DESCRIZIONE GENERALE INSTALLAZIONE PROGRAMMAZIONE DCS-816

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DESCRIZIONE GENERALE INSTALLAZIONE PROGRAMMAZIONE DCS-816"

Transcript

1 DESCRIZIONE GENERALE INSTALL PROGRAMM DCS-816

2 Descrizione Generale e Installazione DCS Indice i DESCRIZIONE DEL SISTEMA...3 INTRODUZIONE...3 DIMENSIONAMENTO E CONFIGURAZIONI...4 TABELLA DI CONFIGUR DEL SISTEMA DCS CARATTERISTICHE TECNICHE...5 COMMUT...5 MEMORIA...5 MICROPROCESSORI...5 PROGRAMM...5 DESCRIZIONE HARDWARE DEL SISTEMA DCS ARMADIO BASE...6 SCHEDE OPZIONALI...7 SCHEDE DI ESPANSIONE...7 SPECIFICHE...8 TELEFONI E MODULI AGGIUNTIVI...10 LCD 24B BASIC 12B...10 EURO LCD 24B EURO LCD12B...11 EURO 6B BASIC DS-2100B...11 DESCRIZIONE DEI SERVIZI...13 SERVIZI DI SISTEMA...13 SERVIZI DI INTERNO...23 INDICAZIONI...26 INSTALL DCS MONTAGGIO...29 MONTAGGIO DELL ARMADIO BASE...30 MESSA A TERRA...30 COLLEGAMENTO DELLA BATTERIA...31 INSTALL SCHEDE DCS CABLAGGIO DELL MDF...32 SCHEDA SIO (DUE INTERFACCE SERIALI CON CONNETTORI DB9)...33 SCHEDE AA (OPERATORE AUTOMATICO INTEGRATO A 4 CANALI)...33 SCHEDA 2BRI...33 SCHEDA 4BRI...33 ATTIV DEL SISTEMA...35 PRIMA DELL ATTIV...35 INDICAZIONI SCHEDA MEM...35 INIZIALIZZ MEMORIA...35 INIZIALIZZ DEL SISTEMA...36 VERIFICA VERSIONI DI PROGRAMMA...37 NUMER DI DEFAULT...37 COLLEGAMENTO LINEE...38 COLLEGAMENTO TELEFONI DIGITALI...38 MODULO AGGIUNTIVO AOM...38 COLLEGAMENTO TELEFONI BCA...38 CITOFONO E CONTATTO APRIPORTA...39 INSTALL SCHEDE BRI/S CONFIGURAZIONI DELLA SCHEDA BRI/S CAPACITÀ MASSIME...41 COLLEGAMENTO DELLE LINEE ISDN ACCESSO BASE...42 TE ISDN (MODEM ISDN, FAX G4, ECC.)...43 PROGRAMM SCHEDE BRI/S0...46

3 Descrizione Generale e Installazione DCS Indice ii ISDN ACCESSO BASE IN MODALITÀ T...47 ESECUZIONE DI UNA CHIAMATA USCENTE SU LINEA ISDN...47 CHIAMATA URBANA ENTRANTE DA LINEA ISDN...47 ISDN ACCESSO BASE IN MODALITÀ S...48 EFFETTU DELLE CHIAMATE...48 COLLEGAMENTI OPZIONALI...49 FONIA SU ATTESA/MUSICA DI SOTTOFONDO...49 SERVIZIO CERCAPERSONE ESTERNO (PAGING)...49 SUONERIA CENTRALIZZATA...49 COLLEGAMENTI VARI...51 COLLEGAMENTO A STAMPANTE PER DOCUMENT ADDEBITI (SMDR)...51 PROGRAMM LOCALE DA PC CON PROGRAMMA PCMMC...51 PROGRAMM REMOTA CON MODEM E PC...52 VOICE MAIL/OPERATORE AUTOMATICO...52 COMPUTER TELEPHONE INTEGRATION (CTI TAPI)...54 LCR DIALER INTEGRATO CON ISTRADAMENTO AL COSTO MINIMO...55 PROGRAMM LCR STEP PROGRAMM TABELLA CIFRE STEP PROGRAMM TABELLA ROUTE STEP PROGRAMM TABELLA MODIFICA CIFRE STEP ATTIV LCR...59 CLASSI DI SERVIZIO LCR...60 GRUPPI UCD MINI CALL CENTER INTEGRATO...62 FUNZIONAMENTO...63 SUPERVISORE UCD...65 STAMPA STATISTICHE UCD...70 PROGRAMM MMC COLLEGATE AI GRUPPI UCD...71 OPERATORE AUTOMATICO SCHEDA AA...72 INSTALL...72 CONFIGURAZIONI...72 PROGRAMM...73 PROGRAMM MMC...82 GENERALITÀ...82 LIVELLI DI PROGRAMM...82 INIZIALIZZ DEI SISTEMI...83 INIZIALIZZ DEL SISTEMA...83 TASTI UTILIZZATI IN PROGRAMM...86 ELENCO PROCEDURE DI PROGRAMM...87 ELENCO DELLE PROGRAMMAZIONI IN ORDINE PROGRESSIVO...87 ELENCO DELLE PROGRAMMAZIONI IN ORDINE ALFABETICO...90 ELENCO DELLE PROGRAMMAZIONI IN ORDINE ANALITICO...93 PROCEDURE DI PROGRAMM...96 DATI DI DEFAULT DCS PROGRAMM INTERNI...97 PROGRAMM SISTEMA...97 CLIP (CALLING LINE INDICATION PRESENTATION) REQUISITI HARDWARE REQUISITI SOFTWARE TABELLE DI LIMIT DELLA SELEZIONE URBANA...102

4 Descrizione dei servizi Pag. 3 DESCRIZIONE DEL SISTEMA INTRODUZIONE Il sistema DCS-816, Digital Comunication System è un centralino telefonico digitale progettato e realizzato per piccole e medie realtà aziendali. Il sistema DCS-816 è facile da installare e di semplice manutenzione, flessibile per ogni esigenza e di facile utilizzo, con prestazione avanzate quali ISDN, LCR e CTI. Il sistema DCS-816 è interfacciabile sia su rete pubblica sia su rete privata. Al sistema sono collegabili due tipi di telefoni: i telefoni digitali, connessi alle interfacce digitali DLI del sistema. Tutti i telefoni digitali sono supportati da una singola scheda di avanzata tecnologia costruttiva e qualitativa. Oltre ai telefoni digitali al sistema sono collegabili i telefoni standard BCA connessi alle interfacce SLI. Al sistema DCS-816 è possibile anche collegare altri moduli per servizi aggiuntivi quali i moduli interfaccia per apriporta e i moduli interfaccia CTI. Altri circuiti rendono disponibili ulteriori servizi quali il cercapersone esterno, la musica su attesa, la musica di sottofondo. NOTE: Il sistema DCS-816 non è espandibile come gli altri modelli serie DCS. Nel sistema DCS-816 non è possibile installare nessuna scheda utilizzata negli altri sistemi Samsung eccetto che per le schede BRI utilizzate nella serie DCS Compact.

5 Descrizione dei servizi Pag. 4 DIMENSIONAMENTO E CONFIGURAZIONI Il DCS-816 è un sistema telefonico digitale costituito da un armadio base metallico (KSU), che contiene la CPU del sistema, schede opzionali, schede interfaccia linee esterne, moduli interfaccia e telefoni digitali. In configurazione di base il sistema è equipaggiato con sedici porte, delle quali dodici porte destinate alla connessione dei telefoni digitali e quattro porte SLI, destinate alla connessione dei telefoni standard. Inoltre l'armadio base è equipaggiato con uno slot di espansione per linee ISDN, due connettori opzionali: un Connettore CHAMP e un connettore RJ-45, più altri connettori per le batterie esterne di Back-up. Altri circuiti sono di equipaggiamento del sistema base quali: un cercapersone esterno, un relè, con contatto pulito per impieghi generali e l'emergenza di mancanza alimentazione di rete. I tipi di telefoni installabili sono quelli digitali, connessi alle interfacce digitali DLI (Digital Line Interface)del sistema e i telefoni standard connessi alle interfacce SLI (Single Line Interface). Nello slot di espansione è possibile installare sia schede per linee analogiche sia schede BRI per linee ISDN. Il sistema ha anche delle schede opzionali per la gestione delle porte seriali I/O oppure per le funzioni di Operatore automatico AA.. La configurazione di sistema nella sua massima capacità è la seguente: Interni 16 di cui 12 digitali DLI e 4 BCA Canali ISDN 8 o 4 canali per schede 4 o 2 BRI Musica (interna o esterna) 1 Cercapersone esterno 1 Contatto relè 1 Porte seriali 2 (connettore DB9) Operatore automatico AA 4 NOTE DI CONFIGUR Non è possibile installare schede di espansione DLI o SLI, mentre è possibile installare una sola scheda di espansione per linee BRI ISDN, una sola scheda opzionale SIO e una scheda AA per i servizi di operatore automatico. Non è possibile installare nessuna scheda utilizzata negli altri sistemi Samsung eccetto che per le schede BRI utilizzate nella serie DCS Compact. TABELLA DI CONFIGUR DEL SISTEMA DCS-816 Schede di espansione linee installate Configurazione di Sistema 2BRI Sistema 416 (Linee digitali) 2 porte BRI ports (4 canali) 12 telefoni digitali (Armadio base) 4 telefoni BCA standard (Armadio base) 4BRI Sistema 816 (Linee digitali) 4 porte BRI ports (8 canali) 12 telefoni digitali (Armadio base) 4 telefoni BCA standard (Armadio base)

6 Descrizione dei servizi Pag. 5 CARATTERISTICHE TECNICHE COMMUT Il sistema di commutazione è realizzato su di un processore dedicato che provvede a gestire 256 canali digitali ed è controllato da un microprocessore, a 16 bit, Motorola MC Ciascuno dei 256 canali digitali è programmato per supportare, automaticamente, sia la componente voce sia la componente dati del sistema, in formato PCM. Il sistema utilizza anche processori digitali di segnale (DSP), ciascuno dei quali può essere configurato, in base al programma di controllo, come trasmettitore o ricevitore dei toni multifrequenza oppure come rilevatore di toni per le linee esterne. Il sistema DCS-816 è equipaggiato con un chip che contiene 4 canali DSP. MEMORIA Il sistema è gestito da un programma di controllo memorizzato in una EPROM. Tutti i dati variabili sono memorizzati nella memoria RAM non volatile protetta da una batteria che mantiene i dati per sette giorni in mancanza di alimentazione. MICROPROCESSORI Il sistema DCS-816 utilizza una gerarchia di elaborazione distribuita. Il processore primario del sistema è un microprocessore, a 16 bit, Motorola MC che opera con un clock a 8 MHz. Il processore secondario è dedicato alla gestione delle BRI, mentre il livello di elaborazione locale e di trasmissione dati dei terminali e telefoni digitali verso il sistema è gestito da un processore Hitachi H8. PROGRAMM Il sistema DCS-816 ha una programmazione dati di default che provvede a rendere operativi i sistemi dopo la prima l accensione. Tutte le linee urbane e tutti i telefoni sono assegnati, seguendo il piano di numerazione di default. Questo piano di numerazione è flessibile e può essere modificato secondo le esigenze del cliente. II sistema può essere programmato dalla tastiera di un telefono con display, ad esempio un telefono LCD 24B, senza interrompere le normali operazioni di sistema. I livelli di programmazione sono tre: programmazione di SISTEMA, programmazione di UTENTE e programmazione di INTERNO. Dalla programmazione di Sistema si accede a tutti i programmi e si può autorizzare anche l accesso dell utente ai programmi di sistema come richiesto. L accesso alla programmazione di Sistema e Utente sono regolati da diversi codici di sicurezza e procedure di accesso, mentre la programmazione di interno è disponibile senza codici di sicurezza a tutti gli utenti del sistema. Il sistema può essere programmato, in alternativa, utilizzando un PC collegato tramite una porta seriale ad un modulo SIO o tramite linea urbana cui è collegato un modem e utilizzando il programma PCMMC. Questo metodo permette di memorizzare la programmazione su disco e di pre configurare il sistema da un PC e di caricare poi la configurazione direttamente nel sistema dopo l installazione dell hardware.

7 Descrizione dei servizi Pag. 6 DESCRIZIONE HARDWARE DEL SISTEMA DCS-816 ARMADIO BASE L'Armadio Base del sistema DCS816 è composto da : Alimentatore Processore (68EC000), memoria e commutazione 12 interfacce per telefoni digitali 4 interfacce per telefoni BCA standard 1 Modulo per Sorgente Musicale interna oppure Sorgente Musicale esterna, per la musica su attesa o di sottofondo 1 interfaccia per Cercapersone esterno 1 contatto relè per suoneria centralizzata, paging. 1 generatore di ring per i telefoni BCA standard 1 slot di espansione linee, una connessione opzionale per una SIO e una connessione opzionale per una scheda AA Operatore Automatico. 1 Connettore AMP di collegamento alla MDF, un connettore RJ-45 per i telefoni BCA e un connettore sul circuito alimentatore per collegare le batterie esterne di Back-up. Alimentat Connettore AMP 12 interni DLI 4 interni BCA Connettore RJ45 Per BCA Scheda ISDN 4BRI o 2BRI Scheda SIO 2 porte seriali SMDR e PCMMC AA Scheda AA Operatore automatico 4 porte Figura 2 - Modulo Base

8 Descrizione dei servizi Pag. 7 SCHEDE OPZIONALI Le schede opzionali sono: SCHEDA SIO (KP816DBIO1/STD) Nell'Armadio Base vi sono due connettori dedicati per una scheda SIO. La scheda SIO ha due interfacce seriali RS232 con connettore DB9 per collegare al sistema un personal computer, una stampante oppure un modem. Per SMDR oppure PCMMC. SCHEDA OPERATORE AUTOMATICO AA La scheda Operatore Automatico AA è equipaggiata con quattro canali. Nell'Armadio Base vi sono due connettori dedicati ad una singola scheda AA. Nella scheda è alloggiato un processore 68EC000, 64Kbit di memoria, 512 Kbit di memoria per la gestione dei messaggi pre registrati, 1Mbit di memoria per la gestione dei dati e dei messaggi d'utente e un chip DSP per la gestione dell'operatore Automatico. SCHEDE DI ESPANSIONE Nell'unico slot disponibile è possibile installare una delle seguenti espansioni: SCHEDA 2 BRI Il sistema DCS-816 accoglie una scheda 2 BRI, comune a tutti i sistemi serie DCS Compact, equipaggiata con due porte di Accesso Base equivalente a 4 canali ISDN, il protocollo è compatibile con le BRI Euro-ISDN. SCHEDA 4 BRI Il sistema DCS-816 accoglie una scheda 2 BRI, comune a tutti i sistemi serie DCS Compact, equipaggiata con quattro porte di Accesso Base equivalente a 8 canali ISDN, il protocollo è compatibile con le BRI Euro-ISDN. NOTA: Non è possibile installare nessuna delle scheda utilizzate negli altri sistemi della serie DCS eccetto che per le schede BRI utilizzate nella serie DCS Compact.

9 Descrizione dei servizi Pag. 8 SPECIFICHE Le tabelle seguenti provvedono a fornire le specifiche tecniche relative al sistema. SPECIFICHE ELETTRICHE Tensione in ingresso (AC) Potenza assorbita (max) Corrente in uscita 220VAC + o - 20%(50 Hz) 60 watt Fusibile da 2A + 5VDC1.5A max - 5VDC 0.5A max - 55VDC 0.7A max - 54 VDC 1.8A max DIMENSIONI E PESI Altezza (mm) Larghezza (mm) Profondità (mm) Peso (kg) Armadio Base (KSU) Telefono digitale modello 12/24B Telefono digitale modello DS-2100B Citofono Modulo interfaccia Citofono (DPIM) Modulo interfaccia CTI (DPIM) LIMITI AMBIENTALI DI FUNZIONAMENTO Temperatura di esercizio da 0 a + 40 C (temperatura consigliata da + 18 a + 25 C) Temperatura di stoccaggio da a - 70 C Umidità in esercizio da 10 a 90% senza condensa LUNGHEZZE COLLEGAMENTI Apparecchiatura Tipo di cavo Lunghezza massima (m) Telefoni digitali 1 coppia twistata AWG Telefoni BCA standard 1 coppia twistata AWG Citofono 2 coppie twistate AWG * Modulo interfaccia CTI 1 coppia twistata AWG Questa è la massima lunghezza di collegamento tra il Citofono e il DPIM. Il DPIM può essere installato fino a 250 metri dal Modulo Base (KSU). TONI e SUONERIE Tono Frequenza Ritmo Tono di selezione Hz Continua Tono di controllo di chiamata Hz 1sec ON + 3sec OFF Tono di occupato Hz 0,5sec ON + 0,5sec OFF Tono di Non disturbare Hz 0,25sec ON + 0,25sec OFF Tono di errore Hz 0,25sec per ogni tono Tono di conferma Hz Tre segnali 0.1sec ON+ 0.1sec OFF + 0.1sec ON+ 0.1sec OFF Tono di Trasferta/conferma Hz 0,1sec ON+ 0,1sec OFF

10 Descrizione dei servizi Pag. 9 STATO LED DEL TELEFONO DIGITALE Condizione Colore LED LED ON LED OFF Linea a riposo Spento - Spento Linea in uso Rosso/verde fisso - Richiamata Giallo 500ms 500ms Chiamata in attesa Rosso/verde 500ms 500ms Chiamata urbana entrante Rosso/verde 100ms 100ms Chiamata interna Verde 100ms 100ms Non disturbare Rosso 100ms acceso/100ms spento per 500ms 500ms

11 Descrizione dei servizi Pag. 10 TELEFONI E MODULI AGGIUNTIVI LCD 24B BASIC 12B Viva voce per chiamate interne; 24 tasti funzione programmabili con 16 LED a tre colori; 4 tasti di funzione fissi; 3 soft-keys Display a 32 caratteri (2x16) Tasti UP/DOWN per la regolazione digitale del volume altoparlante, microtelefono e suoneria; 8 tipi di suoneria; Viva voce per chiamate interne; 12 tasti funzione programmabili con 8 LED a tre colori; 4 tasti di funzione fissi; 3 soft-keys Tasti UP/DOWN per la regolazione digitale del volume altoparlante, microtelefono e suoneria; 8 tipi di suoneria; MODULO DSS/ AOM 32 tasti programmabili 4 tasti di funzione fissi Si collega a qualsiasi porta DLI Costituisce l estensione dei tasti funzione di un telefono dedicato LCD 24B o BASIC 12B

12 EURO LCD 24B Viva voce per chiamate interne; 24 tasti funzione programmabili con 16 LED a tre colori; 8 tasti di funzione fissi; 3 soft-keys Display a 32 caratteri (2x16); Tasti UP/DOWN per la regolazione digitale del volume altoparlante, microtelefono e volume suoneria; Possibilità di montaggio a parete o da tavolo. 8 diversi tipi di suoneria. Descrizione dei servizi Pag. 11 EURO LCD12B Viva voce per chiamate interne; 12 tasti funzione programmabili con 8 LED a tre colori; 8 tasti di funzione fissi; 3 soft-keys Display a 32 caratteri (2x16); Tasti UP/DOWN per la regolazione digitale del volume altoparlante, microtelefono e suoneria; Possibilità di montaggio a parete o da tavolo. 8 diversi tipi di suoneria EURO 6B BASIC Viva voce per chiamate interne; 6 tasti programmabili; 4 tasti di funzione fissi; Tasti UP/DOWN per la regolazione digitale del volume altoparlante, microtelefono e suoneria; 8 tipi di suoneria; Possibilità di montaggio a parete o da tavolo. DS-2100B Viva voce per chiamate interne; 4 tasti di funzione fissi; LED messaggio in attesa Tasti UP/DOWN per la regolazione digitale del volume altoparlante, microtelefono e suoneria; 8 tipi di suoneria; Possibilità di montaggio a parete o da tavolo.

13 Descrizione dei servizi Pag. 12 MODULO EURO ADD-ON 48 tasti funzione programmabili Si collega a qualsiasi porta DLI Costituisce l estensione dei tasti funzione di un telefono dedicato EURO LCD 24B o EURO LCD 12B DPIM INTERFACCIA CITOFONO Per collegare un citofono tipo SKP816 Si collega a qualsiasi porta digitale della scheda DLI CTM INTERFACCIA SERIALE PER CTI Interfaccia seriale RS232 per applicazioni Computer Telephone Intergration Si collega a qualsiasi porta DLI ed a un telefono digitale

14 Descrizione dei servizi Pag. 13 DESCRIZIONE DEI SERVIZI SERVIZI DI SISTEMA ACCESSO LINEE URBANE PROGRAMMABILE APRIPORTA (PROGRAMMABILE) ATTESA (ESCLUSIVA) ATTESA (SISTEMA) ATTESA AUTOMATICA AUTO ATTENDANT (OPERATORE AUTOMATICO) Scheda AA Relativamente a ciascun interno l accesso e l ingresso delle linee urbane può essere abilitato o disabilitato da programmazione. (Programmazione MMC 304) Dopo aver risposto al citofono, gli utenti possono comporre un codice per attivare un contatto che aziona un meccanismo di apertura porta. Il temporizzatore di apertura porta è programmabile da ms. Le chiamate messe in attesa esclusiva possono essere riprese solo dall interno che le ha poste in attesa. Le chiamate interne sono sempre messe in attesa esclusiva. Si ottiene pigiando 2 volte il tasto HOLD durante una conversazione. Le chiamate esterne possono essere messe in attesa da qualsiasi interno tramite il tasto HOLD o il codice di servizio. Tutti gli apparecchi possono riprendere la linea esterna messa in attesa. L utente in conversazione urbana, premendo i tasti di impegno di un altra linea urbana o i tasti: CALL,TRANSFER, CONFERENCE, PAGE o DSS può porre in attesa automaticamente, la chiamata urbana in conversazione. Questo servizio non è selezionabile dall utente ma può essere abilitato tramite programmazione. (Programmazione MMC 110) La funzione di Operatore Automatico è gestita dalla scheda AA e prevede 4 porte permettendo di gestire 4 chiamate entranti contemporanee, inviando contemporaneamente un messaggio di risposta e trasferendo, previa digitazione di codici multifrequenza, l urbana entrante ad un qualsiasi interno o gruppo di interni. Le schede AA sono provviste di batteria permettendo la memorizzazione di 48 messaggi personalizzabili dall utente per una durata massima di 2 minuti. I messaggi sono relativi sia all introduzione con 12 possibili messaggi iniziali, sia messaggi relativi allo stato della chiamata in corso, nel caso di interno occupato, di interno che non risponde o di numero errato che forniscono il supporto vocale all utente chiamante. (Programmazione MMC 731 : 736)

15 Descrizione dei servizi Pag. 14 CERCAPERSONE A ZONE (PAGING) CHIAMATA INTERNA DIRETTA (HOT LINE) CHIAMATE ENTRANTI URBANE PROGRAMMABILI CITOFONI (DOOR PHONE) CLASSI DI SERVIZIO CLIP IDENTIFIC DEL CHIAMANTE ENTRANTI SU LINEE ISDN (CLIP -Call Line Identification Presentation-) CLIP (NEXT CALL) VISUALIZZ DEL NUMERO DELLA CHIAMATA IN CODA Questo servizio consente di inviare dei messaggi attraverso gli altoparlanti dei terminali telefonici o gli altoparlanti esterni (Paging). Il sistema di annuncio prevede 4 diverse zone cercapersone per cui l invio può essere limitato a determinate aree, oppure è possibile eseguire l invio generale a tutte le zone. In fase di programmazione del sistema i terminali digitali non possono ricevere messaggi cercapersone. Il software del sistema consente l utilizzo di quattro zone di ricerca interne e quattro esterne. Le stazioni possono ricercare qualsiasi zona individuale, tutte le zone interne, tutte le zone esterne o tutte le zone simultaneamente. Usando il programma di sistema, ogni stazione può essere autorizzata o meno a fare o ricevere messaggi di ricerca da/per qualsiasi zona o combinazione di zone. (Programmazione MMC 604 MMC 605) Gli interni possono essere programmati per chiamare un interno predefinito o un gruppo di stazioni non appena si solleva il ricevitore. Si può programmare un temporizzatore di ritardo (1-250 secondi). (Programmazione MMC 306) Le chiamate urbane entranti possono essere programmate singolarmente in ingresso direttamente su interno o su gruppi di interni, in modo differenziato in servizio Notte/Giorno e in diverse modalità di chiamata (tutti gli interni di un gruppo, il primo interno libero di un gruppo ecc.) (Programmazione MMC 406) Il modulo di interfaccia citofono (DPIM) fornisce l interfaccia per il collegamento di un citofono con una porta DLI. La chiamata citofonica viene predisposta su un interno o su un gruppo di interni diversificati in servizio giorno e notte. Gli interni possono chiamare il citofono direttamente senza la relativa chiamata a scopo di controllo. (Programmazione MMC 211) Il sistema permette un massimo di 10 classi di servizio per interno. Ogni classe di servizio può essere personalizzata per autorizzare o negare l accesso alle funzioni e definire la classe di accesso alle linee urbane. Si possono assegnare classi di servizio differenziate nei servizi giorno e notte. (Programmazione MMC MMC 701:704) Il servizio permette di visualizzare le informazioni relative ai numeri degli utenti che eseguono chiamate in ingresso su linea ISDN. Il sistema prevede la possibilità di associare un massimo di 200 nomi ad altrettanti numeri inviati su linea ISDN, in modo che possa essere visualizzato o stampato (Programmazione MMC MMC MMC 728) Permette la visualizzazione del numero del chiamante della chiamata in coda all interno tramite il tasto NEXT.

16 CLIP-(CLIP REVIEW LIST) VISUALIZZ LISTA DEI NUMERI DEI CHIAMANTI CLIP-(STORE CLIP NUMBER) MEMORIZZ IN SELEZIONE ABBREVIATA DEL NUMERO DEL CHIAMANTE CLIP-(SAVE CLIP NUMBER) MEMORIZZ TEMPORANEA DEL NUMERO DEL CHIAMANTE CLIP-(CLIP ON SMDR) STAMPA DEL NUMERO DEL CHIAMANTE E NOME ASSOCIATO CLIP-(NND NAME NUMBER ) VISUALIZZ DEL NUMERO DEL CHIAMANTE E NOME ASSOCIATO CLIP-(INQUIRE PARK/HOLD) VISUALIZZ DEL NUMERO DELLA CHIAMATA IN ATTESA O PARCHEGGIO CLIP-(ABANDON CALL LIST) VISUALIZZ DELLE CHIAMATE NON TERMINATE CODICI COMMESSA CODICI COMMESSA FORZATI Descrizione dei servizi Pag. 15 Permette con il tasto REVIEW la visualizzazione in sequenza della lista degli ultimi numeri (max. 50) degli utenti chiamanti, visualizzando i dati con il tasto DNN e permettendone eventualmente la digitazione con il tasto DIAL. Permette la memorizzazione del numero del chiamante nelle lista di selezione abbreviata dell interno tramite il tasto STORE. Permette la memorizzazione e redial del numero del chiamante tramite il tasti SAVE e SRN. Il sistema prevede la stampa in SMDR del numero del chiamante (CLIP) inviato dalla rete ISDN e il nome associato. Permette la visualizzazione del numero del chiamante (CLIP) inviato dalla rete ISDN e il nome associato, scorrendo eventualmente le informazioni con il tasto NND. Permette la visualizzazione del numero del chiamante della chiamata in attesa o in parcheggio prima della ripresa. Permette la visualizzazione in sequenza della lista delle ultime chiamate (max. 50) non andate a buon fine, visualizzando i dati con il tasto DNN e permettendone eventualmente il cancellamento con il tasto CLEAR o la digitazione con il tasto DIAL. I codici commessa sono associati a ciascuna chiamata urbana, hanno una lunghezza massima di 12 cifre e possono essere forzati o volontari. I codici commessa sono stampati in documentazione addebiti SMDR. Gli utenti interni possono inserire il codice commessa utilizzando un tasto funzione (ACCT) senza interrompere la conversazione. Gli utenti di apparecchi BCA dovranno interrompere temporaneamente la conversazione tramite tasto di FLASH e digitare il codice commessa. (Programmazione MMC 708) Se forzati sono confrontati, il tasto funzione ACCT deve essere premuto prima dell impegno della linea urbana, con una lista di 30 codici, se il codice digitato non è compreso nella lista viene impedito l impegno della linea. CODICI COMMESSA VOLONTARI CODICI DI AUTORIZZ (FORZATI/VOLONTARI) Se volontari possono essere immessi durante la conversazione con le modalità suddette (Programmazione MMC 305) I codici di autorizzazione programmabili di 4 cifre permettono l accesso alla linea urbana da un telefono interno associandogli temporaneamente la classe di servizio del codice stesso. I codici di autorizzazione possono essere sia forzati che volontari, e sono sempre confrontati con una lista di 30 codici. I codici di autorizzazione possono comparire opzionalmente in stampa documentazione addebiti SMDR. (Programmazione MMC 707 MMC 305)

17 Descrizione dei servizi Pag. 16 COLLEGAMENTO A LINEE DERIVATE DA PBX CONFERENZA CTI (COMPUTER TELEPHONE INTEGRATION) DEVI DELLE CHIAMATE DEVI (DI TUTTE LE CHIAMATE) DEVI (PER OCCUPATO) DEVI (PER MANCATA RISPOSTA) DEVI (PER OCCUPATO O MANCATA RISPOSTA) DEVI SEGUIMI DEVI (A NUMERO ESTERNO) DEVI (A VOICE MAIL) Al sistema possono essere collegate delle linee derivate da PBX esterno. I codici di accesso ai servizi del PBX, FLASH compreso, possono essere programmati premendo un solo tasto. Il sistema consente un massimo di 5 conferenze costituite ciascuna da un massimo di 5 utenti interni o urbani. E possibile aggiungere o eliminare gli utenti in conferenza, oppure lasciare in conferenza gli altri utenti eliminando il proprio interno. (conferenza urbana-urbana) Il sistema permette il collegamento alle linee digitali di opportuni moduli CTM che permettono il collegamento seriale tra un PC e il sistema. Tale collegamento con l ausilio del driver TAPI e opportuni software di emulazione residenti su PC, permettono di eseguire tutte le operazioni telefoniche impostandole tramite la tastiera o il mouse. (Applicazione SMART CONTROL) Questo servizio consente di trasferire le chiamate entranti ad un altro interno. Le chiamate possono essere trasferite all operatore, a un gruppo, al voice mail, ad un numero urbano esterno o ad un altro numero interno. (Programmazione MMC 102) Questo tipo di trasferta non dipende dallo stato dell interno. Tutte le chiamate vengono trasferite all interno designato. L utente del telefono digitale può eseguire le chiamate. (Programmazione MMC 102) Questo servizio trasferisce le chiamate nel caso in cui il telefono sia occupato. L utente può eseguire le chiamate. (Programmazione MMC 102) Questo servizio trasferisce tutte le chiamate che non ricevono risposta in un tempo programmabile per ciascun interno. (Programmazione MMC 102) Questo servizio permette all utente di programmare la deviazione sia che l utente sia occupato o che non risponda alla chiamata. (Programmazione MMC 102) Questo servizio permette all utente di programmare le deviazioni del proprio interno da un qualsiasi altro interno. Questo servizio permette di trasferire automaticamente le chiamate urbane entranti, che non ottengono risposta dopo un tempo programmabile, ad un numero esterno programmabile. (Programmazione MMC 102) Ogni interno può essere programmata per trasferire in certe condizioni le chiamate alle porte Voice Mail. (Programmazione MMC 102 MMC 502)

18 Descrizione dei servizi Pag. 17 DIRETTORE/ SEGRETARIA DOCUMENT ADDEBITI (SMDR) GRUPPI DI LINEE URBANE (4) GRUPPI INTERNI (10) GRUPPO OPERATORE INCLUSIONE Ciascun interno può essere definito a livello di programmazione BOSS o SEC. Ogni BOSS può disporre di 4 SEC e ogni SEC può rispondere a 4 BOSSes. Quando il direttore è occupato o ha impostato il DND tutte le sue chiamate vengono trasferite alla prima SEC assegnata a quel direttore; se la prima SEC è occupata, la chiamata viene trasferita alla successiva. Se la SEC deve comunicare con il direttore che ha impostato il DND, premendo il tasto BOSS relativo a quel direttore verrà impostata una chiamata con annuncio in vivavoce. (Programmazione MMC 303) Il sistema provvede, attraverso il modulo SIO la trasmissione seriale continua delle informazioni di tutte le chiamate entranti e uscenti. Ogni record di chiamata contiene il dettaglio del numero di interno, data della chiamata, ora, durata, scatti, costo,cifre selezionate (massimo 18) e un codice commessa, se è stato immesso. Il sistema può stampare una intestazione seguita da 50 record per pagina o inviare i record senza intestazione. Il formato SMDR contiene molte opzioni che lo rendono flessibile alle diverse necessità. Le opzioni di stampa includono chiamate in entrata e in uscita, ingresso e uscita dai gruppi, cambio stato DND (non disturbare) e codici di autorizzazione ( Vedi esempio stampa a fine capitolo) (Programmazione MMC MMC MMC 804) Le linee urbane possono essere raggruppate per potervi accedere con maggiore facilità selezionando un codice o premendo un tasto. Esistono 4 gruppi linee di collegamento disponibili. I codici di accesso sono (Programmazione MMC 603) Il programma di sistema permette fino a 10 gruppi di interno. Per ogni gruppo è disponibile uno dei tre tipi di suoneria: SEQUENZIALE, DISTRIBUITO E INCONDIZIONATO. Ogni gruppo può contenere un massimo di 16 interni, un interno può appartenere a un solo gruppo. La numerazione di default è Il gruppo 500 è riservato al gruppo operatore e può essere chiamato componendo 9. (Programmazione MMC 601) Un massimo di 16 interni oltre al capolinea possono essere assegnati al gruppo operatore per la risposta alle chiamate in arrivo. Le chiamate a questo gruppo possono essere programmate in modo distribuito, sequenziale o incondizionato. (Programmazione MMC 600) Il servizio permette ad alcuni interni abilitati di includersi (OVERRIDE) nella comunicazione di un altro interno abilitato a ricevere l inclusione (SECURE). (Programmazione MMC MMC 701 classi : /SECURE/OVEERIDE)

19 Descrizione dei servizi Pag. 18 INGRESSO/USCITA DAI GRUPPI INTERNI Gli interni assegnati ad un gruppo possono escludersi o inserirsi temporaneamente dal gruppo premendo il tasto IN/OUT Group o il codice funzione corrispondente (53 + n. gruppo + 0/1). Nella fase di esclusione dal gruppo l interno non riceverà le chiamate di quel gruppo, ma continuerà a ricevere le chiamate dirette al proprio numero interno. INTEGR VOICE MAIL INTERFACCIA MUSICA ESTERNA INTERFACCIA PAGING ESTERNO LCR DIALER INTEGRATO CON INSTRADAMENTO AL COSTO MINIMO LIMITAZIONI SELEZIONE URBANA LINEE E DATI PER FAX E MODEM LINEE URBANE ENTRANTI/USCENTI/BIDIREZI ONALI (Programmazione MMC 601) Questo servizio utilizzando i toni DTMFpermette il collegamento e l invio delle informazioni ad un sistema Voic esterno. (Programmazione MMC 726) Ogni scheda base del sistema DCS-816 fornisce un interfaccia di collegamento con una fonte di musica esterna, che può essere utilizzata come musica di sottofondo, o fonia su attesa. (Programmazione MMC MMC MMC MMC 607) Ogni scheda base del sistema DCS-816 fornisce I fornisce un relay di collegamento per una zona di Paging (Programmazione MMC MMC MMC 605) L indicatore costo minimo (LCR) è la capacità di selezionare automaticamente su linea urbana, modificando automaticamente i prefissi dei numeri allo scopo di selezionare il percorso telefonico a costo più basso in funzione delle diverse fasce orarie. L LCR permette le seguenti funzioni: Abilitazione / Disabilitazione LCR Programmazione codici d accesso LCR Tabella di analisi (300 numeri di 10 cifre) Deviazioni programmabili in funzione del giorno della settimana e dell ora Deviazioni variabili in funzione delle classi di servizio Tabella principale di 50 numeri Tempo programmabile di intervallo di chiamata Possibilità di cancellare i numeri durante la digitazione (Programmazione MMC 710:713) Il sistema prevede 200 codici di abilitazione e 200 di disabilitazione a 11 cifre. Ognuno di questi codici può essere applicato alle classi di selezione B, C, D, E, F, e G. La classe A non ha limitazioni di selezione e la classe H non può eseguire chiamate urbane. Ogni interno e linea urbana può avere classi di selezione differenziate in servizio giorno e notte. (Programmazione MMC 700:703) Linee interne usate con modem e telefax possono essere programmate in modo che non ricevano i toni di sistema che possono interrompere la trasmissione dati. (Programmazione MMC 208) Le linee urbane possono essere programmate singolarmente in ingresso, in uscita o come bidirezionali. (Programmazione MMC 304)

20 Descrizione dei servizi Pag. 19 MESSAGGIO IN ATTESA MUSICA DI SOTTOFONDO MUSICA SU ATTESA DIFFERENZIATA NOMI DI IDENTIFIC NUMER FLESSIBILE OVERFLOW PARCHEGGIO E PAGE PERSONALIZZ TELEFONO DIGITALE Se un interno in chiamata non risponde, è possibile attivare il messaggio in attesa tramite il tasto MESSAGE che determina a sua volta il lampeggio del LED del tasto MESSAGE dell interno chiamato. Un telefono BCA alzando il microtelefono riceverà invece un tono di messaggio in attesa. Ad ogni interno si possono lasciare un massimo di cinque messaggi in attesa. Può essere abilitato l invio di una musica di sottofondo attraverso l altoparlante del telefono, quando è collegato all apposito ingresso. (Programmazione MMC 308) Il sistema permette di assegnare a ciascun interno e a ciascuna urbana una musica su attesa differenziata a seconda del numero di ingressi musica oppure in alternativa assegnare il tono di attesa interno. (Programmazione MMC MMC MMC MMC 607) Ad ogni interno, gruppo interni, linee urbane e numeri in selezione abbreviata può essere assegnato un nome di identificazione di 11 caratteri. Questi nomi sono visualizzati sul display durante le chiamate e in caso di selezione abbreviata possono essere utilizzati per la ricerca sequenziale scorrendo i nomi inseriti in elenco. (Programmazione MMC MMC 404 MMC 706 ) La programmazione del sistema consente di avere numeri interni di 2, 3 o 4 cifre che iniziano con le cifre 2 o 3. I numeri interni di default iniziano con 201. Allo stesso modo possono essere modificati (con cautela) i numeri di default di urbana e i codici di accesso ai servizi. (Programmazione MMC 724) Se una chiamata ad un gruppo non riceve risposta, può essere indirizzata ad un altra destinazione dopo un tempo prestabilito. Ogni gruppo ha una propria temporizzazione. La destinazione di overflow può essere un altro interno o un gruppo. (Programmazione MMC 601) Ciascuna linea urbana può essere parcheggiata per effettuare il servizio di PAGE. Quindi premendo il tasto PAGE si parcheggia automaticamente la linea urbana in conversazione e si effettua l annuncio specificando la modalità di ripresa della linea da parcheggio (10+ numero della linea). (Programmazione MMC 604 MMC 605) Il sistema permette di personalizzare il telefono digitale attivando o disattivando alcune funzioni. (Programmazione MMC MMC MMC 300)

DESCRIZIONE GENERALE INSTALLAZIONE PROGRAMMAZIONE. DCS Compact II

DESCRIZIONE GENERALE INSTALLAZIONE PROGRAMMAZIONE. DCS Compact II DESCRIZIONE GENERALE INSTALLAZIONE PROGRAMMAZIONE DCS Compact II Indice Pag. 2 DESCRIZIONE DCS COMPACT II... 6 DIMENSIONAMENTO E CONFIGURAZIONI... 6 ARMADIO BASE (KSU)... 6 ARMADIO ESPANSIONE... 6 SCHEDE

Dettagli

Manuale Utente Aspire Mini Terminale Multifunzione

Manuale Utente Aspire Mini Terminale Multifunzione Manuale Utente Aspire Mini Terminale Multifunzione INDICE TERMINALE MULTIFUNZIONE ASPIRE MINI... 3 CHIAMATE USCENTI... 3 CHIAMATE USCENTI... 4 CHIAMATE URBANE... 4 CHIAMATE INTERNE... 4 IN CASO DI MANCATA

Dettagli

Sistema Digitale Super Ibrido KX-TD612

Sistema Digitale Super Ibrido KX-TD612 P Sistema Digitale Super Ibrido KX-TD612 KX-TD612 KX-T7536 Un nuovo sistema telefonico digitale perfettamente adatto nell era di Internet Il sistema KX-TD612 fornisce le più avanzate funzioni digitali

Dettagli

Sistemi telefonici con risponditore automatico integrato

Sistemi telefonici con risponditore automatico integrato Sistemi telefonici con risponditore automatico integrato Piattaforme HI-PRO1, sistemi professionali dalle prestazioni elevate Realizzata per soddisfare ogni richiesta, la nuova serie di centrali Hi-Pro

Dettagli

Quando la convergenza supera i limiti imagination lives

Quando la convergenza supera i limiti imagination lives Quando la convergenza supera i limiti imagination lives Sistemi di comunicazione serie OfficeServ 7000 Un sistema di comunicazione al tuo servizio OfficeServ 7000 è una gamma di Sistemi di Comunicazione

Dettagli

Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti

Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti GUIDA PER L USO - I manuali di Installazione-Programmazione e Software di Teleprogrammazione sono contenuti all interno del CD-ROM fornito a corredo della centrale - 7IS-80298 17/10/2013 Grazie per aver

Dettagli

DESCRIZIONE GENERALE CARATTERISTICHE

DESCRIZIONE GENERALE CARATTERISTICHE DESCRIZIONE GENERALE Il sistema PABX BP-208 è un piccolo centralino telefonico analogico con capacità modulare studiato per soddisfare le piccole utenze tipo abitazioni, negozi e piccoli uffici. L apparato

Dettagli

UFFICIO TUTTOCOMPRESO

UFFICIO TUTTOCOMPRESO Manuale Servizi Sistema Telefonico UFFICIO TUTTOCOMPRESO Indice 1. Chiamate Esterne ed Interne... 3 1.1 Chiamata interna IP Phone 12/24D... 3 1.2 Chiamata esterna IP Phone 12/24D... 3 1.3 Chiamata interna

Dettagli

CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE INTERTEL S.r.l. Sede operativa: Via 4 Novembre, 66 20050 Ronco Briantino (MI) Tel. (039) 6815272/3 6889026 (ISDN) 6889037 (ISDN) Fax. (039)

Dettagli

Mod. 1372. Sch. 1372/312 MANUALE D USO, PROGRAMMAZIONE E INSTALLAZIONE DS 1372-001E LBT 7945

Mod. 1372. Sch. 1372/312 MANUALE D USO, PROGRAMMAZIONE E INSTALLAZIONE DS 1372-001E LBT 7945 Mod. 1372 DS 1372-001E LBT 7945 MANUALE D USO, PROGRAMMAZIONE E INSTALLAZIONE Sch. 1372/312 INDICE GENERALITÀ... 5 1 Il centralino Agorà 2...6 2 Configurazione...7 2.1 Tipi di apparecchi...7 2.2 Tipi di

Dettagli

TELEFONO GRANDSTREAM GXP1400/1405 GUIDA DELL UTENTE

TELEFONO GRANDSTREAM GXP1400/1405 GUIDA DELL UTENTE TELEFONO GRANDSTREAM GXP400/405 GUIDA DELL UTENTE a cura di FABIO SOLARINO e-mail: fabio.solarino@unifi.it Università degli Studi di Firenze C.S.I.A.F. Via delle Gore, 2 - FIRENZE SOMMARIO. LE INTERFACCE

Dettagli

TELEFONIA DIGITALE CENTRALE DIGITALE DK 80

TELEFONIA DIGITALE CENTRALE DIGITALE DK 80 CENTRALE DIGITALE DK 80 Equipaggiata 4 L.U. 8 Interni Digitali. 1.150,00 Equipaggiata 4 L.U. 2 Int. Digitali + 6 Int. BCA. 1.250,00 9 Slott espansione 1 Slott SK Funzioni 3Slott SK L.U. 4 Slott SK Interni

Dettagli

HiPath 1100 Comunicare non è mai stato così facile. www.siemens.it/enterprisenetworks

HiPath 1100 Comunicare non è mai stato così facile. www.siemens.it/enterprisenetworks HiPath 1100 Comunicare non è mai stato così facile. www.siemens.it/enterprisenetworks Le comunicazioni Per tutte le comunicazioni professionali, HiPath 1100 è la soluzione semplice, economica e dalle grandi

Dettagli

Aspire Mini. Aspire Mini. Nuovo Sistema Intercomunicante NEC

Aspire Mini. Aspire Mini. Nuovo Sistema Intercomunicante NEC Aspire Mini Nuovo Sistema Intercomunicante NEC Un sistema economico per la comunicazione del futuro Con tutte le prestazioni richieste dalle PMI Per collegarsi alla rete pubblica Analogica, ISDN, ma anche

Dettagli

NX-828 MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

NX-828 MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE NX-828 MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE NX MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Pag. 2 DESCRIZIONE DEL SISTEMA... 5 GENERALITA'... 5 DIMENSIONAMENTO E CONFIGURAZIONI... 5 DESCRIZIONE HARDWARE...

Dettagli

FLIP.20. SISTEMA TELEFONICO VoIP GUIDA ALL USO CON TELEFONI BCA

FLIP.20. SISTEMA TELEFONICO VoIP GUIDA ALL USO CON TELEFONI BCA FLIP.20 SISTEMA TELEFONICO VoIP GUIDA ALL USO CON TELEFONI BCA Sommario FLIP.20 - BCA SOMMARIO USO DEI TELEFONI ANALOGICI... 3 RISPONDERE AD UNA CHIAMATA... 3 EFFETTUARE UNA CHIAMATA... 4 SOSPENDERE, PARCHEGGIARE

Dettagli

MANUALE. Software di teleprogrammazione

MANUALE. Software di teleprogrammazione MANUALE Software di teleprogrammazione Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane. I prodotti

Dettagli

Manuale Operativo Telefoni Bca

Manuale Operativo Telefoni Bca Manuale Operativo Telefoni Bca Collegati ai sistemi Open Ip Autore:Cristiano Resnati 1 Sommario Manuale Operativo... 1 1_ Chiamata interna... 3 2_ Chiamata esterna... 3 3_ Messa in attesa.... 4 4_ Trasferta

Dettagli

MANUALE. Software di teleprogrammazione

MANUALE. Software di teleprogrammazione MANUALE Software di teleprogrammazione Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane. I prodotti

Dettagli

Guida rapida. Cisco 7960 / 7940

Guida rapida. Cisco 7960 / 7940 Guida rapida Cisco 7960 / 7940 Indice Introduzione 3 Panoramica del telefono 4 Gestione chiamate 7 Effettuare una chiamata 7 Rispondere ad una chiamata 8 Concludere una chiamata 8 Mettere una chiamata

Dettagli

C E N T R A L I N I A N A L O G I C I

C E N T R A L I N I A N A L O G I C I Via IV Novembre, 66 20050 Ronco Briantino - MI Tel. +39 039 6815272/3 Fax +39 039 6815274 www.intertel.it intertel@intertel.it CENTRALINI ANALOGICI I D L 1 / 6-2 / 8 S Modem Stampante PC IDL 1/6S 1 a Linea

Dettagli

FLIP.T102. TELEFONO DI SISTEMA VoIP PER IL SISTEMA TELEFONICO FLIP. MANUALE D USO

FLIP.T102. TELEFONO DI SISTEMA VoIP PER IL SISTEMA TELEFONICO FLIP. MANUALE D USO TELEFONO DI SISTEMA VoIP PER IL SISTEMA TELEFONICO FLIP. MANUALE D USO Avvertenze e Sommario FLIP.T102 AVVERTENZE DESTINAZIONE D'USO I telefoni di sistema FLIP.T102 sono apparecchi VoIP progettati per

Dettagli

Advanced Hybrid Systems KX-TEA308 KX-TES824

Advanced Hybrid Systems KX-TEA308 KX-TES824 Advanced Hybrid Systems KXTEA308 KXTES84 La migliore soluzione in termini di costi Per tutti i bisogni di comunicazione Il telefono rappresenta di sicuro una parte fondamentale della vostra azienda. Esso

Dettagli

Euroset 5005 2 ANNI DI GARANZIA. Assistenza Siemens. Interfaccia. Dimensioni e pesi. Caratteristiche tecniche. Identificazione EAN. Colori disponibili

Euroset 5005 2 ANNI DI GARANZIA. Assistenza Siemens. Interfaccia. Dimensioni e pesi. Caratteristiche tecniche. Identificazione EAN. Colori disponibili Euroset 5005 Interfaccia Per installazione su linea analogica sia pubblica che privata (PABX) Dimensioni e pesi Telefono Dimensioni: 202 x 167,5 x 80,1 mm Peso: Kg. 0,4665 Confezione completa: Dimensioni

Dettagli

Telefono di sistema serie DT300/DT700. Guida rapida di riferimento

Telefono di sistema serie DT300/DT700. Guida rapida di riferimento Telefono di sistema serie DT300/DT700 Guida rapida di riferimento Uso del telefono Visualizzazione di un esempio di layout A causa della flessibilità che contraddistingue il sistema, i codici di selezione

Dettagli

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA 7IS-80376 29/06/2015 SOMMARIO FUNZIONI ALBERGHIERE... 3 Richiamo funzioni tramite menu... 3 Check-in... 3 Costi... 4 Cabine... 4 Stampe... 5 Sveglia... 6 Credito... 6 Stato

Dettagli

SISTEMA TELEFONICO. Euro ISDN KX-TD208JT

SISTEMA TELEFONICO. Euro ISDN KX-TD208JT SISTEMA TELEFONICO Euro ISDN KX-TD208JT C O M M U N I C A T I O N KX-TD208JT offrendo all utilizzatore gestione e collegamento di terminazioni ISDN, quali: Fax di Gruppo4, Telefoni ISDN, VideoTelefoni,

Dettagli

TM-02V Manuale di istruzioni - Italiano

TM-02V Manuale di istruzioni - Italiano TM-02V Manuale di istruzioni - Italiano Sommario: FUNZIONALITÀ...2 Descrizione posizione...3 Operazioni preliminari...4 RICEVERE UNA CHIAMATA...4 Dal ricevitore...4 Passare all altoparlante...4 Dall altoparlante...4

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 504G

Guida rapida Cisco SPA 504G Guida rapida Cisco SPA 504G Indice Indice Introduzione 3 Panoramica del telefono 4 Gestione delle chiamate 6 Effettuare una chiamata 6 Rispondere a una chiamata 6 Concludere una chiamata 7 Mettere una

Dettagli

MANUALE. Software di teleprogrammazione

MANUALE. Software di teleprogrammazione MANUALE Software di teleprogrammazione Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane. I prodotti

Dettagli

SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE

SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE 7IS-80305 Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche

Dettagli

Panasonic. Analog Pbx System KX-TES824 TEA308 Start Up Sistema. Centrale Telefonica KX-TES824 TEA308 Informazione Tecnica N 001

Panasonic. Analog Pbx System KX-TES824 TEA308 Start Up Sistema. Centrale Telefonica KX-TES824 TEA308 Informazione Tecnica N 001 Panasonic Analog Pbx System KX-TES824 TEA308 Start Up Sistema Centrale Telefonica KX-TES824 TEA308 Informazione Tecnica N 001 Panasonic Italia S.p.A. System Product Group Rif No. PITPBX-IT0903 TES/TEA

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 303

Guida rapida Cisco SPA 303 Giugno 2011 Guida rapida Cisco SPA 303 www.vodafone.it numero breve 42323, gratuito da cellulare Vodafone numero verde 800-227755, dalle 8.00 alle 24.00 Questo materiale è stato realizzato con carta riciclata

Dettagli

Apparati Samsung Ubigate per ATC (AziendaTuttoCompreso)

Apparati Samsung Ubigate per ATC (AziendaTuttoCompreso) Apparati Samsung Ubigate per ATC (AziendaTuttoCompreso) Vincenzo Ricciardi Pre Sales Engineer Cell: +39 3498214454 Email: vincenzo.ricciardi@leadcomitaly.it I Telefoni dell offerta ATC I telefoni dell

Dettagli

Manuale Utente Aspire Mini Telefoni BCA

Manuale Utente Aspire Mini Telefoni BCA Manuale Utente Aspire Mini Telefoni BCA INDICE CHIAMATE USCENTI... 3 CHIAMATE URBANE... 3 CHIAMATE INTERNE... 3 IN CASO DI MANCATA RISPOSTA... 3 RISELEZIONE (REDIAL)... 3 PRENOTAZIONE... 3 RISPOSTA ALLE

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

KX-TDE600NE Centrale Telefonica IP. Capacità Sistema. Interni (Slot Liberi) Trunks (MPR) Trunks (Slot Liberi)

KX-TDE600NE Centrale Telefonica IP. Capacità Sistema. Interni (Slot Liberi) Trunks (MPR) Trunks (Slot Liberi) KX-TDE600NE Centrale Telefonica IP Sistema Telefonico Ibrido fino a 1152 Interni Espandibile con Armadi Aggiuntivi Supporto apparecchi Telefonici Analogici Standard e Proprietari Supporto Linee Esterne

Dettagli

SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE

SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE 7IS-80263 Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche

Dettagli

Manuale Utente Alcatel IP600 - Evolution. Manuale Utente Alcatel IP600

Manuale Utente Alcatel IP600 - Evolution. Manuale Utente Alcatel IP600 Manuale Utente Alcatel IP600 - Evolution Manuale Utente Alcatel IP600 INDICE 1. TELEFONO: PANORAMICA E COLLEGAMENTI... 3 1.1. CONNESSIONI VIA CAVO... 3 1.2. PULSANTI E FUNZIONI... 4 1.3. TASTI FUNZIONE

Dettagli

Istruzioni per l uso Yealink T20

Istruzioni per l uso Yealink T20 Istruzioni per l uso Yealink T20 1. Note generali... 2 2. Viva voce... 2 2.1. Attivare il viva voce durante la selezione... 2 2.2. Passare al viva voce durante una chiamata... 2 3. Messa in attesa (funzione

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX

Servizio Fonia Cloud PBX Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Telefono VoIP Polycom SoundStation IP5000/IP6000 e servizi offerti dalla piattaforma Cloud PBX Acantho Revisioni del documento Revisione Autore Data Descrizione

Dettagli

Manuale d'uso del telefono Polycom IP450

Manuale d'uso del telefono Polycom IP450 SERVIZIO TELEFONICO INTEGRATO D'ATENEO luglio 2010 Manuale d'uso del telefono Polycom IP450 Sommario SCHEMA... 3 FUNZIONALITÀ DI BASE DEL TELEFONO... 4 EFFETTUARE UNA CHIAMATA... 4 RISPONDERE... 4 TERMINARE

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX

Servizio Fonia Cloud PBX Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Telefono VoIP Gigaset SL610 Pro e servizi offerti dalla piattaforma Cloud PBX Acantho Revisioni del documento Revisione Autore Data Descrizione 1.0 P. Pianigiani

Dettagli

Centralino telefonico PABX

Centralino telefonico PABX 345829 Centralino telefonico PABX Istruzioni d'uso 08/13-01 PC 2 1 Introduzione 6 1.1 Il Centralino telefonico 6 Descrizione generale 6 2 Utilizzo 8 2.1 Funzioni telefoniche 8 Tasti dedicati presenti sui

Dettagli

DS-5038D/DS-5021D/DS-5014D. Telefono Digitale. Manuale Utente

DS-5038D/DS-5021D/DS-5014D. Telefono Digitale. Manuale Utente DS-538D/DS-52D/DS-54D Telefono Digitale Manuale Utente ED: Ottobre 23 ii COPYRIGHT Il presente manuale è esclusivo della SAMSUNG Electronics Italia S.p.A. ed è protetto da copyright. Nessuna informazione

Dettagli

Guida di riferimento rapido

Guida di riferimento rapido Guida di riferimento rapido Informazioni importanti Telefono proprietario digitale N. modello KX-T7665 Utilizzando i modelli della serie KX-T7665 vi preghiamo di rispettare scrupolosamente le seguenti

Dettagli

Capitolo 1 Informazioni generali

Capitolo 1 Informazioni generali Indice Capitolo 1 Introduzione Capitolo 2 Installazione Capitolo 3 Programmazione del sistema Capitolo 4 utilizzo del sistema Capitolo 5 Manutenzione e soluzione dei problemi Capitolo 6 Appendice 1 Capitolo

Dettagli

Alcatel OmniPCX 4400. Servizi Telefonici

Alcatel OmniPCX 4400. Servizi Telefonici Alcatel OmniPCX 4400 Servizi Telefonici Indice Indice... 2 Servizi Interni... 3 CHIAMATA OPERATORE... 3 COMUNICAZIONE LOCALE... 3 Richiamata richiamata alternata... 3 CONFERENZA A TRE... 4 Immagine n.2...errore.

Dettagli

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA Manuale istruzioni 093 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA RADIOCLIMA Indice. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Installazione 2 4. Collegamenti 3 5. Comandi e segnalazioni del comunicatore

Dettagli

Guida rapida Yealink T26P

Guida rapida Yealink T26P Guida rapida Yealink T26P Icona Significato Descrizione Lampeggia quando il telefono è disconnesso dalla rete Il telefono non è registrato correttamente Il telefono è in fase di registrazione Il telefono

Dettagli

Manuale d'uso del telefono Polycom IP450

Manuale d'uso del telefono Polycom IP450 SERVIZIO TELEFONICO INTEGRATO D'ATENEO luglio 2010 Manuale d'uso del telefono Polycom IP450 Sommario Schema...3 Funzionalità di base del telefono...4 Effettuare una chiamata...4 Rispondere...4 Terminare

Dettagli

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Indice Indice Introduzione 4 Panoramica del telefono 5 Gestione delle chiamate 8 Effettuare una chiamata 8 Rispondere a una chiamata 8 Concludere una chiamata 8

Dettagli

Polycom IP450. Sistemi Informativi Ufficio Rete Fonia. Indice (CTRL+click per aprire il collegamento)

Polycom IP450. Sistemi Informativi Ufficio Rete Fonia. Indice (CTRL+click per aprire il collegamento) Polycom IP450 Indice (CTRL+click per aprire il collegamento) 1. Funzioni principali 2. Blocco e sblocco della tastiera 3. Effettuare una chiamata 4. Rispondere ad una chiamata 5. Terminare una chiamata

Dettagli

SMT-i3100/3105 Guida Veloce

SMT-i3100/3105 Guida Veloce SMT-i3100/3105 Guida Veloce Stato LED Schermo LCD LED Stato indicatori LED L indicatore LED è acceso o spento dipendentemente dallo stato delle funzioni. Rosso fisso: Occupato Rosso lampeggiante: Chiamata

Dettagli

Tecnologia per il business

Tecnologia per il business Tecnologia per il business la soluzione al passo con i tempi È la nuova evoluzione dei sistemi telefonici, progettata per soddisfare le esigenze delle piccole e medie imprese, che raggruppa peculiarità

Dettagli

Panasonic. Centrali KX-TDA 15/30 NE Ver.2.x Programmazione e prestazioni Scheda KX-TDA3192 (SVM) (Funzionamento Caselle Vocali)

Panasonic. Centrali KX-TDA 15/30 NE Ver.2.x Programmazione e prestazioni Scheda KX-TDA3192 (SVM) (Funzionamento Caselle Vocali) Panasonic Centrali KX-TDA 15/30 NE Ver.2.x Programmazione e prestazioni Scheda KX-TDA3192 (SVM) (Funzionamento Caselle Vocali) Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30 (Ver.2.x) Informazione Tecnica N 028 Panasonic

Dettagli

CENTRALINO. SEZIONE 3E (Rev.G) INDICE DI SEZIONE. Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.3e

CENTRALINO. SEZIONE 3E (Rev.G) INDICE DI SEZIONE. Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.3e SEZIONE 3E (Rev.G) CENTRALINO Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. CONFIGURAZIONE...2 Tipi di apparecchi...2 Tipi di impianto citofonico...2 Alimentazione...2 DICHIARAZIONE

Dettagli

POLYCOM VVX500. Guida rapida

POLYCOM VVX500. Guida rapida POLYCOM VVX500 Guida rapida Indice Indice Introduzione 3 Panoramica del telefono 4 Gestione delle chiamate 6 Effettuare una chiamata 6 Rispondere a una chiamata 6 Concludere una chiamata 7 Mettere una

Dettagli

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a IVR risponditore, VoiceMail e gestione delle code operatore. Utilizzare oltre alle tradizionali linee telefoniche, anche

Dettagli

Stampa: Bieffe S.p.A. - Recanati (AN) www.graficabieffe.it

Stampa: Bieffe S.p.A. - Recanati (AN) www.graficabieffe.it Catalistino_02/2015 Stampa: Bieffe S.p.A. - Recanati (AN) www.graficabieffe.it Finito di stampare: Febbraio 2015 Sommario Da 30 anni con passione nel settore delle telecomunicazioni Siamo fortemente convinti

Dettagli

SMARTDIAL VOX COMUNICATORE VOCALE E DIGITALE DI ALLARME I S T R U Z I O N I P E R L I N S T A L L A Z I O N E

SMARTDIAL VOX COMUNICATORE VOCALE E DIGITALE DI ALLARME I S T R U Z I O N I P E R L I N S T A L L A Z I O N E SMARTDIAL VOX COMUNICATORE VOCALE E DIGITALE DI ALLARME ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SmartDial Vox è un comunicatore di allarme che supporta diversi formati di trasmissione quali Ademco Fast, Ademco

Dettagli

Curtarolo (Padova INSTALLAZIONE VECTOR 2 INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0513V1/1 - 1 -

Curtarolo (Padova INSTALLAZIONE VECTOR 2 INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0513V1/1 - 1 - Curtarolo (Padova MANUALE GENERALE DI INSTALLAZIONE VECTOR 2 INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0513V1/1-1 - Indice GENERALITÀ... PAG. 3 FUNZIONAMENTO... PAG. 3 CARATTERISTICHE TECNICHE... PAG. 3 TELEFONIA COMPATIBILE...

Dettagli

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati La convergenza per la piccola impresa Sistema telefonico integrato fonia e dati NeXer è il vostro Next Communication Server. Con questo sistema potrete mettere in rete fino a 10 computer, 20 Telefoni fissi

Dettagli

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati La convergenza per la piccola impresa Sistema telefonico integrato fonia e dati NeXer è il vostro Next Communication Server. Con questo sistema potrete mettere in rete fino a 10 computer, 20 Telefoni fissi

Dettagli

Manuale Utente HIGH QUALITY CALLER ID TELEPHONE Modello : PK-111C

Manuale Utente HIGH QUALITY CALLER ID TELEPHONE Modello : PK-111C Manuale Utente HIGH QUALITY CALLER ID TELEPHONE Modello : PK-111C INTRODUZIONE Grazie per aver acquistato il telefono PK-111C con identificazione di chiamata. Questo manuale servirà a familiarizzare con

Dettagli

Art. 1461 CELL - GSM. Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom

Art. 1461 CELL - GSM. Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom Art. 1461 CELL - GSM Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom 2 Art. 1461 CELL - GSM Presentazione CELL - GSM Il combinatore telefonico è un dispositivo in grado di inviare l'allarme

Dettagli

Aastra 6753i. Guida rapida. Telefono IP

Aastra 6753i. Guida rapida. Telefono IP Aastra 6753i Guida rapida Telefono IP Aastra 6753i - Guida rapida SOMMARIO Tasti del telefono Tasti funzione Personalizzazione del telefono Chiamata base Servizi Modulo di Espansione M670i Codici Servizi

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE DI NETLINK i640

GUIDA DELL UTENTE DI NETLINK i640 GUIDA DELL UTENTE DI NETLINK i640 AVVISO Le informazioni contenute in questo documento sono ritenute accurate sotto tutti i punti di vista, ma non sono garantite da Mitel Networks Corporation (MITEL ).

Dettagli

la risposta che cerchi è qui!

la risposta che cerchi è qui! Ottobre 2013 la risposta che cerchi è qui! Centralini NEC Vuoi conoscere il meglio dei centralini avanzati e i nuovi telefoni? schede prodotti - centralini NEC offerta centralini NEC 2 offerta centralini

Dettagli

Gigaset DE700 IP PRO Panoramica

Gigaset DE700 IP PRO Panoramica Gigaset DE700 IP PRO Panoramica 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 1 Tasto viva voce Attivare/disattivare l altoparlante 2 Tasto auricolare Eseguire la chiamata tramite auricolare 3 Tasto Mute Attivare/disattivare

Dettagli

Manuale d'uso del telefono Polycom IP331

Manuale d'uso del telefono Polycom IP331 SERVIZIO TELEFONICO INTEGRATO D'ATENEO settembre 2010 Manuale d'uso del telefono Polycom IP331 Sommario SCHEMA... 3 FUNZIONALITÀ DI BASE DEL TELEFONO... 4 EFFETTUARE UNA CHIAMATA... 4 RISPONDERE... 5 TERMINARE

Dettagli

Convertitore di linea

Convertitore di linea Convertitore di linea PSTN-GSM. Manuale Installatore Versione 1.1 Indice 1. Introduzione... 3 2. Installazione... 3 2.1. Alimentazione.... 3 2.2. Linea telefonica analogica.... 4 2.3. Led di stato....

Dettagli

Sistemi telefonici OfficeServ

Sistemi telefonici OfficeServ Sistemi telefonici OfficeServ 7400 Il sistema di comunicazione integrato per la gestione sicura di voce e dati Samsung OfficeServ 7400 è il sistema di comunicazione all-in-one dedicato ad aziende di medie/grandi

Dettagli

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 4. COME DEVIARE LE CHIAMATE SU UN ALTRO APPARECCHIO...

Dettagli

MANUALE. Installazione Programmazione - Uso 7IS-80015

MANUALE. Installazione Programmazione - Uso 7IS-80015 MANUALE Installazione Programmazione - Uso 7IS-80015 Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane

Dettagli

Panasonic. Panasonic. Digital Super Hybrid System 02-2000. Voice Mail KX-TVP200E. Installazione e configurazione sistema Voice Mail KX-TVP200E

Panasonic. Panasonic. Digital Super Hybrid System 02-2000. Voice Mail KX-TVP200E. Installazione e configurazione sistema Voice Mail KX-TVP200E Panasonic Digital Super Hybrid System 02-2000 Voice Mail KX-TVP200E Installazione e configurazione sistema Voice Mail KX-TVP200E Marzo 2000 Panasonic Italia S.p.A. Business Communication - PBX Section

Dettagli

GUIDA BREVE PER L'UTILIZZO DEI SERVIZI DISPONIBILI SUGLI APPARECCHI COLLEGATI AL NUOVO SISTEMA TELEFONICO VOIP

GUIDA BREVE PER L'UTILIZZO DEI SERVIZI DISPONIBILI SUGLI APPARECCHI COLLEGATI AL NUOVO SISTEMA TELEFONICO VOIP GUIDA BREVE PER L'UTILIZZO DEI SERVIZI DISPONIBILI SUGLI APPARECCHI COLLEGATI AL NUOVO SISTEMA TELEFONICO VOIP Mod. IP TOUCH 4018 Mod. IP TOUCH 4038 TASTI PRINCIPALI: TASTO FUNZIONE RIAGGANCIA VIVAVOCE

Dettagli

TM-01V Manuale di istruzioni

TM-01V Manuale di istruzioni TM-01V Manuale di istruzioni Brondi si congratula con Voi per aver scelto TM-01V.Vi consigliamo di consultare il manuale d istruzioni per conoscere le utili prestazioni di questo apparecchio. INDICE 1.

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO DESCRIZIONE Il GSM-CB33 è un combinatore telefonico GSM a 3 ingressi di allarme per la trasmissione di 3 messaggi vocali + 3 messaggi SMS (prioritari) relativi agli ingressi

Dettagli

Centralino telefonico art. 335828

Centralino telefonico art. 335828 Centralino telefonico art. 335828 Manuale d uso Part. T5852C - 11/05 - PC Centralino telefonico 335828 BTicino la ringrazia per aver scelto il centralino telefonico art. 335828, un prodotto che consente

Dettagli

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE AVS ELECTRONICS www.avselectronics.com AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE IST0418V3/1-1 - Sommario 4 Accensione rapida 4 Spegnimento rapido 5 Accensione

Dettagli

IDL E BCA CENTRALINI E TELEFONI ANALOGICI CONNETTIVITÀ UNIVERSALE

IDL E BCA CENTRALINI E TELEFONI ANALOGICI CONNETTIVITÀ UNIVERSALE Via Cavalieri di Vittorio Veneto, 2-23870 CERNUSCO LOMBARDONE (LC) Tel. +39 039 9908494 - Fax +39 039 6815274 Mail: commeriale@intertel.it - Web: www.intertel.it Partita IVA 11340640157 Codice Fiscale

Dettagli

Istruzioni per l uso. Telefono Portatile DECT. N. modello KX-TCA175

Istruzioni per l uso. Telefono Portatile DECT. N. modello KX-TCA175 Istruzioni per l uso Telefono Portatile DECT N. modello KX-TCA175 Si ringrazia la gentile clientela per l'acquisto di un telefono portatile DECT Panasonic. Leggere questo manuale attentamente prima di

Dettagli

XvoIP. Telefono IP 55i. Istruzioni per l installazione. 41-001158-02 Rev 00

XvoIP. Telefono IP 55i. Istruzioni per l installazione. 41-001158-02 Rev 00 XvoIP Ip phone IPXi Telefono IP 55i Istruzioni per l installazione 41-001158-02 Rev 00 Introduzione Congratulazioni per l'acquisto del telefono IP Modello IPX55i! Il 55i comunica in una rete IP consentendo

Dettagli

Panasonic TVP 200. Technical Reference Guide n 02-00 Business Communication PBX Section mar. 00 Rev. -

Panasonic TVP 200. Technical Reference Guide n 02-00 Business Communication PBX Section mar. 00 Rev. - Valido per centrali di fase 2 KX_TD816JT Software P351A e successivi KX_TD1232JT Software P151D e successivi TVP 200 Panasonic Italia S.p.A. Via Lucini n 19 20125 Milano Tel. 02.67.07.81.86 Pag. 1 di 10

Dettagli

Sistema di comunicazione MD110 TERMINALI TELEFONICI DIALOG 4000

Sistema di comunicazione MD110 TERMINALI TELEFONICI DIALOG 4000 Doc: GSS-03:28577/K - GZ Rev.A 24/06/03 1(15) Sistema di comunicazione MD110 TERMINALI TELEFONICI DIALOG 4000 Doc: GSS-03:28577/K - GZ Rev.A 24/06/03 2(15) INDICE 1. TERMINALI TELEFONICI DIALOG 4000 3

Dettagli

Con un click il tuo lavoro diventa semplice e produttivo.

Con un click il tuo lavoro diventa semplice e produttivo. Con un click il tuo lavoro diventa semplice e produttivo. 2 3 Organizza l azienda per avere tutte le informazioni di cui hai bisogno. COME VUOI personalizzando i dati da verificare QUANDO VUOI gestendo

Dettagli

W-AIR telefono cordless. Manuale d uso

W-AIR telefono cordless. Manuale d uso W-AIR telefono cordless Manuale d uso Versione: 01.06.2012 Il manuale fornisce tutte le informazioni necessarie sull installazione e l utilizzo del Wildix cordless telefono. Unboxing 4 Prima di aprire

Dettagli

Per ulteriori e più dettagliate informazioni vi invitiamo a consultare la guida completa scaricabile al nostro sito:

Per ulteriori e più dettagliate informazioni vi invitiamo a consultare la guida completa scaricabile al nostro sito: M725 Guida Veloce il vostro i740 È appena stato installato un nuovo telefono per Voi. Il vostro telefono digitale M725 permetterà di accedere ai servizi e alle funzioni associati ai sistemi telefonici

Dettagli

Utilizzo della interfaccia AA-10/PA collegata su un traslatore urbano di tipo analogico del PBX.

Utilizzo della interfaccia AA-10/PA collegata su un traslatore urbano di tipo analogico del PBX. Interfacce AA-10/PA, AA-11/PA, DIAL-101BA Gsm, dispositivo T15-T con memoria messaggi Nota Applicativa N. 1 5 DICEMBRE 2013 Diffusione di messaggi di avviso su impianti amplificatori PA e altoparlanti

Dettagli

HiPath Xpressions Compact

HiPath Xpressions Compact s HiPath Xpressions Compact Voice Mail Integrato HiPath TM Xpressions Compact consente di ottimizzare l uso del sistema telefonico con modalità flessibili e rapide. Il Voice Mail è ormai una funzione standard

Dettagli

MANUALE DELL UTENTE DEL SISTEMA DI POSTA VOCALE

MANUALE DELL UTENTE DEL SISTEMA DI POSTA VOCALE MANUALE DELL UTENTE DEL SISTEMA DI POSTA VOCALE AVVISO Le informazioni contenute in questo documento sono ritenute accurate sotto tutti i punti di vista, ma non sono garantite da Mitel Networks Corporation

Dettagli

il tuo lavoro: SEMPLICE E PRODUTTIVO con strumenti e funzioni avanzate a portata di click. la tua azienda: ORGANIZZATA E DINAMICA tutte le informazioni di cui hai bisogno a colpo d occhio. decidi come:

Dettagli

Centralino Telefonico

Centralino Telefonico PART. T5853C - 11/05 - PC Manuale d installazione Centralino Telefonico 335828 3 INDICE 1. INTRODUZIONE Pag. 7 Avvertenze per l installatore Pag. 7 Contenuto della confezione Pag. 7 2. IL CENTRALINO Pag.

Dettagli

Teleprogrammatore Europa280B, CT312K, CT416K

Teleprogrammatore Europa280B, CT312K, CT416K Teleprogrammatore Europa280B, CT312K, CT416K GUIDA PER L UTENTE MANUALE TELEPROGRAMMATORE Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente

Dettagli

BRAVO 30 LCD Manuale istruzioni - Italiano

BRAVO 30 LCD Manuale istruzioni - Italiano BRAVO 30 LCD Manuale istruzioni - Italiano 1 INTRODUZIONE Grazie per l acquisto di questo nuovo telefono grandi tasti dotato di molteplici funzioni. Questo manuale vi sarà utile per familiarizzarvi con

Dettagli

ALTRI DISPOSITIVI DEL SISTEMA. Rivelatore volumetrico ad IR passivo

ALTRI DISPOSITIVI DEL SISTEMA. Rivelatore volumetrico ad IR passivo Rivelatore volumetrico ad IR passivo MODIFICHE PER IMPIANTO A 4 ZONE La centrale Sch.1057/008 è preimpostata per raggruppare i rivelatori in 3 zone (ad esempio Zona giorno, Zona notte e Garage). Anche

Dettagli

Manuale Utente. Telefoni IP Phone 4D

Manuale Utente. Telefoni IP Phone 4D Manuale Utente Telefoni IP Phone 4D Smaltimento del prodotto INFORMAZIONE AGLI UTENTI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 (Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE

Dettagli

MANUALE UTENTE VT 9300 CID

MANUALE UTENTE VT 9300 CID MANUALE UTENTE VT 9300 CID TELEFONO CON IDENTIFICATIVO CHIAMATA MANUALE UTENTE VT 9300 CID 1 1. CARATTERISTICHE 1. Display a cristalli liquidi alfanumerico 3 righe 15 caratteri 2. Identificativo chiamante

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX

Servizio Fonia Cloud PBX Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Telefono VoIP Polycom VVX 400 e servizi offerti dalla piattaforma Cloud PBX Acantho Revisioni del documento Revisione Autore Data Descrizione 1.0 P. Pianigiani 11/12/2014

Dettagli