Loreto è anche città del vino

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Loreto è anche città del vino"

Transcript

1 Loreto è anche città del vino Approvata l adesione all associazione nazionale. Il vice sindaco Chiavaroli: «Una spinta al settore» La fonte dell olio adesso è anche città del vino. Nell ultimo consiglio comunale del 26 maggio, l amministrazione ha deliberato l adesione all associazione nazionale Città del vino, su proposta del vice sindaco, con delega all agricoltura, Terenzio Chiavaroli. L associazione che unisce i comuni a tipica vocazione vinicola, nata a Siena nel 1987, ha l obiettivo di valorizzare al meglio il prodotto italiano sia sul mercato interno che su quello internazionale. Considerando l ottima fama enologica di Loreto nel mondo grazie al lavoro del marchio storico Valentini, che assieme alle altre etichette locali Talamonti, Galasso, Ciavolich e Poggio Rahone partecipò al primo incontro tra il Comune e i dirigenti di Città del vino, l iniziativa diventa un riconoscimento volto ad incrementare ulteriormente il movimento vinicolo locale. Come? Con apparizioni in tv, partecipazione a fiere (Bit, Ecotur, ecc.), convention, festival (Enotria) e varie pubblicazioni. «La valorizzazione dei nostri vini è un esigenza che sentiamo molto - afferma Chiavaroli perchè è una spinta allo sviluppo economico e turistico della cittadina. Nello statuto dell associazione c è una forte volontà a tutelare le risorse dei territori coinvolti. Diventando città del vino, quindi, Loreto entra in un circuito nazionale dal quale trarrà grandi benefici. L 8 giugno parteciperemo per la prima volta ad una riunione dell associazione a Spoltore». TORNA SAN ZOPITO L assessore all ambiente Riqualificare il fiume Tavo, la giornata di Pasqualone con gli alunni Tre, quattro e cinque giugno: torna la festa patronale della nostra cittadina e l antico rito del Bue bianco che, dal 1711 ad oggi, s inchina al passaggio delle reliquie del Santo loretese. Domenica 4 e lunedì 5 ci saranno le processioni tanto attese dai religiosi ma anche dalle migliaia di visitatori che ogni anno affollano Loreto per assistere all affascinante momento e alla festa civile. L INTERVISTA A tu per tu con Moni Ovadia ACCIAVATTI A PAG. 5 L inaugurazione lo scorso 16 maggio dopo cinque anni di chiusura: la struttura ha due aule totalmente rinnovate e arredate Riapre l asilo Regina Margherita OROLIO Forcella e De Falcis Vincitori e racconti della kermesse sull olio: è stato un successo RECANATI A PAG. 4 NATURA Dopo cinque anni si torna a fare scuola nel ristrutturato asilo infantile Regina Margherita di Piazza Unità d'italia. La storica sede, gestita per oltre un secolo dalle suore Giuseppine, è stata riaperta dopo un anno di lavori (costati 140mila euro): al suo interno ora si trovano due aule rinnovate ed arredate. L inaugurazione si è svolta lo scorso 16 maggio. «E l'ennesima dimostrazione di come l'amministrazione abbia un occhio di riguardo verso il mondo della scuola, soprattutto dei bambini», dice il sindaco Passeri. L assessore ai Lavori pubblici Sablone: «Il compimento di quest'ultima opera pubblica è motivo di grande soddisfazione. Va inserita in un contesto più ampio che comprende i lavori di recinzione della materna Cappuccini e la ristrutturazione della palestra della scuola elementare». Il collega all Istruzione pubblica Pasqualone: «Il rinnovo dei Il sindaco Bruno Passeri, a sinistra, accanto a Don locali e la scelta degli arredamenti sono stati effettuaandrea Di Michele, parroco di Passo Cordone, e all as- ti con estrema cura, grazie anche alla collaborazione sessore ai Lavori pubblici, Moreno Sablone, durante delle maestre e di tutti coloro che operano nel panol inaugurazione dell asilo rama scolastico locale». Fabrizio Di Paolo DI PAOLO A PAG. 3 LO SPORT Lauretum, società in crisi: Acciavatti lascia A PAG. 6 URBANISTICA L assessore Corradi Novità su Ici e Irpef e sulle zone del Piano P.A.I. A PAG. 2

2 Pagina 2 - Consiglio comunale Scende l aliquota Ici delle aree protette I terreni del parco tematico presenti sul nuovo Piano parificate, ai fini dell imposta, a quelli agricoli Le zone protette o destinate a parco tematico, presenti sul nuovo Prg, diventano ai fini Ici e Irpef parificate alle aree agricole. La decisione, che renderà felici i loretesi in possesso di terreni e abitazioni nelle suddette zone del territorio aprutino previste dallo strumento urbanistico, è stata adottata con una delibera approvata lo scorso 26 maggio, nell ultima seduta del consiglio comunale. L argomento è complesso e l assessore all Urbanistica, Stefano Corradi, ci tiene a precisare il contenuto della delibera: «La destinazione dei terreni sul Piano regolatore resta immutata - ha detto Corradi questa decisione non cambia la sua struttura tecnica. Non ci troviamo di fronte, dunque, ad una variazione del documento, ma solo di una diversa interpretazione ai fini Ici delle zone interessate nella delibera». «Chi è proprietario di un terreno nelle aree destinate a parco tematico - prosegue l assessore - pagherà quindi un aliquota più bassa, mentre per ciò che riguarda le zone svantaggiate è prevista anche l esenzione Ici». Previste anche altre agevolazioni a favore delle zone regolate dal piano regionale P.a.i. «E un PIAZZA GARIBALDI A giugno si terrà un workshop sul Prg Sopra l assessore Stefano Corradi. A destra, lavori in Piazza piano che regola la possibilità di costruire nelle aree a rischio di dissesto idrogeologico - spiega Corradi - e abbatte del 60% la valorizzazione Ici di questi terreni, perchè i possessori, per potervi costruire, devono superare delle soglie di pericolosità che sono più costose rispetto a normali terreni edificabili». Per avere maggiori informazioni i cittadini possono rivolgersi all Ufficio tecnico del Comune. A breve, infine, l assessorato all Urbanistica organizzerà anche il primo workshop sul nuovo Prg: una giornata aperta a tutti gli operatori del settore - architetti, geometri, ingegne- ri e artisti - per discutere di eventuali migliorie da apportare alle normative del documento e raccogliere indicazioni (che verranno selezionate in anticipo dalla Consulta sul Piano). Di questo materiale, la Consulta potrà avvalersi nelle successive modifiche al Prg. Proseguono celermente i lavori in Piazza Garibaldi che dovrebbero concludersi in questo mese. In occasione della festa di San Zopito i lati della nuova piazza saranno riaperti alla cittadinanza, anche se non sono stati ancora completati: mancano rifiniture e sistemazione delle aree verdi. Situazione simile anche quella della fontana dell ex stazione Fea, dove la nuova struttura è pronta, così come l illuminazione, ma mancano i ritocchi e l inaugurazione ufficiale. Nei giorni della festa patronale, però, i loretesi potranno già passeggiare nello spazio realizzato in piazza, dove non sarà più possibile accedere con le auto. Il passaggio per via dei Normanni è stato pavimentato per rallentare le auto. LA PAROLA A CERRETANI Olio e bilancio, l opposizione non ci sta Il consigliere d opposizione Cerretani L'opposizione locale spesso tacciata di essere contraria su tutto senza proporre niente, ha voluto smentire questa voce attraverso le parole del suo consigliere Alberto Cerretani che ci parla di Orolio e di bilancio preventivo. «Per quanto riguarda l'istituzione del premio sull'olio ritengo che, così come organizzato, non ha prodotto né produrrà benefici agli operatori del settore perché le piccole aziende locali, spesso anche piccolissime, purtroppo non sono al passo con i tempi quindi non in condizioni di accogliere una manifestazione di questo tipo. Le nostre proposte in commissione, che non sono state neanche prese in considerazione, riguardavano i seguenti argomenti: 1. La creazione di corsi per migliorare le conoscenze commerciali e dei mercati internazionali e le tecniche di vendita; 2. L'istituzione di contributi economici per la partecipazione a fiere internazionali; 3. La creazione di seminari per migliorare e innovare le tecniche di produzione; 4. Le sponsorizzazioni e le partecipazioni ad eventi che dessero lustro al nostro prodotto. A conclusione di tutte queste attività, e a coronamento dell'impegno profuso verso la valorizzazione dell'"oro Olio" sarebbe stato ben accolta l'istituzione di un premio sulla qualità dell'olio». Poi si è passati al bilancio preventivo e Cerretani ha subito dato il suo giudizio negativo. «Già da una prima lettura non sembra un Comune proiettato verso il futuro anzi, fortemente limitato alla gestione ordinaria. Abbiamo riscontrato che, a fronte di tagli irrisori da parte dello Stato, nella misura di euro su circa , la Regione è stata di gran lunga più severa tagliando euro su Inoltre, il Governo centrale, in particolare l'udc, ha consentito ai comuni commissariati di non rispettare il patto di stabilità consentendo ampi spazi di manovra. Non solo, gli enti locali hanno avuto la possibilità di rinegoziare i mutui avendo così a disposizione ulteriori mezzi finanziari. A questo punto mi sento di affermare che l'ex governo Berlusconi ha favorito e non penalizzato il nostro Comune al contrario del giudizio mendace offerto da altri». L'attività del frantoio di famiglia permette al consigliere di sentire vicini i problemi dell'agricoltura che «è stata ancora una volta penalizzata, non ci sono infatti finanziamenti per questo capitolo. Insomma, è stata prestata poca attenzione all'attività immediata dell'amministrazione e penso che presto saremo chiamati ad una variazione di bilancio». Ma secondo il consigliere qualcosa da salvare c'è: «Accogliamo positivamente l'impegno assunto in sede di commissione di rimodulare le aliquote Ici, anche se la riduzione poteva essere maggiore». Per concludere, abbiamo toccato il punto della partecipazione cittadina: «Pensiamo che una maggiore partecipazione possa essere stimolata con una commissione consigliare sul bilancio che condivida il documento con la Giunta prima che esso venga approvato». Evangelista: «Urgente affrontare il problema parcheggi» Polemica, ma anche propositiva. La minoranza, per voce del consigliere Emanuele Evangelista, ha voluto esprimersi sul tema, complesso, del "problema parcheggi", legato ai lavori di maquillage di Piazza Garibaldi, arrivati ormai alla loro fase conclusiva. Evangelista si è rivolto direttamente, con una lettera, al sindaco Bruno Passeri. L offerta dei posti macchina attuale non è soddisfacente e servirebbero spazi per parcheggiare riservati esclusivamente alle donne in gravidanza. Ma ecco cosa dice il consigliere nella lettera: «Tra i compiti prioritari di un amministrazione - si legge nella missiva - c'é anche quello di offrire servizi corrispondenti alle esigenze dei cittadini, servizi che limitino il disagio al normale e autonomo svolgimento della giornata». Quello dei "posti auto" per Evangelista è un problema che non è stato ancora risolto: secondo il consigliere l'alternativa studiata dall'amministrazione comunale, ossia la creazione di un parcheggio in zona Fornace, non soddisfa le esigenze dei cittadini. «Il parcheggio in zona Fornace - prosegue nella lettera Evangelista - mette in evidenza tutte le sue lacune, anche dal punto di vista della sicurezza agli utenti che, per recarsi in piazza, sono esposti a grandi rischi giacché obbligati a percorrere l'intero tragitto di collegamento (Via Roma) camminando in mezzo alla carreggiata, essendo la strada priva in gran parte di marciapiedi». A tal proposito l'esponente di Alleanza Nazionale invita l'amministrazione a destinare un'area della nuova piazza alla sosta breve delle autovetture. Ma la vera novità è la proposta di istituire dei "parcheggi rosa". Sostanzialmente dei posteggi riservati alle donne in gravidanza e alle neomamme che vivono un periodo particolare della loro vita. «E' un modo per salvaguardare e facilitare - conclude Evangelista le loro attività, donando così un atto di civiltà nei riguardi sia delle donne sia dei futuri nostri piccoli concittadini». Nelle prossime settimane verrà presentata una mozione a riguardo e la proposta sarà discussa nelle successive sedute del Consiglio comunale. Fabrizio Di Paolo Il consigliere Emanuele Evangelista Ivan Soccio PASSO CORDONE Si sono conclusi da alcune settimane i lavori per l urbanizzazione delle contrade Passo Cordone e Poggio Ragone. I lavori, terminati a tempo di record, sono costati all amministrazione ben 150mila euro. A Passo Cordone sono stati realizzati i marciapiedi sul lato sinistro (direzione Penne) della strada e migliorata la situazione della viabilità, mentre gli stessi cittadini hanno provveduto a sistemare con cura e senso civico invidiabile i giardini e le piante adiacenti. A Poggio Ragone invece l assessore ai Lavori pubblici Moreno Sablone ha fatto sistemare il manto stradale da tempo danneggiato.

3 Pagina 3 - Iniziative La proposta di Pasqualone e degli alunni di Passo Cordone Un parco fluviale nel futuro del Tavo Una giornata per far conoscere e far apprezzare, soprattutto ai più piccoli, le bellezze del territorio aprutino, in particolar modo della zona fluviale. Potremmo sintetizzare così la "Festa del fiume", organizzata dall'assessorato all'ambiente in collaborazione con la Provincia di Pescara. Alla manifestazione, suddivisa in due giornate, hanno partecipato gli alunni e gli insegnanti della scuola elementare di Passo Cordone, l'assessore Leonardo Pasqualone e gli operatori provinciali. La prima giornata, quella del 12 maggio, si è svolta nei locali della scuola ed ha avuto un'impronta più teorica, con la proiezione di diapositive e la spiegazione di alcuni concetti riguardanti il fiume Tavo e il suo tracciato. Poi le scolaresche sono state sul posto il 17 maggio. «Il mondo della scuola - afferma Pasqualone -, come in altre occasioni, si è dimostrato sensibile e disponibile verso questo tipo di attività». Lungo il tracciato i bambini sono stati guidati da Leo Fragassi, geometra provinciale e coordinatore degli operatori di "Scheda 50", gruppo che porta avanti il progetto di ripulitura e bonifica dei fiumi Tavo, Saline e Fino. «Queste iniziative - sottolinea Fragassi - sono utili per far comprendere la bellezza e l'importanza di queste zone alle nuove generazioni e far sì che esse crescano nel rispetto del- l'ambiente». Nelle scorse settimane sono state rimosse dalle rive del fiume oltre 4 tonnellate di rifiuti: lavatrici, frigoriferi, pneumatici e addirittura contenitori in eternit. «Anni di incuria avevano ridotto il fiume ad una vera e propria discarica all'aperto. C'è ancora tanto lavoro da fare, ma l'intento del mio assessorato e dell'amministrazione è quello di proseguire fermamente su questa strada». La bonifica è il punto di partenza, un primo passo di un progetto assai più ampio: un parco fluviale. Una "palestra verde" con zone attrezzate per la pesca sportiva e per il pic-nic, curando gli attraversamenti e ripristinando il vecchio tracciato che costeggia il fiume. Provincia, Regione e tutti gli enti interessati sono chiamati a sostenere l iniziativa: il Tavo è una risorsa da valorizzare. Fabrizio Di Paolo I bambini di Passo Cordone durante il pic-nic sulla sponda del fiume I SERVIZI Il Comune dichiara guerra ai topi: squadre all opera una volta al mese Il Comune ha predisposto per le prossime settimane interventi di disinfestazione e derattizzazione. Il servizio è stato affidato alla ditta Sochil Verde, che se n'è già occupata lo scorso anno. Le attività di derattizzazione sono iniziate alla fine di maggio ed avranno cadenza mensile, salvo diversa indicazione e richiesta da parte dei cittadini. Le zone dove sono posizionate le esche verranno opportunamente segnalate in anticipo rispetto agli interventi. La disinfestazione antilarvale (per combattere le uova degli insetti) avrà anch'essa cadenza mensile, con inizio a fine maggio. Mentre la disinfestazione adulticida (contro gli insetti veri e propri) sarà avviata nel mese di giugno. Al fine di garantire l'efficacia degli interventi e per ottenere risultati completi e duraturi, il Comune invita la cittadinanza alla massima collaborazione. Per qualsiasi tipo di informazioni e segnalazioni è possibile rivolgersi al Comando dei Vigili Urbani (tel. 085\ ) e all'ufficio tecnico del Comune (tel.085\829401). F. D. P. BILANCIO Rinegoziati dodici mutui, le casse respirano L operazione dell assessore Rasetta farà risparmiare 50mila euro nel 2006 La rinegoziazione dei mutui è stata una delle tematiche affrontate nell'ultimo consiglio comunale. Affidiamo all'assessore al Bilancio, Barbara Rasetta, il compito di dare chiarimenti in merito su tutto quello che comporterà per il futuro dei loretesi, perché non bisogna mai perdere di vista quello che è uno degli obiettivi di questa amministrazione e cioè: «Una buona gestione finanziaria dei soldi pubblici». Questa è la sintesi fatta dall'assessore che aggiunge: «L'opera del mio assessorato proseguirà sempre sullo stesso sentiero, migliorando laddove sarà possibile, ancor più la gestione finanziaria del Comune affinché si liberino risorse da destinare soprattutto all'ulteriore abbattimento di tasse e tributi come Ici e Rifiuti solidi urbani». Nell'ultimo consiglio si è proceduti alla rinegoziazione dei mutui. «Questa della rinegoziazione, era un urgenza del Comune in quanto operazione vantaggiosa visto che i mutui contratti in precedenza avevano tassi più alti e quindi adesso essendo sicuramente più bassi ne abbiamo approfittato sempre nell'ottica di una buona gestione finanziaria che il nostro ente ha verso i soldi pubblici». Quanti mutui sono stati rinegoziati? «Dodici mutui, divisi tra quelli della Cassa Depositi e Prestiti e quelli da altri istituti di credito privati per un ammontare di circa un milione di euro. L'operazione verrà portata a termine entro la fine di giugno con un risparmio, secondo gli esperti, di circa 50 mila euro a partire dal 2006 che, som- mati ai risparmi derivati dalle precedenti operazioni di rinegoziane fatte a giugno 2005, è di circa 200 mila euro». Con questa somma si potranno effettuare altri investimenti? «Questo risparmio sarà utilizzato per anticipare attività già programmate per i prossimi anni e quindi possiamo tranquillamente anticiparli». Il consuntivo 2005 è alle porte. «Sì. Nel prossimo consiglio comunale di fine mese sarà portato in approvazione il conto consuntivo 2005 che posso dire fin d'ora prevede un avanzo molto consistente». Le solite critiche, che parlano di un bilancio in difficoltà, sono solo pretestuose? «Le critiche rientrano nel gioco delle parti tra chi amministra e chi sta all'op- posizione. A tal proposito posso dire che la Corte dei Conti ci ha rimesso una relazione sulla gestione finanziaria del Comune di Loreto Aprutino, prendendo in esame gli anni che vanno dal 1999 al In questa relazione si evidenzia una sana gestione dell'ente, un bilancio in equilibrio in tutti i suoi indici economico-finanziari, a supporto di quello che abbiamo sempre detto. Il merito e il plauso va alla precedente amministrazione e agli assessori che, con competenza, hanno gestito il bilancio insieme al ragioniere capo Ranieri Di Battista, vera sentinella dei nostri conti». Piccoli passi e grande rigore dunque per la gestione del bilancio. Passi ponderati molto attentamente per far sì che si possa abbassare sempre più la pressione fiscale. Ant. Rec. L assessore Barbara Rasetta

4 Pagina 4 - Eventi A sinistra il taglio del nastro della nuova Oleoteca regionale di Palazzo Farina. A destra l intervento di Passeri durante il convegno La soddisfazione dell assessore Marco Verticelli: «Il museo, luogo di trasmissione delle nostre radici» Missione compiuta! Si può riassumere così il premio "Orolio", una delle pagine più belle di Loreto Aprutino. Pensato, ideato e fortemente voluto dall'amministrazione Comunale con la grandissima collaborazione dell'arssa, ed in particolare del dottor Marino Giorgetti. Una data da segnare in rosso sul calendario dunque quella dello scorso 23 aprile, quando la nostra cittadina è diventata la "Capitale" regionale dell'olio extravergine di oliva. Organizzata con tempi molto stretti, tutti, a cominciare dall'assessore regionale Marco Verticelli e dal direttore generale dell'arssa Donatantonio De Falcis, hanno dato un notevole contributo verso un ulteriore lancio del nostro olio. I centouno oli arrivati per partecipare al concorso sono la dimostrazione di un impegno notevole da parte di tutti. La qualificata commissione dei giudici ha valutato attentamente tutte le qualità degli oli. Anche due spagnoli all'interno della commissione: Cesar Còlliga di Madrid e Maximiliano Arteaga di Toledo, che hanno definito "molto alta" la qualità degli oli abruzzesi con una complessità gusto-olfattiva diversa rispetto al loro olio. «Questo concorso - ha detto il dirigente Arssa, Giorgetti ha dato visibilità ad aziende che mai si erano affacciate a competizioni di questo tipo. Ecco, anche questo era lo scopo del premio: puntare ad una manifestazione nazionale, anche se l'impegno economico sarebbe molto notevole. Lavorando bene, però, ci si può arrivare anche in tempi brevi». Oltre ai sopraccitati Verticelli, De Falcis e Giorgetti, tantissime le personalità intervenute tra cui l'onorevole Pina Fasciani, Gianni Melilla, gli assessori provinciali Fidanza e Di Zio e tanti sindaci tra cui quello di Città Sant Angelo Graziano Gabriele Una giornata in crescendo dunque cominciata con i saluti delle personalità presenti ed un convegno moderato dal giornalista Franco Farias che, oltre ad esaltare i nostri oli, ha discusso su come sviluppare ulteriormente il settore olivicolo abruzzese. Non più azioni isolate, ma l'unità e l'aggregazione di tanti Trasoletti, delegato ai prodotti tipici: Grande vetrina Con Orolio Loreto decolla Agli archivi la 1.a edizione del premio regionale sul nostro oro verde. Passeri: «Un successo» produttori, sarà l'arma vincente per far crescere ulteriormente il nostro olio sui mercati internazionali. «Anche con manifestazioni come questa di Loreto Aprutino - ha aggiunto l'assessore Verticelli - Poi, le premiazioni delle aziende in concorso (vi riferiamo nel servizio in basso), seguita da quello che per Loreto Aprutino è stato un ulteriore passo in avanti. Dopo anni ecco finalmente, L'Oleoteca Regionale, Museo di Storia dell'arte olearia. Altro importantissi- mo tassello questo, situato nel centro storico del ristrutturato Palazzo Farina». Un vero gioiello dove poter ammirare oggetti come presse, torchi e botti dall'800 fino ai giorni nostri. Nelle teche espositive poi, saranno raccolti i migliori oli della regione, valutati da una commissione di esperti che deciderà chi avrà diritto ad esporre e degustato il proprio. Così come l'enoteca di Ortona per i vini, l'oleoteca Regionale di Loreto sarà il punto di riferimento della migliore produzione regionale. Al piano superiore, la sala Panel test dove la commissione di esperti ha assaggiato ed ha valutato gli oli. Nel pomeriggio, Loreto Aprutino e l'olio in diretta televisiva su Rete 8 nella "Dolcevita Show". I musei, le chiese e le peculiarità gastronomiche, ammirate dall'intero Abruzzo. L'entusiasmo del sindaco Passeri: «Quando abbiamo detto riprendiamo il cammino, intendevamo anche questo. Orolio, è il punto di partenza per lanciare a livello internazionale il nostro olio. Dal prossimo anno, oltre a Città S. Angelo ci saranno anche Pianella, Moscufo e Collecorvino paesi come noi che esprimono al meglio l'extravergine di oliva. Non possiamo fermarci qui. Siamo già al lavoro per far diventare Orolio una manifestazione nazionale. Colgo l'occasione, per ringraziare tutti quelli che hanno collaborato per la splendida riuscita di questo premio». Antonio Recanati IL RACCONTO DELLA PREMIAZIONE Olio da oscar: i premiati d Abruzzo L azienda Forcella di Città Sant Angelo fa il doppio colpo: monovarietale e Dop E stato il momento più esaltante della manifestazione. La consegna dei premi agli olivicoltori ha strappato applausi alla foltissima platea di un De Deo stracolmo. Delle quindici aziende loretesi in concorso, solo una ha ottenuto la pregiata targa in ceramica: la Epifano, terza classificata nella categoria monovarietale. Campanilismo a parte, l eroe di questa prima edizione è stato l oleificio Forcella di Città Sant Angelo, primo classificato tra i monovarietali e tra i Dop. Le confezioni degli oli vincitori di Orolio sono adesso esposte in una speciale bacheca all interno dell Oleoteca regionale di Palazzo Farina, mostrate ai visitatori che d ora in poi si recheranno nella nostra nuova struttura museale per studiare e conoscere la storia della produzione dell extravergine d oliva. E se da un lato il premio è stato l ultimo di una lunga serie per alcuni produttori, come Persiani di Atri o Ursini di Fossacesia, in molti altri casi è stato Giorgetti e Melchiorre premiano il produttore loretese Epifano un primo appuntamento pubblico per molte altre piccole aziende del territorio che mai, prima di Orolio, avevano avuto occasioni per far conoscere il proprio olio fuori dai confini del comune di appartenenza. Il caso più eclatante è sicuramente quello della signora Forminaria di Montebello di Bertona, seconda classificata nella categoria degli oli biologici. Grande soddisfazione infine per la vittoria, tra Adriano Trasoletti, consigliere con delega ai prodotti tipici, è il vero artefice di Orolio. «E' stato sicuramente un successo. Dico la verità, ci aspettavamo meno dei centouno oli arrivati per il concorso. Tutto questo ci riempie di orgoglio e di soddisfazione e ci da ulteriore spinta per il futuro. Siamo ulteriormente felici di aver potuto inaugurare l'oleoteca Regionale che ha avuto anche momenti di difficoltà ma, l'impegno di tutti, ha fatto si che la tanta sospirata apertura avvenisse proprio in quel giorno. Il bilancio dunque - prosegue Trasoletti - è sicuramente positi- gli oli extravergini, dell azienda Susi di Introdacqua, unica aquilana ad arrivare sul podio. La dimostrazione che, anche in una provincia che a livello ambientale ha difficoltà nel produrre grandi quantità d olio, si può arrivare ad alti livelli di qualità con la passione ed il lavoro. Ecco tutti i nomi dei premiati nella quattro categorie (prime tre posizioni). Categoria olio biologico. vo per le presenze, per gli oli in concorso e per i grandi consensi avuti sull'oleoteca. Un grazie veramente di cuore a tutti ed in particolare al dott. Pietro Di Paolo, prezioso e instancabile collaboratore». Sono state 15 le aziende loretesi che hanno partecipato e qualcuna mancava «Non ho intenzione di fare polemiche - continua - ma agli autori di quel manifesto affisso (una manifestazione per la passerella dei politici e spreco di denaro pubblico - un premio che non ci piace e serve a poco), dico che l'amministrazione comunale di Loreto Aprutino, ha investito pochi soldi 3 classificato: La Selva d Abruzzo di Moscufo (Pe). 2 : Azienda Forminaria di Montebello di Bertona (Pe). 1 : Azienda Mattia Persiani di Atri (Te). Categoria olio extravergine. 3 classificato: Azienda Susi di Introdacqua (Aq). 2 : Azienda Ruscitti di Colle Minnuccio (Te). 1 : Azienda Ursini di Fossacesia (Ch). Categoria olio monovarietale. 3 : Azienda Epifano di Loreto Aprutino. 2 : Oleificio Natale Presutti di Città Sant Angelo (Pe). 1 : Azienda Giuseppina Forcella di Città Sant Angelo (Pe). Categoria olio Dop. 3 classificato: Azienda Pardi di Manoppello (Ch). 2 : Azienda Sonsini di Tocco da Casauria (Pe). 1 : Azienda Giuseppina Forcella di Città Sant Angelo (Pe). Premio speciale Orolio packaging, alla miglior confezione d Abruzzo: Azienda agricola Orlandi di Roseto degli Abruzzi (Te). e solo sulla logistica. La manifestazione, è stata finanziata dalla Regione Abruzzo attraverso l'arssa, la Provincia di Perscara, la Fondazione PescarAbruzzo e l'aptr. Inoltre, che le proposte da loro avanzate e scritte sempre sul manifesto, li mettiamo in pratica tipo: Ecotour, Feletto Canavese (TO) e la kermesse dei prodotti tipici delle Province a Palermo, dove il rappresentante di una cooperativa non ha inteso partecipare non inviandoci un suo prodotto». Ant. Rec.

5 Pagina 5 - Cultura & Sociale L ANNIVERSARIO Mezzo secolo di Credito cooperativo L assessore alla Cultura, Sandro Di Minco, promotore di Incontri Memoria Ha spento la cinquantesima candelina la Banca di Credito Cooperativo di Castiglione Messer Raimondo e Pianella, da oltre dieci anni presente anche sul territorio loretese con una filiale, sita in via Gramsci, in crescita continua. Fin dalla sua apertura, la banca di Castiglione ha sempre intrattenuto molteplici collaborazioni con le associazioni sociali, sportive e culturali della nostra cittadina, sostenendo tante attività e manifestazioni. La festa per il mezzo secolo di vita della banca, che sta per inaugurare anche lo sportello a Passo Cordone (accanto al Green Bar), con cassa bancomat e un operatore presente tutti i giovedì, si è svolta a Castiglione proprio nel giorno del compleanno (il 13 maggio 1956 nacque l isituto). Molto toccante la premiazione dei soci fondatori ancora in vita: il primo fu Angelo Pompei. Il presidente Alfredo Savini e il direttore generale Paolo Mingione sono molto soddisfatti dei risultati ottenuti a Loreto: «Dalla filiale loretese continuiamo a ricevere soddisfazioni, visto che ogni anno rosicchia fette di mercato. Adesso apriremo anche a Passo Cordone con uno sportello elettronico di ultima generazione che, entro il 2007, sarà attivato al massimo delle sue funzioni». Il direttore generale Mingione Il principe dei meticci incanta i loretesi Moni Ovadia, dopo lo spettacolo al Supercinema, si racconta: «Le differenze tra i popoli, una risorsa per l umanità» Lo scorso mese di maggio, abbiamo avuto il piacere di ospitare, nella nostra cittadina, un artista di fama internazionale, Moni Ovadia, che ha partecipato alla rassegna culturale Incontri Memoria. Uomo di encomiabile genialità, di grande profondità, uomo di spettacolo, uomo di cultura. O meglio, di culture. Qualcuno lo ha chiamato "principe dei meticci" per via della sua origine italiana, bulgara, serba, ebrea. Su invito della compagnia teatrale del Paradosso, è giunto fino a Loreto per raccontarci una storia, molto lunga, vecchia quanto il popolo ebreo, per parlarci di sé, della sua gente. Lo abbiamo accolto presso il Supercinema Teatro, numerosissimi. Ci ha rapiti con le sue storielle, con i suoi canti, con Cabaret Yiddish. La nostra avventura, con un uomo così squisitamente intelligente e affabile non poteva terminare senza avergli rivolto qualche domanda. Cos'è per lei l'identità? Cosa la può rappresentare nell'epoca contemporanea? Intanto, dobbiamo stabilire una cosa, l'essere umano è in grado di pensare una identità, di costruirla. Così, identità significa, riconoscersi in un cammino, in una cultura e di riconoscersi in relazioni con altri uomini, con una comunità. Il problema dell'identità, è molto grande oggi; e, perché le identità non confliggano - cioè "la mia identità contro la tua" - noi dobbiamo andare sempre verso quel comune denominatore, che fa di noi una sola identità, che è quella essere-umano. È quella sancita nella Dichiarazione dei Diritti Universali di Parigi, in cui "Tutti gli uomini nascono liberi ed uguali e pari nei diritti". L'identità essere-umano contiene tutte le altre. E le differenze fra i singoli esseri umani sono importanti. Noi non avremmo nessuna attrazione verso Torna il corso estivo di nuoto Moni Ovadia al Castello Chiola durante l intervista con Manuela Acciavatti gli altri se non ci fossero le differenze, non potremmo stabilire relazioni, non costruiremmo socialità, imploderemmo in noi stessi. Un lungo cammino, secondo la mia opinione parte da un'affermazione di Abramo: "Il mio Dio è il Dio di tutti". Egli fonda l'identità universale, pur costituendo contestualmente una identità specifica, quella ebrea. Insomma, nascono due identità dove quella specifica è uno dei mille modi per interpretare quella universale. È scritto nel Talmud ebraico: "Chi salva una vita, salva l'universo intero". Ed infatti, come hanno provato gli scienziati, ogni uomo contiene il codice della vita, il DNA. Noi abbiamo il codice dell'umanità, però ognuno di noi ne porta una variante. Che è insieme universale ed unico; questa è la scienza ora- Dal 3 al 28 luglio torna il corso di nuoto estivo organizzato dall amministrazione comunale per gli studenti delle scuole elementari e medie di Loreto. Oltre alle classiche lezioni in piscina, presso il centro sportivo Anda Club di Moscufo, quest anno sarà possibile anche svolgere un altra attività sportiva a scelta tra basket, minivolley, calcio, tennis e ballo. Le famiglie che vorranno iscrivere i loro figli ai corsi, potranno informarsi chiamando direttamente in Municipio oppure chiedendo informazioni agli autisti degli scuolabus. Le lezioni si terranno tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 8 e 30 alle 13. Il costo è di 55 euro. mai. "Sono figlio di un canto slavo". Cosa significa? Io sono nato in Bulgaria. All'epoca c'era l'armata Rossa a Plovdiv, a Sofia, e in tutta la Bulgaria. Chissà quanti canti ho sentito quando ero piccolissimo. È tipico dei soldati russi cantare. Erano lì, era finita la guerra e si cantava, e si ballava. E poi, la Bulgaria ha una delle più grandi culture tradizionali di tutto il mondo. I miei genitori cantavano le canzoni popolari slave, e questo canto mi è entrato dentro. Il mio modo di cantare è fortemente influenzato da i primi canti che ho ascoltato. E, allora ecco, che sento dentro di me questo canto slavo; come sento il canto ebraico. Io sono un uomo che ha avuto la fortuna di vedere convergere dentro di sé molte identità». Manuela Acciavatti POLITICHE SOCIALI: IL PUNTO Un Comune al fianco dei più deboli Lavoro, studio e assistenza: tante novità a favore di disabili e meno abbienti Il delegato al Sociale, Nicola D Addazio Sostegno alle famiglie in difficoltà, interventi in favore dei disabili, tutela degli anziani, aiuto agli stranieri immigrati e volontariato. Sono questi i temi fondamentali del programma di interventi previsti dal Segretariato sociale del Comune di Loreto Aprutino e dal delegato alle attività sociali, Nicola D'Addazio. Il ruolo dell'anziano all'interno della nostra comunità è stato ben trattato nel convegno che si è tenuto lo scorso 1 Maggio presso il circolo dei pensionati. Un incontro-dibattito dal titolo "Anziani, tra difficoltà e risorse" che ha posto l'accento sull'importanza della figura del rappresentante della terza età. Le iniziative in favore dei disabili, invece, comprendono due progetti in particolare. Il primo, "Progetto disabile" promosso dalla Provincia di Pescara, è finalizzato alla realizzazione di un tirocinio formativo a supporto dell'assunzione di persone disabili. In questo caso, il Comune garantisce l'assunzione del tirocinante con un contratto di lavoro di un anno. Il secondo progetto è legato alla legge 162/98 concernente le misure di sostegno in favore di persone con handicap grave. E' stata prevista una spesa di coopartecipazione al progetto, che si prefigge di potenziare il servizio di assistenza domiciliare in favore dei disabili in situazioni di gravità. Per gli immigrati c'è il progetto "Friends", ossia la promozione e la garanzia del diritto allo studio e dell'integrazione culturale e sociale dei minori stranieri attraverso la concessione di assegni di studio. Il sostegno alle famiglie più disagiate è, invece, garantito sia da contributi integrativi per il pagamento dei canoni d'affitto, sia da borse di studio per l'istruzione. Infine, per il mese di settembre, è previsto un corso di base per il volontariato socio - sanitario organizzato in collaborazione con l'avulss. Nuovi volontari che offriranno una presenza qualificata ai cittadini e,in particolar modo, agli ospiti della casa di riposo. La Segreteria sociale del Comune è disponibile per eventuali informazioni e chiarimenti. Fabrizio Di Paolo

6 Pagina 6 - Sport Lauretum in piena crisi Acciavatti vuole lasciare Lauretum in piena crisi societaria. Il grido d'allarme viene dal pilastro portante del sodalizio biancazzurro, quello che da oltre quarant'anni porta avanti il calcio cittadino esponendosi in prima linea senza risparmiarsi: Manfredo Acciavatti. Il presidente onorario è stato calciatore, allenatore, dirigente e infine numero uno della squadra di calcio loretese che ha brindato nel 2006 al 54esimo anno di vita. Alla soglia dei 70 anni, e dopo una stagione che lo ha deluso e allontanato da quel mondo del pallone al quale dice "voglio bene come se fosse un figlio", il patron dice basta. «Rimborsi ormai improponibili, poco attaccamento della gente e pochissimi aiuti economici a chi, da anni, ha sempre provveduto ad aprire, chiudere e sanare i bilanci della società», spiega Acciavatti. Una situazione difficile da sostenere. «Solo il Comune continua ad impegnarsi per la nostra sopravvivenza a certi livelli. Senza la passione, e mai la strumentalizzazione, del sindaco Passeri da anni avremmo dovuto rinunciare alla nostra squadra. Adesso, però, gli impegni di Passeri sono tanti, io sento la stanchezza di tanti anni vissuti in trincea e non voglio che la mia famiglia sia distolta totalmente dal lavoro per seguire le vicende della società. Servono rinforzi». A chi già pensa al calciomercato manda un messaggio inequivocabile: «E' il momento di acquistare dirigenti e soci, non giocatori e tecnici, altrimenti non si riparte. Approfitto per ringraziare fin da ora i sei sette amici dirigenti che con la passione da anni portano avanti il lavoro organizzativo della società». Un avvertimento a chiare lettere per tutti: senza una scossa, si chiude. «Spero che qualcuno si accorga della situazione difficile che attraversa oggi il Lauretum. Se così non fosse, la prossima stagione giocherà in Eccellenza la nostra Under 18. E, se le cose dovessero andare male, significherebbe che le potenzialità di Loreto non possono reggere la categoria. D'altronde, credo che nei dilettanti ci sia bisogno di un La festa del Passo Cordone per la promozione L Amatori Passo Cordone in paradiso La formazione dell under 18 che ha vinto il campionato. Sotto la scuola calcio in festa processo di moralizzazione. E' difficile portare avanti squadre composte di professionisti che, per motivi diversi, preferiscono giocare in D o in Eccellenza. Non è neanche accettabile che ragazzi sulla soglia dei trent'anni facciano per professione i calciatori per poi ritrovarsi, a fine carriera, senza arte nè parte. Il sistema deve cambiare, spero che il terremoto che sta avvenendo a livello nazionale scen- IL PRIMO MAGGIO Finisce 2 a 2 tra i giornalisti La classica sfida del 1 maggio tra le rappresentative dei giornalisti anche quest anno ha regalato spettacolo allo stadio Acciavatti. Alla presenza del sindaco (nella foto accanto dà il calcio d inizio vicino al caporedattore de Il Messaggero, Antonio De Leonardis), i rappresentanti delle tv e dei giornali regionali si sono dati battaglia in 90 tirati, chiusi sul 2 a 2 e decisi poi ai rigori, in cui hanno fatto la differenza le prodezze di Massimo Profeta (Rete8), le geometrie dell ex pescarese Giorgio Repetto e l esperien- VOLA IN PROMOZIONE za dell ex Rettore dell Università di Teramo, Luciano Russi. Ha arbitrato Silvio Salone, collaboratore del quotidiano Nuovo Abruzzo Oggi e loretese doc. Evento riuscitissimo grazie alla collaborazione del Comune, delle società Lauretum e Amatori Passo Cordone, del Credito Cooperativo di Castiglione Messer Raimondo e Pianella, Azienda Vinicola Valentini, Pastificio Rustichella d Abruzzo, Cantine Talamonti, Oleificio C.A.P.O. e Bar Willis, dove si è svolto il rinfresco al termine della partita. da fino ai dilettanti». Inutile aggiungere che la rosa della stagione 2005/2006 verrà praticamente smantellata. Resteranno solo gli atleti di proprietà, ovvero i più giovani. Senza l'avvento di forza umana ed economica a supporto dell'attuale dirigenza, la gloriosa storia biancazzurra prenderebbe la ripida discesa che porta al capolinea. Orlando D'Angelo L Amatori Passo Cordone giocherà, nella stagione 2006/2007, per la prima volta nella sua storia nel campionato regionale di Promozione, girone B. Il miracolo di Graziano Marino quindi è riuscito in pieno: i biancazzurri sono arrivati anche alla finalissima di Coppa Abruzzo. Dominato il girone C della Prima categoria, la piccola società della contrada loretese approda ai vertici del calcio dilettantistico abruzzese. Il futuro è già iniziato: la società sta programmando una salvezza tranquilla nella nuova categoria e sta allestendo la formazione Juniores, obbligatoria in Promozione: un modo per allargare l interesse attorno alla propria realtà e per dare la possibilità ad altri giovani del territorio di poter praticare sport in piena serenità, con la possibilità di affacciarsi su un palcoscenico importante qual è la Promozione. «Vittoria sofferta ottenuta con umiltà e continuità. Ringrazio i giocatori ed il tecnico per l impresa storica e per l attaccamento alla maglia dimostrato», è il commento di Moreno Sablone, dirigente dell Amatori. In Promozione per salire ancora? «Assolutamente no - dice Sablone - Non vogliamo dare fastidio alle realtà più grandi di noi presenti in paese e nella zona. Cercheremo con umiltà di ottenere una tranquilla salvezza». Orgoglioso l assessore allo sport Chiavaroli: «Complimenti al Passo Cordone, ha scritto una pagina splendida dello sport loretese». Aprutino, sfuma il sogno serie B in finale play off vince il Chieti Sfuma il sogno della serie B per l'aprutino. Dopo un'intera stagione passata al comando del proprio campionato, la squadra del presidente Delle Monache ha dovuto inchinarsi prima al Cus Teramo, per il primo posto, poi al Chieti calcio a 5 nella finale playoff. Due partite da dimenticare. Nella penultima di campionato, l Aprutino a +1 sul Cus Teramo si fa sorprendere all Acciavatti, a causa delle scelte cervellotiche di mister Agostinone, e i teramani volano in B. I loretesi ripartono dai playoff con il ritorno in panchina di Piero Marrone che sostituisce l'esonerato Agostinone. Ma il sogno si infrange in finale contro il Chieti dove l'aprutino arriva con le pile scariche e perde 3-2 ai supplementari. L'augurio è che la società possa ripartire la prossima stagione con rinnovato vigore per ottenere un traguardo che merita da anni. I. Soc.

7 Pagina 7 - Storia, tradizioni, rubriche Alla presidenza della Fondazione passerà a breve Mauro Di Zio: l obiettivo è incrementare la presenza turistica in paese Nuovi ritrovamenti archeologici a Fiorano dal Ministero i fondi per un nuovo museo La tomba ritrovata a Fiorano. A destra, Mauro Soccio. Sotto l interno della Vecchia Fontana di via Pretara e le vasche d acqua cristallina Ritrovare il senso di appartenenza, la loretesità che tra la fine dell 800 e l inizio del 900 ha reso Loreto un centro culturale egemonico su tutto il territorio pescarese dando i natali a politici, scienziati, artisti e intellettuali che s imposero a livello nazionale. Su questo tema abbiamo stuzzicato Mauro Soccio, presidente uscente della Fondazione dei Musei Civici. Oltre ad aver movimentato la vita culturale e sociale loretese negli anni della sua presidenza, con iniziative apprezzate e partecipate, Soccio ha continuato a credere nelle tre parole che vorrebbe trasformare in realtà: senso - di - appartenenza. Inteso come recupero delle radici, conservazione della storia, divulgazione e promozione delle conoscenze. Rivalutare le figure più importanti della cultura loretese sarebbe il primo passo. «La nostra storia è ricchissima di personaggi che si sono affermati a livello internazionale, da Giacomo Acerbo (ministro), ad Alfonso di Vestea (scienziato), poi Zopito Valentini (scrittore), Gaetano Panbianco (giornalista), Edoardo Valentini senior (musicista). Serve un luogo dove raccogliere i documenti esistenti e creare un museo della storia di Loreto attraverso questi nomi e i fatti sociali, come lo Sciopero a rovescio, che hanno segnato il nostro percorso. Credo che Palazzo Guanciali o Palazzo Valentini sarebbero perfetti». Altra necessità è il recupero della La storia dell'area vestina continua a venire alla luce dal sottosuolo di Loreto. In contrada Fiorano sono riaffiorati i resti di una tomba a camera del periodo a.c., ovvero dell'epoca ellenistica. L'importanza archeologica di Colle Fiorano è nota agli studiosi da anni: sono centinaia i resti di epoca romana rinvenuti finora, tutti custoditi nello scrigno dell'antiquarium comunale di via dei Mille. La tomba spuntata dal terreno di contrada Fiorano è, secondo gli esperti, tipica delle sepolture di membri delle classi dirigenti vestine in via di progressiva romanizzazione. Il sindaco LA PROPOSTA Passeri investe sulla storia: «Sul nostro territorio ci sono molti siti interessanti che vanno ancora studiati con attenzione. Recentemente abbiamo ottenuto un finanziamento dalla Regione per la prosecuzione degli scavi nella zona. Il nostro Antiquarium è ormai troppo piccolo per contenere tutti gli oggetti ritrovati, soprattutto per contenere le circa sessanta tombe scoperte. Abbiamo chiesto un finanziamento al Ministero dei Beni Culturali per acquisire Palazzo Guanciali, nel centro storico, e far nascere lì un museo nazionale con tutti i reperti che abbiamo rinvenuto sul nostro territorio». «La storia della nostra cittadina è una delle più ricche d Abruzzo, è tempo di creare un apposito museo che conservi la memoria dei loretesi più importanti: da Acerbo a Valentini» «Ritrovare il senso di appartenenza» Mauro Soccio lascia la Fondazione Musei Civici: «Il mio impegno per movimentare la vita culturale vestina» CARA GIUNTA TI SCRIVO Alcune domande sulla festa di San Zopito Risponde il vice sindaco Chiavaroli Fontana Vecchia: «I tunnel sottostanti stanno cedendo, invece lì si potrebbe ideare un museo dell acqua, argomento sempre più attuale». Ultima idea: il dialetto. «Bisogna salvaguardarlo, creare un vocabolario del loretese con un cd che preservi la pronuncia». Il futuro di Loreto è legato al suo... passato. Orlando D Angelo Cara redazione di Loreto Oggi, colgo l'occasione offerta dalla rubrica "Cara giunta ti scrivo" per porre alcune domande circa la nostra festa patronale, in programma proprio in questi giorni. Vorrei fugare alcuni dubbi che pervadono l opinione pubblica loretese sottoponendovi, senza dilungarmi, alcune domande: 1. Come viene istituito il comitato organizzatore? 2. L'amministrazione ha un suo rappresentante nel comitato? 3. Come vengono scelti gli spettacoli e gli eventi in scaletta? 4. Verrà stilato e pubblicato un bilancio della festa? Ringrazio per l'attenzione e aspetto fiducioso la risposta ai miei quesiti. Mail firmata Risponde il vice sindaco Terenzio Chiavaroli: Il comitato organizzatore viene nominato dal parroco di San Pietro, in questo momento è Don Giancarlo. L amministrazione non ha nessun ruolo al suo interno nè conta suoi rappresentanti. L unico coinvolgimento è la partecipazione con un contributo finanziario per il cartellone dei festeggiamenti civili, e il sostentamento degli aspetti tradizionali e folcloristici: il mantenimento del Bue e il contributo all associazione dei Vetturali. A proposito del Bue, va ricordato che grazie all amministrazione Di Zio, in cui il sottoscritto ricpriva il ruolo di assessore alla Cultura, il bovino tanto amato dai loretesi è stato affidato all associazione Vetturali che lo cura e lo alleva con grande cura e passione durante l anno. Sull ultimo punto, il bilancio, il comitato ogni anno rende pubblico affiggendolo sulla bacheca della chiesa di San Pietro e con manifestini. Il finanziamento della festa, d altronde, è garantito dalla questua e dalla raccolta di sponsor, quindi non ha nulla da nascondere. Ecco come far sentire la vostra voce. Vi ricordiamo che saranno pubblicati solo i messaggi e le lettere firmate o di cui sarà possibile risalire al mittente (nel caso degli sms e delle ). Con questa rubrica vi diamo anche un occasione per far sapere alla nostra redazione cosa pensate del giornale, quali argomenti che ora mancano vorreste trovare nei prossimi numeri e cosa non vi piace. Potete scrivere a questi recapiti: - lettere: COMUNE DI LORETO APRUTINO, via dei Mille, 8; - mail: - sms: ; - fax: L ARMA DEL CITTADINO Truffe ai vecchietti: è guerra aperta Il maresciallo Giovanni Legnini di Giovanni Legnini* Riprendiamo il discorso delle truffe agli anziani, facendo alcuni esempi di come alcuni malintenzionati mettono a segno raggiri ad ignari cittadini. Sono sempre le fasce più deboli della popolazione ad attirare l 'attenzione di questi soggetti, solitamente due o tre. Una tecnica spesso usata soprattutto da zingari è quella di distrarre con una scusa l'anziano, ad esempio un bicchiere d'acqua, un malore improvviso, una informazione, mentre il complice si introduce in casa per trafugare oggetti d'oro e contanti, di solito custoditi nel comò della camera da letto. Diffidate sempre di tali persone sconosciute, e, se siete soli in casa, attirate l'attenzione di vicini di casa, o meglio ancora, richiedete l'intervento del 112. Altra tecnica ultimamente usata è quella di persone distinte e ben vestite che entrano in casa con la scusa di consegnare un pacco, molto spesso un computer portatile o altri oggetti di piccola dimensione, ordinati precedentemente. Con la scusa della consegna, questi soggetti si fanno rilasciare denaro contante, a saldo della merce da consegnare, che ovviamente non sarà mai di valore. Anche in questo caso, non fatevi abbindolare da questi malviventi, non accettate nulla da persone non note e non consegnate mai denaro contante a nessuno e ricordatevi che, oltre al postino che senz'altro conoscerete, autorizzati alla consegna di merce sono solo delle ditte ben note i cui fattorini indossano una divisa e viaggiano su furgoni facilmente individuabili. Se siete incerti, non abbiate timore nel chiamarci, è meglio un falso allarme che subire una truffa. Molto importante è la collaborazione del cittadino, una segnalazio- ne, anche quella che può sembrare la più insignificante, può contribuire alla risoluzione di casi molto complessi. Chiamateci, ora, non aspettate domani. La stazione carabinieri di Via Roma 51 è aperta al pubblico, per esigenze burocratico-amministrative, dalle 8.30 alle e dalle 16 alle di ogni giorno. Per problemi di qualsivoglia natura, si potranno concordare orari diversi. Se siete impossibilitati a recarvi presso i nostri uffici, saremo ben lieti di farvi visita. Per comunicazioni: *Maresciallo dei Carabinieri

8 Comune di Loreto Aprutino Orario ricevimento al pubblico del sindaco e degli assessori Attribuzioni e deleghe lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì rag. Bruno Passeri - sindaco 10,00-13,00 10,00-13,00-10,00-13,00 10,00-13,00 Terenzio Chiavaroli - vicesindaco Sviluppo economico, Attività Produttive, Servizi Pubblici, Sport 10,00-13,00-10,00-13,00 10,00-13,00 - Stefano Corradi Pianificazione Urbanistica Comunale - 10,00-13,00 15,30-18, Sandro Di Minco Attività Istituzionali, Attività Culturali, Promozione Turistica Leonardo Pasqualone Democrazia Partecipativa, Pubblica Istruzione, Politiche Ambientali Barbara Rasetta Programmazione Economica e Finanziaria, Bilancio, Gestione Risorse Umane - 15,30-18, ,00-13, ,00-13,00-15,30-18,30-15,30-18,30 - Moreno Sablone Lavori Pubblici, Viabilità - 10,00-13, ,00-13,00 SAGRA&PROFANO agenda L estate loretese 2006 sarà ancora una volta contraddistinta dall appuntamento di fine luglio con Sagra&Profano. La rassegna gastronomica e culturale tornerà nell ultimo week end del prossimo mese (27, 28, 29 e 30) grazie anche al fattivo contributo dell amministrazione comunale accanto all Aloe. Sabato 29 tornerà la notte bianca e le serate saranno allietate da teatro di strada e tanta musica. Previsto un nuovo stand, in collaborazione con l Arssa, dove gustare i prodotti tipici dell intera area vestina: sarà quello di via dei Mille. L assessore alla Cultura Di Minco sta pensando anche all edizione estiva di Incontri: si terrà probabilmente ad agosto. A luglio previsto uno spettacolo dell Atam con una compagnia composta da attori dei paesi balcanici. Questo numero di Loreto Oggi è stato realizzato in collaborazione con le seguenti aziende: Banca Caripe S.p.A. - Filiale di Loreto Aprutino Mazziotti Autotrasporti Lanciano Fondazione dei Musei Civici di Loreto Aprutino CAMST Impianti elettrici Troico Giancarlo Carletti Guido Costruzioni S.I.G. - Società Intercomunale Gas Vestina Gas Credito Cooperativo di Castiglione Messer Raimondo e Pianella Comune di Loreto Aprutino Stazione Carabinieri Guardia medica Croce Rossa Polizia Municipale Farmacia Preda Farmacia Toma Poste italiane Casa di riposo "M.Acerbo" A.c.a. servizio acquedotto e urgenze Scuola materna Cappuccini Scuola materna Saletto Scuola elementare "T.Acerbo" Scuola elementare Passo Cordone Scuola media "G.Rasetti" Parrocchia San Pietro Apostolo Parrocchia Beata Vergine Maria del Carmine Parrocchia Sant'Antonio e San Gabriele Ufficio informazioni e accoglienza turistica Periodico di informazione dell'amministrazione comunale di Loreto Aprutino Anno X, n.1 aprile 2006 Reg. Tribunale di Pescara n. 27 del Spedizione in abb. Postale art. 2, comma 20, legge 662/96-Pescara Direzione e amministrazione: residenza municipale Via dei Mille, Loreto Aprutino Tel Fax Direttore responsabile: Orlando D'Angelo - (in attesa di registrazione) Redazione: Fabrizio Di Paolo - Ivan Soccio - Antonio Recanati - Pasquale Rosetti (Foto) Coordinamento editoriale: A.S.T.R.A. - Agenzia di stampa regionale abruzzese Francesco Ridolfi - Andrea Di Renzo - Orlando D'angelo Stampa: Grafica 80, via Balilla, Pescara Tiratura 3000 copie

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Approvato con Deliberazione consiliare n 94 del 21 giugno 2004 INDICE Articolo

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Cieg, zop, mat, a so tutt mé

Cieg, zop, mat, a so tutt mé Comune di Pesaro Servizio Politiche dei Beni Culturali Concorso letterario riservato agli studenti delle scuole superiori Omaggio a Odoardo Giansanti Cieg, zop, mat, a so tutt mé era l'alba del secolo

Dettagli