Tesina di Psicologia della Comunicazione. Strategie di Comunicazione Commerciale nel Settore Auto. Peter Viribile

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tesina di Psicologia della Comunicazione. Strategie di Comunicazione Commerciale nel Settore Auto. Peter Viribile"

Transcript

1 Tesina di Psicologia della Comunicazione Strategie di Comunicazione Commerciale nel Settore Auto Peter Viribile

2 Indice Introduzione p Selezione e modalità di uso dei testimonials nella comunicazione commerciale di Lancia.p Da Grace Jones a Naomi Campbell, la comunicazione commerciale d avanguardia di Citroën.p Le strategie di comunicazione di Audi, BMW e Mercedes..p Hard Selling, una comunicazione commerciale concreta p Conclusioni..p Bibliografia p. 46 2

3 Introduzione Questo lavoro di studio sulla comunicazione commerciale nel settore auto è un estensione di un parallelo studio teorico oggetto di un altra tesina per psicologia della comunicazione sul tema della comunicazione persuasiva nell ambito della comunicazione commerciale. Uno degli aspetti più interessanti della comunicazione commerciale sono i meccanismi e le dinamiche alla base di un efficace campagna pubblicitaria. Questo lavoro di studio si pone l obiettivo di analizzare la tipologia di comunicazione commerciale utilizzata nel settore auto, per confermare tendenze emerse dal precedente studio teorico sulla comunicazione commerciale. La scelta del settore auto come oggetto di studio non è casuale, poiché, negli ultimi anni questo settore economico ha sfruttato notevolmente tutte le strategie di comunicazione possibili per far fronte a una concorrenza sempre più intensa. Nel primo paragrafo della tesina ho analizzato, attraverso le campagne pubblicitarie Lancia Delta 1982 e Lancia Delta 2008, le modalità di scelta e di uso di testimonials nell ambito di campagne pubblicitarie per il settore auto. Il secondo paragrafo è dedicato allo studio degli ultimi trent anni di comunicazione commerciale Citroën, un racconto che ha come obiettivo finale quello di chiarire e approfondire il concetto di mondo del marchio e mostrare le differenti tipologie di strategie di comunicazione utilizzate dalla Casa francese nel corso degli ultimi anni. 3

4 Nel terzo paragrafo, attraverso l analisi della comunicazione commerciale di Audi, BMW e Mercedes, ho descritto l importanza crescente nel settore auto, in particolare per i costruttori premium tedeschi, delle strategie di comunicazione soft selling. In questo paragrafo ho esposto le modalità con cui vengono elaborate e realizzate le campagne pubblicitarie di Audi, BMW e Mercedes e le modalità di applicazione delle strategie soft selling nelle campagne pubblicitarie di questi costruttori. Il quinto paragrafo è dedicato alle strategie di comunicazione hard selling nel settore auto. L obiettivo di questo paragrafo, oltre alla descrizione delle modalità di uso di queste strategie nelle campagne pubblicitarie di diversi costruttori, è comprendere se questo tipo di strategie sono convenienti e come e in che modo vengono utilizzate dai costruttori. 4

5 1. Selezione e modalità di uso dei testimonials nella comunicazione commerciale di Lancia Lancia ha frequentemente utilizzato per le proprie campagne pubblicitarie testimonials famosi, soprattutto attori e attrici come Catherine Deneuve, Audrey Hepburn 1, Richard Gere, Harrison Ford, ecc... Catherine Deneuve - Spot Lancia Delta Tra le diverse campagne pubblicitarie della Lancia, interessante è il caso delle campagne pubblicitarie per la prima e terza generazione della Lancia Delta, dove, nel 1982 Catherine Deneuve e nel 2008 Richard Gere, attribuiscono al prodotto e al suo consumo caratteristiche completamente diverse. La campagna pubblicitaria del 1982 per la Lancia Delta aveva come componente principale lo spot televisivo con protagonista l attrice francese Catherine Deneuve. Il claim dello spot era la frase pronunciata dallo speaker Delta LX, la versione esclusiva, di un auto esclusiva, quindi, uno spot che sottolineava come la media Lancia era un prodotto esclusivo per persone esclusive. 1 Audrey Hepburn, grazie a moderne tecniche audiovisive, nonostante sia morta nel 1998, appare nello spot della Lancia Musa. 5

6 Un messaggio rafforzato dalla storica frase finale dello spot di Catherine Deneuve Oui Je suis Catherine Deneuve, frase pronunciata da un attrice cui è sempre stata riconosciuta, oltre alla bravura, anche una forte componente glamour. In questo spot vi è un appello all inconscio, il messaggio che si vuole comunicare al consumatore è che l acquisto è il possesso della Lancia Delta attribuisce al suo proprietario il carattere di esclusività e quindi di differenziazione rispetto agli altri. Elemento interessante della campagna pubblicitaria del 1982 è che attraverso la scelta di Catherine Deneuve, Lancia ha teso ad accentuare la focalizzazione della propria media su una delle componenti del target di clientela della prima generazione della Delta, ovvero le donne 2. Una conferma implicita del fatto che la scelta del testimonial va tarata in base al target di riferimento, poiché, scatta una sorta d identificazione generazionale e valoriale tra il potenziale cliente e il testimonial. Un'altra caratteristica dello spot del 1982 della Delta è il fatto che, a distanza di più di vent anni anni, molte persone ricordano ancora alcuni elementi di quella campagna pubblicitaria e in particolare la frase Oui, Je suis Catherine Deneuve. 2 Le altre componenti del target della prima generazione della Delta ( ) erano giovani e professionisti compresi in un range di età tra i trenta e i quarant anni. 6

7 Questo fatto testimonia come la campagna pubblicitaria del 1982 per la Lancia Delta era stata costruita in maniera efficace, poiché, ancora oggi, parte del messaggio di quello spot è ancora vivido nelle menti di molte persone e con esso anche il prodotto. Lancia Delta III ( ) Nel 2008, Lancia ha commercializzato la terza generazione della Delta con una campagna pubblicitaria molto differente per contenuti, messaggio e destinatari, rispetto alla campagna pubblicitaria del La nuova Lancia Delta è un prodotto ritenuto strategico da Lancia, poiché, rappresenta la base di una più ampia strategia di rilancio della Casa di Chivasso. La Delta III assume un ruolo fondamentale nel comunicare la nuova filosofia concettuale e di prodotto di Lancia. Aspetto interessante della terza generazione della Delta è che questo modello per dimensioni e concezione a poco a che fare con il modello che sostituisce, infatti, la nuova Lancia guarda a un segmento di mercato diverso e in maniera innovativa. Per questo motivo, la relativa campagna pubblicitaria parte da presupposti completamente diversi rispetto a quella del 1982, poiché, rispetto a quella Delta, il nuovo modello ha un target di clientela completamente diverso. 7

8 In effetti, per grandezza e impostazione generale, la nuova Delta si rivolge a un pubblico di acquirenti interessati al discorso comfort, eleganza, più che all argomento sportività, quest ultimo elemento caratterizzante della prima generazione. Lancia Beta ( ) Lancia Delta I ( ) Nel caso della nuova Delta molti erano i dubbi in casa Fiat sull opportunità di utilizzare il nome Delta, tanto che il Gruppo aveva pensato di utilizzare il nome Beta, poiché, la nuova Delta per contenuti, impostazione, design e mercato di riferimento, era più simile alla Lancia Beta degli anni Settanta che alla sportivissima Delta degli anni Ottanta. La scelta di Richard Gere come testimonial della nuova Delta è relativa al cambiamento di target della nuova Lancia, la quale, a differenza del passato, non guarda più a donne e giovani professionisti, ma bensì, ad uomini d affari e in parte famiglie, come fanno tutte le berline di lusso, poiché, la nuova Delta tale è anche se in maniera originale. Il mio personaggio Delta ideale ha mille personalità, Il mio personaggio Delta ideale fa della propria vita una strada ma non si lascia portare da questa strada, la guida, la inventa. Il personaggio Delta è glamour ma anche coraggio, il personaggio Delta è eleganza e temperamento. Richard Gere non è solo un grande attore, non è soltanto uno degli uomini 8

9 più famosi del mondo è un uomo con un forte differenziale, ha la capacità di unire il talento, la fama, l eleganza, a un grande temperamento, mi riferisco al suo impegno a favore della pace 3. Richard Gere Spot Lancia Delta Una campagna pubblicitaria che ha voluto comunicare una nuova concezione del prodotto Lancia, che con la nuova Delta non guarda più soltanto all esclusività del prodotto ma a un complesso di caratteristiche che vengono richieste ad una berlina di lusso. Nel caso della Delta III lo stesso A.D. di Lancia, traccia l identikit del cliente tipo della nuova Lancia, che poi corrisponde al cliché dell uomo d affari, un sociotipo che cerca in un automobile eleganza, esclusività, in parte temperamento ma soprattutto comfort. L idea di base della campagna è il mondo può essere Delta, può essere differente, un concetto che va oltre il discorso narrativo di sfondo dello spot e nel caso specifico l indipendenza del Tibet ma che si ricollega al modo in cui Lancia interpreta innovativamente il concetto di berlina di lusso, con una architettura a due volumi, dimensioni generose e uno stile innovativo. 3 Olivier François - AD Lancia dal 2007 al La campagna pubblicitaria di Lancia Delta: Non è uno spot è un film, 20 Giugno

10 Una campagna pubblicitaria che, però, ha comportato anche dei grossi problemi tra il Gruppo Fiat, proprietario di Lancia e la Repubblica Popolare Cinese, per via dei rimandi della campagna pubblicitaria al problema della libertà del Tibet. Una polemica che fa sorgere il sospetto che in un certo senso sia stata voluta, poiché, Lancia e l agenzia Marcel Paris 4 erano consapevoli della fatto che la scelta di utilizzare come sfondo narrativo dello spot il Tibet 5 e un paladino per i diritti dei tibetani come testimonial, avrebbe causato la reazione piccata del governo cinese molto sensibile su questo tema. Una polemica che, però, ha indirettamente aumentato l attenzione sul prodotto e amplificato di conseguenza l effetto promozionale, per la serie basta che se ne parli anche se male. Una polemica che ha avuto ampi spazi su giornali e televisioni, con ovvi e continui riferimenti allo spot e quindi di conseguenza al prodotto, travalicando i confini degli spazi pubblicitari canonici, aumentando così l esposizione del pubblico al suo messaggio promozionale. 4 Creative lab del gruppo Publicis capitanata da Anne de Maupeou e Frederic Temin. 5 In realtà la location era una zona delle montagne rocciose. 10

11 2. Da Grace Jones a Naomi Campbell, la comunicazione commerciale d avanguardia di Citroën La comunicazione commerciale di Citroën è sempre stata molto originale, in particolare negli anni Ottanta. In questo decennio, diverse campagne pubblicitarie di Citroën fanno ricorso massicciamente a strategie soft selling con la rappresentazione di mondi fantastici nei quali collocare i modelli Citroën. Grace Jones Spot Citroën CX Nel 1985, la Casa del Double Chevron affida a Jean-Paul Goude la realizzazione di uno spot per la nuova berlina CX. Dalla mente del poliedrico artista francese nasce uno dei migliori cinquanta spot della storia della comunicazione commerciale, molto innovativo nella forma e nei linguaggi, con protagonista una delle più famose cantanti a attrici degli anni Ottanta, Grace Jones. Uno spot che propone un mondo fantastico, dove, da un enorme testa con le sembianze di Grace Jones, che appare in un paesaggio desertico, esce la nuova Citroën CX guidata dall artista jamaicana. 11

12 Uno spot che comunica la grinta e quindi le caratteristiche prestazionali della nuova CX, ma anche il mondo alternativo di Citroën che si rispecchia nell interpretazione stessa del concetto di auto secondo la Casa francese. In effetti, la CX era una berlina concettualmente alternativa che riprendeva soluzioni estetiche tradizionali di berline del passato di Citroën e le riproponeva nel decennio del edonismo reaganiano. Grace Jones Spot Citroën CX Nella teoria della comunicazione commerciale l uso di strategie soft selling ha come obiettivo un appello all inconscio delle persone, cerca di stimolare nelle persone il soddisfacimento di bisogni di natura emotiva, favorendo una maggiore memorizzazione del messaggio pubblicitario. Da questo punto di vista la campagna pubblicitaria del 1985 di Citroën per la CX è riuscita nell obiettivo di entrare nell immaginario collettivo, tanto da essere ancora oggi ricordata nonostante il fatto che la CX sia fuori produzione da più di vent anni. Una comunicazione talmente forte da spaventare, in diversi paesi si notò che i bambini quando vedevano la CX piangevano perché spaventati dallo spot, in effetti, per esperienza diretta, poiché ero un bambino in quel periodo, questo spot faceva veramente paura. 12

13 Negli anni Ottanta, Citroën per le successive campagne pubblicitarie continua a proporre mondi fantastici, ma in maniera meno aggressiva, con una virata verso una comunicazione in cui l aspetto razionale inizia ad avere un certo peso. Spot Citroën AX Révolutionnaire 1987 Nelle campagne pubblicitarie per la Citroën AX c è il riscorso a strategie di comunicazione soft selling con diverse graduazioni, dove, la piccola Citroën si ritrova in un mondo fantastico però più razionale o almeno vi è il tentativo di una comunicazione commerciale ibrida che mescola sacro e profano, razionale e irrazionale. Una prima campagna pubblicitaria della AX vede un signorina cinese muoversi con la piccola Citroën sul tetto di un treno, nel 1987 la piccola Citroën è immersa in un mondo fantascientifico alla blade runner, entrambi mondi inverosimili. Nelle successive campagne pubblicitarie l elemento fantastico continua a essere presente in un contesto in cui la razionalità del messaggio finale dello spot, il claim, diventa sempre più centrale. 13

14 Una serie di spot ambientati in Cina e in Africa vedono la AX scorazzare sulla muraglia cinese, in Tibet con funzione di taxi per il piccolo Dalai Lama e nella savana africana nel ruolo di preda che fugge dai cacciatori. Spot nei quali, appunto, l elemento fantastico inizia a essere limitato dal ricorso a una comunicazione che punta sull aspetto razionale, gli spot terminano con un messaggio diretto a sottolineare i bassi consumi della piccola Citroën e in generale la qualità del prodotto. A un certo punto nelle ultime campagna pubblicitarie della AX, l aspetto razionale della comunicazione prevale rispetto alla irrazionalità e quindi ad essere sottolineate dagli spot sono le qualità tangibili e concrete della AX. Da questo punto di vista sono interessanti due spot della AX, nel primo si vede la AX tirare un rimorchio su cui si trova una barca con il claim in chiusura Non immaginate cosa la AX possa fare per voi. Nel secondo spot si vede un giornalista impegnato in un servizio televisivo sulla AX, che però non riesce a concludere poiché la piccola Citroën non si ferma grazie ai suoi bassi consumi. Una comunicazione commerciale che punta sull aspetto razionale, consumi, grinta, capacità ed è la tendenza di buona parte delle successive campagne della Citroën AX. Negli anni Novanta, Citroën conferma le proprie strategie di comunicazione commerciale, siamo di fronte alla forte presenza di una comunicazione che punta sia sull aspetto emotivo che razionale, con una certa prevalenza del secondo aspetto sul primo. 14

15 Da questo punto di vista sono interessanti le campagne pubblicitarie della Xantia, le quali spaziano da mondi immaginifici, uno dei quali firmati da Ridley Scott, fino ad uno spot totalmente assurdo in termini narrativi ma molto forte dal punto di vista del messaggio razionale che comunica. Spot Citroën Xantia Eclisse Lunare - Reg. R. Scott Spot Citroën Xantia Mondo Fantastico Nel primo spot del 1993, la Xantia appare durante un eclisse solare in un paesaggio anch esso lunare, con voci fuori campo che lodano alcune caratteristiche della nuova berlina Citroën. In uno spot del 1994, una famiglia si muove attraverso un mondo fantastico 6, una sorta di terra di mezzo, con la Xantia qui siamo in presenza di un mondo totalmente fantastico, un esempio di comunicazione soft selling. Nel terzo caso l assurdo dello spot è la forza stessa del messaggio, una coppia si bacia in una Xantia che si capovolge e la voce sensuale dello speaker donna sottolinea le caratteristiche di sicurezza della berlina Citroën ammonendo di non esagerare, spot chiuso dal claim Citroën l auto che ti pensa. 6 Nello spot diversi sono i richiami al videoclip degli Enigma del brano Return of Innocence del 1994, sia per quanto riguarda la scelta della musica, un brano degli Enigma, che per alcune sequenze dello spot. 15

16 Nel corso degli anni Novanta, le campagne pubblicitarie Citroën continuano a essere caratterizzate da una visione fantastica del mondo, però, la componente razionale continua ad essere presente e ad incidere sul messaggio finale degli spot. Se negli anni Ottanta il volto associato a Citroën è Grace Jones, negli anni Novanta questo ruolo è di Claudia Schiffer, testimonial per la Citroën Xsara. Spot Citroën Xantia Il Bacio Claudia Schiffer Spot Citroën Xsara La top model tedesca è protagonista nel mondo fantastico di Citroën di esperienze differenti che spaziano dall assurdo alla normalità. I diversi spot per la Xsara sono confezionati partendo dalla proposizione di situazioni inverosimili, quindi, mondi fantastici nei quali c è una comunicazione che punta, in diverse graduazioni, o sull aspetto emotivo o a quello razionale del consumatore. In uno spot Claudia Schiffer prova in un crash test la Xsara e dopo l impatto con un altra macchina scende dalla Xsara e si aggiusta solo il trucco, in un altro spot è impegnata come tester in una prova di velocità con una grintosa e veloce Xsara. 16

17 La Schiffer in uno degli ultimi spot della Xsara fa footing in un mondo immerso in palline di polistirolo, notoriamente utilizzate per oggetti fragili negli imballaggi, da questo mondo esce materialmente la Xsara. Claudia Schiffer Campagna Citroën Xsara coupè 1998 Claudia Schiffer Spot Citroën Xsara 2000 Mondi fantastici, inverosimili ma che servono per comunicare un messaggio che punta sull aspetto razionale del consumatore, in altre parole, sicurezza, velocità del modello, attraverso situazioni a prima vista assurde ma molto originali. Per lo spot della versione coupè della Xsara, partendo da un ambiente lussuoso e glamour, una villa da miliardari, la Schiffer esegue uno spogliarello e infine entra nella Xsara coupè, dove si toglie l ultimo indumento. Uno spot nel quale la comunicazione punta all inconscio dei consumatori, in questo caso soprattutto alle donne. Il messaggio dello spot è che la Schiffer poiché top model e abituata a indossare vestiti di alta moda e quindi di valore, nello spot indossa la sola Xsara 17

18 coupè che, quindi, come un vestito di alta moda, poiché indossata dalla Schiffer è di valore ma anche glamour. Tra le diverse campagne pubblicitarie degli anni Novanta di Citroën, la più bella e interessante è la prima campagna pubblicitaria per la Xsara Picasso. Uno spot che riprende e ripropone quel mondo fantastico e in parte fumettistico che la Citroën aveva proposto negli anni Ottanta. Spot Citroën Xsara Picasso Nello spot, un robot che in realtà è un intelligenza artificiale, si occupa di verniciare la Picasso, ma di nascosto si trasforma in pittore che dipinge sulla carrozzeria motivi che s ispirano ai quadri di Picasso. Uno spot che comunica il valore del nuovo modello, attraverso l uso della carrozzeria della Picasso, la quale è utilizzata come tela per questi motivi che si rifanno ai quadri di Picasso. L uso della Picasso come tela per un genere come il cubismo, un genere di rottura ai tempi, vuole anche sottolineare come la Picasso sia un auto innovativa per il mercato ma anche di rottura rispetto al passato recente della Citroën. Dal 2000, la comunicazione commerciale di Citroën è mutata profondamente rispetto al decennio precedente, in omaggio al nuovo indirizzo strategico produttivo della Casa del 18

19 Double Chevron, le nuove campagne Citroën sono tornate all originalità degli anni Ottanta. Nelle recenti campagne pubblicitarie il ricorso a strategie soft selling è notevole, l idea è di comunicare il nuovo target di Citroën e in generale il nuovo corso produttivo. Citroën, oggi, propone modelli tecnologicamente avanzati, innovativi nello stile ma soprattutto guarda molto ai segmenti premium, tagliando di netto con un passato nel quale la Casa francese aveva legato la propria immagine a quella di produttore di massa. Spot Citroën C L attuale comunicazione commerciale di Citroën risente di questa impostazione, analizzando differenti spot proposti dalla metà degli anni Duemila, c è un ritorno alla proposta di mondi immaginifici, inverosimili, non molto lontani da quelli che facevano da sfondo agli spot della AX o della CX. Le campagne pubblicitarie per la C5 seconda generazione, indicano il proprio cliente ideale, uomini d affari, persone facoltose, negli spot si vede una C5 che marcia su una corsia dedicata sovrastata da grandi lampadari di vetro di Murano, oppure, in un altro spot un benzinaio sommelier propone la benzina come un vino al proprietario di una C5. 19

20 Siamo alla presenza di una comunicazione commerciale in cui il messaggio va dritto sull aspetto inconscio dello spettatore potenziale cliente, l idea è comunicare il valore della C5 con il ricorso a delle immagini evocative, il lampadario in vetro di Murano o il benzinaio sommelier. Sean Connery Spot Citroën C In effetti, è noto che per i produttori non tedeschi di berline è molto difficile riuscire a ritagliarsi un proprio spazio nel mercato, quindi, bisogna andare oltre l aspetto razionale e favorire il potenziale acquisto ricorrendo a una stimolazione dell inconscio, puntando sulla volontà delle persone di distinguersi dalla massa che in quel segmento acquista modelli tedeschi. Interessante è la campagna pubblicitaria per il lancio della C6, con protagonista il James Bond per antonomasia Sean Connery, uno spot ambientato in un mondo reale che vede un Sean Connery ringiovanire durante il tragitto sulla nuova ammiraglia Citroën. Uno spot che lancia attraverso le immagini un messaggio chiaro e univoco, sei un uomo maturo di successo, vuoi tornare a sentirti giovane, allora compra e guida una Citroën C6. 20

21 Uno spot che punta a un pubblico diverso per un ammiraglia, persone che cercano qualcosa di differente che non sia il solo emblema di differenziazione sociale, qui si propone un esperienza di consumo che sia appagante per tutti i sensi. Guardando altre campagne pubblicitarie di Citroën si nota questa virata verso mondi sempre più fantastici, per la C4 abbiamo la proposta di una C4 transformer che balla la black dance o la disco, spot che comunicano indirettamente attraverso queste immagini fantastiche le qualità del modello, grinta, innovatività ecc. Naomi Campbell Spot Citroën C3 Gold by Pinko Ritornando al discorso del testimonial Citroën, dagli anni Ottanta ogni decennio ha avuto il volto Citroën, Grace Jones negli anni Ottanta, Claudia Schiffer negli anni Novanta e negli anni Duemila un altra celebre top model, Naomi Campbell. Citroën al pari di Mini e Lancia per ravvivare le vendite di un modello da anni in commercio, la C3, ha puntato sulle serie limitate firmate da importanti brand del lusso. Naomi Campbell è testimonial di uno spot che, grazie all uso di una comunicazione molto evocativa che punta sull aspetto emotivo dello spettatore, favorisce la memorizzazione del messaggio e soprattutto del suo claim. 21

22 Tale è la potenza di questo spot e la sua efficacia in termini di comunicazione, che ancora oggi il suo claim Oh my gold e ricordato e ripetuto nelle più disparate situazioni. Questo spot, per efficacia e innovatività, è paragonabile allo spot Citroen CX del 1985 di Jean-Paul Goude. Naomi Campbell Spot Citroën C3 Gold by Pinko Con la campagna C3 Pinko, Citroën ha accentuato il suo interesse per i segmenti premium e l ha fatto collaborando con la nota Casa di moda italiana nella reinterpretazione in chiave glamour di un modello molto amato da giovani e donne. La C3 Pinko è un auto molto curata, interni lussuosi e griffati Pinko, rifiniture in color oro per maniglie, marchio e altri particolari della carrozzeria, in pratica un pezzo da collezione, di valore come un capo della Pinko. L idea innovativa riguarda lo spot, la scelta di Naomi Campbell sottolinea la volontà di Citroën di guardare ad una ben specifica tipologia di clientela femminile, donne o ragazze indipendenti, amanti del lusso e del glamour e soprattutto alla ricerca di qualcosa di nuovo e differente. La forza dello spot sta nel claim Oh my gold che assume una funzione diversa in base all età e allo status sociale di chi pronuncia questa frase. 22

23 Nel caso di vecchie signore o quasi benestanti questo claim è inteso in senso di disapprovazione rispetto a quel concetto scandaloso e rivoluzionario di lusso proposto della C3 Pinko, mentre, nel caso delle ragazze e del portiere d albergo il claim assume il significato di meraviglia. Naomi Campbell Spot Citroën C3 Gold by Pinko Uno spot che si rivolge a un pubblico giovane con un prodotto di lusso, comunicando che la C3 Pinko è bella e lussuosa ma anche alternativa perché non piace a chi ama un concetto di lusso vecchia maniera. Questa campagna pubblicitaria mette in discussione il concetto stesso di lusso attraverso un parallelo tra generazioni diverse, svecchia questo concetto in modo irriverente, il tutto è sintetizzato dalla frase Oh my gold. Questo spot è un manifesto del concetto di premium by Citroën, la Casa francese propone il proprio concetto di lusso in antitesi a quello vecchio e tradizionale, quindi, innovatività non solo nella comunicazione e nel prodotto ma anche nella formulazione stessa del concetto di premium. 23

24 3. Le strategie di comunicazione di Audi, BMW e Mercedes Negli ultimi anni i grandi costruttori tedeschi hanno puntato su una comunicazione commerciale caratterizzata da un forte ricorso a strategie di comunicazione soft selling. Il problema di Audi, Mercedes, BMW è di convincere il proprio target di riferimento, che poi in linea di massima è lo stesso 7, ad acquistare i propri modelli al posto di quelli dei concorrenti nazionali. Il lavoro di costruzione delle relative campagne pubblicitarie è divenuto più complesso, poiché, dal punto di vista qualitativo i tre costruttori propongono dei modelli in sostanza perfetti. Per questo motivo bisogna convincere all acquisto stimolando dei bisogni di carattere emotivo che quindi non sono più solo riferiti alla sfera della razionalità. Mercedes punta sul concetto di brand come idea dietro ad un prodotto, la Casa di Stoccarda ha compreso che oggi si compra per soddisfare un'esigenza di appartenenza ad una certa tipologia di persone, ovvero, che tutti i prodotti devono avere una forte connotazione di genere per essere aderenti ad un target. Nel 2008, Mercedes confeziona una campagna pubblicitaria per la Classe A molto interessante, una campagna il cui messaggio è rivolto soprattutto, ma direi esclusivamente, alle donne. 7 Definire il target dei tre costruttori teutonici in linea di massima lo stesso è una mia forzatura, una generalizzazione utile allo studio realizzato in questa tesina, poiché, l obiettivo di questo lavoro e verificare l uso delle strategie soft selling nella comunicazione commerciale nel settore auto. 24

25 Lo spot è composto di una serie di sequenze in cui si vede una serie di donne che si comportano da uomo, una donna si rade i capelli a zero, una donna litiga in modo brusco con un tassista, due donne piuttosto che discutere sedute a un tavolino si sfidano a una gara di braccio di ferro, ecc Spot Mercedes Classe A Tornata ad essere donne A questo quadro narrativo si contrappone l immagine finale della bella ragazza che scende dalla Classe A, una ragazza femminile nei modi e nel vestiario, elegante e glamour. Una campagna la cui efficacia sta proprio nel confronto stridente tra due mondi molto differenti, dove, la Classe A è l elemento che garantisce alla proprietaria una sorta di effetto transfert, per cui il solo possesso della piccola Mercedes garantisce lo status di vera donna secondo i canoni rappresentati dalla ragazza che si vede scendere dalla Classe A alla fine dello spot. Il ricorso a strategie soft selling da parte di Mercedes è molto frequente, gran parte delle campagne pubblicitarie di Mercedes si caratterizzano per l uso di immagini fortemente evocative, dove il messaggio è espresso dalla semplice proposta di una ben determinata sequenza di immagini. 25

26 Spot Mercedes Classe C La potenza incontra l eleganza Nella campagna pubblicitaria per la Classe C la potenza incontra l eleganza in un mondo metafisico una ballerina e un toro si affrontano, la ballerina sfida il toro con la danza, mentre il toro risponde come se si trovasse di fronte un torero, uno spot che si conclude con la ballerina e il toro che si sovrappongono dando vita alla nuova Mercedes Classe C. Spot Mercedes Classe C La potenza incontra l eleganza In questo mondo fantastico c è la proposta iniziale di una sfida tra eleganza rappresentata dalla ballerina e dalla potenza simboleggiata dal toro, una sfida che propone l antico dilemma della creazione di un auto che unisca eleganza e potenza. La conclusione dello spot, che vede sovrapporsi ballerina e toro e la successiva apparizione della Classe C, vuole comunicare il messaggio che Mercedes è l unico costruttore che offre un modello che, ma in generale il messaggio è estendibile a tutta la gamma Mercedes, offre il connubio potenza eleganza. 26

27 Uno spot nel quale Mercedes comunica le caratteristiche della nuova Classe C senza l uso di parole ma semplicemente con una sequenza di immagini evocative e un claim composto da un messaggio semplice è diretto. Nel corso degli ultimi anni, Audi ha fortemente puntato su strategie di comunicazione molto originali che puntano in particolare sul bisogno di distinzione delle persone, comunicando allo stesso tempo un messaggio implicito di tipo razionale. Spot Audi S Nello spot del 2008 per l Audi S3, la media Audi diventa una musicista nella periferia assolata di una grande città, dove si cimenta lungo il suo percorso nella percussione di una serie di bottiglie. Uno spot che termina con la S3 che fa cadere una bottiglia d acqua davanti a se senza che la bottiglia finisca sotto la macchina o peggio schiacciata. Una strategia di comunicazione soft selling, una sequenza di immagini molto evocative assurde ma interessanti nella proposta, poiché, comunicano dei messaggio indiretti di carattere razionale. Messaggi che riguardano la precisione di guida della S3 a trazione integrale testimoniata dalle capacità musicali della S3 e la sicurezza di chi guida e dei pedoni, rappresentata dalla bottiglia che cade senza essere schiacciata dalla S3. 27

Survey Internazionale Tu e la tua auto Risultati italiani

Survey Internazionale Tu e la tua auto Risultati italiani Survey Internazionale Tu e la tua auto Risultati italiani L indagine Obiettivo Approfondire il tipo di rapporto che le utenti di alfemminile hanno con la guida e con l automobile. Date 15 31 luglio 2011

Dettagli

MENU SERVIZI. marketing esperienziale

MENU SERVIZI. marketing esperienziale MENU SERVIZI marketing esperienziale Le ultime tendenze e studi nel mondo del marketing e della comunie hanno decretati una sempre maggiore diffusione del Marketing Esperienziale. Un esperienza ricca di

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

MUSICA E IMMAGINE. musica e cinema. musica e cinema. musica e TV. musica e pubblicità. Copyright Mirco Riccò Panciroli

MUSICA E IMMAGINE. musica e cinema. musica e cinema. musica e TV. musica e pubblicità. Copyright Mirco Riccò Panciroli MUSICA E IMMAGINE musica e cinema musica e TV musica e pubblicità Copyright Mirco Riccò Panciroli musica e cinema musica e cinema La colonna sonora colonna sonora Parlato inciso in varie lingue nelle sale

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Comunicazione di massa

Comunicazione di massa Persuadere per prevenire: tecniche di comunicazione nelle campagne di prevenzione. Fiorenzo Ranieri 1 Le campagne di prevenzione in Italia sono fortemente condizionate dalla impostazione legislativa. Le

Dettagli

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica digitale si è rotta: ora dovete comprarne una nuova. Avevate quella vecchia da soli sei mesi e non avevate nemmeno imparato a usarne tutte le

Dettagli

Morfologia dell auto. Automobile Tendenze

Morfologia dell auto. Automobile Tendenze Automobili Morfologia dell auto una macchina per amica simpatica e rassicurante confortevole e accogliente da sentirsi come a casa, ma anche solida e sicura massiccia e muscolosa per dominare la strada,

Dettagli

MASTER CLASS IN PARI OPPORTUNITA

MASTER CLASS IN PARI OPPORTUNITA MASTER CLASS IN PARI OPPORTUNITA Il corso si inserisce nell ambito di un percorso formativo dedicato esclusivamente alle donne professioniste, volto a fornire competenze e strumenti comportamentali e organizzativi

Dettagli

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan)

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) PROGETTO: Una vita, tante storie Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) Introduzione: Il racconto della propria vita è il racconto di ciò che si pensa

Dettagli

Fate clic per aggiungere testo. kjiijijijji

Fate clic per aggiungere testo. kjiijijijji Fate clic per aggiungere testo kjiijijijji SEMINA COME UN ARTISTA AUSTIN KLEIN Queste slides sono il riassunto del libro SEMINA COME UN ARTISTA di AUSTIN KLEON VENGONO RIPORTATI SOLAMENTE I PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

IL POSITIONING DEL PRODOTTO

IL POSITIONING DEL PRODOTTO IL POSITIONING DEL PRODOTTO Obiettivi: Far riconoscere i fattori fondamentali attraverso cui l azienda individua e interpreta gli orientamenti della clientela Acquisire consapevolezza dell'importanza di

Dettagli

SCHEDA RIASSUNTIVA DEL PROGRAMMA RADIOFONICO

SCHEDA RIASSUNTIVA DEL PROGRAMMA RADIOFONICO SCHEDA RIASSUNTIVA DEL PROGRAMMA RADIOFONICO DATI FORMAT E GENERE 0 : TITOLO E CLAIM 1 : DURATA DEL PROGETTO 2 : DURATA DELLA PUNTATA 3 : PUBBLICO E FASCIA ORARIA 4 : A CURA DI 5 : CONDUTTORE 6 : PARTE

Dettagli

Comunicare la RSI in tempi di crisi: criticità e opportunità

Comunicare la RSI in tempi di crisi: criticità e opportunità Comunicare la RSI in tempi di crisi: criticità e opportunità di Rossella Sobrero presidente di Koinètica Come cambia la comunicazione in tempo di crisi Le imprese socialmente responsabili sanno affrontare

Dettagli

Il fiore all occhiello dell ecologia in movimento

Il fiore all occhiello dell ecologia in movimento Il fiore all occhiello dell ecologia in movimento Sommario evoluzione filosofia progetto interattivo tempistica target contenuti futuro è oggi scelte razionali test su pista e su strada soprattutto risposte

Dettagli

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana.

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana. signore e signori, è un grande onore per il mio Paese, per l Italia, essere qui oggi. Vorrei ringraziare la Repubblica Federale Democratica d Etiopia e il Presidente dell Assemblea Generale, Sam Kutesa,

Dettagli

La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro. Corso a cura di Agape Consulting

La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro. Corso a cura di Agape Consulting La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro Corso a cura di Agape Consulting La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro La capacità di comunicare e di negoziare è il principale

Dettagli

A cura di: Barbagallo Valerio De Cicco Mario Di Fabio Ugo Fiorini Ivano Gemmiti Francesco. Project Work di Comunicazione Tecnico Scientifica

A cura di: Barbagallo Valerio De Cicco Mario Di Fabio Ugo Fiorini Ivano Gemmiti Francesco. Project Work di Comunicazione Tecnico Scientifica A cura di: Barbagallo Valerio De Cicco Mario Di Fabio Ugo Fiorini Ivano Gemmiti Francesco Project Work di Comunicazione Tecnico Scientifica Sommario Il mito : storia e passione Chi siamo Vision & Mission

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito!

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Migliora il tuo sito e migliorerai il tuo business Ti sei mai domandato se il tuo sito aziendale è professionale? È pronto a fare quello che ti aspetti

Dettagli

Politica economica: Lezione 16

Politica economica: Lezione 16 Politica economica: Lezione 16 II canale: M - Z Crediti: 9 Corsi di laurea: Nuovo Ordinamento (DM. 270) Vecchio ordinamento (DM. 590) Politica Economica - Luca Salvatici 1 Tipi di beni Beni di ricerca

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Educazione di genere: impossibile non farla

Educazione di genere: impossibile non farla Educazione di genere: impossibile non farla Inizia prima della nascita Riguarda loro, ma innanzitutto noi Riguarda la soggettività individuale ma anche la struttura sociale E la struttura sociale a sua

Dettagli

BOX. glam. viaggi. friend. benefits? OUT OF THE. tendenze. rip it, grind it and lick it. with. Young Talents. ce lêhai un. the beauty of south africa

BOX. glam. viaggi. friend. benefits? OUT OF THE. tendenze. rip it, grind it and lick it. with. Young Talents. ce lêhai un. the beauty of south africa Sped. in A.P. - 70% - LO/MI - BIMESTRALE - ANNO 3 - NUMERO 4 - AGO/SETT 2011 - EURO 4 OUT OF THE BOX ce lêhai un friend with benefits? tendenze Young Talents moda estate the beauty of south africa vacanze

Dettagli

venerdì 28 giugno 2013, 17:22

venerdì 28 giugno 2013, 17:22 A tutto Gas 1 Cambiare il mondo si può A tutto Gas Un modo semplice e rivoluzionario di fare la spesa venerdì 28 giugno 2013, 17:22 di Silvia Allegri A tutto Gas 2 A tutto Gas 3 A tutto Gas 4 A tutto Gas

Dettagli

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS TOYOTA Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS 1 1. ANALISI DEL SETTORE 2. TOYOTA 3. LANCIO AYGO 4. CONCLUSIONI 2 INDUSTRIA Più IMPORTANTE PER FATTURATO La rilevanza del settore si

Dettagli

Uno stile interamente affidato alla totale perfezione. delle forme geometriche da cui è composto, costretta e vincolata dalla forza dell acciaio,

Uno stile interamente affidato alla totale perfezione. delle forme geometriche da cui è composto, costretta e vincolata dalla forza dell acciaio, Uno stile interamente affidato alla totale perfezione delle forme geometriche da cui è composto, la freddezza della pietra costretta e vincolata dalla forza dell acciaio, fanno del design di questo orologio

Dettagli

www.andreatorinesi.it

www.andreatorinesi.it La lunghezza focale Lunghezza focale Si definisce lunghezza focale la distanza tra il centro ottico dell'obiettivo (a infinito ) e il piano su cui si forma l'immagine (nel caso del digitale, il sensore).

Dettagli

LABORATORIO DI PSICOLOGIA COGNITIVA LA PERSUASIONE 4. Gaia Vicenzi - Laboratorio di 1

LABORATORIO DI PSICOLOGIA COGNITIVA LA PERSUASIONE 4. Gaia Vicenzi - Laboratorio di 1 LABORATORIO DI PSICOLOGIA COGNITIVA LA PERSUASIONE 4 Gaia Vicenzi - Laboratorio di 1 PUBBLICITA MARCA Gaia Vicenzi - Laboratorio di 2 LA PUBBLICITA Parlare di comunicazione persuasiva oggi significa evocare

Dettagli

Cosa succede all uomo?

Cosa succede all uomo? Cosa succede all uomo? (utilizzo uomo o uomini in minuscolo, intendendo i maschietti e Uomo o Uomini intendendo il genere umano) Recentemente, mi sono trovato in discorsi dove donne lamentavano di un atteggiamento

Dettagli

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica.

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica. PREMESSA I libri e i corsi di 123imparoastudiare nascono da un esperienza e un idea. L esperienza è quella di decenni di insegnamento, al liceo e all università, miei e dei miei collaboratori. Esperienza

Dettagli

IL LINGUAGGIO DELLA PUBBLICITA

IL LINGUAGGIO DELLA PUBBLICITA IL LINGUAGGIO DELLA PUBBLICITA 1. Leggi l articolo e scegli la parola giusta tra quelle fornite per riempire gli spazi. Tutti i giorni i messaggi pubblicitari ci prendono d assalto. Ovunque guardiamo,

Dettagli

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco. L asilo nido Collodi, gestito dalla Cooperativa Accomazzi per conto della Città di Piossasco, accoglie 45 bambini dai 6 ai 36 mesi. Aspetto

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO. di Gaetana Fatima Russo

APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO. di Gaetana Fatima Russo APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO di Gaetana Fatima Russo Nella logica del percorso ROAD MAP che abbiamo assunto nel progetto Analisi delle

Dettagli

Videoproiezioni: Studio Materia sta sviluppando un circuito di videoproiezioni su alcuni muri significativi della città.

Videoproiezioni: Studio Materia sta sviluppando un circuito di videoproiezioni su alcuni muri significativi della città. Milano, novembre 2005 Chi Siamo Studio Materia è un agenzia di comunicazione urbana che nasce con l obiettivo di sviluppare un sistema di comunicazione specifico per il contesto urbano milanese. Per raggiungere

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

I media. Sport, media e genere.

I media. Sport, media e genere. INTRODUZIONE Nell anno 2012/2013 la nostra scuola, il Liceo Marconi di Foggia, ci ha offerto la possibilità di partecipare ad un corso formativo al fine di ampliare la nostra conoscenza su quello che è

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

Copyright@2015 Alessandro Pedrazzoli

Copyright@2015 Alessandro Pedrazzoli Chi sono? Mi chiamo Alessandro Pedrazzoli. Non lavoro nelle HR (risorse umane), non mi occupo di assumere direttamente dei candidati: mi occupo di Marketing, e in questo ebook ti spiegherò come sfruttarne

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

Amanti nasce da un amore e una ricerca della bellezza e della perfezione, si ispira al viaggio a quel continuo cercare senza sentirsi mai arrivati, a

Amanti nasce da un amore e una ricerca della bellezza e della perfezione, si ispira al viaggio a quel continuo cercare senza sentirsi mai arrivati, a Una borsa che è qualcosa di più che una semplice borsa. Uno stile inconfondibile che diventa, modo di essere, di vivere, di vedere il mondo. Il mondo di filomenamanti. Filomena Manti parte alla volta dell

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI ABILITA COMPETENZE FINE SCUOLA DELL INFANZIA 3 ANNI 4 ANNI 5 ANNI CONOSCENZE NUCLEO: ESPRIMERE E COMUNICARE

Dettagli

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato!

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Realizzato da Luca Giovannetti, responsabile marketing di Europromo La società Europromo

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE. Scuola Primaria / Secondaria I grado

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE. Scuola Primaria / Secondaria I grado CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE Scuola Primaria / Secondaria I grado TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L'alunno utilizza le conoscenze e le abilità relative

Dettagli

L ambiente in cui vivi

L ambiente in cui vivi L ambiente in cui vivi 1. Cosa vorresti fare da grande? (indica per esteso il lavoro che ti piacerebbe fare) 2. Potendo scegliere, cosa ti piacerebbe diventare? (1 sola risposta) Un divo televisivo o del

Dettagli

Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network

Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network Elaborazione di un esperienza pastorale utilizzando come mezzo di comunicazione un Social Network. I punti di partenza sono: Proposta

Dettagli

Il materiale ripercorre i presupporti teorici legati al tema del welfare aziendale proponendo quanto emerso in occasione di un intervento in aula.

Il materiale ripercorre i presupporti teorici legati al tema del welfare aziendale proponendo quanto emerso in occasione di un intervento in aula. Il materiale ripercorre i presupporti teorici legati al tema del welfare aziendale proponendo quanto emerso in occasione di un intervento in aula. E possibile approfondire il tema consultando il sito La

Dettagli

Vinci duelli sull'arena della moda!

Vinci duelli sull'arena della moda! Se vuoi provare l'emozione di essere la ragazza più popolare, se vuoi dimostrare al mondo le tue conoscenze e le tue idee nella sfera della moda, se vuoi sentire l'unica atmosfera delle competizioni con

Dettagli

7mas ti aiuta a entrare nel mondo della grafica PASSO DOPO PASSO!

7mas ti aiuta a entrare nel mondo della grafica PASSO DOPO PASSO! MONDO GRAFICA 7mas ti aiuta a entrare nel mondo della grafica PASSO DOPO PASSO! IL MATTONE di ogni comunicazione Grafica La pubblicità è quella forma di comunicazione che raggruppa la diffusione di messaggi

Dettagli

BRAND IDENTITY. Diamo Colore. tua identità ALLA. E-book n 1 - Copyright Reserved

BRAND IDENTITY. Diamo Colore. tua identità ALLA. E-book n 1 - Copyright Reserved BRAND IDENTITY Diamo Colore ALLA tua identità Brand Identity Indice Diamo colore alla tua identità Segmentazione, Targeting, Posizionamento pagina 3 Narrazione Aziendale Mission e Vision nella strategia

Dettagli

Accordo di rete per l innovazione della didattica Studenti 2.0: educare ai media le nuove generazioni

Accordo di rete per l innovazione della didattica Studenti 2.0: educare ai media le nuove generazioni Accordo di rete per l innovazione della didattica Studenti 2.0: educare ai media le nuove generazioni Documentazione del lavoro svolto Anno scolastico 2010/2011 Scuola Primaria Statale Pennabilli Capoluogo

Dettagli

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche Fondazione Minoprio - corso ITS Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche I social media Facebook La maggior parte dei proprietari di piccole aziende hanno dichiarato

Dettagli

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com Moda e tendenze nel retail online Una nuova passerella per i marchi della moda tradedoubler.com I consumatori stanno reinventando il modo in cui vivono e acquistano articoli di moda; i marchi che si rifiutano

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE DI AMBITO ABILITA CONOSCENZE ESPERIENZE DI APPRENDIMENTO 1 ESPRIMERSI E COMUNICARE

Dettagli

CERCHI IMMAGINI PER I TUOI PROGETTI?

CERCHI IMMAGINI PER I TUOI PROGETTI? Olycom, l agenzia leader nella commercializzazione d immagini CERCHI IMMAGINI PER I TUOI PROGETTI? Olycom s.p.a. via Ludovico D'Aragona, 9 20132 Milano MI Tel. +39 2 9737201 Fax. +39 2 97372020 www.olycom.it

Dettagli

PERSONAL BRANDING COME PROMUOVERSI & FARSI CAPIRE NEL MONDO DEL LAVORO

PERSONAL BRANDING COME PROMUOVERSI & FARSI CAPIRE NEL MONDO DEL LAVORO in collaborazione con PERSONAL BRANDING COME PROMUOVERSI & FARSI CAPIRE NEL MONDO DEL LAVORO Fausto Ciarcia (Direttore HR W. Astoria Hilton) Stefano Biscioni (Presidente ESI) Giovedi 13/03/2014 Salone

Dettagli

Successo A Foreignerslife

Successo A Foreignerslife Guida per il Successo A Foreignerslife Informazioni chiave per un esposizione di successo La lista delle cose da fare Prima, Durante, e Dopo Foreignerslife SOMMARIO I. Prima Dell esposizione: Fa I Compiti

Dettagli

Area Marketing. Approfondimento

Area Marketing. Approfondimento Area Marketing Approfondimento LA COMUNICAZIONE LA COMUNICAZIONE CONOSCENZE La comunicazione è una delle politiche del marketing mix e può essere definita come il complesso di azioni poste in essere dall

Dettagli

VALUTAZIONE DELLO STATO EMOTIVO DEI BAMBINI ORFANI IN DIVERSE CONDIZIONIDI CURA

VALUTAZIONE DELLO STATO EMOTIVO DEI BAMBINI ORFANI IN DIVERSE CONDIZIONIDI CURA VALUTAZIONE DELLO STATO EMOTIVO DEI BAMBINI ORFANI IN DIVERSE CONDIZIONIDI CURA Igor A. Fourmanov Vice direttore per la ricerca scientifica dell'istituto Nazionale dell'istruzione della Repubblica Bielorussa

Dettagli

Tullio De Mauro e Dario Ianes (a cura di) Giorni di scuola. Pagine di diario di chi ci crede ancora. Erickson

Tullio De Mauro e Dario Ianes (a cura di) Giorni di scuola. Pagine di diario di chi ci crede ancora. Erickson Tullio De Mauro e Dario Ianes (a cura di) Giorni di scuola Pagine di diario di chi ci crede ancora Erickson Lo sguardo dei bambini 39 Capitolo quinto Lo sguardo dei bambini di Camillo Bortolato Quando

Dettagli

COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA.

COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA. 2014 www.scuolafilmfest.it COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA. PREMESSA Il concorso, giunto alla IV edizione, è promosso dall Associazione Lab CINECITTA Sicilia

Dettagli

WEB MARKETING MIX BROCHURE TECNICA

WEB MARKETING MIX BROCHURE TECNICA WEB MARKETING MIX BROCHURE TECNICA ZIMMERMANNUNDKOLL.IT PAG. 1 DI 8 INDICE INTRODUZIONE AL WEB MARKETING MIX PAG. 03 LE FASI CHIAVE PAG. 04 RISCHIO DI INVESTIMENTO PAG. 05 DETTAGLIO SERVIZI PAG. 07 BUDGET

Dettagli

MAKING IDEAS HAPPEN. Le 10 cose da sapere per essere innovatori nel proprio business online

MAKING IDEAS HAPPEN. Le 10 cose da sapere per essere innovatori nel proprio business online MAKING IDEAS HAPPEN Le 10 cose da sapere per essere innovatori nel proprio business online Questa guida è stata realizzata dal team di Innovazione quotidiana. Tutti i diritti sono riservati 2015 www.innovazionequotidiana.it

Dettagli

SPECIALE TENDENZE LIFESTYLE

SPECIALE TENDENZE LIFESTYLE 48 del 30 novembre 2012 con Teleradio 2 8 dicembre SPECIALE TENDENZE & LIFESTYLE CORRIERE DEL TICINO LAREGIONETICINO TESSINER ZEITUNG CHF 3. UNA STORIA DI MODA testo e fotografie di Peter Keller Due stiliste,

Dettagli

Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte.

Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte. Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte. Piergiorgio Trotto Finalità: Sviluppare le capacità espressive con esercizi attinenti al colore e all immagine. Ricercare la propria identità. Sperimentare

Dettagli

STRATEGIE DI MARKETING NON CONVENZIONALE: MARKETING VIRALE E GUERRILLA MARKETING

STRATEGIE DI MARKETING NON CONVENZIONALE: MARKETING VIRALE E GUERRILLA MARKETING STRATEGIE DI MARKETING NON CONVENZIONALE: MARKETING VIRALE E GUERRILLA MARKETING IL MARKETING VIRALE Adriana Cristiano INDICE - Principale differenza tra marketing tradizionale e marketing virale - Definizione

Dettagli

People do not decide to become extraordinary, they decide to accomplish extraordinary things...

People do not decide to become extraordinary, they decide to accomplish extraordinary things... People do not decide to become extraordinary, they decide to accomplish extraordinary things... di Marco Pirani - foto: Luca Molina (fotografo ufficiale Kessel Racing) - modella: Dana Kessel [ Unghie &

Dettagli

Unità di Apprendimento. UdA: SPOT ON FOOD

Unità di Apprendimento. UdA: SPOT ON FOOD LA DIDATTICA PER COMPETENZE 2. PROCESSI E MODELLI PER SVILUPPARE LA PROFESSIONALITÀ DOCENTE E PROMUOVERE IL SUCCESSO FORMATIVO Unità di Apprendimento ASSE STORICO SOCIALE UdA: SPOT ON FOOD La pubblicità:

Dettagli

Super Memoria Copyright Oreste Maria Petrillo e Fabio Santoro www.successo3x.com

Super Memoria Copyright Oreste Maria Petrillo e Fabio Santoro www.successo3x.com Note legali Le strategie riportate in questo documento sono il frutto di anni di studi, quindi non è garantito il raggiungimento dei medesimi risultati. L autore si riserva il diritto di aggiornare o modificarne

Dettagli

Studiare I consumi: Imparare dalla crisi

Studiare I consumi: Imparare dalla crisi MATCHING 24 / 11 /2009 Seminario Studiare I consumi: Imparare dalla crisi Quanto più la ripresa sarà lenta, tanto più la selezione delle aziende sul mercato sarà rapida. È fondamentale uscire dalle sabbie

Dettagli

Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino.

Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino. Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino.it/ L approvazione della legge n. 128/2013 consente da quest

Dettagli

CEPIM-Torino Centro Persone Down Museo Nazionale del Cinema

CEPIM-Torino Centro Persone Down Museo Nazionale del Cinema È un associazione di volontariato fondata e guidata da genitori, impegnata ad accogliere le famiglie fin dai primi giorni di vita del figlio e ad accompagnarle in un percorso di sviluppo delle sue potenzialità,

Dettagli

IL POSITIONING DEL PRODOTTO TURISTICO

IL POSITIONING DEL PRODOTTO TURISTICO IL POSITIONING DEL PRODOTTO TURISTICO Far riconoscere i fattori fondamentali attraverso cui l azienda individua e interpreta gli orientamenti della clientela Acquisire consapevolezza dell'importanza di

Dettagli

Profilo Aziendale Bespoke Italia s.r.l.

Profilo Aziendale Bespoke Italia s.r.l. Profilo Aziendale Bespoke Italia s.r.l. Nel 1999 nasce la prima società pensata e creata dallʼattuale amministratore Antonio Gravina, che, con la passione e con il coinvolgimento delle migliori risorse

Dettagli

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari NUMERO 04 MARZO 2010 il punto G del gioco ZERO ASSOLUTO CASINÒ DI SANREMO SPECIALE ENADA SPECIALE ENADA Il gioco ritorna in fiera POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari numero 04 marzo 2010 PAMELA

Dettagli

25 ORE DI MAGIONE 2013. 7à ENERGY SAVING RACE CIRCUIT AND ROAD

25 ORE DI MAGIONE 2013. 7à ENERGY SAVING RACE CIRCUIT AND ROAD L Automobile Club Perugia e l Autodromo dell Umbria comunicano che la 7 edizione della 25 ORE di Magione si svolgerà nei giorni 18 e 19 Maggio 2013. Inserita nell ambito del Perugia Green Days, festival

Dettagli

IL FILM DELLA VOSTRA VITA

IL FILM DELLA VOSTRA VITA IL FILM DELLA VOSTRA VITA Possibili sviluppi Istruzioni Obiettivo L esercizio fornisce una visione d insieme della vita del partecipante. La foto diventa viva Versione 1 (Esercizio di gruppo) Immaginate

Dettagli

VENDERE BENE LA TUA CASA,

VENDERE BENE LA TUA CASA, 1 SCOPRI I SEGRETI PER VENDERE BENE LA TUA CASA, E LE AZIONI COMMERCIALI SBAGLIATE DA NON COMMETTERE. 2 Oggi il nostro compito è quello di proteggerti da tutto ciò che potrebbe trasformare Vendita di casa

Dettagli

35 ANNI AGENZIA DI PUBBLICITÀ

35 ANNI AGENZIA DI PUBBLICITÀ 1977 2012 35 ANNI AGENZIA DI PUBBLICITÀ DIFFERENZIARSI PER SOPRAVVIVERE ALLA COMPETIZIONE E AVERE SUCCESSO Come un azienda può ritagliarsi un immagine che la distingua in un mercato sovraffollato. CHE

Dettagli

Calzature da uomo di alta gamma di produzione svizzera

Calzature da uomo di alta gamma di produzione svizzera Calzature da uomo di alta gamma di produzione svizzera Chi sceglie le calzature FRETZ MEN è attento alla moda ed alla qualità. È per questo che nella produzione scegliamo da sempre i migliori materiali,

Dettagli

Il fumetto tra i banchi di scuola

Il fumetto tra i banchi di scuola Il fumetto tra i banchi di scuola Claudio Masciopinto IL FUMETTO TRA I BANCHI DI SCUOLA saggio A Pupa e Angelo Tutte le immagini sono Copyright dei loro autori, dei loro rappresentanti o di chi comunque

Dettagli

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI IL GIORNALE Il termine giornale deriva da giorno. Tra i giornali distinguiamo i periodici (settimanali, quindicinali, mensili, trimestrali ecc.) e i quotidiani (dal latino cotidie che significa ogni giorno

Dettagli

GRAFOLOGIA & PERSONALITA

GRAFOLOGIA & PERSONALITA GRAFOLOGIA & PERSONALITA a cura della Dott.ssa Marialuisa IARUSSI La scrittura è un filo nero che emerge dal bianco del foglio rivelando qualcosa di noi. La mano è lo strumento del pensiero che dirige

Dettagli

Terzo numero. Associazione Formazione Professionale del Patronato San Vincenzo Bergamo. Anni 50, alunni del Patronato. Il futuro è nelle nostre mani.

Terzo numero. Associazione Formazione Professionale del Patronato San Vincenzo Bergamo. Anni 50, alunni del Patronato. Il futuro è nelle nostre mani. Terzo numero 2011 Associazione Formazione Professionale del Patronato San Vincenzo Bergamo Anni 50, alunni del Patronato Il futuro è nelle nostre mani. Impara l AUTOnomia. IL CORSO AUTORIPARATORI Prendi

Dettagli

COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE

COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE Senza cambiare benzinaio, percorsi o abitudini di spostamento. Premetto che scrivo questo e-book perché ho sperimentato personalmente tutto ciò che andrò

Dettagli

Viaggiare, fotografare, guadagnare

Viaggiare, fotografare, guadagnare Paolo Gallo Viaggiare, fotografare, guadagnare Crea il tuo secondo stipendio con il Microstock Tutti i diritti sono riservati a norma di legge. Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta con alcun

Dettagli

Gli incentivi non mettono in moto l automobile

Gli incentivi non mettono in moto l automobile 115 idee per il libero mercato Gli incentivi non mettono in moto l automobile di Andrea Giuricin Il rallentamento economico e la crisi finanziaria hanno avuto un forte impatto su uno dei settori più importanti

Dettagli

PROGETTI DI EDUCAZIONE MUSICALE

PROGETTI DI EDUCAZIONE MUSICALE PROGETTI DI EDUCAZIONE MUSICALE INTRODUZIONE I progetti di educazione musicale da me proposti si articolano in differenti approcci che variano a seconda dell età dei bambini. La differenziazione avviene

Dettagli

AFFETTIVITA E SESSUALITA BENESSERE A SCUOLA

AFFETTIVITA E SESSUALITA BENESSERE A SCUOLA AFFETTIVITA E SESSUALITA BENESSERE A SCUOLA DR.SSA MAIORANO ANGELA (PSICOLOGA E PSICOTERAPEUTA) PUBBLICHE RELAZIONI PARCHETTI CRISTINA COREOGRAFA E BALLERINA VERGINELLI MAURA L ADOLESCENZA PORTA CON SÉ

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 CURRICOLI DISCIPLINARI SCUOLA DELL INFANZIA e PRIMO CICLO di ISTRUZIONE Percorso delle singole discipline sulla

Dettagli

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO 2012 TRAGUARDI ALLA FINE DELLA

Dettagli

I social network. Intanto sfatiamo subito un po di miti: La sola pubblicità sui social non porta a grandi risultati. Non esiste il miracolo

I social network. Intanto sfatiamo subito un po di miti: La sola pubblicità sui social non porta a grandi risultati. Non esiste il miracolo I social network Intanto sfatiamo subito un po di miti: La sola pubblicità sui social non porta a grandi risultati Non esiste il miracolo Si deve lavorare e lavorare duro per ottenere risultati Le informazioni

Dettagli

Mia nonna si chiamava Sonia ed era una bella cilena che a ottant anni ancora non sapeva parlare l italiano come si deve. Le sue frasi erano costruite

Mia nonna si chiamava Sonia ed era una bella cilena che a ottant anni ancora non sapeva parlare l italiano come si deve. Le sue frasi erano costruite Mia nonna si chiamava Sonia ed era una bella cilena che a ottant anni ancora non sapeva parlare l italiano come si deve. Le sue frasi erano costruite secondo il ritmo e la logica di un altra lingua, quella

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI FORMATIVI TRAGUARDI Educare al piacere del bello e del sentire estetico Stimolare la creatività attraverso lì esplorazione di materiali

Dettagli