REGOLAMENTO ENDURANCE DI 6 ORE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO ENDURANCE DI 6 ORE"

Transcript

1 REGOLAMENTO ENDURANCE DI 6 ORE Questa corsa a squadre si svolgerà sulla pista di Baia Sardinia (Kartodromo Pista dei Campioni) il 8 ottobre 2011 su kart forniti dall organizzazione. Il regolamento di questa endurance e tutte le decisioni comunicate dal direttore di gara durante i briefing con i concorrenti dovrà essere osservato e pienamente accettato da tutte le squadre. Il vincitore di questa gara sarà la squadra che avrà percorso la più grande distanza durante le 6 ore di gara. SQUADRE E PILOTI 1. Saranno ammessi soltanto piloti che hanno compiuto 18 anni. 2. Ogni componente della squadra dovrà firmare uno scarico di responsabilità verso gli organizzatori ed i loro collaboratori. 3. Ogni squadra dovrà essere composta da un minimo di 5 ed un massimo di 8 piloti con un team manager ed eventualmente un suo sostituito che potranno essere dei piloti della squadra. 4. Il team manager designato sarà il rappresentante della squadra presso l organizzazione e dovrà rilasciare prima del briefing generale la lista dei componenti della squadra. 5. Soltanto i piloti iscritti su questa lista che avranno poi anche firmato lo scarico potranno partecipare a questa gara. 6. Il numero massimo di squadre ammesse a partecipare a questa 6 ore sarà di 10 team. ISCRIZIONE E COSTI 1. La quota di partecipazione è fissata a 1.800,00 a squadra con un versamento di 1.000,00 all iscrizione e saldo entro il 20 settembre I pagamenti si effettuano presso Il Kartodromo Pista dei Campioni 3. Verrano regolarmente iscritte soltanto le squadre che avranno versato il saldo entro la data del 20 settembre Non raggiungendosi un numero sufficiente di team regolarmente iscritti, gli organizzatori si riservano di annullare la gara restituendo totalmente le somme ricevute fino a quel momento.

2 5. I danni provocati al mezzo da un utilizzo scorretto o dalla non osservanza del regolamento e delle bandiere o da un evidente volontà di danneggiare, potranno essere addebitati alla squadra. 6. la quota di iscrizione comprende: il kart allestito e pronto per correre il carburante per tutta la durata della manifestazione. lo staff dei commissari, il servizio tecnico, le gomme ed i ricambi per la durata della gara. il servizio di cronometraggio con transponder. la stampa andamento di gara di tutte le squadre e classifica consegnate ad ogni squadra a fine gara. Un buffet per ogni pilota. L abbigliamento tecnico (casco integrale e tutta), i piloti potranno usare il proprio abbigliamento tecnico, il casco integrale essendo di rigore. KART E ASSISTENZA 1. I kart forniti avranno motore SA 250 cc da 22 hp a quattro tempi, tutti uguali per telaio, motore e regolazione. 2. L attribuzione dei kart si farà per estrazione a sorte a fine del briefing generale. 3. E assolutamente vietato modificare i kart (esclusione fatta alle imbottiture per i sedili) od effettuare regolazioni, riparazioni o aggiunta di additivi nel carburante. Soltanto i meccanici dell organizzazione potranno intervenire in caso di necessità. Ogni infrazione comporterà l esclusione immediata e definitiva dalla corsa delle squadra incolpata. 4. La pressione delle gomme sarà definita dall organizzazione è uguale per tutti. 5. Il pieno del carburante dei kart verrà fatto prima della partenza della gara, sarà poi l organizzazione a gestire i rifornimenti. 6. In caso di incidente o guasto, il pilota verrà aiutato dai commissari a sgomberare al più presto la pista, in nessun caso con l aiuto degli altri componenti della squadra, ed a portare il kart all assistenza. 7. In caso di piccoli guasti (scoppio, trasmissione, cavi...), la riparazione verrà effettuare immediatamente e il pilota potrà riprendere la gara. 8. In caso di problemi tecnici o guasti che necessitano un lungo intervento, sarà possibile usufruire di un altro kart. A fine riparazione, la squadra riprenderà il kart riparato e ricevuto durante l estrazzione a sorte. 9. La presenza del team manager nella zona assistenza sarà ammessa durante la riparazione. 10. Le riparazione verranno effettuate secondo l ordine di arrivo nella zona assistenza.

3 SVOLGIMENTO DELLA GARA 1. Briefing generale L arrivo di tutti i piloti compenenti la squadra è fissato alle ore Tutte le squadre e tutti i piloti dovranno essere presenti al briefing generale che inizierà alle ore Durante il briefing verrà riletto il presente regolamento di corsa, con particolare attenzione alle regole del pilotaggio, al comportamento in pista e negli stand dei piloti e delle penalità che verranno date per il non rispetto del regolamento. Insisteremo sull assoluta necessità di Fair Play e di comportamento responsabile sulla pista e negli stand. Durante questo briefing potremo rispondere a tutte le domande poste dalle squadre ed i loro piloti. 2. Prove libere e prove cronometrate Alle prove libere che avranno la durata di 1 ora, devono partecipare tutti i piloti. Ogni squadra potrà gestire il tempo di guida di ogni suo pilota. Finite le prove libere, ogni squadra partirà per 10 minuti di prove cronometrate che stabiliranno l ordine dei kart nella griglia di partenza. 3. Briefing prima della corsa Il direttore di corsa farà un riassunto della situazione, darà l ordine di partenza della griglia e potrà anche se è necessario riinsistere sulle regole di una assoluto fair play. 4. La gara La partenza sarà data alle ore Ogni squadra designerà il pilota che prenderà la partenza Dopo un giro di ricognizione, i kart verranno messi in griglia. La squadra è libera di gestire i cambi piloti, verrà dato ad ogni team manager un cartello con il numero del kart della squadra per fare rientrare il kart per il cambio nello spazio previsto. Sarà cura anche della squadra di fare rientrare il kart per il rifornimento nell area prevista segnalandolo prima al commissario addetto ai rifornimenti. I rifornimenti si faranno nell ordine di arrivo nella zona prevista con motore spento.

4 Durante il rifornimento il pilota dovrà scendere dal kart, e spingere poi il kart fino agli stand per ripartire o per dare il cambio al pilota che riprenderà la corsa. Non è ammesso rimanere senza benzina in pista, durante il briefing il direttore di corsa comunicherà un valore approssimativo dell autonomia in benzina. Ogni pilota potrà guidare ininterrottamente sino alla decisione del team manager (sono obbligatori un minimo di 8 cambi). Se la regola del cambio non è rispetta verrà attribuito alla squadra un giro in più per ogni minuto supplementare o per ogni minuto mancante. Ogni pilota dovrà partecipare alla corsa e guidare per un tempo minimo ed un tempo massimo deciso dal suo team manager. Un membro dell organizzazione sarà addetto negli stand per puntare i cambi di ogni pilota a secondo del numero del kart e del pilota. Alla fine della gara un conteggio verrà fatto per verificare la regola del pilotaggio massimo e minimo. In caso di non rispetto verranno attribuite delle penalità di un giro per ogni minuto supplementare e per ogni minuto mancante. Se dopo quest aggiustamento la squadra incolpata si trova nella stessa posizione di un altra squadra, sarà classificata automaticamente e direttamente dietro questa squadra. Non sono ammesse segnalazioni via radio In caso di pioggia abbondante sarà il direttore di gara a decidere se sospendere o no la gara. In caso d intervento del Pace Car durante la gara, i piloti non potranno sorpassarsi o sorpassare il Pace Car. L arrivo della corsa averrà alle ore 00.00, 6 ore dopo la partenza. BANDIERE Bandiera scacchi: partenza ed arrivo Bandiera rossa : interruzione immediata della gara Bandiera gialla: pericolo, rallentare, divieto assoluto di sorpassare Bandiera blu immobile: attenzione ad avversari piu veloci che sopraggiungono Bandiera blu sventolata: avversario che ti sta sorpassando, quindi lasciare passare Bandiera nera sventola: primo avvertimento per comportamento scorretto Bandiera nera con numero del kart: rientro immediato ai box per un Stop and Go

5 PENALITA 1. I commissari avranno il compito del rispetto del presente regolamento. 2. In caso di condotta di guida pericolosa, velocità eccessiva in corsia box, non rispetto delle bandiere di segnalazione, non rispetto del presente regolamento, etc., i commissari sportivi potranno applicare alla squadra penalità di tempo (Stop & Go) fino ad arrivare alla possibile esclusione della squadra. Le loro decisioni saranno inappellabili e verranno applicate senza alcuna contropartita per la squadra. 3. Elenco delle penalità: Mancato rispetto della bandiera blu sventolata per più di un giro: 1mn Passagio nei box senza fermarsi durante la corsa: 2mn Contatto volontario: 2mn Sorpasso dei piloti durante l intervento del Pace Car: 10mn Sorpasso del Pace Car: esclusione e squalifica Condotta ed attitudine pericolosa e non sportiva: 2 a 15mn Mancato rispetto delle regole di sicurezza durante il rifornimento: 1mn Simulazione di guasto meccanico per nascondere la mancanza di carburante: 2mn Interventi sui kart: esclusione immediata Turni di guida e di riposo: un giro per ogni minuto supplementare o mancante Tempo di guida massimo e minimo per pilota per l intera gara: 1 giro per ogni minuto supplementare o mancante Premiazioni: Verranno premiate le prime tre squadre Premi di partecipazione a tutte le restanti squadre

REGOLAMENTO ENDURANCE CIRCUITO SAN MARTINO DEL LAGO

REGOLAMENTO ENDURANCE CIRCUITO SAN MARTINO DEL LAGO REGOLAMENTO ENDURANCE CIRCUITO SAN MARTINO DEL LAGO La mancata osservanza delle regole del presente regolamento e/o degli orari delle varie fasi dell'evento, (briefing, etc...) farà scattare la squalifica

Dettagli

REGOLAMENTO ENDURANCE SALVA CRISI. CIRCUITO di ALA DI TRENTO (TN)

REGOLAMENTO ENDURANCE SALVA CRISI. CIRCUITO di ALA DI TRENTO (TN) REGOLAMENTO ENDURANCE SALVA CRISI CIRCUITO di ALA DI TRENTO (TN) 1) Organizzatore: FUN RACE a.s.d. Via A. Volta Arcugnano (VI) Italy, Tel 0039 3489013207, funrace.asd@icloud.com,www.maxtrophy.com, facebook/funrace

Dettagli

REGOLAMENTO 24 HORAS GRAN CANARIA III CARRERA KART ENDURANCE

REGOLAMENTO 24 HORAS GRAN CANARIA III CARRERA KART ENDURANCE REGOLAMENTO 24 HORAS GRAN CANARIA III CARRERA KART ENDURANCE 6 8 Dicembre 2012 1. Organizzatore 1.1 El Gran Canaria Karting Club GKC organizza la III 24 Horas de Gran Canaria Carrera Kart Endurance 2012.

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO CAMPIONATO ITALIANO VINTAGE ENDURANCE 2015

REGOLAMENTO SPORTIVO CAMPIONATO ITALIANO VINTAGE ENDURANCE 2015 REGOLAMENTO SPORTIVO CAMPIONATO ITALIANO VINTAGE ENDURANCE 2015 1. PRINCIPI GENERALI Il presente regolamento si applica alle prove di Campionato Italiano Vintage Endurance 2015 (da qui in avanti definito

Dettagli

IRONMAN 1 ora e 30 minuti Martedì 08 Settembre 2015 PROGRAMMA

IRONMAN 1 ora e 30 minuti Martedì 08 Settembre 2015 PROGRAMMA IRONMAN 1 ora e 30 minuti Martedì 08 Settembre 2015 PROGRAMMA ore 19.30 INIZIO AFFLUENZA, VERIFICHE PILOTI ore 19.50 BRIEFING (Zona Reception) ore 20.05 INIZIO PROVE LIBERE - 10 MINUTI ore 20.20 INIZIO

Dettagli

REGOLAMENTO 24 ORE DI LANZAROTE 2015 SODI WORLD SERIES 2015

REGOLAMENTO 24 ORE DI LANZAROTE 2015 SODI WORLD SERIES 2015 REGOLAMENTO 24 ORE DI LANZAROTE 2015 SODI WORLD SERIES 2015 1) Organizzatore: FUN RACE a.s.d. Via A. Volta Arcugnano (VI) Italy, Tel 0039 3489013207, funrace.asd@icloud.com,www.maxtrophy.com, facebook/canariasendurance

Dettagli

REGOLAMENTO 2013. 2.1 La gara si terrà sul Circuito Internazionale del Friuli Venezia Giulia a Precenicco (Udine), nei giorni 6 e 7 Luglio 2013.

REGOLAMENTO 2013. 2.1 La gara si terrà sul Circuito Internazionale del Friuli Venezia Giulia a Precenicco (Udine), nei giorni 6 e 7 Luglio 2013. REGOLAMENTO 2013 1. Organizzatore 1.1 La società BIREL MOTORSPORT SRL, con licenza da organizzatore CSAI 357311 e con l approvazione della CSAI, indice e organizza la 24 Ore Endurance Kart Racing 2013.

Dettagli

RT8 PUNTEGGI 1 35 2 30 3 26 4 22 5 18 6 16 7 14 8 12 9 10 10 8 11 6 12 5 13 4 14 3 15 2 16 1

RT8 PUNTEGGI 1 35 2 30 3 26 4 22 5 18 6 16 7 14 8 12 9 10 10 8 11 6 12 5 13 4 14 3 15 2 16 1 Regolamento pag 1 GARA La manifestazione avrà luogo presso il circuito BIG KART di Rozzano e sara così formata da 6 gare endurnce da 2 ore e 4 gare endurance da 3divise in 20 minuti di libere più 10 minuti

Dettagli

MOTO CLUB SPOLETO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STELLA DI BRONZO AL MERITO SPORTIVO

MOTO CLUB SPOLETO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STELLA DI BRONZO AL MERITO SPORTIVO REGOLAMENTO TECNICO E SPORTIVO MANIFESTAZIONE A CARATTERE PROMOZIONALE DI DURATA DENOMINATA DUE ORE BARDHAL Il Moto Club Spoleto, indice ed organizza per i giorni 17, 18, e 19 Settembre 2015 presso l Autodromo

Dettagli

Regolamento sportivo Campionato Slot.it 2014

Regolamento sportivo Campionato Slot.it 2014 Regolamento sportivo Campionato Slot.it 2014 Slot.it organizza per il 2014 il Campionato Italiano Slot.it. con le seguenti categorie: Gare sprint: Classic, LMP, Group C Endurance digitale oxigen: GT/LMP

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PRE AGONISTICA LEGAL STREET

REGOLAMENTO GENERALE PRE AGONISTICA LEGAL STREET REGOLAMENTO GENERALE PRE AGONISTICA LEGAL STREET INDICE Premessa 1. Vetture Ammesse 2. Partecipanti 3. Sicurezza 4. Pneumatici 5. Benzina 6. Svolgimento della manifestazione 7. Rilevamento Tempi 8. Briefing

Dettagli

STOCK CAR CROSS REGOLAMENTO SPORTIVO 2012 2013 2014 CON EVENTUALI POSTILLE OBBLIGATORIE DURANTE IL CAMPIONATO

STOCK CAR CROSS REGOLAMENTO SPORTIVO 2012 2013 2014 CON EVENTUALI POSTILLE OBBLIGATORIE DURANTE IL CAMPIONATO STOCK CAR CROSS REGOLAMENTO SPORTIVO 2012 2013 2014 CON EVENTUALI POSTILLE OBBLIGATORIE DURANTE IL CAMPIONATO Art. 1 Per Stock Car cross s intende: manifestazioni automobilistiche su circuiti permanenti

Dettagli

LIRI MOTORSPORT A.S.D. REGOLAMENTO PER I SOCI E NOLEGGIANTI NON SOCI PER USUFRUIRE DEI SERVIZI E DELLE ATTIVITA NEL CIRCUITO VALLE DEL LIRI

LIRI MOTORSPORT A.S.D. REGOLAMENTO PER I SOCI E NOLEGGIANTI NON SOCI PER USUFRUIRE DEI SERVIZI E DELLE ATTIVITA NEL CIRCUITO VALLE DEL LIRI LIRI MOTORSPORT A.S.D. REGOLAMENTO PER I SOCI E NOLEGGIANTI NON SOCI PER USUFRUIRE DEI SERVIZI E DELLE ATTIVITA NEL CIRCUITO VALLE DEL LIRI Condizioni di utilizzo pista ed attività per i soci e noleggianti

Dettagli

Regolamento 6 ore di Livellato 2015

Regolamento 6 ore di Livellato 2015 Regolamento 6 ore di Livellato 2015 Gli organizzatori si riservano il diritto di cambiare e/o introdurre nuove regole in qualunque momento nel caso in cui ciò fosse funzionale alla sicurezza della gara.

Dettagli

Regolamento Generale MOTOCROSS 2012

Regolamento Generale MOTOCROSS 2012 Regolamento Generale MOTOCROSS 2012 Lega Motociclismo U.I.S.P. Lombardia Art. 1 PARTECIPAZIONE Possono partecipare ai vari Campionati tutti i conduttori con apposita licenza UISP, regolarmente rilasciata

Dettagli

1 Edizione TALENTI AL VOLANTE VINCI LA TUA TRENTO BONDONE 2014 Pista alle Cave di Vittorio Veneto (Treviso)

1 Edizione TALENTI AL VOLANTE VINCI LA TUA TRENTO BONDONE 2014 Pista alle Cave di Vittorio Veneto (Treviso) REGOLAMENTO 1 Edizione TALENTI AL VOLANTE VINCI LA TUA TRENTO BONDONE 2014 Pista alle Cave di Vittorio Veneto (Treviso) Articolo 1- Organizzatore L organizzatore del Concorso Talenti al Volante è la Pintarally

Dettagli

REGOLAMENTO MOTOCROSS PIEMONTE 2014

REGOLAMENTO MOTOCROSS PIEMONTE 2014 REGOLAMENTO MOTOCROSS PIEMONTE 2014 Sono gare di motocross tutte le manifestazioni motociclistiche che si svolgono su piste fuoristrada chiuse ad anello e da percorrersi più volte. Le piste da fuoristrada

Dettagli

CIRCUITO INTERNAZIONALE VALLE DEL LIRI REGOLAMENTO PER I SOCI PILOTI, NOLEGGIANTI E FREQUENTATORI, PER USUFRUIRE DEI SERVIZI E DELLE STRUTTURE

CIRCUITO INTERNAZIONALE VALLE DEL LIRI REGOLAMENTO PER I SOCI PILOTI, NOLEGGIANTI E FREQUENTATORI, PER USUFRUIRE DEI SERVIZI E DELLE STRUTTURE CIRCUITO INTERNAZIONALE VALLE DEL LIRI REGOLAMENTO PER I SOCI PILOTI, NOLEGGIANTI E FREQUENTATORI, PER USUFRUIRE DEI SERVIZI E DELLE STRUTTURE Condizioni di utilizzo pista ed attività per i Soci Piloti,

Dettagli

2 Edizione TALENTI AL VOLANTE VINCI LA TUA TRENTO BONDONE 2015 Pista alle Cave di Vittorio Veneto (Treviso) 10 Maggio 2015

2 Edizione TALENTI AL VOLANTE VINCI LA TUA TRENTO BONDONE 2015 Pista alle Cave di Vittorio Veneto (Treviso) 10 Maggio 2015 REGOLAMENTO 2 Edizione TALENTI AL VOLANTE VINCI LA TUA TRENTO BONDONE 2015 Pista alle Cave di Vittorio Veneto (Treviso) 10 Maggio 2015 Articolo 1- Organizzatore L organizzatore dell Evento Talenti al Volante

Dettagli

COS E? Uno strumento facile e veloce per darti le principali informazioni utili alle tue giornate in pista.

COS E? Uno strumento facile e veloce per darti le principali informazioni utili alle tue giornate in pista. BRIEFING ONLINE COS E? Uno strumento facile e veloce per darti le principali informazioni utili alle tue giornate in pista. PERCHE? La tua sicurezza e quella degli altri deve essere sempre al primo posto.

Dettagli

Piloti che non abbiano mai conseguito risultati di rilievo in altri trofei o campionati o al primo tesseramento agonistico.

Piloti che non abbiano mai conseguito risultati di rilievo in altri trofei o campionati o al primo tesseramento agonistico. DIPARTIMENTO NAZIONALE SETTORE MOTORISTICO A.S.C. REGOLAMENTO GENERALE 1 TROFEO PITBIKE CROSS MWM 2015 Le gare organizzate dalla MWM sotto l egida della A.M.I. dipartimento nazionale settore motoristico

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO GREEN SCOUT CUP 2011

REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO GREEN SCOUT CUP 2011 REGOLAMENTO REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO GREEN SCOUT CUP 2011 INDICE Art. 1 ORGANIZZAZIONE Art. 2 CALENDARIO SPORTIVO Art. 3 CONDUTTORI AMMESSI Art. 4 AUTOVETTURE AMMESSE Art. 5 COMUNICAZIONI Art. 6 SVOLGIMENTO

Dettagli

1 VESPA RALLY CITTA DI PONTEDERA REGOLAMENTO GENERALE

1 VESPA RALLY CITTA DI PONTEDERA REGOLAMENTO GENERALE CAMPIONATO DI VESPA RALLY 2014 1 VESPA RALLY CITTA DI PONTEDERA REGOLAMENTO GENERALE Questo Campionato di regolarità VESPA consiste in vari eventi turistici organizzati dal Vespa Club Pontedera (VCP) sotto

Dettagli

REGOLAMENTO MOTOCROSS

REGOLAMENTO MOTOCROSS REGOLAMENTO MOTOCROSS Sono gare di motocross tutte le manifestazioni motociclistiche che si svolgono su piste fuoristrada chiuse ad anello e da percorrersi più volte. Le piste da fuori strada possono essere

Dettagli

Regolamento Super Show 2015

Regolamento Super Show 2015 Regolamento Super Show 2015 Art. 1. Chi può partecipare: Sono ammessi all iscrizione della Super Show 2015 i piloti in possesso di licenza agonistica valida per l anno 2015 rilasciata dall'organizzatore

Dettagli

REGOLAMENTO ITALIANO AUTOMODELLI TIPO dnano

REGOLAMENTO ITALIANO AUTOMODELLI TIPO dnano REGOLAMENTO ITALIANO AUTOMODELLI TIPO dnano Settembre 2011 1 Regolamento Tecnico Categoria STOCK 2WD 1.1 Modelli ammessi: Qualunque modello originale Kyosho dnano. 1.2 Pezzi opzionali ammessi sullo chassis:

Dettagli

3 Trofeo Memorial Piero Fusconi campionato italiano Endurance cl.b campionato italiano offshore C3

3 Trofeo Memorial Piero Fusconi campionato italiano Endurance cl.b campionato italiano offshore C3 Circolo Nautico Bellaria Igea Marina 3 Trofeo Memorial Piero Fusconi campionato italiano Endurance cl.b campionato italiano offshore C3 BELLARIA IGEA MARINA 26-27-28 Giugno Venerdì 26.06.09 Sabato 27.06.09

Dettagli

PER EMOZIONI BUSINESS SERIES 2008 ENDURANCE KART 2 GARE A TUTTA ADRENALINA 1 ROUND MONZA - AUTODROMO 21 GIUGNO 2 ROUND JESOLO - PISTA AZZURRA

PER EMOZIONI BUSINESS SERIES 2008 ENDURANCE KART 2 GARE A TUTTA ADRENALINA 1 ROUND MONZA - AUTODROMO 21 GIUGNO 2 ROUND JESOLO - PISTA AZZURRA ENDURANCE KART BUSINESS SERIES 2008 2 GARE PER EMOZIONI A TUTTA ADRENALINA EVENTS 1 ROUND MONZA - AUTODROMO 21 GIUGNO 2 ROUND JESOLO - PISTA AZZURRA 27 SETTEMBRE COS È LA SERIE ENDURANCE KART BUSINESS

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO amatoriale

REGOLAMENTO CAMPIONATO amatoriale REGOLAMENTO CAMPIONATO amatoriale 1.1 Modalità di iscrizione 1.2 Informazioni 1.3 Iscrizioni 2.1 Struttura Campionato 2.2 Struttura singolo round 2.3 Peso normalizzato 2.4 Assegnazione Kart 2.5 Guasti

Dettagli

BRM Classic 1/24 Slot Car World Championship 2015

BRM Classic 1/24 Slot Car World Championship 2015 BRM Classic 1/24 Slot Car World Championship 2015 Per la seconda edizione del campionato mondiale BRM Slot Car 1/24, il club 100% Slotcar, sempre sotto il patrocinio della casa madre, organizza per il

Dettagli

Regolamento Particolare di Gara L associazione ZANARDINI RACING, indice un meeting automobilistico (a numero chiuso di 25 vetture) di endurance

Regolamento Particolare di Gara L associazione ZANARDINI RACING, indice un meeting automobilistico (a numero chiuso di 25 vetture) di endurance Regolamento Particolare di Gara L associazione ZANARDINI RACING, indice un meeting automobilistico (a numero chiuso di 25 vetture) di endurance regolarità denominato 6 ore Pessina Endurance Terra e Pistoni

Dettagli

REGOLAMENTO NAZIONALE MOTOCROSS 2013

REGOLAMENTO NAZIONALE MOTOCROSS 2013 Centro Sportivo Educativo Nazionale LEGA MOTOCICLISMO ASD Via San Crispino, 26-35129 PADOVA Tel. 049.7800826 328.1055533 Fax 049.8079278-2108820 C.F./P.IVA 04535580288 info@legamotociclismo.it segreteria@csenveneto.it

Dettagli

Regolamento Sportivo Ottobiano GP SERIES 2016

Regolamento Sportivo Ottobiano GP SERIES 2016 MASSIMO Regolamento Sportivo Ottobiano GP SERIES GPR01_2 Introduzione Il carattere del Campionato è amatoriale e pertanto lo scopo principale è quello di dare modo ad appassionati di Kart di confrontarsi

Dettagli

BMW Z4 Super Cup NSR

BMW Z4 Super Cup NSR BMW Z4 Super Cup NSR Gara Endurance a Squadre 12H La Manifestazione Organizzata è un Evento Ufficiale NSR e verrà effettuata all interno dei locali dell Associazione Sportiva Dilettantistica Slot Club

Dettagli

REGOLAMENTO KartGP 2016

REGOLAMENTO KartGP 2016 REGOLAMENTO KartGP 2016 REGOLAMENTO Introduzione KartGP... 3 Art. 1 Finalità e Codice di Condotta.... 3 Art. 2 Introduzione: Il Campionato KartGP 2016.... 4 Art. 2.1 Lo Staff... 4 Art. 3 Iscrizione al

Dettagli

GLOSSARIO. di Concorrente dalla F.M.I. SPECIALITÀ settore di un attività sportiva, ramo di una disciplina, regolata da norme specifiche che compongono

GLOSSARIO. di Concorrente dalla F.M.I. SPECIALITÀ settore di un attività sportiva, ramo di una disciplina, regolata da norme specifiche che compongono FMI2O15 Velocità 1 Glossario Velocità GLOSSARIO ACCOMPAGNATORE chiunque sia al seguito di un pilota con pass anche se non tesserato F.M.I. AIUTANTE aiuto del pilota che non sia un meccanico, anche se non

Dettagli

23_10_2010 : 5 Hours Test challenge Circuito Le Sirene - Cavaglià (BI) to be continue

23_10_2010 : 5 Hours Test challenge Circuito Le Sirene - Cavaglià (BI) to be continue 23_10_2010 : 5 Hours Test challenge Circuito Le Sirene - Cavaglià (BI) to be continue 23 Ottobre 2010_ Circuito Le Sirene _Concept La 5 Hours Test Challenge è una manifestazione ad inviti non agonistica

Dettagli

-------------------- REGOLAMENTO -------------------- CRONOSQUADRE CITTÀ DI VILLAFRANCA

-------------------- REGOLAMENTO -------------------- CRONOSQUADRE CITTÀ DI VILLAFRANCA -------------------- REGOLAMENTO -------------------- CRONOSQUADRE CITTÀ DI VILLAFRANCA POLISPORTIVA SAN GIORGIO Trofeo Alé 7 Memorial Trofeo Manessi 5^ Medaglia d oro in ricordo di Amaranto DeAngelis

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE MLK ASI -Moto Leggere Minimoto- Pit bike Scooter MiniGP- 125/Moto 3- Supermoto

REGOLAMENTO GENERALE MLK ASI -Moto Leggere Minimoto- Pit bike Scooter MiniGP- 125/Moto 3- Supermoto www.mlkasi.mrcmotorsport.com REGOLAMENTO GENERALE MLK ASI -Moto Leggere Minimoto- Pit bike Scooter MiniGP- 125/Moto 3- Supermoto 1. Istituzione. Il settore Nazionale Moto Leggere e Kart (di seguito MLK)

Dettagli

1/8 Off Road Brushless.

1/8 Off Road Brushless. 1/8 Off Road Brushless. Regolamento tecnico Sono ammessi alla categoria tutti i modelli tipo Buggy, in scala 1/8 a ruote scoperte, con trasmissione 4wd spinti esclusivamente da un motore elettrico alimentato

Dettagli

ROTWFORMULA12015CHAMPIO NSHIPROTWFORMULA12015CH AMPIONSHIPROTWFORMULA12 015CHAMPIONSHIPROTWFORM ULA12015CHAMPIONSHIPROTW FORMULA12015CHAMPIONSHIP

ROTWFORMULA12015CHAMPIO NSHIPROTWFORMULA12015CH AMPIONSHIPROTWFORMULA12 015CHAMPIONSHIPROTWFORM ULA12015CHAMPIONSHIPROTW FORMULA12015CHAMPIONSHIP ROTWFORMULA12015CHAMPIO NSHIPROTWFORMULA12015CH AMPIONSHIPROTWFORMULA12 015CHAMPIONSHIPROTWFORM ULA12015CHAMPIONSHIPROTW FORMULA12015CHAMPIONSHIP ROTWFORMULA12015CHAMPIO NSHIPROTWFORMULA12015CH AMPIONSHIPROTWFORMULA12

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO 2014 INDICE

REGOLAMENTO SPORTIVO 2014 INDICE - REGOLAMENTO SPORTIVO 2014 INDICE INDICE... 1 PREMESSA... 2 REGOLAMENTI... 2 PRESCRIZIONI GENERALI... 2 CONDIZIONI GENERALI... 2 PASS... 2 LICENZE... 3 VETTURE AMMESSE... 3 NUMERO DELLE VETTURE... 3 CALENDARIO

Dettagli

CAMPIONATO INTERCLUB AREZZO-CITTA' DI CASTELLO

CAMPIONATO INTERCLUB AREZZO-CITTA' DI CASTELLO CAMPIONATO INTERCLUB AREZZO-CITTA' DI CASTELLO REGOLAMENTO SPORTIVO Anno 2013/14 v. 1.0 22 settembre 2013 NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO Tutti i Concorrenti, partecipando al Campionato, sono tenuti a

Dettagli

REGOLAMENTO PIT BIKE E MINICROSS 2015

REGOLAMENTO PIT BIKE E MINICROSS 2015 LEGA MOTOCICLISMO REGOLAMENTO PIT BIKE E MINICROSS 2015 TROFEO CENTRO ITALIA PIT BIKE 15/03/2015 Potenza Picena (MC) 12/04/2015 Poggino (VT) 10/05/2015 Alanno (PE) 04/07/2015 Fiano Romano (RM) notturna

Dettagli

POLINI ITALIAN CUP 2010. TROFEO GRC-POLINI MINI GP 50 cc MONOMARCA GRC-POLINI REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE

POLINI ITALIAN CUP 2010. TROFEO GRC-POLINI MINI GP 50 cc MONOMARCA GRC-POLINI REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE POLINI ITALIAN CUP 2010 TROFEO GRC-POLINI MINI GP 50 cc MONOMARCA GRC-POLINI REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE REGOLE GENERALI F1.1 A - GRC MOTO indice per il 2010 in collaborazione con la Polini Motori il 1

Dettagli

POSIZIONAMENTO DEI MARCHI SPONSOR DEL CAMPIONATO

POSIZIONAMENTO DEI MARCHI SPONSOR DEL CAMPIONATO POSIZIONAMENTO DEI MARCHI SPONSOR DEL CAMPIONATO 45 TROFEO CADETTI F. JUNIOR MONZA 2009 Regolamento Sportivo ART. 1 - GENERALITÀ La S.I.A.S. S.p.A. promuove ed organizza, con la collaborazione dell Automobile

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO SEAT LEON SUPERCOPA ITALIA 2010

REGOLAMENTO SPORTIVO SEAT LEON SUPERCOPA ITALIA 2010 REGOLAMENTO SPORTIVO SEAT LEON SUPERCOPA ITALIA 2010 Approvazione CSAI: SCV N.7/2010 del 12/2/2010 e N.22/2010 del 25/2/2010 SEAT LEON SUPERCOPA ITALIA 2010 Regolamento Generale SOMMARIO: PREMESSA 1. NORME

Dettagli

REGOLAMENTO GARE stag. 2015

REGOLAMENTO GARE stag. 2015 Mini Autodromo la Valletta REGOLAMENTO GARE stag. 2015 GARA DESCRIZIONE DATA RECUPERO Prima Sociale Seconda Sociale Terza Sociale Quarta Sociale Quinta Sociale CONTATTI: Cellulare Matteo 340/2978946 /

Dettagli

ENDAS Motori Formula Crono Pag. 1 ENDAS. Commissione Motoristica Formula Crono

ENDAS Motori Formula Crono Pag. 1 ENDAS. Commissione Motoristica Formula Crono ENDAS Motori Formula Crono Pag. 1 ENDAS Commissione Motoristica Formula Crono Art. 1 - Definizione Sono considerate Formula Crono le manifestazioni automobilistiche che prevedono la partenza a cronometro

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURE

COMITATO REGIONALE LIGURE COMITATO REGIONALE LIGURE INTEGRAZIONE ALLE NORME ATTUATIVE NAZIONALI ANNO 2014 CATEGORIA GIOVANISSIMI PREMESSA Le presenti norme integrano quanto stabilito nel Regolamento Tecnico e nelle Norme Attuative

Dettagli

NOTE PER LA RICHIESTA DEL KIT F1 ALL ORATORIO SAN CARLO - MILANO La proposta è riservata agli Oratori

NOTE PER LA RICHIESTA DEL KIT F1 ALL ORATORIO SAN CARLO - MILANO La proposta è riservata agli Oratori NOTE PER LA RICHIESTA DEL KIT F1 ALL ORATORIO SAN CARLO - MILANO La proposta è riservata agli Oratori 2014-2015 IL KIT F1 A PEDALI Il materiale del KIT F1 messo a disposizione dell Oratorio SAN CARLO si

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO PER IL 4 TROFEO SETTEMBRE SAMBONIFACESE IN MOTO

REGOLAMENTO SPORTIVO PER IL 4 TROFEO SETTEMBRE SAMBONIFACESE IN MOTO REGOLAMENTO SPORTIVO PER IL 4 TROFEO SETTEMBRE SAMBONIFACESE IN MOTO 1. NORME GENERALI Il motoclub Team PNL Racing con sede a San Bonifacio (VR) organizza per l'anno 2015, sotto l'egida dell ente di promozione

Dettagli

annuario 2010 indice degli aggiornamenti pubblicati successivamente alla stampa

annuario 2010 indice degli aggiornamenti pubblicati successivamente alla stampa annuario 2010 NS. 12 indice degli aggiornamenti pubblicati successivamente alla stampa 25-02-2010 N.S.K. 5, cap. II, art. 5.16; 13-05-2010 N.S.K. 1, cap. I, art. 7.1; N.S.K. 1, cap. I, art. 7.2 per visualizzare

Dettagli

Regolamento Campionato SPS F1 2009 WS rfactor 1.255

Regolamento Campionato SPS F1 2009 WS rfactor 1.255 Regolamento Campionato SPS F1 2009 WS rfactor 1.255 Versione 1.0 del 16/11/2009 Il gioco ufficiale per il campionato è rfactor 1.255 aggiornato alla stagione 2009 utilizzando il MOD SPS2009 F109 WS v3.0

Dettagli

BARCHE DA CORSA STORICHE NORME GENERALI F.I.M. 2 0 1 4

BARCHE DA CORSA STORICHE NORME GENERALI F.I.M. 2 0 1 4 BARCHE DA CORSA STORICHE NORME GENERALI F.I.M. 2 0 1 4 Art. 1 PREMESSA Il settore delle Barche da Corsa Storiche, quale suo patrimonio storico-sportivo, è ufficialmente riconosciuto dalla FIM (delibere

Dettagli

REGOLE DI GARA SPECIFICHE PER LE CATEGORIE GIOVANILI

REGOLE DI GARA SPECIFICHE PER LE CATEGORIE GIOVANILI REGOLE DI GARA SPECIFICHE PER LE CATEGORIE GIOVANILI Tutti gli atleti e, in modo particolare, quelli appartenenti alle categorie giovanili, debbono avere uguali opportunità di esprimere, in sicurezza e

Dettagli

UNIONE PISTE NAZIONALE

UNIONE PISTE NAZIONALE UNIONE PISTE NAZIONALE Sito: www.unionepistenazionale.it Email: contattisportivi@unionepistenazionale REGOLAMENTO SPORTIVO KARTING 2012 ART.1 - KART Nelle gare che si svolgono in Italia sono ammessi tutti

Dettagli

Regolamento di gara Engadiner Sommerlauf

Regolamento di gara Engadiner Sommerlauf Regolamento di gara Engadiner Sommerlauf Con l iscrizione all Engadiner Sommerlauf il partecipante automaticamente accetta il nostro regolamento di gara: esso vale come parte integrante del contratto fra

Dettagli

UISP MOTOCICLISMO LOMBARDIA TROFEI ENDURO HARD RACE E.H.R. REGOLAMENTO GENERALE DI RIFERIMENTO

UISP MOTOCICLISMO LOMBARDIA TROFEI ENDURO HARD RACE E.H.R. REGOLAMENTO GENERALE DI RIFERIMENTO UISP MOTOCICLISMO LOMBARDIA TROFEI ENDURO HARD RACE E.H.R. REGOLAMENTO GENERALE DI RIFERIMENTO Art. 1 Oggetto del regolamento Il Presente regolamento intende disciplinare, le diverse manifestazioni a carattere

Dettagli

Prova Data Sede CATEGORIE INTERNATIONAL CIRCUIT LA CONCA INTERNATIONAL CIRCUIT LA CONCA

Prova Data Sede CATEGORIE INTERNATIONAL CIRCUIT LA CONCA INTERNATIONAL CIRCUIT LA CONCA 2015 WSK CHAMPIONS CUP REGOLAMENTO SPORTIVO La WSK Promotion srl indice e organizza la 2015 WSK CHAMPIONS CUP (la Serie). La Serie Internazionale designerà il vincitore della 2015 WSK CHAMPIONS CUP nelle

Dettagli

PROGETTO EASYKART REGOLAMENTO TECNICO-SPORTIVO 2011

PROGETTO EASYKART REGOLAMENTO TECNICO-SPORTIVO 2011 PROGETTO EASYKART REGOLAMENTO TECNICO-SPORTIVO 2011 INDICE Art. S1 L ORGANIZZATORE PAG. 2 Art. S2 PROGRAMMA AGONISTICO NORME GENERALI PAG. 2 Art. S3 KART AMMESSI PAG. 4 Art. S4 CONDUTTORI AMMESSI PAG.

Dettagli

Mod. FE 2015 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2015 1

Mod. FE 2015 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2015 1 F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I T A L I A N A C O M I T A T O R E G I O N A L E P II E M O N T E R E G O LA ME N T O E N D U R O R E G I O N A LE I.DEFINIZIONE Le gare d Enduro sono

Dettagli

rfactor 1.255 con licenza d utilizzo MOD SPS F108 (e succesive modificazioni) Parte Prima Regolamento TECNICO

rfactor 1.255 con licenza d utilizzo MOD SPS F108 (e succesive modificazioni) Parte Prima Regolamento TECNICO Regolamento Campionato SPS 2008 rfactor 1.255 Versione 2.0 del XX/08/2008 Il gioco ufficiale per il campionato 2008 è rfactor 1.255 aggiornato alla stagione 2008 utilizzando la MOD SPS 2008 F108 Strumenti

Dettagli

RALLY DAY AGGIORNAMENTO AL 14 APRILE 2015

RALLY DAY AGGIORNAMENTO AL 14 APRILE 2015 REGOLAMENTO RALLY DAY 2015 Regolamento di Settore RALLY DAY AGGIORNAMENTO AL 14 APRILE 2015 Art. 18) Art. 3.1) Art. 15 1) I Rally Day devono svolgersi con le seguenti modalità: - svolgimento della parte

Dettagli

Km. 70,500 di cui Km. 69,600 di Prove Speciali

Km. 70,500 di cui Km. 69,600 di Prove Speciali Regolamento di Gara PROGRAMMA APERTURA ISCRIZIONI Martedì 01 Ottobre 2013 ore 08.00 CHIUSURA ISCRIZIONI Giovedì 31 Ottobre 2013 ore 24.00 APERTURA ISCRIZIONI SABATO 09 NOVEMBRE 2013 Verifiche Sportive

Dettagli

ENDAS Motori Formula Sprint Pag. 1 ENDAS. Commissione Motoristica Formula Sprint

ENDAS Motori Formula Sprint Pag. 1 ENDAS. Commissione Motoristica Formula Sprint ENDAS Motori Formula Sprint Pag. 1 ENDAS Commissione Motoristica Formula Sprint Art. 1- Definizione Sono considerate manifestazioni di Formula Sprint le competizioni che si svolgono su percorsi preferibilmente

Dettagli

ANNUARIO 2012 NS. 12 indice degli aggiornamenti pubblicati successivamente alla stampa

ANNUARIO 2012 NS. 12 indice degli aggiornamenti pubblicati successivamente alla stampa 27-02-2012 NSK 5, art. 13; 12-03-2012 NSK 1, cap. 1, art. 7; ANNUARIO 2012 NS. 12 indice degli aggiornamenti pubblicati successivamente alla stampa 23-04-2012 RNK, art. 10.2; NSK 2, art. 1.3; NSK 2, art.

Dettagli

Regolamento Sportivo

Regolamento Sportivo Regolamento Sportivo (Settori Plastica e Metallo) Il presente regolamento è integrato dal contenuto dei seguenti documenti disponibili in versione aggiornata sul sito web: Statuto ANSI Annuario per l anno

Dettagli

1 gg 2 gg Diritto Servizio Tecnico 200,00 230,00 Servizio Tecnico Supplementare 200,00 230,00

1 gg 2 gg Diritto Servizio Tecnico 200,00 230,00 Servizio Tecnico Supplementare 200,00 230,00 F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I T A L I A N A C O M I T A T O R E G I O N A L E F R II U L II V E N E Z II A G II U L II A R E G O LA ME N T O T R O F E O R E G O LA R I T À E P O C

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA 2013 (PROVVISORIO)

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA 2013 (PROVVISORIO) REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA 2013 (PROVVISORIO) PREMESSA. Per quanto non espressamente indicato nel presente Regolamento, valgono, in quanto applicabili, le norme generali pubblicate nel Codice Sportivo

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURE

COMITATO REGIONALE LIGURE COMITATO REGIONALE LIGURE INTEGRAZIONE ALLE NORME ATTUATIVE NAZIONALI ANNO 2015 CATEGORIA GIOVANISSIMI PREMESSA Le presenti norme integrano quanto stabilito nel Regolamento Tecnico e nelle Norme Attuative

Dettagli

LA 6 ORE DI NOVELLARA - REGOLAMENTO TECNICO

LA 6 ORE DI NOVELLARA - REGOLAMENTO TECNICO LA 6 ORE DI NOVELLARA - REGOLAMENTO TECNICO Regolamento Tecnico Sportivo de LA 6 ORE - Manifestazione Motoristica Goliardica L'associazione sportiva indice un meeting automobilistico di regolarità denominato

Dettagli

TROFEO CALAPONTE OPEN WATER REGOLAMENTO GARE DI NUOTO IN ACQUE LIBERE 7K 3K 02 maggio 2015 www.calapontetriweek.com

TROFEO CALAPONTE OPEN WATER REGOLAMENTO GARE DI NUOTO IN ACQUE LIBERE 7K 3K 02 maggio 2015 www.calapontetriweek.com TROFEO CALAPONTE OPEN WATER REGOLAMENTO GARE DI NUOTO IN ACQUE LIBERE 7K 3K 02 maggio 2015 www.calapontetriweek.com 1. Informazioni Generali a) La manifestazione ha finalità promozionali ed ha carattere

Dettagli

TROFEO HUSQVARNA ENDURO CUP SUD ITALIA 2013 REGOLAMENTO GENERALE

TROFEO HUSQVARNA ENDURO CUP SUD ITALIA 2013 REGOLAMENTO GENERALE 1 TROFEO HUSQVARNA ENDURO CUP SUD ITALIA 2013 REGOLAMENTO GENERALE 1. DEFINIZIONE La scrivente FUORIGIRI SRL organizza per la stagione agonistica 2013 il TROFEO HUSQVARNA ENDURO CUP SUD ITALIA 2013 con

Dettagli

Vademecum del pilota

Vademecum del pilota Vademecum del pilota Gentile pilota, siamo lieti di darti il benvenuto nel Trofeo Italia Interforze 2011 e ti auguriamo una stagione ricca di soddisfazioni sportive. Nell intento di facilitarti il primo

Dettagli

DODICI POLLICI EUROPEAN CUP 2015

DODICI POLLICI EUROPEAN CUP 2015 DODICI POLLICI EUROPEAN CUP 2015 REGOLAMENTO INDICE 1 ORGANIZZAZIONE 2 ABBIGLIAMENTO OBBLIGATORIO 3 ETA MINIMA 4 PILOTI AMMESSI LICENZE E COSTI 5 GIORNATA DI GARA 6 PREPARCO 7 PARTENZA ANTICIPATA 8 ARRESTO

Dettagli

N.S. 23 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE CAP. 2

N.S. 23 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE CAP. 2 N.S. 23 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE CAP. 2 ART. 1 - DEFINIZIONI Sono di regolarità sport auto storiche le gara, riservate alle vetture storiche, ed in particolare a quelle in allestimento da corsa, i

Dettagli

Regolamento Particolare della 20.000 PIEGHE 2015 (provvisorio in attesa di approvazione FMI)

Regolamento Particolare della 20.000 PIEGHE 2015 (provvisorio in attesa di approvazione FMI) Regolamento Particolare della 20.000 PIEGHE 2015 (provvisorio in attesa di approvazione FMI) 1.0 Cosa è la 20.000 Pieghe La 20.000 Pieghe è una gara di Gran Fondo di più giorni che si svolge su normali

Dettagli

ORGANIZZAZIONE Il Club Auto Moto Storiche Varese organizza per il 22 23 maggio 2010 la XIX Coppa dei Tre Laghi e Varese Campo dei Fiori.

ORGANIZZAZIONE Il Club Auto Moto Storiche Varese organizza per il 22 23 maggio 2010 la XIX Coppa dei Tre Laghi e Varese Campo dei Fiori. REGOLAMENTO MOTO ORGANIZZAZIONE Il Club Auto Moto Storiche Varese organizza per il 22 23 maggio 2010 la XIX Coppa dei Tre Laghi e Varese Campo dei Fiori. Art.1- CARATTERISTICHE DELLA MANIFESTAZIONE E DEL

Dettagli

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento -

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - PARAGRAFO 1: PARTECIPANTI quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - Il Torneo di calcio a 8 GAMING CUP è un Torneo riservato alle Società Operatrici di scommesse Eurobet, Paddy Power,

Dettagli

Efficiency Race 2015 Pavullo nel Frignano

Efficiency Race 2015 Pavullo nel Frignano A. S. D. dei CLUB ITALIANI CO STRUTTORI DI AEROMOBILI AMATORIALI E STO RICI g i à A ss o c ia z i o n e Italiana Costruttori di A e r e i D i p l o m e d H o n n e u r FA I 19 9 3, 20 0 0 via Matteotti,

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO MOTORALLY FIM 2013

REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO MOTORALLY FIM 2013 REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO MOTORALLY FIM 2013 Premessa : La Betamotor S.p.a. e Dirt Racing s.rl. organizzano per la stagione agonistica 2013 all interno del Campionato italiano Motorally Fim, un Trofeo

Dettagli

T.A.I. MOTORSPORT A.S.D Via Palazzolo 146 25031 Capriolo Bs Licenza A int. n.352978 ITALIAN SERIES 2015

T.A.I. MOTORSPORT A.S.D Via Palazzolo 146 25031 Capriolo Bs Licenza A int. n.352978 ITALIAN SERIES 2015 T.A.I. MOTORSPORT A.S.D Via Palazzolo 146 25031 Capriolo Bs Licenza A int. n.352978 ITALIAN SERIES 2015 Regolamento generale 1-Premessa: T.A.I. Motorsport a.s.d organizza per il 2015 una serie composta

Dettagli

1 gg 2 gg Diritto Servizio Tecnico 200,00 230,00. Mod. FE 2014 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2014 1

1 gg 2 gg Diritto Servizio Tecnico 200,00 230,00. Mod. FE 2014 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2014 1 F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I T A L I A N A C O M I T A T O R E G I O N A L E A B R U Z Z O R E G O LA ME N T O E N D U R O R E G I O N A LE I.DEFINIZIONE Le gare di enduro sono manifestazioni

Dettagli

Entusiasmo, Esperienza, Organizzazione, Volontà...

Entusiasmo, Esperienza, Organizzazione, Volontà... Corsidiguida.it è una realtà nata dalla passione di un gruppo di imprenditori italiani per il mondo dei motori. Auto e Moto sono al centro di un progetto che vede gli appassionati come unici protagonisti.

Dettagli

PIRELLI SBK TRACK DAY Imola - Lunedì 11 maggio 2015

PIRELLI SBK TRACK DAY Imola - Lunedì 11 maggio 2015 PIRELLI SBK TRACK DAY Imola - Lunedì 11 maggio 2015 Caro Motociclista, l appuntamento in pista con Pirelli è l 11 maggio all Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Qui di seguito trovi tutte le informazioni

Dettagli

FOLGARIA FONDO GRANDE (TN) - 08/02/2015 Inizio gara ore 10.30

FOLGARIA FONDO GRANDE (TN) - 08/02/2015 Inizio gara ore 10.30 FOLGARIA FONDO GRANDE (TN) - 08/02/2015 Inizio gara ore 10.30 PISTA AGONISTICA- Prova di Slalom Gigante in UNICA manche. ASSISTENZA TECNICA - CRONOMETRAGGIO - PREPARAZIONE PISTE A CURA DELLA SOCIETÀ IMPIANTI

Dettagli

CAMPIONATI D ITALIA MINI MX CROSS

CAMPIONATI D ITALIA MINI MX CROSS CAMPIONATI D ITALIA MINI MX CROSS 1) CATEGORIE REGOLAMENTO PARTICOLARE 2009 10 SPORT :pit bike con motore 4 t orizzontale, telaio a culla aperta, Ruota posteriore 10", ruota anteriore max 12", altezza

Dettagli

Corso di formazione e aggiornamento Direttori di Gara Alpi Centrali

Corso di formazione e aggiornamento Direttori di Gara Alpi Centrali Corso di formazione e aggiornamento Regolamenti - nozioni di base A.#Rosa# I principali regolamenti 1. Il principale documento normativo per lo sci di fondo è l ICR, la cui versione italiana prende il

Dettagli

REGOLAMENTO 2011 TROFEO ITALIA SUPERMOTARD PITBIKE MOTARD COUNTRY

REGOLAMENTO 2011 TROFEO ITALIA SUPERMOTARD PITBIKE MOTARD COUNTRY REGOLAMENTO 2011 TROFEO ITALIA SUPERMOTARD PITBIKE MOTARD COUNTRY Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI 24/06/1976 D.P.R. n 530 del 02/ 8/1974 Associazione con finalità assistenziali riconosciuta

Dettagli

BRC Green Hybrid Cup 2015. Campionato Italiano Energie Alternative

BRC Green Hybrid Cup 2015. Campionato Italiano Energie Alternative Regolamento Sportivo BRC Green Hybrid Cup 2015 Campionato Italiano Energie Alternative 1. PREMESSA 2. PRINCIPI GENERALI 3. ART. 64 DEL REGOLAMENTO NAZIONALE SPORTIVO 4. ASSICURAZIONI 5. CALENDARIO DELLE

Dettagli

14:00 Apertura Centro di Informazioni Tecniche (TIC) - Campo Zauli

14:00 Apertura Centro di Informazioni Tecniche (TIC) - Campo Zauli EMACNS Grosseto 2015 Informazioni tecniche (aggiornate all 8 maggio 2015) PROGRAMMA Giovedì 14 maggio 2015 - Grosseto 14:00 Apertura Centro di Informazioni Tecniche (TIC) - Campo Zauli 14:00 Apertura conferme

Dettagli

3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016. Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari

3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016. Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari 3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016 Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari Regolamento del Torneo IL TORNEO E RISERVATO A TUTTI I GIOCATORI CHE ABBIANO COMPIUTO IL 30 ANNO DI ETA AL MOMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO NAZIONALE VELOCITÀ 2015 MINIMOTO-MIDIMOTO

REGOLAMENTO CAMPIONATO NAZIONALE VELOCITÀ 2015 MINIMOTO-MIDIMOTO REGOLAMENTO CAMPIONATO NAZIONALE VELOCITÀ 2015 MINIMOTO-MIDIMOTO Le selettive nord-ovest, centro, sud, sardegna e sicilia sono valide per l'accesso alla Finale MOTOASI.IT che ha validità per l'assegnazione

Dettagli

(VISITA MEDICA SPORTIVA AGONISTICA

(VISITA MEDICA SPORTIVA AGONISTICA La 24 ore dell Adda, alla sua prima edizione, consiste in una staffetta a squadre da svolgersi in sella a bicicletta del tipo: Mountain Bike. La manifestazione si svolgerà su un percorso chiuso ad anello,

Dettagli

REGOLAMENTO GARA AMATORIALE MTB PER TESSERATI E NON IN STILE ENDURO ORGANIZZAZIONE ASD ENJOY THE TRAIL

REGOLAMENTO GARA AMATORIALE MTB PER TESSERATI E NON IN STILE ENDURO ORGANIZZAZIONE ASD ENJOY THE TRAIL REGOLAMENTO GARA AMATORIALE MTB PER TESSERATI E NON IN STILE ENDURO ORGANIZZAZIONE ASD ENJOY THE TRAIL DEFINIZIONE: Gara ciclistica per mountain bike in modalità enduro, ideata per dare la possibilità

Dettagli

MSP ITALIA REGOLAMENTO TECNICO AUTOMODELLI 1:8 FUORISTRADA OFF ROAD

MSP ITALIA REGOLAMENTO TECNICO AUTOMODELLI 1:8 FUORISTRADA OFF ROAD MSP ITALIA REGOLAMENTO TECNICO AUTOMODELLI 1:8 FUORISTRADA OFF ROAD DEFINIZIONE L'automodello è una riproduzione in scala 1:8 di una autovettura da fuoristrada (buggy) mosso dalla trazione di due o più

Dettagli

OMOLOGAZIONE CLASSE PROTOTIPI

OMOLOGAZIONE CLASSE PROTOTIPI OMOLOGAZIONE CLASSE PROTOTIPI Con la presente si prende in esame la richiesta di omologazione di monoposto sportivo e solo ad uso competizione del prototipo denominato Legend Cars. Il prototipo in oggetto

Dettagli

CAMPIONATO LOMBARDO REGOLARITA ANNO 2013 REGOLAMENTO Revisione 2 del 08 marzo 2013 Descrizione - I Vespa Club Mantova, Chiari, Brescia e Pavia

CAMPIONATO LOMBARDO REGOLARITA ANNO 2013 REGOLAMENTO Revisione 2 del 08 marzo 2013 Descrizione - I Vespa Club Mantova, Chiari, Brescia e Pavia CAMPIONATO LOMBARDO REGOLARITA ANNO 2013 REGOLAMENTO Revisione 2 del 08 marzo 2013 Descrizione - I Vespa Club Mantova, Chiari, Brescia e Pavia organizzano il "Campionato Lombardo di Regolarità 2013", una

Dettagli

COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE

COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE CAMPIONATO SERIE A COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE Le squadre partecipanti possono schierare giocatori di 1^S (Master), 1^ Cat. e 2^ Cat. che si incontreranno secondo la seguente formula di gioco. E obbligatorio

Dettagli