IFI - Internazionalizzazione della Filiera Ittica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IFI - Internazionalizzazione della Filiera Ittica"

Transcript

1 IFI - Internazionalizzazione della Filiera Ittica siciliana Il progetto è promosso da AIRA Srl e finanziato dal Dipartimento per la Pesca dell Assessorato alle Risorse Agricole e Alimentari della Regione Siciliana, a valere sull Avviso pubblico n 359 del , per la realizzazione di iniziative finalizzate alla conoscenza, divulgazione e valorizzazione del settore ittico IFI - Internazionalizzazione della Filiera Ittica La rete delle eccellenze del settore ittico siciliano

2 Indice Table of contents Il progetto...3 The project...4 Parte I Caratteristiche del settore ittico siciliano...7 Part I Features of Sicilian ichthyic sector...7 La pesca in Sicilia...9 Fishing in Sicily...9 La filiera ittica in Sicilia...13 The ichthyic supply chain in Sicily...13 Parte II Il racconto per immagini...17 Part II - Story in pictures...17 Parte III - Il comparto ittico in Sicilia e le Eccellenze regionali...29 Part III - The fisheries sector in Sicily and the regional Excellence...29 Schede delle strutture di eccellenza selezionate Best Practice Descriptive Sheets

3 2

4 Il progetto Il progetto IFI - Internazionalizzazione della Filiera Ittica siciliana mira alla realizzazione di un network euroarabo per la valorizzazione e l internazionalizzazione della filiera ittica siciliana. È stato finanziato dal Dipartimento per la Pesca dell Assessorato alle Risorse Agricole e Alimentari della Regione Siciliana, a valere sull Avviso pubblico n 359 del , per la realizzazione di iniziative finalizzate alla conoscenza, divulgazione e valorizzazione del settore ittico. L azione progettuale condotta ha avuto un duplice obiettivo: da un lato, ha inteso mettere in comunicazione gli attori del sistema pesca (imprese, territorio, enti di ricerca) al fine di favorire la massima diffusione di buone prassi di crescita, e dall altro, ha voluto pianificare un confronto con nuove aree di mercato, come quelle dei paesi arabi, per definire corretti processi di internazionalizzazione dei prodotti e del know-how del settore ittico siciliano. La prima fase del progetto è stata dedicata, attraverso l attività di ricerca e una serie di workshop tematici, alla creazione di una Rete di Eccellenze in grado di creare un nuovo sistema di relazioni utili a una reciproca valorizzazione, che è stata convogliata all interno del presente Catalogo, rappresentativo degli attori chiave della rete delle eccellenze del comparto ittico in Sicilia. Contemporaneamente ai workshop conoscitivi, condotti con imprese, enti e istituzioni rappresentativi del settore, è stata curata una Rubrica on line sul settore ittico, all interno del sito web di progetto (www.eccellenzeaira.wordpress.com), ed è stata realizzata, in previsione della missione operativa finale, una Country Presentation on line (propedeutica della missione operativa in Giordania), finalizzata sia a presentare ai paesi arabi le caratteristiche del prodotto ittico siciliano, che a far conoscere alle imprese siciliane il sistema produttivo estero e le possibilità d internazionalizzazione. Ultimo step dell azione progettuale è stata la realizzazione della Missione istituzionale/operativa in Giordania, che ha permesso di approfondire le conoscenze della filiera ittica tra i due sistemi economici, per l avvio e il rafforzamento di relazioni operative, di partenariato e commerciali. 3

5 The project IFI (Internationalization of the Sicilian ichthyic supply chain) is a project aimed at the creation of a Euro-Arab network for the development and internationalization of the Sicilian fishing industry. It was funded by the Department of Fisheries part of the Local Agricultural and food Resources Authority of the Sicilian Region, to apply on the public notice No. 359 dated September 21th, 2009, about the implementation of initiatives aimed at dissemination, diffusion and valorization of the fisheries sector. The project action carried out is twofold: on the one hand, it intended to connect the "fishing system" actors (companies, territory, research institutions) in order to facilitate the widest dissemination of good practice of growth, and on the other hand, it intended to plan a comparison with new market areas, such as those of the Arab countries, to define proper internationalization processes of products and Sicilian fishing industry s know-how. Through the research activity and a series of thematic workshops, the first phase of the project was dedicated to the creation of a network of Excellence able to create a new relations system useful to a mutual valorization and conveyed inside this catalog, representative of the network of Excellence s key players of the Sicilian fisheries sector. Parallel to cognitive workshops, carried out with companies, bodies and institutions representative of the sector, within the project s website, an online area on the fishing industry was edited, and in anticipation of the final operational mission, an online Country Presentation (preparatory to operational mission in Jordan) it s been realized, both aimed to present the Sicilian seafood product characteristics to the Arab countries, and to acquaint Sicilian companies with the foreign production system and internationalization opportunities. Last step of the project action was the realization of the Institutional Mission in Jordan, which allowed to deepen the knowledge of the fisheries sector between the two economic systems, to start and strengthen operational, partnership and business relationships. 4

6 5

7 6

8 Parte I Part I Caratteristiche del settore ittico siciliano Features of Sicilian ichthyic sector 7

9 8

10 La pesca in Sicilia Il settore della pesca rappresenta da sempre per la Sicilia una realtà produttiva estremamente importante, sia dal punto di vista economico che dal punto di vista storico e culturale. Con i suoi quasi 1500 Chilometri di costa, la Sicilia vanta infatti una vocazione naturale per le attività legate al mare e alla pesca, che fa emergere l isola nel panorama sia nazionale che internazionale. Molti sono i porti con estese flotte di navi pescherecce; tra questi il più importante è quello di Mazara del Vallo, che ospita il 30% del totale dei pescherecci siciliani, a cui si aggiungono quello di Trapani, Sciacca, Licata, Porto Empedocle e Pozzallo. Nonostante il settore sia particolarmente sviluppato, esso presenta però alcune difficoltà (sia esogene che legate al sistema stesso) che, nel corso degli ultimi anni, ne hanno determinato il ridimensionamento. Come si evince infatti dal Rapporto Annuale sulla pesca e sull acquacoltura 2010, la realtà produttiva siciliana legata al settore della pesca, che già nel 2008 registrava un cumularsi di difficoltà specifiche a carattere congiunturale e di persistenti difficoltà strutturali, vede riemergere nel 2010, dopo la lieve ripresa nel 2009, tutte le sue criticità, senza che si riescano a intravedere segnali di uno scenario evolutivo favorevole. Fishing in Sicily The fishing industry always represents an extremely important reality to Sicily, both economically and in terms of history and culture. With its almost 1500 kilometers of coast, Sicily boasts in fact a natural vocation for marine and fishing activities, bringing out the island in both national and international outlook. There are many harbors with large fleets of fishing boats, the most important among those is the port of Mazara del Vallo, which gives shelter to 30% of the total number of Sicilian fishing boats, to be added to the ports of Trapani, Sciacca, Licata, Porto Empedocles and Pozzallo. Although the sector is highly developed, it presents some difficulties (both external and connected to the system itself) that have caused its decrease in recent years. As one can clearly deduce from the Annual Report on Fisheries and Aquaculture 2010, the Sicilian fish production, which already in 2008 recorded a load of specific difficulties pertaining to the economic situation and persistent structural difficulties, sees re-emerge all its critical situations in 2010, after the slight recovery in 2009, unable to see signs of a positive evolutionary scenario. 9

11 I dati disponibili denotano l emergere di tendenze complessive che riflettono il contenimento, se non la rarefazione delle risorse naturali, la riduzione del numero dei battelli e dello sforzo di pesca, a cui si legano inevitabilmente la riduzione del prodotto e dei ricavi, i problemi occupazionali e una flessione radicale degli investimenti produttivi. La diminuzione dei natanti nel corso degli ultimi 10 anni è stata costante, e a dicembre 2010 (Fonte: Registro dei natanti) in Sicilia risultano attivi pescherecci, il cui tonnellaggio medio è di poco superiore alle 20 tonnellate. La maggior parte di questi pescherecci (più del 60%) ha una stazza inferiore alle cinque tonnellate e si tratta di imbarcazioni dedite alla piccola pesca. Il 20% circa ha invece un peso superiore a 20 tonnellate e si tratta della maggior parte dei casi di strascicanti. Le tecniche di pesca più diffuse in Sicilia sono proprio quelle legate alla piccola pesca, in cui le dimensioni ridotte dei natanti e le limitazioni spaziali conferiscono a queste imbarcazioni una ridotta capacità di cattura ma anche una maggiore versatilità e minori costi di mantenimento. Le altre tecniche di pesca, particolarmente diffuse sul territorio regionale, rientrano nella cosiddetta pesca pelagica ovvero quella effettuata da imbarcazioni di media grandezza compresa tra le 20 e le 120 tonnellate di stazza lorda, deputata alla cattura del pesce pelagico, ovvero quello che vive in mare aperto, come il pesce azzurro (acciughe, sarde, sgombri) o anche specie molto più grandi The available data show the emerging of overall trends that reflect the containment, if not the depletion of natural resources, the diminution of the boats number and the fishing effort, which are inevitably connected to the reduction of the product and incomes, the employment issues and a radical decline of productive investments. The diminution of vessels over the past 10 years has been steady. In December 2010, there were 3116 fishing boats operating in Sicily (source: boats register), with an average tonnage of slightly above 20 tons. The gross tonnage of most of these fishing boats (over 60%) is less than five tons: it s about small-scale fishing boats. On the other hand, the tonnage of about 20% of fishing boats is more than 20 tons and in most cases they are trawlers. The most popular fishing techniques in Sicily are those related to fishing on a small scale, where small-sized boats and space limitations give these crafts a reduced catching ability, but also a greater versatility and lower maintenance costs. Other fishing techniques, particularly prevalent in the regional territory, fall within the so-called pelagic fishing that is the one carried out by boats of average size between 20 and 120 gross tonnage, assigned to the capture of pelagic fish, or rather those living in the open sea, such as blue fish (anchovies, sardines, mackerels) or even much larger species such as tuna, using evidently much larger fishing nets. 10

12 come il tonno, utilizzando chiaramente reti molto più ampie. Altri sistemi di pesca utilizzati in alcune aree siciliane sono quelli delle reti a strascico, che rientrano nelle cosiddette reti da traino, che vengono rimorchiate dall imbarcazione e catturano gli organismi marini nel loro progressivo avanzamento. Negli ultimi anni, ha contribuito al determinarsi della situazione generale negativa del comparto una progressiva riduzione dei consumi pro-capite di prodotti ittici e un aumento dei costi di distribuzione, conseguenti anche alla crisi economica complessiva in atto nel Paese. Tutto questo si è tradotto, per gli imprenditori del settore e per i lavoratori, in un clima di grande incertezza che può fortemente pregiudicare il futuro di questa importante attività economica della Sicilia scoraggiando gli investimenti e indirizzando gli armatori alla dismissione. Come evidenziato dall Osservatorio della pesca del Mediterraneo, emerge in questo attuale contesto, la necessità di un rilancio della pesca artigianale da attuare anche attraverso una riconversione della pesca industriale, e alla base di questa nuova governance deve esserci la consapevolezza che il comparto della pesca, deve essere esaminato con un approccio sistemico di filiera, e non più, come avveniva nel passato, solamente dettando regole nel primo segmento delle attività, quella di prelievo delle risorse ittiche (pesca). Other fishing methods adopted in some areas of Sicily are those of dragnet, which fall under the socalled trawls which are towed by vessels and catch marine organisms in their progressive moving forward. In recent years, a continuous reduction of fish products per capita consumption and an increased distribution costs, resulting also from the global economic crisis taking place in the country has contributed to set the negative general situation of the compartment. All this has been translated in a state of great uncertainty for businessmen and workers of the sector and it can greatly affect the future of this important Sicilian economic activity, discouraging investments and addressing ship-owners to sell. As the Observatory of fishing in the Mediterranean highlights, in the current context, comes out the need for a re-launching of traditional fishing to be practiced also through a new line of industrial fishing conversion. At the base of this new governance there must be the awareness that the fishing industry must be examined by a "supply chain" systemic approach and not anymore only dictating rules in the first part of the activities, the ones related to the ichthyic resources sampling (fishing) as it happened in the past. 11

13 I vari segmenti del settore, dalla cantieristica alla pesca, dall acquacoltura alle imprese di trasformazione e commercializzazione, sono strettamente interdipendenti e solo attraverso una politica comune è possibile salvaguardare e sviluppare l intero settore, che sta attraversando questo periodo di crisi profonda, attuando innovazioni di prodotto e di processo mediante il supporto della ricerca scientifica e dell innovazione tecnologica. The various segments of the sector, from shipbuilding to fishing, from aquaculture to processing and marketing companies, are closely interdependent and only through a common policy it is possible to preserve and develop the whole sector, which is going through this deep crisis period, implementing product and process innovations by supporting scientific research and technological innovation. 12

14 La filiera ittica in Sicilia Per filiera ittica si intende il percorso che il prodotto compie, dal momento in cui viene pescato fino al momento della sua consumazione; essa comprende dunque tutti i passaggi intermedi dalla fase di pesca fino alla vendita diretta, e nello specifico: pesca, manipolazione e conservazione del pesce a bordo, sbarco del prodotto e trasporto con veicoli refrigerati, prima commercializzazione, stoccaggio ed eventuale trasformazione, distribuzione e commercializzazione all ingrosso e al dettaglio. In alcuni casi, l attività di pesca prevede già in mare l attività di separazione dei prodotti commestibili, con operazioni di lavaggio, selezione del prodotto per taglia e specie, confezionamento in cassette, ghiacciatura, refrigerazione e conservazione nelle celle frigorifere di bordo. Nella maggior parte dei casi i pescatori vendono il prodotto ittico selezionato a un mercato o a un impianto collettivo per le aste, che si rivolgono a loro volta solitamente a grossisti, dettaglianti e ristoratori; in altri casi invece i pescatori possono vendere anche direttamente in banchina a grossisti o dettaglianti. Nella filiera ittica regionale siciliana assume un ruolo di primaria importanza economica, l industria di trasformazione, legata alla valorizzazione di numerosi prodotti locali, sia mediante l utilizzo di specie meno pregiate, come lo sgombro o le alici, The ichthyic supply chain in Sicily The fishing supply chain concept refers to the product s path, from the catching to the consumption. It includes therefore all the intermediate steps from fishing to direct sales, and specifically: fishing, fish handling and preservation on board, product unloading and transport with refrigerated vehicles, first commercialization, storage and eventual processing, distribution and wholesale and retail trading. In some cases, the fishing activity plans the edible products separation activity already in the sea, through washing operations, product sorting by size and species, packaging in boxes, freezing, refrigeration and preservation in cold stores on board. In most cases fishermen sell the selected fish product to a market or to a collective facility for auction, which in general turn themselves to wholesalers, retailers and restaurateurs, while in other cases, fishermen may also sell directly at the docks to wholesalers or retailers. In the Sicilian regional fishing supply chain, the processing industry hold a primary economic importance, and it is connected to the valorization of many local products, both through the use of less valuable species such as mackerel or anchovies, and for the processing of high economic-value species such as tuna. These companies implement very different processes, such as salting, 13

15 che per la lavorazione di specie di elevato valore economico come il tonno. Si tratta di aziende che attuano processi produttivi molto differenti tra loro, come salagione, essicazione, affumicamento, marinatura, congelazione e surgelazione dei prodotti ittici, alcuni dei quali rientrano nell ambito di attività tipicamente artigianali, mentre altre sono propriamente industriali. L industria ittico-conserviera siciliana è composta dunque da realtà aziendali con origini e tradizioni antiche, che per essere oggi competitive sul mercato, hanno cambiato il loro modo di concepire la propria attività produttiva, diversificando i loro prodotti e utilizzando apparecchiature e tecniche produttive all avanguardia e più rispondenti alle necessità imprenditoriali attuali. La componente artigianale, comunque ha ancora oggi un certo peso, infatti circa il 33% delle imprese siciliane opera in modo artigianale realizzando prodotti ricercati e di ottima qualità. La maggior parte delle imprese di trasformazione è localizzata prevalentemente nelle zone costiere, in prossimità dei punti di produzione, e in particolare nelle province di Agrigento (Sciacca), Palermo (Aspra - Bagheria) e Trapani (Mazara Del Vallo). Nella zona di Sciacca e Bagheria vengono per lo più prodotte acciughe e sarde salate in vasetti sott olio per la distribuzione ai ristoratori o al dettaglio presso la GDO o in piccoli negozi di alimentari. A differenza dei poli produttivi di Sciacca e Aspra, che si sono specializzati nella lavorazione delle acciughe, dehydration, smoking, marinade, freezing of fish products. Some processes fall within the typical traditional activities, while others are strictly industrial. The Sicilian ichthyic processing industry is therefore made up of companies with ancient origins and traditions, and to be competitive on the market today, they changed their view to conceive their production activity, diversifying their products, using equipment and production techniques welladvanced and more in line with the current production needs. However, the hand-crafted component still has some clout, in fact about 33% of Sicilian companies work traditionally producing refined and quality products. Most of the processing companies are located mainly in coastal areas, near the production point, and particularly in the provinces of Agrigento (Sciacca), Palermo (Aspra - Bagheria) and Trapani (Mazara del Vallo). Anchovies and salted sardines, canned in oil in jars for the distribution to restaurants or to retail at the Large-Scale Retail purchasing Consortium or in small grocery stores, are mostly produced in the area of Sciacca and Bagheria. Unlike the production centers of Sciacca and Aspra, specialized in the anchovies processing, in Mazara del Vallo there are companies with a variety of activities and products, such as preservation through the refrigeration, freezing (fish, crustaceans 14

16 a Mazara del Vallo troviamo imprese con una maggiore varietà di attività e di prodotti, quali conservazione attraverso la refrigerazione, congelazione e surgelazione (pesci, crostacei e molluschi, frutti di mare); trasformazione e confezionamento del prodotto finale e lavorazione di prodotti derivati e scarti. Le industrie siciliane di conservazione e trasformazione dei prodotti della pesca mostrano oggi, così come avviene per l intero comparto ittico, una riduzione di competitività e redditività. I maggiori punti di debolezza possono essere individuati nel peggioramento dei termini di scambio che hanno determinato un aggravio dei costi di approvvigionamento della materia prima e nell esistenza di un costo per unità di prodotto non competitivo rispetto ad analoghe produzioni che provengono dai paesi meno sviluppati e detentori delle materie prime. Si è andata intensificando infatti negli ultimi anni la dipendenza estera per la materia prima, che proprio dall estero viene acquisita. Di contro, l alta qualità delle produzioni fa sì che si siano riscontrate delle punte di eccellenza nell industria della trasformazione siciliana, la cui produzione viene destinata per il 65-70% al mercato nazionale e per la restante parte viene esportata, con una richiesta proveniente dal mercato statunitense, giapponese e in alcuni casi europeo (Gran Bretagna, Germania, Svizzera). and shellfish, seafood), transformation and packaging of the final product and processing of derived and waste products. The Sicilian preservation and processing industries of fishery products show today, as well as for the entire fisheries sector, a decrease of competitiveness and profitability. The major weaknesses can be identified in the terms of trade s decline that led to an increase of raw material supplying costs and in the existence of a not competitive product cost per unit compared with similar products coming from holders of raw materials and less developed countries. In recent years foreign dependency for raw material, purchased by foreign countries, has been intensified. In contrast, peaks of excellence are noticed thank to the high quality of productions in the processing industry of Sicily, whose 65-70% production is addressed to the domestic market and the remaining part is exported, with a demand from the U.S.A, the Japanese, and in some cases the European (Britain, Germany, Switzerland) market. 15

17

18 Parte II Part II Il racconto per immagini In questa sezione sono presentate, attraverso immagini fotografiche, le eccellenze regionali del settore ittico. La fotografia è stata il mezzo scelto per catturare, raccontare e valorizzare le migliori esperienze, le grandi potenzialità e le individualità del comparto, ma anche come strumento per comunicare l'eccellenza siciliana, al territorio stesso e al suo esterno. Story in pictures In this section regional excellence of the ichthyic sector are presented through pictures. The photography was the means chosen to capture, describe and promote the best practices, great potentialities and individualities of the sector, but also to communicate the excellence to the territory itself and beyond. 17

19 18 Sicilia - Scene e attrezzi di pesca

20 19

21 20 Sicilia - Porti e pescherecci

22 Ex tonnara di Capo Granitola - CNR - IAMC UOS di CAPO GRANITOLA 21

23 22 Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia - Laboratori - Sede di Palermo

24 Alfacold Srl e Valfrigo Snc - Impianti frigoriferi 23

25 24

26 Sicilia - Scene di pesca e vendita al dettaglio 25

27 26 Prodotti ittici dei mari di Sicilia

28

29 28

30 Parte III Part III Il comparto ittico in Sicilia e le Eccellenze regionali The fisheries sector in Sicily and the regional "Excellence 29

31 Come espresso nei precedenti paragrafi, il comparto ittico riveste per la Sicilia un ruolo fondamentale all interno del tessuto economico e imprenditoriale, configurandosi come un importante settore dell economia sia regionale che nazionale. Si tratta in particolare di imprese di pesca o di allevamento, di industrie ittico-conserviere impregnate in attività di trasformazione, lavorazione, conservazione e commercializzazione del prodotto ittico, e di aziende che si occupano di meccanica e cantieristica navale, di cui troviamo numerose realtà soprattutto nelle province di Agrigento, Trapani e Palermo. Il miglioramento progressivo della qualità del prodotto è il primo passo per rendere più competitivo questo sistema produttivo locale. Molto si è fatto in tal senso e molti prodotti siciliani sono oggi collocati in nicchie di mercato alte e redditizie. Esistono tuttavia i margini per incrementare il loro livello di competitività, e ciò è rappresentato sia dall innalzamento della dotazione tecnologica applicabile ai processi produttivi ed ai prodotti, che dall attivazione di migliori strategie di mercato. Attualmente, nella maggior parte dei casi, tranne che per alcune punte di eccellenza del settore, l approccio al business è improvvisato, spesso incapace di guardare oltre i confini regionali, con reali processi d internazionalizzazione. As it is stated in previous paragraphs, the ichthyic sector plays a fundamental role to Sicily within the economic and entrepreneurial segment, setting up as an important sector of the economy both regional and national. It mostly deals with fishing or farming companies, fish-canning industries working on manufacturing, processing, reservation activities and commercialization of fish products, and companies dealing with engineering and shipbuilding, many of them located specially in the provinces of Agrigento, Trapani and Palermo. The gradual improvement of product s quality is the first step to make this local production system more competitive. It is has been done a lot in this direction and many Sicilian products are now placed in high and profitable market niches. However, there are limitations to increase their level of competitiveness. This is represented both by the growing of the technological equipment relevant to the production processes and products, and by the activation of the best marketing strategies. At the present, in most cases, except for some points of excellence of the sector, the approach to business is unplanned, often unable to look beyond regional boundaries, with real processes of internationalization. From this point of view the existing leading companies, usually of mediumscale size, are an expression of good practice and effective strategies, replicable in other contexts. 30

32 Da questo punto di vista le aziende leader esistenti, generalmente di medie dimensioni, sono espressione di buone prassi e di efficaci strategie, riproducibili in altri contesti. Il trasferimento di prassi positive, tuttavia, richiede tempo, e la presenza di soggetti intermediari che sappiano coinvolgere le aziende di piccole dimensioni in percorsi di crescita guidati che portino, in sostanza, all ispessimento della cultura d impresa. Tali soggetti sono ad oggi rappresentati da enti e istituzioni del mondo scientifico, della ricerca, dai Distretti e dalle Associazioni di categoria, i quali possono contribuire in maniera complementare al miglioramento dei prodotti, delle capacità gestionali delle imprese, allo sviluppo di una visione prospettica del mercato e accompagnare le aziende verso reali processi di innovazione. Questa analisi mette in evidenza la necessità, nel settore ittico regionale, di un processo virtuoso di crescita, in grado di modernizzare i processi interni alle strutture produttive e di guardare ad un ampio orizzonte di mercato. Ciò significa che, pur nelle difficoltà generali, il settore mostra delle potenzialità di sviluppo che vanno individuate e incoraggiate, così da fare leva su ciò che di nuovo e di vitale si affaccia sul mercato siciliano. In questo senso, l individuazione delle Eccellenze, a cui è riservata buona parte del presente catalogo, diviene punto di partenza fondamentale per immaginare un percorso nuovo di sviluppo. The transfer of positive practices, however, needs time and the presence of intermediaries able to involve small-scale size companies in guided paths of growth, leading basically to the thickening of the company s culture. These intermediaries are now represented by organizations, institutions of science and research, Districts and Professional Associations, which may complementary contribute to the improvement of products, the management abilities of companies, to the development of a perspective view of the market and to go with companies toward real processes of innovation. This analysis highlights the need, in the regional ichthyic sector, of a virtuous cycle of growth, able to modernize internal processes to production structures and to look at a wider perspective of the market. It means that, despite the general difficulties, the sector shows development abilities to be identified and encouraged, in order to leverage on new and vital issues on the threshold of the Sicilian market. In this sense, the identification of Excellence, to which is dedicated great part of this catalog, it becomes the fundamental starting point to imagine a new development path. 31

33

34 Schede delle strutture di eccellenza selezionate Best Practice Descriptive sheets 33

35

36 Sheet 1 DISTRETTO DELLA PESCA COSVAP Nome/Name DISTRETTO DELLA PESCA COSVAP Localizzazione/Location Mazara Del Vallo (TP) Contatti/Contacts Distretto Produttivo della Pesca Piazza della Repubblica, Mazara del Vallo (TP) Tel: Fax:!

37 36

38 Storia del Distretto e attività Il Distretto Produttivo della Pesca Industriale - COSVAP coinvolge oltre centotrenta imprese della filiera della pesca, dalla cantieristica alla trasformazione e conservazione del pescato. L obiettivo primario è quello di privilegiare un territorio, quello costiero siciliano, da sempre vocato alla pesca, per definire le strategie e gli interventi di rilancio del sistema economico, favorire i percorsi di sviluppo e di valorizzazione del sistema produttivo isolano, aumentare la competitività e la produttività attraverso il miglioramento delle condizioni strutturali e socio-istituzionali. Oltre alle aziende della filiera, il Distretto comprende Enti Pubblici e di Ricerca, Associazioni di categoria e Consorzi di produttori. Tra gli enti, il Comune di Mazara del Vallo, la Provincia e la Camera di Commercio di Trapani, il CNR, il Parco Scientifico e Tecnologico della Sicilia, l Università di Palermo, l ICRAM, l Istituto Zooprofilattico della Sicilia. L operatività del Distretto Produttivo Cosvap è definita nel Patto per lo Sviluppo del Distretto Produttivo della Pesca Industriale del Mediterraneo, sottoscritto ufficialmente il 25 Marzo Il documento di programma descrive le strategie e le azioni che il Distretto propone di attuare per lo sviluppo della propria realtà produttiva. Le principali sono: la realizzazione dell Osservatorio permanente del Distretto; l erogazione dei servizi reali alle imprese; la promozione e sostegno dell integrazione tra le aziende FOOD e NO FOOD; lo sviluppo del marketing di Distretto, della commercializzazione e dell internazionalizzazione; la promozione di una politica della qualità; il marchio DOP per gamberi, triglie e sardine; il miglioramento dell efficienza energetica della filiera; la valorizzazione delle risorse umane e della cultura della pesca, dell acquacoltura, del pescaturismo ed ittiturismo, attraverso la formazione e le politiche sociali del lavoro; lo sviluppo della ricerca, dell innovazione, del trasferimento tecnologico e dell ITC; il potenziamento della dotazione infrastrutturale del territorio. 37

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Tiziano Bettati, Maria Teresa Pacchioli Centro Ricerche Produzioni Animali

Tiziano Bettati, Maria Teresa Pacchioli Centro Ricerche Produzioni Animali Il Divulgatore n.10/2002 Sicurezza alimentare PARTENDO DALLA DOP Tr@ce.pig è un progetto di tracciabilità della filiera del suino pesante utilizzato come materia prima per i Prosciutti di Parma a Denominazione

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Irepa Informa. Anno 2 Numero 2 2 Trimestre 2009. Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura

Irepa Informa. Anno 2 Numero 2 2 Trimestre 2009. Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura Irepa Informa Anno 2 Numero 2 2 Trimestre Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura Le dinamiche congiunturali del secondo trimestre Nel secondo trimestre, i principali indicatori congiunturali

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Import-export. di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo

Import-export. di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo Import-export di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo Il riso rappresenta dopo il frumento la coltura più diffusa al mondo. L Italia è il principale Paese produttore ed esportatore di riso dell

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

S E A I S E C O N O M Y, S E A I S W O R K

S E A I S E C O N O M Y, S E A I S W O R K S E A I S E C O N O M Y, S E A I S W O R K E X P O & C O N F E R E N C E Venice, October 21st 23rd, 2015 www.workatseaworld.com AN EVENT BY CONTENT PARTNER OF THE COLLATERAL EVENT OF EXPO MILAN 2015 WORK

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Lotta alla povertà, cooperazione allo sviluppo e interventi umanitari Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Con il contributo del Ministero

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma.

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna è caratteristico degli eucarioti: Sequenze codificanti 1.5% del genoma umano Introni in media 95-97%

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD)

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) L. Stringhetti INAF-IASF Milano on behalf of the ASTRI Collaboration 1 1 Summary The ASTRI/CTA project The ASTRI Verification

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Bergamo, 6 maggio 2013 GLI ADEMPIMENTI DOGANALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE Dott.ssa

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli