Market Outlook Aprile 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Market Outlook Aprile 2015"

Transcript

1 Market Outlook Aprile 2015

2 Highlights Macro Currency Prosegue una dinamica di dati macro a favore di europa e paesi emergenti, con sovraperformance dei relativi mercati azionari. Negli Usa, nonostante le pressioni inflattive e la crescita dei salari restino molto contenuti, la Fed conferma indirettamente l ipotesi di un aumento tassi a Giugno ma contemporaneamente abbassa il livello di tassi atteso per fine anno. Da segnalare come il mercato obbligazionario si sia invece mosso in direzione opposta, soprattutto a seguito di dati macro non particolarmente brillanti di immobiliare, consumi, e produzione industriale; l ipotizzato aumento dei consumi legato all effetto minori costi energetici-maggiore reddito disponibile non si è materializzato, mentre il dollaro forte sta frenando l attività manifatturiera. Segnali di forza economica emergono dal mercato del lavoro e dalla quota di investimenti aziendali in ricerca e sviluppo. L economia britannica marcia ad un ritmo sostenuto, accompagnata da una inflazione azzerata e dal miglioramento delle finanze pubbliche; più incerti gli sviluppi di politica monetaria stante l approssimarsi delle elezioni di maggio. Cresce sopra le attese l attività economica nell eurozona, alimentata una confidence sensibilmente migliorata in tutta l area e da politiche dell Ecb che iniziano a raggiungere l economia reale di imprese e consumatori. Il focus in Giappone si concentra sul sostenere la domanda interna, con prossimi sensibili aumenti delle retribuzioni (+2.4%), scelta favorita da una dinamica positiva dei profitti aziendali che si sta allargando a diversi settori dell economia. Dati macroeconomici piuttosto tiepidi in Cina, soprattutto sul versante dell attività manifatturiera e dell export, hanno spinto il governo verso nuovi sostegni alla crescita, producendo già a marzo una prima ripresa del sentiment manifatturiero sopra quota 50. Il programma Shangai-Hong Kong connect sta comunque alimentando una crescita verticale delle quotazione, dapprima per le A-shares ed ora anche per le H-shares, con segnali evidenti di speculazione per le prime. Euro stabile nel corso dell ultimo mese (EER ad un mese +0.64%) Deboli Sterlina (EER ad un mese -2.79%) e Corona Svedese (EER ad un mese -2.21%). La Corona Danese continua a tenere il peg contro euro e molti trader prevedono un aumento dei tassi nel 2015 per il mantenimento dello stesso, da attuale. La debolezza della corona è spiegata dal pagamento dei dividendi delle principali società danesi, i cui azionisti sono spesso residenti esteri. Crisi greca e Quantitative Easing Europeo sono due fattori che potrebbero incidere sulla tenuta del peg Eur Dkk.

3 Highlights Bond Forti Dollaro Neozelandese (EER ad un mese +4.03%) e Franco Svizzero (EER +2.61% ad un mese), ma anche Nok e Cad. In logica di portafoglio possibile un rimbalzo della divisa europea. L attesa di rialzo tassi potrebbe far continuare la forza del dollaro seppur non indichiamo possibilità di esposizione perché il mercato dovrebbe già aver anticipato l effetto carry trade. Target verso dollaro stimato intorno alla parità, con poco spazio residuo rispetto ai prezzi attuali. Ultime ottave per il mercato del reddito fisso internazionale all insegna della stabilità, con rendimenti sostanzialmente intorno ai minimi assoluti per le curve europee in virtù dell azione attuale dell Ecb. I rendimenti del decennale tedesco hanno sfiorato i 15bp mentre per le scadenze quinquennali gli yield sono in territorio negativo. Tasso decennale italiano stabilmente al di sopra dei 120bp. Sovra-performance invece per i Treasury statunitensi con rendimenti del decennale che sono scesi dal picco di marzo di 225bp sino ad area 180 bp nei primi giorni di aprile tracciando idealmente il passo sotto tono dei dati macroeconomici e delle mutate aspettative del mercato per quanto concerne il primo aumento tassi da parte della Fed, ora dopo le delusioni soprattutto nei payrolls di inizio mese shiftate verso un intervento nei mesi estivi, fra giugno e con maggiore probabilità settembre. Malgrado il leggero recupero dei tassi americani negli ultimi giorni che ha prodotto un leggero bear steepening della curva, il risultato maggiore della dinamica degli Us yield si è riflessa sulle emissioni dei paesi emergenti che hanno immediatamente beneficiato del rinnovato clima distensivo, realizzando performance ad un mese per l indice Embi+ pari a circa il 4%. Riteniamo che la stabilità nel regime dei tassi attuale possa continuare a persistere nei mesi a venire, malgrado picchi di volatilità improvvisa dovuti a repricing speculativi soprattutto nel mondo dei risky asset, non ravvisando nell immediato spinte inflattive sulle principali curve benchmark derivabili principalmente da un surriscaldamento del mercato del lavoro e di quello dell housing, al momento condizione molto lontana. In tale contesto, manteniamo un sovrappeso sulle emissioni maggiormente rischiose come quelle corporate high yield in grado di offrire spread tra i 500 ed i 350bp in Us ed Europa, altamente competitivi nell attuale scenario di yield governativi compressi e multipli equity in espansione.

4 Highlights Equity Nelle ultime settimane i principali mercati azionari internazionali hanno continuato il trend rialzista in essere con una variazione media positiva intorno al 4%. Recenti best performer sono stati senza alcun dubbio i listini dei principali paesi emergenti, con l indice Bric in grado in poche settimane di incamerare la maggior parte della performance realizzata sin qui da inizio anno prossima al 13%. Oltre all azionario emergente, in generale tutti i listini asiatici sono risultati largamente sovraperformanti trainati dalla forza rialzista della borsa cinese che in poche settimane ha registrato una variazione nell ordine del 15%. Bene anche il Nikkey che ha approcciato aree record intorno ai punti. Enfatizzando l ennesimo exploit della Cina, oltre a circostanze maggiormente idiosincratiche come il collegamento fra le 2 borse di Shangai e Hong Kong con conseguenti afflussi finanziari record e un numero crescente di Ipo appena approvate in grado di far lievitare il sentiment verso i risky asset, si registra anche in oriente un affermarsi del concetto di sweet spot dell equity, sostenuto da dati macro timidamente positivi oppure come nel caso della Cina, seppur in contrazione o al di sotto delle attese, più che compensati dalle aspettative di mercato di un maggior sostegno da parte delle autorità in termini di liquidità e di interventi di spesa alle infrastrutture produttive in grado di rilanciare l economia. Sostegno delle banche centrali tuttora vivo e presente sia in Europa, con diversi listini vicini a record storici ed in aggregato con ritorni da inizio anno di circa il 25%, che negli Stati Uniti alle prese con un ridimensionamento delle previsioni economiche e con un mercato del lavoro recentemente non solo volatile ma anche piuttosto debole in grado di minare le aspettative future circa i prossimi interventi della Fed. Anche qui indirettamente l attesa espansiva ha sostenuto i listini statunitensi con l S&P500 in retest di area Il recente rallentamento degli indicatori economici leading statunitensi ed anche in alcuni casi globali sembra attualmente da interpretarsi come temporaneo. In egual misura sono attese nuove conferme nella ripresa degli investimenti produttivi a lungo termine su scala globale. Questi elementi di turning point macro-economico rappresentano senza dubbio delle variabili da monitorare nelle settimane a venire in grado di minare in caso di mancanza di evidenze positive il trend rialzista in atto, almeno nel breve periodo. Contesto vulnerabile atteso da monitorare per i listini dei paesi developed in particolare per quello che concerne rischi di reversal nel puro sentiment di propensione al rischio in essere, rappresentato indirettamente da livelli di consumer confidence in Us sui massimi ante 2008 così come in Europa caratterizzata dal binomio sentiment in forte momentum e policy uncertainty molto bassa.

5 Highlights L approssimarsi della stagione delle trimestrali dovrebbe ulteriormente alimentare volatilità sui listini azionari, in particolare è sottoposto a verifica nei livelli di earnings il mercato americano dopo un primo trimestre non positivo penalizzato da condizioni meteo e dalla forza del dollaro, così come quello europeo con multipli in continua espansione e quello giapponese con una crescita implicita negli utili intorno al 15%, pari alla progressione delle borse ytd. Tali elementi ci portano a stimare una possibile ripresa della volatità, con livelli trigger ad esempio del Vix intorno a 17 a difesa del quadro di breve bullish, in grado di consentire l implementazione di strategie di accumulo su debolezza su beta market in un contesto ancora favorevole dal punto di vista strategico e relativo all azionario globale. Tatticamente prediligiamo un posizionamento sull area geografica statunitense ed asiatica lasciando spazio agli interventi di acquisto contrarian per quella europea. Commodity Materie prime stabili nel corso dell ultimo mese (+0.1%). Mercato trainato dal buon andamento dei metalli, sia preziosi (ad un mese +5.13%) che industriali (ad un mese +2.95%), giunti alla quinta settimana consecutiva di flussi in ingresso. Platino e Palladio potrebbero beneficiare sia di una debolezza del dollaro statunitense sia di una ripresa dell industria mondiale dell auto, in seguito alle forti vendite in Cina e Stati Uniti. China Association of Automobile stima una crescita dell 8% delle vendite di auto in Cina per il Negativi settore Energetico (ad un mese -2.51%) e dei Grains (ad un mese -1.77%). Nell'ultima settimana si segnala il maggior controvalore in vendita sugli strumenti (ETP) con sottostante il WTI dal 2010 al Nyse. In Maggio la produzione di Shaile Oil statunitense subirà un forte ridimensionamento per controbilanciare l eccesso di offerta presente sul mercato del greggio. Probabilmente il ridimensionamento dell offerta è stato superiore a quello che il mercato sta prezzando e con scorte in decisa crescita e in attesa di essere utilizzate in seguito ad una crescita dei prezzi di quotazione. Allo stesso tempo, però, si affaccerà sul mercato in modo preponderante con un offerta in deciso incremento rispetto al passato lo stato iraniano. Il periodo di debolezza del petrolio, quindi, potrebbe avere durata non solo temporanea. In ottica di portafoglio le materie prime permangono in un momento negativo del ciclo economico, in quanto la crescita mondiale, pur mostrando segnali di miglioramento, non è caratterizzata da un surriscaldamento dei prezzi, ambito economico nel quale le materie prime esprimono tutto il loro potenziale. Alcuni settori, comunque, potrebbero riservare sorprese positive anche in questo contesto, come i metalli preziosi, spesso utilizzati come bene rifugio e le agricole, ancora su livelli di sottovalutazione negli ultimi mesi.

6 Market performances Market picture Market performance Tactical distance Strategic distance Interest rates 4/10/15 Ytd 3mn 12mn 3mn (expected high - low) 12mn (expected high - low) Euro 10y (36bp) 0.1 (13 bp) 1 (76bp) (3 bp) Usa 10y (34bp) 1.7 (26 bp) 2.8 (84bp) (56 bp) Japan 10y (15bp) 0.3 (4 bp) 0.6 (25bp) (24 bp) Currency 4/10/15 Ytd 3mn 12mn 3mn (expected high - low) 12mn (expected high - low) Eur.Usd % -10.4% -23.5% 1.13 (6.6%) 1.05 (-1.0%) 1.18 (11.3%) (-10.4%) Eur.Gbp % -7.3% -12.4% 0.74 (2.2%) 0.7 (-3.3%) 0.76 (4.9%) (-6.1%) Eur.Jpy % -9.2% -9.6% 135 (6.0%) 122 (-4.2%) 160 (25.6%) (-1.9%) Eur.Chf % -13.5% -14.7% 1.1 (5.9%) 1 (-3.7%) 1.15 (10.7%) (-13.3%) Equity 4/10/15 Ytd 3mn 12mn 3mn (expected high - low) 12mn (expected high - low) Dj Eurostoxx % 25.4% 21.1% 4000 (4.8%) 3600 (-5.7%) 3900 (2.2%) (-17.5%) S&P % 2.8% 14.7% 2170 (3.2%) 1960 (-6.8%) 2270 (8.0%) (-10.1%) Topix % 15.1% 38.3% 1620 (1.9%) 1350 (-15.1%) 1660 (4.4%) (-22.0%) SMI % 4.0% 12.5% 9500 (0.3%) 8700 (-8.1%) (5.6%) (-13.8%) Ftse % 9.1% 6.7% 7350 (3.7%) 6520 (-8.0%) 7500 (5.8%) (-14.0%) Dow Jones Bric % 9.3% 10.2% 580 (5.0%) 510 (-7.6%) 620 (12.3%) (-11.3%) Commodity 4/10/15 Ytd 3mn 12mn 3mn (expected high - low) 12mn (expected high - low) Crb Index % -3.7% -30.0% 240 (10.5%) 210 (-3.3%) 260 (19.7%) (-7.9%) Gold % -0.9% -8.6% 1250 (3.5%) 1100 (-8.9%) 1350 (11.8%) (-17.2%) Oil WTI % 6.8% -50.1% 58 (12.3%) 40 (-22.5%) 65 (25.9%) 1 35 (-32.2%) One year market dynamics, euro investor perspective

7 Macro outlook Growth forecasts Key rates Growth Inflation Areas Real GDP CPI US Uk Eurozone Italy Japan Australia OECD China Emerging World Industrial production main countries InterestRates Off. Rates 3 mns 10 yrs US Uk Eurozone (ecb) Italy 1.26 Japan Economic surprise developed and emerging economies

8 Allocation strategies Strategic Outlook and Strategies SATEGIC VIEW (12m) Govt Bond Non Govt Bond Equity Currency Commodities Overweights Eurozone High Yield, Convertible Consumer Stocks, Usa Usd Underweights Emerging EQUITY Sector picks Country picks World sectors: Technology, Healthcare Taiwan, Germany Tactical Outlook and Strategies TACTIVAL VIEW (3m) Overweights Govt Bond Non Govt Bond Equity Currency Commodities European peripheral bond Corp BBB Corp HY Conv Global Usa and Asia Gbp Underweights Europe Jpy EQUITY Sector picks Country picks World sectors: US Discretionary, World Information Technology European sectors: Industrial, Auto, Retail, Healthcare, Energy Taiwan, India

9 Current themes Grafici di monitoraggio dei principali temi di allocazione

10 Current themes Investment Grade, Short term, US and Eurozone Spread Bloomberg US Corporate Bond Index (IG) - Bid OAS Spread (bp) Bloomberg EUR Corporate Bond Index (IG) - Bid OAS Spread (bp) High Yield,, US and Eurozone Spread Bloomberg US High Yield Bond Index - Bid OAS Spread (bp) Bloomberg EUR High Yield Bond Index (IG) - Bid OAS Spread (bp)

11 Current themes Eurozone: 5 year yields Wti Oil Future. one month and long dated future prices Developed valuations (Usa, Eurozone, Asia Pacific) P/E ntm. Expected price vs earnings, next twelve months P/E cury. Price vs current year expected earnings

12 Current themes Oil WTI and Brent Eur EER EUR effective exchange rate (Boe calculations)

13 Current themes Country and sectors picks Taiwan vs World - Total Return $ Italy vs World - Total Return LC US Consumer Discretionary vs Area Total return Eurozone Banks vs Area Total return Technology vs World Total return EU Healthcare vs Area Total return

14 Current strategies Key Markets: charts and levels

15 Sintesi livelli mercati principali \ Last Us 10 Y Us 3 M 0.28 AVG 0.28 AVG 0.56 Japan 10 Y Eur/Usd Eur/Gbp Eur/Jpy Eur/Chf Direction & Target Eu 10 Y Eu 3 M 0.01 AVG 0.1 AVG 0.09 DWT DWT DWT UPT DjEurostoxx S&P Topix SMI 9471 Ftse DJ Bric 50 CRB Gold (London) Last Oil (Wti) Direction & Target DWT DWT DWT Legenda UPT: uptrend DWT: downtrend : trading range AVG: average expected (): level of maximum risk 3 mns forecast 12 mns forecast Euro 10y Usa 10y Japan 10y Eur.Usd Eur.Gbp Eur.Jpy Eur.Chf Eurostoxx 50 S&P 500 Topix 1000 Smi Ftse 100 DJ Bric 50 Crb Index Gold Oil WTI Euro 10y Usa 10y Japan 10y Eur.Usd Eur.Gbp Eur.Jpy Eur.Chf Eurostoxx 50 S&P 500 Topix 1000 Smi Ftse 100 DJ Bric 50 Crb Index Gold Oil WTI

16 Livelli Eurozone 10y Trend High Low /31/14 Level Var (bp) US 10y Trend High Low /31/14 Level Var (bp) Japan 10y Trend High Low /31/14 Level Var (bp)

17 Livelli Eur Usd Trend DWT High Low /31/14 Level Var (%) -12.4% -10.4% -23.5% Eur Gbp Trend DWT DWT High Low /31/14 Level Var (%) -6.7% -7.3% -12.4% Eur Jpy Trend High Low /31/14 Level Var (%) -12.0% -9.2% -9.6% Eur Chf Trend High Low /31/14 Level Var (%) -13.7% -13.5% -14.7%

18 Livelli Euro stoxx 50 Trend High Low /31/14 Level Var (%) 21.3% 25.4% 21.1% S&P 500 Trend High Low /31/14 Level Var (%) 2.1% 2.8% 14.7% Topix Trend High Low /31/14 Level Var (%) 12.9% 15.1% 38.3%

19 Livelli Swiss Market Index SMI Trend High Low /31/14 Level Var (%) 5.4% 4.0% 12.5% Ftse 100 Trend High Low /31/14 Level Var (%) 8.0% 9.1% 6.7% Dow Jones Bric 50 Trend High Low /31/14 Level Var (%) 12.0% 9.3% 10.2%

20 Livelli Crb index Trend DWT High Low /31/14 Level Var (%) -5.6% -3.7% -30.0% Gold Trend High Low /31/14 Level Var (%) 0.1% -0.9% -8.6% WTI Oil Trend DWT DWT High Low /31/14 Level Var (%) -3.1% 6.8% -50.1%

21 Disclaimer Società Portfolio Lab Investments Srl fornisce servizi di studio, ricerca ed analisi in materia di investimenti e servizi di consulenza finanziaria indipendente ove autorizzato dalle autorità di controllo locali. Portfolio Lab Investments Srl non gestisce direttamente gli averi dei clienti. Analisi e Ricerche Il documento deve essere inteso come fonte di informazione e non può, in nessun caso, essere considerato un'offerta o una sollecitazione all'acquisto o alla vendita di prodotti finanziari. Le informazioni contenute in questo documento sono frutto di notizie e opinioni che possono essere modificate in qualsiasi momento senza preavviso. Portafogli Qualsiasi decisione di investimento che venga presa in relazione all'utilizzo di informazioni ed analisi contenute nel presente documento è di esclusiva responsabilità dell'investitore, che deve considerare i contenuti espressi come strumenti di informazione, analisi e supporto alle decisioni. I portafogli presentati, fatto salvo una esplicita dichiarazione, non forniscono alcuna garanzia formale di rendimento o di tutela del capitale.

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 8 agosto 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Prospettive 2015 - Divergenze

Prospettive 2015 - Divergenze NOVEMBRE 2014 Prospettive 2015 - Divergenze Jean-Sylvain Perrig, CIO Union Bancaire Privée, UBP SA Rue du Rhône 96-98 CP 1320 1211 Ginevra 1, Svizzera Tel. +4158 819 21 11 Fax +4158 819 22 00 ubp@ubp.com

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 1 Gennaio 214 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 Marzo 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e

Dettagli

Asset Allocation Mensile

Asset Allocation Mensile Asset Allocation Mensile Febbraio 2015 CLIMA DI MERCATO IN SINTESI QE della BCE al momento giusto, economia in miglioramento La crescita USA non è così debole da ritardare il rialzo dei tassi della Fed

Dettagli

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015)

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) STOXX600 Europe Lo STOXX600 ha superato l importante resistenza toccata nel 2007 a quota 400, confermando le nostre previsioni di un mese fa. Il trend di medio-lungo periodo

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 9 settembre 2012 A cura dell Ufficio Ricerca

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 6 giugno 2011 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

L OPINIONE DEI COMPETITOR

L OPINIONE DEI COMPETITOR L OPINIONE DEI COMPETITOR 11 A cura della Direzione Studi. L Opinione dei Competitor Sintesi e Indicazioni Tattiche SINTESI MACRO E ASSET ALLOCATION Pictet - AGGIORNATO A SETTEMBRE QUADRO MACRO: Timori

Dettagli

04/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Aprile 2014 2011

04/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Aprile 2014 2011 04/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Aprile 2014 2011 Aprile 2014 Analisi di scenario Mercati 17/04/2014 2 Jun 13 Jul 13 Aug 13 Sep 13 Oct 13 Nov 13 Dec 13 Jan 14 Feb 14 Mar 14

Dettagli

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo.

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo. Morning Call 21 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Indice di volatilità sul Dax: andamento I temi del giorno Mercati nervosi: nuove elezioni in Grecia, economia cinese in rallentamento, valute dei Paesi emergenti

Dettagli

RUMBLING world Un processo verso la transizione

RUMBLING world Un processo verso la transizione OTTOBRE 2011 Osservatorio di Intermarket Analysis Wlademir Biasia RUMBLING world Un processo verso la transizione HIGHLIGHTS FATTORI ENDOGENI ANCHE I BTP? DOPO L ATTENZIONE VERSO I DEBITI SOVRANI DOVE

Dettagli

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Alessandro Pozzi Responsabile Distribuzione Retail & Wholesale Eurizon Capital Scenario di riferimento Crescita Moderata Politiche monetarie Tassi

Dettagli

VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA

VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA relatori: Alessandro Stanzini, Fabio Bottani Corso istituzionale - Neo private banking: una prima formazione tecnico relazionale VIEW

Dettagli

Quarterly Report Strategie per la parte finale del 2013

Quarterly Report Strategie per la parte finale del 2013 Quarterly Report Strategie per la parte finale del 2013-1. INDICATORI MACRO MODELLO E BAROMETRO ECONOMICO - 2. POSIZIONE DEI MERCATI ALL INTERNO DELLA MAPPA DEI MERCATI - 3. IL GREED/PANIC INDEX - 4. POSIZIONE

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

AZ Commodity Trading. luglio 2012. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012

AZ Commodity Trading. luglio 2012. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012 AZ Commodity Trading luglio 2012 Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012 1 A CHI SI RIVOLGE PER CHI VUOLE COGLIERE LE OPPORTUNITA DEL MERCATO DELLE COMMODITY CON L OBIETTIVO

Dettagli

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 L analisi dei mercati

Dettagli

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati ASSET ALLOCATION TATTICA Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati Settembre 2015 Caratteristiche e Obiettivi Una strategia d investimento dinamica e flessibile che si adegua costantemente alle condizioni

Dettagli

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Euribor ad 1 mese: andamento I temi del giorno Macro Usa: sotto le attese i nuovi occupati ad agosto a +173mila unità, tasso di disoccupazione al 5,1% Tassi:

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

06/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Giugno 2014 2011

06/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Giugno 2014 2011 06/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Giugno 2014 2011 Giugno 2014 Analisi di scenario Mercati 19/06/2014 2 Analisi di scenario Giudizi sintetici Azionario US Europa Giappone Emergenti

Dettagli

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto 29 Settembre 2015 Fonditalia Core MERCATO Azionario Da metà aprile gli indici azionari hanno corretto al ribasso dopo il rialzo di inizio anno (prima a causa dell acuirsi della crisi greca, poi per via

Dettagli

ALETTI GESTIELLE SGR: View e strategie. Valentino Bidone Senior Portfolio Manager Comparto Absolute Return Funds

ALETTI GESTIELLE SGR: View e strategie. Valentino Bidone Senior Portfolio Manager Comparto Absolute Return Funds ALETTI GESTIELLE SGR: View e strategie Valentino Bidone Senior Portfolio Manager Comparto Absolute Return Funds 1 Sintesi Gli attuali squilibri Le prospettive Le strategie nelle varie asset class 2 Gli

Dettagli

Fondo Interno Core. 31 luglio 2012

Fondo Interno Core. 31 luglio 2012 Fondo Interno Core 31 luglio 2012 Indice FIDEURAM VITA INSIEME Commento mensile FVI - Fondo Interno Core Classe K FVI - Fondo Interno Core Classe Y FVI - Fondo Interno Core Classe Z Indice Luglio 2012

Dettagli

Morning Call 30 OTTOBRE 2015. I temi della settimana. Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. possibile il rialzo a dicembre

Morning Call 30 OTTOBRE 2015. I temi della settimana. Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. possibile il rialzo a dicembre Morning Call 30 OTTOBRE 2015 I temi della settimana Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. la Fed, possibile il rialzo a dicembre Pil Usa del terzo trimestre in calo all 1,5%

Dettagli

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 Sotto i riflettori Eur/Jpy: andamento I temi del giorno Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Tassi: Treasury a 10 anni in lieve rialzo al 2,35%;

Dettagli

Schroder ISF EURO Short Term Bond

Schroder ISF EURO Short Term Bond Pagina 1 Indice Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Cosa ci aspettiamo dal mercato e dal fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del

Dettagli

Morning Call 6 AGOSTO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: negli Usa l Ism dei servizi sopra i 60 punti ai massimi dal 2005

Morning Call 6 AGOSTO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: negli Usa l Ism dei servizi sopra i 60 punti ai massimi dal 2005 Morning Call 6 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Ism non manifatturiero: andamento I temi del giorno Macro: negli Usa l Ism dei servizi sopra i 60 punti ai massimi dal 2005 Rendimenti in rialzo, Bund a 10

Dettagli

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro Area euro: inflazione in ripresa in Italia, +0,2% a/a l indice nazionale e +0,5% a/a quello

Dettagli

09/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Settembre 2014 2011

09/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Settembre 2014 2011 09/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Settembre 2014 2011 Settembre 2014 Analisi di scenario Mercati 18/09/2014 2 Analisi di scenario Crescita: il modello globale non cambia Gli

Dettagli

UBS Dynamic. Portfolio Solution

UBS Dynamic. Portfolio Solution Dynamic 30 giugno 2013 UBS Dynamic Linee di Gestione di UBS (Italia) S.p.A. Linea Global Credit Linea Income Linea Yield Linea Balanced Linea Equity Linea Global Credit Linea Income Linea Yield Linea Balanced

Dettagli

Morning Call 31 AGOSTO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro Area euro: ad agosto prezzi al consumo stabili al +0,1% a/a in Germania

Morning Call 31 AGOSTO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro Area euro: ad agosto prezzi al consumo stabili al +0,1% a/a in Germania Morning Call 31 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Rendimento Treasury 2 anni: andamento I temi del giorno Macro Area euro: ad agosto prezzi al consumo stabili al +0,1% a/a in Germania Fed: il vicepresidente

Dettagli

Technical View (01/10/2015)

Technical View (01/10/2015) Technical View (01/10/2015) 1 Indice azionario Europa (STOXX600) Lo STOXX600 è tornato a ritestare la trend line dinamica che passa a 330/340 punti disegnando una sorta di doppio minimo. Crediamo che da

Dettagli

Market movers Europa: oggi la produzione industriale della Francia, Itala e Regno Unito. Stati Uniti: oggi le vendite all ingrosso.

Market movers Europa: oggi la produzione industriale della Francia, Itala e Regno Unito. Stati Uniti: oggi le vendite all ingrosso. Morning Call 10 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Grecia, rendimento del benchmark a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: in rialzo il saldo della bilancia commerciale tedesca a 19,1 mld di euro;

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

ILR con. Posizione. attuale.

ILR con. Posizione. attuale. ILR con il gestore G. Spinola del 16/04/15 Trend vs. Msci World Dal lancio ( 15/02/93 ) al 16/04/15. Posizione attuale. 63% %* in Azioni (profilo di rischio teoricoo del portafoglio mediamente in lineaa

Dettagli

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato No. 10 giugno 2015 N. 10 giugno 2015 2 Le principali Banche Centrali hanno aumentato complessivamente di oltre 6.000 miliardi

Dettagli

Osservatori metà giugno 2013

Osservatori metà giugno 2013 Osservatori metà giugno 2013 Mercati azionari I mercati azionari hanno iniziato a correggere dal 22 maggio e prodotto nel mese rendimenti divergenti: il mercato americano poco mosso, quello europeo negativo,

Dettagli

+39 (0)11-3991001 dove il Treasury a dieci anni è scivolato sotto la soglia dell 1,8%,

+39 (0)11-3991001 dove il Treasury a dieci anni è scivolato sotto la soglia dell 1,8%, Analisi dei mercati Le decisioni delle Banche Centrali influenzano i mercati: I mercati finanziari: 26 gennaio 2015 Le aspettative relative al programma di acquisto di titoli di Stato www.fondacosgr.it

Dettagli

Dopo aver ritardato per diverso

Dopo aver ritardato per diverso Fondi obbligazionari absolute return per generare performance positive anche con tassi al rialzo L'analisi dei fondi Fixed income alternativi ha messo in evidenza l'elevata allocazione nei bond americani,

Dettagli

LE MOSSE GIUSTE PER UNA STRATEGIA VINCENTE

LE MOSSE GIUSTE PER UNA STRATEGIA VINCENTE LE MOSSE GIUSTE PER UNA STRATEGIA VINCENTE Sulla SCACCHIERA DEGLI INVESTIMENTI, i titoli obbligazionari e quelli azionari sono il re e la regina; sono le Asset Class nobili, gli investimenti per eccellenza

Dettagli

Newsletter. maggio 2014

Newsletter. maggio 2014 Newsletter maggio 2014 Il presente documento è stato preparato da Tosetti Value S.I.M. S.p.a. autorizzata e regolamentata dalla Banca di Italia. Il presente documento può essere distribuito a soggetti

Dettagli

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici:

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici: Random Note 1/2015 OUTLOOK 2015 : VERSO LA NORMALIZZAZIONE? La domanda a cui, con la nostra analisi di inizio anno, cerchiamo di dare una risposta è se nel 2015 assisteremo ad un ritorno alla normalizzazione

Dettagli

IL PROCESSO DI INVESTIMENTO

IL PROCESSO DI INVESTIMENTO IL PROCESSO DI INVESTIMENTO IL PROCESSO DI ALLOCAZIONE DEGLI INVESTIMENTI Definizione dell allocazione strategica Definizione dell allocazione tattica Definizione delle singole forme di investimento Verifica

Dettagli

Fondo AcomeA ETF attivo

Fondo AcomeA ETF attivo Articolo pubblicato su Borsa Italiana il 28 giugno 2012 http://www.borsaitaliana.it/speciali/trading/inside-markets/23/etf-fondoacomeaetfattivo.htm Fondo AcomeA ETF attivo Il fondo AcomeA ETF Attivo è

Dettagli

Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico

Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 Sotto i riflettori Cambio Eur/Usd: andamento intraday ieri e oggi I temi del giorno La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico Tassi:

Dettagli

SCENARIO INTERNAZIONALE

SCENARIO INTERNAZIONALE 1 SCENARIO INTERNAZIONALE I segnali di ripresa del ciclo internazionale si sono rafforzati in maniera significativa nel corso dell estate. Gli effetti stimolativi della politica economica americana hanno

Dettagli

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10 Alternative Spot Dic 2013 L outlook di Hedge Invest per il 2014 Scenario macroeconomico: la visione per il 2014 EUROZONA Prevediamo ancora pressioni al ribasso sulla crescita a breve termine, a causa di

Dettagli

Analisi dei Mercati. Reazione esagerata dei mercati

Analisi dei Mercati. Reazione esagerata dei mercati Analisi mensile dei principali eventi e previsioni sui mercati globali 22 ottobre 2014 Analisi dei Mercati Crediamo che i mercati stiano reagendo in modo esagerato considerato lo stato di salute dei fondamentali.

Dettagli

Strategie d investimento

Strategie d investimento 01T R I M E S T R E Gennaio - Marzo 2007 Pubblicazione a cura di RAS Asset Management SGR Piazza Velasca 7/9 20122 Milano Indice Conlusioni 1 2006 in linea con le nostre attese 2 Sovrappeso USA per il

Dettagli

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale No. 4 - Giugno 2013 Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Nelle ultime settimane si sono verificati importanti

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Schroder International Selection Fund SICAV. Contatti: www.schroders.it per investitori privati www.schrodersportal.it per consulenti finanziari

Schroder International Selection Fund SICAV. Contatti: www.schroders.it per investitori privati www.schrodersportal.it per consulenti finanziari Maggio 2015 Materiale di Marketing Schroder International Selection Fund SICAV Mappa dei comparti 100% ASSET MANAGER T R U S T E D H E R I T A G E A D V A N C E D T H I N K I N G Il Gruppo Schroders Fondato

Dettagli

maggio 2015 ( i mercati azionari e in generale, trasversalmente, le asset class più rischiose - comprese quindi le 1/5

maggio 2015 ( i mercati azionari e in generale, trasversalmente, le asset class più rischiose - comprese quindi le 1/5 maggio 2015 Mantenere la rotta in mezzo alla volatilità Nonostante il paracadute della Bce nelle ultime settimane sui mercati è tornato il nervosismo. A medio termine lo scenario resta favorevole alle

Dettagli

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends

WEEKLY OUTLOOK. Weekly update about market trends WEEKLY OUTLOOK Weekly update about market trends Indici di Borsa Indice 26/06/2015 Δ% (1w) Δ% (1m) Δ% (3m) Δ% (6m) Δ% (12m) FTSE ITAIM EUR 10,447 1.4% -2.7% -0.1% 3.3% -8.1% FTSE MIB INDEX 23,800 4.9%

Dettagli

Scenario Macroeconomico e Mercati 27.04.10

Scenario Macroeconomico e Mercati 27.04.10 Scenario Macroeconomico e Mercati 27.04.10 Sommario Quadro Macroeconomico Occupazione Inflazione Fiducia del business Fiducia del consumatore Mercati dei tassi monetari e obbligazionari Tassi a breve e

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 6 giugno 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Newsletter. agosto 2014

Newsletter. agosto 2014 Newsletter agosto 2014 Il presente documento è stato preparato da Tosetti Value S.I.M. S.p.a. autorizzata e regolamentata dalla Banca di Italia. Il presente documento può essere distribuito a soggetti

Dettagli

LA NOSTRA SETTIMANA. 20 MARZO 2015

LA NOSTRA SETTIMANA. 20 MARZO 2015 LA NOSTRA SETTIMANA. 20 MARZO 2015 Nonostante le politiche monetarie aggressive poste in essere dalle banche centrali abbiano salvato l economia mondiale dal disastro, non si è avviata una ripresa sufficientemente

Dettagli

Financial & Economic Outlook Asset Allocation 2015

Financial & Economic Outlook Asset Allocation 2015 Financial & Economic Outlook Asset Allocation 2015 che noi consideriamo affidabili, Scenario base I dati più recenti mostrano un economia Usa ormai stabilizzata, che dà segno di poter sostenere una crescita

Dettagli

STRATEGIA D INVESTIMENTO Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie)

STRATEGIA D INVESTIMENTO Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) STRATEGIA D INVESTIMENTO Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 1 gennaio 2011 A cura dell ufficio Ricerca e

Dettagli

Europa: oggi la fiducia dei consumatori e delle imprese in Italia. Stati Uniti: oggi la decisione sui tassi della Fed.

Europa: oggi la fiducia dei consumatori e delle imprese in Italia. Stati Uniti: oggi la decisione sui tassi della Fed. Morning Call 28 OTTOBRE 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: cala la fiducia dei consumatori negli Usa, Pil del Regno Unito del terzo trimestre sotto

Dettagli

Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua

Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 Sotto i riflettori Eur/Usd: andamento a 5 giorni I temi del giorno Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua Tassi: le aspettative

Dettagli

Operazione salvataggio internazionale.

Operazione salvataggio internazionale. Operazione salvataggio internazionale. Gli interventi messi in atto per evitare la recessione Keith Wade Capo Economista L economia americana oggi Revisione del rischio Diminuzione del debito Settore finanziario

Dettagli

Outlook dei mercati. IV Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo.

Outlook dei mercati. IV Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo. ARCA FOCUS Outlook dei mercati IV Trimestre 2015 1 Indice Outlook di lungo periodo Mercati Azionari 3 Outlook di lungo periodo Mercati Obbligazionari 4 Outlook di medio periodo Opportunità e rischi 5 Outlook

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 11 novembre A cura

Dettagli

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Sviluppo Rete Arca Fund Manager Webinar Fondi Obbligazionari

Dettagli

Portafogli Modello Giugno 2014

Portafogli Modello Giugno 2014 Portafogli Modello Giugno 2014 Investment Advisory 10 Giugno 2014 Milano Indice Commento Generale (p. 3) Portafoglio Obbligazionario (p. 4) Portafoglio Bilanciato (p. 6) Portafoglio Azionario (p. 8) Ranking

Dettagli

Europa: oggi i prezzi al consumo nel Regno Unito. Stati Uniti: oggi le nuove costruzioni abitative ed i permessi edilizi.

Europa: oggi i prezzi al consumo nel Regno Unito. Stati Uniti: oggi le nuove costruzioni abitative ed i permessi edilizi. Morning Call 18 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Questa mattina scende di oltre il 6,0% la Borsa di Shanghai su timori di ulteriori svalutazioni

Dettagli

Relazione semestrale. al 29.06.2012 FONDO APERTO NON ARMONIZZATO SPECIALIZZATO NELL INVESTIMENTO IN PARTI DI OICR. Profilo Best Funds

Relazione semestrale. al 29.06.2012 FONDO APERTO NON ARMONIZZATO SPECIALIZZATO NELL INVESTIMENTO IN PARTI DI OICR. Profilo Best Funds Relazione semestrale al 29.06.2012 FONDO APERTO NON ARMONIZZATO SPECIALIZZATO NELL INVESTIMENTO IN PARTI DI OICR Profilo Best Funds Profilo Asset Management SGR S.p.A. società con unico socio, Corso Italia

Dettagli

Morning Call 13 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi i dati del Pil in Francia, Germania, Italia ed Area euro

Morning Call 13 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi i dati del Pil in Francia, Germania, Italia ed Area euro Morning Call 13 NOVEMBRE 2015 Sotto i riflettori Rendimento del benchmark tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Macro: oggi i dati del Pil in Francia, Germania, Italia ed

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 10 Febbraio 2014 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico Le prime settimane dell anno sono state caratterizzate

Dettagli

Morning Call 21 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Grecia, ha effettuato il rimborso per 6,8mld a Fmi, Bce e Banca di Grecia

Morning Call 21 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Grecia, ha effettuato il rimborso per 6,8mld a Fmi, Bce e Banca di Grecia Morning Call 21 LUGLIO 2015 Sotto i riflettori Indie FtseMib: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Grecia, ha effettuato il rimborso per 6,8mld a Fmi, Bce e Banca di Grecia Prosegue la tendenza

Dettagli

Market Focus. Outlook. Un 2015 trainato dagli USA, aspettando l Europa

Market Focus. Outlook. Un 2015 trainato dagli USA, aspettando l Europa Market Focus Outlook 2015 Un 2015 trainato dagli USA, aspettando l Europa Indice Outlook 2015 05 Scenario 10 Asset Allocation 13 Azioni 19 Obbligazioni 25 Materie Prime 27 Real Estate e Alternativi 28

Dettagli

Newsletter. febbraio 2015

Newsletter. febbraio 2015 Newsletter febbraio 2015 Il presente documento è stato preparato da Tosetti Value S.I.M. S.p.a. autorizzata e regolamentata dalla Banca di Italia. Il presente documento può essere distribuito a soggetti

Dettagli

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente Cosa ci dobbiamo aspettare dai mercati obbligazionari nel 2015? Intervista a Paul Read (Co-Head di Invesco Fixed Interest Henley Gestore di Invesco Euro Corporate Bond, Invesco Pan European High Income

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 8 Luglio 2014 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico La pesante flessione del PIL degli USA nel primo trimestre

Dettagli

Outlook dei mercati. III Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo.

Outlook dei mercati. III Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo. ARCA FOCUS Outlook dei mercati III Trimestre 2015 1 Indice Outlook di lungo periodo Mercati Azionari 3 Outlook di lungo periodo Mercati Obbligazionari 4 Outlook di medio periodo Opportunità e rischi 5

Dettagli

Analisi, Ricerche e Testi Luglio 2015 Anno II N. 6 A cura dell Ufficio Studi AVM. Gianluigi Montagner

Analisi, Ricerche e Testi Luglio 2015 Anno II N. 6 A cura dell Ufficio Studi AVM. Gianluigi Montagner Analisi, Ricerche e Testi Luglio 2015 Anno II N. 6 A cura dell Editoriale La parola al Direttore Generale Italia Cosa aspettarsi dai mercati da qui alla fine dell anno? Ci sono tanti temi caldi che tratteremo

Dettagli

Morning Call 18 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene

Morning Call 18 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene Morning Call 18 GIUGNO 2015 Sotto i riflettori Cambio Eur/Usd: andamento I temi del giorno Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene Il Fomc riduce di 25bp le proiezioni

Dettagli

Morning Call 28 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa rivisto al rialzo, nel secondo trimestre al 3,9% annualizzato

Morning Call 28 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa rivisto al rialzo, nel secondo trimestre al 3,9% annualizzato Morning Call 28 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bonos a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: Pil Usa rivisto al rialzo, nel secondo trimestre al 3,9% annualizzato Tassi: rendimenti

Dettagli

AGORA VALORE PROTETTO

AGORA VALORE PROTETTO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA VALORE PROTETTO FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO

Dettagli

Topical Study Luglio 2013 "MID-YEAR REPORT: SCENARI PER LA SECONDA META DEL 2013" «Strategie non convenzionali per mercati complessi»

Topical Study Luglio 2013 MID-YEAR REPORT: SCENARI PER LA SECONDA META DEL 2013 «Strategie non convenzionali per mercati complessi» Topical Study Luglio 2013 "MID-YEAR REPORT: SCENARI PER LA SECONDA META DEL 2013" «Strategie non convenzionali per mercati complessi» RSI (4) APPENDICE GRAFICA Indici azionari ETF Bonds Indici e ETF obbligazionari

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 13 Gennaio 2014 View Fideuram Investimenti Autori: Enrico Boaretto Flavio Rovida Patrizia Bussoli Ilaria Spinelli Francesca Pini Cristian Gambino Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari

Dettagli

Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive

Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive Stefano Bestetti, director Hedge Invest Sgr 26 settembre 2013, Milano Investimenti

Dettagli

A settembre, i prezzi al consumo della zona euro sono scesi anno su anno per la prima volta in sei mesi

A settembre, i prezzi al consumo della zona euro sono scesi anno su anno per la prima volta in sei mesi 5 ottobre 2015 A settembre, i prezzi al consumo della zona euro sono scesi anno su anno per la prima volta in sei mesi, mettendo in evidenza il persistente rischio di deflazione sulla scia del calo dei

Dettagli

Coniugare esigenza e soluzione d investimento: controllare i rischi con l approccio Global Macro. Marco Serventi Senior Relationship Manager AMUNDI

Coniugare esigenza e soluzione d investimento: controllare i rischi con l approccio Global Macro. Marco Serventi Senior Relationship Manager AMUNDI Coniugare esigenza e soluzione d investimento: controllare i rischi con l approccio Global Macro Marco Serventi Senior Relationship Manager AMUNDI EFPA Italia Meeting 2014, 5/6 Giugno Lecce Siamo stati

Dettagli

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo No. 5 - Settembre 2013 2 I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo Con il mercato obbligazionario

Dettagli

Morning Call 3 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 3 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 3 LUGLIO 2015 Sotto i riflettori Usa, tasso di disoccupazione: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Macro Usa: rallenta la crescita dei nuovi occupati, +223mila a giugno; il tasso

Dettagli

2010 e oltre: cosa aspettarsi dal proprio portafoglio hedge? Alessandra Manuli, Amministratore Delegato, Hedge Invest Sgr

2010 e oltre: cosa aspettarsi dal proprio portafoglio hedge? Alessandra Manuli, Amministratore Delegato, Hedge Invest Sgr 2010 e oltre: cosa aspettarsi dal proprio portafoglio hedge? Alessandra Manuli, Amministratore Delegato, Hedge Invest Sgr Milano, 13 ottobre 2010 Agenda 1 Uno sguardo ai mercati: ieri, oggi e domani 2

Dettagli

Market movers Europa: oggi la produzione industriale in Germania e la riunione della Banca d Inghilterra. Stati Uniti: oggi le vendite all ingrosso.

Market movers Europa: oggi la produzione industriale in Germania e la riunione della Banca d Inghilterra. Stati Uniti: oggi le vendite all ingrosso. Morning Call 9 APRILE 2015 Sotto i riflettori Tasso implicito del future Euribor 3 mesi dic 2019: andamento I temi del giorno Macro Area euro: vendite al dettaglio in rialzo del 3,0% su base annua; deludono

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Giugno 2015 Il ritorno della volatilità Nelle ultime settimane, agli investitori è stato ricordato che

Dettagli

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 98 MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il semestre

Dettagli

SmartHedge Report: Q4 2014

SmartHedge Report: Q4 2014 SmartHedge Report: Q4 2014 Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) USD: continua il rafforzamento del dollaro A partire da metà estate abbiamo assistito

Dettagli

Morning Call 1 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 1 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 1 APRILE 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: nell Area euro a marzo i prezzi al consumo a -0,1% a/a, oggi i Pmi dell attività manifatturiera

Dettagli

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 CASSA DI PREVIDENZA - FONDO PENSIONE PER I DIPENDENTI DELLA RAI E DELLE ALTRE SOCIETÀ DEL GRUPPO RAI - CRAIPI Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 SETTEMBRE 2012 Studio Olivieri

Dettagli

Morning Call 17 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 17 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 17 LUGLIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Grecia, oggi il via libera dei Paesi Ue al prestito ponte da 7mld; nuovi fondi Ela per la banche greche

Dettagli