I loghi, i marchi e le immagini presenti in quest opera appartengono ai relativi proprietari.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I loghi, i marchi e le immagini presenti in quest opera appartengono ai relativi proprietari."

Transcript

1

2 Questo libro è stato realizzato dallo staff di VivereDiPoker.com E vietata ogni riproduzione, anche parziale, del suo contenuto.. I loghi, i marchi e le immagini presenti in quest opera appartengono ai relativi proprietari. Finito di impaginare: febbraio 2011

3 VIVA LA FICHES IL MANUALE DEL POKER TEXAS HOLD EM

4 Esistono due motivi per leggere un libro: uno, perché vi piace, e l altro, che potrete vantarvi di averlo letto. Bertrand Russell Di libri sul Poker che ne sono centinaia, scritti da fonti sicuramente più autorevoli di noi. Ma a tutti quelli che abbiamo letto mancava qualcosa: nessuno era scritto in modo da essere chiaro e comprensibile a tutti, scritto in modo semplice, quasi fosse un nostro amico a spiegarci le cose nella maniera più chiara possibile. Saremo forse arroganti, saccenti, spocchiosi, ma pensiamo che un libro come questo manchi nel panorama del Poker: un libro scritto per essere accessibile a tutti e che tratti argomenti, a volte complessi, spiegati con un registro colloquiale. Insomma un manuale scritto con il cuore e vera passione, un libro come avremmo sempre voluto leggere. Questo libro potrà farvi diventare dei veri e propri campioni? Forse no. Ma sicuramente vi darà molti spunti su cui riflettere per cambiare e migliorare il vostro stile e magari, durante una partita di Poker, vi verranno in mente delle frasi che avete letto tra queste pagine che vi faranno aggiudicare un torneo. Con affetto, I ragazzi di VivereDiPoker.com

5 PREFAZIONE Sapendo che ci stiamo giocando tutto con queste poche righe di prefazione, come convincerti caro pokerista a comprare questo libro? Le motivazioni sono molteplici, ma noi di VivereDiPoker.com te le vogliamo raccogliere principalmente in queste poche parole e se alla fine non ci saremo riusciti ti potremmo dire che Personalmente dubitiamo che un libro potrà mai cambiare il fatto fondamentale che, nel poker, per decenni ha permesso che ci fossero professionisti: il mare è pieno di pesci ma sicuramente se leggerai questo libro avrai un buon salvagente! Indicato a tutti quelli che - come noi - in matematica avevano 4 costante ma che sanno calcolare odds, out e percentuali al flop a menadito, che odiano i donk e i pescatori, che quando fanno un Sit&Go da 10 euro gli sembra di sedersi al World Series, che vogliono avere tanti punti fedeltà da potervici ordinare cappellino, maglia, polo, mutande, calzini della propria poker room. A quelli che sognano ad occhi aperti quel bel braccialetto luccicante sul loro polso, che credono nel rispetto al tavolo, che la coppia va difesa hanno capito vale dal J-J in su, che la mattina giustificano le occhiaie dicendo notte in bianco... mal di denti quando invece stavano giocando un torneo da 3 mila persone, che le battaglie di kicker le lasciano agli altri, che hanno imparato che la fortuna è cieca, la sfiga ci vede bene, ma l abilità è un bel jolly. Bernard Werber Per tutti quelli che, come noi, AMANO il poker, che ne hanno fatto uno stile di vita e hanno intrapreso una carriera pokeristica. Noi pian pianino ci stiamo riuscendo, lo stack è pronto e al green table la sedia vicino a noi è libera... te la teniamo calda? Il poker è formidabile. Ciò che conta non è di disporre di buone o di cattive carte, ma di saper giocare con quelle cattive. Dal libro L impero degli angeli

6 6 VIVA LA FICHES

7 INDICE CAPITOLO 1: LE BASI DEL TEXAS HOLD EM COS E IL POKER TEXAS HOLD EM CURIOSITA : I SEMI DELLE CARTE IL POKER NON E BINGO CURIOSITA : I VE GOT THE NUTS I PESCATORI DEL POKER LE REGOLE DEL POKER TEXAS HOLD EM GLI ERRORI DEI GIOCATORI NOVIZI GLI ERRORI/ORRORI DEI PRO I PRINCIPALI TORNEI DI POKER IL DIZIONARIO DEL POKER LE COMBINAZIONI DEI PUNTI IL WORLD SERIES OF POKER CURIOSITA : FATTI STORICI DEL WSOP 1 CAPITOLO 2: DALLA TEORIA ALL AZIONE TIPOLOGIE DI TORNEI DEL POKER POKER ONLINE: LEGGENDE METROPOLITANE POKER ONLINE: CONSIGLI PER I TEMPI MORTI POKER ONLINE: COME GESTIRE LE SCONFITTE IL POKER ONLINE E LO STARE IN FORMA FROM ZERO TO HERO: DA 0 A DOLLARI IL METODO SKLANSKY GLI SKLANSKY DOLLARS I GRUPPI DI SKLANSKY E PERCENTUALI DA RICORDARE POT ODDS ED EXPECTED VALUE 2 VIVEREDIPOKER.COM 7

8 CAPITOLO 3: APPROCIO MATEMATICO AL POKER CONSIGLI SULLE COMBINAZIONI DeI PUNTI LE MONSTER HAND GIOCARE LE COPPIE BASSE LE 10 PEGGIORI MANI DI PARTENZA CURIOSITA : L ORIGINE DELLA PAROLA RIVER PERCENTUALI E PROBABILITA DELLE CARTE SERVITE PERCENTUALI DI VITTORIA NEGLI HEADS UP LA VARIANZA IL COINFLIP Poker, brutte carte, fortuna e... sfiga! IL VALORE MATEMATICO DELLA PROPRIA MANO IL BANKROLL CURIOSITA : BOMMEL222: DALLE STELLE 4 3 CAPITOLO 4: SI ENTRA NEL VIVO DEL POKER LE TIPOLOGIE DI GIOCATORI LE LEGGENDE DEL POKER ONLINE: ISILDUR1 POT COMMITTED LE POSIZIONI AL TAVOLO I 3 TIPI DI CHECK I 3 TIPI DI BET IL Blind steal: Rubare i bui BLIND STEAL E MATEMATICA IL BLUFF IL FATTORE M LA BOLLA REED HENSEL ED IL GIOCO IN BOLLA 8 VIVA LA FICHES

9 CAPITOLO 5: IL GIOCO SI FA DURO I TEOREMI DEL POKER TELLS E PSICOLOGIA NEL POKER IL RISPETTO AL TAVOLO DA POKER ORGOGLIO E POKER IL META GAME E MEGLIO UN BUON POKER O UNO REDDITIZIO? IL PENSIERO MULTILIVELLO IL QUALITY LEAP SIT&GO: STRATEGIE E CONSIGLI I 10 COMANDAMENTI DEI SIT&GO ORGANIZZARE UN TORNEO DI POKER NOMI DELLE COMBINAZIONI DELLE CARTE CURIOSITA : LA DEAD MAN HAND GIOCATORI FAMOSI 5 6 TABELLE PER IL POKER TABELLA VALORI FICHES TABELLA RIPARTIZIONE MONTEPREMI TABELLA PER TORNEI HEADS UP TABELLA VALORI HOLE CARDS TABELLA PER IL CASH POKER TABELLA DI AUTO-VALUTAZIONE VIVEREDIPOKER.COM 9

10 1

11 CAPITOLO 1 LE BASI DEL TEXAS HOLD EM COS E IL POKER TEXAS HOLD EM CURIOSITA : I SEMI DELLE CARTE IL POKER NON E BINGO CURIOSITA : I VE GOT THE NUTS I PESCATORI DEL POKER LE REGOLE DEL POKER TEXAS HOLD EM GLI ERRORI DEI GIOCATORI NOVIZI GLI ERRORI/ORRORI DEI PRO I PRINCIPALI TORNEI DI POKER IL DIZIONARIO DEL POKER LE COMBINAZIONI DEI PUNTI IL WORLD SERIES OF POKER CURIOSITA : FATTI STORICI DEL WSOP

12 CAPITOLO 1 LE BASI DEL TEXAS HOLD EM COS E IL POKER TEXAS HOLD EM Il Texas Hold em, più comunemente chiamato Hold em è una delle tante sotto famiglie del Poker. Parenti stretti di questa variante sono il: 5-draw, Omaha, Stud, Razz; giochi diversi che, condividendo più o meno la stessa gerarchia nei punti delle carte, fanno parte della grande famiglia del Poker. In questo libro noi tratteremo solo di Texas Hold em - italianizzato in Poker alla Texana - ma vi consigliamo di fare un pensierino anche sulle altre varianti in quanto in questo fantastico mondo sportivo non è insolito vedere professionisti dilettarsi in molte varianti o addirittura passare da una all altra con disinvoltura. Anche il Texas Hold em presenta due sotto gruppi: il Ring Game (noto anche come Cash Game, o Poker a soldi) e il Poker Sportivo (che negli ultimi anni è approdato in Italia spopolando); analizziamo ora meglio queste due categorie: 1) Ring Game Nel Ring Game (o Cash Game) i nostri soldi si trasformano in fiches e quindi invece di pagare una tassa d iscrizione (buy in) decidiamo con quanti soldi entrare e ad ogni puntata il nostro portafoglio potrebbe gioirne o rammaricarsene. Nel Cash Game si vince rapidamente ed altrettanto rapidamente si può perdere, è molto pericoloso per un giocatore novizio. Ma di questo parleremo più specificatamente nella sezione dedicata alle varie tipologie di torneo ; 12 VIVA LA FICHES

13 2) Poker Sportivo Il termine Poker Sportivo si riferisce ad una particolare forma di gioco, l unica che non sia definita d azzardo in Italia; nella nostra bella penisola il Poker Sportivo è disciplinato dalla Federpoker, la Federazione Unitaria del Poker, nata nel marzo 2009; è la voce in capitolo che il poker ha nei confronti delle Istituzioni per la regolamentazione legislativa del Poker in Italia ed è amministrata da Giosue Salomone, Luca Pagano ed Isidoro Alampi. La differenza principale con il Cash Game sta che al momento dell iscrizione ad un torneo di Poker Sportivo noi paghiamo un buy-in e ci viene consegnato un ammontare di fiches pari a quelle degli altri avversari mentre in un tavolo Cash Game la formula è chi ne ha, più ne metta. Da queste due categorie di gioco discendono, applicabili in entrambi i casi, delle sotto-caratteristiche del Texas Hold em o meglio delle regole per il tavolo in cui decideremo di andare a giocare. Potremmo trovarci in un No Limit Hold em, in un Fixed Hold em o addirittura in un Pot Limit Hold em. Differenze? Eccole: NL No Limit (abbreviato NLHE). E l Hold em per eccellenza, quello che non tramonta mai, quello che si vede nelle trasmissioni televisive, insomma il Must; è il gioco dei principali eventi nei tornei internazionali e la sua caratteristica sta nel fatto di non avere limitazione nella puntata che si mette nel piatto (detto anche POT), ossia puntate libere sino all intero importo delle vostre chips (il cosidetto All-in!). FL PL Fixed Limit o semplicemente Limit (abbreviato FLHE). Unica differenza che, come avrete intuito dal titolo, c è una limitazione nell importo delle puntate e una struttura di puntate di numero e importo obbligato che, pur aumentando progressivamente, impediscono di mettere nel piatto tutte le chips in una sola volta; ha di sicuro più matematica e tecnica rispetto al gemello No Limit, ma si dice che chi riesca a dominare questa variante, nel No Limit farà scintille. Pot Limit (abbreviato PLHE). E il fratello di mezzo tra le due precedenti, infatti è Limit nel primo giro di puntate e diventa No Limit nel corso del gioco della mano; pur esistendo tornei e giochi on-line non è molto praticato non essendo particolarmente accattivante però i giocatori di questa specialità spesso sono ottimi giocatori delle due precedenti. VIVEREDIPOKER.COM 13

14 COS E IL TEXAS HOLD EM Il Poker Limit è una scienza, ma il No Limit è un arte. Nella variante Limit, tu spari ad un bersaglio. Nel No Limit il bersaglio diventa vivo e a sua volta spara verso di te. Jack Strauss Come citato sopra, il Poker Texas Holdem No Limit è un arte, ovvero un attività umana che poggia su abilità innate e norme comportamentali derivanti dallo studio e dall esperienza e come tutte le forme d arte va, in primis, compresa e, dulcis in fundo, rispettata. Indubbiamente rimane la più accattivante tra tutte le versioni Texas Hold em e le ragioni sono essenzialmente da trovarsi nel fatto che si tratta di un gioco molto agile, molto tecnico ma la sua meccanica risulta (abbastanza) facile da comprendere. Infatti il pericolo è proprio di credere di dominare il gioco sin dalle prime battute senza rendersi conto della vastità dell argomento; umiltà, dedizione allo studio, attenzione ai proprio errori (e quelli degli avversari) e disponibilità a correggersi sono le doti del giocatore di successo. Non fatevi incantare dal fascino dei primi bluff che mettete in atto per gioco o per scherzare nelle prime partite in casa, state giocando con il fuoco e non ve ne accorgete, state iniziando dal fondo perché non sapete da dove si inizia e poi, come diceva un navigato giocatore professionista, non conosco nessuno che bluffando sia diventato ricco!. 14 VIVA LA FICHES

15 L ANGOLO DELLE CURIOSITA Vi siete mai chiesti perché sulle nostre amate carte i semi siano rappresentati da quadri, cuori, fiori e picche? Dovete sapere che la serie di semi più vetusta è quella Mediterranea, in particolare della nostra bella penisola e di quella spagnola: Coppe, Denari, Bastoni e Spade sono i quattro semi tradizionali che sono raffigurati con simboli propri di un epoca che collochiamo nel tardo-medioevo. Secondo alcuni teorici i semi si riferiscono agli ordini sociali classici nell epoca medievale: Coppe per il Clero, Denari per i Mercanti, Spade per i Nobili, Bastoni per i Contadini. Secondo altri, invece, il riferimento è alle quattro stagioni ovvero primavera, estate, autunno e inverno. Da questa serie si sviluppano i semi delle carte francesi e del nostro mazzo di Texas Hold em: le Coppe si trasformano in Cuori, i Denari in Quadri, i Bastoni in Fiori (trifogli) e le Spade in Picche e quindi al prossimo flush of heart (colore di cuori) sorprendiamo tutti dicendo colore di coppe... rimarranno perplessi? E se vi dicessimo che in mano ora avete Carlo Magno e il parente passato Alesssandro? Ebbene certi studiosi sostengono che i nostri Re (chiamati anche King) siano i grandi uomini che hanno cambiato la storia! Per esempio il K di fiori rappresenterebbe Alessandro Magno, re di Macedona; il re di cuori il francese Carlo Magno mentre il re di picche pare sia David, re d Israele. Abbiamo lasciato per ultimo il re di quadri, perché questo è antenato nostro, Cesare Augusto, imperatore romano! Ancora adesso ci sono in corso dibattiti per stabilire chi siano queste mistiche figure, a noi piace pensare siano i re del passato e che, come hanno cambiato la storia, possano aiutarci a cambiare la nostra partita e a conquistare le terre... ops, le fiches nemiche. E per noi italiani un Daje Cesare ci sta sempre! VIVEREDIPOKER.COM 15

16 Per la lettura: A=Asso, K=Re, Q=Donna, J=Jack, s=suited (a colore), x= qualsiasi carta. A K Q J A K Q J GRUPPO 1: AA, KK, QQ, JJ, AKs GRUPPO 2: 10-10, AQs, AJs, KQs, AK GRUPPO 3: 9-9, J-10s, QJs, KJs, A-10s, AQ GRUPPO 4: 10-9s, KQ, 8-8, Q-10s, 9-8s, J9s, AJ, K-10s GRUPPO 5: 7-7, 8-7s, Q-9s, 10-8s, KJ, QJ, J-10, 7-6s, 9-7s, A-Xs, 6-5s GRUPPO 6: 6-6, A-10, 5-5, 8-6s, K-10, Q-10, 5-4s, K-9s, J-8s, 7-5s GRUPPO 7: 4-4, J-9, 6-4s, 10-9, 5-3s, 3-3, 9-8, 4-3s, 2-2, K-Xs, 10-7s, Q-8s GRUPPO 8: 8-7, A-9, Q-9, 7-6, 4-2s, 3-2s, 9-6s, 8-5s, J-8, J-7s, 6-5, 5-4, 7-4s, K-9, 10-8, VIVA LA FICHES

17 Ora che abbiamo identificato i gruppi, Sklansky ci dice quali sono secondo lui i gruppi da giocare in base alla nostra posizione, tenendo ben presente che entrare in una mano con uno di questi gruppi non dev essere obbligatorio ma ponderato in base ad eventuali rilanci (e la loro entità) prima del nostro turno. Posizione iniziale: giocare solo i Gruppi ; Posizione intermedia: giocare i Gruppi dall 1 al 6. Posizione finale: giocabili tutti i Gruppi. Tutte le altre combinazioni di carte vanno scartate. Fanno eccezione i casi in cui ci troviamo di Piccolo Buio ed il nostro stack ci permette di toglierci lo sfizio di partecipare alla mano anche con carte non considerate nei Gruppi. Insomma se state giocando da poco a Texas Hold em, o vedete che il vostro stile non vi fa vincere, provate a prendere in considerazione questa tabella, sperimentatela, seguitela alla lettera e vedete che succede. Il nostro libero arbitrio andrebbe a farsi friggere, ma alcune sessioni giocate seguendo rigorosamente i Gruppi di Sklansky potrebbero aprirci gli occhi su mani che difficilmente avremmo preso in considerazione o, al contrario, farci capire che certe altre combinazioni non sono così forti come avremmo pensato. Dopotutto questi Gruppi sono stati identificati e separati puramente in base alle loro reali potenzialità di vittoria su base matematica... e Sklansky è uno che sa il fatto suo sia in matematica che Poker! Il gap concept di David Sklansky Il Gap Concept (in italiano concetto di differenza ) è un termine che al tempo venne coniato dal protagonista di questo capitolo, quella gran testa di David Sklansky, e si basa su un assioma: se la nostra idea è quella di entrare in un piatto, e uno dei giocatori che in posizione ci precede fa un rilancio, per chiamare dovremmo avere due carte migliori di quelle che avremmo dovuto avere per aprire parlando per primi dalla stessa posizione. VIVEREDIPOKER.COM 81

18 Estrapolando il concetto ed esplicandolo in parole più semplici e meno ostiche, possiamo dire che c è un enorme differenza tra le mani che possono fare un rilancio e le mani che possono chiamare un rilancio: se la nostra intenzione è quella di fare i ladri di pot e siamo in early position a parlare, la nostra puntata deve essere abbastanza corposa (almeno quanto il pot stesso) per vincere la mano, ma se un player prima di noi effettua un rilancio la situazione cambia radicalmente, ed è qui che possiamo servirci di questo benedetto Gap Concept. Dobbiamo prestare attenzione al concetto di differenza perchè è variabile, e cambia sia in relazione al giocatore e dalla sua posizione di rilancio. Se a fare il raise è un opponent estremamente aggressivo, il Gap Concept perderà la sua valenza, e risponderemo con un raise con qualsiasi mano con la quale avremmo rilanciato parlando per primi dalla stessa posizione e chiameremo in caso di una mano leggermente più forte di una con la quale avremmo limpato. Se ad effettuare il raise è invece un giocatore tight e conservativo, il Gap Concept va applicato alla lettera: controrilanceremo minimo con una monster hand, chiameremo con delle carte migliori di quelle richieste per aprire in un pot in cui non ci siano ancora stati dei bet o dei raise. Questo quasi banale concept viene spesso sottovalutato e tralasciato, ma se vogliamo ridurre le percentuali della fortuna nel Poker dobbiamo conoscere ogni minimo trucchetto del nostro amato sport. Chiunque può giocare a Poker: basta un mazzo di carte, ma per essere dei bravi giocatori di poker ci vogliono studio, esperienza e tanta pazienza! Per concludere, vi lasciamo con una massima del pro chi ci ha fatto realmente dare i numeri: Quando giochiamo dobbiamo renderci conto che, prima di tutto, siamo al tavolo per fare soldi 82 VIVA LA FICHES

19 LE 10 PERCENTUALI DI VITTORIA PRE-FLOP Senza troppi preamboli, eccovi l elenco delle 10 percentuali di vittoria in uno scontro tra due avversari in all in pre-flop va imparato a memoria! COPPIA vs COPPIA INFERIORE: 80% - 20% esempio: VS COPPIA vs DUE CARTE A COLORE CONSECUTIVE INFERIORI: 77% - 23% esempio: VS COPPIA vs DUE CARTE A COLORE UNA SUPERIORE E UNA INFERIORE: 67% - 33% esempio: VS COPPIA vs DUE CARTE A COLORE CONSECUTIVE SUPERIORI: 51% - 49% esempio: VS COPPIA vs DUE CARTE CONSECUTIVE NON A COLORE SUPERIORI: 54% - 46% esempio: VS DUE CARTE A COLORE CONSECUTIVE vs DUE CARTE A COLORE CONSECUTIVE INFERIORI: 63% - 37% esempio: VS DUE CARTE, UNA ALTA E UNA BASSA vs DUE DI VALORE INTERMEDIO: 58% - 42% esempio: VS DUE CARTE, ALTA E BASSA vs DUE CARTE A COLORE CONSECUTIVE DI VALORE INTERMEDIO: 50% - 50% esempio: VS SUPERIORITA GENERICA: 74% - 26% esempio: VS DUE CARTE ALTE vs DUE CARTE BASSE: 64% - 36% esempio: VS VIVEREDIPOKER.COM 83

20 LE POT ODDS E L EXPECTED VALUE SE ABBIAMO UNA CERTEZZA NEL POKER, E LA MATEMATICA! Matematica e Poker, gioie e dolori: da sempre i numeri ci possono aiutare a prendere la decisione migliore sui tavoli verdi, ma purtroppo non sempre è così intuitivo riuscire a calcolare ciò che ci occorre su due piedi. In questa lezione quindi proveremo a semplificare i concetti che ruotano intorno alle poker odds, così che non avrete più scuse per sbagliare i calcoli durante le vostre partite! Ma ora andiamo insieme a sviscerare questo noioso argomento, che per nostra vocazione personale cercheremo di rendere quanto più leggero possibile. Innanzitutto, partiamo con un paio di definizioni basilari ma davvero essenziali: Outs: il numero di carte ancora a disposizione nel mazzo per chiudere il punto che abbiamo in mente; Odds: le probabilità effettive che quell evento si verifichi. La cosa migliore per capire come funzionano questi concetti è renderli tangibili con un piccolo esempio direttamente sui tavoli verdi. Immaginiamo di avere Asso-Jack di fiori. Sul flop ci sono Kappa (fiori), 6 (cuori) e 7 (fiori), carte che ci regalano quattro quinti di colore. BOARD K A 6 7 J A A A J J K K?? J K VIVA LA FICHES

21 Nel mazzo ci sono in tutto tredici carte di fiori, ma noi sappiamo che in questo conteggio quattro sono ormai bruciate (due le abbiamo in mano e due sono scese sul flop) quindi plausibilmente ci sono in gioco ancora nove carte di fiori che ci potrebbero far realizzare il nostro progetto al turn o al river. Queste nove carte vengono definite outs. Per calcolare le probabilità relative alla chiusura del possibile punto - quindi le nostre odds - sarà sufficiente eseguire una semplice moltiplicazione: ODDS = (OUTS x CARTE DA SCOPRIRE) x 2 Nel nostro esempio, quindi, avremo: 9 (carte degli outs) x 2 (turn e river) = 18 Ora dovremo moltiplicare nuovamente per 2 la cifra ottenuta (dal momento che il mazzo è composto da 52 carte - che arrotondando sono la metà di quindi dobbiamo effettuare un approssimazione per ottenere una percentuale su base 100 ) otteniamo il 36%, che rappresenta la percentuale di riuscita della combinazione. Nel caso in cui sia già scesa anche la carta del turn, il calcolo cambia leggermente: 9 (carte degli outs) x 1 (river) = 9 Al river quindi, moltiplicando alla fine nuovamente per 2 la cifra ottenuta, abbiamo il 18% di probabilità di chiudere il nostro progetto. Ora che abbiamo dato una piccola rispolverata alla matematica di base, tenendo sempre ben presente che le odds non ci rivelano le possibilità di vincita effettive ma quelle di riuscita di un progetto, è il momento di spostarci verso gli incantati lidi delle formule un po più avanzate, sempre con la leggerezza che ci aiuterà a familiarizzare meglio con questi concetti. Le nostre Pot Odds Quando facciamo una scommessa e ci viene offerto un sette a uno (scritto solitamente 7:1) per la vittoria, significa che l altra persona ci pagherà sette volte la posta nel caso in cui vincessimo, mentre dovremmo pagare una volta la posta nel caso in cui perdessimo. Ovviamente 7 e 1 possono essere caramelle, euro, dolcetti, ciò che vogliamo, ma rappresentano l unità di misura per la posta in gioco. Quindi se qualcuno ci offre di scommettere su una corsa di cavalli pagandoci 7:1 e noi decidiamo VIVEREDIPOKER.COM 91

22 IL COIN FLIP QUANDO LA VITTORIA HA LE STESSE PROBABILITA DI UN TESTA O CROCE Capita spesso, quando ci troviamo ad un tavolo da Poker, vedere un all-in ed un rispettivo call che al momento dello showdown (quando i giocatori mostrano le proprie carte) uno di loro esclami (a volte anche chi non è in gioco) esclami E un coin-flip. Il termine coin-flip, letteralmente lancio di una moneta rappresenta la situazione in cui i contendenti hanno il 50% di probabilità di vincita ed altrettanto di perdita. Proprio come avviene come il lancio di una moneta, in cui la sorte la fa da padrona in barba alla matematica e tutti i calcoli che stanno dietro. Trovarsi a rischiare un proprio all-in in una situazione da coin-flip è qualcosa di quasi inevitabile per ogni giocatore di Poker, per quanto noi proviamo ad evitarlo. E per quanto questo non sia evitabile al 100% cerchiamo di giocare al meglio tutte le mani per non doverci affidare alla sorte. Un coin-flip ha senso di essere affrontato solo quando il nostro stack ci permette di chiamare un all-in di un avversario e, in caso di sconfitta, possiamo ancora stare tranquilli sulla nostra sedia. Le classiche situazioni da coin-flip sono: VS AK vs coppia minore VS VS?? Over card vs Connectors inferiori (es K-10 vs Q-J oppure A-J vs K-Q) Q7 vs mano non conosciuta VS A-carta qualsiasi suited vs Coppia inferiore al kicker avversario (es A-5s vs 4-4) 122 VIVA LA FICHES

23 Ci sono dei momenti in cui un coin-flip a volte può essere la nostra ultima risorsa: siamo ad un torneo in cui i bui sono aumentati parecchio, il nostro stack si sta prosciugando senza poter giocare neppure una mano ed un giocatore solido rilancia pesantemente facendoci pensare ad una coppia alta - in base allo studio che abbiamo fatto su di lui e le mani precedenti - ed in mano ci ritroviamo Asso Kappa. Dato l importo elevato dei bui difficilmente potremmo sperare di giocare molte mani da poter avere nuovamente una monster hand. In questo caso possiamo anche permetterci di giocarci il tutto per tutto con un coin-flip. In altri casi, specie all inizio del torneo, sarebbe opportuno evitarli. Ma cosa ne pensano i giocatori professionisti del coin-flip? Abbiamo due dichiarazioni ben distinte rilasciate da due tra i giocatori più famosi al mondo: Chris Ferguson e Howard Lederer. Leggete con attenzione, traetene le vostre considerazioni e fate vostro lo stile che si adatta meglio a voi. Per quello che ci riguarda, noi di VivereDiPoker, preferiamo evitare i coin-flip come la peste! coin flip NO Chris Ferguson: Nella maggior parte dei casi, cerco sempre di evitare una situazione tipo coin-flip. È sempre sbagliato prendere una decisione che abbia un EV negativo, ed è per questo motivo che puoi facilmente passare mani come Asso-Kappa se sei sicuro che il tuo avversario ha una coppia alta, ad esempio di Jack o di Donne. Alcuni giocatori sono disposti a rischiare un coin-flip EV- all inizio di un grosso torneo per aumentare le proprie chips. Questa non è la decisione giusta a meno che non devi prendere in fretta l aereo per tornare a casa. Naturalmente, ci possono essere delle situazioni in cui giocarsi il coin-flip può essere la decisione corretta: per esempio, se pensi che il tuo avversario sia un giocatore migliore di te, allora optare per un coin-flip può essere indicato. Allo stesso modo, è giusto provare a vincere con un coin-flip contro un giocatore che pensa di essere più forte di te. Con svariati rilanci, puoi metterlo sotto pressione e puoi creare una situazione in cui sia lui a voler evitare di giocarsi la partita con un coin-flip. Se pensa di essere un giocatore superiore, vorrà sicuramente evitare questo tipo di situazione e passerà fino a quando non penserà di essere veramente più forte al flop. Può pensare di essere un poker player più forte, ma se lo metti sotto pressione potrebbe uscirne sconfitto. VIVEREDIPOKER.COM 123

24 POT COMMITTED...Al semaforo giallo inizia ad accelerare pensando: non posso frenare, ormai sono committed! Speriamo ci permettiate di dare libero sfogo a quello che secondo noi, tra i tanti inglesismi presenti nel Poker, è certamente il più inflazionato e odioso che conosciamo: POT COMMITTED. Con l invenzione di questo termine, il Poker ha subito una netta trasformazione, e una miriade di giocatori hanno trovato in queste due parole la scusa/salvezza per giustificare azioni che agli occhi di molti, o meglio di TUTTI, hanno del ridicolo, del patetico, dell antisportivo o in poche parole della sculata pura. Traducendo letteralmente il termine, troviamo il solito pot ovvero piatto e il committed ovvero compromesso, unendo il tutto, diamo vita a piatto compromesso, da attribuire alla giocata commessa o al numero di chips impiegate. Senza usare mezzi termini, capita molto frequentemente di sentire un poker player dire ho dovuto chiamarti perchè oramai ero pot-committed, e noi che eravamo appena riusciti a scappare dai sapevo che non avevi niente ovvero i veggenti, dai pessimi curiosi del volevo vedere cosa avevi ora dobbiamo trovarci qualche trovata anti peste, o meglio anti pot-committed per questi che non si sa perchè, ma sculano come bestie ed hanno la scusa pronta. Ovviamente sarà capitato anche a voi di ritrovarvi in una mano in cui al river ahinoi vi siete resi conto di non avere alcuna chance di vittoria, vuoi perché i vostri 4/5 di colore/scala bilatera non sono andati a buon fine, oppure perché il board vi ha fatto intuire che i vostri opponent potrebbero avere sicuramente il punto nuts od essere comunque davanti a voi, quindi quale azione vi viene in mente? 140 VIVA LA FICHES

25 Ma a qualcuno sembra naturale fare il call di fronte alla puntata di un avversario anche se ben conscio di non poter portare via il pot, mentre in realtà l azione più scontata ed ovvia da farsi non era altro che pronunciare un fold, che c é di male, mica è una imprecazione o un peccato dantesco: se sappiamo che al 90% il pot non sarà nostro e quella mano ci è costata già molto, possiamo tranquillamente foldare, anche se le chips che ci restano sono poche. Abbiamo comunque uno stack, anche se minimo per giocare, ricordandoci sempre che finché c è chip, c è speranza. Non avrebbe senso puntare su un pot quando abbiamo un progetto mancato, a prescindere da cosa dicono gli odds o le percentuali, la linea di confine tra la pura e saggia teoria e il buon senso è decisamente sottile, sta al nostro essere giocatori fare la scelta corretta ricordandoci sempre che nel Poker non esisterà mai un azione giusta o una sbagliata ma esisterà un azione che, anche in caso di muck, non ci farà bruciare dentro per non aver agito nella maniera più consona. A chip stack can be fortress, a toll, or a trap. It can bully the weak and shame the greedy It can force you into action when it dwindles or keep you out of trouble when it s full-grown. We play because inside every short stack s there s a larghe stack waiting to be born. Uno stack di fiches può essere una fortezza, un tributo, o una trappola. Può fare lo spaccone con i deboli e far vergognare gli avari. Ti può costringere all azione quando si riduce, o tenerti fuori dai guai quando è al massimo della sua crescita. Noi giochiamo perchè dentro ad ogni piccolo stack c è un grande stack che aspetta solo di nascere. Full Tilt Poker VIVEREDIPOKER.COM 141

26 LE POSIZIONI AL TAVOLO Un tavolo, una sedia, un cesto di frutta e un violino; di cos altro necessita un uomo per essere felice? Albert Einstein Se Albert fosse ancora vivo crediamo che avrebbe modificato la sua frase come segue: un tavolo, una sedia, delle fiches e il libro di VivereDiPoker.com; di cosa altro necessita un buon giocatore? Sicuramente di sapere la posizione che ha preso in quel tavolo, seduto su quella sedia, per far crescere la sua bella montagna di fiches, dotto perché uscente da una lettura intensiva di quanto segue. Al nostro amato green table ci sono varie posizioni, dalla posizione più infima quale l under the gun (come tradotto suona con la pistola puntata ) al parterre d oro destinato al bottone ma principalmente possiamo dividere le nostre posizioni in: iniziali, centrali e finali. Le posizioni iniziali (Early positons) racchiudono tre posizioni del tavolo: i blinds small e big, e l under the gun (che abbrevieremo con UTG). I giocatori che prima del flop pagano Piccolo e Grande Buio hanno il vantaggio di agire per ultimi e quindi possono decidere di giocare in base a fold di giocatori solitamente aggressivi o raise di giocatori tendenzialmente conservativi. 142 VIVA LA FICHES

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite.

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite. Formule di gioco La successione di mani necessarie per l eliminazione del penultimo giocatore o per la determinazione dei giocatori che accedono ad un turno successivo costituisce una partita. In base

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

CARIBBEAN POKER. Come si gioca

CARIBBEAN POKER. Come si gioca CARIBBEAN POKER INDICE Caribbean Poker 2 Il tavolo da gioco 3 Le carte da gioco 4 Il Gioco 5 Jackpot Progressive 13 Pagamenti 14 Pagamenti con Jackpot 16 Combinazioni 18 Regole generali 24 CARIBBEAN POKER

Dettagli

UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2

UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2 Lezione 14 LE APERTURE A LIVELLO 2 UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2 Tutto parte da una considerazione statistica: 4 aperture (da a ) per descrivere mani di 21+ Punti rappresenta uno spreco in

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Esercizi di consolidamento di probabilità e calcolo combinatorio parte 1

Esercizi di consolidamento di probabilità e calcolo combinatorio parte 1 Esercizi di consolidamento di probabilità e calcolo combinatorio parte 1 1. Si lancia una moneta 2 volte: qual è la probabilità che esca TESTA 0 volte? 1 volta? 2 volte? 2. Si lancia una moneta 3 volte:

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Corso di Matematica e Statistica 4 Calcolo combinatorio e probabilità. Le disposizioni semplici di n elementi di classe k

Corso di Matematica e Statistica 4 Calcolo combinatorio e probabilità. Le disposizioni semplici di n elementi di classe k Pordenone Corso di Matematica e Statistica 4 Calcolo combinatorio e probabilità UNIVERSITAS STUDIORUM UTINENSIS Giorgio T. Bagni Facoltà di Scienze della Formazione Dipartimento di Matematica e Informatica

Dettagli

Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007

Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007 Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007 IMPAGINAZIONE DELLE REGOLE 1.0 Introduzione 2.0 Contenuto del gioco 3.0 Preparazione 4.0 Come si gioca 5.0 Fine del gioco

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là,

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, Un uomo che dorme Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, dove la memoria identifica senza sforzo

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Introduzione alla probabilità

Introduzione alla probabilità Introduzione alla probabilità CAPITOLO TEORIA Il dilemma di Monty Hall In un popolare show televisivo americano il presentatore mostra al concorrente tre porte chiuse. Dietro a una di esse si cela il premio

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Dall italiano alla logica proposizionale

Dall italiano alla logica proposizionale Rappresentare l italiano in LP Dall italiano alla logica proposizionale Sandro Zucchi 2009-10 In questa lezione, vediamo come fare uso del linguaggio LP per rappresentare frasi dell italiano. Questo ci

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

conquista il mondo in pochi minuti!

conquista il mondo in pochi minuti! conquista il mondo in pochi minuti! Il gioco di conquista e sviluppo più veloce che c è! Il gioco si spiega in meno di 1 minuto e dura, per le prime partite, non più di quindici minuti. Mai nessuno ha

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione

Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione Dipartimento di Elettrotecnica, Elettronica, Informatica Università di Trieste

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA Regoli di Nepero Moltiplicazioni In tabella Moltiplicazione a gelosia Moltiplicazioni Con i numeri arabi Regoli di Genaille Moltiplicazione

Dettagli

un gioco di acquisti e costruzioni

un gioco di acquisti e costruzioni un gioco di acquisti e costruzioni Creato da Ben Haskett Illustrazioni di Derek Bacon La storia........ 2 Obiettivo del gioco........ 3 Componenti... 3 Preparazione..... 4 Come giocare...... 6 Carte costruzione.........

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto? Furto con destrezza: si possono evitare? Cosa fare per non trovarsi beffati?

Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto? Furto con destrezza: si possono evitare? Cosa fare per non trovarsi beffati? ESPERTI RIFERME SERRATURE ITALIA - 20090 FIZZONASCO (MI) - V.LE UMBRIA 2 TEL. 02/90724526 FAX 02/90725558 E-mail: info@ersi.it Web Site: www.ersi.it Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto?

Dettagli

Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9

Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9 Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9 19 Carte di colore Blu che vanno dallo 0 al 9 19 Carte di colore Giallo che

Dettagli

La fattoria delle quattro operazioni

La fattoria delle quattro operazioni IMPULSIVITÀ E AUTOCONTROLLO La fattoria delle quattro operazioni Introduzione La formazione dei bambini nella scuola di base si serve di numerosi apprendimenti curricolari che vengono proposti allo scopo

Dettagli

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda.

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda. [D q Una delle domande più frequenti è: Cosa può fare la mia azienda per generare più richieste, avere più clienti e aumentare le vendite? Quasi tutte le aziende, anche le più piccole, oggi investono in

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

La guerra delle posizioni

La guerra delle posizioni www.maestrantonella.it La guerra delle posizioni Gioco di carte per il consolidamento del valore posizionale delle cifre e per il confronto di numeri con l uso dei simboli convenzionali > e < Da 2 a 4

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

LIBRO DELLE REGOLE UFFICIALI Versione 8.0

LIBRO DELLE REGOLE UFFICIALI Versione 8.0 EDIZIONE IN ITALIANO LIBRO DELLE REGOLE UFFICIALI Versione 8.0 Indice Informazioni sul gioco... 1 1 2 3 Come Iniziare Per duellare hai bisogno delle seguenti cose... 2 Carte del Gioco Carte Mostro... 6

Dettagli

Unità 1. I Numeri Relativi

Unità 1. I Numeri Relativi Unità 1 I Numeri Relativi Allinizio della prima abbiamo introdotto i 0numeri 1 naturali: 2 3 4 5 6... E quattro operazioni basilari per operare con essi + : - : Ci siamo però accorti che la somma e la

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI PER INIZIARE EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI Dicesi dirigente un signore che dovrebbe non dirigere ma animare; non solo animare ma testimoniare, non solo testimoniare, ma motivare. Insomma,

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Libro gratuito di filosofia

Libro gratuito di filosofia Libro gratuito di filosofia La non-mente Introduzione Il libro la non mente è una raccolta di aforismi, che invogliano il lettore a non soffermarsi sul significato superficiale delle frasi, ma a cercare

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE LA STREGA ROVESCIAFAVOLE RITA SABATINI Cari bambini avete mai sentito parlare della strega Rovesciafavole? Vi posso assicurare che è una strega davvero terribile, la più brutta e malvagia di tutte le streghe

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Finanza Aziendale Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Copyright 2003 - The McGraw-Hill Companies, srl 1 Argomenti Decisioni di finanziamento e VAN Informazioni e

Dettagli

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Rete di Treviso Integrazione Alunni Stranieri LABORATORIO SUL TRATTAMENTO DEI TESTI DISCIPLINARI SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO TITOLO: IL SISTEMA SOLARE AMBITO DISCIPLINARE: SCIENZE AUTORE: GIANCARLA VOLPATO

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio?

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Carlo Cosmelli, Dipartimento di Fisica, Sapienza Università di Roma Abbiamo un problema, un grosso

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

A queste rispondo cosi:

A queste rispondo cosi: La presente traduzione non sostituisce in alcun modo il regolamento originale del gioco. Il presente documento è da intendersi come un aiuto per i giocatori di lingua italiana per comprendere le regole

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Tácticas. Guerra. Torneo Imperivm e Sfida Civitas. Torneo Imperivm. 1. Registrazione. 2. Schermata principale. 3. Livelli

Tácticas. Guerra. Torneo Imperivm e Sfida Civitas. Torneo Imperivm. 1. Registrazione. 2. Schermata principale. 3. Livelli Tácticas de Guerra Torneo Imperivm e Sfida Civitas Torneo Imperivm 1. Registrazione 2. Schermata principale 3. Livelli 4. Se lo vuoi, ti guidiamo passo passo Sfida Civitas Torneo Imperivm Questa modalità

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Perché giocare IL SENZA FORZANTE

Perché giocare IL SENZA FORZANTE Perché giocare IL SENZA FORZANTE Marina Causa Claudio Rossi PREMESSA: chi non ama il Senza Forzante è perché non lo conosce La risposta di 1NT Forzante alle aperture di 1 o 1 della Quinta Maggiore è una

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING

STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING Gianna Maria Agnelli Psicologa Clinica e Psicoterapeuta Clinica del Lavoro "Luigi Devoto Fondazione IRCCS Ospedale

Dettagli

Lezione 10. La Statistica Inferenziale

Lezione 10. La Statistica Inferenziale Lezione 10 La Statistica Inferenziale Filosofia della scienza Secondo Aristotele, vi sono due vie attraverso le quali riusciamo a formare le nostre conoscenze: (1) la deduzione (2) l induzione. Lezione

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli