BACKUP di Ham Radio Deluxe

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BACKUP di Ham Radio Deluxe"

Transcript

1 BACKUP di Ham Radio Deluxe Soluzioni e implementazioni possibili Qualche cenno e suggerimento By Rick iw1awh Ver. 1.0 Dic 2010

2 Per chi lavora con i computer, sa che la legge di Murphy è sempre in agguato, quando meno ce l aspettiamo è il momento in cui succede qualche cosa di imprevisto. Oggi non è nemmeno da escludere che quanto può magari accadere al nostro amato PC sia qualche cosa che lo renda totalmente inutilizzabile. Quello è il momento in cui, da radioamatori e utilizzatori di Ham Radio Deluxe, ci sentiamo scorrere sul viso una goccia di sudore freddo Accidenti, avremo salvato il nostro Logbook? Quando è stata l ultima volta? Cosa abbiamo fatto dopo il salvataggio dei dati del logbook??? Se questo magari capita durante un contest ecco che potremmo veder sbiancare qualche collega In ogni caso è sempre bene preparasi a un evento di questo tipo. Se non succederà mai, meglio. Se però dovesse succedere è meglio aver previsto la cosa ed essere preparati. Per altro, oltre alla sfortuna pazzesca di un evento imprevisto, c è anche l errore umano che và tenuto in considerazione. Mi è capitato di raccogliere l esperienza di diversi amici che inavvertitamente avevano cancellato il logbook o, peggio ancora, fatto delle modifiche su tutti record senza accorgersi del danno se non a distanza di giorni, quando oramai erano stati aggiunti altri dati e fatte altre modifiche. Insomma, oltre che per le raccomandazioni della legislazione dove ci viene indicato che il logbook và stampato e firmato e conservato in stazione, è bene se usiamo il log elettronico come copia di lavoro avere tutte le sicurezze del caso. Per chi usa Ham radio Deluxe non so se avrà forse avuto modo di vedere le opzioni di backup che ci sono previste per il logbook. Sono fatte molto bene e utilissime allo scopo. Per i miei scopi personali ho pensato di scrivere un piccolo programmino (beta) che si chiama HRD_BRU per salvare anche i dati di configurazione di HRD (cosa attualmente presente su hrd ma non completa e nemmeno semplice). Mi sono poi causalmente imbattuto in un altro programma che oramai uso da diverso tempo e con il quale oggi posso dire di essere pienamente soddisfatto. Premetto che non ho nessun legame con il produttore di questo programma (che è gratuito ma che ha anche una suo utilizzo per ambiti commerciali) e sono certo che di questi programmi e servizi gratuiti oggi ve ne siano svariati ma io mi sono trovato bene con questo e quindi racconterò una soluzione a quanto sopra con l uso di questo programma ma nulla vieta che ognuno cerchi poi la propria declinazione in ambiti di altri programmi.

3 Premetto anche che queste mini guida è dedicata a una audience di NON esperti, coloro che magari sono alle prime armi o che hanno meno dimestichezza con la lingua inglese (l intento è di aiutare tutti ad avvicinarsi a HRD e farlo in maniera da non restare scottati). Quello che è importante è mentalizzare un concetto che per alcuni potrà risultare nuovo e che è quello dei servizi disponibili sul internet, distribuiti magari su più server che non necessariamente dobbiamo sapere dove sono o in che numero siano, se vogliamo il concetto di Cloud o nuvola della rete. Se ad esempio oggi cerchiamo un disco da collegare al nostro computer abbiamo diverse opzioni. Quello interno che sarà un parallel ata o edie o forse un serial ata, etc, quello esterno come può essere un disco usb o firewire, una chiavetta di memory stick, un cdrom, etc. Tutti questi dischi sono fisicamente in un luogo preciso, possiamo perderli, se si guastano i dati sono difficilmente recuperabili. Si possiamo fare più copie, anzi dobbiamo per forza fare così per essere sicuri. Sarebbe invece bello se avessimo una specie di disco un sistema che i nostri programmi non sappiano nemmeno che esiste e che in totale tra speranza salvino i dati dove chiediamo di salvare ma che in realtà questi quando abbiamo a disposizione una connessione internet, vengano trasferiti senza disturbare la nostra attività e senza occupare troppo la nostra linea su un sistema esterno che sia ridondante, sicuro, accessibile da tutte le parti del mondo magari anche contemporaneamente insomma qualche cosa che sotto sotto lavori per farci dormire tranquilli. Vediamo come potrebbe essere una possibile soluzione

4 Sul nostro PC avremo già scaricato e installato HRD. (al momento, l ultima release disponibile è HRD 5 beta 2777 che è scaricabile dal link : ) A questo punto scarichiamo questa applicazione cloud gratuita che si chiama Dropbox. L indirizzo della home page del sito del programma in questione è : Selezioniamo Download Salviamo il file del setup, ad esempio nella cartella documenti. Al termine del download, andiamo a aprire la cartella dove abbiamo scaricato il file e facciamo doppio click sulla sua icona per eseguirlo. Si aprirà una finestra. Selezioniamo Install. Nella schermata successiva, se è la prima volta che usiamo Dropbox, selezioniamo l opzione I don t have a Dropbox account (le volte successive se dovremo installare nuovamente Dropbox o metterlo su altri computer utilizzeremo l opzione I already have a Dropbox account ). Poi clicchiamo su Next e seguiamo le istruzioni.

5 Durante la configurazione ci verrà chiesto quale versione di Dropbox vogliamo usare. La versione gratuita ci mette a disposizione fino a ben 2 Gigabyte di spazio di memoria gratuitamente. Esistono però anche altre due opzioni per chi avesse necessità maggiori con tagli d 50 GB e da 100 GB (a pagamento con una sottoscrizione di abbonamento mensile). Considerando che un logbook da QSO occupa una volta zippato circa 500 KB, con l opzione d 2 GB, nel nostro archivio potremo mettere circa 4000 sessioni di backup del nostro log. Usando tutti i giorni Radio e HRD, considerando due salvataggi al giorno (uno in apertura e uno in chiusura del programma) e contando di usare il programma due volte al giorno (tipo una volta al mattino e una alla sera) potremmo ipotizzare 1000 sessioni e quindi circa 5 anni. Ovviamente il conto esatto è ben più articolato e con svariate variabili da considerare, ma considerando che le sessioni salvano il logbook in modalità completa (full) e non incrementale, dopo un anno, se tutto è andato bene e non abbiamo avuto problemi sui nostri dati, sarà possibile e consigliabile fare una pulizia dei dati più vecchi. Nelle impostazioni selezioniamo poi una configurazione iniziale tipica.

6 Possiamo anche vedere alcune interessanti informazioni seguendo le 5 schede del tour iniziale. Al termine, se abbiamo accettato le impostazioni predefinite, avremo una icona Dropbox sul nostro desktop e una cartella che si chiama Dropbox all interno della nostra cartella Documenti sul nostro PC. Notiamo un particolare : le icone hanno sull angolo in basso a sinistra un particolare cerchietto verde con il segno di spunta. Vedremo più avanti il significato. Di fatto con Dropbox abbiamo praticamente terminato.

7 Ora concentriamo la nostra attenzione su HRD. Apriamo HRD Logbook. Clicchiamo sulla icona CONFIGURE e poi su BACKUPS (oppure sul menù Tools -> Configure -> Backups). Nella finestra abbiamo tutte le opzioni per i salvataggi automatici. Tutte le opzioni sono attivabili in maniera indipendente, posso essere attivate anche tutte contemporaneamente. Di fatto abbiamo però tre opzioni principali. La prima, il file di backup, il file che sarà salvato nel formato di backup/restore di HRD che è il.xml. La seconda che ci permette di specificare due diversi percorsi (opzionali) dove verrà salvato il file di backup.xml del momento una volta che sarà stato compresso in formato.zip. La terza che ci permette di specificare due diversi percorsi (opzionali) dove il file di backup.xml del momento verrà aggiunto a un archivio che conterrà tutte le modifiche fatte al logbook. Ricordo che il backup sono sempre full, quindi ogni salvataggio contiene le modifiche fatte e tutti i dati precedenti. Se ci accorgiamo di aver combinato un qualche pasticcio da una certa data in avanti, basterà tornare a riprendere il backup prima di quella data e avremo ancora i dati non modificati. Ora, tornando allo scopo delle nostre prove, se selezioniamo Compress to folder, automaticamente si aprirà una finestra di navigazione per decidere in quale directory andare a salvare il nostro file. Verrà proposto come predefinito il percorso dove risiedono già anche i dati del logbook.

8 Navighiamo quindi fino a raggiungere la nostra cartella documenti. Dentro alla cartella documenti noteremo che esiste una cartella Dropbox

9 Clicchiamo su Nuova Cartella e creiamo quindi un cartella con un nome identificativo, ad esempio HRD_log_bkup Dopo aver creato la cartella, clicchiamo su OK per salvare la selezione e uscire dalla finestrella. Sinceriamoci che nella finestra di riassunto dei percorsi dei salvataggi sia stato effettivamente memorizzato il percorso che abbiamo creato. Il nostro interesse in questa discussione è limitato ad illustrare l uso di HRD Logbook con Dropbox. Le altre opzioni di HRD Logbook possono essere molto convenientemente usate per salvare i dati anche in altri dischi collegati al computer (ad esempio su un disco D: o su una chiavetta Usb, etc), cosa che raccomandabile in ogni caso. Sempre meglio avere più di una possibilità quando si tratta di dati importanti e di backup! Nel riquadro Backup databases, impostare la frequenza con cui si vuole che venga effettuato in automatico dal programma il backup dei dati del logbook.

10 Ad esempio potremmo selezionare di effettuare il backup all apertura del log (On opening) in modo che prima di iniziare a modificare i dati ci sia un backup della situazione esistente. Potremmo anche specificare di fare un salvataggio quando chiudiamo il programma per essere certi che ci siano le modifiche fatte (On closing). Possiamo anche pianificare che ad intervalli di tempo predefiniti, venga comunque fatto il salvataggio dalla situazione dei dati, ad esempio ogni 6 ore (usando Every e selezionando nella tendina l opzione oraria che meglio si adatta ai nostri scopi) oppure, se proprio vogliamo, automaticamente ogni nuovi x numero di qso registrati. Clicchiamo su OK per chiudere la schermata di impostazione della configurazione dei backup di Hrd Logbook. Tornati nella schermata principale di Hrd Logbook, premiamo il pulsante BACKUP per forzare HRD a fare un backup dei dati del logbook in questo momento. Dopo un tempo variabile a seconda delle dimensioni del log e della velocità del pc, vedremo la barra di progresso completarsi e indicare finished. Possiamo ripetere questa operazione (premere l icona Backup) altre volte a distanza di qualche minuto, giusto per simulare diverse sessioni di backup.

11 Ora, in Windows clicchiamo con il tasto destro del mouse l icona di Dropbox in basso a destra (nella System Tray) e vedremo comparire la tendina di selezione. Selezioniamo l opzione Open Dropbox Folder e vedremo comparire le cartelle dentro alla nostra Dropbox in Documenti. Clicchiamo ora la cartella HRD_log_bkup (o comunque quella che abbiamo creato da HRD Log). Troveremo dentro i file che HRD Log ha salvato (in formato compresso zip) con il nome del file uguale al nome che avremo del nostro logbook (ad esempio My Logbook) e poi con la data e ora del momento del backup (nomelogbook backup aaaa-mm-gg hhmm.zip). Se salveremo logbook di grosse dimensioni, potremmo notare che a un certo punto l icona della cartella del salvataggio del log di HRD all interno della cartella di Dropbox, avrà in basso a sinistra un cerchietto azzurro (anziché verde). Questo simbolo sta a indicare che in quel momento è in corso una operazione di sincronizzazione della nostra cartella con il server su Internet di Dropbox (tipicamente dopo qualche decina di secondi diventerà verde automaticamente). Già, perché i nostri dati in questa cartella saranno automaticamente sincronizzati con la nostra cartella personale privata da 2 GB sul server di Dropbox.

12 Per provare a visualizzare i dati sul server di Dropbox in modalità internet (anzichè vederli come cartelle sul nostro pc), possiamo semplicemente cliccare con il tasto destro sempre sulla iconcina di Dropbox in basso a destra e selezionare questa volta Launch Dropbox Website. Si aprirà una pagina del nostro browser all indirizzo di Vedremo nella pagina internet una rappresentazione delle nostre directory Clicchiamo quindi su HRD_log_bkup (o sul nome che abbiamo comunque dato alla cartella). Ed ecco che vedremo i nostri vari salvataggi fatti

13 Questa pagina, accessibile comunque da possiamo aprirla da qualsiasi computer (anche se non abbiamo installato Dropbox, basta sia connesso a internet) a patto ovviamente di essersi collegati al sito con il nostro username e la nostra password (quella che abbiamo specificato quando abbiamo installato Dropbox). Ad esempio, per prova su un altro computer selezioniamo uno de file del nostro backup. Poi dal menu di destra selezioniamo Download file Comparirà la maschera che ci chiederà di salvare il file. Basterà cliccare su Salva per scaricare su questo altro computer il logbook oggetto del backup (poi occorrerà scompattarlo con un de zipper).

14 Ora, riepilogando, cosa abbiamo ottenuto? Abbiamo creato il nostro account su Dropbox. Il server di Dropbox ci ha messo a disposizione gratuitamente uno spazio riservato al nostro account da 2 Gb che si sincronizza automaticamente con la cartella che ha creato sul nostro pc che è chiamata Dropbox e che è nella cartella Documenti. Poi con HRD siamo andati nel logbook. Abbiamo impostato un percorso di un backup compresso dei dati del nostro log in una cartella che abbiamo creato all interno della cartella Dropbox. Abbiamo impostato una frequenza di backup automatici e poi abbiamo fatto per prova una serie di backup manuali da hrd. Abbiamo visto che senza fare nulla, il sistema di Dropbox ha preso i file che HRD ha messo nella Dropbox e li ha portati sul server internet di Dropbox. In questo modo abbiamo ottenuto un sistema esterno dove automaticamente avremo i nostri dati salvati e che, anche in caso di totale crash del nostro computer dove lavoriamo con HRD, potremo recuperare sempre, in qualsiasi momento e da qualsiasi computer. Prendendo un po di pratica scopriremo che è molto comodo come sistema e che potremo aver installato su altri computer il programma di Dropbox e fare in modo che tutti possano accedere e si sincronizzino con questo spazio disco virtuale su internet. Vediamo ora come possiamo fare un ulteriore passo avanti per metterci eventualmente al sicuro contro disastri informatici totali. Abbiamo salvato i dati del nostro log, importantissimi, ma magari su HRD abbiamo speso del tempo per ottimizzare le nostre macro, creare automazioni, impostare configurazioni, visualizzazioni e quant altro. Tutte cose magari conquistate con l esperienza maturata nel tempo. Tutta una serie di cose che sicuramente possiamo ricreare da zero nel caso dovessimo reinstallare da capo ma che sarebbe una bella rottura di scatole e una perdita di tempo oltre alla probabilità di aver nel tempo dimenticato dove era quel dato setting che ci consentiva quella particolare funzione Se anche abbiamo copiato HRD e le sue directory sul disco del pc, se tutto il pc scoppia non abbiamo modo di recuperarle. Anche in questo caso un posto esterno è un ancora di salvezza.

15 Allo scopo possiamo ancora usare Dropbox e questa volta insieme alla piccola utility chiamata AWH HRD_BRU. Scarichiamo AWH HRD_BRU dal sito pubblico FTP di HRD : ftp://ftp.ham-radio.ch/common/iw1awh/setup_hrd_bru_0001.zip Installiamolo. Lanciamolo. Clicchiamo su BACKUP Comparirà la maschera di navigazione nelle cartelle. Navighiamo e selezioniamo il percorso all interno della nostra cartella Documenti, poi la cartella Dropbox. All interno della cartella Dropbox, creiamo una nuova cartella che ad esempio chiameremo HRD_backup. Una volta creata, selezioniamola e poi clicchiamo su APRI. Immediatamente HRD_BRU inizierà a salvare tutti i dati di configurazione del nostro HRD, Logbook, Dx Cluster, Rotator, Sat Tack, Dm 780 etc etc., compresi i registri di windows.

16 Lo stato di avanzamento verrà indicato dalle barra di progresso. Nota : se il database del nostro Logbook è selezionato con il sistema di default, ovvero quello access, e se il nome è rimasto quello pre impostato ovvero My Logbook ed è nel percorso predefinito, noteremo che anche i dati del database vengono comunque copiati anche da questa utility (oltre che dal backup programmato all interno di HRD). Al termine delle operazioni, andiamo a aprire la nostra cartella Documenti, poi apriamo la nostra cartella Dropbox e vediamo al suo interno Potrebbe essere che per qualche secondo la cartella HRD_backup sia ancora con l iconcina con il cerchietto azzurro (in sincronizzazione). Notiamo che oltre alla cartella HRD_backup abbiamo anche la cartella che abbiamo creato precedentemente e che nell esempio avevamo chiamato HRD_log_bkup.

17 Ora, se clicchiamo e entriamo nella cartella HRD_backup troveremo uno (o più se abbiamo cliccato diverse volte su backup) file creati da HRD_BRU. Sono file compressi in formato ZIP. Se clicchiamo e apriamo uno di questi archivi, possiamo navigare al suo interno. Possiamo ad esempi aprire i dati HRD Logbook. Noteremo molti file di configurazione. Tra questi ad esempio possiamo notare che abbiamo il file access (.mdb) del database in uso nel sistema (HRD My Logbook.mdb). Oltre a questo abbiamo anche un file compresso che si chiama Logbookbackups.zip

18 Se apriamo anche questo file, noteremo che al suo interno questo conterrà i dati che HRD Logbook ha salvato in automatico sulla sua directory predefinita. In pratica anche in questo backup abbiamo un copia del logbook oltre a tutti i file di configurazione. Il restore dei dati delle impostazioni di HRD in caso di migrazione o di crash è già descritto in altra documentazione e quindi non sto a riportarlo anche su questa. La cosa importante è che i dati del backup fatto da HRD_BRU siano comunque al sicuro, quindi Dropbox si presta come una ulteriore buona alternativa. Ricapitolando, quale potrebbe essere quindi una buona strategia di backup del nostro sistema HRD? Potremmo impostare il backup del logbook di HRD sul disco locale senza comprimere, questo per consentirci di tornare subito a ricaricare il log se ci accorgiamo di aver commesso eventuali errori operativi. Potremmo impostare HRD Log per creare una copia in un archivio su un altro disco collegato al computer. Potremmo impostare di copiare i logbook compressi sulla cartella Dropbox in modo che automaticamente una copia ne risieda anche su un server esterno da cui eventualmente ripristinare in caso di crash. Potremmo impostare per fare upload in automatico di ogni nuovo qso al sistema HRDLOG.NET. Potremmo impostare di fare l upload in automatico di ogni qso messo a log al sistema EQSL. Potremmo poi impostare un evento settimanale (o manuale) in cui prendiamo anche tutta la configurazione di HRD e sui moduli e la salviamo su Dropbox in modo da avere la copia delle impostazioni al di fuori del nostro pc in uso.

19 Una nota relativa al database del logbook. Nel caso sin qui trattato abbiamo visto la condizione predefinita che è anche quella più semplice. La base dei dati è un file in formato access che contiene il nostro logbook. Questa ha un nome di default, un percorso dove viene memorizzato di default. Se effettuiamo una installazione da zero su un nuovo computer di HRD 5, queste impostazioni vengono settate automaticamente all interno di windows. HRD infatti per essere molto flessibile e personalizzabile nell uso di diversi motori di base dei dati, non dialoga direttamente con i database ma si appoggia a un componente intermedio che è presente su tutte le versioni di windows che funziona come fosse un traduttore che permette di far dialogare programmi e database diversi tra di loro. Questa componente standard di Windows è ODBC ovvero l Open Data Base Connectivity. La gestione e le impostazioni dei database definiti nel sistema windows è gestibile tramite quello che si chiama ODBC Manager. In HRD logbook c è infatti un link che richiama proprio questo programma standard di windows. Se abbiamo usato un database diverso da quello predefinito, avremo creato delle nuove definizioni nell ODBC Manager e se abbiamo usato dei motori diversi da quello access come potrebbero essere i database sever MySql o SqlExpress, questi avranno caricato nel sistema dei plugin e delle ulteriori impostazioni a livello sistemistico del computer. Ovviamente essendo molto vasto il panorama e le possibili configurazioni tra questi elementi, non è possibile semplicemente avere un modo in questi casi di salvare tutta la configurazione del nostro logbook. Per questa ragione a mio avviso è SEMPRE consigliabile per qualsiasi configurazione vi sia di logbook (con qualsiasi database server, con qualsiasi nome file, etc etc) avere SEMPRE i backup del log in formato nativo HRD 5 ovvero in XML (tramite la gestione del suo Backup). In questo modo HRD qualsiasi sia stata una sua precedente configurazione sarà sempre in grado di importare i dati su un nuovo logbook ANCHE se la configurazione del nuovo sistema usasse sistemi diversi di database o logbook. Il salvataggio XML è da preferire al tradizionale export in formato ADIF in quanto i campi che vengono salvato nel file XML sono tutti i campi del logbook nessuno escluso e se un domani HRD dovesse espandere la sua base dati per contenere nuove informazioni, tramite questo formato sarebbe sempre compatibile e caricabile il logbook.

20 Credo per altro che chi si vuole spingere nel gestire HRD con database server evoluti è perché ha esigenze particolari e quasi sicuramente avrà avuto modo di sviluppare una conoscenza informatica più approfondita che gli consentirà di programmare i backup dei database server o del pc anche senza ricorrere a semplici soluzioni come quelle analizzate fino a ora che sono l ideale per gli utenti meno esperti. Quindi ricordiamoci sempre di trattare il backup dei dati del logbook in primo luogo dall interno di HRD usando la funzione BACKUP (dove memorizziamo il backup invece và benissimo sia un posto qualsiasi sicuro esterno al pc in uso). Bene, se abbiamo seguito i passi di cui sopra, ovvero quello di programmare HRD Logbook per fare i backup, di salvarli su Dropbox in modo che sia esterni al pc e sempre disponibili su internet, se abbiamo fatto una volta alla settimana il backup dei setting della suite di HRD sempre su un sistema esterno, direi che siamo in una botte di ferro e non dovrebbe più esserci nulla che ci faccia preoccupare. Per concludere, ricordo che Ham Radio Deluxe è un programma totalmente gratuito per i radioamatori grazie alla generosità del suo sviluppatore, Simon HB9DRV, che lo mette a disposizione di tutta la nostra comunità. Mi permetto di riportare quanto detto da Simon: Nel 2009 e nel 2010 sono finanziato esclusivamente dalle (vostre) donazioni. Voi utenti mi avete chiesto svariate volte come fosse possibile contribuire alle spese di mantenimento di questo sito (sino a 1500 GB di download al mese) e nello sviluppo sia software che hardware. Costi fissi sino a euro all'anno Il mio obbiettivo è quello di far rimanere gratis il programma Ham Radio Deluxe ed ho deciso di contare sul vostro sostegno volontario. Questa è la vostra opportunità per sostenermi nell'obbiettivo di fornire un software di qualità alla comunità radioamatoriale e per far si che la larghezza di banda del server sia sufficiente. Nota bene, il contributo è puramente volontario e Ham Radio Deluxe sarà gratuito sia se contribuirai sia se deciderai di non farlo.

21 Se usiamo HRD (o uno dei programmi della suite), se ci piace e se riteniamo di voler contribuire ai costi di gestione, lo possiamo fare con una donazione volontaria, in base alle possibilità di ognuno di noi, senza nessun obbligo. Farlo è semplice. Basta avere una carta di credito di quelle accettate da PayPal (sono molte, anche di quelle revolving o ricaricabili) e accedere alla pagina (in italiano) : Come riconoscimento del nostro appoggio, una speciale icona verrà visualizzata sotto i nostri post nel forum di Ham Radio Deluxe. Sottolineo che HRD non esiste in nessuna versione a pagamento, è freeware, gratuito, la donazione è un gesto del tutto volontario che è a sola e totale discrezione di chi decide di volerla fare. Maggiori informazioni su questo e altri argomenti discussi : Sito web di HRD : Forum internazione di supporto HRD : Forum Sez, Italiana di supporto HRD : Saluti! Rick iw1awh

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Manuale di gestione file di posta Ver4.00

Manuale di gestione file di posta Ver4.00 AreaIT - Servizio Servizi agli Utenti Ufficio Office Automation Manuale di gestione file di posta Ver4.00 Introduzione: Per un corretto funzionamento del programma di posta elettronica, presente nella

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Manuale utente Data ultima revisione: 22/10/2008 Fondamenti di informatica Università Facoltà Corso di laurea Politecnico di Bari 1 a Facoltà di

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone PRIMI PASSI Se è la prima volta che aprite l'applicazione MAIL vi verrà chiesto di impostare o creare il vostro account di posta e le gli step

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale 1. Introduzione al backup Guida al backup Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi Con l aumentare dei rischi associati a virus, attacchi informatici e rotture hardware, implementare

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Università degli Studi di Genova Versione 1 Come gestire i file in Moodle 2 Nella precedente versione di Aulaweb, basata sul software Moodle 1.9, tutti i file

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n. 1x1 qs-stat Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.: PD-0012 Copyright 2010 Q-DAS GmbH & Co. KG Eisleber Str. 2 D - 69469 Weinheim

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli