BRAND MANUAL Mazzini Alice

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BRAND MANUAL Mazzini Alice"

Transcript

1 Mazzini Alice

2 Presentazione Gentile Lettore, di seguito verrà presentata la prima edizione del nuovo logo Just Breathe. Le linee guida contenute in questo strumento sono state studiate per creare un immagine di gruppo moderna, definita e istituzionale. Queste direttive sono da intendersi definite e per questo non suscettibili a variazioni. Trasmettere un identità aziendale coordinata e corretta, sia all interno che all esterno della compagnia, è fondamentale, pertanto si raccomanda di seguire scrupolosamente quanto riportato in questo manuale. A seguire questo breve paragrafo introduttivo troverà in dettaglio tutte le spiegazioni e gli esempi di come dovranno essere realizzati tutti i materiali di comunicazione del logo. Questa opportunità ci offre la possibilità di creare una vera e propria Brand Identity forte, moderna e definita. Cordialmente, Alice Mazzini 2

3 Il Logo Le regole base per l uso del logo... 4 Le varianti... 5 Indice Descrizione... 6 Utilizzo del logo... 7 I colori istituzionali... 8 L area di rispetto... 9 Uso improprio...10 Esempi di trascrizione errata...11 Typeface o font...12 Uso del logo nella linea coordinata La carta intestata...13 Misure carta intestata...14 Utilizzo carta intestata...15 Pagina Fax...16 Il foglio segui-lettera...17 I biglietti da visita...18 Le buste

4 Le regole base per l uso del logo Le linee guida di seguito evidenziate definiscono come il logo Just Breathe debba essere utilizzato. Il Logo Utilizzare il logo esattamente com è stato registrato, questo modo di operare consentirà nel tempo un consolidamento del logo nell immaginario collettivo Non aggiungere o togliere componenti al logo (modificare o, peggio, trasformare il logo non significa solo perdere di identità, ma anche perdere di riconoscibilità) Nella composizione del logo Just Breathe non è consentito l inserimento di alcuno slogan Utilizzare il logo nei suoi colori originali o al massimo in monocromia (solo per casi eccezionali) Utilizzare il grafema sempre nel rispetto areale studiato per lo stesso. Ciò significa che attorno al logo vi deve sempre essere un area di rispetto entro la quale non va mai posto nulla; Il logo non va mai ripetuto nello stesso campo visivo: esso cioè non va mai ripetuto più volte nell area visibile dello stesso supporto. (es. ripetere lo stesso logo su tutte le facciate di una brochure). 4

5 Le varianti È possibile usare anche il logotipo più il payoff. Anche questo non modificabile e da utilizzare con le proporzioni stabilite. Il Logo Il logotipo piu il payoff è da usare rigorosamente solo nella versione sotto proposta. Non è possibile aggiungere il payoff alle altre versione del logotipo. Questo logo più il payoff è stato progettato: come logo per il sito internet aziendale; come pubblicità all interno di altri siti; come logo dell azienda nella ricerca dei contatti su pagine gialle web; da usare solo ed esclusivamente nell ambito web; è possibile usarlo su cartelloni pubblicitari. Non va mai utilizzato: nella linea dell immagine coordinata come fogli lettera, buste, biglietti da visita, ecc; su prodotti commerciali e di packaging (imballo) passion purity perfection 5

6 Descrizione Il logo Just Breathe costituisce l identità del gruppo, la sua filosofia ed è parte costituente della sua storia. Il logo Gli elementi compositivi del nostro logo sono sostanzialmente cinque: 1. La ballerina di colore rosa La linea sinuosa della ballerina rappresenta la passione,l armonia e la delicatezza. È stato scelto il colore rosa perchè è un colore delicato ed è il colore simbolo della danza. 2. Il fiore di loto di colore rosa Questo fiore è simbolo di purezza e perfezione e in diverse culture è considerato un fiore sacro. Anch esso è di colore rosa per richiamare il colore originale di questo fiore. 3. Just Breathe di colore grigio Il colore della scritta, caratterizzata da lettere solide ma al contempo graziose, riprende quello della pupilla. L associazione non è casuale, entrambe riportano all introspezione, al viaggio verso una maggiore consapevolezza di sè. 4.Il payoff passion purity perfection da utilizzare solo in una versione del logo specificata più avanti. 5. Sfondo bianco Da utilizzare obbligatoriamente per tutte le rappresentazioni del logo. 6

7 Utilizzo Logo Questo, quindi, è l unico modo di riprodurre il logo Just Breathe, fatta eccezione nei casi in cui viene utilizzata la variante con il payoff. Il Logo Logo a colori Logo monocromatico 7

8 I colori Istituzionali Il Logo Pantone Pantone Pantone Proces Proces Proces RGB RGB RGB HTML 213 (C U) 0% Cyan 228 R #F % Magenta 0 G 12% Yellow 117 B 0% Black HTML 425 (C U) 10% Cyan 80 R # % Magenta 83 G 9% Yellow 83 B 80% Black HTML Black (C U) 0% Cyan 26 R # % Magenta 23 G 0% Yellow 27 B 100% Black 8

9 Area di Rispetto Si definisce area di rispetto di un logo quello spazio ideale che attornia il grafema; entro quest area non vi deve essere alcun elemento grafico che ne disturbi la riconoscibilità immediata. Il Logo La dimensione di questo spazio varia a seconda dello sviluppo del logo: A A 9

10 Uso improprio Il Logo 10

11 Trascrizione In tutti i testi descrittivi il logo non va mai utilizzato. Va utilizzata solo ed esclusivamente la seguente trascrizione: Just Breathe. Just Breathe Il Logo Esempi di trascrizione errata. x JUST BREATHE x just breathe x JustBreathe x JUSTbreathe 11

12 Typeface o Font L individuazione e l uso di un determinato font o typeface aziendale è finalizzato a supportare la Brand Image. Tutti i testi aziendali di comunicazione, siano essi istituzionali o di uso quotidiano ( comprese), dovranno essere redatti con il typeface Gill Sans (TT) (nelle sue varianti qui descritte): Gill Sans (TT) Regular A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z Gill Sans (TT) Italic A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z Gill Sans (TT) Bold A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z Il colore da utilizzare per i testi è: 100% nero. Il colore da utilizzare per i titoli è: 70% nero. 12

13 Uso del logo nella linea coordinata La carta intestata Composta da due diverse aree grafiche: lato sinistro e lato destro. La carta intesta è utilizzabile esclusivamente per le comunicazioni istituzionali dell Azienda. Il lato sinistro è caratterizzato dalla presenza di una banda colorata (pantone 213) che richiama il colore del marchio stilizzato del logo, sotto la banda colorata viene riportato il logotipo. In basso, sempre nel lato sinistro viene riportato l indirizzo aziendale giustificato a bandiera sinistra. Sotto l indirizzo viene ripetuta la banda colorata che richiama il colore (pantone 425) della scritta Just Breathe Sul lato destro è presente il marchio stilizzato, inclinato di 23, ingrandito e che fuoriesce al vivo, colorato al 15 % di tonalità del pantone di riferimento Gussago (Bs) Italy Via Cantore, 29 Telefono Telefax Jwww.ustbreathe.it Partita Iva

14 Uso del logo nella linea coordinata La carta intestata Gill Sans Regular corpo 11/14 Gill Sans Regular corpo 9/12 Impostazione carta intestata 1 foglio formato A4. Larghezza carta formato reale 210 mm, altezza 297 mm mm 50 mm Gussago (Bs) Italy Via Cantore, 29 Telefono Telefax Jwww.ustbreathe.it Partita Iva mm 10 mm 40 mm 143 mm 107 mm 10 mm 10 14

15 Uso del logo nella linea coordinata La carta intestata Impostazione carta intestata 1 foglio formato A4. Larghezza carta formato reale 210 mm, altezza 297 mm Gussago (Bs) Italy Via Cantore, 29 Telefono Telefax Jwww.ustbreathe.it Partita Iva Intestazione ditta Persona di riferimento Im a volestrum lignime ndellacerum solore nonsequi dolore volo que delia audipit lam id magnia consequos pliquam ipsandis nobitat emquat dis ut as esecatur? Pictur sitatem et ipsam autatiis ut audandunti dolescidebit quossim ilignam, secatiassus dolut ped essim faceatisqui quid que lantemolut disitem quat. Odis a volorer spernatur audam nulparum quam, sitatur, consed eatur, sa nullabore consequostia volorpore dit, quoditis dit que venist, consedis mi, quam quas explign ihillor a vent. Rest, untotatio omnimus rerumet enimin comnite perchicto beatur aliquis a volor abori sum quaeprae estibusda qui as raest harum vitia commolorum corem et ad mint. Oloria con repro voluptium, si in cus, odia net quo magnia quo que volora quatatium enihit adia quidel mo beaque ne quam, est eum quam qui qui core sitibus nos iur? Is eatqui bearcil itatium re, ut quatet quatus nes molore ex et quaspic to vit, officae none pa ipsande stempor eicime essitemque illaut placerore pa nonse vent. Nestiunt. Di delent laut veliqui beratium sim vendit, ut que plibeaq uiamus voluptibus dese sim faccum qui totatquo mosanduciunt eos ent quo ilicae. Ut quia nimusan imoloriori opta est ut ea a pro blacest, optatempelis dolorum ea doluptatum sequam autemporerae natiusae estio. Dus, od ute estion consequi am quunt liatur, alitati assiti derume niendae ctatem esto odis dolorup tatiis volupiendant acitius aut volore sunti doluptam fugitis imus ex el in cuptat. Porepudae repuda dolupti dollorem nimod modipsandit, invellestio. Explatendae. Nam hicim quid quae nimpore ssimpor sa qui nonesti berspel iliquia dollupitatur a vit ulliciis exerest ibustis aspererspit eum restium reiusape pre sin nullecum libeatur, volum represci core volupti onsecernam et fugitae ceritemolore conectia velesequi con re nobitatquis ea cuscil iliquatat officipid quibustios endaepra nus. Ut quas rero berum, tecat re nam ratur? Qui nos ex et et omnihilici dolum lacia nam, suntem exerciassum qui omnim volorum is voluptatem veles dellesed mosam, aut adio expero eos eni doluptat restiurio dunt dunt volupici officide cus esedite volendigent ligent. Am ad minctot atiorat ioriamusa corrum isimus, qui culparitas aut molorio coria de velliqui omnisciae voluptas voluptas modigni hitiumquides audit que nimenim porererate cuptatur, to min nos et hariamus, sus rem venimus quamus nosti arit volorer uptatqui berchil lautempore init reperrum volo officabore pos autem saeceaquas rescipsant res accatur sit volorep eribus comnis dolest, quas eossitae que core excerum hilias 15

16 Uso del logo nella linea coordinata Pagina Fax 297 mm Alcuni esempi di utilizzo: Pagina fax 210 mm 25 mm Alcuni esempi di utilizzo: 50 mm FAX N mm Superva Destinatario Att.ne Uff. Data Frazione Riolo n Lodi LO Italy Mobile uffici mm Mittente Da Uff. pa nonse vent. Pag. 1 / xx Uso del logo nella linea coordinata Intestazione ditta Persona di riferimento Gill Arial Sans italic Italic pt pt Im a volestrum lignime ndellacerum solore nonsequi dolore volo que interlinea pt pt delia audipit lam id magnia consequos pliquam ipsandis nobitat emquat dis ut as esecatur? Pictur sitatem et ipsam autatiis ut audandunti dolescidebit quossim ilignam, secatiassus dolut ped essim faceatisqui quid que lantemolut disitem quat. Odis a volorer spernatur audam nulparum quam, sitatur, consed eatur, sa nullabore consequostia volorpore dit, quoditis dit que venist, consedis mi, quam quas explign ihillor a vent. Rest, untotatio omnimus rerumet enimin comnite perchicto beatur aliquis a volor abori sum quaeprae estibusda qui as raest harum vitia com- Gill Arial Sans italic Italic bold bold 11 molorum corem et ad mint. 11 pt pt Oloria con repro voluptium, si in cus, odia net quo magnia quo que volora quatatium enihit adia quidel mo beaque ne quam, est eum quam qui interlinea pt pt qui core sitibus nos iur? Is eatqui bearcil itatium re, ut quatet quatus nes molore ex et quaspic to vit, officae none pa ipsande stempor eicime essitemque illaut placerore Nestiunt. Di delent laut veliqui beratium sim vendit, ut que plibeaq uiamus voluptibus dese sim faccum qui totatquo mosanduciunt eos ent N Protocollo Indirizzo quo ilicae. Ut quia nimusan imoloriori opta est ut ea a pro blacest, optatempelis dolorum ea doluptatum sequam autemporerae natiusae estio. Gill Sans Italic bold Dus, od ute estion consequi am quunt liatur, alitati assiti derume niendae Arial italic bold ctatem esto odis dolorup tatiis volupiendant acitius aut volore sunti doluptam fugitis imus ex el in cuptat. interlinea 12 pt Oggetto: 12 pt 16 pt Porepudae repuda dolupti dollorem nimod modipsandit, invellestio. Explatendae. Nam hicim quid quae nimpore ssimpor sa qui nonesti berspel interlinea 16 pt Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da iliquia utilizzare dollupitatur Testo a vit ulliciis finto exerest solo ibustis per aspererspit eum restium Gill Arial Sans italic Italic pt pt capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo finto reiusape solo pre per sin capire nullecum libeatur, il tipo volum di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo cuscil di iliquatat carattere officipid e quibustios la font endaepra da utiliz- nus. represci core volupti onsecernam et fugitae ceritemolore conectia velesequi con re nobitatquis ea interlinea pt pt zare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font Ut quas da rero utilizzare berum, tecat Testo re nam finto ratur? solo Qui nos ex et et omnihilici dolum lacia nam, suntem exerciassum qui omnim volorum is voluptatem Gussago (Bs) Italy per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo veles finto dellesed solo mosam, per aut capire adio expero il tipo eos eni di doluptat restiurio dunt Via Cantore, 29 carattere e la font da utilizzare Telefono Testo finto solo per capire dunt il volupici tipo di officide carattere cus esedite e volendigent la font da ligent. Telefax Am ad minctot atiorat ioriamusa corrum isimus, qui culparitas aut molorio coria de velliqui omnisciae voluptas voluptas modigni hitiumquides utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere Jwww.ustbreathe.it audit que nimenim porererate cuptatur, to min nos et hariamus, sus rem e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo Partita Iva venimus quamus nosti arit volorer uptatqui berchil lautempore init reperrum volo il tipo officabore di carattere pos autem saeceaquas e la font rescipsant res accatur sit di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire volorep eribus comnis dolest, quas eossitae que core excerum hilias da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare Testo finto solo per capire il tipo di carattere e la font da utilizzare

17 Uso del logo nella linea coordinata Il foglio segui-lettera Per tutte le comunicazioni in cui non sia necessario l uso di carta intesta, è consigliato il foglio segui-lettera: si tratta di una semplice pagina nella cui area superiore destra è posta la banda colorata con sotto il logotipo. Al piede il logo stilizzato con tonalità abbattuta come il foglio da lettera. 17

18 Uso del logo nella linea coordinata I biglietti da visita Strumento importantissimo per la comunicazione istituzionale aziendale è il biglietto da visita. Un biglietto di scarsa qualità impoverirà il ricordo positivo lasciato da noi al nostro interlocutore; per questo motivo il biglietto da visita di Just Breathe è stato appositamente studiato in modo chiaro. mm 55 mm 20 mm 20 mm 5 mm 15 mm 85 Nome e CogNome Qualifica personale cellulare Gussago (Bs) Italy Via Cantore, 29 Telefono Telefax Jwww.ustbreathe.it Partita Iva Indirizzo Gill Sans regular c9/11 Gill Sans Bold maiuscoletto c 11/13 18

19 Uso del logo nella linea coordinata Di diverse dimensioni e formato, anche le buste fanno parte di quello che comunemente è definito coordinato aziendale. Uso del logo nella linea coordinata Busta 19 Le buste Di diverse dimensioni e formato, anche le buste fanno parte di quello che comunemente è definito coordinato frontalmente aziendale. Esse dal sono logo caratterizzate: Just Breathe, centrato frontalmente dal longitudinalmente logo Superva, centrato longitudinalmente e posto a sinistra e posto dell area a sinistra dell area utilizzata utilizzata per i riferimenti del destinatario; posteriormente dai per riferimenti i riferimenti aziendali del di Superva. destinatario; Impostazione busta formato americano 10 mm 33 mm Gussago (Bs) Italy Via Cantore, 29 Telefono Telefax Jwww.ustbreathe.it Partita Iva Esse sono caratterizzate: posteriormente dai riferimenti aziendali di Just Breathe. Impostazione busta formato americano 29,906 mm 195 mm 0,25 pt 100 % nero 40 mm Intestazione ditta Persona di riferimento Im a volestrum lignime ndellacerum solore nonsequi dolore volo que delia audipit lam id magnia consequos pliquam ipsandis nobitat emquat dis ut as esecatur? Pictur sitatem et ipsam autatiis ut audandunti dolescidebit quossim ilignam, secatiassus dolut ped essim faceatisqui quid que lantemolut disitem quat. Odis a volorer spernatur audam nulparum quam, sitatur, consed eatur, sa nullabore consequostia volorpore dit, quoditis dit que venist, consedis mi, quam quas explign ihillor a vent. Rest, untotatio omnimus rerumet enimin comnite perchicto beatur aliquis a volor abori sum quaeprae estibusda qui as raest harum vitia commolorum corem et ad mint. Oloria con repro voluptium, si in cus, odia net 220 quo magnia mm quo que volora quatatium enihit adia quidel mo beaque ne quam, est eum quam qui qui core sitibus nos iur? Is eatqui bearcil itatium re, ut quatet quatus nes molore ex et quaspic to vit, officae none pa ipsande stempor eicime essitemque illaut placerore pa nonse vent. Nestiunt. Di delent laut veliqui beratium sim vendit, ut que plibeaq uiamus voluptibus dese sim faccum qui totatquo mosanduciunt eos ent quo ilicae. Ut quia nimusan imoloriori opta est ut ea a pro blacest, optatempelis dolorum ea doluptatum sequam autemporerae natiusae estio. Dus, od ute estion consequi am quunt liatur, alitati assiti derume niendae ctatem esto odis dolorup tatiis volupiendant acitius aut volore sunti doluptam fugitis imus ex el in cuptat. Porepudae repuda dolupti dollorem nimod modipsandit, invellestio. Explatendae. Nam hicim quid quae nimpore ssimpor sa qui nonesti berspel iliquia dollupitatur a vit ulliciis exerest ibustis aspererspit eum restium reiusape pre sin nullecum libeatur, volum represci core volupti onsecernam et fugitae ceritemolore conectia velesequi con re nobitatquis ea cuscil iliquatat officipid quibustios endaepra nus. Ut quas rero berum, tecat re nam ratur? Qui nos ex et et omnihilici dolum lacia nam, suntem exerciassum qui omnim volorum is voluptatem veles dellesed mosam, aut adio expero eos eni doluptat restiurio dunt dunt volupici officide cus esedite volendigent ligent. Am ad minctot atiorat ioriamusa corrum isimus, qui culparitas aut molorio coria de velliqui omnisciae voluptas voluptas modigni hitiumquides audit que nimenim porererate cuptatur, to min nos et hariamus, sus rem venimus quamus nosti arit volorer uptatqui berchil lautempore init reperrum volo officabore pos autem saeceaquas rescipsant res accatur sit volorep eribus comnis dolest, quas eossitae que core excerum hilias Gill Sans regular c 8/11 Arial italic 6,5 pt 100 % nero Mobile uffici mm Gill Sans Bold c 8/11 Arial italic bold 7 pt 100 % nero Frazione Riolo n Lodi LO Italy Superva 21

colori istituzionali PANTONE 185 C PANTONE 295 C PANTONE 185 C

colori istituzionali PANTONE 185 C PANTONE 295 C PANTONE 185 C 2 Questo manuale presenta gli elementi del sistema di identità visiva di 50&PiùEnasco. Il presente documento è destinato agli utilizzatori al fine di riprodurre correttamente il simbolo di 50&PiùEnasco,

Dettagli

MANUALE D USO Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Italiangas

MANUALE D USO Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Italiangas MANUALE D USO Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Italiangas Uso del Manuale Il nuovo Manuale fornisce ai vari settori le indicazioni riguardanti le applicazioni per un uso corretto

Dettagli

Carta Regionale dei Servizi Linee guida per l identità visiva

Carta Regionale dei Servizi Linee guida per l identità visiva Carta Regionale dei Servizi Linee guida per l identità visiva Queste linee guida spiegano nel dettaglio con quali regole e modalità l identità visiva della Carta Regionale dei Servizi debba essere rigorosamente

Dettagli

MANUALE DI CORRETTO UTILIZZO DEL MARCHIO BORMIO

MANUALE DI CORRETTO UTILIZZO DEL MARCHIO BORMIO MANUALE DI CORRETTO UTILIZZO DEL MARCHIO BORMIO IL MARCHIO COLORI ISTITUZIONALI PANT. COOL GRAY 6 CVP CMYK: 0-0-0-31 RGB: 196-197-198 PANTONE 485 CVP CMYK: 0-95-100-0 RGB: 227-34-25 MARCHIO IN BIANCO/NERO

Dettagli

Modalità di riferimento alla certificazione Uso del certificato e del marchio

Modalità di riferimento alla certificazione Uso del certificato e del marchio Modalità di riferimento alla certificazione Uso del certificato e del marchio http://www.tuv.it/tuvitalia/guidamarchi.asp L'organizzazione deve predisporre e - dopo essere stata certificata mettere in

Dettagli

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori Manuale d uso Versione 08/07/2014 themix Italia srl tel. 06 35420034 fax 06 35420150 email info@themix.it LOGIN All avvio il

Dettagli

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN PER SOLAI MONODIREZIONALI skyrail sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE w w w. g e o p l a s t. i t SOLAI 02 VISION Con la Sapienza di costruisce

Dettagli

Guida sull utilizzo del logo

Guida sull utilizzo del logo Centro di Servizio per il Volontariato della provincia di Vicenza http://www.csv-vicenza.org 2011 Perché questa Guida? La Guida fornisce indicazioni sull utilizzo del logo del CSV di Vicenza al fine di

Dettagli

Ola 20. Design Fuoriserie.

Ola 20. Design Fuoriserie. Ola 20. Design Fuoriserie. Design Fuoriserie OLA 20. NUOVE RISPOSTE A NUOVE SFIDE Ola, un progetto che esprime la necessitá di cambiare lo spazio domestico / una nuova dimensione estetica / una nuova consapevolezza

Dettagli

Famiglie di font. roman ( normale ) corsivo o italic grassetto o bold grassetto corsivo o bold italic

Famiglie di font. roman ( normale ) corsivo o italic grassetto o bold grassetto corsivo o bold italic Famiglie di font Nella maggior parte dei casi, un font appartiene a una famiglia I font della stessa famiglia hanno lo stesso stile grafico, ma presentano varianti Le varianti più comuni sono: roman (

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE DEI MARCHI DI CONFORMITÀ DI SISTEMI DI GESTIONE

REGOLAMENTO GENERALE DEI MARCHI DI CONFORMITÀ DI SISTEMI DI GESTIONE REGOLAMENTO GENERALE DEI MARCHI DI CONFORMITÀ DI SISTEMI DI GESTIONE 1 Regolamento generale dei Marchi di Conformità di Sistemi di Gestione AENOR (Associazione Spagnola di Normazione e Certificazione),

Dettagli

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI Marca da Bollo 16,00 Al Sig. Presidente della Provincia di Pavia Ufficio concessioni pubblicitarie Piazza Italia, 2 27100 Pavia AUTORIZZAZIONE OGGETTO: Richiesta di autorizzazione per il posizionamento

Dettagli

LA MISURAZIONE DEL CARATTERE

LA MISURAZIONE DEL CARATTERE TPO PROGETTAZIONE UD 03 GESTIONE DEL CARATTERE IL TIPOMETRO LA MISURAZIONE DEL CARATTERE A.F. 2011/2012 MASSIMO FRANCESCHINI - SILVIA CAVARZERE 1 IL TIPOMETRO: PARTI FONDAMENTALI Il tipometro è uno strumento

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRODOTTO PUBBLICAZIONE INFORMATIVA NO PROFIT

SCHEDA TECNICA PRODOTTO PUBBLICAZIONE INFORMATIVA NO PROFIT SCHEDA TECNICA PRODOTTO PUBBLICAZIONE INFORMATIVA NO PROFIT APRILE 2011 INDICE INDICE... 2 DOCUMENTI CITATI... 3 1 CARATTERISTICHE GENERALI... 3 1.1 OBIETTIVI DI QUALITÀ... 3 1.2 PREREQUISITI DI AMMISSIBILITÀ...

Dettagli

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità.

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità. Studio Le tue aspettative, il nostro Totem. Nella tradizione indigena il tucano rappresenta la guida per la comunicazione tra la realtà ed il mondo dei sogni. Per Tòco è il simbolo della comunicazione

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRODOTTO PROMOZIONE NO PROFIT

SCHEDA TECNICA PRODOTTO PROMOZIONE NO PROFIT SCHEDA TECNICA PRODOTTO PROMOZIONE NO PROFIT LUGLIO 2012 INDICE DOCUMENTI CITATI... 3 1 CARATTERISTICHE GENERALI... 3 1.1 OBIETTIVI DI QUALITÀ... 3 1.2 PREREQUISITI DI AMMISSIBILITÀ... 3 1.3 REGIMI TARIFFARI...

Dettagli

Il canale protettivo del Kundalini Yoga

Il canale protettivo del Kundalini Yoga Il canale protettivo del Kundalini Yoga PER COMINCIARE E consigliabile avere un ora ed un luogo determinati dedicati allo yoga. Tempo e spazio sono le coordinate della relatività della nostra esistenza

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Nel cuore di ogni impianto

Nel cuore di ogni impianto Nel cuore di ogni impianto Innovazione e personalizzazione Le chiavi del successo di un azienda con oltre 20 anni di esperienza. L aziendaquibusda eressitatium vent et quo quidebitae aut quae lab iust

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Previsione di impatto acustico relativa a:

Previsione di impatto acustico relativa a: PROVINCIA DI MODENA COMUNE DI FIORANO M. Previsione di impatto acustico relativa a: nuovo capannone uso deposito ditta Atlas Concorde Spa ubicato in Via Viazza I Tronco - Fiorano M. (MO) Settembre 2012

Dettagli

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA MOD. Art/A 1-07-2002 15:17 Pagina 1 Numero ALBO MARCA DA BOLLO Mod. ART/A ISCRIZIONE DI DITTA INDIVIDUALE REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Catalogo d esame per la maturità di stato. Anno scolastico 2011/2012 SOCIOLOGIA. SOCIOLOGIJA 2012 tal.indd 1 10.3.2012 11:28:11

Catalogo d esame per la maturità di stato. Anno scolastico 2011/2012 SOCIOLOGIA. SOCIOLOGIJA 2012 tal.indd 1 10.3.2012 11:28:11 Catalogo d esame per la maturità di stato. Anno scolastico 2011/2012 SOCIOLOGIA SOCIOLOGIJA 2012 tal.indd 1 10.3.2012 11:28:11 Commissione tecnica per l elaborazione dei materiali d esame di Sociologia:

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro)

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Quando si realizzano dei documenti visivi per illustrare dati e informazioni chiave, bisogna sforzarsi di

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute Ergonomia in uffi cio Per il bene della vostra salute Ogni persona è unica, anche per quanto riguarda la struttura corporea. Una postazione di lavoro organizzata in modo ergonomico si adatta a questa individualità.

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Grazie al calore, le quattro mura si trasformano in un luogo di. comfort e di sogni. Le stanze da bagno oggi, sono sempre più un`area di Wellness.

Grazie al calore, le quattro mura si trasformano in un luogo di. comfort e di sogni. Le stanze da bagno oggi, sono sempre più un`area di Wellness. I radiatori da bagno della Systec Therm sono molto più di un semplice distributore di calore. Il design moderno e individuale, come anche la lavorazione accurata, caratterizzano qualsiasi bagno. Radiatori

Dettagli

CATALOGO VASI TECNICI

CATALOGO VASI TECNICI Vaso n. N0001: descrizione 5 cm net pot, durate variabili 1 mese 6 mesi Dimensioni: superiore 50 mm x altezza 60 mm Quantità approssimativa per pallet: 79.800 pz. = 798.000 pz/cont. 20 e 1.596.000 pz/cont.

Dettagli

Informazioni su CI/CD dei mezzi di comunicazione nel layout di RailAway FFS.

Informazioni su CI/CD dei mezzi di comunicazione nel layout di RailAway FFS. Informazioni su CI/CD dei mezzi di comunicazione nel layout di RailAway FFS. Ultimo aggiornamento: dicembre 2014 Inhalt. 1 Indicazioni generali sul CI/CD delle FFS.... 2 1.1 Principi relativi all immagine

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

Kingston Technology Programma di personalizzazione DataTraveler

Kingston Technology Programma di personalizzazione DataTraveler Kingston Technology Programma di personalizzazione DataTraveler KINGSTON.COM/US/USB/CUSTOMIZATION Inviare il modulo compilato al nostro responsabile vendite, via fax o email. Lato A: Logo Kingston Lato

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

le parti concordano e stipulano quanto segue

le parti concordano e stipulano quanto segue Logo Prefettura Logo Ufficio Scolastico Regionale BOZZA PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Prefetto di.. nella persona del dott.. e il Direttore dell Ufficio Scolastico Regionale di.,. nella persona del dott....,

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE DI ULTIMAZIONE LAVORI SU PERMESSO DI COSTRUIRE

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE DI ULTIMAZIONE LAVORI SU PERMESSO DI COSTRUIRE CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE DI ULTIMAZIONE LAVORI SU PERMESSO DI COSTRUIRE Dati del titolare Cognome Nome Codice fiscale Data

Dettagli

Ritardo digitale, come ne usciamo? Politica, Amministrazione e Tecnologie

Ritardo digitale, come ne usciamo? Politica, Amministrazione e Tecnologie Ritardo digitale, come ne usciamo? Politica, Amministrazione e Tecnologie 1 Flavia Marzano Ogni nuova tecnologia comporta un adattamento comportamentale, una diversa forma mentis 2 Flavia Marzano Non basta

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel.

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel. Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (R) Tel. 0831/845057- Fax:0831/846007 bric826002@istruzione.it bric826002@pec.istruzione.it

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Digital Photo Professional Ver. 3.11 Istruzioni

Digital Photo Professional Ver. 3.11 Istruzioni ITALIANO Software per elaborazione, visualizzazione e modifica d'immagini RAW Digital Photo Professional Ver.. Istruzioni Contenuto delle Istruzioni DPP è l'abbreviazione di Digital Photo Professional.

Dettagli

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa Trasmissione del suono attraverso una parete Prof. ng. Cesare offa W t W i scoltatore W r orgente W a La frazione di energia trasmessa dalla parete è data dal fattore di trasmissione t=w t /W i. Più spesso

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

CARIBBEAN POKER. Come si gioca

CARIBBEAN POKER. Come si gioca CARIBBEAN POKER INDICE Caribbean Poker 2 Il tavolo da gioco 3 Le carte da gioco 4 Il Gioco 5 Jackpot Progressive 13 Pagamenti 14 Pagamenti con Jackpot 16 Combinazioni 18 Regole generali 24 CARIBBEAN POKER

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico-

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- PREMESSA... 3 1. CARATTERISTICHE FISICHE DELLE TS-CNS... 3 1.1. Fronte TS-CNS

Dettagli

di seguito verrà utilizzato il termine ENTE per Certification International UK (Ltd) e SEDE LOCALE per Divulgazione e Accreditamento DeA S.r.l.

di seguito verrà utilizzato il termine ENTE per Certification International UK (Ltd) e SEDE LOCALE per Divulgazione e Accreditamento DeA S.r.l. Certification International (UK) Limited [CI UK] è un Organismo di Certificazione accreditato UKAS che fornisce i propri servizi di certificazione attraverso una rete di uffici di rappresentanza in tutto

Dettagli

Edizione Agosto 2006. Il grande cerchio per una protezione naturale

Edizione Agosto 2006. Il grande cerchio per una protezione naturale Edizione Agosto 2006 Il grande cerchio per una protezione naturale FERRONDO -Innovazione astuto dinamico di valore Con un unico profilo FERRONDO GRANDE combina protezione dai rumori e Design. La sua forma

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

SPECIFICHE DISEGNI TECNICI

SPECIFICHE DISEGNI TECNICI SPECIFICHE DISEGNI TECNICI ISTRUZIONI DI LAVORO IO_SUP02_R1 Cod. file: IO_02_R1-Specifiche tecniche.docx Pagina 1 di 9 INDICE 1. GENERALITA 2. DENOMINAZIONE DISEGNI TECNICI 3. LAYER, LINEE, COLORI E SPESSORI

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

Misure di base su una carta. Calcoli di distanze

Misure di base su una carta. Calcoli di distanze Misure di base su una carta Calcoli di distanze Per calcolare la distanza tra due punti su una carta disegnata si opera nel modo seguente: 1. Occorre identificare la scala della carta o ricorrendo alle

Dettagli

KV-S5055C. Innovativo meccanismo di alimentazione fogli. Scanner documenti a colori

KV-S5055C. Innovativo meccanismo di alimentazione fogli. Scanner documenti a colori Scanner documenti a colori KV-S5055C - Rilevamento documenti pinzati - Rilevamento ad ultrasuoni foglio doppio - Eccellente meccanismo del rullo. Inserimento documenti misti. Modalità carta lunga. 90 ppm

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Avv. Andrea Ricuperati. (ultimo aggiornamento: 30 marzo 2015)

Avv. Andrea Ricuperati. (ultimo aggiornamento: 30 marzo 2015) Avv. Andrea Ricuperati (ultimo aggiornamento: 30 marzo 2015) 1 Tramite il servizio postale A mani Mediante posta elettronica certificata 2 24 maggio 2013 (= quindicesimo giorno successivo alla pubblicazione

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario IMPRESE PROMOTRICI GTech S.p.A. con sede legale e amministrativa in Roma, Viale del Campo Boario, 56/d - Partita IVA e Codice Fiscale 08028081001

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ).

1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ). REGOLAMENTO Concorso 10 anni di pieni 1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ). 2. Denominazione 10 anni di pieni 3. Ambito territoriale

Dettagli

Esercizi di calcolo combinatorio

Esercizi di calcolo combinatorio CORSO DI CALCOLO DELLE PROBABILITÀ E STATISTICA Esercizi di calcolo combinatorio Nota: Alcuni esercizi sono tradotti, più o meno fedelmente, dal libro A first course in probability di Sheldon Ross, quinta

Dettagli

L'utensile é diventato bianco

L'utensile é diventato bianco L'utensile é diventato bianco In questi giorni mi sono allenato a fare delle vele sia di carta che di tessuto. Sono soddisfatissimo, mai avuto vele cosi belle, pero, pero' non riesco ad ottenere un bel

Dettagli

Istruzioni per il rilevamento delle cifre di tiratura (per donatori / stampa associazione)

Istruzioni per il rilevamento delle cifre di tiratura (per donatori / stampa associazione) Istruzioni per il rilevamento delle cifre di tiratura (per donatori / stampa associazione) 1. Aprite Internet Explorer (accesso a internet) e digitate il seguente link: https://auflagen-tirage.wemf.ch/

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Un differente punto di vista

Un differente punto di vista A Different Point of View Un differente punto di vista by Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Come sappiamo dal primo principio Huna, (IL MONDO E' COME TU PENSI CHE SIA

Dettagli

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 3 SAN BERNARDINO BORGO TRENTO Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di Primo Grado Centro Territoriale Permanente Via G. Camozzini, 5 37126 Verona (VR) Tel.

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

ISTRUZIONI PRATICHE. relative ai ricorsi diretti e alle impugnazioni

ISTRUZIONI PRATICHE. relative ai ricorsi diretti e alle impugnazioni ISTRUZIONI PRATICHE relative ai ricorsi diretti e alle impugnazioni La presente edizione coordina le istruzioni pratiche relative ai ricorsi diretti e alle impugnazioni adottate il 15 ottobre 2004 (GU

Dettagli

Passaporti. della. Repubblica Italiana

Passaporti. della. Repubblica Italiana Passaporti della Repubblica Italiana Passaporti Elettronici I nuovi passaporti elettronici italiani rappresentano un documento di nuova generazione conforme alle norme ICAO e alla risoluzione dell Unione

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Programma di supervalutazione dell usato HP. Innova, investi, risparmia con HP Trade-in

Programma di supervalutazione dell usato HP. Innova, investi, risparmia con HP Trade-in Programma di supervalutazione dell usato HP Innova, investi, risparmia con HP Trade-in Innova, investi, risparmia con HP Trade-in Fino al 3 Gennaio investire in innovazione non è mai stato così semplice

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Collettori solari termici

Collettori solari termici Collettori solari termici 1 VELUX Collettori solari. Quello che cerchi. massima durabilità, facile installazione Estetica e integrazione A fferenza degli altri collettori solari termici presenti sul mercato,

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 luglio 2012, n. 151

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 luglio 2012, n. 151 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 luglio 2012, n. 151 Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495, concernente il regolamento di esecuzione

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli