IL BUCATO ECONOMICO & ECOLOGICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL BUCATO ECONOMICO & ECOLOGICO"

Transcript

1 IL COMPUTER IN TASCA PER TUTTE LE TASCHE Un sistema semplice e gratuito per avere il nostro computer in una chiavetta USB utilizzabile in qualsiasi sistema Windows, Linux, Unix, BSD o Mac senza interferire con il computer ospite... (segue a pag. 3) IL BUCATO ECONOMICO & ECOLOGICO La lavatrice è un elettrodomestico indispensabile, diffusissimo ed eco nomico perché, come la lavastovi glie, garantisce eccellenti risultati con mezzi limitati sprecando cioè quantità di acqua ed energia minime rispetto al lavaggio dei panni o delle stoviglie effettuato manualmente. Per questo possono entrambi consi derarsi elettrodomestici ecologici e rispettosi dell'ambiente. La classifi cazione energetica introdotta anche per questi elettrodomestici ci guida all'acquisto... (segue a pag. 8) Open Source e internet permettono a tutti di diventare scrittori Con l'idea e i mezzi giusti scrivere libri è semplice e divertente per tutti... (segue a pag. 6) ZERO99 MAG 05/14 Organizzazione Non Lucrativa Utile Socialmente periodico di informazione sociale utile di ZERO99 onlus distribuito gratuitamente in versione ecoweb (A4), ecostampa (A3) e audiorivista (mp3) per essere letto e ascoltato ovunque e da tutti L'IMPORTANZA DEL BICCHIERE MEZZO PIENO Da piccolo uno dei miei figli era convinto che il compito dei notiziari fosse dare brutte notizie: esempio della straordinaria capacità dei bambini di cogliere l'essenza delle cose! Gli editori affermano che so no le notizie negative a far vendere le copie e tutti i media vi si adegua no. In prima pagina troviamo il mo stro che annega i figli invece di chi ha salvato un bambino, il politico corrotto invece di quello che svolge bene il suo compito, la discarica fe tida invece della nuova cura speri mentata con successo. Siamo costantemente bombardati dalla ne gatività eppure la psicologia indica quanto l'atteggiamento positivo sia importante, in particolare nelle difficoltà. Ci troviamo in una fase che definire critica è ottimistico e dobbiamo affrontare la sfida in mo do adeguato e positivo. Riflettiamo sul modo migliore di agire nelle peggiori situazioni. Di fronte ad una casa crollata cosa direste ai soccorritori: lasciamo stare tanto saranno tutti morti o scaviamo e ti riamoli fuori? Assistendo ad un incidente avvertireste il 118 o non fareste nulla perché tanto tutti dobbiamo morire? A vostro figlio che riporta un compito insufficiente dareste una mano a studiare per di mostrargli che con l'impegno tutto è possibile o direste sei un cretino non riuscirai mai a fare nulla di buono? Accingendovi a svolgere qualcosa di difficile pensate tanto non ci riuscirò mai o si, posso riuscirci? Chi inizia pensando di fallire raramente ottiene risultati co me sanno gli atleti che utilizzano il training autogeno per auto LA FRUTTA ALLUNGA LA VITA? Mentre l'inverno finisce e l'estate sta per iniziare tutti si lamentano della scomparsa delle stagioni intermedie e del tempo ormai folle che cambia in modo repentino e discontinuo causando disagi di ogni genere e una più accentuata sensibi lità alle malattie. Ma possiamo contare su un alleato importante: la frutta. Una mela al giorno toglie il medico di torno recita un famoso detto popolare che è uno spot per le grandi potenzialità della frutta per la salute dell'uomo. L'apporto della frutta nella nostra dieta è così importante da indurre l'organizza zione Mondiale della Sanità a raccomandare un consumo quoti diano minimo di 400 grammi di frutta e verdura. La frutta contiene elementi nutritivi di fondamentale importanza per l'organismo addi rittura in grado di prevenire malattie importanti come ad esempio quelle cardiocircolatorie. Le vitamine, gli antiossidanti e i minerali sono inoltre baluardi eccellenti contro le sindromi degenerative, proponendo la frutta come alimento principe contro l'invecchiamento. La frutta inoltre viene generalmente consu mata cruda mentre la verdura viene cotta e i processi di cottura degrada no notevolmente i principi nutritivi. Esistono metodi di cottura in grado di minimizzare questa degenerazio ne, ad esempio invece della normale bollitura in acqua si può utilizzare la cottura a vapore o quella al mi croonde. La cottura a vapore si può realizzare utilizzando con normali pentole degli inserti traforati comu nemente reperibili in commercio. Si fa bollire uno strato di acqua nella pentola ben chiusa dal coperchio per creare il vapore che cuoce quanto sospeso nel contenitore tra forato curando che l'acqua non si esaurisca e non arrivi alla verdura da cuocere controllando la cottura con un coperchio trasparente o affi dandosi a qualche prova per il tempo ideale. Con il microonde invece sarà sufficiente disporre la verdura in un contenitore di vetro pirex dotato di coperchio o sigillato con pellicola trasparente utilizzando per la cottura l'acqua contenuta nella verdura stessa aggiungendo solo un cucchiaio di acqua o di per la coltivazione o i nitriti e nitrati fecali dei fertilizzanti delle coltiva zioni biologiche. La frutta contiene zuccheri in grado di fornire energia e disintossicanti naturali preziosi ma deve essere consumata a stoma co vuoto. La frutta è un alimento estremamente digeribile di fatto già pronto per la trasformazione intesti nale se assunta da sola o prima del acqua e olio per aggiungere sapore. I tempi di cottura dipendono dai gu sti personali ma 2 minuti di vapore per ogni etto di alimento e 1 minuto per etto nel microonde sono un buon punto di partenza. A tavola la differenza di sapore rispetto alla co mune bollitura sarà enorme. La frutta, al contrario delle verdure, non viene cotta quindi non perde proprietà nutritive ma va lavata con molta attenzione per eliminare le tracce dei prodotti chimici utilizzati pasto. Al contrario mangiare la frutta a fine pasto è una pessima abitudine che rallenta i processi di gestivi con disagi di varia natura compresa la formazione di gas nell'intestino. Per ottenere i risultati migliori dobbiamo quindi mangiare molta frutta ma lontano dai pasti o prima di essi. La frutta va masticata bene in bocca per creare una polti glia miscelata con la saliva i cui enzimi rendono il tutto ancora più digeribile. Quando la buccia è

2 convincersi di riuscire a vincere per migliorare le prestazioni. Essere po sitivi migliora capacità e chance di successo anche nelle mille piccole e grandi sfide quotidiane. La medici na conosce i benefici del buon umo re sul sistema immunitario e conferma che un atteggiamento po sitivo migliora la salute mentre uno negativo deprime e aumenta il ri schio di contrarre malattie e allunga la convalescenza. Nelle difficoltà è inutile preoccuparsi, un atteggia mento negativo che non porta a nulla, mentre è utilissimo occu parsi di quanto possiamo fare per risolvere il problema. Maggiori so no le difficoltà più è importante mantenere la mente concentrata per trovare soluzioni con un atteggia mento positivo essenziale per il ri sultato finale. Piangersi addosso è non solo inutile ma autolesionistico. Suscitare emozioni con le tragedie è molto più facile che stimolare il buon umore con le commedie. Gli autori fanno leva su angoscia e disperazione. e forse Titanic avrebbe incassato di meno se Leo nardo Di Caprio si fosse salvato sa lendo anche lui sulla zattera perché l'emozione sarebbe stata meno forte. Ma nella vita reale di tutti i giorni abbiamo bisogno di essere positivi e propositivi non disperati e depressi per risolvere i problemi quotidiani e far vivere meglio noi e chi è intorno a noi. La onlus ZE RO99 cerca di aiutare fornendo, anche attraverso questa rivista, informazioni utili e positive senza indulgere nella negatività che coinvolge di più ma peggiora tutto. Offrire suggerimenti è un compito molto più difficile rispetto alla semplice cronaca negativa e ai ba nali elenchi delle cose che non funzionano, ma è molto più utile. Un atteggiamento positivo e concreto unito alla disponibilità a collaborare e ad aiutare gli altri è l'unico metodo efficace per uscire dalla crisi. La notte del 6 maggio 1976 un terribile terremoto distrus se interi paesi in Friuli ma l'alba del secondo giorno trova su un muro semidistrutto a Gemona una scritta Adesso basta piangere dobbiamo ricostruire. Fu quello spirito posi tivo che permise al Friuli una perfetta e rapidissima gestione della ricostruzione e la nascita della Pro tezione Civile Italiana, lo stesso spirito che ha supportato ogni itali ca conquista dallo splendore della Roma dei primi secoli al boom eco nomico degli anni '60. Un spirito tutto italiano che va utilizzato per essere efficace. Gli americani hanno da qualche anno coniato lo slogan we can: noi possiamo per sottoli neare che hanno la capacità di fare, noi italiani da 20 secoli diciamo noi vogliamo e quanto di meravi glioso abbiamo realizzato parla per noi. Per superare la crisi è il mo mento di recuperare questo spirito e tutti dobbiamo fare la nostra parte con atteggiamento positivo e la certezza che riusciremo. commestibile la frutta non deve es sere sbucciata per non gettare via molti principi nutritivi. Analoga mente anche la spremitura e la centrifugazione fa perdere fibre e microelementi quindi consumare i frutti al naturale è sempre la scelta migliore. Per quanto riguarda i succhi commerciali questi vengono sottoposti a processi di pastorizza zione, conservazione e sterilizzazio ne che eliminano completamente i principi nutritivi, anche se i succhi commerciali sono buoni non sono neppure lontani parenti della frutta e non posseggono alcun elemento nutritivo con vitamine e minerali aggiunti di origine sintetica. Le pro prietà disintossicanti della frutta fre sca sono talmente importanti che è possibile depurare il proprio organi smo mangiando solo frutta per 48/72 ore. Una dieta semplice ma non semplice da attuare perché la frutta da sola, proprio per la sua estrema rapidissima digeribilità, non produce senso di sazietà. Du rante la maturazione nella frutta di minuisce il contenuto di vitamine mentre aumentano gli zuccheri quindi diabetici e iperglicemici do vrebbero evitare di scegliere frutti troppo maturi. Gli agrumi contengono molta vitamina C ma il kiwi ne possiede concentrazioni ele vatissime tanto che è bene evitare un consumo regolare di kiwi. La frutta a polpa gialla è invece ricca di complessi vitaminici di tipo A che favoriscono l'abbronzatura. Chi importante sindromi degenerative, cardiocircolatorie e ictus ma attenzione microelementi come sali minerali, vitamine, carotene, ecc. possiedono effetti benefici se as sunti in modo naturale mentre as sunzioni incontrollate di questi elementi sintetizzati artificialmente come quelli presenti negli inte gratori alimentari tanto pubbli cizzati hanno effetti negativi molto importanti. E' noto il caso di un stu dio finlandese condotto su tre gruppi di persone: al primo veniva dato placebo inefficace, al secondo vitamina E, al terzo beta carotene. Lo studio dovette essere interrotto prematuramente per un significativo aumento delle malattie mortali nei due gruppi che assume vano sostanze sintetiche. Ma questo non è l'unico caso di studio epide miologico su vasta scala che ha di mostrato come gli integratori vitaminici sintetici producono importanti effetti negativi au mentando la mortalità da cancro e sindromi cardiovascolari invece di prevenirla. I motivi sembra siano da attribuire alle dosi troppo elevate di questi elementi micronutrienti negli integratori ma è anche possibile che la sintesi artificiale non riesca a ri produrre perfettamente gli elementi naturalmente presenti nella frutta e nella verdura. Quindi mangiate re golarmente verdura e frutta fresca. Preferite la frutta di stagione frutta mangiandola fuori o prima dei pasti per digerirla rapidamente e senza UNA BIBITA PER TUTTI MOLTO SPECIALE Sciogliete in mezzo litro di acqua calda 250 gr di zucchero di canna, utilizzando una pentola più grande del necessario e fate raffreddare lo sciroppo. Lavate 2 limoni e 6 arance, spremetene il succo, aggiungetelo allo sciroppo e mettete tutto in frigo. Tagliate le bucce in strisce larghe pochi millimetri e aggiungetele allo sciroppo assicu randovi che siano completamente immerse, coprite e mettete in frigo rifero a macerare per due ore. Filtrate il liquido versandolo in due caraffe o bottiglie, premendo le bucce degli agrumi contro il fondo della pentola per recuperare tutto il liquido che hanno assorbito e aggiungete un litro e mezzo di acqua dividendo ogni ingrediente fra le due caraffe. Mescolate e servite fredda la migliore e più pro fumata aranciata mai assaggiata. Il segreto di questa deliziosa ed estre mamente economica bevanda (solo 8 agrumi per quasi tre litri di succo) è nella macerazione delle bucce che contengono una percentuale di alco li. Spremendo a buccia di arancia o mandarino vicino ad un fiammifero acceso si produce una piccola fiamma per l'espulsione degli alcoli presenti e la macerazione della frutta è la base per la produzione delle bevande alcoliche. Lo sci roppo di zucchero viene quindi pro fumato dalle minime quantità di alcoli presenti nelle scorze che ha problemi di peso deve evitare la forniscono profumo e sapore deli frutta oleosa come avocado, datteri, zioso al succo esaltandone le ca mandorle, noci, nocciole, noccioline e frutta secca in genere: frutti ratteristiche e permettendone un ipercalorici che possono arrivare a 7 efficace diluizione. Un'aranciata de kcal/grammo. Attualmente i tra liziosa, naturale e leggera che di sporti celeri globali e la coltivazio verrà subito un must familiare ne in serra rendono possibile utilissima nelle feste dei bambini e trovare quasi ogni tipo di frutta du in quelle degli adulti. La percentua rante tutto l'anno ma consumarla le di alcoli è infinitesimale perché non è sempre ottimale. Il clima anche in presenza dello zucchero suggerisce la dieta: ad esempio con catalizzatore la trasformazione il caldo si devono evitare cibi grassi alcolica non può avvenire in così ed eccessivamente calorici che poco tempo ma funge da invece l'organismo richiede nei pe conservante per l'aranciata che può riodi freddi, quindi analogamente è sempre preferibile consumare essere gustata anche il giorno dopo frutta di stagione più adeguata al se conservata in frigorifero possi periodo climatico. In conclusione bilmente in bottiglie scure ben una dieta ricca di frutta e verdura chiuse. 2 previene e contrasta in modo effetti negativi. Cucinate la verdura preferibilmente al vapore o al mi croonde per non degradare troppo i principi nutritivi. Se adorate i succhi consumateli freschi perché quelli commerciali non hanno alcun valore nutritivo. Evitate gli inte gratori alimentari che hanno effetti pesantemente negativi e aumentano l'incidenza di sindromi mortali. Un dato sconvolgente questo sulla peri colosità e gli effetti negativi degli integratori alimentari che vengono pubblicizzati come prodotti salva vita dalle potentissime lobby farmacologiche sempre più spesso protagoniste di truffe e inganni ai danni di singoli utenti e Servizi Sa nitari Nazionali. Max

3 IL COMPUTER IN TASCA PER TUTTE LE TASCHE Un sistema semplice e gratuito per avere il nostro computer in una chiavetta USB utilizzabile in qualsiasi sistema Windows, Linux, Unix, BSD o Mac senza interferire con il computer ospite. Il computer è il protagonista della giornata di tutti: dal telefono al bancomat tutto è diventato elettroni co e quando non siamo in casa ci manca sempre di più il nostro computer quello al quale siamo abi tuati con i nostri programmi, i nostri file, le nostre impostazioni preferite. Certo abbiamo lo smartphone ma manca la tastiera, lo schermo è limi tato e la connessione a volte farragi nosa oppure possiamo usare un tablet o un portatile ma sono costo si, con peso e ingombro non trascu rabili. Una soluzione alla portata di tutti invece è quella che presentia mo: un computer personale da avere sempre con noi in una minuscola chiavetta USB che sicuramente pos sediamo già. Un computer nostro, più leggero e piccolo di un cellulare e che non costa assolutamente nulla solo pochi minuti dedicati alla sua preparazione. Un computer è costi tuito da programmi elaborati da un sistema fisico. Lontani da casa, al lavoro, da un cliente o da amici quasi sempre disponiamo di un computer ma non lo conosciamo, non dispone dei nostri programmi e naturalmente non possiamo installarli. Ogni computer dispone però di una porta USB alla quale collegare la nostra chiavetta USB che adeguatamente preparata ci permette di utilizzare il pc come fosse il nostro anche indipendente mente dal sistema operativo istallato. Il vantaggio è enorme perché potremo utilizzare i nostri programmi preferiti esattamente co me se avessimo davanti il nostro computer senza installare software, senza lasciare traccia nel sistema ospite e agendo in sicurezza anche in un internet caffè pubblico o su terminali sconosciuti. In sole tre semplici mosse possiamo configu rare qualsiasi chiavetta USB per portare sempre con noi, persino agganciato al portachiavi, il nostro computer, vediamo come. (1) Sele zioniamo una chiavetta USB in no stro possesso o acquistiamone una nuova: il loro costo medio è di circa 1 x ogni Gb. La capacità dipende da quanti programmi e dati deside rate avere sempre con voi ma gene ralmente 4 o 8 Gb sono più che adeguati, le dimensioni è bene siano contenute con un occhiello se deci dete agganciarla alle chiavi. Accertatevi che sia del tipo USB 2.0 o meglio ancora 3.0 per garanti re maggiore velocità nell'uso e se possibile sceglietene un modello dotato di selettore per disabilitare la di virus. (2) Formattiamo il supporto, dopo aver eventualmente copiato nel computer quanto pre sente, se interessante. (3) Prelevia mo dal sito il file compresso zip già predisposto e de comprimiamolo direttamente nella chiavetta USB per creare il nostro nuovo portatile già pronto per esse re utilizzato. Per usarlo dovremo inserire la chiavetta in una porta USB comportandoci in modo di verso in funzione del sistema ope rativo del computer ospite. Con sistemi Windows (2000, XP, Vista, 7, 8 & 8.1) sarà sufficiente un click sul file Start.exe presente nella di rectory principale della chiavetta USB, con sistemi Linux, Unix, BSD, ecc. un click destro su Start.exe permetterà di selezionare dal menù a comparsa Apri con Wi ne mentre con sistemi Mac OS si dovrà utilizzare CrossOver, Wine skin, WineBottler o PlayOnMac. sia esso a 32 bit o a 64 bit. Il pro getto completamente gratuito e per tutti comprende centinaia di appli cazioni utilizzabili ovunque e co stantemente aggiornate. Attivando la chiavetta USB, viene automatica mente effettuata una scansione per verificare la disponibilità di aggiornamenti software, in caso po sitivo viene richiesto se procedere o no all'aggiornamento che avremo cura di evitare se il computer ospite è sconosciuto o ritenuto poco sicu ro. Non sono richieste iscrizioni e il software è liberamente utilizzabile e ridistribuibile. Il sito ufficiale del progetto è e presenta anche un elenco delle applicazioni divise per aree d'inte resse. Chi utilizza sistemi operativi diversi troverà molto comodo uti lizzare qualcosa in comune in parti colare il browser e il client per la posta elettronica che ci seguiranno ovunque e potranno essere trasferiti anche in un nuovo computer semplicemente copiandoli. Gli utenti di Windows potranno evitare di appesantire il file di registro e rallentare il computer come avviene quando si installa software. Dato che i programmi non devono essere installati la chiavetta USB può es sere sostituita da una semplice cartella del disco rigido del nostro computer: in questo modo la velo cità dei programmi non dipenderà più dalla porta USB e dal tipo di supporto. In definitiva una risorsa subito fondamentale da utilizzare sempre. M. Charlie QUANDO AIUTARE NON COSTA NULLA: FOTOGRAFA CON IL TELEFONO IL NOSTRO CODICE scrittura per essere al riparo da ogni possibilità di essere infettati dal computer ospite anche se stracolmo Con ogni sistema operativo il no stro computer si adeguerà auto maticamente all'hardware presente Un elenco commentato dei programmi dei programmi disponibili per il computer da 20 grammi possiamo trovarlo su un sito unicamente dedicato a risorse, servizi e programmi gratuiti, selezionati, utili, provati, descritti e illustrati con guide, suggerimenti e consigli utili E DONA IL 5 X 1000 INDICANDOLO NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI QUELLA PICCOLA PARTE DELLE TASSE SARÀ UTILIZZATA PER PORTARE SORRISI A FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ

4 L'IMPORTANZA DI EDUCARE Adottare un cane è bellissimo ma è necessario farlo consapevolmente Tutti amano i cani e ne apprezzano le doti. Un superbo lavoratore ed un eccellente compagno tanto che, a volte, è addirittura difficile considerarlo solo un animale. L'allungarsi della vita e la solitudine metropolitana rendono il cane un fedele e sempre disponibile amico che però, analogamente a noi, deve essere educato sin da piccolo. L'apprendimento nel cane si distingue in fasi: pubertà, adolescenza e maturità. La prima fase è la più importante e difficile da gestire. Nei paragoni con gli esseri umani si può ritenere che il primo anno di vita canina ne valga dieci dei nostri, mentre i successivi sette. Quindi l'educazione del cane riguarda i primi due anni ed è sicuramente fondamentale quella nei suoi primi mesi di vita che possiamo paragonare al periodo umano tra pubertà e pre adolescenza. In questi mesi il padrone diviene il genitore di riferimento che deve guidare il proprio cane verso serenità ed equilibrio, correggendo gli eccessi dei suoi comportamenti. Se notate nel vostro cane la paura di uscire di casa non forzatelo perché i cani vedono poco i colori ma posseggono altri sensi eccezionalmente sviluppati come udito e olfatto, quindi immaginate l'impatto emotivo e lo stress fisico ai quali viene sottoposto un cucciolo in un ambiente urbano. I rumori del traffico assordanti, una moltitudine di giganti che camminano senza curarsi di lui, mostri incomprensibili come le auto e enormi autobus in un crogiolo di odori e sensazioni olfattive forti e sconosciute. Un vero incubo che solo il padrone trasmettendo sensazioni di protettiva dolcezza può sconfiggere. L'educazione, attraverso il gioco, insegna all animale i comandi base ma anche ha superare le paure. E non bisogna dimenticare che, esattamente come avviene con i figli, il processo educativo è interattivo e insegna al padrone che educa come gestire al meglio il suo amico a 4 zampe. La decisione di accogliere con sé un cane non può essere presa alla leggera ma è necessario riflettere bene prima di fare quella che è una vera e propria adozione. Un cane ha bisogno di cure fisiche e psiche e non può essere abbandonato a se stesso tutto il giorno limitandosi a provvedere a fornirgli una cuccia, un pasto e acqua da bere. Se non potete dedicare sufficiente tempo al vostro animale adottate un gatto che dorme sedici ore al giorno ed è molto meno legato al padrone e richiede quindi poche cure e tempo giornaliero. Troppo spesso ci lamentiamo dei cani dei vicini che abbaiano continuamente molestando tutti: il cane non parla ma può solo abbaiare come un neonato che non parla ma si esprime esclusivamente con il pianto. Il neonato che piange e il cane che abbaia troppo denunciano disagi e scarsa attenzione. Un neonato sereno e felice accudito il giusto tempo dai suoi genitori non piange continuamente e lo stesso è per il cane. Qui però terminano le analogie con gli esseri umani e per prima cosa ricordate che un cane non è umano e per questo ha necessità diverse dalle nostre delle quali è necessario tener conto. Trattare un cane come fosse un essere umano è un errore madornale che purtroppo troppi commettono. Il cane necessita di molto più spazio quindi evitate la scelta assurda di far vivere un cane di taglia enorme in un monolocale urbano, non cambia abito quindi un San Bernardo soffre in un clima caldo. Tenete conto del tempo giornaliero che potrete dedicargli perché ha bisogno di attenzioni e di quello annuale: quando andate in vacanza per pochi giorni o più a lungo potete lasciarlo a qualcuno? Molti cani vengono abbandonati in strada per permettere allo sconsiderato padrone che lo ha adottato di andare in vacanza. In un momento di crisi come questo vanno infine valutate anche le spese che l'adozione di un animale comporta. Un cane mangia quantità di cibo considerevoli rispetto al suo peso e deve seguire una dieta diversa da quella umana: nutrirlo con alimenti speziati e salati, sughi, fritti, carne di maiale, formaggi stagionati e dolci rappresenta un gravissimo rischio per la sua salute. Adottando un cane dobbiamo fornirgli circa 30 gr giornalieri di alimenti per Kg di peso (40 gr per i cuccioli) o l'equivalente dose di alimenti commerciali specifici oltre ad integratori. Sia la dieta casalinga che quella commerciale hanno un costo del quale è necessario tener conto senza pensare semplicisticamente ad alimentare il cane con gli avanzi dei pasti giornalieri a costo zero. Un costo cittadino da preventivare sono anche i sacchetti igienici per la raccolta dei suoi escrementi in strada e la lettiera di emergenza domestica. La cuccia a lui dedicata in interno a all'esterno e la pulizia molto più accurata della casa perché il pelo degli animali che si deposita in posti spesso non facili nutre e fa prolificare acari che provocano allergie e malattie respiratorie. Gli animali non devono vivere troppo a contatto con gli umani perché ad esempio un comune raffreddore fastidioso per l'uomo può diventare una malattia mortale per il cane. Il cane ha poi necessità di fare adeguato moto in ambienti idonei come i parchi e i giardini dedicati. Infine la cosa più importante il cane si affeziona in breve tempo al suo padrone che amerà incondizionatamente per tutta la sua vita quindi va trattato con amore. Un eccellente compagno per tutti, dai bambini agli anziani, purché si rispetti il suo status canino: trattarlo come un essere umano è il più grande errore che possiamo fare uno sbaglio che quasi sempre diviene una vera tortura per il cane. Trattarlo come un cane è il più grande atto d'amore verso di lui. Qualazampa IL TURISMO SOSTENIBILE Un sistema di offerte interessanti nel rispetto delle tradizioni e dell'ambiente in Italia e nel Mondo. Che la rete avesse delle per chi vive il viaggio come buone potenzialità per il un esperienza di reale confronto ed turismo, il tour operator esplorazione di mondi diversi dal torinese NBTS Viaggi lo proprio. Una contrapposizione netta intuisce già alla fine degli con i banali elenchi di tappe co anni Novanta, quando pro struiti a misura del tour operator più pone il suo sito internet che del turista o con le avventure per la vendita e la promo che offrono scomodità fini a se stes zione dei cataloghi non se. Tutto questo traspare dai parti più limitata ad un ufficio colari specificatamente studiati, fisico e una filosofia di come le sistemazioni alberghiere viaggio innovativa quella che privilegiano le strutture con tra del turismo sostenibile, dizioni importanti alle spalle che ovvero rispettoso delle fanno vivere appieno lo spirito loca tradizioni locali e le. Fare turismo significa catturare dell ambiente. In altre l'essenza dei luoghi attraverso la parole, percorsi pensati 4 scoperta delle tradizioni e dell'atmosfera assorbendone il fa scino intrinseco e il carattere delle popolazioni che vi dimorano. NBTS Viaggi vi conduce ovunque dall Africa al Medio Oriente, dalle Americhe all Oriente, con itinerari e Paesi fuori delle rotte del turismo di massa ed alla ricerca di spunti culturali, archeologici ed etnici. Il Tour operator, nella nostra filosofia, è il tramite tra il turista e un mondo sconosciuto tutto da scoprire attra verso una consulenza altamente professionale. Il viaggio deve essere un'occasione per gustare e apprezzare luoghi e atmosfere in pieno relax senza costi ingiustifi

5 cati, sorprese spiacevoli e inutili scomodità. Ma NBTS Viaggi vi invita anche a non trascurare l'italia e offre ampie possibilità di scoprire scorci esotici e affascinanti del no stro Paese perché il valore di un viaggio non si misura con la distanza ma con la competenza dell'operatore che lo prepara. Visi tate il nostro sito che offre contenuti sempre nuovi e interessanti come una miniguida al Piemonte nelle sue mille sfaccettature. Il nostro concetto di turismo sostenibile si gnifica anche offerte allettanti e convenienti e contattarci è semplice attraverso il web (www.nbts.it), la posta il telefono ( ), il fax ( ) o venendoci a trova re a Torino in via Vespucci 9. Contattandoci avrete modo di sco prire con quanta semplicità possia mo costruire il vostro viaggio verso qualsiasi meta e ovunque siate. La mappa del sistema di trasporto urbano a Roma per muoversi in modo economico ed ecologico

6 Open Source e internet permettono a tutti di diventare scrittori di successo L'EDITORIA ELETTRONICA Con l'idea giusta scrivere ebook è semplice anche senza conoscere l'informatica A tutti piace insegnare e in Italia particolarmente eppure sono po chissimi i libri pubblicati perché scrivere un libro è complesso e dispendioso: ma questo è vero solo in parte. Scrivere un libro è un ope razione creativa certamente non alla portata di tutti ma molti ne possie dono le capacità e non lo fanno per i costi proibitivi che l'operazione ri chiede. L'editoria è in una crisi anche peggiore di quella generale e l'autore, se ancora sconosciuto, non riesce quasi mai a trovare un editore che assorba i costi della prima edi zione e deve farsene carico. La pri ma stampa richiede un certo numero di copie e le spese sono importanti. Ma la rete e l'informati ca Open Source condivisa e gratis hanno cambiato tutto. I libri sono diventati elettronici e gli ebook possono facilmente essere realizzati e distribuiti addirittura senza costi e senza inquinare. Se avete un idea per un romanzo, una raccolta di poesie, un saggio su qualsiasi argo mento o se desiderate scrivere una guida per illustrare ad altri un argo mento utile che ben conoscete o semplicemente intendete esprimere le vostre personali opinioni potete scrivere un libro. Un libro è es senzialmente testo e SIGIL è il software che vi permetterà di scri verlo in modo semplicissimo gui dandovi nella creazione degli elementi di base dai capitoli all'indi ce consentendovi di concentrarvi sulla creazione intellettuale. Sigil è un eccellente programma con interfaccia in italiano e multipiatta forma che può essere utilizzato ovunque attraverso il nostro PC USB illustrato in questo stesso nu mero del mag. Per Sigil è stato inoltre realizzato un ebook che illu stra come utilizzarlo nel migliore dei modi. Sigil è anche dotato di un correttore ortografico che pulirà il testo dagli errori di battitura i co siddetti refusi. Per la copertina pos siamo utilizzare Inkscape altro eccellente software Open Source che troviamo sempre nel PC USB. Per realizzare una copertina efficace non serve essere particolarmente versati nella grafica perché è gene ralmente costituita da titolo e autore affiancati o sovrapposti ad un immagine o una foto. Sigil permette non solo di creare il file epub che costituisce il formato più utilizzato per l'editoria elettronica ma anche di inserirvi i metadati indispensabili cioè autore, keywords, descrizione, genere, copyright, riferimenti, note, prefazione, dediche, ecc. e di effettuare il controllo formale dell'ebook per accertarsi che sia conforme agli standard internazio nali. La validazione preliminare e ufficiale dell'opera è la condizione base per una corretta pubblicazione e distribuzione attraverso i canali online consente di acquistare libri a basso costo e ovunque attraverso il PC di casa o il cellulare. Quando Bill Gates, fondatore del colosso Microsoft, teorizzò un computer in ogni casa fu definito folle ma oggi il suo sogno è realtà. Oggi un libro Il mio libro da primo autore dedicati agli ebook. Un libro costa qualche decina di mentre un elettronico può infatti essere distri ebook qualche e tutti posseggono buito in molti modi sia in forma un lettore! Ad esempio il popolare gratuita che a pagamento. In browser Firefox consente con il entrambi i casi l'autore può distri componente aggiuntivo EPUBRea buirlo direttamente o attraverso siti der di leggere gli ebook sia online specializzati che in genere richiedo che offline. Dopo averlo installato no una percentuale sul prezzo di dalla pagina dedicata dei plugin di (https://addons.mo vendita ma garantiscono pubblicità Firefox e visibilità in rete. La pubblicazione zilla.org/it/firefox/addon/epubrea di un ebook è quindi alla portata di der/) si può effettuare il download tutti anche di chi non possiede co di un epub dalla rete o trascinarne noscenze informatiche particolari la con il mouse uno già presente nel cosa importante è avere un idea va computer nella finestra di Firefox lida da proporre poi tutto il resto che provvede ad elaborarlo e a pre può essere fatto a costo zero e se sentarlo per la lettura immediata l'opera si rivela interessante l'autore oltre a creare un catalogo degli può ricavarne profitti in modo ebook epub personali che viene molto più consistente e rapido ri inserito nei preferiti, nel menù stru spetto ad un libro tradizionale e menti e nella barra delle icone. La senza alcun investimento iniziale. finestra di Firefox presenterà a de In pratica si diventa dei micro stra una o due pagine del libro e a imprenditori in un settore prestigio sinistra la tavola dei contenuti cioè so e qualificante. Per farsi conosce l'indice dell'opera che permette di re e apprezzare ogni autore navigare fra i capitoli evidenziando sconosciuto dovrà dare prova delle quelli già letti. In basso invece vie sue capacità. Si può offrire il capi ne presentata una barra che tolo iniziale gratis per indurre il consente di modificare le imposta lettore interessato ad acquistare il li zioni, aprire il catalogo dei propri bro completo oppure distribuire un epub, salvare copie, inserire segna mix di opere gratuite e non e natu libri, sfogliare le pagine, modificare ralmente si può puntare su prezzi di le modalità di lettura o la dimensio copertina inizialmente minimi che ne del testo. Tutto molto semplice e potranno crescere parallelamente multipiattaforma perché Firefox alla notorietà ed al gradimento funziona con ogni sistema operati dell'autore. L'editoria ha sofferto vo. Se invece desideriamo un pro dedicato possiamo una notevole crisi per molte ragioni gramma quali la lievitazione dei costi, la affidarci a Calibre sempre Open contrazione dei consumi e la rarefa Source gratuito e multipiattaforma. zione delle librerie ma anche per Per smartphone e tablet con siste scelte sbagliate degli editori e opere ma Android la scelta è molto vasta e non all'altezza. L'editoria elettronica dipende solo dai gusti personali personale può rivitalizzare drastica mentre gli iphone devono usare mente il settore e la distribuzione 6 ibooks e gli altri (Windowsmo bile, Blackberry e Symbian) si appoggiano a Mobipocket. Infine nel caso desideriate creare un ebook ricco di immagini il formato migliore è il pdf standard che pos siamo facilmente creare con Li breoffice sempre gratuito Open Source e multipiattaforma. I pdf possono essere letti con il reader gratuito Adobe o con uno dei molti lettori simili in ogni terminale elettronico. Ma è bene ricordare che il pdf è uno formato grafico per mantenersi fruibile sempre e quindi intrinsecamente molto pesante mentre l'epub, basato sul testo, è estremamente più leggero e molto più flessibile e leggibile in partico lare su piccoli display. Le di mensioni contenutissime fanno dell'epub il formato migliore per gli ebook che in quanto libri sono composti praticamente di solo testo sia per la comoda lettura che per la loro rapida distribuzione in rete. Mike Charlie LA GAZZOSA VINTAGE La gazzosa o gassosa è una bibita a base di acqua, zucchero, limone e anidride carbonica in genere molto frizzante che ha avuto un notevole successo nel secolo scorso quando veniva consumata da avventori di ogni età: dai bambini affascinati dal gusto frizzante agli adulti che in estate la combinavano con il vino dando luogo ad una bibita meno alcolica e più dissetante. Famosa era la palletta un tipo di gazzosa venduta in bottigliette di vetro senza tappo la cui chiusura ermetica era affidata ad una pallina di vetro interna che la pressione del gas te neva premuta contro l'imboccatura, era sufficiente una leggera pressio ne per spingerla verso l'interno e aprire la bottiglietta per sorseggiarne il contenuto con i bambini che ne facevano incetta per recuperare la pallina di vetro rompendola in un periodo nel quale le biglie di vetro erano tra le regine dei giochi adolescenti. Oggi la gazzosa sta vivendo una nuova gio vinezza riscoperta da produttori che ne hanno fatto un prodotto gourmet decisamente esclusivo ma decisa mente troppo costoso perchè una bevanda che supera anche gli 8 /l non è più una bibita economica e popolare e certo gli ingredienti e la semplice preparazione non giustifi

7 I MILLE ECO USI DEL BICARBONATO Sapone e detergenti naturali rispettano la pelle e l'ambiente, prepararli in casa è semplice, alla portata di tutti e fa risparmiare Per levigare e purificare la pelle di viso e corpo con uno scrub dolce, prepara una pasta di bicarbonato (3/4) e acqua (1/4), applicalo e poi massaggia delicatamente con movi menti circolari: dirai addio a cellule morte e impurità, dando nuova luce e freschezza alla pelle. Il bicarbo nato è un alleato prezioso per l'igie ne orale. Si può usare come collutorio, perché neutralizza gli acidi prevenendo la carie e rinfre scando l'alito, sciogliendo un cucchiaino di bicarbonato in un litro d'acqua. Per sbiancare la dentatura ed eliminare le macchie, ogni tanto (meglio non esagerare con la fre quenza, altrimenti si rischia di corrodere lo smalto) mettine un po' sullo spazzolino da denti e usalo co me un normale dentifricio. Per andare sul sicuro, molti dentisti effettuano anche un'ablazione al bi carbonato, delicata ma efficace. Per avere una chioma morbida e lu cente, una volta alla settimana lavali sciogliendo un cucchiaino di bi carbonato nello shampoo, mas saggiando e poi risciacquando con cura. Per contrastare la sudorazione eccessiva e gli odori sgradevoli in modo dolce, basta tamponare una soluzione di acqua e bicarbonato sotto le ascelle. Un vero e proprio deodorante, dolce e low cost, che evita il rischio di incappare in irrita zioni o reazioni allergiche, perché non contiene alcool né profumazio ni. In più preserva il naturale odore della pelle. Per mani morbidissime, prima della manicure immergile per 10 minuti in una soluzione di acqua e bicarbonato (2 cucchiai per un li tro). Se i tuoi piedi hanno bisogno di un po' di riposo, di qualche coccola in più o devi prepararli per la pedicure, prepara un pediluvio emolliente aggiungendo 2 cucchiai di bicarbonato per ogni litro d'acqua. E per trattare le parti callo se in modo dolce ma efficace, pre para una pasta di acqua e bicarbonato da passare sui punti più ostici. Per pulire frutta e verdura: aggiungere 25g(un cucchiaio) ogni litro d'acqua, immergere la frutta o la verdura per 5minuti poi ri sciacquare con acqua corrente. Per favorire la lievitazione: 1 cucchiai no(5g) per ogni mezzo chilo di fari na. Per eliminare gli odori nel frigo e nel freezer: lasciare 150g in un re cipiente aperto e sostituire ogni 3 mesi. Per deodorare ed igienizzare la lavastoviglie: spargere un'abbondante manciata sulle stovi glie o sul fondo della macchina pri ma di effettuare il lavaggio. Per potenziare il detersivo liquido: aggiungere un cucchiaio nella va schetta o nella pallina che contiene il detersivo che così sarà più effica ce. Per rimuovere i cattivi odori dalla biancheria: aggiungere un cucchiaio nella fase di risciacquo per neutralizzare gli odori persi stenti e di difficile eliminazione. NON USARE SU LANA E SETA! Per pulire l'argento: mettere del bi carbonato in una ciotola e con uno straccio umido, possibilmente di cotone, prenderne un po' e strofi narlo sull'oggetto d'argento (è otti mo per le posate) nel caso di intarsi utilizzare un vecchio spazzolino da denti. Per deodorare e ravvivare i colori di tappeti e moquette: co spargere uniformemente sulla su perficie da pulire lasciare agire per 24 ore, quindi passare il battitappe to o l'aspirapolvere. Per eliminare ogni fonte di cattivi odori: spargere uno strato sul fondo della lettiera del gatto prima di versarvi la sabbia. mettere una manciata di bi carbonato nel contenitore dell'aspi rapolvere una ciotola nella scarpiera e negli armadi e, rego larmente, una manciata sui rifiuti nella pattumiera. Verdefoglia LA SALUTE NEL LIMONE Il Citrus Limon, o Limone, è un arbusto di grandi dimensioni sempreverde, le foglie sono alterne, di colore verde di forma ovale. I fiori sono molto profumati di colore bianco, il Citrus limon appartiene alla famiglia delle Rutaceae. Veniva utilizzato nella medicina popolare per prevenire lo scorbuto e nel trattamento delle malattie reumati che. Il limone è ricco di acido citri co e il suo succo possiede proprietà battericide. In erboristeria e fitotera pia viene utilizzato l'olio essenziale per il trattamento della febbre, dell'acne, delle malattie infettive, per le punture di insetti, l'ipertensio ne, l'arteriosclerosi e le infiamma zioni di gola e bocca. Il suo caratteristico sapore aspro è causato dalla presenza dell'acido citrico, ma contiene anche limonene, flavonoi di, isoprenoidi amari, vitamina C, vitamine del gruppo B, vitamina A e PP. La direttiva del Ministero della Salute, del dicembre 2010, consente di inserire negli integratori ali mentari gli estratti vegetali di que sta pianta in particolare cita pericarpium, oleum e cortex ramo rum cioè la scorza dei rami, che influiscono sulle funzioni digestive e come regolatori della motilità ga strointestinale e per eliminazione dei gas. Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné ma in seguito sono state attri buite a questa pianta molte proprie tà. Il limone risulta infatti ricco di oli essenziali dall'odore gradevole e Il limone: un elemento importante per noi spesso trascurato caratteristico in grado di dare un ca ratteristico piacevole aroma a cibi o bevande. Possiede proprietà APE RITIVE, DIGESTIVE, EUPEPTI CHE, con i suoi principi attivi è in grado di stimolare la secrezione ga strica, stimolare sia l'appetito che la digestione. Elimina le impurità dal corpo attraverso la pelle, 7 l'apparato urinario o quello intesti nale. Aggiunge, potenzia e apporta vitamine nella dieta e anche mine rali, in particolare il ferro, che favo risce la ricostituzione dei globuli rossi, prevenendo e curando stati anemici. Il limone agevola l'elimi nazione dei vermi parassiti dall'intestino, agevola ed aumenta l'espulsione di urina ed persino in grado di lenire e calmare il dolore e attenuare gli stati d'ansia. Il limone possiede infine ben note qualità sgrassanti e permette di eliminare gli odori indesiderati tanto da essere diffusamente utilizzato nei detersivi commerciali per le stoviglie e nei detergenti per le mani. In effetti queste proprietà sono comuni a tutti gli agrumi, in particolare alle arance che in realtà sostituiscono i ben più costosi limoni nei detergenti commerciali che sfruttano le qualità comuni e utilizzano profumazioni chimiche per fornire il caratteristico profumo del limone tacendo il fatto di utilizzare in realtà le arance delle quali sono meno note le proprietà. Alla fine il risultato è analogo ma perché mentire agli utenti facendo credere di usare i limoni invece delle arance? RedBull cano certo un costo addirittura su periore a quello del vino di larga produzione. Un costo spropositato per una bevanda in fondo povera. Se siete appassionati di gazzosa o semplicemente desiderate appro fittare delle notevoli proprietà del limone attraverso una bevanda gra devole e semplice da preparare po tete realizzarla in casa. La base viene prodotta spremendo un limo ne e aggiungendo acqua e zucchero al succo nelle quantità desiderate. Si può iniziare con 100 gr di zucchero per un litro di acqua e il succo di un limone medio per poi variare le quantità in base ai propri gusti. Lo zucchero va sciolto accuratamente, eventualmente riscaldando la parte di acqua nella quale scioglierlo e chi ha problemi di diabete può uti lizzare l'equivalente quantità di dolcificante. Allo sciroppo di zucchero si aggiunge il succo e la scorsa di limone tagliata a strisce sottili: se viene scartata la parte bianca e utilizzata solo la buccia gialla il risultato sarà più dolce altrimenti si otterrà un retrogusto amarognolo anche in questo caso sarà determinante il gusto persona le. Dopo un ora si potrà utilizzare l'infuso aggiungendo ulteriore acqua avendo cura di eliminare i se mi e le bucce. Se avete optato per l'utilizzo delle sole scorse queste possono essere anche gustate così come sono o aggiunte ad altre be vande. L'effetto frizzante potrà es sere ottenuto in vari modi: utilizzando acqua minerale molto frizzante, con un gasatore domesti co oppure aggiungendo lieviti e la sciando le bottiglie ermeticamente chiuse qualche giorno al sole per far fermentare il prodotto. L'effetto mi gliore si ottiene con il gasatore che non aggiunge ingredienti fermentanti che spesso causano intolleranze e che richiedono circa una settimana per agire e che permette di dosare la quantità di gas aggiunta, ma anche l'utilizzo di un acqua minerale frizzante offre ri sultati eccellenti. E' anche possibile aromatizzare la bibita facendo ma cerare nell'acqua foglie aromatiche come salvia e menta o preparare un infuso da aggiungere, nella quantità desiderata. La breve macerazione delle scorse aggiunge quella infini tesimale percentuale alcolica pre sente nella buccia e profuma la bevanda molto più del semplice succo, non vengono usati additivi ne conservanti e il costo è di pochi centesimi al litro. Provate infine a diminuire progressivamente la ga satura per scoprire come sia piace vole una bibita al limone in ogni stagione. In estate infine modificate la vostra personale ricetta aggiungendo meno zucchero.

8 LE BANDE ADOLESCENZIALI UN FENOMENO DA NON SOTTOVALUTARE Il termine banda, in criminologia, indica un gruppo creato per rea lizzare e gestire attività illecite e il controllo del territorio. Si parla invece di gang o banda di strada per quei gruppi a struttura gerarchica definita, con leggi interne da ri spettare, provenienza omogenea anche etnica dei membri e ben defi nito ma non esteso territorio d'azio ne. Il fenomeno ha preso piede nei moderni agglomerati metropolitani e in relazione al quartiere e all'etnia di appartenenza, le bande di strada si identificano e distinguono con forti rivalità reciproche causando vere guerriglie urbane. I membri si contendono il territorio, si dedicano ad atti criminosi e si identificano fra loro attraverso gesti, simboli o frasi e questo fenomeno non è esclusiva mente maschile ma include rilevanti presenze femminili. Le bande di strada nascono negli USA a cavallo degli anni sessanta, con componenti in prevalenza afro americani, per poi comprendere altre etnie. Sin dalle fanno uso di armi da fuoco e si dedicano al traffico di droga, alla prostituzione, al vandalismo, al graffitismo e agli omicidi. Los Angeles è probabilmente l'area urbana con il numero più alto di bande e di affiliazioni di tutti gli States: il luogo che ha visto nascere le più note bande di strada come i Bloods, i Crips e i Latin Kings. Purtroppo recentemente il fenome no si stà estendendo in Europa anche se in misura minore rispetto alla situazione d'oltreoceano. Solo a Londra questo cancro metropolitano è esteso con la presenza di quasi 170 gang giovanili per lo più afro caraibiche ma anche asiatiche e caucasiche. In ambito sociologico, una banda giovanile è considerata un gruppo di ragazzi uniti dall'anta gonismo reale o no con la società in cui vivono. Un fenomeno comples so che estesamente studiato da psicologi, sociologi e criminologi che cercano di comprenderne i meccanismi di base al fine di estirpare questo fenomeno molto eterogeneo ma con un tratto in co mune: la condivisione di valori e modelli culturali antitetici alle rego le della comunità nella quale vivo no. La banda giovanile non deve essere confusa con il gruppo giova nile. L'appartenenza a un gruppo è una pratica diffusa nel periodo ado lescenziale e ad essa i sociologi attribuiscono un'importante funzio ne sociale. Tipici esempi di aggre gazione giovanile positiva sono i gruppi di amici soliti ritrovarsi per svolgere attività ludiche o culturali, le squadre di basket o di calcio, le riunioni di classe, gli scout, ecc. Mentre l'appartenenza a questi gruppi genera effetti positivi le bande giovanili generano comporta menti "deviati" e ne fanno gene ralmente parte ragazzi con adolescenza travagliata e incapaci di risolvere i normali conflitti della crescita e diventare adulti. Alla base dell'inserimento in una gang giova nile ci sono spesso gravi problemi familiari come genitori violenti o troppo assenti o separazioni ma anche frequentazioni di ambienti criminali o nei quali si svolgono attività illecite. Anche le difficoltà ad inserirsi nel mondo del lavoro o problemi di tipo depressivo possono spingere un ragazzo debole a entra re in una banda giovanile. È in que sti contesti che secondo alcuni studiosi si verifica un fenomeno no to come associazione differenziale, che altro non è che la tendenza di individui giovani il cui vissuto e le cui caratteristiche personali pre sentano moltissimi punti in comune a riunirsi in un gruppo che possa aiutarli a emergere sulle altre perso ne anestetizzando i loro problemi esistenziali. Le bande giovanili possono trarre la loro origine oltre che dal disadatta mento sociale anche dalle subcultu re metropolitane come punk, skinhead, ecc. Di norma le bande adolescenziali si rifanno a modelli comportamentali di tipo estetico, ideologico o musicale, compiono piccoli furti, spaventano i ragazzi più piccoli e si combattono fra di loro turbando la quiete cittadina. Ma questo problema non va sotto valutato. Emblematico il caso di Albertino, picchiato violentemente per 20 minuti da 4 compagni di classe per essersi rifiutato di entrare a far parte della banda "quelli di piazza Prealpi". Albertino è tornato a casa con entrambi i polsi spezzati. I ragazzi erano quattro contro uno quindi dei vigliacchi, ma la verità è che, da soli, non avrebbero mai fatto una cosa simile mentre è il gruppo, la banda, che li spinge a comportamenti deviati. In gruppo si sentono grandi e forti e vogliono di mostrare di esserlo anche facendo cose che sanno essere sbagliate. Un altro episodio simbolo avviene a Milano, in metropolitana dove una baby gang aggredisce per derubare delle Nike due diciassettenni, sotto gli occhi dei presenti terrorizzati che non intervengono. Le scarpe so no "oggetti di culto" di questa gene razione e spesso costano più di quanto i genitori si possano permettere. Scarpe firmate, alla mo da, per procurarsele alcuni sono disposti a tutto. Ma perché sentiamo parlare di "ragazzini di buona fami glia" che diventano ladruncoli e ra gazzacci di strada? Quasi sempre si tratta di ragazzi trascurati dai geni tori che cercano nelle gang la fami glia che non hanno in casa. Queste gang adolescenziali diffuse 8 perlopiù nelle metropoli settentrio nali, ma anche a Roma e Napoli, negli ultimi anni sono diventate una realtà sempre più preoccupante che comincia ad interessare ambiti cri minosi importanti come il traffico di droga. Le misure rieducative intraprese vanno dalla custodia cau telare in carcere, alla comunità ma come sottolineato dal Procuratore dei Minori, Monica Frediani il trattamento di intervento e rieduca zione risulta molto difficile, poiché i reati, che coinvolgono anche mi nori sono legati alle finalità della banda. La mancanza di benefici personali in tutti gli episodi, dallo spaccio alla rapina, mette in luce la forza della gerarchia presente nelle bande che si adegua al modello su damericano alla perfezione. Il tutto, purtroppo, finisce per tradursi in un tipo di criminalità giovanile forse inedito in Italia, di certo diffi cile da arginare. Vi è una forte spinta, infatti, distorta e perversa, che porta i giovani delle gang italia ne ad emulare le gesta efferate dei loro cugini d Oltreoceano. Ma facciamo un passo indietro. E pro prio rifacendosi ai codici e alla letteratura delle gang latinoameri cane che, circa 30 anni fa, le pandillas italiane hanno mosso i lo ro primi passi. A Genova, per la precisione, agli inizi degli anni 90, in seguito all arrivo nel capoluogo ligure di una folta rappresentanza di donne ecuadoregne accompagnate unicamente dai loro figli. E in un contesto di abbandono e solitudine che, sulla falsariga di quelle suda mericane, di cui adottano codici, re gole e mitologia, sorgono le prime gang di latinos in Italia. Giovani ra gazzi, poco più che adolescenti privi di una figura paterna di riferi mento ed estrapolati dalla loro terra natia ritrovano nelle pandillas le proprie radici, la propria identità, andando a formare sodalizi basati sul rispetto, l onore e il reciproco soccorso. Un legame che, in alcuni casi, vale più del sangue. Agli ini ziali ecuadoregni, col tempo, si vanno ad aggiungersii figli di altri immigrati provenienti da El Salva dor, dal Perù, dall Uruguay, Portori co e Repubblica Dominicana. Ma non solo centro e Sudamerica: tra i membri delle gang fanno la loro apparizione anche i primi immigrati slavi, asiatici e perfino nordafricani. Sono i cosiddetti figli della genera zione 1.5, i giovani nati all estero ma condotti nel Paese ospite prima dei 12 anni. Quello genovese di venta subito un modello da esporta zione. Dal capoluogo ligure infatti, nel corso degli anni 90, il contagio alle altre città è rapido e irrefrenabi le. E il fenomeno non può mancare di raggiungere Milano. Proprio all ombra della Madonnina, le principali pandillas mettono le pro prie radici, fino a diventare, col tempo, le più agguerrite del nostro Paese. In città e nell hinterland se ne contano almeno 15, per un totale di circa affiliati, tutti giova nissimi, di età compresa tra i 15 e i anni. Ad ognuna di esse spetta il proprio territorio di competenza. Le tre gang ecuadoria ne Flow, Luzbel e Forever e che hanno il controllo di Sesto San Giovanni, Monza e il Parco Trotter, fanno parte, insieme ai dominicani Trinitarios della più vasta Latin Kings New York. I Latin Kings, nati a Chicago nel 1940 a sostegno degli immigrati ispanici negli Stati Uniti, sono una delle gang più diffuse e note al mondo. A Milano, coadiuvata dai Latin King Chica go, supervisiona sull ambitissimo Duomo. Proprio la zona più centra le della città è loro contesa dai salvadoregni di Mara Salvatrucha 13 (o Ms 13), una delle pandillas più violente, tanto per non sfigurare al cospetto della Ms 13 statuni tense che, in quanto a pericolosità, laggiù è considerata seconda solo alla mafia. La Ms 13 e la fazio ne separatista della Ms 18, a lo ro volta, stazionano nella zona nord di Milano, tra via Certosa e Macia chini. Largo Marinai d Italia e la zona attorno a corso XXII Marzo, invece, è appannaggio dei Neta. In questa Milano vandalizzata, c è spazio anche per i Bloodz, delle new entry, il cui territorio di caccia si trova tra il Parco Lambro e San Siro. Tra loro, ragazzi extra comunitari del Maghreb, ma anche provenienti dai paesi dell Est, nonché qualche italiano. Per acce dere ad una di queste bande spesso si passa per riti d iniziazione molto violenti. Come documentato dai filmati registrati nel corso delle indagini della Polizia di Stato, si passa dalle percosse a veri e propri pestaggi brutali, finalizzati a mette re a dura prova la soglia di sopportazione del dolore e le reali motivazioni del candidato di turno. Tutte le bande hanno un proprio Rey, il Re. E come per ogni Re che si rispetti, vi è anche una Queen, la regina, la compagna di colui a cui tutti sono sottomessi. Il Rey stabilisce gli obiettivi, ordina i pestaggi, le ritorsioni. Chi sgarra, paga. Ma è anche misericordioso: aiuta chi ha bisogno, sostiene i me ritevoli. Il look, in puro stile ecuayorka, è mutuato dalle icone della musica hip hop: bandane di diversi colori a seconda della banda di appartenenza, vestiti oversize, grosse catene d oro e vari ciondoli raffiguranti croci. A completare il tutto, numerosi tatuaggi su ogni parte del corpo e raffiguranti i simboli e i feticci delle varie gang

9 di appartenenza: una lacrima all angolo dell occhio ad indicare un omicidio commesso il nome della banda sul ventre o dietro la schiena il nome di un compagno morto sulle nocche della mano. Quello delle pandillas, a Milano, sottoprodotto culturale dell immi grazione, è un fenomeno in conti nua evoluzione. Gli affiliati dediti allo spaccio, alle rapine e a al controllo del territorio milanese sono sempre più numerosi. Ci si arruola per sfuggire alla mancanza di prospettive per il futu ro o per il semplice gusto di appartenere ad una banda. Feste, sesso, droga e alcool sono attrattive irresistibili per giovani ragazzi il cui unico esempio, spesso, è quello dei propri genitori i quali, per sbarcare il lunario, sono costretti a lavorare 12 ore al giorno. E loro, i nuovi piccoli padroni di Milano, non ci stanno. E adesso si stanno facendo largo le gang giovanili cinesi, molto pericolose e poco conosciute. Nel 1957 debutta in teatro West side story che iventa un film nel 1961, il musical prende spunto dalla trage dia di Romeo e Giulietta per descri vere i conflitti fra le bande etniche americane. I pregi artistici del mu sical non fanno però passare in se condo piano la tragedia delle bande giovanili già attive negli anni '50. Disadattamento sociale e problemi familiari sono la causa prima del fe nomeno delle gang adolescensiali ma lo Stato può reprimere mentre la prevenzione, la sola efficace, può essere solo familiare. Un compito non facile per i genitori che debbo no però poter contare sul sostegno concreto dei docenti scolastici che spesso possono riconoscere l'insorgenza di comportamenti de viati e che devono segnalarli imme diatamente ai genitori oppure a volte segnalare alla polizia e ai servizi sociali possibili violenze fa miliari. Anche per la prevenzione dai comportamenti deviati adole scensiali la collaborazione genitori docenti può garantire risultati effi caci e oggi la tecnologia consente interazioni rapide ed efficaci anche in questi settori: chat, cellulari e sms possono essere discreti ed effi caci usiamoli anche per le cose importanti. dott. A. De Marzo, cri minologo AIUTACI AD AIUTARTI INSERENDO LA TUA PUBBLICITA' AIUTACI AD AIUTARE CHI NON HA LAVORO CON UNA DONAZIONE CHIAMA IL UNA TRANSIZIONE COMPLESSA Un periodo difficile per le ragazze fra i 10 e 12 anni che va superato con l'intervento deli cato e discreto dei genitori e il supporto del medico di famiglia La pubertà è uno dei periodi più importanti della vita. Compaiono i caratteri sessuali secondari accompagnati da sostanziali modifi cazioni psicologiche e da un completo sviluppo della maturazio ne ovarica. Di conseguenza si avviano i meccanismi biologici che permettono la procreazione. Un mo mento importante nella vita delle ragazze durante la fase puberale, nel quale si possono identificare eventi che si susseguono seguendo una se quenza tipica: lo scatto di crescita, lo sviluppo mammario (tecnica mente telarca), la comparsa dei peli pubici (detto pubarca) ed infine la prima mestruazione (menarca). Questi fenomeni iniziano tra gli 8 e i 14 anni ed impiegano dai 2 ai 4 anni per completarsi. Esistono co munque modi diversi di vivere que ste trasformazioni da un punto di vista sia fisiologico che psicologico che mutano da individuo ad indivi duo. Ad influenzare le caratteristi che della pubertà sono soprattutto i fattori genetici, lo stato di salute e le condizioni socio economiche. Come e perché si cambia Dal punto di vista ormonale l'inizio della fase puberale è determinata da una maturazione del sistema nervo so centrale con una aumentata se crezione di gonadotropine ipofisiarie: l'fsh e l'lh, cioè quegli ormoni che nell'età adulta regole ranno il ciclo mestruale. Gene ralmente le prime mestruazioni sono irregolari e anche l'intensità del ciclo può variare, nella maggior parte dei casi questa irregolarità si normalizza spontaneamente e non richiede alcuna terapia, al contrario è indicato consultare il ginecologo in caso di irregolarità prolungata o mancanza del ciclo mestruale. Un fenomeno che si riscontra in un si gnificativo numero di casi riguarda lo sviluppo anticipato di una mammella rispetto all'altra con il tempo, comunque, anche la seconda completerà la sua evoluzione per cui al termine della fase puberale avranno entrambe le stesse di mensioni. E' da considerarsi norma le anche la comparsa dell'acne, che con appropriati metodi di pulizia della pelle, una dieta alimentare idonea, specifiche lozioni e tanta costanza migliorerà sensibilmente. L'intervento dello specialista I limiti normali in cui la fase pube rale si sviluppa sono compresi tra i 10 e i 16 anni di età. Quando la pri ma mestruazione si verifica prima del compimento dei 10 anni siamo in presenza di pubertà precoce, quando avviene dopo i 16 anni si tratta pubertà ritardata. La forma più frequente di pubertà precoce è quella costituzionale, dovuta ad una precoce maturazione del sistema nervoso centrale che comporta una prematura produzione delle gonado tropine FSH ed LH. Quando ci si trova di fronte ad un ritardo pubera le (dopo i 16 anni) si deve sospetta re un'anomalia genetica o un disordine ormonale. E' estrema mente importante la consultazione dello specialista per definire le cau se determinanti e stabilire una tera pia appropriata. L'importanza di avere una spie gazione E' necessario che ad ogni adole scente tra i 10 e i 12 anni vengano spiegati il significato e l'importanza dei cambiamenti che la pubertà comporta, in modo da prepararla psicologicamente. Questo compito spetterebbe alla madre (quando possibile) se ne fosse incapace, la ragazza dovrebbe essere informata dal medico di famiglia o da un inse gnante mentre le spiegazioni fornite dalle coetanee in genere risultano deleterie perché confuse ed errate. L'adolescenza è un periodo caratte rizzato da profondi conflitti interiori e da difficoltà nel campo delle rela zioni sociali con i giovani che desi derano una propria indipendenza, ma nello stesso tempo hanno biso gno di una guida. La manifestata curiosità sessuale è un fenomeno che rientra nella normalità e non conduce necessariamente a rapporti completi. In questa fase per i geni tori è doveroso controllare i figli con delicatezza e discrezione, con opportuni consigli guidare le ra gazze affinché la curiosità non le spinga a vivere esperienze negative. dott.ssa Debora Aliberti Specialista in Ginecologia, Ostetri cia e Fisiopatologia della riprodu zione umana YO YO service offre in tutta Italia soluzioni per l'ufficio, la casa, il lavoro e gli hobby. Qualsiasi cosa cerchiate noi possiamo trovarlo e anche personalizzarlo: gadget e arredi, igiene e sicurezza, informatica e articoli da regalo, trofei e bandiere, manifesti e deplian, abbigliamento e accessori. tel: fax: / Resp. Commerciale (Cinzia) Resp. Grafica (Angelo) YO YO Service via XXV Aprile, Rocca di Papa (RM) 0,62 Penna Sfera Stylo Bille, con personalizzazione ad 1 colore su 1 posizione compresa nel prezzo, oin materiale plastico da 14 gr, disponibile in 11 diverse colorazioni, da cm 13.7 x 1,5 Ø 1,05 Borsa Shopping Action Hybrid con Personalizzazione in quadricromia (mm ) compresa nel prezzo, un mezzo efficace per il vostro messaggio pubblicitario, in cotone/tnt da 56 gr 9 disponibile in blu, bordeaux, verde e rosso.

10 IL BUCATO ECONOMICO & ECOLOGICO Semplici accorgimenti per un bucato eccellente a pochi centesimi La lavatrice è un elettrodomestico indispensabile, diffusissimo ed eco nomico perché, come la lavastovi glie, garantisce eccellenti risultati con mezzi limitati sprecando cioè quantità di acqua ed energia minime rispetto al lavaggio dei panni o delle stoviglie effettuato manualmente. Per questo possono entrambi consi derarsi elettrodomestici ecologici e rispettosi dell'ambiente. La classifi cazione energetica introdotta anche per questi elettrodomestici ci guida all'acquisto suggerendoci di sceglie re un modello ad alta efficienza: classe A o superiori. Ma se abbiamo in casa un modello di qualche anno fa non occorre precipitarsi ad acqui starne uno nuovo perché nel caso di questi elettrodomestici l'efficienza energetica reale dipende princi palmente dal loro corretto utilizzo e un modello A+++ usato male può consumare molto di più di un vecchio modello D saggiamente impiegato. Durante il lavaggio la quasi totalità dell'energia viene impiegata per riscaldare l'acqua (88%) e solo una piccola parte per la rotazione meccanica del cestello che comprende i movimenti lenti del lavaggio che quelli veloci du rante la centrifuga (12%) mentre quantità trascurabili di energia elettrica provvedono ai sistemi elettronici di controllo. Quindi una accorta scelta della temperatura di lavaggio produce il maggiore ri sparmio. La lavatrice utilizza acqua fredda e calda quindi non è conve niente collegarla al circuito dell'acqua calda sanitaria pensando di risparmiare perché si otterrebbe il risultato opposto a meno che il mo dello sia provvisto di attacchi sepa rati e che il generatore di acqua calda sia vicino, efficiente e colle gato con tubazioni coibentate. L'acqua viene scaldata da una resi stenza elettrica come nello scalda bagno e come in esso l'accumularsi di incrostazioni ne riduce l'effi cienza esattamente come un termo sifone che avvolto in una coperta farebbe molta fatica a scaldare l'ambiente. Per evitare incrostazioni si possono utilizzare periodica mente additivi anticalcarei o aceto ma nelle zone con acqua dura cioè ricca di calcio è bene inserire un manicotto magnetico all'ingresso dell'acqua in modo da ridurre note volmente la formazione di incrosta zioni calcaree: si tratta di un corto tubo da avvitare tra il rubinetto di carico e il tubo della lavatrice acquistabile a circa 10 nei negozi specializzati che per effetto di un campo magnetico creato da calami te tubolari evita che il calcio di de positi: un sistema semplice ed economico efficace per un elettro domestico. L'acqua ricca di calcio, al contrario di quanto in genere si crede, aumenta il potere detergente e richiede quantità inferiori di de tersivo altrimenti la parte inuti energia, a 60 l'energia consumata è 4 volte di più e a 90 addirittura sette volte maggiore quindi la prima scelta riguarda la temperatura di la vaggio. La temperatura elevata serve a sciogliere il detersivo e agi sce come catalizzatore aumentando ne l'effetto quindi utilizzando un Un detersivo efficace, economico e rispettoso dell'ambiente per la lavatrice può essere preparato in casa con prodotti naturali e non tossici: sapone di Marsiglia (superbo detergente vegetale senza grasso bovino ne fosforo), bicarbonato di sodio (smacchiante sbiancante antiacaro) e aceto (igienizzante sgrassante anticalca re). Si sciolgono 150 gr di sapone di Marsiglia, già in scaglie o grattugiato da un blocco solido, in 400 ml (4 bicchieri) di acqua calda, separatamente si mischiano accuratamente 100 ml (un bicchiere) di bicarbonato di sodio con 50 ml (mezzo bicchiere) di aceto, infine si unisce il tutto e si lascia raffreddare. Il detersivo ecologico è pronto per essere utilizzato a dosi di 20 ml (due cucchiai) per 5 Kg di carico o dosi inferiori se l'acqua è molto ricca di calcio (dura). Conservato in una bottiglia chiusa lontano dalla luce e da fonti di calore rimane efficace a lungo ma la semplice preparazione di qualche minuto suggerisce una fre quenza mensile per avere sempre il prodotto fresco, eventualmente modificando le dosi in ragione delle proprie esi genze. La cultura del consumismo tende a suggerire che ciò che costa poco vale poco ma qui abbiamo un esempio efficace del contrario potendo preparare a soli 5 centesimi a bucato un de tersivo eccellente di qualità molto superiore a quelli commerciali che costano molto di più. Un detersivo totalmente naturale che non contiene fosforo e non inquina, che non rovina gli indumenti e dotato di eccellenti proprietà sbiancanti, igienizzanti e anti allergeni. lizzata lascia residui che possono causare allergie o irritazioni. Quindi più l'acqua del vostro rubi netto è dura, cioè ricca di calcio, meno detersivo va utilizzato. Un la vaggio a 30 richiede poca detersivo efficace, magari di prepa razione casalinga, possiamo essere certi che si sciolga completamente a bassa temperatura evitando di uti lizzare temperature elevate ri sparmiando energia e tutelando i 10 capi delicati. L'etichetta dei tessuti riporta la temperatura massima di lavaggio ma anche quelli più resi stenti mal sopportano le temperatu re elevate quindi per salvaguardare i tessuti e i colori il lavaggio a bassa temperatura è sempre da preferire. Il potere detergente e antibatterico del detersivo è legato es senzialmente alla schiuma prodotta e al tempo che la schiuma rimane in contatto con lo sporco da eliminare, quindi un sistema efficace di la vaggio consiste ne dividere i capi in base alla quantità di sporco la sciando agire la schiuma detergente (anche a temperatura ambiente) in proporzione. Il prelavaggio inserito nei programmi per tessuti molto sporchi serve proprio a questo ma consuma quantità maggiori di de tersivo. Una scelta ecologica effica ce è invece quella di eliminare il prelavaggio sostituendolo con un tempo di contatto maggiore. In pratica si riempie la lavatrice inse rendo direttamente sui tessuti il de tersivo già sciolto in acqua, si avvia il lavaggio interrompendolo appena viene caricata l'acqua, si lascia in pausa la lavatrice per lasciar agire il detergente che rimuoverà sporco e batteri per un tempo sufficiente in relazione al grado di sporco e infine si prosegue il ciclo di lavaggio normalmente. Questo sistema permette lavaggi efficaci a bassa temperatura con notevoli risparmi di energia e riduce i costi e l'inqui namento ambientale. Inserire oggetti pesanti e inerti come palline di gomma grandi e piccole insieme ai capi da lavare produce una azio ne meccanica maggiore e aumenta l'efficacia del detersivo. Spesso viene suggerito il lavaggio a 60 per eliminare gli allergeni più comuni come gli acari della polvere ma si tratta di una leggenda perché per un 'azione efficace il lavaggio deve mantenere per oltre un ora questa temperatura oppure per almeno 10 minuti una di 100 e nessuna la vatrice commerciale è in grado di farlo. Esistono additivi antiacaro efficacissimi anche di tipo naturale come la teina che invece possono essere utilizzati per combattere gli allergeni e gli acari mentre se desi derate eliminare i batteri dai tessuti lasciate agire per qualche minuto la schiuma di detersivo sui tessuti. Per un bucato ecologico ed economico infine è indispensabile utilizzare sempre il corretto carico gene ralmente pari a 3, 5 o 8 Kg un cari co eccessivo o inferiore farà operare male la lavatrice e sprecherà inu tilmente risorse.

11 UN TAGLIO ALLA BOLLETTA ELETTRICA Facciamo "luce" su come risparmiare in casa La bolletta dell'energia elettrica di venta sempre più salata e quando ci viene recapitata la giornata diventa più buia ma cosa facciamo per ri durla? Il risparmio energetico è la prima forma di tutela ambientale ma rappresenta anche una fonte non trascurabile di economia personale quindi invece di lamentarci della bolletta senza costrutto impegnia moci a risparmiare: vivremo meglio e spenderemo meno. Ecco come intervenire subito in modo semplice ma efficace per trasformare una semplice domenica mattina nell'ini zio di una nuova era. Assicuria moci che non ci siano luci accese e spegniamo tutti gli elettrodomestici compreso il frigorifero: evitando di aprirlo una breve interruzione non creerà alcun danno. A questo punto verifichiamo il contatore elettrico: il vecchio tipo dovrà avere la rotella ferma il tipo digitale dovrà fornire un consumo istantaneo zero. Questo non succederà quindi riaccendiamo il frigorifero e in ogni stanza andia mo a cercare i ladri che ci rubano energia e soldi. Alimentatori e cari ca batterie spesso vengono lasciati inseriti nella presa anche quando non sono utilizzati e ogni appa recchio in standby, facilmente rico noscibile dalla spia accesa consuma comunque energia e la somma di questi consumi è notevole. Accendere il televisore con il tele comando invece che con il tasto meccanico è più comodo e ci sono addirittura apparecchi ai quali dobbiamo materialmente staccare la spina per renderli realmente inattivi ma in media ognuno di questi as sorbe circa 0,5 watt: se ne abbiamo 10 ogni giorno consumeremo inu tilmente 0,5 x 10 = 5 watt che per 24 ore diventano 5 x 24 = 120 watt cioè 3600 watt al mese e 43,200 watt ogni anno. Spegnere quelle lu cine permette di risparmiare 13 ma se tutte le famiglie e gli uffici in Italia lo facessero il risparmio do vrebbe essere moltiplicato per 20 milioni ottenendo 260 milioni di di energia non sprecata equivalente a circa 1 Gwatt di produzione. Do po aver eliminato gli utilizzatori inutili dedichiamoci alle lampade. La luce è importante quindi spostia mo tavoli, scrivanie e poltrone dove possiamo usufruire della luce natu rale delle finestre. La luce solare è migliore di quella artificiale e pos siamo risparmiare soldi e vista. Gettiamo via immediatamente ogni lampada ad incandescenza che pos sediamo sostituendola con una fluo rescente compatta CFL o meglio a LED. Una lampada che consuma troppo non è economica anche se il prezzo d'acquisto iniziale è basso ma a volte è difficile rendersene conto e molte persone preferiscono acquistare lampadine che costano meno anche se poi spenderanno molto di più perché non si rendono conto dell'errore. Una comune lampada ad incandescenza da 40 per tutto il spendendo 2 per acqui starla e 8 x 4,23 = 33,84 per i consumi elettrici. Semplificando per un ciclo di uso di otto anni abbiamo 1100 contro 36 : pensate ancora che chi vi regala una lampadina ad incandescenza vi stia facendo un favore o che sia un ri watt costa solo un fornendo una quantità di luce di 40 lumen. Un co mune lampadario a bracci utilizza 8 di queste lampade e fornisce 8 x 40 = 320 lumen a fronte di un consumo orario di 8 x 40 = 320 watt. Ipo tizziamo che sia il lampadario della stanza da pranzo e che venga acceso nelle ore di scarsa luce durante i pa sti, per ogni utilizzo del tavolo o quando entriamo o sostiamo nella stanza: diciamo in media per 4 ore al giorno. In un anno consumiamo 4 x 320 x 365 = watt pari a 467,2 kwh che al costo medio di 29 centesimi costano 467 x 0,29 = 135. Per ottenere la stessa quantità di luce è sufficiente una sola lampada fluorescente compatta da 10 watt che fornisce 350 lumen e costa 2. Il costo iniziale è leggermente supe riore ma il consumo annuale to talmente diverso di 4 x 10 x 365 = watt pari a 14.6 kwh per un costo annuale di 14.6 x 0,29 = 4,23. Solo 4 contro 135! Dopo otto sparmio usare lampade obsolete so anni con le lampade ad incande lo perché le abbiamo già in casa? Se scenza che durano di meno e avrete poi decidiamo di scegliere una dovuto acquistare almeno tre volte lampada a led una da 400 lumen co (durata media 2000 ore) avrete spe sterà 5, consumerà 7 watt e durerà so 8 per le otto lampade per tre decenni quindi nel nostro caso ci fa acquisti cioè 24 più il consumo di rà spendere 5 per l'acquisto e /anno che per otto anni di per il consumo per un totale di 28 ventano 135 x 8 = 1080 per un to in otto anni. Le lampade a led pos essere vantaggiosamente tale di = sono acquistate online o presso catene Utilizzando invece un unica lampada fluorescente che durerà 11 di negozi non italiani come Ikea perché in altre nazioni (Ikea = Sve zia) la tutela ambientale è molto più sentita e i prodotti ecologici costano meno. Da Ikea possiamo anche tro vare una lampada da tavolo orienta bile la JANSJÖ che al costo di 10 produce 70 lumen di luce bianca calda con un consumo di soli 3 watt, rendendo leggere, disegnare, studiare e lavorare più piacevole, meno stancante per gli occhi, eco nomico ed ecologico. Scegliere una nuova lampada è semplice la confe zione deve riportarne, secondo le norme EU, i dati quindi dividiamo i lumen di luce prodotti per i watt consumati magari con la calcolatri ce che hanno tutti i telefoni: se il ri sultato è inferiore a 30 non acquistate la lampada, intorno a 40 la lampada è ecologica, se è maggiore di 50 è fra i tipi migliori. Le lampade più potenti sono più efficienti. Una sola lampada ad incandescenza da 150 watt emette la luce di 11 lampade da 25 watt che però assorbono complessiva mente 11 x 25 = 275 watt e una fluorescente da 30 watt emette più luce di tre da 15 watt che assorbono 3 x 15 = 45 watt. Quindi per ri sparmiare non solo si devono sce gliere le lampade adatte ma anche della potenza più adatta. Se avete un vecchio lampadario a bracci e non desiderate cambiarlo fate un re galo a voi stessi e all'ambiente uti lizzandolo con una sola lampadina di potenza adeguata invece di 6 o 8 lampade meno potenti.

12 QUELLA CHERNOBYL CHE NON DEVE ESSERE DIMENTICATA Unione Sovietica, 26 aprile 1986 esplode un reattore nucleare che ancora produce vittime dopo 28 anni Lo scorso anno sono stato in Ucrai na per lavoro e durante il tempo li bero ho avuto modo di visitare il museo di Chernobyl a Kiev. Attra verso filmati, foto, articoli e testi monianze dirette ho acquisito informazioni su uno dei più grandi disastri ambientali della storia. Il disastro avvenne il 26 aprile 1986 con l'esplosione del reattore numero 4 della centrale nucleare di Cherno byl, una cittadina Ucraina allora parte dell'unione Sovietica, vicino al confine con la Bielorussia. Una serie di esplosioni,fece sollevare dense nubi di materiali radioattivi che raggiunsero l'europa orientale e la Scandinavia oltre alla parte occi dentale dell'ex URSS. Vaste aree vi cine alla centrale furono pesantemente contaminate rendendo necessaria l'evacuazione e il reinse diamento in altre zone di circa persone. Le repubbliche, adesso separate, di Ucraina, Bielo russia e Russia sono ancora oggi gravate dagli ingenti costi di de contaminazione ed è alta l'incidenza dei tumori e delle malformazioni sugli abitanti della zona colpita. Oggi la centrale di Chernobyl ( N, E) è si tuata in Ucraina vicino all'insedia mento di Pripyat, 18 km a nord ovest della città di Chernobyl e 110 km a nord della capitale Kiev e dista 16 km dal confine con la Bielorussia. Nel 1986 invece la po sizione geografica della centrale era nell'urss oltre la cortina di ferro e il muro di Berlino in un territorio vastissimo governato da una dittatura che opprimeva con i carri armati e la censura. L'impianto era composto da quattro reattori, ognuno in grado di produrre 1 Gwatt di energia elettrica (3.2 Gwatt di energia termica) e i quattro reattori, insieme, producevano circa il 10% dell'elettricità ucraina. La costruzione dell'impianto iniziò ne gli anni '70, il reattore n 1 fu commissionato nel 1977, e fu segui to dai reattori 2 (1978), 3 (1981), e 4 (1983). Altri due reattori (i n 5 e 6, da 1 GW ciascuno) erano in fase di costruzione quando si verificò l'incidente. I reattori erano di tipo RBMK 1000, un reattore a canali, moderato a grafite e refrigerato ad acqua per facilitare la produzione di plutonio 239. Anche se la potenza elettrica prodotta dai reattori era no tevole la produzione di energia elettrica era in realtà un sottopro dotto di un impianto grafite/idroge no concepito per la produzione su larga scala di testate nucleari tatti che e strategiche. Questa scelta dell'urss militarista diminuiva sensibilmente la produzione di energia che avrebbe potuto essere di 1,6 Gwatt per ciascun reattore e rendeva i reattori molto più instabili e pericolosi. In quegli anni un accu rato studio internazionale definiva le centrali nucleari estremamente si cure a condizione che fossero concepite esclusivamente per usi ci vili e ben progettate e realizzate, sottolineando al contempo i grandi rischi insiti nelle centrali create per usi militari con particolare riferi mento ai sistemi idrogeno/grafite definiti i più pericolosi in assoluto. Il 26 aprile 1986 alle ore 01:23:58 locali nel corso di una prova, defini ta di sicurezza, che sembra avesse lo scopo di verificare se la turbina potesse continuare a produrre energia per inerzia anche con il circuito di raffreddamento incapace di produrre vapore, furono disabili tati alcuni circuiti di emergenza dell'impianto di raffreddamento se condario e poi di quello principale. Poco dopo il disastro. L'URSS ini zialmente cercò di te nere nascosto il disastro di Chernobyl ma la censura e il silenzio in questo caso non poteva essere mantenuto a lungo. Già il giorno do po i controlli di routine sugli indumenti degli addetti alla centrale tipo RBMK con particolare riferi mento ai sistemi delle barre di controllo in grafite. Il disastro fu immane e la sua gestione da parte dell'unione Sovietica addirittura criminale. Per non creare propa ganda sfavorevole non vennero fornite informazioni e supporto adeguato al Mondo e persino alla popolazione locale e ai soccorritori: giungendo sino a orro ri e mostruosità come organizzare una parata elettrica nucleare di Forsmark in di bambini per "dimostrare" che Svezia furono rilevate particelle ra nulla era successo: condannandoli dioattive. L'allarme scattò imme atrocemente solo per limitare i diatamente ma le verifiche furono danni per la dittatura comunista. Per negative quindi non essendoci limitare la portata del disastro le au perdite nel loro impianto gli svedesi torità sovietiche inviarono squadre cominciarono a cercare altrove l'ori di pulizia e vigili del fuoco per pro gine della radioattività. Una attenta vare ad estinguere l'incendio ma analisi delle condizioni meteorolo senza avvisarli di quanto fossero giche e dei venti nei giorni prece pericolosi i fumi e le particelle ra denti fece presto giungere gli dioattive che si sprigionavano dal scienziati svedesi alla conclusione reattore esploso. Persino nei mesi che il pulviscolo radioattivo doves successivi le molte persone se provenire da una centrale in coinvolte, in gran parte membri Unione Sovietica e la notizia del dell'esercito, nei lavori di bonifica e disastro cominciò a diffondersi in messa in sicurezza del sito non fu Occidente. Le cause dell'incidente rono informate dei rischi ne dotati ancora oggi non sono state chiarite di dispositivi di sicurezza e tute ed esistono due ipotesi contrastanti. protettive, esponendoli irrimedia La prima, resa nota nell'agosto '86, bilmente al contagio nucleare. I de attribuisce ogni responsabilità ad triti radioattivi più pericolosi furono errori degli operatori dell'impianto. radunati, spesso a mano, dentro La seconda, proposta nel '91 da Va quello che rimaneva del reattore. leri Legasov, attribuisce l'incidente Poi i resti del reattore furono a difetti progettuali del reattore 12 seppelliti con sacchi di sabbia lanciati da elicotteri: tonnellate durante la settimana successiva all'incidente e un enorme sarcofago d'acciaio fu eretto fretto losamente per sigillare il reattore e il suo contenuto. L impianto sarà presto sormontato da un colos++sa le arco d acciaio, alto più di cento metri e lungo 150: una mega struttura destinata a coprire ciò che rimane della vecchia installazione atomica sovietica. Circa 200 perso ne furono ricoverate immediata mente, 31 morirono, 28 per l'esposizione diretta alle radiazioni. Molti di loro erano pompieri e soccorritori che cercarono di mantenere l'incidente sotto controllo senza essere stati informati di quanto pericolosa fosse l'esposizione diretta alle radiazioni abitanti furono evacuati dalla zona, inclusi tutti i abitanti della vicina città di Pripyat. Ma la contaminazione provocata dall'incidente di Chernobyl non ha interessato solo le aree limitrofe ma si è diffusa irregolarmente in rapporto ai venti e alle condizione meteo. Il 60% delle zone contami nate si trova in Bielorussia, ma anche una vasta area a sud di Bryansk, in Russia e parti dell'ucraina nord occidentale furo no contaminate. I soccorritori e quanti hanno lavorato alle opera zioni di bonifica hanno assorbito dosi elevate di radiazioni poiché nella maggior parte dei casi non so no stati ne avvertiti ne equipaggiati con tute protettive. Non essendo stati forniti loro neppure dosimetri individuali, cioè semplici badge che misurano la quantità di radiazioni ricevute avvertendo del pericolo, si possono solo stimare le dosi ra dioattive ricevute. Alcuni bambini nelle zone colpite, bevendo il latte locale contaminato, hanno ingerito iodio 131, un isotopo con tempo di dimezzamento relativamente breve, con un assorbimento di radiazioni alla tiroide fino a 50 gray. Molti studi hanno rilevato che l'incidenza

13 del cancro alla tiroide sui bambini bielorussi, ucraini e russi è au mentata sensibilmente. Durante l'esplosione del nocciolo morirono due lavoratori della centrale travolti dei detriti. Tra le circa 1000 persone che si trovavano nella centrale du rante il disastro e i pompieri che intervennero per spegnere l'incendio 134 contrassero la sindrome da intossicazione radioattiva acuta avendo ricevuto dosi di radiazioni comprese tra i 2 e i 20 gray. Di que ste 28 morirono nel 1986 e 19 nei vent'anni successivi. In totale un rapporto della FAO poi confermato dal Chernobyl Forum stima che vi siano state 58 vittime dirette del disastro dal 1986 al È stato riscontrato che molti individui hanno sviluppato tumori alla tiroide dovuti all'accumulo di iodio ra dioattivo all'interno dell'organo, fortunatamente le probabilità di guarigione da questo tipo di tumori è molto alta (fino al 99% per i casi legati a Chernobyl, il 90% nei paesi occidentali) e di conseguenza le vittime sono state relativamente po che secondo il rapporto dell'oms. Inoltre l'assorbimento di iodio ra dioattivo sembra abbia un effetto considerevole solo sugli individui che erano ancora bambini nel Anche gli studi epidemiologici sulle 600 mila persone, per la maggior parte militari, che parteciparono alla costruzione del rivestimento di ce mento hanno evidenziato un au mento dell'incidenza di vari tipi di tumori, per lo più leucemie. In que sto modo è stato stimato che il nu mero di vittime dal 2006 in poi sarà di 4000 tra gli abitanti dei dintorni e i militari per salire a più 9000 persone considerando anche i dati sugli effetti a lungo raggio. Per fare un paragone durante il disastro di Bhopal in India morirono 4000 persone in una sola notte e, si stima, circa 30 mila nel giro di qualche mese, ed un totale di 500 mila intossicati. È da tenere in conside razione che i dintorni di Chernobyl erano (e tuttora sono) molto meno popolati dei dintorni di Bhopal. È stato calcolato che l'incidente di Chernobyl abbia rilasciato una quantità di radiazioni pari a 100 volte a quelle rilasciate in occasione della bomba caduta su Hiroshima. L'impatto dell'incidente è di scala globale, i reali danni sono inquanti ficabili. Alcuni ritengono tuttavia che altre azioni quali gli esperi menti nucleari del XX secolo abbiano liberato quantità di radia zioni ancora maggiori. Testo e immagini a cura del dott. Cipolloni VISITA IL SITO SONO UN SOPRAVVISSUTO I danni del fall out radioattivo giunsero anche in Italia Assiduo lettore di giornali e da incomprensibile con la morte perfettamente il cumulo di uccellini sempre convinto dell'importanza accetta il fatto come un danno di carta grande quanto un covone di dell'informazione seppi di Cherno collaterale che ha scongiurato un fieno, un numero enorme di uccelli byl appena le notizie cominciarono olocausto da 11 milioni di vittime: ni lasciato lì in poche ore perché un a trapelare e la mia formazione il doppio di quello ebraico. Le cifre nubifragio, tre giorni prima, aveva scientifica mi rese subito chiara la sono talmente grandi da essere spazzato via il precedente mucchio. portata del disastro. Fortunatamente addirittura poco percepibili ma Nel 1986 quando si diffuse la noti non avevo vissuto gli orrori della quello che strazia sono le cose di zia del disastro di Chernobyl il Mi seconda guerra mondiale se non ogni giorno come le stoviglie la nistero della Sanità Italiano vietò attraverso i racconti dei miei genito sciate in cucina e fuse dall'immane vendita e consumo di verdura a fo ri e dei loro amici. Racconti terribili calore o l'ombra delle persone va glia larga perché più ricettiva delle come terribile era la situazione di porizzate istantaneamente che altre a raccogliere e assorbire pulvi allora con il mondo diviso in tre hanno protetto con il loro corpo la scolo radioattivo. Ma questa misu blocchi: Occidente, URSS e Cina. pietra dell'edificio alle loro spalle e ra, pur efficace e tempestiva, poté La Cina e la Russia si fronteggiava sulla quale ora rimane solo una tra solo limitare i danni del disastro che no e si riavvicinavano in un altalena gica silhouette non degradata dal si sono manifestati molto dopo. Il devastante che si cercava di flash nucleare. Camminare su quel colpevole silenzio del regime co esorcizzare con l'umorismo. La prato vedendo i resti del palazzo se munista ha creato migliaia di vitti barzelletta più in voga me anche in terre narrava della guerra lontane da Chernobyl. scoppiata, con la Russia Ho subito l'asportazione che il primo giorno cattu della tiroide piena di tu ra 100 milioni di prigio mori causati dalle rica nieri cinesi, il secondo dute radioattive di giorno ne cattura 400 mi Chernobyl e sono molto lioni e il terzo giorno (la fortunato ad essere so Russia!) si arrende. La pravvissuto perché per guerra fredda imperversa molti invece non è stato e non è poi tanto fredda così. Le stime e i bilanci visto che dalla notte nella sui disastri nucleari do quale Berlino viene divisa vranno essere riviste in due parti dal muro co perché le ricadute peri munista erano già 116 le colose viaggiano per guerre combattute nel interi continenti. Oggi la Mondo. Nel 1980 le Sui gradini di pietra l'ombra dell'uomo va dittatura in URRS è Olimpiadi di Mosca a porizzato evidenziata in rosso a sinistra crollata e la guerra molti ricordarono quelle fredda finita ma esistono di Berlino che nel 1936 furono la midistrutto che è diventato un Nazioni potenti e poco controllabili vetrina di una dittatura che simbolo mondiale e il fiume dove la come Corea del Nord, Iraq e India sconvolse il Mondo con la guerra gente impazzita dalle ustioni si che dispongono o cercano arma totale pochi anni dopo. Poco prima gettava trovando una morte senza menti nucleari. L'arsenale atomico avevo visitato il Giappone, un Paese sollievo significò per me, in quel ha agito da deterrente e ha impedito allora fiorente e non ancora deva 1981 sotto la minaccia dell'arma lo scoppio della terza guerra stato dallo smog, che mi era piaciu geddon nucleare, un esperienza mondiale nello stesso secolo ma ri to moltissimo sino alle soglie di agghiacciante perché ero consape gurgiti dittatoriali e fanatismi reli Hiroshima. Hiroshima è stata la pri vole che la folle situazione mondia giosi possono ancora creare disastri ma città e fortunatamente la sola le avrebbe potuto creare una Terra atomici e l'ultimo in Giappone è insieme a Nagasaki a sperimentare senza più esseri umani. Al centro stato causato dal malcostume delle gli orrori nucleari. Arrivando la tro del parco ricordo il monumento ai tangenti e degli appaltatori che ri vai totalmente nuova, evento però bambini nuclearizzati pieno di sparmiano sui materiali per lucrare non insolito nel Giappone dei piccoli origami ad uccello. In di più e non sappiamo ancora che terremoti annuali che ricostruisce Giappone l'origami uccello si pre effetti avrà visto che il pesce pe frequentemente le zone devastate. para e si dona ad un ammalato per scato in Giappone viene esportato Ma Hiroshima era diversa. dirgli, con questo semplice gesto: ti ovunque. Quanto ci sono costati e ci Nell'enorme parco della memoria voglio bene, mi dispiace che stai costeranno gli sconsiderati test nu che sorge nel centro della città, pro male, guarisci al più presto. Le ra cleari eseguiti da USA, Francia, prio dove esplose la bomba A, mi diazioni nucleari uccidono anche Inghilterra, Russia, Cina, India, Pa resi conto che tutto in effetti era di dopo molto tempo e persino chi non kistan, Israele e Corea del Nord? verso. Il museo del parco racconta era lì per via genetica. Anni dopo C'è un arsenale nucleare enorme che queste esplosioni atomiche l'esplosione una bambina viene ri capace addirittura di distruggere hanno si causato centinaia di mi coverata in ospedale e chiede ai me molte volte l'intero pianeta che gliaia di vittime, ma anche creato le dici quando guarirà. Uno di essi le ormai è divenuto obsoleto ma di condizioni per la resa del Giappone risponde che quando avrà piegato venta ogni giorno più pericoloso che altrimenti avrebbe resistito sino mille uccelli origami tornerà a casa. perché la caduta del blocco sovieti alle estreme conseguenze. Gli stori La bambina troppo debole per la co e la crisi economica mondiale lo ci giapponesi hanno stimato che malattia piega lentamente i suoi ori sta facendo finire in mano a terrori l'invasione del Giappone avrebbe gami e dopo aver completato il sti e a mercanti d'armi. Dimenticare causato mezzo milione di perdite 999 muore. Da allora tutti i bambi gli orrori della guerra, gli errori nu americane e oltre dieci milioni e ni che visitano il monumento ai cleari e Chernobyl sarebbe lo sba mezzo di vittime giapponesi. Il bambini nuclearizzati di Hiroshi glio più grande dell'umanità perché loro rapporto strano e per noi 13 ma ne lasciano lì uno. Ricordo siamo tutti dei sopravvissuti.

14 DIFENDIAMOCI DALLE INTOLLERANZE ALIMENTARI Frequentemente scambiate per allergie sono in realtà più subdole e vanno trovate e contrastate efficacemente Il cibo a volte non ci è amico e pro duce reazioni negative nell'organi smo. Le più conosciute sono quelle tossiche causate da veleni come nel caso di alcuni funghi che possono risultare addirittura mortali, ma esi stono anche alimenti che generano reazioni allergiche o intolleranze. Si parla di allergia quando viene coinvolto il sistema immunitario, di intolleranza alimentare negli altri casi. Le allergie vengono gene ralmente considerate di più per la gravità e visibilità dei loro effetti che in caso di shock anafilattico possono condurre persino a conse guenze estreme, ma le intolleranze sono in realtà più pericolose perché maggiormente diffuse, subdole e difficili da scoprire. Le intolleranze enzimatiche derivano dall'incapaci tà congenita di metabolizzare speci fiche sostanze come, ad esempio, il lattosio per latte e latticini o la ce mentari personali e consentono in breve tempo di migliorare peso, necessaria ma quasi sempre il pro blema risiede nella quantità insuffi zuccheri più semplici (glucosio e galattosio) con l'enzima lattasi. Se la produzione di lattasi è insuffi ciente dobbiamo limitare l'as sunzione di latte, di prodotti caseari e di cibi pronti nei quali è diffusa mente utilizzato sino a raggiungere la quantità che il nostro organismo è in grado di elaborare oppure pre ferire latte a basso tenore di lattosio e formaggi che ne contengono po chissimo come il parmigiano e la groviera. L'Istituto Superiore di Sa nità propone una tabella interes sante relativa alle intolleranze farmacologiche che indica i cibi di riferimento e le reazioni possibili che può offrire un primo screening: nel caso si riscontrassero sintomi ri petuti anche lievi sarà necessario eseguire test specifici e controlli approfonditi. liachia per il grano o il favismo. Si definiscono invece farmacologiche le intolleranze provocate da mole cole presenti o aggiunte ai cibi co me le amine vasoattive, la caffeina,alcol etilico, antiossidanti, conservanti, glutammato, dolcifi canti e addensanti. Gli effetti delle intolleranze alimentari sono variabi li spesso a carattere intestinale e innescano processi infiammatori che limitano l'efficienza fisica e non permettono di perdere peso. La DCD Tuscolano esegue test specifi ci per l'individuazione delle intolle ranze alimentari e realizza diete personalizzate controllate che tengono conto delle intolleranze ali forma e qualità di vita. Un aspetto importante delle intolleranze ali mentari è che vanno gestite più che eliminate. Nei casi di tipo enzimati co è estremamente raro che l'organi smo non produca affatto la sostanza ciente di enzima specifico prodotto. Chiariamo il punto attraverso un ca so comune quello del lattosio cioè la parte zuccherina del latte e deri vati che per essere utilizzato va scomposto dall'organismo in 14 La DCD Tuscolano è a vostra disposizione a Roma in via Statilio Tauro n. 9 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 10 alle 18 anche con un parcheggio convenzionato in via Tuscolana Potete contattarci attraverso il web o allo / /

15 L'IMPORTANZA DELL'IGIENE E DELLA PREVENZIONE ORALE La qualità della vita migliora con una bocca sana e la salute inizia con la cura di denti e gengive Da dentista posso affermare con certezza e convinzione che la salute orale è legata direttamente alla pre venzione e che una scarsa salute orale significa molto più di quanto si può immaginare in relazione alla qualità della vita. Gli studi più re centi correlano la salute orale a di verse malattie sistemiche quali il diabete e quelle cardiovascolari, in quanto le cause che legano queste malattie a quelle parodontali posso no essere comuni fattori di rischio in specie legati alla diffusione di germi patogeni orali e ai loro pro dotti infiammatori in sedi extra ora li. L'ecosistema del cavo orale è composto da centinaia di specie di batteri diversi, alcuni dei quali in grado di fissarsi sulla superficie dentale e questo accumulo batterio logico stabile viene definito placca. La placca è la matrice e il principale fattore eziologico per la formazione della carie e dei processi infiammatori gengivali che possono portare alla parodontite. Quindi mantenere una buona salute orale, significa promuovere la propria sa lute personale globale. La carie e le malattie parodontali, sono le patolo gie della bocca più diffuse e cono sciute e possono essere contrastate efficacemente solo con un azione di prevenzione, individuazione e corrette abitudini alimentari, la puli zia dei denti, una moderata fluoro profilassi e la sigillatura dei solchi. Una efficace prevenzione orale va Studio Dentistico e di Implantologia dott. Giovanni Francesco Perona Roma, Largo Leo Longanesi prenotazioni tel.: Diagnosi radiologica computerizzata Implatologia per protesi dentaria fissa e mobile Chirurgia ossea rigenerativa e ri costruttiva Protesi fisse e mobili Igiene orale Conservativa Endodonzia Parodontologia Odontoitria infantile Ortodonzia per adulti e bambini Elevati standard qualitativi trattamento tempestivo. La pre venzione della carie deve essere attuata sin da piccoli attraverso attuata attraverso visite di controllo periodiche dall'odontoiatra, per evi tare l'insorgere dei problemi prima che queste malattia causino danno che obbligano a cure e ripristino delle funzionalità perdute. L'uso mirato di spazzolino dentifricio filo interdentale scovolino collu torio rappresenta oggi un valido aiuto per eliminare i batteri e la placca riducendo sensibilmente il rischio di incorrere in malattie parodontali e carie. Ma l'utilizzo di questi strumenti, se pure apparente mente semplice va personalizzato dall'odontoiatra che può efficace mente illustrare come utilizzarli al meglio caso per caso. Ogni bocca è diversa dalle altre e i suggerimenti generici hanno scarsa efficacia, al contrario una efficace visita di controllo periodica fa vivere meglio ed evita i problemi. Quindi un buon consiglio è sicuramente motivare e indirizzare tutti verso una maggiore attenzione per la propria salute ora le, con visite di controllo da effettuare presso studi dentistici di fiducia, in modo che il professioni sta possa controllare l'igiene orale dei pazienti,ed ove necessario, istruire ed educare verso il modo più efficace per mantenere in buono stato la propria salute orale. Dott. G. F. Perona odontoiatra LE DOMANDE DEI LETTORI LE RISPOSTE DEGLI ESPERTI Mio figlio, 5 anni, mi fa domande relative al sesso che mi mettono in imbarazzo. A quale età posso parlare di sesso con mio figlio? A 4 o 5 anni i bambini fanno domande sul corpo ma non associano i geni tali alla riproduzione. Per questi argomenti è meglio attendere i 7 anni, quando il pensiero del bambi no è più complesso e ricettivo ma comunque è bene aspettare che sia lui a porci domande alle quali ri sponderemo calibrando le risposte in base all'età. La soluzione più ade guata è ricorrere a metafore legate alla natura, facendo però attenzione ad evitare dettagli forti che po trebbero impressionarlo. QUANDO AIUTARE NON COSTA NULLA: anzi è l'età giusta, il telefonino deve essere considerato un oggetto utile più che di svago e si deve aspettare il momento in cui serve davvero. Prima dei 10 anni non ha senso che il bambino abbia un proprio telefo nino perché non è mai completa mente indipendente ma poi rappresenterà una sicurezza ed anche un pratico aiuto per l'orga nizzazione familiare. La consegna del cellulare, poi, deve essere un rito di passaggio in cui il padre e la madre sono i celebranti in quanto a loro è affidata la gestione delle tappe di distacco in previsione dell'adolescenza. Prima dei 10 anni in ogni caso sarà cura dei genitori insegnare ad usare telefoni fissi e mobili per eventuali emergenze. re generalmente non pericolosi ma dal sapore sgradevole e dannosi per gli elettrodomestici odore o sapore di cloro derivano da disinfezioni della rete idrica, il cloro ha sapore e odore sgradevoli ed è tossico se concentrato quindi meglio limitarne l'uso alimentare se l'odore e il sapo re sono accentuati se sulle pentole lascia dei residui verdastri le tubatu re sono di rame e hanno perdite quindi devono essere verificate, ri parate o sostituite se nell'acqua fredda depositata per qualche ora troviamo dei residui sabbiosi sotto forma di piccoli granelli si tratta di residui che potrebbero formare fa stidiosi calcoli nel nostro organi smo. In tutti i casi provate a far scorrere l'acqua per qualche minuto e se il problema persiste conside ratela non potabile e contattateci. Come riconoscere se dal rubinetto esce acqua inquinata? Colorazioni DONA IL 5 X 1000 gialle, rosse o marroni indicano la A scuola tardi o a letto presto? presenza di composti ferrosi, proba Nostro figlio si sveglia alle 6 e non INDICANDO NELLA bilmente a causa di tubature vecchie va a dormire prima delle undici e DICHIARAZIONE DEI o non utilizzate per molto tempo mezzo, mezzanotte. A scuola è REDDITI IL NOSTRO un odore di uova marce può essere sempre stanco ed ha difficoltà a CODICE sintomo di una contaminazione da seguire le lezioni: che possiamo batteri o un inquinamento di fare? Durante la pubertà cambiano composti a base di zolfo se sono anche i ritmi circadiani ed i ragazzi tendono a fare più tardi la sera E' presto per comprare un cellu presenti delle particelle chiare in lare a mio figlio di 10 anni? No, sospensione sono residui e calca 15 per cui, nonostante la necessità di dormire almeno 8/9 ore, la maggior parte degli adolescenti ri posa in media solo 6 ore con effetti negativi sulla concentrazione. Le scuole potrebbero adeguarsi ai cambiamenti biologici degli adole scenti e un istituto inglese ha spo stato la campanella d'ingresso dalle 9 alle 10 e quella di uscita dalle 15 alle 15 e 40 registrando decisi mi glioramenti nell'apprendimento. Auguriamoci che tutte le scuole ne seguano l'esempio ma, nel frattempo, cerchiamo di mandare a dormire i nostri ragazzi più presto. AIUTACI AD AIUTARTI INSERENDO LA TUA PUBBLICITA' AIUTACI AD AIUTARE CHI NON HA LAVORO CON UNA DONAZIONE

16 ALLENIAMO LA MENTE CON I GIOCHI Un allenamento fisico adeguato mantiene in forma, aiuta il nostro sistema immunitario e giova al'umore. Ma anche la mente va allenata per migliorare riflessi, concentrazione, logica e tutte le capacità psichiche in generale. Il si stema migliore per allenare il cervello in modo piacevole ed effi cace è il gioco. Studi mondiali di mostrano che giocare aiuta a migliorare le capacità e a mantenere giovane il cervello. Come per il fisi co anche per allenare la mente esi stono esercizi più o meno efficaci. I giochi migliori sono quelli che mettono alla prova le nostre capaci tà di prendere decisioni basandoci sulla deduzione contando su un nu mero esiguo di informazioni e quelli che richiedono scelte e pro grammazione su previsioni a lungo termine. I terminali elettronici si sono imposti e hanno monopo lizzato il settore dei giochi e scagli la prima pietra chi non gioca alme no un po' ogni giorno con il compu ter o il telefono. Persino un semplice spara tutto allena e mi gliora i riflessi e possiede effetti be nefici. Naturalmente ogni cosa, compresa la cioccolata, in quantità eccessiva diventa nociva e tra scorrere troppe ore al giorno a gio care è negativo e può divenire un'ossessione, una droga. Giocare con moderazione è invece utilissi mo e i computer, adeguatamente programmati, sono eccellenti simu latori e possono farci provare senza rischi l'ebbrezza del volo o della guida ad alta velocità oppure farci diventare un eroe e salvare il mondo. Ma i giochi di simulazione possono essere anche grandi inse gnanti facendoci vedere cosa avverrebbe se.... Possiamo scopri re ad esempio che sarebbe stato fa cile fermare la Germania nazista con un'azione energica nel 1939 ri sparmiando al mondo l'immane catastrofe della seconda guerra mondiale, o giocare al casinò virtuale per scoprire che non sare mo mai in grado di vincere come illustreremo dettagliatamente in un prossimo articolo. Simulare la realtà è la cosa che i computer fanno me glio quindi perché non sfruttare questa capacità nel quotidiano? Con un computer e un foglio elettronico possiamo simulare situazioni reali e prevedere l'esito delle nostre azioni senza rischi in modo da fare le scelte migliori. I giochi quindi ci possono aiutare e molto quindi usia moli: giocando possiamo migliorare le nostre capacità, evitare scelte sbagliate e mantenerci giovani. IL SUDOKU E' un gioco logico creato da Eulero, matematico svizzero, nel XVIII se colo e tornato di moda recente mente. Una griglia nove per nove deve essere riempita con numeri di una sola cifra da 1 a 9 facendo attenzione che nessuno si ripeta nella stessa colonna, riga o regione. Le regioni sono i nove sub quadrati 3 x 3 che compongono la schema. All'inizio del gioco alcune cifre so no già disposte al loro posto e una buona strategia consiste nell'iniziare a collocare le cifre rimanenti dei gruppi più numerosi. Il Sudoku allena la mente alla logica perché richiede di trovare sia le posizioni possibili che quelle vietate. Abbi nando logica e tentativi possiamo risolvere lo schema. Ne presentia mo due: uno che richiede molta 16 concentrazione, l'altro per rilassarsi nella pausa di una giornata difficile. IL CRUCIVERBA E' il gioco enigmistico che arricchi sce il vocabolario personale ma che ora stimola ad affinare le proprie capacità di ricerca online. Quando non conosciamo la risposta cercarla in rete è un eccellente sistema per affinare i metodi di ricerca web. Orizzontali 1 Il fondamento dell'economia e della tutela ambientale 8 La scheda del telefonino 9 Parità nel prefisso 10 Simbolo chimico del rame 11 Particolarmente capace, idoneo 12 Permettono di librarsi in volo 13 Si inamidano quelli delle cami cie 16 Usano senza pause il cellulare 18 Lo fà il contadino 20 La migliore tuffatrice italiana 21 Fuggì da Roma a settembre 22 Metodo per programmare attivi tà 23 Si ripete sempre 24 L'aria del poeta Verticali 1 E' opportuno farlo per non spre care risorse preziose 2 Servizio Sanitario 3 Un attrezzo del falegname 4 Dobbiamo tutelarlo 5 Fa parte del movimento 6 Indice di valutazione economica delle famiglie 7 Indicava i bagni pubblici 12 L'anima del poeta 14 Il triregno simbolo di potere terreno dismesso da Papa Paolo VI 15 L'odiata tassa sulla casa 17 Sigla della banca dei termini UE 19 La sigla sul tasto di registrazione Max

ACQUISTIAMO PRODOTTI NO OGM: i prodotti geneticamente modificati possono provocare danni alla biodiversità

ACQUISTIAMO PRODOTTI NO OGM: i prodotti geneticamente modificati possono provocare danni alla biodiversità NELL ACQUISTO DEI PRODOTTI TTENIAMO CONTO DEL TIPO DI IMBALLAGGIO e privilegiamo quelli che non ne hanno del tutto No al monodose, no ai prodotti in vaschetta ACQUISTIAMO PRODOTTI NO OGM: i prodotti geneticamente

Dettagli

Perche l, igiene orale si impara da piccoli!

Perche l, igiene orale si impara da piccoli! Prevenzione avanzata della carie Perche l igiene orale si impara da piccoli! I tuoi denti.. un mondo pieno di sorprese Lo sapevi che......i tuoi primi dentini si sono formati ancor prima di nascere? Nella

Dettagli

Sommario. Cos è e perché si usa... 10. Contro i disturbi... 18. Per la bellezza... 25. Per la casa... 34. In cucina e nelle ricette...

Sommario. Cos è e perché si usa... 10. Contro i disturbi... 18. Per la bellezza... 25. Per la casa... 34. In cucina e nelle ricette... Sommario INTRODUZIONE 6 BICARBONATO 9 Cos è e perché si usa... 10 Contro i disturbi... 18 Per la bellezza... 25 Per la casa... 34 In cucina e nelle ricette... 56 LIMONE 67 Cos è e perché si usa... 68 Contro

Dettagli

Terza Giornata Mondiale della lentezza

Terza Giornata Mondiale della lentezza offerti dai Soci della di Inzago PER LA BELLEZZA: MASCHERA D'EMERGENZA: 1 cucchiaio di miele, 1 cucchiaio di latte fresco, 1 cucchiaino di farina bianca. In posa sul viso per 15 minuti. Risciacquare con

Dettagli

LA PREPARAZIONE DOMESTICA DELLE CONSERVE indicazioni per una corretta realizzazione

LA PREPARAZIONE DOMESTICA DELLE CONSERVE indicazioni per una corretta realizzazione LA PREPARAZIONE DOMESTICA DELLE CONSERVE indicazioni per una corretta realizzazione SANA 14 settembre 2015 Dott.ssa M.Chiara Venturini tecnologo alimentare ORDINE DEI TECNOLOGI ALIMENTARI DELL EMILIA ROMAGNA

Dettagli

ISTRUZIONI CON RICETTE

ISTRUZIONI CON RICETTE ISTRUZIONI CON RICETTE ISTRUZIONI PER LA PULIZIA: Non mettere in lavastoviglie Le parti possono essere separate per la pulizia SNAP SNAP Lo Zoku Ice Cream Maker rivoluziona il modo di realizzare il gelato

Dettagli

8 Trattamenti naturali fai-da-te per la cura di tutti i tipi di capelli

8 Trattamenti naturali fai-da-te per la cura di tutti i tipi di capelli 8 Trattamenti naturali fai-da-te per la cura di tutti i tipi di capelli uova e miele sono, a prima vista, tutti gli ingredienti di una gustosa ed energetica prima colazione, ma possono diventare all occorrenza

Dettagli

acqua FONTESANRUBINETTO.CH InformaZIonI per I GenITorI su acqua, Bevande ZuCCHeraTe e BIBITe light

acqua FONTESANRUBINETTO.CH InformaZIonI per I GenITorI su acqua, Bevande ZuCCHeraTe e BIBITe light acqua FONTESANRUBINETTO.CH InformaZIonI per I GenITorI su acqua, Bevande ZuCCHeraTe e BIBITe light Indice 1 Buoni motivi a favore della Fonte San Rubinetto 4 Argomenti senza falla per l acqua Impressum

Dettagli

se vuoi nutrirti bene non puoi digerire tutto

se vuoi nutrirti bene non puoi digerire tutto se vuoi nutrirti bene non puoi digerire tutto siamo quello che mangiamo STAGIONALE E LOCALE: LA DIETA GIUSTA La tua salute dipende in gran parte dalla tua alimentazione. Mangia un po di tutto con moderazione,

Dettagli

Vuoi scoprire un nuovo mondo di sapori?

Vuoi scoprire un nuovo mondo di sapori? Vuoi scoprire un nuovo mondo di sapori? Il vapore è l ingrediente segreto L ingrediente segreto per un gusto straordinario è ora svelato... Come fanno gli Chef stellati Michelin ad ottenere un pollo così

Dettagli

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Regole per 10 una S a n a Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio. Una volta che l

Dettagli

Nelle etichette devono essere riportati in modo chiaro gli ingredienti e la data di scadenza.

Nelle etichette devono essere riportati in modo chiaro gli ingredienti e la data di scadenza. COME SI PRESENTA IL PRODOTTO: Fare attenzione alle alterazioni visibili: il prodotto alterato può cambiare colore, odore, sapore, aspetto può cambiare consistenza o presentare tracce di muffe la confezione

Dettagli

I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione

I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione PoliCulturaExpoMilano2015 I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione Versione estesa Paolo Paolini, HOC-LAB (DEIB, Politecnico di Milano, IT), da una intervista a Dott.ssa Antonia Trichopoulou

Dettagli

Collezione Hello Honey

Collezione Hello Honey DOLCE SEGRETO DI BELLEZZA Che cos è la Hello Honey Collection? La linea Hello Honey è costituita da cosmetici di alta qualità, pensati per la cura del corpo. Per creare questa eccezionale linea di prodotti,

Dettagli

Produzione e proprietà. prof. A.Battistelli

Produzione e proprietà. prof. A.Battistelli Produzione e proprietà VINO 2 Bevanda alcoolica Il grado alcoolico di un vino è la percentuale di alcool contenuto in esso. In quanto alcolico, non dev essere consumato da bambini e ragazzini, perché non

Dettagli

Acido citrico: come usarlo e perche' preferirlo all'aceto nelle p...

Acido citrico: come usarlo e perche' preferirlo all'aceto nelle p... greenme.it Acido citrico: come usarlo e perche' preferirlo all'aceto nelle pulizie Marta Albè L'acido citrico è un ingrediente multiuso per le pulizie ecologiche. Vi servirà come ammorbidente e disincrostante

Dettagli

APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE

APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE 1) CONTROLLA IL PESO E MANTIENITI ATTIVO Pesarsi almeno una

Dettagli

Calibre. Principali funzioni per la lettura e la gestione degli ebooks

Calibre. Principali funzioni per la lettura e la gestione degli ebooks Calibre Principali funzioni per la lettura e la gestione degli ebooks Calibre è un software per catalogare, convertire, gestire e collezionare ebook. Si tratta di un software freeware, quindi totalmente

Dettagli

LA TUA MAPPA DEL TESORO IN 4 SEMPLICI PASSI PER RAGGIUNGERE LA TUA FORMA PERFETTA CON JUICE PLUS

LA TUA MAPPA DEL TESORO IN 4 SEMPLICI PASSI PER RAGGIUNGERE LA TUA FORMA PERFETTA CON JUICE PLUS LA TUA MAPPA DEL TESORO IN 4 SEMPLICI PASSI PER RAGGIUNGERE LA TUA FORMA PERFETTA CON JUICE PLUS 4 Semplici passi per creare il tuo stile di vita 1. Decidi cosa vuoi e cosa credi = cosa vuoi ottenere e

Dettagli

Medicina in cucina. insaporire per prevenire. Scuola elementare G.Pascoli I.P.S.S. L.Cossa

Medicina in cucina. insaporire per prevenire. Scuola elementare G.Pascoli I.P.S.S. L.Cossa Medicina in cucina insaporire per prevenire Scuola elementare G.Pascoli I.P.S.S. L.Cossa L'anno scorso la scuola elementare Pascoli e l' Istituto Professionale Cossa hanno sviluppato il progetto: La chimica

Dettagli

Bevande calde per l inverno marche-restaurants.com

Bevande calde per l inverno marche-restaurants.com HOT DRINKS Bevande calde per l inverno marche-restaurants.com Prendere & preparare a casa Tè aromatici Tè alle arance e menta Ingredienti per 1 tazza di tè: V arancia 1 rametto di menta fresca 2.5 dl di

Dettagli

TOSSINE E SOSTANZE NOCIVE: nemici per la nostra salute.

TOSSINE E SOSTANZE NOCIVE: nemici per la nostra salute. TOSSINE E SOSTANZE NOCIVE: nemici per la nostra salute. Le nuove scoperte avvenute nel campo scientifico e medico hanno notevolmente aumentato la qualità della vita. Contemporaneamente, l inquinamento,

Dettagli

Ministero della Salute. La salute dell anziano. per la promozione e il mantenimento del benessere

Ministero della Salute. La salute dell anziano. per la promozione e il mantenimento del benessere Ministero della Salute La salute dell anziano Vademecum per la promozione e il mantenimento del benessere Care amiche e cari amici, questo piccolo opuscolo racchiude alcuni semplici ma importanti consigli

Dettagli

mix di frutta & verdura

mix di frutta & verdura mix di frutta & verdura Uno dei modi migliori di concentrare il vostro fabbisogno giornaliero di frutta e verdura in un solo bicchiere. In effetti, assicurarvi di assumere tutta la frutta e la verdura

Dettagli

Raccolta ricette Nr. 6 La qualità è la miglior ricetta

Raccolta ricette Nr. 6 La qualità è la miglior ricetta Tanti frutti per un unica passione. La Marmellata Raccolta ricette Nr. 6 La qualità è la miglior ricetta Cara amica, siamo lieti di proporti una raccolta delle confetture più richieste e amate dalle nostre

Dettagli

CON ACE VINCE IL PULITO

CON ACE VINCE IL PULITO Per l igiene profonda sui colorati prova Nuova Ace Gentile Igienizzante. CON ACE VINCE IL PULITO Manuale pratico per la casa e il bucato. Cara Amica, Ace sa quanto sia impegnativa la cura della casa e

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SANITÀ PUBBLICA LIBERI DI SCEGLIERE. dott.ssa Alessandra Fabbri

DIPARTIMENTO DI SANITÀ PUBBLICA LIBERI DI SCEGLIERE. dott.ssa Alessandra Fabbri DIPARTIMENTO DI SANITÀ PUBBLICA LIBERI DI SCEGLIERE dott.ssa Alessandra Fabbri La nostra salute è come un puzzle tanti sono i FATTORIche influiscono sulla SALUTE : Fattori genetici e costituzionali Ambiente

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

CALORIE CONSUMATE PER OGNI 15 MINUTI DELLE SEGUENTI ATTIVITA FISICHE

CALORIE CONSUMATE PER OGNI 15 MINUTI DELLE SEGUENTI ATTIVITA FISICHE CALORIE CONSUMATE PER OGNI 15 MINUTI DELLE SEGUENTI ATTIVITA FISICHE BALLO LATINO AMERICANO CORSA NUOTO FOOTBALL MOUNTAIN BIKE TENNIS BICICLETTA SCIARE CAMMINARE VELOCE ATTIVITA LAVORATIVA 250 CALORIE

Dettagli

metodi di estrazione e preparazione

metodi di estrazione e preparazione metodi di estrazione e preparazione distillazione a vapore Estrazione per pressione a freddo (spremitura) Estrazione per enfleurage Estrazione per solventi Estrazione delle resine Estrazione con anidride

Dettagli

L Olio Extravergine di Oliva, un alimento di qualità non un semplice condimento

L Olio Extravergine di Oliva, un alimento di qualità non un semplice condimento L Olio Extravergine di Oliva, un alimento di qualità non un semplice condimento Le cose da dire sull olio sono tante, durante i miei corsi di degustazione le persone rimangono affascinate nel conoscere

Dettagli

FABRIZIO ZAGO RICETTE AUTARCHICHE

FABRIZIO ZAGO RICETTE AUTARCHICHE FABRIZIO ZAGO RICETTE AUTARCHICHE Risparmia, fai da te, salva la tua pelle, l ambiente ed il tuo portamonete. (e vuoi mettere la soddisfazione?). Fabrizio Zago: chimico industriale, consulente Ecolabel,

Dettagli

Il sudore è un liquido che viene escreto dalle. Il processo di secrezione del sudore è chiamato sudorazione.

Il sudore è un liquido che viene escreto dalle. Il processo di secrezione del sudore è chiamato sudorazione. UN DEODORANTE CORPOREO DR. ROBERTO FINESI IL SUDORE Il sudore è un liquido che viene escreto dalle ghiandole sudoripare della pelle. Il processo di secrezione del sudore è chiamato sudorazione. Le ghiandole

Dettagli

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org g olf or w. coo n lf o o d p l a et. g or co w w et. ww w.efa d.o.eufic.org w ww rg Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio.

Dettagli

Manuale di istruzioni per il robot cucina Newcook

Manuale di istruzioni per il robot cucina Newcook Manuale di istruzioni per il robot cucina Newcook Newcook PUOI SCARICARTI DA INTERNET IL RICETTARIO DIGITANDO QUESTO LINK: http://newcook.vip4vips.com PIASTRA FORNO FRIGGERE CANCELLARE MENU CUCINARE SCALDARE/

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre L obesità è una patologia causata (laddove non sia attribuibile ad altri motivi) da comportamenti ed abitudini di vita scorretti: contrastarla

Dettagli

I tuoi amici sempre al CENTRO delle nostre attenzioni. Alimenti per Cani e Gatti

I tuoi amici sempre al CENTRO delle nostre attenzioni. Alimenti per Cani e Gatti I tuoi amici sempre al CENTRO delle nostre attenzioni Alimenti per Cani e Gatti Alimentazione completa e bilanciata Centro è una linea di prodotti di successo per animali d affezione formulati, secondo

Dettagli

A T T I V I T A ' D I L A B O R A T O R I O D I S C I E N Z E C L A S S E 1 ^ C 2 0 1 1 / 2 0 1 2

A T T I V I T A ' D I L A B O R A T O R I O D I S C I E N Z E C L A S S E 1 ^ C 2 0 1 1 / 2 0 1 2 Esperimento n 1 Un po di acqua Una siringa da 5 ml Lenticchie Proviamo a comprimere una piccola quantità di lenticchie precedentemente inserite nel cilindro della siringa Proviamo ora a comprimere nella

Dettagli

www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia

www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia Ciao! Sono Nella Cortese di www.dietahl.com, distributore Herbalife. In questo piccolo documento voglio spiegarti come usare

Dettagli

RISPARMIARE ENERGIA ELETTRODOMESTICI. I consumi degli elettrodomestici pesano per circa l 80% sulla bolletta

RISPARMIARE ENERGIA ELETTRODOMESTICI. I consumi degli elettrodomestici pesano per circa l 80% sulla bolletta RISPARMIARE ENERGIA ELETTRODOMESTICI I consumi degli elettrodomestici pesano per circa l 80% sulla bolletta dell energia elettrica di casa. Per risparmiare energia è importante, come prima cosa, imparare

Dettagli

5 detersivi per il bucato fai-da-te

5 detersivi per il bucato fai-da-te greenme.it 5 detersivi per il bucato fai-da-te Marta Albè Autoprodurre i detersivi da utilizzare per il bucato significa scegliere di non utilizzare detergenti inquinanti e potenzialmente irritanti o allergizzanti

Dettagli

L illuminazione. La cucina curativa

L illuminazione. La cucina curativa 5 L illuminazione Il Mio nome è Alessandro, faccio il cuoco, non sono un curatore e non posso fare miracoli, ma da qualche anno non uso più medicine o almeno cerco di evitarle il più possibile. Come? Semplice,

Dettagli

Unità 9. L ambiente: il risparmio idrico. Lavoriamo sulla comprensione. accorgimenti sciacquone del water. sfregate stoviglie

Unità 9. L ambiente: il risparmio idrico. Lavoriamo sulla comprensione. accorgimenti sciacquone del water. sfregate stoviglie Unità 9 L ambiente: il risparmio idrico CHIAVI In questa unità imparerai: cosa fare per risparmiare acqua; a leggere le etichette di qualità dell acqua; ad utilizzare le frasi implicite introdotte da di

Dettagli

CASCADA Il vostro pollice verde

CASCADA Il vostro pollice verde trend Collection Successo assicurato CASCADA Il vostro pollice verde Anche per piante da fiore Riuscire è facile Spazio garantito per oltre 30 piante Un bel giardino estivo su una piccola superficie Torretta

Dettagli

RASSEGNA STAMPA: NUTRIZIONE E BENESSERE A cura di www.integratorinutrizionali.it - infoline: 347 3712411

RASSEGNA STAMPA: NUTRIZIONE E BENESSERE A cura di www.integratorinutrizionali.it - infoline: 347 3712411 NUTRIZIONE CELLULARE: QUELLO CHE IL TUO MEDICO DEVE SAPERE Parla il Dr. David B. Katzin, M.D., Ph.D. specialista in Scienza della Nutrizione, Fisiologia, Cardiovascolare e Medicina interna (...) Io sono

Dettagli

L acqua è un bene prezioso!

L acqua è un bene prezioso! Con il Patrocinio di: In collaborazione con: Istituto Onnicomprensivo A. Argoli Scuola Primaria D. Bevilacqua - Tagliacozzo L acqua è un bene prezioso! Il ciclo dell acqua raccontato ai genitori dai bambini

Dettagli

Guida per principianti all utilizzo di una cucina a basso consumo energetico

Guida per principianti all utilizzo di una cucina a basso consumo energetico Guida per principianti all utilizzo di una cucina a basso consumo energetico Tutto quello che c è da sapere sull utilizzo di una cucina a basso consumo energetico: - Come risparmiare denaro - Sapere se

Dettagli

VOGLIO ADOTTARE UN CANE

VOGLIO ADOTTARE UN CANE VOGLIO ADOTTARE UN CANE ISTRUZIONI PER UNA MIGLIORE CONVIVENZA CON IL NUOVO AMICO A QUATTROZAMPE Direzione Ambiente Parco degli Animali Canile Rifugio INTRODUZIONE I cani che sono stati abbandonati e vivono

Dettagli

Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie. Guida per gli insegnanti

Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie. Guida per gli insegnanti Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie Guida per gli insegnanti insegnanti-interno Marco 18-10-2006 17:30 Pagina 3 Cari insegnanti, Cosa intendiamo per stile di vita sano? come certamente sapete

Dettagli

LE BEVANDE NERVINE. Savorè Giulia & Alberto Peraudo

LE BEVANDE NERVINE. Savorè Giulia & Alberto Peraudo LE BEVANDE NERVINE Savorè Giulia & Alberto Peraudo Indice Aspetti generali Caffè Proprietà Caratteristiche nutrizionali Varietà La pianta Ciclo produttivo Tè Proprietà Caratteristiche nutrizionali Varietà

Dettagli

BASTA POCO PER PRENDERSI CURA DELLA NOSTRA BOCCA. Ecco LE MOSSE VINCENTI

BASTA POCO PER PRENDERSI CURA DELLA NOSTRA BOCCA. Ecco LE MOSSE VINCENTI BASTA POCO PER PRENDERSI CURA DELLA NOSTRA BOCCA Ecco LE MOSSE VINCENTI LA BOCCA I punti nevralgici della masticazione La bocca è, in tutti gli animali, il luogo in cui avviene la prima parte della digestione,

Dettagli

PREPARIAMO LA PIZZA. Ingredienti: Farina: polvere molto fine, di colore biancastro, morbida e leggera (con un soffio si solleva).

PREPARIAMO LA PIZZA. Ingredienti: Farina: polvere molto fine, di colore biancastro, morbida e leggera (con un soffio si solleva). PREPARIAMO LA PIZZA Ingredienti: Farina: polvere molto fine, di colore biancastro, morbida e leggera (con un soffio si solleva). Acqua: liquido trasparente, incolore. Lievito: panetto morbido, di colore

Dettagli

www.regione.lombardia.it REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME.

www.regione.lombardia.it REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. www.regione.lombardia.it 10 REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. Ecco uno strumento utile per combattere il caldo estivo. Una serie

Dettagli

Visita la pagina del marchio on-line per scaricare contenuti video e PDF

Visita la pagina del marchio on-line per scaricare contenuti video e PDF Visita la pagina del marchio on-line per scaricare contenuti video e PDF SOUSVIDE 2 Il SousVide Supreme è il forno ad acqua più sofisticato presente sul mercato. Nasce con lo scopo di portare la tecnica

Dettagli

I tuoi amici, sempre al CENTRO delle nostre attenzioni. Catalogo 2015. Pet-Food

I tuoi amici, sempre al CENTRO delle nostre attenzioni. Catalogo 2015. Pet-Food I tuoi amici, sempre al CENTRO delle nostre attenzioni Catalogo 2015 Pet-Food Alimentazione completa e bilanciata Centro è una linea di prodotti di successo per animali d affezione formulati, secondo le

Dettagli

Informazioni Generali / Stumenti a confronto. Caratteristiche Slow Juicer serie VIVO. Differenza rispetto agli altri estrattori

Informazioni Generali / Stumenti a confronto. Caratteristiche Slow Juicer serie VIVO. Differenza rispetto agli altri estrattori Presentazione Argomenti trattati Informazioni Generali / Stumenti a confronto Confronto tipologie di estrattori Caratteristiche Slow Juicer serie VIVO Differenza rispetto agli altri estrattori Convenienza

Dettagli

COSA MANGIAMO IN INVERNO

COSA MANGIAMO IN INVERNO Testata: www.repubblica.it data: 16 novembre2013 COSA MANGIAMO IN INVERNO L indagine ha valutato l'assunzione di vitamina C (Acido L-ascorbico) attraverso gli alimenti consumati da un campione di circa

Dettagli

Cosmetici fai da te. Come e perché autoprodursi in casa cosmetici sani per sé e per l ambiente. di Eccher Francesca

Cosmetici fai da te. Come e perché autoprodursi in casa cosmetici sani per sé e per l ambiente. di Eccher Francesca Cosmetici fai da te Come e perché autoprodursi in casa cosmetici sani per sé e per l ambiente di Eccher Francesca La scelta di produrli in casa Farsi i cosmetici in casa non significa solo risparmiare

Dettagli

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia 8. Varia spesso le tue scelte a tavola 58 La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia da essi apportata, anche altri nutrienti indispensabili,

Dettagli

Così nasce il questionario che stai per compilare.

Così nasce il questionario che stai per compilare. Premessa Una sana alimentazione e l attività fisica sono fondamentali per mantenere a lungo uno stato di benessere. Spesso però mancano informazioni precise e chi sa cosa dovrebbe fare non sempre applica,

Dettagli

Gruppo Acquisto. Monastier di Treviso IL SUCCO VIVO. 06/02/2014 Il Succo Vivo 1

Gruppo Acquisto. Monastier di Treviso IL SUCCO VIVO. 06/02/2014 Il Succo Vivo 1 IL SUCCO VIVO 06/02/2014 Il Succo Vivo 1 Cos'è il succo vivo? Il concetto di succo vivo venne per la prima volta introdotto dal dottor Norman Walker (1886-1985). Walker è stato il pioniere del crudismo

Dettagli

SCHEDA DIDATTICA. Sulla base di ciò che hai osservato poco fa, rispondi a queste facili domande facendo una crocetta sulla risposta corretta:

SCHEDA DIDATTICA. Sulla base di ciò che hai osservato poco fa, rispondi a queste facili domande facendo una crocetta sulla risposta corretta: SCHEDA DIDATTICA NOME: COGNOME: CLASSE: Sulla base di ciò che hai osservato poco fa, rispondi a queste facili domande facendo una crocetta sulla risposta corretta: 1) Secondo te è più pesante una bottiglia

Dettagli

ANALISI SENSORIALE. Anche nel momento del fine pasto entra in gioco la cultura: gli italiani amano finire un pranzo con l espresso o con la

ANALISI SENSORIALE. Anche nel momento del fine pasto entra in gioco la cultura: gli italiani amano finire un pranzo con l espresso o con la Gli abbinamenti del fine pasto all italiana Caffè, grappa e dolce sono i classici distintivi del fine pasto all italiana. Come abbinarli per ottenere il maggior piacere possibile? Lo rivelano i test di

Dettagli

Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea

Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea La nuova piramide della dieta mediterranea moderna proposta dall INRAN (Istituto Nazionale per la Ricerca degli Alimenti e della Nutrizione) presenta

Dettagli

(in teglia) Docente: Nicola SALVATORE Presidente www.pizzabruzzodoc.it

(in teglia) Docente: Nicola SALVATORE Presidente www.pizzabruzzodoc.it (in teglia) Docente: Nicola SALVATORE Presidente www.pizzabruzzodoc.it Molti sono gli appassionati interessati a proporre ai loro amici una pizza fatta con le proprie mani (anche se non sempre con ottimi

Dettagli

SODASOLVAY. Detergente ecologico multiuso

SODASOLVAY. Detergente ecologico multiuso SODASOLVAY Detergente ecologico multiuso PROPRIETÀ DETERGE, RINFRESCA e NEUTRALIZZA gli odori; SGRASSA efficacemente; non fa SCHIUMA; è CONVENIENTE; non contiene TENSIOATTIVI, FOSFORO, COLORANTI e PROFUMI.

Dettagli

10 infusi da preparare a costo zero

10 infusi da preparare a costo zero 10 infusi da preparare a costo zero Creato Lunedì, 14 Maggio 2012 17:14 Scritto da Marta Albè Siamo talmente abituati ad acquistare infusi e tisane confezionate da non prendere in considerazione la possibilità

Dettagli

Bimbi in acqua MANUALE DEL BAGNETTO PERFETTO! copyright. E vietata la copia e la diffusione anche a titolo gratuito.

Bimbi in acqua MANUALE DEL BAGNETTO PERFETTO! copyright. E vietata la copia e la diffusione anche a titolo gratuito. Bimbi in acqua MANUALE DEL BAGNETTO PERFETTO! LE COSE CHE DEVI SAPERE PER IL BAGNETTO A CASA! Il bagnetto non deve essere visto solamente come momento per pulire il proprio bambino ma come un'occasione

Dettagli

Un sano sorriso... per il tuo bambino

Un sano sorriso... per il tuo bambino Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Provincia Autonoma di Trento Direzione per la promozione e l educazione alla salute Dipartimento di Odontostomatologia Un sano sorriso... per il tuo bambino Progetto

Dettagli

Il Caffè è il balsamo del cuore e dello spirito.

Il Caffè è il balsamo del cuore e dello spirito. Il Caffè è il balsamo del cuore e dello spirito. (Giuseppe Verdi) Metti un momento di tranquillità nel bel mezzo del pomeriggio da godersi a casa propria con le amiche... solo il tempo di preparare un

Dettagli

GUIDA ALLA CONSERVAZIONE VERIFICA CONTROLLO INGREDIENTI CONSERVAZIONE INVASAMENTO

GUIDA ALLA CONSERVAZIONE VERIFICA CONTROLLO INGREDIENTI CONSERVAZIONE INVASAMENTO GUIDA ALLA CONSERVAZIONE INGREDIENTI CONTROLLO INVASAMENTO CONSERVAZIONE VERIFICA Conservare è semplice, economico e divertente. Ti permette di inventare, sperimentare e creare qualcosa di unico e genuino

Dettagli

Cucinare con il Microonde. Le Ricette di Casa. a cura di Federica Castiglioni PAGINE GRATUITE DI ASSAGGIO. SeBook. Simonelli electronic Book

Cucinare con il Microonde. Le Ricette di Casa. a cura di Federica Castiglioni PAGINE GRATUITE DI ASSAGGIO. SeBook. Simonelli electronic Book Cucinare con il Microonde Le Ricette di Casa a cura di Federica Castiglioni PAGINE GRATUITE DI ASSAGGIO SeBook Simonelli electronic Book Il forno a Microonde non è soltanto un utile pronto intervento per

Dettagli

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O Come va? 1 Trova nello schema le parti del corpo scritte di seguito e in orizzontale a cui si riferiscono le seguenti frasi. Le lettere rimaste completano l espressione indicata sotto. 1. Proteggila col

Dettagli

Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti inorganici organici

Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti inorganici organici Prof. Carlo Carrisi Gli Alimenti Classificazione degli alimenti Alimenti semplici o principi alimentari o principi nutritivi o nutrienti: servono a nutrire l organismo, derivano dalla digestione, vengono

Dettagli

batteri in cucina: lavarsene le mani non basta!

batteri in cucina: lavarsene le mani non basta! batteri in cucina: lavarsene le mani non basta! 2 sai davvero difenderti da germi e batteri? Non pensare alla mozzarella blu o al pollo alla diossina: i pericoli di intossicazioni e tossinfezioni derivano

Dettagli

Nella stesura del percorso di scienze per la classe seconda ho desiderato

Nella stesura del percorso di scienze per la classe seconda ho desiderato LA LINGUA E I DENTI dall albero al corpo umano in seconda primaria di Silvia Bonati* Può iniziare il percorso di conoscenza del corpo umano nella classe seconda della scuola primaria. Un percorso che,

Dettagli

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari La nostra Alimentazione COMPLETATE LA PRIMA ATTIVITÀ DI QUESTO CAPITOLO, POI SCEGLIETENE ALTRE TRE DALLA LISTA CHE SEGUE. Le nostre scelte alimentari possono avere effetti positivi o negativi sul clima

Dettagli

Limone Meglio se bevuto a digiuno o lontano dai pasti, il succo di limone aiuta a

Limone Meglio se bevuto a digiuno o lontano dai pasti, il succo di limone aiuta a Limone Meglio se bevuto a digiuno o lontano dai pasti, il succo di limone aiuta a digerire i grassi grazie alla sua componente di acido citrico, utile anche contro l acidità di stomaco. Cocktail digestivo

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Dott.ssa Marcella Camellini

Dott.ssa Marcella Camellini Dott.ssa Marcella Camellini ALIMENTAZIONE Aumentare il consumo di frutta fresca, verdure e ortaggi di tutti i tipi, privi di grassi e ricchi di vitamine, minerali e fibre. Privilegiare gli oli vegetali,

Dettagli

= 1.000 litri + SI RISPARMIA

= 1.000 litri + SI RISPARMIA Acqua SI CONSUMA + SI RISPARMIA lavare i piatti igiene personale consumo giornaliero pro capite di acqua potabile i consumi contrassegnati con potrebbero essere sostituiti con acqua piovana altri utilizzi

Dettagli

il CRA per i 150 anni dell'unitàd'italia FRUTTA E VERDURA: INFORMAZIONI E CONSIGLI UTILI PER L ACQUISTO, LA CONSERVAZIONE E IL CONSUMO

il CRA per i 150 anni dell'unitàd'italia FRUTTA E VERDURA: INFORMAZIONI E CONSIGLI UTILI PER L ACQUISTO, LA CONSERVAZIONE E IL CONSUMO FRUTTA E VERDURA: INFORMAZIONI E CONSIGLI UTILI PER L ACQUISTO, LA CONSERVAZIONE E IL CONSUMO Una sana alimentazione deve prevedere un importante consumo di frutta e verdura, che danno al nostro organismo

Dettagli

4 passi verso il BENESSERE

4 passi verso il BENESSERE 4 passi verso il BENESSERE Bene, hai fatto un altro passo verso il Benessere fisico. In questo libretto scoprirai quali sono i punti fondamentali sui quali porre attenzione per migliorare il tuo benessere

Dettagli

IN VIAGGIO CON IL CANE E IL GATTO. Illumina la loro vita.

IN VIAGGIO CON IL CANE E IL GATTO. Illumina la loro vita. IN VIAGGIO CON IL CANE E IL GATTO Al giorno d oggi ci capita di viaggiare molto e spesso ci piace che i nostri animali da compagnia vengano con noi. Viaggiare può essere difficile per i nostri amici a

Dettagli

Altri materiali biodegradabili: segatura, trucioli di legno non trattato, tovagliolini di carta bianchi

Altri materiali biodegradabili: segatura, trucioli di legno non trattato, tovagliolini di carta bianchi 1. Cos è Il compostaggio è il risultato di un nuovo modo di trattare i rifiuti organici e vegetali. È semplice: noi tutti produciamo una certa quantità di rifiuti ogni giorno. Parte dei rifiuti prodotti

Dettagli

Fattoria didattica La Fonte per la scuola.

Fattoria didattica La Fonte per la scuola. Fattoria didattica La Fonte per la scuola. Le giornate che proponiamo offrono la possibilità di approfondire il legame che unisce il cibo, l'ambiente e la salute e di riflettere su una più consapevole

Dettagli

Il vapor saturo e la sua pressione

Il vapor saturo e la sua pressione Il vapor saturo e la sua pressione Evaporazione = fuga di molecole veloci dalla superficie di un liquido Alla temperatura T, energia cinetica di traslazione media 3/2 K B T Le molecole più veloci sfuggono

Dettagli

Le Marmellate autunnali

Le Marmellate autunnali con l'abbondanza di frutta ci offre la possibilità di preparare tante golose marmellate, a partire da quelle a base di mele, forse in assoluto i frutti L autunno, migliori per confezionare marmellate e

Dettagli

La composizione naturale dei nostri shampoo della linea PET rispetta e completa l amore per il tuo migliore amico a quattro zampe.

La composizione naturale dei nostri shampoo della linea PET rispetta e completa l amore per il tuo migliore amico a quattro zampe. La composizione naturale dei nostri shampoo della linea PET rispetta e completa l amore per il tuo migliore amico a quattro zampe. I prodotti concentrati della linea HOME uniscono l amore del tuo ambiente

Dettagli

Una bocca sana. ad ogni età

Una bocca sana. ad ogni età Una bocca sana ad ogni età La bocca e i denti Attraverso la bocca possiamo nutrirci e assaporare il cibo, parlare e comunicare, sorridere. Prendersi cura della bocca è importante, per tutta la durata della

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 3 Argomento BIMBI IN FORMA, SERVE UN GIRO DI VITA. Sapevate che in Italia i minori in sovrappeso o in condizioni di obesità

Dettagli

Consigli per assistere la Persona con Demenza

Consigli per assistere la Persona con Demenza Ospedale San Lorenzo Valdagno Dipartimento Medicina Interna Unità Operativa di Lungodegenza Responsabile dr. Marcello Mari Consigli per assistere la Persona con Demenza Strumenti per qualificare le cure

Dettagli

Mail: giancamedda@gmail.com 09038 Serramanna (VS) Tel. : +39 340 09 22 942 Sardegna -Italy. Carciofi Sardi

Mail: giancamedda@gmail.com 09038 Serramanna (VS) Tel. : +39 340 09 22 942 Sardegna -Italy. Carciofi Sardi Azienda Agricola G. Medda Contact: Giancarlo Medda Loc. Is Sinnigas /snc Mail: giancamedda@gmail.com 09038 Serramanna (VS) Tel. : +39 340 09 22 942 Sardegna -Italy Carciofi Sardi Freschi & Pronti Il prodotto.

Dettagli

Canale Monterano 20/11/2010

Canale Monterano 20/11/2010 Canale Monterano 20/11/2010 Introduzione di Paolo Segretario Ass. Vivere in salute - Canale Monterano vivereinsalute@gmail.com La Salute Definizione OMS: Mantenimento dello stato di benessere fisico, psichico

Dettagli

10 errori da evitare per le pulizie domestiche

10 errori da evitare per le pulizie domestiche greenme.it 10 errori da evitare per le pulizie domestiche Francesca Biagioli Le pulizie sono qualcosa da cui non possiamo astenerci se vogliamo vivere in ambienti puliti, spesso però esageriamo nella maniacalità

Dettagli

AGORÀ A TORINO 2015. Piazza Castello (di fronte alla Prefettura) Laboratorio Scienza in Cucina. A cura di Xké? Il laboratorio della curiosità

AGORÀ A TORINO 2015. Piazza Castello (di fronte alla Prefettura) Laboratorio Scienza in Cucina. A cura di Xké? Il laboratorio della curiosità Laboratorio Scienza in Cucina A cura di Xké? Il laboratorio della curiosità 20-24 aprile 2015 Si introduce la classe all idea di fare SCIENZA in CUCINA! e di trasformare la cucina in un laboratorio di

Dettagli

LA NATURA E LA SCIENZA

LA NATURA E LA SCIENZA LA NATURA E LA SCIENZA La NATURA è tutto quello che sta intorno a noi: le persone, gli animali, le piante, le montagne, il cielo, le stelle. e tante altre cose non costruite dall uomo. Lo studio di tutte

Dettagli

RICETTE SEMPLICI, SANE E GUSTOSE CON CROCK-POT

RICETTE SEMPLICI, SANE E GUSTOSE CON CROCK-POT - 1 - RICETTARIO - 2 - RICETTE SEMPLICI, SANE E GUSTOSE CON CROCK-POT La pentola Slow Cooker è lo strumento ideale per chi vuole cucinare con facilità. Bastano pochi passi e il risultato sarà sempre perfetto!

Dettagli