETTERE e FILOSOFIA Lauree triennali Facoltà di Lettere e filosofia GUIDA ALLA LETTURA Un momento importante: stai cominciando a immaginare il tuo futuro «Stai per cominciare

Dettagli

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO di LAUREA in BENI CULTURALI approvato dal Senato accademico nella seduta del 22 ottobre 2013

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO di LAUREA in BENI CULTURALI approvato dal Senato accademico nella seduta del 22 ottobre 2013 UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO di LAUREA in BENI CULTURALI approvato dal Senato accademico nella seduta del 22 ottobre 2013 1. DATI GENERALI 1.1 Dipartimento Scienze umanistiche

Dettagli

GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO. Classe di Laurea LMG/01 DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA

GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO. Classe di Laurea LMG/01 DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO GIURISPRUDENZA Classe di Laurea LMG/01 DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA Prof.ssa Iolanda Piccinini E-mail: piccinini@lumsa.it LMG/01

Dettagli

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7)

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7) PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE «AUXILIUM» via Cremolino, 141-00166 ROMA tel. 06.61564226 fax. 06.61564640 e-mail: segreteria@pfse-auxilium.org ALLEGATO 1 REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA

Dettagli

«Claretianum» Anno Accademico 2014-2015. programmi. Pontificia Università Lateranense. Istituto di Teologia della Vita Consacrata

«Claretianum» Anno Accademico 2014-2015. programmi. Pontificia Università Lateranense. Istituto di Teologia della Vita Consacrata Pontificia Università Lateranense «Claretianum» Istituto di Teologia della Vita Consacrata Anno Accademico 2014-2015 programmi 1 Corso Accademico (Biennio di Licenza, Master, Diploma e Dottorato) Corso

Dettagli

Riconoscimento e spendibilità dei titoli rilasciati dalle strutture ecclesiastiche accademiche di formazione *

Riconoscimento e spendibilità dei titoli rilasciati dalle strutture ecclesiastiche accademiche di formazione * Il cammino degli ISSR: verifiche e prospettive Roma, 9 marzo 2010 Riconoscimento e spendibilità dei titoli rilasciati dalle strutture ecclesiastiche accademiche di formazione * Mons. Mauro Rivella, Sottosegretario

Dettagli

SEZIONE PRIMA SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DELLA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA ART. 1

SEZIONE PRIMA SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DELLA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA ART. 1 SEZIONE PRIMA SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DELLA FACOLTÀ DI LETTERE E ART. 1 Presso la Facoltà di Lettere e filosofia sono costituite le seguenti scuole di specializzazione in: a) Archeologia b) Storia dell

Dettagli

Percorsi Formativi. Facoltà di. Lettere XXXXX e Filosofia FOTO. Lauree magistrali. Milano a.a. 2014-2015. www.unicatt.it. www.unicatt.

Percorsi Formativi. Facoltà di. Lettere XXXXX e Filosofia FOTO. Lauree magistrali. Milano a.a. 2014-2015. www.unicatt.it. www.unicatt. Percorsi Formativi Facoltà di Lettere XXXXX e Filosofia FOTO Lauree magistrali www.unicatt.it Milano a.a. 2014-2015 www.unicatt.it INDICE Lettere e filosofia 2 Laurea magistrale in Archeologia e Storia

Dettagli

GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO. Classe di Laurea LMG/01. DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA - Palermo -

GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO. Classe di Laurea LMG/01. DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA - Palermo - CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO GIURISPRUDENZA Classe di Laurea LMG/01 DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA - Palermo - PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA Prof. Pietro Lo Iacono E-mail: p.loiacono@lumsa.it

Dettagli

PROGRAMMA: TUTTE LE LEZIONI SI SVOLGERANNO DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 17.00

PROGRAMMA: TUTTE LE LEZIONI SI SVOLGERANNO DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 17.00 PROGRAMMA: TUTTE LE LEZIONI SI SVOLGERANNO DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 17.00 PRESSO L AULA 2.8 DELLA FACOLTÀ DI INGEGNERIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA PROLUSIONE: Mercoledì 24 Settembre, Architettura

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO DIPARTIMENTO RELIGIONE QUINTO ANNO

PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO DIPARTIMENTO RELIGIONE QUINTO ANNO PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO DIPARTIMENTO RELIGIONE QUINTO ANNO FINALITA GENERALI L insegnamento della religione cattolica (Irc) risponde all esigenza di riconoscere nei

Dettagli

I. NORME GENERALI 1. AMMISSIONE, IMMATRICOLAZIONE E ISCRIZIONE

I. NORME GENERALI 1. AMMISSIONE, IMMATRICOLAZIONE E ISCRIZIONE 5 I. NORME GENERALI 1. AMMISSIONE, IMMATRICOLAZIONE E ISCRIZIONE 1.1. Ammissione a) L ammissione è requisito indispensabile per l immatricolazione a una delle quattro facoltà della Pontificia Università

Dettagli

PROFESSORI DELLO STAT

PROFESSORI DELLO STAT PROFESSORI STABILI ORDINARI > Giuliani p. Matteo, ofm Dottorato in Scienze dell Educazione con indirizzo catechetica Catechetica e Didattica della religione Responsabile del Servizio Formazione Permanente

Dettagli

I nuovi Istituti Superiori di Scienze Religiose: un primo bilancio, all interno della Facoltà Teologica del Triveneto

I nuovi Istituti Superiori di Scienze Religiose: un primo bilancio, all interno della Facoltà Teologica del Triveneto Convegno Facoltà Teologiche e ISSR Roma, 9-10 marzo 2010 I nuovi Istituti Superiori di Scienze Religiose: un primo bilancio, all interno della Facoltà Teologica del Triveneto Andrea Toniolo L avvio della

Dettagli

ftva Gennaro WÉàà. Fusco E.mail: genfusco@live.com

ftva Gennaro WÉàà. Fusco E.mail: genfusco@live.com ftva Gennaro WÉàà. Fusco E.mail: genfusco@live.com CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Informazioni personali Data di nascita: 27 maggio 1970 Luogo di nascita: Leuggern (Svizzera) Status: Presbitero presso la

Dettagli

Conferenza di Ateneo sulla Didattica La valutazione della qualità della didattica 26 febbraio 2015 Dipartimento di Filosofia Comunicazione Spettacolo

Conferenza di Ateneo sulla Didattica La valutazione della qualità della didattica 26 febbraio 2015 Dipartimento di Filosofia Comunicazione Spettacolo Conferenza di Ateneo sulla Didattica La valutazione della qualità della didattica 26 febbraio 2015 Dipartimento di Filosofia Comunicazione Spettacolo All interno del Dipartimento di Filosofia, Comunicazione

Dettagli

I S T I T U T O S T A T A L E D I I S T R U Z I O N E S E CO N D A R I A S U P E R I O R E G. O B E R D A N T R E V I G L I O (B G)

I S T I T U T O S T A T A L E D I I S T R U Z I O N E S E CO N D A R I A S U P E R I O R E G. O B E R D A N T R E V I G L I O (B G) GLI INDIRIZZI DI STUDIO E I PROFILI PROFESSIONALI L Istituto, sempre attento alle esigenze formative del territorio nel quale opera, ha diversificato, nel corrente anno scolastico, la propria offerta formativa

Dettagli

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA (Approvato con delibera del C.d.F. del 07.05.03, modificato con delibera del CdF del 8.10.03, del 12.05.04, del 01.06.2005, 21.12.2005) Regolamento

Dettagli

Cos è la Scuola Galileiana

Cos è la Scuola Galileiana Cos è la Scuola Galileiana Cos è la Scuola Galileiana Cinque anni di eccellenza È la Scuola d eccellenza dell Università di Padova. Un opportunità in più da cogliere per chi si iscrive per la prima volta

Dettagli

Neonatologo Policlinico Universitario Le Scotte, Siena

Neonatologo Policlinico Universitario Le Scotte, Siena Tra i docenti: P. Víctor Pajares, L.C. Decano della Facoltà di Bioetica, Direttore del Master in Bioetica P. Christian Borgoño, L.C. Coordinatore del Master in Bioetica Prof. Carlo Bellieni On. Prof. Carlo

Dettagli

Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale

Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale Corso di formazione Formazione Permanente Centro d Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia 27 febbraio - 3 marzo

Dettagli

Diocesi di Pistoia SCUOLA DI FORMAZIONE TEOLOGICA

Diocesi di Pistoia SCUOLA DI FORMAZIONE TEOLOGICA Diocesi di Pistoia SCUOLA DI FORMAZIONE TEOLOGICA 2012/2013 Sede dei corsi: Seminario Vescovile Via Puccini, 36 - Pistoia 2 Presentazione La Scuola di Formazione Teologica è particolarmente diretta a coloro

Dettagli

Corso di laurea in Letterature d Italia e d Europa

Corso di laurea in Letterature d Italia e d Europa Corso di laurea in Letterature d Italia e d Europa (Classe delle Lauree in Lettere) Articolo 1. Denominazione del Corso di laurea 1. È istituito presso l Università degli Studi di Siena, Facoltà di Lettere

Dettagli

Orario della Facoltà di Teologia Anno Accademico 2015/16 Ciclo II - Specializzazione in Teologia Dogmatica IIº Semestre

Orario della Facoltà di Teologia Anno Accademico 2015/16 Ciclo II - Specializzazione in Teologia Dogmatica IIº Semestre Ciclo II - Specializzazione in Teologia Dogmatica ORE LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ 8.45-9.30 L312 F302 9.45-10.30 L312 F302 10.45-11.30 D432 E502 SEMI E082 SEMI 11.45-12.30 D432 E502 E082 SEMI

Dettagli

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte All. A Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte CLASSE L 1 BENI CULTURALI Corso di laurea triennale in: Conservazione

Dettagli

DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI

DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL PIEMONTE ORIENTALE AMEDEO AVOGADRO REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA

Dettagli

FACOLTÀ DI TEOLOGIA PROGRAMMA DEGLI STUDI 2015-2016. Pontificia Università Gregoriana. Decano R.P. Dariusz KOWALCZYK

FACOLTÀ DI TEOLOGIA PROGRAMMA DEGLI STUDI 2015-2016. Pontificia Università Gregoriana. Decano R.P. Dariusz KOWALCZYK Pontificia Università Gregoriana FACOLTÀ DI TEOLOGIA PROGRAMMA DEGLI STUDI 2015-2016 Decano R.P. Dariusz KOWALCZYK Gli aggiornamenti di questa edizione si trovano consultando l ambiente Docenti-Corsi raggiungibile

Dettagli

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/2012

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/2012 FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI E CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/20 LETTERE...3 BENI ARTISTICI E DELLO SPETTACOLO...5 CIVILTA E LINGUE STRANIERE MODERNE...5

Dettagli

Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale

Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale Corso di formazione Formazione Permanente Centro d Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia 28 febbraio - 3 marzo

Dettagli

Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio Ufficio Catechistico/Settore Scuola

Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio Ufficio Catechistico/Settore Scuola Regolamento per la compilazione di graduatorie degli insegnanti di I.R.C. Art. 1 Organi competenti a disporre le nomine l. La nomina di incaricato dell insegnamento della religione cattolica sarà effettuata

Dettagli

Associazione SUPR. Materiali informativi per la stampa

Associazione SUPR. Materiali informativi per la stampa Associazione SUPR Materiali informativi per la stampa Il prossimo 21 maggio alle ore 16,00, presso la Pontificia Facoltà Teologica Teresianum, avrà luogo la presentazione dell Associazione SUPR Studenti

Dettagli

Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale in Lettere. Corso di Laurea Magistrale in Metodi e Tecniche della Comunicazione Digitale

Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale in Lettere. Corso di Laurea Magistrale in Metodi e Tecniche della Comunicazione Digitale Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale in Lettere Corso di Laurea Magistrale in Metodi e Tecniche della Comunicazione Digitale Sede didattica:

Dettagli

La Fondazione Universitaria Europea

La Fondazione Universitaria Europea La Fondazione Universitaria Europea La Fondazione Universitaria Europea è stata costituita il 12 Gennaio 2007 dalla Università Europea di Roma (UER) nell esclusivo interesse dei quali opera. Il 5 novembre

Dettagli

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN EDITORIA, COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE E GIORNALISMO (Classe 13/S Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo)

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN EDITORIA, COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE E GIORNALISMO (Classe 13/S Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo) CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN EDITORIA, COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE E GIORNALISMO (Classe 13/S Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo) 1. INFORMAZIONI GENERALI Presidente: Prof. Raul Mordenti

Dettagli

La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina)

La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina) La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina) I dati riportati nel libro si riferiscono alla data del 31 dicembre 2008 Quadro di sintesi della struttura organizzativa:

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale, a ciclo unico, in Scienze della Formazione Primaria. Manifesto degli Studi. Anno Accademico 2015-2016

Corso di Laurea Magistrale, a ciclo unico, in Scienze della Formazione Primaria. Manifesto degli Studi. Anno Accademico 2015-2016 Corso di Laurea Magistrale, a ciclo unico, in Scienze della Formazione Primaria Manifesto degli Studi Anno Accademico 2015-201 Denominazione del Corso di Studio Scienze della Formazione Primaria Denominazione

Dettagli

Regolamento Scuola di Pittura

Regolamento Scuola di Pittura Regolamento Scuola di Pittura Corso di Diploma Accademico di Primo Livello Triennale in Pittura Corso di Diploma Accademico di Secondo Livello Biennale in Pittura 1.1 Ordinamento didattico I corsi di studio

Dettagli

Con Don Bosco educatori dei giovani nel nostro tempo

Con Don Bosco educatori dei giovani nel nostro tempo Convegno Internazionale di Pedagogia Salesiana Roma 19-21 marzo 2015 Con Don Bosco educatori dei giovani nel nostro tempo SEDE DEL CONVEGNO: Salesianum (via della Pisana), UPS (Università Pontificia Salesiana)

Dettagli

Scienze XXXXX linguistiche e letterature straniere FOTO. Facoltà di. Laurea triennale. Servizio orientamento. Milano a.a. 2013-2014. www.unicatt.

Scienze XXXXX linguistiche e letterature straniere FOTO. Facoltà di. Laurea triennale. Servizio orientamento. Milano a.a. 2013-2014. www.unicatt. Percorsi Formativi Facoltà di Scienze XXXXX linguistiche e letterature straniere Servizio orientamento FOTO Milano - Largo A. Gemelli, 1 Scrivi a servizio.orientamento@unicatt.it Telefona al numero 02

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di Scienze della Formazione. Corso di Laurea in Scienze Psicologiche. Classe di appartenenza: L - 24

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di Scienze della Formazione. Corso di Laurea in Scienze Psicologiche. Classe di appartenenza: L - 24 Università degli Studi di Bergamo Facoltà di Scienze della Formazione Corso di Laurea in Scienze Psicologiche Classe di appartenenza: L - 24 Psychological Studies REGOLAMENTO DIDATTICO Art. 1 Presentazione

Dettagli

ART. 1 Oggetto del Regolamento

ART. 1 Oggetto del Regolamento REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN DIDATTICA DELL ITALIANO COME LINGUA STRANIERA ART. 1 Oggetto del Regolamento Il presente regolamento disciplina, ai sensi dell articolo 1 comma 3 del Regolamento

Dettagli

Religione/Morale (vedi punto c) Geografia nella lingua veicolare

Religione/Morale (vedi punto c) Geografia nella lingua veicolare Gennaio 2015 AGLI ALUNNI DEL 5 o ANNO ED AI LORO GENITORI AGLI INSEGNANTI DEL CICLO SECONDARIO INFORMAZIONI CONCERNENTI LE SCELTE PER IL 6 O E 7 O ANNO L'orario dell'alunno dev'essere composto da un minimo

Dettagli

E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO. Brera per chi non disegna COMUNICAZIONE. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico

E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO. Brera per chi non disegna COMUNICAZIONE. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Brera per chi non disegna COMUNICAZIONE E VALORIZZAZIONE Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico DEL PATRIMONIO ARTISTICO Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Discipline della Valorizzazione

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Il Corso di laurea di primo livello (Laurea triennale) in Scienze dei Beni culturali (che si inserisce nella classe delle lauree in Scienze

Dettagli

a tutte le Istituzioni Europee

a tutte le Istituzioni Europee Lettera a tutte le Istituzioni Europee Città del Vaticano, 22 febbraio 2010 4/2010 Ai Rettori e ai Decani delle Facoltà ecclesiastiche e, per conoscenza, ai Rettori delle Università Come annunciato il

Dettagli

Regolamento Scuola di Grafica

Regolamento Scuola di Grafica Regolamento Scuola di Grafica Corso di Diploma Accademico di Primo Livello Triennale in Grafica d Arte Corso di Diploma Accademico di Secondo Livello Biennale in Grafica d Arte 1.1 Ordinamento didattico

Dettagli

Corso di laurea triennale in Storia. Ordinamento del piano di studio a tempo parziale. Primo anno comune ai quattro curricula

Corso di laurea triennale in Storia. Ordinamento del piano di studio a tempo parziale. Primo anno comune ai quattro curricula Corso di laurea triennale in Storia Ordinamento del piano di studio a tempo parziale 1 anno comune ai quattro curricula: 2 annualità di 30 CFU 2-3 anno, per ciascun curriculum: 3 annualità di 39-42 CFU,

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI PERUGIA NOTIZIARIO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI PERUGIA NOTIZIARIO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI PERUGIA NOTIZIARIO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE Corso di Laurea Interfacoltà in Storia della società della cultura

Dettagli

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE DI PRIMO CICLO S. AGOSTINO PAVIA - VIGEVANO 27100 PAVIA - Via J. Menocchio, 26 tel. 0382/24322 fax 0382/22892 ESTRATTO DEL REGOLAMENTO Estratto del Regolamento attuato

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ATTIVITÀ ASSOCIATIVE ANNO 2012/2013

PROGRAMMAZIONE ATTIVITÀ ASSOCIATIVE ANNO 2012/2013 ASSEMBLEA 26 OTTOBRE 2012 PROGRAMMAZIONE ATTIVITÀ ASSOCIATIVE ANNO 2012/2013 PROGRAMMA GENERALE ALSOB 1. Start-up a) Tesseramento soci Con l evento Laureati Eccellenti si apre l opportunità per i soci

Dettagli

Master of Arts in lingue e letterature Programma di studi approfonditi (60 crediti ECTS) Italiano. Piano di studi

Master of Arts in lingue e letterature Programma di studi approfonditi (60 crediti ECTS) Italiano. Piano di studi Università di Friburgo (Svizzera) Facultà di lettere Dipartimento di lingue e letterature Ambito Italiano www.unifr.ch/ital Master of Arts in lingue e letterature Programma di studi approfonditi (60 crediti

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria. (LM-85 bis - Scienze della Formazione Primaria)

Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria. (LM-85 bis - Scienze della Formazione Primaria) Dipartimento di Studi Umanistici Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria (LM-85 bis - Scienze della Formazione Primaria) Manifesto degli Studi A.A. 2014/2015 Presentazione

Dettagli

Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia

Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia 1. Denominazione del corso di studio: FILOSOFIA. Classe di appartenenza: FILOSOFIA (9) 3. Obiettivi formativi Il profilo culturale e professionale

Dettagli

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE CORSO DI LAUREA QUADRIENNALE (pre D.M. 09/1999) SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA PRIMARY TEACHER EDUCATION Corso di laurea in esaurimento a. a. 013-014 Presidente del corso

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA CLASSE LMG/01

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA CLASSE LMG/01 REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA CLASSE LMG/01 Art. 1 Definizioni 1. Ai sensi del presente Regolamento si intende: a) per Dipartimento: il Dipartimento di

Dettagli

LEZIONI PRIVATE MATERIE LETTERARIE

LEZIONI PRIVATE MATERIE LETTERARIE LEZIONI PRIVATE FEBBRAIO GENNAIO DICEMBRE MATERIE LETTERARIE Laureata in Lettere Moderne impartisce lezioni di: ITALIANO STORIA, LATINO Si offre inoltre per aiuto compiti per ragazzi Scuole Elementari

Dettagli

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO di LAUREA MAGISTRALE in COMUNICAZIONE DELLA CULTURA E DELLO SPETTACOLO approvato dal Senato Accademico nella seduta del 22 ottobre 2013 1. DATI GENERALI

Dettagli

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA. www.lettere.uniba.it

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA. www.lettere.uniba.it Lettere e Filosofia FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA www.lettere.uniba.it Presidenza Palazzo Ateneo, Piazza Umberto I (lato Via Crisanzio, II piano) - 70100 Bari Preside: prof. Grazia Distaso Tel. 080.5714361-4265;

Dettagli

Facoltà di Musicologia

Facoltà di Musicologia Facoltà di Musicologia La nuova riforma universitaria Con l'anno accademico 2009-2010 l Università di Pavia attua il regolamento in materia di autonomia didattica degli atenei stabilito dal decreto n.

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Calolziocorte Via F. Nullo,6 23801 CALOLZIOCORTE (LC) e.mail: lcic823002@istruzione.it - Tel: 0341/642405/630636

Dettagli

Liceo Marco Foscarini - Piano dell Offerta Formativa (P.O.F.) A.S. 2014-2015 RELIGIONE CATTOLICA

Liceo Marco Foscarini - Piano dell Offerta Formativa (P.O.F.) A.S. 2014-2015 RELIGIONE CATTOLICA RELIGIONE CATTOLICA L insegnamento della religione cattolica (Irc) risponde all esigenza di riconoscere nei percorsi scolastici il valore della cultura religiosa e il contributo che i principi del cattolicesimo

Dettagli

LM 85 bis Classe di laurea magistrale SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

LM 85 bis Classe di laurea magistrale SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE Classe di laurea magistrale Corso di laurea magistrale quinquennale a ciclo unico per l insegnamento nella scuola dell infanzia e nella scuola primaria Scienze della formazione

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE GIURIDICHE Classe 31 Scienze giuridiche

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE GIURIDICHE Classe 31 Scienze giuridiche CORSO DI LAUREA IN SCIENZE GIURIDICHE Classe 31 Scienze giuridiche Art. 1 Le seguenti disposizioni disciplinano l organizzazione didattica del Corso di Laurea in Scienze giuridiche, in conformità alle

Dettagli

Facoltà di Musicologia

Facoltà di Musicologia Facoltà di Musicologia La nuova riforma universitaria Con l'anno accademico 2009-2010 l Università di Pavia attua il regolamento in materia di autonomia didattica degli atenei stabilito dal decreto n.

Dettagli

Scuola in Conservazione e Produzione dei Beni Culturali Anno accademico 2015/2016

Scuola in Conservazione e Produzione dei Beni Culturali Anno accademico 2015/2016 Scuola in Conservazione e Produzione dei Beni Culturali Anno accademico 2015/2016 Voto minimo richiesto: 95/110 Studente: Diplomato in: Presso L Accademia di Belle Arti di: Voto di laurea: Dichiara di

Dettagli

Corso di Laurea in Musica e Spettacolo

Corso di Laurea in Musica e Spettacolo 1 Corso di Laurea in Musica e Spettacolo (Classe delle Lauree in Scienze e tecnologie delle Arti figurative, della Musica, dello Spettacolo e della Moda, classe 23) Regolamento didattico Art. 1. Denominazione

Dettagli

Master in Critica Giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2012/2013

Master in Critica Giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2012/2013 Art. 1 Master in Critica Giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2012/2013 Per l anno accademico 2012/2013, è istituito, presso l Accademia Nazionale d Arte Drammatica Silvio D Amico, il Master

Dettagli

FACOLTÀ TEOLOGICA DELL ITALIA CENTRALE STATUTO

FACOLTÀ TEOLOGICA DELL ITALIA CENTRALE STATUTO FACOLTÀ TEOLOGICA DELL ITALIA CENTRALE STATUTO 2013 Via Cosimo il Vecchio, 26-50139 Firenze tel. 055-428221 fax 055-4282222 http://www.teofir.it 1 La Facoltà Teologica dell Italia Centrale, eretta dalla

Dettagli

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA Classe di Laurea LM 85 bis DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE COMUNICAZIONE, FORMAZIONE, PSICOLOGIA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA

Dettagli

Regolamento Scuola di Decorazione

Regolamento Scuola di Decorazione Regolamento Scuola di Decorazione Corso di Diploma Accademico di Primo Livello Triennale in Decorazione Corso di Diploma Accademico di Primo Livello Triennale in Nuovi Linguaggi Plastici Corso di Diploma

Dettagli

Meravigliarsi di tutto. è il primo passo della ragione verso la scoperta

Meravigliarsi di tutto. è il primo passo della ragione verso la scoperta Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta L. P a s t e u r L I C E O S C I E N T I F I C O TA L I S I O T I R I N N A N Z I O r i g i n e Il liceo scientifico è nato nell

Dettagli

REGOLAMENTO DELL UFFICIO SCOLASTICO DIOCESANO

REGOLAMENTO DELL UFFICIO SCOLASTICO DIOCESANO Ufficio Scolastico Diocesano Settore IRC Arcidiocesi di Catania REGOLAMENTO DELL UFFICIO SCOLASTICO DIOCESANO SETTORE INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA (Composizione dell USD, norme, gestione organico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA CLASSE DELLE LAUREE IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (CLASSE DELLE LAUREE L-36 e L 16)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA CLASSE DELLE LAUREE IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (CLASSE DELLE LAUREE L-36 e L 16) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA CLASSE DELLE LAUREE IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (CLASSE DELLE LAUREE L-36 e L 16) CORSO DI LAUREA INTERCLASSE SCIENZE POLITICHE E RELAZIONI INTERNAZIONALI

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza (Classe LMG01)

REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza (Classe LMG01) REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza (Classe LMG01) TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Istituzione 1. E istituito presso la Facoltà di Giurisprudenza il Corso di Laurea

Dettagli

PROCEDURA E REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELL IDONEITÀ ALL IRC

PROCEDURA E REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELL IDONEITÀ ALL IRC Prot. n. 192/2014/IR/U Milano, 22/09/2014 PROCEDURA E REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELL IDONEITÀ ALL IRC Prot. n. 192/2014/IR/U 1 A. PREMESSA «L insegnamento della religione cattolica è impartito da

Dettagli