Installazione WAMP (Windows Apache MySQL PHP)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Installazione WAMP (Windows Apache MySQL PHP)"

Transcript

1 Installazione WAMP (Windows Apache MySQL PHP) Christian Vecchiola Genova, 03/03/2006 Abstract Questo documento fornisce alcune utili informazioni per l'installazione di un ambiente WAMP, prerequisito allo svolgimento dei progetti del Corso di Sistemi Informativi (Cso di Laurea in Ingegneria Gestionale Savona). WAMP è l'acronimo di Windows, Apache, MySQL, PHP; in questo tutorial verrà trattata l'installazione dei pacchetti software Apache, MySQL e PHP assumendo essere già presente un'installazione di Windows XP (Home o Professional). Verranno quindi illustrati i passi necessari per installare e rendere funzionante Apache, PHP e MySQL. Alcuni progetti non richiedono l'installazione di tale piattaforma in quanto sviluppati con il framework ASP.NET per la realizzazione di progetti che quindi coinvolgono questo pacchetto tale documento non è rilevante. Requisiti Per procedere all'installazione di un ambiente WAMP occorre disporre dei seguenti pacchetti software, facilmente e gratuitamente reperibili da internet o forniti ai singoli gruppi dal tutor: Apache scaricabile da (file: apache_ win32-x86-no_ssl.msi) PHP scaricabile da (file: php win32.zip) MySQL 5.0 scaricabile da (file: mysql win32.zip) Nota: alcuni progetti ad esempio quelli che coinvolgono Mambo e Joomla! Hanno riscontrato problemi con la versione 5.0 di MySQL per tal motivo occorre installare una versione precedente del software ad esempio la versione reperibile presso: I differenti pacchetti software indicati sono facilmente reperibili nei siti segnalati consultando la sezione download che è normalmente referenziata nella pagina principale del sito. Processo di Installazione In realtà non esiste una sequenza predefinita per installare i pacchetti indicati; la strada indicata in tale tutorial è quella più ragionevole e quella che maggiormente facilita la successiva configurazione dell'ambiente WAMP per lo svolgimento dei progetti. Si procederà perciò all'installazione nell'ordine seguente: Apache MySQL

2 PHP Nota: ad alcuni gruppi è stato suggerito un diverso ordine del processo di installazione (invertendo MySQL e PHP) tale ordine non è assolutamente sbagliato, ma quello indicato in questo tutorial semplifica la configurazione del PHP in quanto si farà tutto insieme senza procedere alla modifica dei file di configurazione del PHP dopo l'installazione di MySQL. Installando Apache si potrà disporre di un server web in locale mentre con MySQL avremo anche un server di database. Con PHP avremo a disposizione di un engine per la realizzazione e l'elaborazione di contenuti dinamici sul server web. Dagli script PHP sarà, previa un'opportuna configurazione, possibile connettersi al server MySQL ed interagire con la base dati. La figura 1. mostra quale sarà l'ambiente WAMP una volta terminato il processo di installazione: Figura 1. Visione d'insieme dell'ambiente di esecuzione WAMP WAMP permette ai progetti assegnati di disporre di un ambiente di esecuzione adatto alle loro attività. I pacchetti software in esame nei vari progetti sono di fatto una collezione di script PHP che interagiscono con una base dati nella quale memorizzano le informazioni di interesse per l'applicazione. Queste applicazioni inoltre sono pensate per fornire contenuti fruibili via web quindi gli script PHP presuppongono che il loro contesto di esecuzione sia quello associato alla richiesta di una pagina web. Per tutti questi motivi l'installazione dei pacchetti software indicati è un prerequisito essenziale per rendere operativi i vari applicativi assegnati nei progetti.

3 Installazione di Apache Apache è uno dei server web maggiormente utilizzati al mondo ed è in grado di servire diverse esigenze applicative, ospitare differenti ambienti di esecuzione e tecnologie per lo sviluppo di contenuti dinamici. In questo tutorial verrà spiegato come configurare il pacchetto software Apache per fare in modo che ospiti un singolo server web e sia in grado di fornire l'ambiente di esecuzione richiesto dagli script PHP. Dal sito di Apache è possibile scaricare un pacchetto di installazione Windows (.msi) che offre un wizard per l'installazione del server web. Attraverso una serie di finestre di dialogo viene portata a termine l'installazione del server web con relativa facilità. Avviando eseguendo il file apache_ win32-x86-no_ssl.msi viene visualizzata la seguente finestra di dialogo: Figura 2. Finestra di dialogo iniziale dell installer di Apache Premendo Next il wizard vi chiedere di accettare i termini della licenza d uso del software Apache HTTP Server. Questo è un prerequisito per continuare l installazione per cui occorre selezionare la voce come evidenziato in figura e quindi procedere premendo nuovamente Next. Nella finestra di dialogo successiva viene mostrata un avvertenza riguardante l installazione di Apache HTTP Server e dei componenti utilizzati per lo sviluppo del server web. Premendo Next si accede invece alla finestra di dialogo contenente le prime informazioni di interesse per la configurazione del server web: vengono chieste alcune informazioni che, nel caso di un installazione su macchina locale, non hanno particolare importanza; nello screenshot sono stati introdotti valori ragionevoli ma non veri. L omissione di tali valori non permette infatti di continuare l installazione per cui si possono fornire i valori indicati in figura e quindi premere Next.

4 Figura 3. Licenza d uso del software Apache Figura 4. Credits e componenti utilizzati da Apache

5 Figura 5. Informazioni sull installazione (Dominio, Nome Server, Mail Amministratore) La finestra successiva permette di selezionare la modalità di installazione del server web. In questo tutorial opteremo per un installazione tipica in quanto è sufficiente per le nostre esigenze. Figura 6. Selezione della modalità di installazione del server web

6 Premendo Next possiamo selezionare la directory di installazione della suite di prodotti Apache. In questo tutorial utilizzeremo le impostazioni di default che prevedono di installare il server web Apache HTTP sotto il percorso C:\Program Files\Apache Group\Apache2 (C:\Programmi\Apache Group\Apache2). Questo è il percorso a cui faremo riferimento nelle sezioni successive. Si prema perciò Next. Figura 7. Selezione della directory di installazione Figura 8. Conferma ed avvio dell installazione

7 La finestra precedente completa la selezione delle impostazioni di configurazione del server web; premendo Install si avvia il processo di installazione. Al termine dell installazione, se non si è verificato alcun errore, verrà mostrata la seguente finestra: Figura 9. Installazione terminata con successo Per verificare che il server web sia stato installato correttamente è sufficiente aprire il browser web e digitare nella barra degli indirizzi quanto segue: La pagina web che viene visualizzata in caso di installazione terminata con successo è mostrata nella figura a seguire. Qualora si fosse selezionata una differente porta per l installazione del server web (ad esempio la porta 8080 selezionando la seconda voce disponibile nelle scelte fornite durante l installazione vedi Figura. 5) all indirizzo richiesto potrebbe non comparire alcuna pagina od una differente pagina. Ricordiamo che se si lavora con un sistema operativo Windows XP Professional, molto probabilmente durante l installazione è stato incluso il server web IIS (Internet Information Server) per tal motivo potrebbe quindi apparire una pagina web corretta ma diversa da quella mostrata in figura. Supponendo di aver invece selezionato l opzione di installazione che prevedeva la scelta della porta 8080 occorrerà digitare il seguente indirizzo per accedere e quindi verificare il funzionamento del server web Apache: Per ulteriori informazioni sulla rimozione di IIS, il cambio della sua porta e la sua convivenza con Apache HTTP server si rimanda alla sezione Risoluzione di eventuali problemi di installazione introdotta a seguire in questo documento. Se il risultato ottenuto è quello mostrato in figura 10, l installazione è completata con successo: Apache HTTP Server è stato avviato sullla vostra macchina ed è pronto a servire le richieste di pagine web. L installazione di default prevede che la directory a partire da cui vengono mappati i percorsi scritti negli indirizzi web delle pagine che si richiedono sia C:\Program Files\Apache Group\Apache2\htdocs od eventualmente

8 C:\Programmi\Apache Group\Apache2\htdocs. All interno di questa directory si trovano molti file che presentano un nome del tipo index..html.xx dove XX indicata il codice internazionale di identificazione della lingua (it per la lingua italiana). Tutti questi file di fatto rappresentano la stessa pagina web tradotta in lingue differenti. Apache HTTP Server in base alle impostazioni della lingua restituisce la pagina più consona alla situazione; nel nostro caso quella in lingua italiana. Figura 10. Installazione terminata con successo L installazione completa di Apache permette anche di intallare il software Apache Monitor che permette di monitorare l attività del server apache e controllare il suo avvio tramite una semplice interfaccia grafica che permette di terminare la sua attività, avviarlo o riavviarlo se già in esecuzione. Questa interfaccia funziona ovviamente solo se il server apache è installato come servizio del sistema ooperativo per cui bisogna durante l installazione verificare che il componente sia installato come servizio. Il software Apache Monitor è raggiungibile sia attraverso il menu di avvio andando a selezionare la voce: Apache HTTP Server Control Apache Server Monitor Apache Servers, sia andando a selezionare l icona presente nella taskbar di Windows XP come mostrato in figura 11: Questa interfaccia permette di visualizzare i servizi Apache sul proprio computer e quindi controllarne il ciclo di visto. Osserviamo che il pallino rosso vicino al servizio indica che il server web è fermo mentre quello verde che

9 il server web è avviato. Figura 11. Apache Monitor Risoluzione di eventuali problemi di installazione Di default il server web Apache si installa sulla porta 80, se disponete di un'installazione di Windows XP Professional è molto probabile che sia stato installato il server web IIS. Questo servizio normalmente utilizza anche lui la porta 80 per tal motivo se si avvia Apache questo non sarà in grado di funzionare trovando questa porta occupata. Per ovviare a questo problema si può operare in due modi: disattivare IIS oppure cambiare la porta ad uno dei due servizi. Disattivazione di IIS Per disattivare IIS occorre prima di tutto verificare che tale servizio sia attivo, occorre perciò andare a vedere la lista dei servizi attivi sul computer. Tramite il pannello di controllo è possibile accedere agli strumenti di amministrazione e quindi alla lista dei servizi attivi sul computer. La sequenza di immagini qui mostrata illustra i passi da seguire per visualizzare la lista dei servizi. Cliccando sul pannello di controllo verrà visualizzata un'altra finestra di dialogo che permette di controllare diverse impostazioni del computer. La sezione di interesse per la visualizzazione dei servizi è identificata dall'icona associata alla cartella Strumenti di Amministrazione od Administrative Tools. In tale cartella occorrerà andare a selezionare la voce Servizi o Services. Questa voce identificata da un'icona con due ingranaggi ci permette di visualizzare la lista dei servizi installati sul nostro calcolatore.:

10 Figura 12. Selezione del pannello di controllo. Della lista sono interessanti due colonne: Startup Type (Avvio) e State (Stato): la prima indica se il servizio è avviato manualmente od in maniera automatica mentre la seconda individua lo stato del servizio. Se in corrispondenza di IIS il servizio è dichiarato Automatic (Automatico) e Started (Avviato) questo è attivo e molto probabilmente in ascolto sulla porta 80 In tal caso occorre accedere alle proprietà del servizio e quindi stopparlo od addirittura disabilitarlo. Per accedere alle proprietà del servizio è sufficiente selezionare la riga corrispondente al servizio e premere il tasto destro del mouse,quindi selezionare Properties o Proprietà dal menu che appare. Figura 13. Selezione della cartella strumenti di amministrazione Il nome del servizio che individua IIS è IIS Admin oppure Servizio di Amministrazione di IIS, come mostrato nella

11 figura successiva. Selezionando tale servizio è possibile accedere alle proprietà di IIS e quindi impostarne le proprietà come mostrato nelle immagini. Per disabilitare il servizio è sufficiente impostare l'avvio da Automatic a Disabled (Disabilitato) in questo modo il servizio non verrà più riavviato dal sistema operativo al suo avvio. Questa operazione non termina l'attività di IIS per cui occorre ancora premere il stato Stop per fare in modo che l'attuale istanza di IIS termini la propria attività. Alla pressione del tasto stop appare una finestra di dialogo come mostrato in figura X nella quale si informa l'utente che i servizi dipendenti da IIS verranno anche loro terminati, rispondere Yes (Si) e quindi procedere. A questo punto IIS e quindi anche il server web non dovrebbe più essere attivo sulla vostra macchina e quindi la porta 80 che è quella utilizzata dal server web dovrebbe essere libera ed utilizzabile da altre applicazioni tra cui Apache. Figura 14. Selezione della lista dei servizi A questo punto Windows XP procederà a terminare prima i servizi dipendenti da IIS, quindi IIS. Al termine dell'operazione è sufficiente premere OK nella finestra di dialogo che permette di gestire le impostazioni del servizio. Consultando nuovamente la lista il servizio di IIS dovrebbe non avere più alcuna voce nella colonna Status e nella colonna Startup Type dovrebbe essere segnalato come Disabled. Modifica della porta su cui rimane in ascolto Apache Per modificare la porta utilizzata da Apache per fornire il servizio di server web è sufficiente editare il file httpd.conf che si trova nella cartella conf presente nella directory di installazione di Apache. Se non sono state effettuate particolari modifiche al processo di installazione di Apache la directory di installazione dovrebbe essere C:\Program Files\Apache Group\Apache2 oppure C:\Programmi\Apache Group\Apache2.

12 Figura 15. Selezione delle proprietà del servizio IIS Figura 17. Conferma dell'arresto dei servizi dipendenti da IIS Figura 16. Disabilitazione di IIS

13 Per modificare il file di configurazione di Apache è sufficiente un semplice editor di testo, anzi è suggerito, un semplice editor di testo. In questo tutorial utilizzeremo il Notepad o Blocco Note. L'estensione del file non è quella richiesta dal Notepad per cui httpd.conf non verrà aperto automaticamente con tale applicazione se ci clicchiamo sopra. Per tal motivo utilizzando Explorer od Esplora risorse selezioniamo il file, premiamo il tasto destro e scegliamo la voce Open with.. (Apri con..). Tale voce ci fa apparire una finestra di dialogo in cui ci viene chiesto come comportarci per aprire il file: se utilizzare un servizio web per individuare l'applicazione da utilizzare oppure se scegliere l'applicazione da un elenco. L'opzione corretta in questo caso è la seconda che ci permette di visualizzare la lista delle applicazioni installate nella macchina e quindi selezionare quella con cui vogliamo aprire il file. Selezionando il Notepad e quindi premendo OK diremo a Windows XP di utilizzare il Notepad per aprire questo file. E' possibile fare in modo che questa scelta sia permanente selezionando la spunta in fondo alla lista. Figura 18: Selezione del file httpd.conf Una volta aperto il file httpd.conf andiamo a cercare la riga in cui è presente il comando Listen. Tale riga sarà simile a quella mostrata qui di seguito: Listen 80

14 Questa direttiva indica ad Apache di mettersi in ascolto sulla porta 80 per servire le richieste web. Per tal motivo qualora questa porta non fosse disponibile perché usata da qualche altra applicazione, ad esempio IIS, il server web non riuscirebbe ad avviarsi. Modificando il numero della porta ad esempio con il numero 81 (oppure 9000,...) selezioniamo una nuova porta su cui rendere disponibile il server web. Modifichiamo perciò la riga di cui sopra come segue: Listen 81 Impostiamo così il numero di porta utilizzato da Apache ad 81. Qualora il server web Apache dovesse avere ancora problemi ad avviarsi occorre ripetere la modifica del numero di porta fino a trovare una porta libera. Si osserva che la porta 81 generalmente non è utilizzata da alcuna applicazione per cui non dovrebbero esserci problemi. Figura19. Configurazione di XP per l'associazione dei file.conf al Blocco Note Modifica della porta su cui si mette in ascolto IIS E' possibile modificare la porta su cui il servizio IIS viene attivato in tal caso è sufficiente accedere alla console di amministrazione di IIS ed impostare le proprietà del Default Web Site. Per accedere alla console di amministrazione di IIS selezionare l'icona indicata nella figura nella cartella Administrative Tools (Strumenti di Amministrazione). La console di amministrazione di IIS ci permette di controllare più siti web dislocati su differenti computer raggiungibili in rete. Nel caso più comune sarà presente solo il nostro computer denominato con il nome del computer e tra parentesi la scritta (Local Computer) o (Computer locale). Cliccando ed espandendo tale nodo e quindi la cartella Web Sites (Siti Web) è possibile visualizzare la lista dei siti web gestiti da IIS sul nostro computer: quello che normalmente si trova è la presenza di un singolo sito web che ha il nome di Default Web Site o Sito Web di Default. Selezionando il nodo corrispondente a questo sito e premendo il tasto destro come mostrato in figura è possibile accedere alle proprietà del sito web e quindi cambiarne la porta su cui il server IIS si mette in ascolto per gestire le richieste di pagine afferenti a questo sito.

15 Figura 20. Selezione della console di amministrazione di IIS Cliccando su proprietà verrà visualizzata la finestra di dialogo che permette di selezionare le impostazioni associate al sito web selezionato. Ci sono diverse schede che permettono di configurare tutti i parametri di interesse. Nel caso in esame la scheda che contiene la porta su cui viene attivato il sito web è quella selezionata all'apertura della finestra di dialogo. Come indicato in figura è presente un campo di testo che permette di impostare la porta TCP su cui il server web si mette in ascolto per rispondere alle richieste di pagine web per il sito selezionato: il numero di porta impostato sarà molto probabilmente 80. In tal caso cambiamo il valore ad esempio in 81 od un altro numero. Fatto ciò selezioniamo OK e quindi stoppiamo il sito web per poi riavviarlo utilizzando i controlli che si trovano nella barra degli strumenti sotto il menu della console di amministrazione di IIS. Il tasto stop sarà evidenziato in nero mentre quello di play in grigio se il sito è in funzione altrimenti, in caso contrario, lo stato dei tasti sarà quello evidenziato sopra. Schiacciando il play il sito verrà avviato con il nuovo valore della porta. Occorre selezionare il sito web di default perché questi bottoni siano utilizzabili. Dopo aver avviato il sito la porta 80 non dovrebbe più essere utilizzata da IIS e questo permette di attivare altre applicazioni che ne richiedono l'utilizzo.

16 Osservazioni Conclusive Le soluzioni presentate per rendere il server web Apache operativo coprono i casi più comuni e forniscono le soluzioni più semplici per rendere operativo in breve tempo il server Apache. Il problema della convivenza con IIS è tipico di installazioni Windows XP Professional, mentre non si presenta in installazioni Windows XP Home che non supportano questo componente. Nel caso di Windows XP Home, se Apache non riesce ad utilizzare la porta 80 ciò significa che questa porta viene utilizzata da qualche altro programma per cui la soluzione più veloce in tal caso consiste nel cambiare la porta ad Apache. Questo comporta una piccola modifica nel riferirsi al sito web ospitato da Apache sul nostro computer: aprendo il browser internet (Explorer o Firefox) non si dovrà scrivere bensì ovvero nel caso presentato dove i puntini individuano il percorso della pagina che si vuole visualizzare. Figura 21. Selezione delle proprietà del sito web

17 Figura 22. Impostazione della porta del sito web di default

18 Installazione di MySQL 5.0 (o ) Il software MySQL 5.0 è scaricabile gratuitamente presso nella sezione download. Il server DBMS è disponibile in differenti versioni, in questo tutorial tratteremo l installazione della versione per i sistemi operativi Windows. Il processo di installazione mostrato in questa sezione è stato realizzato utilizzando la versione 5.0 di MySQL ma può essere preso come riferimento anche per coloro che dovessero installare la versione 4.1.XX del software. Una volta scaricato il pacchetto dal sito occorre aprire il file scaricato (mysql win32.zip) con Winzip ed estrarre il file setup.exe in esso contenuto. Cliccando sul file estratto viene avviato il wizard di installazione di MySQL come mostrato qui in figura. Premendo Next è possibile procedere all installazione. Figura 23. Finestra iniziale di installazione di MySQL Nella finestra di dialogo successiva MySQL offre differenti modalità di installazione. In questo caso non avendo bisogno di particolari esigenze selezioniamo la modalità di installazione tipica che imposta automaticamente molti dei parametri per la configurazione del server SQL. Premendo Next abbiamo il riassunto dei parametri di installazione impostati (Figura 26): il wizard avendo selezionato le modalità di installazione tipica ha scelto come percorso C:\Program Files\MySQL\MySQL Server 5.0\ (C:\Programmi\MySQL\MySQL Server 5.0\). Non vi sono ulteriori impostazioni da verificare. Si prema perciò Install per avviare l installazione. A questo punto il wizard effettuerà un installazione di default. Il processo di installazione sostanzialmente estrae i files nella directory C:\Program Files\MySQL\MySQL Server 5.0\ o C:\Programmi\MySQL\MySQL Server 5.0\, si crea lo spazio nel file system per i database di sistema ed i database utente. Al termine dell installazione il server SQL è pronto per essere configurato.

19 Figura 24. Selezione della modalità di installazione Figura 25. Riassunto dei parametri di installazione impostati

20 Figura 26. Processo di installazione in corso La finestra di dialogo che compare (Figura 27) richiede all utente se vuole registrarsi presso mysql.com; la registrazione è opzionale ed in questo tutorial opteremo per l opzione Skip Sign-Up che non crea l account su mysql.com. Figura 27. Creazione di un account su mysql.com

21 L installazione del server MySQL è così completata. A questo punto il wizard offre la possibilità di configurare il server appena installato, per procedere all installazione occorre selezionare la voce Configure MySQL server now e premere Finish. Figura 28. Configurazione dell istanza di MySQL Viene così avviato il wizard per la configurazione dell istanza di MySQL appena installato. Premendo Next si avvia il processo di configurazione che permette di selezionare la modalitàdi configurazione, le credenziali dell amministratore ed alcune impostazioni sull avvio del server. Figura 29. Attivazione della configurazione

22 E possibile scegliere tra differenti modalità di configurazione. Utilizzeremo la configurazione tipica che permette di impostare un numero limitato di parametri. Per tal motivo selezioniamo la voce Standard Configuration come mostrato in figura e premiamo Next per procedere. Figura 30. Selezione della modilatà di configurazione Figura 31. Selezione delle modalità di esecuzione del server

23 Nella finestra è possibile configurare alcune impostazioni d ambiente in particolare se installare Windows come servizio, quale nome debba avere il servizio installato, ed infine, se includere nel path della shell anche il percorso al client mysql. Selezioniamo le impostazioni come mostrato in figura e quindi premiamo Next. Nella finestra successivengono impostate le credenziali dell amministratore del server e la possibilità di fornire un utente di default per le connessioni senza credenziali. L interfaccia permette di specificare le modalità di accesso dell amministratore, in particolare viene chiesto all utente permettere all utente root (amministratore del server) l accesso remoto. Non essendo necessaria questa funzionalità impostiamo soltanto la password dell utente root e selezioniamo la voce Modify Security Settings. Non selezioniamo invece le voci: Enable root access from remote machines e Create An Anonymous Account. Per procedere alla configurazione premiamo Next. Figura 32. Impostazioni dell account root Premendo Next è viene visualizzata una finestra che permette che avvia il processo di configurazione del server MySQL e che quindi modificherà le impostazioni dell amministratore, e installerà il server come servizio del sistema operativo Windows. In tal modo il server SQL si avvierà automaticamente all avvio del sistema operativo e sarà subito pronto per essere utilizzato dai programmi che si connettono alla base dati. Occorre premere Execute per avviare il processo di configurazione. Una volta premuto Execute se il risultato è quello mostrato in Figura 34 il MySQL è stato installato e configurato senza alcun problema ed è perciò pronto all utilizzo. Possiamo premere Finish per terminare il processo e chiudere il wizard di installazione. Per verificare che l installazione sia stata effettuata correttamente possiamo attivare la console di MySQL e tentare di connetterci alla base dati: per fare ciò procediamo come mostrato in figura 36: cerchiamo dal menu di Windows la voce MySQL MySQL Server 5.0 MySQL Command Line Client.

24 Figura 33. Esecuzione della configurazione Figura 34. Configurazione terminata con successo Selezionando questa voce viene aperta una finestra simile al Prompt dei Comandi MS-DOS. Notiamo che viene richiesta la password per poter procedere. La password che si deve inserire è quella precedentemente scelta per l utente root. Una volta inserita la password premiamo Invio; a questo punto se siamo stati autenticati correttamente il promp dovrebbe cambiare e assumere la forma mysql> come mostrato in Figura 36.

25 Figura 35. Accesso alla console di MySQL dal menu dei programmi Non ci interessa eseguire alcun comando SQL per cui digitiamo il comando exit (tutto in minuscolo) e premiamo Invio per uscire dalla console SQL. L installazione del server MySQL è terminata ed anche l installazione. Figura 36. Accesso alla console di MySQL dal menu dei programmi

26 Installazione di PHP e configurazione dell'ambiente L installazione del PHP non presenta alcun wizard che per metta di automatizzare i passi richiesti per rendere l interprete e le librerie disponibili al server web. Dal sito nella sezione download è possibile scaricare la versione del PHP sotto forma di un file.zip. Occorre perciò decomprimere con WinZip (od altri applicativi equivalenti) l archivio in una directory ed agire su alcuni file di configurazione presenti nell archivio e nella directory del server web per rendere l ambiente operativo. In particolare occorrerà modificare i seguenti file: il file httpd.conf che si trova nella sottodirectory conf dell installazione di Apache; il file php.ini che si trova nell archivio contenente il PHP e quindi nella directory in cui è stato decompresso l archivio. Un percorso comune in cui tale archivio viene decompresso è C:\PHP\ o C:\Program Files\PHP\ (C:\Programmi\PHP\); la scelta sta ovviamente a noi e non vi è alcuna particolare differenza tra le scelte proposte. Per coerenza con le modalità di installazione normalmente adottate nella piattaforma Windows assumeremo in questo tutorial che la directory di installazione sia C:\Program Files\PHP\. Il PHP una volta decompresso è di fatto già pronto all uso, piuttosto che di installazione vera e propria questo tutorial coprirà la configurazione del PHP che costituisce l aspetto più importante dell utilizzo del PHP e lo rende accessibile ad altri componenti come ad esempio il server web Apache. I passi che verranno descritti nel seguito sono perciò i seguenti: configurazione del PHP ed abilitazione delle estensioni necessarie affinché dall ambiente PHP si possa accedere al server MySQL installato precedentemente; configurazione del server web Apache ed integrazione con l interprete PHP. Nelle sezioni che seguono verranno descritti nel dettaglio i punti di cui sopra. Configurazione del PHP ed abilitazione delle estensioni L insieme delle impostazioni che costituiscono la configurazione del PHP sono mantenute all interno di un file, il php.ini, presente nella directory in cui è stato decompresso l archivio contenenente PHP La composizione di questo archivio è quella mostrata nella figura 37. Il file evidenziato in figura non è presente nell archivio ma deve essere creato esplicitamente. Il pacchetto offre però già un modello da cui copiare le impostazioni che è il file php.ini-recommended che si trova nella stessa cartella. La prima operazione da fare è perciò quella di fare una copia di php.ini-recommended e di rinominarla nel file php.ini. Per fare ciò occorre sincerarsi che le impostazioni di esplora risorse di Windows ci permettano di modificare le estensioni ai file, ma sopratutto ci permette di visualizzarle. Nell esempio mostrato in figura le estensioni dei file sono visibili per far si che ciò sia possibile occorre selezionare la voce Opzioni Cartella... (Folder Options...) del menu Strumenti (Tools) come mostrato in Figura 37.

Come installare Apache 2.2, PHP 5.2 e MySQL 5 su Windows 2000/XP (di Andrea Turso)

Come installare Apache 2.2, PHP 5.2 e MySQL 5 su Windows 2000/XP (di Andrea Turso) Come installare Apache 2.2, PHP 5.2 e MySQL 5 su Windows 2000/XP (di Andrea Turso) Introduzione Il nostro scopo principale è quello di ottenere una piattaforma di sviluppo per poter realizzare e testare

Dettagli

Apache 2, PHP5, MySQL 5

Apache 2, PHP5, MySQL 5 Installazione di Apache 2, PHP5, MySQL 5 Corso Interazione Uomo Macchina AA 2005/2006 Installazione e Versioni Considerazione le versioni più recenti dei vari software così da poterne sperimentare le caratteristiche

Dettagli

Installazione di Apache 2.2 Installazione di PHP 5.4 Installazione di MySQL 5.5 Configurazione e test di PHP-MySQL con l'estensione mysqli e mysql

Installazione di Apache 2.2 Installazione di PHP 5.4 Installazione di MySQL 5.5 Configurazione e test di PHP-MySQL con l'estensione mysqli e mysql Installare Apache 2.2, PHP 5.4, MySQL 5.5 su Windows In questo tutorial mostreremo in dettaglio le procedure di installazione e configurazione di Apache 2.2, PHP 5.4 e MySQL 5.5 su Windows XP/7. Il nostro

Dettagli

Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014

Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014 Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014 Winasped è un'applicazione di tipo client - server pertando è composta da due parti: un programma client e uno server. Di seguito

Dettagli

Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X. Php

Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X. Php Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X Php PHP è un linguaggio di scripting interpretato, con licenza Open Source, originariamente concepito per la realizzazione di pagine web dinamiche.

Dettagli

Il server web: Apache, IIS e PWS

Il server web: Apache, IIS e PWS IL SERVER WEB Corso WebGIS - Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Il server web: Apache, IIS e PWS...1 Directory di default...2 Alias e cartelle virtuali...3

Dettagli

MySQL Controllare gli accessi alla base di dati A cura di Silvio Bonechi per http://www.pctrio.com

MySQL Controllare gli accessi alla base di dati A cura di Silvio Bonechi per http://www.pctrio.com MySQL Controllare gli accessi alla base di dati A cura di Silvio Bonechi per http://www.pctrio.com 15.03.2006 Ver. 1.0 Scarica la versione pdf ( MBytes) Nessuno si spaventi! Non voglio fare né un manuale

Dettagli

14 maggio 2010 Versione 1.0

14 maggio 2010 Versione 1.0 SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN SISTEMA PER LA RILEVAZIONE DELLA QUALITÀ PERCEPITA DAGLI UTENTI, NEI CONFRONTI DI SERVIZI RICHIESTI ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, ATTRAVERSO L'UTILIZZO DI EMOTICON. 14 maggio

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows Configurazione accesso Proxy Risorse per sistemi Microsoft Windows (aggiornamento al 11.02.2015) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line

Dettagli

Modulo 8. Strumenti di produzione Strumenti. Gli strumenti più utilizzati per produrre pagine Web sono essenzialmente due:

Modulo 8. Strumenti di produzione Strumenti. Gli strumenti più utilizzati per produrre pagine Web sono essenzialmente due: Pagina 1 di 6 Strumenti di produzione Strumenti Gli strumenti più utilizzati per produrre pagine Web sono essenzialmente due: 1. Netscape Composer, gratuito e scaricabile da netscape.org assieme al browser

Dettagli

hottimo procedura di installazione

hottimo procedura di installazione hottimo procedura di installazione LATO SERVER Per un corretto funzionamento di hottimo è necessario in primis installare all interno del server, Microsoft Sql Server 2008 (Versione minima Express Edition)

Dettagli

Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools

Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools Circolare CT-1010-0087, del 28/10/2010. Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition sul server... 2 Introduzione... 2 Installazione

Dettagli

DNNCenter. Installazione standard di DotNetNuke 5. per Windows Vista. Installazione Standard DotNetNuke 5 per Windows Vista

DNNCenter. Installazione standard di DotNetNuke 5. per Windows Vista. Installazione Standard DotNetNuke 5 per Windows Vista DNNCenter Installazione standard di DotNetNuke 5 per Windows Vista Copyright OPSI Srl www.opsi.it Pag. 1 of 28 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. Pre-requisiti... 3 2. DOWNLOAD DOTNETNUKE... 4 2.1. Download

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

Hosting Applicativo Installazione Web Client

Hosting Applicativo Installazione Web Client Hosting Applicativo Installazione Web Client Utilizzo del portale di accesso e guida all installazione dei client Versione ridotta Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client 21 1 - Prerequisiti

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

Configurazione manuale di ASM in IIS 7

Configurazione manuale di ASM in IIS 7 Archive Server for MDaemon Configurazione manuale di ASM in IIS 7 Premessa... 2 Installazioni ISAPI e CGI... 2 Prerequisiti... 3 Configurazione CGI... 4 Creare un nuovo pool di applicazioni riservato ad

Dettagli

maildocpro Manuale Installazione

maildocpro Manuale Installazione maildocpro Manuale Installazione versione 3.4 maildocpro Manuale Installazione - Versione 3.4 1 Indice Indice... 2 Creazione database... 3 Database: MAILDOCPRO... 3 Database: SILOGONWEB... 5 Configurazione

Dettagli

CORSO WEB SERVER, DBMS E SERVER FTP

CORSO WEB SERVER, DBMS E SERVER FTP CORSO WEB SERVER, DBMS E SERVER FTP DISPENSA LEZIONE 1 Autore D. Mondello Transazione di dati in una richiesta di sito web Quando viene effettuata la richiesta di un sito Internet su un browser, tramite

Dettagli

Xampp. Valeriano Maysonnave - A.A. 2014/2015 -

Xampp. Valeriano Maysonnave - A.A. 2014/2015 - Xampp Valeriano Maysonnave - A.A. 2014/2015-1 Introduzione...1 2 Installazione su Windows...1 3 Configurazione Apache...2 3.1 Accesso al file di configurazione httpd.conf...2 3.2 Il file httpd.conf...3

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Hosting Applicativo Installazione Web Client

Hosting Applicativo Installazione Web Client Hosting Applicativo Installazione Web Client Utilizzo del portale di accesso e guida all installazione dei client Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client Introduzione Le applicazioni CIA,

Dettagli

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N109548 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica senza

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009 NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE Giugno 2009 INDICE Configurazioni 3 Configurazioni Windows Firewall.. 3 Configurazioni Permessi DCOM. 4 Installazione Sql Server 2005 9 Prerequisiti Software 7 Installazione

Dettagli

Installazione Archivio CDP su postazioni remote

Installazione Archivio CDP su postazioni remote Installazione Archivio CDP su postazioni remote L applicazione ArchivioCDP può essere installata su sistemi operativi Windows 2000 o preferibilmente Windows XP. I sistemi operativi devono essere correttamente

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

Installazione di GFI MailArchiver

Installazione di GFI MailArchiver Installazione di GFI MailArchiver Requisiti di sistema di GFI MailArchiver Windows 2000/2003 Server oppure Advanced Server. Microsoft Exchange Server 2000/2003 (il prodotto è installato sulla macchina

Dettagli

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server La prima cosa da fare è installare SQL sul pc: se si vuole utilizzare SQL Server 2012 SP1 versione Express (gratuita), il link attuale

Dettagli

Manuale accesso a B.Point SaaS

Manuale accesso a B.Point SaaS Manuale accesso a B.Point SaaS Manuale utente INDICE: 1. Introduzione... 1-3 2. Tipi di client... 2-4 Premessa... 2-4 Peculiarità e compatibilità con i browser... 2-4 Configurazione del tipo di Client...

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

MySidel application portal

MySidel application portal MySidel application portal Per accedere al servizio: http://mysidel.sidel.com Specifiche tecniche Creazione di un account MySidel Se disponete di un accesso ad Internet e volete avere un account per poter

Dettagli

ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA

ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA REGISTRARSI AL SITO ALTERVISTA, PER OTTENERE SPAZIO WEB GRATUITO o Andare sul sito it.altervista.org o Nel riquadro al centro, scrivere

Dettagli

CMS (Content Management System) della categoria Open Source

CMS (Content Management System) della categoria Open Source Una panoramica sui CMS (Content Management System) CMS (Content Management System) della categoria Open Source Per la piattaforma PHP/MYSQL e considerata l esigenza sempre più ricorrente di realizzare

Dettagli

Corso di PROGRAMMAZIONE IN RETE

Corso di PROGRAMMAZIONE IN RETE Corso di PROGRAMMAZIONE IN RETE Laurea Specialistica - Media Education Dr. Annamaria Bria 1 1 Dipartimento di Matematica Università della Calabria 1 maggio 2011 1/30 Contenuti Installare Web Server e PHP

Dettagli

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 Procedura per l installazione di AxWin6 AxWin6 è un software basato su database Microsoft SQL Server 2008 R2. Il software è composto da AxCom: motore di comunicazione AxWin6

Dettagli

WGDESIGNER Manuale Utente

WGDESIGNER Manuale Utente WGDESIGNER Manuale Utente Pagina 1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 1.1 Requisiti hardware e software... 3 2 Configurazione... 3 3 Installazione... 4 3.1 Da Webgate Setup Manager... 4 3.2 Da pacchetto autoestraente...

Dettagli

Indice. Manuale Utente Business Key Lite InfoCert

Indice. Manuale Utente Business Key Lite InfoCert Business Key Lite Manuale Utente InfoCert Indice 1. La Business Key Lite... 3 2. Installazione... 3 2.1 Installazione iniziale... 3 2.2 Prerequisiti... 4 2.3 Casi particolari... 4 2.4 Utente amministratore

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DI MINGW

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DI MINGW ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DI MINGW Prima di iniziare la procedura di installazione di MinGW dobbiamo dire che il presente software è un compilatore C che non possiede un ambiente di programmazione.

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido Proteggi ciò che crei Guida all avvio rapido 1 Documento aggiornato il 10.06.2013 Tramite Dr.Web CureNet! si possono eseguire scansioni antivirali centralizzate di una rete locale senza installare il programma

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

Primi passi con Jamio Composer. Dall idea applicativa alla soluzione in pochi minuti

Primi passi con Jamio Composer. Dall idea applicativa alla soluzione in pochi minuti Primi passi con Jamio Composer Dall idea applicativa alla soluzione in pochi minuti Comporre una nuova soluzione applicativa Jamio Composer è l ambiente di modellazione della piattaforma Jamio. Le soluzioni

Dettagli

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione Backup Exec 2012 Guida rapida all'installazione Installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Elenco di controllo pre-installazione di Backup Exec Esecuzione di un'installazione

Dettagli

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER 19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER Introduciamo uno pseudocodice lato server che chiameremo Pserv che utilizzeremo come al solito per introdurre le problematiche da affrontare, indipendentemente dagli specifici

Dettagli

Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0)

Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0) Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0) (per la versione 2.04 e successive di SWC701DataWebAccess) Premessa... 2 Introduzione... 2 Sistemi operativi supportati... 3 Installazione di SWC701DataWebAccess...

Dettagli

Installazione e caratteristiche generali 1

Installazione e caratteristiche generali 1 Installazione e caratteristiche generali 1 Installazione di SIGLA SIGLA viene fornito su un CDROM contenente la procedura d installazione. La procedura può essere installata eseguendo il programma SIGLASetup.exe

Dettagli

Il sito della scuola con

Il sito della scuola con Incontro in aula virtuale del 24 gennaio 2013 Il sito della scuola con La sicurezza di un sito Joomla Il Pacchetto Joomla pasw quickstart versione 2.0. a cura di Gianluigi Pelizzari IIS Fantoni Clusone

Dettagli

BitDefender Client Security e Soluzioni BitDefender Windows Server

BitDefender Client Security e Soluzioni BitDefender Windows Server BitDefender Client Security e Soluzioni BitDefender Windows Server Guida Rapida all'installazione Diritto d'autore 2010 BitDefender; 1. Panoramica dell'installazione Grazie per aver scelto le soluzioni

Dettagli

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO Sommario Installazione dell applicazione... 3 L applicazione... 4 Requisiti... 4 Avvio dell applicazione... 4 Connessione al Database di EuroTouch

Dettagli

Manuale d uso Mercurio

Manuale d uso Mercurio Manuale d uso Mercurio SOMMARIO Pagina Capitolo 1 Caratteristiche e Funzionamento Capitolo 2 Vantaggi 3 3 Capitolo 3 Cosa Occorre Capitolo 4 Prerequisiti Hardware e Software Prerequisiti hardware Prerequisiti

Dettagli

Manuale di installazione e/o aggiornamento del client Citrix per la Rete Vendita

Manuale di installazione e/o aggiornamento del client Citrix per la Rete Vendita Manuale di installazione e/o aggiornamento del client Citrix per la Rete Vendita su Sistema Operativo Microsoft Windows XP 12 Marzo 2015 Versione 1.2 Il presente documento e' stato redatto in coerenza

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione... 1 2. Installazione del lettore di smart card... 1 3. Installazione del Dike e Dike Util... 7 1. Premessa... 8 2. Installazione DikeUtil...

Dettagli

Guida rapida di installazione e configurazione

Guida rapida di installazione e configurazione Outlook Connector for MDaemon Guida rapida di installazione e configurazione Abstract... 2 Dove scaricare il plug-in Outlook Connector for MDaemon... 2 Installazione del plug-in Outlook Connector for MDaemon...

Dettagli

Procedure Web Oracle 9iAS. Manuale di Installazione Client

Procedure Web Oracle 9iAS. Manuale di Installazione Client Indice e Sommario Installazione componenti... 3 Installazione Jinitiator 1.3.1.13... 3 Installazione certificato applicativo... 5 Installazione di Acrobat Reader... 6 Installazione JAVA 6 Update 13 (Solo

Dettagli

Esercitazione 8. Basi di dati e web

Esercitazione 8. Basi di dati e web Esercitazione 8 Basi di dati e web Rev. 1 Basi di dati - prof. Silvio Salza - a.a. 2014-2015 E8-1 Basi di dati e web Una modalità tipica di accesso alle basi di dati è tramite interfacce web Esiste una

Dettagli

ATLAS Installazione : DISINSTALLAZIONE VERSIONI PRECEDENTI DI ATLAS

ATLAS Installazione : DISINSTALLAZIONE VERSIONI PRECEDENTI DI ATLAS ATLAS Installazione : DISINSTALLAZIONE VERSIONI PRECEDENTI DI ATLAS Disinstallazione e re-installazione di Atlas La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI

Dettagli

Implementazione. 2.1 Template grafico

Implementazione. 2.1 Template grafico Implementazione 1 Introduzione Questo docunento spiega sinteticamente i punti principali che caratterizzano la realizzazione dell applicazione. Le informazioni che riguardano più da vicino il codice sono

Dettagli

Nel presente documento viene descritto il processo di installazione e configurazione del client 4Copy su una generica piattaforma Windows XP.

Nel presente documento viene descritto il processo di installazione e configurazione del client 4Copy su una generica piattaforma Windows XP. Nota: Nel presente documento viene descritto il processo di installazione e configurazione del client 4Copy su una generica piattaforma Windows XP. Capitolo 1 Installazione del Client... 2 Download del

Dettagli

Software Delivery Assistant Versione 1.3. Guida per l utente

Software Delivery Assistant Versione 1.3. Guida per l utente Software Delivery Assistant Versione 1.3 Guida per l utente Software Delivery Assistant Versione 1.3 Guida per l utente Software Delivery Assistant, Versione 1.3 (maggio 2002) Copyright International

Dettagli

What is PHP? Introduzione Rappresentazione dell informazione Architettura del calcolatore Le reti ed internet Elementi di programmazione

What is PHP? Introduzione Rappresentazione dell informazione Architettura del calcolatore Le reti ed internet Elementi di programmazione What is PHP? Introduzione PHP (Hypertext Preprocessor) è un linguaggio di programmazione (open source) ampiamente utilizzato ed adatto in ambito web poiché uno o più blocchi di codice scritti rispettando

Dettagli

Come accedere alle pubblicazioni da remoto con Windows

Come accedere alle pubblicazioni da remoto con Windows Come accedere alle pubblicazioni da remoto con Windows 1. Introduzione Molti utenti lamentano la difficoltà di accedere alle riviste scientifiche quando non si trovano in Dipartimento di Fisica, il problema

Dettagli

MOBS Flussi informativi sanitari regionali

MOBS Flussi informativi sanitari regionali Indicazioni per una corretta configurazione del browser Versione ottobre 2014 MOBS--MUT-01-V03_ConfigurazioneBrowser.docx pag. 1 di 25 Uso: ESTERNO INDICE 1 CRONOLOGIA VARIAZIONI...2 2 SCOPO E CAMPO DI

Dettagli

Hosting Applicativo Upgrade Web Client

Hosting Applicativo Upgrade Web Client Hosting Applicativo Upgrade Web Client guida all upgrade dei client di connessione Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client Introduzione Il personale Cineca effettua regolarmente dei controlli

Dettagli

Amico EVO Manuale dell Installazione

Amico EVO Manuale dell Installazione Amico EVO Manuale dell Installazione Versione 1.0 del 14.05.2013 Manuale dell installazione di AMICO EVO rev. 1 del 18.05.2013 Pag. 1 Amico EVO è un software sviluppato in tecnologia NET Framework 4.0

Dettagli

DR.Web Enterprise Security Suite. Guida Rapida di Installazione

DR.Web Enterprise Security Suite. Guida Rapida di Installazione DR.Web Enterprise Security Suite Guida Rapida di Installazione 1 Dr.Web Enterprise Security Suite è la versione centralizzata del software Antivirus Dr.Web destinato a installazioni su reti di Piccole\Medie

Dettagli

Indicazioni per una corretta configurazione del browser

Indicazioni per una corretta configurazione del browser SDS Scarico informazioni di dettaglio Basi Dati Sanità Versione 1.0.0 Indicazioni per una corretta configurazione del browser Versione novembre 2012 SDS-ConfigurazioniBrowser_v02 Pag. 1 di 27 Uso: ESTERNO

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 31 Requisiti necessari all installazione:... 3 Configurazione Browser per WIN7... 3 Installazione Software... 6 Configurazione Java Runtime Environment...

Dettagli

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini,

Dettagli

Guida alla compilazione del questionario elettronico

Guida alla compilazione del questionario elettronico Sommario 1. Il questionario elettronico... 1 1.1 Prerequisiti... 1 1.2 Accesso al questionario elettronico... 2 1.2.1 Procedura di primo accesso per i rispondenti... 3 1.2.2 Procedura di cambio/recupero

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

Guida per il Terminal Client

Guida per il Terminal Client Guida per il Terminal Client Guida all installazione, configurazione ed utilizzo dei terminal client Maggio 2016 1. INTRODUZIONE... 2 1.1 PREREQUISITI HW/SW/RETE... 2 1.2 GESTIONE DELLE STAMPE... 3 2.

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

IceWarp Server - Implementazione di MySQL

IceWarp Server - Implementazione di MySQL IceWarp Server - Implementazione di MySQL MySQL è la tecnologia DBMS utilizzabile con IceWarp Server maggiormente efficiente in termini di prestazioni e stabilità, oltre ad essere quella utilizzata come

Dettagli

GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX

GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX Al fine di poter visualizzare le immagini provenienti dai DVR che supportano la connessione via browser Internet Explorer, è necessario,

Dettagli

Il web server Apache Lezione n. 3. Introduzione

Il web server Apache Lezione n. 3. Introduzione Procurarsi ed installare il web server Apache Introduzione In questa lezione cominciamo a fare un po di pratica facendo una serie di operazioni preliminari, necessarie per iniziare a lavorare. In particolar

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control versione 9 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 7 Data documento: ottobre 2009 Sommario

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-88NE8321850 Data ultima modifica 22/04/2011 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione di una nuova istanza di Sql Server Express 2008 R2 Prerequisiti

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione...3 2. Installazione del lettore di smart card...4 3. Installazione del Dike...9 4. Attivazione della smart card... 10 5. PIN per la firma

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema operativo Windows 32bit e 64bit - Carte Siemens Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

7 Internet e Posta elettronica II

7 Internet e Posta elettronica II Corso di informatica avanzato 7 Internet e Posta elettronica II 1. Impostare la pagina iniziale 2. Cookie, file temporanei e cronologia 3. Salvataggio di pagine web. Copia e incolla. 4. Trasferimento file

Dettagli

Guida di riferimento

Guida di riferimento Guida di riferimento 1 Premessa Agenda Sql è un programma di gestione appuntamenti, studiato per grandi volumi di introduzione contemporanei di dati. Può gestire un numero elevato di agende, mantenendo

Dettagli

Introduzione a XAMPP. Andrea Atzeni (shocked@polito.it) Marco Vallini (marco.vallini@polito.it) Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica

Introduzione a XAMPP. Andrea Atzeni (shocked@polito.it) Marco Vallini (marco.vallini@polito.it) Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Introduzione a XAMPP Andrea Atzeni (shocked@polito.it) Marco Vallini (marco.vallini@polito.it) Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Introduzione applicazione web richiede diversi componenti

Dettagli

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011 Installazione di WEBpatente 4.0 in rete Le caratteristiche tecniche di WEBpatente 4.0 offline ne consentono l'uso all'interno di una rete locale. Una sola copia del programma, installata in un PC con particolari

Dettagli

Explorer 5.x in ambiente Windows Passo 1 - Abilitazione del protocollo SSL Per abilitare il protocollo di sicurezza SSL occorre: dal menu Strumenti selezionare la voce Opzioni Internet (tasti di scelta

Dettagli

Installation Guide. Pagina 1

Installation Guide. Pagina 1 Installation Guide Pagina 1 Introduzione Questo manuale illustra la procedura di Set up e prima installazione dell ambiente Tempest e del configuratore IVR. Questo manuale si riferisce alla sola procedura

Dettagli

Installazione e caratteristiche generali 1

Installazione e caratteristiche generali 1 Installazione e caratteristiche generali 1 Introduzione SIGLA Ultimate e SIGLA Start Edition possono essere utilizzati solo se sono soddisfatti i seguenti prerequisiti: Microsoft.Net Framework 3.5 (consigliato

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services)

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Rev. 01-15 ITA Versione Telenet 2015.09.01 Versione DB 2015.09.01 ELECTRICAL BOARDS FOR REFRIGERATING INSTALLATIONS 1 3232 3 INSTALLAZIONE HARDWARE

Dettagli

Server web e protocollo HTTP

Server web e protocollo HTTP Server web e protocollo HTTP Dott. Emiliano Bruni (info@ebruni.it) Argomenti del corso Cenni generali sul web IIS e Apache Il server web Micsosoft Internet Information Server 5.0 Il server web Apache 2.0

Dettagli

Installazione di GFI MailSecurity in modalità gateway

Installazione di GFI MailSecurity in modalità gateway Installazione di GFI MailSecurity in modalità gateway Introduzione Questo capitolo spiega la procedura per installare e configurare la modalità GFI MailSecurity SMTP gateway. In modalità SMTP gateway,

Dettagli

CIT.00.M.DI.01#9.1.0# CRS-FORM-MES#346

CIT.00.M.DI.01#9.1.0# CRS-FORM-MES#346 Carta Regionale dei Servizi Sistema Informativo Socio Sanitario Installazione e Configurazione PDL Cittadino CRS-FORM-MES#346 INDICE DEI CONTENUTI 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...

Dettagli

A. Bardine - Introduzione a PostgreSQL. PostgreSQL è un software relazionale e ad oggetti per la gestione di basi di dati

A. Bardine - Introduzione a PostgreSQL. PostgreSQL è un software relazionale e ad oggetti per la gestione di basi di dati Basi di dati PostgreSQL è un software relazionale e ad oggetti per la gestione di basi di dati PostgreSQL è Open-Source ed il suo sviluppo procede da 15 anni il suo codice sorgente è quindi disponibile

Dettagli