Concentratore di ossigeno 1893

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Concentratore di ossigeno 1893"

Transcript

1 Anno 6 n 1 (versione elettronica) Dicembre 2013 Sommario Editoriale Lei che lavoro fa? UIP-AIPO Verona 2013: luci e ombre Formazione AITFR Concentratore di ossigeno 1893 Questo notiziario non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001

2 Editoriale Care colleghe, cari colleghi La nostra associazione quest anno è diventata maggiorenne, son passati infatti 18 anni dall atto costitutivo formulato a Torino alla fine del Ed eccoci quindi al consueto consuntivo di ogni dicembre. Però questa volta vorrei commentare tutto questo periodo e non solo quest anno. Son certamente cambiate molte cose dal 95, per fare un esempio: allora non esistevano corsi per noi ora siamo in grado di organizzarceli. Sono stati numerosi i contatti con le Istituzioni per ottenere il riconoscimento della nostra figura professionale ed ora possiamo dire, finalmente, sappiamo che potremo giocarci la finale! L AITFR è stata inserita nell elenco delle associazioni ammesse alle audizioni presso la Commissione Sanità del Senato e in quell occasione dovremo essere convincenti circa la bontà e la giustezza delle nostre istanze. Se ciò avverrà, il parere della Commissione sarà deliberante e diventerà Legge dello Stato. Credo che questo avverrà all inizio del 2014 ed in ogni caso non potremo più dire di non averci neanche potuto provare Tornando però a noi, una cosa non è mai cambiata, non siamo mai riusciti ad ottenere l attenzione e l adesione da parte degli operatori di Fisiopatologia Respiratoria, non abbiamo mai costituito massa critica e per avvalorare ciò che dico ho pensato di ripubblicare la mia lettera ai soci di fine 2000, si intitolava: Siamo rimasti in tre Dopo 13 anni, come potrete vedere, non è cambiato un granché: Questo che state per leggere è il numero unico dell Alveolo del 2000, tutto ciò avviene non in occasione del Giubileo, bensì a causa della ormai cronica penuria di volenterosi nella quale l AITFR si trova da un paio d anni. Come dovreste ben sapere, infatti, ai nostri accorati appelli d aiuto non ha risposto alcuno. Voglio essere sincero fino in fondo, l abbiamo già detto: ognuno ha i propri problemi, ma che nessuno si sia sentito stimolato almeno a scriverci o telefonarci per farci sentire la propria solidarietà o quantomeno per assicurarci che in fondo non eravamo i soli a condividere la voglia di andare avanti, è assai deludente. Peccato, perché attualmente sono più d uno i tavoli sui quali si sta giocando il futuro della nostra professione. Ovviamente, stanti così le cose, abbiamo concentrato le poche energie, e le ancor minori risorse, sulle tematiche che ci sono sembrate più importanti. Nel dettaglio: Abbiamo avviato contatti di una certa consistenza con il Ministero della Sanità.

3 Abbiamo partecipato a diversi incontri con l AIPO per consolidare i rapporti di partnership che ci uniscono da qualche tempo. Abbiamo cercato di partecipare con la presentazione di lavori scientifici a Congressi e Simposi pertinenti al ruolo del Tecnico di funzionalità respiratoria. Siamo riusciti ad incontrare i responsabili delle Associazioni di TFR d Olanda e Spagna, con loro abbiamo stretto rapporti di gemellaggio finalizzati ad interscambi su tematiche comuni. Ed ora veniamo, purtroppo, a quello che avremmo potuto fare e non è stato fatto: Non siamo riusciti ad organizzare l Assemblea dei soci, si voleva in questo caso organizzare anche una piccola sessione scientifica, una sorta di mini-corso di aggiornamento per permettere, a chi avesse partecipato provenendo da una località lontana, di ottenere dalla propria Amministrazione un congedo o meglio ancora un comando. A tal proposito non credo sarà possibile indire l Assemblea fino a quando la nostra struttura organizzativa sarà così limitata in termini numerici. E inoltre all esame l eventualità di demandare tale organizzazione a turno ai responsabili regionali. Non siamo riusciti a mantenere l impegno di redigere il giornalino ogni 4 mesi. Manterremo la posizione di stand-by in attesa di tempi migliori. Questo è tutto e nelle pagine seguenti potrete leggere in dettaglio alcuni fatti rilevanti. Un ultima cosa: il tesoriere informa che qualcuno è in arretrato con le quote d associazione; cercate nei limiti del possibile di non far mancare almeno il vostro apporto finanziario altrimenti saremo costretti a chiudere nonostante tutta la nostra buona volontà. Vi invitiamo inoltre a far circolare il giornalino tra i colleghi, maggiore sarà il numero di adesioni maggiore la nostra forza.. Colgo l occasione di augurare Buone Feste ai colleghi e alle loro famiglie e un fulgido 2001 a chi avrà la voglia di continuare. Credo che l attuale mancato riconoscimento giuridico della figura professionale di Tecnico di Funzionalità Respiratoria sia anche il risultato di una certa indifferenza di ognuno di noi o quantomeno del comune pensare che quello che non farò io lo farà qualcun altro Diceva una canzone del Festival di Sanremo del 1954: E gli anni passano, i bimbi crescono, le mamme imbiancano; ma non sfiorirà la loro beltà! Noi figli non ne abbiamo cresciuti, ma siamo rimasti belli : auguro possa essere così anche per voi. Emanuele Isnardi

4 Lei che lavoro fa? Domanda: Lei dove lavora e da quando? Risposta : Presso il Laboratorio di Fisiopatologia Respiratoria del Centro Medico di Tradate da 25 anni Domanda : Quali titoli possiede e quali sono le sue mansioni? Risposta: e adesso cosa dico??????? Questo dialogo o meglio questo interrogatorio si svolgeva il giorno 11 dicembre 2013 nell aula 4 bis della sezione penale del Tribunale di Milano, in cui sono stata citata come testimone per la difesa nell ambito di un processo per abuso di professione intentato a una collega che per oltre 10 anni ha fatto il Tecnico presso una struttura. Mesi fa questa collega mi aveva chiamato per dirmi che in seguito ad una serie di vicende che avevano portato a una risoluzione del suo contratto di lavoro, era iniziata una causa di lavoro nel corso della quale un solerte giudice sentendo parlare di Metacolina (farmaco? ) aveva avviato un procedimento d ufficio (atto dovuto) per abuso di professione. Sì, ma quale professione? L avvocato della difesa si era documentata in Internet e alla ricerca di elementi utili alla causa e aveva trovato il nostro sito da cui aveva stampato tutto il materiale che riguardava il tentativo di ottenere il riconoscimento del profilo professionale. In effetti la serie di domande successive ha avuto come tema chi, stando alle leggi, alle normative e quant altro deve fare questi esami e quali diplomi, titoli o certificazioni deve possedere per poter operare in modo adeguato e cosa fosse l AITFR Sono domande a cui diamo risposta in tutte le sedi ormai da anni : Non esiste un profilo professionale Ognuno mette chi vuole a fare questi esami Nessuno definisce chi deve fare cosa Però vi assicuro che dare queste risposte a un congresso o darle ad un Pubblico Ministero in toga cambia molto

5 Da anni spieghiamo a tutti coloro che hanno avuto la voglia di ascoltarci che l assenza di un profilo professionale è deleteria non solo per noi, ma per la pneumologia nel suo insieme,a tutt oggi se a parole tutti sono d accordo a fatti non si è visto molto La mia presenza per quattro anni nel Direttivo AIPO potrebbe essere definita da questo punto di vista fallimentare, non sono riuscita ad ottenere nulla di più che un corso misto infermieri e terapisti della riabilitazione con accreditamento solo per queste due figure con i ben noti problemi per tutti gli altri tecnici. Giochi di potere, messa in mostra di muscoli da parte di società scientifiche che si sono separate, che vogliono riunirsi, hanno portato di fatto a una situazione direi quasi di stallo in cui ci si racconta per ore quanto le cose vanno male per la specialità, quanto non si sia in grado di farsi ascoltare dai Ministeri competenti, quanto i tempi siamo grami per tutti. (anche per i cardiologi!!!!) e nel contempo non si progetta e non si guarda avanti. Se inizialmente vi è sembrato che io stia trattando due argomenti diversi, processo penale e Direttivo AIPO, scollegati fra loro vi state sbagliando, le due cose sono molto collegate, dopo anni di tentativi di riconoscimento del profilo, nell ultimo congresso il mancato accreditamento della metà tecnica impedirà a molti di noi di avere uno dei pochissimi aggiornamenti dedicati e avremo un argomento in meno da poter utilizzare se malgrado tutto dovessimo trovare sulla nostra strada un giudice pignolo e solerte. L udienza non ha concluso il procedimento, la prossima seduta sarà il 09/04/2014, data in cui ragionevolmente sarà emessa una sentenza, per la collega ovviamente spero in una assoluzione con formula piena, qualora ci fosse un pronunciamento negativo ci sarà da capire quali risvolti ciò potrebbe avere per tutti noi. Per quanto mi riguarda questa esperienza ha chiuso un anno che mi ha dato solo problemi sia professionali sia personali per cui auspico che il 2014 possa portare a me e a tutti voi che leggete solo buone cose. Lucia Iannacito

6 UIP-AIPO Verona 2013: luci ed ombre. Si è tenuto a Verona il 29 novembre nell ambito del congresso UIP-AIPO dal tema omnicomprensivo : Clinica, Ricerca, Organizzazione: la centralità della persona in pneumologia anche il corso per personale non medico. Il tema di tale corso teorico pratico era: fisiopatologia respiratoria e pneumologia riabilitativa. E si proponeva l obbiettivo di creare un legame culturale e pratico tra discipline solo apparentemente separate, ma in realtà compenetranti in quanto un adeguata pratica di medicina riabilitativa necessita di una altrettanto adeguata conoscenza della fisiopatologia respiratoria e delle tecniche per misurarla. Ed ecco allora che iniziando dalla eticamente coinvolgente relazione della inf. Meglioranzi che ha esaminato l importante ruolo della professione infermieristica nel passare dalla cura al prendersi cura si è passati alla disamina delle indicazioni cliniche dei principali test spirometrici tenuta dal Dr Beccaria. Si è passati poi ad una fase direi più tecnica della giornata in cui si sono affrontati con la solita maestria e chiarezza da parte dei colleghi Tecnici di Funzionalità respiratoria Iannacito, Isnardi e Prest temi specifici come la preparazione al test e l interazione tecnico paziente, la spirometria lenta e forzata e la misura pletismografica dei volumi polmonari. Le relazioni pur nella loro brevità, dovuta ai limiti di tempo di 30 min, hanno visto attenzione e partecipazione dei numerosi partecipanti al corso. Il terapista Morlini ha affrontato il tema della valutazione dei muscoli respiratori soffermandosi sostanzialmente per la verità sulla misura delle massime pressioni in ed espiratorie. Io ho avuto l arduo compito di tenere sveglie le persone nel periodo immediatamente post prandiale discettando di emogasanalisi e credo di esserci riuscito non vedendo teste ciondolanti o palpebre calanti e concentrandomi sulla fase preanalitica ed è stata una scelta giusta perché la quasi totalità la platea era composta da infermiere, ma perché? Semplicemente perché il corso era aperto a infermiere e terapisti e non a tecnici di laboratorio che si sono visti respingere la domanda di iscrizione. Questo fatto non riesco a capirlo soprattutto alla luce delle affermazioni contenute nella relazione del Dott. Polese che illustrando il documento AIPO sulla refertazione dei test di funzionalità respiratoria ci ha detto che sul documento ufficiale di prossima pubblicazione si parlerà specificatamente di parti del referto di competenza del tecnico di funzionalità respiratoria citandolo specificamente nel testo come volontà di condivisione delle nostre richieste che mirano al riconoscimento di tale figura professionale come ci aveva con convinzione, ed oserei dire empatia, detto il Dott. Beccaria in apertura.

7 Ma allora perché il corso non era aperto anche alle professioni tecniche? Avrebbe forse giovato all obbiettivo dichiarato di creare un legame culturale fra discipline apparentemente separate. Un ulteriore dubbio mi colpisce quando leggo il piano formativo aiporicerche2014 consegnatomi insieme alla cartellina congressuale e noto che 8 corsi sono indirizzati a infermieri e terapisti e fra questi solo uno a tecnico di laboratorio. UIP-AIPO: poche idee e anche confuse! Marco Fredi De Moulin Lung tester VI SIETE RICORDATI DI ISCRIVERVI ALL AITFR? Potete trovare le modalità per farlo sul sito nella pagina Come associarsi

8 Formazione AITFR Il 5 ottobre si è svolto a Torino il secondo modulo del progetto didattico AITFR La misura della funzione respiratoria intitolato Oltre la spirometria. Sono stati affrontati vari argomenti, dalla misura del volume residuo allo studio degli scambi gassosi, sia da un punto di vista teorico con relatori medici (Torchio, Piccioni, Norbiato e Vitale), che da un punto di vista tecnico, con relazioni svolte da vari colleghi (Fredi, Isnardi e il sottoscritto). Inoltre il corso ha previsto prove pratiche su strumenti per la misura del volume residuo e ampi momenti di discussione e confronto con tutti i partecipanti. Come ormai tradizione l organizzazione di questo evento è resa possibile dal grande impegno del presidente AITFR Isnardi e dalla preziosa collaborazione dell Area Formazione dell Ospedale Mauriziano. A tale proposito ricordo che l AITFR si occupa della Segreteria Scientifica, mentre l Area Formazione è responsabile per gli aspetti organizzativi e ad essa bisogna rivolgersi per tutte le eventuali problematiche relative a iscrizioni, invio dei crediti ECM etc. Al termine di questi corsi in genere riceviamo feedback positivi, che ovviamente fanno molto piacere, ma quando dobbiamo ripartire con l organizzazione del corso successivo ci assalgono molti dubbi. Come sapete in passato abbiamo cercato di coinvolgere tutti i soci nella progettazione del progetto didattico per mezzo di vari sondaggi online. Inutile nascondersi dietro un dito, la partecipazione è stata davvero minima rispetto al numero degli iscritti, gli interventi sul forum del nostro sito sull argomento praticamente inesistenti. Non essendo riconosciuta la figura professionale del tecnico di funzionalità respiratoria, ovviamente non ci sono molti eventi formativi che trattano in maniera approfondita i vari aspetti della nostra professione e quindi ci aspettavamo una partecipazione e un sostegno maggiore al nostro progetto. E invece, basta leggere l editoriale di Isnardi In ogni caso probabilmente presto cominceremo a progettare il corso 2014, che dovremo fare per poter organizzare anche l assemblea, magari, parafrasando Guccini, pensandolo come L ultima Thule. Gianni Prest

9 BUONE FESTE!

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la Il vero Amore L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la maggior parte delle nostre azioni, inoltre credo che esso sia la cosa più bella che Dio ci ha donato,

Dettagli

Un racconto che ci racconta

Un racconto che ci racconta Book Un racconto che ci racconta About anthos tra memoria e futuro Formazione e comunicazione attraverso ricerca, elaborazione e contaminazione tra saperi, finalizzate al potenziamento delle risorse. Ogni

Dettagli

DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE

DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE di Daniela Morandi Prefazione di Barry Sears. Con la partecipazione di Claudio Belotti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-409-3 Prefazione del dottor Barry

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una modifica dell ordine del giorno? (Voci confuse). Io direi che per logica

Dettagli

MODULO 3: ORIENTAMENTO AL LAVORO

MODULO 3: ORIENTAMENTO AL LAVORO Area economico - giuridica Disciplina: diritto - economia Gruppo: Pordenone Docente: Valeria Laura Valleriani Istituto: I.S.I.S. di Spilimbergo (PN) MODULO 3: ORIENTAMENTO AL LAVORO Classe 3B IPSC (14

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

AUTO MUTUO AIUTO cos è?

AUTO MUTUO AIUTO cos è? AUTO MUTUO AIUTO cos è? L Auto Mutuo Aiuto è un processo, un modo di trattare i problemi concreti che ciascuno si trova a fronteggiare nella propria vita: malattie, separazioni, lutti, disturbi alimentari,

Dettagli

ambientale ai fini sia dell Annuario dei dati ambientali che ogni anno pubblichiamo, sia di eventuali altri utilizzi di questi indicatori di

ambientale ai fini sia dell Annuario dei dati ambientali che ogni anno pubblichiamo, sia di eventuali altri utilizzi di questi indicatori di COM-PA 8 novembre 2006 Sintesi dell intervento dell Ing. Gaetano Battistella Mi occupo di protezione dell ambiente e porterò una testimonianza in un campo parallelo, ma che ha sicuramente forti legami

Dettagli

IL COUNSELLING NEL CONTESTO SANITARIO

IL COUNSELLING NEL CONTESTO SANITARIO IL COUNSELLING NEL CONTESTO SANITARIO Danilo Toneguzzi Psichiatra, psicoterapeuta direttore dell Istituto Gestalt di Pordenone "INformazione Psicologia Psicoterapia Psichiatria", n 41-42, settembre - dicembre

Dettagli

INFORMAZIONI SCIENTIFICHE

INFORMAZIONI SCIENTIFICHE CARDIONURSING ANMCO 2004 Siamo pronti al nostro nuovo annuale appuntamento con gli Infermieri e i Fisioterapisti delle Cardiologie ospedaliere italiane. Dal punto di vista organizzativo, abbiamo mantenuto

Dettagli

Questioni giuridiche in tema di attività socio-sanitarie Competenze e responsabilità tra azioni di cura e obblighi di legge

Questioni giuridiche in tema di attività socio-sanitarie Competenze e responsabilità tra azioni di cura e obblighi di legge Corso di alta formazione e di aggiornamento professionale Questioni giuridiche in tema di attività socio-sanitarie Competenze e responsabilità tra azioni di cura e obblighi di legge Con il patrocinio di:

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

PNEUMOLOGIA 2014 Milano, 5-7 giugno 2014 Centro Congressi Palazzo delle Stelline

PNEUMOLOGIA 2014 Milano, 5-7 giugno 2014 Centro Congressi Palazzo delle Stelline PNEUMOLOGIA 2014 Milano, 5-7 giugno 2014 Centro Congressi Palazzo delle Stelline PRESIDENTE DEL CONGRESSO Sergio Harari Unità Operativa di Pneumologia e UTIR Servizio di Emodinamica e Fisiopatologia Respiratoria

Dettagli

Io e gli altri: il mondo a tre anni Come nascono i bambini Dalla percezione della pancia e del busto

Io e gli altri: il mondo a tre anni Come nascono i bambini Dalla percezione della pancia e del busto Servizio 2-6 anni Turri Sezione rossa a. s. 2009-2010 dal progetto didattico annuale Io e gli altri: il mondo a tre anni raccontiamo Come nascono i bambini Il nostro viaggio è cominciato con l intento

Dettagli

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili COME PARTIRE Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online Questo report si pone l obiettivo di dare una concreta speranza a chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Dettagli

II Forum Risk Management in Sanità

II Forum Risk Management in Sanità Promosso da Ministero della Salute Ministero per le Riforme e l Innovazione nella P.A. Istituto Superiore di Sanita Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Agenzia per i Servizi

Dettagli

Si scrive Unadieta.It ma si legge uno stile di vita italiano. Alimentazione - Fitness - Salute - Wellness - Food

Si scrive Unadieta.It ma si legge uno stile di vita italiano. Alimentazione - Fitness - Salute - Wellness - Food 1 Alimentazione - Fitness - Salute - Wellness - Food Crescere insieme lavorando in maniera coordinata e condivisa, per migliorare la qualità della vita nelle nostre città Regala alla tua azienda la giusta

Dettagli

Esercitazione. la valigia del rientro: ricordi, souvenir e sviluppi

Esercitazione. la valigia del rientro: ricordi, souvenir e sviluppi Esercitazione la valigia del rientro: ricordi, souvenir e sviluppi dicembre 2012 La traccia Premessa Questo viaggio ha avuto lo scopo di fornire una panoramica su alcune tendenze in atto nei servizi di

Dettagli

III CONGRESSO NAZIONALE Farmaci e Neonato: Luci, Ombre e Prospettive

III CONGRESSO NAZIONALE Farmaci e Neonato: Luci, Ombre e Prospettive Gruppo di Studio di Farmacoterapia Neonatale Con il Patrocinio di: III CONGRESSO NAZIONALE Farmaci e Neonato: Luci, Ombre e Prospettive ROMA 17-18 novembre 2014 Caro Collega Questo III Congresso affronta

Dettagli

VERBALE DI SEDUTA CONSILIARE DEL 28 NOVEMBRE 2013

VERBALE DI SEDUTA CONSILIARE DEL 28 NOVEMBRE 2013 VERBALE DI SEDUTA CONSILIARE DEL 28 NOVEMBRE 2013 Oggetto: Quarto Punto all OdG: Modifica Elenco Annuale LL.PP. Anno 2013 e Piano Triennale OO.PP. 2013-2015. PRESIDENTE: Quarto Punto all OdG: Modifica

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

5^ Green Globe Banking Conference. 14 giugno 2011. Touring Club Italiano Palazzo Bertarelli

5^ Green Globe Banking Conference. 14 giugno 2011. Touring Club Italiano Palazzo Bertarelli Since 2006 Approved by 5^ Green Globe Banking Conference 14 giugno 2011 Touring Club Italiano Palazzo Bertarelli Il ruolo del sistema bancario italiano nell era della Green Economy: cosa chiedono Famiglie,

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE FAMIGLIA ED EDUCAZIONE Card. Carlo Caffarra Cari genitori, ho desiderato profondamente questo incontro con voi, il mio primo incontro con un gruppo di genitori nel mio servizio pastorale a Bologna. Sono

Dettagli

diagnostici durante il ricovero sono poco rilevanti. Viene eseguita una procedura di videotoracoscopia

diagnostici durante il ricovero sono poco rilevanti. Viene eseguita una procedura di videotoracoscopia diagnostici durante il ricovero sono poco rilevanti. Viene eseguita una procedura di videotoracoscopia bilaterale con asportazione del versamento pleurico, biopsia pleurica, intalcamento pleurico - l intalcamento

Dettagli

la comunicazione della diagnosi al malato di Alzheimer

la comunicazione della diagnosi al malato di Alzheimer Gruppo di studio SIGG LA CURA NELLA FASE TERMINALE DELLA VITA la comunicazione della diagnosi al malato di Alzheimer evelina bianchi Firenze 53 Congresso nazionale SIGG 2008 Firenze 53 congresso SIGG evelina

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Analisi qualitativa e valutazione dell efficacia di un attività didattica con il paziente narratore per il potenziamento dell empatia: uno studio

Analisi qualitativa e valutazione dell efficacia di un attività didattica con il paziente narratore per il potenziamento dell empatia: uno studio Analisi qualitativa e valutazione dell efficacia di un attività didattica con il paziente narratore per il potenziamento dell empatia: uno studio quasi sperimentale con gli studenti infermieri Paola Montanari

Dettagli

Uno spazio d incontro con paziente e famigliari

Uno spazio d incontro con paziente e famigliari Family Conference Uno spazio d incontro con paziente e famigliari Maya Monteverde e Christa Hutz-Pedrazzoli, infermiere, IOSI, EOC, Ospedale S. Giovanni, Bellinzona DEFINIZIONE La Family Conference (FC)

Dettagli

E quindi un emorragia di cervelli

E quindi un emorragia di cervelli Intervistato: Angelo Colaiacovo, Sindaco di Aliano Soggetto: prospettive per i giovani, Parco Letterario Carlo Levi, vivibilità di Aliano Luogo e data dell intervista: Aliano, agosto 2007 Audio file: Colaiacovo_2

Dettagli

Gli aspetti finanziari e i rischi per l autonomia

Gli aspetti finanziari e i rischi per l autonomia Gli aspetti finanziari e i rischi per l autonomia G. Sircana, 26 settembre 2006 Università degli Studi di Sassari II Conferenza sulla Didattica Buongiorno a tutti, e a tutti, in anticipo, le mie scuse.

Dettagli

Corso di Counseling Motivazionale in ambito sanitario

Corso di Counseling Motivazionale in ambito sanitario Secondo dati dell Organizzazione Mondiale della Sanità con 9 milioni di decessi ogni anno, le malattie croniche sono la principale causa di morte tra la popolazione sotto i 60 anni di età e, più in generale,

Dettagli

Prima che la storia cominci

Prima che la storia cominci 1 Prima che la storia cominci Non so da dove sia scaturita questa mia voglia di scrivere storie. So che mi piace ascoltare le narrazioni degli altri e poi ripensare quelle storie fra me e me, agitarle,

Dettagli

lettera del Presidente Nazionale AIGA, Avv. Dario Greco lettera del Coordinatore Regionale AIGA, Avv. Mariangela Grillo

lettera del Presidente Nazionale AIGA, Avv. Dario Greco lettera del Coordinatore Regionale AIGA, Avv. Mariangela Grillo IN EVIDENZA: 1) Lettera aperta all avvocatura italiana lettera del Presidente Nazionale AIGA, Avv. Dario Greco 2) Perché iscriversi all AIGA lettera del Coordinatore Regionale AIGA, Avv. Mariangela Grillo

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consiglio Regionale della Campania IV Commissione Consiiare Permanente (Trasporti, Urbanistica, Lavori Pubblici) RESOCONTO INTEGRALE N. 62 SEDUTA IV COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE DEL 21 DICEMBRE 2011

Dettagli

Disturbi respiratori nel sonno

Disturbi respiratori nel sonno IV CORSO AVANZATO UP TO DATE IN Disturbi respiratori nel sonno Cose nuove e cose aggiornate Patrocinio richiesto Forlì, 14-15 Settembre 2015 UP TO DATE IN Disturbi respiratori nel sonno Cose nuove e cose

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO

CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO Sommario Questo capitolo l aiuterà a pensare al suo futuro. Ora che è maggiormente consapevole dei suoi comportamenti di gioco e dell impatto che l azzardo

Dettagli

Relazione del Consigliere Tesoriere. al Bilancio preventivo 2013

Relazione del Consigliere Tesoriere. al Bilancio preventivo 2013 Relazione del Consigliere Tesoriere al Bilancio preventivo 2013 Care Colleghe e cari Colleghi, In ottemperanza al disposto dell art. 7 D.lgs. 23 novembre 1944 n. 382, propongo alla Vostra approvazione

Dettagli

Assemblea degli iscritti

Assemblea degli iscritti Assemblea degli iscritti Una svolta politica LA VALORIZZAZIONE DELLE COMPETENZE INFERMIERISTICHE È INDISPENSABILE PER LA SOPRAVVIVENZA E IL MIGLIORAMENTO DELL INTERO SISTEMA SANITARIO NAZIONALE. ASSEMBLEA

Dettagli

Voci da dentro fotolibro emozionale

Voci da dentro fotolibro emozionale Voci da dentro fotolibro emozionale Xvii Convegno Gruppo di Studio di Dialisi Peritoneale Montecatini Terme, 20-22 marzo 2014 Voci da dentro fotolibro emozionale Volume realizzato in occasione del Xvii

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA All. C al bando di ammissione pubblicato in data 18/10/2013 Art. 1 - Tipologia L Università degli Studi di Pavia attiva, per l a.a. 2013/2014, presso il Dipartimento di Medicina Interna e terapia Medica,

Dettagli

APPREZZAMENTO E RUOLO DEL GIORNALE ITALIANO DI NEFROLOGIA: L OPINIONE DEI LETTORI

APPREZZAMENTO E RUOLO DEL GIORNALE ITALIANO DI NEFROLOGIA: L OPINIONE DEI LETTORI p. 242-247 Baraldo:Ravani 6-03-2008 10:39 Pagina 242 GIORNALE ITALIANO DI NEFROLOGIA / ANNO 25 N. 2, 2008 / PP. 242-247 PROFESSIONE NEFROLOGO APPREZZAMENTO E RUOLO DEL GIORNALE ITALIANO DI NEFROLOGIA:

Dettagli

Primo annuncio. 4 Maggio 2007. Auditorium Francesco Nobile Ospedale Villa Pineta Pavullo nel Frignano, Modena

Primo annuncio. 4 Maggio 2007. Auditorium Francesco Nobile Ospedale Villa Pineta Pavullo nel Frignano, Modena Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Fondazione e Ospedale Villa Pineta 4 Maggio 2007 Disfunzione Muscolare e Allenamento in Riabilitazione Auditorium Francesco Nobile Ospedale Villa Pineta

Dettagli

Il manuale è concentrato su questi articoli:

Il manuale è concentrato su questi articoli: Questo manuale è stato creato per aiutare i team leader e gli assistenti nel loro lavoro, dandoli una dritta specifica su alcuni dei loro doveri principali nel dirigere i propri gruppi di lavoro. La dirigenza

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

LA FECONDAZIONE ASSISTITA TRA SCIENZA ED ETICA

LA FECONDAZIONE ASSISTITA TRA SCIENZA ED ETICA LA FECONDAZIONE ASSISTITA TRA SCIENZA ED ETICA Martedì 7 giugno 2005, dalle ore 15 alle ore 20, si è svolto il 3 convegno alla Camera dei Deputati dell Associazione Nazionale ConVoglio Valori (per il 1

Dettagli

Health Care Proxy (delega per assistenza sanitaria) Nomina del proprio fiduciario per la salute nel New York State

Health Care Proxy (delega per assistenza sanitaria) Nomina del proprio fiduciario per la salute nel New York State 1 Health Care Proxy (delega per assistenza sanitaria) Nomina del proprio fiduciario per la salute nel New York State La New York Health Care Proxy Law vi permette di nominare una persona di fiducia, ad

Dettagli

Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione

Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione Dipartimento di Elettrotecnica, Elettronica, Informatica Università di Trieste

Dettagli

PRESENTAZIONE. DIRETTORE DEL CORSO Zoran Olivari UOC Cardiologia - Ospedale Ca Foncello, Treviso tel. 0422 322767 e-mail: segcardiotv@ulss.tv.

PRESENTAZIONE. DIRETTORE DEL CORSO Zoran Olivari UOC Cardiologia - Ospedale Ca Foncello, Treviso tel. 0422 322767 e-mail: segcardiotv@ulss.tv. PRESENTAZIONE I percorsi diagnostico terapeutici nell ambito delle patologie cardiovascolari sono soggetti a continua evoluzione in funzione di nuove disponibilità tecnologiche e di nuove possibilità terapeutiche

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

9 NOVEMBRE 2015. Università degli Studi di Milano. Ore 8,30. Programma ed iscrizioni WWW.RESPONSABILITASANITARIA.IT

9 NOVEMBRE 2015. Università degli Studi di Milano. Ore 8,30. Programma ed iscrizioni WWW.RESPONSABILITASANITARIA.IT Ore 8,30 Università degli Studi di Milano 9 NOVEMBRE 2015 Aula Magna Sezione Dipartimentale di Medicina Legale Via Luigi Mangiagalli, 37 Con il contributo scientifico di SEGRETERIA ORGANIZZATIVA informazione

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE A TARANTO 14 settembre 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 16.45.

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE A TARANTO 14 settembre 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 16.45. 1/6 MISSIONE A TARANTO 14 settembre 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 16.45. PRESIDENTE. Vi ringrazio della vostra presenza, voi sapete naturalmente, anche per l impegno

Dettagli

FORUM Regionale R/S ABRUZZO OGGI

FORUM Regionale R/S ABRUZZO OGGI Ho capito che la situazione dell altro è uguale alla mia: uscirne da soli è egoismo, insieme è POLITICA (Don Milani) Noi educhiamo i nostri ragazzi a sviluppare la propria individualità tanto nello spirito

Dettagli

Porre domande può essere d aiuto: Un aiuto per le persone in cura palliativa

Porre domande può essere d aiuto: Un aiuto per le persone in cura palliativa National Community Education Initiative Porre domande può essere d aiuto: Un aiuto per le persone in cura palliativa Asking Questions Can Help: An aid for people seeing the palliative care team Italian

Dettagli

Fisiopatologia respiratoria

Fisiopatologia respiratoria Roma 27-28 Novembre 2014 IX CORSO NAZIONALE di Fisiopatologia respiratoria UNIV ERSITÀ C AT TO L I C A d e l S a c r o C u o r e Razionale La disciplina della fisiopatologia respiratoria ha avuto un notevole

Dettagli

IL GRUPPO PER IL REINSERIMENTO FAMILIARE DOPO UN ICTUS

IL GRUPPO PER IL REINSERIMENTO FAMILIARE DOPO UN ICTUS IL GRUPPO PER IL REINSERIMENTO FAMILIARE DOPO UN ICTUS I gruppi di formazione per il reinserimento al domicilio dei pazienti colpiti da ictus e i loro parenti hanno avuto una evoluzione nel tempo che è

Dettagli

TEMA. Tesseramento Online. [Manuale versione 1.0 2 agosto 2009] [Aggiornamento 30 gennaio 2013 Gestione della Prima Affiliazione]

TEMA. Tesseramento Online. [Manuale versione 1.0 2 agosto 2009] [Aggiornamento 30 gennaio 2013 Gestione della Prima Affiliazione] TEMA Tesseramento Online http://www.federscacchi.it/tema tema@federscacchi.it [Manuale versione 1.0 2 agosto 2009] [Aggiornamento 30 gennaio 2013 Gestione della Prima Affiliazione] 1/27 Indice TEMA in

Dettagli

Dott. PAOLO AMORI (Presidente ANDI)

Dott. PAOLO AMORI (Presidente ANDI) Dott. PAOLO AMORI (Presidente ANDI) Purtroppo noi scontiamo, in Italia, il fatto che l odontoiatria come branca autonoma rispetto alla medicina si sia affermata solo in anni recenti, e nel passato l odontoiatria

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo:

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: ACCESSO AI CODICI MATEMATICI NELLA SCUOLA DELL INFANZIA ATTRAVERSO UNA DIDATTICA INCLUSIVA CENTRATA SUCAMPI DI ESPERIENZA E GIOCO. Anno accademico

Dettagli

2. Come modificare la TOC

2. Come modificare la TOC Come modificare la TOC Il fine di questa guida è spiegare come modificare la TOC (Table of Contenents), per poter inserire in un iso un file leggermente superiore alla sua grandezza originaria (purché

Dettagli

E QUINDI SANZIONABILE.

E QUINDI SANZIONABILE. Il codice deontologico tra continuità e innovazione Inf. Plebani Simona Segretario Collegio IPASVI Bergamo Significato di deontologia Il termine coniato da J. Bentham nel 1834 deriva da to deon Indica

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

De g e n z a. Dott. Claudio Tedeschi - Direttore. Coordinatore Infermieristico Daniela Sassi 0522 296169-296166

De g e n z a. Dott. Claudio Tedeschi - Direttore. Coordinatore Infermieristico Daniela Sassi 0522 296169-296166 Medicina Fisica e Riabilitativa De g e n z a Dott. Claudio Tedeschi - Direttore Coordinatore Infermieristico Daniela Sassi 0522 296169-296166 Segreteria Maria Rosaria Amelio - Maria Flavia Malavenda Federica

Dettagli

Guida per il Responsabile del Gruppo di Sostegno

Guida per il Responsabile del Gruppo di Sostegno Guida per il Responsabile del Gruppo di Sostegno [ITALIANo] La missione della Fondazione Fibrosi Polmonare (in inglese Pulmonary Fibrosis Foundation) è aiutare a trovare una cura per la fibrosi polmonare

Dettagli

Buon giorno a tutti innanzitutto, prima di iniziare l argomento della giornata, ho l obbligo, e anche il piacere se devo essere sincero, di

Buon giorno a tutti innanzitutto, prima di iniziare l argomento della giornata, ho l obbligo, e anche il piacere se devo essere sincero, di Buon giorno a tutti innanzitutto, prima di iniziare l argomento della giornata, ho l obbligo, e anche il piacere se devo essere sincero, di ringraziarvi per quella lettera che avete sottoscritto, con la

Dettagli

RELAZIONE DEL TESORIERE SUL BILANCIO CONSUNTIVO 2014

RELAZIONE DEL TESORIERE SUL BILANCIO CONSUNTIVO 2014 RELAZIONE DEL TESORIERE SUL BILANCIO CONSUNTIVO 2014 Il bilancio consuntivo 2014 è stato redatto in conformità ai criteri di competenza finanziaria adottati nella redazione dei bilanci consuntivi da noi

Dettagli

INSTALLAZIONE ed USO VUZE per DOWNLOAD FILE TORRENT

INSTALLAZIONE ed USO VUZE per DOWNLOAD FILE TORRENT INSTALLAZIONE ed USO VUZE per DOWNLOAD FILE TORRENT Questa guida vuole essere un breve tutorial su come installare VUZE sul proprio PC in modo da riuscire a scaricare i file torrent che troviamo su Internet.

Dettagli

Lettori: 951.000 Diffusione: 267.228. Dir. Resp.: Roberto Napoletano. 25-OTT-2014 da pag. 14

Lettori: 951.000 Diffusione: 267.228. Dir. Resp.: Roberto Napoletano. 25-OTT-2014 da pag. 14 Lettori: 951.000 Diffusione: 267.228 Dir. Resp.: Roberto Napoletano 25-OTT-2014 da pag. 14 Stabilità. Boschi: "Il taglio al fondo per i malati di Sla può essere rivisto in Parlamento" http://www.quotidianosanita.it/stampa_articolo.php?articolo_id=24002

Dettagli

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO associazione per il bambino in ospedale numero 34 maggio 2015 Amico ABIO UDINE Periodico quadrimestrale di informazione di ABIO Udine Onlus Direttore Responsabile: Paola Del Degan Redazione: Paola Caselli,

Dettagli

Oltre 500 associazioni aderenti, di cui: 104 federate; 47 delegazioni di livello regionale e provinciale;

Oltre 500 associazioni aderenti, di cui: 104 federate; 47 delegazioni di livello regionale e provinciale; Le reti oncologiche: presente e futuro Auditorium i Ministero i della Salute, Roma Il ruolo del volontariato nelle reti oncologiche Davide Petruzzelli Membro Esecutivo Nazionale F.A.V.O. Federazione Italiana

Dettagli

Le metafore della scienza. di Tommaso Castellani. S. Ho saputo che hai fatto un seminario intitolato Le metafore della scienza.

Le metafore della scienza. di Tommaso Castellani. S. Ho saputo che hai fatto un seminario intitolato Le metafore della scienza. Le metafore della scienza di Tommaso Castellani Un dialogo tra: F. Un fisico che fa ricerca all università. I. Un fisico che si occupa di insegnamento a scuola. S. Uno studente sulla strada della fisica.

Dettagli

MILENA GABANELLI IN STUDIO

MILENA GABANELLI IN STUDIO COME VA A FINIRE? Contanti saluti al nero aggiornamento del 15/4/2012 Di Stefania Rimini MILENA GABANELLI IN STUDIO Il 15 aprile scorso abbiamo proposto di ridurre drasticamente l uso del contante. Perché

Dettagli

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo)

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Dott.ssa GIULIA CANDIANI (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Innanzitutto due parole di presentazione: Altroconsumo è una associazione indipendente di consumatori, in cui io lavoro

Dettagli

STUDIUM SCUOLA PRATICA DI PSICOPATOLOGIA 2000-2001 CORSO SCUOLA TUTOR DEI MOMENTI DELLA TECNICA FORMAZIONE LUISA RESCALDINA

STUDIUM SCUOLA PRATICA DI PSICOPATOLOGIA 2000-2001 CORSO SCUOLA TUTOR DEI MOMENTI DELLA TECNICA FORMAZIONE LUISA RESCALDINA Nome file data Contesto Relatore Liv. revisione Lemmi 010428TU_LR1.pdf 28/04/2001 SPP/TU L Rescaldina Trascrizione Lavoro Salute mentale STUDIUM SCUOLA PRATICA DI PSICOPATOLOGIA 2000-2001 CORSO SCUOLA

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

OGGETTO: Comunicazione ai soci lavoratori della Cooperativa OSA

OGGETTO: Comunicazione ai soci lavoratori della Cooperativa OSA Operatori Sanitari Associati OGGETTO: Comunicazione ai soci lavoratori della Cooperativa OSA Il 28 Febbraio è ripresa l attività formativa prevista dal corso AIACE (Assistenza domiciliare Integrata A Complessità

Dettagli

LE CURE ALLA PERSONA CON MALATTIA INFETTIVA: COME GOVERNARE LA COMPLESSITA. XIII Congresso Nazionale AIMI

LE CURE ALLA PERSONA CON MALATTIA INFETTIVA: COME GOVERNARE LA COMPLESSITA. XIII Congresso Nazionale AIMI Associazione Infermieri Malattie Infettive XIII Congresso Nazionale AIMI Forum AIMI- SIMIT INFERMIERI E MEDICI A CONFRONTO LE CURE ALLA PERSONA CON MALATTIA INFETTIVA: COME GOVERNARE LA COMPLESSITA Bologna,

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini grafica di Gianluigi Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini Anno scolastico 2010_ 2011 Perché questa scelta? Il libro è un contesto abitato dai bambini sin dalla più tenera età; è

Dettagli

SUL VALORE LEGALE DEI TITOLI DI STUDIO.

SUL VALORE LEGALE DEI TITOLI DI STUDIO. SUL VALORE LEGALE DEI TITOLI DI STUDIO. Paolo Gianni, Università di Pisa Chi fosse interessato ad un quadro chiaro ed esaustivo di cosa significhi valore legale di un titolo di studio, e della evoluzione

Dettagli

DATA DI APERTURA DOMANDA D AMMISSIONE ON LINE

DATA DI APERTURA DOMANDA D AMMISSIONE ON LINE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN FISIOPATOLOGIA E TRATTAMENTO DEL PAZIENTE CRITICO CON MALATTIE DELL APPARATO RESPIRATORIO A.A. 2014/15 Istituito ai sensi del

Dettagli

Centro di riferimento regionale SLA. La rete SLA. Tra doveri del medico e diritti delle persone ammalate.

Centro di riferimento regionale SLA. La rete SLA. Tra doveri del medico e diritti delle persone ammalate. Centro di riferimento regionale SLA La rete SLA. Tra doveri del medico e diritti delle persone ammalate. Sono in PS dell ospedale, l ambulanza mi ha portato qui, mio padre non vuole fare la tracheostomia,

Dettagli

GUIDA ALL USO DI. - Cos'è Investitempo.it? - Come Registrarsi ad InvestiTempo

GUIDA ALL USO DI. - Cos'è Investitempo.it? - Come Registrarsi ad InvestiTempo GUIDA ALL USO DI Questa guida è stata creata con il solo scopo di informare l utente sull uso corretto del sito affinchè lo stesso possa trarre il maggior guadagno possibile utilizzando correttamente gli

Dettagli

F.C.S.A. VADEMECUM F.C.S.A. FEDER-A.I.P.A. FEDERAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI ITALIANE PAZIENTI ANTICOAGULATI

F.C.S.A. VADEMECUM F.C.S.A. FEDER-A.I.P.A. FEDERAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI ITALIANE PAZIENTI ANTICOAGULATI F.C.S.A. FEDER-A.I.P.A. FEDERAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI ITALIANE PAZIENTI ANTICOAGULATI F.C.S.A. FEDERAZIONE CENTRI SORVEGLIANZA ANTICOAGULATI VADEMECUM PER IL PAZIENTE IN TRATTAMENTO CON ANTICOAGULANTI

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi.

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Una sera, dopo aver messo a letto mio figlio, stanca dopo una giornata molto impegnata, ho deciso di andare a letto presto, ma non riuscivo ad addormentarmi,

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

Infermieristica della salute mentale. Corso di Laurea in infermieristica A.A. 2014/2015 Dr. Gianfranco Preiti

Infermieristica della salute mentale. Corso di Laurea in infermieristica A.A. 2014/2015 Dr. Gianfranco Preiti Infermieristica della salute mentale Corso di Laurea in infermieristica A.A. 2014/2015 Dr. Gianfranco Preiti Le competenze dell infermiere in psichiatria e all interno dell equipe multi professionale La

Dettagli

SistemaBates.it IL FALCO NUMERO 13

SistemaBates.it IL FALCO NUMERO 13 IL CONVEGNO DI ATLANTA DEL 1921 (NEW JERSEY, USA) Il 30 giugno 1921 il Dott. Bates tenne una relazione al X convegno della Allied Medical Association di Atlanta, per presentare il suo trattamento della

Dettagli

Integrazione IIPP e personale di supporto. Collegio IPASVI Como e Provincia

Integrazione IIPP e personale di supporto. Collegio IPASVI Como e Provincia Integrazione IIPP e personale di supporto Collegio IPASVI Como e Provincia 1 Agenda Le figure di supporto dell assistenza infermieristica in ambito sanitario e sociale: ricognizione storica L ASA e l Operatore

Dettagli

Casi pratici di comunicazione per il farmacista

Casi pratici di comunicazione per il farmacista Casi pratici di comunicazione per il farmacista 1 Premessa e Punti di vista Un futuro farmacista viene addestrato, ma vuol dire la sua opinione La storia Farmacia lunedì mattina ore 8.15 Buon giorno. Si

Dettagli

GRUPPI DI INCONTRO per GENITORI

GRUPPI DI INCONTRO per GENITORI Nell ambito delle attività previste dal servizio di Counseling Filosofico e di sostegno alla genitorialità organizzate dal nostro Istituto, si propone l avvio di un nuovo progetto per l organizzazione

Dettagli

Come modificare la TOC

Come modificare la TOC Come modificare la TOC Il fine di questa guida è spiegare come modificare la TOC (Table of Contenents), per poter inserire in un iso un file leggermente superiore alla sua grandezza originaria (purché

Dettagli

Le cure primarie in Italia: verso quali orizzonti di cura ed assistenza

Le cure primarie in Italia: verso quali orizzonti di cura ed assistenza Le cure primarie in Italia: verso quali orizzonti di cura ed assistenza Le cure primarie in Italia oggi: i risultati dell Osservatorio Tematiche esplorate Cittadini No Profilo campionatura del rispondente

Dettagli