Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei Roma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma"

Transcript

1 VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO Modulo Versione Data Gestione contratti /7/2013 Elenco contratti aggiornati: GESTIONE CONTRATTI COD. FLAG DESCRIZIONE 2 A ANFFAS SERVIZI ASSISTENZIALI 9 A CONSORZI DI BONIFICA (ASS 15/07/00) 10 A CONSORZI DI BONIFICA (PRE 15/07/00) 17 AUTORIMESSE E NOLEGGIO AUTOMEZZI 25 B CARTA\CARTOTECNICI PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA 26 CARTA \CARTOTECNICI GRAF. EDIT PICC.INDUSTRIA 35 CINEMATOGRAFI - DIPEN MONO/MULTISALA 35 A CINEMATOGRAFI - DIP MULTIPLEX E MEGAPLEX 63 FOTOLABORATORI CONTO TERZI 73 A LATERIZI INDUSTRIA 74 FIBROCEMENTO PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA 75 A LAVANDERIE E TINTORIE AUIL 89 NETTEZZA URBANA (AZIENDE PRIVATE) 92 OLEARI E MARGARINIERI INDUSTRIA 98 CONCERIE INDUSTRIA 141 AUTOSCUOLE 156 NETTEZZA URBANA (AZIENDE MUNICIPALIZZATE) 184 VETRO ( SETTORE SOFFIO \ A MANO) 184 A VETRO ( SETTORE DELLA TRASFORMAZIONE) 184 B VETRO ( SETTORI MECCANIZZATI) Pagina 1 di 21

2 Luglio Agosto 2013 SCADENZE CONTRATTUALI: Luglio Agosto Agenzia di sicurezza sussidiaria non armata (Federpol) Premio produttività e partecipazione...4 Alimentari, Settore Olio e margarina Aumenti periodici di anzianità...4 Alimentari, Panificatori artigianato Proroga Apprendistato Professionalizzante...4 Alimentari, Settore Olio e margarina Quattordicesima mensilità....4 Assicurazioni Personale Amministrativo Assegni ad personam...4 Assicurazioni Personale Amministrativo e Addetto alla Produzione Indennità di carica funzionari...5 Assicurazioni Personale Amministrativo e Addetto alla Produzione Indennità di funzione...5 Assicurazioni Personale Amministrativo e Addetto alla Produzione Indennità di maneggio denaro...5 Assicurazioni Personale Amministrativo e Addetto alla Produzione Terzo Elemento...6 Autorimesse Noleggio e Lavaggio Indennità sostitutiva di mensa...6 Autorimesse Noleggio e Lavaggio Polizza sanitaria...6 Autorimesse Noleggio e Lavaggio Previdenza integrativa...7 Autorimesse Noleggio e Lavaggio Una Tantum...7 Autoscuole Elemento distinto della Retribuzione...8 Aziende aderenti a Confesercenti Detassazione...8 Carta Aziende Industriali Turnisti importi integrativi...8 Cartai (Confapi) - Apprendistato...9 Cartai (Confapi) Piccola e media Industria- E.A.R...9 Case di Cura Private Aris (Personale non medico) Premio d incentivazione....9 Cemento, Calce (Confindustria) Quota associativa straordinaria...9 Cinematografi Multiplex e Megaplex E.a.r....9 Cinematografi Monosale e Multisala E.a.r. e E.D.R. confederale....9 Pagina 2 di 21

3 Chimica Aziende industriali (Settore cere e lumini)...9 Coibenti Industria Una Tantum....9 Dirigenti Aziende alberghieri Indennità variabili...10 Dirigenti Magazzini generali Una Tantum...10 Fotolaboratori E.D.R Grafici, Editoriali (Cofapi) Apprendistato...10 Grafici, Editoria Piccola e media Industria- E.A.R Igiene ambientale - Aziende private /Municipalizzate Assistenza integrativa...10 Igiene ambientale - Aziende Municipalizzate C.r.a Igiene ambientale - Aziende municipalizzate Indennità integrativa...11 Igiene ambientale - Aziende private Indennità integrativa...11 Laterizi Settore Fibrocemento Previdenza integrativa...11 Lavanderie Aziende industriali Una Tantum...11 Logistica, trasporto merci e spedizione Anticipazioni sul rinnovo del C.C.N.L...11 Nettezza Urbana (Aziende private) Indennità Domenicale...12 Opere Valdesi Aumenti tabellari...12 Panificazione (Confesercenti, Federpanificatori) Enti Bilaterali...12 Panificazione Federpanificatori Assistenza integrativa...13 Panificazione Fiesa Assistenza integrativa...13 Poste Anticipazioni sul rinnovo del C.C.N.L Poste Italiane Premio di risultato...13 Proprietari di fabbricati Arretrati...14 Pulizia Assistenza sanitaria integrativa...15 Pulizia Elemento di garanzia retributiva...15 Servizi Assistenziali - Uneba Arretrati contrattuali...15 Servizi di pulizia Assistenza integrativa...16 Servizi di pulizia Elemento garanzia retributiva...16 GUIDA AGGIORNAMENTO...17 Pagina 3 di 21

4 Agenzia di sicurezza sussidiaria non armata (Federpol) Premio produttività e partecipazione In coincidenza con il periodo delle ferie e comunque non oltre il 31 luglio di ogni anno, sarà corrisposto a tutti i lavoratori un premio di produttività e partecipazione, il cui importo è determinato per una parte fissa dalle giornate effettivamente lavorate dal singolo dipendente e per una parte variabile dagli obiettivi raggiunti dal lavoratore. Alimentari, Settore Olio e margarina Aumenti periodici di anzianità E stato previsto nel mese di Luglio 2013 un aumento dell importo unitario dello scatto riguardante l anzianità di servizio maturata dall Dal 1 luglio 2013 gli importi biennali sono i seguenti: Livello Importi 1 26, , , , , , , , , ,96 Alimentari, Panificatori artigianato Proroga Apprendistato Professionalizzante Con l accordo del 19 giugno 2013 le parti, CNA Alimentare Confartigianato Alimentazione Casartigiani CLAAI e FLAI-CGIL FAI-CISL UILA-UIL, convengono di prorogare gli effetti della disciplina transitoria dei contratti di apprendistato di cui al d.lgs. 14 settembre 2011 n. 167 al 31 luglio Alimentari, Settore Olio e margarina Quattordicesima mensilità. Dal 1 luglio 2013 le aziende da 56 a 60 dipendenti erogheranno un importo corrispondente al 100% della 14. Assicurazioni Personale Amministrativo Assegni ad personam Per il personale amministrativo, a decorrere dal 1 luglio 2013, l importo dell assegno ad personam è pari: Euro 57,55 mensili (euro 805,69 annui), per gli addetti a lavori di perforazione o registrazione (e verifica) di dati rilevati da documenti e lavoratori che operano su apparecchiature connesse a sistemi in tempo reale, inquadrati nel 3 livello; Euro 77,92 mensili (e 1.090,85 annui), per i lavoratori con mansioni di operatori di centro elettronico, consollisti schedulatori, addetti al modify, inquadrati nel 4 livello; Euro 83,90 mensili (euro 1.174,61 annui), per programmatori e analisti programmatori inquadrati nel 4 e 5 livello; Pagina 4 di 21

5 Euro 95,92 mensili (euro 1.342,81 annui), per gli specialisti addetti ai CED, sistemisti, analisti capi, coordinatori di progetto (CED) inquadrati nel 6 livello; Per gli addetti alla produzione di 1 e 2 livello, a decorrere dal 1 luglio 2013, l importo dell assegno spettante ai sensi del CCNL 29ottobre 1987 è pari a euro 337,92 mensili (euro 4.730,87 annui). Assicurazioni Personale Amministrativo e Addetto alla Produzione Indennità di carica funzionari Dal 1 luglio 2013, gli importi mensili dell indennità di carica sono i seguenti: Livello/Classe Lavoratori in forza all Lavoratori in forza post /6 866,55-3/5 806,08 830,39 3/4 745,62 763,88 3/3 685,27 697,37 3/2 624,81 630,86 3/1 564,35 564,35 2/6 706,77-2/5 648,53 671,89 2/4 590,29 607,82 2/3 532,10 543,75 2/2 473,86 479,69 2/1 415,62 415,62 1/6 529,16-1/5 474,16 496,09 1/4 419,34 435,79 1/3 364,52 375,49 1/2 309,70 315,19 1/1 254,88 254,88 Assicurazioni Personale Amministrativo e Addetto alla Produzione Indennità di funzione Dal 1 luglio 2013, l importo dell indennità annua di funzione di cui all art. 93 del C.C.N.L. 18 dicembre 1999 è pari a euro 870,65. Assicurazioni Personale Amministrativo e Addetto alla Produzione Indennità di maneggio denaro Dal 1 luglio 2013, ai cassieri che provvedono alle operazioni di entrata e di uscita di cassa con maneggio di denaro, titoli, effetti e ai quali sia accollato il relativo rischio, spettano dal 1 luglio 2013 euro 48,06 mensili (euro 672,86 annui). Pagina 5 di 21

6 Assicurazioni Personale Amministrativo e Addetto alla Produzione Terzo Elemento Dal 1 luglio 2013, al solo personale in servizi alla data di stipulazione del C.C.N.L. 29 ottobre 1987, è corrisposto un terzo elemento nelle seguenti misure: Livello/Classe Importi mensili 4/13 51,28 4/12 49,78 4/11 47,98 4/10 46,48 4/9 44,97 4/8 43,17 4/7 41,67 4/6 40,17 4/5 38,37 4/4 36,87 4/3 35,37 4/2 33,57 4/1 32,06 3/10 32,53 3/9 31,51 3/8 30,25 3/7 29,17 3/6 28,15 3/5 26,89 3/4 25,81 3/3 24,78 3/2 23,53 3/1 22,44 2/8 46,51 2/7 44,74 2/6 42,95 2/5 41,24 2/4 39,49 2/3 37,69 2/2 35,99 2/1 34,22 Autorimesse Noleggio e Lavaggio Indennità sostitutiva di mensa Dal 1 luglio 2013 le aziende corrisponderanno a tutti i dipendenti, per ogni giornata di effettiva prestazione, un ticket restaurant nell ammontare giornaliero di euro 5,29. Autorimesse Noleggio e Lavaggio Polizza sanitaria Le parti concordano di istituire una polizza sanitaria integrativa per i lavoratori del settore, con un contributo a carico dei datori di lavoro pari a euro 14,00 per dipendente per dodici mensilità. Potrà Pagina 6 di 21

7 essere prevista una compartecipazione al costo a carico dei lavoratori, con quota da definire, in sede di contrattazione di 2 livello. Dal 1 luglio 2013 il contributo obbligatorio a carico del datore di lavoro per la polizza sanitaria integrativa è elevato a euro 22,00 per dipendente per dodici mensilità. Autorimesse Noleggio e Lavaggio Previdenza integrativa Per i soli lavoratori che aderiscono al fondo Astri, a decorrere dal 1 luglio 2013 la contribuzione a carico del datore di lavoro sarà incrementata dell 1%. Pertanto la contribuzione dovuta dal 1 luglio 2013 sarà pari a: 2% a carico del datore di lavoro; 1% a carico del dipendente. La contribuzione, da erogare per dodici mensilità, è calcolata su minimo, contingenza, scatti di anzianità ed E.D.R. Autorimesse Noleggio e Lavaggio Una Tantum Parti convengono che, a ciascun lavoratore in forza alla data di sottoscrizione dell accordo del 20 giugno 2013, sarà erogato un importo forfettario di euro 210,00 lordi al livello C1, riparametrato per i vari livelli. L'importo di cui sopra sarà erogato in un'unica soluzione con la retribuzione del mese di luglio L'una Tantum non è utile ai fini del calcolo del TFR e degli istituti di retribuzione diretta e indiretta, sia legali sia contrattuali, ed è proporzionalmente ridotta sulla base dei mesi di effettivo servizio, non considerando le frazioni di mese inferiori a quindici giorni e considerando come mese intero le frazioni pari o superiori a quindici giorni. Per i rapporti di lavoro a tempo parziale l'importo dell'una tantum sarà riproporzionata sulla base dell'effettiva prestazione: LIVELLO PARAMETRO IMPORTO UNA TANTUM DA EROGARE CON LA RETRIBUZIONE DEL MESE DÌ LUGLIO 2013 Q ,32 Q ,32 A ,32 A ,74 B ,87 B ,82 B ,14 C C ,13 C ,70 C ,16 Pagina 7 di 21

8 Autoscuole Elemento distinto della Retribuzione Dal mese di Agosto 2013, ai dipendenti in forza alla data di sottoscrizione dell accordo 3 luglio 2013, è corrisposto un elemento distinto della retribuzione, non riassorbibile e incidente su tutti gli istituti legali e contrattuali nei seguenti importi: Livelli Importi mensili Q 4,44 5 3,47 4 3,00 3 2,78 2 2,64 1 2,22 Aziende aderenti a Confesercenti Detassazione Le parti Stipulanti Confesercenti con Cgil, Cisl e Uil, hanno inteso dare attuazione per l anno 2013 al D.P.C. 22 gennaio 2013 ed alla circolare del Ministero del lavoro n. 15/2013 che prevedono un agevolazione fiscale sulla retribuzione di produttività, favorendo, anche nelle realtà prive di rappresentanza sindacale, la definizione di contratti territoriali o aziendali che incrementino la produttività del lavoro. Carta Aziende Industriali Turnisti importi integrativi. Con l accordo di rinnovo 13 settembre 2012, le parti avevano stabilito la corresponsione, a decorrere dal 1 gennaio 2013, d importi integrativi a titolo di normale retribuzione ai turnisti delle cartiere addetti a lavorazione a ciclo continuo (7 giorni su 7) su tre turni avvicendati e non inseriti nei tre turni avvicendati. Detti importi assorbivano le maggiorazioni (7% e 6%) e le indennità (euro 15,49 ed euro 6,20) spettanti ai turnisti a ciclo continuo. Ai fini di evitare sperequazioni di trattamento retributivo rispetto a quanto suddetto, l accordo del 31 maggio 2013 introduce i seguenti importi integrativi da corrispondere dal 1 gennaio 2013 ai turnisti delle aziende cartotecniche addetti a lavorazioni a ciclo continuo (7 giorni su sette): Livelli Importi mensili Q 111,86 AS 111,42 A 95,03 B1 84,40 B2S 81,74 B2 78,20 C1S 72,44 C1 68,89 C2 62,69 C3 58,25 D1 54,71 D2 50,29 Pagina 8 di 21

9 E 45,41 Detti importi assorbono la maggiorazione del 6% spettante a detti lavoratori. Cartai (Confapi) - Apprendistato A decorrere dall 1/07/2013 il trattamento economico in caso di malattia dovuto all apprendista da parte dell azienda, è elevato al 100%. Cartai (Confapi) Piccola e media Industria- E.A.R. Le imprese non aderenti ai sistemi della bilateralità delineato dall accordo 2 luglio 2013 devono corrispondere a ciascun lavoratore un elemento aggiuntivo delle retribuzioni pari a euro 25,00 per tredici mensilità, incidenti su tutti gli istituti retributivi di legge e contrattuali, escluso il TFR. Tale importo è riproporzionato per i lavoratori part time e apprendisti. Case di Cura Private Aris (Personale non medico) Premio d incentivazione. A tutto il personale compete un premio di euro 450,00 annui lordi, da erogarsi in unica soluzione congiuntamente alla retribuzione del mese di luglio di ogni anno. Tale premio compete per intero se, nell anno che va dal 1 luglio al 30 giugno, il personale svolge almeno 258 giorni presenza. Per ogni giorno di mancata presenza, il premio di cui al 1 comma è ridotto in ragione di euro 15,00 giornaliere; parimenti per ogni giorno di presenza oltre i 258 giorni e fino a un tetto di 267 giorni di presenza è corrisposto un ulteriore quota aggiuntiva pari a euro 15,00 per giorni. Cemento, Calce (Confindustria) Quota associativa straordinaria Ai lavoratori non inscritti al sindacato che, tramite l apposito modulo consegnato all azienda hanno accettato la richiesta dei sindacati, è trattenuta una quota associativa straordinaria di trenta euro (30,00) sulla retribuzione del mese di luglio. Cinematografi Multiplex e Megaplex E.a.r. Dal 1 luglio 2013, è stata aggiornata la causale 28 E.a.r., si ricorda di associarla in Tabella Associazioni causali. Cinematografi Monosale e Multisala E.a.r. e E.D.R. confederale. Dal 1 luglio 2013, sono state aggiornate le causali 28 E.a.r. e 202 E.D.R. Confederale si ricorda di associarle in Tabella Associazioni causali. Chimica Aziende industriali (Settore cere e lumini) Sono erogati dal 1 luglio 2013 gli aumenti previsti dal 1 dicembre 2012 per le generalità dei lavoratori. Coibenti Industria Una Tantum. Il datore di lavoro è tenuto a erogare con la retribuzione di luglio 2013, a copertura del periodo di vacanza contrattuale (1 gennaio 2013 al 30 aprile 2013) e a tutti in forza al 4 aprile 2013, un importo, una tantum secondo la seguente tabella: Pagina 9 di 21

10 Liv Una Tantum A 212,49 C 181,04 D 165,26 E 136,40 F 128,51 G 123, ,25 Dirigenti Aziende alberghieri Indennità variabili Dal 1 luglio 2013 la misura del vitto e dell alloggio (o dell eventuale indennità, da corrispondersi in dodici mensilità) è determinata nei seguenti importi mensili: euro 130,00 per il vitto ed euro 200,00 per l alloggio. Dirigenti Magazzini generali Una Tantum. Riguardo al periodo 1 gennaio dicembre 2013, ai dirigenti in forza al 12 dicembre 2012, con la retribuzione di luglio 2013 sarà corrisposta la prima tranche d importo una tantum, pari a 700,00 euro. La somma forfettaria non è utile agli effetti del computo del t.f.r. né di alcun istituto contrattuale, ad eccezione del preavviso o dell indennità sostitutiva. Fotolaboratori E.D.R. Dal 1 luglio 2013, è stata aggiornata la causale 201 E.D.R., si ricorda di associarla in Tabella Associazioni causali. Grafici, Editoriali (Cofapi) Apprendistato A decorrere dallo 01 luglio 2013 il trattamento economico in caso di malattia dovuto all apprendista da parte dell azienda, è elevato al 100%. Grafici, Editoria Piccola e media Industria- E.A.R. Le imprese non aderenti ai sistemi della bilateralità delineato dall accordo 2 luglio 2013 devono corrispondere a ciascun lavoratore un elemento aggiuntivo delle retribuzioni pari a euro 25,00 per tredici mensilità, incidenti su tutti gli istituti retributivi di legge e contrattuali, escluso il TFR. Tale importo è riproporzionato per i lavoratori part time e apprendisti. Igiene ambientale - Aziende private /Municipalizzate Assistenza integrativa Con la retribuzione del mese di luglio 2013 le aziende verseranno un contributo straordinario e una tantum di 4,00 euro per ogni lavoratore in forza a tale data, sul conto corrente individuato dal Comitato appositamente costituito, per le spese di avvio del sistema di assistenza sanitaria integrativa. Igiene ambientale - Aziende Municipalizzate C.r.a. Dal 2013, con riferimento all anno 2012, ai lavoratori a tempo indeterminato o determinato dipendenti da aziende prive di contrattazione di 2 livello, in forza nel mese di marzo, è corrisposto nel mese di giugno, un compenso retributivo pari a euro 150,00, in proporzione ai mesi in forza Pagina 10 di 21

11 all azienda nell anno solare precedente. Il compenso, che non è computabile ai fini di alcun istituto contrattuale o legale, è proporzionalmente ridotto per i lavoratori a tempo parziale riguardo alla durata della prestazione. Eventuali erogazioni aziendali comprendono fino a concorrenza il C.r.a. Igiene ambientale - Aziende municipalizzate Indennità integrativa Dal 1 luglio 2013, è stata aggiornata la causale 118 Indennità integrativa, si ricorda di associarla in Tabella Associazioni causali. Igiene ambientale - Aziende private Indennità integrativa Dal 1 luglio 2013, è stata aggiornata la causa 118 Indennità integrativa, si ricorda di associarla in Tabella Associazioni causali. Laterizi Settore Fibrocemento Previdenza integrativa In seguito all accordo del 24 giugno 2013, gli apprendisti possono iscriversi al Fondo Arco, inoltre è stabilita una serie di aumenti dell aliquota a carico sia del datore di lavoro sia del lavoratore: Dal 1 aprile 2013, incremento dello 0,10% (nuova aliquota all 1,40%.) Dal 1 aprile 2014, incremento dello 0,10% (nuova aliquota all 1,50%.) Dal 1 aprile 2015, incremento dello 0,10% (nuova aliquota all 1,60%). Lavanderie Aziende industriali Una Tantum A copertura del periodo 1 luglio maggio 2013, con la retribuzione di giugno 2013 è erogato ai lavoratori in forza al 31 maggio 2013 un importo "una tantum" secondo la seguente tabella: Liv Una Tantum D2 404,88 C3 404,88 C2 315,45 C1 261,79 B3 256,91 B2 221,14 B1 204,88 A3 200,00 A2 186,99 A1 162,60 Tale importo assorbe eventuali altre quote corrisposte dalle aziende al medesimo titolo. L'una tantum - non utile agli effetti del computo di nessun istituto contrattuale, né del t.f.r. - è proporzionalmente ridotta nei casi di: part-time, aspettativa a qualsiasi titolo, assenza facoltativa post-partum, assunzione nel corso del periodo di cui sopra, C.i.g. a zero ore. Logistica, trasporto merci e spedizione Anticipazioni sul rinnovo del C.C.N.L. In seguito all accordo 5 giugno 2013 tra Aite; Aiti; Assoespressi; Assologistica; Federspedi; Fedit; Fisi; le parti assumono l impegno di adoperarsi al fine di rinnovare il CCNL entro il mese di luglio 2013 e convengono, pertanto, di riconoscere a decorrere dalla retribuzione del mese di giugno2013, Pagina 11 di 21

12 a titolo di acconto sui futuri aumenti economici che saranno stabiliti in sede di rinnovo del CCNL, una rata pari a euro 35,00 lordi mensili al 3 livello Super da riparametrare la cui incidenza sugli istituti differiti sarà definita in sede di rinnovo contrattuale. L importo eventualmente erogato nel mese di maggio 2013 a titolo di copertura economica per la vacanza contrattuale sarà conguagliato con la retribuzione del mese di giugno Gli importi mensili da corrispondere secondo i livelli d inquadramento: Livello Importi Q 44, , ,71 3S 35, ,94 4S 32,35 4J 31, ,76 6S 28,90 6J 26,51 Nettezza Urbana (Aziende private) Indennità Domenicale Dal 1 luglio 2013, l indennità domenicale è aumentata a euro 30,00. Opere Valdesi Aumenti tabellari La delegazione trattante enti, opere, istituti valdesi e le Oo.Ss. Fp-Cgil, Cisl Fp e Uil-Fpl, in data 27 febbraio 2013 hanno raggiunto l intesa per il rinnovo economico del CCNL valdese , come di seguito riportata: Aumenti tabellari (Categorie C1 e riparametranti sulle altre categorie); Prima tranche 20 euro con decorrenza 1 aprile 2012; Seconda tranche 20 euro con decorrenza 1 luglio 2013; Terza tranche 10 euro con decorrenza 1 dicembre 2013; Si concorda che per la vigenza contrattuale che va dal 1 gennaio 2010 al 31 marzo 2012, è riconosciuta un una tantum nei seguenti importi: 200 euro maggio 2013; 200 euro luglio 2013; 200 euro settembre 2013; 200 euro novembre Panificazione (Confesercenti, Federpanificatori) Enti Bilaterali Gli importi omnicomprensivi previsti dall accordo del 7 giugno 2011 sono incrementati per un importo mensile pari a euro 3,00 di cui euro 1,00 è destinato agli Enti bilaterali territoriali costituiti e costituendi. Pertanto, i singoli importi mensili di cui al citato accordo sono rispettivamente pari ad euro 20,00 ( dipendenti a tempo indeterminato uguale o superiore a 9 mesi nell arco dell anno solare) ed euro 10,00 ( per ogni altro dipendente assunto con contratto di lavoro a tempo determinato inferiore a 9 mesi). Pagina 12 di 21

13 Panificazione Federpanificatori Assistenza integrativa Dal 1 luglio 2013 la contribuzione a carico azienda è elevata nei seguenti importi mensili, per 12 mensilità : - 20 euro per ogni lavoratore a tempo indeterminato oppure a tempo determinato di durate pari o superiore a 9 mesi nell arco dell anno solare - 10 euro per ogni lavoratore a tempo determinato inferiore a 9 mesi. Panificazione Fiesa Assistenza integrativa Dal 1 luglio 2013 la contribuzione a carico dell azienda è elevata nei seguenti importi mensili, per dodici mensilità: - 20 euro per ogni lavoratore a tempo indeterminato oppure a tempo determinato di durate pari o superiore a nove mesi nell arco dell anno solare; - 10 euro per ogni lavoratore a tempo determinato inferiore a nove mesi. Poste Anticipazioni sul rinnovo del C.C.N.L. In seguito all accordo 6 giugno 2013 tra Poste italiane S.p.A. con Slc-Cgil,Slp-Cisl,Uil-Poste, Failp-Cisal,Consal Comunicazioni e Ugl-Comunicazioni, in considerazione del fatto che il C.C.N.L. 14 aprile 2011 è scaduto il 31 dicembre 2012 e la procedura di rinnovo non è stata portata a compimento, le parti hanno stabilito la corresponsione di un anticipo sulle spettanze che saranno definite in sede di rinnovo. Qualora entro il 312 dicembre 2013 il rinnovo non dovesse essere sottoscritto, la somma e da intendersi a saldo di qualunque spettanza per il 2013 eventualmente definita in sede di contrattazione collettiva nazionale. Con le competenze del mese di giugno 2013 ai lavoratori con contratto a tempo indeterminato, di apprendistato o d inserimento, non in prova, in forza al 6 giugno 2013 e alla data di erogazione, saranno corrisposti i seguenti importi: Livello Importi A1 344,75 A2 312,99 B 276,56 C 260,00 D 251,06 E 230,16 F 212,26 Poste Italiane Premio di risultato Al raggiungimento dell obiettivo definito dall azienda, è riconosciuto un premio pro capite che è corrisposto, in via anticipata, con le competenze del mese di luglio 2013, al personale dipendente con contratto a tempo indeterminato, di apprendistato e d inserimento lavorativo, che abbia superato il periodo di prova e che risulti in servizio alla data 31 dicembre 2012 ed alla data di erogazione dell importo. Livello Importo Direzione Staff F 117,51 E 158,47 D 179,02 C 179,02 Pagina 13 di 21

14 Produzione Sportelleria Produzione Recapito Produzione CRP B 183,42 A2 281,43 A1 370,60 Apprend.D 281,17 D 316,35 C 330,79 B 338,93 A2 coll. Venditori 294,24 Imprese /P.A.L. A2 DUP- Respons.UP 351,91 Imprese A2 Referente Coordinatore UP A1 DUP 338,56 A1 DUP Centrali 389,82 E 259,24 Apprendisti 237,70 D 279,65 C 292,84 F 137,93 E 212,23 Apprendisti 194,04 D 228,28 C 239,74 B 245,64 A2 294,24 A1 383,41 Proprietari di fabbricati Arretrati Con la retribuzione del mese di Agosto 2013, ai lavoratori in servizio al 12 novembre 2012 sarà erogata, sotto forma di arretrati, la seconda tranche di aumenti concernenti gli anni 2011 e 2012 (detratti eventuali acconti già corrisposti allo stesso titolo). Gli importi, calcolati sono i seguenti: Livello Importi A/1 299,00 A/2 299,00 A/3 326,92 A/4 326,92 A/5 299,00 A/6 311,42 A/7 311,42 A/8 326,04 A/9 326,04 B/1 370,74 B/2 352,06 Pagina 14 di 21

15 B/3 351,47 B/4 326,28 B/5 305,45 C/1 543,71 C/2 497,26 C/3 434,70 C/4 365,62 D/1 344,63 D/2 340,76 D/3 340,76 D/4 340,76 Pulizia Assistenza sanitaria integrativa Le parti convengono l istituzione di una commissione operativa composta da un rappresentante per ciascuna organizzazione stipulante finalizzata a definire la strumentazione necessaria per l avvio, entro il 1 luglio 2013, della copertura sanitaria integrativa di tutti i lavoratori a tempo indeterminato che non abbiano già una forma di assistenza sanitaria integrativa. L assistenza sanitaria integrativa è concordata tra le parti alle seguenti condizioni: dall 1 luglio 2013 si riconosce un contributo a carico dell impresa pari a euro 4,00 mensili per i lavoratori fino a 28 ore settimanali; dall 1 luglio 2013 si riconosce un contributo a carico dell impresa pari a 6,00 euro mensili per i lavoratori sopra le 28 ore settimanali. Pulizia Elemento di garanzia retributiva Con la retribuzione del mese di luglio 2013 l azienda eroga l importo di euro 80,00 al 2 livello (parametro 109) e riparametrata per gli altri livelli ai dipendenti a tempo indeterminato che nei quattro anni precedenti siano stati privi di contrattazione di secondo livello e che non abbiano percepito altri trattamenti economici individuali o collettivi oltre a quanto spettante dal contratto collettivo, qualora dopo la presentazione di una piattaforma di secondo livello non sia definito un accordo entro il mese di dicembre Servizi Assistenziali - Uneba Arretrati contrattuali Gli incrementi contrattuali relativi al periodo 1 dicembre 2012 / 30 aprile 2013fissati dall accordo 8 maggio 2013 sono corrisposti a titolo di arretrati ai lavoratori in forza all 8 maggio 2013 con la retribuzione di luglio Di seguito si riportano i valori corrispondenti, calcolati in base agli incrementi retributivi fissati dal C.C.N.L. Livello Incrementi contrattuali Dicembre 2012 Arretrati (per 6 mensilità) Q 26,67 160, ,08 150, ,65 141,90 3S 21,90 131, ,11 126,66 4S 20,00 120, ,37 116,22 Pagina 15 di 21

16 5S 19,05 114, ,57 111,42 6S 18,10 108, ,62 105, ,35 98,10 Servizi di pulizia Assistenza integrativa Entro il 1 luglio 2013, una Commissione paritetica dovrà definire l avvio della copertura sanitaria integrativa per tutti i lavoratori a tempo indeterminato, in forza alla predetta data, privi di altre forme di assistenza sanitaria. Dal 1 luglio 2013 la contribuzione a carico impresa è stabilita in euro 4 mensili per i lavoratori fino a 28 ore settimanali ed in euro 6 mensili per i lavoratori con orario superiore. La contribuzione al fondo è così stabilita: Servizi di pulizia Elemento garanzia retributiva Ai lavoratori a tempo indeterminato in forza 1 gennaio 2013 e iscritti nel libro unico da almeno sei mesi, i quali nei quattro anni precedenti siano stati privi di contrattazione di 2 livello e non abbiano percepito altri trattamenti economici individuali o collettivi in aggiunta a quelli stabiliti dal C.C.N.L., sarà corrisposto con la retribuzione di luglio 2013 un elemento di garanzia retributiva negli importi sotto riportati qualora, dopo la presentazione della piattaforma di 2 livello, non sia definito, un accordo entro il mese di dicembre. Livello Importi Q 161, , , , ,94 4, par , ,61 2, par , , ,39 L importo in questione, che non può sostituire accordi di 2 livello vigenti, non è utile ai fini del calcolo di nessun istituto legale né contrattuale, compreso il t.f.r. ed è calcolato pro-quota in proporzione alle giornate di effettivo lavoro prestate nel periodo 1 gennaio dicembre Analogamente, l elemento di garanzia è corrisposto ai lavoratori part time in proporzione all orario individuale. Pagina 16 di 21

17 GUIDA AGGIORNAMENTO Dopo aver eseguito lo scarico della patch in oggetto, per disporre degli archivi aggiornati occorre selezionare la chiamata aggiornamento tabella contratti, presente nel menù tabelle di paghe, alla voce contratti: Selezionare il file di aggiornamento: Pagina 17 di 21

18 File di raccolta, scaricato all installazione. File di aggiornamento scaricato con l update. Copia di salvataggio creata automaticamente. Sono presenti tre tipologie di files: file di backup: creati automaticamente dalla procedura, ogni qualvolta si passerà un aggiornamento. file di aggiornamento: contenenti gli aggiornamenti mensili; file di raccolta: cumulativi dei singoli aggiornamenti, inseriti in ogni installazione. Selezionare i contratti interessati. Con il tasto sarà possibile selezionare tutti i contratti da aggiornare, una volta selezionati la procedura assegnerà come Nuovo codice lo stesso codice di origine (vedi nell esempio sotto riportato: contratto 5 C Alimentari piccola industria) o modificare il Nuovo codice a sua discrezione (nell esempio: contratto 32 Chimica Farm. Sett. Chimica/Farmac.): Con il tasto sarà possibile deselezionare tutti gli elementi. Ovviamente è possibile anche eseguire l aggiornamento parziale, selezionando la casella soli contratti interessati. dei Pagina 18 di 21

19 Codice: Trattasi del codice d origine con il quale il contratto viene passato con l aggiornamento. Nuovo codice: Identifica il codice di destinazione con il quale il contratto sarà aggiornato. Qualora il codice venga variato dall utente, verrà riconosciuto anche nei successivi aggiornamenti. Indica il numero degli elementi da aggiornare. Campi da aggiornare: Trattasi di campi opzionali che verranno aggiornati solo se selezionati dall utente. Pagina 19 di 21

20 Confermare l operazione col bottone salva, per avviare l aggiornamento. Verrà automaticamente creato un file di backup per il salvataggio degli archivi, con il quale l utente potrà ripristinare gli elementi presenti prima della fase di aggiornamento. N.B. Si fa presente infatti che se per errore un contratto è stato aggiornato utilizzando un Nuovo codice appartenente ad un altro contratto, gli elementi retributivi di quest ultimo verranno sovrascritti. In questo caso l utente potrà rimediare all errore ripristinando la situazione iniziale ovvero utilizzando il file di backup creato automaticamente durante l aggiornamento. Come riconoscere l ultima versione disponibile per un determinato contratto Fra le tabelle di paghe alla voce Tabella contratti è presente la chiamata Elenco contratti aggiornati: Qualora l utente abbia necessità di sapere quale release passare per aggiornare un determinato contratto, dovrà consultare l elenco sopra menzionato, e ricercare nella lista degli aggiornamenti disponibili quello indicato (se presente) o il primo file di raccolta successivo. Esempio: Se si vuole aggiornare il contratto 5 A ALIMENTARI INDUSTRIA, si dovrà selezionare il file se presente o in alternativa il file di raccolta Come associare le causali in aggiornamento Per aggiornare anche le causali contenute nel presente aggiornamento, specificate all interno delle News, procedere all associazione delle causali come di seguito riportato: Tabelle Tabelle paghe Contratti Tabella associazioni causali per aggiornamento contratti Accedendo alla manutenzione sarà visualizzata la pagina di seguito riportata: Pagina 20 di 21

Gas-acqua - Rinnovo del c.c.n.l.

Gas-acqua - Rinnovo del c.c.n.l. Gas-acqua - Rinnovo del c.c.n.l. Con l'ipotesi di accordo 14 gennaio 2014 le Parti stipulanti (Anfida, Anigas, Assogas, Confindustria Energia, Federestrattiva, Federutility con Filctem-Cgil, Femca-Cisl,

Dettagli

Decreto Part-time. Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time

Decreto Part-time. Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time Decreto Part-time Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time ARTICOLO 1 Definizioni 1.Nel rapporto di lavoro subordinato l assunzione

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

Oggetto: Stesura definitiva CCNL Metalmeccanico - Aziende Industriali.

Oggetto: Stesura definitiva CCNL Metalmeccanico - Aziende Industriali. INFORMATIVA PAGHE N. 1/14 Assago, 23 Gennaio 2014 Alle Aziende Clienti Settore Metalmeccanico Oggetto: Stesura definitiva CCNL Metalmeccanico - Aziende Industriali. Riferimenti: CCNL Metalmeccanico Aziende

Dettagli

LA BUSTA PAGA FISAC CGIL

LA BUSTA PAGA FISAC CGIL La tua Busta Paga INDICE Ad Personam 8 Ad Personam Ex Art. 66 8 Ad Personam Inquadramento Superiore 8 Anzianità: Assegno Mensile 6 Anzianità: Premio 14 Apprendisti 21 Arretrati 14 Assistenza Sanitaria:

Dettagli

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa Le parti, nel ritenere che il rapporto di lavoro a tempo parziale possa essere mezzo idoneo ad agevolare l incontro fra domanda e offerta di lavoro, ne confermano

Dettagli

SINTESI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO INDUSTRIA TURISTICA. Federturismo Confindustria, Aica, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil

SINTESI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO INDUSTRIA TURISTICA. Federturismo Confindustria, Aica, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil SINTESI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO INDUSTRIA TURISTICA PARTI CONTRAENTI Federturismo Confindustria, Aica, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil DATA DI STIPULA 3 febbraio 2008 FINALITÀ

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER I DIPENDENTI AVIS DEI PROFILI PROFESSIONALI DIRETTIVO DIRIGENZIALI AMMINISTRATIVI, SANITARI E MEDICI

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER I DIPENDENTI AVIS DEI PROFILI PROFESSIONALI DIRETTIVO DIRIGENZIALI AMMINISTRATIVI, SANITARI E MEDICI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER I DIPENDENTI AVIS DEI PROFILI PROFESSIONALI DIRETTIVO DIRIGENZIALI AMMINISTRATIVI, SANITARI E MEDICI 1 Il giorno 12 settembre 2008, tra l AVIS Nazionale - Associazione

Dettagli

NEW. IPSOA è l unica a garantirle la possibilità di sfogliare ogni numero del suo abbonamento anche in mobilità e online su smartphone*, tablet e PC.

NEW. IPSOA è l unica a garantirle la possibilità di sfogliare ogni numero del suo abbonamento anche in mobilità e online su smartphone*, tablet e PC. CAMPAGNA RINNOVI RIVISTE RIVISTE IPSOA: L INFORMAZIONE DI QUALITÀ SU TUTTI I MEDIA CARTA SMARTPHONE TABLET PC OMAGGIO IPSOA è l unica a garantirle la possibilità di sfogliare ogni numero del suo abbonamento

Dettagli

Il Part-Time in Poste Italiane

Il Part-Time in Poste Italiane Il Part-Time in Poste Italiane Vademecum Che cos è? Il contratto a tempo parziale è un contratto di lavoro subordinato che prevede una prestazione di lavoro di durata inferiore rispetto alle 36 ore settimanali

Dettagli

ACCORDO DI RINNOVO 5 DICEMBRE 2012

ACCORDO DI RINNOVO 5 DICEMBRE 2012 ACCORDO DI RINNOVO 5 DICEMBRE 2012 MINIMI ED ALTRI ISTITUTI ECONOMICI 130 euro al 5 livello; 112 euro al 3 livello; 132 euro in media Tranche: 1/1/ 13 35 euro; 1/1/ 14 45 euro; 1/1/ 15 50 euro Conglobamento

Dettagli

TITOLO IV RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Art. 120 RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

TITOLO IV RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Art. 120 RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO PARZIALE TITOLO IV RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Art. 120 RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO PARZIALE I Consorzi, ove ritengano di avvalersi della facoltà di ricorrere a rapporti di lavoro a tempo parziale ai sensi

Dettagli

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Nozione Finalità Ambito soggettivo di applicazione Legenda Contenuto Precisazioni Riferimenti normativi Ambito oggettivo di applicazione Forma Durata Trattamento economico

Dettagli

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro Il luogo della prestazione lavorativa è un elemento fondamentale del contratto di lavoro subordinato. Per quanto nella maggior

Dettagli

Massimo Mutti - Copyright Wolters Kluwer Italia s.r.l.

Massimo Mutti - Copyright Wolters Kluwer Italia s.r.l. FORMULARIO DEL LAVORO Amministrazione e gestione del personale Il Formulario del lavoro si propone come efficace strumento di lavoro nella redazione di un contratto di lavoro. Il Formulario del lavoro

Dettagli

IPOTESI DI PIATTAFORMA UNITARIA. FLC Cgil, CISL Scuola, UIL Scuola, CONFSAL/SNALS CCNL ANINSEI 2010-2012

IPOTESI DI PIATTAFORMA UNITARIA. FLC Cgil, CISL Scuola, UIL Scuola, CONFSAL/SNALS CCNL ANINSEI 2010-2012 IPOTESI DI PIATTAFORMA UNITARIA FLC Cgil, CISL Scuola, UIL Scuola, CONFSAL/SNALS CCNL ANINSEI 2010-2012 Art. 2 - Procedure per il rinnovo del CCNL PARTE PRIMA Titolo I Il sistema delle relazioni sindacali

Dettagli

Sommario. Definizione 3

Sommario. Definizione 3 Sommario Definizione 3 1. Contratto di solidarietà difensivo 4 1.1 Contenuto del contratto 7 1.2 Riflessi sul rapporto di lavoro 15 1.3 codici autorizzazione Inps 17 2. Contratto di solidarietà espansivo

Dettagli

Le ferie del lavoratore, normativa e giurisprudenza

Le ferie del lavoratore, normativa e giurisprudenza Le ferie del lavoratore, normativa e giurisprudenza di Pietro Gremigni Consulente aziendale in Milano in breve Argomento Il mese di agosto è considerato di solito il periodo classico di utilizzazione delle

Dettagli

Comune di MERCATELLO SUL METAURO Provincia di Pesaro e Urbino CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2010

Comune di MERCATELLO SUL METAURO Provincia di Pesaro e Urbino CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2010 Comune di MERCATELLO SUL METAURO Provincia di Pesaro e Urbino CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2010 Sottoscritto definitivamente in data 20 dicembre 2010 Comune di MERCATELLO SUL METAURO

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it 1 OGGETTO ANZIANITÀ DI SERVIZIO QUESITO (posto in data 11 luglio 2013) Sono Dirigente Medico di primo livello dal marzo del 2006 e di ruolo, senza interruzioni di servizio, dal luglio 2007. Mi hanno già

Dettagli

,OQXRYRSDUWWLPH 7LSRORJLHFRQWUDWWXDOLDPPHVVH

,OQXRYRSDUWWLPH 7LSRORJLHFRQWUDWWXDOLDPPHVVH ,OQXRYRSDUWWLPH $PELWRGLDSSOLFD]LRQH La circolare ministeriale n. 9 del 18 marzo 2004 ha integrato ed in alcuni casi ampliato, la revisione all istituto del part- time attuata con il D.lgs. n. 276/2003

Dettagli

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO PART-TIME INDICE Art. 1 Finalità Art. 2 Campo di applicazione Art. 3 Contingente che può essere destinato al tempo

Dettagli

MONITORAGGIO SULL APPRENDISTATO. XIII Rapporto

MONITORAGGIO SULL APPRENDISTATO. XIII Rapporto MONITORAGGIO SULL APPRENDISTATO XIII Rapporto Dicembre 2012 1 I capitoli 1 e 3 sono stati realizzati dall ISFOL, con il coordinamento di Sandra D Agostino e Silvia Vaccaro. Sono autori dei testi: Salvatore

Dettagli

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA.

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. CIG: 5066492974 Quesito 1 Domanda: Nel Capitolato Tecnico

Dettagli

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e all occupazione dei giovani. Possono essere assunti in

Dettagli

Testo Unico dell apprendistato

Testo Unico dell apprendistato Testo Unico dell apprendistato Art. 1 Definizione 1. L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani. 2. Il contratto di apprendistato

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

ACCORDO QUADRO SINDACALE PROVINCIALE SULLA MATERIA DEI CONTRATTI PART TIME INTEGRATIVO AL CCNL TURISMO PARTE SPECIALE PUBBLICI ESERCIZI

ACCORDO QUADRO SINDACALE PROVINCIALE SULLA MATERIA DEI CONTRATTI PART TIME INTEGRATIVO AL CCNL TURISMO PARTE SPECIALE PUBBLICI ESERCIZI ACCORDO QUADRO SINDACALE PROVINCIALE SULLA MATERIA DEI CONTRATTI PART TIME INTEGRATIVO AL CCNL TURISMO PARTE SPECIALE PUBBLICI ESERCIZI Il giorno 4 Febbraio 2003 presso la sede dell Ascom Provinciale in

Dettagli

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 LE DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 La quota forfetaria deducibile per ogni singolo lavoratore subordinato

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

Part-time QUALI SONO I TIPI DI PART-TIME POSSIBILI? - Orizzontale: quando l orario è distribuito su tutti i giorni della

Part-time QUALI SONO I TIPI DI PART-TIME POSSIBILI? - Orizzontale: quando l orario è distribuito su tutti i giorni della Part-time QUALI SONO I TIPI DI PART-TIME POSSIBILI? - Orizzontale: quando l orario è distribuito su tutti i giorni della settimana - Verticale: quando l orario è distribuito su alcuni giorni della settimana

Dettagli

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego Il decreto spiega tutte le possibilità e i limiti dell'eventuale cumulo Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego (Dm Funzione pubblica 331 del 29.7.1997) da CittadinoLex del 12/9/2002

Dettagli

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81)

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Mod. 4 bis - Prest. DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53 d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18 comma 1 lettera r d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Alla Sede INAIL INAIL TIMBRO DI ARRIVO Data di spedizione

Dettagli

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO ACCORDI EXPO PER IL LAVORO Milano, 27 aprile 2015 Il 26 marzo scorso tra Unione Confcommercio Milano e le organizzazioni sindacali di categoria Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL di Milano e di

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999 «Trattamento di fine rapporto e istituzione dei fondi pensione dei pubblici dipendenti». (Gazzetta Ufficiale n. 111 del 15 maggio 2000

Dettagli

IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE

IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE CICLO DI LEZIONI SPERIMENTALI PER GLI STUDENTI DEGLI ITC IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE A cura del prof. Santino Furlan Castellanza, 2 marzo 2001 Il costo del lavoro dipendente Le voci che compongono il

Dettagli

FERIE, PAR, RIDUZIONI ORARIO, LAVORO STRAORDINARIO e RIPOSI PERMESSI PER FERIE

FERIE, PAR, RIDUZIONI ORARIO, LAVORO STRAORDINARIO e RIPOSI PERMESSI PER FERIE FERIE, PAR, RIDUZIONI ORARIO, LAVORO STRAORDINARIO e RIPOSI PERMESSI PER FERIE Di seguito l indicazione della spettanza ferie per ciascuna categoria di beneficiari, come prevista dal vigente CONTRATTO

Dettagli

CCNL APL IN PILLOLE CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER LA CATEGORIA DELLE AGENZIE DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO.

CCNL APL IN PILLOLE CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER LA CATEGORIA DELLE AGENZIE DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO. una sintesi del CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER LA CATEGORIA DELLE AGENZIE DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO DATA DI SOTTOSCRIZIONE: 27 DATA DI ENTRATA IN VIGORE: 1 GENNAIO 2014 Pagina 1 di 32

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

Circolare n. 1 del 20/01/2015

Circolare n. 1 del 20/01/2015 Circolare n. 1 del 20/01/2015 Inviato da adminweb il 19 Gennaio 2015 SERVIZIO ENTRATE CONTRIBUTIVE Circolare n. 1 del 20/01/2015 e p.c. A TUTTE LE AZIENDE E LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI ISCRITTE Loro Sedi

Dettagli

VERBALE DI RIUNIONE. si sono incontrate in ordine al rinnovo della Contrattazione Integrativa Aziendale ai sensi dell'art 21 del vigente CCNL.

VERBALE DI RIUNIONE. si sono incontrate in ordine al rinnovo della Contrattazione Integrativa Aziendale ai sensi dell'art 21 del vigente CCNL. VERBALE DI RIUNIONE II giorno 18 febbraio 2005 la Banca di Roma S.p.A. e la Rappresentanza Sindacale Aziendale UGL Credito dell'unità Produttiva Riscossione Tributi della Provincia di Frosinone si sono

Dettagli

TESSILE E MODA ARTIGIANATO

TESSILE E MODA ARTIGIANATO TABELLA A - CALZATURIERI - TESSILI - STUDI DI DISEGNI TESSILI AGGIORNAMENTI ccnl: Agosto 2014 ccril: aprile 2000 prossimo aumento aprile 2015 IMPIEGATI 6 LIVELLO ex prima categoria 5 LIVELLO ex seconda

Dettagli

Paghe. Lavoro part-time: il minimale ai fini contributivi Fabio Licari - Consulente del lavoro

Paghe. Lavoro part-time: il minimale ai fini contributivi Fabio Licari - Consulente del lavoro Lavoro part-time: il minimale ai fini contributivi Fabio Licari - Consulente del lavoro Obblighi contributivi Calcolo dei contributi Con l instaurazione del rapporto di lavoro, sorge anche l obbligazione

Dettagli

Comune di MERCATELLO SUL METAURO Provincia di Pesaro e Urbino CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2011

Comune di MERCATELLO SUL METAURO Provincia di Pesaro e Urbino CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2011 Comune di MERCATELLO SUL METAURO Provincia di Pesaro e Urbino CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2011 Sottoscritto definitivamente in data 5 settembre 2012 Comune di MERCATELLO SUL METAURO

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE

I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE Giugno 2014 I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE a cura di G. Marcante Da 24 a 48 mesi di attesa! come è possibile? Premessa L art. 1, commi 484 e 485 della

Dettagli

PIATTAFORMA PER IL RINNOVO DEL CCNL IMPRESE DI PULIZIA, SERVIZI INTEGRATI/MULTISERVIZI 2013 2015

PIATTAFORMA PER IL RINNOVO DEL CCNL IMPRESE DI PULIZIA, SERVIZI INTEGRATI/MULTISERVIZI 2013 2015 PIATTAFORMA PER IL RINNOVO DEL CCNL IMPRESE DI PULIZIA, SERVIZI INTEGRATI/MULTISERVIZI 2013 2015 A seguito delle riunioni con le strutture regionali, sono state approfondite le tematiche relative al rinnovo

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO del Personale del Comparto Università quadriennio normativo 2006-2009 biennio economico 2006-2007

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO del Personale del Comparto Università quadriennio normativo 2006-2009 biennio economico 2006-2007 CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO del Personale del Comparto Università quadriennio normativo 2006-2009 biennio economico 2006-2007 A seguito del parere favorevole espresso dal Comitato di Settore

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO 1998-2001 DELL'AREA RELATIVA ALLA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA Parte economica biennio 2000-2001

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO 1998-2001 DELL'AREA RELATIVA ALLA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA Parte economica biennio 2000-2001 CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO 1998-21 DELL'AREA RELATIVA ALLA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA Parte economica biennio 2-21 A seguito del parere favorevole espresso in data 5 maggio 2 dal Comitato

Dettagli

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA punto 94: ammontare corrisposto nel 2007: - al netto di quanto corrisposto in anni precedenti casella 95; - ridotto

Dettagli

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. R CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

(1) Livello Inquadramento

(1) Livello Inquadramento di Mutualità ed Assistenza MACERATA Via Gramsci, 38 Tel. 0733 230243 Fax. 0733 232145 E mail: info@cassaedilemacerata.it www. cassaedilemacerata.it DATI ANAGRAFICI DEL LAVORATORE ( per i nuovi assunti

Dettagli

COSTRUTTIVA LA FESTA DELL EDILIZIA. Il controllo dei PART - TIME Perugia 08/09/2011

COSTRUTTIVA LA FESTA DELL EDILIZIA. Il controllo dei PART - TIME Perugia 08/09/2011 COSTRUTTIVA LA FESTA DELL EDILIZIA Il controllo dei PART - TIME Perugia 08/09/2011 Le novità del rinnovo CCNL industria Ieri Ieri L art. 78 del CCNL industria siglato il 18/06/2008 già prevedeva i limiti

Dettagli

11 Part-time. Tiziano Feriani, Luca Peron SOMMARIO

11 Part-time. Tiziano Feriani, Luca Peron SOMMARIO 11 Part-time Tiziano Feriani, Luca Peron SOMMARIO 1. Definizione e specifica disciplina... 446 2. Tipologie di contratto part-time... 447 2.1. Compatibilità con le diverse tipologie di rapporto di lavoro...

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER LE AZIENDE CHE SVOLGONO ATTIVITÀ NEL SETTORE DEL TURISMO

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER LE AZIENDE CHE SVOLGONO ATTIVITÀ NEL SETTORE DEL TURISMO CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER LE AZIENDE CHE SVOLGONO ATTIVITÀ NEL SETTORE DEL TURISMO Premessa Le Parti, nel predisporre questo nuovo contratto collettivo per le aziende del turismo, hanno

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

ASpI, Mini ASpI, Una Tantum per cocopro Tutte le novità sul sostegno al reddito dei lavoratori

ASpI, Mini ASpI, Una Tantum per cocopro Tutte le novità sul sostegno al reddito dei lavoratori ASpI, Mini ASpI, Una Tantum per cocopro Tutte le novità sul sostegno al reddito dei lavoratori Giugno 2014 La legge di riforma del mercato del lavoro approvata il 28 Giugno 2012 (L.92/2012) ha introdotto

Dettagli

REGOLAMENTO AZIENDALE SULLA DISCIPLINA DEI RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO PARZIALE (ai sensi dell art. 73 della L. n. 133/2008)

REGOLAMENTO AZIENDALE SULLA DISCIPLINA DEI RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO PARZIALE (ai sensi dell art. 73 della L. n. 133/2008) REGOLAMENTO AZIENDALE SULLA DISCIPLINA DEI RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO PARZIALE (ai sensi dell art. 73 della L. n. 133/2008) Art. 1 Percentuale generale dei rapporti a tempo parziale 1. Le trasformazioni

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

L'EVOLUZIONE DEL PART-TIME NEL CONTRATTO DEL COMPARTO NAZIONALE DELLA SANITA' PUBBLICA

L'EVOLUZIONE DEL PART-TIME NEL CONTRATTO DEL COMPARTO NAZIONALE DELLA SANITA' PUBBLICA L'EVOLUZIONE DEL PART-TIME NEL CONTRATTO DEL COMPARTO NAZIONALE DELLA SANITA' PUBBLICA a cura del Nucleo Promozione e Sviluppo Responsabile: Cesare Hoffer Il presente documento non ha la pretesa di essere

Dettagli

La malattia nel contratto collettivo nazionale di lavoro dei metalmeccanici

La malattia nel contratto collettivo nazionale di lavoro dei metalmeccanici Sintesi operative Paghe e contributi La malattia nel contratto collettivo nazionale di lavoro dei metalmeccanici a cura di Massimiliano Tavella Dottore commercialista - Cultore della materia presso la

Dettagli

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO ISTITUTO d ISTRUZIONE SUPERIORE GIOSUÈ CARDUCCI LICEO CLASSICO, SCIENTIFICO, SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO V.le Trento e Trieste n 26-56048 - Volterra (PI) - tel. 0588 86055 - fax 0588 90203 ISTITUTO STATALE

Dettagli

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE.

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. IL SEGRETARIO GENERALE con la capacità e con i poteri del privato

Dettagli

Il regime fiscale delle anticipazioni erogate dai fondi pensione Michela Magnani Dottore commercialista in Bologna

Il regime fiscale delle anticipazioni erogate dai fondi pensione Michela Magnani Dottore commercialista in Bologna PREVIDENZA COMPLEMENTARE E TFR Guida al Lavoro Il regime fiscale delle anticipazioni erogate dai fondi pensione Michela Magnani Dottore commercialista in Bologna 14 Confronto di convenienza, anche fiscale,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE CIACCIO CATANZARO CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2013 PERSONALE DEL COMPARTO

AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE CIACCIO CATANZARO CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2013 PERSONALE DEL COMPARTO AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE CIACCIO CATANZARO CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2013 PERSONALE DEL COMPARTO 1 CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2013 PERSONALE del COMPARTO Articolo

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO AD INTEGRAZIONE DEL CCNL PER IL PERSONALE NON DIRIGENTE DEGLI ENTI PUBBLICI NON ECONOMICI STIPULATO IL

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO AD INTEGRAZIONE DEL CCNL PER IL PERSONALE NON DIRIGENTE DEGLI ENTI PUBBLICI NON ECONOMICI STIPULATO IL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO AD INTEGRAZIONE DEL CCNL PER IL PERSONALE NON DIRIGENTE DEGLI ENTI PUBBLICI NON ECONOMICI STIPULATO IL 16.2.1999 A seguito del parere favorevole espresso in data

Dettagli

Il lavoro subordinato

Il lavoro subordinato Il lavoro subordinato Aggiornato a luglio 2012 1 CHE COS È? Il contratto di lavoro subordinato è un contratto con il quale un lavoratore si impegna a svolgere una determinata attività lavorativa alle dipendenze

Dettagli

Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal. 1 gennaio 2014

Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal. 1 gennaio 2014 Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Entrate Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal 1 gennaio 2014 A cura di Leonardo Pascarella Aggiornamento DICEMBRE 2014 Responsabile:

Dettagli

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 INDICE Presupposti... 2 Modalità di fruizione... 4 Particolari tipologie di rapporto di

Dettagli

Regolamento per la gestione dei contratti di lavoro part-time (approvato con determinazione n 172 del 15.4.2013) Art. 1 - Oggetto

Regolamento per la gestione dei contratti di lavoro part-time (approvato con determinazione n 172 del 15.4.2013) Art. 1 - Oggetto Regolamento per la gestione dei contratti di lavoro part-time (approvato con determinazione n 172 del 15.4.2013) Art. 1 - Oggetto Il presente Regolamento disciplina le procedure per la trasformazione del

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare

INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno...... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare Ufficio ex Enam Area Piccolo Credito Lista: settore.. n.... Largo Josemaria Escriva

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE PIEMONTE VALLE D AOSTA. EDIZIONE Novembre 2010 1.0

DIREZIONE REGIONALE PIEMONTE VALLE D AOSTA. EDIZIONE Novembre 2010 1.0 DIREZIONE REGIONALE PIEMONTE VALLE D AOSTA MODELLO PA04 EDIZIONE AGGIORNATA AL TRIENNIO 2010 2012 SEMPLIFICATO PER LE SCUOLE EDIZIONE Novembre 2010 1.0 1 COMPILAZIONE MOD. PA04 SEMPLIFICATO INDICAZIONI

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE COMPARTO RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. ART. 1 ( Definizione)

LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE COMPARTO RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. ART. 1 ( Definizione) 1 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale della Sanità Dipartimento regionale per la pianificazione strategica ********** Servizio 1 Personale dipendente S.S.R. LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE

Dettagli

Paghe. Labancaoreinbustapaga Bartolomeo La Porta e Barbara Bionda - Consulenti del lavoro

Paghe. Labancaoreinbustapaga Bartolomeo La Porta e Barbara Bionda - Consulenti del lavoro Labancaoreinbustapaga Bartolomeo La Porta e Barbara Bionda - Consulenti del lavoro Definizione Riposi compensativi La banca ore è un istituto contrattuale che consiste nell accantonamento, su di un conto

Dettagli

La legge Fornero e la tutela dei lavoratori sospesi o cessati dal rapporto di lavoro. Antonino Sgroi Andrea Rossi

La legge Fornero e la tutela dei lavoratori sospesi o cessati dal rapporto di lavoro. Antonino Sgroi Andrea Rossi La legge Fornero e la tutela dei lavoratori sospesi o cessati dal rapporto di lavoro. Antonino Sgroi Andrea Rossi La legge n. 92 del 2012 è intervenuta nella materia previdenziale laddove la stessa appresta

Dettagli

Prot. 6/cp Vercelli, 11 febbraio 2011

Prot. 6/cp Vercelli, 11 febbraio 2011 Prot. 6/cp Vercelli, 11 febbraio 2011 A TUTTE LE IMPRESE ISCRITTE - LORO SEDI- Oggetto: Lavoro part-time. In seguito alle comunicazioni CNCE n. 433 del 27 luglio 2010, n. 436 del 29 settembre 2010, n.

Dettagli

GUIDA AL NUOVO CCNL TURISMO

GUIDA AL NUOVO CCNL TURISMO GUIDA AL NUOVO CCNL TURISMO accordo del 18 gennaio 2014 R seconda edizione Il nuovo CCNL Il 18 gennaio 2014, a conclusione di un negoziato durato quindici mesi, Federalberghi e Faita, con la partecipazione

Dettagli

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale Visto l articolo 2120 del codice civile; Visto l articolo 3 della legge 29 maggio 1982, n. 297; Visto il decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252; Visto l articolo 1, comma 755, della legge 27 dicembre

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI

L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI (pubblicato sul n. 51 della rivista: "The world of il Consulente") (Le considerazioni che seguono sono frutto esclusivo del

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014)

PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014) PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014) CONTRATTI PART TIME ATTIVATI DOPO L 01/01/2011 LIMITI DI ASSUNZIONE Il C.C.N.L. edilizia industria

Dettagli

GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Documento sul regime fiscale (ed. 03/15)

GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Documento sul regime fiscale (ed. 03/15) GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Documento sul regime fiscale (ed. 03/15) Allegato alla Nota Informativa Pagina 2 di 8 - Pagina bianca Edizione 03.2015 Documento sul regime

Dettagli

CCNL sulla disciplina del rapporto di lavoro domestico. CCNL sulla disciplina del rapporto di lavoro domestico e familiare

CCNL sulla disciplina del rapporto di lavoro domestico. CCNL sulla disciplina del rapporto di lavoro domestico e familiare CCNL sulla disciplina del rapporto di lavoro domestico e familiare Decorrenza 8 marzo 2001 Scadenza 7 marzo 2005 Articolo 1 SFERA DI APPLICAZIONE Il presente contratto collettivo nazionale di lavoro, stipulato

Dettagli

1. QUADRO ECONOMICO... 2 2. ELENCO DEI PREZZI UNITARI... 4 3. ANALISI DEI PREZZI... 5

1. QUADRO ECONOMICO... 2 2. ELENCO DEI PREZZI UNITARI... 4 3. ANALISI DEI PREZZI... 5 Sommario 1. QUADRO ECONOMICO... 2 2. ELENCO DEI PREZZI UNITARI... 4 3. ANALISI DEI PREZZI... 5 1 1. QUADRO ECONOMICO In base al computo metrico dei servizi si è desunto un costo complessivo del servizio

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO per il settore gas-acqua 10 Febbraio 2011 Testo Unico a cura delle Associazioni datoriali ANFIDA ANIGAS CONFINDUSTRIA ENERGIA ASSOGAS FEDERESTRATTIVA CONTRATTO

Dettagli

Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NAZIONALE E DISPOSIZIONI LEGISLATIVE AUTOFERROTRANVIERI INTERNAVIGATORI

Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NAZIONALE E DISPOSIZIONI LEGISLATIVE AUTOFERROTRANVIERI INTERNAVIGATORI Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NAZIONALE E DISPOSIZIONI LEGISLATIVE AUTOFERROTRANVIERI INTERNAVIGATORI Febbraio 2013 PRESENTAZIONE Come probabilmente è noto, non esiste

Dettagli

Contratto Uneba GUIDA AI TUOI DIRITTI

Contratto Uneba GUIDA AI TUOI DIRITTI Friuli Venezia Giulia Contratto Uneba (Unione Nazionale Enti Beneficenza Assistenza) GUIDA AI TUOI DIRITTI a cura di Giancarlo Valent Novembre 2010 quadriennio normativo 2006/2009 bienni economici 2006/2007

Dettagli

Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS

Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS Salvatore Martorelli 0 Le regole e il sistema di calcolo delle pensioni INPS I vertiginosi cambiamenti nella normativa sulle pensioni

Dettagli

IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO

IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale Come noto la Legge finanziaria del 2008 ha profondamente modificato

Dettagli

Speciale rinnovo 2014 pensioni erogate dall'inps

Speciale rinnovo 2014 pensioni erogate dall'inps Numero 75 Gennaio 2014 Testi a cura di Salvatore Martorelli e Paolo Zani Speciale rinnovo 2014 pensioni erogate dall'inps L'INPS ha pubblicato, con propria circolare n^7 del 17/01/2014, le tabelle per

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

ARAN SICILIA AGENZIA PER LA RAPPRESENTANZA NEGOZIALE DELLA REGIONE SICILIANA

ARAN SICILIA AGENZIA PER LA RAPPRESENTANZA NEGOZIALE DELLA REGIONE SICILIANA ARAN SICILIA AGENZIA PER LA RAPPRESENTANZA NEGOZIALE DELLA REGIONE SICILIANA CONTRATTO COLLETTIVO REGIONALE DI LAVORO DEL PERSONALE CON QUALIFICA DIRIGENZIALE DELLA REGIONE SICILIANA E DEGLI ENTI DI CUI

Dettagli

Richiamoallearmi. Fonti normative. Conservazione del posto. Periodo di prova. Indennità economica

Richiamoallearmi. Fonti normative. Conservazione del posto. Periodo di prova. Indennità economica Richiamoallearmi Fonti normative Conservazione del posto Periodo di prova Indennità economica Il richiamo alle armi era regolato, per i dipendenti dallo Stato, dalla legge 3.5.1955, n. 370, recante norme

Dettagli

REGOLAMENTO SUL PART TIME PER IL PERSONALE DEL COMPARTO DEL S.S.N.

REGOLAMENTO SUL PART TIME PER IL PERSONALE DEL COMPARTO DEL S.S.N. REGOLAMENTO SUL PART TIME PER IL PERSONALE DEL COMPARTO DEL S.S.N. ART.1 Finalità L Azienda U.L.S.S. 20, alla luce delle nuove disposizioni legislative e contrattuali, con il presente regolamento supera

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

l agenzia in f orma IL FISCO PER IL LAVORATORE DIPENDENTE E LE AGEVOLAZIONI SUGLI STRAORDINARI

l agenzia in f orma IL FISCO PER IL LAVORATORE DIPENDENTE E LE AGEVOLAZIONI SUGLI STRAORDINARI 5 2008 l agenzia in f orma IL FISCO PER IL LAVORATORE DIPENDENTE E LE AGEVOLAZIONI SUGLI STRAORDINARI INDICE 1. IL REDDITO DA LAVORO DIPENDENTE 2 La definizione 2 I redditi assimilati al lavoro dipendente

Dettagli