BRAINER PROFESSIONAL. Manuale di Impiego per il medico F I S I O T E R A P I A D E L L A M E N T E

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BRAINER PROFESSIONAL. Manuale di Impiego per il medico F I S I O T E R A P I A D E L L A M E N T E"

Transcript

1 BRAINER PROFESSIONAL Manuale di Impiego per il medico F I S I O T E R A P I A D E L L A M E N T E

2 B R A I N E R P RO F E S S I O N A L FISIOTERAPIA DELLA MENTE BRAINER PROFESSIONAL E UN DISPOSITIVO MEDICO MARCATO CE DISPOSITIVO MEDICO DI CLASSE I MANUALE DI IMPIEGO PER IL MEDICO Il presente manuale intende fornire le istruzioni ed informazioni di impiego del Software Brainer Professional sia nella versione installata su PC, che nella versione Web. Non è oggetto di questo manuale l utilizzo dell Hardware specifico su cui viene installato il Software Brainer Professional. Brainer S.r.l. si riserva il diritto di aggiornare e perfezionare in ogni momento il contenuto di questo Manuale e il Software Brainer Professional. Il presente manuale si riferisce alla versione 2.1 del SW Brainer Professional. DATA DI EMISSIONE DEL PRESENTE MANUALE 02/12/2013 2

3 Brainer Professional Manuale di Impiego SOMMARIO MANUALE DI IMPIEGO PER IL MEDICO 2 INTRODUZIONE 4 OPERATORE PRIMARIO 4 PAZIENTI TARGET 4 AVVERTENZE E LIMITAZIONI D USO 5 VANTAGGI RISPETTO ALLA TERAPIA TRADIZIONALE 6 ERGONOMIA ED USABILITY 7 FUNZIONALITÀ 7 REQUISITI DEL SISTEMA - CARATTERISTICHE DEL PC DEL MEDICO E SISTEMA OPERATIVO 7 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE 7 FUNZIONI GENERALI 9 SET UP INIZIALE DEL SISTEMA 9 NAVIGAZIONE ED USO DELLA CARTELLA CLINICA 9 CREAZIONE ED ASSEGNAZIONE PROFILO PAZIENTE 11 PRESCRIZIONE TERAPIA A NUOVO PAZIENTE E CONSEGNA DELLE CREDENZIALI DI ACCESSO ALLE ESERCITAZIONI 12 VISIONE GENERALE DI TUTTI GLI ESERCIZI DISPONIBILI A BENEFICIO DEL MEDICO 14 MONITORAGGIO RISULTATI DEL PAZIENTE 14 SINCRONIZZAZIONE PER AGGIORNAMENTO AUTOMATICO 16 MODALITÀ DI FRUIZIONE DEL SOFTWARE 17 APPROFONDIMENTI SCIENTIFICI E BIBLIOGRAFICI 18 COME AFFRONTARE EVENTUALI PROBLEMI 18 COME RECUPERARE LA PASSWORD SMARRITA ESERCIZI DI BRAINER PROFESSIONAL 19 SPERIMENTAZIONI E PROGETTI IN CORSO 24 SPERIMENTAZIONI 24 PROGETTI IN CORSO DI SVILUPPO 25 ACCESSO DEL PAZIENTE 27 ALL ATTO DEL PRIMO ACCESSO 27 ALL ATTO DEGLI ACCESSI SUCCESSIVI AL PRIMO 27 Brainer s.r.l

4 INTRODUZIONE Il fattore di crescita del sistema nervoso (NGF) è stato scoperto nel 1951 dalla Senatrice a Vita Rita Levi Montalcini, che per questo ha ricevuto il premio Nobel per la medicina nel È stato scientificamente dimostrato che il cervello umano, se opportunamente stimolato, attiva una capacità nota come Plasticità Neuronale, ovvero è in grado di generare nuovi neuroni e soprattutto aumentarne le connessioni al fine di rallentare il naturale processo degenerativo. Sintomi caratteristici del malato di Alzheimer, legati alla perdita di cellule nelle aree celebrali vitali per la memoria e all indebolimento nella comunicazione tra le cellule possono quindi essere contrastati attraverso un opportuno e specifico allenamento. La riabilitazione delle funzioni cognitive consiste nella riduzione del deficit prestazionale che consegue al danno cerebrale cognitivo, facilitando l accesso all informazione conservata al momento irraggiungibile, favorendo l acquisizione di strategie compensatorie dei deficit. La letteratura scientifica da anni conferma i risultati positivi di training cognitivo computerizzato nel mantenimento e nella prevenzione dei disturbi cognitivi, specialmente nel declino cognitivo legato all età (MCI, Alzheimer). A questo scopo è disponibile presso Brainer un Consensus Paper sviluppato dal Prof. Geminiani e dalla Dottoressa Negri Chinaglia. OPERATORE PRIMARIO Brainer Professional deve essere utilizzato nella funzione Medico solo da personale autorizzato allo svolgimento della professione medica secondo le leggi vigenti nello stato in cui viene immesso in commercio. La prescrizione di un set di esercizi è infatti la prescrizione di una terapia e come tale deve essere effettuata solo da personale autorizzato dopo adeguata anamnesi. PAZIENTI TARGET Brainer srl ha sviluppato una piattaforma informatica finalizzata ad accogliere un insieme organico di esercitazioni di stimolazione cognitiva complessa mirata essenzialmente: alle persone della terza età che vogliono prevenire le naturali possibili degenerazioni cognitivocerebrali legate all invecchiamento naturale (Anti-aging); alle persone che necessitano di contenere e rallentare le degenerazioni cognitive durante le fasi iniziali di Alzheimer o Demenza Senile: 4

5 Brainer Professional Manuale di Impiego a tutte le altre persone anche più giovani che siano però affette da Disabilità Cognitive Congenite o Acquisite e che necessitino di cure e programmi di riabilitazione cognitiva specifici. I pazienti possono accedere autonomamente all utilizzo del SW oppure possono essere coadiuvati da un caregiver. Il caregiver è una persona sana, in possesso di una cultura di base che consenta l utilizzo del SW Brainer Professional e dei supporti HW necessari per il suo utilizzo e che con la sua presenza rende più fruibile il SW per il paziente. Il caregiver non si deve sostituire al paziente ma soltanto rendere alcuni compiti meno gravosi, quali ad esempio la digitazione o la movimentazione del mouse. AVVERTENZE E LIMITAZ IONI D USO L uso di Brainer Professional non comporta controindicazioni se non quelle legate al normale uso di un computer domestico. Brainer Professional dovrebbe essere utilizzato unicamente per mezzo dei supporti HW elencati al paragrafo requisiti del sistema Brainer Professional dovrebbe essere utilizzato nella versione esercizi unicamente dal paziente a cui è stato prescritto. Brainer Professional dovrebbe essere utilizzato in una unica sessione fino al completamento del set di esercizi assegnato dal medico e comunque per un tempo non superiore ai 20 minuti. Nel caso per completare gli esercizi fosse necessario un tempo superiore ai 20 minuti, si può consigliare una breve pausa tra un esercizio e l altro. Brainer Professional può essere utilizzato da persone diverse dal paziente a cui è stato prescritto e-o in momenti o con usi differenti da quanto prescritto. In caso Brainer Professional sia utilizzato al di fuori della prescrizione del medico, si raccomanda l uso in VERSIONE LUDICA allo scopo di non alterare i dati raccolti dal SW sull andamento delle sessioni di esercizi da parte del paziente. Alcuni consigli per un utilizzo corretto del comupter e per evitare l affaticamento visivo comprendono: - consapevolezza della possibilità di affaticamento, prevedere brevi pause e non fissare lo schermo in continuazione - posizionamento corretto dello schermo - illuminazione corretta, riduzione del riflesso - pulizia dello schermo - ricordarsi di battere le palpebre Brainer s.r.l

6 VANTAGGI RISPETTO AL LA TERAPIA TRADIZIONALE La soluzione Brainer si colloca nei seguenti ambiti: Miglioramento delle prestazioni cognitive dell'età evolutiva, scolare e dell'età involutiva/senile. Stimolazione cognitiva anti-aging. Effetto antidepressivo e di autostima legato all'interattività della stimolazione intellettiva. Ottimizzazione delle risorse per utenti finali e intermedi (Strutture Sanitarie pubbliche/private e Home Care). Programmi di ginnastica mentale complessa già sviluppati e ampiamente testati da anni dalla scienza neurologica, ma appoggiati adesso su supporti tecnologici innovativi. Sistemi centralizzati per raccolta e monitoraggio dei dati. Strumenti statistici integrati per la divulgazione degli effetti della stimolazione intellettiva. Il training cognitivo computerizzato, ed in particolare il software Brainer Professional, consente di ottenere diversi VANTAGGI: per il paziente: a) La possibilità di controllare i risultati e avere un feedback delle risposte, misurato oggettivamente dal sistema; b) Impostazione di differenziati livelli di difficoltà aderenti al diverso livello di gravità della sintomatologia; c) Registrazione nel database della data e dei risultati di ciascuna seduta di esercitazione del paziente; d) Memorizzazione del tempo impiegato nel dare ogni risposta, del numero dei tentativi utilizzati e del numero di risposte giuste; e) Possibilità di utilizzare il programma e quindi fare le esercitazioni anche presso il proprio domicilio; f) Possibilità di utilizzo di computer o schermi touch-screen per agevolare l eliminazione delle barriere tecnologiche rappresentate da mouse o da joystick; per la Clinica/Studio medico: a) Aumento dell offerta riabilitativa cognitiva e conseguente significativo valore aggiunto percepito dai pazienti e dai loro famigliari; b) Aumento della percezione da parte del paziente di essere seguito e monitorato anche a distanza. c) Ottimizzazione nella somministrazione della terapia cognitiva (più postazioni per un solo caregiver); d) Possibilità di creare Profili differenziati di stimolazione cognitiva per facilitare la somministrazione e la gestione da parte del caregiver e differenziare le terapie; e) Registrazione della data di esercitazione, memorizzazione del tempo impiegato nel dare ogni risposta ed il numero dei tentativi utilizzati nel dare la risposta giusta, mediati per ottenere risultati quantitativi e qualitativi immediati e dimostrabili nonché per misurare l efficacia dell accoppiamento di questi strumenti con altre modalità di trattamento farmacologico; f) Disponibilità dei dati per valutazioni statistiche e analisi di azioni correttive; g) Possibili sviluppi per l accesso a progetti di ricerca e terapia finanziabili da parte di enti pubblici e privati. 6

7 Brainer Professional Manuale di Impiego ERGONOMIA ED USABILITY Pc ergonomici (all-in-one) e interamente touch screen sono stati identificati come l ideale supporto per le esigenze del paziente affetto da patologie cognitive. In questo modo si riesce a superare la barriera rappresentata dai tradizionali strumenti informatici mouse e tastiera, decisamente ostili a soggetti non abituati. Attraverso l utilizzo quotidiano di questi strumenti, il fruitore potenzia in modo sistematico, semplice ed intuitivo le proprie funzionalità cognitive. FUNZIONALITÀ REQUISITI DEL SISTEMA - CARATTERISTICHE DEL PC DEL MEDICO E SISTEMA OPERATIVO Brainer Professional è un software che non richiede, sia per il medico che per il paziente, particolari e specifiche competenze o prestazioni del PC. Requisiti richiesti al Medico per l impiego del programma: PC con caratteristiche base (1 GB di RAM, Processore Dual-core) Principali Sistemi Operativi Desktop (es: Windows 7, Windows XP, Mac OS dal 10.6), Connessione ADSL stabile (non è richiesta una velocità particolarmente alta; sarà sufficiente quella proposta dai normali provider telefonici). Una stampante collegata al PC (per la stampa della pagina di istruzioni e credenziali) Risoluzione schermo minima 800x600, consigliata 4/3 Tastiera, mouse o in alternativa touch screen INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE L'installazione del software è semplicissima ed intuitiva. Brainer Professional necessita di ambiente ADOBE-AIR. In caso non fosse già presente sul proprio PC, installarlo dal link fornito da Brainer. In caso i requisiti di sistema siano insufficienti, l ambiente non è installabile: contattare il fornitore. Nella finestra a sequenza che si apre, occorrerà inserire il codice alfanumerico (Licenza), consegnato dal fornitore. Se valido comparirà il "flag" verde e si potrà proseguire con la procedura. Se non valido, la Licenza non è utilizzabile: si prega di contattare il fornitore. A questo punto, verrà richiesto se si intende configurare il dispositivo come appartenente ad una Clinica/Studio Medico già esistente, ovvero (nel caso in cui, nella Clinica/Studio, fosse già stato installata una licenza del Brainer Professional) questa opzione offre la possibilità di sincronizzare i dati generati (cartelle cliniche, profili e risultati) dalle varie postazioni appartenenti alla stessa Clinica/Studio, in modo che tutti i PC contengano gli stessi dati. Brainer s.r.l

8 Nel caso in cui si intendesse configurare il dispositivo come appartenente ad una Clinica/Studio Medico già esistente, basterà inserire i "Credits" del BrainerProfessional già in uso e inserirli nell'apposito spazio. I Credits vengono riportati cliccando sull'icona delle "informazioni" nella barra delle funzioni generali (Capitolo successivo). Nel caso NON si fosse nella situazione sopra descritta, si dovrà procedere con la creazione di una nuova Clinica/Studio Medico come segue. Occorrerà di seguito inserire i dati del medico che utilizzerà Brainer Professional come richiesto dalle schermate di installazione. N.B.: L' da inserire, fungerà da USER ID nell'atto del "log-in". Al momento dell'inserimento dei dati della Clinica/Studio Medico (prima finestra sotto riportata), verrà richiesto il consenso riguardante l'informativa Privacy e le Condizioni generali di vendita. Entrambe le normative (in giallo), dovranno essere accettate con un "flag". Per consultarle, basterà cliccare sopra ognuna, in questo modo si verrà rimandati alla pagina web del sito che le riporta, nella quale è possibile effettuare una lettura integrale. Una volta compilata la finestra, l'installazione è terminata. Eventuali errori vengono segnalati come segue: Clinica non esistente se le credenziali non vengono riconosciute: l installazione non può essere effettuata, contattare il fornitore per la verifica delle credenziali L installazione web avviene attraverso alcuni browser compatibili, indicati nella pagina di download di Brainer Professional. 8

9 Brainer Professional Manuale di Impiego FUNZIONI GENERALI All interno di ogni schermata, in alto a destra, è presente un menù generale, che configura le funzioni generali. Tale menù si apre cliccando sulla piccola freccia presente a lato dello stesso ed è così articolato nell ordine: Calendario e ora Sincronizzazione Ritorno alla Home pagina di ingresso al software Uscita dal programma Brainer Professional e passaggio al desktop del PC. Brainer in effetti viene gestito come una qualsiasi altra applicazione e potrà essere tenuto aperto mentre si opera in altre parte del PC (Brainer resta attivo ma iconizzato, in basso a sinistra sul task bar) Controllo del volume Selezione lingua dell'applicativo Funzione di help Accesso alla versione sempre più aggiornate del manuale d uso. i (Credits) - informazioni sulla piattaforma, dati relativi alla licenza e contatti di assistenza SET UP INIZIALE DEL SISTEMA NAVIGAZIONE ED USO DELLA CARTELLA CLINICA Una volta installato Brainer Professional occorre prendere confidenza con le funzioni specifiche. Prima fra tutte la gestione della cartella clinica e la creazione e gestione dei profili terapeutici ovvero dei sub-set di esercizi che rappresenteranno il percorso terapeutico da voi previsto. La cartella clinica si raggiunge accedendo alla sezione chiamata "Gestione tecnico sanitaria", procedendo alla funzione "Gestione dati" ed entrando infine nelle "cartelle cliniche". Cliccando sul tasto nuovo paziente potrete aggiungere appunto un nuovo paziente. Brainer s.r.l

10 A questo punto vi si apre la schermata relativa alla cartella clinica come da immagine sopra. La cartella clinica vi concede la facoltà di inserire per ciascuno dei vostri pazienti: Dati anagrafici personali - tutti i dati personali che identificano il paziente ovvero nome, cognome, data di nascita e codice fiscale. Quest ultimo è necessario al fine di scongiurare casi di omonimia nell ambito del data base di Brainer. Altri dati personali sono dati che possono avere rilevanza per la lettura dei risultati comparati - sesso, livello di scolarità ed dati attinenti consumo di bevande alcoliche e tabacco del paziente. Infine, per rendere più completa la cartella clinica è previsto uno spazio "note" a campo libero nel quale il medico potrà inserire informazioni o dettagli vari a suo uso ed utilità che riterrà rilevanti. Nella cartella clinica è inoltre possibile specificare altre informazioni che possono essere importanti per la lettura dei risultati tipo: Farmaci utilizzati - Indicare quali farmaci sta assumendo il paziente nel corso della terapia di stimolazione cognitiva. Il sistema propone alcuni farmaci preinseriti ma consente al medico di inserirne altri a sua discrezione. E' anche possibile (e utile) inserire la data di inizio e di fine della somministrazione dei medicinali. Patologie riscontrate - inserire le patologie che possono avere attinenza o rilevanza con i deficit cognitivi - dovranno essere selezionati tra quelli predeterminati dal sistema. Test valutativi effettuati - è possibile inserire gli scores dei test neurologici che sono stati effettuati o cui il paziente è stato sottoposto. Il sistema ne propone una selezione chiusa tra quelli generalmente più conosciuti ed impiegati in Neurologia. 10

11 Brainer Professional Manuale di Impiego CREAZIONE ED ASSEGNAZIONE PROFILO PAZIENTE Per entrare nella "Gestione profili" si deve entrare nella Gestione Tecnico-Sanitaria per proseguire quindi nella sezione "Gestione Dati" e trovare quindi la Gestione profili. Una volta completata la cartella clinica, occorre creare un collegamento tra il paziente ed, il profilo di training che gli si intende assegnare. Per profilo di training si deve intendere la selezione o combinazione di esercizi che andranno a comporre il percorso terapeutico che il medico intende prescrivere al paziente. Il subset di esercizi dovrà aderire alla specificità del paziente, al suo deficit cognitivo e alle altre condizione soggettive ed oggettive dello stesso. Il sistema Brainer Professional ha già predefiniti e memorizzati alcuni profili standard di terapia denominati "Alzheimer", "Ictus", "Base1" e "Super". Tali profili standard verranno generati dopo l installazione ed in particolare all'atto della prima sincronizzazione del Sistema con il server di Brainer mediante collegamento ad internet e con le modalità sopra descritte. Oltre ai profili predeterminati e precaricati viene data al medico la possibilità di crearne altri (infiniti), concepiti ad hoc per il singolo paziente o per cluster omogenei di pazienti a discrezione del medico e sulla base della sua esperienza. Il processo di assegnazione o di creazione dei nuovi profili è estremamente semplice, basta accedere alla cartella clinica del paziente in questione e cliccare sul bottone nuovo profilo in Brainer s.r.l

12 basso a destra. Quindi si andrà ad assegnare un nome al nuovo profilo per poi procedere a selezionare gli esercizi che si intende abbinare a questo profilo. Tale selezione, di fatto, consiste nell andare a "spuntare" gli esercizi prescelti scorrendoli tra tutti quelli disponibili nell elenco. Quindi o il profilo ad-hoc appena creato, ovvero un profilo già pre-esistente, potranno essere assegnati al paziente mediante il bottone "associa". Qualunque profilo esistente potrà essere assegnato anche ad altri pazienti a totale discrezione del medico a seconda della sua scelta. I profili possono essere rinominati e/o modificati nella loro composizione di esercizi e quindi essere riassegnati a pazienti diversi o, ancora, eliminati. Per operare queste modifiche sarà necessario selezionato il profilo stesso cliccandoci sopra. PRESCRIZIONE TERAPIA A NUOVO PAZIENTE E CONSEGNA DELLE CREDENZIALI DI ACCESSO ALLE ESERCITAZIONI Al momento della prescrizione di una terapia di stimolazione cognitiva ad un nuovo paziente, si dovrà completare la cartella clinica (almeno in alcune sue parti essenziali) come sopra indicato. Una volta eseguita questa operazione, ed avendo abbinato al paziente un profilo terapeutico si dovrà procedere alla stampa e consegna del documento di promemoria al fine di consegnargli le credenziali per l'accesso da remoto (via Web) ai suoi esercizi. Si tratta di generare un identificativo paziente ed una password che gli consentiranno appunto di accedere al sistema via Web dal proprio PC. Il documento che verrà stampato contiene anche molte altre istruzioni utili per l accesso. Tale documento è producibile direttamente dal PC del medico semplicemente cliccando sull'apposito bottone collocato in basso a destra della schermata della cartella clinica. Viene prodotta una stampa. L identificativo del paziente sarà espresso in un formato somigliante ad un indirizzo , ma NON lo è (esempio: Questo "Codice Identificativo" del paziente, verrà generato in automatico dal sistema e sarà univoco e non cambiabile arbitrariamente. Infine, la password verrà generata anch'essa in automatico dal sistema e costituisce l elemento cruciale che associa il paziente al proprio medico. Pertanto non può essere modificata a piacere. In caso di smarrimento si rimanda al capitolo specifico sottostante. Si suggerisce al medico di tenere una fotocopia di tale documento nella cartella del paziente. Tale documento dovrà essere completato manualmente dal medico con le istruzioni generiche relative alla frequenza e durata della sedute di stimolazione cognitiva, ovvero sulla durata complessiva della terapia. 12

13 Brainer Professional Manuale di Impiego L esperienza di Brainer, maturata nelle sperimentazioni condotte, suggerisce di fare almeno tre sedute settimanali di una durata di circa 20 minuti ciascuna e per un periodo di tre/quattro mesi. In virtù delle informazioni e delle credenziali riportate su questo documento, il paziente potrà entrare nel sistema di Brainer Professional attraverso l apposito sito All atto del primo accesso, verrà richiesto di sottoscrivere un abbonamento. Si potrà scegliere tra l abbonamento trimestrale, semestrale o annuale. Verrà inoltre richiesto di inserire altri dati amministrativi per la intestazione della fattura nonché un indirizzo per comunicazioni varie. Questi dati NON devono essere necessariamente gli stessi del paziente. L indirizzo sarà indispensabile in caso di smarrimento della password in quanto è l unico possibile contatto tra Brainer ed il paziente. Le modalità di accesso e di sottoscrizione dell'abbonamento, saranno descritte nel capitolo "Accesso del Paziente" sotto riportato. Brainer s.r.l

14 Dopo avere pagato l abbonamento all atto del primo accesso, per ogni accesso successivo al sistema, il paziente potrà procedere direttamente al set di esercizi che sono stati a lui assegnati. VISIONE GENERALE DI TUTTI GLI ESERCIZI DISPONIBILI A BENEFICIO DEL MEDICO Al fine di dare al medico una visione complessiva di tutti gli esercizi disponibili ed al fine di poter conoscere gli esercizi da assegnare ai profili paziente, il medico ha la possibilità di accedere alla lista completa degli esercizi. Dovrà procedere all'area "Gestione tecnico sanitaria quindi a Gestione dati" per andare a selezionare "Prova gli esercizi". MONITORAGGIO RISULTATI DEL PAZIENTE Uno dei grandi elementi distintivi e sicuramente un valore aggiunto del programma Brainer Professional è la possibilità, per il medico, di monitorare in tempo reale tutti i pazienti e constatare costantemente l efficacia del training proposto. È sufficiente aprire la cartella clinica del paziente di cui si vogliono visualizzare i risultati e cliccare sul bottone "Risultati Paziente", presente fra i tre bottoni in basso a destra. Lo score delle singole sessioni e dei singoli esercizi viene assegnato secondo i seguenti criteri: Tempo impiegato per il completamento dell'esercizio Risposte corrette fornite sul totale dei tentativi utili disponibili Livello di difficoltà dell'esercitazione (facile, medio, difficile) Il software, mediante un algoritmo matematico proprietario, procede ad una ponderazione di questi 3 criteri e produce un indicatore espresso in centesimi (percentuale). La successione di questi dati puntuali è in grado di generare dei grafici che esprimono un trend. Tali grafici sono prodotto a livello di singolo esercizio ma anche in aggregato per ogni area cognitiva. 14

15 Brainer Professional Manuale di Impiego Per la visualizzazione dei risultati è disponibile: Un grafico complessivo dell'andamento nel tempo (periodo di visualizzazione selezionabile) delle esercitazioni per area cognitiva. Un grafico dell andamento nel tempo (per data) dell'area cognitiva stimolata (con colore identificante) con dettaglio per esercizio. Un grafico dell andamento nel tempo (per data) dell esercizio specifico. Il dato elementare del punteggio in percentuale insieme alla specifica data, in relazione all'elemento selezionato. I risultati delle esercitazioni, per ciascun esercizio e per ciascun paziente vengono salvati nel Data Base di Brainer e restano a disposizione del medico (per i propri pazienti) che potrà scaricarli in modo da potere comparare i risultati, modificare e migliorare il profilo (tipologia di esercizi e livelli di difficoltà) o modificare la posologia farmacologica. N.B.: per la visualizzazione dei risultati è necessaria la connessione internet. Al click sul tasto "Risultati Paziente" si aprirà una pagina sul vostro browser. Brainer s.r.l

16 SINCRONIZZAZIONE PER AGGIORNAMENTO AUTOMATICO Questa è una funzione critica per un corretto funzionamento del sistema e per la sicurezza dello stesso. L'applicativo è in costante aggiornamento e salvataggio, tanto che ogni qual volta rilevi un aggiornamento, lo esegue in automatico nonché salva sempre sui server di Brainer la base dati del medico (pazienti, e profili). In questo modo si ha la garanzia del costante allineamento dei dati dei pazienti con le rispettive Cartelle cliniche, nonchè il backup dei dati in caso di problemi con il PC. La sincronizzazione provvede in automatico a: sincronizzare le installazioni di Brainer Professional della clinica/studio medico (effettuare la sincronizzazione da ogni installazione); re-sincronizzare i dati pazienti con le cartelle cliniche. inviare i risultati delle esercitazioni al server di Brainer. In caso di nuova versione disponibile del software, o aggiornamento degli esercizi, l'applicativo farà comparire una notifica che chiederà una accettazione preventiva per poter procedere con l'aggiornamento. Con un semplice click si darà l avvio all aggiornamento automatico del software. 16

17 Brainer Professional Manuale di Impiego MODALITÀ DI FRUIZIONE DEL SOFTWARE Esistono due modalità di fruizione da parte della Clinica/Studio Medico: Utilizzo di Brainer Professional per prescrivere delle terapie che i pazienti svolgeranno a casa propria avendo sottoscritto un abbonamento. Utilizzo di Brainer Professional per effettuare sessioni di riabilitazione cognitiva presso la propria Clinica/Studio Medico direttamente sul PC su cui è installata la licenza software senza dovere passare dal web e senza quindi avere sottoscritto l abbonamento. Nel primo caso, nella schermata iniziale di ingresso, si noterà che il tasto centrale denominato pazienti sarà non attivo. E ovviamente attiva la parte riservata alla Gestione tecnico-sanitaria, riservata al medico, dalla quale potrà operare come descritto sopra. Nel secondo caso invece, il software sarà completo in tutte le sue funzionalità. Pertanto nella prima pagina, il tasto centrale Pazienti sarà attivo, dando la possibiltà di effettuare le sedute di riabilitazione cognitiva, direttamente su quel PC. Brainer s.r.l

18 APPROFONDIMENTI SCIENTIFICI E BIBLIOGRAFICI In questa sezione sono riportati gli approfondimenti scientifici relativi alla stimolazione cognitiva computerizzata, le evidenze dei test neuropsicologici validati a livello internazionale, le modalità di fruizione e le indicazioni terapeutiche di ogni singolo esercizio di Brainer Professional. COME AFFRONTARE EVENTUALI PROBLEMI CONTATTI: per ogni problema chiamare Brainer al numero: o scrivere all'indirizzo COME RECUPERARE LA PASSWORD SMARRITA Contattare Brainer ai riferimenti di cui sopra Gli esercizi previsti per i pazienti, oltre che direttamente sul PC sui cui è installato il programma, possono essere resi disponibili anche via Web grazie alla virtualizzazione della postazione del medico e quindi alla domiciliazione della terapia. Questo è possibile grazie a Requisiti tecnici per l'utilizzo di da parte del Paziente: Connessione ADSL stabile (non è richiesta una particolare prestazione della rete, sarà sufficiente quella proposta dai normali provider telefonici). Browser aggiornato (consigliati Mozilla Firefox o Google Chrome) - (Gratuiti sul web e generalmente già installati nel vari PC in commercio) Installazione dei plug-in per browser "Flash Player" e "Adobe Air" - (Entrambi Gratuiti sul web e generalmente già installati nei vari PC in commercio) 18

19 Brainer Professional Manuale di Impiego ESERCIZI DI BRAINER PROFESSIONAL Consigli utili per il Care-Giver: Prima di assistere il paziente nella seduta di riabilitazione cognitiva, converrebbe prendere visione degli esercizi, entrando in confidenza con il programma e testandone tutte le funzionalità. Tutti gli esercizi di Brainer Professional contengono: L ausilio visivo - una lampadina in alto a sinistra e a destra che, se cliccata, fa comparire una barra verticale al fine di favorire i pazienti con neglect destro e/o sinistro; Il tasto della pausa - viene utilizzato quando si ravvisa il bisogno di interrompere l esercitazione e di bloccare lo scorrere dell orologio del tempo per riprenderla in un momento successivo. L esercizio in pausa viene nascosto e la funzione timer viene temporaneamente sospesa; Il tempo di esecuzione di ogni esercizio - viene sempre memorizzato nel data base per poter monitorare nel tempo le performance di ciascun paziente. Gli esercizi di Brainer Professional sono ordinati per area cognitiva. Per effettuare l esercitazione basterà un semplice click sul bottone Pazienti del Menu principale e quindi cliccare su un paziente al fine di entrare nei suoi esercizi. A questo punto BrainerProfessional ti porrà di fronte ad una scelta: ovvero se procedere con una sessione Ludica o Riabilitativa. Brainer s.r.l

20 Questa scelta avrà l'impatto che segue: nel caso si scelga Ludica, NON verrà registrato alcun risultato e quindi non verrà visualizzato nei risultati; nel caso si scelga Riabilitativa, invece, il risultato verrà registrato ed entrerà quindi a far parte del percorso terapeutico del paziente in questione. Dopo aver selezionato la modalità di esercitazione che si vuole effettuare, bisogna selezionare uno specifico esercizio tra quelli che sono apparsi e così l utente potrà iniziare il training. Gli esercizi sono costruiti con differenziati livelli di difficoltà (nel dettaglio 3) al fine di permettere la scelta più appropriata per ciascun paziente. L utente, la prima volta che entra in un dato esercizio, dovrà necessariamente iniziare il training dal livello facile, visto che gli altri due livelli superiori gli saranno preclusi. Per ciascun esercizio, i livelli successivi al livello facile, verranno sbloccati solo avendo concluso con successo il livello immediatamente inferiore. Ogni esercitazione, in ciascun livello di difficoltà, si composto da 5 iterazioni o ripetizioni. Per sbloccare il livello successivo sarà necessario che l esercizio venga superato rispondendo correttamente all 80% delle domante (4 su 5). 20

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Procedura per sottoscrivere la partecipazione Il professionista sanitario che voglia

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida al primo accesso sul SIAN

Guida al primo accesso sul SIAN Guida al primo accesso sul SIAN Il presente documento illustra le modalità operative per il primo accesso al sian e l attivazione dell utenza per poter fruire dei servizi presenti nella parte privata del

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

BusinessK s.r.l. Via Ruggero da Parma, 7-43126 Parma Codice fiscale e p.iva: 02595730348 info@businessk.it IL PRODOTTO

BusinessK s.r.l. Via Ruggero da Parma, 7-43126 Parma Codice fiscale e p.iva: 02595730348 info@businessk.it IL PRODOTTO BusinessK s.r.l. Via Ruggero da Parma, 7-43126 Parma Codice fiscale e p.iva: 02595730348 info@businessk.it IL PRODOTTO Puntas è un software sviluppato per la gestione di saloni di parrucchieri, centri

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

maggiorii quando costituita Expo2015 Team In sicurezza Comunicazione Leadership Cittadinanza attiva

maggiorii quando costituita Expo2015 Team In sicurezza Comunicazione Leadership Cittadinanza attiva Sommario 1. Come faccio ad accedere alla formazione?... 2 2. Come è organizzata e quando viene considerata conclusa la formazione?... 3 3. C'è un punteggio finale?... 5 4. Sono a metà della formazione

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro ID 142-115743 Edizione 1 Procedura per sottoscrivere la partecipazione: Il professionista sanitario che voglia conoscere i dettagli per l iscrizione al corso

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE VIII Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA VALUTAZIONE ALZHEIMER NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Guida ai servizi online della Provincia di Milano

Guida ai servizi online della Provincia di Milano Guida ai servizi online della Provincia di Milano - 1 - Il servizio CPI On line consente a tutti gli iscritti ai Centri per l impiego della Provincia di Milano di visualizzare, modificare e stampare alcune

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli