Rilevamento degli ingredienti per una pizza perfetta.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rilevamento degli ingredienti per una pizza perfetta."

Transcript

1 Estate 2006 Rilevamento degli ingredienti per una pizza perfetta. N e v e r s t o p Trajexia nell imballaggio La piattaforma completamente integrata di Omron confeziona bottiglie all ora. A pagina 24 Servosistema Junma Tuning-less Nuovo standard in compattezza e semplicità A pagina 22 N e v e r f a i l Manutenzione preventiva Come diminuire i fermi macchina Senza programmazione e in pochi minuti A pagina 10 RENO-TEC implementa la rete di sicurezza Never fail DeviceNet Safety A pagina 8 J u s t c r e a t e... Papelera Brandia si affida a CX-One Il software CX-One controlla la produzione di carta presso una cartiera spagnola A pagina 16 Lean Thinking è ciò che rende competitiva la produzione europea Omron A pagina 26

2 2 E d i t o r i a l e e S o m m a r i o Da Sensing tomorrow a Never fail Faouzi Grebici European Marketing Manager Sensing Tomorrow è il motto Omron che descrive la nostra visione dello sviluppo tecnologico del rilevamento nell automazione industriale. L eccellenza di Omron nel campo dei sensori fotoelettrici compatti si è raggiunta attraverso una continua innovazione nella miniaturizzazione ottica. Il sensore della diffusa serie E3Z è il primo a disporre di componenti ottici ed elettronici integrati ed è ormai disponibile da oltre un decennio. Di conseguenza, il sensore della serie E3Z è il più affidabile e robusto presente sul mercato. Tuttavia, il concetto Never fail va oltre l affidabilità dei dispositivi. L intera catena di gestione e controllo delle macchine deve essere in grado di diagnosticare eventuali malfunzionamenti e avvisare l operatore senza che venga interrotta la produzione. A tale proposito, Omron condivide con l utente i vantaggi della robustezza dei propri sensori e garantisce facilità di comprensione su come incorporare la manutenzione preventiva nella produzione utilizzando il concetto di Smart Platform senza costi proibitivi e in pochi minuti. Sommario Argomenti principali Novità e tendenze Pagina 4 Portatemi Pizza Hawaii finché non dico basta è una famosa frase coniata da Elvis Presley. Oggi, i sensori E3Z garantiscono una richiesta illimitata di pizza non solo da parte di Elvis. 8 RENO-TEC implementa la rete di sicurezza Never fail DeviceNet safety. 10 Manutenzione preventiva senza programmazione in pochi minuti La chiave per diminuire i fermi macchina è incorporare la manutenzione preventiva nel processo di produzione sin dall inizio. 16 Il software CX-One controlla la produzione di carta per Papelera Brandia Un progetto per installare un sistema per il dosaggio continuo nella produzione della pasta di legno in una cartiera in Spagna è stato realizzato a tempo di record grazie al software CX-One. 7 Nuovo sensore antimicrobico Una novità per i settori dell imballaggio e alimentare 7 Omron acquisisce il gruppo sicurezza di STI 9 E on line il nuovo Product selector 13 Il segreto del leader Nessuna sorpresa e nessun compromesso. 24 Guida all automazione industriale Lo strumento indispensabile per scegliere i componenti e i sistemi per automatizzare le proprie macchine. Product News Pagina 14 Soluzione RAS di Omron Creato appositamente per un funzionamento 24/7 persino negli ambienti industriali più esigenti, il PC industriale DyaloX di Omron propone nuovi standard di affidabilità industriale. 18 Controllo dell uniformità della temperatura ancora più facile La nuova tecnologia per il controllo bidimensionale della temperatura (GTC, Gradient Temperature Control) consente di ottenere l uniformità della temperatura. 20 Servosistema Junma ML-2 Risparmi in termini di tempo, cablaggio e spazio. 20 Barriere fotoelettriche di sicurezza F3S-TGR-KXC Barriere fotoelettriche destinate alla pallettizzazione. 22 Il servosistema Junma Tuning-less combina piccole dimensioni e semplicità La nuova serie Junma propone un nuovo standard quanto a compattezza e semplicità. 20 Termoregolatore modulare EJ1 Controllo e connettività. 20 Protezione automatica dei circuiti S8M Controllo completo sull alimentazione a 24 V c.c. Pagina 24 Trajexia confeziona bottiglie all ora. La piattaforma completamente integrata di Omron facilita il pieno funzionamento alle prestazioni desiderate, con un affidabilità maggiore. 26 Il concetto di Lean thinking rende competitiva la produzione europea Omron Una maggiore capacità di produzione e il 40% in meno di manodopera sono il risultato della decisione di adottare il concetto Lean Manufacturing nel centro di produzione olandese di Omron. 21 Serie acciaio inox E3ZM La soluzione ideale nei casi in cui l igiene e la resistenza ad agenti detergenti aggressivi sono fondamentali. Colophon 27 Colophon

3 3 Roberto Maietti Presidente e CEO di Omron Europe CEO europeo di Omron Europe Roberto Maietti è il primo europeo ad essere nominato presidente e CEO di Omron Europe e tale nomina riflette l importanza che Omron Corporation attribuisce ad un avvicinamento ulteriore alla sua clientela europea. Si tratta, per la regione, di un importante opportunità di dare voce agli interessi della clientela locale, migliorare la comprensione delle sue esigenze e orientare la strategia aziendale in una prospettiva europea. Ciò non significa soltanto adottare la visione strategica del Giappone e adattarla all Europa afferma Maietti ma anche apportare una prospettiva europea nell ambito della strategia aziendale. Il risultato, secondo Maietti, sarà una maggiore attenzione nei confronti dei clienti. Omron è estremamente desiderosa di comprendere meglio le esigenze reali dei clienti e di quanto sta dietro ad esse. Mi viene offerta la meravigliosa opportunità di continuare il lavoro che ho iniziato nel settore vendite e di mantenere la promessa di fornire innovazioni, che aiutino i clienti a differenziarsi, ma anche di rendere le nostre soluzioni più semplici da installare e utilizzare, migliorando l efficienza produttiva dei clienti e velocizzando il loro time to market. Chi è Roberto Maietti Roberto Maietti ha 50 anni, è sposato, ha due figli e vive a Milano. E laureato in Ingegneria Elettronica al Politecnico di Milano. Una volta terminati gli studi, ha avuto esperienze nel campo delle vendite e ha lavorato come progettista prima di iniziare la sua carriera in Omron. Contemporaneamente al suo nuovo ruolo in Omron, è anche presidente di Assoautomazione l Associazione Italiana per l Automazione Industriale membro dell ANIE. Carriera e tappe fondamentali Aprile 2006 Presidente e CEO di Omron Europe B.V Direttore vendite europeo di Omron Europe B.V Responsabile della Sensor Business Unit Omron di Stoccarda 2001 Omron Electronics SpA è stata segnalata dal The Great Place to Work Institute Inc. per l eccellente clima lavorativo instaurato all interno della società Direttore Generale di Omron Electronics SpA Direttore Generale delegato di Omron Electronics SpA 1994 Direttore commerciale di Omron Electronics SpA Direttore marketing per Omron Electronics SpA COMUNICAZIONE COLLABORAZIONE IMPEGNO Product Manager dei sistemi per l automazione per Omron Electronics SpA Progettista di sistemi per il gruppo Gavazzi Notizie interessanti Omron in Italia Omron Electronics SpA opera sul mercato italiano da più di 30 anni, dispone di 3 uffici regionali con più di 200 dipendenti e una rete commerciale affidabile con 160 distributori. Nel 2005/2006 Omron Electronics SpA ha fatturato un totale di 141 milioni di euro.

4 4 N e v e r f a i l S e n s o r i f o t o e l e t t r i c i E 3 Z si tratta di una famosa frase coniata da Elvis Presley, ma probabilmente era all oscuro del fatto che la famiglia di sensori fotoelettrici E3Z garantisce una produzione non stop di pizza di alta qualità dalla scelta degli ingredienti fino a quando una pizza Hawaii surgelata non viene acquistata in un supermercato. Una pizza senza pomodoro non è una vera pizza, pertanto per realizzarla è necessario coltivare e raccogliere i pomodori. Oggi, molte verdure vengono coltivate in serre completamente automatizzate, in cui le piante crescono su vassoi e sono portate su nastri trasportatori per la raccolta. Nel settore dell orticultura, gli impianti di produzione e la logistica sono completamente integrati a un elevato livello di automazione industriale. Le serre vengono costruite per consentire alle piante di essere raggiunte da tutta la luce solare di cui hanno bisogno. Tuttavia tale aspetto, positivo per le piante, può rappresentare una delle principali cause di malfunzionamento dei sensori ottici, creando interruzioni nelle operazioni di trasporto automatizzate. Nella luce solare, in genere, sono presenti tutte le lunghezze d onda della luce visibile, della luce a infrarossi e della luce ultravioletta e la sola protezione effettiva per i sensori fotoelettrici deriva dal bloccare meccanicamente la luce solare. La famiglia E3Z è stata progettata per ridurre l influenza della luce solare La famiglia E3Z è stata progettata per ridurre l influenza della luce solare a un angolazione minima direttamente dalla parte frontale. Inoltre, per garantire un immunità totale dalla luce artificiale, i sensori E3Z utilizzano il metodo di sincronizzazione a impulsi esclusivo Omron. Oltre a una custodia robusta e a tenuta stagna, i sensori E3Z garantiscono operazioni di trasporto non stop all interno delle serre automatizzate. Tuttavia, nelle serre non vengono coltivati solo ortaggi ma anche la maggior parte dei fiori e delle piante. Pertanto, mentre si è nelle serre, si possono anche raccogliere fiori per delle cene a due. Una pizza in compagnia si gusta senz altro meglio. Altri ingredienti per la pizza Hawaii sono il prosciutto cotto e, ovviamente, il formaggio. Per soddisfare la richiesta di milioni di consumatori di carne fresca e di prodotti caseari di alta qualità, i processi di produzione vengono altamente automatizzati. Oltre alle sfide logistiche di lavorazione, imballaggio e consegna di elevate quantità di merci deperibili in breve tempo, che richiedono assenza di fermi macchina, esistono due requisiti fondamentali che tali macchine devono soddisfare.

5 5 Gunnar Bischoff Product Marketing Manager presso la Sensor Business Unit di Omron Europe Portatemi pizza Hawai finché non dico basta Posizionamento Precottura Congelamento Niente pomodori Niente pizza. I pomodori sono gli ingredienti principali per la realizzazione della pizza, per cui i coltivatori devono ottenere il risultato giusto al primo tentativo. E il lavoro comporta più del semplice utilizzo dei sensori E3Z nelle serre. Esiste un intera serie di operazioni logistiche da prendere in considerazione. Ad ogni stadio, Omron è pronta a offrire il proprio aiuto. Oltre ai sensori E3Z, esistono molti altri prodotti Omron che supportano soluzioni logistiche nelle serre, quali: PLC CJ1 con I/O remoti Compobus/s, terminali NS, inverter J7, V7 e, a volte, F7, alimentatori, sensori di prossimità E2A, prodotti di sicurezza, relè e contattori. WPS Horti Systems & HAWE Systems Europe B.V. sono due esempi di clienti Omron che utilizzano tali prodotti. WPS Horti Systems fornisce soluzioni logistiche di qualità per le serre. Il Walking Plant System viene utilizzato per la produzione efficiente di piante da vaso. Il Plant Order System è il nome per soluzioni specifiche per il cliente nel processo di selezione degli ordini. HAWE Systems Europe B.V. sviluppa, produce e distribuisce sistemi logistici integrati per serre internazionali. HAWE fornisce alle serre che necessitano di una soluzione su misura, il proprio sistema logistico interno automatizzato, o parte di esso. I sistemi di trasporto e i sistemi logistici interni più utilizzati sono sistemi di contenitori di rotoli, sistemi per condutture mobili, sistemi di distribuzione e software di gestione/controllo.

6 6 N e v e r f a i l S e n s o r i f o t o e l e t t r i c i E 3 Z Ricetta del sensore per una pizza senza problemi: Immunità totale dalla luce artificiale e da quella solare Custodia metallica per resistere a pulizie gravose Resistenza alle variazioni termiche Lenti antiappannanti Eccellenti prestazioni ottiche in condizioni gravose Per ulteriori informazioni sui sensori E3Z: Durante il funzionamento delle macchine, è necessario garantire un igiene totale per evitare che il cibo venga contaminato da batteri, microbi o corpi estranei. Le macchine sono progettate in base alle direttive igieniche che richiedono, ad esempio, superfici piane, fessure e rientranze ridotte al minimo e un accesso semplice a tutte le zone della macchina per una pulizia totale. È necessario evitare zone in cui potrebbe accumularsi acqua o sporcizia. I cicli di pulizia tra i processi di produzione implicano l uso di detergenti aggressivi e di temperature elevate per rimuovere eventuali batteri e microbi. Vengono, inoltre, utilizzati getti d acqua ad alta pressione per rimuovere tutte le rimanenze di cibo. Tali misure per la pulizia risultano molto gravose per i materiali. Stress termico e meccanico e sostanze chimiche aggressive riducono drasticamente la durata delle macchine costruite con materiali normali. Ecco perché la maggior parte delle macchine impiega acciaio inox e materiali plastici di elevate prestazioni. I sensori fotoelettrici con custodia in metallo E3ZM offrono le stesse prestazioni di rilevamento dei sensori della serie E3Z ed entrambe le famiglie soddisfano i requisiti di progettazione igienica e lunga durata. L elevata resistenza all acqua e alle sostanze detergenti della custodia in acciaio inox AISI 316L con superficie liscia (certificazione Ecolab e IP69K), rende il sensore 20 volte più duraturo dei sensori standard con custodia in metallo. Una volta che tutti gli ingredienti si trovano nell impasto, le pizze vengono precotte e quindi congelate prima di essere confezionate e immagazzinate per la consegna. Tali aree con elevati cambi di temperatura tra la fase di produzione e, ad esempio, i periodi di pulizia, possono portare a formazioni di condensa che influenzano le prestazioni ottiche dei sensori fotoelettrici. Le lenti antiappannanti opzionali Omron per i sensori fotoelettrici evitano la formazione di condensa e garantiscono la funzionalità della macchina al 100% dopo le procedure di avvio o pulizia. Oggi, i sensori E3Z soddisfano una richiesta illimitata di pizza non solo da parte di Elvis. L unico posto in cui il sensore E3Z smette di controllare una pizza è nel supermercato locale quando questa viene messa sul nastro trasportatore della cassa.

7 7 Nuovo sensore antimicrobico Novità per i settori dell imballaggio e alimentare La creazione di un valore aggiunto per i sensori utilizzati nell industria alimentare e dell imballaggio rappresenta il risultato di una collaborazione continua tra Omron e i suoi partner. L uso innovativo di materiale antimicrobico nelle applicazioni alimentari può allungare gli intervalli tra i cicli di pulizia necessari e migliorare notevolmente la disponibilità dell impianto. Ulteriori informazioni sulla collaborazione di Omron con Lumberg ed ENSINGER che ha portato al nuovo sensore di prossimità E2F-D, verranno fornite nella prossima edizione di Technology & Trends. Se non volete aspettare fino al prossimo numero, contattateci per ulteriori informazioni. Sensore induttivo antimicrobico E2F-D Materiale speciale utilizzato per la custodia che riduce in modo attivo il numero di microbi e batteri sul sensore. Riduce il rischio di contaminazioni alimentari tramite batteri tra un ciclo di pulizia e l altro. Omron acquisisce il gruppo sicurezza di STI Omron Corporation e Scientific Technologies Incorporated (STI) hanno raggiunto un accordo secondo il quale Omron acquisirà il gruppo prodotti di sicurezza di STI. In seguito a tale acquisizione Omron, che al momento è già leader nel mercato giapponese dei dispositivi di sicurezza, otterrà una posizione primaria in Nord America diventando così una realtà a livello globale nel campo delle soluzioni di sicurezza. La gamma di barriere fotoelettriche di sicurezza, scanner laser e altri dispositivi di sicurezza di STI e i servizi di consulenza andranno ad arricchire ulteriormente la linea di prodotti Omron e accelereranno lo sviluppo di nuove soluzioni. Il centro europeo per la sicurezza, vicino a Stoccarda, trarrà vantaggi da questa robusta rete di sicurezza mondiale e contribuirà attraverso la produzione locale, il marketing e la progettazione di dispositivi di sicurezza e altre soluzioni.

8 8 N e v e r f a i l D e v i c e N e t s a f e t y RENO-TEC implementa la rete di sicurezza Frank Bauder Product Marketing Manager presso la Sensor Business Unit di Omron Europe RENO-TEC è un impresa familiare con sede a Troisdorf, Germania. Grazie alla sua esperienza combina la realizzazione di macchine classiche con le innovazioni della tecnologia moderna, consentendo, in questo modo, ai propri clienti di stare al passo in un settore altamente competitivo. Dopo cinque anni di successi nel campo della riparazione, del rinnovamento e della realizzazione di macchine per la lavorazione delle materie plastiche, RENO-TEC presenta la sua prima macchina per la produzione di buste autoadesive di alta qualità per documenti, la RENObag GS La nuova RENObag GS è stata progettata con l impiego di una tecnologia che è una garanzia per il futuro, utilizzando il controllore di sicurezza NE1A DeviceNet e gli I/O remoti DST1 di Omron. Entrambi supportano le richieste da parte dei costruttori di macchine di nuova generazione per una maggiore flessibilità ed espandibilià in vista di esigenze future. In macchinari altamente complessi come la nostra RENObag 850.6, la flessibilità e la facilità con cui la macchina può espandersi nel futuro rappresentano una caratteristica essenziale per i nostri clienti, sostiene Edmund Mundorf, Direttore di RENO-TEC. Il controllore di rete di sicurezza è programmabile e, pertanto, non richiede alcun cablaggio aggiuntivo nel quadro nel caso in cui decidessimo di espandere il sistema. Inoltre, il concetto di I/O decentralizzati ci ha consentito di ridurre radicalmente l hardware relativo alla sicurezza. Un ulteriore vantaggio derivante dall uso di un sistema di reti ibrido, è che la diagnosi delle funzioni di sicurezza e standard viene ora integrata completamente nel sistema di controllo della macchina. La funzione di manutenzione preventiva e il monitoraggio avanzato del sistema di sicurezza rendono le nostre macchine altamente affidabili e riducono notevolmente i tempi di avvio.

9 9 Attiva/disattiva funzione Panoramica delle famiglie di prodotti Fare clic per le informazioni sui prodotti e gli accessori Selezionare e aggiungere all elenco Preselezione nel caso in cui non siano disponibili altre opzioni Più criteri di selezione Seleziona/deseleziona Principali criteri di selezione Selezione accessori Quantità desiderata Azione richiesta E on line il nuovo Product selector Scegliete! Pochi secondi per la ricerca. Grazie all intelligenza integrata, è possibile trovare in brevissimo tempo il prodotto scelto. Man mano che si procede, il selettore disattiva automaticamente le opzioni non consentite e attiva quelle valide per tutti i prodotti rimanenti (preselezione). Al termine della selezione rimarrà un solo prodotto. In qualsiasi momento, è possibile aggiungere prodotti a Elenco personale. Da qui, è possibile esportare e stampare il proprio elenco o richiedere un preventivo. Visitate il sito

10 10 N e v e r f a i l M a n u t e n z i o n e p r e v e n t i v a Ho bisogno di una pulizia immediata È un giorno della settimana impegnativo, le pianificazioni sono rigide e si sta lavorando oltre le normali capacità. All improvviso, viene emesso un allarme sulla confezionatrice a flusso continuo nella cella di produzione numero 4. L arresto della produzione è l ultima cosa che si desidera in questo momento. Ci si sta affrettando e il responsabile della manutenzione e il supervisore stanno cercando di decifrare il messaggio lampeggiante rosso sul display dell HMI Error 401 input not responding (Errore 401 l ingresso non risponde). Già dice il supervisore il modulo di manutenzione di questa macchina è più caro del 10% e richiede 3 settimane di programmazione ignoriamolo. Verifica della funzione con la selezione dell intensità di luce del sensore E3Z-G2 Ingresso selezione dell intensità di luce Emettitore Intensità emissione sorgente luminosa ON OFF 1 1/2 0 Sfortunatamente, si tratta di uno scenario comune in diversi impianti. L unità per la riduzione dei costi di produzione e la pressione per il rispetto dei piani di consegna stanno portando le apparecchiature e i lavoratori al limite. La chiave per aumentare la disponibilità della macchina sta nell incorporare la manutenzione preventiva nel processo di produzione sin dall inizio. L approccio di Omron deve riguardare tutti i livelli di controllo. Verrà ora descritto come l emissione di un allarme di un sensore viene tradotta in un messaggio significativo su un terminale di visualizzazione in pochi minuti. La prevenzione attiva viene avviata a livello di sensore Il sensore fotoelettrico compatto E3Z dispone di 2 allarmi distinti di lenti sporche : Ricevitore Transistor di uscita ON OFF PULITO Allarme di lenti sporche passivo: non appena il segnale emettitore-ricevitore scende al di sotto della soglia critica, Transistor di uscita ON OFF SPORCO il sensore attiva un uscita di allarme. Allarme di lenti sporche proattivo: tale funzione, esclusiva dell E3Z, viene attivata all avvio o al cambio di produzione. E possibile impostare Per ulteriori informazioni, visitare il sito: l E3Z in modo che continui a funzionare correttamente anche con una riduzione della luce emessa fino al 50%. Se la contaminazione comporta una riduzione

11 11 Manutenzione preventiva senza programmazione in pochi minuti superiore, il rilevamento non viene portato a termine e si attiva l allarme. Livello di I/O La famiglia SmartSlice Omron va oltre la semplice esecuzione dei task di I/O. Incorpora quanto segue: Routine per diagnosticare qualsiasi malfunzionamento all interno dei dispositivi sul campo. Stima il tempo di funzionamento del sensore e verifica che non superi una certa soglia. Verifica del sensore all avvio Verificare il sensore all avvio o al cambio di produzione richiamando una Smart-Active Part. 1 Allarme del sensore durante il funzionamento normale 4 L HMI visualizza un messaggio breve richiamando il modulo SAP La Smart Platform consente un integrazione perfetta con tutte le reti basate su CIP* e con Profibus DPV1. Il PLC richiama un function block per la verifica del sensore 2 3 Il PLC non viene disturbato. Agisce solo come gateway Architettura trasparente a livello di controllo La manutenzione preventiva è un task non critico che viene effettuato in background durante la normale esecuzione dei task di gestione e controllo delle macchine. In questo campo, i sensori/attuatori devono alzare la mano in caso di anomalie. È, inoltre, possibile utilizzare una libreria testata di function block per la manutenzione preventiva. SmartSlice attiva l ingresso di verifica del sensore Il sensore (E3Z) esegue una verifica di rilevamento dell emissione di luce SmartSlice legge l allarme del sensore e verifica l alimentazione Il sensore (E3Z) rileva l instabilità del segnale *CIP è l acronimo di Common Industrial Protocol (Protocollo Industriale Comune) ed è il protocollo utilizzato in CompoNet, DeviceNet e EtherNet/IP.

12 12 N e v e r f a i l M a n u t e n z i o n e p r e v e n t i v a A livello dell HMI Invece di spendere ore nella creazione di pagine e tabelle di I/O, Omron fornisce una libreria di oggetti pronti per la comunicazione che possono essere semplicemente trascinati sul software di programmazione dell HMI, NS-Designer. Tali librerie sono denominate Smart Active Part (SAP) Una volta compilata e scaricata la SAP nell HMI, la comunicazione automatica viene stabilita direttamente dall HMI al dispositivo sul campo senza che sia necessaria una programmazione del PLC. Conclusione È possibile realizzare la manutenzione preventiva all interno della macchina senza un eccessivo lavoro di programmazione. La realizzazione di funzioni di manutenzione intelligente a livello di sensore/azionatore e la garanzia di un architettura trasparente, insieme a una preparazione delle pagine dell HMI semplice e intuitiva, rendono la manutenzione preventiva alla portata di tutti, semplice ed efficace. Messaggi astratti quali Error 401 input not responding vengono trasformati in Sensor_ 1 in flow wrapper_cell4 needs cleaning within the next maintenance cycle (Il sensore 1 della cella 4 della confezionatrice a flusso continuo deve essere pulito durante il successivo ciclo di manutenzione). Esempi di una Smart Active Part per la manutenzione del sensore E3Z. C h i e d i a l l e s p e r t o Heinrich Hoh Product Engineer presso la Sensor Business Unit di Omron Europe René Heijma Product Engineer alla Control Business Unit di Omron Europe Qual è la differenza tra l uscita di allarme e la riduzione dell emissione di luce? HH: L uscita di allarme dell E3Z indica se il segnale sta superando una soglia critica. Tale avviso segnala l instabilità del sensore. La funzione di riduzione dell emissione di luce è in grado di rilevare la riduzione di potenza del sensore con maggiore anticipo. Attivata da un segnale del PLC, tale funzione riduce l intensità della luce trasmessa al 50% e, se il segnale del sensore è instabile, indica che è necessario pulire le lenti. Sebbene sia probabile che il sensore funzioni perfettamente con un intensità di luce trasmessa pari al 100%, è possibile pulirlo al successivo arresto pianificato della macchina per evitare malfunzionamenti. E3Z è la sola famiglia di sensori con la funzionalità di manutenzione preventiva? HH: Il sensore E3Z è il primo sensore fotoelettrico a disporre di questa funzione. Tuttavia, la prossima generazione di sensori miniaturizzati E3T includerà anche le funzioni di prevenzione intelligenti. In che modo SmartSlice è in grado di prevedere un guasto in un attuatore? RH: SmartSlice è in grado di monitorare il tempo che intercorre tra la disattivazione di un ingresso e l attivazione di un altro. Si tratta del tempo necessario a un attuatore per completare un ciclo. Diciamo, ad esempio, che un attuatore pneumatico necessita di 600 ms per completare un ciclo. A causa dell usura e della contaminazione, l azionatore inizia a muoversi più lentamente, così invece di 600 ms necessita ora di 700 ms, ossia rallenta di quasi il 20% rispetto all inizio. Se il sistema SmartSlice è programmato per inviare un allarme quando si superano, ad esempio, i 650 ms, allora l operatore è consapevole del fatto che sarà necessario eseguire la manutenzione a tale azionatore durante il prossimo arresto della produzione. Inoltre, ciascun modulo tiene in memoria l ultima data di manutenzione; pertanto, il personale addetto alla manutenzione può verificare quando un singolo modulo è stato sostituito o riparato. È, inoltre, possibile aggiungere un commento descrittivo per ciascun nodo, modulo o perfino punto di I/O. La manutenzione preventiva di SmartSlice funziona solo con i prodotti Omron? RH: Al contrario. La manutenzione preventiva di SmartSlice si basa su reti aperte standard quali DeviceNet e PROFIBUS. Il sistema martslice utilizza una comunicazione con scambio di messaggi per consentire tutte le possibilità di configurazione e monitoraggio. La maggior parte delle reti aperte supportano tale scambio di messaggi; pertanto, funzionerà anche su unità di controllo di terze parti. È vero che l uso delle SAP non richiede alcuna programmazione? RH: Non è richiesta alcuna programmazione durante l uso delle Smart Active Part. Le SAP sono oggetti di una libreria che possono essere utilizzati liberamente in un applicazione dell HMI. Incorporano la comunicazione, la funzione logica e la visualizzazione. Una volta posizionate le SAP nell applicazione HMI, tutto ciò di cui si ha bisogno è una configurazione corretta, che richiede solo pochi minuti.

13 N e v e r s t o p 13 Alberto Fuentes Product Marketing Manager, Omron Yaskawa Motion Control Il segreto del leader 10,00 8,00 Confronto tra inverter tradizionale e V7 400 V 4,0 Kw a 40 C Omron Yaskawa V7AZ 10,00 8,00 Confronto tra inverter tradizionale e V7 400 V 4,0 Kw a 50 C Omron Yaskawa V7AZ Uscita (A) 6,00 4,00 6,00 4,00 Inverter tradizionale Inverter tradizionale 2,00 2,00 0,00 Funzionamento rumoroso Funzionamento silenzioso 2, , Frq.Port. (KHz) 0,00 Funzionamento rumoroso Funzionamento silenzioso 2, , Frq.Port. (KHz) Omron Yaskawa è una delle aziende leader nel settore degli inverter per uso generale con un 25% della quota del mercato, in base a IMS grazie al maggiore grado di affidabilità. Certamente, è semplice per noi dire che offriamo l affidabilità maggiore, ma cosa dicono i nostri clienti? Alla Goodwin Electronics riteniamo che l affidabilità debba seguire integrità e qualità. La nostra reputazione si basa sull affidabilità ed è per questo motivo che abbiamo scelto Omron per le nostre soluzioni di controllo del movimento, sostiene Steve Pritchard, Direttore vendite di Goodwin Electronics. Anders Gullberg, Responsabile del reparto elettrico di AKAB, afferma che la sua società sceglie i prodotti Omron -Yaskawa in quanto esportiamo il 98% della nostra produzione, pertanto un guasto alle macchine è semplicemente inammissibile. Franco Stefani, Responsabile generale di System Ceramics, sottolinea i vantaggi dell affidabilità di Omron Yaskawa. L elevata affidabilità riduce i costi e aumenta la produttività - spiega. Questo è il modo per vincere! Pertanto, qual è il segreto? Yaskawa ha sviluppato un algoritmo esclusivo che bilancia perfettamente la frequenza portante e la corrente di uscita dell inverter. Tutto ciò consente e garantisce un uscita di corrente elevata con funzionamento silenzioso. La figura in alto mostra il comportamento tipico della curva di un inverter V7 da 4,0 kw rispetto a un inverter tradizionale presente sul mercato. Tenere presente che durante il funzionamento in modalità quasi silenziosa, il V7 fornisce circa il doppio della corrente rispetto all inverter tradizionale. Nella modalità completamente silenziosa, l inverter tradizionale cede semplicemente. Nella maggior parte dei casi, l utente ha bisogno di un inverter di una o persino due dimensioni più grandi per soddisfare le proprie esigenze di applicazione. Il V7 è stato progettato per azionare il motore corrispondente in modalità silenziosa in piena coppia. Tale posizione di nessun compromesso è un qualcosa che noi prendiamo molto seriamente. What you see is what you get In breve, l inverter V7 offre esattamente quello che dichiara, con parametri di uscita notevolmente migliori rispetto a un inverter standard, all interno di un intervallo di temperatura elevato (persino in modalità silenziosa). Nessuna sorpresa e nessun compromesso! Uno dei segreti di un vero leader!

14 14 S o l u z i o n e O m r o n R A S Omron RAS Per il funzionamento industriale 24/7 Creato appositamente per il funzionamento 24/7 persino negli ambienti industriali più esigenti, il PC industriale DyaloX di Omron raggiunge nuovi standard in quando ad affidabilità industriale. Abbiamo raggiunto tale affidabilità eccezionale utilizzando i principali componenti a livello industriale ed eliminando ogni eventuale origine di guasti, quali parti in movimento come dischi rigidi e ventole di raffreddamento. Grazie alla nostra grande esperienza nella produzione di apparecchiature basate su PC stand alone a livello industriale (quali gli sportelli automatici delle banche), abbiamo creato un hardware e un software di autodiagnostica esclusivi, come la soluzione RAS - Reliability, Availability, Serviceability (affidabilità, disponibilità, manutentibilità). Scheda RAS per il monitoraggio continuo All interno della serie di IPC DyaloX, una scheda separata, collegata tramite il software dell utility RAS incorporata, monitora continuamente la scheda madre. Poiché la scheda RAS è autonoma, può raccogliere dati dalla scheda madre indipendentemente dalle condizioni dell hardware o del sistema operativo. La soluzione RAS di Omron è in grado di notificare quando vengono rilevate condizioni di instabilità del software o dell hardware. Se necessario, può intervenire per risolvere automaticamente gli errori e consente di ricercare le cause del guasto. I livelli di avvertimento dei valori di monitoraggio possono essere impostati manualmente nell utilità RAS. I dati registrati al momento del guasto, quali la temperatura della scheda madre, le tensioni, data e ora, le condizioni dell LCD e altri dati correlati, possono essere visualizzati automaticamente al riavvio o manualmente utilizzando il software dell utilità RAS. Pertanto, qualunque sia la causa del guasto, la scheda RAS è in grado di fornire un istantanea del sistema poco prima che si verifichi il guasto. Analizzando i dati registrati, è possibile individuare rapidamente la causa dei guasti e risolverli per una maggiore affidabilità futura. La serie di PC industriali DyaloX con la propria funzionalità RAS consentirà di ottenere la maggiore affidabilità possibile nelle applicazioni basate su PC.

15 15 1 slot CF per l espansione 2 porte seriali della memoria Connettore di alimentazione (24 Vc.c.) 2 USB Ethernet 10/100 MB 2 connettori PS/2 per mouse/tastiera Sono disponibili due slot PCI liberi nel DyaloX, al fine di aumentarne la funzionalità. Senza hard disk Disk on module è un tipo di memoria molto affidabile con temperature di funzionamento industriale e gestione dei settori danneggiati. Nessuna ventola Una ventola è un componente poco affidabile di un PC. Se la ventola si rompe, potrebbe danneggiarsi l intero sistema. È per questo motivo che abbiamo optato per un architettura senza ventole. C h i e d i a l l e s p e r t o La RAS è in grado di evitare che il PC si guasti? Non direttamente; tuttavia, la scheda RAS è in grado di avvertire l utente relativamente a determinate condizioni dell hardware e può anche arrestare il PC prima che si verifichino danni. Dopo il riavvio, il file di log della scheda RAS consente di analizzare il momento e il motivo per cui il PC è stato arrestato, in modo da evitare guasti futuri. Anche durante l arresto del PC, la scheda RAS separata è in grado di continuare a monitorare le condizioni del PC e dopo il riavvio può, ad esempio, mostrare quali processi del sistema hanno causato l arresto del PC. Qual è il significato di RAS? RAS è l acronimo di Reliability, Availability & Serviceability e indica che con questa scheda RAS di Omron il tuo PC è: Più affidabile; ad esempio, grazie alla segnalazione delle condizioni instabili dell hardware, prima che si verifichi il danno. Più disponibile: tempi di fermo inferiori, in quanto è possibile prevenire gli errori analizzando/risolvendo le cause dei guasti. Più semplice da gestire: in quanto l utilità RAS facilita l analisi della causa dei guasti. Maickel van Haren RProduct Marketing Manager HMI presso la Control Business Unit di Omron Europe

16 16 J u s t c r e a t e P a p e l e r a B r a n d i a s i a f f i d a a C X- O n e Il software CX-One controlla la produzione di carta per Papelera Brandia Un progetto per installare un dosaggio continuo per la produzione della pasta di legno in una cartiera di Papelera Brandia a Santiago de Compostela, Spagna, è stato realizzato a tempo di record grazie all importante ruolo giocato dal software CX-One di Omron. Conformità ai requisiti moderni Per soddisfare la tendenza verso ordini sempre più piccoli e termini di consegna più ristretti, Papelera Brandia si è rivolta a un azienda di consulenza ingegneristica, ABECOR Sistemes, S.L., per offrire una soluzione in grado di rendere ancora più flessibile il processo di produzione. ABECOR Sistemes, S.L. è specializzata nell automazione e nella gestione di installazioni industriali e ha sviluppato in modo specifico un sistema di controllo innovativo per un dosaggio continuo durante i processi di produzione della carta. La soluzione sviluppata comporta un sistema di controllo per un massimo di 35 anelli ed è dotata di apparecchiature Omron basate sul controllore programmabile CS1. Tale soluzione consente alla fabbrica di ottimizzare i propri processi di produzione al fine di soddisfare le esigenze attuali dell industria cartaria. Dosaggio continuo Nella produzione della carta, esistono due metodi di base per ottenere una miscela di ingredienti o componenti con caratteristiche specifiche: il dosaggio predeterminato e il dosaggio continuo. L elaborazione batch comporta il posizionamento prestabilito di quantità di materie prime in un contenitore in base a una ricetta. La quantità complessiva o il volume della pasta di legno viene quindi pulito, privato delle scaglie e rifinito fino a ottenere le caratteristiche desiderate. Grazie al sistema di dosaggio continuo installato ora nella fabbrica di Papelera

17 17 Processo di dosaggio continuo Brandia, i componenti vengono opportunamente preparati e trattati singolarmente prima di essere posizionati direttamente in un miscelatore. Tale metodo riduce le materie prime impiegate e i costi energetici, consentendo di risparmiare tempo durante i cambi di produzione. Offre, inoltre, una flessibilità di produzione totale che nell industria cartaria odierna rappresenta un requisito sempre più importante. Processo altamente sofisticato Il dosaggio continuo richiede il tracking e l analisi durante tutte le fasi preparatorie della produzione della pasta di legno e una flessibilità totale in termini di monitoraggio. Richiede, inoltre, un controllo preciso, inclusi il coordinamento di tutti i movimenti e azionamenti (apertura e chiusura delle valvole, arresto e avvio dei motori, con anelli di controllo, livelli dei serbatoi, portate, valori di pressione e così via) e la realizzazione dei calcoli tramite l uso delle variabili effettive del processo, delle portate, delle cifre di produzione, delle proporzioni e così via. Passaggio graduale Tutti gli aspetti precedenti sono stati raggiunti utilizzando le apparecchiature Omron che includevano il controllore programmabile CS1 e i touch-screen serie NS12. Tuttavia, è stato il software CX-One ad apportare un contributo fondamentale al progetto consentendo di effettuare il passaggio al dosaggio continuo in tempo di record e senza l interruzione della produzione. Infatti, l impianto ha continuato a produrre a livelli normali, 24 ore su 24 e senza dover scontentare alcun cliente. Un portavoce di ABECOR Sistemes, S.L. ha dichiarato: Le caratteristiche e le potenti funzionalità dei dispositivi hardware, insieme al nuovo software CX-One, hanno consentito di realizzare il progetto in un tempo record di soli tre mesi per la progettazione e lo sviluppo dell applicazione, mentre la configurazione dell intero sistema è stata portata a termine in sole sei settimane. Tutto ciò è stato raggiunto senza interrompere il processo di produzione di 24 ore.

18 18 Te c n o l o g i a G T C Controllo dell uniformità della temperatura ancora più facile La nuova tecnologia per il controllo bidimensionale della temperatura (GTC, Gradient Temperature Control) consente di ottenere automaticamente l uniformità della temperatura. GTC funziona non solo a temperature costanti, ma anche durante i cambi di temperatura, per mantenere il profilo di temperatura perfetto durante tutto il processo, a partire dal riscaldamento iniziale, fino al periodo di stato costante e anche in caso di disturbi (ad esempio, quelli causati dall inserimento di un nuovo componente sulla piastra di riscaldamento). Riscaldamento eccessivo dall interno Riscaldamento eccessivo dall esterno Uniformità della temperatura La tecnologia GTC di Omron offre: Profili di temperatura bidimensionali perfettamente controllati, uniformi o con qualsiasi profilo richiesto dall elaborazione. Tempi di messa in funzione più brevi senza che sia necessario un laborioso processo di regolazione per tentativi ed errori Prestazioni e qualità dei prodotti ottime e riproducibili Minore sollecitazione sui componenti e sulle parti della macchina Elaborazione più rapida Risparmio energetico, grazie all ottima distribuzione della temperatura Zone riscaldate e gradienti di temperatura notevoli rappresentano un problema serio nell elaborazione chimica e termica dei materiali in foglio, inclusi pannelli laminati in vetro, fogli di ceramica, wafer di silicio, materie plastiche, presse a iniezione e lavorazioni alimentari. Differenze di temperatura nel prodotto possono ridurne la qualità e le prestazioni. Nei processi termici, la dispersione della temperatura della superficie viene osservata negli stati costante e transitorio. Nello stato costante, viene soppressa con un azione integrale e mediante una progettazione appropriata dell apparecchiatura. Nello stato transitorio essa è causata da velocità differenti della conduzione termica che va dai riscaldatori al prodotto e dalla loro interazione, per cui ciascuna zona viene influenzata in modo differente. Tale conduzione è più acuta nei punti in cui la piastra termica è larga e sottile. Molte progettazioni, dai wafer semiconduttori alla laminazione in vetro dei pannelli solari, rientrano in questa categoria. Per ottenere qualità e prestazioni migliori è necessario un profilo di temperatura uniforme e costante. I controlli ad anelli multipli utilizzano più riscaldatori per ridurre tale gradiente. La superficie riscaldata viene suddivisa in molte aree, in ciascuna delle quali vengono effettuati controlli specifici. Tuttavia, l interferenza termica tra le zone influenza la stabilità dinamica e la precisione di controllo. Pertanto, è difficile realizzare un sistema di controllo della temperatura preciso basato su un singolo controllo PID tradizionale.

19 19 Funzionamento del GTC La tecnologia GTC è un miglioramento del controllo PID tradizionale che utilizza due elementi aggiuntivi rispetto al controllo PID ad anello: un convertitore di modalità e un precompensatore. Il convertitore di modalità converte i valori attuali (PV) letti all uscita dei controllori PID in una temperatura media e in una serie di temperature uniformi. Il precompensatore riduce l interferenza termica tra le zone di riscaldamento. Una volta terminata l interferenza termica, GTC è in grado di ridurre al minimo la dispersione di uniformità della temperatura e di creare rapidamente un profilo di temperatura bidimensionale ben controllato su un area definita, eliminando gli effetti nocivi delle zone riscaldate. Inoltre, la funzione di autotuning consente anche uno schema di controllo per l identificazione dei parametri PID e del precompensatore ottimali. In questo modo, vengono ridotti i tempi di configurazione e impostazione nella maggior parte delle applicazioni, con conseguente riduzione dei costi di messa in funzione di questi strumenti. Conclusioni La tecnologia GTC di Omron consente all utente di regolare, mettere in funzione, eseguire e gestire il controllo dei materiali per i fogli in modo analogo ai tradizionali controlli a singolo anello. Si tratta di un vantaggio notevole verso il raggiungimento di una messa in funzione semplice e ottimale in un mercato competitivo. La tecnologia GTC è disponibile nella serie EJ1 di controllori ad anelli multipli e nelle serie CJ/CS dei PLC, per una compatibilità con le applicazioni di riferimento. Controllo della temperatura tradizionale Interferenza di passaggio esterna PID PID Destinazione di controllo Temperatura Controllo dell uniformità della temperatura Convertitore modalità Gm Interferenza di passaggio esterna Temperatura media Temperatura uniforme Valore di riferimento PID PID Precompensatore Gc Destinazione di controllo Gp Un nuovo approccio al controllo PID interattivo ad anelli multipli C h i e d i a l l e s p e r t o Ottenere una temperatura uniforme non è una novità. La tecnologia GTC in cosa differisce dalle soluzioni tradizionali? Avvio: dal momento che viene notevolmente ridotta l interazione, il tempo di avvio pratico del processo silicio superiori ai 300 mm. Altre opportunità applicative riguardano la realizzazione di materie plastiche, Con le soluzioni tradizionali, viene ridotta relativo alla temperatura di funzionamento l estrusione, le macchine a iniezione e solo la sensibilità verso i disturbi e i risulta più breve. Ciò implica un maggior il rivestimento della carta dove la qualità cambiamenti. Tale riduzione avviene flusso di prodotti e costi energetici sta facendo sempre più la differenza. meccanicamente tramite un inerzia termica notevole oppure tramite la desintonizzazione delle singole unità di inferiori. Maggiore qualità: il controllo migliore Quale piattaforma di controllo dovrei utilizzare? controllo. L unità di controllo reagisce molto del gradiente di temperatura sul prodotto, Dipende molto dalla scala del processo lentamente ai cambiamenti all interno comporta un miglioramento notevole delle coinvolto. Per le soluzioni su scala da Coorous Mohtadi dei set point e ai disturbi esterni.con la tecnologia GTC, l interazione naturale tra i canali viene identificata ed eliminata prestazioni di processo, meno sfridi, maggior consistenza e qualità del prodotto. piccola a media, per le quali sono adatti tempi di campionamento da 500 ms a 1 s, la serie EJ1 fornisce la piattaforma logica. Product Engineer del team di Smart Platform di Omron Europa in modo sostanziale mediante il Nel caso di un numero notevole di canali precompensatore. Gli anelli PID possono quindi essere maggiormente reattivi ai cambiamenti del set point e ai disturbi È necessario conoscere la tecnologia di controllo avanzata per utilizzare GTC? o nei casi in cui è richiesto un campionamento più veloce inferiore ai 10 ms, la soluzione ideale verrà offerta dalla esterni. No. La tecnologia integrata in GTC è serie CJ1-CPU45P-GTC. Infine, quando fa Come posso risparmiare con GTC? avanzata, ma l utente non deve necessariamente comprenderne i dettagli. parte di un processo più grande, la scelta giusta è CS1W-LCB05. GTC offre vantaggi in tre aree distinte. Impostazione iniziale e messa in funzione: dal momento che la tecnologia GTC offre una funzione di autotuning sistematica, la messa in funzione consiste soprattutto L intelligenza integrata negli algoritmi fa sì che gli utenti possano preoccuparsi solo dei problemi legati ai processi. Quali vantaggi derivano da questa tecnologia? Quali sono le applicazioni? Unità di controllo ad anello CJ1 e termoregolatore ad anelli multipli EJ1 nell esecuzione di una verifica iniziale Al momento ci sono clienti che utilizzano la del cablaggio seguita da una procedura tecnologia GTC per la produzione di schermi di autotuning. In questo modo, viene LCD di dimensioni notevoli per le TV, per la completamente eliminato il lungo laminazione e il rivestimento in vetro di alta e casuale approccio per tentativi ed errori, qualità dei pannelli solari e per i wafer in

20 20 P r o d u c t N e w s Servosistema Junma ML-2 La serie di servosistemi ultracompatti Junma ML-2 si basa sulla tecnologia Omron Yaskawa impiegata nei servoazionamenti leader nel mondo per aprire nuove dimensioni verso la semplicità di impiego. La serie Junma è probabilmente la prima serie di servoazionamenti interamente esente da regolazioni e che non richiede il ricorso a programmi appositi. Dispone anche di un bus MECHATROLINK II integrato. La serie Junma consente di risparmiare fino al 30% di spazio nel quadro e fino al 50% del tempo dedicato al cablaggio e all installazione. Barriere fotoelettriche di sicurezza F3S-TGR-KXC Ultima creazione Omron nel campo delle barriere di sicurezza, la famiglia F3S-TGR- SBx-KxC rappresenta la scelta perfetta per le applicazioni di pallettizzazione. La serie, disponibile sia nella versione di Tipo 2 che di Tipo 4, si differenzia dalla comuni barriere in commercio, in quanto è composta da un elemento attivo e uno passivo. Il primo alloggia il trasmettitore ed il ricevitore, il secondo incorpora un sistema di specchi per permettere la riflessione. Grazie alla funzione di muting, completamente integrata in queste barriere, è possibile ottimizzare la gestione dei prodotti pallettizzati, semplificando allo stesso tempo il cablaggio e l installazione. In tal modo anche l installazione viene semplificata riducendo il cablaggio richiesto ed eliminando la necessità di una centralina di muting dedicata. Termoregolatore modulare EJ1 EJ1 è un termoregolatore modulare multicanale ideato per gestire profili di temperatura complessi grazie all esclusivo algoritmo proprietario GTC - Gradient Temperature Control (Controllo dell uniformità della temperatura), nonché per offrire facili comunicazioni con PLC e terminali di comando Omron e di terze parti, senza la necessità di ricorrere a programmi appositi. EJ1 incorpora tutte le innovative tecnologie di facile utilizzo per il controllo della temperatura, quali 2-PID, controllo dei disturbi e varie modalità di regolazione. Protezione automatica dei circuiti S8M Con S8M la macchina diventa conforme alla norma UL Classe 2 e la corrente di intervento massima è di 3,8 A per canale (regolabile). L unità può controllare fino a 4 circuiti. Inoltre, è possibile ottenere il controllo delle sequenze di avvio/arresto nonché le funzioni di visualizzazione e allarme, quali tensione, corrente in uscita, tempo di funzionamento, temperatura oltre i limiti e riassetto esterno. È possibile impostare queste funzioni utilizzando i pulsanti anteriori o con il software di supporto gratuito. Le impostazioni possono essere protette.

PC INDUSTRIALE DYALOX La soluzione industriale affidabile

PC INDUSTRIALE DYALOX La soluzione industriale affidabile PC INDUSTRIALE DYALOX La soluzione industriale affidabile» Assenza di parti in movimento» 3 anni di garanzia e 7 anni di reperibilità» Componenti di livello industriale DyaloX la scelta che dura nel tempo

Dettagli

INVERTER MX2 IP54. Flessibilità e robustezza per soluzioni stand alone

INVERTER MX2 IP54. Flessibilità e robustezza per soluzioni stand alone INVERTER MX2 IP54 Flessibilità e robustezza per soluzioni stand alone»» Robusta custodia in metallo»» Possibilità di personalizzazione»» Programmazione logica integrata MX2 IP54 Inverter robusto e flessibile...

Dettagli

CELCIUX. Te r m o r e g o l a t o r e m u l t i c a n a l e. » C o n t ro l l o e c o n n e t t i v i t à

CELCIUX. Te r m o r e g o l a t o r e m u l t i c a n a l e. » C o n t ro l l o e c o n n e t t i v i t à CELCIUX Te r m o r e g o l a t o r e m u l t i c a n a l e» P r o g r a m l e s s C o m m u n i c a t i o n» C o n t ro l l o e c o n n e t t i v i t à» M a s s i m a i n t e g r i t à d e i c a n a l

Dettagli

PROFINET La rete di comunicazione di prossima generazione

PROFINET La rete di comunicazione di prossima generazione PROFINET La rete di comunicazione di prossima generazione» G e s t i o n e d e l l a r i d o n d a n za» S t a n d a r d a p e r t o» C o n f i g u ra z i o n e s e m p l i f i c a t a PROFINET Standard

Dettagli

SENSORI DI MISURA. Elevata precisione nel controllo della qualità

SENSORI DI MISURA. Elevata precisione nel controllo della qualità SENSORI DI MISURA Elevata precisione nel controllo della qualità 2 SENSORI DI MISURA Grandi prestazioni in ogni tipo di misura SPOSTAMENTO/DISTANZA Il calcolo preciso delle distanze può essere effettuato

Dettagli

SENSORI FOTOELETTRICI E3Z

SENSORI FOTOELETTRICI E3Z SENSORI FOTOELETTRICI E3Z Per impianti che devono durare» Adatti a ogni tipo di ambiente industriale» E l e v a t e p re s t a z i o n i» Affidabilità senza confronti La famiglia di sensori cui milioni

Dettagli

Servoazionamenti flessibili, semplici e potenti SMARTSTEP

Servoazionamenti flessibili, semplici e potenti SMARTSTEP Servoazionamenti flessibili, semplici e potenti SMARTSTEP La semplicità del passo-passo, le prestazioni del brushless Advanced Industrial Automation SmartStep è il nuovo servosistema Omron semplice e potente,

Dettagli

Manutenzione e manutenzione preventiva: un investimento fondamentale per abbattere i costi e migliorare l efficienza produttiva di macchine e impianti

Manutenzione e manutenzione preventiva: un investimento fondamentale per abbattere i costi e migliorare l efficienza produttiva di macchine e impianti Manutenzione e manutenzione preventiva: un investimento fondamentale per abbattere i costi e migliorare l efficienza produttiva di macchine e impianti Marco Viganò Omron Electronics Gruppo HMI e Software

Dettagli

INVERTER SERIE SX. P o t e n z a e c o n t r o l l o i n a r m o n i a

INVERTER SERIE SX. P o t e n z a e c o n t r o l l o i n a r m o n i a INVERTER SERIE SX P o t e n z a e c o n t r o l l o i n a r m o n i a»» Cabinet IP54 di dimensioni compatte A l i m e n tazione 69 0 V» P e r o g n i e s i g e n z a a p p l i c a t i v a Potenza sicura

Dettagli

Prestazioni ed efficienza

Prestazioni ed efficienza 01 I Prestazioni ed efficienza Sistemi di gestione dell'aria compressa Superior control solutions SmartAir Master Efficienza. Prestazioni. Monitoraggio. Enorme potenziale per il risparmio energetico La

Dettagli

One Software JUST CREATE. Software

One Software JUST CREATE. Software JUST CREATE One Le soluzioni software di Omron riducono la complessità offrendo un ambiente integrato che consente agli utenti di progettare un sistema di automazione modulare. Il principio Omron è quello

Dettagli

IND780 è adatto per applicazioni di pesatura industriale e di processo, in molti settori.

IND780 è adatto per applicazioni di pesatura industriale e di processo, in molti settori. IND780 è adatto per applicazioni di pesatura industriale e di processo, in molti settori. Industriale Piattaforma di pesata singola o multipla, con dati di tara e somma metrologica, tutto su un solo display.

Dettagli

SCADA: struttura modulare

SCADA: struttura modulare Sistemi per il controllo di supervisione e l acquisizione dati o (Supervisory Control And Data Acquisition) Sistema informatico di misura e controllo distribuito per il monitoraggio di processi fisici

Dettagli

conveyours and dividers

conveyours and dividers conveyours and dividers IT SMILINE DIVISION Movimentazione fluida dei prodotti La movimentazione di contenitori e prodotti da una macchina all altra all interno di una linea di imbottigliamento è un fattore

Dettagli

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST La regolazione è il cuore efficiente del sistema NEST di riscaldamento e di raffrescamento degli ambienti. Il sistema permette in primo luogo di tenere sotto controllo continuamente

Dettagli

Regolatori. Regolatori. DMC10 Controllo Multicanale Distribuito. Minimo Spazio Minimo Cablaggio Minimo Costo Massime Prestazioni

Regolatori. Regolatori. DMC10 Controllo Multicanale Distribuito. Minimo Spazio Minimo Cablaggio Minimo Costo Massime Prestazioni Regolatori Controllo Multicanale Distribuito Minimo Spazio Minimo Cablaggio Minimo Costo Massime Prestazioni Regolatori Il continuo sviluppo del prodotto può comportare la variazione di alcuni dei dati

Dettagli

La lavorazione del legno si evolve

La lavorazione del legno si evolve La lavorazione del legno si evolve Bottene Srl da oltre 75 anni produce a Schio macchine e impianti per la lavorazione del legno. Oggi le macchine sono ancora più semplici da usare grazie a Movicon CE.

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

Tecnologia IntelliCENTER con EtherNet/IP. Centri controllo motori CENTERLINE 2100 e CENTERLINE 2500

Tecnologia IntelliCENTER con EtherNet/IP. Centri controllo motori CENTERLINE 2100 e CENTERLINE 2500 Tecnologia IntelliCENTER con EtherNet/IP Centri controllo motori CENTERLINE 2100 e CENTERLINE 2500 EtherNet/IP per la tecnologia IntelliCENTER Integrato, intelligente e intuitivo sono gli aggettivi che

Dettagli

OptiFiber OTDR per la certificazione. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN.

OptiFiber OTDR per la certificazione. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN. L impiego delle fibre per reti locali e di campus è in continua espansione e impone nuovi

Dettagli

Soluzioni intelligenti per l integrazione di servizi tecnici in un ospedale 2011-1. Ronny Scherf

Soluzioni intelligenti per l integrazione di servizi tecnici in un ospedale 2011-1. Ronny Scherf 2011-1 Ronny Scherf Product Marketing Manager CentraLine c/o Honeywell GmbH Soluzioni intelligenti per In Europa gli edifici rappresentano il 40% del consumo energetico complessivo. Gli ospedali, in particolare,

Dettagli

Touch screen, mille dati con un dito

Touch screen, mille dati con un dito DD 1050 Terminale di pesatura Serie Diade Touch screen, mille dati con un dito Strumenti e Tecnologie per Pesare Terminale di pesatura Serie Diade DD 1050 DIADE in matematica indica la combinazione di

Dettagli

DD 1050i. Terminale di pesatura Serie Diade. Touch screen, mille dati con un dito.

DD 1050i. Terminale di pesatura Serie Diade. Touch screen, mille dati con un dito. DD 1050i Terminale di pesatura Serie Diade Touch screen, mille dati con un dito. Terminale di pesatura Serie Diade DD 1050i DIADE in matematica indica la combinazione di due elementi per raggiungere l

Dettagli

Soluzioni per Costruttori Macchine. Soluzioni integrate per la Costruzione di Macchine

Soluzioni per Costruttori Macchine. Soluzioni integrate per la Costruzione di Macchine Soluzioni per Costruttori Macchine Soluzioni integrate per la Costruzione di Macchine Soddisfiamo le esigenze dei costruttori macchine e dei loro clienti in tutto il mondo. Eaton è una delle aziende leader

Dettagli

Il tuo specialista in soluzioni per il condizionamento del segnale e interfacce di comunicazione

Il tuo specialista in soluzioni per il condizionamento del segnale e interfacce di comunicazione Il tuo specialista in soluzioni per il condizionamento del segnale e interfacce di comunicazione PERFORMANCE MADE SMARTER TEMPERATURA INTERFACCE I.S INTERFACCE DI COMUNICAZIONE MULTIFUNZIONE ISOLAMENTO

Dettagli

canale caldo Sistemi a per tutte le esigenze produttive Componenti minuti

canale caldo Sistemi a per tutte le esigenze produttive Componenti minuti Componenti Grazie all esperienza pluriennale acquisita nella progettazione e costruzione di sistemi a canale caldo per l applicazione nel settore dello stampaggio ad iniezione, Thermoplay ha allargato

Dettagli

Reti industriali per un automazione senza compromessi DEVICENET

Reti industriali per un automazione senza compromessi DEVICENET Reti industriali per un automazione senza compromessi DEVICENET La comunicazione trasparente in automazione Advanced Industrial Automation DeviceNet è una innovativa rete di comunicazione industriale che

Dettagli

Compressori centrifughi per aria

Compressori centrifughi per aria Compressori centrifughi per aria Informazioni Centac Serie secondarie C in seguito 350-1300 kw (500-1750 hp) Compressori centrifughi per aria 3 Una tradizione di provata affidabilità, efficienza e produttività

Dettagli

Misuratori di distanza per l automazione industriale

Misuratori di distanza per l automazione industriale Misuratori di distanza per l automazione industriale Misuratori di distanza SensoPart Grazie alla precisione ed alla versatitlità di impiego, questi dispositivi sono particolarmente idonei in tutte quelle

Dettagli

P R O G E T T O L A R S A A P P U N T I S U L P. L. C.

P R O G E T T O L A R S A A P P U N T I S U L P. L. C. P R O G E T T O L A R S A A P P U N T I S U L P. L. C. L automazione di un qualunque procedimento industriale si ottiene mediante un insieme d apparecchiature, opportunamente collegate tra loro, in modo

Dettagli

control & instrumentation solutions Serie AEL6 Attuatori elettrici intelligenti

control & instrumentation solutions Serie AEL6 Attuatori elettrici intelligenti control & instrumentation solutions Serie AEL6 Attuatori elettrici intelligenti e x p e r t i s e s o l u t i o n s s u s t a i n a b i l i t y 1 A E L 6 Serie AEL6 Attuatori elettrici intelligenti Attuatori

Dettagli

Dispositivi di sicurezza per il rilevamento degli accessi. Sicurezza e produttività ottimali

Dispositivi di sicurezza per il rilevamento degli accessi. Sicurezza e produttività ottimali Dispositivi di sicurezza per il rilevamento degli accessi Sicurezza e produttività ottimali ROCKWELL AUTOMATION SI PRENDE CURA DELLA VOSTRA SICUREZZA I dispositivi di sicurezza per il rilevamento degli

Dettagli

Piattaforme di connettività nelle applicazioni industriali

Piattaforme di connettività nelle applicazioni industriali www.microscan.com Piattaforme di connettività nelle applicazioni industriali Gli ambienti di produzione industriale presentano rischi in termini di pulizia, umidità e picchi di temperatura molto significativi

Dettagli

Il nostro sensore più piccolo.

Il nostro sensore più piccolo. Il nostro sensore più piccolo. Sensori laser F 10 in custodia miniaturizzata. Sensori ottici Sensori a ultrasuoni Sensori induttivi Sensori capacitivi Piccolo ma potente. Il più piccolo sensore laser con

Dettagli

Centrali ibride, tecniche di controllo per la gestione di micro reti intelligenti

Centrali ibride, tecniche di controllo per la gestione di micro reti intelligenti 84 Centrali ibride, tecniche di controllo per la gestione di micro reti intelligenti Le centrali ibride, elemento chiave per poter realizzare e controllare le microreti ad alta penetrazione di Fonti Energetiche

Dettagli

Customers. The core of our innovation. Alimentazione e Trasporto. Deumidificazione Dosaggio Termoregolazione Refrigerazione Granulazione

Customers. The core of our innovation. Alimentazione e Trasporto. Deumidificazione Dosaggio Termoregolazione Refrigerazione Granulazione IT Customers. The core of our innovation Alimentazione e Trasporto Deumidificazione Dosaggio Termoregolazione Refrigerazione Granulazione Deumidificazione a torri di setacci molecolari Nei modelli ad una

Dettagli

PosCon 3D. La nuova dimensione nel rilevamento dei bordi.

PosCon 3D. La nuova dimensione nel rilevamento dei bordi. PosCon 3D La nuova dimensione nel rilevamento dei bordi. Una nuova dimensione. Il PosCon 3D la misura indipendente dalla distanza degli oggetti. L innovativo sensore di bordi PosCon 3D Baumer è il più

Dettagli

La rete di vendita e di assistenza Doosan Infracore in Italia

La rete di vendita e di assistenza Doosan Infracore in Italia La rete di vendita e di assistenza Doosan Infracore in Italia PSC 0504B2 IT (04/07) Doosan Infracore Carrelli elevatori IL VOSTRO CONCESSIONARIO DOOSAN: Direzione Marketing Italia: Doosan Infracore S.A.

Dettagli

2 Controllo e. 1.6 Punti dati decentralizzati. 1.6.1 Saia Smart PCD3.T66x RIO Pagina 70. 1.6.2 Profibus RIO Saia PCD3.

2 Controllo e. 1.6 Punti dati decentralizzati. 1.6.1 Saia Smart PCD3.T66x RIO Pagina 70. 1.6.2 Profibus RIO Saia PCD3. 69.6 Punti dati decentralizzati thernet Profibus RS-485 PCD3.T 665 PCD3.T 76 Regolatori di 2 Controllo e camera dedicati monitoraggio e Rilevamento dei dati di consumo 3 5 Componenti Stazioni di automazione.6.

Dettagli

Semplice. Intelligente Agile. Carestation 620

Semplice. Intelligente Agile. Carestation 620 GE Healthcare Semplice. Intelligente Agile. Carestation 620 Carestation 620 è una soluzione per anestesia affidabile e agile, dotata di strumenti intelligenti che consentono di semplificare il vostro lavoro

Dettagli

CIM Commissioning Inspection e Maintenance

CIM Commissioning Inspection e Maintenance La soluzione per Servizi > Terziario > Industria > Telecomunicazioni > Settore medicale > ecc. appli 143 a Per la disponibilità delle vostre esigenze di energia Considerata l importanza di un alimentazione

Dettagli

30RB/RQ. Installazione rapida, prestazioni superiori

30RB/RQ. Installazione rapida, prestazioni superiori 30RB/RQ Refrigeratori di liquido e pompe di calore raffreddati ad aria 17-33 kw Installazione rapida, prestazioni superiori Installazione rapida, semplice manutenzione Tutti gli installatori cercano di

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABBRICA MONITORAGGIO E INTERBLOCCO DELLE PORTE CON GLI INTERRUTTORI DI SICUREZZA INTERFACCIA AS

AUTOMAZIONE DI FABBRICA MONITORAGGIO E INTERBLOCCO DELLE PORTE CON GLI INTERRUTTORI DI SICUREZZA INTERFACCIA AS AUTOMAZIONE DI FABBRICA MONITORAGGIO E INTERBLOCCO DELLE PORTE CON GLI INTERRUTTORI DI SICUREZZA INTERFACCIA AS MONITORAGGIO MECCANICO DELLE PORTE BLOCCO La robusta testina in acciaio garantisce una lunga

Dettagli

Il Gruppo Esea Strumentazione di processo

Il Gruppo Esea Strumentazione di processo Il Gruppo Esea Strumentazione di processo Apparecchiature da campo e di analisi per l automazione di processo dalla A alla Z, tutto da un unico partner. Misura ciò che è misurabile, e rendi misurabile

Dettagli

Laboratorio midrange e CIP Motion lab con K5500. Copyright 2013 Rockwell Automation, Inc. All rights reserved.

Laboratorio midrange e CIP Motion lab con K5500. Copyright 2013 Rockwell Automation, Inc. All rights reserved. Laboratorio midrange e CIP Motion lab con K5500 Cosa si intende per midrange? Visualizzazione IO remoto Visualizzazione 5370 Reti di comunicazione classe 1, 3 L1 L2 L3 + PAC 1769 esistenti EtherNet Motion

Dettagli

UNA PIATTAFORMA COMUNE CNC

UNA PIATTAFORMA COMUNE CNC UNA PIATTAFORMA COMUNE CNC Serie 0i-F Serie 30i-B anni di tecnologia CNC 100 % di esperienza FANUC La testimonianza di oltre 60 anni di sviluppo costante e di know-how all avanguardia nei controlli CNC,

Dettagli

TOUCH SOLUTIONS SPECIALIST

TOUCH SOLUTIONS SPECIALIST TOUCH SOLUTIONS SPECIALIST TOUCHMONITOR Una gamma completa di touchmonitor Plug&Play appositamente studiata per soddisfare le specifiche esigenze generate dalle vostre applicazioni. I touchmonitor sono

Dettagli

machining Automotive Sicurezza Sensori

machining Automotive Sicurezza Sensori machining Automotive Sicurezza Sensori 1 I PARTNER In esclusiva Sicurezza MACHINING Sensori Automotive È dal 1961 che TRITECNICA è alla costante ricerca di prodotti tecnologicamente innovativi e dal 1961

Dettagli

EAO Your Expert Partner for Human Machine Interfaces. Applicazioni per veicoli speciali. Componenti e sistemi HMI

EAO Your Expert Partner for Human Machine Interfaces. Applicazioni per veicoli speciali. Componenti e sistemi HMI EAO Your Expert Partner for Human Machine Interfaces Applicazioni per veicoli speciali Componenti e sistemi HMI Sistemi interfaccia uomo-macchina Interfacce su misura di elevata affidabilità per veicoli

Dettagli

Serie Ce: Facile. Affidabile. Performante.

Serie Ce: Facile. Affidabile. Performante. Serie Ce: Facile. Affidabile. Performante. Prestazioni di qualità dal leader del mercato globale Protezione affidabile per i carichi freschi e surgelati Portata d aria elevata per vani fino a 34 m 3 La

Dettagli

NASTRO TRASPORTATORE ALUNNI:DE CHIARA CARMINE IMPROTA SALVATORE MATERIA TDP CLASSE 5^I CORSO ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1

NASTRO TRASPORTATORE ALUNNI:DE CHIARA CARMINE IMPROTA SALVATORE MATERIA TDP CLASSE 5^I CORSO ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1 NASTRO TRASPORTATORE ALUNNI:DE CHIARA CARMINE IMPROTA SALVATORE MATERIA TDP CLASSE 5^I CORSO ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1 Nastro Trasportatore 2 Schema di potenza 3 Schema funzionale 4 FINECORSA Meritano

Dettagli

DRE 150 DRE 150 IVR DRF 150-220 DRF 180-240 IVR. Robusti, affidabili, efficienti. Aria compressa di grande qualità.

DRE 150 DRE 150 IVR DRF 150-220 DRF 180-240 IVR. Robusti, affidabili, efficienti. Aria compressa di grande qualità. DRE 150 DRE 150 IVR DRF 150-220 DRF 180-240 IVR Trasmissione coassiale Compressori a vite ad iniezione d olio Velocità fissa e variabile Robusti, affidabili, efficienti. Aria compressa di grande qualità.

Dettagli

Come garantire che le reti LAN in fibra di domani siano in buone condizioni

Come garantire che le reti LAN in fibra di domani siano in buone condizioni Come garantire che le reti LAN in fibra di domani siano in buone condizioni Analisi delle tracce OTDR Come diventare un esperto nella risoluzione dei problemi grazie all analisi avanzata delle tracce OTDR.

Dettagli

I SISTEMI COMPUTERIZZATI PER LA RILEVAZIONE, L ANALISI E L OTTIMIZZAZIONE DEI CONSUMI

I SISTEMI COMPUTERIZZATI PER LA RILEVAZIONE, L ANALISI E L OTTIMIZZAZIONE DEI CONSUMI I SISTEMI COMPUTERIZZATI PER LA RILEVAZIONE, L ANALISI E L OTTIMIZZAZIONE DEI CONSUMI Giovanni Barozzi, Agostino Colombi AUTECO SISTEMI SRL Via Nazionale, 7 27049 Stradella (PV) auteco@auteco.net Sommario

Dettagli

IZ 01 Impianto di controllo Riscaldamento Aprile 2015

IZ 01 Impianto di controllo Riscaldamento Aprile 2015 IZ 01 Impianto di controllo Riscaldamento Aprile 2015 Riferimenti normativi: Norma Europea EN 15232 Guida CEI 205-18 Introduzione: La norma EN 15232 classifica le funzioni di automazione degli impianti

Dettagli

Sensori di condizione. Progettati per dare risultati di alta qualità in varie tipologie di ambienti difficili

Sensori di condizione. Progettati per dare risultati di alta qualità in varie tipologie di ambienti difficili Sensori di condizione Progettati per dare risultati di alta qualità in varie tipologie di ambienti difficili Rockwell Automation sa bene che i componenti di rilevamento condizioni sono elementi fondamentali

Dettagli

Rilheva. La soluzione per il monitoraggio

Rilheva. La soluzione per il monitoraggio Rilheva. La soluzione per il monitoraggio non presidiato. Vemer-Siber Group S.p.A. - Sede Commerciale di Brugherio - Via Belvedere, 11-20047 Brugherio (MI) Tel. 039 20901 - Fax 039 2090222 - www.vemersiber.it

Dettagli

Inverter centralizzati ABB PVS800 da 100 a 1000 kw

Inverter centralizzati ABB PVS800 da 100 a 1000 kw Inverter solari Inverter centralizzati ABB PVS800 da 100 a 1000 kw Gli inverter centralizzati ABB sono in grado di assicurare nuovi livelli di affidabilità, efficienza e semplicità di installazione. Questi

Dettagli

Cura della persona e cosmesi

Cura della persona e cosmesi Cura della persona e cosmesi Innovazioni per migliorare la qualità Cura della persona e cosmesi Garantire la qualità Garantire la qualità del prodotto per la massima tranquillità Come produttori di articoli

Dettagli

vacon 10 machinery come vorresti che fosse il tuo inverter oggi

vacon 10 machinery come vorresti che fosse il tuo inverter oggi vacon 10 machinery come vorresti che fosse il tuo inverter oggi adattamento su misura per il cliente Il Vacon 10 Machinery è un inverter estremamente compatto pensato per i costruttori di sistemi di automazione

Dettagli

Plug & Play innovativo SENSORI LASER ZX

Plug & Play innovativo SENSORI LASER ZX Advanced Industrial Automation Plug & Play innovativo SENSORI LASER ZX per misure precise La serie di sensori laser Omron ZX stabilisce un nuovo standard nei sensori per misure di precisione. Basata su

Dettagli

Sensori, trasduttori e trasmettitori: Evoluzioni e tendenze

Sensori, trasduttori e trasmettitori: Evoluzioni e tendenze Piero G. Squizzato Sensori, trasduttori e trasmettitori: Evoluzioni e tendenze Nell automazione l elemento fondamentale è una precisa e affidabile misura delle variabili fisiche e chimiche, identificanti

Dettagli

CONTROL DIGIT GAMMA DI PRODUZIONE DESCRIZIONE

CONTROL DIGIT GAMMA DI PRODUZIONE DESCRIZIONE Giugno 2010 (revisione 0.1) CONTROL DIGIT GAMMA DI PRODUZIONE Codice Nome N Miscelatrici N zone N deumidificatori 01000245 Control Digit 1 2 15 25 01000246 Control Digit 2 4 90 50 01000247 Control Digit

Dettagli

Sistemi di controllo. Smart & Seamless Automation Technology. Controllori programmabili (PLC) Reti di comunicazione.

Sistemi di controllo. Smart & Seamless Automation Technology. Controllori programmabili (PLC) Reti di comunicazione. Sistemi di controllo Smart & Seamless Automation Technology Controllori programmabili (PLC) Reti di comunicazione Suite software Advanced Industrial Automation 2 Sistemi di controllo Smart & Seamless Technology

Dettagli

Il nuovo punto di riferimento per temporizzatori e contaimpulsi H5CX H7CX

Il nuovo punto di riferimento per temporizzatori e contaimpulsi H5CX H7CX Il nuovo punto di riferimento per temporizzatori e contaimpulsi H5CX H7CX su misura per voi Advanced Industrial Automation Omron, produttore leader mondiale nei temporizzatori e contaimpulsi, presenta

Dettagli

Regolatore per Controllo Pompe 704

Regolatore per Controllo Pompe 704 Regolatore per Controllo Pompe 704 2.24IT/0006-E10 I ns. prodotti sono in continuo sviluppo, pertanto riserviamo il diritto di apportare variazioni e modifiche senza alcun preavviso Generalità Il regolatore

Dettagli

Presse elettriche a a iniezione. Presse elettriche a iniezione. Presse a iniezione idrauliche e ibride

Presse elettriche a a iniezione. Presse elettriche a iniezione. Presse a iniezione idrauliche e ibride EPF Automation dal 1961 opera come system integrator nel settore Presse elettriche a a iniezione Toshiba Machine, leader mondiale nella produzione di soluzioni Presse a iniezione idrauliche e ibride EPF

Dettagli

Get connected! Connecting Devices

Get connected! Connecting Devices Get connected! Connecting Devices Tecnologia Anybus di HMS Industrial Networks La gamma di prodotti Anybus di HMS Industrial Networks, che include gateway, interfacce embedded ultra-compatte e sistemi

Dettagli

Soluzioni distribuite di controllo motore. Soluzioni ArmorStart per le applicazioni industriali leggere e pesanti

Soluzioni distribuite di controllo motore. Soluzioni ArmorStart per le applicazioni industriali leggere e pesanti Soluzioni distribuite di controllo motore Soluzioni ArmorStart per le applicazioni industriali leggere e pesanti I VANTAGGI DI: ARCHITETTURA ON-MACHINE INCREMENTO DELLA PRODUTTIVITÀ Agevola la costruzione

Dettagli

Monitor conta energia EcoDHOME serie MCEE

Monitor conta energia EcoDHOME serie MCEE Monitor conta energia EcoDHOME serie MCEE software di analisi incluso MCEE; una famiglia di monitor per ogni esigenza di monitoraggio dei consumi e della generazione di energia elettrica. Possono essere

Dettagli

CATALOGO PRODOTTI SISTEMA DI GESTIONE ARIA COMPRESSA

CATALOGO PRODOTTI SISTEMA DI GESTIONE ARIA COMPRESSA CATALOGO PRODOTTI CONCERTO SISTEMA DI GESTIONE ARIA COMPRESSA 1 Sistema Concerto CONCERTO: controllo completo e flessibilita' assoluta Numerosi avviamenti-arresti con conseguente usura delle parti, sprechi

Dettagli

roj X Soluzione SCM Experience the Innovation www.solgenia.com

roj X Soluzione SCM Experience the Innovation www.solgenia.com roj X Soluzione SCM www.solgenia.com Experience the Innovation OBIET T IVO: catena del valore www.solgenia.com Experience the Innovation 2 Proj è la soluzione Solgenia in ambito ERP e SCM per l ottimizzazione

Dettagli

L automazione che ci connette. Be inspired by flexibility

L automazione che ci connette. Be inspired by flexibility L automazione che ci connette Be inspired by flexibility 2 AUTOMAZIONE APERTURA 3 Quello che i clienti apprezzano di noi: apertura e flessibilità È questo che rende così facile collaborare con noi Sono

Dettagli

3554-3555 PROVA BATTERIE

3554-3555 PROVA BATTERIE 3554-3555 PROVA BATTERIE 3555 3554 Prova le batterie anche senza scollegarle dal circuito di mantenimento = RISPARMIO di tempo e costo!! Resistenza interna Capacità di scarica L efficienza di molti dispositivi

Dettagli

30RBS/RQS. Bassi consumi energetici elevata affidabilità

30RBS/RQS. Bassi consumi energetici elevata affidabilità Refrigeratori di liquido e pompe di calore raffreddate ad aria 39-160 kw 30RBS/RQS Bassi consumi energetici elevata affidabilità Climatizzazione efficiente La scelta per un sistema per il riscaldamento

Dettagli

L04 - L22. Compressori rotativi a vite a iniezione d olio. Intelligent Air Technology

L04 - L22. Compressori rotativi a vite a iniezione d olio. Intelligent Air Technology L04 - L22 Compressori rotativi a vite a iniezione d olio Intelligent Air Technology L04 - L22 Compressori rotativi a vite a iniezione d olio I compressori rotativi a vite a iniezione d olio della serie

Dettagli

Servoazionamento Digitale - TWIN-N & SPD-N

Servoazionamento Digitale - TWIN-N & SPD-N Servoazionamento Digitale TWIN-N, SPD-N www.parker.com/eme/it/twinn Servoazionamento Digitale - TWIN-N & SPD-N Breve panoramica Descrizione TWIN-N è una serie di servoamplificatori completamente digitali,

Dettagli

Gestione energetica: Monitoraggio, visualizzazione, valutazione e ottimizzazione del consumo energetico 2012-2. Michael Rader

Gestione energetica: Monitoraggio, visualizzazione, valutazione e ottimizzazione del consumo energetico 2012-2. Michael Rader 2012-2 Michael Rader Marketing Manager CentraLine c/o Honeywell GmbH Gestione energetica: e ottimizzazione del Parte 2: visualizzazione e dei dati di consumo Il primo articolo di questa serie in due parti

Dettagli

Software di progettazione e configurazione RSLogix 5000

Software di progettazione e configurazione RSLogix 5000 Software di progettazione e configurazione RSLogix 5000 Novità della versione 20 Miglioramenti della versione 20 L ultima versione del software RSLogix 5000 offre un sistema integrato di controllo ad alte

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli

Monitor conta energia EcoDHOME serie MCEE

Monitor conta energia EcoDHOME serie MCEE Monitor conta energia EcoDHOME serie MCEE MCEE; una famiglia di monitor per ogni esigenza di monitoraggio dei consumi e della generazione di energia elettrica. Possono essere applicati ad ogni linea elettrica

Dettagli

La manutenzione per ridurre i costi dell aria compressa ed incrementare l efficienza degli impianti

La manutenzione per ridurre i costi dell aria compressa ed incrementare l efficienza degli impianti Maintenance Stories Fatti di Manutenzione Kilometro Rosso - Bergamo 13 novembre 2013 La manutenzione per ridurre i costi dell aria compressa ed incrementare l efficienza degli impianti Guido Belforte Politecnico

Dettagli

Gestione dei segnali analogici nei sistemi di automazione industriale con PLC.

Gestione dei segnali analogici nei sistemi di automazione industriale con PLC. Gestione dei segnali analogici nei sistemi di automazione industriale con PLC. Nelle automazioni e nell industria di processo si presenta spesso il problema di gestire segnali analogici come temperature,

Dettagli

Inverter per motori AC ad induzione

Inverter per motori AC ad induzione Inverter per motori AC ad induzione DATASHEET (Rev. 1.2: Aprile 2014) SME S.p.A. Via della Tecnica, n 40 36071 Arzignano (VI) - ITALY Phone:+39 (0444) 470511 Fax: +39 (0444) 451803 www.grupposme.com Modello

Dettagli

PTX-MS12TE (cod. PTXMS12T) PTX-MS12FE (cod. PTXMS12F) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI A DOPPIO FASCIO PER ESTERNO

PTX-MS12TE (cod. PTXMS12T) PTX-MS12FE (cod. PTXMS12F) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI A DOPPIO FASCIO PER ESTERNO PTX-MS12TE (cod. PTXMS12T) PTX-MS12FE (cod. PTXMS12F) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI A DOPPIO FASCIO PER ESTERNO MANUALE DI INSTALLAZIE Vi ringraziamo per aver scelto di acquistare questo rivelatore

Dettagli

Getto d'inchiostro Continuo (CIJ) Stampanti della Serie 1000

Getto d'inchiostro Continuo (CIJ) Stampanti della Serie 1000 Codifica e marcatura intelligenti: la produttività diventa semplice Getto d'inchiostro Continuo (CIJ) Stampanti della Serie 1000 Videojet Serie 1000 Produttività in crescita con una tecnologia avanzata.

Dettagli

MSC. MSC-Advantage. esperienza ed affidabilità riconosciute in tutto il mondo

MSC. MSC-Advantage. esperienza ed affidabilità riconosciute in tutto il mondo I vantaggi del design intelligente NOVITÀ! Thermo Scientific MSC-Advantage Cappa a Sicurezza Biologica di Classe II Part of Thermo Fisher Scientific MSC MSC-Advantage Oggi i laboratori devono affrontare

Dettagli

EURINS HAL - Sistema di acquisizione e configurazione delle centraline elettroniche mediante la linea K

EURINS HAL - Sistema di acquisizione e configurazione delle centraline elettroniche mediante la linea K EURINS HAL - Sistema di acquisizione e configurazione delle centraline elettroniche mediante la linea K Obiettivo Lo scopo è realizzare un sistema compatto che permetta di accedere ai parametri di configurazione

Dettagli

Sistema UPS trifase modulare. Conceptpower DPA 500 100 kw 3 MW UPS modulare, ora fino a 3 MW

Sistema UPS trifase modulare. Conceptpower DPA 500 100 kw 3 MW UPS modulare, ora fino a 3 MW Sistema UPS trifase modulare Conceptpower DPA 500 100 kw 3 MW UPS modulare, ora fino a 3 MW L UPS per chi ha bisogno di operatività senza interruzioni ABB Conceptpower DPA 500 è un sistema UPS ad alta

Dettagli

FORUM TELECONTROLLO 2013

FORUM TELECONTROLLO 2013 FORUM TELECONTROLLO 2013 Relazione Titolo: Sulla strada per la Smart City Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche. Relazione: Le città si stanno trasformando in

Dettagli

Scheda di controllo 1,5 assi

Scheda di controllo 1,5 assi CHARGE POWER RUN RD 5 000000 STS SD R88A-MCW5-@ Scheda di controllo,5 assi Schede controllo assi Controllo avanzato del movimento remoto. Collegabile direttamente a un servoazionamento della serie Sigma-II

Dettagli

Serie MT Nuovi analizzatori di rete

Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE Energy Industrial Solutions Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE imagination at work Nuovi analizzatori di rete Analizzatori di rete Il continuo aumento dei costi di produzione di energia rende sempre

Dettagli

S4 Turbo Caldaia a legna. S4 Turbo. www.froeling.com

S4 Turbo Caldaia a legna. S4 Turbo. www.froeling.com Caldaia a legna S4 Turbo Premiata con il marchio di qualità ecologica! www.froeling.com Riscaldare con la legna Froling si occupa da oltre cinquant anni dell utilizzo efficiente del legno come fonte di

Dettagli

Software di controllo e monitoraggio StruxureWare

Software di controllo e monitoraggio StruxureWare Sommario Software di controllo Software di gestione dell energia StruxureWare 122 121 Software di controllo Software di gestione dell'energia EB100263 PB111286 Un'ampia scelta di soluzioni potenti ed efficaci

Dettagli

Robot industriali per il packaging

Robot industriali per il packaging Perché i robot per automazione? In tutti i processi di produzione arriva il momento in cui i prodotti devono essere prelevati, imballati e pallettizzati. Il nostro compito è fornire i migliori robot per

Dettagli

Solar Smart Gate, Il data logger di nuova generazione. La gestione intelligente dei tuoi parchi fotovoltaici

Solar Smart Gate, Il data logger di nuova generazione. La gestione intelligente dei tuoi parchi fotovoltaici Solar Smart Gate, Il data logger di nuova generazione La gestione intelligente dei tuoi parchi fotovoltaici Angelo Santoro, Fondatore & CEO L efficienza energetica e le energie rinnovabili giocano un ruolo

Dettagli

Inverter Variable frequency drive Frequenzumrichter

Inverter Variable frequency drive Frequenzumrichter Inverter Variable frequency drive Frequenzumrichter CONVERTIDOR DE FREcUENCIA INVERTER xxxxx TT100 ITALIANO INDICE PAG. Introduzione........................... E4 Ampia gamma L offerta si completa Compattezza

Dettagli

Per chi è al passo con i tempi

Per chi è al passo con i tempi Il nuovo Panel PC XP500 con tecnologia multitouch capacitiva www.eaton.eu Per chi è al passo con i tempi Benvenuti nella nuova era della visualizzazione Eaton amplia la sua offerta di HMI di alta gamma

Dettagli