CITTÀ DI SAVONA UNISAVONA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CITTÀ DI SAVONA UNISAVONA"

Transcript

1 CITTÀ DI SAVONA UNISAVONA I CORSI DELL ANNO

2 NOTIZIE ORGANIZZATIVE L iscrizione all UniSavona è aperta a tutti coloro che abbiano compiuto 18 anni, non è necessario alcun titolo di studio. QUOTA DI ISCRIZIONE: 42,00 Per versamenti presso tutti gli sportelli CARISA indicare: COMUNE DI SAVONA SERVIZIO 4093 SOTTOSERVIZIO 2 UNISAVONA. Per versamenti da altre Banche indicare: COMUNE DI SAVONA UNISAVONA 2013/2014 codice IBAN IT31H Essa dà diritto alla frequenza a tre corsi fra quelli proposti (compreso un corso a numero chiuso). L iscrizione ad ulteriori corsi liberi comporta il pagamento di una quota integrativa di 6,00 per singolo corso. Per informazioni: Servizio Cultura e Turismo, Palazzo degli Ufficiali, 3 piano Fortezza del Priamar tel ISCRIZIONE AI CORSI (a numero chiuso e liberi) ATRIO COMUNALE PIAZZA SISTO IV INIZIO DEI CORSI: lunedì 4 novembre 2013 Saranno attivati i corsi con almeno 25 iscritti. Ai sensi dell art. 10 della legge n. 675, i dati forniti dagli iscritti ai corsi saranno raccolti e trattati dall ufficio competente per le finalità inerenti alla gestione dei corsi. 2 MODALITÀ ISCRIZIONI ISCRIZIONE AI CORSI A NUMERO CHIUSO Le iscrizioni sono aperte per coloro che scelgono un corso a numero chiuso e corsi liberi: chi si iscrive ad un corso a numero chiuso può contemporaneamente iscriversi ai corsi liberi. Alle iscrizioni ai corsi a numero chiuso ognuno può presentare al massimo n. 2 nominativi. Oltre ai giorni indicati le iscrizioni ai corsi a numero chiuso saranno aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti. Ogni allievo può iscriversi ad un solo corso a numero chiuso. MARTEDÌ 24 SETTEMBRE dalle 8,00 alle 12,30 iscrizione ai corsi di: cucina: max 40 iscritti enologia e degustazione vini: max 30 iscritti MERCOLEDÌ 25 SETTEMBRE dalle 8,00 alle 12,30 iscrizione ai corsi di: aperta-mente : max 18 iscritti incisione: max 18 iscritti musica (Franco): max 65 iscritti GIOVEDÌ 26 SETTEMBRE dalle 8,00 alle 12,30 iscrizione ai corsi di: psicologia (Thedy): max 20 iscritti psicologia (Venturino Selis/Boggero Stettini): max 30 iscritti tai chi: max 30 iscritti VENERDÌ 27 SETTEMBRE dalle 8,00 alle 12,30 iscrizione ai corsi di: fotografia: max 30 iscritti ginnastica dolce cinese: max 30 iscritti ISCRIZIONE AI CORSI LIBERI da MARTEDÌ 1 OTTOBRE a VENERDÌ 4 OTTOBRE dalle 8,00 alle 12,30

3 Una città bella e a misura di cittadino si costruisce investendo oggi in tutti quei progetti che coltivano la mente, il corpo, le passioni e le competenze delle persone. Chi nasce e cresce, chi diventa adulto e invecchia in un ambiente culturalmente vivace e dove la cultura è davvero accessibile e alla portata di tutti, non può non amare la propria città e il proprio territorio condividendo con gli altri la propria passione, il proprio sapere, le proprie competenze. Siamo certi che la cultura è bene che il servizio pubblico gestisce per conto della comunità al fine di metterla in grado di pensare a se stessa e al proprio futuro e far crescere un tessuto di relazioni significative, in particolare tra generazioni differenti, come esperienza di partecipazione e cittadinanza attiva. I corsi dell UniSavona ripartono con entusiasmo, così come in tutti questi anni con l impegno dell Amministrazione e grazie a quella passione e competenza che i docenti mettono a disposizione dei loro concittadini. Corsi per tutti, con una contenuta iscrizione annuale che permette davvero a chiunque di vivere e avere accesso a questa esperienza di valorizzazione delle proprie capacità creative. A tutti coloro che sceglieranno anche quest anno o quest anno per la prima volta, i corsi dell UniSavona il migliore augurio di una bella e importante esperienza! Elisa Di Padova Assessore alla Cultura 3

4 ARCHEOLOGIA ARCHEOLOGIA - NEL TEMPO E NEL MONDO Direttore: ANNA BALESTRI MENICHINI Il corso si articola in lezioni monografiche indirizzate ai temi inseriti nel programma con l ausilio di immagini proiettate eseguite e descritte dal relatore. Potranno comparire argomenti già noti, ma visti qui con nuove e interessanti angolazioni. Il percorso guida alla riflessione sui momenti tipici della vita sociale e culturale dei popoli antichi, ma sempre vivi ed attuali a confermare la continuità tra passato e presente fondamentale valore del nostro vivere di oggi. I porti antichi: la città e il mare Curarsi nell antichità La parola alle necropoli Testimoni di pietra L Egitto ellenistico Archeologia: una straordinaria avventura, scoperte e ipotesi archeologiche martedì dalle 15,00 alle 16,45 novembre 26 dicembre 10 gennaio 7 febbraio 18 marzo 4 aprile 1 4

5 ARCHEOLOGIA IL NUOVO CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO E DELLA CITTÀ: LE SUE COLLEZIONI Direttore: CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO E DELLA CITTÀ ISTITUTO INTERNAZIONALE DI STUDI LIGURI Introduzione al Civico Museo Archeologico e della Città Le vecchie collezioni Gli scavi archeologici - la necropoli Gli affreschi della Chiesa di San Domenico Il tesoro del quartiere dei Cassari La vita in fortezza raccontata dagli oggetti di uso quotidiano Visita al deposito archeologico - quello che non si vede Sede del corso: Civico Museo Archeologico e della Città, Palazzo della Loggia, Fortezza Priamar mercoledì dalle 15,00 alle 16,45 novembre 6-20 dicembre 4-18 gennaio febbraio 12 5

6 ARTE & LABORATORI ARTISTICI ARTE, LUOGHI, PERSONAGGI DELLA CULTURA LIGURE E SAVONESE E...OLTRE Direttore: SILVIA BOTTARO L Associazione Aiolfi di Savona da dieci anni s impegna a proporre conversazioni legate in qualche modo al nostro territorio, lo stesso dicasi per il programma sotto indicato. L arte dei presepi in Liguria ed a Savona Tradizione e arte legate a Savona Ludovico Brea, Donato de Bardi, Giovanni Mazone: iconografia e opere I teatri di Renzo Aiolfi Pietro Piffetti, ebanista e intarsiatore I grandi temi della pittura: la musica Una storia del savonese attraverso alcuni suoi principali monumenti storici - relatore Linda Finardi giovedì dalle 15,00 alle 16,45 dicembre 12 gennaio 9-23 febbraio 6-20 marzo

7 ARTE & LABORATORI ARTISTICI CORSO BASE DI FOTOGRAFIA DIGITALE E ANALOGICA Direttore: FRANCO CHIARA Collaboratore Tecnico: Biagio Giordano La macchina fotografica e l impiego degli obiettivi (portare con sé la propria per chi ne è in possesso) Visione di foto e proiezione, come si inquadra e compone le foto La profondità di campo nelle varie occasioni, il bilanciamento del bianco Come e quando si usa il flash, prova pratica in sede Lezione pratica fuori sede Visione delle foto fatte durante l uscita Lezione pratica fuori sede Visione e accorgimenti per migliorare i vari scatti Come si fotografa in movimento, fuochi artificiali, ritratti e ripasso generale. Come si organizza una gita fotografica lunedì dalle 15,00 alle 16,45 novembre 4-18 dicembre 2-16 gennaio 20 febbraio 3-17 marzo N.B. : al corso potranno partecipare al massimo n. 30 iscritti 7

8 ARTE & LABORATORI ARTISTICI APERTA-MENTE Direttore: ELENA FRONTERO Laboratorio stimolante e divertente che attraverso l ausilio della xilografia tradizionale e giapponese, utilizzando svariati materiali tra cui compensato, linoleum, forex, etc. ci permette di avviare il superamento di produzioni stereotipate ripetitive, rassicuranti. Rivolto a tutti coloro che sono disposti a tornare un po bambini. Non si teorizza ma si crea! La scintilla sarà un segno, una macchia e qualche idea scatterà... Presentazione degli strumenti di lavoro Bozzetto per xilografia giapponese individuando i colori per la stampa Trasporto del bozzetto su base di legno, una base per colore Sgorbie e solchi, pieni e vuoti Prove di stampa con baren o torchio Bozzetto per xilografia tradizionale evidenziando le differenze tra le due tecniche xilografiche Trasporto del bozzetto su forex o linoleum Sgorbie e solchi, pieni e vuoti Creativi senza paure con i mezzi messi a disposizione e approccio col monotipo Rifiniture e analisi dei lavori con scelta e preparazione per la mostra di fine corso E richiesto un contributo di 100,00= ad iscritto da consegnare al direttore del corso alla prima lezione a copertura dei costi vivi per i materiali. Resta inteso che ogni progetto realizzato dall allievo sarà di sua proprietà e gli verrà consegnato a fine corso. Set di sgorbie in omaggio. Sede del corso: Laboratorio Stamperia 2010, via della Rovere 24, Albisola Superiore, raggiungibile con gli autobus di linea n. 7 o 7/ (ampio parcheggio in via Turati) venerdì dalle 10,15 alle 12,00 dalle 15,00 alle 16,45 dalle 17,15 alle 19,00 NUOVO CORSO novembre dicembre gennaio N.B.: al corso potranno partecipare al massimo 18 iscritti (6 per turno) 8

9 ARTE & LABORATORI ARTISTICI LA MAGIA DELL INCIDERE Direttore: ELENA FRONTERO Corso dedito principalmente alle tecniche incisorie dove si potrà sperimentare la realizzazione di acqueforti ed altre tecniche calcografiche, stampe a mano in vari formati in bianco e nero e a colori su carte pregiate. E richiesto un contributo di 100,00= ad iscritto da consegnare al direttore del corso alla prima lezione per il materiale calcografico, uso dei macchinari del laboratorio, matrici di rame o zinco di vario formato, inchiostri, punte, tarlatana e carte speciali da stampa, dispense fotocopie ecc... Resta inteso che ogni matrice realizzata dall allievo sarà di sua proprietà e gli verrà consegnata a fine corso. Manuale di incisione in omaggio. Generalità sull incisione, presentazione attrezzatura, bisellatura. Sgrassatura, verniciatura della matrice. Esercitazione di tratteggio su carta per raggiungere il chiaro-scuro ottimale.trasporto di un bozzetto sulla matrice. Lavorazione a tratteggio su matrice di zinco o rame e acidatura per verificare i tempi di morsura con progetto di un biglietto natalizio. Dopo uno studio preciso del bozzetto su carta con penna o matita, si inizia la lavorazione delle matrici verniciate, con le punte da incisione, per avviare la tecnica dell acquaforte. Dati tecnici torchio calcografico, preparazione della carta, pulizia e inchiostrazione della matrice, stampa a mano. Realizzazione di alcuni lavori a soggetto, es : segnalibro, ex-libris, biglietto augurale, etc... Prosieguo dei lavori con particolare attenzione alle morsure multiple e preparazione alla tiratura con registro del torchio. Incisione a tema di scorci, particolari architettonici, monumenti e vedute paesaggistiche della città di Savona con eventuale uscita. Lavoro libero con prove di stampa a colori. Verifica del lavoro svolto, selezione di alcune acqueforti per mostra finale e conclusione corso. Sede del corso: Laboratorio Stamperia 2010, via della Rovere 24, Albisola Superiore, raggiungibile con gli autobus di linea n. 7 o 7/ (ampio parcheggio in via Turati) giovedì dalle 10,15 alle 12,00 dalle 15,00 alle 16,45 dalle 17,15 alle 19,00 novembre dicembre gennaio N.B.: al corso potranno partecipare al massimo 18 iscritti (6 per turno) 9

10 ECONOMIA EDUCAZIONE FINANZIARIA - CORSO BASE Direttori: AGATA MARANO - ALESSANDRA BRANDONE Il corso di educazione finanziaria è finalizzato a fornire ai partecipanti le conoscenze di base per potersi orientare nella sempre più complessa offerta di servizi finanziari, acquisendo una maggior consapevolezza nell effettuare le scelte. I sei incontri saranno strutturati come segue: Risparmio e investimento: dinamica dei tassi - gestione e liquidità - obbligazioni governative, corporate e strutturate. Percezione del rischio di credito - prestiti subordinati.- mercato azionario Risparmio gestito : fondi - GPF e GPM Finanza comportamentale Strumenti di erogazione Investimento assicurativo - strumenti fiduciari - investimento previdenziale Come costruire il portafoglio lunedì dalle 17,15 alle 19,00 novembre dicembre 9 gennaio febbraio 10 10

11 CULTURA MATERIALE CORSO DI ENOLOGIA E DI DEGUSTAZIONE DEI VINI A cura del Circolo Enogastronomico Della Rovere di Savona Direttore: GIOACCHINO LA FRANCA Cenni di fisiologia degli apparati sensoriali. Analisi delle sensazioni della degustazione La tecnica della degustazione. I profumi ed i sapori del vino. Le schede di valutazione. L origine dell enologia e storia della sua evoluzione nei secoli. I climi e le aree di coltivazione della vite. Cenni sull enografia mondiale. I sistemi di impianto e di allevamento del vigneto. Le fasi colturali. Le uve. La botanica del grappolo. La maturazione e la raccolta. Il meccanismo della fermentazione alcolica. I sistemi di vinificazione. La vinificazione dei vini speciali (spumanti, passiti, liquorosi ed aromatizzati) La cantina. I recipienti di conservazione. Malattie e difetti del vino. La legislazione del vino. Le denominazioni di origine. Cosa dice l etichetta. La tecnica del servizio dei vini. Il vino ed il cibo. Le tecniche di abbinamento. Le lezioni saranno composte da una parte di enologia e da una parte di pratica di degustazione, nella quale verrannno proposti vini italiani di diverse regioni. Le lezioni saranno supportate dal Presidente del Circolo, Giorgio Zavaglia e dal consigliere Adriano Bislenghi. Viene richiesta una quota integrativa di 30,00= per l acquisto dei vini, e per il cofanetto di 4 bicchieri da degustazione che verrà consegnato ad ogni partecipante al corso e rimarrà di proprietà dell allievo. Detta quota sarà versata alla prima lezione. Sede del corso: Società Operaia Cattolica N.S. di Misericordia, via Famagosta 4, Savona lunedì dalle 17,15 alle 19,00 novembre 25 dicembre 9 gennaio febbraio marzo N.B.: al corso potranno partecipare al massimo n. 30 iscritti 11

12 CULTURA MATERIALE CUCINA LIGURE TRADIZIONALE E MODERNA Direttore: CIRCOLO ENOGASTRONOMICO DELLA ROVERE Coordinatore : Donatella Rapetto Segretario: Giacomo Venturino Antipasti Primi piatti Secondi di carne Secondi pesce Dolci Le lezioni saranno tenute dai Quadri Tecnici del Circolo di Cultori di Enogastronomia Della Rovere di Savona. Durante le lezioni sarà presentato un piatto della cucina ligure preparato secondo la ricetta tradizionale o reinterpretato in chiave più moderna. La preparazione del piatto fornirà lo spunto per approfondire argomenti legati alla tradizione gastronomica ligure ed alle tecniche di cucina. Il piatto sarà poi degustato abbinato ad un vino appropriato. A fine corso verrà organizzata una cena facoltativa alla cui realizzazione potranno partecipare alcuni allievi. Per l acquisto delle derrate alimentari e dei vini verrà richiesto un contributo di 35,00 da consegnare al segretario del corso alla prima lezione. Sede del corso: Cucina del Convento dei Padri Cappuccini, Via San Francesco d Assisi 16a, Savona disponibile parcheggio interno martedì dalle 15,00 alle 16,45 primo gruppo martedì dalle 17,15 alle 19,00 secondo gruppo novembre 5-19 dicembre 3-17 gennaio febbraio marzo N.B.: al corso potranno partecare al massimo n. 20 iscritti per gruppo 12

13 TEATRO IL MIO REGNO PER UN CAVALLO! PERCORSI TEATRALI SUL POTERE E SULLA GUERRA Direttore: GIUSEPPE BENZO Teatro greco 1: Eschilo - Sofocle Teatro greco 2: Euripide Teatro greco 3: Aristofane W. Shakespeare: i drammi storici romani W. Shakespeare: i drammi storici inglesi Panorami moderni europei 1: G.Buchner - H. Ibsen - N. Gogol Panorami moderni europei 2: C. Goldoni - B. Brecht - G.B.Shaw Panorami moderni europei 3: J.P. Sartre - A. Camus - H.Pinter Teatro, storia, potere: T. S. Eliot - G. Augias Teatro politico italiano del 900: U. Betti - L. Sciascia - F. Giovannini mercoledì dalle 15,00 alle 16,45 novembre dicembre 11 gennaio 8-22 febbraio 5-19 marzo 5-19 aprile 2 13

14 TEATRO TEATRO E BENESSERE: IL PERSONAGGIO E LA MASCHERA TEATRALE Direttore: DANIELA LIACI L azione teatrale si compone di vari aspetti. In questo corso verrà preso in esame il personaggio teatrale, la maschera teatrale, la sua struttura archetipa, come si LEGGE un personaggio, la sua struttura fisica e psicologica. Come nascono e come si delineano i vari personaggi che si incontrano nel teatro classico e nel teatro contemporaneo. Come si costruisce un personaggio e come l incontro catartico con l attore che lo interpreta diventa una possibilità di esplorazione nella propria energia di forza e benessere. Il corso è teorico ed esperienziale. Ad alcuni incontri parteciperà lo psicologo - sceneggiatore teatrale Germini Piero. lunedì dalle 15,00 alle 16,45 novembre 4-18 dicembre 2-16 gennaio 20 febbraio 3-17 marzo

15 TEATRO LA VOCE, QUESTA SCONOSCIUTA Direttore: MARIA GRAZIA TONI Il corso è rivolto a chi desidera conoscere le tecniche per migliorare la propria voce allo scopo di acquisire maggior sicurezza nei rapporti personali e sociali. Regole, consigli, esercizi per perfezionare il modo di parlare in pubblico. Appunti di dizione e recitazione per completare il programma. martedì dalle 15,00 alle 16,45 novembre 5-19 dicembre 3-17 gennaio febbraio marzo

16 TEOLOGIA DONNE E LIBERTÀ (Incontro col Protestantesimo) Direttore: CHIESA EVANGELICA METODISTA Coordinatore: Franco Becchino La Bibbia è davvero maschilista? Franco Becchino, pastore evangelico emerito Maria nella Bibbia Silvana Ronco, presidente Gruppo Femminile Metodista La teologia femminista Letizia Tomassone, pastora evangelica in La Spezia e in Carrara La donna nel pastorato delle chiese evangeliche Erika Tomassone, pastora evangelica in Rorà (Torino) Movimenti femminili nel Protestantesimo italiano Silvana Ronco, presidente Gruppo Femminile Metodista Le donne della Riforma Silvana Ronco, presidente Gruppo Femminile Metodista La musica e le donne protestanti Letizia Tomassone, pastora evangelica in La Spezia e in Carrara Alessandra De Pasquale, violinista, che eseguirà le composizioni presentate La donna nell arte : una conquista Umberto Stagnaro, insegnante emerito di storia dell arte con proiezioni di diapositive Artemisia Gentileschi Pittrice, icona di tanti problemi al femminile Silvia Bottaro, critico e perito d arte, presidente della Consulta Il femminicidio Fiorenza Giorgi, giudice del Tribunale di Savona mercoledì dalle 17,15 alle 19,00 novembre dicembre 11 gennaio 8-22 febbraio 5-19 marzo 5-19 aprile 2 16

17 LETTERATURA LEGGERE / RILEGGERE Direttore: SERGIO GIULIANI Sedendo e mirando Giacomo Leopardi Charles Dickens: Grandi speranze : il romanzo delle illusioni Federico De Roberto: I Viceré Più grande di Verga? Anton Cechov: i tre grandi drammi della malinconia: Zio Vania, Tre sorelle, Il giardino dei ciliegi La grande poesia del discusso D Annunzio: Alcyone Il teatro nel teatro di Luigi Pirandello. Esiste un canone per l umana verità? Quer pasticciaccio brutto di via Merulana : il polilinguista Gadda si diverte e diverte La Questione privata di Beppe Fenoglio Leonardo Sciascia: Il contesto e Todo Modo : il finale della prima Repubblica Italo Calvino da Le cosmicomiche a Palomar : una fantasia incantata dalla scienza fisica La scelta degli argomenti è stata totalmente proposta dai presenti al corso giovedì dalle 15,00 alle 16,45 novembre 7-21 dicembre 5-19 gennaio febbraio marzo

18 LETTERATURA VALIGIE DI PAROLE: IL TEMA DEL VIAGGIO NELLA LETTERATURA DEL NOVECENTO Direttore: CRISTIANA ROSSI La letteratura odeporica è antica quanto l uomo e per questo possiede un fascino particolare ed esotico che da sempre ha affascinato i lettori. È un genere di ampie proporzioni, un grande contenitore che si presta ad accogliere autori, opere e stili assai diversificati. Ogni epoca storica possiede un ricco repertorio di viaggiatori, di modi di viaggiare e di correlati testi letterari. Il corso propone, attraverso un percorso tra i testi della letteratura greca e latina, una analisi dei principali e più significativi autori del Novecento e del loro faticoso viaggio interiore. martedì dalle 15,00 alle 16,45 novembre dicembre 10 gennaio 7-21 febbraio 4-18 marzo 4 NUOVO CORSO 18

19 LETTERATURA UNA ROMA DI MITI E DI STORIA MA ANCHE UNA ROMA MISTERIOSA LEGATA A LUOGHI, TRADIZIONI, MONUMENTI UN TEMPO ESISTENTI ED ORA, INVECE, SCOMPARSI Direttore: MARIA TAZZARI CARUSO Dai miti al Cristianesimo, dalla fondazione allo splendore dell Urbe, dai grandiosi monumenti ad altri, invece, sommersi e misteriosi. Ci prepariamo ad affrontare una ricerca dalla quale emergeranno il mondo pagano e il mondo cristiano analizzati attraverso la vita quotidiana dei Romani di quei tempi. Seguiremo uno schema che va dalle antiche abitazioni ai monumenti grandiosi, dai templi pagani alle basiliche cristiane, dalle necropoli alle catacombe. Con le vie dell acqua risaliremo alla Roma contemporanea, proponendoci di riscoprire una realtà quasi sconosciuta, ma sempre suggestiva. giovedì dalle 17,15 alle 19,00 novembre dicembre 12 gennaio 23 febbraio 6-20 marzo 6-20 aprile 3 19

20 MUSICA / BALLO COLONNA SONORA Direttore: GIUSTO FRANCO Musica per film. La musica classica nel cinema. Commento storico - stilistico. Esecuzioni al pianoforte di Giusto Franco mercoledì dalle 17,15 alle 19,00 novembre 6-20 dicembre 4-18 gennaio febbrai marzo N.B.: al corso potranno partecipare al massimo n. 65 iscritti 20

21 MUSICA / BALLO AVVICINAMENTO AL PIANOFORTE Direttore: CLAUDIO GILIO Il corso propone un avvicinamento al pianoforte, con lo sviluppo degli argomenti sotto elencati in funzione dell acquisizione dei rudimenti fondamentali necessari all esecuzione di semplici brani. Elementi di teorica musicale: lettura ed interpretazione dei simboli notazionali ritmo (le varie misure) tempo toni e semitoni, scale, tonalità, intervalli ed accordi Tecnica pianistica: rilassamento impostazione della mano posizione delle dita altezza sgabello e distanza dal pianoforte Il pianoforte nei secoli: cenni storici letteratura pianistica autori di maggior rilievo Relatore: Alessandro Delfino Sede del corso: Accademica Musicale Ferrato-Cilea, via Zara 3, Savona giovedì dalle 17,15 alle 19,00 novembre 7-21 dicembre 5-19 gennaio febbraio marzo

22 MUSICA / BALLO BALLI DI GRUPPO Direttore: TAMARA LORANDI Il corso è aperto a tutti e non è richiesta alcuna particolare attitudine e non è necessario avere un partner fisso. Durante le lezioni verranno insegnate divertenti coreografie dei balli più in voga tra cui country line dance, mambo, cha cha cha, merengue, kunduro etc... Si invitano i corsisti a presentare certificato medico per idoneità sportiva non agonistica come previsto dalla Legge n. 189 dell 8 novembre Sede del corso: ASD Pueblo Blanco Danzeria, via Bartoli 17r, Savona mercoledì dalle 17,30 alle 18,30 novembre dicembre gennaio febbraio 5 22

23 UniSavona MODULO DI ISCRIZIONE CORSI LIBERI l sottoscritt (cognome e nome) nat a il (luogo) (data) residente a C.A.P. Via/Piazza telefono indirizzo scrivere a chiare lettere 23

24 UniSavona CORSI A NUMERO CHIUSO l sottoscritt (cognome e nome) residente a C.A.P. Via/Piazza telefono e - mail scrivere a chiare lettere 24

25 Porge domanda per essere iscritt al corso di: si può scegliere solo un corso aperta - mente incisione cucina ligure musica (prof. Franco) enologia psicologia (dott.ssa Thedy) fotografia psicologia (proff. Venturino/Boggero) ginnastica dolce cinese tai chi 25 Allega alla domanda la RICEVUTA DI PAGAMENTO per quota di iscrizione. Per versamenti presso tutti gli sportelli CARISA indicare: COMUNE DI SAVONA SERVIZIO SOTTOSERVIZIO 2 - UNISAVONA. Per versamenti da altre Banche indicare: COMUNE DI SAVONA UNISAVONA - IBAN IT31H Dichiara inoltre di aver preso visione delle disposizioni stabilite dal Comune relative alla tutela dei dati personali ai sensi della legge n. 675/96.

26 Porge domanda per essere iscritt all UniSavona e sceglie i seguenti corsi: SI ISCRIVE PER LA PRIMA VOLTA? : Allega alla domanda la RICEVUTA DI PAGAMENTO per quota di iscrizione. Per versamenti presso tutti gli sportelli CARISA indicare: COMUNE DI SAVONA SERVIZIO SOTTOSERVIZIO 2 - UNISAVONA. Per versamenti da altre Banche indicare: COMUNE DI SAVONA UNISAVONA - IBAN IT31H Dichiara inoltre di aver preso visione delle disposizioni stabilite dal Comune relative alla tutela dei dati personali ai sensi della legge n. 675/96.

27 MUSICA / BALLO LA MUSICA POPOLARE - AVVICINAMENTO AL CANTO CORALE Direttore: GIUSEPPE OTTONELLO Introduzione al canto popolare, tradizionale e di montagna. Apprendimento di alcuni canti a più voci, con l obiettivo di un saggio finale. Il saggio, debitamente pubblicizzato, consisterà nella partecipazione ad un concerto della Corale Alpina Savonese, con l esecuzione di uno o più canti insieme con il Coro. Non si richiedono particolari conoscenze musicali. lunedì dalle 15,00 alle 16,45 novembre dicembre 9 gennaio febbraio marzo aprile 7 NUOVO CORSO 27

28 MUSICA / BALLO STRUMENTI SOLISTI E ORCHESTRA Direttore: ALDO PERO I concerti per strumento solista e orchestra, uno sviluppo del Concerto grosso barocco, hanno iniziato a conquistarsi un posto privilegiato nell àmbito dell esecuzione musicale nella seconda metà del Settecento per conoscere una straordinaria diffusione con il Romanticismo, continuata sino all età contemporanea con gli opportuni aggiornamenti. Il violino dapprima, e in séguito il pianoforte, hanno dominato la scena del concerto. Nato come composizione brillante, più destinata a sedurre gli spettatori che a proporre temi profondi come la Sinfonia, il Concerto ha verso la fine dell Ottocento e nel secolo successivo attinto vertici non solo legati alla brillantezza dei temi e dei loro dialoghi con l orchestra, ma ha corrisposto a più meditate intenzioni dei loro autori, come ad esempio lo sterminato e profondo Secondo Concerto per pianoforte di Johannes Brahms. Nei vari incontri saranno proposti i video di due o tre concerti. F. J. Haydn e W. A. Mozart W. A. Mozart e L. van Beethoven L. van Beethoven e R. Schumann F. Mendelssohn e N. Paganini F. Chopin e F. Liszt J. Brahms A. Dvorak e E. Grieg J. Sibelius e C. Saint-Saëns P. I. Cajkovslij S. Rachmaninov e M. Ravel mercoledì dalle 15,00 alle 16,45 novembre 6-20 dicembre 4-18 gennaio febbraio marzo

29 MUSICA / BALLO SEMPRE IN FORMA - UN MIX TRA BALLI CARAIBICI, POPOLARI E FITNESS Direttore: DANIELE SCARSI Per migliorare la forma fisica, sviluppare e mantenere la coordinazione corporea, consentire il benessere psico/fisico di ogni singolo individuo e socializzare all interno di un gruppo di partecipanti, ecco un mix di ballo e fitness. Durante il corso si insegneranno: balli caraibici (salsa, bachata), balli popolari, country dance, batuka (mix tra ballo e fitness). Non è richiesta la partecipazione di un partner, non si balla necessariamente in coppia. Si invitano i corsisti a presentare certificato medico per idoneità sportiva non agonistica come previsto dalla Legge n. 189 dell 8 novembre Sede del corso: ASD Oasi Latina, Via Padova 14/A/r, Savona comodamente raggiungibile con autobus linea 1 e 1/ martedì dalle 17,15 alle 18,15 (balli popolari) novembre dicembre gennaio mercoledì dalle 11,00 alle 12,00 (fitness latino) novembre dicembre gennaio giovedì dalle 15,00 alle 16,00 (fitness latino) novembre dicembre gennaio

30 MEDICINA CURARE CON LE MANI Dialoghi sulla terapia manuale con incursioni nella medicina Direttore: ANGELO MARENCO Cos è la fisioterapia Terapia manuale: dall osteopatia alla medicina manuale La kinesiologia applicata Incontri con lo specialista: la spalla Incontri con lo specialista: il ginocchio Incontri con lo specialista: ernia discale : chirurgia o fisioterapia? giovedì dalle 17,15 alle 19,00 novembre 7-21 dicembre 5-19 gennaio NUOVO CORSO N.B.: il programma è al vaglio dell Ordine dei Medici e potrà subire ariazioni. 30

31 MEDICINA STILI DI VITA Direttore: GIORGIO MENARDO Verranno analizzate le principali cause di malattia derivanti da stili di vita errati. Verranno esaminate le malattie indotte da: abuso di sostanze alcoliche da fumo da eccessivo apporto alimentare da vita sedentaria dai più comuni errori dietetici vantaggi e svantaggi di diete vegetariane e vegane le illusioni di diventare belli indotti dalla pubblicità e loro conseguenze venerdì dalle 15,00 alle 16,45 novembre dicembre 13 gennaio febbraio 7-21 marzo 7-21 aprile 4 NUOVO CORSO 31

32 MEDICINA IL PIEDE: ALLA SCOPERTA DEL PIÚ IMPORTANTE E FRAGILE PILASTRO DEL NOSTRO CORPO Direttore: AGNESE REBAGLIATI Il piede è la struttura portante del nostro corpo. È un organo fondamentale per tutte le persone ed è grazie alle informazioni che questo organo trasmette al cervello se noi possiamo assumere la stazione eretta, camminare senza cadere, per tutta la vita. Il benessere del nostro corpo non può prescindere dal benessere dei nostri piedi. In questo percorso affronteremo diversi argomenti tra cui l evoluzione del piede nelle culture, il ruolo del piede nel movimento ed i protocolli di prevenzione ed igiene per imparare a prenderci cura di noi stessi. mercoledì dalle 17,15 alle 19,00 novembre dicembre 11 gennaio 8-22 febbraio 5-19 marzo 5-19 aprile 2 NUOVO CORSO N.B.: il programma è al vaglio dell Ordine dei Medici e potrà subire variazioni. 32

33 PSICOLOGIA LA PROSPETTIVA OLISTICA DELLA SALUTE: COUNSELING E BENESSERE Direttori: BARBARA BOLLA, DARIO CIGLIUTTI Il Counseling Storia del Counseling. Il Counseling: gli ambiti applicativi e le differenze con altre metodiche. Il Counselor Percorso formativo : etica e deontologia. Imparare ad utilizzare tecniche per l ascolto e le relazioni efficaci L ascolto attivo e l osservazione dei comportamenti: comunicazione. Con le parole possiamo mentire, il corpo no. Ciclo della vita: momenti di crisi e le risorse per superarli efficacemente I cicli evolutivi della persona : dall infanzia alla terza età. La coppia Senso, valori e vita di relazione Dall innamoramento all amore Conflitti nella relazione: come affrontarli e come risolverli Benessere fisico, psichico e sociale: qualcosa di più della assenza di malattia M amo, non m amo: imparare ad amare noi stessi Individualizzazione e valorizzazione delle potenzialità: stima di sé Pensabilità positiva martedì dalle 17,15 alle 19,00 novembre dicembre 10 gennaio 7-21 febbraio 4 NUOVO CORSO N.B.: il programma è al vaglio dell Ordine dei Medici e potrà subire variazioni. 33

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Cà Dotta Le Vie del Fumo

Cà Dotta Le Vie del Fumo Cà Dotta Le Vie del Fumo Laboratorio di didattica multimediale per la Promozione della Salute Esperienze Sensazioni Conoscenze - Emozioni L ULSS n 4 Alto Vicentino, in collaborazione con la Regione Veneto

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti Giovanni Fusetti racconta il ruolo del Clown nella sua pedagogia teatrale Articolo apparso sulla rivista del Piccolo Teatro Sperimentale della Versilia Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO:

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ DCPL07 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Progetto NUOTO. Progetto. Progetto PARLAWIKI EDUCAZIONE ALLA SALUTE. Progetto CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO

Progetto NUOTO. Progetto. Progetto PARLAWIKI EDUCAZIONE ALLA SALUTE. Progetto CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO EDUCAZIONE STRADALE GEMELLAGGIO EDUCAZIONE ALLA LEGALITA NUOTO XX CONCORSO LETTERARIO «POESIA A MEOLO» EDUCAZIONE ALLA SALUTE PARLAWIKI LINGUA LATINA CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni)

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) Premessa: Sportivissimo a.s.d. è un associazione affiliata all ACSI e al CONI che intende promuovere

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 MATERIA: Scienze Motorie classe : V A SIA dell'istituto Superiore D'istruzione

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni )

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni ) ORARIO LEZIONI 2 semestre - Anno accademico 2014/2015 2 semestre 1 ANNO GIORNI ORE LUNEDÌ Teologia morale fondamentale Teologia morale fondamentale Psicologia dello sviluppo I Psicologia dello sviluppo

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE

TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE 2015-2016 CORSO ANNUALE 2015-2016 SILVIA PALLINI Credo che ogni creatura che nasce su questa nostra Terra, sia un essere meraviglioso, unico e

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli