Breve Guida. per l organizzazione di eventi studenteschi a.a. 2014/2015. Maggio 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Breve Guida. per l organizzazione di eventi studenteschi a.a. 2014/2015. Maggio 2014"

Transcript

1 Breve Guida per l organizzazione di eventi studenteschi a.a. 2014/2015 Contenuti: 1. Premessa 2. Approvazione evento 3. Principi generali 4. Presentazione della domanda 5. Promozione evento 6. Finanziamento evento Maggio 2014 Per maggiori informazioni: Ufficio Campus Life - piazza Sraffa 11 Ricevimento: tramite Sportello Unico lunedì - venerdì dalle 9.00 alle tel

2 1. PREMESSA L organizzazione di un evento comporta le seguenti fasi: 1. ideazione dell evento 2. contatto con i possibili relatori e definizione del programma dell incontro 3. definizione del giorno e dell orario per l incontro 4. richiesta all Università di approvazione dell evento 5. in caso di approvazione e dopo l ottenimento degli spazi per l incontro, promozione al mondo Bocconi. Questa Breve Guida si concentra sulle fasi 4 e 5, proponendosi di fornire un supporto operativo agli studenti e alle loro associazioni o gruppi, affinché possano sfruttare appieno tutte le opportunità messe a disposizione dall Università.

3 2. APPROVAZIONE EVENTO - tempi e modalità Tipo attività Tempi richiesta Modalità richiesta Passi successivi Riunioni interne * Incontri senza relatori esterni Desk di promozione di attività dell associazione / gruppo Incontri con relatori esterni Richieste di finanziamento collegate ad un evento da approvare Richieste di finanziamento non collegate ad un evento da approvare Almeno 2 giorni lavorativi prima della riunione Almeno 8 giorni lavorativi prima dell evento Almeno 8 giorni lavorativi prima dell evento Almeno 3 giorni lavorativi prima della riunione del Comitato CASA; l evento deve tenersi almeno 10 giorni dopo il Comitato CASA Richieste finanziamento inferiori a 500 : stessi tempi dell evento di riferimento Richieste superiori a 500 : almeno 7 giorni prima del Comitato Casa. NB: in entrambi i casi deve tenersi dopo il Comitato CASA Almeno 7 giorni prima della riunione del Comitato CASA; l attività da finanziare deve tenersi dopo il Comitato CASA Per aule Bocconi: contemporaneamente a Per spazio Campus Life: a NB: in entrambi i casi segnalare: associazione, data, ora inizio e fine, n partecipanti Event Bureau workflow RIUNIONE * Event Bureau workflow DESK * Event Bureau workflow EVENTO * Event Bureau segue l evento di riferimento * Form online da compilare, stampare, firmare e far avere (via mail, fax o in forma cartacea) all Ufficio Campus Life L ufficio competente (Didattica o Campus Life, a seconda della richiesta) assegna via un aula Campus Life inoltra la richiesta ai delegati del Comitato CASA. Dopo l approvazione di entrambi i delegati la richiesta è approvata e prosegue l iter per l assegnazione degli spazi Campus Life inoltra la richiesta ai delegati del Comitato CASA. Dopo l approvazione di entrambi i delegati la richiesta è approvata e prosegue l iter per l assegnazione degli spazi In caso di approvazione da parte del Comitato CASA la richiesta prosegue l iter per l assegnazione degli spazi Stesse modalità del relativo evento Campus Life scrive via mail al richiedente dopo la riunione del Comitato CASA * NB: Gli studenti non organizzati in associazione / gruppo che intendono proporre attività dovranno prestare attenzione alle due seguenti peculiarità: - La modalità riunione interna non è loro disponibile - Tutte le richieste di approvazione evento e l eventuale richiesta di finanziamento collegata all evento andranno presentate su moduli cartacei disponibili online sulla pagina dedicata alle attività studentesche

4 3. PRINCIPI GENERALI Il Comitato C.A.S.A. nella valutazione delle richieste di approvazione degli eventi opera secondo i seguenti principi generali: FORMAT STRUTTURA Il Comitato supporta l organizzazione di eventi di tutti i tipi, privilegiando gli incontri nell ambito dei quali vengono presentati tutti i punti di vista e dove viene quindi creato un contradditorio tra gli speaker dell incontro. Si consiglia inoltre di prevedere, al termine del dibattito tra gli speaker, un momento di dibattito ed intervento da parte dei partecipanti all incontro. DOCENTE BOCCONI Tutti gli eventi che coinvolgono relatori esterni all Università devono comprendere nel panel dei relatori almeno un docente Bocconi, il quale deve fare parte della PERMANENT FACULTY. Per consultare l elenco aggiornato dei docenti seguire il percorso: > Docenti > Permanent Faculty o cliccare su: m/connect/bocconi/sitopubblico_it/albero+di+navigazione/home/docenti/perma nent+faculty/. Il docente Bocconi indicato in Event Bureau deve essere già confermato, o quanto meno aver dato una disponibilità di massima a partecipare all evento in questione; è infatti necessario caricare in Event Bureau la mail in cui il docente conferma la partecipazione e l eventuale motivazione. RELATORI Per ogni relatore non Bocconi invitato deve essere presentata una breve biografia che racconti la storia professionale e l attuale carica ricoperta dall ospite. È possibile presentare comunque la domanda anche in caso qualche relatore non abbia ancora confermato la sua partecipazione. La cosa andrà segnalata nella richiesta in Event Bureau e occorrerà comunicare TEMPESTIVAMENTE agli indirizzi e eventuali conferme o sostituzioni. È ovviamente possibile indicare preventivamente eventuali sostituzioni nel caso in cui gli organizzatori lo ritengano opportuno. RAPPRESENTANTI POLITICI Nel caso il tema trattato abbia rilevanza politica si consiglia la presenza di rappresentanti di posizioni differenti. Ad eccezione di soggetti che abbiano ricoperto cariche istituzionali di particolare rilievo (ad esempio presidente della Repubblica, presidente del Consiglio, presidente di Camera o Senato), tutti i personaggi politici possono essere invitati a parlare solo se in presenza di altri invitati che generino un contraddittorio. In ogni caso, qualora si realizzi un incontro senza contraddittorio, i temi affrontati potranno riguardare esclusivamente questioni istituzionali e quindi non legate alla politica o all attualità.

5 Durante tutti i periodi di campagna elettorale (elezioni politiche, amministrative o europee) non è possibile invitare rappresentanti politici in Università. In questo periodo i richiedenti l approvazione di un evento devono sottoscrivere un modulo che auto certifichi che il relatore proposto non sia candidato ad alcuna lista elettorale. In caso eventi già approvati cadano in periodo di campagna elettorale, gli stessi possono essere sospesi d ufficio in base ai contenuti e agli invitati. PRESENTAZIONE LIBRI Non è possibile organizzare incontri che si configurino come presentazioni di libri né organizzarne la vendita in Università. In caso venga inviato un ospite che ha pubblicato un libro l incontro, che deve essere intitolato diversamente dal libro, deve focalizzarsi sulla tematica trattata e non sul libro stesso. ARGOMENTI E TEMATICHE Gli studenti Bocconi, le loro associazioni o gruppi non possono organizzare eventi od incontri che trattino temi e attività contigui o sovrapposti alle attività istituzionali dell Università. Si precisa che: - i rappresentanti degli studenti sono liberi di organizzare incontri volti al confronto e la discussione fra studenti sulle attività dell ateneo sia didattiche che amministrative; - è considerato in totale sovrapposizione con le attività dell ateneo ogni con contenuto informativo ed orientativo rivolto agli studenti in merito ad attività didattiche, aspetti accademico-amministrativi, aspetti connessi alle modalità di selezione e ammissione in Bocconi, modalità e criteri di attribuzione benefici economici, effettuazioni di programmi internazionali e stage ed eventuali altri funzioni attribuite ad unità organizzative dell ateneo. Eventuali eventi con questo tipo di matrice possono essere eventualmente realizzati collaborando con gli uffici competenti, qualora questi ne ravvisino l esigenza. In questo caso gli eventi vanno comunque segnalati al comitato CASA, che tuttavia non esprime un ruolo di approvazione trattandosi di attività accademiche o istituzionali. EVENTI CONNESSI AD AZIENDE Non è possibile organizzare eventi volti a promuovere aziende, loro attività o loro prodotti. Questa norma si applica anche ad incontri di carattere orientativo e di approfondimento sull utilizzo di software, prodotti, presentazioni di concorsi, premi e competizioni. Le presentazioni aziendali, in quanto attività in potenziale sovrapposizione con attività istituzionale dell Ateneo, vanno concordate con la Divisione Mercato. FUND RAISING / VENDITA BIGLIETTI All interno dell Università non è possibile vendere biglietti e/o raccogliere fondi per attività proprie o di terzi, anche a fine benefico. Eventuali richieste di finanziamento che possano configurarsi come trasferimenti indiretti a realtà esterne (es. noleggio di mostre, acquisto di opuscoli e volantini) non potranno essere accordate.

6 COLLABORAZIONI ED EVENTI ESTERNI Qualora l evento sia promosso da un associazione Bocconi avvalendosi della collaborazione con associazioni esterne all Università, i materiali di promozione non possono riportarne nomi o loghi, salvo nell indicazione della carica dei singoli relatori, e l associazione esterna non può promozionare l evento come proprio. Qualora un evento venga approvato in occasione di eventi esterni (a livello cittadino, provinciale, nazionale ecc.), è concessa la dicitura In occasione di, ma l evento non può essere riportato nel cartellone dell iniziativa stessa. SPONSOR Tutte le sponsorizzazioni vanno dichiarate in fase di richiesta di finanziamento all Università. Prima di contattare delle aziende potenziali sponsor le associazioni / gruppi studenteschi sono tenuti a verificare la fattibilità con l ufficio Relazioni con le Imprese (dott.ssa Beatrice Alfieri per un migliore coordinamento rispetto alle attività di fundraising universitarie. Il materiale promozionale dell evento non può riportare riferimenti a sponsor, salvo quando lo stesso sia stato concordato con l Università; in questo caso non è comunque possibile riportate il logo dello sponsor ma è ammessa la dicitura scritta in collaborazione con / con il supporto di. 4. PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA REFERENTE RICHIESTA Al momento della compilazione della proposta di un evento tramite Event Bureau, è necessario indicare come: - RESPONSABILE RICHIESTA la persona che effettivamente segue e coordina l organizzazione dell evento, compresi i relativi contatti, necessari per comunicare informazioni e notizie riguardo all evento; - PERSONA DI RIFERIMENTO il presidente o il vice presidente dell associazione. COMPILAZIONE EVENT BUREAU In seguito all approvazione dell evento da parte del comitato CASA, è necessario che i membri dell associazione effettuino l accesso ad Event Bureau per: - approvare la richiesta e consentire così agli uffici di prenderla in carico per le relative assegnazioni; - in alternativa, bloccare l evento se sono intercorsi cambiamenti che non rendono interessante proseguirne l organizzazione. Si ricorda che se l accesso non viene effettuato, il processo di presa in carico della richiesta rimane bloccato. ACCOUNT BOCCONI L account Bocconi dell associazione consente l accesso ad Event Bureau. Come tutti gli account Bocconi, per questioni di sicurezza il suo utilizzo è legato al rinnovo della

7 password ogni 90 giorni. Il mancato rinnovo può quindi comportare il blocco delle attività associative, dato che il reset d ufficio necessita di qualche giorno di elaborazione. Si consiglia quindi, qualora l account Bocconi non venga utilizzato frequentemente, di attivare il forward dei messaggi su una casella più letta, per evitare di perdere messaggi tecnici che potrebbero comportare il blocco delle attività. Si ricorda inoltre che una password per essere valida deve comporsi di minimo 8 caratteri, di cui almeno un numero, e non mai essere stata usata in precedenza. ASSEGNAZIONE SPAZI Si ricorda che: per i desk di promozione dell associazione o delle sue attività possono essere richiesti unicamente le seguenti postazioni: - lo spazio al piano -1 di via Sarfatti 25 (tra il bancomat e l ascensore) - piano terra del Velodromo. per i desk, l aula magna di via Gobbi e le aule AS (in via Roentgen -1) è necessario pre-verificare con l ufficio eventi (contattare Barbara Lupis la disponibilità dell aula nel giorno e orario desiderati. In caso di disponibilità è opportuno richiedere all ufficio eventi di mettere un opzione, specificando la cosa nella richiesta presentata al Comitato CASA. Si ricorda inoltre che per gli eventi in Aula Magna è necessario avere personale tecnico professionale in regia, e che quindi è necessario sostenerne i costi (mezza giornata: IVA; giornata intera: IVA). Si ricorda che gli spazi assegnati non sono necessariamente quelli richiesti; la reale attribuzione dipende dalla disponibilità nei giorni e orari richiesti. ALLESTIMENTI E ATTREZZATURE Una volta ricevuta l assegnazione dell aula è necessario mandare una mail all ufficio tecnico con la segnalazione di tutte le attrezzature / allestimenti necessari. A titolo informativo, segnaliamo che tutte le aule Bocconi sono solitamente attrezzate con un pc, videobeam e microfono. È tuttavia possibile richiedere ulteriori attrezzature che verranno fornite ove possibile: - microfoni aggiuntivi - tegolini per i relatori (NB i tegolini verranno forniti vuoti, occorrerà portare la stampa del nome dei singoli relatori) - l assistenza da parte di uno degli addetti alle aule nei 10/15 minuti precedenti l incontro, per verificare che tutto funzioni - per incontri con più di 3 relatori suggeriamo di valutare di richiedere un tavolo ulteriore, da affiancare alla cattedra già presente in aula - per incontri con relatori di particolare rilievo è possibile chiedere la tovaglia blu con il logo Bocconi per coprire il tavolo dei relatori APERTURA EDIFICI Gli edifici Bocconi sono aperti fino al seguente orario: - Velodromo: dal lunedì al venerdì fino alle sabato dalle alle 13.00

8 - Sarfatti 25: dal lunedì al venerdì fino alle ore sabato dalle alle Nell eventualità in cui sia necessario che le attività proseguano oltre gli orari sopra riportati, è possibile prendere in considerazione l eventualità di estenderli (costo orario per le aule Velodromo: 15 + partita IVA). MODIFICHE ALL EVENTO È molto importante che tutte le variazioni nel panel di relatori coinvolti nell incontro, negli orari e in altri aspetti rilevanti dell incontro, così come eventuali cancellazioni di incontri approvati e già inseriti in Event Bureau, siano tempestivamente modificati in Event Bureau e segnalati via a e per permettere agli uffici di organizzarsi di conseguenza. 5. PROMOZIONE EVENTO Una volta ottenuta l approvazione dell evento e l assegnazione dell aula, gli studenti e le loro associazioni / gruppi hanno a disposizione diversi strumenti di comunicazione per promuovere le proprie attività. Si ricorda che, oltre agli strumenti di seguito elencati, le associazioni attive hanno l ulteriore possibilità di pubblicare l evento direttamente nella Agenda dello studente di tutti gli studenti Bocconi. POSTMASTER Si tratta di un invio via per: - promuovere gli eventi organizzati in università - promuovere gli eventi che, per esigenze intrinseche all attività stessa, devono tenersi fuori dall università (quindi non per incontri realizzati in altre sedi, ma per le attività con particolari requisiti logistici) - attività o campagne di recruitment, con il limite di una volta all anno per associazione. La richiesta deve essere inoltrata a Campus Life almeno 3 giorni lavorativi prima di quanto si vuole che il messaggio raggiunga i destinatari. La richiesta deve essere completa di: - oggetto del messaggio - testo, che deve sempre essere redatto sia in italiano, sia in inglese o prevedere una formula di apertura che spieghi l utilizzo di una sola delle due lingue - destinatari (studenti e/o docenti e/o dipendenti) - indicazione della data desiderata per l invio. Il postmaster avrà come sender del messaggio: - per le associazioni / gruppi: l Bocconi dell associazione, qualora presente - in alternativa verrà inviato dall indirizzo generale - per gli studenti non asociati: l Campus Life. Il postmaster dovrà sempre essere firmato dall organizzatore dell evento; qualora vengano segnalati indirizzi mail a cui rispondere, gli stessi non potranno essere diversi dall account Bocconi fornito all associazione / gruppo. È possibile allegare un file al postmaster, che dovrà essere inferiore ai 500 KB.

9 Il testo del messaggio potrà subire modifiche, qualora l Ufficio Campus Life ne ravvisi la necessità per chiarezza del messaggio / rispetto dei principi contenuti in questa Breve Guida. SEZIONE EVENTI DEL SITO BOCCONI INIZIATIVE DEGLI STUDENTI È possibile richiedere l inserimento del proprio evento nella sezione dedicata alle iniziative degli studenti del sito Bocconi (raggiungibile dalla homepage). Per fare ciò occorre flaggare l apposita sezione nel compilare il form di Event Bureau e inviare una a specificando: - associazione / gruppo che organizza l evento - giorno, orario e aula - titolo dell evento - programma dell evento. È anche possibile allegare la locandina dell evento. PUBBLICAZIONE SULLA NEWSLETTER MENSILE DI CAMPUS LIFE È possibile richiedere l inserimento dell evento organizzato nella newsletter mensile Campus Life, nell apposita sezione Le iniziative organizzate degli studenti. La richiesta va effettuata tramite Event Bureau al momento della richiesta di approvazione dell evento. Eventuali richieste di inserimento successive devono essere segnalate via mail all indirizzo entro il 20 del mese precedente a quello in cui si terrà l iniziativa da promuovere. MANIFESTI I poster possono essere affissi UNICAMENTE : - nelle bacheche a libero utilizzo, - nel bar al -1 di via Sarfatti 25 - al pian terreno del Velodromo. I poster affissi fuori da questi spazi potranno essere rimossi dal personale dell Università. Si ricorda che qualora sia stato approvato un finanziamento per l evento i materiali di comunicazione devono riportare la dicitura Iniziativa finanziata con i contributi dell Università Bocconi. I poster realizzati dovranno essere caricati in Event Bureau PRIMA della stampa e dell affissione. Le violazioni rilevate saranno segnalate al Comitato CASA perché valuti eventuali sanzioni. PROMOTORE: STUDENTE SINGOLO Nei casi in cui il promotore dell evento non sia un associazione, ma uno studente singolo, il suo nome deve essere presentato con adeguata evidenza (pari a quella dell orario e del luogo in cui si svolge l evento) nel poster come RESPONSABILE DELL INIZIATIVA.

10 MODIFICHE AI MANIFESTI Nel caso in cui sia necessario modificare i poster di un evento (promosso da un associazione o da uno studente singolo), la modifica deve essere evidente, ovvero non deve essere fatta a penna, ma tramite un adesivo o un pennarello. VOLANTINAGGIO Per distribuire il materiale cartaceo realizzato per la promozione di eventi ed iniziative già approvate non è necessaria nessuna ulteriore approvazione. La distribuzione può avvenire unicamente all esterno degli edifici Bocconi. 6. FINANZIAMENTI EVENTO REGOLAMENTO FINANZIAMENTO L università Bocconi mette a disposizione finanziamenti per l organizzazione di eventi di associazioni o studenti singoli, qualora le attività non siano contrarie a leggi italiane, alle norme e ai regolamenti universitari o lesivi dei principi e dei valori dell Ateneo. Il regolamento è pubblicato online. PRESENTAZIONE RICHIESTA FINANZIAMENTO Ogni progetto che prevede la richiesta di finanziamento deve essere compilato in ogni sua parte in Event Bureau. Se respinto, può essere ripresentato seguendo gli emendamenti indicati dal comitato CASA fino ad un massimo di due volte. Qualora venisse invece accettato, l evento deve svolgersi entro due mesi dall approvazione della richiesta di finanziamento. Si ricorda che non possono essere finanziate iniziative già realizzate. SPESE FINANZIABILI Tra le spese finanziabili si segnalano le seguenti: - le spese per dare pubblicità all iniziativa, con un massimale di 150 e con l esclusione degli eventi promozionali dell associazione stessa - le spese di regia per l aula Magna di via Gobbi (mezza giornata: IVA; giornata intera: IVA) - richieste di rimborso viaggio per ospiti che provengano, per lavoro o residenza, da città distanti più di 80 km da Milano. Non è tuttavia previsto un rimborso qualora di tratti di autori di libri per i quali è in corso una campagna di promozione, parlamentari o membri di organi di governo e di rappresentanti aziendali con cariche di Direttore Generale o superiore. Non sono ammesse al finanziamento: spese per compensi ai relatori spese per catering e rinfreschi di qualsiasi sorta - spese che possano configurarsi come trasferimenti indiretti a realtà esterne (es. noleggio di mostre, acquisto di opuscoli e volantini). - pernottamenti -altre spese di trasferta (taxi, pranzi e cene).

11 MODALITA PRESENTAZIONE RICHIESTA RIMBORSO Tutte le richieste di rimborso vanno presentate all ufficio Servizi agli Studenti (rif. Barbara Stefanati, complete di: - fattura intestata all Università Bocconi riportante la dicitura pagato ; - relazione firmata dell attività svolta - poster e/o altro materiale promozionale, che si ricorda deve riportare la dicitura Iniziativa finanziata con i contributi dell Università Bocconi. TEMPI RIMBORSO Dato che la commessa è legata all anno solare, le fatture di rimborso devono essere presentate entro il 10 dicembre dell anno in cui si è svolto l evento.

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

VISTO lo Statuto di Ateneo, in particolare l art. 10 Diritto allo studio, comma 2 lettera d);

VISTO lo Statuto di Ateneo, in particolare l art. 10 Diritto allo studio, comma 2 lettera d); VISTO lo Statuto di Ateneo, in particolare l art. 10 Diritto allo studio, comma 2 lettera d); VISTO il Regolamento delle attività culturali, sociali e ricreative degli studenti, emanato con decreto rettorale

Dettagli

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015.

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015. CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014 Ai Docenti Agli Studenti Al Personale A.T.A. Alle Famiglie Al D.S.G.A. Oggetto: Piano delle attività a.s. 2014-2015 Si trasmette, in allegato, il piano delle attività

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3 non statuto REGOLAMENTO pagina 2 di 5 Articolo 1 Natura e Sede 3 Articolo 2 Durata. 3 Articolo 3 - Contrassegno 3 Articolo 4 Oggetto e finalità 3 Articolo 5 Adesione al MoVimento 4 Articolo 6 Finanziamento

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Università degli Studi Roma Tre Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Istruzioni per l individuazione della propria Prematricola e della posizione in graduatoria Introduzione...

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI Prot. Nr 11636 Vicenza, 25 settembre 2013 Cat.E8 Ai Sigg. Dirigenti Scolastici degli Istituti Superiori di II grado Statali e Paritari della Provincia di Vicenza e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

CONTRIBUTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE A TORINO

CONTRIBUTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE A TORINO CONTRIBUTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE A TORINO Fino al 6 maggio 2011 è possibile presentare la domanda per accedere ai contributi a sostegno delle famiglie per le spese di istruzione

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

DOMANDA CONSEGUIMENTO TITOLO ON-LINE

DOMANDA CONSEGUIMENTO TITOLO ON-LINE Questa guida ha lo scopo di illustrarti le modalità da seguire per inoltrare la domanda di conseguimento titolo ON-LINE che non rende necessario recarsi personalmente alla Segreteria Studenti. Se desideri

Dettagli

Erogazione di altri benefici

Erogazione di altri benefici N. Operazione Esecutore Note/moduli/ attrezzature connessi alla borsa di studio borsa servizi 1 Mobilità Internazionale: Il bando di concorso per la borsa di studio prevede che l Azienda conceda integrazioni

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015)

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) Si ricorda che le attività di orientamento predisposte per l'anno scolastico 2014/2015 sono state

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti BANDI 2015 2 Guida alla presentazione La Fondazione Cariplo è una persona giuridica privata, dotata di piena autonomia gestionale, che, nel quadro delle disposizioni della Legge 23 dicembre 1998, n. 461,

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis

Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis BANDO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER LA FORMAZIONE DEL PIANO OPERATIVO GIOVANI (POG) Anno 2015 PREMESSA:

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

MANUALE PER LO STUDENTE

MANUALE PER LO STUDENTE Università di Bologna Domanda di ammissione alla prova finale laurea MANUALE PER LO STUDENTE In caso di problemi informatici durante la compilazione della domanda on line, manda una mail a help.almawelcome@unibo.it

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6 54 Distretto Scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE AD INDIRIZZO MUSICALE De Amicis Baccelli di Sarno (Sa) Sede Legale: Corso G. Amendola, 82 - C.M.: SAIC8BB008 - C.F.:94065840657 E mail:saic8bb008@istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

30-APRILE/03 MAGGIO-2015.

30-APRILE/03 MAGGIO-2015. INFORMAZIONI GENERALI Il corso ISA 2015 DISCIPLINE OLIMPICHE è un corso formativo ed evolutivo relativamente alle discipline della Fossa Olimpica Skeet Double Trap, e viene organizzato per la 1 volta in

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 DATA DI PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL BANDO SULLA GURI: DATA DI SCADENZA

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Crema Uno Via Borgo S.Pietro 8-26013 Crema (CR) Tel. 0373-256238 Fax 0373-250556 E-mail ufficio: segreteriacircolo1@libero.it

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355 Pagamenti Per iscriversi a uno dei corsi di lingua italiana della Scuola Romit è necessario il pagamento della tassa di iscrizione di 50 euro più l importo equivalente al 20% del totale costo del corso,

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

Ministero dell Università e della Ricerca

Ministero dell Università e della Ricerca Statuto dei diritti e dei doveri degli Studenti Universitari In attuazione dell art. 34 della Costituzione della Repubblica Italiana, che sancisce il diritto per tutti i capaci e meritevoli, anche se privi

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON LINE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA PROVA FINALE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON LINE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA PROVA FINALE GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON LINE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA PROVA FINALE Collegati allo sportello internet studenti (click su login ed inserisci nome utente e password). Clicca su Laurea. Clicca sul

Dettagli

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale La par condicio Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale Par condicio fonti normative Legge 515/93 (Disciplina delle campagne elettorali per l elezione alla Camera dei

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA Le presenti Linee Guida si applicano ad ogni amministratore, direttore, dipendente a tempo pieno o parziale, docente, esterno

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB TITOLO I: IL CLUB DEI MIGLIORI NEGOZI DI OTTICA IN ITALIA. Il Club dei migliori negozi di ottica in Italia è costituito dall insieme delle imprese operanti nel campo del commercio dell ottica selezionate

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli