Sommario. Guida all'integrazione ios

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sommario. Guida all'integrazione ios 13.0 2"

Transcript

1 ios Integrazione

2 Sommario Importazione dei dati 3 Origini dati 3 Opzioni di importazione 3 Verifica dei dati 4 Tipi di origini per l'importazione 4 Importazione dei record da un file 4 Importazione di file da una cartella 5 Importazione dei record da un'origine dati Bento 5 Importazione dei record da un'origine dati XML 5 Importazione dei record da un'origine dati ODBC 5 L'istruzione di script "Importa record [ ]" 6 Importazioni ricorrenti 6 Esportazione dei record e dei campi 7 Tipi di esportazione 7 Salvataggio come Excel 7 Salvataggio come PDF 7 Esportazione dei contenuti dei campi 7 Esportazione di dati tramite script 7 Connessioni live a origini dati SQL Esterne (ESS) 8 Condivisione dati tramite ODBC/JDBC 9 Accesso ad altre origini dati 9 Utilizzo come origine dati 9 Tecnologie Web 10 Pubblicazione Web personalizzata che utilizza linguaggio PHP o XML 11 FileMaker WebDirect 11 Accesso ai contenuti Web tramite visualizzatori Web 12 L'istruzione di script "Inserisci da URL[]" 13 Integrazione di sistemi di sicurezza Autenticazione con Active Directory e Open Directory 14 Estensione delle funzionalità attraverso l'uso di plug-in 14 Utilizzo nel sistema operativo locale 14 AppleScript (Mac OS) 14 VBScript (Windows OS) 15 Attivazione di documenti e altre applicazioni (Mac e Windows) 15 e telefoni (Mac, Windows e ios) 15 Interazione ios 15 Conclusione 16 Informazioni sull'autore 16 Risorse 16 Guida all'integrazione ios

3 Introduzione La piattaforma FileMaker utilizza standard industriali per poter condividere le informazioni con altre tecnologie, indipendentemente che si tratti di origini dati FileMaker o esterne. I servizi di integrazione completi di FileMaker comprendono: Importazione da formati di file comuni come Excel o da file di testo separato da virgole o da tabulatori Importazione da origini dati XML, ODBC o Bento Esportazione in formati comuni come Excel, file di testo separato da virgole o da tabulatori, XML e HTML Salvataggio dei dati in file PDF e aggiunta dei dati in file PDF esistenti Connessione live a origini dati SQL (Oracle, MySQL, Microsoft SQL Server) Utilizzo di ODBC/JDBC per accedere ad altre origini dati Funzionamento come origini dati ODBC e JDBC Accesso al codice sorgente di pagine Web Supporto dell'html5 attraverso il Visualizzatore Web Autenticazione con Active Directory e Open Directory Supporto di plug-in per estendere la funzionalità FileMaker può anche avviare e indirizzare l'attività nel sistema operativo locale tramite: Il supporto di AppleScript su Mac OS e la capacità di avviare un file VBScript su Windows. La capacità di inviare , comporre numeri di telefono e generare comandi evento per applicazioni locali (ad esempio per portare le altre applicazioni in primo piano). Supporto di protocolli URL personalizzati per aprire i file FileMaker, passare le variabili ed eseguire gli script presenti nei file FileMaker su tutte le piattaforme e per permettere l'interazione con altre applicazioni e app (ad esempio per utilizzare il protocollo TAPI per comporre numeri di telefono su Windows e per interagire con i lettori di codici a barre in ios). Questa guida offre una panoramica delle funzioni di integrazione all'interno della piattaforma FileMaker. Informazioni dettagliate su come configurare e utilizzare i diversi tipi di integrazione sono disponibili nella Guida FileMaker e sul sito della Comunità degli sviluppatori FileMaker all'indirizzo https://fmdev.filemaker.com/community/it/technical_resources/integrate (programma gratuito). Importazione dei dati Origini dati FileMaker può importare i dati da un'ampia gamma di origini, come: File FileMaker, anche da altre tabelle all'interno dello stesso file File di testo separato da tabulatori (.tab o.txt), file di testo separato da virgole (.csv o.txt), file Merge (.mer), file Excel (.xls e.xlsx) e file dbase (.dbf) Librerie Bento File XML Origini dati ODBC Cartelle di file (file di testo, immagini o multimediali) che è possibile importare in campi Contenitore Per informazioni più dettagliate su ciascun tipo di origine, vedere Tipi di origini per l'importazione di seguito. Opzioni di importazione I dati possono essere importati da un'unica origine dati in un'unica tabella nuova o esistente. Quando si importano dati in una tabella esistente, dopo aver selezionato File > Importa record > File è possibile scegliere di: Aggiungere nuovi record dal file di origine. Aggiornare i record esistenti nel gruppo trovato con i dati del file di origine. Aggiornare i record corrispondenti nel gruppo trovato con i dati del file di origine. Quando si esegue un'importazione in una tabella nuova (selezionando "Nuova tabella" dal menu a discesa Destinazione in alto a destra nella finestra di dialogo Specifica l'ordine di importazione), FileMaker crea automaticamente una tabella con gli stessi campi dei dati di origine e le assegna lo stesso nome della tabella o del file di origine. Se esiste già una tabella con lo stesso nome, FileMaker inserisce un numero dopo il nome della nuova tabella (per esempio, Clienti 2). Guida all'integrazione ios

4 L'origine dati può essere selezionata manualmente o memorizzata in un'istruzione di script Importa record [ ]. Durante il processo di importazione è possibile regolare l'allineamento dei campi in modo che i dati di origine vengano importati nei campi di destinazione giusti e che i campi che non devono ricevere dati vengano saltati. Se l'importazione comporterà l'aggiornamento dei record corrispondenti, è anche possibile indicare una o più coppie di campi per stabilire una corrispondenza. Non è necessario che il file di origine abbia lo stesso numero di campi del file di destinazione e che questi siano nello stesso ordine,tuttavia i campi necessari devono essere già presenti nel file di destinazione prima di effettuare l'importazione, poiché non è possibile creare campi durante l'importazione. Suggerimento: Aggiungere i campi necessari nella tabella di destinazione prima di avviare l'importazione. Se si possono utilizzare gli stessi nomi per i campi delle tabelle di origine e di destinazione, è possibile sfruttare l'opzione di allineamento dei campi di origine e di destinazione in base alla corrispondenza tra i nomi. Selezionando il pulsante Importa nella finestra di dialogo Specifica l'ordine di importazione, FileMaker conserverà la mappatura dei campi più recente; se invece l'importazione viene annullata, non saranno mantenute le eventuali modifiche alla mappatura. Se si hanno numerosi campi nella tabella di origine o in quella di destinazione, sarà particolarmente utile aggiungere i campi necessari o rinominarli prima di dedicare tempo ad associarli. La mappa dell'allineamento dei campi importati può essere memorizzata in un'istruzione di script Importa record [ ], offrendo all'utente la possibilità di regolare la mappa di importazione originale secondo necessità, senza doverla ricreare se è stata annullata un'importazione o se nel frattempo sono state eseguite altre importazioni (con requisiti di allineamento dei campi differenti). Inoltre, durante il processo di configurazione di un'importazione è possibile modificare la struttura dei dati della tabella di destinazione ad esempio per aggiungere nuovi campi utilizzando il pulsante Gestisci database in basso a destra nella finestra di dialogo di importazione. Verifica dei dati Per assicurarsi che i dati importati rispettino i requisiti di sistema riguardanti l'integrità dei dati, definire le opzioni di verifica per i campi appropriati e selezionare "Sempre" nella sezione "Convalida i dati in questo campo:" della scheda Verifica. Questo fa sì che la verifica venga eseguita sia durante l'importazione sia durante l'inserimento dei dati. I record contenenti campi che non superano i requisiti di verifica verranno saltati e il numero dei record saltati verrà visualizzato nella finestra di dialogo Riassunto importazione al termine dell'operazione di importazione. Tipi di origini per l'importazione Importazione dei record da un file FileMaker può importare i dati da file FileMaker (anche da altre tabelle all'interno dello stesso file) e da questi tipi di file: File di testo separato da tabulatori (.tab o.txt) File di testo separato da virgole (.csv o.txt) Merge (.mer) Excel (.xls o.xlsx) dbase (.dbf) XML (.xml e risultati delle richieste HTTP) Per importare i dati in un file esistente, selezionare File > Importa record > File, selezionare il file di origine, selezionare una tabella di destinazione nel file corrente e modificare l'allineamento dei campi nella tabella di origine rispetto a quelli della tabella di destinazione nella finestra di dialogo Specifica l'ordine di importazione, secondo necessità. FileMaker può anche creare nuovi file contenenti i dati di questi tipi di file. Per creare un nuovo file selezionare Converti un file esistente dalla schermata di avvio rapido che appare quando si apre FileMaker Pro o trascinare il file dalla sua posizione sull'applicazione FileMaker. In Mac OS è anche possibile trascinare il file sull'icona FileMaker nel dock o su un collegamento all'applicazione. In Windows, è possibile trascinare il file sull'applicazione FileMaker o su un collegamento all'applicazione, ma non sulla sua icona nella barra delle applicazioni. Se il formato dei file di una particolare applicazione non è supportato, la maggior parte delle applicazioni consente di esportare i dati in un formato supportato. Ad esempio, i file Microsoft Access non possono essere importati direttamente, ma è possibile esportare i dati da Microsoft Access in un formato supportato, Guida all'integrazione ios

5 come Excel o.csv e quindi importare o creare un nuovo file FileMaker dal file risultante. Importazione di file da una cartella FileMaker può importare i file (a differenza dei dati contenuti in un file) da una cartella in campi Contenitore che possono contenere praticamente qualsiasi tipo di file (immagini, documenti, video, file audio, ecc.) inoltre, il contenuto dei file di testo può essere importato nei campi Testo. Le informazioni su ciascun file possono essere catturate durante l'importazione, come il nome, il percorso del file e (per i file immagine e video) un'immagine in miniatura. Per importare una cartella di file, selezionare File > Importa record > Cartella Nella finestra di dialogo che viene visualizzata viene richiesto di specificare la cartella da cui importare i file e di indicare il tipo di file da importare. Dopo aver selezionato "Continua" viene visualizzata la finestra di dialogo Specifica l'ordine di importazione in cui è possibile determinare i campi in cui verranno importati i file (o il contenuto dei file nel caso di file di testo) e le informazioni correlate come il nome, il percorso del file e la miniatura (se applicabile). Importazione dei record da un'origine dati Bento Su un computer OS X su cui sia installato Bento, i dati possono essere importati direttamente in FileMaker selezionando File > Importa record > Origine dati Bento e quindi specificando la raccolta o libreria Bento da importare. Solo i campi Testo, Numero e Data possono essere importati da Bento in FileMaker (per i campi multimediali, Elenco file, Elenco messaggi, Elenco record relativi e Dati relativi questa operazione non è invece possibile). Per ulteriori dettagli, vedere la Guida operativa per l'importazione da Bento a FileMaker Pro. Le versioni precedenti di Bento possono non essere disponibili come origini dati Bento. Per importare dati da versioni precedenti di Bento o per lavorare con i dati in ambiente Windows, aprire il file in Bento su un computer OS X, esportare i dati Bento come Excel (solo.xlsx) o Testo, quindi importarli in FileMaker. Importazione dei record da un'origine dati XML I dati XML possono essere importati in un file FileMaker Pro esistente o convertiti in un nuovo file FileMaker Pro. L'XML può essere un file fisico o il risultato di una richiesta HTTP inviata a un server Web. Ad esempio, inviando i numeri di tracking di un database Ordini a una ditta di trasporti sotto forma di una richiesta HTTP con cui si richiedano le informazioni più aggiornate sul tracking delle spedizioni in formato XML, la risposta può essere importata nel database. I dati XML devono essere conformi alla definizione del tipo di documento FMPXMLRESULT di FileMaker (DTD). Se i dati XML sono in un formato diverso, è possibile specificare un documento Extensible Stylesheet Language Transformation (XSLT) appropriato durante l'importazione per convertire i dati XML nella grammatica FMPXMLRESULT. Per convertire un file XML in un nuovo file FileMaker: 1. Selezionare File > Apri. 2. Nella finestra di dialogo Apri file, per Tipo file (Windows) o Mostra (Mac OS), selezionare Origine dati XML. 3. Viene visualizzata la finestra di dialogo Specifica opzioni XML e XSL. Per Specifica origine dati XML, selezionare l'origine dati XML da importare. L'origine XML può essere un file o il risultato di una richiesta HTTP. 4. Se i dati XML non sono conformi alla DTD FMPXMLRESULT, è necessario applicare un foglio di stile XSLT che converta i dati XML nella grammatica corretta. Per applicare il foglio di stile XSLT all'xml prima dell'importazione, selezionare Usa foglio stile XSL e specificare l'origine del foglio di stile XSLT. L'origine XSLT può essere un file o il risultato di una richiesta HTTP. Selezionare Continua. 5. Viene visualizzata la finestra di dialogo Nome del file convertito. Digitare un nome per il nuovo file, selezionare una posizione e fare clic su Salva. Importazione dei record da un'origine dati ODBC I dati ODBC possono essere importati selezionando File > Importa record> Origine dati ODBC. Una volta specificata un'origine dati ODBC, è possibile inserire istruzioni SQL nella finestra di dialogo Generatore di query SQL di FileMaker Pro. Il Generatore di query SQL mostrato nella figura 1 permette di specificare le istruzioni e la sintassi supportate dall'origine dati ODBC specifica. Per eseguire un'importazione da un'origine ODBC, un driver ODBC e un nome origine dati (DSN) devono essere configurati sul computer su cui si esegue l'importazione. Vedere le sezioni Connessioni live a origini dati SQL esterne (ESS) e Condivisione dati tramite ODBC/JDBC per informazioni sull'installazione di driver ODBC e la creazione di nomi origine dati (DSN) per origini dati ODBC. Guida all'integrazione ios

6 Figura 1. Generatore di query SQL nel processo di importazione ODBC. L'istruzione di script "Importa record [ ]" L'istruzione di script Importa record [] permette di memorizzare una configurazione di importazione in modo da rendere il processo ripetibile. Il percorso dell'origine dati, l'ordine di importazione, il tipo di importazione e le opzioni di importazione (se applicabili) possono essere memorizzati nell'istruzione di script, permettendo agli utenti di eseguire l'importazione automaticamente (sebbene sia anche possibile permettere l'interazione dell'utente, se si preferisce). È possibile creare pulsanti che utilizzino il comando Importa record [] o il comando Esegui script [] per consentire agli utenti di eseguire facilmente le importazioni. Quando viene richiamato uno script, questo può essere costituito da un'unica istruzione (Importa record [ ]) o può comprendere istruzioni prima e/o dopo per soddisfare requisiti di elaborazione più complessi. L'uso delle funzioni di script in FileMaker è semplice ed efficace. La capacità di creare script per i processi di importazione offre agli sviluppatori una grande flessibilità Per esempio, per assistere un utente nell'importazione settimanale dei dati sulle vendite da un'origine ODBC, è possibile creare uno script che come prima cosa controlli se l'utente ha effettuato l'accesso con un account o con un set di privilegi che consenta di procedere con l'importazione. Se questa condizione è soddisfatta, lo script può quindi eliminare i record esistenti dalla tabella di destinazione ed eseguire l'importazione dall'origine dati ODBC (o eseguire una ricerca dei record appropriati ed eseguire l'importazione dall'origine utilizzando l'opzione "Aggiorna i record che corrispondono ai record selezionati"). Una volta completata l'importazione, lo script può quindi creare un record in una tabella di registro che documenti il risultato dell'importazione (che riporti anche eventuali record che sono stati saltati, ad esempio perché bloccati), andare a un formato di creazione resoconti, ordinare i record appena importati o aggiornati e presentarli all'utente. Importazioni ricorrenti È possibile utilizzare l'opzione della casella di controllo "Imposta come importazione ricorrente automatica" nella parte inferiore della finestra di dialogo Apri file quando si seleziona il comando di menu File > Importa record > File per creare rapidamente uno script che importi in modo ricorrente i dati dalla stessa origine dati. Selezionando questa opzione e procedendo con le finestre di dialogo successive, FileMaker crea una tabella di destinazione specifica per l'origine dati, uno script, e un formato con un pulsante e un trigger di script SuEntrataFormato collegato. Nota: Per impostazione predefinita, lo script è configurato per essere eseguito ogniqualvolta un utente accede a quel formato e per eliminare tutti i record dalla tabella di destinazione ogniqualvolta viene richiamata. Se si utilizza l'opzione di importazione ricorrente, assicurarsi di impostare la configurazione dello script in modo che le azioni che esegue rispondano alle proprie esigenze. Guida all'integrazione ios

7 Esportazione dei record e dei campi FileMaker può esportare i dati negli stessi formati di file da cui può eseguire l'importazione, nonché in HTML. Inoltre, se necessario, i file multimediali e altri contenuti dei campi possono essere esportati in una serie di altri tipi di file (a seconda del formato dei dati memorizzati nel campo). Tipi di esportazione Nella finestra di dialogo Esporta record in file, i tipi di file sono elencati in questo ordine: Testo separato da tabulatori Testo separato da virgole DBF Merge File di tabelle HTML FileMaker Pro XML Excel (.xls o.xlsx) Le esportazioni sono contestuali, ovvero il gruppo trovato di record nella finestra attiva viene esportato nell'ordine corrente. Assicurarsi di eseguire una ricerca dei record da esportare prima di effettuare l'esportazione. Se l'esportazione deve essere eseguita come parte di uno script, stabilire il gruppo trovato (come istruzioni dello script o attraverso la definizione da parte dell'utente) prima di utilizzare l'istruzione Esporta record []. Mentre l'esportazione è legata al gruppo trovato, i campi da esportare sono specificati separatamente dall'utente o memorizzati con l'istruzione di script. Per esportare i record manualmente, selezionare il comando di menu File > Esporta record Innanzitutto verrà chiesto di scegliere un nome e un formato per il file da esportare, quindi verrà richiamata la finestra di dialogo Ordine dei campi per l'esportazione in cui è possibile selezionare i campi da esportare. Inoltre, se i record sono ordinati, la finestra di dialogo comprende un'opzione per raggruppare i record in modo da generare un'esportazione riassunta contenente un record per gruppo, a seconda del criterio di ordinamento prevalente. Per esempio, per esportare le vendite complessive per regione, innanzitutto ordinare il gruppo trovato per regione, quindi selezionare File > Esporta record e selezionare la casella di controllo accanto a Regione nell'elenco Riassumi per nella finestra di dialogo Ordine dei campi per l'esportazione. Inserire il campo Regione e un campo che riassuma le vendite in Ordine di esportazione campi: verrà così esportato un valore per regione. Le opzioni presenti nella parte inferiore della finestra di dialogo Esporta record in file consentono di impostare l'apertura automatica del file esportato e/o la creazione automatica di un' con il file esportato in allegato. Salvataggio come Excel Come alternativa all'esportazione dei record come Excel (che richiede l'interazione con la finestra di dialogo Ordine dei campi per l'esportazione), è possibile selezionare File > Salva/Invia record come > Excel per esportare tutti i campi nel formato corrente. I record possono essere salvati come Excel in formato.xls o.xlsx su Windows o solo come.xlsx su Mac OS X. Attraverso le opzioni della finestra di dialogo Salva record come Excel è possibile scegliere se esportare il gruppo trovato di record o solo il record corrente, se utilizzare i nomi di campo come nomi di colonna nella prima riga e, infine, impostare il nome del foglio di lavoro, il titolo, l'oggetto e l'autore. Poiché tutti i campi del formato corrente saranno inclusi nell'esportazione, Salva/Invia record come Excel è utile per creare file Excel da un formato dedicato. Come con Esporta record, sono disponibili opzioni aggiuntive per l'apertura automatica del file e per la creazione di un' con il file Excel in allegato. Salvataggio come PDF Il sottomenu File > Salva/Invia record come prevede l'opzione di salvataggio dei record come PDF. Il documento PDF risultante è simile alla versione stampata del formato e della visualizzazione correnti e comprende i dati del gruppo trovato corrente nella finestra attiva. Il formato della pagina, l'orientamento e le altre proprietà del documento PDF sono determinati dalla configurazione corrente di Impostazioni di pagina (Mac OS) o di Impostazioni di stampa (Windows). Come per il salvataggio come Excel, è possibile salvare i record esaminati o il record corrente. È anche possibile assegnare al PDF un titolo, un oggetto, un autore e parole chiave, includere pagine specifiche, configurare impostazioni di sicurezza aggiuntive per aprire, stampare o modificare il file e definire la visualizzazione iniziale. Inoltre, come per Salva come Excel, è possibile scegliere che FileMaker apra il file automaticamente dopo il salvataggio e/o che venga creata automaticamente un' con il file PDF in allegato. Su Mac OS, ios e su Windows con un driver di stampa PDF, è anche possibile stampare un PDF attraverso la finestra di dialogo di stampa manualmente o utilizzando l'istruzione di script Stampa. Guida all'integrazione ios

8 Esportazione dei contenuti dei campi Invece di esportare un gruppo trovato di record, è possibile scegliere di esportare i contenuti di un singolo campo nel record corrente. Quando si esporta da un campo non Contenitore, il file risultante sarà un file di testo UTF-16 che, per impostazione predefinita, avrà estensione.txt. (Sebbene sia possibile nominare il file con un'estensione diversa, in Mac OS, FileMaker chiederà se si desidera utilizzare entrambe le estensioni o solo.txt. Per utilizzare un'estensione diversa, utilizzare uno script per creare una variabile con il percorso e il nome del file desiderato e inserirla nell'opzione della finestra di dialogo Specifica file di output per l'istruzione di script Esporta contenuto campo). I contenuti dei campi Contenitore vengono esportati con il loro tipo di file originale e (se erano stati inseriti o importati nel campo Contenitore) con il loro nome e formato originali. Un'immagine incollata in un campo Contenitore può essere esportata solo se il suo contenuto è in un formato supportato. Quando si selezionano le opzioni di configurazione per il comando Esporta contenuto campo, è possibile scegliere che FileMaker apra il file automaticamente dopo il salvataggio e/o che venga creata un' con il file in allegato. Esportazione di dati tramite script Come detto in precedenza, l'esportazione dei record, il loro salvataggio come Excel e come PDF e l'esportazione dei contenuti dei campi possono essere eseguiti tramite istruzioni di script corrispondenti. Le opzioni relative ai campi da esportare, al criterio di raggruppamento (se esistente), alle proprietà dei documenti Excel o PDF, al percorso del file risultante, alla possibilità di apertura automatica del file e di creazione di un' con il file in allegato possono essere memorizzate all'interno di istruzioni di script, in modo che le operazioni possano essere eseguite singolarmente e/o come parte di un processo più complesso. Ad esempio, queste istruzioni di script potrebbero essere utilizzate in una serie di modi in un sistema per la gestione di competizioni o concorsi: Utilizzare l'istruzione di script Esporta record [] per esportare i campi desiderati in Excel ed inviare un' con il foglio elettronico a un supervisore. Utilizzare l'istruzione di script Salva record come Excel [] per salvare il gruppo trovato come Excel da un formato con i campi necessari e inviarlo tramite a un supervisore. Utilizzare l'istruzione di script Salva record come PDF [] su un formato strutturato come attestato per il vincitore e inviargli il PDF tramite con un saluto e una nota nel corpo dell' . Connessioni live a origini dati SQL Esterne (ESS) La funzione Origine dati SQL esterna (ESS) di FileMaker stabilisce una connessione live bidirezionale tra la soluzione FileMaker e i dati che risiedono nelle versioni supportate di database Microsoft SQL Server, Oracle o MySQL. Questo permette alle soluzioni FileMaker di operare come applicazioni client delle origini dati esterne. Con questa funzione è possibile: Creare soluzioni in FileMaker Pro con dati provenienti da una o più origini dati SQL esterne nonché da altri file FileMaker. Consentire l'uso della piattaforma FileMaker come strumento per la creazione di resoconti per origini dati SQL esterne. Se invece di gestire una connessione live si desidera importare o scambiare dati con un'origine dati, o se si desidera utilizzare FileMaker come origine dati ODBC, utilizzare le funzioni ODBC/JDBC discusse nelle prossime sezioni. FileMaker 12 certifica che la funzione ESS è utilizzabile con le seguenti origini dati SQL: MS SQL Server 2008 R2 MS SQL Server 2012 Oracle 11g My SQL 5.5 La funzione ESS permette di aggiungere le tabelle di dati di una o più origini SQL supportate allo schema di un file FileMaker Pro. Una volta aggiunte allo schema, queste tabelle funzionano in modo analogo a tabelle di FileMaker Pro native, in quanto elencano i campi nell'origine dati SQL. È possibile applicare calcoli a immissione automatica e verifiche a questi campi e definire campi Riassunto e campi Calcolo non memorizzato supplementari nella tabella. Le tabelle ESS forniscono: Visualizzazioni live, aggiornabili dei dati nell'origine SQL con capacità di lettura/scrittura (basate sui privilegi di accesso definiti nell'ambiente di database SQL). Guida all'integrazione ios

9 Funzionalità nativa di FileMaker tradotta dalla funzione ESS in comandi appropriati in background. Questo significa che gli sviluppatori non devono creare le query SQL direttamente. Un solo nome origine dati (DSN) per ciascuna origine dati, creato e gestito sul server, quando la funzione ESS è utilizzata con file FileMaker ospitati da FileMaker Server. (per i file FileMaker aperti localmente, in FileMaker Pro, è necessario che sulla macchina locale sia installato un DSN). L'accesso all'origine dati SQL è determinato dall'amministratore del database (DBA) a cui appartiene l'origine dati SQL. Le ESS possono essere utilizzate per lavorare con origini dati per cui l'amministratore del database ha permesso l'accesso di lettura/scrittura o di sola lettura a tabelle o visualizzazioni. FileMaker non può definire o alterare lo schema nelle origini dati SQL e non richiede l'aggiunta di altre tabelle all'origine, pertanto non impone nessun ulteriore impegno di gestione al DBA. Inoltre, la piattaforma FileMaker utilizza il blocco ottimistico dei record, ovvero i record sono bloccati solo per il tempo necessario a configurare e a salvare una transazione. Il blocco dei record non viene mantenuto mentre gli utenti modificano i dati. Per utilizzare la funzione ESS, è necessario: Installare e/o configurare il driver ODBC certificato appropriato sulla macchina locale per l'uso con un file locale o sulla macchina su cui è installato FileMaker Server per l'uso con file ospitati. (per l'accesso ESS a dati SQL, FileMaker Server centralizza la gestione del driver ODBC per i file FileMaker ospitati e condivide la sua connessione con i client FileMaker). Nota: Lei deve installare una 64 bit driver ODBC per usare ESS con FileMaker 13. Fare riferimento alla sezione Risorse al termine di questo documento per il collegamento alla pagina di FileMaker "Origine dati SQL esterna (ESS)" e per ulteriori informazioni. Tenere presente che molti sistemi Windows sono forniti con driver ODBC già installati. Creare un DSN, anche in questo caso sulla macchina locale o sulla macchina su cui è installato FileMaker Server, utilizzando l'indirizzo IP o il nome di dominio e il nome utente e la password dell'origine dati SQL esterna forniti dal DBA. Nota: Per creare un DSN sulla piattaforma Windows, accedere a Pannello di controllo > Strumenti di amministrazione > Origini dati (Strumenti di amministrazione si trova sotto categorie diverse nelle varie versioni di Windows). In Mac OS, utilizzare l'utilità ODBC Manager per creare i DSN (vedere la sezione Risorse per un collegamento). Condivisione dati tramite ODBC/JDBC Accesso ad altre origini dati La funzione ESS sopra riportata supporta connessioni di lettura/scrittura live alle origini dati esterne. Oltre a lavorare in ambiente nativo con i dati nelle orgini dati SQL, gli utenti FileMaker possono inviare istruzioni SQL utilizzando l'istruzione di script Esegui SQL []. Per questa istruzione di script è necessario specificare un'origine dati ODBC, sia essa memorizzata nell'istruzione di script oppure inserita dall'utente nel momento in cui viene scelto il nome dell'istruzione di script. L'istruzione SQL può essere inserita anche dall'utente che esegue lo script, salvata nello script come testo, o ricavata utilizzando il motore di calcolo di FileMaker. Gli utenti FileMaker possono inoltre importare dati da origini dati ODBC utilizzando File > Importa record > Origine dati ODBC, mediante l'istruzione di script Importa record [] o l'istruzione di script Esegui SQL. Per questi metodi è necessaria l'installazione e la configurazione di un driver ODBC o di un DSN su ogni stazione di lavoro client in cui avviene l'importazione dati ODBC o viene eseguito lo script che contiene l'istruzione di script Esegui SQL. Utilizzo come origine dati Un file FileMaker può anche essere utilizzato come origine dati per altri file FileMaker o per applicazioni ODBC o JDBC (open database connectivity o Java database connectivity) di terze parti o personalizzate. Queste applicazioni possono utilizzare query o istruzioni SQL per accedere ai dati nei file FileMaker. I driver necessari per accedere ai file FileMaker come origine dati sono compresi nei programmi di installazione di FileMaker Pro e FileMaker Server. Nota: Dal momento che alcuni strumenti di query SQL non ammettono l'uso di spazi o altri caratteri non alfanumerici per i nomi di colonna, è necessario assicurarsi che non siano presenti spazi, simboli e punteggiatura ricavati dai nomi dei campi nei file destinati ad essere condivisi mediante ODBC/JDBC. Guida all'integrazione ios

10 Un file FileMaker aperto in FileMaker Pro può accettare fino a nove connessioni ODBC/JDBC dal computer locale. I file ospitati in FileMaker Server Advanced possono accettare fino a 50 connessioni ODBC/JDBC contemporaneamente in accesso locale e remoto. Per configurare la condivisione con ODBC/JDBC, selezionare File > Condivisione > Attivata ODBC/JDBC. La figura 2 mostra la finestra di dialogo di condivisione. Figura 2. Utilizzare la finestra di dialogo ODBC/JDBC per consentire la condivisione e gestire l'accesso ai file. La guida ODBC/JDBC FileMaker 13 contiene informazioni dettagliate per l'utilizzo della piattaforma FileMaker come applicazione client ODBC e come origine dati per altre applicazioni. Nella sezione Risorse sono presenti dei collegamenti alla guida. Tecnologie Web La piattaforma FileMaker utilizza diverse tecnologie per creare contenuti Web, leggerli ed interagire con essi. Questi comprendono: FileMaker WebDirect consente di eseguire FileMaker soluzioni direttamente in un browser Web Pubblicazione Web personalizzata per integrare dati dai file FileMaker nelle pagine Web utilizzando linguaggio PHP o XML Oggetti del visualizzatore Web nei file FileMaker per visualizzare e interagire con i siti Web esterni e con i contenuti Web generati nei file L'istruzione di script "Inserisci da URL []", che restituisce il codice, la risposta o il file da un URL/percorso specificati Pubblicazione Web personalizzata che utilizza linguaggio PHP o XML Utilizzando un linguaggio PHP o XML, i dati di FileMaker possono essere utilizzati per creare pagine Web dinamiche che consentono agli utenti di interagire con i database ospitati su FileMaker Server. La Pubblicazione Web personalizzata (CWP) con PHP consente di utilizzare il linguaggio di scripting PHP per integrare i dati dei database FileMaker nei formati delle pagine Web personalizzate. Per integrare i dati nelle pagine Web FileMaker utilizzare l'api FileMaker per PHP, una classe PHP orientata ad oggetti creata da FileMaker che accede ai database ospitati da FileMaker Server e invia i dati al browser Web o programma per il quale sono richiesti. La Pubblicazione Web personalizzata con XML di FileMaker consente di inviare richieste di query string HTTP a FileMaker Server. Includendo i comandi e i parametri di query necessari, è possibile visualizzare, modificare o gestire a piacere i dati XML generati. FileMaker Server gestisce le richieste PHP e XML per i file ospitati in FileMaker. Sebbene il numero massimo di client CWP consentiti da FileMaker Server sia limitato, è probabile che il sistema operativo sull'hardware del server imponga Guida all'integrazione ios

11 i propri limiti sul numero massimo di connessioni di rete e file aperti da un processo. Per conoscere il limite effettivo sul numero massimo di connessioni per l'installazione di FileMaker Server, vedere le specifiche del sistema operativo del server. I file che devono essere pubblicati con CWP devono avere l'abilitazione dei privilegi estesi fmphp o fmxml, a seconda del linguaggio di scripting, per gli account utilizzati. Per informazioni dettagliate sull'uso della Pubblicazione Web personalizzata con PHP e XML fare riferimento alla documentazione della Pubblicazione Web personalizzata con PHP e XML di FileMaker Server 12 nella sezione Risorse. FileMaker WebDirect La piattaforma FileMaker 13 (e versioni successive) supporta una tecnologia di distribuzione basata sul Web chiamata FileMaker WebDirect. FileMaker WebDirect riproduce gran parte dell'esperienza di un utente FileMaker Pro in un browser Web supportato. FileMaker WebDirect può distribuire soluzioni mirate in modo specifico all'uso in un browser Web. FileMaker WebDirect può anche essere utilizzato per estendere una soluzione FileMaker esistente e comprendere utenti occasionali o remoti, servendosi di alcuni sottogruppi di funzioni della soluzione attraverso il Web. FileMaker WebDirect non richiede particolari competenze di programmazione Web. Nota: Come nella pubblicazione di qualsiasi soluzione destinata alla distribuzione su più piattaforme (Mac, Windows e ios, ad esempio), è meglio riflettere attentamente sulla progettazione della soluzione per garantire la migliore esperienza utente possibile quando si utilizza una soluzione FileMaker distribuita con FileMaker WebDirect. La "traduzione" di una soluzione FileMaker sul Web non è completamente automatica: alcune funzioni si comportano in modo diverso sul Web, ed è opportuno progettare formati specifici per l'uso in un browser Web. Per ulteriori informazioni sulle migliori metodologie operative relative alla progettazione e alla distribuzione delle soluzioni con FileMaker WebDirect, selezionare il link della Guida di FileMaker WebDirect nella sezione Risorse al fondo della presente guida. Accesso ai contenuti Web tramite visualizzatori Web I visualizzatori Web sono oggetti del formato di FileMaker che servono a visualizzare contenuti formattati per il web come una pagina Web o un contenuto generato in locale nel file di FileMaker. Ad esempio, un visualizzatore Web può ricavare l'url di un sito Web contenente mappe in base alle informazioni nei campi dell'indirizzo e della città inseriti in una tabella del database. Scorrendo i singoli record nella tabella, il visualizzatore Web visualizza un luogo sulla mappa in base ai dati specificati nel record corrente. L'indirizzo Web può essere anche compilato o calcolato per utilizzare dati da diversi record, ad esempio per visualizzare diversi punti su una mappa. L'URL o un calcolo che ricava l'url può essere specificato nella finestra di dialogo "Impostazione visualizzatore Web" o può essere calcolato con un'istruzione di script. I visualizzatori Web utilizzano la tecnologia del browser Web del sistema operativo, permettendo all'utente di svolgere con i visualizzatori Web molte delle attività che si eseguono con i browser Web, come ad esempio compilare e inviare moduli, selezionare collegamenti ipertestuali per andare a pagine diverse da quelle caricate con il visualizzatore Web. I visualizzatori Web possono anche visualizzare contenuti compatibili con il browser provenienti dai siti Web, ad esempio documenti PDF e filmati QuickTime. FileMaker Pro semplifica la configurazione dei visualizzatori Web grazie a diversi modelli per siti Web basati sui dati. Quando si utilizza uno di questi modelli, è sufficiente specificare i parametri utilizzati dal sito web nella finestra di dialogo "Impostazione visualizzatore Web" (vedere la figura 6). Guida all'integrazione ios

12 Figura 6. La finestra di dialogo predefinita di configurazione del visualizzatore Web I visualizzatori Web possono essere anche utilizzati per visualizzare contenuti generati in locale, compresi dati ricavati dai campi e dati dinamici per i quali non si desidera creare un campo o una variabile. Ad esempio, per visualizzare il numero di pagina corrente nel modo anteprima senza fare riferimento ad un campo o una variabile del formato, utilizzare la seguente stringa in un campo di indirizzo Web del visualizzatore Web: "data:text/html, <html> < head> <body> " & Get(NumeroPagina) & " </body> </html>" Dal momento che i visualizzatori Web utilizzano la tecnologia del browser Web del sistema operativo, è possibile comprendere un ipertesto e/o una formattazione CSS nella definizione dell'indirizzo Web per modificare la visualizzazione delle pagine Web o dei contenuti generati in locale da parte dei visualizzatori Web, compresa la modifica o la rimozione delle caselle di limitazione, l'impostazione degli sfondi e la specifica del formato dei caratteri. Integrazione dei dati dei campi Contenitore FileMaker 13 e le versioni successive offrono due funzioni per convertire i file memorizzati nei campi Contenitore in e da un formato testo Base64. Base64 è uno standard per la rappresentazione dei dati binari come testo. È utilizzato per lo più come sistema di trasferimento dei dati binari attraverso un canale in grado di trasferire solo dati di testo. La funzione CodificaBase64() codifica un file binario memorizzato in un campo Contenitore in testo Base64, mentre la funzione DecodificaBase64() decodifica il testo Base64 nel formato binario originale. In genere CodificaBase64() viene utilizzata quando si vogliono inviare i dati binari memorizzati nel database a un altro sistema che non supporta il trasferimento diretto di dati binari. Il database utilizzerà DecodificaBase64() per riconvertire il testo Base64 ricevuto nel formato binario originale. Guida all'integrazione ios

13 Ad esempio, è possibile scrivere un calcolo che utilizzi CodificaBase64() per convertire un'immagine memorizzata in un campo Contenitore in testo Base64 e incorporare tale testo all'interno dell'html generato dallo stesso calcolo per restituire una pagina Web con immagini incorporate, senza che sia necessario un file di immagine esterno sul server Web. DecodificaBase64() può essere utilizzata se il database riceve il testo Base64 da riconvertire nel formato binario originale e inserire in un campo Contenitore ottimizzato. Queste funzioni possono essere utilizzate anche con l'istruzione di script Inserisci da URL [] descritta nella sezione successiva. CodificaBase64() può essere utilizzata per codificare un file binario da incorporare in un URL per essere inviato a un'altra soluzione FileMaker che utilizzi lo schema URL personalizzato fmp (descritto nella sezione "Interazione ios" di seguito). Si potrà poi utilizzare la funzione DecodificaBase64() nella soluzione di destinazione per riconvertire i dati ricevuti in formato binario e memorizzarli in un campo Contenitore. La funzione CodificaBase64() prende come parametro il campo Contenitore contenente il file da convertire e restituisce il testo, che è una rappresentazione Base64 del file binario. Ad esempio, CodificaBase64(Tabella_ _Inuscita::Contenitore_Allegato_File) La codifica Base64 non conserva il tipo di file o il nome del file, cosicché i dati dovranno essere forniti al momento della decodifica. DecodificaBase64() richiede due parametri: il testo Base64 e il nome di un file con l'estensione da applicare al file binario risultante. Ad esempio, DecodificaBase64(Tabella_ _Iningresso::Base64_rcvto; "headshot.jpg") I dati binari risultanti vengono restituiti come oggetto Contenitore da inserire in un campo Contenitore utilizzando un'istruzione di script Imposta campo. Se il nome e il tipo di file non vengono forniti nel secondo parametro, DecodificaBase64() restituisce un oggetto Contenitore con un nome file e un'estensione generici che potrebbero non essere appropriati per il formato di dati binario. L'istruzione di Script "Inserisci da URL[]" L'istruzione di script Inserisci da URL [] richiama un URL e ne restituisce il risultato. Il risultato deve essere inserito in un campo, che può quindi essere analizzato per estrarre le informazioni o i dati desiderati. L'istruzione Inserisci da URL [] può utilizzare protocolli http, https, httpost, httpspost, ftp, ftps e file. Oltre a ricavare il codice, può anche essere utilizzata per scaricare contenuti multimediali nei campi Contenitore. Per sapere ne più, vedere la sezione precedente Integrazione dei campi Contenitore. Dal momento che non è possibile specificare un tempo limite per il comando Inserisci da URL [] o controllare la finestra di dialogo di avanzamento che mostra l'url all'utente, si potrebbe voler utilizzare un visualizzatore Web e una combinazione di funzioni di calcolo e istruzioni di script per ricavare il codice sorgente da un URL e gestire l'interazione dell'utente. Ad esempio, utilizzando un'istruzione Imposta visualizzatore Web [], un ciclo, un'istruzione Exit Loop If [] (che comprende le funzioni di calcolo testo di FileMaker per analizzare i risultati della funzioni GetAttributoOggettoFormato ()) e una pausa breve, lo script sarà in grado di controllare un indicatore di avanzamento personalizzato, determinare il momento di arresto del ciclo ed eseguire una determinata azione (ad esempio segnalare all'utente se un'azione è stata eseguita correttamente o meno, oppure utilizzare successivamente nello script i dati analizzati dal codice sorgente). Invio dei parametri URL L'istruzione di script Inserisci da URL [] invia URL http e https standard ai server Web come richieste GET. Nella richiesta GET, l'url viene inviato senza modifiche, così come inserito. FileMaker Pro 13 e le versioni successive sono inoltre in grado di utilizzare gli schemi URL personalizzati httppost e httpspost, che permettono agli script di inviare URL ai server Web utilizzando una richiesta POST. In una richiesta POST, FileMaker invia l'url prima di un delimitatore? come URL e altri dati dopo un delimitatore? come corpo del messaggio. Il corpo del messaggio può contenere più parametri separati da e commerciali (&). Ad esempio, per completare un modulo Web che utilizzi una richiesta POST per cercare codici postali con il nome di una città e di una provincia dal database, si può utilizzare Inserisci da URL [] con httppost in questo modo: Inserisci da URL ["httppost://postalcodesrus.com?città=" & tabella_ind::città & "&stato=" & tabella_ind::provincia] Fondamentalmente, questo calcolo passa il nome della città e della provincia all'url come parametri dopo il delimitatore? nell'url. I parametri passati attraverso l'url sono separati da e commerciali (&), seguite da coppie chiave-valore ("?città=ivrea&provincia=to"). Non farsi confondere dalle e commerciali all'interno del Guida all'integrazione ios

14 calcolo, ma all'esterno delle virgolette; queste concatenano i valori dei campi tabella_ind::città e tabella_ind::provincia dal database nell'url. Supponendo che l'esempio relativo alla richiesta POST venga completato correttamente, Inserisci da URL [] restituirebbe il codice postale corrispondente fornito dal sito Web postalcodesrus.com. Le richieste GET funzionano esattamente allo stesso modo, ma utilizzando il protocollo http standard. Il passaggio di parametri in una richiesta GET deve essere specificamente supportato dal server Web con cui si sta interagendo. Inserisci da URL [] codifica automaticamente l'url adatto per il Web. Ciò significa che non è necessario sostituire gli spazi nei dati concatenati. Ad esempio, se il campo tabella_ind::provincia per il record corrente contiene "Massa Carrara", Inserisci da URL [] lo codifica automaticamente come "Massa%20Carrara". Ricordarsi inoltre che alcuni servizi Web con cui si potrebbe voler comunicare utilizzando httppost potrebbero richiedere un'impostazione adeguata delle intestazioni HTTP affinché il servizio elabori correttamente la richiesta httppost. FileMaker Pro non supporta l'impostazione delle intestazioni HTTP per i servizi Web di destinazione. Lo sfruttamento ottimale di httppost prevede l'utilizzo con servizi Web per i quali si dispone dell'intera documentazione che mostri come interagire correttamente con il servizio. Per interagire con un sito Web sicuro protetto da crittografia SSL, utilizzare lo schema URL httpspost invece di httppost. Per ulteriori informazioni sugli schemi URL httppost e httpspost, vedere Guida di FileMaker Pro > Importazione dei dati utilizzando una richiesta HTTP. Integrazione di sistemi di sicurezza Autenticazione con Active Directory e Open Directory Se si ospitano file FileMaker su FileMaker Server, è possibile autenticare esternamente gli account del server con Open Directory di Apple o Active Directory di Windows. L'autenticazione esterna permette di usare il server di autenticazione esistente per controllare l'accesso ai database senza dover gestire una lista di account indipendente in ogni file di database di FileMaker Pro, integrando efficacemente la sicurezza di una soluzione FileMaker con una configurazione di rete ad autenticazione single sign-on. Sebbene sia possibile impostare in FileMaker Pro account per server di autenticazione esterni, solo i file ospitati da FileMaker Server possono autenticare gli utenti rispetto ad un server di autenticazione. Per ulteriori informazioni, vedere Autenticazione esterna per l'accesso ai database nella Guida di FileMaker Server. Estensione delle funzionalità attraverso l'uso di plug-in Un plug-in di FileMaker fornisce funzionalità aggiuntive a FileMaker Pro. I plug-in possono essere usati per semplificare calcoli complessi, collegarsi ad applicazioni di terze parti come Outlook o QuickBooks, collegare un database FileMaker a dispositivi hardware o fornire molte altre funzioni in grado di ampliare le capacità dell'applicazione. Sono disponibili numerosi plug-in sviluppati da terze parti (la sezione Made for FileMaker del sito FileMaker elenca i plug-in di terze parti; Fare riferimento alla sezione Risorse al termine di questo documento per il collegamento). FileMaker offre anche un kit SDK per plug-in per sviluppare plug-in personalizzati in linguaggio C++. I plug-in sono eseguiti dall'istanza locale di un file, sia che si tratti di un utente FileMaker Pro in un file sul desktop, un utente FileMaker Pro in un file ospitato o FileMaker Server che esegue uno script lato server. I plug-in possono essere installati nell'istanza locale di FileMaker Pro o in FileMaker Server (o in entrambi), a seconda del tipo di accesso. FileMaker Pro 12 e ulteriori include un'istruzione di script per installare plug-in con una funzione che permette ad esempio di rilevare informazioni quali i numeri di versione, al fine di gestire e aggiornare i plug-in a seconda delle necessità. Utilizzo nel sistema operativo locale FileMaker Pro prevede diverse possibilità di comunicazione e controllo del sistema operativo locale, comprese funzioni di calcolo per ricavare le variabili dell'ambiente e la capacità di eseguire script a livello di sistema operativo che consentono una vasta gamma di operazioni come la gestione dei file, l'intercomunicazione tra applicazioni, l'evidenziazione di altre applicazioni e così via. AppleScript (Mac OS) Su sistema operativo Mac, l'istruzione di script Esegui AppleScript [] permette di eseguire un AppleScript in Guida all'integrazione ios

15 base a un campo, una variabile o un valore calcolato. Un AppleScript può essere utilizzato per eseguire un curl o un shell script, per elencare i contenuti di una directory, per spostare file, per impostare valori in un file FileMaker o per molte altre attività. Le librerie di oggetti e le azioni specifiche per FileMaker sono anche disponibili per AppleScript. VBScript (Windows OS) In Windows, è possibile utilizzare VisualBasic e file batch per eseguire un'ampia gamma di attività, che comprendono lo scambio di dati e la loro gestione con altre applicazioni, la compressione di file e l'esecuzione di curl e shell script. Per eseguire un VBScript in modo asincrono rispetto a FileMaker, è possibile impostare un'istruzione di script per esportare i contenuti di un campo che contengono il testo del VBScript, utilizzando l'estensione.vbs, e impostare l'apertura automatica del file il file di output (come descritto nella sezione Esportazione dei contenuti dei campi). Attivazione di documenti e altre applicazioni (Mac e Windows) L'istruzione di script Invia evento [] apre un'altra applicazione o documento o esegue uno script in remoto nell'applicazione di destinazione. Il funzionamento di questo comando si distingue per alcune leggere differenze tra Mac e Windows, e non è disponibile per ios. Questa istruzione di script può essere utilizzata per eseguire script a livello del sistema operativo, per portare in primo piano altre applicazioni come ad esempio gli editor di testo, per trasferire dati ad altre applicazioni e molto altro. e telefoni (Mac, Windows e ios) FileMaker può creare da diversi contesti, tra cui l'esportazione di contenuti di campo, l'esportazione di record, il salvataggio come file Excel o PDF o il salvataggio come snapshot link. Oltre che utilizzando la voce di menu Invia posta e l'istruzione di script Invia posta [], è anche possibile creare un' selezionando File > Invia > Colleg. a database. La finestra di dialogo Invia posta permette di specificare se utilizzare il client locale o un server SMTP con impostazioni specifiche, oltre ai campi destinatari A, CC e Ccn, l'oggetto, il messaggio e un allegato. Tutte queste opzioni possono essere calcolate, in modo da utilizzare dati dai record e/o la piena potenzialità del motore di calcolo di FileMaker per determinare le proprietà e il contenuto dell' . In Windows e ios, FileMaker può essere usato per comporre numeri telefonici tramite l'istruzione di script Componi numero [] o il relativo pulsante. Questo comando permette di specificare il numero di telefono (come stringa di testo, valore sorgente da un campo nel database o come risultato di un calcolo) e se utilizzare le preferenze telefoniche in base alla posizione corrente dell'utente. Interazione ios Ne più dei metodi descritti sopra, ios utilizza anche schemi/protocolli URL personalizzati per consentire l'interazione tra le altre applicazioni. Ad esempio, per avviare Apple Maps (con sistema operativo 6 o superiore) o Google Maps da un file FileMaker, collegare l'istruzione di script Apri URL [] a un pulsante (o inserire l'istruzione di script Apri URL [] in uno script e collegare lo script a un pulsante) e specificare il seguente calcolo: If (Get(VersioneSistema) 6; "maps://?ll="; "https://maps.google.com/maps?q=") & Posizione(10; 5) FileMaker Go utilizza il protocollo URL fmp. Per avviare un file FileMaker Go con nome Trees.fmp12 da un altro file FileMaker Go sul dispositivo ios, utilizzare l'istruzione di script Apri URL [] e specificare: fmp://~/trees.fmp12 Questa funzionalità permette di avviare i file FileMaker in FileMaker Go su un dispositivo ios da un'icona sulla schermata iniziale del dispositivo utilizzando una Web clip con un URL incorporato tramite il protocollo fmp://. Il protocollo fmp può anche essere utilizzato per aprire un file ospitato inserendo l'indirizzo IP al posto del carattere ~: fmp:// /trees.fmp12 È anche possibile inserire un nome di script e trasferire parametri a uno script: fmp:// /trees.fmp12?script=newtree&param=createdby_jills È possibile definire variabili locali nella stringa fmp: Guida all'integrazione ios

16 fmp:// /trees.fmp12?script=newtree&param=createdby_jills&$variablename=oak L'istruzione di script "Inserisci da dispositivo []" FileMaker 13 contiene l'istruzione di script Inserisci da dispositivo [] che permette di interagire con hardware (come fotocamera, microfono o touch screen) o selezionare dati su dispositivi ios e inserirli in campi Contenitore. Utilizzando questa istruzione di script, è possibile inserire dati da librerie musicali e fotografiche su dispositivo e dati live da fotocamera (foto, video e codici a barre), microfono (registrazioni audio) e touch screen (firme). Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di Inserisci da dispositivo [], vedere la Guida di FileMaker. Conclusione Come è possibile notare dall'abbondanza di opzioni di integrazione, l'universo FileMaker è vasto e vario, e non si limita alle soluzioni FileMaker. Dall'accesso ai database "big iron" alla generazione di resoconti per gli utenti locali; dall'interazione con i siti Web all'operazione con altre applicazioni e con il sistema operativo locale su Mac, Windows e ios: FileMaker può fungere da vero e proprio collante tra le informazioni. Questo documento fornisce una panoramica delle opzioni disponibili. Come già sottolineato, informazioni dettagliate su come configurare e utilizzare i diversi tipi di integrazione sono disponibili nella Guida FileMaker e sul sito della Comunità degli sviluppatori FileMaker all'indirizzo: https://fmdev.filemaker.com/community/it/technical_resources/integrate (programma gratuito). Informazioni sull'autore Katherine Russell ricopre il ruolo di senior consultant e team leader presso la NightWing Enterprises di Melbourne, in Australia. Per ulteriori informazioni su Katherine https://fmdev.filemaker.com/people/katherinerussell Risorse Guida operativa per l'importazione da Bento a FileMaker Pro (in Inglese) https://fmdev.filemaker.com/docs/doc-3185 Guida di FileMaker 13 sulla Condivisione di dati: Guida ODBC e JDBC di FileMaker 13 o al menu Guida > Documentazione prodotto > Guida ODBC e JDBC Panoramica Origine dati SQL esterna (ESS) Sito sviluppatori MySQL - downloads Driver ODBC per Mac OS Utilità ODBC Manager per Mac OS Guida di FileMaker WebDirect https://fmhelp.filemaker.com/docs/13/it/fm13_webdirect_guide.pdf Confronto tra FileMaker WebDirect e Pubblicazione Web Immediata Guida di FileMaker Server https://fmhelp.filemaker.com/docs/13/it/fms13_getting_started.pdf Guida all'integrazione ios

17 Pubblicazione Web personalizzata con PHP https://fmhelp.filemaker.com/docs/13/it/fms13_cwp_php.pdf Pubblicazione Web personalizzata con XML e XLST https://fmhelp.filemaker.com/docs/13/it/fms13_cwp_xml.pdf Supporto plug-in FileMaker Plug-in FileMaker di terze parti Made for FileMaker FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker è un marchio di FileMaker, Inc., registrato negli Stati Uniti e in altri Paesi. Il logo della cartella è un marchio di FileMaker, Inc. Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei rispettivi proprietari. Le specifiche e la disponibilità dei prodotti sono soggette a modifiche senza preavviso. (Docv2) IL PRESENTE DOCUMENTO VIENE FORNITO NELLO STATO IN CUI SI TROVA, SENZA ALCUNA GARANZIA. FILEMAKER, INC., NON RICONOSCE ALCUNA GARANZIA, ESPRESSA O IMPLICITA, COMPRESE LE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ E IDONEITÀ PER UNO SCOPO SPECIFICO E LE GARANZIE DI NON VIOLAZIONE. IN NESSUN CASO FILEMAKER, INC., O I SUOI FORNITORI POTRANNO ESSERE RITENUTI RESPONSABILI DI QUALSIASI DANNO, COMPRESI DANNI DIRETTI, INDIRETTI, INCIDENTALI, CONSEGUENTI, PER PERDITA DI GUADAGNO, PUNITIVI O SPECIALI, ANCHE SE FILEMAKER, INC., O I SUOI FORNITORI SONO STATI AVVISATI DELLA POSSIBILITÀ DI TALI DANNI. IN ALCUNI STATI NON È CONSENTITA L'ESCLUSIONE O LA LIMITAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ. FILEMAKER HA IL DIRITTO DI APPORTARE MODIFICHE AL PRESENTE DOCUMENTO, IN QUALSIASI MOMENTO E SENZA ALCUN PREAVVISO. IL PRESENTE DOCUMENTO POTREBBE NON ESSERE AGGIORNATO. FILEMAKER NON È TENUTO AD AGGIORNARE LE INFORMAZIONI IN ESSO CONTENUTE. Guida all'integrazione ios

FileMaker 13. Guida ODBC e JDBC

FileMaker 13. Guida ODBC e JDBC FileMaker 13 Guida ODBC e JDBC 2004-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

FileMaker 11. Guida ODBC e JDBC

FileMaker 11. Guida ODBC e JDBC FileMaker 11 Guida ODBC e JDBC 2004 2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di FileMaker, Inc. registrato

Dettagli

FileMaker 14. Guida ODBC e JDBC

FileMaker 14. Guida ODBC e JDBC FileMaker 14 Guida ODBC e JDBC 2004 2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054, Stati Uniti FileMaker e FileMaker Go sono marchi

Dettagli

FileMaker 12. Guida ODBC e JDBC

FileMaker 12. Guida ODBC e JDBC FileMaker 12 Guida ODBC e JDBC 2004 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker, Inc.

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

Integrazione tra FileMaker Pro e Microsoft Office

Integrazione tra FileMaker Pro e Microsoft Office Integrazione tra FileMaker Pro e Microsoft Office pagina Indice Sommario...3 Introduzione...3 Perché leggere questa Guida...3 Prima di iniziare...4 Come scaricare il software di prova di FileMaker e il

Dettagli

FileMaker. Guida all installazione e alle nuove caratteristiche. di FileMaker Pro 13 e FileMaker Pro 13 Advanced

FileMaker. Guida all installazione e alle nuove caratteristiche. di FileMaker Pro 13 e FileMaker Pro 13 Advanced FileMaker Guida all installazione e alle nuove caratteristiche di FileMaker Pro 13 e FileMaker Pro 13 Advanced 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive

Dettagli

FileMaker Server 12. Pubblicazione Web personalizzata con XML

FileMaker Server 12. Pubblicazione Web personalizzata con XML FileMaker Server 12 Pubblicazione Web personalizzata con XML 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento

Dettagli

FileMaker Server 14. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 14. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 14 Guida di FileMaker Server 2007 2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054, Stati Uniti FileMaker e FileMaker

Dettagli

FileMaker. Guida all installazione e alle nuove caratteristiche. di FileMaker Pro 12 e FileMaker Pro 12 Advanced

FileMaker. Guida all installazione e alle nuove caratteristiche. di FileMaker Pro 12 e FileMaker Pro 12 Advanced FileMaker Guida all installazione e alle nuove caratteristiche di FileMaker Pro 12 e FileMaker Pro 12 Advanced 2007-2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive

Dettagli

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server FileMaker Pro 12 Guida di FileMaker Server 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di FileMaker,

Dettagli

Guida all'uso della tecnologia ios in FileMaker Migliori metodologie operative per utilizzare la tecnologia ios nello sviluppo di applicazioni

Guida all'uso della tecnologia ios in FileMaker Migliori metodologie operative per utilizzare la tecnologia ios nello sviluppo di applicazioni Guida all'uso della tecnologia ios in FileMaker Migliori metodologie operative per utilizzare la tecnologia ios nello sviluppo di applicazioni personalizzate con FileMaker Pro Sommario Guida operativa

Dettagli

FileMaker 12. Guida di Pubblicazione Web Immediata

FileMaker 12. Guida di Pubblicazione Web Immediata FileMaker 12 Guida di Pubblicazione Web Immediata 2004 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

FileMaker Server 11. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 11. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 11 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007 2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento

Dettagli

Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo

Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo Pagina 1 Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo La sfida Replicare un ambiente

Dettagli

Uso di trigger di script in FileMaker Pro

Uso di trigger di script in FileMaker Pro Uso di trigger di script in FileMaker Pro Sommario Info su questo bollettino tecnico... 4 Che cos'è un trigger di script?... 4 Quali trigger di script sono supportati da FileMaker Pro?... 5 Panoramica

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

FileMaker Pro 13 Advanced. Guida alle funzioni

FileMaker Pro 13 Advanced. Guida alle funzioni FileMaker Pro 13 Advanced Guida alle funzioni 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

FileMaker. Guida all'installazione e alle nuove caratteristiche. di FileMaker Pro 11 e FileMaker Pro 11 Advanced

FileMaker. Guida all'installazione e alle nuove caratteristiche. di FileMaker Pro 11 e FileMaker Pro 11 Advanced FileMaker Guida all'installazione e alle nuove caratteristiche di FileMaker Pro 11 e FileMaker Pro 11 Advanced 2007-2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive

Dettagli

FileMaker 11. Guida di Pubblicazione Web Immediata

FileMaker 11. Guida di Pubblicazione Web Immediata FileMaker 11 Guida di Pubblicazione Web Immediata 2004 2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di FileMaker,

Dettagli

FileMaker Pro 13. Guida alla configurazione dell installazione in rete

FileMaker Pro 13. Guida alla configurazione dell installazione in rete FileMaker Pro 13 Guida alla configurazione dell installazione in rete 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti

Dettagli

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Funzionamento La stampa unione è costituita da tre elementi diversi. La stampa unione prevede l'utilizzo di tre elementi diversi: Il

Dettagli

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 SISTEMA A SUPPORTO DEI PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE ORGANIZZAZIONI PUBBLICHE REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 Copyright 2010 CSIO Società di Informatica

Dettagli

FileMaker 13. Guida di WebDirect

FileMaker 13. Guida di WebDirect FileMaker 13 Guida di WebDirect 2014 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

unità di misura usata in informatica

unità di misura usata in informatica APPUNTI PER UTILIZZARE WINDOWS SENZA PROBLEMI a cura del direttore amm.vo dott. Nicola Basile glossario minimo : terminologia significato Bit unità di misura usata in informatica byte Otto bit Kilobyte

Dettagli

FileMaker Pro 9 11/7/2007

FileMaker Pro 9 11/7/2007 FileMaker Pro 9 11/7/2007 Questo documento fornisce informazioni aggiuntive su FileMaker Pro 9.0v1. Per ulteriori informazioni fare riferimento alla Guida di FileMaker Pro, consultare la documentazione

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

FileMaker Server 11. Pubblicazione Web personalizzata con XML e XSLT

FileMaker Server 11. Pubblicazione Web personalizzata con XML e XSLT FileMaker Server 11 Pubblicazione Web personalizzata con XML e XSLT 2007 2010 FileMaker, Inc. tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

FileMaker Server 14. Guida alla Pubblicazione Web personalizzata

FileMaker Server 14. Guida alla Pubblicazione Web personalizzata FileMaker Server 14 Guida alla Pubblicazione Web personalizzata 2004 2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054, Stati Uniti

Dettagli

FileMaker Pro 13. Guida per l'utente

FileMaker Pro 13. Guida per l'utente FileMaker Pro 13 Guida per l'utente 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

FileMaker. Guida all installazione e alle nuove caratteristiche. di FileMaker Pro 14 e FileMaker Pro 14 Advanced

FileMaker. Guida all installazione e alle nuove caratteristiche. di FileMaker Pro 14 e FileMaker Pro 14 Advanced FileMaker Guida all installazione e alle nuove caratteristiche di FileMaker Pro 14 e FileMaker Pro 14 Advanced 2007-2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive

Dettagli

FileMaker 14. Guida di WebDirect

FileMaker 14. Guida di WebDirect FileMaker 14 Guida di WebDirect 2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e FileMaker Go sono marchi di

Dettagli

FileMaker Pro 15. Guida alla configurazione dell'installazione in rete

FileMaker Pro 15. Guida alla configurazione dell'installazione in rete FileMaker Pro 15 Guida alla configurazione dell'installazione in rete 2007-2016 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida alla configurazione dell'installazione in rete

FileMaker Server 13. Guida alla configurazione dell'installazione in rete FileMaker Server 13 Guida alla configurazione dell'installazione in rete 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati

Dettagli

Riferimento rapido dell'app mobile Novell Filr 1.0.2

Riferimento rapido dell'app mobile Novell Filr 1.0.2 Riferimento rapido dell'app mobile Novell Filr 1.0.2 Settembre 2013 Novell Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop, dal browser o

Dettagli

FileMaker Pro 12. Guida alla configurazione dell installazione in rete

FileMaker Pro 12. Guida alla configurazione dell installazione in rete FileMaker Pro 12 Guida alla configurazione dell installazione in rete 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

FileMaker. Guida all'installazione e alle nuove caratteristiche. di FileMaker Pro 10 e FileMaker Pro 10 Advanced

FileMaker. Guida all'installazione e alle nuove caratteristiche. di FileMaker Pro 10 e FileMaker Pro 10 Advanced FileMaker Guida all'installazione e alle nuove caratteristiche di FileMaker Pro 10 e FileMaker Pro 10 Advanced 2007-2009 FileMaker, Inc., tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive

Dettagli

FileMaker Go 14. Guida allo sviluppo

FileMaker Go 14. Guida allo sviluppo FileMaker Go 14 Guida allo sviluppo 2011 2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054, Stati Uniti FileMaker e FileMaker Go sono

Dettagli

FileMaker Server 14. Guida introduttiva

FileMaker Server 14. Guida introduttiva FileMaker Server 14 Guida introduttiva 2007 2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e FileMaker Go sono

Dettagli

FileMaker Go 13. Guida allo sviluppo

FileMaker Go 13. Guida allo sviluppo FileMaker Go 13 Guida allo sviluppo 2011-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

FileMaker Pro 11 Advanced. Guida allo sviluppo

FileMaker Pro 11 Advanced. Guida allo sviluppo FileMaker Pro 11 Advanced Guida allo sviluppo 2007 2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di FileMaker,

Dettagli

Manuale TeamViewer Manager 6.0

Manuale TeamViewer Manager 6.0 Manuale TeamViewer Manager 6.0 Revisione TeamViewer 6.0-954 Indice 1 Panoramica... 2 1.1 Informazioni su TeamViewer Manager... 2 1.2 Informazioni sul presente Manuale... 2 2 Installazione e avvio iniziale...

Dettagli

Qlik Sense Cloud. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Cloud. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Cloud Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

FileMaker Pro 12. Guida per l'utente

FileMaker Pro 12. Guida per l'utente FileMaker Pro 12 Guida per l'utente 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Informazioni sul copyright 2004 Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Sono vietati la riproduzione, l'adattamento e la

Dettagli

FileMaker Pro 12 Advanced. Guida allo sviluppo

FileMaker Pro 12 Advanced. Guida allo sviluppo FileMaker Pro 12 Advanced Guida allo sviluppo 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di FileMaker,

Dettagli

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Versione 1.2 3725-69878-001 Rev. A Novembre 2013 In questa guida, vengono fornite le istruzioni per condividere e visualizzare il

Dettagli

Layout dell area di lavoro

Layout dell area di lavoro Layout dell area di lavoro In Windows, Dreamweaver fornisce un layout che integra tutti gli elementi in una sola finestra. Nell area di lavoro integrata, tutte le finestre e i pannelli sono integrati in

Dettagli

FileMaker Pro 11. Guida per l'utente

FileMaker Pro 11. Guida per l'utente FileMaker Pro 11 Guida per l'utente 2007 2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

FileMaker Server 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete

FileMaker Server 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete FileMaker Server 11 Guida alla configurazione dell'installazione in rete 2007-2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

FileMaker 8. Installazione dei driver client FileMaker 8 ODBC e JDBC

FileMaker 8. Installazione dei driver client FileMaker 8 ODBC e JDBC FileMaker 8 Installazione dei driver client FileMaker 8 ODBC e JDBC 2004-2005 Filemaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

FileMaker Pro 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete

FileMaker Pro 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete FileMaker Pro 11 Guida alla configurazione dell'installazione in rete 2007 2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

FileMaker Pro 8.5 Advanced 20/07/06

FileMaker Pro 8.5 Advanced 20/07/06 FileMaker Pro 8.5 Advanced 20/07/06 Questo documento fornisce informazioni aggiornate su FileMaker 8.5 Advanced. Per ulteriori informazioni fare riferimento alla Guida di FileMaker Pro oppure consultare

Dettagli

Novità di Crystal Reports XI

Novità di Crystal Reports XI Introduzione Introduzione Questa sezione offre una panoramica di dettagliata dei componenti, delle funzioni e dei vantaggi forniti dalla versione più recente di Crystal Reports. Alcuni tra i più importanti

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4 BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange Versione: 4.1 Service Pack: 4 SWD-313211-0911044452-004 Indice 1 Gestione degli account utente... 7 Aggiunta di un account utente... 7 Aggiunta manuale

Dettagli

Accesso e-mail tramite Internet

Accesso e-mail tramite Internet IDENTIFICATIVO VERSIONE Ed.01 Rev.B/29-07-2005 ATTENZIONE I documenti sono disponibili in copia magnetica originale sul Server della rete interna. Ogni copia cartacea si ritiene copia non controllata.

Dettagli

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Connessione da un browser Web Il documento contiene i seguenti argomenti: Informazioni su Symantec pcanywhere Web Remote Metodi per la protezione della

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

FileMaker Server 10. Guida introduttiva

FileMaker Server 10. Guida introduttiva FileMaker Server 10 Guida introduttiva 2007-2009 FileMaker, Inc., tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker, il logo della cartella dei

Dettagli

FileMaker Server 11. Guida all'aggiornamento dei plug-in

FileMaker Server 11. Guida all'aggiornamento dei plug-in FileMaker Server 11 Guida all'aggiornamento dei plug-in 2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di

Dettagli

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N109548 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica senza

Dettagli

Guida per la. Sicurezza

Guida per la. Sicurezza Guida per la Sicurezza Sommario Panoramica... 3 Configurazione delle impostazioni di sicurezza in FileMaker Pro o FileMaker Pro Advanced... 5 Richiesta della password... 5 Assegnazione di una password

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 2015

Le novità di QuarkXPress 2015 Le novità di QuarkXPress 2015 INDICE Indice Le novità di QuarkXPress 2015...3 Nuove funzionalit...4 Applicazione a 64 bit...4 Variabili di contenuti...4 Tabelle in linea...5 Note a piè di pagina e note

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale Siti web e Dreamweaver Dreamweaver è la soluzione ideale per progettare, sviluppare e gestire siti web professionali e applicazioni efficaci e conformi agli standard e offre tutti gli strumenti di progettazione

Dettagli

FileMaker. Guida all installazione e alle nuove caratteristiche. per FileMaker Pro 8.5 e FileMaker Pro 8.5 Advanced

FileMaker. Guida all installazione e alle nuove caratteristiche. per FileMaker Pro 8.5 e FileMaker Pro 8.5 Advanced FileMaker all installazione e alle nuove caratteristiche per FileMaker Pro 8.5 e FileMaker Pro 8.5 Advanced 2005-2006 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc., 5201 Patrick Henry Drive

Dettagli

Versione 1.0 gennaio 2011. Xerox Phaser 3635MFP Extensible Interface Platform

Versione 1.0 gennaio 2011. Xerox Phaser 3635MFP Extensible Interface Platform Versione 1.0 gennaio 2011 Xerox Phaser 3635MFP 2011 Xerox Corporation. XEROX e XEROX and Design sono marchi di Xerox Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Questo documento è soggetto a modifiche

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Edizione 1.0 2 Informazioni su Microsoft Apps Informazioni su Microsoft Apps Microsoft Apps incorpora le applicazioni aziendali di Microsoft nel telefono Nokia

Dettagli

Bento 4 Manuale utente

Bento 4 Manuale utente Bento 4 Manuale utente 2007-2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi registrati di FileMaker,

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

`````````````````SIRE QUICK START GUIDE

`````````````````SIRE QUICK START GUIDE `````````````````SIRE QUICK START GUIDE Sommario Introduzione 60 Configurazione 61 Operazioni preliminari 62 Configurare il profilo Backup 63 Backup personalizzato 64 Avviare il backup 66 Schermata principale

Dettagli

FileMaker Pro 14. Guida alla configurazione dell'installazione in rete

FileMaker Pro 14. Guida alla configurazione dell'installazione in rete FileMaker Pro 14 Guida alla configurazione dell'installazione in rete 2007 2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti

Dettagli

FileMaker Server 9. Guida introduttiva

FileMaker Server 9. Guida introduttiva FileMaker Server 9 Guida introduttiva 2007 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio della FileMaker, Inc.,

Dettagli

Software della stampante

Software della stampante Software della stampante Informazioni sul software della stampante Il software Epson comprende il software del driver per stampanti ed EPSON Status Monitor 3. Il driver per stampanti è un software che

Dettagli

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel Il Foglio Elettronico 1 Parte I Concetti generali Celle e fogli di lavoro.xls Inserimento dati e tipi di dati Importazione di dati Modifica e formattazione di fogli di lavoro FOGLIO ELETTRONICO. I fogli

Dettagli

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente 2 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 10 www.retrospect.com 2012 Retrospect Inc. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect

Dettagli

HP Capture and Route (HP CR) Guida utente

HP Capture and Route (HP CR) Guida utente HP Capture and Route (HP CR) Guida utente HP Capture and Route (HP CR) Guida utente Numero riferimento: 20120101 Edizione: marzo 2012 2 Avvisi legali Copyright 2012 Hewlett-Packard Development Company,

Dettagli

FileMaker Pro 14. Guida per l'utente

FileMaker Pro 14. Guida per l'utente FileMaker Pro 14 Guida per l'utente 2007 2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054, Stati Uniti FileMaker e FileMaker Go sono

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Guida per l utente di PrintMe Mobile 3.0

Guida per l utente di PrintMe Mobile 3.0 Guida per l utente di PrintMe Mobile 3.0 Descrizione del contenuto Informazioni su PrintMe Mobile Requisiti del sistema Stampa Soluzione dei problemi Informazioni su PrintMe Mobile PrintMe Mobile è una

Dettagli

Guida di base per Google Documenti

Guida di base per Google Documenti Guida di base per Google Documenti Panoramica Creazione e salvataggio di un documento Caricare un documento Modificare e formattare il documento Modifica del colore del testo e del colore di sfondo Dimensione

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

GFI Product Manual. ReportPack

GFI Product Manual. ReportPack GFI Product Manual ReportPack http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se indicato diversamente, le società, i nomi

Dettagli

Controller di stampa Fiery. Stampa di dati variabili

Controller di stampa Fiery. Stampa di dati variabili Controller di stampa Fiery Stampa di dati variabili 2011 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli