LAND ART. Interventi sul paesaggio naturale GRUPPO: ELISA BIBI BOSCOLO, RAFFAELLA TONIOLO, DAVIDE PADOVAN

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LAND ART. Interventi sul paesaggio naturale GRUPPO: ELISA BIBI BOSCOLO, RAFFAELLA TONIOLO, DAVIDE PADOVAN"

Transcript

1 LAND ART Interventi sul paesaggio naturale GRUPPO: ELISA BIBI BOSCOLO, RAFFAELLA TONIOLO, DAVIDE PADOVAN

2 Presentazione Vogliamo presentare brevemente quel che sarà il tema della nostra mostra, grazie all ausilio delle nuove tecnologie ci permettono di raggruppare i maggiori esponenti della Land Art sotto un unico tetto; attraverso video, documentari e fotografie infatti, è possibile viaggiare di luogo in luogo, osservando opere ormai logorate e distrutte dal tempo, o semplicemente troppo lontane per essere vissute. Le sensazioni e i paesaggi creati da questi grandi artisti sono però davvero complicati da esprimere attraverso dei mezzi così piatti, dato che il loro operato è difficile da comprendere se osservato su supporti diversi che non siano la natura stessa. Per questo motivo l idea base del progetto sta nel ricreare, attraverso plastici e grandi modellini, alcune delle opere di questi grandi artisti. Il nostro intento non è assolutamente quello di riprodurre in toto la loro opera, ma ridare le stesse sensazioni. La costruzione di Interactive Installations e quindi di Installazioni Interattive, attraverso strumenti non naturali come quelli usati dagli artisti ma artificiali (come plastica, metalli e legno) portano l osservatore ad immedesimarsi e a viaggiare con la fantasia. Molti sono i video creati direttamente dagli artisti coinvolti in questo progetto, come i diversi video riguardanti l opera più importante di Robert Smithson Spiral Jetty del 1970 (http://www.youtube. com/watch?v=ftx4pp4apxa). La nostra idea, in questo caso, sarebbe di creare un modellino abbastanza grande da poter ospitare più persone, e, attraverso la proiezione di diversi video e all accompagnamento di suoni che evocano il posto, dare all osservatore un frammento di qualcosa di incredibilmente vero ed esistente che, probabilmente, a causa della lontananza, sarebbe difficile ottenere. Ogni stanza sarà occupata da un solo artista e attraverso le sue opere, sia tangibili come possono essere quelle di Richard Long (http://www. youtube.com/watch?v=oqf9xfa3l5 k&feature=related, ) o quelle di Marinus Boezem (http://www.marinusboezem.nl/mnkunstenaar.asp?artistnr =6456&vane=&em=&meer=&sess ionti= ), sia fotografiche e miniaturizzate, come le meravigliose opere di Christo e Jeanne- Claude, purtroppo distrutte, (http:// ), si potrà osservare da vicino opere di mastodontica bellezza, occupando uno dei luoghi più vicini all arte moderna a Venezia come le Corderie dell Arsenale, sede della Biennale.

3 Presentazione Artisti Boezem Marinus Christo e Jeanne-Claude De Maria Walter Heizer Michael Long Richard Smithson Robert

4 Location Corderie dell Arsenale Ci rivolgiamo al proprietartio della Location: Vorremmo ricreare l opporutnità di poter osservare da vicino opere di mastodontica bellezza, occupando uno dei luoghi più vicini all arte moderna a Venezia alle Corderie dell Arsenale, sede della Biennale. Soprattutto in occidente, la tensione tangibile e la sfiducia causate dalla Seconda Guerra Mondiale gettano la popolazione nel baratro del consumismo, sfondando definitivamente i confini tradizionali dell arte e ricercando nuove forme di espressione. Varie diramazioni si propagano da questo sfondo storico, una di queste è la Land Art. Il rapporto che lega l individuo all ambiente è di primaria importanza, dal momento che la natura fa da sfondo al quadro della nostra esistenza, ma la nostra ambizione e i nostri talenti, combinandosi, ci inducono a desiderare qualcosa di più della semplice sopravvivenza: aspiriamo a lasciare un segno, a inscrivere le nostre osservazioni e i nostri gesti nel paesaggio, nel tentativo di interpretare e superare lo spazio in cui viviamo. L opporsi alla geometrizzazione astratta e all artificialità prepotente degli anni Sessanta porta gli artisti di questa corrente artistica a rivalutare le forme, rendendo naturale ciò che è artificiale e artificiale ciò che è naturale. Attraverso forme geometriche, tipicamente innaturali, artisti come Michael Heizer, Walter De Maria, Rober Smithson, Richard Long, Christo, e Marinus Boezem modificano la conformazione del paesaggio, creando eventi assolutamente suggestivi e indimenticabili, cercando di allargare a dismisura il campo d azione possibile dell arte fino a farlo diventare la realtà stessa, fisica e mentale. Gli artisti, con questo nuovo approccio all arte, si sottraggono alle regole di mercato, costringendo quest ultimo a lasciare i vecchi spazi museali ed espositivi e intraprendendo un atteggiamento contrario a quello che vuole la tradizione.

5 Location Storia della Location L Arsenale di Venezia a partire dal XII secolo fu il punto di riferimento dell industria navale veneziana, infatti questo complesso poteva essere considerato come una moderna fabbrica: al suo interno vi lavoravano diversi artigiani specializzati (gli arsenalotti) che attraverso una catena di montaggio assemblavano i diversi manufatti. Questa struttura si estendeva per 46 ettari e gli arsenalotti nei periodi di piena attività produttiva raggiungevano fino le 2000 unità. L Arsenale fu il simbolo della potenza economica, politica e militare della città e nel corso dei secoli vi si relizzarono diversi ampliamenti. Le Corderie dell Arsenale, in passato adibite alla costruzione di gomene, cavi e cordame, furono edificate per la prima volta nel 1303 e ricostruite poi da Antonio da Ponte tra il 1579 e il L edifico composto da capriate lignee, presenta una struttura tripartita in tre navate (316m in lunghezza, 21m in larghezza e 9,70m in altezza) che sostengono due soppalchi nelle navate laterali, all altezza di 7m. La struttura ha uno spazio espositivo di 6400 mq. Gli ampi locali delle Corderie sono attualmente utilizzati come una delle sedi espositive della Biennale di Venezia oltre che per alcune attività di piccola cantieristica ed altre attività minori.

6 Artisti e opere Michael Heizer (Berkeley, 1944) Micheal Heizer, figlio di un archeologo, interviene, con le sue opere, che si presentano come misteriosi reperti di una civiltà sconosciuta, facendoci così riflettere sul destino della nostra, nella vasta zona desertica del Nevada. watch?v=d-c2y-wabfk Double Negative( ) Double Negative è una notevole opera d arte in vasta scala. La costruzione dell opera consiste nella distruzione di qualcosa che un tempo c era, il che fa assomigliare questo intervento ad una trincea. L opera d arte è di per sé uno spazio negativo (da qui il titolo dell opera), si pone la meditazione sul principio dell arte come creazione, quando Heizer non ha infatti aggiunto, ma sottratto.

7 Artisti e opere Walter De Maria (Albania, 1935) È uno dei principali esponenti della corrente artistica detta Land Art alla quale è passato dopo un iniziale esperienza di scultore nell ambito della Minimal Art. The Lightning Field (1977) Agendo come parafulmini ogni volta che le nuvole si addensano sulla zona, l opera di De Maria dà luogo a uno spettacolo luminoso. Non a caso il suo nome è The Lightning Field. Dobbiamo però limitarci a considerarla sul piano della percezione elementare dello spettacolo cui dà luogo? Davvero l intento di De Maria è assimilabile a quello di un artificiere che abbia trovato il modo di creare dal nulla i fuochi per uno show pirotecnico continuamente rinnovabile? L aspetto che invece ci sembra alludere in maniera più precisa allo spirito dei tempi riguarda quella formidabile concentrazione di protezione, e il fatto che in realtà produca un esito terribilmente pericoloso.

8 Artisti e opere Smithson Robert (New Jersey1938, Texas 1973) La poetica delle opere di Smithson si fonda sull esperienza creativa nata nell ambito dell arte concettuale: il suo significato profondo, infatti, non sta nel concetto di opera prodotta, la quale condivide con le performance sia il carattere effimero che la documentazione affidata alla fotografia e alle riprese video, ma nel suo pensiero che la ispira e che nella modificazione del paesaggio vede l opportunità per definire la relazione tra l uomo e la natura, tra lo spazio e il tempo. È il concetto di site-non site ideato da Smithson, l opera possiede principalmente due dimensioni: una all aperto difficilmente accessibile e apprezzabile a causa delle dimensione e del luogo impervio in cui è posta, e l altra mentale e concettuale, cioè quella che si trova nel museo e che cerca di completare l altra. Spiral Jetty (1970) com/maps?ll= , &spn=0.3,0.3&t=k &q= , Quest opera consiste in una mastodontico molo a spirale della lunghezza di quattrocento metri, realizzata dall artista Robert Smithson in un lago salato nello stato americano dello Utah. Il molo a spirale di Smithson ha tre livelli di percezione, a seconda del punto da cui la si osserva: out (fuori, in inglese): visto dall aereo l opera può essere apprezzata nella sua interezza, insieme all ambiente nella quale è inserita; in (presso): visto dal livello del terreno, l opera si percepisce ad una scala maggiore ed isolata dal contesto generale (il paesaggio); at (dentro): osservata dall interno l opera appare gigantesca ed avvolge l osservatore che non può percepirla interamente con un unico sguardo, si possono vedere però dettagliatamente le rocce che la compongono, l acqua ed i cristalli di sale.

9 Artisti e opere Richard Long (Bristol, 1945) Come scultore e fotografo ha ampliato il raggio della sua azione agli interventi sul territorio e alla documentazione - per mezzo di mappe, fotografie, testi scritti e video - delle sue passeggiate : performance di non breve durata in contesti paesaggistici e naturali che non comprendono la presenza dell uomo. L intento di Long è quello di accreditare la relazione tra l uomo e l ambiente come fatto creativo per eccellenza, intimo e primitivo, privo di ingombranti implicazioni volontaristiche e di ridondanti mediazioni artificiali. A line made by walking (1967) All inizio Long lascia che le sue passeggiate siano testimoniate da tracce passeggere o da sculture realizzate con materiali molto semplici, reperiti sul posto. Il suo primo lavoro, dal titolo Una linea fatta passeggiando, è del 1967 e consta di una riproduzione fotografica della linea lasciata nell erba di un prato dal ripetuto andare e venire dell artista lungo un percorso predefinito.

10 Artisti e opere Slate Circle Delabole (1976) Slate Circle Delabole, un cerchio pieno realizzato sul pavimento di ardesia dalla cava Delabole in Cornovaglia, è stato costruito in ardesia tagliata grossolanamente a mantenere il suo carattere il più naturale possibile. La disposizione circolare è un ordine imposto, ma la piattezza di ogni pezzo è caratteristico dell ardesia, che rappresenta un ordine naturale, fuso con l artificialità della forma.

11 Artisti e opere Marinus Boezem (Leerdam, 1934) È conosciuto per le sue sculture, installazioni e opere concettuali. Ha realizzato molte opere di Land art. Nel 1969 insieme a Richard Long, Barry Flanagan, Dennis Oppenheim, Robert Smithson, Jan Dibbets, Walter De Maria e Michael Heizer ha partecipato alla mostra televisiva Land Art creata da cineasta tedesco Gerry Schum. The Green Cathedral Si trova nel Sud della provincia di Flevoland, in Olanda. L opera è composta da 178 pioppi lombardi piantati in modo da imitare la struttura, le pareti e le arcate della cattedrale di Reims Gli alberi hanno ora un altezza di trenta metri, e l opera si estende su 150 metri in lunghezza e 75 metri in larghezza mentre la cattedrale originale è lunga 138,75 m, larga trenta e alta 38 metri, ma solo al centro.

12 Artisti e opere Christo e Jeanne-Claude (nati lo stesso giorno, il 13 giugno 1935) Christo Vladimirov Javašev e Jeanne-Claude Denat de Guillebon è coppia fra i maggiori rappresentanti della land art ed è nota per le sue opere d arte su grande scala. Sono noti soprattutto per le opere realizzate con il tessuto, imballando monumenti o stendendo lunghi teli in luoghi naturali. Surrounded Islands ( ) Christo e Jeanne-Claude pianificato un progetto basato sull idea di circondare undici isole nella Biscayne Bay di Miami, con metri quadrati di tessuto di polipropilene rosa galleggiante. E stato completato il 4 maggio 1983, con l ausilio di 430 lavoratori. L opera è rimasta esposta per due settimane. Il colore luminoso rosa del tessuto lucido era in armonia con la vegetazione tropicale della verdeggiante isola disabitata, la luce del cielo di Miami ed i colori delle acque poco profonde di Biscayne Bay.

13 Artisti e opere Valley Curtain (1970) Lungo 400 metri, il panno doveva essere teso nella Gap Rifle, una valle delle Montagne Rocciose vicino a Rifle, Colorado. Il progetto ha richiesto m2 di stoffa da appendere a quattro cavi in acciaio, fissato con sbarre di ferro fissati nel cemento su ogni pendio.

14 Artisti e opere The Umbrellas (Japan USA, ) l pregetto prevedeva di avere ombrelloni gialli in California e ombrelloni blu in Giappone allo stesso tempo. In totale, 3 milioni di persone hanno visto gli ombrelloni, ognuno dei quali misura 6 metri di altezza e 8,66 metri di diametro.

15 Biografia artisti Michael Heizer Michael Heizer è nato in California, ha frequentato il San Francisco l Art Institute. Nel 1966 si sposta a New York, dove ha iniziato la sua carriera di artista con lavori di piccole dimensioni, dipinti e sculture. Alla fine del 1960 lascia New York per recarsi nei deserti della California e del Nevada, dove ha iniziato a produrre opere su grande scala e documentazioni in film e in fotografie dei suoi lavori. La sua produzione più nota è Double Negative, 535 metri di trincea scavata sul fianco di una montagna nel deserto del Nevada. Il lavoro fu documentato da Gerry Shum nel famoso film Land Art. Da allora, Heizer ha continuato a produrre opere di Land Art e dalla fine degli anni 90, il suo lavoro si è concentrato principalmente su City, il progetto di un enorme complesso nel deserto di Lincoln County, in Nevada. Ha inoltre prodotto una serie di dipinti astratti, e sculture di grandi dimensioni, spesso ispirate alle forme prodotte dai nativi americani, che si possono trovare nei musei e negli spazi pubblici in tutto il mondo. Il suo lavoro è sostenuto dalla Dia Art Foundation attraverso una borsa di studio della Fondazione Lannan. City è tuttora incompiuto e non è ancora aperto alle visite del pubblico. Boezem Marinus Nel 1954, Boezem inizia la Vrije Academie Artibus di Utrecht, ma ha lasciato dopo un anno per continuare i suoi studi presso la Vrije Academie a L Aia. Al Academie, i suoi interessi erano per lo più per la superficie piana. Nel 1950, ha lavorato come disegnatore e pittore. Nel 1960, il suo lavoro divenne più spaziale e divenne conosciuto e rispettato da un pubblico crescente. Il lavoro Boezem è inequivocabilmente influenzato dal Nouveau Réalisme in Europa e dalla Pop Art in America. Le sue opere contengono oggetti e parti di paesaggi: le proposte consistono in sculture spaziali fatte di aria e di altri materiali, come il cotone e canne, prodotti raramente utilizzati nell ambito artistico. Come un uomo d affari, Boezem ha portato le sue proposte in una valigetta e viaggiato per musei e gallerie per venderli. Come i suoi contemporanei, si sforzava di portare l arte fuori dalle mura del museo, data la loro grandezza e il loro significato. Dalla metà degli anni 1970, Boezem inizia a lavorare alle sue idee concettuali nella scultura: qui l ambiente gioca un ruolo importante. Temi come l aria, luce, suono e movimento, i temi centrali nel suo lavoro iniziale, rsono il filo conduttore delle sue sculture. Nel 1970 l insegnamento dibenta una parte importante delle sue attività: si dedica, infatti, a quello che allora si chiamava l educazione non formale. Nel 1980 ha lavorato su diversi progetti importanti in cui il paesaggio gioca un ruolo fondamentale; il suo lavoro più grande e più importante in questo periodo è la Cattedrale di Green ( ). Di quest opera, 174 pioppi italiani sono stati piantati in una prateria in Flevoland, nei Paesi Bassi, che riproducono la pianta della Cattedrale gotica di Reims. Molti lavori di Boezem possono essere collocati tra i più importanti e significativi simboli della Land Art: motivi come paesaggi, spazio, clima, luce, aria e cartografia svolgono un ruolo centrale nel lavoro di Boezem. Nel 1990 propone numerose opere video, ma anche molte sculture negli spazi pubblici.

16 Biografia artisti Christo e Jeanne-Claude Christo nasce a Gabrovo, Bulgaria. Suo padre, Vladimir Yavachev, era uno scienziato, e sua madre, Tsveta Dimitrova, nata nella Repubblica di Macedonia, è stata segretaria presso l Accademia di Belle Arti di Sofia. Professori dell Accademia riconoscono il talento di Christo già dalla giovane età. Christo studia arte presso l Accademia Sofia tra il prima di trasferirsi a Praga, Cecoslovacchia (ora Repubblica Ceca) fino al 1957, quando partì per l Occidente corrompendo un funzionario ferroviario. Christo rapidamente si stabilì a Vienna e si iscrive all Accademia di Belle Arti di Vienna. Dopo aver passato solo un semestre, si recò a Ginevra e si trasferisce a Parigi nel Come risultato della sua fuga, ha perso la sua cittadinanza bulgara ed è diventato un apolide. La sua vita a Parigi è stata caratterizzata da difficoltà finanziarie e l isolamento sociale, peggiorate dalla sua difficoltà di apprendimento della lingua francese. Guadagna soldi con ritratti (paragonati da lui alla prostituzione), firmati con il suo cognome Javachef ;i suoi primi lavori sono stati firmati Christo. Christo e Janne-Claude si conoscono nel 1958, quando a lui viene commissionato il ritratto della madre di quella che sarà, poi, compagna di vita e di arte. Nel 1961 Christo e Jeanne-Claude coprono di barili tutto il porto di Colonia; questa fu la loro prima collaborazione. Nel 1962, la coppia ha affrontato il primo progetto monumentale, Rideau de Fer (cortina di ferro). Senza il consenso delle autorità e come una dichiarazione contro il Muro di Berlino, hanno bloccato Rue Visconti, una piccola strada nei pressi della Senna, con barili di petrolio. Nel febbraio del 1964, Christo e Jeanne-Claude approdano a New York City. Dopo un breve ritorno in Europa, si stabiliscono negli Stati Uniti nel settembre dello stesso anno. Anche se povero e privo di conoscenza della lingua inglese, Christo espone i propri lavori in diverse gallerie, tra cui il noto Castelli Gallery di New York e la Galleria Schmela di Düsseldorf, in Germania Walter De Maria (Albany, Stati Uniti, 1935) é uno dei principali scultori della corrente artistica della Land Art. De Maria studia arte e storia a Berkeley presso la University of California tra il 53 e il 59 e nel 1960 si trasferisce a New York dove inizia la sua carriera artistica. Inizia la sua esperienza nel segno della Minimal Art con i suoi plywood boxes ed è uno tra i primi artisti a iniziare a lavorare sulla relazione tra arte e ambiente naturale: Walls in the Desert ( ) consiste nel realizzare in una distesa desertica due muri paralleli entrambi lunghi un miglio, anticipando il movimento della Land Art. La sua opera più nota è The Lightning Field del 1977, un istallazione monumentale permanente situata nel deserto nel New Mexico: si compone da 400 aste appuntite di acciaio inossidabile allineate una all altra che fungono da parafulmine durante i temporali, raccogliendone l energia e creando un grandioso spettacolo di luce. I più importanti musei americani ed europei presentano le sue opere nelle loro collezioni: the KusthausZurigo ( ); Fondazione Prada, Milano (1999); Chichu Art Museum, Naoshima, Giappone ( ); Menil Museum a Houston ( ). Tra le opere permanenti si ricordano inoltre The New York Earth Room (1977) e The Broken Kilometer(1979), New York; The Vertical Earth Kilometer (1977), Kassel, Germania; Monument to the Bicentennial of the French Revolution ( ), Assemblée Nationale, Parigi e Large

17 Biografia artisti Red Sphere(2010), nel Türkentor a Monaco. La sua attività artistica è stata più volte premiata con riconoscimenti internazionali: si possono citare Mather Sculpture Prize, Art Institute of Chicago, nel 1976; International Prize for Fine Arts, State of Baden-Wurttemberg, 1986; Guggenheim Fellowship, Robert Smithson ( ) è un artista americano del New Jersey considerato anch egli uno dei fondatori della Land Art. Smithson è affascinato dai grandi processi di trasformazione natura, è attratto dal degrado progressivo della materia. Le sue opere non sono facilmente classificabili: sviluppa a partire dal 1968 il concetto del site nonsite: una all aperto difficilmente accessibile e apprezzabile a causa del luogo impervio in cui è posta e l altra mentale, che cerca di completare l altra, attraverso reportage fotografici e scritti dell artista. Nel 1969 durante un viaggio nello Yucatàn in Messico, Smithson installa in vari luoghi i suoi Mirror Displacements, lastre specchianti, disposte in configurazioni regolari nella sabbia, nella terra e tra la vegetazione, in modo da assorbire e riflettere la luce, il cielo e l atmosfera. Nel 1970 presso il Great Salt Lake nello Utah, riesce a portare a termine la Spiral Jetty, il suo più importante intervento, un grande molo a forma di spirale, costruito accumulando con bulldozer e camion più di tonnellate di terreno circostante, come terra, rocce e cristalli di sale. Questo gigantesco monumento primitvo negli anni è destinato a mutare rendndo l opera ancor più affascinante. Muore all età di 35 anni durante un sopraluogo per un nuovo progetto di Land Art. Richard Long (Bristol, 1945) è un artista inglese che fa parte del movimento della Land Art. Consegue il diploma presso il West of England College of Art di Bristol e tra il 66 e il 68 frequenta a Londra la St. Martin School of Art. Le sue passeggiate (performance) sono costituite da sculture fatte con materiali semplici reperiti sul posto e documentate con foto, video e mappe. Può essere un esempio il suo primo lavoro A line made by walking del 1967, riproduzione fotografica della linea lasciata sull erba di un prato dall artista. Per Long l incontro tra ambiente e natura è un fatto intimo e primitivo, privo di mediazioni artificiali. Negli anni successivi impronta il suo lavoro su segni essenziali e primitivi come linee e spirali, utilizzando i materiali raccolti durante le sue passeggiate. I suoi lavori sono caratterizzati da elementi distintivi tipici della sua terra e dalla pittura paesaggistica inglese del XIX secolo. Nel 1978 parecipa alla Biennal di Venezia, decicata in quell occasione al rapporto tra arte e natura. Long, artista di fama intenazionale ha esposto in tutto il mondo ed è presente nelle più prestigiose collezioni di arte contemporanea.

18 Curriculum Elisa Boscolo Bibi Elisa Boscolo Bibi, Chioggia (30015) Studente dell Accademia di Belle Arti di Venezia e dopo poche esperienze vissute nel campo pubblicitario e artistico, scrivo in merito alla presentazione della mostra - LAND ART Interventi sul paesaggio naturale. E importante pensare alle nuove generazioni, così distaccate ormai dal campo artistico: ritengo importante pensare ad un evento che richiami i giovani, magari realizzato da giovani. Distaccarsi dal concetto tradizionale di museo per realizzare qualcosa di assolutamente innovativo, come può essere il progetto sopra menzionato: un ponte collegato all altra parte del mondo, all America per la precisione, dove questi grandi artisti hanno lasciato le loro opere. Un vortice spaziotemporale che vi trasporta in diversi paesaggi e vi permette di sentire, vedere, toccare opere immense (letteralmente), magari perdute o semplicemente distanti. Tutto miniaturizzato per entrare nelle vaste aree dell Arsenale, ricreando suggestioni anche attraverso video e suoni. Realizzare un luogo di paesaggi in un ambiente chiuso è complicato, ma la voglia di fare e la sete di sapere unite ad una buona conoscenza della storia dell Arte contemporanea mi portano a pensare che sia possibile. Dopo aver frequentato diversi corsi specifici e aver seguito diverse lezioni nel corso di Scienze Museali nell università di Ca Foscari situata anch essa a Venezia, aver coordinato la realizzazione di una piccola mostra, composta da opere di studenti del Liceo Artistico di Venezia (LAS), situata nella sua sede centrale, a budget limitato, penso di essere in grado di coordinarne una più grande. Le diverse conferenze avvenute in musei d arte contemporanea (Palazzo Grassi, Punta della dogana) hanno rivoluzionato completamente il mio metodo, che vuole essere sempre più comunicativo con lo spettatore, non solo mostrandogli l opera d arte analizzata, ma facendolo vivere in essa. L abitare lontano dalla città non mi permette di essere veloce nei miei spostamenti, ma qualora il progetto venga accettato sarebbe un piacere per me trasferirmi definitivamente a Venezia per essere più disponibile in tutti gli orari. Sperando che questo possa incuriosirvi Distinti saluti Elisa

19 Cirriculum Davide Padovan Davide Padovan, nato a Vicenza l 11 febbraio 1992, frequenta l istituto tecnico S.B. Boscardin a Vicenza. Ho una conoscenza nel ramo artistico, con conoscenze basilari in pittura, scultura e architettura. Ho avuto modo di partecipare ad un seminario legato alla conoscenza delle diverse tecniche scultoree e ho partecipato ad una mostra organizzata dal comune di Caldogno per i giovani artisti in cui ho esposto miei diversi lavori. Attualmente frequento il primo anno all Accademia di Belle Arti a Venezia (indirizzo Nuove Tecnologie delle Arti, grafica pubblicitaria).

20 Curriculum Raffaella Toniolo Raffaella Toniolo, Carmignano di Brenta (PD) Attualmente studio all Accademia di Belle Arti di Venezia indirizzo Nuove Tecnologie delle Arti, grafica pubblicitaria. Ho studiato all Istituto d Arte ISA Michele Fanoli a Cittadella (PD) e sono diplomata con due titoli, Maestro d Arte e Grafica Pubblicitaria e Fotografia. Nell arco degli anni ho avuto la possibilità di collaborare come webdesign e grafico assieme a diversi operatori del settori che mi hanno regalato molta esperienza. Durante il periodo scolastico mi sono proposta nel coordinare le Settimane dell Arte dell istituto le quali venivano autonomamente organizzate dagli studenti che dovevano preoccuparsi nella realizzazione dei laboratori e nella coordinazione del personale e dei responsabili esterni. Ho partecipato a corsi di Scenografia Teatrale e in Allestimento e Display a Milano i quali mi hanno preparata professionalmente come scenografa, allestitore di eventi e mostre d arte oltre che sfilate di moda. Sono quindi disponibile nell assumermi le responsabilità organizzative e di coordinamento della motra. Cordiali Saluti. Toniolo Raffaella

GRUPPO: ELISA BOSCOLO BIBI RAFFAELLA TONIOLO DAVIDE PADOVAN LAND ART INTERVENTI SUL PAESAGGIO NATURALE THE WORKSHOP

GRUPPO: ELISA BOSCOLO BIBI RAFFAELLA TONIOLO DAVIDE PADOVAN LAND ART INTERVENTI SUL PAESAGGIO NATURALE THE WORKSHOP GRUPPO: ELISA BOSCOLO BIBI RAFFAELLA TONIOLO DAVIDE PADOVAN LAND ART INTERVENTI SUL PAESAGGIO NATURALE THE WORKSHOP COMUNICATO STAMPA PAG 6 PRESENTAZIONE DEL PROGETTO PAG 10 STORIA DELLA LOCATION PAG

Dettagli

LAND ART. Interventi sul paesaggio naturale GRUPPO: ELISA BIBI BOSCOLO, RAFFAELLA TONIOLO

LAND ART. Interventi sul paesaggio naturale GRUPPO: ELISA BIBI BOSCOLO, RAFFAELLA TONIOLO LAND ART Interventi sul paesaggio naturale GRUPPO: ELISA BIBI BOSCOLO, RAFFAELLA TONIOLO Artisti Michael Heizer (Berkeley, 1944) Micheal Heizer, figlio di un archeologo, interviene, con le sue opere, che

Dettagli

sms museo d arte per bambini e servizi educativi

sms museo d arte per bambini e servizi educativi sms museo d arte per bambini e servizi educativi sms museo d arte per bambini Il Museo d arte per bambini apre l arte e la cultura artistica all infanzia facendo vivere sia lo spazio museale sia le opere

Dettagli

N e w s a z i e n d e

N e w s a z i e n d e N e w s a z i e n d e pilla, lo stile ha un volto Intervista a Ivo Sedazzari, il designer che da oltre trent anni collabora con l azienda vicentina nella creazione degli oggetti d arte funeraria. Un sodalizio

Dettagli

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le risposte dei ragazzi, alcune delle quali riportate sotto, hanno messo in evidenza la grande diversità individuale nel concetto

Dettagli

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE 18 PABLO PICASSO Nasce a Malaga in Spagna nel 1881. figlio di un professore di disegno. Dopo aver brillantemente compiuto gli studi presso l accademia

Dettagli

IL PAESAGGIO VENEZIANO tra vedut"mo, romantic"mo ed impression"mo. A cura $ Tarabo%i Jessica

IL PAESAGGIO VENEZIANO tra vedutmo, romanticmo ed impressionmo. A cura $ Tarabo%i Jessica IL PAESAGGIO VENEZIANO tra vedut"mo, romantic"mo ed impression"mo A cura $ Tarabo%i Jessica PRESENTAZIONE Il tema della mostra d arte è il paesaggio veneziano: uno dei paesaggi più suggestivi al mondo

Dettagli

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

MUSEO DIOCESANO D ARTE SACRA DI CHIOGGIA

MUSEO DIOCESANO D ARTE SACRA DI CHIOGGIA Comitato Regionale per le Celebrazioni del 1 Centenario della morte di Aristide Naccari Fondazione Santi Felice e Fortunato Diocesi di Chioggia (VE) MUSEO DIOCESANO D ARTE SACRA DI CHIOGGIA (2014-2015)

Dettagli

IL PAESAGGIO VENEZIANO. Tra Vedut"mo, Romantic"mo ed. Impression"mo. A cura $ Tarabo%i Jessica

IL PAESAGGIO VENEZIANO. Tra Vedutmo, Romanticmo ed. Impressionmo. A cura $ Tarabo%i Jessica IL PAESAGGIO VENEZIANO Tra Vedut"mo, Romantic"mo ed Impression"mo A cura $ Tarabo%i Jessica PRESENTAZIONE Il tema della mostra d arte è il paesaggio veneziano: uno dei paesaggi più suggestivi al mondo

Dettagli

Bando per la partecipazione di giovani artisti al progetto WALL IN ART Muri d arte nella Valle dei Segni

Bando per la partecipazione di giovani artisti al progetto WALL IN ART Muri d arte nella Valle dei Segni Bando per la partecipazione di giovani artisti al progetto WALL IN ART Muri d arte nella Valle dei Segni Premessa La Comunità Montana di Valle Camonica (BS) ha dato vita al primo Distretto Culturale della

Dettagli

CELOMMI RAFFAELLO (1881-1957) Pittore

CELOMMI RAFFAELLO (1881-1957) Pittore CELOMMI RAFFAELLO (1881-1957) Pittore Fra le mostruosità dell arte d avanguardia spiccava, come un miracolo, un quadro d eccezione, una marina; la firma era di Raffaello Celommi un abruzzese noto agli

Dettagli

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado Anno

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE SAN MARCO CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZA EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE, IMPARARE A IMPARARE

ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE SAN MARCO CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZA EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE, IMPARARE A IMPARARE ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE SAN MARCO CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZA EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE, IMPARARE A IMPARARE SCUOLA DELL'INFANZIA ABILITA' CONOSCENZE COMPETENZE COMPITO AUTENTICO

Dettagli

Progetto 5 anni. Alla scoperta degli elementi della vita: Acqua, Aria, Terra, Fuoco. Premessa

Progetto 5 anni. Alla scoperta degli elementi della vita: Acqua, Aria, Terra, Fuoco. Premessa Progetto 5 anni Premessa Alla scoperta degli elementi della vita: Acqua, Aria, Terra, Fuoco L esplorazione di questi elementi così diversi tra loro rappresenta un occasione per stimolare l immaginazione

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI FORMATIVI TRAGUARDI Educare al piacere del bello e del sentire estetico Stimolare la creatività attraverso lì esplorazione di materiali

Dettagli

Cod. 01. Laboratorio di Didattica Museale Museo Civico di Rieti a cura del Museo Civico di Rieti e dell Associazione Culturale ReArte

Cod. 01. Laboratorio di Didattica Museale Museo Civico di Rieti a cura del Museo Civico di Rieti e dell Associazione Culturale ReArte Cod. 01 SEZIONE ARCHEOLOGICA ARTI E MESTIERI NELL EPOCA DI VESPASIANO scavo archeologico simulato, laboratorio numismatico, la scrittura degli antichi FASCIA DI ETÀ: 5/10 anni N. BAMBINI: Da definire in

Dettagli

Summer School - Centro Internazionale di Studi sul Paesaggio e sul Giardino 8-21 settembre 2014

Summer School - Centro Internazionale di Studi sul Paesaggio e sul Giardino 8-21 settembre 2014 questa ricerca applicata, in cui l azione dello spazio pubblico effimero di natura ambientale diventi modello collettivo di partecipazione, dove riconoscersi e condividere tempi, luoghi, momenti di città

Dettagli

Progetto: MOSTRA FOTOGRAFICA AMAZONAS. Premessa:

Progetto: MOSTRA FOTOGRAFICA AMAZONAS. Premessa: Progetto: MOSTRA FOTOGRAFICA AMAZONAS Premessa: Sentiamo spesso parlare dell importanza delle foreste pluviali e della loro utilità ma, a parte una lontana sensazione che richiama a una cultura della natura,

Dettagli

il fotografo 32 Profili d autore grandi maestri di Giovanni Pelloso Irene Kung Dalla pittura alla fotografia con lo stesso impatto espressivo

il fotografo 32 Profili d autore grandi maestri di Giovanni Pelloso Irene Kung Dalla pittura alla fotografia con lo stesso impatto espressivo 32 Profili d autore grandi maestri di Giovanni Pelloso Irene Kung Dalla pittura alla fotografia con lo stesso impatto espressivo 33 34 profili d autore pagina precedente Pingyao 2012, D-print on rag paper

Dettagli

IN MONTAGNA ECLETTICI GIRAMONDO TESTO DI MARGHERITA DALLAI / FOTO DI ADRIANO BRUSAFERRI

IN MONTAGNA ECLETTICI GIRAMONDO TESTO DI MARGHERITA DALLAI / FOTO DI ADRIANO BRUSAFERRI ECLETTICI GIRAMONDO TESTO DI MARGHERITA DALLAI / FOTO DI ADRIANO BRUSAFERRI A CELERINA, A POCHI PASSI DALLE PISTE DA SCI, L ABITAZIONE DI UNA COPPIA DI GRANDI VIAGGIATORI, CON TESTIMONIANZE DI CULTURE

Dettagli

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza La scelta della scuola? Una decisione importante Ecco Il

Dettagli

TREASURE ROOMS. ARTISTA E PRODUZIONE Mauro Fiorese In collaborazione con Boxart, Verona (IT)

TREASURE ROOMS. ARTISTA E PRODUZIONE Mauro Fiorese In collaborazione con Boxart, Verona (IT) TREASURE ROOMS ARTISTA E PRODUZIONE In collaborazione con Boxart, Verona (IT) INDICE 1. OPERE 2. Mission 3. Sedi e poli museali coinvolti 4. CV OPERE Depositi del Museo di Castelvecchio - Verona, 2014

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ ΑΡΧΗ 1ΗΣ ΣΕΛΙΔΑΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΠΑΝΕΛΛΗΝΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΕΙΣΑΓΩΓΗΣ ΣΤΗΝ ΤΡΙΤΟΒΑΘΜΙΑ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΕΙΔΙΚΟΥ ΜΑΘΗΜΑΤΟΣ ΞΕΝΗΣ ΓΛΩΣΣΑΣ ΚΕΙΜΕΝΟ PERCHÉ LEGGERE I CLASSICI

Dettagli

In Québec, a pochi chilometri dal villaggio. La casa SCULTURA INTERIOR

In Québec, a pochi chilometri dal villaggio. La casa SCULTURA INTERIOR INTERIOR La casa SCULTURA I VINCOLI DATI DALL USO DI MATERIALI DI RECUPERO SCATENANO LA CREATIVITÀ DI UN ARTISTA ATIPICO IN UN AREA CANADESE DOVE LA NATURA APPARE COME UN ENTITÀ POTENTE E PROTETTIVA di

Dettagli

VERONIKA VAN EYCK 1936-2001. Sculture

VERONIKA VAN EYCK 1936-2001. Sculture VERONIKA VAN EYCK 1936-2001 Sculture Veronika van Eyck Sculture Nel vasto panorama della scultura italiana del Novecento, una posizione di rilievo è occupata da Veronika van Eyck, nativa di Monaco ma milanese

Dettagli

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Premessa Al termine della seconda guerra mondiale (1939 1945) la Germania, sconfitta,

Dettagli

TABELLA 1 Livelli comuni di riferimento: scala globale

TABELLA 1 Livelli comuni di riferimento: scala globale TABELLA 1 Livelli comuni di riferimento: scala globale avanzato intermedio elementare C2 C1 B2 B1 A2 A1 È in grado di comprendere senza sforzo praticamente tutto ciò che ascolta o legge. Sa riassumere

Dettagli

LA SCUOLA MONTESSORI NEI PRIMI PROGETTI DI HERMANN HERTZBERGER: I TEMI CHIAVE DELLO SPAZIO PER L APPRENDIMENTO

LA SCUOLA MONTESSORI NEI PRIMI PROGETTI DI HERMANN HERTZBERGER: I TEMI CHIAVE DELLO SPAZIO PER L APPRENDIMENTO LA SCUOLA MONTESSORI NEI PRIMI PROGETTI DI HERMANN HERTZBERGER: I TEMI CHIAVE DELLO SPAZIO PER L APPRENDIMENTO Arch. Simona Martino Urbino, 13 marzo 2014 1 Hermann Hertzberger, architetto, vive in Olanda

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO G.MARCONI LOCOROTONDO

CIRCOLO DIDATTICO G.MARCONI LOCOROTONDO CIRCOLO DIDATTICO G.MARCONI LOCOROTONDO Anno scolastico 2009 2010 Scuola Infanzia: Solferino e Cinquenoci c/o Solferino Insegnante referente: Fanizza Cosima Docenti coinvolti Aralla Fabrizia, Basile Petronilla,

Dettagli

Ogni bambino èun'artista. Il problema èpoi come rimanere un'artista quando si cresce. (Pablo Picasso)

Ogni bambino èun'artista. Il problema èpoi come rimanere un'artista quando si cresce. (Pablo Picasso) Ogni bambino èun'artista. Il problema èpoi come rimanere un'artista quando si cresce. (Pablo Picasso) I programmi del 1985 della scuola elementare Con la parola immagine i Programmi dell 85 volevano già

Dettagli

Omaggio a Luciano Minguzzi. Fondazione del Monte Via delle Donzelle 2, Bologna

Omaggio a Luciano Minguzzi. Fondazione del Monte Via delle Donzelle 2, Bologna Omaggio a Luciano Minguzzi Via delle Donzelle 2, Bologna Dal 26 gennaio al 29 aprile 2012 Inaugurazione mercoledì 25 gennaio 2012, ore 18.30 Comunicato stampa Bologna, 24 Gennaio 2012 - La rinnova, a partire

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE Competenze 1, 2, 3, 4, 5 al termine del primo biennio Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e utilizzarli

Dettagli

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI In un mondo che ha perso quasi ogni contatto con la natura, di essa è rimasta solo la magia. Abituati come siamo alla vita di città, ormai veder spuntare un germoglio

Dettagli

La prima Guerra Mondiale. IV F La prima guerra mondiale 1

La prima Guerra Mondiale. IV F La prima guerra mondiale 1 La prima Guerra Mondiale IV F La prima guerra mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile

Dettagli

pissarro l anima dell impressionismo family guide

pissarro l anima dell impressionismo family guide pissarro l anima dell impressionismo family guide +5 CAMILLE PISSARRO Il giovanotto che vediamo rappresentato è Camille Pissarro. Dipinge questo autoritratto poco prima dei 25 anni. Da un isola delle Antille

Dettagli

Kids Creative Lab Arte e moda Adesione

Kids Creative Lab Arte e moda Adesione Kids Creative Lab Arte e moda Adesione I promotori I promotori del progetto sono Collezione Peggy Guggenheim e OVS, una Fondazione e un azienda che da sempre hanno dimostrato particolare interesse verso

Dettagli

EART H 2/3/4 OTTOBRE 2015

EART H 2/3/4 OTTOBRE 2015 LANDINGON EART H 2/3/4 OTTOBRE 2015 LANDING ON EARTH IL GIARDINO NASCOSTO - GREEN CITY MILANO - 2/3/4 OTTOBRE 2015 a cura di Alessandra Alliata In occasione di Green City Milano 2015, si propone all interno

Dettagli

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO 2012 TRAGUARDI ALLA FINE DELLA

Dettagli

Gianni Maffi PAESAGGI D ACQUA. immagini del territorio lombardo tra Milano e Pavia

Gianni Maffi PAESAGGI D ACQUA. immagini del territorio lombardo tra Milano e Pavia Gianni Maffi PAESAGGI D ACQUA immagini del territorio lombardo tra Milano e Pavia Fotografie 2007-2011 Nella complessa e multiforme realtà che chiamiamo paesaggio assume un risalto particolare l acqua,

Dettagli

TITOLO OPERA: ESPLOSIONE DI MATERIA AUTORE: MATTEO LEONARDI CLASSE: V ^D LICEO ARTISTICO EGO BIANCHI CUNEO

TITOLO OPERA: ESPLOSIONE DI MATERIA AUTORE: MATTEO LEONARDI CLASSE: V ^D LICEO ARTISTICO EGO BIANCHI CUNEO TITOLO OPERA: ESPLOSIONE DI MATERIA AUTORE: MATTEO LEONARDI CLASSE: V ^D LICEO ARTISTICO EGO BIANCHI CUNEO La composizione materica ad alto rilievo è una rielaborazione in chiave geometrica di un esplosione

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA Prof.ssa Sonia Russo

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA Prof.ssa Sonia Russo 1 LE MAPPE GEOGRAFICHE La cartografia è la scienza che si occupa di rappresentare graficamente su di un piano, gli elementi della superficie terrestre. Tali elementi possono essere già presenti in natura

Dettagli

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 CURRICOLI DISCIPLINARI SCUOLA DELL INFANZIA e PRIMO CICLO di ISTRUZIONE Percorso delle singole discipline sulla

Dettagli

Scheletri Industriali

Scheletri Industriali Scheletri Industriali L azione sanificatrice della natura L attività industriale modifica il territorio, ma cosa accade alle strutture una volta terminato lo sfruttamento intensivo delle risorse naturali?

Dettagli

Descrizione del progetto: incorniciamo NAPOLI

Descrizione del progetto: incorniciamo NAPOLI Descrizione del progetto: incorniciamo NAPOLI Il progetto incorniciamo NAPOLI nasce dall esigenza di sottolineare la bellezza della città storica e delle sue colline come se fosse una fotografia, l ispirazione

Dettagli

PROPOSTA DIDATTICA MUSEO DIOCESANO DI TORINO. pittura scultura argenti tessuti

PROPOSTA DIDATTICA MUSEO DIOCESANO DI TORINO. pittura scultura argenti tessuti PROPOSTA DIDATTICA MUSEO DIOCESANO DI TORINO I LABORATORI Visita guidata al Museo della durata complessiva di circa 45 minuti con un momento di approfondimento di fronte ad alcune opere, selezionate sulla

Dettagli

Rimini Foto d autunno 2014 Cluster. New Jersey Counties Daniele Lisi

Rimini Foto d autunno 2014 Cluster. New Jersey Counties Daniele Lisi Rimini Foto d autunno 2014 Daniele Lisi di La lettura di un agglomerato urbano, come una sorta di grappolo, Cluster appunto, è diventata un progetto realizzato tra il 2012 e il 2014 su una zona compresa

Dettagli

Fondazione d arte Erich Lindenberg, Villa Pia, 6948 Porza (Ticino CH) 24 marzo 29 settembre 2013

Fondazione d arte Erich Lindenberg, Villa Pia, 6948 Porza (Ticino CH) 24 marzo 29 settembre 2013 Comunicato stampa, marzo 2013 Dialogo tra generazioni Robert B. e Robertson Käppeli Erich Lindenberg disegni e acquerelli un dialogo tra l uomo e lo spazio Fondazione d arte Erich Lindenberg, Villa Pia,

Dettagli

IN-COSTANTE RILEVANZA

IN-COSTANTE RILEVANZA MARCO FERRI IN-COSTANTE RILEVANZA a cura di Monica Morotti testo di Vittoria Broggini Morotti Arte Contemporanea Piazza Monte Grappa 9 [centro storico] Daverio, Varese T +39 0332 947123 C. +39 335 6348880

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA Fonte di legittimazione: Indicazioni per il curricolo 2012 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA PROFILO DELLO STUDENTE RELATIVO ALL AREA ARTISTICA Lo studente al termine del PRIMO CICLO possiede:

Dettagli

Scuola Primaria Catena Classe 1 a

Scuola Primaria Catena Classe 1 a Istituto Comprensivo Statale B. Sestini Scuola Primaria Catena Classe 1 a Segni e Sogni: Dall immagine all immaginato per vivere il nostro territorio Anno scolastico 2009/2010 Referente: Luciana Falegnami

Dettagli

Artificio-Centro Culturale Urbano Diffuso presenta. Mondi fragili. Laboratorio teatrale e di arti visive con Antonio Catalano

Artificio-Centro Culturale Urbano Diffuso presenta. Mondi fragili. Laboratorio teatrale e di arti visive con Antonio Catalano Artificio-Centro Culturale Urbano Diffuso presenta Mondi fragili Laboratorio teatrale e di arti visive con Antonio Catalano 26-27 aprile 2014 sabato e domenica 9.30-13.30, 14.30-18.30 Accademia Belle Arti

Dettagli

La prima Guerra Mondiale

La prima Guerra Mondiale La prima Guerra Mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile Lo stato e la censura La

Dettagli

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano PITTURA Brera per chi non disegna Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Fotografie di Matteo Girola Dipartimento di Arti Visive Scuola di Pittura

Dettagli

Attenzione! Lavori in corso tetto! (Vedute Falconieri)

Attenzione! Lavori in corso tetto! (Vedute Falconieri) Attenzione! Lavori in corso tetto! (Vedute Falconieri) Mostra del pittore D a n i e l L Á s z l ó borsista dell'accademia d Ungheria in Roma Catalogo a cura di P é t e r T u so r Palazzo Falconieri ROM

Dettagli

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano PITTURA Brera per chi non disegna Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Fotografie di Matteo Girola Obiettivi Formativi del Corso di Diploma

Dettagli

Documentazione dell Unità di Lavoro su Rappresentazione cartografica 1

Documentazione dell Unità di Lavoro su Rappresentazione cartografica 1 Documentazione dell Unità di Lavoro su Rappresentazione cartografica 1 Ordine di scuola Scuola Primaria De Amicis Santa Maria Nuova di Jesi: classe IV B Insegnante Silvia Cherubini Tempi A discrezione

Dettagli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli QUADERNO DI LAVORO PER I GENITORI attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli Percorso per genitori di studenti/studentesse in uscita dalla scuola

Dettagli

Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) dell Istituto Statale D Arte G. de Chirico - Torre Annunziata Corso Liceo Artistico

Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) dell Istituto Statale D Arte G. de Chirico - Torre Annunziata Corso Liceo Artistico ISTITUTO STATALE D ARTE GIORGIO de CHIRICO DIS. SCOL. N.37 C. S. NASDO4000B C. F. 82008380634 Sede: TORRE ANNUNZIATA (NA) Via Vittorio Veneto, 514 Tel.0815362838- Fax 081.862.89.41-sito:www.isadechirico.it

Dettagli

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI ! Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI Insegnante: Arianna Rucireta NESSUN GRANDE ARTISTA VEDE MAI LE COSE COME REALMENTE SONO. SE LO FACESSE, CESSEREBBE DI ESSERE

Dettagli

Andare a scuola. Daniela Giordano Corso di Laurea in Scienze della formazione primaria Facoltà di Scienze della Formazione

Andare a scuola. Daniela Giordano Corso di Laurea in Scienze della formazione primaria Facoltà di Scienze della Formazione Andare a scuola Daniela Giordano Corso di Laurea in Scienze della formazione primaria Facoltà di Scienze della Formazione Gabriele De Micheli Corso di Laurea Magistrale in Progettazione architettonica

Dettagli

Superiori: quale scuola scegliere dopo le medie?

Superiori: quale scuola scegliere dopo le medie? Superiori: quale scuola scegliere dopo le medie? A cura dell I.I.S.S. di LERCARA FRIDDI A.S.2013-2014 Progetto P.O.F. UNA BUSSOLA PER ORIENTARSI! DOCENTE: Terrasi Francesca Nuovo impianto organizzativo

Dettagli

PREPARATE IL VOSTRO GRANDE EVENTO

PREPARATE IL VOSTRO GRANDE EVENTO PREPARATE IL VOSTRO GRANDE EVENTO L Arte Vi Accoglie I l Museo Diocesano di Napoli è collocato all interno dell edificio Sacro Seicentesco Donnaregina Nuova. L edificio di rara preziosità rappresenta un

Dettagli

UNA SCUOLA PER AMARE

UNA SCUOLA PER AMARE UNA SCUOLA PER AMARE L iniziativa UNA SCUOLA PER AMARE vuole essere una chiave d accesso per entrare nelle scuole, ma soprattutto nella sfera affettiva dei giovani, alla quale durante il percorso scolastico

Dettagli

Ricostruire oggetti archeologici per imparare la Matematica

Ricostruire oggetti archeologici per imparare la Matematica Ricostruire oggetti archeologici per imparare la Matematica Diana Bitto Nuclei di Ricerca Didattica del Dip. di Matematica e Informatica dell Università di Udine Mathesis di Udine Premessa La presente

Dettagli

LA BIOGRAFIA LINGUISTICA

LA BIOGRAFIA LINGUISTICA LA BIOGRAFIA LINGUISTICA Lavoro di gruppo: Casapollo, Frezza, Perrone e Rossi Classi coinvolte: 5 classi di scuola primaria e 5 classi di scuola secondaria di primo grado Docenti coinvolti: 3 della scuola

Dettagli

SINTESI DEL PROGETTO

SINTESI DEL PROGETTO Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Società di Cultura La Biennale di Venezia ALLEGATO I PROGETTO PER LA PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELL ARTE CONTEMPORANEA

Dettagli

PRESENTAZIONE BIENNALE GIOVANI TRENTO 2012:

PRESENTAZIONE BIENNALE GIOVANI TRENTO 2012: PRESENTAZIONE BIENNALE GIOVANI TRENTO 2012: 1) Logo BIENNALE GIOVANI TRENTO 2012 2) Trento, Le gallerie di Piedicastello. 31 Marzo 10 Giugno 2012 : breve spiegazione generale del programma 3) A rebours

Dettagli

IL MARE E LE COSTE. 1. Parole per capire VOLUME 1 CAPITOLO 3. A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: mare...

IL MARE E LE COSTE. 1. Parole per capire VOLUME 1 CAPITOLO 3. A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: mare... VOLUME 1 CAPITOLO 3 IL MARE E LE COSTE MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: mare... onda... spiaggia... costa...

Dettagli

Dopo il recente evento sismico,le associazioni Incontrarti e Piccole onde hanno avuto l'occasione di proporre alla classe III B della scuola don

Dopo il recente evento sismico,le associazioni Incontrarti e Piccole onde hanno avuto l'occasione di proporre alla classe III B della scuola don Dopo il recente evento sismico,le associazioni Incontrarti e Piccole onde hanno avuto l'occasione di proporre alla classe III B della scuola don Milani un laboratorio sul tema del cambiamento. Stimolati

Dettagli

UFFICIO STAMPA ALLEMANDI Cristina Casoli Tel.: +39 011 8199115 Email: cristina.casoli@allemandi.com

UFFICIO STAMPA ALLEMANDI Cristina Casoli Tel.: +39 011 8199115 Email: cristina.casoli@allemandi.com COMUNICATO STAMPA MOSCA FABBRICHE DELL UTOPIA Museo Statale di Architettura Schusev MUAR - Mosca 27 aprile - 17 di giugno 2012 Inaugurazione giovedì 26 aprile h. 18.00 curatore Umberto Zanetti Dal 27 aprile

Dettagli

MA TU QUANTO SEI FAI?

MA TU QUANTO SEI FAI? MA TU QUANTO SEI FAI? 1. VALORIZZARE IL PASSATO PER UN FUTURO MIGLIORE a. Quante volte al mese vai a cercare notizie sulla storia del tuo paese/città nella biblioteca comunale? o 3 volte o 1 volta b. Ti

Dettagli

Padiglione di Barcellona 1929

Padiglione di Barcellona 1929 Mies van der Rohe Ludwig Mies van der Rohe è il padre dell'estetica architettonica contemporanea. Se Le Corbusier incarna l'anima più poetica del Movimento Moderno, l'architetto tedesco ne rappresenta

Dettagli

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca MUSEO STORICO DELLA RESISTENZA Sant Anna di Stazzema COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca PARCO NAZIONALE DELL A PACE Parco nazion Alla cortese attenzione di: Dirigenti

Dettagli

ARTE E IMMAGINE Competenza chiave europea: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Competenza specifica: ARTE E IMMAGINE

ARTE E IMMAGINE Competenza chiave europea: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Competenza specifica: ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE Competenza chiave europea: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Competenza specifica: ARTE E IMMAGINE La disciplina arte e immagine ha la finalità di sviluppare e potenziare nell alunno

Dettagli

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto Progetto Scuola 2014-18 Capire i conflitti Praticare la pace Quando si parla di guerra si parla spesso di vinti e vincitori, qui invece ci sono storie di persone partecipante del 2012 In occasione del

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO. ATTiVITà didattica

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO. ATTiVITà didattica ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO ATTiVITà didattica MUSEo del tessuto Con i suoi 3.600 mq di superficie espositiva, il Museo del Tessuto è il più dinamico centro culturale d Italia

Dettagli

Scuola Comunale dell Infanzia

Scuola Comunale dell Infanzia Direzione Municipalità Venezia Murano Burano Servizi Educativi Territoriali Scuola Comunale dell Infanzia Progetto (lavoro di intersezione). Anno scolastico 2014.15 PROGETTO: STORIE DI OGGETTI SCUOLA DELL

Dettagli

Oscar Niemeyer nasce a Rio de Janeiro nel 1907. Nel 1922 si iscrive al Collegio dei Barnabiti Santo Antonio Maria Zaccaria e termina questi primi

Oscar Niemeyer nasce a Rio de Janeiro nel 1907. Nel 1922 si iscrive al Collegio dei Barnabiti Santo Antonio Maria Zaccaria e termina questi primi Oscar Niemeyer Oscar Niemeyer nasce a Rio de Janeiro nel 1907. Nel 1922 si iscrive al Collegio dei Barnabiti Santo Antonio Maria Zaccaria e termina questi primi studi nel 28. In seguito si iscrive alla

Dettagli

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del Giuseppe Ungaretti Giuseppe Ungaretti nacque nel 1888 ad Alessandria d Egitto, dove i suoi genitori, che erano originari di Lucca, si erano trasferiti in quanto il padre lavorava alla realizzazione del

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE SCUOLA DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3, 4, 5 ANNI

PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE SCUOLA DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3, 4, 5 ANNI PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE SCUOLA DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3, 4, 5 ANNI 3 anni IL SÉ E L ALTRO Supera il distacco dalla famiglia Prende coscienza di sé Sviluppa

Dettagli

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016 U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016 PROGRAMMA DI VIAGGIO GIORNO 1 11 giugno - Italia - Los Angeles Partenza da Milano o Roma. Arrivo a Los Angeles previsto

Dettagli

davide benati cormo Acquarello su porta L arte incontra il design delle porte di grande mattino

davide benati cormo Acquarello su porta L arte incontra il design delle porte di grande mattino davide benati grande mattino Acquarello su porta L arte incontra il design delle porte di cormo Cormo inaugura il progetto di ricerca Opening Art, volto alla realizzazione di vere e proprie porte d autore,

Dettagli

I quaderni del Giardino dei Ciliegi

I quaderni del Giardino dei Ciliegi I quaderni del Giardino dei Ciliegi Come fare un bo Introduzione Quello che è raccolto in queste poche pagine è il frutto di un lavoro spontaneo, nato da diverse passioni che coltivo da diversi anni. Volevo

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO MC n 68 I protagonisti LUCA SCOLARI UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO di Simona Calvi Insieme a Fabio e Marco è alla guida della società creata dal padre negli anni Cinquanta, specializzata

Dettagli

L occasione che possiamo offrire per questo è la partecipazione ad un Concorso Trismoka, Concorso biennale dal titolo Visioni di vita nuova.

L occasione che possiamo offrire per questo è la partecipazione ad un Concorso Trismoka, Concorso biennale dal titolo Visioni di vita nuova. Spett.le Preside, Trismoka s.r.l., azienda bresciana dedita dal 1962 alla torrefazione e alla fornitura di miscele di caffè di pregio nelle province di Brescia e Bergamo, è da anni impegnata in attività

Dettagli

ASSOCIAZIONE PER L ARNO O.N.L.U.S.

ASSOCIAZIONE PER L ARNO O.N.L.U.S. CON IL PATROCINIO DIMinistero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale ASSOCIAZIONE PER L ARNO O.N.L.U.S. c/o UISP Via Bocchi, 32-50126

Dettagli

Comunicato Stampa. Ulisse (Ultimo recapito conosciuto) olio su tela, 2015. Cornici Pinelli. RegioneLombardia. ittà di RZINUOVI PROVINCIA DI BRESCIA

Comunicato Stampa. Ulisse (Ultimo recapito conosciuto) olio su tela, 2015. Cornici Pinelli. RegioneLombardia. ittà di RZINUOVI PROVINCIA DI BRESCIA MAURO MASSARI IDEA Comunicato Stampa Idea personale di pittura di Mauro Massari, Castello San Giorgio Orzinuovi, Brescia 10 gennaio 2016 Il giorno 10 gennaio 2016, si inaugura alle ore 10,30 la mostra

Dettagli

Casa per ferie San Francesco

Casa per ferie San Francesco OFFERTA SCUOLE Caro Direttore/Preside, dopo il successo delle iniziative dell anno scolastico appena concluso vorremmo proporle, anche quest anno, alcuni percorsi didattici per i vostri alunni. Certamente

Dettagli

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 24 giorni Dall 7 Agosto al 30 Agosto 2016

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 24 giorni Dall 7 Agosto al 30 Agosto 2016 U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 24 giorni Dall 7 Agosto al 30 Agosto 2016 PROGRAMMA DI VIAGGIO GIORNO 1 7 agosto - Italia - Los Angeles Partenza da Milano o Roma. Arrivo a Los Angeles previsto

Dettagli

Pittorialismo/Modernismo La scena della fotografia americana Samantha Marenzi

Pittorialismo/Modernismo La scena della fotografia americana Samantha Marenzi Pittorialismo/Modernismo La scena della fotografia americana Samantha Marenzi Pittorialismo europeo, a cui danno vita gli amatori. Creazione dei primi Camera Clubs e dei Salons espositivi la cui giuria,

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

I luoghi della conservazione dei beni culturali. Francesco Morante

I luoghi della conservazione dei beni culturali. Francesco Morante I luoghi della conservazione dei beni culturali Francesco Morante Beni culturali mobili e immobili Ci sono beni culturali che devono essere conservati nel sito in cui sorgono e non possono essere spostati:

Dettagli

Recita di fine anno scolastico A scuola con Peggy Guggenheim

Recita di fine anno scolastico A scuola con Peggy Guggenheim Recita di fine anno scolastico A scuola con Peggy Guggenheim Good morning, welcome in this school. Do you speak English? Do you understand? I m Peggy Guggenheim! Forse è meglio parlare in italiano! Io,

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO COMPLETO ALESSANDRO MANZONI SAMARATE SCUOLA DELL INFANZIA BRUNO MUNARI

ISTITUTO COMPRENSIVO COMPLETO ALESSANDRO MANZONI SAMARATE SCUOLA DELL INFANZIA BRUNO MUNARI ISTITUTO COMPRENSIVO COMPLETO ALESSANDRO MANZONI SAMARATE SCUOLA DELL INFANZIA BRUNO MUNARI PROGRAMMAZIONE PER COMPETENZE CURRICOLO delle ATTIVITA EDUCATIVE Della SCUOLA DELL INFANZIA Anno Scolastico 2012.13

Dettagli

ELABORATO DAI DOCENTI ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj ISTITUTO COMPRENSIVO CALVISANO. klzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwer

ELABORATO DAI DOCENTI ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj ISTITUTO COMPRENSIVO CALVISANO. klzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwer qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg CURRICOLO DI STORIA hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqw ELABORATO DAI DOCENTI

Dettagli

Presentazione attività

Presentazione attività Il re dei Confini - a cura di Alessandro Carboni L'arte, il paesaggio e l'architettura per bambini Presentazione attività Il Re dei confini è un progetto che promuove attività per bambini sull arte, l

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli