F2G. Cellular Connection. Interfaccia GSM cod Manuale di installazione, programmazione e uso.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F2G. Cellular Connection. Interfaccia GSM cod. 601064. Manuale di installazione, programmazione e uso."

Transcript

1 CARATTERISTICHE TECNICHE: Tensione nominale di alimentazione: 12 V con protezione contro inversioni di polarità, interferenze e sovratensioni. Tensione minima e massima di alimentazione: V Assorbimento in STAND-BY: 130 ma. Assorbimento in funzione: 350 ma MAX. Condizioni ambientali di corretto funzionamento: - Temperatura: 5 40 C. - Umidità relativa: 95% MAX. Segnalazioni: - MANOMISSIONE : contatto libero di tipo N.C ma MAX. - GUASTO : di tipo open collector ma MAX. Modulo GSM Dual Band Integrato 900/1800 MHz. Caratteristiche linea telefonica Corrente di linea in conversazione: 18 ma Corrente di linea massima disponibile: 20 ma Tensione di linea in condizioni di riposo (on hook): 42 V. Lunghezza massima della linea: 500 m. Modalità di selezione: multifrequenza Dimensioni: 22 x 11 x 3,2 cm. Peso:300g. circa. Interfaccia GSM cod F2G GSM SIM 12 volt F2G Cellular connection OUT GND + ALIM By ELSA S.p.A Il vostro rivenditore / installatore autorizzato Cellular Connection Manuale di installazione, programmazione e uso. COD. IS Azienda certificata Prodotto da: ELSA S.p.A. - Direzione e stabilimento: Zona Industriale - Terza Strada Assemini (CA) ITALY P.O. BOX 6 - Tel Telefax Internet: -

2 INDICE CONFEZIONE DESCRIZIONE PARTI E MONTAGGIO 3 INSTALLAZIONE 4 DESCRIZIONE E FUNZIONAMENTO DEI LED 6 DESCRIZIONE MORSETTIERA 6 SCHEMI DI COLLEGAMENTO.8.9 PRIMA ALIMENTAZIONE 10 GESTIONE PIN E PUK 10 CHIAMATE IN USCITA 11 CHIAMATE IN ARRIVO 12 TONI DI LINEA 12 SMS IN ARRIVO E IN PARTENZA 12 PROGRAMMAZIONE 13 STRINGHE DI PROGRAMMAZIONE 14 1 PROGRAMMAZIONE GESTIONE SCADENZA SIM 14 2 PROGRAMMAZIONE DATA E ORA 15 3 PROGRAMMAZIONE RICHIESTA CREDITO RESIDUO 16 4 PROGRAMMAZIONE CAMBIO CODICE DI ACCESSO 16 5 PROGRAMMAZIONE GESTIONE EVENTI TECNICI 16 6 PROGRAMMAZIONE TEST PERIODICO (VOCALE E SMS) 18 PROGRAMMAZIONE ELENCO NUMERI AUTORIZZATI (FILTRI) 20 NUMERO AUTOMATICO 8 PROGRAMMAZIONE ELENCO NUMERI NON AUTORIZZATI (FILTRI) 21 9 PROGRAMMAZIONE PARAMETRI SPECIALI 21 PARAMETRI DIRETTI 24 MASCHERAMENTO NUMERO CHIAMATA TRA INTERNI CHIAMATA SENZA FILTRI PROGRAMMAZIONE DI DEFAULT 25 IN CASO DI PROBEMI 26 CARATTERISTICHE TECNICHE LA CONFEZIONE CONTIENE 1 IMBALLO (SCATOLA DI CARTONE) 2 COPERCHIO CONTENITORE CON ETICHETTA 3 FONDO O PARTE DI FISSAGGIO AL MURO CON CIRCUITO 4 ANTENNA ESTERNA (con base magnetica e connettore di tipo FME) 5 MODULO RESO PRODOTTO (da compilare per la sostituzione del prodotto in caso di malfunzionamenti) 6 MANUALE DI PROGRAMMAZIONE E USO (inserite i Vostri dati nell'ultima pagina e consegnatelo all'utente raccomandandone la custodia) SACCHETTO CON TASSELLI DI FISSAGGIO AL MURO ( 5mm )

3 INSTALLAZIONE Tutte le apparecchiature radio emettono dei segnali che possono causare interferenze su diverse altre apparecchiature elettroniche (telefoni, televisori, computer, radio ecc). Per evitare tali interferenze installate l'interfaccia F2G ad una distanza sufficiente da tutte le altre apparecchiature elettroniche (vedi figura). COMBINATORI TELEFONICI F2G Antenna Esterna INSTALLAZIONE 1 Inserite la SIM card come indicato in figura. 2 Collegate l'antenna esterna. 3 Collegate l'apparecchiatura telefonica ai morsetti 6 e 4 Collegante l'alimentazione continua (12 V) ai morsetti 1 (positivo) 2 (negativo) 5 Alimentate l'apparecchiatura. (vedi a pag 10) 6 Effettuate una chiamata di Test prima di fissare l'interfaccia F2G e l'antenna esterna nella posizione desiderata. Assicuratevi che la qualità del segnale (2/3) sia quella attesa e che non vi siano interferenze da/sulle altre apparecchiature elettroniche. TEST: - Alzate la cornetta dell'apparecchiatura telefonica (sentirete il tono di invito a selezionare) - conponete il numero desiderato e attendete alcuni istanti. - Il led giallo lampeggiante indica la composizione del numero selezionato da parte del GSM - Attendete il tono di linea corrispondente all'esito della vostra chiamata. - Alla risposta del chiamato siete in comunicazione. Al termine della chiamata non dovete far altro che riporre la cornetta. Nel caso in cui utilizziate l'interfaccia con un'apparecchiatura automatica vi consigliamo di inserire il # subito dopo l'ultima cifra del numero programmato (vedi a pag XX). Se il test è andato a buon fine potete provvedere al fissaggio dell'interfaccia nel punto desiderato. 5 mm MANOMISSIONE MICROSWITCH ANTIAPERTURA CONTENITORE 3 4 PASSAGGIO CAVI 5 mm LED OUT GND + ALIM Raccomandiamo una distanza di 2 metri dall'interfaccia F2G. In ogni caso non tutte le apparecchiature elettroniche risentono di tali interferenze allo stesso modo. Se non esistono rumorosità dovute alle interferenze le distanze possono essere ridotte. Se utilizzate un unico telefono la lunghezza del cavo può arrivare fino a 500 metri. Esiste la possibilità di utilizzare fino a un massimo di 3 telefoni collegati in parallelo con l'interfaccia F2G. In questo caso il cavo telefonico non può essere più lungo di 200 metri. Attenzione, il tipo di telefoni (il loro assorbimento dalla linea) e di cavo utilizzati possonoinfluenzare e ridurre tali capacità. Assicuratevi che l'interfaccia non causi interferenze a nessun'altra apparecchiatura (effettuando una chiamata di test) prima di fissarla definitivamente. LED STATO 5 mm GSM SIM 12 volt P1 RIPRISTINO CODICE DI FABBRICA SIM SPINGERE VERSO SINISTRA PER APRIRE E SOLLEVARE, INSERIRE LA SIM NEL VERSO INDICATO COLLEGAMENTO ANTENNA ESTERNA 5 mm Attenzione! la SIM va inserita e disinserita solo con l'apparecchiatura disalimentata. 4 5

4 DESCRIZIONE E FUNZIONAMENTO DEI LED LED STATO: (interno) spento - GSM non funzionante acceso fisso - assenza di collegamento con la rete GSM lampeggio lento - condizione di funzionamento regolare lampeggio veloce - in comunicazione Schemi di collegamento - Schema di collegamento con un una linea del centralino per effettuare le chiamate verso GSM dall'interfaccia F2G. LED PER INDICAZIONE DEL LIVELLO DEL SEGNALE (ROSSI). i led vengono accesi uno alla volta e hanno il seguente significato LED 1 ACCESO = campo RF massimo LED 2 ACCESO = campo RF medio LED 3 ACCESO = campo RF minimo Nel caso di nessun led acceso il campo sarà non sufficiente a garantire il funzionamento. LED GSM (GIALLO) impegno linea analogica (fornita dai morsetti 6 e ) e trasmissione e ricezione GSM: spento = linea analogica non impegnata. acceso fisso - linea analogica impegnata. lampeggio lento - Ricezione invio di una chiamata vocale. Impegno rete GSM. Lampeggiante veloce (per 5 secondi) = Ricezione / Invio di un SMS. OUT GND + ALIM LINEA 1 LINEA 2 CENTRALINO LINEA 3 LINEA 4 ALIMENTAZIONE INTERNI LED SIM (ROSSO): spento - funzionamento regolare acceso fisso - mancanza segnale GSM o credito esaurito o validita SIM scaduta lampeggio lento - credito inferiore a 5 Euro lampeggio veloce - validita SIM inferiore a 30 giorni Da qualsiasi interno selezionando la quarta linea potremo effettuare le chiamate utilizzando l'interfaccia GSM. Il RESET delle memorizzazione avviene automaticamente alla ricarica della SIM. LED PRESENZA ALIMENTAZIONE (VERDE): acceso fisso - alimentazione presente, apparecchiatura accesa spento - alimentazione assente, apparecchiatura spenta - Schema di collegamento con comunicatore (sistema seriale) tervis DESCRIZIONE MORSETTIERA MORSETTO DESCRIZIONE U1 U2 U3 U4 10 LINE IN PHONE ALIM 2 -ALIM Ingresso di alimentazione dell'interfaccia ( 12 V ). Con protezione contro inversioni di polarità, interferenze e sovratensioni. AI TELEFONI 3 4 Linea antimanomissione. Fornisce l'indicazione di apertura del contenitore ad un dispositivo esterno. Da collegare alla linea antimanomissione dell'impianto di sicurezza. 5 OUT Uscita di segnalazione GUASTO GSM. Di tipo OPEN COLLECTOR chiude a GND (max 100 ma). Programmabile, di tipo impulsivo (1 sec.) o segue stato. L'uscita è attiva nel caso in cui il GSM non sia in grado di effettuare chiamate P2 INIT P1 COLLEGAMENTO ANTIMANOMISSIONE TEL/LINE TEL/LINE Morsetti per il collegamento delle apparecchiature telefoniche PONTICELLI P1: RIPRISTINO CODICE DI FABBRICA Da utilizzare nel caso in cui venga smarrito il codice di accesso alle programmazioni. Cortocircuitare per oltre 3 secondi. L'accensione simultanea dei tre LED del livello del segnale indica che è stato ripristinato il codice di accesso di fabbrica (0000). 6 Lo schema di collegamento è valido per qualsiasi combinatore telefonicosi abbia a disposizione.

5 F2G Cellular connection OUT GND GSM + ALIM SIM 12 volt By ELSA S.p.A Scheda riconoscimento presenza Linea. l'interfaccia F2G è utilizzata in soccorso alla linea di rete fissa. Quando manca la linea fissa le chiamate vengono effettuate automaticamente da F2G. ESEMPIO: SCHEMA UNIFILARE DI COLLEGAMENTO DEL'INTERFACCIA CON COMBINATORE TELEFONICO SU IMPIANTO ASCENSORE ALIM GND F2G Antenna Esterna 14.2v DC QUADRO DI MANOVRA O GRUPPO DI ALIMENTAZIONE 14.2v DC 5 OUT 6 SALA MACCHINE Piastra riconoscimento linea telefonica cod LINEA TELEFONICA ESTERNA linea telefonica LINE IN + ALIM _ ALIM LINE IN LINE OUT LINE OUT INTERFACE INTERFACE + BATT _ BATT TETTO Led Rosso SPENTO = le chiamate saranno effettuate su linea normale PSTN Led Rosso ACCESO = le chiamate saranno effettuate su linea GSM TERRA LINEA LINEA TELEFONI TELEFONI CABINA AI TELEFONI Nell'esempio è riportata la morsettiera del combinatore telefonico Reporter Lo schema di collegamento è valido per qualsiasi combinatore telefonico. FOSSA 8 9

6 Prima Alimentazione Alla prima alimentazione si accende il Led di presenza alimentazione (VERDE) e il Led Sim fino al completamento della fase di inizializzazione. Nel caso si sollevi la cornetta durante la fase di inizializzazione è presente il tono di congestionato. Completata la fase di inizializzazione: - LA SIM E' PROTETTA DA CODICE PIN La richiesta del PIN viene segnalata dal lampeggio dei 3 LED del campo e dal RING (squillo del telefono) veloce. Per inserire il PIN bisogna sollevare la cornetta del telefono locale collegato e digitare il codice di 4 cifre. Nel caso in cui non si abbia un telefono locale consigliamo di effettuare l'operazione di inserimento del PIN da un qualsiasi telefono GSM. L inserimento del PIN corretto verrà segnalato dal tono continuo mentre se sbagliato dal tono congestionato. In caso di errore ridigitare il codice. In caso di inserimento del PIN corretto, dopo una pausa, il sistema si avvierà regolarmente (vedi descrizione seguente) e i successivi riavvi (in caso di spegimento) con la stessa SIM avverranno senza richiesta del codice PIN. Attenzione in caso di SIM già bloccata (vedi gestione PUK) o con un solo tentativo di inserimento PIN a disposizione, i 3 LED del campo sono accesi fissi e l interfaccia bloccata. - LA SIM NON E' PROTETTA DA CODICE PIN Completata la fase di inizializzazione si spegne il LED SIM, si accende il Led di campo corrispondente al livello del segnale misurato. Dopo alcuni istanti F2G effettua la richiesta di credito residuo al gestore. Sia all'invio che alla ricezione ricezione del' SMS di risposta il LED GSM lampeggia velocemente. in caso di segnale GSM assente viene riprodotto il tono di congestionato, se il segnale ritorna viene riprodotto automaticamente il tono di invito a selezionare. Durante il tono di congestionato è comunque possibile programmare l'interfaccia. in caso di segnale GSM presente la possibilità di effettuare chiamate è confermata dalla riproduzione del tono di invito a selezionare. Gestione codice PIN e PUK CODICE PIN L inserimento del codice PIN potra avvenire solo se connesso un telefono a toni oppure andrà disabilitato tramite un terminale GSM qualsiasi. La gestione del PIN prevede che l interfaccia associ il pin al codice seriale della SIM in modo da fornirlo automaticamente ad ogni successiva alimentazione. In ogni caso il PIN non viene escluso in modo che, se la sim viene tolta ed inserita in un altro telefono, è comunque necessario inserire il PIN per telefonare. In caso di inserimento di una diversa SIM protetta da PIN, inserito regolarmente il PIN, la vecchia memorizzazione verrà sovrascritta dalla nuova. Nel caso in cui la SIM sia bloccata o siano stati fatti già due tentativi di inserimento del PIN (3 LED del campo sono accesi fissi), spegnere l'interfaccia, estrarre la SIM, inserirla in un telefono cellulare e inserire il PIN corretto oppure il PUK come richiesto. CODICE PUK Codice di otto cifre che permette di sbloccare la SIM nel caso si sia inserito per tre volte consecutive il codice PIN errato. Il codice PUK è contenuto nella documentazione che vi è stata consegnata assieme alla vostra carta SIM. AVVISO IMPORTANTE NON cercate di indovinare il vostro PUK e non inserite troppe volte il codice sbagliato: se digitate il codice PUK dieci volte in modo errato, la carta SIM viene bloccata definitivamente. Chiamate in uscita Agganciando la line l'interfaccia riproduce per 10 secondi il tono di invito a selezionare (continuo o impulsivo programmabile). Dopo i 10 secondi, se è stato programmato, verrà chiamato il numero automatico (vedi a pag. 20) se no, viene emesso il tono di congestionato per 30 sec e poi il tono di muto. E' necessario chiudere e riagganciare la linea per avere nuovamente il tono di invito alla selezionare. Per effettuare la chiamata è sufficiente comporre il numero e attendere la sua selezione. Per default la composizione del numero inizia 4 sec. (programmabile) dopo averlo digitato. Questo tempo dovrebbe consentire una agevole composizione manuale. Ne caso lo desideriate digitando il tasto # dopo l'ultima cifra la composizione del numero sarà immediata. Potrete verificare l'inizio della composizione dal passaggio del LED GSM da acceso fisso a lampeggiante. Nel caso utilizziate F2G con un combinatore telefonico è consigliabile programmare questo tempo a 1 (vedi pag.22). Dopo la composizione del numero - In caso di chiamata rifiutata dal destinatario GSM, viene generato il tono di occupato - In caso di non risposta del destinatario viene generato il tono di congestionato - In caso di connessione vocale in corso e di sgancio da parte del destinatario, viene generato il tono di congestionato. L'intervento dei filtri (vedi pag. 20) avviene subito prima della chiamata e se il numero non è autorizzato verrà generato il tono di congestionato fino al riaggancio della linea. Una volta effettuata la chiamata, il tono di libero, la risposta e la voce provengono direttamente dal modulo GSM. ATTENZIONE: Se inserite per tre volte il codice PIN errato, la vostra carta SIM verrà bloccata e non potrete più né effettuare né ricevere chiamate o messaggi di testo se non dopo averla riattivata mediante il codicepuk

7 Chiamate in arrivo Con linea chiusa Viene generato il ring (squillo) standard ( ms). Il primo ring ha invece durata di ms. e contiene l'invio del Caller-ID (numero identificativo del chiamante) comprensivo di data. L apertura della linea provoca la risposta dal lato GSM e viene stabilita la comunicazione vocale. Durante la comunicazione vocale è attiva la possibilità di inserire stringhe di programmazione. Lo sgancio del remoto è segnalato tramite l'invio in linea locale del tono di congestionato. La chiusura del telefono locale provoca la chiusura della chiamata GSM e il ritorno allo stato di attesa. Con linea aperta e composizione o impegno GSM In questo caso la chiamata in arrivo viene rifiutata. Con linea aperta in comunicazione interna (vedi comunicazione tra interni) Viene inviato ai due interni connessi all interfaccia un doppio tono ( ms) ad indicare lo squillo della chiamata in arrivo. - Se si preme # da uno dei telefoni interni in comunicazione si rifiuta la chiamata in arrivo. - Se entrambi i telefoni interni chiudono la comunicazione senza premere il tasto # verrà generato il ring (squillo) normale. Toni di linea Tono di invito a selezionare Viene riprodotto sia nel modo continuo (es Francia) che intervallato (Italia). La diversa tipologia di tono riprodotto è determinata tramite programmazione. Composizione del numero Digitato il numero di telefono che si desidera chiamare la sua composizione avverrà: - trascorsi x secondi dalla digitazione di una cifra senza che ne siano digitate altre (adatto per le apparecchiature automatiche). Il valore di x è programmabile da 1 30 secondi e per default è posto a 4. - immediatamente, digitando il carattere Cancelletto (terminatore di stringa). La possibilità di digitare il terminatore di stringa (cancelletto) permette all utente di non dover attendere x secondi prima che il numero venga composto. Tono di occupato - Questo tono viene fornito all utilizzatore trasferendo quello ricevuto dal gestore della rete mobile. Tono di libero - Il tono di libero rilevato dalla rete GSM viene trasferito dopo la composizione del numero. Tono di congestionato - Nel caso di mancanza rete GSM al momento in cui di solleva la cornetta l interfaccia riproduce il tono di occupato ad indicare la congestione della rete. SMS in arrivo e in partenza Tutti gli SMS in arrivo che non siano di programmazione vengono automaticamente cancellati. Tutti gli SMS di programmazione in arrivo vengono memorizzati sulla SIM card (fino al raggiungimento della sua capienza massima) per il tempo necessario alla loro elaborazione ed una volta processati vengono cancellati dalla memoria della SIM. Gli SMS in partenza non sono memorizzati dopo il loro invio. La tipologia di SMS che l'interfaccia trasmette è descritta nelle pagine di programmazione. L'invio e la ricezione di un SMS vengono segnalati dal lampeggio veloce del LED GSM (giallo). Programmazione NON E NECESSARIA ALCUNA PROGRAMMAZIONE PER INIZIARE AD UTILIZZARE L INTERFACCIA, se si utilizzano i parametri di default (vedi pag 25). La programmazione dell'interfaccia GSM può essere eseguita tramite l invio di una serie di stringhe di programmazione. Le stringhe vanno formattate come spiegato a pag. 14 e potranno essere inviate all interfaccia nei seguenti modi: - Tramite l invio di un SMS da un qualsiasi terminale GSM. - Digitandole dalla tastiera di un qualsiasi telefono (toni DTMF) connesso all interfaccia. Nelle prossime sezioni sono riportati numerosi esempi per la programmazione di ogni funzione. La risposta di conferma alla programmazione avviene: - attraverso un SMS di risposta: - direttamente al GSM che lo ha inviato (programmazione via SMS) - direttamente al GSM specificato (programmazione via SMS con indicazione del numero) - direttamente al GSM specificato (programmazione da tastiera del telefono con indicazione del numero) - con i seguenti toni in caso di programmazione da tastiera del telefono locale: tono continuo = OK programmazione eseguita con successo tono congestionato = errore in fase di programmazione Se durante la trasmissione del tono di risposta viene chiuso il telefono, l interfaccia trasmette la risposta via caller ID. Sui telefoni dotati di dispaly sarà possibile quindi visualizzare il valore del parametro appena programmato. PROGRAMMAZIONE DALLA TASTIERA DEL TELEFONO LOCALE: - Sollevo la cornetta e ascolto il tono di invito a selezionare la programmazione è possibile anche in caso di tono congestionato o durante una chiamata. - Digito il primo cancelletto e il telefono diventa muto - Digito tutta la stringa di programmazione e ricevo il tono di risposta chiudendo durante la ricezione del tono di risposta F2G invia il dato programmato via callerid al telefono connesso. Potrete visualizzarlo direttamente sul display del telefono. - Nuovamente silenzio per 3 secondi e quindi tono di invito a selezionare (è possibile comporre un numero) Oltre che in risposta alla programmazione è possibile ottenere il valore del parametro interrogando l apparecchiatura. Questa potra avvenire via SMS oppure via caller ID. La risposta all interrogazione via caller ID avviene eliminando tutte le parti testuali dell SMS e lasciando esclusivamente i valori numerici. Numerosi esempi di interrogazione dei parametri programmati sono riportati per ogni programmazione nelle pagine seguenti. Gli SMS di programmazione e/o interrogazione possono essere inviati da parte di qualunque terminale. La barriera di sicurezza è rappresentata dal codice. Nel caso in cui sia inviato un SMS di interrogazione è prevista una risposta in chiaro che verrà inviata al numero del mittente (se non indicato un numero specifico). Nel caso in cui il mittente non sia noto (numero mascherato) non verrà inviata alcuna risposta. Tutti gli esempi di programmazione riportano il CODICE DI ACCESSO di default

8 Stringhe di programmazione Formato stringa di programmazione: ## codice # parametro * [?] [valore] # parametro * [?] [valore] ## [#] [destinatario risposte#] - codice è il codice di accesso (per default 0000) - [ ] = tra le parentesi quadre i comandi opzionali o alternativi - parametro è il percorso numerico che permette di identificare la funzione da programmare -? si utilizza per effettuare l'interrogazione del parametro memorizzato N.B. l'asterisco * sostituisce il? (interrogazione) nella programmazione inviata con toni DTMF. - Valore è il dato che voglio inserire (ad es. un numero di telefono) - Se non sono indicati comandi opzionali ( quelli tra le [ ] ), il comando è di cancellazione o ripristino del valore di default. - Il fine stringa ### esegue la programmazione senza inviare SMS e Caller-ID di conferma o interrogazione - il fine stringa ## numero destinatario risposte # esegue la programmazione ed invia le risposte al numero destinatario risposte invece che al mittente. INTERROGAZIONE via SMS: inserendo come parametro solamente l'indice di menù (1...9) otterrete come risposta tutte le programmazioni di quel menu. 1 - GESTIONE SIM Nel caso in cui facciate utilizzo di una carta prepagata l'interfaccia F2G provvederà, qualora lo desideriate, a tenervi informati riguardo alla data di scadenza della Vostra SIM. Al primo utilizzo dell'apparecchiatura è indispensabile inserire la data di scadenza della SIM che state utilizzando, data e ora correnti (parametro 2 pag. 15) e il numero a cui inviare l'sms (parametro 5.1 pag. 1). Al suo inserimento, in automatico viene anche attivata la funzione di avviso. La data viene memorizzata sulla rubrica della vostra SIM con il nome SCADSIM. Essendo questo un aspetto legato alle scelte del gestore valutate attentamente le Vostre condizioni contrattuali prima di procedere (vedi anche TEST vocale). Di seguito le stringhe di programmazione. Per default è impostata la gestione della data automatica, è indispensabile inserire la data e l'ora correnti (parametro 2 pag. 15) e il numero a cui inviare l'sms (parametro 5.1 pag. 1). A partire dalla prima ricarica effettuata superiore ai 2 la data di scadenza verrà fissata secondo le regole del gestore che state utilizzando (vedi 1.3) Data di scadenza (memorizzata sulla SIM) ESEMPI: ## 0000 # 11* ## Imposta la data di scadenza al 1 Gennaio 2005 ## 0000 # 11*? ## (solo SMS) Interroga la data di scadenza SIM ## 0000 # 11** ## (solo DTMF) Interroga la data di scadenza SIM ## 0000 # 11* ## Cancella la data e disattiva la funzione Data di scadenza SIM uguale a 01/01/05. Data di scadenza SIM non programmata. 01*01*05 (display vuoto) nel caso di nessuna programmazione 1.2 Attivazione o disattivazione controllo scadenza SIM parametro 1 per attivare, 0 per disattivare. ESEMPI: ## 0000 # 12* 1 ## Attiva il controllo della scadenza SIM ## 0000 # 12* 0 ## Disattiva il controllo della scadenza SIM ## 0000 # 12*? ## Interroga lo stato (da SMS) ## 0000 # 12* * ## Interroga lo stato (da DTMF) ## 0000 # 12* ## Imposta il valore di default (disattivato)possibili risposte per programmazione attraverso SMS: Gestione scadenza sim attivata. Gestione scadenza sim disattivata. 1 (attivato) 0 (disattivato) 1.3 Impostazione automatica della data di scadenza ESEMPI : ## 0000 # 13* 10 ## la data di scadenza è 10 mesi dopo ogni ricarica (di almeno 2 ). Programmazione valida per qualsiasi operatore. ## 0000 # 13* 0 ## Modalità Automatica. Dipendente dal gestore (per default): TIM = 12 mesi, WIND e VODAFONE = 11 mesi, ORANGE = fornito dal gestore tramite SMS Non disponibile per gli altri operatori = funzione disattivata ## 0000 # 13*? ## Interroga lo stato da SMS ## 0000 # 13* * ## Interroga lo stato da DTMF ## 0000 # 13* ## Disattiva l impostazione automatica della data di scadenza Scadenza SIM impostata a 8 mesi dopo la ricarica. Scadenza SIM non modificata dopo la ricarica. 8 (attivato per 8 mesi) 11 (attivato per 11 mesi) 0*11 (dipendente da SIM: con quella inserita = 11 mesi) (vuoto) (disattivato) 2 - DATA E ORA Data e ora devono sempre essere programmate alla prima alimentazione dell'interfaccia e ogni volta che questa venga disalimentata e rialimentata. Data e ora vengono programmate con l'invio di una singola stringa come mostrato negli es. seguenti. Il formato nel quale inserire data e ora è GGMMAAoomm. ESEMPI: ## 0000 #2* ## Imposta la data al 1 Gennaio 2005 ore 12:30 ## 0000 #2*? ## Interroga data e ora (da SMS) ## 0000 #2** ## Interroga data e ora (da DTMF) Data e ora uguale a 01/01/05 12:30. 01*01*05*12*30 nel caso di nessuna programmazione display vuoto 15

9 3 - RICHIESTA CREDITO RESIDUO F2G memorizza l'ultimo dato ricevuto dal gestore riguardo il credito residuo. La richiesta per verificare il credito residuo (interrogazione del parametro memorizzato) può essere fatta attraverso un SMS o da tastiera locale. Il credito residuo potrà essere ricevuto: - tramite SMS, direttamente al numero che ha inviato l SMS oppure al numero indicato nella richiesta. - tramite Caller-id sul display del telefono connesso all'interfaccia. F2G effettua la richiesta di credito residuo al gestore: ogni volta che viene alimentata, ogni volta che invia un SMS o effettua una chiamata, ogni 24 ore anche in assenza di chiamate. 16 ESEMPI : ## 0000 # 3* ## Invia l'sms con il credito residuo al numero ## 0000 # 3*? ## Interrogazione credito (da SMS) ## 0000 # 3* * ## Interrogazione credito (da DTMF) ## 0000 # 3* ## Interrogazione credito Credito residuo uguale a EURO 12,34. Credito residuo non rilevato. 12*34 nel caso di nessuna programmazione display vuoto 4 - CAMBIO CODICE DI ACCESSO (min. 4 max. 8 cifre) Dopo la programmazione non sarà più possibile visualizzare il codice. Nel caso in cui questo venga smarrito o dimenticato eseguire la procedura di ripristino del codice di fabbrica cortocircuitando il ponticello P1 come indicato a pag 6. Ad es. per impostare il nuovo codice = : ## 0000 # 4* ## Cambia il codice da 0000 a Nuovo codice uguale a GESTIONE EVENTI TECNICI Questa funzione permette di programmare a quale numero (un numero valido per tutti gli ev.) inviare gli SMS relativi algi eventi tecnici e quali eventi tecnici si desidera ricevere oppure no. Nel caso lo si desideri ogni evento tecnico può essere inviato ad un numero diverso. Per ricevere tutti gli eventi è sufficiente programmare il numero al punto 5.1. Gli eventi che F2G trasmette ed il relativo messaggio trasmesso sono indicati di seguito: 1 SIM in scadenza (attivato per default) Viene inviato 30 gg, 15,,6,5,4,3,2,1 prima della data di scadenza. ATTENZIONE: INTERFACCIA GSM, ESEGUIRE LA RICARICA, LA VALIDITA DELLA SIM SCADE TRA GIORNI XX 2 Credito in esaurimento (attivato per default) Viene inviato quando il credito risulta inferiore a 5 e per ogni altro consumato. ATTENZIONE: INTERFACCIA GSM, ESEGUIRE LA RICARICA, LA SIM HA SOLO IL CREDITO DI EURO XXX 3 Mancanza segnale GSM (attivato per default) Viene inviato quando manca il segnale GSM per più di un minuto. ATTENZIONE: INTERFACCIA GSM, E MANCATA LA PORTANTE GSM PER PIU DI UN MINUTO. 4 Ritorno alimentazione principale (attivato per default) Viene inviato quando si rialimenta l'interfaccia INTERFACCIA GSM: RITORNO ALIMENTAZIONE PRINCIPALE. 5 Ripristino codice di fabbrica Viene inviato quando si ripristina il cod. cortocircuitando il ponticello P1. INTERFACCIA GSM: CODICE DI ACCESSO RIPRISTINATO A Numero che riceve gli eventi tecnici (tutti gli eventi abilitati) ESEMPI (numero = ) : ## 0000 # 51* ## Invia al numero gli eventi tecnici abilitati ## 0000 # 51*? ## Interroga il numero (da SMS) ## 0000 # 51* * ## Interroga il numero (da DTMF) ## 0000 # 51* ## Cancella il numero Numero eventi tecnici uguale a Numero eventi tecnici non programmato (vuoto) 5.2 Attivazione e invio eventi ad un numero specifico 5.2.X ESEMPI con evento 1 : EVENTO X ( parametro 0=Disattivato, 1=Attivato) ## 0000 # 521* 1 ## Abilita l invio dell evento 1 al numero generale (vedi punto 5.1) ## 0000 # 521* ## Abilita l invio dell evento 1 al numero ## 0000 # 521* 0 ## Disabilita l invio dell evento 1 ## 0000 # 521*? ## Interroga lo stato dell evento 1 (da SMS) ## 0000 # 521* * ## Interroga lo stato dell evento 1 (dadtmf) ## 0000 # 521* ## Imposta stato di default dell evento 1 SMS Scadenza SIM attivato per il numero SMS Scadenza SIM disattivato. SMS Credito in esaurimento attivato per il numero SMS Credito in esaurimento disattivato. SMS Mancanza segnale GSM attivato per il numero SMS Mancanza segnale GSM disattivato. SMS Ritorno alimentazione principale attivato per il numero SMS Ritorno alimentazione principale disattivato. SMS Ripristino codice di fabbrica attivato per il numero SMS Ripristino codice di fabbrica disattivato (numero abbinato all evento interrogato) nel caso di nessuna programmazione display vuoto 1

10 6 - TEST PERIODICO Programmando le funzioni indicate di seguito, ricevendo la trasmissione di TEST, potrete avere la sicurezza che l'interfaccia sia funzionante e in grado di trasmettere. Inoltre potrete, nel caso di utilizzo del prepagato, automaticamente gestire la scadenza per il traffico vocale. 6.1 INVIO PERIODICO DEL'SMS DI TEST NUMERO DESTINATARIO ad es. numero = ## 0000 # 611* ## Invia SMS al numero ## 0000 # 611 *? ## (solo SMS) Interroga il numero ## 0000 # 611* * ## (solo DTMF) Interroga il numero ## 0000 # 611* ## Cancella il numero (disabilita l evento) Numero test SMS periodico uguale a Numero test SMS periodico non programmato INTERVALLO DI TEMPO (max giorni) ESEMPI (periodo = 8 giorni) : ## 0000 # 612* 8 ## Invia SMS al numero scelto, ogni 8 giorni all'ora programmata ## 0000 # 612*? ## Interroga periodo da SMS ## 0000 # 612* * ## Interroga periodo solo DTMF ## 0000 # 612* ## Cancella il periodo (disabilita l evento) Test SMS periodico ogni 8 ore. Periodo test SMS non programmato. 8 o nel caso di nessuna programmazione display vuoto ORA DI INVIO (per default ore 12:00) ESEMPIO (ora = 1:30) : ## 0000 # 613* 130 ## Invia SMS alle 1:30 ## 0000 # 613 *? ## (solo SMS) Interroga ora e minuti ## 0000 # 613* * ## (solo DTMF) Interroga ora e minuti ## 0000 # 613* ## Imposta ora di default 12:00 Possibili risposte SMS: Invio test SMS alle 1:30.. Possibili risposte Caller-ID: 1*30 La chiamata sarà effettuata tra GG (programmato) giorni alle ore OOMM (programmate). Nel caso in cui il numero programmato non risponda verranno effettuati un numero massimo di 5 tentativi ad intervalli di 10 min. per tre giorni consecutivi ed a partire dalla stessa ora programmata. Per interrompere del ciclo è confermare la ricezione della chiamata premete un tasto qualsiasi dopo aver risposto. I parametri da programmare sono: NUMERO DESTINATARIO ESEMPI (numero = ) : ## 0000 # 621* ## Chiama il numero ## 0000 # 621*? ## (solo SMS) Interroga il numero ## 0000 # 621* * ## (solo DTMF) Interroga il numero ## 0000 # 621* ## Cancella il numero (disabilita l evento) Numero test vocale periodico uguale a Numero test vocale periodico non programmato (vuoto) INTERVALLO DI TEMPO (max giorni) ESEMPIO (periodo = 0 giorni) : ## 0000 # 622* 0 ## Chiama il numero scelto, ogni 0 giorni ## 0000 # 622 *? ## (solo SMS) Interroga periodo ## 0000 # 622* * ## (solo DTMF) Interroga periodo ## 0000 # 622* ## Cancella il periodo (disabilita l evento) Test vocale periodico ogni 0 giorni. Periodo test vocale non programmato. 8 o nel caso di nessuna programmazione display vuoto ORA DI INVIO ( per default 12:00) ESEMPI (ora = 1:30) : ## 0000 # 623* 130 ## Invia chiamata vocale alle 1:30 ## 0000 # 623*? ## (solo SMS) Interroga ora e minuti ## 0000 # 623* * ## (solo DTMF) Interroga ora e minuti ## 0000 # 623* ## Imposta ora di default 12:00 Possibili risposte SMS: Invio test vocale alle 1:30.. Possibili risposte Caller-ID: 1* INVIO PERIODICO DELLA CHIAMATA VOCALE DI TEST 18 Permette di effettuare ad intervalli prestabiliti una chiamata vocale di TEST, utile a: - prevenire la scadenza della SIM, nel caso ad es. in cui l'interfaccia sia installata su impianti che possono per lunghi periodi non effettuare nesuuna chiamata. - verificare la funzionalità dell'interfaccia anche non potendo ricevere SMS. Infatti alcuni gestori richiedono, ad es. ogni 3 mesi, di effettuare del traffico vocale per non perdere la validità della SIM. 19

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001 BTEL-GT Manuale di installazione ed uso 0470 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 OHSAS 18001 OHSAS 18001 9192.BSEC IT - 60983 Tab.1 N. I IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano Bravo Gold Manuale istruzioni - italiano 1. INSTALLAZIONE DEL TELEFONO 1.1 Connessione della base Connettore cavo telefonico Connettore alimentazione 1) Collegate l alimentazione e la linea telefonica

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12

Dettagli

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 4. COME DEVIARE LE CHIAMATE SU UN ALTRO APPARECCHIO...

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio.

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio. Guida Rapida Guida Rapida Progetto Telefoni N e x t Collegati ai sistemi Progetto 35 PROMELT Meglio comunicare meglio. Telefoni PROGETTO NEXT Telefono ntercomunicante PROGETTO NEXT l Vs. apparecchio ha

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Serie Motorola D1110 Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Avvertenza Servirsi unicamente di batterie ricaricabili. Caricare il portatile per 24 ore prima dell uso. Benvenuti... al vostro

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Bravo 10. Telefono con vivavoce e grandi tasti. Manuale d`istruzioni-italiano

Bravo 10. Telefono con vivavoce e grandi tasti. Manuale d`istruzioni-italiano Bravo 10 Telefono con vivavoce e grandi tasti Manuale d`istruzioni-italiano Caratteristiche principali PRESTAZIONI SPECIALI Conversazione in vivavoce Grandi tasti con numeri ben visibili Grande indicatore

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Manuale d uso Italiano. Beafon S40

Manuale d uso Italiano. Beafon S40 Manuale d uso Italiano Beafon S40 Informazioni generali Congratulazioni per l acquisto del telefono Bea-fon S40! Si consiglia di leggere le presenti informazioni prima di utilizzare il telefono per poterne

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

LOCALIZZATORE SU RETE GSM

LOCALIZZATORE SU RETE GSM MANUALE UTENTE FT908M LOCALIZZATORE SU RETE GSM (cod. FT908M) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore miniaturizzato. Il dispositivo consente di localizzare una persona o un

Dettagli

User guide Conference phone Konftel 100

User guide Conference phone Konftel 100 User guide Conference phone Konftel 100 Dansk I Deutsch I English I Español I Français I Norsk Suomi I Svenska Conference phones for every situation Sommario Descrizione Connessioni, accessoires, ricambi

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Manuale Tecnico di installazione e programmazione

Manuale Tecnico di installazione e programmazione Manuale Tecnico di installazione e programmazione AVVERTENZE Questo manuale contiene informazioni esclusive appartenenti alla Combivox Srl Unipersonale. I contenuti del manuale non possono essere utilizzati

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560 +L3WK#6333# +L3WK#8333#560 +L3WK#$OO6HUYH/#+LFRP#483#(2+ RSWL3RLQW#833#HFRQRP\ RSWL3RLQW#833#EVLF RSWL3RLQW#833#VWQGUG RSWL3RLQW#833#GYQFH,VWU]LRQL#G VR Sulle istruzioni d uso Sulle istruzioni d uso Le

Dettagli

BARON Manuale di istruzioni Italian

BARON Manuale di istruzioni Italian BARON Manuale di istruzioni Italian Introduzione: (1). Vista d assieme del telefono 1.1. 1.1 Tasti Tasto Funzione SIM1 /SIM2 Fine / Accensione Tasto OK Tasto di navigazione Tasto opzioni sinistro/destro

Dettagli

ANTIFURTO PER CANTIERI

ANTIFURTO PER CANTIERI ANTIFURTO PER CANTIERI Manuale di installazione - Ver. 1.1 DEMOKIT 1 Indice Indice... 2 1. INTRODUZIONE... 3 2. DESCRIZIONE DEI DISPOSITIVI... 3 2.1 Centrale Edilsecurity... 3 3. INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00 Istruzioni di montaggio e per l'uso Altoparlante ad incasso 1258 00 Descrizione dell'apparecchio Con l'altoparlante ad incasso, il sistema di intercomunicazione Gira viene integrato in impianti di cassette

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

UTC Fire & Security Italia

UTC Fire & Security Italia UTC Fire & Security Italia Corso tecnico V1.6 Sistema Advisor Advanced Versione Fw di riferimento 019.019.085 Obbiettivi del corso Questo corso Vi illustrerà la nuova centrale intrusione Advisor Advanced.

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili IT MANUALE TECNICO MT SBC 0 Videocitofonia a colori con cablaggio a fili Assistenza tecnica Italia 046/750090 Commerciale Italia 046/75009 Technical service abroad (+9) 04675009 Export department (+9)

Dettagli

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE 1 MORSETTIERA INTERNA Qui di seguito è riportato lo schema della morsettiera interna: Morsettiera J1 12 V + - N.C.

Dettagli

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI 1. Informazioni basilari 1.1 Breve introduzione 2. Come procedere prima dell utilizzo 2.1 Nome e spiegazione di ogni parte 2.1.1 Mappa illustrativa 2.1.2 Descrizione delle

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1. Informazioni sul certificato (SAR) 6. Disimballaggio di SO-2510 7

Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1. Informazioni sul certificato (SAR) 6. Disimballaggio di SO-2510 7 SO-2510 01 Prima di usare il dispositivo Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1 Dichiarazione di conformità FCC in materia di interferenze

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni PPF 685 PPF 695 Manuale d istruzioni Stimato cliente, Introduzione Brand Variabel Acquistando questo apparecchio, avete scelto un prodotto PHILIPS di qualità. L apparecchio soddisfa i molteplici requisiti

Dettagli

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Il 23 settembre sarà introdotta la nuova versione della banconota da 10. CPI ha perciò il piacere di annunciare che i prodotti delle serie MEI Cashflow 2000

Dettagli

Manuale d uso del Nokia 6610i. 9230886 Edizione 2

Manuale d uso del Nokia 6610i. 9230886 Edizione 2 Manuale d uso del Nokia 6610i 9230886 Edizione 2 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto RM-37 è conforme alle disposizioni

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security Galaxy Dimension Manuale di installazione Honeywell Security Sommario Sommario INTRODUZIONE... 1-1 Varianti disponibili... 1-1 SEZIONE 1: CONFIGURAZIONE RAPIDA... 1-3 SEZIONE 2: ARCHITETTURA DI SISTEMA...

Dettagli

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1. DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.0 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS:

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Manuale del fax. Istruzioni per l uso

Manuale del fax. Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Manuale del fax 1 2 3 4 5 6 Trasmissione Impostazioni di invio Ricezione Modifica/Conferma di informazioni di comunicazione Fax via computer Appendice Prima di utilizzare il prodotto

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Phonak ComPilot. Manuale d uso

Phonak ComPilot. Manuale d uso Phonak ComPilot Manuale d uso Indice 1. Benvenuto 5 2. Per conoscere il dispositivo ComPilot in uso 6 2.1 Legenda 7 2.2 Accessori 8 3. Come cominciare 9 3.1 Impostazione dell alimentatore 9 3.2 Come caricare

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12

Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Edizione 1.1 IT Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Indice Sicurezza 3 Operazioni preliminari 4 Accessorio 4 Tasti e componenti 4

Dettagli

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH Manuale DA-10287 Grazie per aver acquistato l'altoparlante portatile Super Bass Bluetooth DIGITUS DA-10287! Questo manuale d'istruzioni vi aiuterà ad iniziare

Dettagli

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR Ã Ã 3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR 9RJOLDPRIDUYLULVSDUPLDUHWHPSRHGHQDUR 9LDVVLFXULDPRFKHODFRPSOHWDOHWWXUDGLTXHVWRPDQXDOHYLJDUDQWLUjXQD FRUUHWWDLQVWDOOD]LRQHHGXQVLFXURXWLOL]]RGHOSURGRWWRGHVFULWWR

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Alto II Telefono Mobile. Manuale d'utilizzazione

Alto II Telefono Mobile. Manuale d'utilizzazione Alto II Telefono Mobile Manuale d'utilizzazione 1 Preambolo Copyright 2011 Gold GMT SA Tous droits réservés momento senza notificazione preliminare. La riproduzione, il trasferimento o lo stoccaggio del

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA Manuale Utente 1 INDICE 1. Introduzione PC Card...3 1.1 Introduzione...3 1.2 Avvertenze e note...3 1.3 Utilizzo...4 1.4 Requisiti di sistema...4 1.5 Funzioni...4 1.6

Dettagli

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE IL CONCETTO DI M2M ESISTE ED È APPLICATO DA TEMPO I PRIMI SISTEMI DI TELEMETRIA ERANO RISERVATI A POCHI GRANDI SOGGETTI GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE ANYT HIN NE ANYO QUA SI

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale MANUALE UTENTE PowerMaster-10 G2 Sistema di allarme via radio bidirezionale www.visonic.com PowerMaster-10/30 G2 Guida dell'utente 1. Introduzione... 3 Premessa... 3 Panoramica... 3 Caratteristiche del

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Portatile Gigaset SL37

Portatile Gigaset SL37 Portatile Gigaset SL37 Portatile Gigaset SL37 20 19 18 16 17 15 14 13 12 11 10 9 Ð ½òÃ V INT 1 15.11.07 09:45? SMS 8 1 2 1 Display in stand-by 2 Livello di carica della batteria = e V U (da scarica a carica)

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT La chiamata diretta allo script può essere effettuata in modo GET o POST. Il metodo POST è il più sicuro dal punto di vista della sicurezza. Invio sms a un numero

Dettagli

SmartVision GUIDA UTENTE

SmartVision GUIDA UTENTE SmartVision GUIDA UTENTE SmartVision Guida Utente (Rev. 2.3) 1 Introduzione Congratulazioni per l aquisto di SmartVision by KAPSYS. SmartVision è il primo smartphone specificatamente progettato per le

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

Manuale del telefono Cisco Unified IP Conference Station 7937G per Cisco Unified Communications Manager 6.0

Manuale del telefono Cisco Unified IP Conference Station 7937G per Cisco Unified Communications Manager 6.0 Manuale del telefono Cisco Unified IP Conference Station 7937G per Cisco Unified Communications Manager 6.0 LICENZA E GARANZIE INCLUSE Sede U.S.A. Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive San Jose, CA

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli