Creatività LED. Welcome Pavilion, Yas Island, Abu Dhabi, EAU Un'oasi di calma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Creatività LED. Welcome Pavilion, Yas Island, Abu Dhabi, EAU Un'oasi di calma"

Transcript

1 Rivista Internazionale di Illuminazione n 8 - Dicembre 2011 Creatività LED Welcome Pavilion, Yas Island, Abu Dhabi, EAU Un'oasi di calma Illuminazione dinamica - Wismar Francesco Iannone "Riconoscimento ufficiale come progettista d'illuminazione"

2 2 EDITORIALE Nonostante i numerosi progetti ai quali ho lavorato e le suggestive installazioni di illuminazione che osservo ogni giorno in diverse parti del mondo, è ancora affascinante vedere e cercare di comprendere come design e tecnologia procedono di pari passo per produrre esperienze uniche. Senza un buon design la tecnologia non ha significato per noi. Le due parti si ispirano e si rafforzano a vicenda. Insieme danno rilevanza agli oggetti e ai concetti che creiamo. Questo numero di Luminous è incentrato sul design e sul suo legame con la tecnologia: basta dare uno sguardo alla nostra partnership con Kvadrat, o alla nostra soluzione a efficienza energetica per Il Sole 24 ore e alla trasparenza del nuovo centro direzionale di ThyssenKrupp. Comprendere la tecnologia è un conto, sapere come creare valore reale aggiungendo la componente del design è tutt'altra cosa. I designer, a partire da Santiago Calatrava, hanno sempre affrontato il binomio "luce - stupore" come una sfida avvincente per raccontare una storia e per realizzare un segno di bellezza. I designer vestono i panni dell'utente, comprendendo come la luce può interagire con le persone e come queste ultime rispondono ad essa. Uno straordinario esempio è l'ospedale infantile di Phoenix in Arizona, Stati Uniti, dove la luce viene utilizzata per calmare e intrattenere i giovani pazienti e i loro genitori. I progetti dimostrano il profondo effetto che la luce può avere sulle persone e sul loro benessere. I sorrisi sui volti dei bambini non hanno prezzo. La facoltà di Architettura e Design dell'università di Wismar in Germania ha sperimentato l'influenza della luce sulla salute. Philips ha infatti supportato il seminario di design sperimentale dell'università "Illuminazione dinamica - Concetti di illuminazione dinamica innovativi e creativi per gli spazi pubblici". Durante il workshop intensivo della durata di 4 mesi, gli studenti hanno realizzato progetti straordinari sul tema "scoprite cosa può fare la luce". In queste pagine Luminous presenta alcuni esempi creativi di illuminazione unica ed emozionante. Collaborando con voi, architetti, designer e ingegneri, creiamo magnifiche soluzioni di illuminazione che sfruttano la tecnologia più efficiente, suscitano emozioni e permettono un notevole risparmio di energia. Augurandovi una piacevole lettura, colgo l'occasione per invitarvi a proseguire il dialogo online su Noi continuiamo a migliorare le vostre vite con la luce. Rogier van der Heide Vicepresidente e Chief Design Officer Philips Lighting colophon pubblicato da Philips Lighting BV - Mathildelaan 1, Eindhoven 5611 BD, Paesi Bassi redattore capo Vincent Laganier direttore responsabile Paulina Dudkiewicz comitato direttivo Melissa Hertel, Fernand Pereira, Matthew Cobham copywriting ed editing Ruth Slavid traduzioni Lionbridge concetto progettazione grafica MediaPartners dtp Relate4u stampa Print Competence Center maggiori informazioni ISSN nr NC copertina Welcome Pavilion Isola Yas, Abu Dhabi, EAU foto Martin Pfeiffer

3 SOMMARIO 3 CREATIVITA' LED APERTURA EMOZIONI SPORTIVE 4 Stadio di Poznań, Polonia Il compito principale di un progettista dell'illuminazione consiste nel combinare luce e comfort entro un unico spazio. Con l'avvento di una nuova tecnologia, come nel caso dei LED dieci anni fa, la professione affronta uno sconvolgimento totale delle regole. Al fine di consentire ai progettisti di sfruttare appieno le nuove possibilità, la IEC (Commissione Elettrotecnica Internazionale), unitamente a un gruppo di organizzazioni nel campo dell'illuminazione, incluse PLDA e IALD, ha redatto una Guida alle specifiche. Progettare l'illuminazione a LED in modo che si integri con la natura specifica dei materiali architettonici richiede conoscenze ed esperienze approfondite in grado di dare i migliori risultati visivi. Questo perché la composizione dei materiali influisce sul modo in cui si ottengono gli effetti di illuminazione. Un materiale trasparente come il tetto in ETFE del Welcome Pavilion della Yas Island negli EAU non è facile da illuminare con i LED: pagina 20. Per le sale conferenza della sede generale di ThyssenKrupp in Germania è stato utilizzato uno speciale soffitto luminoso a LED smerigliato satinato: pagina 30. Le piastrelle in acrilico della lobby dell'ospedale infantile di Phoenix si abbinano ai LED per creare un effetto d'acqua: pagina 26. Questi tre progetti hanno coinvolto architetti rinomati ed esperti progettisti dell'illuminazione. Continuate a leggere per scoprire come sono stati progettati e inviateci il vostro feedback sulla Light Community (www.philips.com/lightcommunity). Vincent Laganier DIALOGO ILLUMINAZIONE INTERATTIVA 8 Alla ricerca della capacità di resistenza CREARE UN AMBIENTE ALTAMENTE SUGGESTIVO Francesco Iannone 14 LIGHT TALK 18 Illuminazione dinamica o facciata multimediale? DOSSIER Creare con l'illuminazione LED OASI DI CALMA 20 Welcome Pavilion, Yas Island, EAU FIORI NEL DESERTO 26 Ospedale infantile di Phoenix, Stati Uniti ILLUMINAZIONE A SUPPORTO DELLA TRASPARENZA Sede generale ThyssenKrupp, Germania 30 FEEDBACK ILLUMINAZIONE DINAMICA - WISMAR Studenti e professori LUCE E IMMAGINI 40 Simulazioni dell'illuminazione computerizzata in 3D UNA SOLUZIONE A LED BASATA SUI TESSUTI Breitner Tower, Paesi Bassi 44 PERFORMANCE TOP CLASS 48 Perseo Expo District, Italia ISTANTANEE 52 Sei progetti in tutto il mondo SPOTLIGHT 54 Libri 26

4 Jacek Bakutis

5 LIGHT SOURCE 5 City Stadium, Poznań, Polonia Emozioni sportive Cliente POSIR Poznań Architetto Wojciech Ryzynski MCS, Poznan, Polonia Soluzioni di illuminazione Marek Łasiński, Philips Polonia Mathieu Sergent, Philips Lighting Installatore Contrast Ostrow Wlkp. Sorgenti luminose Philips LUXEON K2 LED 3W, rosso, blu, verde; MHN-SE 2000W /956 Apparecchi di illuminazione Philips Color Blast, LEDLine 2, ArenaVision MVF403 Sistemi di controllo dell'illuminazione Philips iplayer 3 Siti Web di Krzysztof Kouyoumdjian Lo stadio di Poznań è la prima struttura ad essere completata in vista del Campionato europeo di calcio Euro 2012 che si terrà in Polonia. Lo stadio si distingue per la luce LED dinamica della facciata esterna. Il 18 aprile 2007, quando Michel Platini, Presidente dell'uefa, ha annunciato che il Campionato europeo di calcio si sarebbe tenuto in Polonia e in Ucraina, allo stadio di Poznań erano già in corso alcuni lavori di ammodernamento. Il progetto di rinnovo, in esecuzione in diverse fasi dal 2002, è stato realizzato sotto la guida della società polacca Modern Construction Systems, che ha completato numerosi progetti e strutture di alto profilo. Jacek Bakutis Sopra: installazione dell'illuminazione LED sulla piattaforma che protegge la facciata dalla caduta di neve. Il team ha regolato l'inclinazione di ogni singolo apparecchio individualmente. Sinistra: il tetto in acciaio è ricoperto da una membrana curvata verso il basso.

6 6 LIGHT SOURCE Lo stadio, che si trova nella zona sud-ovest della città, vicino all'aeroporto di Ławica, è stato costruito all'inizio degli anni 80. Oltre ad essere utilizzato regolarmente dalle squadre di calcio locali e in occasione degli allenamenti della Nazionale polacca, la struttura ospita molti altri eventi. Per soddisfare i requisiti di classificazione Elite degli stadi stabiliti dall'uefa, la sua struttura oramai obsoleta, basata su un terrapieno con tribune in cemento, doveva essere completamente ricostruita. Il progetto del nuovo stadio ha previsto la demolizione delle vecchie tribune e la costruzione di quattro nuove tribune in cemento armato, per accogliere tifosi. Le tribune presentano diverse lunghezze, da 130 metri a quasi 190 metri, e diverse altezze, da 3 a 5 livelli. Il tetto in acciaio, ha spiegato l'architetto Wojciech Ryzynski, "ha consentito di installare un sistema di illuminazione di alta qualità, nel rispetto dei requisiti HDTV". Poiché lo stadio è di proprietà delle autorità locali di Poznań, un ulteriore requisito da soddisfare consisteva nell'impiego di soluzioni a risparmio energetico, in linea con la politica della città, che da anni si concentra costantemente sulla tutela ambientale e sullo sviluppo sostenibile. Eccellenza sul campo L'illuminazione del campo di gioco dispone di cinque impostazioni diverse: allenamento, partita, emergenza, trasmissioni TV e standard HDTV. L'illuminazione è dotata di sette sistemi ottici e categorie del fascio, da B1 (angolo molto stretto) a B7 (angolo largo). "La soluzione proposta da Philips ha consentito di ottenere un effetto migliore, riducendo il numero di sistemi di illuminazione e il livello di potenza utilizzato rispetto ad altri sistemi. Il numero inferiore di proiettori necessari per illuminare il campo si traduce anche in una riduzione dei costi di installazione, operativi e di manutenzione", ha affermato Marek Łasiński, Lighting Application Services Manager Europa Centrale, Philips Lighting Polonia, che ha coordinato il progetto di illuminazione dello stadio. Per illuminare il campo da gioco è stato utilizzato il sistema ArenaVision MVF404 di Philips, composto da 300 apparecchi che garantiscono un illuminamento di 2500 lux nella direzione delle telecamere TV. Facciata a colori Durante il primo test dell'impianto, è apparso evidente che la luminescenza del materiale utilizzato per la facciata era talmente elevata che, si sono create ombre sulla superficie, compromettendo l'effetto dell'illuminazione. "A seguito di ulteriori test è stata individuata la soluzione ottimale: i sistemi sono stati alimentati dal basso e installati a una distanza compresa tra 6 e 9 metri dal materiale", ha spiegato Łasiński. Per illuminare la facciata esterna dello stadio di Poznań è stato utilizzato un totale di 195 proiettori Philips ColorBlast RGB LED, oltre a un sistema e un software di controllo, rendendo possibili variazioni dinamiche del colore. Lo stadio di Poznań si rivela dunque in grado di creare emozioni durante gli eventi sportivi, di intrattenimento e musicali che si svolgono presso la struttura. "Penso di avere ottenuto un successo con questo progetto. Questo stadio ha un'atmosfera davvero unica" ha dichiarato Ryzynsky.

7 LIGHT SOURCE 7 Jacek Bakutis Sopra: cinque proiettori ColorBlast sono installati a intervalli di 9 metri. Sotto: la qualità della luce è simile a quella naturale. Abbinando design e proprietà delle lampade, offre comfort visivo a giocatori e spettatori.

8 Illuminazione interattiva di Ruth Slavid Riuscire a influenzare il mondo che ci circonda è davvero emozionante. E' proprio quello che l'illuminazione interattiva ci consente di fare.

9 Electroland

10 10 PERCEZIONI Electroland Pagina 8-10: Posizioni e percorsi delle persone sono tracciati tramite avatar ed effetti colorati. Soffitto e pareti sono composti da motivi a LED individuali e da luci d'atmosfera a LED bianchi. Target Interactive Breezeway, Rockefeller Center, New York, Stati Uniti, progetto illuminotecnico: Electroland. Sito Web: electroland.net/projects/ targetbreezeway/

11 PERCEZIONI 11 "È incredibile vedere le persone che cercano di capire cosa succede" Tutti noi influenziamo continuamente i nostri ambienti, ad esempio lasciando un'impronta quando ci sediamo su un cuscino, facendo rumore quando sbattiamo una porta, influendo sul livello dell'illuminazione quando accendiamo o spegniamo un interruttore o modifichiamo l'impostazione di un dimmer, o proiettando un'ombra. L'illuminazione interattiva ci consente di influenzare il mondo che ci circonda. Si basa sul rilevamento della presenza che, nella sua forma più semplice, è stata utilizzata per decenni per accendere le luci negli uffici in risposta al movimento e per spegnerle quando non è presente del movimento per un dato periodo di tempo. Oggi, poiché il rilevamento è in grado di rispondere non solo al movimento stesso, ma anche a movimenti dettagliati, i progettisti hanno intrapreso la sfida di controllare la luce in un modo non necessariamente utile, ma che offre stupore, intrattenimento e, in alcuni casi, perfino bellezza. Per i progettisti dell'illuminazione, non si tratta solo di comprendere la tecnologia, ma anche di valutare il modo in cui le persone rispondono ad essa. All'ultimo piano Cameron McNall, titolare dello studio di design statunitense Electroland, pensa che i tempi di risposta siano essenziali. "Se giudichiamo quello che accade intorno a noi in base alla nostra conoscenza del mondo", ha affermato, "il tempo di risposta previsto sarà di circa dieci secondi". Questo è fondamentale per McNall, poiché ritiene che l'illuminazione interattiva debba essere istintiva. Anche se le persone non si aspettano un'installazione, devono essere in grado di comprenderla e apprezzarla e di iniziare a "giocare" con i concetti. Vi sono altre considerazioni più sottili. Ad esempio, presso il Target Interactive Breezeway, realizzato dallo studi Mc Nall all'interno del Rockefeller Center a New York, la maggior parte dell'attività avviene sul soffitto. Gli ignari visitatori che si recano presso l'adiacente piattaforma di osservazione in cima all'edificio, attraversano lo spazio attivando avatar che li seguono nei loro movimenti. "Abbiamo dovuto affrontare diversi problemi tecnici per questo progetto", ha spiegato McNall. "Gli esseri umani sono dotati di una buona visione frontale e periferica, mentre la visione dall'alto è ridotta". Per fare in modo che i visitatori si accorgano che accade qualcosa di speciale e che è correlato a loro, quando qualcuno entra nell'ambiente l'intero spazio lampeggia brevemente e viene emesso un suono. Questo li avvisa della presenza di qualcosa di insolito e consente di dedurre che è correlato al loro ingresso. Soffitti e pareti risplendenti sono composti da pixel individuali bianchi e a colori. Ad ogni visitatore viene assegnato un colore a caso, che lo segue in tutta la stanza. "È incredibile vedere le persone che cercano di capire cosa succede", ha aggiunto McNall. "In questo e in molti altri dei nostri progetti esiste una trasformazione. Si entra nello spazio e si vedono persone muoversi in strani modi. A questo punto si è un osservatore e uno spettatore. Ma poi ci si trasforma in un partecipante. Si diventa un interprete per le persone successive che entrano nell'ambiente". In altri progetti si può osservare un livello simile di relazione, come nel caso dell'installazione "Vous etes ici" (Voi siete qui) che il video artist Matthieu Tercieux ha creato per la Fete des Lumieres (Festival delle luci) a Lione nel In questa installazione un tappeto magico mostrava luoghi di tutto il mondo in scala diversa, creando relazioni tra di essi a seconda del movimento dei visitatori. Numerose persone hanno interagito in uno spazio dove altrimenti, in quanto estranei, si sarebbero sentite troppo vicini gli uni agli altri. I bambini si rotolavano sul pavimento, gli adulti correvano intorno e ad un certo punto è addirittura iniziato un ballo spontaneo che ha coinvolto circa una dozzina di persone. Per Tercieux si è trattato di un modo per studiare i concetti di luogo e relazione, ma allo stesso tempo di osservare come le persone reagiscono alla tecnologia. A parete Il "Rabbit Wonderland" creato a Shanghai dallo studio locale Super Nature, riproduce su schermo l'immagine animata, tipo videogioco, di un coniglio gigante, i cui colori cambiano in risposta al movimento umano.

12 12 PERCEZIONI Molto più contemplativo è un altro progetto realizzato dallo stesso studio, "Beneath", nel quale creature marine spettrali fluttuano silenziosamente su una parete, muovendosi in risposta ai movimenti delle persone che le osservano. Presentata in occasione dell'international Science & Art Exposition a Shanghai, questa installazione è stata realizzata, in un ambiente controllato, nel quale la parete interattiva non doveva competere con le domande e le sensazioni della strada. Lo stesso vale per l'altra installazione "Dreamweaver", una parete interattiva che risponde al movimento delle persone entro uno spazio. random International, con sede a Londra, ha creato una parete interattiva utilizzando un simile approccio con "You Fade to Light", installazione progettata per il Salone del Mobile di Milano del Occasione per Philips di mettere in mostra l'allora nuovissima tecnologia OLED. Lo studio random ha sfruttato la natura uniforme della luce emanata dagli OLED per creare una parete che si comportava come uno specchio. A differenza di un comune specchio, dove la riflessione dipende dalla luce ambientale nella stanza, "You Fade to Light" era in grado di creare un riflesso tramite uno "specchio" illuminato in una stanza buia. L'eleganza potenziale di questa installazione è stata accentuata dall'impiego di ballerini per "proiettare forme" sulla parete. Fredda, semplice ed essenziale, la parete è comunque in grado di esercitare un fascino notevole sull'osservatore. Durante una passeggiata Ugualmente essenziale è l'installazione dello stesso studio realizzata all'esterno del Wellcome Institute nel centro di Londra, dove è rimasta esposta per diversi mesi di quest'anno. Chiamata "Reflex", si basa sull'idea di comportamento degli sciami d'api e consiste in cavi ricoperti da piccole luci bianche che rispondono al movimento dei passanti. "Essere sulla strada è molto più interessante che mostrare un'installazione presso un'esposizione a un pubblico specifico", ha dichiarato Hannes Koch, uno dei fondatori di random International. "Le persone non sanno sempre cosa sta accadendo. Ma ogni mattina i passanti iniziano a interagire". Con altre installazioni esterne, non c'è il pericolo di non sapere cosa sta succedendo. Moment Factory, con sede a Montreal in Canada, ha progettato "La Vitrine Culturelle", un luogo dove si possono acquistare i biglietti per tutti gli eventi culturali locali. Una parete interattiva luminosa è composta da lampadine, che formano in modo efficace i pixel di uno schermo gigante. Come nel caso del "Rabbit Wonderland" a Shanghai, questa installazione si basa sulla tecnologia dei videogiochi. Frederic Bove di Moment Factory ha spiegato, "È un momento divertente, durante una passeggiata, un modo per sorprendere e intrattenere le persone e spronarle a fare domande sulla natura del luogo in cui si trovano, per dimostrare che i passanti sono gli attori delle città e contribuiscono alla creazione di momenti speciali". Moment Factory Pagina 12-13: Le lampadine a LED reagiscono ai dispositivi di rilevamento del movimento per creare questa installazione interattiva.

13 Un tale livello di giocosità non è appropriato quando sono coinvolti veicoli. Electroland ha realizzato installazioni che interagiscono con gli automobilisti, con i pedoni e ciclisti su un ponte pedonale. Benché le installazioni non incoraggino i movimenti acrobatici di alcuni altri progetti, sono comunque animate. "Pulse", ad esempio, è un display a LED di 45 m di lunghezza che viene attivato dalle automobili di passaggio nella città di Los Angeles. "Drive By" a North Hollywood è un display elettronico lungo 73 metri che rileva il passaggio dei veicoli, alternando tra la visualizzazione di lettere che riproducono frasi celebri dei film di Hollywood e forme astratte alfanumeriche che si muovono con le automobili, creando uno "scontro" luminoso quando due automobili si sorpassano. "Il fatto che installazioni di questo tipo creino problemi ai conducenti è un mito", ha affermato McNall. "Tabelloni video e insegne pubblicitarie elettroniche creano molta più distrazione". La tecnologia ha fatto progressi enormi. McNall sostiene però che la velocità desiderata per realizzare il suo sogno di creare avatar realistici non è ancora oggi disponibile. "La tecnologia non è abbastanza rapida", ha commentato. "Esistono soluzioni che sono molto rapide, ma non producono i risultati desiderati. Utilizziamo un sistema video che distingue le persone. Ci piacerebbe creare un avatar che rimane con le persone, ma per ottenere un tale livello di rilevamento persistente ci vuole del tempo. Il nostro fornitore tecnologico ha assegnato la priorità all'accuratezza rispetto al tempo". Illuminazione reattiva A Koch piace poter lavorare con nuovi materiali e ha trovato molto interessante l'opportunità di utilizzare gli OLED, in quanto l'incarico offre ampie possibilità. Tuttavia, ha affermato, "tecnologia e materiali sono secondari. Avere accesso a nuovi materiali interessanti è bello, ma ciò che ci interessa realmente è la capacità di esprimere le nostre idee nel modo più chiaro possibile". Alcune persone non vedono di buon occhio l'illuminazione interattiva per il fatto che possa cadere nel rischio di limitarsi semplicemente a mettere in mostra la tecnologia. PERCEZIONI 13 Ad esempio, Koert Vermuelen dello studio di design belga ATC Lighting, ha commentato, "In diversi festival della luce o esposizioni presso musei che hanno promosso l'illuminazione interattiva, il mio parere è che non abbia funzionato. Troppo spesso", sostiene, "se sono presenti più di una o due persone, si crea confusione". Al contrario, preferisce quella che definisce "illuminazione reattiva", che risponde semplicemente alla presenza delle persone. Come esempio cita la propria scultura luminosa, Ovo, progettata con Odeaubois, esposta in occasione della Fete des Lumieres di Lione. La stupenda struttura ovale, collocata in mezzo all'acqua, è stata abilmente illuminata. Il fatto che fosse "reattiva" significa semplicemente che si spegneva quando non era presente alcuna persona. In termini di tecnologia non potrebbe essere più semplice. Ma l'aspetto importante è quanto sia attraente. Questo probabilmente è l'insegnamento per il futuro dell'illuminazione interattiva. La tecnologia semplicemente intesa a generare stupore finirà inevitabilmente con il perdere attrattiva ed essere superata. Ma un design realmente bello, interattivo o no, deve essere in grado di resistere al tempo. Moment Factory La Vitrine Culturelle, Quartier des Spectacles, Montréal, Canada. Progetto illuminotecnico: Moment Factory. Sito Web:

14 14 PIATTAFORMA Francesco Iannone, Progettista dell'illuminazione, Consuline, Milano, Italia Creare un ambiente altamente suggestivo di Luigi Prestinenza Il neoeletto presidente della PLDA (Professional Lighting Designers Association), Francesco Iannone, in precedenza è stato anche a capo dell'allora ELDA, dal 1999 al Architetto con 30 anni di esperienza nel campo della progettazione dell'illuminazione architettonica, ha guidato l'agenzia Consuline. Quali cambiamenti ha osservato durante lo sviluppo della professione e come pensa che si articolerà in futuro? Cosa è cambiato nella professione di progettista dell'illuminazione dalla sua presidenza di quella che allora si chiamava ELDA (European Lighting Designers Association)? In dieci anni sono cambiate molte cose. Sembra che sia trascorso un secolo da quanto abbiamo istituito l'elda nel Quelli erano tempi pionieristici: quando abbiamo fondato l'elda eravamo solo in 9, ma in poco più di 15 anni è cresciuta fino a vantare 750 membri e ha cambiato il proprio nome in PLDA, ovvero Professional Lighting Designers Association. Ricordo che, quando abbiamo iniziato, il pubblico non comprendeva il ruolo di un progettista dell'illuminazione. Le persone non erano in grado di cogliere il valore aggiunto che questa nuova figura professionale poteva offrire o di comprendere la nostra prospettiva culturale. Oggi il pubblico è consapevole che il giusto progetto illuminotecnico può migliorare significativamente la qualità della vita nelle città, negli ambienti di lavoro e negli spazi culturali, oltre a valorizzare il tempo libero. Le persone comprendono inoltre che non è semplicemente una questione di assicurare che ogni ambiente sia dotato di quantità elevate di luz, ma piuttosto di creare condizioni dove la luce mostri qualità e carattere. Oggi è opinione condivisa che il progettista dell'illuminazione non sia semplicemente un tecnico, ma anche un artista. L'illuminazione non richiede solo calcoli, ma anche una mente immaginativa. Questo può anche comportare l'applicazione delle scoperte più avanzate nel campo della neuroscienza in modo creativo. Pensiamo, ad esempio, a Giacomo Rizzolatti, uno scienziato in lizza per un premio Nobel, che ha scoperto che utilizzando neuroni specchio possiamo identificarci meglio con ciò che vediamo, innescando una sorta di processo empatico. Questo processo percettivo, messo in atto dal cervello piuttosto che dagli occhi, può essere attivato in modo più efficace regolando la luce su determinate lunghezze d'onda. Abbiamo testato con successo questa tecnica in un'esposizione su larga scala a Roma, organizzata per celebrare le opere del pittore rinascimentale Lorenzo Lotto.

15 PIATTAFORMA 15 In carica per la seconda volta: Francesco Iannone desidera vedere il riconoscimento ufficiale della professione di progettista dell'illuminazione in Europa.

16 16 PIATTAFORMA Herbert Cybulska L'illuminazione indiretta degli enormi ombrelli posti sopra le tribune creano un'impressione unica. Qual è la prima qualità di un progettista dell'illuminazione? Come ho detto in precedenza, l'attributo principale di un progettista dell'illuminazione è la creatività. Questo include l'inclinazione all'estetica e una certa quantità di conoscenze di base. Solo allora un progettista dell'illuminazione stabilisce un dialogo con l'architetto o l'urbanista e valorizza il loro lavoro. Immaginate, ad esempio, di dover illuminare uno degli edifici di Gaudi. Come è possibile riuscirci senza acquisire familiarità con il suo mondo creativo? Si correrebbe il rischio di produrre una visione del suo lavoro timida oppure aggressiva o trascurata. Sarebbe un grosso errore inoltre, per fare un altro esempio, trattare un'opera creata da un artista futurista allo stesso modo di una chiesa palladiana. Vi sono poi i casi in cui un progetto di illuminazione efficace deve anche distogliere l'attenzione dalle imperfezioni di un edificio. A Shanghai, ad esempio, durante la preparazione del circuito di Formula 1, l'architetto Tilke si è rivolto a noi per conferire un nuovo look al retro delle gradinate, costituite da una costruzione alta 40 metri con una struttura in cemento armato decisamente poco attraente. Insieme abbiamo elaborato un piano per installare griglie metalliche e per proiettare la luce radiante, in modo da enfatizzare le griglie e nascondere il cemento nell'ombra. Infine vi sono casi in cui è la luce stessa ad essere al centro della scena. Lungo le rive del lago di Ascona in Svizzera, ad esempio, abbiamo illuminato un'incantevole fila di platani utilizzando una luce che cambia di sera in sera per produrre, e di conseguenza esprimere meglio, i colori di quella giornata e della stagione. Utilizzando un elaborato sistema software che controlla tutti i valori della luce solare sul posto, siamo riusciti a restituire alla location la sua luce. Abbiamo creato un'esposizione che è sempre diversa, ma strettamente collegata alle caratteristiche del luogo, ottenendo l'immediata approvazione del sindaco, degli abitanti e dei progettisti di arredi urbani, nessuno dei quali desiderava utilizzare illuminazione standard con la solita luce anonima. In che modo il terzo congresso della PLDC potrebbe cambiare le regole del gioco? Dopo Berlino nel 2007 e Londra nel 2009, la nostra terza conferenza, organizzata in collaborazione con VIA Verlag, si terrà a ottobre a Madrid. Quando abbiamo organizzato i primi congressi basandoci su un'idea di Joachim Ritter, eravamo preoccupati che i partecipanti non superassero i 400. Invece al congresso di Berlino hanno partecipato oltre 1000 persone e quello di Londra è stato un successo ancora maggiore. Ci auguriamo pertanto di riuscire ancora una volta a coinvolgere tutti gli operatori più qualificati del settore.

17 PIATTAFORMA 17 Herbert Cybulska Esterno della tribuna principale con l'illuminazione d'accento sull'edificio e il suo riflesso sull'acqua. Circuito di Formula 1, Shanghai, Cina Progetto illuminotecnico: Consuline. In occasione della terza conferenza vorremmo cogliere l'occasione per proporre che il ruolo del progettista dell'illuminazione venga riconosciuto ufficialmente all'interno della Comunità Europea e, inoltre, che governi e opinione pubblica sviluppino una consapevolezza duratura del fatto che ogni progetto importante dovrebbe prevedere la partecipazione di questa figura professionale la quale, quando si tratta di luce, è la più qualificata per fornire una risposta creativa a problematiche quali efficienza energetica, tecniche di performance e comfort ambientale. Qual è la sua visione del futuro della progettazione dell'illuminazione? Vedo il futuro in modo molto positivo e questo è il motivo per il quale il nostro obiettivo è ottenere il riconoscimento ufficiale nella Comunità Europea entro i prossimi tre anni. Perché in Europa non esiste ancora una legge che tutela la professione di progettista dell'illuminazione? Probabilmente perché manca ancora una cultura in materia. Perfino gli stessi produttori di apparecchiature per illuminazione presentano dei limiti, da un lato nel raccomandare l'uso di luci di progettisti e dall'altro nel fornire assistenza tecnica per garantire che queste luci offrano un certo livello di performance. Non sempre, tuttavia, si concentrano su ciò che si trova tra luce e numero di lux, ad esempio la qualità dell'ambiente, l'atmosfera che si crea, e solo un abile progettista dell'illuminazione può raggiungere un ambiente così altamente suggestivo. Cosa si può fare per colmare il divario tra oggi e domani? Concentrarsi su marketing e pubblicità, ma anche educare i dipendenti pubblici. Dobbiamo fare in modo che comprendano che le città non devono essere illuminate in modo superficiale e uniforme e che la qualità della luce è rappresentativa della qualità della vita, in particolare poiché al giorno d'oggi trascorriamo la maggior parte del nostro tempo sotto le luci artificiali. Come vede la professione di progettista dell'illuminazione tra 10 anni? In modo ottimistico. E sono abbastanza fiducioso da sperare che i giovani che desiderano avvicinarsi a questa professione potranno scoprire maggiori opportunità di impiego. Siti Web

18 18 LIGHT TALK Light Talk è una rubrica che riporta ai lettori alcune delle conversazioni più interessanti che si tengono tra giovani progettisti nel campo dell'illuminazione. Queste conversazioni, pubblicate in versione totalmente originale, si sono svolte sulla nostra piattaforma di social media, Light Community, 17 giugno Illuminazione dinamica o facciata multimediale? Vincent Laganier 1 post dal 17 giugno 2011 Come si può applicare l'illuminazione dinamica in architettura? Come andrebbero usati gli strumenti delle facciate multimediali? Quale contenuto si può esprimere e perché? Sulla base della vostra esperienza durante il workshop di illuminazione dinamica presso la Hochshule Wismar, quali consigli potreste offrire? Quali sono le vostre opinioni? Tag: led, soluzioni_led, esterni, design, illuminazione, progettazione_edifici, architettura, hochschule_wismar, dinamica, grafica, comunicazione, facciata_multimediale, immagine, facciata, illuminazione_dinamica, video, media 18 giugno in risposta a: Vincent Laganier Re: Illuminazione dinamica o facciata multimediale? Darío Nuñez Salazar 1 post dal 29 maggio 2011 Penso che per prima cosa si debba fare un distinguo tra illuminazione dinamica e facciata multimediale. Ritengo che l'illuminazione dinamica sia un concetto complessivo che, come indica il nome, è una situazione di illuminazione variabile e mutevole giugno in risposta a: Vincent Laganier Re: Illuminazione dinamica o facciata multimediale? Frederik Friederichs 1 post dal 7 giugno 2011 È importante fare una distinzione tra i due termini. Ritengo che l'illuminazione dinamica sia un metodo per applicare la luce, mentre una facciata multimediale è uno strumento di illuminazione. Illuminazione dinamica e facciata multimediale hanno diverse posizioni gerarchiche giugno in risposta a: Vincent Laganier Re: Illuminazione dinamica o facciata multimediale? Stefan Maassen 1 post dal 7 giugno 2011 Penso che facciata multimediale e illuminazione dinamica siano due cose completamente diverse. L'illuminazione dinamica è un modo specifico per utilizzare la luce in generale, mentre una facciata multimediale è un tipo specifico di installazione di illuminazione sulla superficie esterna della struttura di un edificio, che solitamente utilizza l'illuminazione dinamica... Leggete i post completi e partecipate alla discussione all'indirizzo:

19 Creare con l'illuminazione LED Oasi di calma Fiori nel deserto pagina 20 pagina 26 pagina 30 Illuminazione a supporto della trasparenza

20 WELCOME PAVILION, YAS ISLAND, ABU DHABI, EAU Oasi di calma di Ruth Slavid Per quanto possiamo amare i momenti eccitanti nella nostra vita, a volte abbiamo solo bisogno di respirare. Questo è il concetto alla base del progetto di illuminazione per il Welcome Pavilion (il padiglione di accoglienza) del Ferrari World Abu Dhabi, per il quale lo studio di progettazione dell'illuminazione Speirs + Major ha elaborato una soluzione che è volutamente riposante anziché stimolante.

FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA

FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA Prof. Ceccarelli Antonio ITIS G. Marconi Forlì Articolazione: Elettrotecnica Disciplina: Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici A.S. 2012/13 FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA CHE COSA

Dettagli

Tecnica fotografica: Il bilanciamento del bianco

Tecnica fotografica: Il bilanciamento del bianco Tecnica fotografica: Il bilanciamento del bianco Capita a tutti di ritrovarci con una foto dai colori irreali. Cosa è andato storto? Semplice, ci siamo dimenticati di impostare il corretto bilanciamento

Dettagli

'GREENING CERNUSCO LOMBARDONE'

'GREENING CERNUSCO LOMBARDONE' ARCHITECTURAL DESIGN 'GREENING CERNUSCO LOMBARDONE' Universita: Corso: Nome progetto: Politecnico di Milano Architectural design Lombardone Gruppo: No 4 Nomi: Aleksandar Tasev Mahmoud Hreitani Mohammad

Dettagli

QUALE TV LED LED MIGLIORE???

QUALE TV LED LED MIGLIORE??? QUALE TV LED LED MIGLIORE??? L altra caratteristica che i pannelli Full Led possono avere oltre al Local Dimming è il LED RGB. Alcune aziende infatti usano un singolo led bianco per retro illuminare il

Dettagli

Illuminazione a LED per ampi spazi

Illuminazione a LED per ampi spazi Illuminazione a LED per ampi spazi Sistemi di illuminazione in linea con LED E4, E5 ed E7 di ETAP comprendono una vasta gamma di luci a LED per grandi spazi e soffitti alti, come stabilimenti industriali,

Dettagli

LED LA LUCE DEL FUTURO

LED LA LUCE DEL FUTURO LED LA LUCE DEL FUTURO LUMINOSITÀ PER L ECONOMIA E L AMBIENTE Le luci a LED rappresentano la sorgente luminosa del ventunesimo secolo. Abbinano la tecnologia più moderna e innovativa a un elevato potenziale

Dettagli

Company Profile. LEDè - Custom Quality Lighting

Company Profile. LEDè - Custom Quality Lighting Company Profile LEDè Custom Quality Lighting LEDè è una società italiana con sede a Padova, che si occupa di progettazione, produzione e distribuzione di apparecchi d illuminazione a LED ad elevatissimo

Dettagli

25 Edizione italiana I. 2012

25 Edizione italiana I. 2012 25 Edizione italiana I. 2012 Progettazione Il piacere di illuminare di Dean Skira 1 La luce è la forma invisibile che rivela tutte le altre forme e ne crea un'altra che noi chiamiamo ombra. Comprendere

Dettagli

Seminario LE INIZIATIVE FINANZIABILI DAL BANDO REGIONALE EFFICIENZA ENERGETICA LED:SORGENTE LUMINOSA A BASSO CONSUMO VANTAGGI ED APPLICAZIONI

Seminario LE INIZIATIVE FINANZIABILI DAL BANDO REGIONALE EFFICIENZA ENERGETICA LED:SORGENTE LUMINOSA A BASSO CONSUMO VANTAGGI ED APPLICAZIONI Seminario LE INIZIATIVE FINANZIABILI DAL BANDO REGIONALE EFFICIENZA ENERGETICA LED:SORGENTE LUMINOSA A BASSO CONSUMO VANTAGGI ED APPLICAZIONI Relatore: Bearzi Giovannino Presidente CdA B Eng S.r.l. I LED

Dettagli

Weitere Informationen zu unserem Q -Sortiment finden Sie unter http://www.paul-neuhaus.de/de/q.html

Weitere Informationen zu unserem Q -Sortiment finden Sie unter http://www.paul-neuhaus.de/de/q.html Intelligent Lighting IL NUOVO EFFETTO DELLA LUCE Crediti per le fotografie Pagina 3, 8-9: Neuhaus Lighting Group Pagina 4, 6, 10-13, 15: fotolia Pagina 14: Busch-Jaeger 03 Perché è COsì importante LA LUCE

Dettagli

Agenzia dell Unione europea per i diritti fondamentali (FRA) MEMO / 26 gennaio 2010

Agenzia dell Unione europea per i diritti fondamentali (FRA) MEMO / 26 gennaio 2010 Agenzia dell Unione europea per i diritti fondamentali (FRA) MEMO / 26 gennaio 2010 Considerare l olocausto dal punto di vista dei diritti umani: il primo studio a livello di Unione europea sull istruzione

Dettagli

Moschea Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan

Moschea Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan Moschea Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan Architetto: Yusef Abdelki, Halcrow (Executive Architects), Spatium Architects, Milano (Interior Design) Progettista illuminotecnico: Speirs and Major Associates,

Dettagli

ALLEGATO D L UTILIZZO DI SORGENTI EFFICIENTI

ALLEGATO D L UTILIZZO DI SORGENTI EFFICIENTI ALLEGATO D L UTILIZZO DI SORGENTI EFFICIENTI L uso di lampade ad avanzata tecnologia ed elevata efficienza luminosa costituisce un ulteriore criterio tecnico imposto dalla normativa regionale, affinchè

Dettagli

Alpiq EcoServices Con sicurezza verso l obiettivo energetico.

Alpiq EcoServices Con sicurezza verso l obiettivo energetico. Alpiq EcoServices Con sicurezza verso l obiettivo energetico. Assumersi responsabilità. Con provvedimenti energeticamente efficienti. L efficienza energetica è una strategia efficace per la protezione

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

RADIOSITY TUTORIAL. versione originale su: http://www.mvpny.com/radtutmv/radiositytut1mv.html

RADIOSITY TUTORIAL. versione originale su: http://www.mvpny.com/radtutmv/radiositytut1mv.html RADIOSITY TUTORIAL La "Profondità Diffusione" che si imposta nella finesta Settaggi Radiosity (render- >parametri rendering->radiosity) stabilisce quante volte una fonte di illuminazione andrà a riflettersi

Dettagli

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI.

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI. Teoria del colore La teoria dei colori Gli oggetti e gli ambienti che ci circondano sono in gran parte colorati. Ciò dipende dal fatto che la luce si diffonde attraverso onde di diversa lunghezza: ad ogni

Dettagli

LE CURVE FOTOMETRICHE

LE CURVE FOTOMETRICHE LE CURVE FOTOMETRICHE E' noto che l' intensità luminosa è una grandezza che deve essere associata ad una direzione. Non avrebbe molto significato parlare della intensità di un corpo illuminante in una

Dettagli

PUCCIPLAST, CUORE INNOVATIVO

PUCCIPLAST, CUORE INNOVATIVO MAGAZINE - VIVERE L AZIENDA - PERIODICO D INFORMAZIONE ON-LINE EDITORIALE PLAST, CUORE INNOVATIVO Nadia Bosi - Direttore Commerciale Pucci Quello che conta è sempre il carattere, e Pucci ha un carattere

Dettagli

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona 3 È possibile ricreare dei rapporti intergenerazionali reali attraverso attività in cui bambini e anziani, in uno stesso spazio, imparino gli uni dagli altri in uno scambio di esperienze. Un incontro di

Dettagli

ReluxSuite. Welcome to the simulation world. Programma corsi di formazione

ReluxSuite. Welcome to the simulation world. Programma corsi di formazione ReluxSuite Welcome to the simulation world Programma corsi di formazione 2014 SOMMARIO RELUXPRO ACCESS... 3 RELUXPRO INTERIOR I... 4 RELUXPRO INTERIOR II & UPGRADE... 5 RELUXPRO STRADE & PIAZZE... 6 RELUXPRO

Dettagli

enyo DESCRIZIONE CARATTERISTICHE APPARECCHIO VANTAGGI DIMENSIONI FISSAGGI OPZIONI

enyo DESCRIZIONE CARATTERISTICHE APPARECCHIO VANTAGGI DIMENSIONI FISSAGGI OPZIONI 92 DESCRIZIONE CARATTERISTICHE APPARECCHIO Ermeticità: IP 67 (*) Resistenza agli urti (vetro): IK 07 (**) Tensione nominale: - statico - dinamico 12 V Classe elettrica: II (*) Peso: 0.72 kg (*) secondo

Dettagli

Introduzione INTRODUZIONE

Introduzione INTRODUZIONE INTRODUZIONE INTRODUZIONE 15 Introduzione Contenuti: Come usare questa guida all uso Cos è una animazione? Gli elementi della animazione 3D Apprendere le capacità di un Animatore 3D Quanto tempo si impiega

Dettagli

VEDERE MEGLIO. ILLUMINAZIONE A LED PER GLI EDIFICI INDUSTRIALI.

VEDERE MEGLIO. ILLUMINAZIONE A LED PER GLI EDIFICI INDUSTRIALI. VEDERE MEGLIO. ILLUMINAZIONE A LED PER GLI EDIFICI INDUSTRIALI. TAUREO UN CAMBIAMENTO CHE CONVIENE. Quando è il momento di rinnovare i sistemi d'illuminazione negli spazi di produzione, nei magazzini e

Dettagli

Architettura Pianificazione Design

Architettura Pianificazione Design POLITECNICO DI TORINO 31 gennaio - 1 febbraio 2014 Castello del Valentino, Viale Mattioli 39, Torino ingresso libero Architettura Pianificazione Design Per riferimenti: tel. 011 090 6254 orienta@polito.it

Dettagli

Guida utente! Proiettore per bambini Duux

Guida utente! Proiettore per bambini Duux Guida utente! Proiettore per bambini Duux Congratulazioni! Congratulazioni per aver acquistato un prodotto Duux! Per assicurarsi i nostri servizi online, registrare il prodotto e la garanzia su www.duux.com/register

Dettagli

Illuminatori AEGIS di Bosch Soluzioni di illuminazione per la massima sicurezza

Illuminatori AEGIS di Bosch Soluzioni di illuminazione per la massima sicurezza Illuminatori AEGIS di Bosch Soluzioni di illuminazione per la massima sicurezza 2 Illuminatori AEGIS Illuminatori AEGIS Soluzioni di illuminazione per la massima sicurezza Tecnologia Constant Light in

Dettagli

Programmazione 2014/2015. Elaborato da: Aiello Valentina. Scuola dell Infanzia. San Matteo. Nichelino

Programmazione 2014/2015. Elaborato da: Aiello Valentina. Scuola dell Infanzia. San Matteo. Nichelino Programmazione 2014/2015 Elaborato da: Aiello Valentina Scuola dell Infanzia San Matteo Nichelino Nella scuola dove siamo Quando in cerchio ci troviamo Si fa bella l esperienza Non possiamo farne senza!

Dettagli

4 Implenia Development SA. 6 Implenia Impresa Generale SA. 10 Reuss Engineering SA. 12 Sostenibilità

4 Implenia Development SA. 6 Implenia Impresa Generale SA. 10 Reuss Engineering SA. 12 Sostenibilità Implenia Real Estate In qualità di fornitore globale di servizi, vi affianchiamo durante l intero ciclo di vita del vostro bene immobiliare. Con costanza e vicinanza al cliente. 2 4 Implenia Development

Dettagli

STILL LIFE LIGHT PAINTING DIPINGERE CON LA LUCE

STILL LIFE LIGHT PAINTING DIPINGERE CON LA LUCE STILL LIFE LIGHT PAINTING DIPINGERE CON LA LUCE 1 LIGHT PAINTING dipingere con la luce Il LIGHT PAINTING è una tecnica fotografica che permette di realizzare scatti ricercati e suggestivi attraverso l

Dettagli

1, 2 o 4 metri. Possono essere installate singolarmente o in linea e sono disponibili in versione a soffitto o sospesa.

1, 2 o 4 metri. Possono essere installate singolarmente o in linea e sono disponibili in versione a soffitto o sospesa. E7 E7 - illuminazione a LED per ampi spazi E7 è una serie di lampade in linea e individuali con LED per illuminare ampi spazi. La serie utilizza la tecnologia LED+LENS di ETAP e fornisce soluzioni modulari

Dettagli

Iconografia dell Alto Adige Guida di stile per fotografie e immagini

Iconografia dell Alto Adige Guida di stile per fotografie e immagini Iconografia dell Alto Adige Guida di stile per fotografie e immagini Sommario Introduzione Fotografia immagine p. 2» Colore e tonalità p. 3» Luce p. 4» Prospettiva e taglio p. 5» Profondità di campo p.

Dettagli

VISTA PANORAMICA. Senza confini. Senza ostacoli. Senza cornici.

VISTA PANORAMICA. Senza confini. Senza ostacoli. Senza cornici. VISTA PANORAMICA Senza confini. Senza ostacoli. Senza cornici. 2 I 3 LIBERTÀ SENZA CONFINI LA MODERNA ARCHITETTURA DEL VETRO CREA UNA NUOVA SENSAZIONE DEL VIVERE. LE PARETI SCOMPAIONO COME PER MAGIA E

Dettagli

A c s in tutte le citt` europee

A c s in tutte le citt` europee A c s in tutte le citt` europee baukreativ AG 02 baukreativ AG Non basta arrivare in prima fila, bisogna mantenere la posizione raggiunta. Questo riesce al meglio se seguiti da un partner con una lunga

Dettagli

Clinica a Offenbach. Calma Vigorosa. Comunicato stampa Dornbirn, novembre 2010

Clinica a Offenbach. Calma Vigorosa. Comunicato stampa Dornbirn, novembre 2010 Comunicato stampa Dornbirn, novembre 2010 Clinica a Offenbach Calma Vigorosa B1 I Colori caldi e tanta luce sono gli elementi centrali che caratterizzano l allestimento della nuova clinica a Offenbach.

Dettagli

XSP IP66 Series Apparecchi per illuminazione stradale a LED

XSP IP66 Series Apparecchi per illuminazione stradale a LED XSP IP66 Series Apparecchi per illuminazione stradale a LED RISPARMIO Garantito DESIGN Ottimizzato DURATA Impareggiabile ALTERNATIVA Reale XSP IP66 Series. Un nuovo record di prestazioni, un nuovo standard

Dettagli

Il consulente aziendale di Richard Newton, FrancoAngeli 2012

Il consulente aziendale di Richard Newton, FrancoAngeli 2012 Introduzione Chiedete a qualunque professionista di darvi una definizione dell espressione consulente aziendale, e vedrete che otterrete molte risposte diverse, non tutte lusinghiere! Con tale espressione,

Dettagli

Catalogo IKEA 2015 Dove ogni giorno è una nuova scoperta

Catalogo IKEA 2015 Dove ogni giorno è una nuova scoperta Catalogo IKEA 2015 Dove ogni giorno è una nuova scoperta Facciamo cose simili. Ma in modo diverso. Il catalogo di quest anno è incentrato su come cominciamo e - 3 Scoprite altro ancora con l app del catalogo

Dettagli

www.osram.it/signage L innovazione che sa stupire. Insegne luminose con la tecnologia LED OSRAM.

www.osram.it/signage L innovazione che sa stupire. Insegne luminose con la tecnologia LED OSRAM. www.osram.it/signage L innovazione che sa stupire. Insegne luminose con la tecnologia LED OSRAM. 1651_Folder_A5_V.indd 1 02/12/11 11.58 SOLUZIONI COMPLETE PER LA REALIZZAZIONE DI INSEGNE LUMINOSE Gamma

Dettagli

Il rispetto delle normative a garanzia del benessere dell uomo

Il rispetto delle normative a garanzia del benessere dell uomo L ILLUMINAZIONE NEGLI AMBIENTI DI LAVORO Il rispetto delle normative a garanzia del benessere dell uomo Dott. Ing. Gianni Drisaldi Le grandezze fotometriche Il Flusso Luminoso L Intensità luminosa L illuminamento

Dettagli

A c s in tutte le citt` europee

A c s in tutte le citt` europee A c s in tutte le citt` europee Leader europeo di soluzioni chiavi in mano per la vendita al dettaglio. 02 bk Group Avere un idea ben precisa è la vera chiave per arrivare al successo. Quando nel 1999

Dettagli

Brochure per fornitori e partner

Brochure per fornitori e partner La grande catena di negozi per tutta la famiglia Brochure per fornitori e partner SOMMARIO Sommario... 3 Il Gruppo CIA Diffusione Abbigliamento... 4 La Rete dei Punti Vendita... 4 I motivi di un successo...

Dettagli

HEMPACORE. Protezione antincendio passiva

HEMPACORE. Protezione antincendio passiva HEMPACORE Protezione antincendio passiva Durabilità La robustezza dei nostri rivestimenti riduce al minimo i danni connessi al trasporto e alla movimentazione. Potete contare sulla qualità per una lunga

Dettagli

Francesco Zizola, Iraq

Francesco Zizola, Iraq LA LUCE SCRITTURA DI LUCE La luce è la base della fotografia. Il fotografo sa che senza luce non si fotografa, ma sa anche che la luce non è sempre uguale. Può essere poca o tanta, calda o fredda, dura

Dettagli

NIMBUS GROUP: CORPI ILLUMINANTI PER AMBIENTI ESTERNI: riduzione dei costi, assenza di manutenzione e azzeramento dell' impatto ambientale

NIMBUS GROUP: CORPI ILLUMINANTI PER AMBIENTI ESTERNI: riduzione dei costi, assenza di manutenzione e azzeramento dell' impatto ambientale NIMBUS GROUP: CORPI ILLUMINANTI PER AMBIENTI ESTERNI: riduzione dei costi, assenza di manutenzione e azzeramento dell' impatto ambientale Lampade a LED per giardini, terrazze e parchi: la nuova gamma di

Dettagli

Paesaggio. Painting with light

Paesaggio. Painting with light Paesaggio Painting with light 1. PROCESSO DI DOPPIA VERNICIATURA Doppia verniciatura come standard applicato all intera gamma prodotti. Garanzia di durata nel tempo e di ottima resistenza ai raggi UV ed

Dettagli

CODICE EUROPEO DI ETICA SPORTIVA

CODICE EUROPEO DI ETICA SPORTIVA CODICE EUROPEO DI ETICA SPORTIVA (approvato dai Ministri europei responsabili per lo Sport, riuniti a Rodi per la loro 7^ conferenza, 13-15 maggio 1992) FAIR PLAY - IL MODO VINCENTE CHI GIOCA LEALMENTE

Dettagli

GIGANTESCHE POSSIBILITÀ TESSUTI GYGAX GYGAX AG

GIGANTESCHE POSSIBILITÀ TESSUTI GYGAX GYGAX AG GIGANTESCHE POSSIBILITÀ TESSUTI GYGAX GYGAX AG Nel 1959 Gygax AG è riuscita a saldare la prima copertura telonata al mondo in materiale completamente sintetico. 10 anni dopo avevamo già installato il

Dettagli

Accendi il risparmio. Philips OccuPlus - Sensore rileva presenze Soluzioni semplici per impianti complessi

Accendi il risparmio. Philips OccuPlus - Sensore rileva presenze Soluzioni semplici per impianti complessi Accendi il risparmio Philips OccuPlus - Sensore rileva presenze Soluzioni semplici per impianti complessi Spegni la luce, accendi il risparmio Il continuo aumento dei costi energetici e del numero di normative

Dettagli

Gamma completa, stile uniforme. Occhio per il dettaglio

Gamma completa, stile uniforme. Occhio per il dettaglio Design discreto K9 dimostra che l illuminazione di emergenza può essere accattivante e allo stesso tempo discreta. Il design minimalista, l esecuzione compatta e le finiture di alta qualità garantiscono

Dettagli

Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino.

Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino. Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino.it/ L approvazione della legge n. 128/2013 consente da quest

Dettagli

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI:

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: 1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: L Asilo nido è un servizio essenziale per noi genitori lavoratori, sarebbe impossibile concepire l assenza di un servizio

Dettagli

Accogliere e trattenere i volontari in associazione. Daniela Caretto Lecce, 27-28 aprile

Accogliere e trattenere i volontari in associazione. Daniela Caretto Lecce, 27-28 aprile Accogliere e trattenere i volontari in associazione Daniela Caretto Lecce, 27-28 aprile Accoglienza Ogni volontario dovrebbe fin dal primo incontro con l associazione, potersi sentire accolto e a proprio

Dettagli

ATTIVITA LABORATORIALI SVOLTE CON ROSANNA PETITI novembre 2011 / gennaio 2012

ATTIVITA LABORATORIALI SVOLTE CON ROSANNA PETITI novembre 2011 / gennaio 2012 ATTIVITA LABORATORIALI SVOLTE CON ROSANNA PETITI novembre 2011 / gennaio 2012 Scuola primaria «Calvino» - Moncalieri - Laboratorio "LUCE E VISIONE" con Rosanna Petiti 1 1^ incontro Scoprire quali sono

Dettagli

3/6. Progettare lo stand. Create uno stand assolutamente imperdibile per garantire il vostro successo alla fiera

3/6. Progettare lo stand. Create uno stand assolutamente imperdibile per garantire il vostro successo alla fiera 3/6 Progettare lo stand Create uno stand assolutamente imperdibile per garantire il vostro successo alla fiera PARTIAMO DALL INIZIO: Che tipo di stand fa per voi? PAGINA / 02 Stand pre-allestito Vi lascia

Dettagli

SEMPLICE MENTE ENERGIA

SEMPLICE MENTE ENERGIA SEMPLICE MENTE ENERGIA NOI SIAMO ENERGIA L affermazione siamo fatti di energia è ormai diventata assunto scientifico. Ed al di là di quanto affermato da scienziati e filosofi, conosciamo molto bene, per

Dettagli

INTERCHANGEABLE OPTICAL SYSTEM

INTERCHANGEABLE OPTICAL SYSTEM SCACCO ALLA LUCE IN 5 MOSSE Dalla ricerca Reggiani Dalla ricerca Reggiani nasce IOS, il sistema che rivoluziona la luce, introducendo un dinamismo che non ha confronti, per ottenere infatti la più elevata

Dettagli

Case Study Bomat, Azienda Meccanica, Brugnera, Italy

Case Study Bomat, Azienda Meccanica, Brugnera, Italy Case Study Bomat, Azienda Meccanica, Brugnera, Italy Azienda meccanica taglia del 57% i propri costi di illuminazione Collaborando con Thorn Italia, EMPower ottiene un maggior successo per la propria attività

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

ARTE E IMMAGINE Competenza chiave europea: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Competenza specifica: ARTE E IMMAGINE

ARTE E IMMAGINE Competenza chiave europea: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Competenza specifica: ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE Competenza chiave europea: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Competenza specifica: ARTE E IMMAGINE La disciplina arte e immagine ha la finalità di sviluppare e potenziare nell alunno

Dettagli

Per la casa che guarda al futuro

Per la casa che guarda al futuro Per la casa che guarda al futuro 02 l azienda Alta qualità servizio e assistenza siamo un azienda giovane e dinamica, che si è proposta di collocarsi nel mercato elvetico con prodotti di ottimo livello

Dettagli

Iniziative Didattiche del Museo del Risparmio di Torino

Iniziative Didattiche del Museo del Risparmio di Torino Iniziative Didattiche del Museo del Risparmio di Torino Il Museo del Risparmio di Torino è un luogo unico, innovativo e divertente in cui bambini, ragazzi e adulti possono avvicinarsi ai temi del risparmio

Dettagli

Esposizione Con Una Reflex Digitale In Situazioni Di Alto Contrasto

Esposizione Con Una Reflex Digitale In Situazioni Di Alto Contrasto Esposizione Con Una Reflex Digitale In Situazioni Di Alto Contrasto Autore: Vitali Shkaruba Traduzione in italiano: Enrico De Santis Nota: prima di affrontare questo articolo sarebbe opportuno conoscere

Dettagli

LA TECNOLOGIA A FIBRE OTTICHE

LA TECNOLOGIA A FIBRE OTTICHE LA TECNOLOGIA A FIBRE OTTICHE PER ILLUMINAZIONE, ARREDO URBANO ED EFFETTI SCENOGRAFICI A cura di Emanuele Cosentino Responsabile Commerciale e Marketing Met Fibre Ottiche CONTENUTI A. Informazioni generali

Dettagli

tradizione e rivoluzione nell insegnamento delle scienze Istruzioni dettagliate per gli esperimenti mostrati nel video La Fisica nella TV

tradizione e rivoluzione nell insegnamento delle scienze Istruzioni dettagliate per gli esperimenti mostrati nel video La Fisica nella TV tradizione e rivoluzione nell insegnamento delle scienze Istruzioni dettagliate per gli esperimenti mostrati nel video La Fisica nella TV prodotto da Reinventore con il contributo del MIUR per la diffusione

Dettagli

FINESTRE INTERCULTURALI

FINESTRE INTERCULTURALI Scuola Classe 1C FINESTRE INTERCULTURALI DIARIO DI BORDO 2013 / 2014 IC Gandhi - Secondaria di primo grado Paolo Uccello Insegnante / materia lettere Data Febbraio Durata 4h TITOLO DELLA FINESTRA INTERCULTURALE

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO

ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO L organizzazione di un progetto è la realizzazione del processo di pianificazione. In altre parole, organizzare significa far funzionare le cose. Nello specifico, implica una

Dettagli

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco. L asilo nido Collodi, gestito dalla Cooperativa Accomazzi per conto della Città di Piossasco, accoglie 45 bambini dai 6 ai 36 mesi. Aspetto

Dettagli

ESERCITAZIONE OSSERVARE UN ALBERO

ESERCITAZIONE OSSERVARE UN ALBERO L esercizio richiesto consiste nella scelta di un albero e il suo monitoraggio/racconto al fine di sviluppare l osservazione attenta come mezzo per la conoscenza del materiale vegetale. L esercitazione

Dettagli

Montature e lenti per bambini... Una scelta delicata

Montature e lenti per bambini... Una scelta delicata Montature e lenti per bambini... Una scelta delicata 1. PRESERVARE IL BENESSERE VISIVO Far indossare gli occhiali al vostro bambino, in caso di necessità, non deve essere vissuto come un dramma, anzi

Dettagli

Andare a scuola. Daniela Giordano Corso di Laurea in Scienze della formazione primaria Facoltà di Scienze della Formazione

Andare a scuola. Daniela Giordano Corso di Laurea in Scienze della formazione primaria Facoltà di Scienze della Formazione Andare a scuola Daniela Giordano Corso di Laurea in Scienze della formazione primaria Facoltà di Scienze della Formazione Gabriele De Micheli Corso di Laurea Magistrale in Progettazione architettonica

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI FORMATIVI TRAGUARDI Educare al piacere del bello e del sentire estetico Stimolare la creatività attraverso lì esplorazione di materiali

Dettagli

LA TEORIA DEL COLORE. Colori Primari. Colori Secondari. Colori Terziari

LA TEORIA DEL COLORE. Colori Primari. Colori Secondari. Colori Terziari LA TEORIA DEL COLORE Alcune nozioni di teoria del colore sono necessarie per chi si dedica al lavoro creativo del Patchwork. Esse servono per acquisire sempre maggior sicurezza nel decidere l effetto che

Dettagli

percepto THE GREEN LIGHT

percepto THE GREEN LIGHT THE GREEN LIGHT CARATTERISTICHE APPARECCHIO Ermeticità blocco ottico: IP 66 (*) Ermeticità vano ausiliari: IP 66 (*) Resistenza agli urti: senza rilevatore di movimento IK 08 (**) con rilevatore di movimento

Dettagli

Sentirsi bene al lavoro Uffici ad efficienza energetica con l insieme di luce naturale e artificiale

Sentirsi bene al lavoro Uffici ad efficienza energetica con l insieme di luce naturale e artificiale Comunicato stampa Dornbirn, febbraio 2012 Sentirsi bene al lavoro Uffici ad efficienza energetica con l insieme di luce naturale e artificiale Numero crescente di impiegati e bisogno di unire diverse filiali

Dettagli

"Pure Performance" per i Partner. Una direzione chiara per una crescita comune

Pure Performance per i Partner. Una direzione chiara per una crescita comune "Pure Performance" per i Partner Una direzione chiara per una crescita comune 2 "Pure Performance" per i Partner "Pure Performance" per i Partner 3 Alfa Laval + Partner Valore per il Cliente Partner per

Dettagli

Il progetto della luce nelle applicazioni Retail & Hospitality

Il progetto della luce nelle applicazioni Retail & Hospitality Il progetto della luce nelle applicazioni Retail & Hospitality Il valore aggiunto dell illuminazione nel retail ROBERTA D ONOFRIO Lighting Designer Fabertechnica DAL MARKETING STRATEGICO AL LIGHTING DESIGN

Dettagli

La luce è avventura La tua moto. La tua luce. La tua strada.

La luce è avventura La tua moto. La tua luce. La tua strada. www.osram.it/motocicli La luce è avventura La tua moto. La tua luce. La tua strada. Lampade OSRAM per motocicli: testate nelle condizioni più difficili La luce è OSRAM Le lampade OSRAM per motocicli migliorano

Dettagli

PRINCIPI DI PROGETTAZIONE DI UN SITO WEB

PRINCIPI DI PROGETTAZIONE DI UN SITO WEB PRINCIPI DI PROGETTAZIONE DI UN SITO WEB Area di specializzazione Esperto in DTP e Web graphic design Anno scolastico 2006/2007 Prof. ALDO GORLA PRINCIPI DI PROGETTAZIONE DI UN SITO WEB Progettare in base

Dettagli

il fotografo 32 Profili d autore grandi maestri di Giovanni Pelloso Irene Kung Dalla pittura alla fotografia con lo stesso impatto espressivo

il fotografo 32 Profili d autore grandi maestri di Giovanni Pelloso Irene Kung Dalla pittura alla fotografia con lo stesso impatto espressivo 32 Profili d autore grandi maestri di Giovanni Pelloso Irene Kung Dalla pittura alla fotografia con lo stesso impatto espressivo 33 34 profili d autore pagina precedente Pingyao 2012, D-print on rag paper

Dettagli

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo Ridurre i divari Il problema Fino alla fine degli anni sessanta, la cooperazione allo sviluppo si identificava esclusivamente con la cooperazione economica o con l aiuto umanitario di emergenza. Questa

Dettagli

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta.

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. Parlare di sessione online è ormai obsoleto: oggi non si va più online, si vive

Dettagli

virtuale: come il reale o molto più del reale?

virtuale: come il reale o molto più del reale? render division virtuale: come il reale o molto più del reale? La grafica 3D sta rivoluzionando il modo di intendere le immagini: le infinite possibilità e una impressionante capacità di riprodurre la

Dettagli

Cos e un disegno o un modello?

Cos e un disegno o un modello? Disegni e modelli La forte propensione all innovazione ed i repentini mutamenti di scenario, che caratterizzano il contesto economico attuale, rendono gli interventi di tutela e valorizzazione della Proprietà

Dettagli

Descrizione dettagliata di Cernusco Verde- da vedersi

Descrizione dettagliata di Cernusco Verde- da vedersi Descrizione dettagliata di Cernusco Verde- da vedersi Gruppo 12 Frida Aberg Federico Bianchi Simone Prisco Chenglong Wei 1 TRAGUARDI PRINCIPALI Per questo progetto abbiamo un traguardo, che è rendere vivibile

Dettagli

Idee per arredare casa e dipingere le pareti per per una casa sana ed accogliente

Idee per arredare casa e dipingere le pareti per per una casa sana ed accogliente Idee per arredare casa e dipingere le pareti per per una casa sana ed accogliente I colori delle pareti Per scegliere il colore delle pareti e le varie combinazioni di colore per ogni ambiente è importante

Dettagli

Excellum2. La facilità del controllo della luce

Excellum2. La facilità del controllo della luce Excellum2 La facilità del controllo della luce Excellum2: La facilità del controllo della luce Il sistema di controllo della luce Excellum2 consente di ottenere prestazioni ottimali dalla propria installazione

Dettagli

Il turismo evolve; come gestire il cambiamento.

Il turismo evolve; come gestire il cambiamento. Il turismo evolve; come gestire il cambiamento. Mario Solerio Partner D.O.C. marketing Di cosa parleremo Cosa intendiamo con cambiamento e le relative dinamiche Come comportarsi nei percorsi di cambiamento

Dettagli

Marco Frascarolo lighting designer

Marco Frascarolo lighting designer Il progetto della luce negli spazi per la vendita www.aidiluce.it laziomolise@aidiluce.it Responsabile Scientifico Fabertechnica www.fabertechnica.it marco.frascarolo@fabertechnica.it DAL MARKETING STRATEGICO

Dettagli

Schwank riscaldatori a raggi infrarossi Principio e funzionamento

Schwank riscaldatori a raggi infrarossi Principio e funzionamento Schwank riscaldatori a raggi infrarossi Principio e funzionamento Il sole: il riscaldatore più naturale del mondo Calore a infrarossi per il massimo comfort Noi abbiamo derivato il principio dei nostri

Dettagli

ARCHITETTAMI. Location per un fotografo PROGETTO REALIZZATO DA: ARCH. FRANCESCA PERATONI WWW.ARCHITETTAMI.COM

ARCHITETTAMI. Location per un fotografo PROGETTO REALIZZATO DA: ARCH. FRANCESCA PERATONI WWW.ARCHITETTAMI.COM MOODBOARD Cristiano, fotografo, ha bisogno di ripensare la location che ha appena acquistato. Lo spazio è piccolo, ma molto suggestivo per via delle volte a soffitto. Importanza fondamentale per un fotografo,

Dettagli

Fida: benvenuti a casa.

Fida: benvenuti a casa. Fida: benvenuti a casa. Porte e serramenti Le porte e i serramenti sono il primo contatto con il resto del mondo, comunicano chi siamo e ci permettono di gestire luce, suoni, calore e il contatto con gli

Dettagli

Caso Pratico Stili di Direzione

Caso Pratico Stili di Direzione In questo caso, vi proponiamo di analizzare anche 4 situazioni relative alla presa di decisioni. Questa documentazione, come sapete già, è centrata su modelli di stili di direzione e leadership, a seconda

Dettagli

Una nuova era per luce e illuminazione

Una nuova era per luce e illuminazione x Una nuova era per luce e illuminazione Il mercato dell illuminazione globale sta attraversando un periodo di cambiamento radicale, che non si registrava dai tempi dell invenzione della lampada a incandescenza.

Dettagli

Gamma di inverter fotovoltaici Danfoss DLX Prestazioni e flessibilità in un design user-friendly

Gamma di inverter fotovoltaici Danfoss DLX Prestazioni e flessibilità in un design user-friendly MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Gamma di inverter fotovoltaici Danfoss DLX Prestazioni e flessibilità in un design user-friendly Per impianti residenziali da 2,0 kw a 4,6 kw 97,3% di efficienza massima Prestazioni

Dettagli

www.learningschool.it

www.learningschool.it Piano di Formazione Scuola Vendite Progetto Finanziato dal Fondo Coordinato da e Informazioni: Gli ultimi 2 anni, causati dalla profonda crisi economica internazionale, hanno visto un rallentamento del

Dettagli

CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO

CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO MOTIVAZIONE... 3 OBIETTIVI DEL PROGETTO... 5 METODOLOGIA... 6 PIANO DI LAVORO... 8 GRUPPI DI RIFERIMENTO.IMPATTO... 9 2 MOTIVAZIONE

Dettagli

Evoluzione Energetica. La selezione naturale del risparmio energetico

Evoluzione Energetica. La selezione naturale del risparmio energetico Evoluzione Energetica La selezione naturale del risparmio energetico PER VIVERE A UN LIVELLO SUPERIORE ESPERTI DI DENTRO E DI FUORI Dalla E alla A: con Energetica Consulting il passaggio alle classi superiori

Dettagli

IN CONTRO NUOVI SPAZI DI COMUNICAZIONE. PERCORSI DI PARTECIPAZIONE GIOVANILE E DI CITTADINANZA ATTIVA

IN CONTRO NUOVI SPAZI DI COMUNICAZIONE. PERCORSI DI PARTECIPAZIONE GIOVANILE E DI CITTADINANZA ATTIVA PROGETTO IN CONTRO NUOVI SPAZI DI COMUNICAZIONE. PERCORSI DI PARTECIPAZIONE GIOVANILE E DI CITTADINANZA ATTIVA Anno 2010 1 Progetto In-Contro Nuovi spazi di comunicazione. Percorsi di partecipazione giovanile

Dettagli

I bambini amano parlare inglese con Pingu s English!

I bambini amano parlare inglese con Pingu s English! I bambini amano parlare inglese con Pingu s English! Nella vita poche cose contano di più dell educazione e del futuro di tuo figlio. Pingu s English gli insegnerà le nozioni fondamentali della lingua

Dettagli