Facoltà di Economia. Area riservata VADEMECUM

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Facoltà di Economia. Area riservata VADEMECUM"

Transcript

1 Facoltà di Economia Area riservata VADEMECUM 1

2 Sommario Presentazione... 3 Informazioni generali... 3 Panoramica dell AR... 4 Aggiornamento informazioni... 7 Consultazione e inserimento avvisi... 8 Validazione degli avvisi...10 Materiali didattici...11 Aggiornamento materiali...12 Nuovi materiali didattici...13 Conversione in PDF...14 Occupazione dei file...15 Calendario...16 Requisiti di sistema...17 Servizio AlertMail...17 Sviluppi futuri...18 Contatti

3 Presentazione Nel quadro di una generale ristrutturazione del sito della Facoltà di Economia iniziata nel mese di maggio 2009, assume ora un ruolo strategico la nuova Area Riservata (d ora in poi AR), in questa prima fase destinata all utilizzo da parte del solo personale docente. Informazioni generali L AR consente l accesso ad informazioni di propria esclusiva pertinenza. Qualsiasi operazione effettuata nell AR viene registrata dal sistema in un apposito registro delle operazioni (in gergo file di log). L accesso [LOGIN] avviene mediante l uso di credenziali di dominio, le stesse utilizzate per accedere ai servizi di RomaTre (Cedolino, 730 online, PortaleStudente, ecc). Il link di accesso è presente nel footer di ogni pagina del sito di Facoltà, in basso a destra [vd. figura]. Le principali aree di intervento al momento prevedono: l aggiornamento delle informazioni personali; l inserimento/modifica degli avvisi di propria pertinenza, e dunque personali - ad es. sul ricevimento - oppure relativi ai propri insegnamenti - ad es. su lezioni o esami; la gestione dei materiali didattici con relativo upload, modifica e cancellazione dei file. Sarà inoltre possibile consultare online, in un apposita sezione dell AR, i verbali dei Consigli di Facoltà. Si rammenta che, come per ogni altro servizio di Ateneo, l uso dell account di Dominio è strettamente personale e non cedibile ad alcuno. 3

4 Panoramica dell AR Una volta effettuato il LOGIN, l utente viene reindirizzato verso la pagina di benvenuto dell AR. Come risulta chiaro dal layout che si presenta all utente, l AR risulta del tutto integrata nel sito di Facoltà, e sarà dunque possibile seguitare a navigare all interno del medesimo avendo in più a disposizione gli strumenti a lui riservati. L AR risulta attiva fintantoché l utente risulta accreditato (i.e. loggato ). Se scade il timeout di sessione - al momento impostato a 10 minuti - l utente sarà tenuto ad accreditarsi nuovamente. In generale è sempre buona norma effettuare esplicitamente il logout al termine di qualsivoglia lavoro che contempli l uso di un area Internet di tipo privato, e dunque anche nel caso dell AR di Facoltà. In qualsiasi pagina del sito (tranne che in home page) l utente potrà notare sulla destra il menu di navigazione specifico dell AR. In ogni caso nella barra di intestazione è a disposizione dell utente un apposito rettangolino, visibile solo in caso di avvenuto accesso all AR mediante il quale accedere nuovamente ai principali strumenti dell AR. La colonna sinistra dell AR con il passare del tempo si andrà arricchendo di nuovi link e strumenti man mano che si renderanno necessarie nuove forme di comunicazione e condivisione interne alla Facoltà. 4

5 Nella parte destra dello schermo sono visibili le tre sezioni principali dell AR, con le relative aree di lavoro, ovvero: info e avvisi o aggiorna informazioni: per inserire o aggiornare alcune delle informazioni presenti nella propria pagina personale; o gestione avvisi: per consultare, inserire, modificare avvisi di propria pertinenza; o servizio alertmail: per conoscere il numero di iscritti al servizio limitatamente al proprio nominativo e ai propri insegnamenti; o richieste tesi: per verificare e gestire le richieste tesi degli studenti di Economia; o opzioni: per attivare o disattivare meccanismi di alert, invio mail automatiche, report statistiche di accesso ed altro. insegnamenti o sarà qui presente l elenco degli insegnamenti di cui si è titolari, suddivisi per ordinamento; o per ciascun insegnamento è presente un link di accesso ai materiali didattici (icona PDF) ed un link per la generazione guidata di un avviso ad esso collegato. calendario o il calendario presenterà il mese corrente ed il mese successivo; o passando con il mouse su ciascun giorno sarà possibile consultare gli eventi ad esso collegato; o ulteriori potenziamenti del calendario sono in fase di studio [vd. la sezione SVILUPPI FUTURI al termine del documento]. 5

6 Nella parte sinistra è presente invece una sezione in fase di definizione e di costruzione e che, a regime, conterrà documenti prodotti dalla Facoltà quali ad esempio i verbali dei Consigli o altre comunicazioni interne. Tale sezione potrà risultare ulteriormente ampliata man mano che l uso di questa area prenderà piede tra i docenti della Facoltà e che vengono alla luce nuove esigenze di comunicazione riservata, condivisione di risorse quali link, PDF, riferimenti legislativi e altro. Più avanti sarà altresì possibile inviare messaggi e avvisi destinati alla sola Area Riservata, oppure a specifici utenti accreditati. Per ulteriori sviluppi fare riferimento alla sezione Sviluppi Futuri più avanti nel documento. 6

7 Aggiornamento informazioni Relativamente ai dati personali, è consentito all utente la modifica dei soli campi abilitati. Nelle fasi iniziali tali campi saranno circoscritti a: telefono, ricevimento, link personale ed eventuali collaboratori. I suddetti campi risultano editabili in qualsiasi momento (mentre gli altri sono a sola lettura, evidenziati da caselle grigie). Le modifiche applicate in questa pagina hanno effetto immediato nella propria pagina personale. La redazione ne riceverà una semplice mail di notifica con il riepilogo delle modifiche apportate. E a vostra disposizione un indirizzo breve per indicare il link della pagina personale, del tipo host.uniroma3/facolta/econo mia/?mrossi dove mrossi è evidentemente il nomeutente dell account di Dominio. Pubblicizzandolo, comunicandolo in giro e magari usandolo anche come signature delle proprie , il ranking della vostra pagina personale potrà salire conseguentemente nei motori di ricerca. Restando nell ambito delle informazioni personali, nella parte destra dello schermo si può osservare la foto presente sulla propria pagina web. In assenza di foto personale, il sistema presenta in automatico un immagine di default. Per agevolare l operazione di ritaglio e ridimensionamento di una propria immagine personale che si voglia mettere online, si può fare uso di un sistema di gestione immagine integrato nell AR. Una volta individuata sul proprio PC (o anche su una penna USB o altrove) una propria foto digitale, se ne può effettuare un adeguato ritaglio per la pagina web è richiesta in particolare un immagine quadrata, da 100x100 pixel per poi salvarne il risultato ed inviarlo per posta alla redazione web, oppure anche a 7

8 Consultazione e inserimento avvisi Nella parte alta della pagina sono collocate le tre diverse tipologie di avvisi, corrispondenti ai tre status che questi possono assumere, ovvero: attualmente online: gli avvisi visibili sul sito di Facoltà (e, se selezionati allo scopo, anche sui pannelli video); ultimi avvisi scaduti: gli avvisi pubblicati in passato ma non più online; da validare: gli avvisi che l utente ha prodotto da quest interfaccia ma che ancora debbono essere validati dalla redazione web. Né gli avvisi online né quelli scaduti possono al momento essere modificati dall utente, ma eventualmente solo riutilizzati (in termini di titolo, contenuto e riferimenti) per produrne uno del tutto nuovo. Cliccando infatti sull icona di riciclo, il sistema predispone un nuovo avviso con i medesimi contenuti e riferimenti di quello selezionato. In ciascun avviso è possibile aggiungere una nota interna a beneficio della redazione web, ad esempio per precisazioni sul contenuto, domande a margine o ulteriori indicazioni. Gli avvisi da validare sono a disposizione dell utente che dunque è ancora in grado di modificarne i contenuti (cliccando sull icona della matita) oppure eliminarlo del tutto (ad es. se inavvertitamente ne è stato creato un duplicato). L oggetto di un avviso assume importanza dal momento che in alcune parti del sito compare solo questo (oltre ovviamente al rimando al contenuto dell avviso). Si consiglia dunque di digitare un testo significativo e dunque evitare un oggetto che contenga solo Avviso oppure Prof.Rossi. L oggetto di un avviso costituisce la frase sintetica e auto-esplicativa tale da poter dare indicazioni sul contenuto reale dell avviso cfr. nota a fianco. Si tenga presente che nell oggetto NON sono previste (né consentite) formattazioni. 8

9 Il testo di un avviso viceversa può prevedere delle formattazioni, ed in particolare quelle messe e disposizione dall apposita maschera minimale, come si può vedere nella precedente figura. Per quel che concerne l ambito, l utente può indicare l area di pertinenza dell avviso. Gli ambiti previsti al momento sono: Porre attenzione alla data di scadenza assegnata a ciascun avviso: è raccomandabile far coincidere tale data con la data dell evento cui l avviso si riferisce. Sebbene la scadenza teoricamente possa essere posta anche molto in là nel tempo, il buon senso suggerisce che per essa si stabilisca un limite ragionevole. In altre parole, un avviso costituisce una news: se questa deve trovarsi online per 8-9 mesi, allora non se ne può trovare una collocazione più adatta altrove nel sito stesso? Per il momento non è possibile includere PDF all interno degli avvisi. Tra gli sviluppi futuri verrà contemplato uno strumento per allegare uno o più file a ciascun avviso. In questa fase fare dunque riferimento alla redazione web. lezioni, per spostamenti di lezioni o informazioni a beneficio degli studenti ad es. sul contenuto delle stesse; esami, per modifiche di ubicazione o di orario, o ulteriori precisazioni su modalità di esame, verbalizzazione, ecc; ricevimento, per spostamenti o annullamenti; non definito, qualora l avviso non rientri in nessuno dei precedenti casi. È obbligatorio scegliere almeno un ambito. Qualora l informazione riguardi esclusivamente il docente (ad es. il docente sarà assente per un periodo di ), si può tranquillamente selezionare il non definito. Si tenga presente che, a prescindere da tale scelta, in ogni caso l avviso apparirà nella pagina personale del docente, nella consueta colonna destra, ed in tutti gli altri ambiti globali, in particolare quelli riepilogativi di tutti gli avvisi online. È per questo motivo che l avviso deve avere un oggetto significativo e soprattutto utile. Si può altresì indicare uno o più tra gli insegnamenti di cui si è titolari usando l apposito box (vedi sopra). Per selezionare più di un insegnamento occorre fare uso del Ctrl+Click del mouse. 9

10 La data di scadenza assume una certa importanza nella vita di un avviso. Tale data coincide con l ultimo giorno in cui l avviso risulterà online e dunque visibile. Di norma la data dell evento collegato all avviso (ricevimento, lezione o esame che sia) è bene che coincida con la data di scadenza. Tale scelta tra le alte cose consente una particolare evidenza all avviso dal momento che, nel giorno della scadenza, esso comparirà nella pagina Accade oggi del sito di Facoltà, tra le più consultate del sito stesso. Validazione degli avvisi A partire dalla seconda fase cambia la gestione della validazione dei contenuti. Al docente che ne faccia richiesta si può abilitare la possibilità di pubblicare direttamente sul web gli avvisi creati in AR senza passare per la fase di convalida. In tal modo la spunta relativa alla validazione risulterà a disposizione dell utente che potrà quindi decidere se un dato avviso debba passare o meno per una validazione. In altre parole potrà scegliere di volta in volta se pubblicare direttamente oppure richiedere alla redazione web una verifica dei contenuti o di altre questioni (es. l ambito, la scadenza) di un dato avviso. L assenza della spunta come nell esempio in figura implica una pubblicazione senza filtri del contenuto in questione che quindi andrà online un istante dopo. Oltre alla pubblicazione immediata dell avviso sul sito in tutti gli ambiti previsti ed in primis nella pagina personale l avviso arriverà per a tutti colori i quali si siano iscritti al servizio AlertMail ed abbiano scelto il nominativo del docente e/o degli insegnamenti di sua pertinenza. 10

11 Materiali didattici Selezionando l icona-pdf accanto ad un dato insegnamento, l utente può accedere alla gestione dei materiali didattici ad esso collegati. Si troverà a questo punto una schermata del tipo indicato nella figura seguente. Il limite della dimensione per i file in upload è attualmente impostato a 2 Mbyte. Nell ambito della produzione di documenti, è buona regola in Internet (e a maggior ragione in un sito istituzionale) fare uso del solo PDF, formato aperto, gratuito e non vincolato ad una specifica piattaforma software, a differenza di quanto caratterizza i DOC, DOCX, PPT, XLS, ecc. La lista dell insegnamento preso come esempio presenta tutti i documenti ad esso collegati. Un file presente sul sito MA non visibile è indicato come nascosto, i file collocati altrove, e dunque remoti, sono preceduti da una [R], quelli linkati internamente al sito stesso sono preceduti da una [L] ed infine quelli destinati ai soli utenti accreditati sono indicati come riservati. Ogni materiale, online e non, remoto o locale che sia, può essere aggiornato, modificato o eliminato da parte dell utente. Per quel che concerne i materiali solo linkati tale eliminazione ovviamente non comporta la cancellazione dell originale, mentre è vero il viceversa, cioè, se l originale viene eliminato, automaticamente ne viene tolto di mezzo qualsiasi collegamento! I nuovi materiali risulteranno nascosti di default e dovranno passare per la validazione della redazione web. Tuttavia se l utente ha richiesto la pubblicazione diretta dei contenuti costui potrà: pubblicare senza filtri i propri materiali; chiedere comunque una validazione di un dato materiale (cfr. uso della spunta descritta a pagina 10); nascondere o scoprire materiali già online a seconda delle esigenze. Per effettuare quest ultima operazione si fa uso del comando pubblica/nascondi (cfr. figura in alto). 11

12 Diversa è la condizione dei materiali riservati. Se si decide di limitarne l accesso ai soli utenti accreditati nel sito (cioè che si sono loggati con il loro account di Dominio) il download sarà consentito solo a questi ultimi mentre l utente standard ne vedrà solo un nome nell elenco dei materiali didattici, ma non cliccabile. Tecnicamente un materiale avente lo status di nascosto equivale a dire che è da validare. Se quindi lo si vuole nascondere allo specifico scopo di renderlo non disponibile per un certo arco di tempo, si rammenti di aggiungere una nota per la redazione web che avverta di questa specifica esigenza. Viceversa i materiali riservati sono comunque visibili in elenco, ma ivi compare solo un nome statico (e l eventuale descrizione) non cliccabile né scaricabile. Per consultare le informazioni relative ad un documento nome, status, dimensione, estensione, commenti, data di invio, ecc si effettua un doppio click sulla voce nell elenco dei materiali oppure un click su apri. Aggiornamento materiali Volendo viceversa aggiornare il file collegato al materiale, l utente dovrà selezionare dalla lista il documento interessato mediante singolo click e poi dare il comando aggiorna. Un messaggio analogo a quello di figura seguente confermerà lo status di modifica/aggiornamento nel quale ci si verrà a trovare. Come prima proprietà del file se ne evidenzia la collocazione, ovvero se si tratta di documento locale (se presente sul sito di Facoltà) oppure remoto (collocato in qualche altro sito), oppure ancora di un cosiddetto link interno (collegamento ad altro materiale del sito). Scegliendo la prima opzione si apre la maschera di upload. 12

13 Per garantire univocità nei nomi dei file dei materiali didattici questi vengono composti automaticamente secondo un formato del tipo idins_nprogr.pdf dove idins costituisce l identificativo dell insegnamento di pertinenza mentre nprog è un numero progressivo generato sulla lista di tutti i materiali. Scegliendo invece l opzione remoto si apre la maschera per l inserimento del cosiddetto path remoto, cioè l indirizzo completo (e comprensivo di http) che consente di arrivare direttamente al documento che si intende linkare e che non risiede sul sito di Economia. Nel caso di un aggiornamento, la scelta di un file dal proprio computer (o anche dalla propria penna USB o hard disk esterno, ecc) comporterà la sostituzione del file esistente con quello selezionato. La precedente versione viene eliminata automaticamente. Il titolo del documento costituisce il testo cliccabile che apparirà al navigatore in fase di consultazione della sezione materiali. Il vero nome del file cfr nota a lato risulta quindi in qualche modo nascosto all utente, almeno fino a quando non decida di effettuarne il download. L utente può poi aggiungere un eventuale commento esplicativo del contenuto del file o un qualsiasi altro tipo di nota che ritenga utile evidenziare accanto al materiale in questione. Volendo duplicare un materiale didattico è possibile utilizzare il cosiddetto link grazie al quale si può indicare un altro materiale di propria pertinenza che per qualche motivo deve risultare a disposizione di più di un insegnamento. Ciò permette di utilizzare lo spazio web in maniera più razionale ed evitare inutili duplicati. Si tenga presente che tale annotazione è pubblica e dunque apparirà accanto al titolo del documento online. Nuovi materiali didattici Quanto appena descritto vale anche per l upload di un nuovo documento, con la differenza che sarà obbligatorio (ovviamente) selezionare un file con l apposito sfoglia e indicarne un titolo. I commenti sono viceversa sempre opzionali. 13

14 Nel caso in cui il documento (nuovo o aggiornamento che sia) debba essere costituito da un mero collegamento ad un file già esistente sul sito, si potrà usare la terza tipologia, quella appunto del link. Vediamo in che modo si gestisce tale opzione. Se si rende necessario creare link a materiali relativi a insegnamenti non di propria pertinenza, l operazione è tecnicamente lecita ma deve passare per la redazione web. Quindi in tal caso scrivere a Nella procedura di creazione di un documento linkato il sistema presenta l elenco degli insegnamenti di propria pertinenza. Selezionato l insegnamento, si può dunque scegliere il materiale che si intende collegare all insegnamento corrente. Ovviamente il medesimo materiale può risultare collegato ad un numero (potenzialmente) illimitato di insegnamenti, senza che questo vada a gravare ulteriormente sull occupazione del sito. Conversione in PDF A titolo esemplificativo (e sperimentale) nella pagina di gestione materiali è stato integrato uno strumento per la conversione online di documenti in PDF. Il sito che ospita tale strumento (neevia.com) è abbastanza rapido con file di dimensioni non eccessive (e comunque il limite è di 1Mbyte) per i quali vale la pena attendere nel browser stesso il risultato della conversione. In alternativa si può scegliere di farsi inviare il PDF via . 14

15 Occupazione dei file Si tenga presente che lo spazio occupato viene rapportato ad uno spazio virtuale di 10 Mbyte a disposizione per ogni insegnamento. Tale limite è solo indicativo né crea concreti vincoli di upload. Lo scopo è quello di fornire un ulteriore strumento informativo e, per così dire, di autodisciplina, che dia un idea della complessiva occupazione rispetto ad una dimensione ragionevole (si consideri che su host.uniroma3 lo spazio a disposizione delle Facoltà è di 500 Mbyte e che la Facoltà di Economia al momento, tra DM270, DM509 e V.O., consta di circa 430 insegnamenti...fermo restando che ovviamente hanno maggiore peso gli insegnamenti realmente attivi). A titolo di curiosità si pensi che Anna Karenina di Tolstoj (PDF liberamente scaricabile da planetpdf.com) occupa meno di 4 Mbyte a fronte di un documento di 1789 pagine. Ne consegue che, stante il limite di 2 Mb imposto da host.uniroma3, l utente è potenzialmente in grado di uplodare PDF con testo standard di almeno 800 pagine! 15

16 Calendario Come il nome lascia intuire, il calendario consente di visualizzare su una classica matrice mensile gli eventi che risultino in qualche modo collegati all utente che ha effettuato l accesso. Al momento gli eventi previsti sono: date di lezione, con relativo orario e aula; date di esame (idem); date di scadenza avvisi, con relativo titolo, testo ed eventuale status (cioè se validato o meno cfr. figura). In futuro sarà possibile includere: date di Consiglio di Facoltà; avvisi privati, quindi avvisi che assumono la funzione di promemoria per l utente; avvisi di AR, per comunicazioni interne, ad esempio: o per rammentare scadenze; o per informazioni da parte della redazione; o per comunicazioni tecniche; o per avvisare della pubblicazione di verbali di Facoltà, e altro. 16

17 Requisiti di sistema Gli unici requisiti degni di nota per l uso dell AR riguardano il browser per il Web. Gli strumenti qui descritti sono stati testati con successo sui seguenti programmi di navigazione: o IExplorer 7 e 8 (non è più necessaria modalità compatibilità), mentre il 9 è da verificare; o Mozilla Firefox 3 e superiori; o Chrome e Safari. Risultano esservi dei problemi più o meno seri con IExplorer 6, per ovviare ai quali si consiglia l upgrade a IE7 (peraltro strutturalmente assai meno vulnerabile del 6) o, meglio ancora, l uso di Firefox in una delle ultime versioni. È in generale consigliata una risoluzione dello schermo configurata ad almeno 1024*768 pixel. Per la generazione di file PDF, si possono trovare in rete un gran numero di software gratuiti e semplici da usare. La gran parte di essi installa nel PC una stampante virtuale tale per cui basta selezionarla dall interno del programma usato per generare i propri contenuti che può essere Word o Excel, così come lo stesso browser web, o anche il blocco note, per dire e quindi lanciare la propria stampa. Verrà così prodotto, anziché una stampa reale, un documento in formato PDF, pronto da salvare sul proprio PC. Tra i vari software gratuiti e disponibili per Windows consiglio PDF995 oppure dopdf. Servizio AlertMail Iscrivendosi a tale servizio lo studente (o un qualsiasi utente del sito) può: indicare una propria personale che sarà poi tenuto a confermare; selezionare fino ad un massimo di 3 docenti e 3 insegnamenti di suo interesse; ricevere nella propria casella gli avvisi pubblicati sul sito che abbiano come riferimento i docenti e gli insegnamenti da lui indicati; modificare in qualsiasi momento la configurazione del servizio o, eventualmente, annullarla. Il docente può consultare il numero di iscritti per quel che concerne la sua pagina personale nonché le pagine degli insegnamenti di sua pertinenza. Questo ed altri servizi e strumenti offerti dal sito di Economia sono garantiti dall infrastruttura a riferimenti incrociati che caratterizza la base dati su cui il sito stesso si appoggia. Richiesta tesi In ottobre verrà attivato il servizio di Richiesta assegnazione tesi online. [DA COMPLETARE] 17

18 Sviluppi futuri Community. L AR, per come è stata inizialmente concepita, costituisce un ambiente di lavoro che non prevede comunicazione di sorta tra gli utenti: ognuno accede alle informazioni di propria competenza e nulla più. Tuttavia, secondo un paradigma ormai ampiamente in voga in Internet, saranno prossimamente contemplati nuovi strumenti di community, e dunque di comunicazione e condivisione tra utenti accreditati. Ad esempio saranno predisposti o avvisi interni, analoghi a quelli di sito pubblico, ma con visibilità circoscritta all AR, oppure agli utenti che l autore dell avviso deciderà di selezionare [entro primavera 2011]; o uno sportello-chat per effettuare una sorta di ricevimento studenti online completamente integrato nel sito, comprensivo di strumenti per la consultazione e condivisione in tempo reale di documenti, link ed altro [tra fine 2010 e inizio 2011]. Logging o L utente potrà verificare quando è stato effettuato l ultimo accesso e, più in generale, quali sono le operazioni che risultano effettuate con il suo account nell AR [entro autunno 2010]. Avvisi. Tra i vari strumenti prossimamente inclusi nella gestione avvisi vi saranno o la possibilità di modificare i contenuti ANCHE degli avvisi già validati e online [in autunno 2010]; o l upload di uno o più file allegati da collegare a un dato avviso: ad esempio se si vuole includere un documento PDF indicante risultati di esoneri, oppure per comunicazioni che non possano rientrare nelle dimensioni di un avviso o altro ancora [primavera 2011]; o la possibilità di collegare gli avvisi a singoli e specifici eventi quali lezioni o esami: in altre parole, nella consultazione di eventi didattici (es. lezione di Matematica), ciascuna singola data (es. giovedì 6 aprile) potrà risultare in relazione con uno specifico avviso (es. Avrà luogo una simulazione di prova d esame ) [entro fine 2010]. Calendario. Grazie all introduzione di nuovi strumenti ed estensioni, il calendario assumerà sempre più il ruolo di un mini-organizer focalizzato sugli eventi di facoltà, personali e non. Tra gli altri, gli sviluppi futuri prevedono o l inserimento di promemoria personali, con relativi alert (su richiesta) via [estate 2011]; o la consultazione su tutti i 12 mesi successivi (al momento è previsto il solo mese corrente e mese prossimo). Materiali didattici. Oltre alla suddetta futura limitazione di accesso ai materiali tale per cui, a discrezione del docente, si potrà circoscrivere alla sola ARS, saranno prossimamente sviluppati: o una nuova proprietà data di scadenza : dopo la scadenza i materiali automaticamente risulteranno nascosti all utenza [autunno 2010]. Sezione verbali. o [DA AMPLIARE fine 2010] 18

19 Area studenti. Per rendere il sito di Facoltà sempre più uno strumento informativo al servizio dello studente, sarà varata entro settembre 2010 una cruciale Area Riservata per lo Studente (ARS). In una prima fase l ARS sarà focalizzata sul già accennato servizio di Richiesta Assegnazione Tesi al momento limitata alla sola Laurea Triennale che andrà a sostituire le corrispettive operazioni cartacee. Oltre a ciò l ARS offrirà: o accessi riservati ai materiali didattici, qualora il docente decida di nasconderli ad un accesso pubblico; o abilitazione automatica dello studente iscritto: ovvero, come già accade per il Portale dello Studente, se uno studente risulta iscritto ed in regola, avrà automaticamente diritto all accesso all ARS; o personalizzazione della propria consultazione, con la possibilità di gestire e salvare dei propri link preferiti, e cronologia degli accessi e delle aree di interesse. Contatti Per ogni informazione, suggerimento, emergenza o altro, potete fare riferimento all autore di questo vademecum, Marco Gori, che potete trovare dal lunedì al venerdì a Via Ostiense 159, Area Sistemi Informativi, oppure per o per telefono allo

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Università degli Studi Roma Tre Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Istruzioni per l individuazione della propria Prematricola e della posizione in graduatoria Introduzione...

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

Iscrizione al ReGIndE. tramite il Portale dei Servizi Telematici

Iscrizione al ReGIndE. tramite il Portale dei Servizi Telematici Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. www.procedure.it Iscrizione al ReGIndE (Registro Generale degli Indirizzi Elettronici) tramite il Portale dei Servizi Telematici Vademecum operativo realizzato dalla società

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI E GLI ENTI PUBBLICI Versione 1.1 del 06/12/2013 Sommario Premessa... 3 Passo 1 - Registrazione dell Amministrazione/Ente...

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli