SerVizi. II libri esistono da secoli, ma il loro aspetto si è evoluto nel tempo; infatti per un lungo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SerVizi. II libri esistono da secoli, ma il loro aspetto si è evoluto nel tempo; infatti per un lungo"

Transcript

1 SerVizi Lettori, Ebook e E-reader II libri esistono da secoli, ma il loro aspetto si è evoluto nel tempo; infatti per un lungo Paolo Briccarello periodo sono stati scritti a mano, poi c è stata l introduzione della stampa del libro da parte di Gutenberg che ha portato ad una profonda rivoluzione. L impatto maggiore è stato quello di abbattere i costi di produzione, aumentare la qualità stessa dei libri e di garantire una diffusione dell alfabetizzazione che è una delle basi della civiltà moderna. La possibilità di usufruire dei libri in forma elettronica è stata salutata da molti come una nuova rivoluzione paragonabile a quella di Gutenberg. Tuttavia questo potenziale non si è realizzato subito, anzi il libro elettronico è stato per anni considerato solo di interesse ridotto. Le ragioni di questo sono molte: leggere su schermi affatica gli occhi, i libri cartacei non hanno bisogno di pile Oggi però c è una tecnologia chiamata e-ink (inchiostro elettronico), che si sta sempre più affermando come la soluzione per chi desidera leggere i libri elettronici. Vediamo come. 1 Introduzione Per chi ama leggere molto, il vantaggio di avere un dispositivo per la lettura di libri elettronici è indubbio. Soprattutto quando si viaggia è molto scomodo portarsi dietro tutti i libri che si vorrebbero leggere; magari in viaggio si vuole leggere un thriller, mentre la sera ci si vorrebbe rilassare con una commedia oppure una storia di fantascienza. Ovviamente il dispositivo deve essere leggero, comodo, consumare poco, non affaticare gli occhi; queste sono le caratteristiche del libro stampato, che nessun dispositivo è stato, finora, in grado di emulare prima dell adozione della tecnologia e-ink. 72

2 Tale tecnologia simula la carta stampata e rappresenta un perfetto mix per il lettore tecnologo, in quanto gli permette di leggere quello che vuole, dove vuole e quando vuole, ma rappresenta anche un notevole vantaggio per chi ha problemi di vista; un dispositivo ad inchiostro elettronico offre come vantaggio quello di aumentare la dimensione dei caratteri, cosa che non può fare il libro cartaceo! 2 Leggere gli elettroni Non ha senso parlare di un dispositivo senza considerare il suo contenuto, per capire meglio il successo dei lettori e-ink è necessario capire cosa si legge con tali dispositivi. Sono anni che si legge del testo sullo schermo del computer; tuttavia il concetto di libro elettronico (ebook) è qualcosa di più. Quello che distingue un ebook da un normale documento elettronico è la stessa cosa che distingue un libro fisico da un puro insieme di pagine stampate. Un libro fisico è tale per la presenza di una copertina, l attenzione all impaginazione, la presenza di una rilegatura e, quasi necessariamente, un aspetto commerciale. Per il libro elettronico gli elementi sono più o meno gli stessi, dove però alla rilegatura si può sostituire il formato. 2.1 Formati Tradizionalmente chi utilizza i computer scrive e in parte legge i documenti nei vari formati tipici degli editor di testo che sono disponibili sulla piattaforma hw/sw su cui lavora. Si è volutamente evidenziato in parte, perché la maggior parte delle persone non sono mai state a loro agio nel leggere a lungo sullo schermo e quindi preferivano stampare il documento. Questo era molto più vero in passato, quando gli schermi dei PC erano meno sofisticati, tuttavia ancora oggi leggere su uno schermo stanca la vista. La stampa però non sempre era accettabile, in quanto cambiando piattaforma e/o editor, l impaginazione impostata dall autore ne risentiva. Per favorire la stampa uniforme è nato il formato post-script, che garantiva la ripetibilità della stampa, esattamente come era stata predisposta. Tuttavia il formato post script non era consultabile sullo schermo e quindi era difficile saper cosa si stava per stampare. Un evoluzione interessante è stata l introduzione del formato pdf, che permette sia di consultare sullo schermo il testo, che di stamparlo, mantenendo l esatta impaginazione impostata da chi ha generato il testo stesso. Queste caratteristiche erano così interessanti che il pdf è divenuto rapidamente il mezzo preferito per distribuire i testi anche con lo scopo di pura consultazione elettronica. Il pdf è a tutti gli effetti il primo formato che possiamo chiamare ebook ed in effetti la maggior parte dei primi tentativi commerciali sono stati fatti utilizzandolo. Tuttavia il pdf si è subito dimostrato troppo rigido per poter assicurare una buona godibilità del testo per ogni tipo di lettore: se si mette l intera pagina sullo schermo, i caratteri sono troppo piccoli; se si ingrandisce l immagine, in modo che i caratteri abbiano la dimensione giusta per chi legge, la larghezza della pagina supera la dimensione dello schermo; se il testo è impaginato su più colonne bisogna scorrere in basso, poi risalire ecc. Non è che questo tipo di difficoltà siano insormontabili e praticamente tutti noi abbiamo letto documenti in questa modalità, tuttavia quello che possiamo sopportare per il lavoro non è quello che vogliamo affrontare quando ci rilassiamo con l ultimo libro di Tom Clancy! È inoltre evidente come tali limitazioni del pdf lo rendano ancora più inadatto per i lettori di dimensioni ridotte. Fino a questo punto la lettura veniva effettuata principalmente sugli schermi dei computer, fissi e portatili, ma anche su dispositivi di tipo palmari e proprio questi ultimi potevano essere il target per i libri di narrativa. 73

3 Ovviamente quando è iniziata una produzione di libri elettronici anche di narrativa, qualcuno ha iniziato a pensare allo sviluppo sia di formati che di dispositivi dedicati. La necessità di rendere la lettura più confortevole ha spinto ad introdurre formati più idonei a supportare sia gli schermi di dimensioni ridotte che il ridimensionamento automatico della pagina, quando viene cambiata la dimensione dei caratteri. Molti di questi formati discendono più o meno direttamente dallo standard Open ebook (OEB). OEB è un formato aperto definito nel 1999 dall Open ebook Forum parte del International Digital Publishing Forum (IDPF - org/). Tale standard si basa su HTML e XML assieme a fogli stile opzionali. Uno dei primi formati di questo tipo ad affermarsi è il.lit della Microsoft. A questo formato è associato il programma Microsoft Reader, che permette all utente di selezionare la dimensione e il tipo di font che più gli è congeniale. Il lettore è disponibile solo su piattaforma Windows, ma questo non ha impedito al formato di affermarsi e la maggior parte dei venditori di libri elettronici lo supporta. Il formato.mobi, introdotto dall azienda Mobipocket, in origine era un estensione del formato PalmDOC con l aggiunta di tag html. Questo formato nasce per i palmari, ma si afferma rapidamente anche nel mondo dei dispositivi dedicati, anche grazie al fatto che Mobipocket ha creato un negozio on-line per la vendita dei libri elettronici. Infine il formato standard.epub sta sostituendo o affiancando il.mobi in molti dispositivi. 2.2 Mercato Il mercato dell ebook è al momento in netta crescita, soprattutto negli Stati Uniti; la figura 1 illustra come il mercato USA si è evoluto dal 2002 a 2009 (fonte IDPF industrystats.htm). Come si può rilevare riportato dalla figura 1 il mercato è stato scarso e oscillante fino al Durante questo periodo gli unici dispositivi dedicati erano quelli con schemi LCD. Nel 2007 il mercato ha avuto una crescita significativa in concomitanza con il rilascio internazionale a fine 2006 dei primi dispositivi e-ink della Sony. I modelli della Sony, pur essendo dotati di Figura 1 - evoluzione del mercato degli ebook 74

4 funzionalità interessanti, non sono riusciti a creare una tendenza, soprattutto per il fatto di limitare i libri caricabili a quelli nel formato proprietario della Sony stessa. Le persone interessate ai libri elettronici cercavano qualcosa di meglio o di diverso. La fine del 2007 è un momento che si potrebbe definire storico; da un lato viene rilasciato il Kindle di Amazon (primo dispositivo legato ad un venditore di libri) con un gran numero di libri offerti dal più famoso negozio on-line del mondo e dall altro viene messo in commercio il Cybook Gen 3, leggero, indipendente e con un buon numero di formati supportati. Questi rilasci sono evidentemente significativi, in quanto dalla fine 2007 in poi il mercato dei libri elettronici (USA) ha iniziato una crescita continua. In un solo anno il fatturato è più che raddoppiato; si è passati da circa 10M$ nel 1Q 2008 a più di 25M$ nel 1Q sumi erano sempre elevati e, soprattutto, avevano il limite di stancare la vista esattamente come gli schermi dei PC. La soluzione era già stata trovata, ma non era ancora matura. Differenti aziende hanno lavorato e continuano a lavorare per sviluppare dispositivi dotati di schermi elettronici, in grado di imitare l aspetto dell inchiostro su un normale foglio di carta bianca. La tecnologia è conosciuta a livello internazionale con vari nomi electronic paper o e-ink o e-paper. A differenza di un normale display, che usa una luce posteriore al display per illuminare i pixel, l e-paper deve riflettere la luce come un foglio di carta. Questi schermi sono stati pensati proprio per essere l habitat dei libri elettronici, superando le resistenze psicologiche e fisiologiche alla lettura sugli schermi dei computer. 3 Le tecnologie e-ink I primi dispositivi immessi sul mercato derivavano dall esperienza dei palmari ed erano dotati di schemi LCD. Questi lettori avevano l indubbio vantaggio di essere più portabili di un PC, meno ingombranti, più simili ad un libro; tuttavia i con- 3.1 La tecnologia di oggi La maggior parte dei dispositivi in commercio, e tutti quelli disponibili USA negli Stati Uniti ed Europa, utilizzano la tecnologia inventata nel 1996 da Joe Jacobson, fondatore di E-Ink Corporation (http://eink.com/). Figura 2 - le caratteristiche dell inchiostro elettronico 75

5 Lo schermo è suddiviso in microcapsule, ognuna delle quali contiene microsfere bianche e nere con opposta carica elettrica. Tramite l uso di elettrodi, opportunamente posizionati, è possibile avere nella parte alta/bassa della microcapsula tutte le sfere di un colore o un misto di entrambe (si veda la figura 2) per ottenere l effetto bianco/nero/scala di grigi. Quando lo schermo ad inchiostro elettronico ha terminato il rendering della pagina, in quel momento termina anche il consumo di corrente, non è necessario mantenere o illuminare l immagine come avviene per gli schermi tradizionali! L unico consumo che rimane è quello (molto basso) della cpu del dispositivo. La generazione attuale di dispositivi offre già le caratteristiche visuali della carta (in termini di contrasto, luminosità, angolo di vista). La velocità di refresh dell ultima generazione degli schermi commerciali (grayscale 740 ms; 1-bit 260 ms) è ancora di un ordine di grandezza più lenta rispetto ai display LCD (30 ms), ma è comunque più che sufficiente per la lettura dei libri. Oggi il 99% degli ebook reader, sia quelli sul mercato che quelli annunciati sono bianco/nero (scala di grigi a seconda dei modelli); unica eccezione il dispositivo Fujitsu's FLEPia che tuttavia è commercializzato solo in Giappone ed ha un tempo di refresh minimo di 1,8 secondi. Sono disponibili invece display animati a colori (ad esempio da utilizzarsi nelle vetrine dei negozi) prodotti da partner di E-Ink, dove il tempo di refresh più alto non è di intralcio. L obiettivo oggi perseguito da tutti i soggetti coinvolti nella produzione e vendita sia di schermi che di dispositivi è quello di aggiungere il colore senza ridurre i tempi di refresh e senza abbassare la qualità dell immagine. Ci sono stati diversi annunci, ma nel breve non si prevedono ancora offerte commerciali di dispositivi dotati sia di colore che di tempi ragionevoli di refresh. 3.2 Le tecnologie di domani E-Ink ha già presentato un prototipo di video a colori (6 ; risoluzione 300x400; RGBW sub-pixels) che dovrebbe raggiungere i 30 frame al secondo. Tuttavia non ci sono informazioni su quando questa nuova tecnologia sarà pronta per il mercato. Il consorzio di University of Cincinnati, Sun Chemical, Polymer Vision and Gamma Dynamics ha annunciato lo sviluppo di una nuova tecnologia Electrofluidic Display Technology (EFD). L obiettivo dichiarato di questa nuova tecnologia è quello di utilizzare dei pigmenti colorati che vengono resi visibili tramite l applicazione di opportune cariche elettriche. Il consorzio ha dichiarato che con la loro tecnologia sarà possibile ottenere tempi di refresh paragonabili a quelli degli schermi LCD. A sua volta la irex (uno dei leader nella produzione dei dispositivi) ha annunciato che sono in corso studi su una nuova tecnologia, definita subtractive color mixing, che ha la potenzialità di offrire una brillantezza dei colori tre volte superiore a quella possibile con le attuali tecnologie. Sia la mancanza di colore che i limiti di refresh impediscono al momento di utilizzare questi schermi in PC o dispositivi dove sia necessaria un immagine dinamica (es. display delle macchine fotografiche). È però evidente che nel momento in cui la tecnologia supererà questi limiti diventerà di enorme valore in tutti i possibili ambiti di applicazione in quanto permetterebbe notevoli risparmi energetici. 3.3 Il dispositivo I dispositivi hanno aspetti molto diversi tra loro, alcuni cercano di assomigliare a libri futuristici mentre altri giocano sul colore per infilarsi nel filone di moda degli ipod. In ogni caso tutti hanno adottato un layout standard con lo schermo in alto e i controlli primari in basso (vedi figura 3); quest area include come minimo i pulsanti per avanzamento pagina, ma il Kindle mette a disposizione una vera e propria tastiera. 76

6 In genere i dispositivi più leggeri possono essere tenuti con una mano sola e i pulsanti di avanzamento pagina sono messi in modo tale da permettere la pressione degli stessi con il pollice della mano destra. Alcuni dispositivi offrono doppi comandi per l avanzamento della pagina, in modo da poterlo utilizzare anche con la sola mano sinistra. Un importante fatto da riportare è la sensazione che la maggior parte delle persone prova nell osservare per la prima volta un lettore e-ink; la frase più ripetuta è sembra proprio carta. Figura 3 - lo schema dei controllo su un dispositivo Esistono poi controlli secondari che alcuni modelli mettono a fianco dello schermo, mentre altri li posizionano sul lato del dispositivo; questi controlli permettono di utilizzare alcune delle funzionalità del dispositivo, ad esempio attivano l ascolto degli mp3. Infine tutti i dispositivi includono almeno uno slot per USB; altri possono disporre di porte Ethernet, slot per espansioni di memoria SD e mini-jack per le cuffiette. 4 La piccola guerra dei dispositivi Si può definire una piccola classica guerra quella che avviene tra i venditori di dispositivi, sia quando competono all interno dello stesso segmento di mercato, che quando cercano di ritagliarsi una nicchia specifica. La figura 4 riporta alcuni dei dispositivi presenti sul mercato, confrontando tra loro alcune delle Figura 4 - confronto tra alcuni dispositivi 77

7 caratteristiche fondamentali dal punto di vista di un acquirente: dimensione dello schermo; peso; costo. Per comodità di analisi suddividiamo i dispositivi in 3 categorie secondo la dimensione dello schermo. 4.1 Schermi 6 - i dispositivi tradizionali Parlare di tradizionale può sembrare esagerato, tuttavia la maggior parte dei dispositivi, vedi figura 5, oggi in commercio utilizza lo stesso tipo di schermo a 6. Le dimensioni di tale schermo sono 9x12 cm. Se si disegna su carta tale dimensione, la prima impressione che chiunque prova è troppo piccolo. Se invece si prende in mano un Cybook Gen 3 la sensazione è completamente diversa, lo schermo appare perfettamente dimensionato. Perchè? Misuriamo un po di libri tascabili (sia italiani che americani) per avere una risposta. Quello che ho scoperto è che il testo stampato occupa un area che varia da un minimo di 8x14 cm fino ad un massimo di 9x15,5 cm (escludendo i numeri delle pagine). Quindi il testo presentato dallo schermo, anche tenendo conto di un po di margine, avrà una larghezza non troppo inferiore a quella a cui siamo abituati e la lunghezza della pagina è più che sufficiente per le esigenze di un normale lettore. I dispositivi a loro volta hanno più o meno le dimensioni di un libro tascabile anche se in genere la loro larghezza non è inferiore ai 12 cm, mentre Figura 5 - e-reader con schermi a 6 78

8 quella dei libri tascabili non supera gli 11 cm. Tutte queste considerazioni sulle dimensioni e sull effettiva comodità di trasporto e utilizzo sono alla base della realizzazione di dispositivi dotati di uno schermo più ridotto (5 ) che meglio favorisce il trasporto. Nella fascia dei 6 é possibile trovare dispositivi ultraleggeri come il Cybook Gen3, colorati come il COOL-ER, sofisticati (touch screen) come i modelli Sony, supportanti molti formati come il BeBook ed infine il Kindle 2 di Amazon che permette l acquisto diretto dei libri via collegamento wireless. La tabella 1 permette di confrontare tra loro i modelli sulla base di alcune caratteristiche. 4.2 Schermi 5 - la nuova tendenza Questi dispositivi, figura 6, sono una tendenza del 2009 e probabilmente discendono dalla consapevolezza che se uno schermo di 6 è più che sufficiente, allora uno schermo di 5 (7,6x10,2 tabella 1 - confronto tra modelli con schermo 6 Cybook Gen3 COOL-ER Sony Reader PRS-600SC BeBook Kindle 2 US & International Altezza (mm) Larghezza (mm) Profondità (mm) Peso (gr) Costo $ (*) $ Formati MOBI, PRC, PalmDOC (PDB), GIF, PNG, MP3 EPUB, FB2, RTF, PRC, MP3 RTF, LRF, LRX, epub, MP3, AAC, GIF, PNG, BMP MOBI, PRC, EPUB, LIT, FB2, DOC, RTF, DJVU, WOL, PPT, MBP, CHM, BMP, PNG, GIF, TIF, RAR, ZIP, MP3 AZW, TPZ, PRC, MOBI, MP3, AA, AAX Note Disponibile in Italia (negozi e web) Acquisto via web Al momento non possibile acquisto via web in Italia Disponibile in Italia (negozi e web) Modem 3G Consegnabile in Italia dal 19/10/2009 (*) più tasse e spese di spedizione 79

9 Figura 6 - e-reader con schermi a 5 cm) dovrebbe andare ancora bene e permettere la realizzazione di un dispositivo più comodo per chi legge in viaggio (metropolitana ecc.). Inoltre molti clienti di Amazon stanno utilizzando l iphone (con un applicazione chiamata Stanza) per leggere i libri e quindi un dispositivo di dimensioni più ridotte ha evidentemente un suo mercato. Cybook Opus Sony Reader PRS-300 Altezza (mm) Larghezza (mm) Profondità (mm) 10 5 Peso (gr) Costo $ Formati Note OEB-X EPUB, GIF, PNG, MP3 Disponibile in Italia (web) BBeB (LRF/LRX), EPUB, RTF, BMP, GIF, PNG Al momento non possibile acquisto via web in Italia 4.3 Schermi grandi - un diverso tipo di mercato? In questo segmento di mercato si collocano i dispositivi iliad della irex caratterizzati da schermi a 8.1, funzionalità di tavoletta grafica, per prendere appunti direttamente sullo schermo, capacità di connessione ethernet o wireless B/G. Visto il tipo di costi sono sempre stati visti come più orientati ad un mercato di tipo professionale. irex ha indirizzato questi dispositivi verso il mercato dei giornali in forma elettronica, ha infatti attivato un accordo con la società Press Display (http://www.pressdisplay.com/pressdisplay/it/ viewer.aspx) che offre già più di 800 giornali via web. In Italia il giornale La Stampa offre una modalità di abbonamento usufruibile sui dispositivi scelti della irex (http://www.lastampa.it/_web/ _servizi/shop/default.asp). Il Corriere della Sera ha concluso un accordo con Amazon per mettere a disposizione il quotidiano sul Kindle 2 (http://mediablog.corriere.it/ 2009/03/il_corriere_della_sera_su_kind.html). Ovviamente negli USA il mercato dei giornali è stato giudicato interessante anche da Amazon, tabella 2 - confronto tra modelli con schermo 5 80

10 Figura 7 - e-reader con schermo grande irex iliad Book Edition irex iliad 2nd Edition irex Digital Reader 1000S Kindle DX Altezza (mm) Larghezza (mm) Profondità (mm) Peso (gr) Costo $ Formati BMP, PNG, PRC BMP, PNG, PRC BMP, PNG, PRC, MOBI AZW, TPZ, PRC, MOBI, MP3, AA, AAX tabella 3 - confronto tra modelli con schermo grande Note Ethernet. Disponibile in Italia (negozi e web) Wi-Fi B/G. Disponibile in Italia (negozi e web) Disponibile in Italia (negozi e web) EVDO/CDMA wireless modem. Al momento consegnabile solo in USA 81

11 che ha deciso di introdurre un proprio dispositivo dedicato, il Kindle DX, con uno schermo di 9.7. Contemporaneamente irex ha deciso che gli 8.1 non erano sufficienti ed ha introdotto il modello Digital Reader 1000S con schermo a La dimensione di questi schermi (figura 7) è tale da aver subito fatto pensare ad un altro possibile tipo di mercato, quello dei libri scolastici. Negli USA alcune Università partecipano ad un programma pilota per l adozione dei libri elettronici (Amazon Kindle) (http://www.azcentral. c o m / 1 2 n e w s / n e w s / a r t i c l e s / / 0 7 /27/ nobooks0724-CP.html). In Italia sono partite delle sperimentazioni presso l Istituto Tecnico Grassi di Torino dove gli studenti avranno sia i libri elettronici (irex Digital Reader) che quelli cartacei per valutare vantaggi e svantaggi (http://www.scanner.it/hitech/ ebook4294.php#). 4.4 Dual-Screen - ultimissima novità In soli 2 giorni, il mercato dei lettori è stato galvanizzato dall annuncio di due nuovi dispositivi che adottano una particolare soluzione: mettere sullo stesso dispositivo uno schermo LCD e uno schermo e-ink (vedi Figura 8). Al momento non è ancora possibile formulare un parere sulla validità della soluzione, ma indubbiamente l idea è almeno originale. Barnes & Noble ha annunciato il 20 ottobre un proprio dispositivo chiamato nook (in consegna dal 30 novembre) che ha uno schermo e-ink 6 per la lettura dei libri e utilizza un piccolo schermo LCD touchscreen per la gestione del dispositivo. A sua volta la Spring Design ha annunciato il 19 ottobre che prevede di commercializzare nel 2010 un dispositivo chia- mato Alex che ha uno schermo e-ink 6 per la lettura dei libri e uno schermo LCD 3,5 per la navigazione web e visione di documenti multimediali. 5 La grande guerra dei negozi La battaglia per il mercato ha preso una piega differente dal semplice confronto tra dispositivi. In questo momento può essere difficile separare il dispositivo dal suo contenuto. Ci sono degli attori di notevole peso che stanno concentrando la loro attenzione su pacchetti negozio-dispositivo e le azioni-reazioni si stanno susseguendo sempre più rapidamente. È ragionevole dire che il successo del Kindle come dispositivo dipenda dal fatto che sia legato al negozio on-line di Amazon. I modelli disponibili su mercato sono molti, alcuni anche meno costosi del Kindle, quindi chi compra un Kindle, lo fa pensando alla possibilità di acquistare i libri dal negozio on-line. Amazon ha utilizzato questo successo per consolidare la propria posizione nel mercato dei Figura 8 - e-reader Dual-Screen 82

12 libri. Si deve considerare il fatto che è stato affermato che molti dei libri elettronici offerti da Amazon sono venduti a costo o addirittura in perdita. Le azioni di Amazon hanno ancora una volta scatenato le reazioni della concorrenza. In particolare di Barnes & Noble che è la catena di librerie più grande degli USA (777 negozi a 1/05/2009). Quando Amazon ha iniziato a vendere libri online ha insidiato il dominio di Barnes & Noble nella vendita dei libri. Per ovviare a questo, a loro volta hanno aperto un sito web per la vendita. Ovviamente hanno ampliato l offerta, includendo anche circa libri elettronici. Tuttavia è evidente che la sola vendita dei libri non è giudicata sufficiente a contrastare Amazon; il 20 ottobre Barnes & Noble ha annunciato la commercializzazione del nook, dotato di connessione 3G per accesso al negozio on-line. Inoltre, a fine 2009, sarà rilasciato anche uno speciale modello della irex, a sua volta dotato di connessione 3G, che avrà accesso al negozio on-line di Barnes & Noble. La reazione di Amazon è stata immediata; da un lato ha ridotto il prezzo del Kindle 2 e dall altro ha aperto la vendita del Kindle a circa 100 paesi (consegne a partire dal 19 ottobre 2009). A questo punto è evidente che per penetrare a livelli significativi nel mercato USA, è necessario competere sul terreno dell offerta dei contenuti. A sua volta la Sony ha un proprio negozio online per la vendita di libri elettronici e, non a caso, ha annunciato il rilascio nel mercato statunitense per dicembre 2009 di un modello dotato di connessione 3G, proprio per scaricare direttamente dal negozio on-line. Per rinforzare la propria offerta, Sony ha deciso di abbandonare il formato proprietario e di convergere sullo standard EPUB. Inoltre Sony ha concluso accordi con varie case editrici e un accordo con Google per mettere a disposizione sul proprio sito (tramite il software ebook Library) l accesso ai libri digitalizzati da Google. L operazione di digitalizzazione di Google non si è limitata ai soli libri liberi dai diritti d autore, ma ha anche interessato altri libri definiti orfani. La categoria dei libri orfani include tutti i libri che sono esauriti e per i quali l editore non prevede una ristampa, oppure quei libri i cui diritti sono tornati all autore e sono quindi privi di editore. Riguardo questa categoria Google ha concluso un accordo che le dovrebbe permettere di vendere a chi lo desidera la copia digitale del libro, a meno che l autore o l editore blocchino esplicitamente tale libro. Questo tipo di accordo è estremamente favorevole a Google ed è al momento sotto attacco legale nei tribunali americani. Oltre ai problemi legali sono state inoltre sollevate obiezioni anche sulla qualità dell operazione di digitalizzazione, in quanto alcuni critici sostengono di aver trovato molti errori nelle versioni elettroniche prodotte da Google. 6 Prospettive di Telecom Italia Telecom Italia ovviamente non è un produttore di libri e nemmeno un costruttore di dispositivi. Si deve anche considerare il fatto che in Italia la lettura non è così sviluppata come in altri paesi; al momento Amazon consegnerà anche in Italia il Kindle, ma solo per leggere i libri in inglese venduti da Amazon.com. Date queste premesse, l interesse per Telecom Italia verso il mercato dei lettori ad inchiostro elettronico può solo essere marginale e dovrebbe comunque concentrarsi sugli aspetti relativi alla connettività, allo storage o alla fornitura di piattaforme per la distribuzione. Una possibilità interessante potrebbe essere quella di fornire il supporto per la memorizzazione e l accesso ai libri digitalizzati (es. quelli delle biblioteche pubbliche), tramite la realizzazione di un progetto simile a quello di Google, previa però esplicita richiesta a livello governativo, per evitare di trovarsi coinvolta in problemi legali come quelli in cui è incorsa la stessa Google. Nel contesto scolastico, inoltre, potrebbero essere valutate delle estensioni alle piattaforme di e-learning attuali, per supportare sia l offerta di libri scolastici digitalizzati, che l estensione del paradigma del libro tramite l inclusione di contributi multimediali, la creazione di percorsi forma- 83

13 tivi aperti e arricchibili con la contribuzione degli studenti Esistono comunque ancora molti dubbi; quello che comunque ad oggi si evince è che i dispositivi sono ancora poco maturi per supportare al meglio le esigenze dell ambito scuola. c OncLUSIOnI Le prospettive della tecnologia della carta elettronica sono effettivamente infinite, se si riesce a introdurre sia il colore che un tempo di refresh equivalente a quello degli LCD, si apre un gran numero di scenari. Non solo per la produzione di libri a colori (ottimi sia per scuola che per i fumetti), ma anche la possibilità di usare questi schermi nelle macchine fotografiche e nei computer. Se si potesse utilizzare la tecnologia per gli schermi dei computer, ad esempio, i soli risparmi di corrente sarebbero notevoli; tutto il tempo in cui lo schermo del PC non subisce modifiche, sarebbe tutto tempo in cui il suo consumo sarebbe praticamente nullo. Sotto un altro punto di vista la riduzione drastica dei costi, anche solo per schermi in bianco e nero, permetterebbe di espandere facilmente il mercato; uno schermo a 50 sarebbe sicuramente di forte interesse per tutti, in particolare per una società che invecchia sempre più e dove le persone con problemi di vista apprezzerebbero la possibilità di leggere su uno schermo dove si può facilmente aumentare la dimensione del carattere. Il mercato è comunque in continua espansione e gli annunci di nuove soluzioni si susseguono quasi ogni giorno. Qualcuno ha addirittura già ipotizzato delle soluzioni ultraeconomiche: un giornale può essere venduto come un unico foglio ad inchiostro elettronico che viene letto e poi buttato (magari in appositi contenitori) come viene fatto con il giornale cartaceo. Su YouTube esiste un video che illustra l uso di questo fantagiornale (http://www.youtube.com/watch?v=0b28shbmmni&feature=player_embedded#). Stiamo a vedere. A cronimi EFD Electrofluidic Display Technology HTML HyperText Markup Language hw hardware IDPF International Digital Publishing Forum LCD Liquid Crystal Display OEB Open ebook PC Personal Computer Pdf Portable Document Format SD Secure Digital (card) sw software USB Universal Serial Bus XML extensible Markup Language A UTORI Paolo Briccarello Laureato in Scienze dell Informazione è entrato in Azienda nel Inizialmente ha lavorato su interfacce uomomacchina e sistemi esperti per il supporto dell operatività. In seguito ha curato lo sviluppo di un programma per la simulazione dei processi operativi ed ha partecipato a numerose iniziative per l analisi e la riorganizzazione dei processi in diverse aree aziendali (sia in Italia che Argentina). Negli ultimi anni ha lavorato nel campo dell innovazione dei sistemi IT, partecipando allo sviluppo di sistemi di supporto all operatività. Ha inoltre condotto indagini su diversi tipi di tecnologie (middleware, verticali ecc.), allo scopo di valutarne le potenzialità rispetto alle esigenze di Telecom Italia 84

Dialoghi con caffè sul tema: L e-book ed il futuro del libro

Dialoghi con caffè sul tema: L e-book ed il futuro del libro Dialoghi con caffè sul tema: L e-book ed il futuro del libro Serata organizzata dalla Biblioteca Comunale di Belfiore (VR) in collaborazione con distil-lab nel contesto della manifestazione Primavera letteraria

Dettagli

Corso di Progettazione di sistemi multimediali

Corso di Progettazione di sistemi multimediali Corso di Progettazione di sistemi multimediali prof. Pierluigi Feliciati a.a.2011/12 Modulo 5 editoria digitale e ebooks editoria elettronica e cultura del libro l editoria elettronica non è solo web o

Dettagli

ereader: dispositivi per la lettura digitale

ereader: dispositivi per la lettura digitale Simplicissimus Book Farm ereader: dispositivi per la lettura digitale Milano, 15 gennaio 2010 ereader: dispositivi per la lettura digitale Il Programma Simplicissimus Book Farm e-ink: la rivoluzione dell'inchiostro

Dettagli

Editoria digitale. Un po di storia. I 60 anni che hanno cambiato il libro e altri racconti

Editoria digitale. Un po di storia. I 60 anni che hanno cambiato il libro e altri racconti Un po di storia Editoria digitale I 60 anni che hanno cambiato il libro e altri racconti Nicoletta Salvatori - 2015 Corso di laurea Magistrale Università di Pisa - Editoria e scritture professionali 1

Dettagli

Che cos è e come funziona l e-book

Che cos è e come funziona l e-book Che cos è e come funziona l e-book 1/3 di Francesca Cosi e Alessandra Repossi Negli ultimi mesi si è parlato molto dell e-book e del fatto che presto rivoluzionerà il mondo dell editoria: sono stati organizzati

Dettagli

Ebook: definizione, formati, protezioni e dispositivi per la lettura. di Paola Ricci

Ebook: definizione, formati, protezioni e dispositivi per la lettura. di Paola Ricci Ebook: definizione, formati, protezioni e dispositivi per la lettura di Paola Ricci Definizione di ebook Il termine ebook (o e-book) è la contrazione dell'espressione inglese electronic book ebook = libro

Dettagli

Le nuove piattaforme di distribuzione e i nuovi formati digitali

Le nuove piattaforme di distribuzione e i nuovi formati digitali Le nuove piattaforme di distribuzione e i nuovi formati Atelier di Multimedia design Ideazione e progettazione dei prodotti multimediali 1 Prof. ssa Elena Valentini Roma, 24 maggio 2013 Le nuove piattaforme

Dettagli

Lettori di e-book a inchiostro elettronico: formati ed esperienze di utilizzo. Il libro diventa finalmente elettronico?

Lettori di e-book a inchiostro elettronico: formati ed esperienze di utilizzo. Il libro diventa finalmente elettronico? Lettori di e-book a inchiostro elettronico: formati ed esperienze di utilizzo. Il libro diventa finalmente elettronico? Nicola Cavalli - Università degli Studi di Milano- Bicocca e Ledizioni-LediPublishing

Dettagli

E-BOOK: cosa, come, quando? Incontro divulgativo a cura di Francesca Chiarelli Onigo (TV) Sala Consiliare mercoledì 11 marzo 2015

E-BOOK: cosa, come, quando? Incontro divulgativo a cura di Francesca Chiarelli Onigo (TV) Sala Consiliare mercoledì 11 marzo 2015 E-BOOK: cosa, come, quando? Incontro divulgativo a cura di Francesca Chiarelli Onigo (TV) Sala Consiliare mercoledì 11 marzo 2015 http://tvb.bibliotechetrevigiane.it tvb.bibliotechetrevigiane.it COME 2

Dettagli

degli ebook Chiara Leoni

degli ebook Chiara Leoni Vantaggi e caratteristiche degli ebook Chiara Leoni 1. Che cosa è un ebook? Si attribuisce la qualifica di libro elettronico a qualunque testo compiuto, organico e sufficientemente lungo, eventualmente

Dettagli

Isabella Longobardi. impara ad utilizzare l ebook

Isabella Longobardi. impara ad utilizzare l ebook Isabella Longobardi impara ad utilizzare l ebook se lavori nella ricerca se scrivi un saggio se segui le tesi di laurea se ti interessa saperne di più ISBN: 9788897527091 Prima edizione: maggio 2012 Copyright,

Dettagli

L ebook (ed ereader) in Italia e l esperienza di una biblioteca comunale. Il progetto Books ebooks

L ebook (ed ereader) in Italia e l esperienza di una biblioteca comunale. Il progetto Books ebooks L ebook (ed ereader) in Italia e l esperienza di una biblioteca comunale. Il progetto Books ebooks A cura di Luciana Cumino Biblioteca Civica di Cologno Monzese Le origini. La tradizione della biblioteca:

Dettagli

LEGGERE DIGITALE. Introduzione al mondo degli e-book. www.libreriearion.it

LEGGERE DIGITALE. Introduzione al mondo degli e-book. www.libreriearion.it LEGGERE DIGITALE Introduzione al mondo degli e-book www.libreriearion.it 1 I libri elettronici sono facili da acquistare, leggere e trasportare (un piccolo dispositivo di lettura ne può contenere centinaia).

Dettagli

Editoria elettronica per sistemi reader

Editoria elettronica per sistemi reader ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FOGGIA Editoria elettronica per sistemi reader prof. Dattoli Le nuove forme dell editoria: l e-book. Anche se la tecnologia al giorno d oggi ha fatto veramente passi da gigante

Dettagli

Proposta tirocinio Aziendale

Proposta tirocinio Aziendale Proposta tirocinio Aziendale ST&T s.r.l. a socio unico. Smart Training & Smart Technologies Intende promuovere anche in accordo con iniziative promosse con docenti del Politecnico di Torino due iniziative

Dettagli

Il mercato dell e-book: lettori e editori a confronto

Il mercato dell e-book: lettori e editori a confronto Il mercato dell e-book: lettori e editori a confronto 2/3 di Francesca Cosi e Alessandra Repossi Continua l inchiesta sull e-book in Italia: dopo aver visto che cos è e come funziona il libro digitale,

Dettagli

Indice. Contenuto della confezione e Panoramica pag. 4. 1 Operazioni preliminari pag. 6 Inserimento memoria SD Caricare la batteria

Indice. Contenuto della confezione e Panoramica pag. 4. 1 Operazioni preliminari pag. 6 Inserimento memoria SD Caricare la batteria Guida rapida Indice Contenuto della confezione e Panoramica pag. 4 1 Operazioni preliminari pag. 6 Inserimento memoria SD Caricare la batteria 2 Accensione del dispositivo pag. 7 Accensione e spegnimento

Dettagli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli 01 Nei secoli, ci siamo abituati a leggere in molti modi (pietra, pergamena, libri). I cambiamenti continueranno e noi

Dettagli

Prestare ebook reader in biblioteca: perché?

Prestare ebook reader in biblioteca: perché? Prestare ebook reader in biblioteca: perché? Il progetto Books ebooks della Biblioteca Civica di Cologno Monzese A cura di Gianluca Cattaneo e Luciana Cumino 09/03/2011 1 Le origini.. La tradizione della

Dettagli

E-book Possibilità di esperienza didattica immersiva Orietta Berlanda

E-book Possibilità di esperienza didattica immersiva Orietta Berlanda E-book Possibilità di esperienza didattica immersiva Orietta Berlanda Aspetti legislativi La legge n. 133, 6 agosto 2008 e DM n. 41, 8 aprile 2009, Il Ministero Istruzione decreta uscita di scena dei libri

Dettagli

L e-book a scuola. 1 Al tema sono peraltro dedicati alcuni lavori specifici, fra i quali in italiano si segnala per

L e-book a scuola. 1 Al tema sono peraltro dedicati alcuni lavori specifici, fra i quali in italiano si segnala per L e-book a scuola Arriviamo così a un ultimo tema su cui vorrei spendere qualche parola. Un tema che richiederebbe peraltro, per essere trattato con l attenzione e il rigore che sarebbero necessari, ben

Dettagli

Le nuove frontiere del libro elettronico. Contenuti e device per la lettura

Le nuove frontiere del libro elettronico. Contenuti e device per la lettura Le nuove frontiere del libro elettronico Contenuti e device per la lettura La rivoluzione in atto L'industria di libri, giornali, riviste e servizi editoriali è destinata a cambiare radicalmente nel giro

Dettagli

Dal libro all ebook: evoluzione dei supporti, dei contenuti e della fruizione

Dal libro all ebook: evoluzione dei supporti, dei contenuti e della fruizione Dal libro all ebook: evoluzione dei supporti, dei contenuti e della fruizione This work is licensed under the Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs License. To view a copy of this license,

Dettagli

il futuro dei libri i libri del futuro ITv1.02

il futuro dei libri i libri del futuro ITv1.02 il futuro dei libri i libri del futuro ITv1.02 Simplicissimus, perché? Perché amiamo i libri. Perché ci sta a cuore il futuro dei libri, e vogliamo capire i libri del futuro. Perché la tecnologia e-ink

Dettagli

Creare ebook con Ms Word e Calibre

Creare ebook con Ms Word e Calibre Creare ebook con Ms Word e Calibre Isis Keynes 12 19 marzo 2013 Alessandra Peroni - Simonetta Bralia ebook - Primo incontro Cos e un book MS Word mezzo per creare un ebook Il modello ModelloEbook.dotx

Dettagli

tablets PC convertibili tablets PC Slate

tablets PC convertibili tablets PC Slate I TABLETS Sono la logica evoluzione di un computer che da ingombrante strumento di lavoro è diventato personal poi portatile e ora Tablet (tavolette) I tablets PC convertibili sono, di fatto, normali PC

Dettagli

L entourage edge è il primo dualbook, combinando le due funzioni di un e-reader,

L entourage edge è il primo dualbook, combinando le due funzioni di un e-reader, L entourage edge è il primo dualbook, combinando le due funzioni di un e-reader, netbook, notepad, un registratore e lettore di audio/video. È un apparecchio comprensivo che ti permette di leggere e-book,

Dettagli

Riassunto primo focus (senior)

Riassunto primo focus (senior) Riassunto primo focus (senior) Il focus group si è svolto giovedì 25 marzo dalle 17.00 alle 18.30. I partecipanti erano persone in pensione appartenenti all associazione Amici della biblioteca. Sebbene

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

LEGGERE CON LE DITA Quando un testo diviene un esperienza digitale

LEGGERE CON LE DITA Quando un testo diviene un esperienza digitale Quando un testo diviene un esperienza digitale Giorgio Fipaldini Padova, 28 aprile 2014 MI PRESENTO, SONO UN IMPRENDITORE E INTERPRETE DEI LINGUAGGI DIGITALI 2 3 E VOI SIETE BIBLIOTECARI? SI 30 NO 00 AVETE

Dettagli

Le nuove piattaforme di distribuzione e i nuovi formati digitali

Le nuove piattaforme di distribuzione e i nuovi formati digitali Le nuove piattaforme di distribuzione e i nuovi formati Sistemi tecnologici e informazione on line Prof. ssa Elena Valentini Roma, 8, 9, 22 e 23 maggio 2013 Agenda Seconda parte - Lezioni di maggio Il

Dettagli

Che cos'è Calibre. Download e installazione

Che cos'è Calibre. Download e installazione Che cos'è Calibre È la soluzione per la gestione e lettura degli ebook Legge i formati: CBZ, CBR, CBC, EPUB, FB2, HTML, LIT, LRF, MOBI, ODT, PDF, PRC (PRC è un formato generico, calibre supporta i file

Dettagli

Il contributo dei CTS (Centri Territoriali di Supporto) per migliorare la qualità dell inclusione nelle scuole. venerdì 23 novembre 2012, 11:30-13:30

Il contributo dei CTS (Centri Territoriali di Supporto) per migliorare la qualità dell inclusione nelle scuole. venerdì 23 novembre 2012, 11:30-13:30 Il contributo dei CTS (Centri Territoriali di Supporto) per migliorare la qualità dell inclusione nelle scuole venerdì 23 novembre 2012, 11:30-13:30 Non basta dire formato digitale. Il problema, ancora

Dettagli

Strumenti informatici per la Lettura. una guida alle risorse, ai dispositivi, ai formati

Strumenti informatici per la Lettura. una guida alle risorse, ai dispositivi, ai formati Strumenti informatici per la Lettura una guida alle risorse, ai dispositivi, ai formati Andrea Mangiatordi, 12 Aprile 2014 Obiettivi: fornire una panoramica completa (per quanto possibile!) dei principali

Dettagli

I forma@ per l editoria digitale Editoria digitale

I forma@ per l editoria digitale Editoria digitale Editoria digitale Maria A. Alber@ Comunicazione digitale, AA 15/16 I forma@ ebook, Editoria digitale 2 15/16 Il mercato del libro 1 pdf PDF, Portable Document Format Adobe, libero dal 1993, standard dal

Dettagli

E-BOOK READER Un nuovo servizio a Quercegrossa:

E-BOOK READER Un nuovo servizio a Quercegrossa: MEDIALIBRARYONLINE E PRESTITO DI E-BOOK READER Un nuovo servizio a Quercegrossa: il prestito digitale I contenuti di questo documento sono stati estratti dalla presentazione, effettuata in Quercegrossa

Dettagli

Dalle dimensioni di 13,9 x 8,7 x 3,2cm è più piccola di un Nintendo(TM) 3DS XL.

Dalle dimensioni di 13,9 x 8,7 x 3,2cm è più piccola di un Nintendo(TM) 3DS XL. Nota: Il contenuto di questo testo può essere usato integralmente o in parte senza restrizioni. Ovviamente può essere integrato o cambiato a proprio piacimento naturalmente rispettando le informazioni

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2

GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2 GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2 INFORMAZIONI SUL DISPOSITIVO READER...2 OPERAZIONI DI BASE...2 APPLICAZIONI E SCHERMATA [HOME]...2 Barra di stato...3 Finestra di notifica...4 OPERAZIONI DEL

Dettagli

È una piattaforma che consente di convertire e pubblicare libri e magazine nei principali formati digitali:

È una piattaforma che consente di convertire e pubblicare libri e magazine nei principali formati digitali: È una piattaforma che consente di convertire e pubblicare libri e magazine nei principali formati digitali: App (ios, Android, Windows) E- book (epub, kf8, mobipocket, textbooks, html5) Sfogliabili digitali

Dettagli

Radio R 4.0 IntelliLink Domande frequenti. Italiano. Ottobre 2015. Elenco dei contenuti

Radio R 4.0 IntelliLink Domande frequenti. Italiano. Ottobre 2015. Elenco dei contenuti Elenco dei contenuti 1. Audio... 1 2. Phone... 2 3. Apple CarPlay... 3 4. Android Auto... 3 5. Gallery... 5 6. Other... 5 1. Audio D: Come posso passare da una sorgente audio all altra (ad es. tra radio

Dettagli

Book 1. Conoscere i computer. Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni.

Book 1. Conoscere i computer. Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni. Book 1 Conoscere i computer Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni. Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi, Sara

Dettagli

E-books. Obiettivo della lezione. Cos'è un libro? Cos'è un e-book?

E-books. Obiettivo della lezione. Cos'è un libro? Cos'è un e-book? Obiettivo della lezione E-books Cosa sono gli e-book Progettare e costruire un e-book Formati e standard Strumenti software Distribuzione e politiche di prezzo Cos'è un libro? Sequenza di fogli manoscritti

Dettagli

Stampare e digitalizzare

Stampare e digitalizzare Stampare e digitalizzare In questa sezione: Stampare un file Specificare una stampante predefinita Controllare la stampa Stampare fotografie Stampare pagine Web Creare un documento XPS Acquisire un immagine

Dettagli

Crea un ebook impaginato e animato

Crea un ebook impaginato e animato Crea un ebook impaginato e animato Con trucchi e funzioni di Pages e Keynote Alberto Pian CREA UN EBOOK IMPAGINATO E ANIMATO Con trucchi e funzioni di Pages e Keynote Alberto Pian Il libro e l autore...

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Libri digitali CREARE EBOOK

Libri digitali CREARE EBOOK 10/05/2016 Libri digitali CREARE EBOOK Rosario Caruso ITI Majorana - Grugliasco 1 ros.car@virgilio.it 10/05/2016 Per iniziare Sondaggi Profilazione Aspettative Nel futuro libri di carta o e-book? Quale

Dettagli

Anna Giraudo e Mariateresa Gaveglio

Anna Giraudo e Mariateresa Gaveglio Anna Giraudo e Mariateresa Gaveglio Fossano lunedì 7 e 21 ottobre 2013 Questi 2 incontri nascono 1) dal bisogno di risparmiare del tempo : condividendo quello che ognuno di noi già conosce sui tablet e

Dettagli

Il fenomeno iphone 54 PC PHOTO. Tecnologia Mobile

Il fenomeno iphone 54 PC PHOTO. Tecnologia Mobile Tecnologia Mobile Il fenomeno iphone Lo smartphone di Apple ha rivoluzionato il mercato dei cellulari, ma alcuni inconvenienti non sono da sottovalutare, come il blocco dell operatore o la batteria non

Dettagli

I DEVICE Kobo Touch Kobo Glo

I DEVICE Kobo Touch Kobo Glo KOBO Kobo nasce nel 2009 da un idea forte nella sua semplicità: avvicinare alla lettura digitale il maggior numero di persone incoraggiandole a dedicare più tempo alla lettura. Da allora questo è stato

Dettagli

Mai più libri? Riccardo Lancellotti Dipartimento di Ingegneria Dell'Informazione Università di Modena e Reggio Emilia

Mai più libri? Riccardo Lancellotti Dipartimento di Ingegneria Dell'Informazione Università di Modena e Reggio Emilia Riccardo Lancellotti Dipartimento di Ingegneria Dell'Informazione Università di Modena e Reggio Emilia 1 Introduzione Diffusione del sapere informato elettronico, mercato con alto potenziale Contesto accademico

Dettagli

Francesco Cicogna. Creazione di un e-book

Francesco Cicogna. Creazione di un e-book 1 Francesco Cicogna Creazione di un e-book 2 E-book un e-book (libro elettronico) è un libro in formato elettronico (digitale). E un file consultabile su computer, telefonini di ultima generazione, palmari

Dettagli

Bologna, 27 novembre 2014

Bologna, 27 novembre 2014 Bologna, 27 novembre 2014 Lo scenario Editoria e formazione La crisi globale, gli avanzamenti tecnologici e i mutamenti culturali stanno fortemente impattando il mondo dell editoria e quindi della formazione:

Dettagli

INFORMATICA LE470 Editoria multimediale - Rivoluzione digitale

INFORMATICA LE470 Editoria multimediale - Rivoluzione digitale INFORMATICA LE470 Editoria multimediale - Rivoluzione digitale Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre Editoria multimediale - Rivoluzione digitale Perchè lʼintroduzione

Dettagli

Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina

Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina Sistema Informativo della Città dei Saperi. Piattaforma di gestione dell informazione turistica, informazione interattiva

Dettagli

E DEL PROGRAMMA TUTOREDATTILO PRO

E DEL PROGRAMMA TUTOREDATTILO PRO USO DEL MANUALE "SCRIVERE CON DIECI DITA" E DEL PROGRAMMA TUTOREDATTILO PRO PRIME LEZIONI Senza alcuna pretesa di volersi sostituire all abilità di ogni insegnante nel presentare l approccio alla scrittura

Dettagli

Laboratorio 3. Nuove tecnologie e didattica

Laboratorio 3. Nuove tecnologie e didattica Laboratorio 3 Nuove tecnologie e didattica Breve introduzione all utilizzo della LIM e presentazione di alcuni strumenti utili nella didattica quotidiana LIM ovvero Lavagna Interattiva Multimediale (Interactive

Dettagli

MediaLibraryOnLine (MLOL) Guida all'uso

MediaLibraryOnLine (MLOL) Guida all'uso MediaLibraryOnLine (MLOL) Guida all'uso 1. Cos'è MLOL? MediaLibraryOnLine (MLOL) è una rete di biblioteche pubbliche per il prestito e la consultazione digitale di ebook, periodici, musica e altre risorse

Dettagli

MODULO 01. Come è fatto un computer

MODULO 01. Come è fatto un computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 03 Conosciamo i tipi di computer e le periferiche In questa lezione impareremo: a conoscere le periferiche di input e di output, cioè gli strumenti

Dettagli

e-book e futuro del libro due parole sul cambiamento in corso Gino Roncaglia, Università della Tuscia

e-book e futuro del libro due parole sul cambiamento in corso Gino Roncaglia, Università della Tuscia e-book e futuro del libro due parole sul cambiamento in corso Gino Roncaglia, Università della Tuscia Information Sciences 101: testi digitali = poco impegno di memoria e di risorse di calcolo immagini/suoni

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

d'ars: una piattaforma multimediale

d'ars: una piattaforma multimediale advertising@darsmagazine.it d'ars: una piattaforma multimediale Scopri tutti i canali che D ARS offre per veicolare la tua immagine e accrescere la tua visibilità seguendo le più innovative modalità di

Dettagli

DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando

DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando Centro Territoriale per l Integrazione DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando D. S. A. e B.E.S. Disturbi Specifici dell'apprendimento Incontro con KIT_PC_DSA Prof. Fusillo Francesco Autore del

Dettagli

la gamma Qumi Suggerimento: scaricando l app Vivitek Mobile Remote è possibile trasformare qualsiasi dispositivo mobile in un telecomando Qumi.

la gamma Qumi Suggerimento: scaricando l app Vivitek Mobile Remote è possibile trasformare qualsiasi dispositivo mobile in un telecomando Qumi. la gamma Qumi I vantaggi dei LED Connettiti con Qumi Data l enorme quantità di contenuti digitali che attualmente viene visualizzata sugli schermi di piccole dimensioni di smartphone e tablet, è giunto

Dettagli

Calibre. Principali funzioni per la lettura e la gestione degli ebooks

Calibre. Principali funzioni per la lettura e la gestione degli ebooks Calibre Principali funzioni per la lettura e la gestione degli ebooks Calibre è un software per catalogare, convertire, gestire e collezionare ebook. Si tratta di un software freeware, quindi totalmente

Dettagli

ELENCO SOFTWARE DIVISI PER AREE DSPEECH AREA DISTURBO SPECIFICO RISORSA OPEN SOURCE

ELENCO SOFTWARE DIVISI PER AREE DSPEECH AREA DISTURBO SPECIFICO RISORSA OPEN SOURCE ELENCO SOFTWARE DIVISI PER AREE AREA DISTURBO SPECIFICO RISORSA OPEN SOURCE RISORSA A PAGAMENTO DESCRIZIONE DISLESSIA BALABOLKA Sintesi vocale con supporto voci sapi4 e sapi5 Il programma Balabolka converte

Dettagli

Ebookecm Cloud GUIDA PER L UTENTE. Versione 1.1-23 Luglio 2015

Ebookecm Cloud GUIDA PER L UTENTE. Versione 1.1-23 Luglio 2015 Ebookecm Cloud GUIDA PER L UTENTE Versione 1.1-23 Luglio 2015 Indice Indice 2 Registrarsi ed accedere alla piattaforma 4 Dettaglio pagina di accesso 4 Dettaglio pagina di registrazione 4 Funzionamento

Dettagli

Sommario. Introduzione...7

Sommario. Introduzione...7 Sommario Introduzione...7 1. Caratteristiche e operazioni preliminari...11 Caratteristiche tecniche di iphone 4 e 4S...11 Il nuovo rapporto tra ios e itunes... 14 Scaricare itunes e creare un account itunes

Dettagli

LIBRI (E GIORNALI) SENZA CARTA

LIBRI (E GIORNALI) SENZA CARTA LIBRI (E GIORNALI) SENZA CARTA Malgrado parecchie predizioni ostili, l utopia del libro elettronico non è stata sconfitta, pur essendo finita ripetutamente nelle liste dei grandi fallimenti tecnologici.

Dettagli

MODULO 01. MODULO 01 Unità didattica 3. In questa lezione impareremo: Come è fatto un computer. Periferiche e tipi di computer

MODULO 01. MODULO 01 Unità didattica 3. In questa lezione impareremo: Come è fatto un computer. Periferiche e tipi di computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 3 Periferiche e tipi di computer In questa lezione impareremo: a conoscere le periferiche di input e di output, cioè gli strumenti che permettono

Dettagli

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD (livello base) Elementi di Informatica - AA 2008/2009 - MS Word 1 di 60 Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti testuali: Editor di testo

Dettagli

L atelier creativo digitale per il primo ciclo di istruzione. Teatro digitale Storytelling Robotica Coding Esperimenti. www.synergie.

L atelier creativo digitale per il primo ciclo di istruzione. Teatro digitale Storytelling Robotica Coding Esperimenti. www.synergie. L atelier creativo digitale per il primo ciclo di istruzione Teatro digitale Storytelling Robotica Coding Esperimenti www.synergie.it Sommario COS È DIDALAB... 3. COME È FATTO UN DIDALAB... 3.2 ESEMPI

Dettagli

I dispositivi di Input e Output

I dispositivi di Input e Output Input - Output I dispositivi di Input e Output La comunicazione tra il calcolatore e l ambiente in cui esso è immerso avviene attraverso dispositivi che traducono i dati digitali in segnali compatibili

Dettagli

ORDERMAN COLUMBUS. Fidatevi del vostro intuito

ORDERMAN COLUMBUS. Fidatevi del vostro intuito ORDERMAN COLUMBUS Fidatevi del vostro intuito LA SCOPERTA. Orderman Columbus è la perfetta sintesi fra tecnologia e design: affidabile, incredibilmente semplice da utilizzare e con prestazioni eccezionali.

Dettagli

Serie Epson WorkForce Pro LA STAMPA IN UFFICIO STA CAMBIANDO.

Serie Epson WorkForce Pro LA STAMPA IN UFFICIO STA CAMBIANDO. Serie LA STAMPA IN UFFICIO STA CAMBIANDO. PIÙ VELOCI DI UNA LASER. ALLA METÀ DEL COSTO. Epson presenta la nuovissima serie di stampanti e multifunzione inkjet A4 per l uffi cio WorkForce Pro, una gamma

Dettagli

DISPOSITIVI DI INPUT

DISPOSITIVI DI INPUT LA TASTIERA (o keyboard) DISPOSITIVI DI INPUT Quando viene premuto un tasto si genera un codice corrispondente alla cifra alfanumerica selezionata che viene inviato alla CPU per essere elaborato. La tastiera

Dettagli

ic t 1 NozIoNI generali di INformatICa a m r o f i in 1. INformatICa e ItC i d l a infor ma- r e tica rappresentazione elaborazione memorizzazione

ic t 1 NozIoNI generali di INformatICa a m r o f i in 1. INformatICa e ItC i d l a infor ma- r e tica rappresentazione elaborazione memorizzazione 1 1. Informatica e ITC Nozioni generali di informatica La parola «informatica» è la contrazione dei termini «informazione» e «automatica». È la scienza che studia le tecniche di rappresentazione, elaborazione,

Dettagli

Design. Il display LED da 9,4 pollici di alta qualità con risoluzione 1280x800 permette la fruizione di contenuti multimediali su grande schermo.

Design. Il display LED da 9,4 pollici di alta qualità con risoluzione 1280x800 permette la fruizione di contenuti multimediali su grande schermo. Design Grazie al suo design ergonomico con il baricentro spostato su un lato, Sony Tablet S offre stabilità, facilita la presa e ne esalta la portabilità: la sensazione sarà quella di avere in mano un

Dettagli

HP Capture and Route (HP CR) Guida utente

HP Capture and Route (HP CR) Guida utente HP Capture and Route (HP CR) Guida utente HP Capture and Route (HP CR) Guida utente Numero riferimento: 20120101 Edizione: marzo 2012 2 Avvisi legali Copyright 2012 Hewlett-Packard Development Company,

Dettagli

Corso di formazione CerTICTablet

Corso di formazione CerTICTablet Redattore prof. Corso di formazione CerTICTablet Decima Dispensa Comitato Tecnico Scientifico: Gruppo Operativo di Progetto CerticAcademy Learning Center, patrocinato dall assessorato al lavoro e alla

Dettagli

Esame di INFORMATICA LE PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT. Lezione 5 PERIFERICHE DI OUTPUT LA STAMPANTE (2/2) LE PERIFERICHE DI OUTPUT LA STAMPANTE

Esame di INFORMATICA LE PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT. Lezione 5 PERIFERICHE DI OUTPUT LA STAMPANTE (2/2) LE PERIFERICHE DI OUTPUT LA STAMPANTE Università degli Studi di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA A.A. 2008/09 Lezione 5 LE PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT Permettono lo scambio dei dati tra l utente ed il calcolatore. Controllati

Dettagli

Evoluzione dei servizi Internet attorno alla catena del valore del libro

Evoluzione dei servizi Internet attorno alla catena del valore del libro Evoluzione dei servizi Internet attorno alla catena del valore del libro Roberto Polillo Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione Università di Milano Bicocca www.rpolillo.it Convegno

Dettagli

CORSO SULL USO DEGLI STRUMENTI MULTIMEDIALI SCUOLA MAZZINI 2006 Pag. 1 di 6 IMMAGINI -

CORSO SULL USO DEGLI STRUMENTI MULTIMEDIALI SCUOLA MAZZINI 2006 Pag. 1 di 6 IMMAGINI - CORSO SULL USO DEGLI STRUMENTI MULTIMEDIALI SCUOLA MAZZINI 2006 Pag. 1 di 6 IMMAGINI E RISOLUZIONE DELLO SCHERMO VIDEO Ogni PC a seconda della scheda video e del tipo di schermo può supportare diverse

Dettagli

MediaLibraryOnLine. la biblioteca a portata di click

MediaLibraryOnLine. la biblioteca a portata di click MediaLibraryOnLine la biblioteca a portata di click 1 Glossario Redazione: Claudia Arnetoli Coordinamento: Luca Brogioni, Marco Piermartini, Marco Pinzani Sistema Documentario Integrato Area Fiorentina

Dettagli

Creare epub con Pages 09 Libri su ibooks con ipad e iphone

Creare epub con Pages 09 Libri su ibooks con ipad e iphone Creare epub con Pages 09 Libri su ibooks con ipad e iphone Autore: Redazione Come fare a... Tratto dal sito: Come fare a... Il panorama dei libri elettronici sta cambiando notevolmente con l entrata in

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

Notizie per la Stampa

Notizie per la Stampa Notizie per la Stampa 19 agosto 2014 Nuovi multifunzione e scanner Canon: alte prestazioni e connettività Connettività e interazione con il cloud e i device mobili sono gli elementi vincenti dei nuovi

Dettagli

Addendum AvMap Geosat 5 BLU / Geosat 5 GT

Addendum AvMap Geosat 5 BLU / Geosat 5 GT IT Addendum AvMap Geosat 5 BLU / Geosat 5 GT Indice I. Addendum Specifiche tecniche Geosat 5 BLU I.I Specifiche tecniche I.II Contenuto della scatola I.III Accessori disponibili I.IV Descrizione Hardware

Dettagli

TUTTO SULLA TECNOLOGIA TOUCHSCREEN

TUTTO SULLA TECNOLOGIA TOUCHSCREEN TUTTO SULLA TECNOLOGIA TOUCHSCREEN L'iPhone ha fatto toccare con mano tutte le potenzialità della tecnologia touchscreen. Molti altri dispositivi l'adottano rendendone semplice e intuitivo l'uso. Chi usa

Dettagli

Biblioteca di GHEDI 21\11\2011. A cura del Gruppo di Lavoro Coop.020

Biblioteca di GHEDI 21\11\2011. A cura del Gruppo di Lavoro Coop.020 Biblioteca di GHEDI 21\11\2011 A cura del Gruppo di Lavoro Coop.020 Tema della serata Dalla pagina allo schermo: supporti diversi per una lettura diversa Introduzione alla biblioteca digitale pubblica:

Dettagli

Tecnologia TouchScreen avanzata progettata per i dettaglianti. Terminale POS TouchScreen distribuito/integrato IBM 4695

Tecnologia TouchScreen avanzata progettata per i dettaglianti. Terminale POS TouchScreen distribuito/integrato IBM 4695 Tecnologia TouchScreen avanzata progettata per i dettaglianti Terminale POS TouchScreen distribuito/integrato IBM 4695 4695 Caratteristiche principali Progettati per i dettaglianti I terminali TouchScreen

Dettagli

ZELIG PAD 970H 9.7 MULTI TOUCH INTERNET TABLET PC

ZELIG PAD 970H 9.7 MULTI TOUCH INTERNET TABLET PC ZELIG PAD 970H 9.7 MULTI TOUCH INTERNET TABLET PC 178 IPS HI-RES 3-Axis Accelerometer Wi-Fi SHD Output MicroSD Slot Dual Camera Built-in Speaker and Mic Zelig Pad è dotato di un ampio display touch capacitivo

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

OptiFiber OTDR per la certificazione. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN.

OptiFiber OTDR per la certificazione. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN. L impiego delle fibre per reti locali e di campus è in continua espansione e impone nuovi

Dettagli

Word Processor: WORD. Classificazione

Word Processor: WORD. Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti di testuali: Editor di testo (Es: Blocco Note) Word Processor (Es: MS Word, Open Office ) Applicazioni

Dettagli

Display cliente 2x20 caratteri, massima luminosità

Display cliente 2x20 caratteri, massima luminosità POS 9000 DITRONetwork amplia la propria offerta di soluzioni integrate per il nuovo Sistema Pos9000 che presenta un perfetto equilibrio tra le prestazioni avanzate e il design moderno, adattandosi perfettamente

Dettagli

Esame di INFORMATICA Lezione 5

Esame di INFORMATICA Lezione 5 Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Lezione 5 LE PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT Permettono lo scambio dei dati tra l utente ed il calcolatore. Controllati dalla CPU Master

Dettagli

Piattaforme hardware Personal Computer

Piattaforme hardware Personal Computer Pagina 1 di 8 Piattaforme hardware Personal Computer In questa parte verranno elencate le più diffuse tipologie di piattaforme hardware, descrivendo per ciascuna esempi di utilizzo e modelli e suggerendo

Dettagli

LaCinema Black PLAY. Lettore multimediale ad alta definizione

LaCinema Black PLAY. Lettore multimediale ad alta definizione LaCinema Black PLAY Lettore multimediale ad alta definizione 500GB * 710 film oppure 165.000 brani musicali o 500.000 foto ** Riproduce musica, foto e video full HD 1080p Riproduzione di immagini in una

Dettagli

Riassunto secondo focus (lettori forti)

Riassunto secondo focus (lettori forti) Riassunto secondo focus (lettori forti) Il focus group si è svolto sabato 8 maggio tra le 10.00 e le 11.30, avendo come partecipanti dei lettori forti, vale a dire, persone che leggono più di 20 libri

Dettagli