Opportunità per l offerta turistica del Piemonte in vista di Expo 2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Opportunità per l offerta turistica del Piemonte in vista di Expo 2015"

Transcript

1 1 Opportunità per l offerta turistica del Piemonte in vista di Expo 2015

2 EXPO 2015: Feeding the Planet, Energy for Life EXPO 2015:184 giorni di evento in cui i visitatori,all interno di un sito espositivo di un milione di metri quadri, avranno l opportunità di compiere un vero e proprio viaggio intorno al mondo, attraverso i sapori e le tradizioni dei popoli dellaterra. Quando 1 Maggio 31 Ottobre 2015 Visitatori attesi 20 milioni Tema Feeding the Planet, Energy for Life Partecipanti 144 Paesi + 3 Organizzazioni Internazionali 2

3 EXPO 2015: Visitatori Potenziali ITALIA ESTERO mln 6-8 mln VISITATORI UNICI TOTALI 20 mln EUROPA mln EXTRA UE mln Alcuni dei mercati chiave Austria Croazia Danimarca Francia Germania Gran Bretagna Paesi Bassi Spagna Svizzera Svezia Australia Brasile Cina Canada India Giappone Russia Corea del Sud Emirati Arabi USA 3

4 EXPO 2015: Quali opportunità per il territorio che lo ospita Expo può essere un enorme opportunità per l intero territorio che ospita l evento ed un occasione di business per le aziende operanti nella zona POSTI LETTO (Accommodation) PRODOTTI EXPERIENCE TRASPORTI (Pubblici e Privati) VISITE / SCOPERTA DEL TERRITORIO RISTORAZIONE 4

5 Opportunità per il Piemonte La Destinazione Piemonte ha la possibilità di scegliere tra due opzioni: OPZIONE A SOLO ACCOMMODATION OPZIONE B ATTRARRE I FLUSSI «SHORT BREAK» Essere il luogo di pernottamento per i visitatori di Expo 2015, l alternativa «low cost» di Milano Sfruttare l Expo 2015 affinchè non resti un obiettivo, ma diventi uno strumento necessario per la crescita futura della destinazione VISIONE A BREVE TERMINE VISIONE A LUNGO TERMINE 5

6 Opportunità per il Piemonte Opzione B L ipotesi di comportamento I turisti che visiteranno Expo 2015, trascorreranno una media di 4-5 giorni sul territorio italiano/europeo, di cui: 1 giorno all interno dello Spazio Espositivo 1 giorno a Milano 2-3 giorni in altre località italiane o in altri paesi europei Il 40% circa dei visitatori di Expo è intenzionato ad estendere la permanenza sul territorio italiano e vivere un esperienza turistica in linea con le proprie esigenze. LA SCELTA DELLA DESTINAZIONE EXTRA- MILANESE SI BASA SULLA POSSIBILITA PER IL TURISTA DI TROVARE PROPOSTE CONCRETE, FACILMENTE FRUIBILI ED ALLINEATE ALLE SUE MOTIVAZIONI DI VIAGGIO BISOGNA LAVORARE PER SVILUPPARE E COMUNICARE ATTRATTIVE TURISTICHE CONCRETE 6

7 Opportunità per il Piemonte Opzione B E necessario capire quali sono le richieste del target di riferimento ed offrire proposte esperienziali concrete, differenziate, facilmente fruibili, con un grande valore aggiunto. GLI OPERATORI DEVONO INIZIARE AD ADATTARSI AL TURISTA, NON VICEVERSA Strutturando l offerta turistica regionale in ottica di mercato, il Piemonte sarà in grado di: RAFFORZARE L IMMAGINE DI DESTINAZIONE TURISTICA RIPOSIZIONARSI SUL MERCATO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE GENERARE AWARENESS POSITIVA ATTRARRE NUOVI MERCATI CREARE DESTINATION REPUTATION 7

8 Opportunità per il Piemonte Opzione B Quanto è distante il raggiungimento dell OPZIONE B? PUNTI DI FORZA Accessibilità con mezzi pubblici o privati Presenza di risorse enogastronomiche, naturalistiche e culturali Intraprendenza dei singoli operatori Presenza e supporto del Sistema Camerale piemontese 8

9 Opportunità per il Piemonte Quanto è distante il raggiungimento dell OPZIONE B? FATTORE DI DEBOLEZZA = DISORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA che si traduce nella difficoltà del potenziale turista di identificare e capire Un grande evento non rappresenta di per sé un motore di sviluppo e rilancio dell area che lo ospita. E necessario prepararsi per cogliere al meglio tutte le opportunità, in un ottica di lungo termine e con un approccio al mercato. Tutti gli operatori del territorio devono rimboccarsi le maniche, strutturare al meglio il proprio business e collaborare per gestire in maniera adeguata la legacy post evento. PIANIFICAZIONE + VISIONE A LUNGO TERMINE + ORIENTAMENTO AL MERCATO sono requisiti necessari per vincere questa sfida 9

10 La funzione di Explora SUPPORTARE GLI OPERATORI TURISTICI PIEMONTESI AFFINCHE EXPO 2015 DIVENTI PER LORO UNO STRUMENTO DI CRESCITA FUTURA 10

11 La funzione di Explora Explora è una Destination Management & Marketing Organization che ha il compito di promuovere Expo 2015, Milano, la Lombardia e l Italia sul mercato turistico nazionale e internazionale, concentrando il proprio impegno sul Marketing e sulla Comunicazione. 20% 20% 45% 15% attraverso Finlombarda 11

12 Explora: la strategia di marketing e comunicazione ONLINE MARKETING OFFLINE MARKETING Digital Marketing Website marketing SEO SEM-Display Apps Mobile Social Media Marketing Social networks Blogging Social Community Social PR Social advertising Traveller review sites Contest Public relations Famtrips Blogtrips Article marketing Advertising Speciality Advertising Co-marketing Fiere ed Eventi (B2B) Workshops: Help sales staff Co-marketing Sales promotion (B2C2B) Road shows Contest Materiale - audiovisual 12

13 Explora: i mercati obiettivo Explora ha individuato alcuni mercati obiettivo, tenendo in considerazione il numero della popolazione, la distanza geografica ed il numero di collegamenti aerei con Milano. 13

14 Explora: quali strumenti FIERE WORKSHOP SALES MISSION PORTALE DI DESTINAZIONE Wonderfulexpo2015.info SOCIAL MEDIA MARKETING 14

15 L accordo Unioncamere Piemonte - Explora VISIBILITA DELLA DESTINAZIONE PIEMONTE L obiettivo di Explora è sedurre il potenziale turista ed aiutarlo a scoprire le particolarità e le bellezze piemontesi, in modo da generare un interesse per aggiungere alla visita ad Expo uno o più giorni nella regione. SERVIZIO DI PROMOCOMMERCIALIZZAZIONE PER I SINGOLI OPERATORI Explora permette ai singoli operatori di beneficiare degli strumenti di promocommercializzazione, di aumentare la propria presenza nei mercati target ed avere un vantaggio competitivo rispetto agli altri operatori sui flussi turistici che arriveranno in Italia per l Expo e negli anni successivi. 15

16 L accordo Unioncamere Piemonte - Explora Grazie all accordo con Unioncamere Piemonte, Exploradarà visibilità alla Destinazione Piemonte grazie ai seguenti strumenti: Brochure «Discover Italy from Expo 2015» La brochure B2C presenterà la Destinazione Piemonte in ottica motivazionale e sarà distribuita in tutte le manifestazioni fieristiche ed azioni promozionali che Explora realizzerà. Sito Web e Social Media Marketing Il portale di Explora includerà una sezione dedicata al Piemonte, con contenuti specifici che daranno valore alla Destinazione. Il social Media Team di Explora condividerà contenuti informativi e promozionali della Destinazione e degli Operatori Piemontesi, sia attraverso gli owned media, sia con gli earned media. Newsletter Explorainvierà mensilmente una newsletter elettronica con informazioni di interesse turistico nella quale si faranno delle proposte ai potenziali turisti per l Expo suggerendo itinerari e consigli di viaggio in Piemonte. 16

17 L accordo Unioncamere Piemonte - Explora QUALI OPPORTUNITA PER GLI OPERATORI TURISTICI PIEMONTESI? Booking Engine e Portale B2B Club di Prodotto Formazione Gli strumenti promocommerciali sono facilitatori di business per gli operatori 17

18 Tipologie di adesione ad Explora Gli operatori piemontesi hanno l opportunità di scegliere tra due opzioni differenti: OPZIONE 1 PORTALE + CLUB DI PRODOTTO OPZIONE 2 SOLO PORTALE PORTALE AREA DEDICATA AI CLUB DI PRODOTTO PORTALE: Presenza nel portale legata ad ogni tipologia di Club di Prodotto Ricerca tematica da parte dell utente Ricerca libera da parte dell utente Presenza nelle aree del portale dedicate ad ogni Club di Prodotto scelto dall operatore Booking specifico nel Club di Prodotto Presenza solamente nel Booking Engine del portale Nessuna presenza nelle pagine dedicate ai Club di Prodotto 18

19 I Club di Prodotto Il turista è cambiato: nella progettazione del viaggio non prende in considerazione le singole Regioni, Province e Comuni, di cui ha spesso una scarsa conoscenza, ma valuta le tipologie di turismo che un determinato territorio può offrire e sceglie di conseguenza la propria destinazione in base a necessità e motivazioni personali. Explora facilita la costruzione, assieme agli operatori turistici, di un nuovo modello di offerta che sia davvero capace di sedurre il potenziale turista, basato sul prodotto, le esperienze e le motivazioni. Territorio Esperienze turistiche differenziate 19

20 I Club di Prodotto Il vecchio modello di promozione basato esclusivamente sulle attrattive turistiche non è più sufficiente a garantire un posizionamento vincente sul mercato: occorre costruire prodotti turistici in grado di soddisfare le richieste del cliente finale, basati sulla motivazione e sull esperienza, e promuoverli secondo tecniche moderne. Per promuovere efficacemente l offerta turistica Explora ha creato i CLUB DI PRODOTTO: uno strumento di promocommercializzazione volto alla selezione di operatori con caratteristiche specifiche e all incremento della loro visibilità sul mercato e del loro vantaggio competitivo rispetto ai competitors. 20

21 I Club di Prodotto: a cosa servono I CLUB DI PRODOTTO AIUTANO GLI OPERATORI TURISTICI A COMMERCIALIZZARE IN MANIERA PIU EFFICACE ED EFFICIENTE I LORO PRODOTTI E SERVIZI, NEI MERCATI TRADIZIONALI E IN NUOVI MERCATI. 21

22 I Club di Prodotto: Quali sono? Con l obiettivo di rendere facile al turista e al Tour Operator l individuazione e la scelta di strutture ricettive durante i sei mesi del grande evento, Explora sta creando il Club di Prodotto: RECOMMENDED ACCOMMODATION FOR EXPO 2015 Recommended Accommodation for Expo 2015 Strutture alberghiere ed extra-alberghiere certificate da Explora 22

23 I Club di Prodotto: Quali sono? Come è stata strutturata l offerta turistica, in ottica di mercato? INTERNATIONAL HOSPITALITY China Friendly Accommodation US Friendly Accommodation Japan & Korea Friendly Accommodation India Friendly Accommodation Russia Friendly Accommodation Jewish Friendly Accommodation Muslim Friendly Accommodation ACTIVE & SPORT FOOD & WINE Bike Experience Walking Experience Ski Experience Bikers Accommodation Golf Experience Outdoor Experience Wine Experience Gourmet Hotels TAILORED HOSPITALITY Groups Accommodation Accommodation for Single Ladies Gay Friendly Accommodation Pet Friendly Accommodation Allergic and Intolerant Friendly Accommodation Accessible Tourism CHARME WELLNESS Luxury Hotels Design & Lifestyle Hotels Romantic & Charme Hotels Historic Hotels Villas & Apartments Health & Relax Accommodation FAMILY Child Welcome Accommodation Family Experience LOW COST Low Cost Accommodation Bed & Breakfast NATURE Green & Organic Accommodation Rural Experience Nature & Parks Experience TOURISTIC SERVICES Incoming Experience Tour guides 23

24 I Club di Prodotto: Strumenti di visibilità I Club di Prodotto avranno come strumenti di marketing e comunicazione: BROCHURE B2C e CATALOGO B2B AREA DEDICATA ALL INTERNO DEL PORTALE COINVOLGIMENTO IN PRESS E BLOG TRIPS ATTIVITA SOCIAL SPECIFICA 24

25 I Club di Prodotto: Chi può aderire? Ai Club di Prodotto possono aderire: Strutture ricettive alberghiere Strutture ricettive extra - alberghiere Tour Operator e Agenzie di Viaggio Guide turistiche Centri Wellness e Centri Termali Az. Agricole e Fattorie didattiche Cantine Vinicole Altri fornitori di servizi in possesso dei requisiti base richiesti

26 I Club di Prodotto: Requisiti Base Quali sono le esigenze del target di riferimento? Quali sono gli standard che gli aderenti devono necessariamente possedere per soddisfarle? MERCATI DIVERSI = ESIGENZE DIFFERENTI Per poter aderire al Club di Prodotto è necessario soddisfare tutti i requisiti base richiesti. La mancanza dei requisiti comporterà la non ammissibilità al Club di Prodotto. I potenziali interessati all adesione autocertificheranno il possesso dei requisiti previsti. Il richiedente, presentando l autocertificazione, potrebbe essere soggetto a verifica da parte di una commissione istituita da Explora S.C.p.A. 26

27 I Club di Prodotto: Online Reputation Considerata l importanza dell online brand reputation, agli operatori sarà richiesto di possedere almeno 25 recensioni online, con punteggio medio pari o superiore a 67/100 punti. La verifica verrà effettuata tramite Trust You, una società che monitora da anni le recensioni online sugli operatori turistici italiani. La stessa società monitorerà le recensioni online degli operatori durante l intero periodo di adesione ai Club di Prodotto. 27

28 2. Booking Engine Gli Operatori Piemontesi, indipendentemente dall adesione a uno o più Club di Prodotto, potranno essere inseriti nel servizio di booking online all interno del portale di destinazione, sul quale sono previsti circa 10 milioni di visitatori unici. Il Booking Engine non prevede il pagamento da parte degli Operatori di provvigioni o commissioni di prenotazione. ADESIONE CLUB DI PRODOTTO BOOKING ENGINE INCLUSO o SCONTATO NON ADESIONE CLUB DI PRODOTTO OPPORTUNITA BOOKING ENGINE ( A PAGAMENTO) 28

29 Il Portale B2B dedicato agli operatori travel Uno spazio dove la domanda incontra l offerta turistica della Lombardia e delle altre regioni italiane: Accommodation, Servizi, Pacchetti a disposizione degli operatori stranieri per essere acquistati. USERNAME ADV PASSWORD enter Trade Area Accesso Riservato agli operatori NO transaction Fee, NO commissioni. Tariffe BAR e FIT Utilizzabile sia da operatori dotati di Booking Engine e Channel Managers che non. 29

30 Visibilità offerta da Explora EXPLORA OFFRE VISIBILITA AGLI OPERATORI TURISTICI PIEMONTESI, NON FA INTERMEDIAZIONE!!!! 30

31 3. Formazione Explora realizzerà momenti di formazione ed informazione per gli Operatori Piemontesi che aderiranno al Servizio di Promocommercializzazione. 31

32 CLUB DI PRODOTTO e B.E.: Modalità di Adesione L aderente al Club di Prodotto o al servizio Booking Engine dovrà versare una quota di partecipazione, differente per tipologia di operatore, che contribuirà alle spese generali di gestione. 32

33 BOOKING ENGINE: Modalità di Adesione OPERATORI ADERENTI AI CLUB DI PRODOTTO Coloro che aderiranno ai Club di Prodotto, entro i termini indicati, avranno diritto ad interessanti agevolazioni: PORTALE + CLUB DI PRODOTTO Le aziende che aderiranno al Club di Prodotto entro il 1 Settembre 2014 avranno il servizio booking engine incluso nel prezzo fino al 31/12/ SETTEMBRE 2014 Le aziende che aderiranno al Club di Prodotto dopo il 1 Settembre 2014, dovranno sostenere la quota relativa il servizio booking engine, ma con uno sconto del 40% sul prezzo del servizio stesso OPERATORI NON ADERENTI AI CLUB DI PRODOTTO Le aziende che non aderiranno al Club di Prodotto, ma che vorranno usufruire del servizio Booking Engine, potranno farlo attraverso il pagamento della quota annua relativa il biennio. 33

34 CLUB DI PRODOTTO: Modalità di Adesione L adesione al Club di Prodotto avrà validità 2 anni. La quota relativa al biennio dovrà essere versata in 2 tranche da parte delle aziende STRUTTURE ALBERGHIERE STRUTTURE EXTRA- ALBERGHIERE ALTRI OPERATORI 300 min per singolo Club max per singolo Club 300 min per singolo Club 800 min per singolo Club 200 min per singolo Club min per singolo Club 34

35 CLUB DI PRODOTTO: Modalità di Adesione n Club di Prodotto Sconto applicato - 1 Club Prezzo intero - 2 Club 10% di sconto - 3 Club 20% di sconto - 4 Club 30% di sconto - 5 Club 30% di sconto+ 5 Club e booking engine gratuito - dal 6 Club in poi 15% di sconto (conteggio a parte) Lo sconto applicato si intende sul totale e non sul singolo Club di Prodotto. Dal 6 Club in poi si applicherà uno sconto a parte del 15% indipendentemente da quanti Club sono (es. qualora si acquistassero 8 Club di Prodotto, si applicherà sui primi 5 il 30% di sconto, sul 6, sul 7 e l 8 uno sconto del 15% a parte che andrà a sommarsi alla quota relativa i primi 5).

36 BOOKING ENGINE: Modalità di Adesione I costi di adesione al servizio Booking Engine sono i seguenti: Strutture 5 stelle Strutture 4 stelle Strutture 3 stelle Strutture 2-1 stelle Strutture extraalberghiere TARIFFA PIENA -40% (per chi entra nel Club di Prodotto) I criteri di funzionamento del Booking Engine sono: 1. Neutralità 2. Ordine di apparizione della struttura a partire dai filtri scelti dall utente 3. Pagamento diretto del cliente alla struttura 36

37 ExploraS.C.p.A. Via Meravigli, 9/b Milano Tel:

Opportunità per l offerta turistica in vista di Expo 2015. 29 luglio 2014

Opportunità per l offerta turistica in vista di Expo 2015. 29 luglio 2014 Opportunità per l offerta turistica in vista di Expo 2015 29 luglio 2014 1 EXPO 2015: Feeding the Planet, Energy for Life EXPO 2015: 184 giorni di evento in cui i visitatori, all interno di un sito espositivo

Dettagli

Opportunità per l offerta turistica in vista di Expo 2015. Luglio 2014

Opportunità per l offerta turistica in vista di Expo 2015. Luglio 2014 Opportunità per l offerta turistica in vista di Expo 2015 Luglio 2014 1 La funzione di Explora Explora è unadestination Management & Marketing Organization che ha il compito di promuovere Expo 2015, Milano,

Dettagli

Opportunità per l offerta turistica in vista di Expo 2015. Luglio 2014

Opportunità per l offerta turistica in vista di Expo 2015. Luglio 2014 Opportunità per l offerta turistica in vista di Expo 2015 Luglio 2014 1 EXPO 2015: Feeding the Planet, Energy for Life EXPO 2015: 184 giorni di evento in cui i visitatori, all interno di un sito espositivo

Dettagli

CLUB DI PRODOTTO per l offerta turistica di Milano e della Lombardia in vista di Expo 2015. Maggio 2014

CLUB DI PRODOTTO per l offerta turistica di Milano e della Lombardia in vista di Expo 2015. Maggio 2014 CLUB DI PRODOTTO per l offerta turistica di Milano e della Lombardia in vista di Expo 2015 Maggio 2014 CHI SIAMO Explora S.C.p.A. è: una DESTINATION MANAGEMENT ORGANIZATION che ha il compito di promuovere

Dettagli

Attività Promocommerciale. Gennaio 2015

Attività Promocommerciale. Gennaio 2015 Attività Promocommerciale Gennaio 2015 1 Expo 2015 può sicuramente rappresentare un opportunità per tutti gli operatori del territorio MA E NECESSARIO UTILIZZARE I CANALI E GLI STRUMENTI ADEGUATI 2 EXPLORA:

Dettagli

PRESENTAZIONE CLUB DI PRODOTTO

PRESENTAZIONE CLUB DI PRODOTTO PRESENTAZIONE CLUB DI PRODOTTO CHI SIAMO Explora S.C.p.A. è: una DESTINATION MANAGEMENT ORGANIZATION che ha il compito di promuovere la Lombardia sul mercato turistico internazionale, valorizzando al meglio

Dettagli

Opportunità per gli operatori del Piemonte in Expo2015 Il sistema Wonderfulexpo2015.info. Milano, 05 Febbraio 2015

Opportunità per gli operatori del Piemonte in Expo2015 Il sistema Wonderfulexpo2015.info. Milano, 05 Febbraio 2015 Opportunità per gli operatori del Piemonte in Expo2015 Il sistema Wonderfulexpo2015.info Milano, 05 Febbraio 2015 1 CHI SIAMO Explora S.C.p.A. è: una DESTINATION MANAGEMENT ORGANIZATION che ha il compito

Dettagli

EXPORA-tori verso e oltre Expo 2015

EXPORA-tori verso e oltre Expo 2015 EXPORA-tori verso e oltre Expo 2015 Giuliano Noci, Presidente Explora Un auspicio Explora è ultima nata, vuole conquistare la fiducia degli operatori e si mette al servizio del sistema per: sincronizzare

Dettagli

Varese for Expo 2015

Varese for Expo 2015 Varese for Expo 2015 VARESE for EXPO UN OPPORTUNITÀ DA COGLIERE Una grande vetrina internazionale per promuovere il territorio di Varese Perché è: un occasione unica per organizzare il territorio aggregare

Dettagli

IL PORTALE WONDERFULEXPO2015.INFO La piattaforma di prenotazione B2C e B2B. Settembre 2014

IL PORTALE WONDERFULEXPO2015.INFO La piattaforma di prenotazione B2C e B2B. Settembre 2014 IL PORTALE WONDERFULEXPO2015.INFO La piattaforma di prenotazione B2C e B2B Settembre 2014 INDICE 1- Il mercato turistico: ieri ed oggi 2- Il comportamento del turista 3- Le opportunità 4- Gli strumenti

Dettagli

La visitor experience. Rilevanza di Explora per Expo Milano 2015

La visitor experience. Rilevanza di Explora per Expo Milano 2015 La visitor experience Rilevanza di Explora per Expo Milano 15 Visitatori attesi Italia + Estero ITALIA 12-14 mln VISITTORI TOTALI mln ESTERO 6-8 mln + % VISITE RIPETUTE= 24 mln Suddivisione Della previsione

Dettagli

PIANO OPERATIVO DI MARKETING 2014. Milano, Gennaio 2014

PIANO OPERATIVO DI MARKETING 2014. Milano, Gennaio 2014 PIANO OPERATIVO DI MARKETING 2014 Milano, Gennaio 2014 COSA E EXPLORA EXPLORA è una Destination Management Organization(Dmo): un nuovo modello di Dmo (unico in Italia). E una DMO di 4 generazione. Flessibile

Dettagli

La Toscana e la domanda internazionale. Caratteristiche e aspettative per il 2015

La Toscana e la domanda internazionale. Caratteristiche e aspettative per il 2015 TURISMO & TOSCANA 13 giugno 2014 La Toscana e la domanda internazionale Caratteristiche e aspettative per il 2015 A cura di Il turismo nel Mondo arrivi internazionali 2013 AMERICAS +3,2% EUROPE +5,4% AFRICA

Dettagli

L andamento dei flussi turistici nell attuale contesto economico

L andamento dei flussi turistici nell attuale contesto economico L andamento dei flussi turistici nell attuale contesto economico XVIII Rapporto sul Turismo Italiano Laura Leoni Borsa internazionale del Turismo 14 Febbraio 2013 - Milano Indice La capacità ricettiva

Dettagli

Servizio Turismo Programmazione operativa Abstract

Servizio Turismo Programmazione operativa Abstract Servizio Turismo Programmazione operativa 2015 - Abstract Abbadia San Salvatore, 31 marzo 2015 2 Progetti integrati regionali delibera R.T. n 681 del 4 agosto 2014 Obiettivo Elementi chiave Linee di intervento

Dettagli

L'ITALIA CHE PIACE: DATI E TENDENZE DEL TURISMO INCOMING. Lamberto Mancini Direttore Generale Touring Club Italiano

L'ITALIA CHE PIACE: DATI E TENDENZE DEL TURISMO INCOMING. Lamberto Mancini Direttore Generale Touring Club Italiano L'ITALIA CHE PIACE: DATI E TENDENZE DEL TURISMO INCOMING Lamberto Mancini Direttore Generale Touring Club Italiano VIAGGIATORI NEL MONDO (MLN): i 10 Paesi più visitati -10% 0% 10% 20% 30% 40% 50% USA Spagna

Dettagli

SCOPERTA DEL TERRITORIO CULTURALE, NATURALISTICO ED ENOGASTRONOMICO DELLA TUSCIA

SCOPERTA DEL TERRITORIO CULTURALE, NATURALISTICO ED ENOGASTRONOMICO DELLA TUSCIA IL CANADA ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO CULTURALE, NATURALISTICO ED ENOGASTRONOMICO DELLA TUSCIA 3 TEAM AGITE - Agite srl, Agenzia per la globalizzazione delle imprese e dei territori Agite - società di

Dettagli

Mercato svizzero per la Sardegna 21./22.03.2016

Mercato svizzero per la Sardegna 21./22.03.2016 1 Mercato svizzero per la Sardegna 21./22.03.2016 Introduzione smarket ag Particolarità 4 lingue -> 4 culture -> preparazione particolare Centri media Zurigo, Losanna, Ginevra Operatori importanti a Zurigo,

Dettagli

2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO

2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO CARTELLA STAMPA di 1. INDICE 2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 3. PERCHÉ NASCE EXPLORA pag. 3 4. LA SUA IDENTITÀ pag. 3 5. MISSION pag. 4 6. APPROCCIO pag. 4 7. ELEMENTI DISTINTIVI

Dettagli

Eccellenze alimentari, territori, turismo per Expo2015. Milano, 5 marzo 2015

Eccellenze alimentari, territori, turismo per Expo2015. Milano, 5 marzo 2015 Eccellenze alimentari, territori, turismo per Expo2015 Milano, 5 marzo 2015 1 EXPO 2015: VISITATORI POTENZIALI GfKEurisko EXPO 2015 Italia 2013 ITALIA ESTERO EUROPA 3.3-4.4mln 12-14 mln 6-8 mln + 20% REPEATERS

Dettagli

Programma Club Italia. La Mission del Programma

Programma Club Italia. La Mission del Programma Programma Club Italia Il Programma Club Italia si conferma ogni anno di più all attenzione degli operatori del turismo come insostituibile punto di riferimento per la programmazione delle attività di promozione

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA L ANDAMENTO DEL TURISMO

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA L ANDAMENTO DEL TURISMO OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA L ANDAMENTO DEL TURISMO 16 dicembre 2016 a cura di Flavia Maria Coccia, Dipartimento Ricerca IS.NA.R.T L andamento degli arrivi turistici nelle strutture

Dettagli

Reputazione e visibilità online delle destinazioni: raccomandazioni e influencer, nuove leve di promozione

Reputazione e visibilità online delle destinazioni: raccomandazioni e influencer, nuove leve di promozione Reputazione e visibilità online delle destinazioni: raccomandazioni e influencer, nuove leve di promozione BIT 2013 Forum Federturismo 15 febbraio 2013 Josep Ejarque, CEO Four Tourism IL NUOVO RAPPORTO

Dettagli

Dati statistici del turismo in Piemonte. Anno 2009

Dati statistici del turismo in Piemonte. Anno 2009 Dati statistici del turismo in Piemonte Anno 29 Edizione 21 Indice Nota di redazione Quadro generale Regione Piemonte 1 Trend e posizionamento 3 Quadro generale delle ATL piemontesi 11 ATL Turismo Torino

Dettagli

Presentazione Ecosistema Expo 2015

Presentazione Ecosistema Expo 2015 Presentazione Ecosistema Expo 2015 Guido Arnone Direttore Innovazione Prodotti e Servizi 2 Ottobre 2012 Expo Milano 2015 Feeding the Planet, Energy for Life 6MESI 20MILIONI 130PAESI dal 1 Maggio al 31

Dettagli

1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO

1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO CARTELLA STAMPA di 0. INDICE 1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 2. PERCHÉ NASCE EXPLORA pag. 3 3. LA SUA IDENTITÀ pag. 3 4. MISSION pag. 4 5. APPROCCIO pag. 4 6. ELEMENTI DISTINTIVI

Dettagli

L'Expo 2015: una sfida per Milano e per l Italia

L'Expo 2015: una sfida per Milano e per l Italia L'Expo 2015: una sfida per Milano e per l Italia Sergio Rossi Dirigente Area Sviluppo del Territorio e del Mercato Camera di Commercio di Milano 17 settembre 2013 IL CONTESTO Expo 2015 è da ritenersi un

Dettagli

Piano Tecnico di Promozione Turistica

Piano Tecnico di Promozione Turistica Assessorato al Turismo Piano Tecnico di Promozione Turistica 2012 Presentazione di Alberto CIRIO Assessore al Turismo Torino, lì 28 marzo 2012 Obiettivi Miglioramento della capacità attrattiva del Piemonte

Dettagli

L eredità di EXPO per l agricoltura dell Emilia-Romagna Un futuro di innovazione e internazionalizzazione

L eredità di EXPO per l agricoltura dell Emilia-Romagna Un futuro di innovazione e internazionalizzazione L eredità di EXPO per l agricoltura dell Emilia-Romagna Un futuro di innovazione e internazionalizzazione Sala Polivalente - Regione Emilia-Romagna, Bologna, Viale Aldo Moro 50 Palma Costi, Assessore Regionale

Dettagli

Misurare il fenomeno turistico

Misurare il fenomeno turistico Misurare il fenomeno turistico Dott.ssa Livia Celardo Università degli studi di Roma Sapienza 29 Novembre 2016 Corso di Economia e Gestione delle Imprese di Servizi Prof.ssa Michela Mari In termini statistici,

Dettagli

CARTELLA STAMPA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. Milano, 10 Dicembre 2013

CARTELLA STAMPA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. Milano, 10 Dicembre 2013 CARTELLA STAMPA di CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE Turismo integrato, motore di Expo 2015 Milano, 10 Dicembre 2013 INDICE 1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 2. PERCHÉ NASCE

Dettagli

attività Ferrara, 26 settembre 2016

attività Ferrara, 26 settembre 2016 attività 2016-2017 Ferrara, 26 settembre 2016 Il quadro di riferimento Nuovo piano strategico nazionale 2017 2022 : alcune parole chiave tecnologia rivoluzione digitale marketing innovativo territorio

Dettagli

Alexala Programma attività Assemblea dei Soci 27 febbraio 2014

Alexala Programma attività Assemblea dei Soci 27 febbraio 2014 Alexala Programma attività 2014 Assemblea dei Soci 27 febbraio 2014 Ordine del giorno Comunicazioni del Presidente Approvazione bilancio consuntivo al 31 dicembre 2013 Quote consortili 2014 Programma e

Dettagli

Turismo integrato, motore di Expo 2015. Milano, 10 Dicembre 2013

Turismo integrato, motore di Expo 2015. Milano, 10 Dicembre 2013 Turismo integrato, motore di Expo 2015 Milano, 10 Dicembre 2013 LA NOSTRA AMBIZIONE ATTIRARE IL MAGGIOR NUMERO POSSIBILE DI TURISTI PER EXPO 2015 e non solo Attirare turisti per l Expo significa anche

Dettagli

Catalogo Servizi per le Delegazioni e Partecipanti Expo Milano 2015. Milano, 17 marzo 2015

Catalogo Servizi per le Delegazioni e Partecipanti Expo Milano 2015. Milano, 17 marzo 2015 Catalogo Servizi per le Delegazioni e Partecipanti Expo Milano 2015 Milano, 17 marzo 2015 1 CHI SIAMO Explora S.C.p.A. è: una DESTINATION MANAGEMENT ORGANIZATION che ha il compito di promuovere le Destinazioni

Dettagli

La Toscana e la domanda internazionale. Caratteristiche e aspettative per il 2013

La Toscana e la domanda internazionale. Caratteristiche e aspettative per il 2013 TURISMO & TOSCANA 28 giugno 2012 La Toscana e la domanda internazionale Caratteristiche e aspettative per il 2013 a cura di Elena Di Raco Responsabile Dipartimento Ricerca IS.NA.R.T. Turisti che ricorrono

Dettagli

Dati statistici del turismo in Piemonte. Anno 2011

Dati statistici del turismo in Piemonte. Anno 2011 Dati statistici del turismo in Piemonte Anno 211 Edizione 212 Indice Nota di redazione Quadro generale Regione Piemonte 1 Trend e posizionamento 3 Quadro generale delle ATL piemontesi 11 ATL Turismo Torino

Dettagli

L Italia nei mercati internazionali Il Piano Promozionale 2016: mercati e settori

L Italia nei mercati internazionali Il Piano Promozionale 2016: mercati e settori L Italia nei mercati internazionali Il Piano Promozionale 2016: mercati e settori 1 2016 Il Piano promozionale Come nel 2015 anche il 2016 grazie allo Sblocca Italia (DL n. 133 del 12 settembre 2014) gode

Dettagli

Turismo & Toscana. La congiuntura 2015, le previsioni per il Enrico Conti. Firenze, 4 luglio 2015

Turismo & Toscana. La congiuntura 2015, le previsioni per il Enrico Conti. Firenze, 4 luglio 2015 Turismo & Toscana La congiuntura 2015, le previsioni per il 2016 Enrico Conti Firenze, 4 luglio 2015 Il turismo in Toscana: i numeri del 2015 12,9 milioni di arrivi in strutture ufficiali; +3,1% sul 2014

Dettagli

6 TURISMO Strutture ricettive

6 TURISMO Strutture ricettive 6 TURISMO aaa 6 TURISMO aa Strutture ricettive aaa Tav. 6.01 Strutture ricettive alberghiere per categoria. Serie storica dal 2002 Categorie degli alberghi Anno Attrezzature 5 stelle 4 stelle 3 stelle

Dettagli

La prima iniziativa del Consorzio Sardegna Turismo Servizi per il mercato turistico sardo. in partnership con

La prima iniziativa del Consorzio Sardegna Turismo Servizi per il mercato turistico sardo. in partnership con La prima iniziativa del Consorzio Turismo Servizi per il mercato turistico sardo in partnership con Il Consorzio STS Il Consorzio Turismo Servizi (STS) si è costituito di recente. Sono soci fondatori del

Dettagli

aa Strutture ricettive

aa Strutture ricettive 6 TURISMO aaa aa Strutture ricettive Tav. 6.01 Strutture ricettive alberghiere per categoria. Serie storica dal 2000 Categorie degli alberghi Anno Attrezzature Totale 5 stelle 4 stelle 3 stelle 2 stelle

Dettagli

HTMG HOTEL & TOURISM MANAGEMENT GROUP ACTION PLAN PRELIMINARE PER PROMOZIONE PRODOTTO TURISTICO RURALE E BORGHI

HTMG HOTEL & TOURISM MANAGEMENT GROUP ACTION PLAN PRELIMINARE PER PROMOZIONE PRODOTTO TURISTICO RURALE E BORGHI HTMG HOTEL & TOURISM MANAGEMENT GROUP ACTION PLAN PRELIMINARE PER PROMOZIONE PRODOTTO TURISTICO RURALE E BORGHI Progetto Azione di Destination Management Organization (DMO). Cos è: la struttura vive e

Dettagli

A G E N Z I A S E A R C H M A R K E T I N G DIGITAL SEO/SEM STRATEGIES

A G E N Z I A S E A R C H M A R K E T I N G DIGITAL SEO/SEM STRATEGIES A G E N Z I A S E A R C H M A R K E T I N G DIGITAL SEO/SEM STRATEGIES A B O U T U S Searcus è un agenzia europea di search marketing con uffici in Svizzera e Danimarca che si avvale dei migliori consulenti

Dettagli

TUTTO EXPLORA MARZO NEWS

TUTTO EXPLORA MARZO NEWS TUTTO EXPLORA MARZO NEWS TUTTO EXPLORA Questa che avete ricevuto è la newsletter che Explora farà mensilmente per informare gli operatori turistici, le istituzioni e tutti gli attori coinvolti delle sue

Dettagli

Turismo & Toscana. La congiuntura 2015, le previsioni per il Enrico Conti

Turismo & Toscana. La congiuntura 2015, le previsioni per il Enrico Conti Turismo & Toscana La congiuntura 2015, le previsioni per il 2016 Enrico Conti Firenze, 4 luglio 2016 Il turismo in Toscana: i numeri del 2015 12,9 milioni di arrivi in strutture ufficiali; +3,1% sul 2014

Dettagli

ATTIVITÀ & CORSI DI FORMAZIONE

ATTIVITÀ & CORSI DI FORMAZIONE ATTIVITÀ & CORSI DI FORMAZIONE 2017 SFIDE DI OGGI PER COMMERCIANTI E PMI DEL TERRITORIO Commercianti, artigiani e piccole - medie imprese devono essere oggi in grado di sviluppare strategie innovative

Dettagli

TUTTO EXPLORA NEWS APRILE-MAGGIO

TUTTO EXPLORA NEWS APRILE-MAGGIO TUTTO EXPLORA NEWS APRILE-MAGGIO TUTTO EXPLORA Grazie per l interesse dimostrato nei confronti di Explora, la prima Destination Management Organization (DMO) al servizio del territorio e delle Imprese

Dettagli

Il Progetto Flug Hotels Gli albergatori fanno squadra: come dialogare uniti con le compagnie low-cost

Il Progetto Flug Hotels Gli albergatori fanno squadra: come dialogare uniti con le compagnie low-cost Il Progetto Flug Hotels Gli albergatori fanno squadra: come dialogare uniti con le compagnie low-cost Flug Hotels _ Il Progetto Il progetto Flug Hotels è nato nel 2005 grazie alla volontà e all impegno

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE La Liguria sui mercati dell intermediazione internazionale SINTESI Settembre 2011 A cura di Sommario Premessa... 3 Osservazioni

Dettagli

SEDE CENTRALE. SENATO DELLA REPUBBLICA 10ª Commissione Industria, Commercio, Turismo. Esame A. G. 327

SEDE CENTRALE. SENATO DELLA REPUBBLICA 10ª Commissione Industria, Commercio, Turismo. Esame A. G. 327 SENATO DELLA REPUBBLICA 10ª Commissione Industria, Commercio, Turismo Esame A. G. 327 Audizione del Dr. Matteo Marzotto Presidente dell (15 marzo 2011) APPENDICE L INDUSTRIA TURISTICA ITALIANA ED IL CONTESTO

Dettagli

Come essere competitivi sui mercati: L esempio del Garda Trentino

Come essere competitivi sui mercati: L esempio del Garda Trentino Come essere competitivi sui mercati: L esempio del Garda Trentino Roberta Maraschin Direttore Garda Trentino S.p.A. ConfronTi-turismo, 14/6 - Bellinzona Chi siamo Garda Trentino S.p.A. privati 60% Funzioni

Dettagli

Dimensioni e caratteristiche dei flussi turistici tra Russia e Italia

Dimensioni e caratteristiche dei flussi turistici tra Russia e Italia Dimensioni e caratteristiche dei flussi turistici tra Russia e Italia Monica Perez perez@istat.it Maria Teresa Santoro masantor@istat.it ISTAT-Istituto nazionale di Statistica Milano, 5 giugno 2014 Indice

Dettagli

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA COMUNE DI TRIESTE AREA SVILUPPO ECONOMICO E TURISMO DIREZIONE ATTIVITA PROMOZIONE TURISTICA TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA luglio 2009 Anno ARRIVI DI TURISTI variazione su anno precedente ARRIVI

Dettagli

Costruendo valore per il turismo in Lombardia

Costruendo valore per il turismo in Lombardia Costruendo valore per il turismo in Lombardia Chi siamo Explora S.C.p.A. ha il compito di promuovere la Lombardia e Milano sul mercato turistico nazionale ed internazionale. La società opera esattamente

Dettagli

Il turismo incoming e outgoing nel 2016: la bilancia turistica

Il turismo incoming e outgoing nel 2016: la bilancia turistica Il turismo incoming e outgoing nel 2016: la bilancia turistica Simonetta Zappa XVII CONFERENZA CISET L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE Risultati e tendenze per incoming e outgoing nel 2016 Venezia,

Dettagli

Experience Italy South and Beyond

Experience Italy South and Beyond Experience Italy South and Beyond Bando riservato ad aziende del settore agroalimentare per raccolta di manifestazione d interesse alla partecipazione a iniziative di promo-commercializzazione sui mercati

Dettagli

54 A EDIZIONE OTTOBRE 2017 FIERA DI RIMINI TRAVEL & TOURISM NETWORK

54 A EDIZIONE OTTOBRE 2017 FIERA DI RIMINI TRAVEL & TOURISM NETWORK FIERA INTERNAZIONALE B2B DEL TURISMO 54 A EDIZIONE 12-14 OTTOBRE 2017 FIERA DI RIMINI TRAVEL & TOURISM NETWORK in contemporanea con organizzato da 66 SALONE INTERNAZIONALE DELL OSPITALITÀ www.siaguest.it

Dettagli

VARESE FOR EXPO maggio 2013

VARESE FOR EXPO maggio 2013 VARESE FOR EXPO 2015 7 maggio 2013 INDICE IL CONTESTO EXPO MILANO 2015: I numeri dell Esposizione Universale Il sito espositivo I Paesi Partecipanti I Partner L INDOTTO DI EXPO 2015: Una metodologia e

Dettagli

PROGETTO. DGR n. 5387/2015 L.R. 7/98 e s.m. - Linee Guida generali per la promozione e la commercializzazione turistica anno 2016 Obiettivi strategici

PROGETTO. DGR n. 5387/2015 L.R. 7/98 e s.m. - Linee Guida generali per la promozione e la commercializzazione turistica anno 2016 Obiettivi strategici PROGETTO Il Progetto Promozione delle destinazioni turistiche dell Emilia-Romagna attraverso la valorizzazione delle risorse artistiche, culturali e ambientali e sostegno alla fruizione integrata delle

Dettagli

Vacanze per tutte le famiglie

Vacanze per tutte le famiglie Vacanze per tutte le famiglie Media Kit 1 Chi siamo Mamme e papà che ben conoscono le esigenze delle famiglie 2 Maria Vitali Founder Laurea in Matematica, PhD in Informatica, Software Engineer. Francesca

Dettagli

Le previsioni dell OMT per il 2016 sono positive: la crescita di arrivi internazionali dovrebbe attestarsi a livello mondiale a +3,5/4,5%.

Le previsioni dell OMT per il 2016 sono positive: la crescita di arrivi internazionali dovrebbe attestarsi a livello mondiale a +3,5/4,5%. IL TURISMO STRANIERO IN ITALIA A cura della Direzione Centrale Programmazione e Comunicazione 1. LA CONGIUNTURA MONDIALE Il 2015 è stato un altro anno favorevole per il turismo internazionale: secondo

Dettagli

La vendita Online e Offline

La vendita Online e Offline La vendita Online e Offline ESPERIENZE PASSATE 1997 Barista Hotel 3*** 2002 Prima esperienza commerciale a Rimini 2008 Resident Manager Hotel 5***** 2009 Booking.com Uff. Roma, Bolzano, Riva, Sorrento

Dettagli

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127 Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica 127 8. Turismo L'analisi delle strutture ricettive e del loro utilizzo evidenzia che nel 2008 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi

Dettagli

Trend storico i viaggiatori. Il turismo internazionale in Lombardia e a Milano Caratteristiche e spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE

Trend storico i viaggiatori. Il turismo internazionale in Lombardia e a Milano Caratteristiche e spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE Il turismo internazionale in e a Caratteristiche e spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE Paolo Sergardi Valeria Reda Trend storico i viaggiatori 41,6 44,1 43,4 43,6 44,0 46,4 46,6 47,8 48,9 Italia

Dettagli

Ruolo di Global Banking Partner e Progetto Intesa Sanpaolo per Expo 2015 «Candida la tua impresa»

Ruolo di Global Banking Partner e Progetto Intesa Sanpaolo per Expo 2015 «Candida la tua impresa» Ruolo di Global Banking Partner e Progetto Intesa Sanpaolo per Expo 2015 «Candida la tua impresa» MILANO 2015 - I NUMERI CHIAVE Expo Milano 2015 I numeri chiave 6 mesi Durata della manifestazione, dal

Dettagli

P.S.R REGIONE MOLISE

P.S.R REGIONE MOLISE P.S.R. 2014-2020 REGIONE MOLISE MISURA 19 APPROCCIO LEADER PSL - PIANO di SVILUPPO LOCALE «INFORMAZIONE, PROMOZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE TURISTICA» ISERNIA 27_28 Luglio 2016 1 Ambiti Tematici su cui si

Dettagli

Master in. Tourism Management -

Master in. Tourism Management - Master in Tourism Management - Gestione, Marketing e Programmazione delle imprese turistiche In collaborazione con: Il Master in Tourism Management - Gestione, Marketing e Programmazione delle imprese

Dettagli

Il turismo in Provincia di Pisa

Il turismo in Provincia di Pisa Il turismo in Provincia di Pisa I numeri della stagione 2012 Elaborazioni su dati ufficiali provvisori (Fonte: Servizio Sistemi informativi, Studi e Statistica della Provincia di Pisa ) I flussi turistici

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO 2014 Ottobre 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche

Dettagli

Destinazioni turistiche alpine

Destinazioni turistiche alpine STATI GENERALI DEL TURISMO IN VALLECAMONICA Destinazioni turistiche alpine UN MODELLO DI SVILUPPO IN EVOLUZIONE. ADAMELLO SKI AREA Direttore del Consorzio Adamello SKI Premessa Una destinazione turistica

Dettagli

PREMIO MARKETING 2014. Maria Elisa Buttelli Antonella D Arienzo Michele Ferrara Manuela Giordano Francesca Gori Umberto Torromeo Sabrina Tosti Guerra

PREMIO MARKETING 2014. Maria Elisa Buttelli Antonella D Arienzo Michele Ferrara Manuela Giordano Francesca Gori Umberto Torromeo Sabrina Tosti Guerra PREMIO MARKETING 2014 Maria Elisa Buttelli Antonella D Arienzo Michele Ferrara Manuela Giordano Francesca Gori Umberto Torromeo Sabrina Tosti Guerra 0 1 2 3 profilo analitico + 0,51% Arrivi rispetto al

Dettagli

Posteitaliane: Villaggio ITALIA Kit del Turista. TURISMEDIA (www.turismedia.it) - EUROTEAM (www.euroteam.it) - Progettazione Marketing Tecnologico 1

Posteitaliane: Villaggio ITALIA Kit del Turista. TURISMEDIA (www.turismedia.it) - EUROTEAM (www.euroteam.it) - Progettazione Marketing Tecnologico 1 Posteitaliane: Villaggio ITALIA Kit del Turista TURISMEDIA (www.turismedia.it) - EUROTEAM (www.euroteam.it) - Progettazione Marketing Tecnologico 1 Gruppo Poste Italiane Il Gruppo Poste Italiane è la più

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE PUGLIA LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Luglio 2012 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Puglia Termine

Dettagli

L'e-commerce del vino in Italia: opportunità e prospettive

L'e-commerce del vino in Italia: opportunità e prospettive L'e-commerce del vino in Italia: opportunità e prospettive Gaia Cozzi - 30 gennaio 2017 In collaborazione con Il fatturato dell e-commerce in Italia 30 MLD 25 MLD 15 MLD 10 MLD L e-commerce sta vivendo

Dettagli

Dati statistici del turismo in Piemonte. Anno 2007

Dati statistici del turismo in Piemonte. Anno 2007 Dati statistici del turismo in Piemonte Anno 27 Edizione 28 Indice Nota di redazione Quadro generale Regione Piemonte 1 Trend e posizionamento 3 Quadro generale delle ATL piemontesi 11 ATL Turismo Torino

Dettagli

Osservatorio Turistico della provincia di Reggio Calabria LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO I TRIMESTRE 2014

Osservatorio Turistico della provincia di Reggio Calabria LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO I TRIMESTRE 2014 Osservatorio Turistico della provincia di Reggio Calabria LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO I TRIMESTRE 2014 Maggio 2014 Il presente rapporto è realizzato dalla Camera di Commercio

Dettagli

Marche. Le scoprirai all infinito. Il sesto senso è qui

Marche. Le scoprirai all infinito. Il sesto senso è qui Marche. Le scoprirai all infinito. Il sesto senso è qui Marche. Le scoprirai all infinito. Il sesto senso è qui Pianificazione pubblicitaria su media nazionali ed esteri della destinazione Marche (mensili

Dettagli

IL PRIMO PORTALE ISTITUZIONALE, BOOKING ONLINE E LA PROMOZIONE DEL TURISMO IN PIEMONTE

IL PRIMO PORTALE ISTITUZIONALE, BOOKING ONLINE E LA PROMOZIONE DEL TURISMO IN PIEMONTE IL PRIMO PORTALE ISTITUZIONALE, MULTISERVIZIO E INTERATTIVO PER IL BOOKING ONLINE E LA PROMOZIONE DEL TURISMO IN PIEMONTE TRADUZIONE IN LINGUA STRANIERA Booking Piemonte sarà in grado di soddisfare le

Dettagli

Piazza Piemonte all Italian wine days - 11 edizione

Piazza Piemonte all Italian wine days - 11 edizione Piazza Piemonte all Italian wine days - 11 edizione STOCCOLMA 17 e 19 NOVEMBRE 2012 «FONDO EUROPEO AGRICOLO PER LO SVILUPPO RURALE: L EUROPA INVESTE NELLE ZONE RURALI» La scelta del mercato Il mercato

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE La Liguria sui mercati dell intermediazione internazionale - sintesi Settembre 2010 A cura di La Liguria sui mercati

Dettagli

bikeitalia.it media kit

bikeitalia.it media kit bikeitalia.it media kit BikeItalia chi siamo Bikeitalia.it è unportaleindipendente voluto e pensato da opinion leader che da anni creano cultura in Italia attorno al tema della bicicletta in ambito urbano

Dettagli

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA APRILE 2010 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013 LUGANO, 16.01.2014 Ticino, positivo l andamento della domanda turistica a novembre Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio

Dettagli

L offerta ricettiva: analisi strutturale e indagine campionaria. Roberto Strocco. Unioncamere Piemonte

L offerta ricettiva: analisi strutturale e indagine campionaria. Roberto Strocco. Unioncamere Piemonte TURISMO BIELLESE L offerta ricettiva: analisi strutturale e indagine campionaria Roberto Strocco Responsabile Ufficio Studi e Statistica Unioncamere Piemonte LA RICETTIVITA BIELLESE Il settore alberghiero

Dettagli

THE WAY AHEAD FOR YOUR QUALITY BUSINESS INFORMAZIONE, SCAMBI E INCONTRI NEL MONDO DEL TURISMO

THE WAY AHEAD FOR YOUR QUALITY BUSINESS INFORMAZIONE, SCAMBI E INCONTRI NEL MONDO DEL TURISMO NEWSLETTER PUBBLICITÀ ABBONAMENTI THE WAY AHEAD FOR YOUR QUALITY BUSINESS INFORMAZIONE, SCAMBI E INCONTRI NEL MONDO DEL TURISMO Home Rubriche Pubblicazioni Servizi Eventi Premio Excellent Ricerca strutture

Dettagli

IL TURISMO IN CIFRE NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA GENNAIO

IL TURISMO IN CIFRE NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA GENNAIO G ENNAIO 2010 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma Proseguono anche nel mese di Gennaio nella provincia di Roma i segnali di ripresa della domanda turistica, che ha registrato

Dettagli

Il turismo invisibile

Il turismo invisibile Il turismo invisibile D una città non godi le sette o le settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda (Italo Calvino) Guido Caselli, direttore centro studi Unioncamere Emilia-Romagna

Dettagli

Strategie di Promocommercializzazione

Strategie di Promocommercializzazione Consulenza in Marketing turistico, Web Marketing e Destination Management Destination Management & Marketing Strategie di Promocommercializzazione Flavia Fagotto FOURTOURISM 2015 La promocommercializzazione

Dettagli

STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA

STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA Marzia Baracchino Responsabile Settore promozione Turistica PIANO STRATEGICO REGIONALE per il TURISMO PIANO STRATEGICO REGIONALE per il TURISMO miglioramento

Dettagli

new markets, new opportunities

new markets, new opportunities new markets, new opportunities LC INTERNATIONAL LC INTERNATIONAL è società di consulenza e servizi professionali, capace di offrire il necessario supporto ad operatori pubblici, privati, nazionali ed internazionali

Dettagli

TREND DEL TURISMO. Matteo Montebelli Centro Studi Touring Club Italiano

TREND DEL TURISMO. Matteo Montebelli Centro Studi Touring Club Italiano TREND DEL TURISMO Matteo Montebelli Centro Studi Touring Club Italiano America 16% Europa 51% IL TURISMO NEL MONDO: macroaree di destinazione Italia 4% Asia Pacifico 23% Africa 5% Medio Oriente 5% Arrivi

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE La Liguria sui mercati dell intermediazione internazionale Luglio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T.

Dettagli

FIGURA PROFESSIONALE SBOCCHI OCCUPAZIONALI DURATA E METODO DIDATTICO

FIGURA PROFESSIONALE SBOCCHI OCCUPAZIONALI DURATA E METODO DIDATTICO L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale con oltre 24 miliardi di euro spesi dai turisti nazionali ed esteri. Il cibo made in Italy vanta una varietà e una

Dettagli

MEDIA PLANNING & BUYING. Servizio di Consulenza e Pianificazione Internazionale

MEDIA PLANNING & BUYING. Servizio di Consulenza e Pianificazione Internazionale MEDIA PLANNING & BUYING Servizio di Consulenza e Pianificazione Internazionale 1 L IDEA STRATEGICA Seguire il cliente in tutte le sue esigenze di pianificazione pubblicitaria: non solo sull Italia ma anche

Dettagli

Le Marche alla Fiera del Turismo di Berlino (Itb)

Le Marche alla Fiera del Turismo di Berlino (Itb) Le Marche alla Fiera del Turismo di Berlino (Itb) Inaugurato oggi lo stand ENIT dal ministro Dario Franceschini Berlino Dopo le fiera di Utrecht, Bruxelles e Monaco, prosegue l azione di promozione turistica

Dettagli

PortAli e la sua rete Cluster Val di Vara

PortAli e la sua rete Cluster Val di Vara e la sua rete Cluster Val di Vara 1. La logica del progetto Al fine di portare avanti la sperimentazione del progetto elaborato durante la prima fase di Percorsi, intendiamo procedere con la costituzione

Dettagli

Mappa del Posizionamento Internazionale. Un nuovo strumento per l analisi ed il posizionamento dell Impresa sui mercati esteri

Mappa del Posizionamento Internazionale. Un nuovo strumento per l analisi ed il posizionamento dell Impresa sui mercati esteri Mappa del Posizionamento Internazionale Un nuovo strumento per l analisi ed il posizionamento dell Impresa sui mercati esteri Mappa del Posizionamento Internazionale COSA È E uno strumento informativo

Dettagli

INFORMATIVA.

INFORMATIVA. INFORMATIVA Vinitaly international offre alle cantine la possibilità di aderire al progetto cofinanziato OCM scegliendo le attività proposte nei suoi pacchetti promozionali. Le attività oggetto di finanziamento

Dettagli

Andamento volume affari TURISMO BIELLESE

Andamento volume affari TURISMO BIELLESE Andamento volume affari L offerta ricettiva: analisi strutturale e indagine campionaria Stefano Mosca Gruppo di lavoro Osservatorio sul Turismo Biellese OFFERTA TURISTICA L insieme dei fattori di attrattività

Dettagli