ASSICURAZIONE MALATTIA (primi 30 giorni) I Regali di Natale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASSICURAZIONE MALATTIA (primi 30 giorni) I Regali di Natale"

Transcript

1 ASSICURAZIONE MALATTIA (primi 30 giorni) I Regali di Natale Cari colleghi, in queste settimane sono state diffuse notizie,sulla Assicurazione Malattia per i primi trenta giorni,che hanno creato dapprima ansie e paure del tutto ingiustificate seguite da regali natalizi di cui, qualcuno, spudoratamente se ne attribuisce il merito Al fine di dare a tutti i pediatri e non solo ai nostri iscritti,le necessarie conoscenze affinchè essi possano decidere liberamente e senza vincoli sindacali, L' UNP ( Unione Nazionale Pediatri ), ha analizzato le varie assicurazioni che vi sono state proposte, le ha paragonate fra di loro e soprattutto ha valutato queste Assicurazioni, rispetto a quella che abbiamo avuto fino ad oggi e che non esiste più dal Prima di iniziare questo simpatico ed interessante percorso, è bene sottolineare 3 punti importantissimi,visto che le OOSS rappresentative vi stanno mettendo fretta e ansia: 1) NON C'E' SCADENZA PER STIPULARE QUESTA ASSICURAZIONE (dal ogni giorno è possibile stipularla) 2) NON E' OBBLIGATORIA 3) La precedente assicurazione era garantita a TUTTI i pediatri, anche a quelli che non erano iscritti a nessun Sindacato Ora per avere l assicurazione malattia sei costretto ad iscriverti per forza ad un Sindacato,altrimenti devi pagare di più!!! Noi della UNP ci siamo chiesti : perchè tutta questa fretta e questo bombardamento sindacale per spingervi a stipulare la polizza malattia il più presto possibile? Vuoi vedere che... ANDIAMO A VEDERE! Fino ad oggi funzionava così: La ASL ( e non il pediatra!) versava per ciascun pediatra una quota all EMPAM (0,30). Tale quota,moltiplicata per i tutti i 7200 pediatri italiani, ammontava a circa Euro anno L' Enpam, a sua volta li versava alla compagnia assicuratrice,scelta dalle OOSS rappresentative, (e dalla parte pubblica) SENZA GARA AD EVIDENZA PUBBLICA. Prima domanda: perché la FIMP e la CIPe non hanno mai fatto una gara Pubblica,come invece prevedeva l art.58 dell ACN? Rifletti pediatra!!! La quota che la ASL versava all EMPAM era lo 0.3% delle seguenti voci dello stipendio : 1. compenso forfettario annuo (voce 17 cedolino stipendio Lazio) 2. ind. Assistiti minori di 6 aa (voce 22 cedolino Lazio). Mediamente questo importo ammontava a circa 22 al mese Attenzione: la quota dello 0,3% era CALCOLATA SU QUELLE DUE VOCI DELLO STIPENDIO, NON ERA PRELEVATA,quindi non andava ad influire sull'importo totale del nostro stipendio. Questo si, era un regalo dalla ASL!

2 In data FIMP e CIPe danno mandato alla SISAC di predisporre l'articolo che norma l'abolizione, a far data dal ,della quota vigente per 'assicurazione di malattia (0.30%) e di farci riversare questi soldi sulla quota capitaria. Seconda domanda, sorge spontanea: perché la FIMP e la CIPe hanno dato alla SISAC questo mandato mentre tutti gli altri Sindacati dei medici non lo hanno fatto? Rifletti pediatra!!! Vediamo invece cosa ha comportato praticamente questa decisione Un pediatra con 800 scelte e 350 assistiti minori di 6 anni,si ritrova in busta paga circa 10,20 al mese 122,35 nette in più in un anno (800 per per 1 = 5628 per 0.30% = lorde mese 5.625% Enpam -20% IRPEF 20% dichiaraz.redditi = ) e nessuna assicurazione per malattia!!!! Ripetiamo al pediatra vanno 10,20 al mese ma nessuna Assicurazione Grande Vittoria Sindacale!!!..., hanno detto MA QUALE COMPAGNIA ASSICURATIVA MI FA UNA POLIZZA CON 10,20 al mese!!!! La risposta è ovvia.. NESSUNA Rifletti Pediatra!!! Ora andiamo a vedere le nuove polizze che ci hanno proposto LE NUOVE POLIZZE: POLIZZA FIMP CIPE PRECEDENTE (fino al ,tramite ASL) COMPAGNIA FONDIARIA-SAI Fondo Integrativo ZURICH o ENTE Mutualità Pediatrica VALIDITA' DURATA ACN pluriennale? Annuale ( NO tacito rinnovo) RIPETIBILITA' SI SI, con PENALI e SI IN UN ANNO CONTROLLI FISCALI (intervallo minimo tra due sinistri 18 giorni) / FRANCHIGIA \ SENZA RICOVERO 2 gg 0 3 (se assenza > 25gg: 1GG) CON RICOVERO 1 gg 0 3 (se assenza >25 gg: 0 GG)

3 FESTIVI NON PAGATI PAGATI PAGATI PREFESTIVI PAGATI AL 50 % PAGATI PAGATI Tutti iscritti non iscritti iscritti non iscritti I pediatri FIMP FIMP CIPE CIPE COSTO IN PRIMO ANNO DI POLIZZA ZERO sinistri 398 ( 800 pazienti, di cui 350 ( 202,56 1 sinistro 498 minori di 6 anni ) versati dalla ASL) 2 sinistri sinistri 698 COSTO MENSILE ZERO ,83 0 sinistri 33,17 ( versati 1 41,50 dalla ASL ) 2 49, ,17 COSTO IN % 0.3% 0.89% 2.07 % 0.44 % 0 sinistri 0.59 % AL MESE ( su voci stipendio ACN ( versati dalla % art. 58, comma 1 e 9 ) ASL) % % POLIZZA PRECEDENTE POLIZZA FIMP POLIZZA CIPE INDENNIZZO MAX. 1/90 compensi ultimi 100 1/90 compensi ultimi GIORNALIERO tre mesi art.58,comma tre mesi art.58,comma 1e 9 ACN 1 e 9 ACN TRADUCIAMO IN SOLDONI: Tutti i calcoli sono riferiti ad un pediatra con 800 assistiti (con 350 pazienti di età inferiore a 6 anni) INDENNIZZO MAX. 187,60 / die 100 / die 187, 60 / die ( 800 per 6,59750 più 350 per 1= ( 800 per 6,59750 più 350 per 1 = 5628 per 3 = diviso per 3 = diviso 90 = ) = 187,60 ) COSTO ANNUALE POLIZZA PRECEDENTE : ZERO!! I COSTI, MAGGIORI, DELLE DUE NUOVE POLIZZE: COSTO ANNUALE IN PIU ISCRITTI FIMP 478,60 ( 601 meno 122,40, cioè 12 mesi per 10.2 POLIZZA FIMP che sono i soldi che mi troverò in più nello stipendio mensile al netto delle tasse) NON ISCRITTI FIMP 1277,60 ( 1400 meno 122,40 )

4 COSTO ANNUALE IN PIU ISCRITTI CIPE 175,60 ( 298 meno 122,40 ) POLIZZA CIPE NON ISCRITTO CIPE 275,60 se nessun sinistro se un sinistro 475,60 se due sinistri 575,60 se tre sinistri LA POLIZZA FIMP COSTA :per l'iscritto, 478,60 IN PIU ALL'ANNO, per il non iscritto,1277,60 IN PIU ALL'ANNO!!!!!!!!!! LA POLIZZA CIPE COSTA : per l'iscritto, 175,60 IN PIU ALL'ANNO, per il non iscritto,da 275,60 a 575,60 IN PIU ALL'ANNO (in funzione del numero di sinistri)!!! LA POLIZZA PRECEDENTE (abolita dal ) AVEVA UN COSTO ZERO PER TUTTI I PEDIATRI ISCRITTI E NON ISCRITTI AL SINDACATO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! BENE,C'E STATO UN AUMENTO DI PREZZO! ALLORA DOVREMMO AVERE SICURAMENTE DEI BENEFICI ECONOMICI MAGGIORI,RISPETTO A PRIMA, O NO? VEDIAMO SE CIO E VERO: FACCIAMO L'IPOTESI DI UN PEDIATRA CON 800 ASSISTITI (con 350 pz età inferiore a 6 anni ) CHE SI ASSENTA PER MALATTIA DAL 1 FEBBRAIO AL 26 FEBBRAIO 2010 per UN TOTALE DI 26 GIORNI. QUESTI 26 giorni SONO COSTITUITI DA 20 GIORNI FERIALI, 3 PREFESTIVI ( sabato ), 3 FESTIVI (domenica). RIMBORSO MASSIMO CALCOLATO CON LA VECCHIA POLIZZA (scaduta il ): RICORDA: 1 giorno franchigia, festivi non pagati, prefestivi pagati al 50% (19x 187.6) + (3 x 93.80) = 3845, 80 RIMBORSO CALCOLATO CON POLIZZA FIMP: RICORDA: Nessuna franchigia, prefestivi e festivi pagati 26 x 100 = 2600, 00 MENO 1245!!!!!!!!!!! RIMBORSO MASSIMO CALCOLATO CON POLIZZA CIPE: RICORDA: 3 giorni di franchigia, prefestivi e festivi pagati 23 x 187,60 = 4314,80 PIU 293,40 ( ,60) SE ISCRITTO PIU 93,40( ,60) primo evento, SE NON ISCRITTO MENO 6,60 secondo evento, SE NON ISCRITTO MENO 106,60 terzo evento,se NON ISCRITTO

5 CONCLUSIONI: CON LA POLIZZA FIMP, se sono iscritto, OLTRE A PAGARE 478,6 IN PIU all'anno, in caso di malattia andrei a prendere nel caso sopra riportato 1245,80 IN MENO rispetto alla vecchia polizza. CON LA POLIZZA FIMP, se non sono iscritto,oltre A PAGARE 1277,60 IN PIU all'anno,in caso di malattia (sempre riferito al caso sopra) andrei a prendere anche 1245,80 IN MENO rispetto alla vecchia polizza. CON LA POLIZZA CIPE, se sono iscritto, pagando 175,60 IN PIU all'anno rispetto alla vecchia polizza, prendo (sempre riferendomi al caso sopra riportato) 469 in più ( quindi un utile di 293,40 ). CON LA POLIZZA CIPE, se non sono iscritto, considerando l'esempio sopra come primo sinistro (primo evento malattia durante l'anno), pagando 375,60 IN PIU all'anno rispetto alla polizza vecchia, prendo 469 in più ( quindi un utile di 93,40 ). Dal secondo sinistro (per semplicità sempre ipotesi di 26 gg di assenza) avrò un passivo rispetto alla vecchia polizza di 6,60, dal terzo sinistro un passivo di 106,60. CONSIDERAZIONI FINALI Noi della UNP riteniamo che il compito di un bravo Sindacalista non sia quello di gestire i soldi,le assicurazioni,le pensioni e altro ancora PER QUESTO SCOPO CI SONO CONSULENTI PREPARATI, COMMERCIALISTI SERI, ASSICURATORI DI FIDUCIA!!!!!!!!!!!! SOPRATTUTTO NON CI SEMBRA ETICAMENTE CORRETTO, CHE PER AVERE UNA COPERTURA, NEL MOMENTO IN CUI UNO STA MALE, DEBBA ESSERE COSTRETTO AD ISCRIVERSI PER FORZA AD UN SINDACATO,ALTRIMENTI E COSTRETTO A PAGARE DI PIU L ADESIONE AD UN SINDACATO DEVE ESSERE UNA SCELTA LIBERA,sulla base delle proposte e delle idee che riguardano gli aspetti del lavoro non certamente finanziari o assicurativi, altrimenti si è un altra cosa!! Per l Assicurazione Malattia, bastava indire una gara ad evidenza pubblica nazionale, così come prevedeva il vecchio contratto, e si sarebbe trovata una polizza valida per tutti i pediatri d Italia Noi della UNP riteniamo che il compito di un bravo Sindacalista sia quello di fare maggiore attenzione al contesto lavorativo dei propri iscritti, alle loro esigenze, alla qualità del loro lavoro e di SAPER tradurre,attraverso gli Accordi Nazionali e periferici, tutti questi elementi in atti, utili a salvaguardare la dignità, la professionalità e la giusta remunerazione dei pediatri italiani

6 Noi della UNP siamo stati costretti a questo compito,che non ci compete, ma con questo studio sulle Assicurazioni,così tanto propagandate, pensiamo di avervi dato gli elementi utili per farvi capire come veramente stanno le cose e quali sono i regali ai pediatri italiani da parte dei NOSTRI AMICI FIMP E CIPE! Noi della UNP, preannunciamo a tutti i pediatri italiani che, dopo un attento studio di mercato, cercheremo di darvi a breve ( il condizionale è d obbligo finchè non avremo concluso le trattative) una Polizza Assicurativa per i primi trenta giorni di malattia al costo della VECCHIA POLIZZA) cioè ZERO, ad iscritti e non iscritti e direttamente con la compagnia Assicuratrice NON faremo mai gli Assicuratori o i Consulenti Finanziari siamo un Sindacato!! Il PRESIDENTE NAZIONALE UNP Dott. Antonio De Novellis Il SEGRETARIO NAZIONALE UNP Dott. Alvaro Palusci

L insostenibilità della polizza dei primi 30 gg. di malattia e l idea del. Fondo Integrativo di Mutualità Pediatrica

L insostenibilità della polizza dei primi 30 gg. di malattia e l idea del. Fondo Integrativo di Mutualità Pediatrica L insostenibilità della polizza dei primi 30 gg. di malattia e l idea del Fondo Integrativo di Mutualità Pediatrica L attuale sistema di copertura dei primi 30 gg. scaturisce da una norma contrattuale

Dettagli

Dalla Polizza Malattia alla nuova mutualità: genesi di una proposta

Dalla Polizza Malattia alla nuova mutualità: genesi di una proposta Dalla Polizza Malattia alla nuova mutualità: genesi di una proposta L insostenibilità della polizza dei primi 30 gg. di malattia e l idea del Fondo Integrativo di Mutualità Pediatrica L attuale sistema

Dettagli

N E W S L E T T E R Area Risorse Umane

N E W S L E T T E R Area Risorse Umane N E W S L E T T E R Area Risorse Umane SPECIALE BUSTA PAGA CHIARA Numero 10-29 ottobre 2002 Questo numero speciale della N E W S L E T T E R tratta un tema molto tecnico e da addetti ai lavori, ma che

Dettagli

POLIZZA MEDICI DI MEDICINA GENERALE

POLIZZA MEDICI DI MEDICINA GENERALE POLIZZA MEDICI DI MEDICINA GENERALE POLIZZA N. 81301025 Copertura rischi economici dei Medici di Medicina Generale Il Medico di Famiglia, quando si assenta per malattia ed infortunio dal servizio per più

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 9 Medici di base e medici specialisti CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sull assistenza sanitaria di base parole relative all assistenza sanitaria di base

Dettagli

Indice. 1 Definizione di cedolino paga ------------------------------------------------------------------------- 3

Indice. 1 Definizione di cedolino paga ------------------------------------------------------------------------- 3 LEZIONE ANALISI DELLA RETRIBUZIONE DOTT. GIUSEPPE IULIANO Indice 1 Definizione di cedolino paga ------------------------------------------------------------------------- 3 1 Definizione di cedolino paga

Dettagli

oggetto destinatari unità organizzative riassunto (massimo cinque righe)

oggetto destinatari unità organizzative riassunto (massimo cinque righe) Protocollo [riservato a Normativa e Governo di Gruppo] Circolare n. 003/2014 Data 17/01/2014 oggetto Titolo: Polizza sanitaria personale dipendente anno 2014 Macrosettore: RISORSE UMANE Settore: Normativa

Dettagli

Il prodotto che tiene i problemi fuori casa

Il prodotto che tiene i problemi fuori casa Il prodotto che tiene i problemi fuori casa Quando affitti la tua casa ricorda di assicurarti con Protezione Affitto Ti aiuta a scegliere l inquilino, ti difende nel caso in cui si dovesse rivelare moroso

Dettagli

1. L Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di pediatria

1. L Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di pediatria POLIZZA a copertura del pregiudizio economico delle spese di sostituzione per i primi 30 giorni di MALATTIA / INFORTUNI per i medici pediatri di libera scelta. CONTRAENTE: FIMP (Federazione Italiana Medici

Dettagli

E se si ammala il MMG?

E se si ammala il MMG? Federazione Italiana Medici Medicina Generale Provincia di Treviso Via Montebelluna 2-31100 Treviso - 0422 405095 - www.fimmgtv.org Anno XXII N 1 Gennaio - Marzo 2013 - Aut. Trib. TV n 878 del 29/5/92

Dettagli

TRATTATIVA AZIENDALE 20.09.2012

TRATTATIVA AZIENDALE 20.09.2012 TRATTATIVA AZIENDALE 20.09.2012 Odg Fondi contrattuali, varie ed eventuali. Per l'azienda sono presenti: dott.ssa Valori, dott.ssa Biancheri, dott.ssa Battistoni, dott.ssa Pellegrini, dott. Orlando Valori

Dettagli

TEL. 0575/3738214 C. F. 92080740514 COD. MECC. ARMM06700C e-mail: armm06700c@istruzione.it PEC:armm06700c@pec.istruzione.it

TEL. 0575/3738214 C. F. 92080740514 COD. MECC. ARMM06700C e-mail: armm06700c@istruzione.it PEC:armm06700c@pec.istruzione.it Prot. n 142 C/14 Arezzo lì, 19/12/2014 Spett/le Agenzia Assicurativa Sua propria sede OGGETTO: Bando per la gestione dei servizi assicurativi Periodo 01/02/2015 31/01/2016 Questa Istituzione scolastica

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE BRINDISI

AZIENDA SANITARIA LOCALE BRINDISI N. d'ord. PROCEDIMENTO AZIENDA SANITARIA LOCALE BRINDISI AREA GESTIONE DEL PERSONALE Decreto Legislativo n. 33 del 14/03/2013 Art. 35 PROCEDIMENTO E NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Breve Descrizione) NORMATIVA

Dettagli

Dilazione del conguaglio relativo all'anno 2009

Dilazione del conguaglio relativo all'anno 2009 N. 1/2011 DELEGATO INARCASSA PROV. DI MACERATA DOTT. ING. BRODOLINI MARIO-FRANCESCO VIA VENIERI N. 1 62019 RECANATI (MC) TEL/FAX/Q 071981237 E-MAIL: m.brodolini@fastnet.it Polizze sanitarie 2010 ancora

Dettagli

OGGETTO: Modifica della polizza assicurativa per responsabilità patrimoniale degli Amministratori e Dipendenti comunali. LA GIUNTA COMUNALE

OGGETTO: Modifica della polizza assicurativa per responsabilità patrimoniale degli Amministratori e Dipendenti comunali. LA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Modifica della polizza assicurativa per responsabilità patrimoniale degli Amministratori e Dipendenti comunali. LA GIUNTA COMUNALE Premesso che con deliberazione n. 292 dd. 03.12.2003 è stata

Dettagli

Assicurazioni Generali S.p.A. - Area Vita ed Employee Benefit. Forme di assistenza a tutela dell attività professionale. Milano, 17 maggio 2013

Assicurazioni Generali S.p.A. - Area Vita ed Employee Benefit. Forme di assistenza a tutela dell attività professionale. Milano, 17 maggio 2013 1 Assicurazioni Generali S.p.A. Area Vita ed Employee Benefits Collettive Infortuni, Malattie e Fondi Sanitari Forme di assistenza a tutela dell attività professionale Milano, 17 maggio 2013 Agenda 2 Forma

Dettagli

SPECIALE CONVENZIONI SIAP AL VIA LA NOSTRA CARTA DEI SERVIZI

SPECIALE CONVENZIONI SIAP AL VIA LA NOSTRA CARTA DEI SERVIZI 18 Sommario: Editoriale Al via la Carta dei Servizio SIAP Polizza di tutela legale professionale ed extra Polizza infortuni siamo sempre in due Responsabilità civile professionale ed extra Alcune immagini

Dettagli

Il privilegio di essere Poliziotti

Il privilegio di essere Poliziotti 51 Notiziario della Segreteria Generale del Sindacato Autonomo di Polizia Direttore Politico: NICOLA TANZI Direttore Responsabile: MASSIMO MONTEBOVE Registrazione Tribunale Roma n. 98 del 21 febbraio 2000

Dettagli

SEGRETERIA CENTRALE FABI

SEGRETERIA CENTRALE FABI SEGRETERIA CENTRALE FABI Gennaio 2008 BNL 1 IL CONTRATTO DI APPRENDISTATO NELSETTOREDELCREDITO Il D. Leg.vo n. 276 del 10/09/2003 ha introdotto una nuova disciplina dell apprendistato, regolamentando la

Dettagli

Rendicontazione spese mensili GRUPPO M5S LAZIO

Rendicontazione spese mensili GRUPPO M5S LAZIO Rendicontazione spese mensili GRUPPO M5S LAZIO Nome portavoce: Davide Barillari MESE DI GIUGNO ANNO 2014 Numero giorni presenza portavoce 20 Numero giorni utilizzo auto propria 2 Chilometri casa-lavoro

Dettagli

IMPORTO GIORNI x RETRIBUZIONE x COEFFICIENTE x ORE MEDIA RIMBORSO INDENNIZZABILI ORARIA FASCIA GIORNALIERA

IMPORTO GIORNI x RETRIBUZIONE x COEFFICIENTE x ORE MEDIA RIMBORSO INDENNIZZABILI ORARIA FASCIA GIORNALIERA INTEGRAZIONE MALATTIA, INFORTUNIO E MALATTIA PROFESSIONALE CONTROLLI CASSA EDILE, ALIQUOTE PER CALCOLO INTEGRAZIONE E GESTIONE EVENTI NEL MUT IN VIGORE DALLE DENUNCE MUT DEL MESE DI GIUGNO 2012 (INTEGRATIVO

Dettagli

Comune di Bernalda. Provincia di Matera AREA P.O. N. 1 SERVIZI E AFFARI GENERALI. Determinazione n. 69 del 28.5.2013

Comune di Bernalda. Provincia di Matera AREA P.O. N. 1 SERVIZI E AFFARI GENERALI. Determinazione n. 69 del 28.5.2013 DETERMINAZIONE n. 382 del_3-06-2013_reg. Gen. Comune di Bernalda Provincia di Matera AREA P.O. N. 1 SERVIZI E AFFARI GENERALI Determinazione n. 69 del 28.5.2013 OGGETTO: Impegno e liquidazione premio assicurativo

Dettagli

Per ulteriori informazioni accedere al sito web all indirizzo www.uilfpl.net selezionando la voce Assicurazioni

Per ulteriori informazioni accedere al sito web all indirizzo www.uilfpl.net selezionando la voce Assicurazioni LA UIL FPL HA MESSO IN ATTO UNA TUTELA ASSICURATIVA COMPLESSIVA PER I PROPRI ISCRITTI Questa soluzione è stata realizzata per far fronte alle crescenti sollecitazioni, in particolar modo dalle Aziende

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DEL COMUNE DI BARLETTA PER IL PERIODO 1/1/2006 31/12/2010

CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DEL COMUNE DI BARLETTA PER IL PERIODO 1/1/2006 31/12/2010 ALLEGATO N.01 CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DEL COMUNE DI BARLETTA PER IL PERIODO 1/1/2006 31/12/2010 Licitazione privata per l affidamento del servizio di tesoreria

Dettagli

firmato CISL Medici FP CGIL Medici SIMET SUMAI

firmato CISL Medici FP CGIL Medici SIMET SUMAI ACCORDO COLLETTIVO NAZIONALE PER LA DISCIPLINA DEI RAPPORTI CON I MEDICI DI MEDICINA GENARALE AI SENSI DELL ART. 8 DEL D.LGS. N. 502 DEL 1992 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI QUADRIENNIO NORMATIVO

Dettagli

Dalla firma tra le parti e fino all entrata in vigore del Nuovo Accordo Collettivo Nazionale.

Dalla firma tra le parti e fino all entrata in vigore del Nuovo Accordo Collettivo Nazionale. PROPOSTA S.N.A.M.I. BOLZANO DI APPLICAZIONE DI ACCORDO INTEGRATO, UNIFORMATO E REGOLARIZZATO SECONDO LA LEGISLAZIONE DEL RAPPORTO CONVENZIONALE DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE A LIVELLO NAZIONALE IN PROVINCIA

Dettagli

COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO

COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 180 Del 14-12-2006 Oggetto: CRITERI PER L'AMMISSIONE DI CITTADINI DEL COMUNE A PRESTAZIONIO SOCIALI

Dettagli

NEWSLETTER Periodico di informazione del Fondo Espero N 02/2015

NEWSLETTER Periodico di informazione del Fondo Espero N 02/2015 NEWSLETTER Periodico di informazione del Fondo Espero N 02/2015 IN QUESTO NUMERO l Lettera del Presidente l Il nuovo Presidente del Fondo Giuseppe Pierro, eletto dai consiglieri durante la riunione del

Dettagli

Agenzia di Roma 63J Servizio Malattia Medici

Agenzia di Roma 63J Servizio Malattia Medici SCHEDA TECNICA (documento privo efficacia contrattuale, unicamente incativo, in forma sintetica, delle conzioni originali polizza in possesso del contraente, ovvero l insieme dei Sindacati Firmatari, a

Dettagli

LA CONVENZIONE AVVOCATI RC PROFESSIONALE

LA CONVENZIONE AVVOCATI RC PROFESSIONALE Lavoriamo insieme a voi, per proteggere quello che Vi sta a cuore LA CONVENZIONE AVVOCATI RC PROFESSIONALE La Convenzione Avvocati è un prodotto creato da Z&M Insurance Brokers Su sito dedicato troverà

Dettagli

Verbale di accordo sindacale

Verbale di accordo sindacale NN/nn A080257 Verbale di accordo sindacale Il giorno 28 luglio 2008, alle ore 12.30, presso la sede della Federazione Toscana BCC, si sono riunite: - la Federazione Toscana BCC (di seguito FTBCC ), nelle

Dettagli

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO Copia originale per UNICREDIT INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO 1. identità e contatti del finanziatore/intermediario DEL CREDITO Finanziatore UniCredit S.p.A.

Dettagli

QUESITI POLIZZA PREVIGEN ASSISTENZA

QUESITI POLIZZA PREVIGEN ASSISTENZA Sindacato Nazionale del Personale Direttivo della Banca Centrale QUESITI POLIZZA PREVIGEN ASSISTENZA D. Sono un collega pensionato assicurato da diversi anni direttamente con la Caspie (non tramite la

Dettagli

COMUNICATO AL PERSONALE CNR

COMUNICATO AL PERSONALE CNR - TRATTENUTE PER ASSENZE PER MALATTIA - RICORSO PER BUONI POSTALI FRUTTIFERI - CONGUAGLIO ARRETRATI CCNL - POLIZZA SANITARIA - BORSE DI STUDIO PER I FIGLI DEI DIPENDENTI COMUNICATO AL PERSONALE CNR TRATTENUTA

Dettagli

LA CONVENZIONE AVVOCATI

LA CONVENZIONE AVVOCATI LA CONVENZIONE AVVOCATI La convenzione Avvocati nasce nel 2003 e da subito è estesa su tutto il territorio Italiano. Anno dopo anno si è migliorata sia nei contenuti che nei premi. Le aree professionali

Dettagli

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO ISTITUTO d ISTRUZIONE SUPERIORE GIOSUÈ CARDUCCI LICEO CLASSICO, SCIENTIFICO, SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO V.le Trento e Trieste n 26-56048 - Volterra (PI) - tel. 0588 86055 - fax 0588 90203 ISTITUTO STATALE

Dettagli

GESTIONE DELLA CLIENTELA

GESTIONE DELLA CLIENTELA GESTIONE DELLA CLIENTELA Presupposto fondamentale per una corretta gestione, telefonica e diretta, dei clienti e delle relative richieste di finanziamento è l ottima conoscenza: 1) dei prodotti; 2) dei

Dettagli

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista CENTRALE OPERATIVA 24 ore x 365 giorni ACCESSO ON-LINE SUPPORTO M E D I C O TELEFONICO COSTO ANNUO LORDO 920,00 TOTALMENTE DEDUCIBILE FISCALMENTE A PRESCINDERE

Dettagli

Confronto degli oneri contributivi. e fiscali e delle prestazioni sociali. in Austria ed Italia

Confronto degli oneri contributivi. e fiscali e delle prestazioni sociali. in Austria ed Italia Confronto degli oneri contributivi e fiscali e delle prestazioni sociali in Austria ed Italia di K. Schönach, G. Innerhofer, G. Auer SINTESI (a cura di Klaus Schönach e Andrea Zeppa) Bolzano / Innsbruck,

Dettagli

CISL FP (A. Roncarolo) Aspetti giuridici Struttura Le voci LA BUSTA PAGA

CISL FP (A. Roncarolo) Aspetti giuridici Struttura Le voci LA BUSTA PAGA Aspetti giuridici Struttura Le voci LA BUSTA PAGA 1 COS È LA BUSTA PAGA è un documento obbligatorio (Legge 5 gennaio 1953, n. 4) che indica la retribuzione, le ritenute fiscali e previdenziali che il lavoratore

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO COGNOME E NOME CARICA PRESENTE ASSENTE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO COGNOME E NOME CARICA PRESENTE ASSENTE IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 247 del 28/12/2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO ATTO DI INDIRIZZO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER L

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

* come fare l' iscrizione all' area collirio * come fare una prenotazione * come fare una cancellazione

* come fare l' iscrizione all' area collirio * come fare una prenotazione * come fare una cancellazione Occhioalsole Onlus Associazione in favore dei bambini affetti dalla cheratocongiuntivite Vernal (vkc) ISTRUZIONI PER L'USO AREA COLLIRIO Versione Maggio 2012 * come fare l' iscrizione all' area collirio

Dettagli

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Dal 1 luglio i dirigenti del gruppo FS, iscritti e non iscritti all'assidifer Fndai, potranno sottoscrivere la polizza integrativa del FASI

Dettagli

NOBIS Assicurazioni (alleghiamo scheda tecnica).

NOBIS Assicurazioni (alleghiamo scheda tecnica). Tutta la Rete SEGRETERIA & COMUNICAZIONE Informativa FIAP n 18 Informativa MAGAP n 353 17.07.2015 Oggetto : CASSA MALATTIA DIPENDENTI DI AGENZIA Care Colleghe e cari Colleghi, per le Agenzie che hanno

Dettagli

Gent.le Sig. PROPOSTA di ADESIONE al FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I DIPENDENTI DELLA FINDOMESTIC BANCA S.P.A. E SOCIETÀ CONTROLLATE

Gent.le Sig. PROPOSTA di ADESIONE al FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I DIPENDENTI DELLA FINDOMESTIC BANCA S.P.A. E SOCIETÀ CONTROLLATE Gent.le Sig. Firenze, PROPOSTA di ADESIONE al FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I DIPENDENTI DELLA FINDOMESTIC BANCA S.P.A. E SOCIETÀ CONTROLLATE PRESENTAZIONE della Proposta Gentile collega, come saprai,

Dettagli

LA CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA REGIONALE E IL TRATTAMENTO ECONOMICO ACCESSORIO DEI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLA CAMPANIA: UN QUADRO DI INSIEME

LA CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA REGIONALE E IL TRATTAMENTO ECONOMICO ACCESSORIO DEI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLA CAMPANIA: UN QUADRO DI INSIEME LA CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA REGIONALE E IL TRATTAMENTO ECONOMICO ACCESSORIO DEI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLA CAMPANIA: UN QUADRO DI INSIEME Con la firma del CIR 2012/2013, avvenuta il giorno 15 maggio

Dettagli

1 CONVENGNO SANIMPRESA

1 CONVENGNO SANIMPRESA 1 CONVENGNO SANIMPRESA 29 NOVEMBRE 2006 DALLA NASCITA ALL EVOLUZIONE DELL ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA NEL LAZIO Relazione di Luigi Corazzesi Vice Presidente. L incontro odierno dal titolo: Dalla nascita

Dettagli

COMUNE DI TELVE PROVINCIA DI TRENTO. Verbale di Deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 163

COMUNE DI TELVE PROVINCIA DI TRENTO. Verbale di Deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 163 COPIA COMUNE DI TELVE PROVINCIA DI TRENTO Verbale di Deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 163 OGGETTO: Adesione alle polizze assicurative stipulate dal Consorzio dei Comuni Trentini con il broker RTI

Dettagli

44 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE

44 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE 44 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE 44.1 NOZIONI GENERALI I numerosi interventi legislativi in materia di previdenza e le varie riorganizzazioni e ristrutturazione del Gruppo Sanpaolo, hanno reso necessaria

Dettagli

FONDO INTEGRATIVO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DEL GRUPPO FIAT

FONDO INTEGRATIVO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DEL GRUPPO FIAT FONDO INTEGRATIVO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DEL GRUPPO FIAT 01. CHI SIAMO 02. CHI PUO ADERIRE E COME 03. PERCHÈ CONVIENE ADERIRE SUBITO 04. LA CONTRIBUZIONE PER ADERIRE ED I BENEFICI FISCALI 05.

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 359 del 29-5-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 359 del 29-5-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 359 del 29-5-2015 O G G E T T O Saldo fondo per la ponderazione qualitativa delle quote capitarie di cui all'art. 59,

Dettagli

UniSalute per l Azienda

UniSalute per l Azienda UniSalute per l Azienda Tanti vantaggi per tutti i soggetti attivi nel mondo del lavoro ESTRATTO DELLA NORMATIVA FISCALE PIANO SANITARIO STIPULATO CON ADESIONE AD UNA CASSA SANITARIA Lo strumento della

Dettagli

La maternità, l adozione, l affidamento e l aborto:

La maternità, l adozione, l affidamento e l aborto: La maternità, l adozione, l affidamento e l aborto: tutela del medico chirurgo ed odontoiatra donna ENPAM INPS- EX-INPDAP L attività lavorativa dei medici e degli odontoiatri dà luogo a rapporti giuridici

Dettagli

ENPAM e Fondi Pensione

ENPAM e Fondi Pensione ENPAM e Fondi Pensione Dopo aver assunto, da novembre 2001, l Incarico Speciale di Responsabile Nazionale di ENPAM e Previdenza ho potuto constatare un crescente interesse dei pediatri di famiglia per

Dettagli

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI. Sussidi Sanitari Integrativi

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI. Sussidi Sanitari Integrativi ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI Sussidi Sanitari Integrativi Roma 1 Giugno 2015 "La salute è il primo Dovere della Vita" Oscar Wilde La Presidenza Nazionale dell ANAE, per tu3 i suoi iscri3 e familiari

Dettagli

40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA

40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA 40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA 40.1 NOZIONI GENERALI I numerosi interventi legislativi in materia di previdenza e le varie fusioni aziendali, hanno reso necessaria una continua contrattazione

Dettagli

COME SI LEGGE IL CEDOLINO DELLO STIPENDIO. ProfessionistiScuola.it

COME SI LEGGE IL CEDOLINO DELLO STIPENDIO. ProfessionistiScuola.it COME SI LEGGE IL CEDOLINO DELLO STIPENDIO Numero Partita = è il numero identificativo di Partita di Spesa Fissa del dipendente. È importante indicare tale numero identificativo ogni volta che si debba

Dettagli

VADEMECUM MUTUI Dicembre 2009

VADEMECUM MUTUI Dicembre 2009 VADEMECUM MUTUI Dicembre 2009 DOCUMENTAZIONE OBBLIGATORIA e CONSIGLIATA DA ALLEGARE AD UNA PRATICA DI MUTUO DOCUMENTI DI RICHIESTA MUTUO Privacy Cliente/i correttamente compilata e controfirmata Domanda

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PROTEGGI CONTRASSEGNO AUTO

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PROTEGGI CONTRASSEGNO AUTO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Perdite Pecuniarie PROTEGGI CONTRASSEGNO AUTO Mod.0008.2014.PCA Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del glossario b) Condizioni di

Dettagli

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE EDILI ED AFFINI

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE EDILI ED AFFINI FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE EDILI ED AFFINI CHE COS È PREVEDI CHE COS È PREVEDI Prevedi è il Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle

Dettagli

per i cittadini non comunitari

per i cittadini non comunitari Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA Fondo Europeo per l Integrazione dei Cittadini dei Paesi Terzi GUIDA AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE per i cittadini non comunitari INDICE Glossario 4 Informazioni

Dettagli

TESSERAMENTO UISP: OPPORTUNO

TESSERAMENTO UISP: OPPORTUNO E iniziata la campagna di associazione al nostro Sci Club C&TL CARIPIT per il 2014/2015. Inoltre, anche per la prossima stagione sciistica, abbiamo rinnovato l affiliazione all UISP (Unione Italiana Sport

Dettagli

COMUNE di BUSACHI Provincia di Oristano

COMUNE di BUSACHI Provincia di Oristano COMUNE di BUSACHI Provincia di Oristano Piazza Italia, 1 Tel. 0783 62010-62274 - Fax 0783 62433 - P. IVA 00541880951 REGOLAMENTO IN MATERIA DI ORARIO DI SERVIZIO, DI LAVORO E DI APERTURA AL PUBBLICO Approvato

Dettagli

Salviamo la pensione: riscatti, aliquota modulare

Salviamo la pensione: riscatti, aliquota modulare Salviamo la pensione ENPAM: istruzioni per l'uso Salviamo la pensione: riscatti, aliquota modulare Salviamo la pensione ENPAM: istruzioni per l'uso Vi racconterò una storia... Salviamo la pensione ENPAM:

Dettagli

IL CALCOLO DELLA BUSTA PAGA

IL CALCOLO DELLA BUSTA PAGA IL CALCOLO DELLA BUSTA PAGA REQUISITI DELLA BUSTA PAGA Corrispettività: deve trattarsi di importi che trovano causa diretta ed indiretta nel rapporto di lavoro; Onerosità: la prestazione di lavoro subordinato

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E D E T E R M I N A Z I O N E n. 38-DTSF del 29.05.2013 OGGETTO: Determina a contrattare mediante procedura di cottimo fiduciario, approvazione dei capitolati speciali e documentazione afferente l affidamento

Dettagli

Data: 26 Ottobre 2012 Snag

Data: 26 Ottobre 2012 Snag Data: 26 Ottobre 2012 Snag EDITORIA: GIORNALAI,NIENTE ACCORDO SU ABBONAMENTO IN EDICOLA SNAG, SINAGI, UILTUCS E USIAGI ABBANDONANO TAVOLO CON FIEG (ANSA) - ROMA, 26 OTT - Niente accordo tra i sindacati

Dettagli

RINNOVO POLIZZE SANITARIE PER IL BIENNIO 2012 2013 COMUNICATO DEI COMPONENTI ELETTI DEL C.d.A di Uni.C.A

RINNOVO POLIZZE SANITARIE PER IL BIENNIO 2012 2013 COMUNICATO DEI COMPONENTI ELETTI DEL C.d.A di Uni.C.A RINNOVO POLIZZE SANITARIE PER IL BIENNIO 2012 2013 COMUNICATO DEI COMPONENTI ELETTI DEL C.d.A di Uni.C.A Care Colleghe e Colleghi, in servizio e in esodo, e care Pensionate e Pensionati, si è conclusa

Dettagli

ENPAM VALUTAZIONE STRESS LAVORO CORRELATO CERTIFICATO DI MALATTIA ON-LINE

ENPAM VALUTAZIONE STRESS LAVORO CORRELATO CERTIFICATO DI MALATTIA ON-LINE 19 Gennaio 2011 numero 106 Newsletter della Sezione Provinciale del Sindacato dei Medici di Medicina Generale LA SEGRETERIA PROVINCIALE INFORMA a cura di Ivana Garione, Marco Morgando e Aldo Mozzone ENPAM

Dettagli

Prot.n.1708 Roma, 26 Novembre 2010. OGGETTO: Rinnovo assicurazione 2011 decorrenza 01 gennaio 2011

Prot.n.1708 Roma, 26 Novembre 2010. OGGETTO: Rinnovo assicurazione 2011 decorrenza 01 gennaio 2011 IL PRESIDENTE Prot.n.1708 Roma, 26 Novembre 2010 Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal Coni e dal Ministero dell Interno - Iscritto al Registro delle Associazioni di Promozione Sociale del Ministero

Dettagli

PIATTAFORMA CONTRATTO INTEGRATIVO BANCA DELL'ARTIGIANATO E DELL'INDUSTRIA

PIATTAFORMA CONTRATTO INTEGRATIVO BANCA DELL'ARTIGIANATO E DELL'INDUSTRIA Maggio 2009 PIATTAFORMA CONTRATTO INTEGRATIVO BANCA DELL'ARTIGIANATO E DELL'INDUSTRIA PREMIO AZIENDALE (EX V.A.P.) Viene richiesto con decorrenza 1/1/2008 erogazione 2009 un premio aziendale secondo i

Dettagli

Dipartimento FP CGIL LOMBARDIA - Graphic Designer Mirko Esposito

Dipartimento FP CGIL LOMBARDIA - Graphic Designer Mirko Esposito PREMESSA Dal 1992 in poi i vari Governi che si sono succeduti hanno messo mano al sistema previdenziale obbligatorio per renderlo compatibile con le ridotte risorse economiche a disposizione. Pertanto

Dettagli

Fondo Pensione Complementare per i lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini

Fondo Pensione Complementare per i lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Fondo Pensione Complementare per i lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Prevedi: lo stato dell arte Adesioni al 31/01/2005: 15.000 Valore quota 01/01/2004: 10,00 Valore quota

Dettagli

Tuccio Rag. Emanuele

Tuccio Rag. Emanuele Commercialista Consulente del Lavoro Revisore Contabile Via Verga, 16 GELA (CL) Tel. 0933-911496 e-mail: emtucci@gmail.com CORSO DI FORMAZIONE ENNA BASSA 31-05-2011 Con il patrocinio di FEMCA CISL SICILIA

Dettagli

C era una volta il V.A.P. Riflessioni ed approfondimenti sull accordo per il PREMIO STRAORDINARIO 2012

C era una volta il V.A.P. Riflessioni ed approfondimenti sull accordo per il PREMIO STRAORDINARIO 2012 UNITÀ SINDACALE Falcri Silcea GRUPPO UNICREDIT C era una volta il V.A.P. Riflessioni ed approfondimenti sull accordo per il PREMIO STRAORDINARIO 2012 L accordo per l erogazione del Premio Straordinario

Dettagli

NIENTE ARRETRATI LA TRATTENUTA RIMANE MA SI RITORNA AL PIU FAVOREVOLE TRATTAMENTO DI FINE SERVIZIO, LA NOSTRA INDENNITA DI BUONUSCITA

NIENTE ARRETRATI LA TRATTENUTA RIMANE MA SI RITORNA AL PIU FAVOREVOLE TRATTAMENTO DI FINE SERVIZIO, LA NOSTRA INDENNITA DI BUONUSCITA Segreteria Nazionale Via Farini, 62-00186 Roma Tel. +39 06 48903773-48903734 Fax: +39 06 62276535 coisp@coisp.it www.coisp.it COISP COORDINAMENTO PER L INDIPENDENZA SINDACALE DELLE FORZE DI POLIZIA NIENTE

Dettagli

autostrada del Brennero

autostrada del Brennero SOCIETÀ PER AZIONI AUTOSTRADA DEL BRENNERO - TRENTO autostrada del Brennero SERVIZIO DI PULIZIA DELLE STAZIONI AUTOSTRADALI E PERTINENZE VARIE DELLA SOCIETA SERVIZIO BIENNALE CIG 5806482C84 5 SCHEMA DI

Dettagli

D.ssa Giovanna D Anna

D.ssa Giovanna D Anna Direzione Regionale Inpdap Sicilia Giornata per il Futuro Seminario sulla previdenza obbligatoria e complementare: conoscere per comprendere, comprendere per decidere Le prestazioni di fine lavoro dei

Dettagli

Foglio interno per l informazione agli iscritti

Foglio interno per l informazione agli iscritti Marzo 2008 In allegato inviamo copia della circolare n. 2/2008 emessa dalla Cassa Mutua Nazionale per il Personale delle Banche di Credito Cooperativo ed avente per oggetto Trattamento fiscale dei contributi

Dettagli

E necessario, per godere di queste condizioni, iscriversi a partire dal 2 gennaio ed entro il 31 marzo 2008. Speciale assistenza sanitaria.

E necessario, per godere di queste condizioni, iscriversi a partire dal 2 gennaio ed entro il 31 marzo 2008. Speciale assistenza sanitaria. VOCE dii FRIULADRIA Comuniccatto d infforrmazzi ione ssi indaccal le perr glil i issccrri i itttti i n.. 02 gennaio 2008 SOMMARIO Speciale assistenza sanitaria 1 Fondo pensioni Cariparma Friuladria 6 Pressioni

Dettagli

Le domande più frequenti che vengono rivolte al Fondo dai Lavoratori Informazioni

Le domande più frequenti che vengono rivolte al Fondo dai Lavoratori Informazioni Le domande più frequenti che vengono rivolte al Fondo dai Lavoratori Informazioni Che cosa è Fondoposte? È il Fondo nazionale di pensione complementare per il personale non dirigente di Poste Italiane

Dettagli

INGRESSO nell applicazione Il medico entra nell applicazione tramite una mappa come quella sottostante per raggiungere la quale deve aver ricevuto le

INGRESSO nell applicazione Il medico entra nell applicazione tramite una mappa come quella sottostante per raggiungere la quale deve aver ricevuto le INGRESSO nell applicazione Il medico entra nell applicazione tramite una mappa come quella sottostante per raggiungere la quale deve aver ricevuto le opportune istruzioni dalla propria ASL. L accesso all

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO

SCHEDA INFORMATIVA CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO CHE COS È LA La Cessione del Quinto dello Stipendio è una particolare forma di prestito personale che viene rimborsata dal soggetto finanziato (Cliente) mediante la cessione pro solvendo alla Banca di

Dettagli

SISTEMA PENSIONISTICO ITALIANO

SISTEMA PENSIONISTICO ITALIANO SISTEMA PENSIONISTICO ITALIANO Il sistema pensionistico italiano è a ripartizione, ovvero i contributi versati oggi da chi lavora non vengono conservati, ma servono per pagare le pensioni di coloro che

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica

COMUNICATO STAMPA. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica COMUNICATO STAMPA Nel 2006: 2,9 miliardi di euro in prestazioni creditizie a tassi tra il 3,2 e il 4% oltre a 1,2 miliardi di euro attraverso istituto convenzionati Anche i pensionati pubblici potranno

Dettagli

Custodisci il tuo futuro! Scegli la soluzione per affrontare ogni imprevisto LINEA PROTEZIONE GUIDA AI PRODOTTI

Custodisci il tuo futuro! Scegli la soluzione per affrontare ogni imprevisto LINEA PROTEZIONE GUIDA AI PRODOTTI Custodisci il tuo futuro! Scegli la soluzione per affrontare ogni imprevisto LINEA PROTEZIONE GUIDA AI PRODOTTI Custodisci il tuo futuro! Scegli la soluzione per affrontare ogni imprevisto La Linea Protezione

Dettagli

Una scelta responsabile e conveniente per il tuo Tfr

Una scelta responsabile e conveniente per il tuo Tfr Una scelta responsabile e conveniente per il tuo Tfr Messaggio promozionale riguardante forme pensionistiche complementari Prima di aderire leggere la Nota informativa e lo Statuto La destinazione del

Dettagli

S T A T U T O. Art. 1 COSTITUZIONE ASSOCIAZIONE

S T A T U T O. Art. 1 COSTITUZIONE ASSOCIAZIONE S T A T U T O Art. 1 COSTITUZIONE ASSOCIAZIONE 1) In attuazione dell articolo 46 del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del comparto degli Enti pubblici non economici stipulato il 6 luglio 1995,

Dettagli

TOTALE COSTO MENSILE DEL LAVORO 2.043,80 TOTALE COSTO ORARIO DEL LAVORO 15,12 15,12 MARK - UP IRAP 4,25% IVA 20%

TOTALE COSTO MENSILE DEL LAVORO 2.043,80 TOTALE COSTO ORARIO DEL LAVORO 15,12 15,12 MARK - UP IRAP 4,25% IVA 20% B1 PAGA ORARIA BASE 8,3812 1.307,46 INDENNITA' DI COMPARTO (non spetta per 13^) 0,2908 39,31 RATEO H. 13^ 0,8059 108,96 RATEO FERIE Complessivamente 26 gg. annui. Rateo ferie (187,20) = gg 26 x 7,20 (ore

Dettagli

Convenzione per l adesione al FONDO PENSIONE APERTO INA A CONTRIBUTI DEFINITI degli iscritti all IPASVI PAVIA

Convenzione per l adesione al FONDO PENSIONE APERTO INA A CONTRIBUTI DEFINITI degli iscritti all IPASVI PAVIA Convenzione per l adesione al FONDO PENSIONE APERTO INA A CONTRIBUTI DEFINITI degli iscritti all IPASVI PAVIA Pagina 2 di 7 Premesso che: Il Collegio Infermieri Professionali Assistenti Sanitari Vigilatrici

Dettagli

LA CONVENZIONE AVVOCATI RC PROFESSIONALE

LA CONVENZIONE AVVOCATI RC PROFESSIONALE LA CONVENZIONE AVVOCATI RC PROFESSIONALE La Convenzione Avvocati è un prodotto creato da Z&M Insurance Brokers Su sito dedicato troverà tutte le nostre tariffe e condizioni: www.convenzioneavvocati.it

Dettagli

Documento A2 Capitolato Generale Scuola IRC 2014. Gestione del rischio scolastico

Documento A2 Capitolato Generale Scuola IRC 2014. Gestione del rischio scolastico Documento A2 Capitolato Generale Scuola IRC 2014 Gestione del rischio scolastico Documento A2 - Capitolato Generale Articolo 1 - Oggetto L Istituzione Scolastica scrivente ha deliberato di attivare la

Dettagli

Comune di San Giuliano Milanese Settore Economico Finanziario Servizio Economato

Comune di San Giuliano Milanese Settore Economico Finanziario Servizio Economato Comune di San Giuliano Milanese Settore Economico Finanziario Servizio Economato CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA, CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO - CIG

Dettagli

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

Raggiunto l Accordo di Armonizzazione in Banca di Trento e Bolzano

Raggiunto l Accordo di Armonizzazione in Banca di Trento e Bolzano Pagina 1 di 7 Raggiunto l Accordo di Armonizzazione in Banca di Trento e Bolzano Dopo la sottoscrizione in ambito di IntesaSanpaolo degli Accordi di indirizzo volti ad armonizzare i trattamenti contrattuali

Dettagli

È nato Fondo Pensione Perseo

È nato Fondo Pensione Perseo È nato Fondo Pensione Perseo / Il futuro in cassaforte è nato Perseo Da oggi puoi pensare più serenamente al tuo futuro. Perseo è il Fondo pensione complementare destinato ai lavoratori delle Regioni

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL PERSONALE PER LA DISCIPLINA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL PERSONALE PER LA DISCIPLINA COMUNE DI BORDIGHERA Provincia di Imperia REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL PERSONALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO, PER LA FRUIZIONE DELLE FERIE E PER GLI ISTITUTI DEL TURNO E DELLA REPERIBILITA

Dettagli

QUESTIONARIO per maggiori informazioni tel allo 0374/808787 o 0372/430911 Compilabile anche da remoto al www.cos.it

QUESTIONARIO per maggiori informazioni tel allo 0374/808787 o 0372/430911 Compilabile anche da remoto al www.cos.it Convention le Cure primarie: un sistema da rottamare o da riprogettare : la Cooperazione fra medici per gestire AFT/UCCP Milano 26-27 giugno 2015 Hotel Lombardia - Viale lombardia 74/76 QUESTIONARIO per

Dettagli

Circolare N. 68 del 7 Maggio 2015

Circolare N. 68 del 7 Maggio 2015 Circolare N. 68 del 7 Maggio 2015 La gestione dei permessi elettorali in vista delle elezioni amministrative 2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, durante il corrente mese di

Dettagli