Manuale di Casistica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale di Casistica"

Transcript

1 IMMI-Train Sostegno Efficiente al Reclutamento degli Immigrati PT/05/B/F/PP Manuale di Casistica Buone prassi sull impiego del lavoratore immigrante Questo progetto è stato creato grazie al supporto della Commissione Europea. Questa comunicazione riflette i punti di vista solo dell autore, e la Commissione non può essere ritenuta in alcun modo responsabile dell uso che può essere fatto delle informazioni contenute in esse.

2 i

3 INDICE INTRODUZIONE SETTORE DI ORIGINE ADAMAH Pari Opportunità Austria COOPERATIVA AGRICOLA Comunità Rurali Grecia COMPAGNIA DI PRODUZIONE CIBO Frleesibilità più alta Grecia INDUSTRIA DEL VINO Treviso - Italia FATTORIE DI LATTE BOVINO Comunità Sikh - Italia INDUSTRIA DEL VINO Nuovi Macchinari Portogallo INDUSTRIA DEL PESCE Formazione Immigrati Portogallo CORPORACIO N ALIMENTARIA GUISSONA Carenza di Manodopera Spagna SETTORE DI TRASFORMAZIONE COMPAGNIA DI TRASPORTI Globalizzazione Austria INDUSTRIA EDILE Mobilità Grecia Programma EQUAL Progetto IFESTOS Grecia INDUSTRIA DEL GIARDINAGGIO Lavoratori Mussulmani - Italia INDUSTRIA DEGLI ELETTRODOMESTICI Forza Lavoro Immigrante - Italia INDUSTRIA MATERIALE FERROSO Pari Diritti Italia MANIFATTURA INDUSTRIALE Tre Turni Portogallo LECHE PASCUAL Emarginazione sul Lavoro Spagna SETTORE SERVIZI COMMERCIALI ii

4 3.1. INGEGNERIA E SERVIZI DI COSTRUZIONE Qualifica più alta Austria TERZI Europeizzazione Grecia INDUSTRIA DELLA MODA (Distretto) Regione di Superiorità Italia Programma EQUAL Assunzione Infermiere Portogallo COMPAGNIA DI CONSULENZA Globalizzazione Portogallo NANOROBOTICA Competenza Portogallo STABILIMENTO DI ELETTRONICA Ricercatori PhD Portogallo INVECCHIARE A CASA Progetto Integrazione Sociale - Spagna GROUPAMA Equipe Concilio Interno Spagna SETTORE ORIENTATO AL CONSUMATORE DIPARTIMENTO DELLA SALUTE Assistenza ai Bisognosi Austria ASSOCIAZIONE PER L INTEGRAZIONE Riconoscimento delle Qualifiche Austria CARITAS MIGRANTINNENBERATUNGSSTELLE Conoscenza delle Lingue Straniere Austria Programma EQUAL Pari Opportunità nelle Compagnie Austria HOTELS Servizio Migliore Grecia COMPAGNIA DI PULIZIE In Risposta alla Carenza di Manodopera Grecia PANETTIERI/FORNAI Turni durante il Weekend Grecia SUPERMARKETS Inserimento Sociale Grecia FORMAZIONE LINGUE STRANIERE Insegnamento - Grecia PARCHEGGI Orari Flessibili Portogallo...40 iii

5 4.11. SCUOLA DI LINGUA Vasto Tandem di Lingue Portogallo GRUPO VIPS Servizio Clienti Spagna CARREFOUR Integrazione Immigrati Spagna CAJA MADRID Diversità sul posto di lavoro Spagna...45 iv

6 INTRODUZIONE Negli ultimi quindici anni il numero e la varietà di popolazione straniera, che si è stabilita in Europa è aumentata drammaticamente. IMMI-Train Sostegno Efficiente al Reclutamento degli Immigrati ha lo scopo di sviluppare la formazione e la comunicazione per i professionisti Risorse Umane ad istruire e intensificare la conoscenza riguardo all occupazione dell immigrazione. IMMI-Train si avvale della partecipazione di sei partners da cinque paesi, quali l Austria, la Grecia, l Italia, il Portogallo e la Spagna. Il Manuale di Casistica opera l integrazione razziale tra quelle previste da IMMI-Train Sostegno Efficiente al Reclutamento degli Immigrati, un progetto pilota Leonardo da Vinci PT/05/B/F/PP E possibile consultare l indirizzo: Tale Manuale di Casistica osserva le Buone Prassi, che furono identificate nei cinque paesi partecipanti. Il Manuale mostra situazioni che sono internazionalmente ancorate, e perciò dovrebbero essere adatte da altri paesi Europei. Per motivi pratici, tali Buone Abitudini furono catalogate in quattro settori 1 : Il Settore di Origine comprende l agricoltura, la silvicoltura, la pesca e l industria mineraria (tutti includevano l estrazione di prodotti dall ambiente naturale); Il Settore di Trasformazione comprende la costruzione, la manifattura, il trasporto e la vendita all ingrosso; Il Settore del Commercio comprende tutte le attività dove il principale cliente è un altra azienda; e (N.d.T. probabilmente manca un pezzo anche nel testo originale) 1 I Settori seguono le Nazioni Unite, Classificazione Standard Internazionale di tutte le Attività Economiche, Revisione 3. 1

7 Il Settore orientato al consumatore include tutte quelle attività dove il cliente principale è un essere umano, cioè comprende la vendita al minuto, i ristoranti, i bar, la salute, la formazione e le attività di ricreazione. 2

8 1. SETTORE DI ORIGINE 1.1. ADAMAH Pari Opportunità Austria Adamah è un azienda agricola-ecologica, con una propria coltivazione, dove i prodotti subiscono un processo biologico. Non lontano da questo tipo di fattoria ci sono punti vendita di prodotti ecologici. Inoltre la compagnia fornisce un servizio di consegna di prodotti ecologici. Circa il 17 % dei dipendenti dell Adamah è composto da immigrati. Grazie alla posizione geografica dell Austria, la maggior parte degli immigrati provengono dai vicini paesi come la Slovacchia, l Ungheria a la Repubblica Ceca. Inoltre, ci sono immigrati che provengono anche dall ex Iugoslavia e dalla Turchia. Gli immigrati lavorano attualmente in tutti i settori della compagnia, occupando posizioni diverse nella coltivazione, vendita e servizi di consegna a domicilio per l intera gamma di prodotti. La maggior parte degli immigrati impiegati ad Adamah si offrirono spontaneamente di lavorare. Tali richieste di impiego furono poi successivamente vagliate seguendo il metodo delle pari opportunità. I vantaggi dell organizzazione, tramite la considerazione e l assunzione degli immigrati, rappresenta un mezzo per evitare la carenza di manodopera. Inoltre, visto che ogni lavoratore è considerato individualmente, questi lavoratori si sentiranno poi più motivati, sapendo di essere stati assunti per le loro capacità personali e professionali. In un tale contesto il principale problema riguardava le rigide norme Austriache che regolano l assunzione di cittadini stranieri. I datori di lavoro hanno consigliato di rivolgersi presso gli uffici di collocamento ed altre autorità competenti per avere informazioni rilevanti, come anche consigli personali. 3

9 1.2. COOPERATIVA AGRICOLA Comunità Rurali Grecia Il settore dell agricoltura ha contribuito significantemente all economia della Grecia negli anni. Ciò nonostante, un declino del settore agricolo è stato recentemente rilevato e le cose sono considerevolmente cambiate. In passato, in molte aree rurali, le società erano descritte come società agricole dalla maggior parte delle famiglie che lavoravano nel settore. Comunque, attraverso gli anni, il numero di persone coinvolte nelle attività agricole cominciarono a ridursi. La ragione principale è il fatto che molti giovani studiano e perciò, sono alla ricerca di lavori con più alte aspettative di guadagno. Conseguentemente, non ci sono abbastanza persone per poter sfruttare al meglio la terra, mentre la forza lavoro nativa ha aumentato le sue richieste riguardo a paghe e ore lavorative. I rappresentanti di una cooperative agricola nel nord della Grecia decise di incrementare le risorse umane attraverso l assunzione di immigrati da poco arrivati, per lo più Albanesi. Questi immigrati erano molto entusiasti alla prospettiva di ottenere legalmente un lavoro e perciò di non dover lavorare per lunghi turni giornalieri o dover lavorare durante il weekend. Inizialmente, i locali mostrarono scontento al fatto che gli immigrati stessero coltivando la loro terra, ma una volta che questi ultimi realizzarono che senza immigrati la loro terra sarebbe stata abbandonata, cominciarono riconoscentemente a contribuire. Il maggior vantaggio fu dato quindi dal fatto che la terra fosse sfruttata. Tali società rurali dipendono dall agricoltura su entrambi i livelli sociali ed economici e se la terra viene abbandonata, le persone partono e lasciano le loro piccole città in cerca di lavoro. Un altro vantaggio era il fatto che i natii fossero motivati a sfruttare le potenzialità delle proprie terre ed anche perseguivano altre opportunità per l espansione del commercio agricolo nella loro regione. Al giorno d oggi, gli immigrati con le loro famiglie vivono insieme ai natii, entrambi hanno superato le difficoltà che c erano inizialmente e c è una reciproca fiducia e cooperazione al miglioramento delle loro condizioni di vita. 4

10 1.3. COMPAGNIA PRODUZIONE CIBO Flessibilità più alta Grecia Una compagnia di produzione cibo, situata nella periferia di Atene ha deciso di avviare il terzo turno con l intento di aumentare la produttività e diventare più competitiva sul mercato interno. Ciononostante, la maggior parte dei natii dell area non erano entusiasti all idea di essere assunti così come di lavorare con turni a rotazione e inoltre chiedevano paghe più alte. In quel momento e anche grazie al fatto che molti degli immigrati Albanesi vivevano nella zona ed erano alla ricerca di un lavoro, il terzo turno fu avviato. Il risultato fu che la compagnia aumentò produzione, abbatté i costi e conseguentemente il proprio capitale. I dirigenti della compagnia furono inizialmente criticati dalla comunità locale per aver assunto gli immigrati al posto dei natii ma i risultati gli diedero ragione. Gli immigrati non dovevano lavorare durante il weekend o fare turni di notte e dimostrarono molto entusiasmo e soddisfazione per di aver semplicemente trovato un lavoro. Ad oggi, la politica della compagnia è sempre quella di assumere lavoratori immigrati con qualifiche tecniche, questo ha fatto in modo di motivare maggiormente la forza lavoro natia ad essere più flessibile riguardo le ore lavorative e ad essere più produttiva sul lavoro. Inoltre, per aiutare gli immigrati ad integrarsi socilamente, la compagnia organizza regolarmente eventi sociali per i suoi lavoratori, dando agli immigrati la possibilità di interagire con i loro colleghi nativi e a scoprire più aspetti della cultura Greca. Dall altra parte, i natii diventano sempre meno sospettosi nei confronti degli stranieri e cominciano ad accettarli. 5

11 1.4. INDUSTRIA DEL VINO Treviso - Italia IMMI-Train Sostegno Efficiente al Reclutamento degli Immigrati Grazie alla sua conformazione morfologica e climatica, l Italia è il terzo produttore al mondo di vino. A livello regionale, il Veneto, il Piemonte e la Lombardia giocano un ruolo dominante nel commercio del vino. La compagnia Nadia Dalla Favera, situata nel piccolo paese di Vidior, vicino a Treviso, è un ottimo esempio di buona integrazione immigrante, dove quattro lavoratori su 5 sono immigrati, provenienti soprattutto dal Marocco, Bosnia e Nigeria. La compagnia produce ed imbottiglia vino per famosi marchi italiani quali Martini, Carpenè Malvolti, Zonin e negli anni passati ha denunciato un profitto medio pari a 1.2 milioni. Il direttore generale ed i responsabili dell ufficio Risorse Umane (n.d.r CEO: Chief Executive Officer) delle compagnie dichiarano di non avere particolari ragioni o motivi per giustificare l assunzione di molti immigrati, ma semplicemente di rispondere alle necessità dell attività. Inoltre, questi ultimi sostengono che gli immigrati siano generalmente più portati ad imparare qualcosa di nuovo e sono estremamente motivati sul lavoro FATTORIE DI LATTE BOVINO Comunità Sikh (N.d.T. religione monoteista indiana) - Italia Ogni anno, sono 9 i milioni di bovini allevati in Italia per la produzione di latte e carne. Nel Nord Italia ci sono molte fattorie che vendono latte direttamente alle grandi industrie di formaggio (in particolare Grana Padano e Parmigiano Reggiano). Al giorno d oggi, questo settore è un punto di inizio occupazionale per molti immigrati, specialmente per i Sikh dall India. Mentre il censimento del 1990 calcolava solo 16 Sikh nell area, nel 2005 fu stimata una crescita ed arrivarono ad essere Dunque, al momento un immigrato su cinque e un Sikh. Oggi gli animali allevati al Nord Italia non esisterebbero senza i lavoratori immigrati ed il latte sarebbe difficilmente prodotto in questa area dell Italia. Infatti, anche se questi lavori sono ben pagati, generalmente gli Italiani non li vogliono, in quanto ritengono che siano lavori abbastanza pesanti. 6

12 In tale contesto, un bovino allevato in una fattoria chiamata Cila, una delle più grandi fattorie Italiane situata a Novellara, vicino a Reggio Emilia, vide un opportunità e al tempo stesso una necessità per gli immigrati di essere assunti. Il suo introito è di circa 8 milioni all anno, con ettari di terra, 60 associati, un terzo dei quali sono immigrati (Indiani, Marocchini, Albanesi). I lavoratori Sikh e le loro famiglie vivono all interno della fattoria e lavorano come allevatori di bovini. In molti casi provengono da distretti rurali dell India dove facevano gli allevatori. Attualmente, la maggior parte degli Italiani pensa che i Sikh siano ben integrati nella vita della città. Ad esempio a Novellara, la comunità Sikh ha costruito un gran Gurdwara nell area industriale, uno dei più importanti templi in Europa. Fu costruito con capitale proveniente dalla comunità Indiana, senza alcuna richiesta di aiuto alle Istituzioni Italiane o ad altri membri della comunità INDUSTRIA DEL VINO Nuovi Macchinari Portogallo Il Portogallo, grazie al suo clima ed alle condizioni del terreno, è un produttore di vino per eccellenza. Le caratteristiche e le qualità dei suoi vini sono uniche e riconosciute in tutto il mondo, esistono infatti una miriade di varietà genuinamente Portoghesi. Le statistiche sull esportazione del vino Portoghese indicano 2 milioni di ettolitri solo nel Negli anni passati la riluttanza dei cittadini ad eseguire semplici lavori fisici e una bassa richiesta di qualifiche, creò le perfette condizioni per l impiego degli immigrati. Inoltre lavorare nelle aree rurali non era un attrattiva per i cittadini, e questo costituì un altro input per le compagnie, che producevano vino, ad assumere immigrati. In accordo con la Commissione Europea, nel 1999 il Portogallo aveva fattorie, molte di esse di piccole dimensioni, primariamente produttrici di vino. La crescita di produzione del vino in Portogallo è caratterizzata dal grande numero di piccoli proprietari. Circa la metà occupa meno di 2 ettari. Grazie a questo scenario, una cooperativa, che produce vino a Alentejo, vide l opportunità e la necessità di assumere immigrati. Un opportunità perché l organizzazione di questa cooperativa aveva appena acquisito nuovi macchinari per 7

13 l imbottigliamento del vino; e una necessità perché i lavoratori locali vedevano la possibilità di essere assunti, come l ultima risorsa oppure preferivano spostarsi verso i centri urbani. La scelta degli immigrati fu quella dall Est Europa, la cooperativa si organizzò per assumere ingegneri meccanici in possesso della qualifica richiesta per lavorare ai loro nuovi macchinari, i quali si sentirono particolarmente motivati dalle responsabilità a loro date. La compagnia inoltre assunse anche personale meno qualificato per lavorare alla vendemmia. Ad oggi, gli immigrati assunti nel 2001 si sono stabiliti con le loro famiglie nelle aree rurali e costituiscono una risorsa del lavoro per molte compagnie, che trovano sempre più difficile assumere personale stagionale per il periodo della vendemmia. Inoltre la ripopolazione delle aree rurali e l integrazione sul posto di lavoro, ha permesso che i figli degli immigrati si iscrivessero, con altri bambini di altre nazionalità, alle scuole locali INDUSTRIA DEL PESCE Formazione Immigrati Portogallo Le lunghe coste del Portogallo e l abbondanza di pesce nelle acque circostanti hanno favorito lo sviluppo dell industria del pesce. Sardine, acciughe e tonno vicino alle coste, insieme ad altre specie come il merluzzo dal Nord Atlantico, contribuiscono largamente alla fornitura di cibo. L industria del pesce è prosperata e i suoi prodotti sono esportati in tutto il mondo. Ciononostante, aumentano le difficoltà nel reclutamento dei lavoratori per il settore della pesca. L uscita del numero 10 (Dicembre 2001) del bollettino di Direzione Geneale Zone di Pesca La pesca in Europa ha focalizzato esattamente questo problema. La stampa fa riferimento alla necessità di garantire il rinnovamento delle generazioni di pescatori, ed evidenzia quanto i giovani non siano interessati a questa professione, la quale è considerata essere troppo dura, a volte pericolosa e in generale mal pagata. D altro conto, l età avanzata dei lavoratori nel settore della pesca è vicina ai 50 anni, il che dimostra che non c è stato rinnovamento dei lavoratori. 8

14 Dato lo scenario lavorativo, 5 associazioni legate all industria del pesce dal Centro Portogallo, nominate Peniche, hanno portato avanti un progetto dal 2002 al 2004 chiamato ISTMO 2. I principali obiettivi dell ISTMO consistono nel minimizzare l aumento delle difficoltà nel reclutamento del personale per le compagnie nel settore della pesca e supportano il processo di integrazione dei lavoratori immigrati, attraverso la formazione e l acquisizione di maggiori informazioni. Questa iniziativa ha sottolineato una grande considerazione della comunità degli immigrati. I corsi di formazione si focalizzano sul settore della pesca anche permettendo agli immigrati di imparare la lingua portoghese. La maggior parte dei partecipanti ai corsi proviene dall Est Europa, Ucraina, Romania, Russia, Georgia, Moldavia e Lituania. Ad oggi sono integrati nella società e nel mondo del lavoro. Inoltre, grazie alla loro assiduità, e grazie anche alle loro qualifiche ed abilità nell utilizzo di macchinari e motori delle barche, diversi immigrati sono stati promossi a livelli più alti CORPORACIO N ALIMENTARIA GUISSONA Carenza di Manodopera Spagna Corporación Alimentaria Guissona è un azienda produttrice di cibo che ha reclutato il suo primo lavoratore straniero nel 1989, ma fu solo nel 1999 che il reclutamento dei lavoratori stranieri ebbe un incremento. La principale ragione del reclutamento di personale straniero fu la mancanza di lavoratori nazionali in previsione delle molte assunzioni. Nel 1996, la provincia dove si trovava l azienda aveva uno dei tassi più bassi di occupazione. Per far fronte a tale situazione, la compagnia fece in primis una richiesta scritta all Istituto Nazionale Spagnolo del Lavoro, ma anche questo non fu in grado di coprire tutti i posti vacanti. Essendo la compagnia in continua crescita, era forte la necessità di incrementare lo staff lavorativo da 200 a 300 persone. 2 Per ulteriori informazioni vedere 9

15 Uno dei principali problemi relativi al reclutamento del personale fu che i lavoratori nativi si rifiutavano di svolgere un lavoro di routine e non erano disposti a trasferirsi per lavorare, mentre gli immigrati erano disposti ad accettare qualsiasi tipo di lavoro. In questo contesto, la compagnia iniziò a cercare lavoratori stranieri. I primi ad essere assunti con un permesso di lavoro furono i Senegalesi ed i Marocchini, in quanto molte erano le persone di queste nazionalità che vivevano nella zona. Nel 1999, la Compagnia contattò un gruppo di 6 persone dall Ucraina in cerca di lavoro nella regione, quest ultime più tardi informarono conoscenti e famiglie della possibilità di lavorare. Se all inizio le assunzioni degli immigrati si svolgevano in un modo poco controllato, successivamente la Compagnia si rivolse all Ufficio Regionale degli Stranieri al quale chiese le autorizzazioni necessarie per far avere agli immigrati un permesso di soggiorno e di lavoro regolare. Nel 2003 la Compagnia iniziò ad assumere direttamente dai paesi di origine degli immigrati. Richiese così al Governo locale un contingente di lavoratori che fu successivamente autorizzato dal Governo Spagnolo. In questo modo la Corporación Alimentaria Guissona controllò le sessioni di reclutamento in Romania e in Ecuador. La compagnia adottò misure particolari per far seguire ai lavoratori immigrati corsi di lingua Spagnola e Catalana, corsi per l uso dei macchinari, corsi di informatica per l utilizzo del computer. A dispetto delle diversità all interno dello staff, non ci furono problemi di integrazione tra i lavoratori di diverse nazionalità. Questo fu possibile grazie al fatto che tutti i lavoratori avevano contratti a tempo indeterminato, senza situazioni di marginalità. Nessuna differenza esisteva tra i contratti dei nazionali e quelli degli immigrati. La città di Guissona ha circa abitanti, il che significa che la maggior parte della popolazione lavora per la compagnia. Per questo motivo, la compagnia ha preso accordi di collaborazione con la divisione distrettuale secondo i seguenti aspetti: Abitazioni: La compagnia ha costruito negli ultimi 100 appartamenti da affittare e sta pianificando la costruzione di altri 250 per i prossimi anni; 10

16 Istruzione: Furono create scuole pubbliche per la scolarizzazione dei figli dei lavoratori e fu richiesta alla Pubblica Amministrazione di espandere le scuole pubbliche; Salute: Creazione di una fondazione e di insediamenti medico-sanitari così come un centro medico per la fornitura di farmaci mutuabili. 11

17 2. SETTORE DI TRASFOMAZIONE 2.1. COMPAGNIA DI TRASPORTO Globalizzazione Austria La compagnia ha uno status internazionale ed è una delle compagnie leader nel settore dei trasporti. Il cuore dei suoi affari consiste nell espressione internazionale per l esportazione transnazionale, quale il trasporto aereo, marittimo ed i servizi logistici. La compagnia ha attualmente lavoratori, 25 % dei quali sono immigrati. Ci sono molte richieste di assunzione per i posti di lavoro vacanti nella compagnia, presentate sia da persone interne che esterne alla compagnia. Occasionalmente, si occupa di eventi per le assunzioni in tutto il mondo. Questa metodologia è principalmente utilizzata quando la compagnia ricerca staff con conoscenza delle specifiche lingue straniere e certe conoscenze geografiche. I vantaggi principali dall assunzione di manodopera straniera sono dati dala conoscenza di lingue straniere diverse, che sarebbero altrimenti difficili da trovare tra gli Austriaci. Questo avviene anche grazie ai servizi resi dagli uffici internazionali che sono presenti in tutto il paese. Il più grande ostacolo è rappresentato dalle norme formali e dalla legislazione Austriaca. Perciò è molto importante per il personale assunto essere conscio ed informato circa la legislazione nazionale e le diverse procedure. Sarebbe anche di aiuto essere aggiornati per avere i giusti contatti con le persone alle quali rivolgersi per ottenere i permessi di lavoro, ecc. D altra parte, in considerazione del fatto che la compagnia opera a livello internazionale, le rigide leggi Austriache non sempre riconoscono le qualifiche ottenute all estero. E la compagnia stessa perciò che riconosce facilmente le qualifiche dei lavoratori all interno della stessa. La prospettiva futura della compagnia è sicuramente quella di continuare il reclutamento degli immigrati con la speranza che questo faciliti l ambiente di una futura espansione anche ad altri paesi. 12

18 2.2. INDUSTRIA EDILE Mobilità Grecia IMMI-Train Sostegno Efficiente al Reclutamento degli Immigrati Il settore dell edilizia rappresenta una parte importante dell economia Greca, che per lungo tempo è stata la forma primaria di investimento. La costruzione di palazzi, strade e in particolare dei grandi progetti pubblici è un importante parte dell attività del settore edile. Il settore riceve maggiori profitti dai progetti di infrastrutture e perciò le compagnie di costruzioni sono persuase a sottoscrivere tali importanti contratti. Una compagnia di costruzione, situata ad Atene, segue grandi progetti pubblici in tutta la Grecia così come nell area dei Balcani. La compagnia ha un ruolo di leadership nel settore edile, principalmente dovuto alla sua flessibilità nel consegnare progetti di infrastrutture non solo in Grecia ma anche nei paesi vicini. Ciononostante, c è spesso il problema di trovare lavoratori specializzati, disposti a lasciare le loro case per un periodo di tempo e lavorare in un paese straniero fino al completamento del progetto. La direzione della compagnia risolse il problema ricorrendo agli immigrati. Inizialmente, furono sorpresi di essere in grado di reclutare immigrati specializzati, specialmente Albanesi e Rumeni con esperienza nel campo edile e che fossero anche in grado di comunicare adeguatamente in lingua greca. Inoltre, in molti casi, gli immigrati potevano parlare le lingue dei paesi dove il progetto aveva luogo. I benefici ottenuti dal reclutamento dei lavoratori stranieri furono duplici prima di tutto, i lavoratori Greci non erano contenti dell idea di lasciare le loro famiglie e di lavorare per molte ore in un paese straniero, al contrario dei gruppi di immigrati che non avevano problemi a soddisfare le richieste della compagnia; in secondo luogo, gli immigrati nei loro paesi aiutavano la compagnia ad assumere personale del posto, riducendo così i costi per l assunzione di lavoratori Greci. Conseguentemente, grazie al modo di affrontare la concorrenza degli immigrati, i lavoratori natii diventarono più flessibili in relazione alle condizioni di lavoro, contribuendo alla crescita della compagnia e all incremento del capitale. 13

19 2.3. Programma EQUAL Progetto IFESTOS Grecia In Grecia la maggior parte degli immigrati è assorbita dai settori dell agricoltura e dell edilizia, dando una spinta importante ad entrambi. Ciononostante, abbastanza spesso, questi immigrati hanno difficoltà ad integrarsi socialmente e perciò sono emarginati. D altra parte, in molti casi, gli immigrati hanno competenze tecniche o altre qualifiche ma possono solo essere assunti come lavoratori generici con paghe basse. In questa cornice lavorativa, fu realizzato il progetto IFESTOS, con l iniziativa EQUAL, co-finanziato dal Fondo Sociale Europeo e dal Ministero del Lavoro e Assistenza Sociale Greco. Lo scopo del progetto era di supportare l integrazione sociale degli immigrati e dei rifugiati sul mercato della manodopera, per combattere e far fronte agli stereotipi di razzismo e xenofobia, anche attraverso interventi selettivi. Quindi, un centro di informazioni e accreditamento per le competenze tecniche degli immigrati, rifugiati e rimpatriati fu creato sotto il titolo di IFESTOS. Le attività furono svolte nei comuni di Egaleo e Nea Ionia, ad Atene e nella prefettura dell Xanthi. Il Centro per Post-Informazioni è situato nel comune di Egaleo, ma diffuso a livello nazionale ed è composto da una rete di 37 istituzioni in diverse regioni del paese, che si occupa dei servizi per gli immigrati, rimpatriati e rifugiati, inclusi i Centri di Promozione del Lavoro di OAED (Ufficio del Lavoro e Manodopera). Tra le diverse attività svolte durante il progetto: (a) la certificazione delle qualifiche e abilità professionali degli immigrati, rimpatriati e rifugiati e (b) la formazione per l aggiornamento delle abilità professionali. Due corsi di formazione furono messi in atto, uno relativo alla lingua Greca e l altro relativo agli aspetti tecnici. In aggiunta, altri 60 immigrati furono formati per acquisire competenze chiave come la lingua Greca, orientamento alla cultura, o saper leggere e scrivere. Ad oggi, centinaia di immigrati hanno ricevuto consulenze presso il Centro Informazioni su vari argomenti concernenti la vita ed il lavoro in Grecia, hanno ottenuto certificazioni equivalenti per le loro conoscenze tecniche o istruzione secondaria e sono stati con successo assunti dopo un periodo relativamente breve, occupando posizioni amministrative in diverse compagnie. 14

20 2.4. INDUSTRIA DEL GIARDINAGGIO Lavoratori Mussulmani - Italia Siccome l Italia è situata in una zona a clima temperato, ha sempre avuto una vasta produzione agricola. Dopo la seconda guerra mondiale è anche diventata una dei 10 paesi più industrializzati al mondo. Per soddisfare la domanda di attrezzatura agricola, l industria cominciò a produrre specifici ed essenziali macchinari per il settore. La produzione crebbe così tanto in quantità e qualità che, ad oggi, quelle macchine sono vendute in tutto il mondo. Castelgarden, uno stabilimento industriale situato a Castelfranco Veneto, e parte del Prodotto Giardino Globale Gruppo Italia, è un esempio di questa crescita. La Compagnia è leader sul mercato Europeo tra creatori di giardini e specialisti nella produzione di tosaerba ed attrezzi per il giardinaggio. Sembra anche essere un ottimo esempio il fatto che gli immigrati siano attivamente impegnati in un contesto lavorativo. Castelfranco ha una popolazione di abitanti, quasi sono immigrati. Le nazioni più rappresentate sono l Albania con il 10 % di immigrati, il Marocco con il 17 % e la Romania con il 22 %. La percentuale di staff straniero, principalmente di religione Mussulmana, sta continuando a crescere. Il proprietario di Castelgarden, consapevole della soddisfazione degli impiegati, fornisce ai lavoratori Mussulmani una stanza adibita a Moschea, che viene utilizzata durante le loro pause lavorative. Quando è possibile, gli orari lavorativi sono stabiliti nel rispetto delle necessità religiose, specialmente durante il periodo del Ramadan. Successivamente, sono stati fatti corsi di lingua Italiana per stranieri all interno della compagnia, promuovendo sia il lavoro che l integrazione sociale. Ad oggi, I lavoratori Mussulmani a Castelgarden sono integrati sul posto di lavoro e nella società. Inoltre, grazie anche ai corsi di formazione, i Mussulmani sono diventati più comprensivi e tolleranti quando interagiscono con le loro colleghe donne. 15

21 2.5. INDUSTRIA DEGLI ELETTRODOMESTICI Forza Lavoro Immigrante - Italia La mole del giro d affari degli elettrodomestici ammonta a circa 9.4 miliardi, 6 dei quali dall esportazione. In Italia, la divisione delle attrezzature domestiche e professionali impiega oltre esperti, i quali arrivano a se si considerano tutte le attività connesse. La presenza degli immigrati sembra essere essenziale nel Nord Est Italia, per assicurare l operatività del sistema economico. In accordo con i recenti studi, in anni, il numero degli immigrati è cresciuto fino al 4 %, raggiungendo i valori standard europei, ma ancora sotto la soglia che i sociologi definiscono come critica del 5 %. Quando supera il 5 % un fenomeno di intolleranza potrebbe cominciare a diventare un opinione. Electrolux Zanussi Italia distribuisce elettrodomestici per la Electrolux Group in Italia. E un buon esempio in termini di integrazione razziale, in quanto considerata un industria multietnica, grazie a i suoi impianti a Susegana (Treviso), dove i lavoratori stranieri sono approssimativamente il 20 % della forza lavoro su 2200 operai e dove il numero delle donne supera il del 50 % della forza lavoro. Le nazionalità rappresentate sono quelle Marocchina, Cinese, Vietnamita, Senegalese, Nigeriana ma anche Croata e Rumena. Attualmente, il Direttore Generale e la Direzione dell Ufficio Personale sostengono che il posto di lavoro dovrebbe esercitare un influenza sull integrazione sociale dei lavoratori. Inoltre, la compagnia ottiene più vantaggi quando le donne e gli immigrati sono efficientemente integrati e coinvolti. Questa è stata la prima compagnia Italiana che ha creato una commissione per l integrazione ed ha formalizzato un accordo che copre diversi argomenti, quali: il diritto allo studio e all istruzione, l autorizzazione a lunghe vacanze, un periodo di 50 giorni, che permetterebbe ad alcuni immigrati di rivedere le loro famiglie che ancora vivono all estero e passare con loro le vacanze. 16

22 2.6. INDUSTRIA MATERIALE FERROSO Pari Diritti Italia Parte dell economia locale della città di Urbino, Regione Umbria, è basata sull immigrazione. Per ogni 100 nuovi impiegati, almeno 10 sono immigrati e il tasso di disoccupazione è al momento più basso tra gli immigrati che non tra gli Italiani. Il numero degli immigrati disposto a trasferirsi a Urbino è in aumento. Lo scorso anno la percentuale di immigrati tra la popolazione (15.366) è cresciuta fino al 7.7% (1.187 immigrati). Questi provengono da diversi paesi, quali: Kosovo, Albania, Nigeria, Senegal, Morocco, Tunisia, Algeria, e Cina. Inoltre, in accordo con il responsabile del Centro di Formazione e Lavoro di Urbino, gli immigrati trovano un posto di lavoro più facilmente degli Italiani, perchè un immigrato non può permettersi di vivere in Italia senza un lavoro per lungo tempo. La PRB è una compagnia situata a Fermignano, una piccolo città vicino ad Urbino. Produce la galvanizzazione dei materiali ferrosi come le griglie. E un buon esempio pratico di integrazione degli immigrati. Contro un totale di 140 lavoratori, metà sono immigrati e la maggior parte di loro proviene del Marocco e dall Albania. La direzione ritiene che una regola per interagire con le persone è considerarle uguali alle altre, dando loro gli stessi diritti, così che le differenze di nazionalità o religioni non devono essere considerate come un fattore discriminante. In questo senso, gli immigrati della PBR hanno lo stesso trattamento degli Italiani. Tutti i lavoratori fanno colloqui prima di ottenere il lavoro, ognuno di loro lavora per un periodo di prova, dopo il quale, se dimostrano di avere le giuste competenze firmano un contratto a tempo indeterminato. Il salario iniziale è di 1.000, e tutti i lavoratori possono avere dei benefits aggiuntivi se sono sposati o hanno figli. 17

23 2.7. MANIFATTURA INDUSTRIALE Tre Turni Portogallo L industria della manifattura è stata negli anni un importante risorsa per la rapida crescita della produttività. Il settore ha offerto salari più alti ai loro lavoratori impiegati a tempo indeterminato. Il punto chiave è che ci sono forti relazioni tra la manifattura ed il resto dell economia. Una profonda recessione del settore potrebbe seriamente danneggiare la crescita economica, a causa dei molteplici effetti negativi ed il profondo impatto sulla fiducia del consumatore e dell investimento commerciale. Una compagnia del settore con una delle sue fattorie nel Sud di Lisbona (Margem Sul) ha sviluppato iniziative per inserire il terzo turno e sviluppare metodi di reclutamento, i quali permettono di rendere la loro posizione più competitiva sul mercato interno e simultaneamente assicurano livelli più alti di produttività per il gruppo. In questo contesto e grazie all influenza degli immigrati Brasiliani e Africani nell area, è emersa un opportunità di impiego immigrante per il terzo turno. La realizzazione del terzo turno portò a livelli più alti di produttività e ad un maggiore uso delle infrastrutture, permettendo l incremento della produzione e quindi del capitale, e un abbassamento dei costi. La soluzione di ricorrere agli immigrati arriva dalla visione di due aspetti: il primo dovuto alla mancanza di entusiasmo da parte dei cittadini Portoghesi che non volevano fare i turni di notte e quelli durante i weekend; secondariamente dovuto alla buona volontà di entrambi i Brasiliani e Africani nella ricerca dell impiego, disposti a lavorare ore straordinarie e durante i turni di notte per una paga più alta. Ad oggi, i dirigenti della fabbrica confermano la loro soddisfazione per l allocazione dei lavoratori a tutti i turni. Sin dall insediamento del terzo turno, i dirigenti sono diventati consapevoli della competitività tra tutti i loro dipendenti per lavorare ai turni meglio retribuiti, quali sono quelli di notte e durante i weekend. 18

24 2.8. LECHE PASCUAL Emarginazione sul Lavoro Spagna La LECHE PASCUAL Food Group ingloba manifattura, distribuzione e attività di commercializzazione del cibo: latte, derivati del latte, succhi di frutta, cereali per la colazione, acqua minerale, derivati delle uova, bibite e cibo per animali. Il gruppo ha recentemente diversificato le sue attività ad altri campi economici ed è presente in 70 paesi nei 4 continenti. La compagnia attualmente ha 67 lavoratori stranieri e rispetto agli scorsi anni lo staff degli immigrati è aumentato del 5 %. I lavoratori stranieri sono di diverse nazionalità, ancora quelli dal Sud Africa (59%) e dall Unione Europea (24%) sono predominanti. Ciononostante, la compagnia segue la politica delle pari opportunità, perciò nessuna nazionalità è preferita ad altre. La ragione principale del reclutamento dei lavoratori immigrati fu la carenza di lavoratori nazionali. Perciò questa tendenza ad assumere personale straniero sarà probabilmente in crescita in futuro. Il reclutamento degli immigrati è di competenza del Dipartimento Risorse Umane e segue procedure standard, come per i lavoratori nazionali. Relativamente agli immigrati, non ci furono problemi né di adattamento nè di rigetto da parte degli altri lavoratori. Inoltre, la compagnia ha adottato alcune misure per minimizzare il rigetto, quali per esempio la comunicazione, misure disciplinari e diffusione di una politica di non discriminazione della compagnia. Nel futuro, la compagnia punta a sviluppare politiche specifiche per le risorse umane per il reclutamento degli immigrati. Più specificatamente, intende introdurre politiche che comprendono un processo di definizione ed adattamento alla cultura della compagnia con particolare riguardo a corsi di formazione, lingue e competenze lavorative così come piani speciali di ospitalità. Si sono comunque riscontrate alcune difficoltà, la compagnia ha infatti affrontato problemi relativi alla legalizzazione dei documenti per l assunzione degli immigrati, in quanto la procedura non è molto semplice. 19

25 20

26 3. SETTORE SERVIZI COMMERCIALI 3.1. INGEGNERIA E SERVIZI DI COSTRUZIONE Qualifica più alta Austria Questa compagnia opera nel campo dei servizi di costruzione ed ingegneria. E presente a livello internazionale ed ha affermato la sua presenza anche in Europa negli ultimi dieci anni. E una delle compagnie più competitive in Europa, nel campo del processo tecnologico. La compagnia si compone di uno staff di oltre 500 persone, il 50% circa delle quali è rappresentato da immigrati. La maggior parte di quest ultimi proviene dalla Polonia, Ungheria e Iugoslavia. Questi immigrati operano in tutti i campi lavorativi della compagnia, quali l area di installazione, l officina. La compagnia provvede alla formazione interna e offre corsi di lingua Tedesca per specifico linguaggio tecnico. Gli immigrati vengono assunti principalmente per le loro qualifiche professionali. Specialmente nel campo dell installazione riscaldamento, dove sono altamente qualificati. In questo settore, i certificati professionali esteri sono riconosciuti in Austria senza alcuna formalità. Grazie alla lunga esperienza con i paesi precedentemente menzionati, le richieste di assunzione non devono essere tradotte in Tedesco. Le qualifiche degli immigrati rappresentano i maggiori vantaggi per la compagnia. Infatti attraverso queste qualifiche, la compagnia è in grado di fornire i propri servizi grazie ad uno staff altamente qualificato. La principale difficoltà riscontrata per il reclutamento degli immigrati è la legge relativa all assunzione degli immigrati in Austria. L incomprensione della legge ha anche un effetto sui colloqui lavorativi, dovuto al fatto che la direzione della compagnia, in un primo momento, ha il ruolo di consigliere. Questo è il motivo per il quale è molto importante avere familiarità con la legislazione Austriaca. L accesso ad informazioni aggiornate, riguardo l impiego di immigrati, rappresenterebbe un grosso vantaggio per il tutto il personale. Nel tentativo di mantenere il suo staff altamente qualificato, la compagnia intende perseguire nel reclutamento di immigrati, nonostante le restrittive legislazioni vigenti. 21

27 3.2. TERZI Europeizzazione Grecia IMMI-Train Sostegno Efficiente al Reclutamento degli Immigrati Un terzo gruppo della Compagnia di Logistica, che ha il suo quartiere generale in una zona industriale di Atene, ha deciso di espandere i suoi affari nell area dei Balcani. La compagnia offre un intero pacchetto di servizi, quali ad esempio magazzinaggio, imballaggio, trasporto merci, staff interinale e un terzo della sua gamma di clienti di piccole società in tutta la Grecia. La compagnia decise di fondare una filiale in Bulgaria per facilitare la diffusione dei suoi servizi nei Balcani. Ciononostante, la direzione della compagnia aveva ben poca conoscenza dell area e i lavoratori natii non erano entusiasti della prospettiva di trasferirsi in un altro paese. Perciò, i dirigenti decisero di reclutare immigrati Bulgari con preparazione tecnica e che erano a conoscenza dell ambiente lavorativo del loro paese. In un tempo relativamente breve e attraverso alcuni contatti in affari della compagnia stessa, molti immigrati Bulgari furono assunti per aprire una filiale in Bulgaria. Dopo un training offerto dalla compagnia, gli immigrati furono mandati in Bulgaria. Tale esperienza e la decisione di avvalersi degli immigrati portò molti vantaggi alla compagnia. All inizio gli immigrati furono molto contenti di tornare nel loro paese e dalle loro famiglie e lavoravano duramente. Successivamente, la compagnia incrementò il proprio capitale e ridusse i costi grazie all assunzione appunto degli immigrati, piuttosto che dei lavoratori Greci, ai quali avrebbe dovuto pagare salari più alti. Si deve anche notare che il collegamento commerciale tra i due paesi ha aiutato sia i natii che gli immigrati a superare i pregiudizi e i sospetti, a spianare il terreno per collaborazioni future tra i due paesi confinanti. 22

28 3.3. INDUSTRIA DELLA MODA Regione/Distretto di Superiorità Italia Il settore della moda Italiana nacque tra le due guerre mondiali. Con una vasta gamma di prodotti, dal cibo a soluzioni tecnologiche avanzate nei campi della meccanica e della robotica, questo settore rappresenta orgogliosamente l economia nazionale, supportata e caratterizzata dal lavoro e dall iniziativa di grandi compagnie e di un alto numero di SME. La provincia di Biella è considerata una delle aree di superiorità, dove sono nate molte aziende della moda. Inoltre è considerata la capitale del Made in Italy principalmente per il settore tessile e mobiliare. Ciononostante, le compagnie del settore tessile affrontarono grandi difficoltà nel trovare e reperire personale specializzato e generico da assumere, così queste compagnie iniziarono a reclutare immigrati. Curiosamente, la Direzione delle Risorse Umane preferisce formare immigrati nei loro paesi nativi (Marocco, Brasile e paesi dell Est Europa) e poi allocarli in Italia, dove vengono costruite ed attrezzate case per loro. Sotto questo punto di vista, la Compagnia Serralunga può essere considerata un esempio eccellente di integrazione degli immigrati. Con 170 anni di tradizione nella produzione di vasi, mobili e complementi esterni, la sfida della compagnia è produrre utilizzando materiali tradizionali, utilizzando nuove tecnologie nei processi, ed ha anche obiettivi innovativi per migliorare la funzionalità. Nel 2000, il proprietario di Serralunga firmò un tipo di contratto di lavoro diverso, il quale dava ai lavoratori Mussulmani la possibilità e il diritto di rispettare e seguire le rigide regole del periodo del Ramadam. Tale accordo innovativo diede grande soddisfazione ai sindacati ed ai lavoratori stessi. Con questa scelta strategica e coraggiosa, la compagnia fu anche in grado di cambiare con successo la sua produzione, passando da quella tessile a quella di vasi in plastica. Ad oggi, il numero di immigrati rappresenta circa il 40%, la maggior parte di loro è Mussulmana. La compagnia spiega che non ci sono particolari e specifiche ragioni per la loro scelta di assumere manodopera straniera e che culture e religioni diverse non rappresentano un problema. 23

29 3.4. Programma EQUAL Assunzione Infermiere - Portogallo Il flusso di immigrazione costituisce una tendenza costante in Europa. Il Portogallo sta facendo fronte a questo fenomeno, promuovendo l aumento progressivo delle qualifiche tra gli immigrati, molti stranieri sono già in possesso di diplomi scolastici e di lauree. Per il Portogallo gli immigrati con qualifiche scolastiche non sono solo una risorsa per lo sviluppo, ma anche un opportunità per fare fronte alla carenza di manodopera sul mercato. Ciononostante, ottenere l equiparazione per gli immigrati rappresenta spesso una difficoltà. Per esempio, nel caso delle infermiere, esse non possono lavorare durante il periodo di formazione né ottenere l equivalenza legale del diploma di infermiera dopo il Dicembre del In questo contesto, il Progetto di Equivalenza per gli Infermieri Immigrati è promosso da quattro organizzazioni Portoghesi e finanziato dal programma EQUAL del Fondo Sociale Europeo. I candidati infermieri, il criterio stabilito, ebbero un opportunità per otternere l equivalente di uno studio più alto. Questo perciò, permette agli immigrati che frequentavano i corsi di migliorare l integrazione sociale, motivati e senza essere emarginati. Il corso consiste in 4 mesi di formazione. I primi 2 mesi come interno al Centro Salute e i successivi 2 mesi come interno in un Ospedale. Durante tale internato gli aspiranti infermieri vengono formati tecnicamente per meglio interagire con i cittadini Portoghesi, quando lavoreranno a stretto contatto con loro. Dopo aver completato con successo il corso, possono praticare la loro professione in Portogallo. Gli infermieri sono iscritti all Ordine degli Infermieri (Ordem dos Enfermeiros), e ricevono il diploma professionale, che gli garantisce la possibilità di lavorare legalmente come infermieri in Portogallo. In solo 4 mesi circa, 60 infermieri ottenevano il diploma che avrebbe permesso loro di lavorare in Portogallo, non lontano dalle loro case o in aree rurali del Portogallo dove la mancanza di infermieri qualificati è una realtà. 24

30 3.5. COMPAGNIA DI CONSULENZA Globalizzazione Portogallo Il processo di globalizzazione sta obbligando le aziende a rivedere le loro strategie. La comunicazione interculturale assume un ruolo sempre più ampio nel mercato globale e nelle strategie di vendita. Il mercato mondiale ha spinto le aziende verso un pensiero globale, ad agire localmente e ad integrare. Una ditta di consulenza con un ufficio a Lisbona ha sviluppato metodi per assistere le compagnie dei paesi dell Est Europa ad entrare sui mercati dell Europa dell Ovest e viceversa. Il risultato è stato che le ditte assumono personale qualificato, con competenze e conoscenza della lingua Inglese e delle lingue Est Europee, in particolar modo il Russo. Siccome il reclutamento di Portoghesi qualificati e con competenze linguistiche è estremamente difficile e richiede molto tempo, il presidente decise di assumere immigrati che avessero tali competenze e che fossero disposti a vivere in Portogallo. Poiché, più della metà della forza lavoro è straniera, l azienda decise di finanziare corsi di Portoghese. Questo permise ai suoi collaboratori di comunicare meglio con i clienti in Portogallo, mentre miglioravano la loro integrazione all interno dell azienda e della società. Ad oggi, il presidente conferma la sua soddisfazione per i collaboratori stranieri, in particolar modo per quelli che provengono dall Ucraina, Moldavia e Bielorussia. Questi collaboratori sono oggi integrati perfettamente nella forza lavoro e nella società Portoghese. Inoltre, grazie ad un previsto aumento degli affari, è prevedibile l assunzione di molti altri immigrati. 25

31 3.6. NANOROBOTICA Competenza Portogallo IMMI-Train Sostegno Efficiente al Reclutamento degli Immigrati L industria del materiale elettrico ed elettronico Portoghese chiuse il 2000 con esportazioni pari a miliardi ed importazioni pari a miliardi. Le importazioni mostrarono un incremento del 12% rispetto al 1999 e le esportazioni del 16%. Le destinazioni delle esportazioni Portoghesi erano la Germania (36%), il Regno Unito (13%) e la Spagna (12%). I principali prodotti esportati erano le autoradio, conduttori di memoria e collegamenti per i fili elettrici ed i cavi. Ciononostante, l industria Portoghese è ancora molto lontana, dietro all industria dei materiali elettrici ed elettronici. Per tale ragione, un insegnante universitario Portoghese decise di afferrare un opportunità e di iniziare un nuovo giro di affari nel campo della nanorobotica. Perchè il nuovo giro d affari avesse successo, l insegnante Portoghese assunse una persona specializzata in nanorobotica, che disse che non si sarebbe rivelata un impresa facile. A causa della difficoltà nel trovare qualcuno in Portogallo con le giuste qualifiche per intraprendere questa attività con lui, l insegnante Portoghese decise di contattare un associazione immigrati in Portogallo per avere assistenza. Con l imprenditore e l associazione immigrati, egli fu in grado di contattare un professore universitario Ucraino con esperienza in nanorobotica che lavorava come ingegnere graduato. Data la situazione, l insegnante Portoghese decise di offrire all immigrato Ucraino un lavoro per il quale molte poche persone in Portogallo avevano la giusta qualifica per svolgerlo. La nuova compagnia si può definire ancora giovane. Nonostante ciò, sia l insegnante Portoghese che lo specialista Ucraino sono estremamente soddisfatti ed hanno scorto diverse opportunità per il progetto R&D (N.d.T. Research and Development: Ricerca e Sviluppo) nel campo della nanorobotica Portoghese. 26

32 3.7. STABILIMENTO DI ELETTRONICA Ricercatori PhD Portogallo (N.d.T. PhD: un dottorato che si ottiene dopo almeno 3 anni di studio; il livello di studio più alto che si può ottenere all università) Durante la seconda metà del 2000, il volume totale delle vendite nel settore metallurgico è incrementato. Molte compagnie dichiararono un incremento nominale del 9.4% delle loro vendite per la prima metà del 2001, con una robusta crescita dell Industria Automobilistica (28.6%). Un gruppo multinazionale, con uno stabilimento a Braga (Nord-Ovest del Portogallo) di componenti elettronici, ha osservato negli anni che l Università di Braga ha attirato molti ricercatori da tutto il mondo. Grazie ai molti ricercatori contattati, lo stabilimento ha realizzato un master PhD in loco e si è poi interessato al reclutamento di questi esperti in diversi domini. Questa scelta premise allo stabilimento di realizzare l ultima generazione di attività di ricerca e sviluppo (R&D) e portare avanti che resero la posizione dello stabilimento più forte sul mercato Portoghese. Inoltre, essendo la lingua Inglese la lingua ufficiale per il lavoro, ciò permise al gruppo di trasferire i risultati tra gli altri centri R&D, diffusi in tutto il resto del mondo. Questi giorni, lo stabilimento di componenti elettronici ha un avanzato centro R&D, il quale consolida la sua posizione in Portogallo. Mentre gli studenti immigrati ed i ricercatori che inizialmente intendevano rimanere in Portogallo temporaneamente, si sono ora stabiliti definitivamente. Grazie a tanto successo, le SME stanno reclutando esperti stranieri che studiano all Università di Braga e che rappresentano un valore aggiunto per la compagnia. 27

Immigrazione e lavoro

Immigrazione e lavoro Immigrazione e lavoro I flussi migratori regolari e irregolari influenzano notevolmente il mercato del lavoro di una nazione. Gli immigrati costituiscono di certo una grande risorsa per l economia di un

Dettagli

EURES vi aiuta ad assumere in Europa

EURES vi aiuta ad assumere in Europa EURES vi aiuta ad assumere in Europa Occupazione & Fondo Sociale Europeo Occupazione affari sociali Commissione europea 1 EURES vi aiuta ad assumere in Europa State cercando di formare una forza lavoro

Dettagli

Flussi di cittadini nella UE

Flussi di cittadini nella UE Flussi di cittadini nella UE Immigrazione UE-27, 2009-2011. Fonte Eurostat. Immigrati ogni 1000 abitanti, 2011. Fonte Eurostat. Quota di immigrati per gruppo cittadinanza, UE-27, 2011. Fonte Eurostat.

Dettagli

NOTA STUDIO CONFESERCENTI

NOTA STUDIO CONFESERCENTI Ufficio Stampa NOTA STUDIO CONFESERCENTI IMPRESE, STUDIO CONFESERCENTI: GLI IMMIGRATI RESISTONO MEGLIO ALLA CRISI: NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2012 LE IMPRESE INDIVIDUALI CON TITOLARI EXTRA UE CRESCONO DI

Dettagli

LA COMUNITÀ MAROCCHINA IN ITALIA

LA COMUNITÀ MAROCCHINA IN ITALIA Direzione Generale Dell immigrazione e Delle Politiche Di integrazione LA COMUNITÀ MAROCCHINA IN ITALIA Abstract del Rapporto annuale sulla presenza degli immigrati - 2014 Rapporto annuale sulla presenza

Dettagli

Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere

Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere Occupazione & Fondo Sociale Europeo Occupazione affari sociali Commissione europea 1 EURES Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le

Dettagli

I modelli insediativi della popolazione straniera nei Sistemi Locali del Lavoro Italiani

I modelli insediativi della popolazione straniera nei Sistemi Locali del Lavoro Italiani I modelli insediativi della popolazione straniera nei Sistemi Locali del Lavoro Italiani Mauro Albani*, Antonella Guarneri*, Frank Heins**, Conferenza AISRe - Torino, 15-17 settembre 2011 * Istat Servizio

Dettagli

Quanti sono gli immigrati a Verona e da dove vengono?

Quanti sono gli immigrati a Verona e da dove vengono? MAT E RIALI D IDAT TI C I SULL I M M I GRAZ I O N E C E STIM TEMA DELL INCONTRO/UNITA DIDATTICA OBIETTIVO Quanti sono gli immigrati a Verona e da dove vengono? Fornire agli studenti alcuni dati utili a

Dettagli

Seminario «Imprese, mercati, nuove tecnologie e nuovi settori: come cambia l organizzazione aziendale nello scenario competitivo»

Seminario «Imprese, mercati, nuove tecnologie e nuovi settori: come cambia l organizzazione aziendale nello scenario competitivo» Seminario «Imprese, mercati, nuove tecnologie e nuovi settori: come cambia l organizzazione aziendale nello scenario competitivo» Torino, 28-30 Novembre 2011 Luca Pignatelli Demografia (2010-2011) Popolazione

Dettagli

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE 8 luglio 2013 Anno 2012 OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE Nel 2012 gli operatori che hanno effettuato vendite di beni all estero sono 207.920, in lieve aumento (+0,3%) rispetto al 2011. Al netto dei

Dettagli

DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE 2011 - SCHEDA SU LOMBARDIA E AREA MILANESE

DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE 2011 - SCHEDA SU LOMBARDIA E AREA MILANESE DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE 2011 - SCHEDA SU LOMBARDIA E AREA MILANESE Le presenze straniere in regione I residenti Secondo i dati Istat, a fine 2010 i residenti stranieri in Lombardia sono 1.064.447,

Dettagli

Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini

Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini L educazione e l apprendimento lungo tutto l arco della vita svolgono un ruolo capitale nello sviluppo

Dettagli

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità.

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. K I W I DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. in sintesi Superficie mondiale di kiwi: 160.000 ettari Produzione mondiale di kiwi: 1,3

Dettagli

14. Interscambio commerciale

14. Interscambio commerciale 14. Interscambio commerciale La crescita economica del Veneto è sempre stata sostenuta, anche se non in via esclusiva, dall andamento delle esportazioni. La quota del valore totale dei beni esportati in

Dettagli

Anni 2009-2011 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO

Anni 2009-2011 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO 16 dicembre 2011 Anni 2009-2011 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO Nel biennio 2010-2011, i principali gruppi multinazionali italiani mostrano una significativa

Dettagli

La comunità romena in Italia. A cura di Maria Eva Zurbakis

La comunità romena in Italia. A cura di Maria Eva Zurbakis La comunità romena in Italia A cura di Maria Eva Zurbakis Acquisizione ed elaborazione dei dati riassunti nelle schede sono ricavati dalle seguenti fonti: Barbagli (a cura di), 1 Rapporto sugli immigrati

Dettagli

I 10 Vantaggi Competitivi di una gestione del lavoro orientata alla sicurezza e allo sviluppo delle Risorse Umane

I 10 Vantaggi Competitivi di una gestione del lavoro orientata alla sicurezza e allo sviluppo delle Risorse Umane I 10 Vantaggi Competitivi di una gestione del lavoro orientata alla sicurezza e allo sviluppo delle Risorse Umane La presente pubblicazione si rivolge ai dirigenti del settore sanitario e ha come obiettivo

Dettagli

Capitolo 7. Struttura della presentazione. Movimenti dei fattori produttivi. La mobilità internazionale dei fattori

Capitolo 7. Struttura della presentazione. Movimenti dei fattori produttivi. La mobilità internazionale dei fattori Capitolo 7 La mobilità internazionale dei fattori preparato da Thomas Bishop (adattamento italiano di Rosario Crinò) 1 Struttura della presentazione Mobilità internazionale del lavoro Prestiti internazionali

Dettagli

Indica gli elementi naturali che caratterizzano i confini dell Europa a a. Sud:... b. Ovest:... c. Nord:... d. Est:...

Indica gli elementi naturali che caratterizzano i confini dell Europa a a. Sud:... b. Ovest:... c. Nord:... d. Est:... Unità 1 Nome... Classe... Data... Prima Osserva la carta dell Europa e prova a rispondere alle seguenti domande: perché appare strano definire l Europa come un continente a sé a differenza di quanto avviene,

Dettagli

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 Fondata nel 1945, UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE è associazione costruttori italiani

Dettagli

Newsletter VI - 2016. Argomenti GOOD, SUFFICIENT BUT WHAT WILL THE FUTURE BRING US? WHAT WILL THE FUTURE BRING US?

Newsletter VI - 2016. Argomenti GOOD, SUFFICIENT BUT WHAT WILL THE FUTURE BRING US? WHAT WILL THE FUTURE BRING US? Newsletter VI - 2016 GOOD, SUFFICIENT BUT WHAT WILL THE FUTURE BRING US? Argomenti Polonia: come far quadrare i conti, i più poveri d Europa. Reclutamento per il workshop in Polonia Italia: combattere

Dettagli

Caritas/Migrantes. Dossier Statistico Immigrazione 2009. XIX Rapporto. Immigrazione: conoscenza e solidarietà

Caritas/Migrantes. Dossier Statistico Immigrazione 2009. XIX Rapporto. Immigrazione: conoscenza e solidarietà Caritas/Migrantes Dossier Statistico Immigrazione 2009 XIX Rapporto Immigrazione: conoscenza e solidarietà In Europa, e specialmente nel nostro Paese, l immigrazione continua a crescere nonostante la crisi,

Dettagli

La comunità egiziana nel mercato del lavoro italiano

La comunità egiziana nel mercato del lavoro italiano La comunità egiziana nel mercato del lavoro italiano Roma, 8 maggio 2014 www.lavoro.gov.it www.integrazionemigranti.gov.it www.italialavoro.it Indice: 1. Presenza e caratteristiche socio-demografiche della

Dettagli

Punti di accesso per Assistenti Familiari: o Reggio Emilia Ce.I.S.

Punti di accesso per Assistenti Familiari: o Reggio Emilia Ce.I.S. Lo Sportello per assistenti familiari (sportello AF) ha un anno di vita. Dopo la necessaria fase di avvio e di rodaggio, è possibile darne un primo resoconto di attività e orientamenti di sviluppo: Aspetti

Dettagli

Trovare lavoro nell Europa allargata

Trovare lavoro nell Europa allargata Trovare lavoro nell Europa allargata Occupazione & Fondo Sociale Europeo Occupazione affari sociali CMI/Digital Vision Commissione europea 1 Dove posso cercare lavoro? La libera circolazione delle persone

Dettagli

RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale

RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale Rapporto Export 2015/2018 Trasformare una geografia dei rischi in una geografia delle opportunità Il mondo ha mantenuto, nel suo complesso,

Dettagli

Indagine occupazionale dei laureati e laureati specialistici del Politecnico di Milano usciti nell anno 2007

Indagine occupazionale dei laureati e laureati specialistici del Politecnico di Milano usciti nell anno 2007 Indagine occupazionale dei laureati e laureati specialistici del Politecnico di Milano usciti nell anno 2007 Indice 1. La popolazione dei laureati 2007 a. i laureati triennali, b. i laureati specialistici

Dettagli

International Migration Outlook: SOPEMI - 2006 Edition. Prospettive delle migrazioni internazionali: SOPEMI Edizione 2006.

International Migration Outlook: SOPEMI - 2006 Edition. Prospettive delle migrazioni internazionali: SOPEMI Edizione 2006. International Migration Outlook: SOPEMI - 2006 Edition Summary Prospettive delle migrazioni internazionali: SOPEMI Edizione 2006 Sintesi Editoriale Gestire la migrazione - un delicato mix di misure pubbliche

Dettagli

Il questionario è stato preparato

Il questionario è stato preparato PRIMO CONFRONTO DEGLI INDICATORI DEMOGRAFICI, FINANZIARI E DEL MERCATO DEL LAVORO DELLA PROFESSIONE Indagine Fve sulla professione medico veterinaria in Europa Le opinioni di oltre 13.000 veterinari provenienti

Dettagli

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente L Europa in sintesi L Europa: il nostro continente L Europa è uno dei sette continenti del mondo. Essa si estende dall Oceano Artico a nord al Mare Mediterraneo a sud e dall Oceano Atlantico a ovest fino

Dettagli

Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la

Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la Migranti nel mondo Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la popolazione immigrata periodo 2000/2001

Dettagli

LA COMUNITÀ FILIPPINA IN ITALIA

LA COMUNITÀ FILIPPINA IN ITALIA Direzione Generale Dell immigrazione e Delle Politiche Di integrazione LA COMUNITÀ FILIPPINA IN ITALIA Abstract del Rapporto annuale sulla presenza degli immigrati - 2014 Rapporto annuale sulla presenza

Dettagli

CAPITOLO 5 I DIFFERENZIALI SALARIALI COMPENSATIVI

CAPITOLO 5 I DIFFERENZIALI SALARIALI COMPENSATIVI CAPITOLO 5 I DIFFERENZIALI SALARIALI COMPENSATIVI 5-1. I politici ambientalisti spesso sostengono che è redditizio per le imprese perseguire una strategia amica dell ambiente (per esempio, costruendo fabbriche

Dettagli

Gli immigrati e i pubblici esercizi

Gli immigrati e i pubblici esercizi II Immigrati Gli immigrati e i pubblici esercizi La crescita della componente immigrata rappresenta uno dei principali fattori di trasformazione del nostro mercato del lavoro in questi ultimi anni con

Dettagli

Può essere migliorato il funzionamento del mutuo riconoscimento?

Può essere migliorato il funzionamento del mutuo riconoscimento? Può essere migliorato il funzionamento del mutuo riconoscimento? Rispondo in qualità di : % Consumatore 41 ( 31.1%) Organizzazione rappresentativa 30 ( 22.7%) Impresa 26 ( 19.7%) Organismo pubblico nazionale/regionale

Dettagli

formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione

formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione Perché e come scegliere un master in Affari e Finanza, i master universitari

Dettagli

Oltre la crisi, insieme

Oltre la crisi, insieme Caritas/Migrantes Dossier Statistico Immigrazione 21 Rapporto 2011 Edizioni Idos, Roma Oltre la crisi, insieme Stranieri residenti a 150 anni dall Unità d Italia 1861 2010 incidenza 0,4% incidenza 7,5%

Dettagli

Donne migranti in provincia di Milano: una lettura dei dati statistici

Donne migranti in provincia di Milano: una lettura dei dati statistici Donne migranti in provincia di Milano: una lettura dei dati statistici 17 novembre 2008 La presenza delle donne migranti La presenza straniera in provincia di Milano 120000 131833 117539 119651 115978

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8 L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 I DATI RELATIVI AL 2011 2 LE ESPORTAZIONI 4 LE CARATTERISTICHE STRUTTURALI 6 La macchina utensile 6 La robotica 7 L INDUSTRIA

Dettagli

Problematiche, prospettive e interventi

Problematiche, prospettive e interventi Anche gli imprenditori stranieri soffrono la crisi Burocrazia, ritardo dei pagamenti e l accesso al credito i maggiori ostacoli all attività Più difficoltà per le imprese edili e nel Centro Italia La crisi

Dettagli

QUADRO NAZIONALE DELL IMMIGRAZIONE

QUADRO NAZIONALE DELL IMMIGRAZIONE COSVILUPPO 1 e QUADRO NAZIONALE DELL IMMIGRAZIONE LORENZO TODESCHINI IMMIGRATI: PROBLEMA O RISORSA? L immigrazione è spesso percepita come fatto negativo e non è facile cambiare mentalità 2 solo di recente

Dettagli

HR E LE SFIDE DEL FUTURO

HR E LE SFIDE DEL FUTURO HR E LE SFIDE DEL FUTURO 03/11/2014 HR e le sfide del futuro g.facco nov.2014 1 HR cambia velocemente: i principali fattori della mutazione il ruolo della Direzione HR sta mutando : è tra le funzioni aziendali

Dettagli

Immigrazione Scheda sintetica realizzata per il seminario Raccontare gli anelli deboli Comunità di Capodarco, 5 novembre 2010

Immigrazione Scheda sintetica realizzata per il seminario Raccontare gli anelli deboli Comunità di Capodarco, 5 novembre 2010 Piano tematico di sviluppo Immigrazione Scheda sintetica realizzata per il seminario Raccontare gli anelli deboli Comunità di Capodarco, 5 novembre 2010 In Italia Secondo l Istat, al 1 gennaio di quest

Dettagli

Questa presentazione fornisce informazioni su quali sono gli sbocchi occupazionali dei laureati del 2009 che hanno terminato gli studi e si sono

Questa presentazione fornisce informazioni su quali sono gli sbocchi occupazionali dei laureati del 2009 che hanno terminato gli studi e si sono 1 Questa presentazione fornisce informazioni su quali sono gli sbocchi occupazionali dei laureati del 2009 che hanno terminato gli studi e si sono presentati sul mercato del lavoro. Tali informazioni provengono

Dettagli

Il Settimo Programma Quadro e le opportunità per le PMI del Mezzogiorno. Giocare d anticipo per vincere le sfide del futuro

Il Settimo Programma Quadro e le opportunità per le PMI del Mezzogiorno. Giocare d anticipo per vincere le sfide del futuro Il Settimo Programma Quadro e le opportunità per le PMI del Mezzogiorno Giocare d anticipo per vincere le sfide del futuro Contesto della proposta (1) La conoscenza costituisce il fulcro dell Agenda di

Dettagli

INDUSTRIA INDIANA della TRASFORMAZIONE ALIMENTARE

INDUSTRIA INDIANA della TRASFORMAZIONE ALIMENTARE INDUSTRIA INDIANA della TRASFORMAZIONE ALIMENTARE Novembre 2010 Report realizzato dalla Indo-Italian Chamber of Commerce & Industry Introduzione L industria della trasformazione alimentare in India è una

Dettagli

La globalizzazione e l economia

La globalizzazione e l economia La globalizzazione e l economia La globalizzazione Oggi nel mondo sono scomparse sia le distanze fisiche sia le distanze culturali. La cultura è diventata di massa: ovunque nel mondo abbiamo stili di vita

Dettagli

Crescita della produttività e delle economie

Crescita della produttività e delle economie Lezione 21 1 Crescita della produttività e delle economie Il più spettacolare effetto della sviluppo economico è stata la crescita della produttività, ossia la quantità di prodotto per unità di lavoro.

Dettagli

L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export

L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export Roberto Monducci Istituto nazionale di statistica Direttore del Dipartimento per i conti nazionali e le statistiche

Dettagli

LA COMUNITÀ SERBA IN ITALIA

LA COMUNITÀ SERBA IN ITALIA Direzione Generale Dell immigrazione e Delle Politiche Di integrazione LA COMUNITÀ SERBA IN ITALIA Abstract del Rapporto annuale sulla presenza degli immigrati - 2014 Rapporto annuale sulla presenza degli

Dettagli

Il differenziale retributivo in Europa

Il differenziale retributivo in Europa Il differenziale retributivo in Europa Il differenziale retributivo di genere gender pay gap, misura la differenza relativa alle retribuzioni delle donne e degli uomini, ovvero il risultato delle discriminazioni

Dettagli

RICERCA E SVILUPPO: DALL UNIVERSITÀ ALL INDUSTRIA

RICERCA E SVILUPPO: DALL UNIVERSITÀ ALL INDUSTRIA RICERCA E SVILUPPO: DALL UNIVERSITÀ ALL INDUSTRIA Cosa vuol dire R&D? R&D significa prima di tutto innovazione, nuove tecnologie, nuove idee. Ma concretizzare le innovazioni richiede investimenti a volte

Dettagli

Aprile 2008. Analisi dell andamento del mercato del lavoro e dei fabbisogni formativi nella provincia di Livorno

Aprile 2008. Analisi dell andamento del mercato del lavoro e dei fabbisogni formativi nella provincia di Livorno FABBISOGNI FORMATIVI E MERCATO DEL LAVORO Aprile 2008 Analisi dell andamento del mercato del lavoro e dei fabbisogni formativi nella provincia di Livorno L economia provinciale All interno dell economia

Dettagli

Progetto INTERREG III A Grecia Italia 2000-2006 Asse 1 Mis. 1.2 SE.MI.NET. (SErvices for MIgrants NETwork)

Progetto INTERREG III A Grecia Italia 2000-2006 Asse 1 Mis. 1.2 SE.MI.NET. (SErvices for MIgrants NETwork) Progetto INTERREG III A Grecia Italia 2000-2006 Asse 1 Mis. 1.2 SE.MI.NET. (SErvices for MIgrants NETwork) Bari, 15 settembre 2008 OBIETTIVI DELLA RICERCA Identificazione del fabbisogno di servizi da parte

Dettagli

Flussi di cittadini in Italia

Flussi di cittadini in Italia Flussi di cittadini in Italia Il fenomeno dell immigrazione in Italia secondo gli ultimi dati del Ministero del lavoro riguarda più di 4 milioni di stranieri con un incidenza sulla popolazione

Dettagli

Giovani laureate in cammino tra università e carriera. Sintesi III Rapporto Bachelor

Giovani laureate in cammino tra università e carriera. Sintesi III Rapporto Bachelor Giovani laureate in cammino tra università e carriera Sintesi III Rapporto Bachelor Bachelor - Future Manager Alliance è una società multinazionale italiana che da 15 anni si occupa di ricerca e selezione

Dettagli

Testi semplificati di tecnologia

Testi semplificati di tecnologia Testi semplificati di tecnologia Presentazione Le pagine seguenti contengono testi semplificati su: materie prime; lavoro; agricoltura; alimentazione; energia; inquinamento. Per ogni argomento i testi

Dettagli

Sicurezza stradale e nuovi cittadini

Sicurezza stradale e nuovi cittadini Sicurezza stradale e nuovi cittadini Premessa Dall Unità d Italia ad oggi, la presenza straniera nel nostro Paese è profondamente mutata sia nei numeri che nella tipologia. Se, infatti, fino a qualche

Dettagli

Anno 2012, nuovi investimenti 2013-2014 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO

Anno 2012, nuovi investimenti 2013-2014 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO 15 dicembre 2014 Anno 2012, nuovi investimenti 2013-2014 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO Nel 2012, la presenza delle multinazionali italiane all estero

Dettagli

INDAGINE TELEMARKETING

INDAGINE TELEMARKETING INDAGINE TELEMARKETING INTRODUZIONE L indagine è stata effettuata, mediante intervista telefonica, dalla società Telemarketing per conto dell Area Internazionalizzazione di Assolombarda nel periodo -settembre

Dettagli

Il differenziale salariale tra italiani e stranieri pag. 2. L appartenenza di genere pag. 4. Il settore di impiego e le condizioni contrattuali pag.

Il differenziale salariale tra italiani e stranieri pag. 2. L appartenenza di genere pag. 4. Il settore di impiego e le condizioni contrattuali pag. Studi e ricerche sull economia dell immigrazione Le retribuzioni dei e i gap retributivi con gli italiani Anno 2011 Il differenziale salariale tra italiani e stranieri pag. 2 L appartenenza di genere pag.

Dettagli

Il sistema associativo Confindustria Lombardia

Il sistema associativo Confindustria Lombardia Il sistema associativo Confindustria Lombardia Il sistema associativo Confindustria Lombardia Confindustria Lombardia è un Associazione regionale con Quasi 20.000 imprese associate Oltre 900.000 lavoratori

Dettagli

Certifica il tuo Italiano. La lingua per conoscere e farsi conoscere

Certifica il tuo Italiano. La lingua per conoscere e farsi conoscere Ministero della Pubblica Istruzione Osservatorio nazionale per l integrazione degli alunni stranieri e per l educazione interculturale Certifica il tuo Italiano. La lingua per conoscere e farsi conoscere

Dettagli

PMI: il punto sull attività negli ultimi 12 mesi Ricerca Zurich sulle PMI - 2014

PMI: il punto sull attività negli ultimi 12 mesi Ricerca Zurich sulle PMI - 2014 PMI: il punto sull attività negli ultimi mesi Ricerca Zurich sulle PMI - 20 1 settembre 20 Indice Introduzione Metodologia pag. 3 Struttura del campione pag. Risultati Sintesi pag. Risultati per regione

Dettagli

A. Tarsia in Curia/Turismo e Psicologia 2 (2009) 365-372

A. Tarsia in Curia/Turismo e Psicologia 2 (2009) 365-372 La formazione turistica universitaria in Italia 365 Amedeo Tarsia in Curia Touring Club Italiano Abstract: Il boom dei corsi di laurea in turismo sembra essersi esaurito. Dopo anni di entusiasmo, l attuale

Dettagli

Comunicato stampa. Focus sulle strutture dell'istruzione superiore in Europa 2004/05. La struttura in due cicli: una realtà in Europa

Comunicato stampa. Focus sulle strutture dell'istruzione superiore in Europa 2004/05. La struttura in due cicli: una realtà in Europa Focus sulle strutture dell'istruzione superiore in Europa 2004/05 Tendenze nazionali nel Processo di Bologna Comunicato stampa In occasione della Conferenza dei Ministri dell'istruzione superiore di Bergen

Dettagli

ELEMENTI DI SOCIOLOGIA II

ELEMENTI DI SOCIOLOGIA II ELEMENTI DI SOCIOLOGIA II Flessibilità del lavoro e occupazioni Le aree della flessibilità del lavoro 1. flessibilità numerica: vincoli che regolano licenziamenti e assunzioni; rapporti di lavoro a tempo

Dettagli

Obiettivi e metodologia della ricerca

Obiettivi e metodologia della ricerca Atteggiamenti e consapevolezza rispetto a salute e lavoro: un confronto tra cittadini italiani e cittadini stranieri provenienti da paesi a forte pressione migratoria (PFPM) Obiettivi e metodologia della

Dettagli

Proposta di regolamento generale

Proposta di regolamento generale Analisi delle priorità e degli obiettivi della in relazione alla proposta di regolamento generale dei Fondi del QSC Fondi del Quadro Strategico Comune (QSC) Obiettivi Una crescita intelligente: sviluppare

Dettagli

!! "## $ % $ &! '' (

!! ## $ % $ &! '' ( !!"##$ %$ &!''( - ) "## $% & #!$# ' ( ) ") $ #) $ ) $ ) %& $ $ # $# *+ " % $ $ '!! $,!,$ & # $ * #) $$ $$!$1 #)+ #) )% #! %.,$! '/ )+, # $ $'! #) $ ) '$# +!!0 #) $) $ $ - $ %!! *4!!!!!2 +!!2*# - $ $ $

Dettagli

Romania: il mercato dei prodotti BIOLOGICI

Romania: il mercato dei prodotti BIOLOGICI Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Romania: il mercato dei prodotti BIOLOGICI Ufficio di Bucarest Str.A, D. Xenopol nr.15, 010472 Bucuresti T +40 21

Dettagli

Realizzare la valutazione inclusiva

Realizzare la valutazione inclusiva LA VALUTAZIONE NELLE CLASSI COMUNI IT Realizzare la valutazione inclusiva La fase conclusiva del progetto La valutazione nelle classi comuni dell Agenzia ha visto un dibattito e una spiegazione del concetto

Dettagli

Primo Rapporto Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali

Primo Rapporto Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali ente bilaterale lavanderie industriali fra AUIL FEMCA-CISL FILTEA-CGIL UILTA-UIL Primo Rapporto Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali Sintesi Dati di scenario: 600 imprese per 15 addetti

Dettagli

Lifelong Learning Programme Multiculturalism, Migration, Mathematics Education and Language

Lifelong Learning Programme Multiculturalism, Migration, Mathematics Education and Language Lifelong Learning Programme Progetto M 3 EaL Multiculturalism, Migration, Mathematics Education and Language [Contract No. 526333-LLP-1-2012-1-IT-COMENIUS-CMP] QUESTIONARIO PER INSEGNANTI DI MATEMATICA

Dettagli

Sistema Informativo Excelsior

Sistema Informativo Excelsior Sistema Informativo Excelsior Sintesi dei principali risultati - 2011 SOMMARIO TAVOLE STATISTICHE Appendice 1 Corrispondenza tra la classificazione di attività economica ATECO 2007 e i settori EXCELSIOR

Dettagli

John Maynard. Keynes

John Maynard. Keynes John Maynard Keynes Se pensi che... La preparazione tecnico-scientifica sia la carta vincente per il futuro; Le tecnologie informatiche ed elettroniche influiscano su ogni aspetto della vita quotidiana;

Dettagli

Per l Expo tutto l agroalimentare italiano in un click

Per l Expo tutto l agroalimentare italiano in un click Per l Expo tutto l agroalimentare italiano in un click - 14 gennaio 2015 - L Italia, campione del mangiar bene e del buon vino, leader mondiale nella sicurezza alimentare e nell eco-sostenibilità delle

Dettagli

Dossier Statistico Immigrazione 2007 XVII Rapporto Caritas - Migrantes

Dossier Statistico Immigrazione 2007 XVII Rapporto Caritas - Migrantes Migranti nel mondo, in Sardegna,nel Medio Campidano ASSESSORATO AL LAVORO - IMMIGRAZIONE ED EMIGRAZIONE Osservatorio provinciale sui flussi migratori Presentazione del Dossier Statistico Immigrazione 2007

Dettagli

I laureati di cittadinanza estera

I laureati di cittadinanza estera 14. I laureati di cittadinanza estera Tra il 2006 e il 2012 la quota dei laureati di cittadinanza estera è aumentata, passando dal 2,3 al 3,0 per cento. Quasi il 60 per cento dei laureati esteri provengono

Dettagli

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Studi e ricerche sull economia dell immigrazione L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Anno 2011 per l anno di imposta 2010 Avvertenze metodologiche p. 2 I principali risultati dello studio

Dettagli

Dossier Statistico Immigrazione 2014

Dossier Statistico Immigrazione 2014 Dalle discriminazioni ai diritti Dossier Statistico Immigrazione 2014 Rapporto UNAR a cura del Centro Studi e Ricerche IDOS Obiettivi del Rapporto Superare i luoghi comuni sulle migrazioni, a partire dal

Dettagli

OECD Science, Technology and Industry: Scoreboard 2005. Scienza, Tecnonologia e Industria: Quadro di valutazione OCSE 2005. Sommario Esecutivo

OECD Science, Technology and Industry: Scoreboard 2005. Scienza, Tecnonologia e Industria: Quadro di valutazione OCSE 2005. Sommario Esecutivo OECD Science, Technology and Industry: Scoreboard 2005 Summary in Italian Scienza, Tecnonologia e Industria: Quadro di valutazione OCSE 2005 Riassunto in italiano Sommario Esecutivo Prosegue la tendenza

Dettagli

Ricerca Uil Scuola. da affiggere all'albo sindacale della scuola, ai sensi dell'art. 25 della legge n. 300 del 20.5.70

Ricerca Uil Scuola. da affiggere all'albo sindacale della scuola, ai sensi dell'art. 25 della legge n. 300 del 20.5.70 Ricerca Uil Scuola da affiggere all'albo sindacale della scuola, ai sensi dell'art. 25 della legge n. 300 del 20.5.70 Non solo bambini Stranieri adulti sui banchi di scuola Una fotografia dell Italia che

Dettagli

SPORTELLO DISTRETTUALE INFORMATIVO E DI ACCOGLIENZA. PER GLI IMMIGRATI (Informazione e accesso ai diritti per immigrati)

SPORTELLO DISTRETTUALE INFORMATIVO E DI ACCOGLIENZA. PER GLI IMMIGRATI (Informazione e accesso ai diritti per immigrati) PROVINCIA DI LATINA SPORTELLO DISTRETTUALE INFORMATIVO E DI ACCOGLIENZA PER GLI IMMIGRATI (Informazione e accesso ai diritti per immigrati) Ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n. 792 del 31

Dettagli

Le condizioni abitative dei cittadini stranieri assistiti dal Patronato Ital

Le condizioni abitative dei cittadini stranieri assistiti dal Patronato Ital Le condizioni abitative dei cittadini stranieri assistiti dal Patronato Ital L accesso alla casa rappresenta uno degli aspetti salienti del processo di integrazione sociale degli stranieri nel nostro paese.

Dettagli

Gioventù in Azione 2007-2013 2013 Gioventù in Azione è: Un programma a comunitario o per i giovani dai 13 ai 30 Promuove la mobilità di gruppo e individuale e le iniziative locali Opera nel campo dell

Dettagli

PROGRAMMA DI SOSTEGNO ALL ISTRUZIONE DI DONNE E RAGAZZE IN SOMALIA. Galkayo, gennaio 2003

PROGRAMMA DI SOSTEGNO ALL ISTRUZIONE DI DONNE E RAGAZZE IN SOMALIA. Galkayo, gennaio 2003 PROGRAMMA DI SOSTEGNO ALL ISTRUZIONE DI DONNE E RAGAZZE IN SOMALIA Galkayo, gennaio 2003 commissione internazionale nord-est milano associazione di cultura e solidarietà PROPOSTA DI SOSTEGNO FINALIZZATO

Dettagli

GAMBETTOLA IN CIFRE. maschi femmine totale maschi femmine totale maschi femmine totale maschi femmine totale

GAMBETTOLA IN CIFRE. maschi femmine totale maschi femmine totale maschi femmine totale maschi femmine totale movimenti della popolazione GAMBETTOLA IN CIFRE Per amministrare un territorio è necessario scegliere fra diverse soluzioni possibili quelle che meglio si adattano alle situazioni reali, così come emergono

Dettagli

Il quadro odierno: l anno doloroso

Il quadro odierno: l anno doloroso Il quadro odierno: l anno doloroso 2 E ritiene che negli ultimi 12 mesi la situazione economica della sua azienda sia: 2 18 48 25 7 migliorata di molto migliorata rimasta la stessa peggiorata peggiorata

Dettagli

Stage in un azienda in Europa con il programma europeo Leonardo da Vinci

Stage in un azienda in Europa con il programma europeo Leonardo da Vinci Stage in un azienda in Europa con il programma europeo Leonardo da Vinci Dipartimento dell educazione del Canton Ticino Servizio Lingue e stage all estero (LSE) Casella postale 70 6952 Canobbio Tel: 091

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

Indica con una crocetta la corretta collocazione delle seguenti affermazioni:

Indica con una crocetta la corretta collocazione delle seguenti affermazioni: Esercizio n. 1 Indica con una crocetta la corretta collocazione delle seguenti affermazioni: INFORMAZIONI STRATEGICHE NON STRATEGICHE La responsabile dell ufficio acquisti segnala la necessità di sostituire

Dettagli

Analisi delle Dichiarazioni di Immediata Disponibilità al lavoro. Provincia di Mantova. Rapporto a cura di:

Analisi delle Dichiarazioni di Immediata Disponibilità al lavoro. Provincia di Mantova. Rapporto a cura di: Osservatorio del Mercato del Lavoro della Provincia di Mantova Analisi delle Dichiarazioni di Immediata Disponibilità al lavoro Provincia di Mantova Rapporto a cura di: Centro di Ricerca Interuniversitario

Dettagli

Laboratorio UniMondo - Simone Zocca

Laboratorio UniMondo - Simone Zocca Laboratorio UniMondo - Simone Zocca Classe 1 A Liceo Nazione: Romania La Romania è un paese dell est europeo, confinante con Bulgaria, Ucraina, Ungheria e Moldavia, ma anche con il Mar Nero. La sua capitale

Dettagli

BREVE PROFILO ECONOMICO DELLA CONTEA DI BRAILA

BREVE PROFILO ECONOMICO DELLA CONTEA DI BRAILA BREVE PROFILO ECONOMICO DELLA CONTEA DI BRAILA 1. I principali settori economici della Provincia di Braila sono: industria, agricoltura, edilizia. Principali settori industriali e specializzazioni manifatturiere:

Dettagli

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 Prosegue la corsa dell export di settore anche nella parte finale del 2012: + 21,8% nei primi 10 mesi dell anno. La conferma del dato a

Dettagli

Servizio Assistenza tecnica e supporto al funzionamento Osservatorio Regionale per la Formazione Continua Rif.to contratto rep. n. 1236 del 24.09.

Servizio Assistenza tecnica e supporto al funzionamento Osservatorio Regionale per la Formazione Continua Rif.to contratto rep. n. 1236 del 24.09. Servizio Assistenza tecnica e supporto al funzionamento Osservatorio Regionale per la Formazione Continua Rif.to contratto rep. n. 1236 del 24.09.2013 FASE 1.a ) Stabilizzazione delle articolazioni territoriali

Dettagli

QUADERNO DI LAVORO: GLI SCENARI ECONOMICI (gennaio 2007)

QUADERNO DI LAVORO: GLI SCENARI ECONOMICI (gennaio 2007) QUADERNO DI LAVORO: GLI SCENARI ECONOMICI (gennaio 2007) CRS PO-MDL 1 GLI SCENARI ECONOMICI Prima di affrontare una qualsiasi analisi del mercato del lavoro giovanile, è opportuno soffermarsi sulle caratteristiche

Dettagli

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA:

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA: BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO MOD B COMPANY PROFILE 1) INFORMAZIONI GENERALI RAGIONE SOCIALE: P. IVA: INDIRIZZO: CAP: CITTA

Dettagli

QUINTO RAPPORTO ANNUALE

QUINTO RAPPORTO ANNUALE QUINTO RAPPORTO ANNUALE I migranti nel mercato del lavoro in Italia a cura della Direzione Generale dell Immigrazione e delle Politiche di Integrazione 20 15 LE NOVITA DEL QUINTO RAPPORTO ANNUALE 2015.

Dettagli