Una Nuvola Pubblica Certificata Alessandro Osnaghi, Fondazione Astrid Convegno Camera di Commercio di Torino, 13 febbraio 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Una Nuvola Pubblica Certificata Alessandro Osnaghi, Fondazione Astrid Convegno Camera di Commercio di Torino, 13 febbraio 2012"

Transcript

1 Una Nuvola Pubblica Certificata Alessandro Osnaghi, Fondazione Astrid Convegno Camera di Commercio di Torino, 13 febbraio 2012 Il termine cloud computing è oggi largamente diffuso e utilizzato spesso impropriamente anche dai fornitori, che non sempre aiutano gli utenti a distinguere soluzioni in uso da tempo, come le soluzioni di ASP (Application Service Provisioning), da quanto di nuovo si propone con il paradigma cloud. È quindi importante chiarire le caratteristiche, che con precisione definiscono i servizi cloud e gli attori che operano in questo nuovo mercato. Il cloud computing è un insieme di servizi che i Cloud Service Provider (CSP) erogano agli utenti attraverso varie tipologie di rete, in particolare Internet, e che per essere considerati tali devono possedere tutte le seguenti caratteristiche, senza le quali si è in presenza di normali servizi Web: capacità dell utente di ottenere e gestire il servizio necessario a richiesta, senza necessità di rinnovi o estensioni contrattuali; accesso ai servizi tramite rete, in maniera tendenzialmente indipendente dal tipo di apparecchiatura utilizzato; capacità di gestire e assegnare le risorse di calcolo contemporaneamente a utenti differenti senza decrementi di prestazioni; capacità di gestire dinamicamente e in tempo reale la variabilità dei consumi della domanda di servizio da parte dei singoli utenti; capacità dei provider di misurare andamenti e consumi e di adeguare la risposta al variare della domanda, fornendo il dettagliato dei consumi. La novità consiste nel fatto che i servizi cloud sono fatturati in base al consumo effettivo di risorse: l utente non ha necessità di fare investimenti in hardware, spesso dimensionati per le esigenze di picco, e in licenze software, non deve affrontare tempi lunghi di approvvigionamento di beni d investimento prima di essere in grado di avviare una nuova attività e non ha necessità di dotarsi di personale capace di gestire direttamente il proprio sistema informatico; questo diventa virtuale, ospitato e gestito nella nuvola ed è solo necessario acquisire connettività Internet adeguata e avere opportune apparecchiature di accesso (PC o altro). In questo senso i servizi cloud computing favoriscono soprattutto l imprenditorialità nuova e la piccola e media impresa, riducendo l entità degli investimenti e dei tempi necessari per essere operativi. I servizi cloud possono essere erogati attraverso Internet, e in questo caso si parla di cloud pubblico, oppure sono erogati attraverso reti private, eventualmente anche estese a livello globale, ad esempio la intranet di una multinazionale, ed in questo caso si parla di cloud privato. Si hanno anche casi di cloud ibrido che combinano servizi delle due tipologie precedenti oppure di cloud di comunità che, a prescindere dalla rete, erogano servizi destinati a una specifica categoria di utenti. I modelli proposti per i servizi cloud hanno caratteristiche diverse: nel modello IaaS (Infrastructure as a Service) si erogano servizi infrastrutturali relativi a capacità elaborativa, di memorizzazione dati, servizi di rete e altri servizi di base come back-up, disaster recovery e continuità operativa, tutti servizi indipendenti dalle applicazioni dell utente; nel modello SaaS (Software as a Service) vengono erogati servizi di natura applicativa sia di tipo orizzontale (ad esempio servizi di ) che verticali, specifici di un settore applicativo. In virtù di questi servizi, in pratica un azienda o un amministrazione può rinunciare del tutto ad acquisire e gestire un sistema informatico reale, sostituendolo con un sistema informatico Alesssandro Osnaghi, Torino 13 febbraio

2 virtuale e sopportando solo costi opex (spese correnti) invece che costi opex più capex (spese in conto capitale). Per accedere a servizi cloud di questa natura è determinante la qualità dei servizi di connettività offerti sul territorio dagli ISP (Internet Service Provider). Le caratteristiche della banda necessaria dipendono evidentemente dai modelli di servizio e dalle situazioni applicative, ma in ogni caso si tratta sempre di banda effettiva da 20 a 100 Mbit/s e oltre. I servizi di connettività Internet sono quindi un requisito necessario per la diffusione di questo nuovo paradigma tecnologico che comporta, in linea di principio, anche significativi vantaggi economici. Lo studio, condotto congiuntamente dalle Fondazioni Astrid e THINK!, principalmente rivolto ai decisori politici e agli amministratori, ha affrontato le tematiche fondamentali che l affermarsi, sicuramente irreversibile, del nuovo paradigma tecnologico del cloud computing, pone alle amministrazioni pubbliche, ma anche alle aziende, soprattutto a quelle medie e piccole, e quindi al sistema Paese. Il cloud computing crea una discontinuità nei modelli di utilizzo dell Information Technology, e come tale solleva problemi e incontra resistenze: lo studio propone soluzioni architetturali, organizzative e operative, che dovranno essere abilitate con opportuni interventi normativi, finalizzati alla realizzazione di un infrastruttura strategica basata sul cloud computing al servizio di utenze pubbliche e private. Per quanto riguarda le amministrazioni o le aziende che sono già dotate di data center e di sistemi informatici interni complessi, il percorso di evoluzione verso la smaterializzazione e il consolidamento, in sostanza verso la realizzazione di un cloud privato, è sicuramente complesso, come qualsiasi processo evolutivo verso nuove soluzioni e comporta esclusivamente problemi di valutazione dei benefici e di ritorno dell investimento, che anche grazie al risparmio energetico che si può ottenere liberandosi di sistemi spesso sovradimensionati, dovrebbe verificarsi nei pochi anni richiesti dall ammortamento delle apparecchiature esistenti. Per questa categoria di utenti non esistono particolari vincoli di sicurezza e di conformità normativa. Lo studio si è focalizzato sugli aspetti particolarmente critici, che riguardano l evoluzione dei sistemi informativi delle piccole amministrazioni e delle PMI verso soluzioni di cloud pubblico dove i servizi dei Cloud Provider, come detto, sono accessibili via Internet. L utilizzo di servizi cloud pubblici presenta difficoltà di natura culturale e psicologica e anche di natura normativa; le perplessità più rilevanti riguardano la temuta perdita di controllo sui propri dati, che sono trasferiti nella nuvola : si tratta di preoccupazioni legate alla sicurezza, alla tutela dei dati personali e alle responsabilità giuridiche che le leggi vigenti attribuiscono ai titolari dei dati. In questo campo il legislatore ha dettato, ancora di recente, principi generali e regolamenti applicabili a tutti indistintamente, che provengono da una cultura e da un tempo, gli anni 90, in cui non esisteva la rete e non s immaginavano le possibilità attuali. Si tratta di prescrizioni che riguardano gli adempimenti di sicurezza, inclusa la tutela della privacy, che in futuro sarà opportuno rendere più sostenibili, accettando ragionevoli margini di rischio e considerando non solo la tipologia del dato, ma anche il suo valore economico. La sicurezza informatica costituisce un costo importante, che tende a essere indipendente dalla dimensione economica delle amministrazioni e delle aziende e va comunque sottolineato che in realtà le soluzioni Alesssandro Osnaghi, Torino 13 febbraio

3 offerte dai Cloud Service Provider sono in generale sicuramente superiori a quelle messe in atto direttamente dalle organizzazioni utenti. Il processo legislativo e il consolidamento delle direttive a livello europeo richiederà ancora tempo. Nel recente documento Cloud computing: indicazioni sull utilizzo consapevole dei servizi 1 il Garante italiano per la tutela dei dati personali elenca undici argomentati suggerimenti per gli utilizzatori del cloud in tema di verifiche di sicurezza, livelli di servizio, clausole contrattuali e necessità di accertare l affidabilità del provider. È tuttavia facile prevedere che molte piccole e medie aziende avranno difficoltà nell implementazione di queste indicazioni, mancando al loro interno delle competenze e risorse necessarie. Appare quindi opportuno, se non necessario per rendere possibile l adozione del cloud computing, facilitare le scelte delle amministrazioni e delle aziende introducendo un processo di certificazione dei provider che garantisca gli utenti che i servizi cloud sono conformi alle esigenze di sicurezza, di privacy, di livelli di servizio, di localizzazione dei dati e di garanzie di portabilità: esso deve basarsi su clausole contrattuali standard e accertare l affidabilità del provider e quant altro possa assicurare la conformità a norme e raccomandazioni nazionali ed europee. Lo studio Astrid-THINK! propone di creare un infrastruttura virtuale ICT strategica chiamata Nuvola Pubblica Certificata per consentire ai potenziali utenti di utilizzare in tranquillità servizi di cloud computing pubblico e al Paese di trarne nel medio periodo i benefici economici e sistemici prevedibili. Con l utilizzo di servizi cloud i dati delle amministrazioni, ma anche quelli delle aziende, che sono sottoposti, nella generalità dei casi, alla normativa italiana ed europea sulla tutela dei dati personali e sulla sicurezza, escono fisicamente dal perimetro informatico di diretta responsabilità del titolare, che tuttavia nell attuale quadro normativo ne mantiene l intera responsabilità giuridica. La catena dei soggetti coinvolti nell erogazione di un servizio cloud si estende spesso a livello internazionale, fino a rendere difficile o impossibile la localizzazione dei propri dati. Un rapporto contrattuale che apparentemente coinvolge solo tre soggetti: il Cloud consumer (l amministrazione o l azienda utilizzatrice), l Internet Service Provider (ISP) e il fornitore del servizio cloud, può in realtà coinvolgere una catena difficilmente tracciabile di erogatori di servizi cloud, di cloud broker e di ISP che operano in contesti giuridici differenti. A garanzia degli utenti - che nel quadro normativo vigente restano titolari dei dati, con le conseguenti responsabilità civili e penali anche quando intervengono soggetti terzi su cui non hanno alcun controllo - il processo di certificazione dovrà essere gestito (in base di regole tecniche da emanare) da soggetti terzi qualificati e indipendenti che possano certificare i Provider accertando la loro rispondenza a clausole contrattuali di servizio standard e alla normativa nazionale ed europea di sicurezza e di tutela della privacy, anche quando si tratti di servizi offerti da pubbliche amministrazioni. Diventa inoltre necessario individuare altri soggetti terzi che siano professionalmente qualificati per svolgere le funzioni di auditing. La Nuvola Pubblica Certificata è definita, in termini di architettura concettuale, come l insieme organizzato di fornitori di servizi cloud (CSP) e di fornitori di servizi di connettività Internet (ISP) che hanno ottenuto la certificazione di sicurezza e di conformità alla normativa e ai regolamenti tecnici italiani. 1 Alesssandro Osnaghi, Torino 13 febbraio

4 La Nuvola Pubblica Certificata può offrire alle amministrazioni e alle aziende servizi che consentono di assolvere gli adempimenti di legge, ad esempio nel caso dei servizi di disaster recovery e continuità operativa. Costruendo questa infrastruttura strategica di servizi lo Stato passa da un ruolo puramente prescrittivo, che stabilisce obblighi e abbandona le amministrazioni a sé stesse, ad un ruolo di servizio che mette a disposizione gli strumenti per soddisfare le esigenze di sicurezza del Paese. La Nuvola Pubblica Certificata è per definizione un infrastruttura aperta, perché i servizi sono accessibili via Internet, sia pure utilizzando Internet Service Provider certificati (è quindi un public cloud) e non si pone alcun vincolo sulla natura giuridica dei provider, o relativo al contesto giuridico nel quale i provider operano e realizzano i servizi, e neppure sulla natura pubblica o privata degli utenti. Qualora i Service Provider eroghino servizi a un utenza che opera nel contesto giuridico italiano essi devono garantire di essere certificati secondo la normativa italiana o eventualmente europea vigente. L esistenza di questa infrastruttura ICT certificata, in cui i cloud provider, soprattutto se erogano servizi di tipo IaaS, sono in genere dotati di grandi data center, è funzionale non solo alle esigenze delle pubbliche amministrazioni, ma anche a quelle delle imprese, grandi, medie e piccole, anch esse soggette alla normativa sulla sicurezza e sul trattamento dei dati personali. Questa impostazione concettuale non impedisce di riservare alcuni servizi cloud certificati a particolari categorie di utenti (per esempio ai comuni o alle scuole o anche alle sole pubbliche amministrazioni) realizzando così anche la possibilità di costruire una o più nuvole di comunità che insistono sulla Nuvola Pubblica Certificata. La caratterizzazione dei provider può essere diversa in funzione dei modelli di servizio erogati (IaaS, PssS o SaaS), tuttavia i cloud service provider accessibili via Internet nella maggior parte dei casi sono operatori internazionali che utilizzano data center consolidati di grandi dimensioni collocati al di fuori del territorio nazionale. Peraltro anche soggetti pubblici italiani, soggetti privati a partecipazione pubblica o anche soggetti privati italiani potrebbero avere interesse a operare come CSP certificati sulla Nuvola Pubblica Certificata. Nella pubblica amministrazione italiana deve essere avviato un processo di consolidamento delle decine di data center esistenti, alcuni dei quali gestiti con tecniche obsolete, poco efficienti e soprattutto costose dal punto di vista energetico. Per questo sarà importante promuovere un censimento dei data center e trovare forme per incentivare il loro graduale consolidamento. Quanto poi ai data center che appartengono ad enti locali, che svolgono gli stessi compiti istituzionali ed erogano gli stessi servizi, si dovrebbe incentivarne la standardizzazione per favorire un consolidamento anche a livello applicativo SaaS. Nel censimento dovrebbero rientrare anche i data center dei grandi enti pubblici e delle grandi imprese a partecipazione pubblica (nazionale e locale) spesso dotati di capacità e potenza superiore a quella effettivamente utilizzata. Come tutte le infrastrutture critiche e strategiche la Nuvola Pubblica Certificata dovrà essere governata da un organismo permanente sia nella fase di realizzazione che nella fase di gestione per assicurarne la continuità nel tempo. La Nuvola Pubblica Certificata sarà l infrastruttura abilitante per i Progetti nazionali a valenza sistemica, cioè per quei progetti che nascono da obblighi normativi che interessano tutte le amministrazioni di un certo tipo, o anche tutte le amministrazioni, e che non si Alesssandro Osnaghi, Torino 13 febbraio

5 possono considerare completati finché tutte le amministrazioni coinvolte non sono in grado di dispiegare il progetto o erogare in modo permanente il servizio corrispondente. Oggi le amministrazioni si muovono autonomamente senza azioni e piani coordinati e producono inevitabilmente risultati incompatibili e non integrabili. Un tipico progetto nazionale a valenza sistemica è ad esempio un progetto che tenda a dare attuazione, secondo un piano organizzato, agli articoli del Codice dell Amministrazione Digitale (CAD) Art. 50- bis Continuità operativa e Art. 51 Sicurezza dei dati, dei sistemi e delle infrastrutture delle pubbliche amministrazioni. Questi articoli prevedono che tutte le amministrazioni realizzino autonomamente funzionalità di disaster recovery e di continuità operativa, lasciando l onere di tutti gli adempimenti previsti sulle singole amministrazioni. È utile ricordare che il CAD si applica a tutte le amministrazioni locali in particolare anche ai circa 7500 Comuni che hanno meno di abitanti e ai quasi 6000 Comuni che hanno meno di abitanti, si applica ad alcune centinaia di ASL e alle scuole che sono circa , ecc. Realizzare in tempi pianificati queste prescrizioni in modo che, a una data predefinita e certa, il sistema informatico dell amministrazione del Paese nella sua totalità possa essere considerato in sicurezza è quanto s intende per progetto di natura sistemica ed è evidente come la Nuvola Pubblica Certificata possa offrire una soluzione a questi problemi. Nello studio sono stati approfonditi due casi applicativi che si prestano a soluzioni basate sul cloud (i sistemi informativi dei Comuni piccoli e medi e il Fascicolo Sanitario Elettronico) e si sono valuti, con un modello che utilizza dati di costo reali, i possibili vantaggi economici di queste soluzioni rispetto alle soluzioni convenzionali. Questi casi hanno dimostrato l indubbia possibilità di una significativa riduzione dei costi IT, soprattutto nel medio e lungo periodo: questa riduzione si ha non solo sul fronte dello sviluppo e della manutenzione della soluzione, ma anche su quello della riduzione delle dotazioni hardware degli utenti e dei relativi servizi di gestione e manutenzione; inoltre la logica cloud da uno a molti, cioè la possibilità di fornire la stessa soluzione a una molteplicità di utenti fa si che vengano abbattuti anche i costi di manutenzione e sviluppo della applicazioni. Alesssandro Osnaghi, Torino 13 febbraio

IL CLOUD COMPUTING DALLE PMI ALLE ENTERPRISE. Salvatore Giannetto Presidente Salvix S.r.l

IL CLOUD COMPUTING DALLE PMI ALLE ENTERPRISE. Salvatore Giannetto Presidente Salvix S.r.l IL CLOUD COMPUTING Salvatore Giannetto Presidente Salvix S.r.l Agenda. - Introduzione generale : il cloud computing Presentazione e definizione del cloud computing, che cos è il cloud computing, cosa serve

Dettagli

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Luca Zanetta Uniontrasporti I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 1 / 22 Sommario Cos è il cloud computing

Dettagli

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology Cloud Computing...una scelta migliore Communication Technology Che cos è il cloud computing Tutti parlano del cloud. Ma cosa si intende con questo termine? Le applicazioni aziendali stanno passando al

Dettagli

Introduzione al Cloud Computing

Introduzione al Cloud Computing Risparmiare ed innovare attraverso le nuove soluzioni ICT e Cloud Introduzione al Cloud Computing Leopoldo Onorato Onorato Informatica Srl Mantova, 15/05/2014 1 Sommario degli argomenti Definizione di

Dettagli

MCloud.Gov l infrastruttura SaaS per la Pubblica Amministrazione locale

MCloud.Gov l infrastruttura SaaS per la Pubblica Amministrazione locale MCloud.Gov l infrastruttura SaaS per la Pubblica Amministrazione locale 1. Livello infrastrutturale Il Cloud, inteso come un ampio insieme di risorse e servizi fruibili da Internet che possono essere dinamicamente

Dettagli

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw.

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw. Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ 2 3 Il Cloud Computing si definisce consuetamente secondo due distinte accezioni: 1. un di carattere tecnologico 2. l altra

Dettagli

Gartner Group definisce il Cloud

Gartner Group definisce il Cloud Cloud Computing Gartner Group definisce il Cloud o Cloud Computing is a style of computing in which elastic and scalable information technology - enabled capabilities are delivered as a Service. Gartner

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

C Cloud computing Cloud storage. Prof. Maurizio Naldi

C Cloud computing Cloud storage. Prof. Maurizio Naldi C Cloud computing Cloud storage Prof. Maurizio Naldi Cos è il Cloud Computing? Con cloud computing si indica un insieme di tecnologie che permettono, tipicamente sotto forma di un servizio, di memorizzare/

Dettagli

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Forum Banche e PA 2012 Roma, 23 24 Febbraio 2012 Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Monica Pellegrino Research Analyst, ABI Lab Roma, 23 Febbraio 2012-1- Agenda L evoluzione

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

Cloud computing: aspetti giuridici

Cloud computing: aspetti giuridici Cloud computing: aspetti giuridici A cura di: Lorenzo Jona Celesia e Paola Zambon Dottori Commercialisti Politecnico di Torino 25 novembre 2011 Cloud computing? Come ordinare un piatto al ristorante La

Dettagli

Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze

Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze Alessandro Piva Responsabile della Ricerca Oss. Cloud & ICT as a Service twitter: @PivaAlessandro linkedin: http://it.linkedin.com/in/alepiva L Osservatorio

Dettagli

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano Quale Roadmap per il Cloud Computing? Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@fondazione.polimi.it La definizione classica del Cloud Computing 4 modelli di deployment Cloud private

Dettagli

Perchè il cloud fa risparmiare

Perchè il cloud fa risparmiare 1 Perchè il cloud fa risparmiare Tecnologia e servizi per superare la crisi 2 L Europa Nella strategia Europa 2020 dedicata alla competitività, l UE sottolinea l importanza di una crescita definita intelligente

Dettagli

Continuando a Navigare sulle Nuvole...

Continuando a Navigare sulle Nuvole... Continuando a Navigare sulle Nuvole... Andrea Pasquinucci A. Pasquinucci -- Continuando Navigare sulle Nuvole -- 17/10/2012 -- Pag. 1 Indice: Il Cloud: Veloce Riassunto Alcune Caratteristiche delle Nuvole

Dettagli

Cloud Service Broker

Cloud Service Broker Cloud Service Broker La nostra missione Easycloud.it è un Cloud Service Broker fondato nel 2012, che ha partnership commerciali con i principali operatori del settore. La nostra missione: aiutare le imprese

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta

w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta Sommario 1. PREMESSA...3 2. NSPAY...4 2.1 FUNZIONI NSPAY... 5 2.1.1 Gestione degli addebiti... 5 2.1.2 Inibizione di un uso fraudolento... 5 2.1.3 Gestione

Dettagli

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n.

Dettagli

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@polimi.it Milano, 25 Ottobre 2010 Cloud Computing: il punto d arrivo Trend

Dettagli

L approccio industriale Cloud per la PA e le imprese

L approccio industriale Cloud per la PA e le imprese L approccio industriale Cloud per la PA e le imprese Giornata di Studio egovernment e Cloud computing: alte prestazioni con maggiore efficienza Roma, 5 Ottobre 2010 CNEL Andrea Costa TELECOM ITALIA INCONTRA

Dettagli

Resta inteso che il seguente studio rimane di esclusiva proprietà della SIRMI, che si riserva tutti i diritti relativi all utilizzazione.

Resta inteso che il seguente studio rimane di esclusiva proprietà della SIRMI, che si riserva tutti i diritti relativi all utilizzazione. L evoluzione delle società di Servizi IT Il fenomeno MSP SIRMI SPA per IBM ITALIA SPA Settembre 2013 SIRMI assicura che la presente indagine è stata effettuata con la massima cura e con tutta la professionalità

Dettagli

CLOUD COMPUTING REFERENCE ARCHITECTURE: LE INDICAZIONI DEL NATIONAL INSTITUTE OF STANDARDS AND TECHNOLOGY. Prima parte: Panoramica sugli attori

CLOUD COMPUTING REFERENCE ARCHITECTURE: LE INDICAZIONI DEL NATIONAL INSTITUTE OF STANDARDS AND TECHNOLOGY. Prima parte: Panoramica sugli attori ANALISI 11 marzo 2012 CLOUD COMPUTING REFERENCE ARCHITECTURE: LE INDICAZIONI DEL NATIONAL INSTITUTE OF STANDARDS AND TECHNOLOGY Nella newsletter N 4 abbiamo già parlato di Cloud Computing, introducendone

Dettagli

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud CLOUD COMPUTING Che cos è il Cloud Durante la rivoluzione industriale, le imprese che si affacciavano per la prima volta alla produzione dovevano costruirsi in casa l energia che, generata da grandi macchine

Dettagli

Cloud computing. Aspetti legali.

Cloud computing. Aspetti legali. Via Tibullo 10-00193 Roma Tel (+39) o6 97996050 Fax (+39) 06 97996056 Cloud computing. Aspetti legali. Dott.ssa Benedetta Valenti benedetta.valenti@ssalex.com P. 2 Cosa è il cloud computing. Come è ben

Dettagli

Sistemi gestionali as a Service:

Sistemi gestionali as a Service: Sistemi gestionali as a Service: Una reale opportunità per le imprese? Andrea Gaschi School of Management Politecnico di Milano Agenda Un introduzione ai sistemi gestionali La situazione in Italia Le spinte

Dettagli

Knowledge Box Spring 2011. Il nuovo CAD Per valorizzare il patrimonio informativo e conoscitivo delle PA

Knowledge Box Spring 2011. Il nuovo CAD Per valorizzare il patrimonio informativo e conoscitivo delle PA Knowledge Box Spring 2011 Il nuovo CAD Per valorizzare il patrimonio informativo e conoscitivo delle PA Maria Pia Giovannini DigitPA Responsabile Ufficio Sistemi per l efficienza della gestione delle risorse

Dettagli

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra.

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. FASTCLOUD È un dato di fatto che le soluzioni IT tradizionali richiedono investimenti

Dettagli

Una roadmap evolutiva verso le infrastrutture convergenti

Una roadmap evolutiva verso le infrastrutture convergenti Una roadmap evolutiva verso le infrastrutture convergenti Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Modena, 9 Ottobre 2013 Le tendenze emergenti Quattro grandi forze che stanno contemporaneamente determinando

Dettagli

CBA-SD uno strumento per la valutazione economica dei benefici del Cloud Computing

CBA-SD uno strumento per la valutazione economica dei benefici del Cloud Computing CBA-SD uno strumento per la valutazione economica dei benefici del Cloud Computing Indice 1 Il Cloud Benefit Accelerator - Strecof Dynamics - CBA-SD 3 2 Aspetti matematici, economici e statistici del CBA-SD

Dettagli

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Milano, 7 Giugno 2012 Cloud Computing: una naturale evoluzione delle ICT Trend n. 1 - ICT Industrialization

Dettagli

La trasformazione in atto nei Data center

La trasformazione in atto nei Data center La trasformazione in atto nei Data center Data Center Hands On Milano, 13 marzo 2012 Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it I nuovi dispositivi Videocamera Console & Player Tablet Smart TV Dual screen

Dettagli

2 Giornata sul G Cloud Introduzione

2 Giornata sul G Cloud Introduzione Roberto Masiero Presidente THINK! The Innovation Knowledge Foundation 2 Giornata sul G Cloud Introduzione Forum PA Roma, 18 Maggio 2012 THINK! The Innovation Knowledge Foundation Agenda Cloud: I benefici

Dettagli

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Raffaello Balocco School of Management Politecnico di Milano 26 Giugno 2012 Il mercato del cloud mondiale: una crescita inarrestabile According to IDC Public

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

CLOUD COMPUTING: PRIVACY E SICUREZZA. ANALISI DELLE CRITICITA APPLICATIVE

CLOUD COMPUTING: PRIVACY E SICUREZZA. ANALISI DELLE CRITICITA APPLICATIVE S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO NUOVI SCENARI TECNOLOGICI CLOUD COMPUTING: PRIVACY E SICUREZZA. ANALISI DELLE CRITICITA APPLICATIVE Indice:

Dettagli

CLOUD E... DARK CLOUDS

CLOUD E... DARK CLOUDS CLOUD E... DARK CLOUDS Cos'è il Cloud Compu-ng? Google: 387.000.000 di risulta- Wikipedia: indica un insieme di tecnologie che permeaono, -picamente soao forma di un servizio offerto da un provider al

Dettagli

Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale

Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale ing. Mauro Draoli C O N F E R E N Z A TA L 2 0 1 4 Europa 2020 e Agenda Digitale Strategia Europa 2020 per superare l'impatto della crisi finanziaria

Dettagli

Hitachi Systems CBT S.p.A.

Hitachi Systems CBT S.p.A. Hitachi Systems CBT S.p.A. EasyCloud : Cloud Business Transformation LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL RINNOVAMENTO AZIENDALE Accompagniamo aziende di ogni dimensione e settore nella trasformazione strategica

Dettagli

Cloud Security: una sfida per il futuro

Cloud Security: una sfida per il futuro Cloud Security: una sfida per il futuro Matteo Cavallini Università Roma Tre - 15 marzo 2012 EC - Le architetture ICT nell'era del cloud - 24 Maggio 2011, Roma Chi sono Sono il resp. della rea Security

Dettagli

enrico.tasquier@dedanext.it

enrico.tasquier@dedanext.it enrico.tasquier@dedanext.it Brevemente... chi è Dedanext La domanda di servizi nell impresa locale Pag. 2 Pag. 3 Oltre 800 collaboratori, > oltre 109 milioni di Euro 12% 32% 19% 47% 69% 21% Industria &

Dettagli

Data Center Telecom Italia

Data Center Telecom Italia Data Center Telecom Italia Certificazioni: ISO 27001 e ISO 9001 I Data Center Telecom Italia sono infrastrutture tecnologiche all avanguardia dotate di dispositivi di sicurezza, impianti, risorse professionali

Dettagli

LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI CLOUD

LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI CLOUD Cloud Computing e ITaaS 2013 LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI CLOUD Gli ultimi anni hanno visto il proliferare di soluzioni informatiche per la protezione degli asset critici aziendali. Il panorama stesso della

Dettagli

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi. La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.it 1 La gestione delle Soluzioni IT/IP - cose da fare Acquisizione

Dettagli

Sicurezza dei dati e dell informazione all epoca del cloud: gli aspetti pratici

Sicurezza dei dati e dell informazione all epoca del cloud: gli aspetti pratici Sicurezza dei dati e dell informazione all epoca del cloud: gli aspetti pratici Avv. Daniele Vecchi Studio Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners Il Cloud Computing «Cloud computing: modello per

Dettagli

Cloud Road Map Easycloud.it

Cloud Road Map Easycloud.it Cloud Road Map Pag. 1 è un Cloud Service Broker(CSB) fondata nel 2012 da Alessandro Greco. Ha sede presso il Parco Scientifico Tecnologico ComoNExT, situato in Via Cavour 2, a Lomazzo (Como). La missione

Dettagli

Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino. Roma, 27 marzo 2014

Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino. Roma, 27 marzo 2014 Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino Roma, 27 marzo 2014 Informatica Trentina: società di sistema Società a capitale interamente pubblico per la diffusione di servizi ICT al comparto pubblico

Dettagli

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale Gestione documentale Gestione documentale Dalla dematerializzazione dei documenti

Dettagli

Cloud. Lo stato dell arte di un ambito in continua mutazione. Matteo Cecchini T-Consulting Srl

Cloud. Lo stato dell arte di un ambito in continua mutazione. Matteo Cecchini T-Consulting Srl Cloud Lo stato dell arte di un ambito in continua mutazione Matteo Cecchini T-Consulting Srl Cloud.cioè?? Con Cloud Computing si indica un insieme di tecnologie che permettono, tipicamente sotto forma

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.8

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO INSTALLAZIONI IMPIANTI

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO INSTALLAZIONI IMPIANTI Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO INSTALLAZIONI IMPIANTI Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II

Dettagli

Consolidamento Server

Consolidamento Server Consolidamento Server Consolidare i server significa ridurre il numero di computer della sala macchine lasciando invariati i servizi offerti grazie alla tecnologia di virtualizzazione, che è lo strumento

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

Una Ricerca di: The Innovation Group A cura di: Camilla Bellini, Elena Vaciago Aprile 2014

Una Ricerca di: The Innovation Group A cura di: Camilla Bellini, Elena Vaciago Aprile 2014 2014 Cloud Computing 2014: mercato, adozione, scenario competitivo Una Ricerca di: The Innovation Group A cura di: Camilla Bellini, Elena Vaciago Aprile 2014 INDICE INDICE DELLE FIGURE 2 INDICE DELLE TABELLE

Dettagli

AVVISO n. 29/2010: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo super senior

AVVISO n. 29/2010: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo super senior AVVISO n. 29/2010: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo super senior, di Esperto di servizi e tecnologie per l egovernment

Dettagli

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology Virtualization Strutturare per semplificare la gestione Communication Technology Ottimizzare e consolidare Le organizzazioni tipicamente si sviluppano in maniera non strutturata e ciò può comportare la

Dettagli

Cloud Survey 2012: lo stato del cloud computing in Italia

Cloud Survey 2012: lo stato del cloud computing in Italia Cloud Survey 2012: lo stato del cloud computing in Italia INTRODUZIONE EXECUTIVE SUMMARY Il cloud computing nelle strategie aziendali Cresce il numero di aziende che scelgono infrastrutture cloud Perché

Dettagli

Guadagnare con il Cloud. Come guadagnare di più rispondendo alle esigenze dei clienti.

Guadagnare con il Cloud. Come guadagnare di più rispondendo alle esigenze dei clienti. Guida al Cloud Come guadagnare di più rispondendo alle esigenze dei clienti. La situazione del mercato Le esigenze delle Piccole e Medie Imprese I vantaggi per dealer, ISV e integratori I vantaggi per

Dettagli

Titolo progetto: ConsoliData. Ambito di intervento: ICT e dispositivi sensoriali. Struttura di riferimento : Coordinatore di progetto: INFN

Titolo progetto: ConsoliData. Ambito di intervento: ICT e dispositivi sensoriali. Struttura di riferimento : Coordinatore di progetto: INFN Titolo progetto: ConsoliData Ambito di intervento: ICT e dispositivi sensoriali Struttura di riferimento : Coordinatore di progetto: INFN Altri EPR coinvolti: - Altri organismi e soggetti coinvolti: Descrizione

Dettagli

IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER

IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER Evoluzione al Cloud Computing Condivisione dei lavori Integrazione con Android & iphone Cos è il Cloud: le forme e i vantaggi Durante la rivoluzione industriale, le

Dettagli

PRIVACY E DELLA SICUREZZA (ASPETTI CHE IL CLOUD POTREBBE METTERE IN PERICOLO)

PRIVACY E DELLA SICUREZZA (ASPETTI CHE IL CLOUD POTREBBE METTERE IN PERICOLO) S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO CLOUD COMPUTING E SUE RILEVANZE NELL ORGANIZZAZIONE DI STUDIO? PRIVACY E DELLA SICUREZZA (ASPETTI CHE IL CLOUD

Dettagli

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI LIMES Linea informatica di Migrazione, Emergenza e Sicurezza. Presentazione al G-Award 2012

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI LIMES Linea informatica di Migrazione, Emergenza e Sicurezza. Presentazione al G-Award 2012 MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI LIMES Linea informatica di Migrazione, Emergenza e Sicurezza Presentazione al G-Award 2012 Responsabile del progetto: Francesco Lazzaro Capo dell Ufficio DGAI IV Sviluppo

Dettagli

1.1) Quali sono, secondo Gartner i termini che meglio definiscono le peculiarità del cloud computing?

1.1) Quali sono, secondo Gartner i termini che meglio definiscono le peculiarità del cloud computing? DOMANDE Modulo 1: Cos è il cloud computing? 1.1) Quali sono, secondo Gartner i termini che meglio definiscono le peculiarità del cloud computing? A. Elasticità B. Condivisione C. Scalabilità D. Rigidità

Dettagli

Banche dati al servizio del paese

Banche dati al servizio del paese Banche dati al servizio del paese Dr. Paolo Roazzi (paolo.roazzi@iss.it) Istituto Superiore di Sanità Information and Communications Technology (ICT) Unit 1 Banca dati Preparati Pericolosi Esistente dal

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA GERHARD GUIDA PER MIGRARE AL CLOUD COSA, COME E QUANDO

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA GERHARD GUIDA PER MIGRARE AL CLOUD COSA, COME E QUANDO LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA GERHARD BAYER GUIDA PER MIGRARE AL CLOUD COSA, COME E QUANDO ROMA 5-6 MAGGIO 2014 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO CESI, 37 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso STUDIO BERRETTA E ASSOCIATI

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso STUDIO BERRETTA E ASSOCIATI Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso STUDIO BERRETTA E ASSOCIATI Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.8 Aumentare l'efficienza

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE YG66U ATTIVITÀ 33.12.51 RIPARAZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO (ESCLUSI COMPUTER, PERIFERICHE, FAX) ATTIVITÀ 58.12.02 PUBBLICAZIONE DI MAILING LIST ATTIVITÀ

Dettagli

Reti di INDUSTRIA 4.0

Reti di INDUSTRIA 4.0 DALLA DIGITALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ALLA DIGITALIZZAZIONE DELLA SUPPLY CHAIN LA COMPETITIVITÀ DELLA SUPPLY CHAIN Bologna, 27 novembre 2015 Questa presentazione Imprese e competizione globale Supply Chain,

Dettagli

Continuità operativa - FAQ

Continuità operativa - FAQ Continuità operativa - FAQ Cosa è la Continuità Operativa? La continuità operativa è l insieme di attività volte a minimizzare gli effetti distruttivi, o comunque dannosi, di un evento che ha colpito un

Dettagli

1. P.T.I. PIATTAFORMA TELEMATICA INTEGRATA

1. P.T.I. PIATTAFORMA TELEMATICA INTEGRATA 1. P.T.I. PIATTAFORMA TELEMATICA INTEGRATA La Regione Siciliana ha intrapreso nell'ultimo decennio un percorso di modernizzazione che ha come frontiera la creazione della Società dell Informazione, ovvero

Dettagli

Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità

Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Legnano, 24 maggio 2012 Risorse computazionali 2041 The Time, 2011 I nuovi dispositivi Videocamera Console

Dettagli

Le opportunità offerte dal Cloud Computing

Le opportunità offerte dal Cloud Computing Le opportunità offerte dal Cloud Computing Ing. Alessandro Piva Politecnico di Milano Alessandro.piva@polimi.it Agenda L impatto sulla catena del valore La definizione di Cloud Computing Le variabili decisionali

Dettagli

ALLEGATO 1 Dichiarazione di intenti per la realizzazione ed utilizzo di datacenter in Emilia-Romagna

ALLEGATO 1 Dichiarazione di intenti per la realizzazione ed utilizzo di datacenter in Emilia-Romagna ALLEGATO 1 Dichiarazione di intenti per la realizzazione ed utilizzo di datacenter in Emilia-Romagna La Regione Emilia-Romagna, nella persona dell Assessore alla Programmazione territoriale, urbanistica,

Dettagli

CLOUD COMPUTING. Un viaggio tra le nuvole. Giuseppe De Pascale Senior System Engineer

CLOUD COMPUTING. Un viaggio tra le nuvole. Giuseppe De Pascale Senior System Engineer CLOUD COMPUTING Un viaggio tra le nuvole Giuseppe De Pascale Senior System Engineer Agenda Cloud computing definizioni e terminologia Principali servizi Cloud Organizzazione dell infrastruttura di Cloud

Dettagli

il software disponibile in CLOUD COMPUTING... un salto nel futuro, con i fatti.

il software disponibile in CLOUD COMPUTING... un salto nel futuro, con i fatti. il software disponibile in CLOUD COMPUTING... un salto nel futuro, con i fatti. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO SHERPAWEB IN CLOUD COMPUTING Esakon per occuparsi al meglio di ICT (Information Communications Technology,

Dettagli

L innovazione tecnologica nel territorio toscano. Prato, 24 Maggio 2011 Ing. Laura Castellani

L innovazione tecnologica nel territorio toscano. Prato, 24 Maggio 2011 Ing. Laura Castellani L innovazione tecnologica nel territorio toscano Prato, 24 Maggio 2011 Ing. Laura Castellani Innovazione: : cogliere e indirizzare le nuove opportunità E-Business Politiche per le imprese E-Society Politiche

Dettagli

Sme.UP è artefice del successo insieme alle aziende che desiderano crescere

Sme.UP è artefice del successo insieme alle aziende che desiderano crescere Profilo aziendale Sme.UP è artefice del successo insieme alle aziende che desiderano crescere Attraverso business solution e infrastruttura tecnologica, soluzioni software, di infrastruttura IT e di processo

Dettagli

EGOVERNMENT ED EGOVERNANCE

EGOVERNMENT ED EGOVERNANCE Prot. 13/2011 del 25/01/2011 Pag. 0 di 11 ADMINISTRA COMUNE DI NAPOLI Il progetto Administra nasce dall esigenza del Comune di Napoli di disporre di un unica infrastruttura tecnologica permanente di servizi

Dettagli

Il Software Libero in FVG: Esperienze e prospettive per lo sviluppo del mercato ICT

Il Software Libero in FVG: Esperienze e prospettive per lo sviluppo del mercato ICT 1 1 Udine, 7 febbraio 2008 Il Software Libero in FVG: Esperienze e prospettive per lo sviluppo del mercato ICT TECNOTECA: la testimonianza di un operatore del mercato Fabio Bottega - f.bottega@tecnoteca.it

Dettagli

IL DATA CENTER DIVENTA SOFTWARE

IL DATA CENTER DIVENTA SOFTWARE Cloud Computing e ITaaS 2013 IL DATA CENTER DIVENTA SOFTWARE Il marketing ha sempre bisogno di nuovi termini e slogan. Dopo tanti anni passati a promuovere l'utility computing, questa locuzione aveva ormai

Dettagli

Finalità. Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento

Finalità. Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento Bando di concorso per la concessione di contributi alle pmi per favorire lo sviluppo di progetti, prodotti, servizi, processi e modelli organizzativi innovativi nonche l adozione di tecnologie e servizi

Dettagli

L Azienda. Si.El.Co. Srl opera nel settore informatico dal 1977.

L Azienda. Si.El.Co. Srl opera nel settore informatico dal 1977. Si.El.Co. Srl opera nel settore informatico dal 1977. L Azienda È una azienda specializzata nella vendita e assistenza di hardware, software e servizi informatici composta da un organico di circa settanta

Dettagli

Studi Legali /Avvocati. Pensare in grande con il cloud. Costruire il vantaggio competitivo con il software

Studi Legali /Avvocati. Pensare in grande con il cloud. Costruire il vantaggio competitivo con il software Pensare in grande con il cloud Costruire il vantaggio competitivo con il software La promessa del cloud Pagare solo quello che effettivamente si utilizza, quando realmente serve. È la promessa del cloud

Dettagli

Il Cloud è una priorità per le aziende e la PA?

Il Cloud è una priorità per le aziende e la PA? Il Cloud è una priorità per le aziende e la PA? 3 «Cloud Day» Parco Scientifico Tecnologico ComoNExt 5 Novembre 2015 Primo Bonacina Managing Partner, PBS Primo Bonacina Services primo.bonacina@primobonacina.com

Dettagli

La platea dopo la lettura del titolo del mio intervento

La platea dopo la lettura del titolo del mio intervento La platea dopo la lettura del titolo del mio intervento 2 In realtà..il presupposto è semplice. 3 Cloud computing è un nuovo modo di fornire risorse,, non una nuova tecnologia! P.S. in realtà un modo neanche

Dettagli

Il contratto nel Cloud Computing: approfondimenti ed esame di alcuni casi pratici

Il contratto nel Cloud Computing: approfondimenti ed esame di alcuni casi pratici S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Indice: Cloud computing e mobility Il contratto nel Cloud Computing: approfondimenti ed esame di alcuni casi

Dettagli

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n. 1 - ICT Commoditization

Dettagli

LE 10 TECNOLOGIE STRATEGICHE PER IL 2008

LE 10 TECNOLOGIE STRATEGICHE PER IL 2008 http://www.sinedi.com ARTICOLO 18 DICEMBRE 2007 LE 10 TECNOLOGIE STRATEGICHE PER IL 2008 Come ogni anno, Gartner, la società americana di ricerche e d informazione sulle tecnologie, ha identificato dieci

Dettagli

La Sicurezza delle Informazioni in Sanità. A cura di Fulvio Barbarito Direttore Direzione Sanità

La Sicurezza delle Informazioni in Sanità. A cura di Fulvio Barbarito Direttore Direzione Sanità La Sicurezza delle Informazioni in Sanità A cura di Fulvio Barbarito Direttore Direzione Sanità Milano, 13 marzo 2013 SECURITY SUMMIT 2013 Agenda Il Sistema Informativo Socio Sanitario (SISS) I numeri

Dettagli

IT Cloud Service. Semplice - accessibile - sicuro - economico

IT Cloud Service. Semplice - accessibile - sicuro - economico IT Cloud Service Semplice - accessibile - sicuro - economico IT Cloud Service - Cos è IT Cloud Service è una soluzione flessibile per la sincronizzazione dei file e la loro condivisione. Sia che si utilizzi

Dettagli

Stefano Devescovi Dal cloud per la PA alla PA in cloud

Stefano Devescovi Dal cloud per la PA alla PA in cloud Stefano Devescovi Dal cloud per la P alla P in cloud genda L impostazione del progetto Dal cloud per la P alla P in cloud Scenari, percorsi possibili e alcune idee da sviluppare Il problema di definire

Dettagli

Gabriele Faggioli Adjunct Professor MIP, School of Management del Politecnico di Milano

Gabriele Faggioli Adjunct Professor MIP, School of Management del Politecnico di Milano Il Cloud Computing per recuperare competitività Profili legali e contrattuali nel Cloud Gabriele Faggioli Adjunct Professor MIP, School of Management del Politecnico di Milano Evoluzione normativa Negli

Dettagli

Open City Platform OCP

Open City Platform OCP Open City Platform OCP Come rendere intelligente la città (un passo per volta)? Una piattaforma cloud aperta robusta, scalabile e flessibile per accelerare l attivazione digitale dei servizi della PA INFN

Dettagli

DEMATERIALIZZAZIONE CLOUD COMPUTING

DEMATERIALIZZAZIONE CLOUD COMPUTING DEMATERIALIZZAZIONE CLOUD COMPUTING SERVIZI ON-LINE CONSERVAZIONE DIGITALE SPENDING REVIEW GESTIONI ASSOCIATE TRASPARENZA AMMINISTRATIVA DISASTER RECOVERY FLESSIBILITA ORGANIZZATIVA OPEN DATA Cosa è il

Dettagli

FUTURE INTERNET 4 FUTURE SERVICES

FUTURE INTERNET 4 FUTURE SERVICES Nel Semestre di Presidenza del Consorzio ELIS FUTURE INTERNET 4 FUTURE SERVICES Executive Summary Sistema integrato di iniziative formative di innovazione per la famiglia professionale ICT Febbraio 2011

Dettagli

Il Cloud Computing e la Pubblica Amministrazione

Il Cloud Computing e la Pubblica Amministrazione Forum PA Roma 19 maggio 2010 Il Cloud Computing e la Pubblica Amministrazione Daniela Battisti Chair Working Party on the Information Economy Committee for Information Computer Communications Policies

Dettagli

Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing

Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing Alma Mater Studiorum Università di Bologna SCUOLA DI SCIENZE Corso di Laurea in Informatica Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing Tesi di Laurea in Reti di Calcolatori Relatore: Chiar.mo

Dettagli

ICT Information &Communication Technology

ICT Information &Communication Technology ICT Information &Communication Technology www.tilak.it Profile Tilak Srl, azienda specializzata in soluzioni in ambito Communication Technology opera nell ambito dei servizi di consulenza, formazione e

Dettagli