Azione di Sistema. Welfare to Work

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Azione di Sistema. Welfare to Work"

Transcript

1 Azine di Sistema Welfare t Wrk PROGETTO A TITOLARITA REGIONALE AVVISO PUBBLICO Per le plitiche di reimpieg in favre di lavratri di imprese peranti nel settre dell infrmatica e delle telecmunicazini che svlgn anche attività di call center (apprvat cn Determinazine direttriale N.316/ARL del 30/03/2012) Art. 1. Premessa e riferimenti nrmativi 1.1. Premessa La Regine Sardegna cn Deliberazini della Giunta Reginale nr. 45/13 del 21/12/2010 e nr. 48/21 del 01/12/2011 ha apprvat ed adeguat le linee generali di intervent del Prgramma Azine Di Sistema Welfare T Wrk Per Le Plitiche Di Re-Impieg, vlt a favrire la cllcazine vver la ricllcazine nel mercat del lavr di sggetti svantaggiati cmunque sggetti privi di ccupazine. In particlare, cme specificat megli in seguit, ai fini del presente avvis, per lavratri svantaggiati e mlt svantaggiati si intendn quelli ricmpresi nell elenc riprtat all art. 2 cmmi 18 e 19 del Reglament (CE) nr. 800/2008. Attravers il presente avvis ptrann disprsi aiuti anche per sggetti disccupati ed inccupati, secnd ed in applicazine del regime di aiut di imprtanza minre ex Reglament (CE) N.1998/2006 della Cmmissine del 15 dicembre 2006 ( de minimis ). Il Prgramma in questine si cmpne di differenti interventi vlti alla prmzine dell ccupabilità e alla sluzine delle criticità presenti nel mercat del lavr reginale, che ptrann essere attuati attravers il sistema degli Enti Lcali quali le Prvince attravers la titlarità reginale anche mediante il cinvlgiment di rganismi tecnici della Regine. In specific, il Prgramma può essere rivlt anche in favre di particlari target di lavratri che più di altri, data la lr cndizine di particlare svantaggi (cme ad esempi i disccupati di lung perid), si trvan in 1

2 difficltà sprattutt cn riferiment ai prcessi di reinseriment nel mnd del lavr, quali quei lavratri che sn privi nn pssn accedere al sistema degli ammrtizzatri sciali sia rdinari che strardinari in derga. Nell ambit del suddett target, il Prgramma prevede altresì la pssibilità di prmuvere iniziative anche in favre di particlari settri cmparti in cnclamata difficltà ma cn ptenzialità imprtanti di ripresa, cnsiderate altresì le pssibilità di acquisire cmmesse a livell nazinale ed eurpe. Pertant, cn il presente avvis, sulla base delle succitate Deliberazini della Giunta, la Regine intende cncentrare l attenzine sulle imprese peranti nel settre dell infrmatica e delle telecmunicazini che svlgn attività di call center e che la rilevazine dei fabbisgni cmpiuta dalla Regine ha permess di identificare quali imprese che pssn avere un rul particlarmente imprtante sul territri in termini di prspettive ccupazinali. Nel cmpart in questine, infatti, si è rilevata la necessità e l pprtunità di nn disperdere la prfessinalità e le eccellenze cnslidatesi negli anni favrend, di cnvers, meccanismi di ricerca attiva del lavr e di deprecarizzazine dei rapprti di lavr. La finalità del presente avvis è, quindi, quella di cnfermare la sperimentazine, visti i precedenti risultati, nel settre dell infrmatica e delle telecmunicazini (call center), di percrsi virtusi di ricerca attiva di un lavr stabile, sia da parte dei lavratri che delle imprese. A tal fine, cme più dettagliatamente illustrat all Art. 2 del presente avvis, la Regine rende dispnibili incentivi per l assunzine a temp indeterminat di sggetti svantaggiati, vver inccupati disccupati. 1.2 Riferimenti nrmativi La Regine Autnma della Sardegna, attravers l Agenzia Reginale per il Lavr, adtta il presente Avvis pubblic in cerenza e attuazine della seguente nrmativa e dei seguenti dcumenti: - Reglament (CE) 800/2008 della Cmmissine del 6/08/2008 in attuazine degli articli 87 e 88 del Trattat (Reglament generale di esenzine per categria) che dichiara alcune categrie di aiuti cmpatibili cn il mercat cmune, pubblicat sulla GUUE il 09/08/2008 Serie L 214 (il Reglament 800 ); - Regime di aiut di imprtanza minre ex Reglament (CE) N.1998/2006 della Cmmissine del 15 dicembre 2006 ( de minimis ); - L.R. 05 dicembre 2005 nr. 20 art. 43 Indennità di inseriment sperimentale per prgrammi di frmazine, ricerca e inseriment lavrativ; - L.R. 05 marz 2008 nr. 3 art. 6 Dispsizini in materia di Lavr e Frmazine Prfessinale cmma 1 Lett. B - di mdifica dell art. 43 della L.R. nr. 20 del 2005; 2

3 - L.R. 14 maggi 2009 nr. 1 art. 3 cmmi 12 e 14; (Finanziaria Reginale 2009); - L.R. 07/08/2009 nr. 3 art. 4 Plitiche attive del Lavr mdificativ ed integrativ dell art. 43 della L.R. nr. 20 del 2005; - Decret della Direzine Generale degli Ammrtizzatri Sciali e Incentivi all ccupazine del Minister del Lavr, delle Plitiche Sciali nr. 14/ del 30/12/2008 di apprvazine per il trienni 2009/2011 del Prgett Azine di Sistema Welfare t Wrk per le plitiche di Re-Impieg ; - Prgettazine Esecutiva della Regine Sardegna prt. nr. 14/ del 14/10/2009; - Deliberazine della Giunta Reginale nr. 45/13 del 21/12/2010; - Deliberazine della Giunta Reginale nr. 48/21 del 01/12/2011; - Legge 19 lugli 1993, n Interventi urgenti a sstegn dell ccupazine; - Reglament (CE) n. 1081/2006 del Parlament Eurpe e del Cnsigli del 5 lugli 2006, relativ al Fnd sciale eurpe e recante abrgazine del Reglament (CE) n. 1784/1999, cme mdificat dal Reglament (CE) n. 396 del 6 maggi 2009 e s.m.i. (il Reglament FSE ); - Reglament (CE) n. 1083/2006 del Cnsigli dell 11 lugli 2006, recante le dispsizini generali sul Fnd eurpe di svilupp reginale, sul Fnd sciale eurpe e sul Fnd di cesine e che abrga il Reglament (CE) n. 1260/1999, cme mdificat dal Reglament (CE) n. 284 del 7 aprile 2009 e s.m.i. (il Reglament Fndi Strutturali ); - Reglament (CE) n. 1828/2006 della Cmmissine dell 8 dicembre 2006 che stabilisce mdalità di applicazine del reglament (CE) n. 1083/06 del Cnsigli recante dispsizini generali sul Fnd eurpe di svilupp reginale, sul Fnd sciale eurpe e sul Fnd di cesine, cme mdificat dal Reglament (CE) n.846 del 1 settembre del 2009 e s.m.i. (il Reglament di applicazine ); - DPR 196/2008 che definisce, ai sensi dell'articl 56, paragraf 4, del reglament (CE) n. 1083/2006, le nrme sull'ammissibilità delle spese per i prgrammi cfinanziati dai fndi strutturali per la fase di prgrammazine (il DPR 196 ); - Decisine cmunitaria di apprvazine del Quadr Strategic Nazinale n. C(2007) 3329 del 13/07/2007 (il QSN ); - Prgramma Operativ 2007/2013 della Regine Sardegna - Obiettiv Cmpetitività reginale e ccupazine, apprvat dalla Cmmissine Eurpea cn Decisine C (2007) 3

4 - n del 30 nvembre 2007 e cn presa d att dalla Deliberazine della Giunta Reginale n. 4/24 del 22 gennai 2008 (il POR FSE Sardegna ); - Criteri di selezine del Prgramma Operativ 2007/2013 della Regine Sardegna Fnd Sciale Eurpe - Obiettiv Cmpetitività reginale e ccupazine, apprvati dal Cmitat di Srveglianza (i Criteri FSE ); - Vademecum per l peratre versine 3.0. apprvat cn Determinazine del Direttre Generale n /4735/DG del dispnibile sul sit della Regine Autnma della Sardegna nella sezine Prgrammazine - prgrammazine 2007/ prgrammazine UE - POR FSE - Gestine e cntrll. Art. 2. Sggetti destinatari e beneficiari dell Intervent I sggetti destinatari dell intervent sn: - Lavratri svantaggiati residenti nella Regine Sardegna di cui al Reglament CE nr. 800/2008 del 6 agst 2008 art. 2 punti 18 e Sarà data prirità ai sggetti iscritti nelle liste di mbilità nn indennizzate ex lege nr. 236/1993; sarann inltre agevlabili le assunzini effettuate da effettuarsi di inccupati disccupati reglarmente iscritti all anagrafe dei C.S.L. prvinciali. I sggetti beneficiari: - Le Imprese peranti nel cmpart dell infrmatica e delle telecmunicazini che svlgn attività di call center secnd i cdici di attività ATECO. Art. 3 Definizine dell Intervent Sulla base di quant indicat nella Deliberazine della Giunta Reginale nr. 45/13 del 21/12/2010 cme integrata dalla successiva Deliberazine nr. 48/21 del 01/12/2011 e dal Decret 1 Per «lavratre svantaggiat» secnd la definizine dell Art. 2, punt 18, del Reg. (CE) 800/08 si intende chiunque rientri in una delle seguenti categrie: a) chi nn ha un impieg reglarmente retribuit da almen sei mesi; b) chi nn pssiede un diplma di scula media superire prfessinale (ISCED 3); c) lavratri che hann superat i 50 anni di età; d) adulti che vivn sli cn una più persne a caric; e) lavratri ccupati in prfessini settri caratterizzati da un tass di disparità um-dnna che supera almen del 25 % la disparità media um-dnna in tutti i settri ecnmici dell Stat membr interessat se il lavratre interessat appartiene al genere sttrappresentat; f) membri di una minranza nazinale all'intern di un Stat membr che hann necessità di cnslidare le prprie esperienze in termini di cnscenze linguistiche, di frmazine prfessinale di lavr, per miglirare le prspettive di access ad un'ccupazine stabile; Per «lavratre mlt svantaggiat» secnd la definizine dell Art. 2, punt 19, del Reg. (CE) 800/08 si intende il lavratre senza lavr da almen 24 mesi. 4

5 dell Assessre Reginale del Lavr nr. 201/Dec.A/2 del 16/02/2012, sn dispnibili risrse reginali per ,00, eventualmente incrementabili in ragine delle istanze che dvesser pervenire, finalizzate all ergazine di bnus assunzinali dell imprt di 3.500,00 per ciascuna assunzine a temp indeterminat effettuata da aziende peranti nel cmpart dell infrmatica e delle telecmunicazini che svlgn attività di call center. L aiut di 3.500,00 è cstituit da 1.750,00 quale incentiv all assunzine da parte delle imprese, (d ra in pi bnus ) e da 1.750,00 quale dte per l inseriment lavrativ (d ra in pi dte ) dei lavratri, da ergarsi anche cumulativamente in favre delle aziende che dispngan abbian dispst a partire dalla data del 01/06/2011 (cn effett quindi anche retrattiv) assunzini a temp indeterminat dei lavratri medesimi. L intervent è rivlt alle imprese per assunzini effettuate dal 01/06/2011 al 30/06/2012; la linea prevede che, già in sede di presentazine delle istanze abbia avut lug l incntr fra la dmanda e l fferta di lavr. In tal cas le imprese in pssess dei requisiti di cui al precedente art. 2, che abbian assunt a temp indeterminat sggetti svantaggiati vver inccupati disccupati a partire dalla data del 01/06/2011 che intendan farl entr il 30/06/2012, avend già individuat i sggetti svantaggiati da assumere, ptrann presentare dmanda per il cntribut cmplessiv di eur, secnd le mdalità illustrate nel presente avvis. La decrrenza delle assunzini nn ptrà essere antecedente al 1 giugn Il bnus e la dte ptrann essere ricnsciuti al datre di lavr per l assunzine di lavratri in mbilità indennizzata ex lege nr. 236/1993, purché si tratti di altra azienda rispett a quella di prvenienza del lavratre. Il presente avvis cnsentirà di finanziare bnus e dti per la ricerca attiva del lavr fin ad esauriment delle risrse dispnibili (cfr. Art. 11). A tale prpsit, si stabilisce che: - la linea di intervent è caratterizzata da mdalità a sprtell e che, pertant, l assegnazine dei finanziamenti ptrà avvenire senza dver attendere la scadenza dell arc di validità temprale stabilit per la presentazine delle istanze (perid di apertura dell sprtell ); Art. 4 Cndizini per ttenere i cntributi. Pssn presentare dmanda di cntribut, ai sensi e cn le mdalità di cui ai successivi articli, le imprese peranti nel cmpart di cui all Art. 2 che abbian sede perativa nell ambit della Regine Sardegna. Per accedere al cntribut, le imprese devn dichiarare: - che l assunzine del dei lavratre/i svantaggiat/i vver inccupat/i disccupat/i 5

6 rappresenti un aument nett del numer di dipendenti dell'impresa interessata rispett alla media dei ddici mesi precedenti ppure, ve nn rappresenti un aument nett, il pst i psti ccupati sn resi vacanti in seguit a dimissini vlntarie, invalidità, pensinament per raggiunti limiti d'età, riduzine vlntaria dell'rari di lavr licenziament per giusta causa e nn in seguit a licenziamenti per riduzine del persnale; ai fini della dimstrazine dell effett di incentivazine ai sensi dell art. 9, paragraf 5 del Reglament 800, rappresenti un aument nett del numer dei lavratri svantaggiati ccupati dall impresa; al pari, medesime cndizini devn sussistere per i sggetti inccupati disccupati, le cui assunzini sarann agevlate entr i massimali previsti dal Reglament de minimis ; - che l impresa nn è destinataria di un rdine di recuper pendente a seguit di una precedente decisine della Cmmissine che dichiara un aiut illegale e incmpatibile cn il mercat cmune; nn ha mai ricevut, neanche secnd la regla de minimis, gli aiuti di Stat dichiarati incmpatibili cn le decisini della Cmmissine eurpea indicate nell art. 4 del D.P.C.M. 23 maggi 2007, ppure ha beneficiat, secnd la regla de minimis, degli aiuti di Stat dichiarati incmpatibili cn la decisine della Cmmissine Eurpea indicata nell art. 4 del D.P.C.M. 23 maggi 2007, per un ammntare ttale di eur... e di nn essere pertant tenut all bblig di restituzine delle smme fruite, ppure ha rimbrsat ha depsitat nel cnt di cntabilità speciale acces press la Banca d Italia - in data (gg/mese/ann).../.../... mediante... (indicare il mezz utilizzat: mdell F24, cartella di pagament, ecc... cn cui si è prcedut al rimbrs) la smma di eur...,... cmprensiva degli interessi calclati ai sensi del Cap V del Reglament (CE) 21/4/2004 n. 794/2004 relativa all aiut di Stat sggett al recuper e dichiarat incmpatibile cn decisine della Cmmissine eurpea indicata nell art. 4, cmma 1, lettera... [specificare a quali lettere a),b),c) d] del D.P.C.M. 23 maggi 2007; - all att della dmanda l impresa deve essere in regla cn: l'applicazine del CCNL; il versament degli bblighi cntributivi ed assicurativi (DURC); 6

7 la nrmativa in materia di sicurezza del lavr; le nrme che disciplinan il diritt al lavr dei disabili; tutte le nrmative in materia di lavr in genere; - che, inltre, l impresa: nn ha fatt ricrs alla CIG, a prcedure di mbilità di licenziament cllettiv negli ultimi sei mesi; è a cnscenza ed accetta quant previst dal presente avvis e dal Reglament (CE) n. 800/2008 del 06/08/2008 che disciplina la cncessine di incentivi alle imprese per l assunzine di lavratri svantaggiati mlt svantaggiati definiti tali ai sensi dell art. 2, punti 18 e 19 del medesim dispst nrmativ per l assunzine di sggetti inccupati disccupati secnd il Reglament de minimis. La partecipazine alla prcedura di cui al presente dispsitiv cmprta la cmpleta ed incndizinata accettazine di quant cntenut nell Avvis. Art 5 Mdalita di presentazine delle dmande di cncessine dei cntributi bnus e dte L agevlazine viene cncessa alle imprese beneficiarie ai fini del presente avvis (cfr. art. 2) per assunzini a temp indeterminat di sggetti svantaggiati vver inccupati e disccupati aventi i requisiti di cui all art. 2 effettuate dal 1 giugn 2011 al 30 giugn Per la presentazine delle dmande le imprese interessate dvrann presentare la seguente dcumentazine: Richiesta di cntributi bnus e dte in riginale ed in bll cn relativa dichiarazine di assggettament men del cntribut alla ritenuta d accnt del 4% ex D.P.R. n. 600/73 e cntenente autcertificazine attestante l avvenuta assunzine a temp indeterminat dei lavratri svantaggiati cn l indicazine del lr numer (e dei relativi dati anagrafici), secnd il mdell di cui all Allegat 1; per l assunzine di sggetti inccupati e disccupati agevlabili secnd la regla del de minimis dvrà essere cmpilat l Allegat 2; Cpia ftstatica del dcument di identità del titlare legale rappresentante dell azienda in crs di validità; 7

8 Dichiarazine relativa all intensità di aiut di cui al Reglament CE n. 800/2008, secnd il mdell di cui all Allegat 3; Dichiarazine relativa all intensità di aiut di cui all ex Reglament (CE) N.1998/2006 della Cmmissine del 15 dicembre 2006 ( de minimis ), Allegat 4; Certificat di iscrizine alla C.C.I.A.A. in riginale e in crs di validità, da cui si desuma chiaramente l appartenenza al cmpart delle imprese beneficiarie ai fini del presente avvis, cn nulla sta antimafia; Autcertificazine attestante il pssess dei requisiti di cui all art. 4, Allegat 5; Tutte le dichiarazini devn essere presentate ai sensi del DPR 445/2000 e successive mdificazini. La succitata dcumentazine dvrà essere inltrata tassativamente dalle re del 02/04/2012 alle re del 16/07/2012, pena l inammissibilità della dmanda, sl e esclusivamente tramite servizi pstale, crriere altr recapit autrizzat, e l attestazine il timbr di spedizine dvrà riprtare in maniera univca la data e l rari di rinvi, in busta chiusa, al seguente indirizz: Agenzia Reginale per il Lavr, Via Is Mirrinis, CAGLIARI - avend cura di apprre sulla busta la dicitura Azine di sistema Welfare t Wrk Prgett a titlarità reginale, nnché gli estremi identificativi del mittente (cn relativi recapiti di telefn, fax, se presenti). Nn sarann prese in cnsiderazine, per nessun mtiv, dmande che riprtin una data certa di spedizine nn cmpresa nei peridi indicati (sia essa precedente successiva) presentate, anche entr i suddetti termini, direttamente all Uffici Prtcll dell Agenzia. Il recapit del plic rimane ad esclusiv rischi del mittente e, ve per qualsiasi mtiv, anche di frza maggire, la dmanda nn giungesse a destinazine, questa nn ptrà essere pressa in cnsiderazine da parte dell Agenzia reginale per il lavr. I sggetti tenute a custdire cpia della dcumentazine inviata unitamente alla ricevuta di spedizine, da presentare all amministrazine, su semplice richiesta, in cas di ritard, smarriment del plic dubbi circa l effettiva data di spedizine del plic. In mancanza, la dmanda sarà cnsiderata inammissibile; è pertant nere del mittente farsi rilasciare idnea ricevuta di spedizine, cn indicazine della data e dell ra.. Per l inltr delle dmande dvrann essere utilizzati i mdelli allegati appsitamente predispsti dalla Agenzia Reginale per il Lavr, debitamente sttscritti dal legale rappresentante dell impresa. In gni cas, ve nn fsser utilizzati i mdelli allegati, le dmande e dichiarazini dvrann avere i cntenuti in essi rappresentati. 8

9 L Agenzia Reginale per il lavr verificata la sussistenza dei prescritti requisiti prcederà alla predispsizine di appsit elenc delle aziende beneficiarie, anche parziale, secnd l rdine crnlgic di spedizine delle richieste di cntribut (farà fede esclusivamente la data e l ra di accettazine appste dal servizi pstale dall agenzia di recapit autrizzata). L Agenzia Reginale per il Lavr prcederà alla ricezine delle dmande mediante una prcedura a sprtell. A seguit dell istruttria delle istanze, da parte dell uffici prepst, si prcederà all individuazine delle aziende beneficiarie dei cntributi cn determinazine del Direttre dell Agenzia Reginale per il lavr, fin ad esauriment delle risrse dispnibili, ferma restand la pssibilità, da parte della Amministrazine stessa, di incrementare le dtazini finanziarie dell avvis in ragine del numer di dmande presentate e delle dispnibilità finanziarie. L elenc delle aziende beneficiarie dei cntributi sarà pubblicat anche parzialmente sul sit della Regine Sardegna, di vlta in vlta che sarann individuati i beneficiari. L Agenzia Reginale per il Lavr, in gni cas, prcederà a cmunicare ai singli beneficiari l avvenuta ammissine al finanziament dei cntributi. Art. 6 Cause di esclusine Nel valutare la sussistenza dei requisiti minimi richiesti sarann cnsiderati mtivi di esclusine: - la presentazine di istanze pervenute ltre i termini di scadenza previsti, in mdalità differenti rispett a quelle previste dall Art. 5 - l assenza delle diciture previste sul frntespizi delle buste e del mittente, che determini la nn identificabilità dell ggett l annimat; - la presentazine da parte di sggetti nn in pssess dei requisiti di cui all Art. 2; - la mancata chiusura delle buste; - l assenza di un dei dcumenti cartacei prescritti all Art. 5 di una delle dichiarazini ivi cntenute; - la mancata sttscrizine della dcumentazine (anche nel cas di un sl dcument nn sttscritt). Art. 7 Mdalità di ergazine degli incentivi e fideiussine I cntributi previsti dal predett avvis ( bnus e dte ) sarann cncessi sin alla cncrrenza delle risrse dispnibili e sarann ergati, dall Agenzia Reginale per il Lavr di cui alla L.R. 20 del 2005 art. 15. L Aiut verrà ergat, previa verifica del manteniment delle cndizini di ccupazine e dietr presentazine della richiesta di ergazine che avverrà secnd quant indicat di seguit: 9

10 a. 100% del cntribut spettante, a seguit della determinazine di assegnazine dell stess da parte dell Amministrazine e della verifica del manteniment delle cndizini di ccupazine dei lavratri. La richiesta di cntribut, debitamente cmpilata e cntrfirmata dal titlare/legale rappresentante dell Impresa, cntenente l autcertificazine attestante la sussistenza del rapprt di lavr del/i lavratre/i dvrà essere inviata, unitamente alla dcumentazine richiesta, all Agenzia Reginale per il Lavr, via Is Mirrinis, Cagliari. La richiesta di ergazine, relativa all inter cntribut spettante, dvrà essere inviata all indirizz di cui spra entr e nn ltre 30 (trenta) girni dalla data di spedizine da parte della Agenzia Reginale per il Lavr della cmunicazine di avvenuta assegnazine del cntribut. Alla richiesta di pagament si dvrà allegare la garanzia fideiussria per l imprt cmplessiv del cntribut richiest. L Agenzia reginale per il lavr prcederà all acquisizine del DURC (Dcument Unic di Reglarità Cntributiva), in crs di validità ed in riginale. L Agenzia Reginale per il Lavr si riserva di verificare, in qualsiasi mment, l status dei cntratti dei Destinatari attravers l access al Sistema Infrmativ del Lavr (SIL) - Archivi Imprese e Archivi Cittadini. I Beneficiari devn presentare le richieste di pagament sulla base della mdulistica prevista dalla Amministrazine e che sarà successivamente resa dispnibile. Il Beneficiari dvrà stipulare, a favre dell Agenzia Reginale per il Lavr, una fideiussine, ai sensi di quant previst all art. 75 cmma 4 Dlgs 163/2006 e al par del Vademecum per l peratre, che prevede la rinuncia alla preventiva escussine del debitre principale, di durata annuale, rinnvabile e di natura irrevcabile, incndizinata ed escutibile a semplice richiesta della Agenzia Reginale per il Lavr. L imprt della fideiussine dvrà essere pari al 100% del cntribut richiest, maggirat della smma dvuta a titl di interesse legale annu vigente. La fidejussine ptrà essere bancaria in frma di plizza assicurativa, rilasciata esclusivamente da: - banche di cui al decret legislativ 1 settembre 1993 n. 385 e ss.mm.ii.; - imprese di assicurazini debitamente autrizzate all esercizi del ram cauzini, ai sensi del t.u. delle leggi sull esercizi delle assicurazini private apprvat cn DPR 13 febbrai 1959, n.449 e ss.mm.ii, e ricmprese nell elenc annualmente redatt dal Minister dell Industria, del Cmmerci e 10

11 dell Artigianat, recante le scietà bbligate a prestare fideiussini a titl di cauzine, nei cnfrnti dell stat e di altri enti pubblici; - intermediari finanziari iscritti nell'elenc speciale previst dall'art. 107 del decret legislativ 1 settembre 1993 n. 385 e ss.mm.ii., ai sensi dell'art. 2 del Decret Minister del Tesr del 22/04/1997. La fidejussine sarà estinta a seguit dell esit psitiv della verifica amministrativ-cntabile finale dell intervent. Art. 8 Base giuridica cmunitaria e regle di cumul. I cntributi di cui al presente Avvis si cnfiguran cme aiut di Stat e sarann assegnati ed ergati agli aventi diritt cn prcedure di evidenza pubblica e nel rispett della nrmativa nazinale e cmunitaria in materia di aiuti di stat e di incentivi alle assunzini La nrmativa cmunitaria relativa agli aiuti di Stat, applicabile ai sensi del presente Avvis, è la seguente: - Reglament (CE) n. 800/2008 del 06/08/2008, art. 40, che disciplina la cncessine di incentivi alle imprese per l assunzine di lavratri svantaggiati, definiti tali ai sensi dell art. 2, punti 18 e 19 del medesim dispst nrmativ ; - Ex Reglament (CE) n.1998/2006 della Cmmissine del 15 dicembre 2006 ( de minimis ), Il cntribut cncess sulla base dell art. 40 del Reglament 800/2008 nn può avere un intensità di aiut superire al 50% dei csti salariali durante un perid massim di 12 mesi successivi all assunzine, nel cas in cui il lavratre interessat sia un lavratre mlt svantaggiat, durante un perid massim di 24 mesi successivi all assunzine. Il cntribut cncess sulla base del Reglament de minimis nn può avere una intensità superire a , al nett dell impsizine erariale, nel trienni di riferiment. Per csti salariali si intende l imprt ttale effettivamente pagabile dal beneficiari degli aiuti in relazine ai psti di lavr cnsiderati, che cmprende: a) La retribuzine lrda, prima delle impste; b) I cntributi bbligatri, quali neri previdenziali; 11

12 c) I cntributi assistenziali per figli e familiari. L aiut può essere cumulat cn qualsiasi altr aiut cncess sulla base dell stess Reglament, purché tali misure di aiut riguardin differenti csti ammissibili. L aiut nn può essere cumulat cn altri aventi gli stessi csti ammissibili, ferm restand il massimale previst per ciascun regime (Reglament 800/2008 e Reglament de minimis ). Art. 9 Csti ammissibili e regime sanzinatri Gli aiuti cncessi stt frma di integrazine salariale, in base al presente avvis e ai sensi dell Art. 40 del Reglament 800, si intendn vlti a ridurre il cst del lavr. I csti ammissibili crrispndn ai csti salariali. Il cntribut pubblic cncess è ergat in un unica sluzine e nn supera il valre massim frfetari di Eur per lavratre, da intendersi equivalente ad una parte dei csti salariali sstenuti dall impresa su un perid di 12 mesi dalla data di assunzine del lavratre stess; medesim cntribut è cncess per il regime de minimis. In cas di dimissini del lavratre entr i 6 mesi a decrrere dalla data di assunzine, l impresa dvrà restituire il cntribut cmplessivamente ricevut bnus e la relativa dte - pr quta rispett ai 12 mesi ( 24 mesi, in cas di lavratri mlt svantaggiati), ssia di tanti ddicesimi quanti sn i mesi che mancan alla fine dell ann dal mment dell assunzine, ferm restand che dvrà in gni cas essere rispettata l intensità di aiut di cui al cmma 2 dell art. 40 del Reglament 800 e del Reglament de minimis. Nel cas di licenziament intimat nel crs dei primi 6 mesi dall assunzine per giustificat mtiv ggettiv, il datre di lavr che ha percepit il bnus e la relativa dte dvrà restituire entrambi interamente. Nel cas di licenziament per giusta causa giustificat mtiv sggettiv, trattandsi di fatti nn imputabili al datre di lavr, l impresa che ha percepit l aiut (bnus + dte) dvrà restituire i ratei limitatamente al perid successiv al licenziament - pr quta rispett ai 12 mesi ( 24 mesi, in cas di lavratri mlt svantaggiati), ssia di tanti ddicesimi quanti sn i mesi che mancan alla fine dell ann dal mment dell assunzine -, ferm restand in gni cas il rispett dell intensità di aiut di cui al cmma 2 dell art. 40 del Reglament 800 e del Reglament de minimis. Art. 10 Verifiche e cntrlli L Agenzia Reginale per il Lavr trascrsi ddici mesi dall assunzine del lavratre al fine di verificare l effettiva cntinuità e cnfrmità delle assunzini nnché la veridicità delle dichiarazini autcertificate, prcederà ad effettuare verifiche censuarie a campine sia in frma diretta che mediante strutture 12

13 cnvenzinate. Tutta la dcumentazine amministrativa e cntabile relativa al cntribut cncess e ai relativi csti ammissibili di cui all art. 8 dvrà essere tenuta a dispsizine press le sedi (amministrative e/ perative) dei beneficiari. Art. 11 Risrse finanziarie Per l attuazine del presente avvis sn previste risrse finanziarie per un ammntare cmplessiv pari ad eur ,00, a valere sul capitl S , UPB 0303, del Bilanci di previsine dell Agenzia reginale per il lavr per l esercizi amministrativ Gli interventi che sarann finanziati cn tali risrse ptrann essere utilizzati per effettuare perazini di verbking del P.O.R. FSE Obiettiv Cmpetitività Reginale e Occupazine 2007/2013 della Regine Sardegna a sstegn dell indice di realizzazine di tale Prgramma. Pertant, gli interventi selezinati a seguit del presente avvis ptrann beneficiare del finanziament del in sstituzine di quell di cui alla L R nr. 20/2005 art, 43 e s.m.i.. Nel cas di esauriment delle risrse dispnibili per il presente avvis, l Agenzia Reginale per il Lavr rappresenterà detta situazine alla Regine per l eventuale increment dell stanziament inizialmente assegnat. Art. 12 Infrmativa Privacy Ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e successive mdificazini si rende nt che: tutti i dati che verrann richiesti nell ambit del percrs previst dall Azine Di Sistema Welfare T Wrk Per Le Plitiche Di Re-Impieg sarann trattati esclusivamente per le finalità previste dall iniziativa medesima; il trattament dei dati persnali frniti sarà effettuat attravers supprti cartacei e/ infrmatici. In particlare, i dati racclti verrann inseriti in un appsita banca dati elettrnica e ptrann cnfluire nella Brsa Cntinua Nazinale del Lavr, di cui all art. 15 del D. Lgs. 276/2003; il cnferiment dei dati è necessari per l inseriment dei sggetti partecipanti all avvis nei percrsi previsti dall iniziativa denminata Azine Di Sistema Welfare T Wrk Per Le Plitiche Di Re-Impieg. L eventuale dinieg cmprterà necessariamente la cancellazine del nminativ del datre di lavr dall iniziativa in questine; titlare del trattament è l Agenzia Reginale per il Lavr; respnsabile del trattament è il Direttre dell Agenzia Reginale per il Lavr; 13

14 i dati ptrann essere cmunicati ai diversi sggetti istituzinali cinvlti nell iniziativa denminata Azine Di Sistema Welfare T Wrk Per Le Plitiche Di Re-Impieg. In gni cas, la cmunicazine riguarderà esclusivamente i dati necessari per i fini di vlta in vlta individuati; in gni mment ptrann essere esercitati i diritti (cancellazine, mdificazine, integrazine, etc.) nei cnfrnti del Titlare del trattament, ai sensi dell art. 7 del Decret legislativ 196/2003, scrivend al Respnsabile del CPI di riferiment. Art. 13 Infrmazini sul Prcediment Amministrativ e Respnsabile del prcediment Ai sensi della Legge 241/1990 e successive mdifiche ed integrazini e del Reglament sul rapprt tra i cittadini e l amministrazine nell svlgiment delle attività e dei prcedimenti amministrativi la Struttura rganizzativa cui è attribuit il prcediment e l adzine del relativ prvvediment amministrativ è l Agenzia Reginale per il Lavr della Regine Autnma della Sardegna. Pertant, respnsabile del prcediment è il Direttre della suddetta Agenzia. Art. 14 Pubblicità dell Avvis Il presente Avvis e la mdulistica allegata sn reperibili sul sit (nell appsita sezine Bandi e gare ) e sul sit Infrmazini e chiarimenti sulle dispsizini dell Avvis ptrann essere presentate mediante all indirizz di psta elettrnica press l Uffici Relazini cn il Pubblic dell Agenzia Reginale per il Lavr, Via Is Mirrinis n. 195 Cagliari (pian terra), dal lunedì al venerdì, dalle re 11:00 alle re 13:00, al pmeriggi nei girni di martedì e mercledì dalle re 16:00 alle re 17:00, tel.070/ Art Indicazine del Fr cmpetente Per tutte le cntrversie che si dvesser verificare si elegge quale fr cmpetente quell di Cagliari. Il Direttre Stefan Tunis 14

Azione di Sistema. Programma di interventi formativi finalizzati all assunzione

Azione di Sistema. Programma di interventi formativi finalizzati all assunzione Fnd Sciale Eurpe Minister del Lavr e delle Plitiche Sciali Direzine Generale per le Plitiche per l Orientament e la Frmazine Azine di Sistema Prgramma di interventi frmativi finalizzati all assunzine PROGETTO

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 004 Decisine della Cmmissine Eurpea C (2007) 6724 del 18 dicembre 2007 TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Uffici Cmpetente

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1 POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Cmpetitività BANDO PUBBLICO Vucher Startup Incentivi per la cmpetitività delle Startup innvative ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DATI IMPRESA TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione Mdul LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla sta al lavr subrdinat per stranieri in pssess di un permess di sggirn CE Istruzini di cmpilazine Il Minister dell'intern, Dipartiment per le Libertà Civili e l Immigrazine,

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Prt. n. 1170 Sssan, 21/08/2013 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO IN CATEGORIA C CON QUALIFICA DI INFERMIERE PROFESSIONALE. (art. 30

Dettagli

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 Prvincia di Csenza Settre Mercat del Lavr PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 OBIETTIVI E FINALITA Scp del prgett è favrire la frmazine di sggetti inccupati/disccupati residenti nelle Regini dell biettiv Cnvergenza

Dettagli

Bando della CCIAA di Roma

Bando della CCIAA di Roma LHYRA srl ROMA Band della CCIAA di Rma La Camera di Cmmerci di Rma al fine di cntribuire alle spese sstenute dalle imprese della Capitale clpite dall'alluvine del 20 ttbre scrs, che ha causat al sistema

Dettagli

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65.

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65. Cmune di Mnte di Prcida via Ludvic Quandel, 081.8684227 fax 081.8684227 www.cmune.mntediprcida.na.it Assegn di maternità 2013 Un assegn per le madri nn lavratrici Il cntribut per l ann 2013 è pari ad 1.672,65.

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE Spazi riservat all uffici 00.04 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI AL CITTADINO

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO COMUNICATO STAMPA Milan, 28 gennai 2016 RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO Alba S.p.A. (Alba, la Scietà) infrma che, in data 13 gennai 2016, si

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C (In base alla nrmativa vigente qualunque dichiarazine mendace cmprta sanzini penali, nnché l esclusine dal finanziament del prgett e l eventuale rimbrs delle smme indebitamente

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie Avvis di selezine pubblica di esperti di alta qualificazine in pssess di un significativ curriculum prfessinale per il cnferiment dirett, a titl gratuit, di incarichi di insegnament pratic mediante stipula

Dettagli

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art.

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art. Prvvediment di cncessine delle agevlazini per il sstegn all innvazine delle PMI relativ alla linea di intervent III.2.1.B dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva del PO FESR 2007-2013

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ Quest prmemria vule essere un strument di semplice cnsultazine, predispst

Dettagli

FAC SIMILE DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI BREVETTI + PREMI ALLA BREVETTAZIONE

FAC SIMILE DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI BREVETTI + PREMI ALLA BREVETTAZIONE V MOD1 BREV-SM1 Prtcll Cdice dmanda FAC SIMILE DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI BREVETTI + PREMI ALLA BREVETTAZIONE A. ANAGRAFICA SOGGETTO PROPONENTE TITOLARE DEL BREVETTO A.1 DATI ANAGRAFICI DEL

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc.

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc. DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiell n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distrett Sclastic n. 12 Cd. Fisc. 93082920617 e- mail: ceee100002@ istruzine. it/ 81100 C A S E R T A Stazine appaltante:

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie - Cansa di Puglia Margherita di Savia - Minervin Murge San Ferdinand di Puglia Spinazzla Trani - Trinitapli)

Dettagli

Dati del Legale rappresentante. Dati dell ente/associazione beneficiario/a del contributo. Rendicontazione contributo ricevuto per:

Dati del Legale rappresentante. Dati dell ente/associazione beneficiario/a del contributo. Rendicontazione contributo ricevuto per: spazi riservat al prtcll Classifica titlari: 5SP 12 data di arriv Rendicntazine cntribut ricevut per: interventi di sstegn alle manifestazini sprtive in favre di persne cn disabilità Al Servizi attività

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA Parte istante Sede legale: Via P. Azari n. 15 28100 Nvara Partita IVA: 00529380032 iscritt al n.1026 del Registr degli rganismi deputati a gestire

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale.

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale. Spettabile COMUNE DI BUDONI Uffici Settre Plitiche Sciali e Sclastiche MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. LINEA DI INTERVENTO 2 Cncessine di cntributi

Dettagli

Modulo A-DOM: Richiesta nominativa di nulla osta al lavoro domestico. Istruzioni di compilazione

Modulo A-DOM: Richiesta nominativa di nulla osta al lavoro domestico. Istruzioni di compilazione Mdul A-DOM: Richiesta nminativa di nulla sta al lavr dmestic Istruzini di cmpilazine Nell ambit della prgrammazine transitria dei flussi d ingress dei lavratri nn cmunitari nn staginali nel territri dell

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie Avvis di selezine pubblica di esperti di alta qualificazine in pssess di un significativ curriculum prfessinale per il cnferiment dirett, a titl gratuit, di incarichi di insegnament pratic mediante stipula

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

RIPARTO 5 PER MILLE 2015

RIPARTO 5 PER MILLE 2015 Direzine Reginale del Piemnte Settre Servizi e Cnsulenza Uffici Gestine Tributi RIPARTO 5 PER MILLE 2015 SEGNA LE SCADENZE 7 MAGGIO 2015 14 MAGGIO 2015 20 MAGGIO 2015 25 MAGGIO 2015 30 GIUGNO 2015 30 SETTEMBRE

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE 1. Premessa L ARCA, fra le sue attività istituzinali, persegue l biettiv di favrire la prmzine sciale e culturale dei Sci, anche attravers la destinazine

Dettagli

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO (Ente di diritt pubblic ai sensi del D.Lgs. n. 207/2001 e Legge Regine Lmbardia n. 1/2003) Prt. n. /2015 SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL PROCEDURA

Dettagli

Guida pratica al diritto d accesso

Guida pratica al diritto d accesso PREMESSA Il Cmune di Perugia garantisce il diritt ai cittadini di accedere agli atti amministrativi del Cmune stess, al fine di assicurare la trasparenza e l'imparziale svlgiment dell'attività amministrativa.

Dettagli

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c.

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. REGIONE MARCHE ATTIVITA DI DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. 3) SCIA L. 82/94 Segnalazine certificata di inizi

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA OGGETTO: AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER LE ATTIVITA RELATIVE A LAVORI DI PULIZIA E GIARDINAGGIO, MANUTENZIONE DI EDIFICI, STRADE, PARCHI E MONUMENTI

Dettagli

Modello EM-SUB: Dichiarazione di emersione dal lavoro irregolare subordinato ai sensi dell'art. 5 del decreto legislativo n.109 del 16 luglio 2012

Modello EM-SUB: Dichiarazione di emersione dal lavoro irregolare subordinato ai sensi dell'art. 5 del decreto legislativo n.109 del 16 luglio 2012 Mdell EM-SUB: Dichiarazine di emersine dal lavr irreglare subrdinat ai sensi dell'art. 5 del decret legislativ n.109 del 16 lugli 2012 Istruzini di cmpilazine In attuazine della direttiva 2009/52/CE vlta

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Sssan, 30/10/2015 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 DLGS. 165/2001 RISERVATO AL PERSONALE DI RUOLO DEGLI ENTI DI AREA VASTA AI SENSI DELL

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut d Istruzine Superire MARCO POLO Lcalità Bscne - Via La Madneta, 3-23823 COLICO Tel. 0341/940413 - FAX 0341/940448 - Cdice Fiscale: 92038240138

Dettagli

DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Provveditorato regionale per la Calabria Ufficio Contabilità e Programmazione Economica

DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Provveditorato regionale per la Calabria Ufficio Contabilità e Programmazione Economica DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Prvveditrat reginale per la Calabria Uffici Cntabilità e Prgrammazine Ecnmica ALLEGATO A MODULO DI ISTANZA E DI DICHIARAZIONI PER ISCRIZIONE NELL'ELENCO DEGLI

Dettagli

A) DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI (art.46, D.P.R. 28/12/2000 n.445) attestanti:

A) DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI (art.46, D.P.R. 28/12/2000 n.445) attestanti: MARCA DA BOLLO DA 16,00 MOD. n.1 Impresa singla Busta A PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE ALL AVVISO PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO DEDICATO ALLA PROMOZIONE

Dettagli

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE COMUNE DI CISLIANO Prvincia di Milan LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE PREMESSA La crisi che sta investend il mnd del lavr determina l aument della fascia

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

FRANCHISING. Il Franchising è la formula imprenditoriale che consente di realizzare accordi di collaborazione per la creazione di reti di imprese.

FRANCHISING. Il Franchising è la formula imprenditoriale che consente di realizzare accordi di collaborazione per la creazione di reti di imprese. AUTOIMPIEGO: decret legislativ n. 185/2000 Titl II FRANCHISING Il Franchising è misura prevista dal Titl II del Decret 185/2000 indicata per chi vule avviare una nuva impresa ma nn vule partire da zer,

Dettagli

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI Cmune di Reggil Prvincia di Reggi Emilia Piazza Martiri, 38 (sede di Via IV Nvembre) 42046 Reggil Area Segreteria, Affari Generali, Attività Prduttive Tel. 0522-213799 Pec: cmunereggil@pstecert.it e.mail:

Dettagli

LETTERA DI INVITO. Oggetto: Progetto di. Realizzazione di opere di urbanizzazione. Invito a gara d appalto. Richiesta di offerta.

LETTERA DI INVITO. Oggetto: Progetto di. Realizzazione di opere di urbanizzazione. Invito a gara d appalto. Richiesta di offerta. LETTERA DI INVITO ALLEGATO 6) Spett.le impresa Oggett: Prgett di. Realizzazine di pere di urbanizzazine. Invit a gara d appalt. Richiesta di fferta. Si invita cdesta spett.le ditta se interessata - a vler

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO A SERVIZI DI CONSULENTE DEL LAVORO E ASSISTENZA FISCALE E CONTABILE

AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO A SERVIZI DI CONSULENTE DEL LAVORO E ASSISTENZA FISCALE E CONTABILE AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO A SERVIZI DI CONSULENTE DEL LAVORO E ASSISTENZA FISCALE E CONTABILE 1 INDIZIONE DELL AVVISO L Azienda Speciale Farmacia Cmunale

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici Registr generale n. 1322 del 2012 Determina di liquidazine di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizi Gare Lavri Pubblici Oggett SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA

Dettagli

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI l.t CENTRO SERVIZI PER IL VOLONTARIATO REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI Principi generali Il Centr Servizi VOL.TO al fine di imprntare la prpria gestine a principi di trasparenza

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008 DELIBERAZIONE N. 4/ 23 Oggett: Interventi a favre delle assciazini di utenti e di familiari che prmuvn l autaiut (L.R. 21.4.2005, n. 7, art. 13, cmma 18). UPB S05.03.007, Cap. SC05.0678. 80.000. L Assessre

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE Rma, 10-02-2011 Messaggi n. 3487 OGGETTO: Fnd per il perseguiment di plitiche attive a sstegn del reddit e dellâ ccupazine per il persnale delle scietà

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Alta Frmazine Artistica Musicale e Creutica CONSERVATORIO DI MUSICA GIACOMO PUCCINI - LA SPEZIA Via XX Settembre, 34 19121 La Spezia tel. 0187/770333

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 Determina a cntrarre cn Atahtels Executive l affidament dirett per l affitt e l utilizz dei servizi necessari alla realizzazine

Dettagli

ALLEGATO A2 Raggruppamento Temporaneo di concorrenti (già costituito)

ALLEGATO A2 Raggruppamento Temporaneo di concorrenti (già costituito) Raggruppament Temprane di cncrrenti (già cstituit) Spett.le PCC Gichi e Servizi S.p.A. Viale del Camp Bari, 56/d 00154 Rma SCHEMA DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il/la sttscritt/a, nat/a a il e dmiciliat/a

Dettagli

giusta procura speciale conferita per atto a rogito del Notaio

giusta procura speciale conferita per atto a rogito del Notaio Cnsrzi stabile Spett.le PCC Gichi e Servizi S.p.A. Viale del Camp Bari, 56/d 00154 Rma SCHEMA DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il/la sttscritt/a, nat/a a il e dmiciliat/a agli effetti del presente att in Via

Dettagli

Agevolazioni previste

Agevolazioni previste Le agevlazini per l autimpieg di cui al Dgls 185/2000. Svilupp Italia Abruzz spa gestisce in Abruzz per cnt di Invitalia spa e del Minister del Lavr le Misure inerenti gli incentivi all Autimpieg di cui

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

[da rendere su carta intestata della concorrente]

[da rendere su carta intestata della concorrente] Spett. Camera di Cmmerci I.A.A. di Verna Crs Prta Nuva n. 96 37122 Verna Oggett: ISTANZA DI QUALIFICAZIONE PER IL PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DI PARTECIPAZIONI DETENUTE DALLA CCIAA DI VERONA Il/la

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013 Un prgett prmss da in cllabrazine cn: Cmune di Raccnigi PROGETTO EMERGENZA CASA /2013 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2013 IL FUNZIONARIO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

D.G. Sanità Comunicato regionale 16 agosto 2011 - n. 90

D.G. Sanità Comunicato regionale 16 agosto 2011 - n. 90 Bllettin Ufficiale 25 Serie Ordinaria n. 34 - Lunedì 22 agst 2011 D.G. Sanità Cmunicat reginale 16 agst 2011 - n. 90 Prevenzine del randagism e tutela della salute degli animali dmestici. Regine Lmbardia

Dettagli

Articolo 1 (Oggetto) Articolo 2 (Requisiti di partecipazione)

Articolo 1 (Oggetto) Articolo 2 (Requisiti di partecipazione) Allegat Prt. GB/57273/2015 Dipartiment Organizzazine e Risrse Umane Oggett: Prcedura selettiva, per titli, finalizzata all individuazine di persnale da assumere, a temp determinat, per le supplenze press

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

Modulo C: Nulla Osta al lavoro subordinato stagionale ( Art. 24 D.Lgs. n. 286/98) Istruzioni di compilazione

Modulo C: Nulla Osta al lavoro subordinato stagionale ( Art. 24 D.Lgs. n. 286/98) Istruzioni di compilazione Mdul C: Nulla Osta al lavr subrdinat staginale ( Art. 24 D.Lgs. n. 286/98) Istruzini di cmpilazine In ttemperanza a quant dispst dall art. 1 c.1 del D.P.C.M. del 15 febbrai 2013, sn ammessi in Italia in

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014 un prgett prmss da in cllabrazine cn: PROGETTO EMERGENZA CASA /2014 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2014 Il Funzinari Il sttscritt, intestatari del cntratt di lcazine dell abitazine, presenta dmanda

Dettagli

DOMANDA DI CONGEDO STRAORDINARIO PER ASSISTENZA AL FAMILIARE PORTATORE DI HANDICAP IN SITUAZIONE DI GRAVITÀ

DOMANDA DI CONGEDO STRAORDINARIO PER ASSISTENZA AL FAMILIARE PORTATORE DI HANDICAP IN SITUAZIONE DI GRAVITÀ Md. 15 Al Servizi Prtcll e Gestine Atti della sede di appartenenza Al Direttre ARDSU Tscana DOMANDA DI CONGEDO STRAORDINARIO PER ASSISTENZA AL FAMILIARE PORTATORE DI HANDICAP IN SITUAZIONE DI GRAVITÀ (Art.42

Dettagli

Luogo e data..firma del richiedente...

Luogo e data..firma del richiedente... Alla PROVINCIA DI TRIESTE Area Servizi al Cittadin UO Plitiche Attive del Lavr Piazza Vittri Venet, 4 34132 TRIESTE spazi riservat al bll 14,62 DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA FREQUENZA

Dettagli

Bando pubblico per il reperimento di esperti esterni

Bando pubblico per il reperimento di esperti esterni Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut Cmprensiv Scanzrsciate Scula Primaria e Secndaria di 1 grad Scanzrsciate - Pedreng Via degli Orti, n. 37-24020 Scanzrsciate tel. 035/661230-Fax

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Istruzioni di compilazione

Istruzioni di compilazione Mdul EM-DOM: Dichiarazine di emersine dal lavr irreglare dmestic di assistenza alle persne ai sensi dell'art. 5 del decret legislativ n.109 del 16 lugli 2012 Istruzini di cmpilazine In attuazine della

Dettagli

Bando pubblico per il reperimento di esperti esterni

Bando pubblico per il reperimento di esperti esterni Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE A. Tirabschi Passaggi Rdari, 1 24030 Paladina (Bg) - 035 637559 035 633900 www.icpaladina.it www.icpaladina.gv.it Cd.

Dettagli

AVVISO DOTE UNICA LAVORO

AVVISO DOTE UNICA LAVORO Bllettin Ufficiale 29 ALLEGATO 1 AVVISO DOTE UNICA LAVORO 1. FINALITÀ DELL AVVISO 2. RISORSE FINANZIARIE 3. CHI PUÒ PRESENTARE DOMANDA DI DOTE 4. EROGATORI DEI SERVIZI 5. DEFINIZIONE ED ACCESSO ALLE FASCE

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4704 del 24 nvembre 2014 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 57 del 29/10/2015 Determinazine nr. 748 del 30/10/2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP COMUNE DI COLONNA Prvincia di Rma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP (art. 31 cmma 45 e ss. Legge n. 448 del 23 dicembre 1998 e ss.mm.ii.)

Dettagli

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA COMUNE di IMPRUNETA Prvincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA (spazi riservat all uffici Prtcll) (spazi riservat all uffici Edilizia Privata) Al Dirigente

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A BAGNACAVALLO Art. 1 - Premessa Il Cmune di Bagnacavall pne in essere azini finalizzate a favrire l increment

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA OGGETTO: AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER LE ATTIVITA RELATIVE A LAVORI DI GESTIONE TEMPORANEA DEL CENTRO DI PRESTITO LIBRI ANNESSO AL SERVIZIO

Dettagli

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR)

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR) Istitut Cmprensiv Givanni XXIII mail: BRIC8000T@ISTRUZIONE.IT icg23@pec.it (indirizz mail psta certificata) Minister della Pubblica Istruzine Dipartiment per l istruzine Direzine Generale per gli affari

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEL TASSO D INTERESSI SU FINANZIAMENTI BANCARI

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEL TASSO D INTERESSI SU FINANZIAMENTI BANCARI Band di di cntributi alle PMI per l abbattiment del tass d interesse sui fidi Ann 2013 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEL TASSO D INTERESSI SU FINANZIAMENTI BANCARI Art. 1- DESCRIZIONE

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO INTESE Racclta dati 1 gennai 30 giugn 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel) Lmbardia Infrmatica S.p.A. INDICE 1 Premessa...3 2 Intrduzine...4 2.1 UdP Anagrafica

Dettagli

Roma, 05-11-2013. Messaggio n. 17768

Roma, 05-11-2013. Messaggio n. 17768 Direzine Centrale Pensini Direzine Centrale Entrate Direzine Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Rma, 05-11-2013 Messaggi n. 17768 Allegati n.2 OGGETTO:

Dettagli

Promoform Ente di Formazione Professionale

Promoform Ente di Formazione Professionale E DELLE POLITICHE Prmfrm Ente di Frmazine Prfessinale CORSO DI QUALIFICA PER TECNICO DELLA PROGETTAZIONE E ORGANIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI CONGRESSUALI, FIERE, CONVEGNI Denminazine crs N. re N. allievi

Dettagli

e-mail : tssd01000l@istruzione.it tssd01000l@pec.istruzione.it BANDO

e-mail : tssd01000l@istruzione.it tssd01000l@pec.istruzione.it BANDO LICEO ARTISTICO Enric e Umbert NORDIO Distrett sclastic n. XVII - 34143 TRIESTE Via Calvla, 2 - Tel. (040) 30.06.60 - Fax (040) 3798960 - Cd. fisc. 80019860321 Prt.n. 4782/C14a www.isanrdi.gv.it e-mail

Dettagli

CITTA DI PIOVE DI SACCO

CITTA DI PIOVE DI SACCO CITTA DI PIOVE DI SACCO Prvincia di Padva Piazza Mattetti, 4 35028 Pive di Sacc Allegat alla determinazine dirigenziale n. 1428 del 06/09/2012 Oggett: Band per l ergazine di cntributi per l smaltiment

Dettagli

COMUNE DI POMPIANO AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013

COMUNE DI POMPIANO AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013 COMUNE DI POMPIANO Cpia DETERMINAZIONE REPERTORIO GENERALE N. 18 AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO ALLA COOPERATIVA COLIBRÌ DI BRESCIA DELLA GESTIONE DELLA

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE CALABRIA AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO REGIONALE DEI FORNITORI DI LAVORI, MANUTENZIONI, BENI E SERVIZI.

DIREZIONE REGIONALE CALABRIA AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO REGIONALE DEI FORNITORI DI LAVORI, MANUTENZIONI, BENI E SERVIZI. DIREZIONE REGIONALE CALABRIA AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO REGIONALE DEI FORNITORI DI LAVORI, MANUTENZIONI, BENI E SERVIZI. La Direzine Reginale Inail per la Calabria, cn sede in Catanzar Via V.

Dettagli