Progetto: Il radicamento nel territorio come posizionamento distintivo di Coop

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto: Il radicamento nel territorio come posizionamento distintivo di Coop"

Transcript

1 Progetto: Il radicamento nel territorio come posizionamento distintivo di Coop

2 IL CONTESTO Coop è inserita, per base sociale e rete di vendita, in territori differenti dal punto di vista culturale, sociale ed economico. La necessità di rispondere ai bisogni dei principali portatori d interesse (soci, lavoratori, comunità) ha richiesto l elaborazione di un nuovo modello che ponga il territorio come dimensione strategica prevalente attraverso: una politica commerciale che risponda alle peculiarità territoriali; un offerta mirata di prodotti e servizi; una relazione di ascolto e comunicazione con gli attori del tessuto sociale, economico e istituzionale locale. 2

3 OBIETTIVI DEL PROGETTO 1. RAFFORZARE L IDENTIFICAZIONE COOP/TERRITORIO Il legame con il territorio diventa il modo per Coop di essere soggetto attivo della comunità, un riferimento, un motore dello sviluppo. 2. PRODURRE VALORE PER L IMPRESA COOPERATIVA ED IL TERRITORIO Coop sostiene l economia regionale. Ma Coop fa di più: lavora per una economia regionale sana, sostenendo filiere produttive esemplari, un economia che rispetta la qualità del prodotto, l ambiente, il lavoratore, il consumatore: i prodotti locali sono più freschi e buoni, la produzione locale impiega risorse locali: tutto ciò porta reddito e alimenta un clima di fiducia Questo legame deve essere raccontato ed esplicitato per diventare un nuovo modo di configurare Coop. 3

4 5. ATTIVITA DI SUPPORTO ALL EVENTO A. ATTIVITA PER SOCI/CLIENTI I. MAGAZINE II. GESTIONE A PUNTO VENDITA B. ATTIVITA PER DIPENDENTI C. SITO

5 AZIONI DI SUPPORTO ALL EVENTO A. ATTIVITA PER SOCI/CLIENTI I. Magazine: per ogni evento sarà previsto un magazine che avrà principalmente come obiettivo quello di lanciare il progetto, spiegare l iniziativa e fornire informazioni : l eccellenza dei prodotti, il lavoro che sostiene l economia della regione, le esperienze virtuose sia di Coop che dei fornitori. L approccio che si vuole utilizzare per lo sviluppo di un simile volantino è quello di fornire le informazioni come racconto di storie che rendano un idea concreta, ma non pesante, di cosa significa il valore del territorio. 5

6 AZIONI DI SUPPORTO ALL EVENTO A. ATTIVITA PER SOCI/CLIENTI II. Gestione a punto vendita tutti i prodotti del territorio relativi alle categorie dell evento in questione saranno evidenziati tramite cursori/stopper. Eventuali aree dedicate ai prodotti del territorio con locandine/ambientazione Video istituzionale contenente i dati e le interviste fatte ai fornitori vendite guidate o attività in store (variabili a seconda del tipo di merceologia trattata e della dimensione dei punti vendita): Il personale di punto vendita e determinante per la riuscita dell evento in quanto sono loro i migliori venditori teatralizzati. E fondamentale che gli addetti dei reparti coinvolti conoscano i contenuti del magazine : ci sono informazioni molto importanti che possono aiutarli ad essere interlocutori autorevoli nei confronti del consumatore. B. ATTIVITA PER DIPENDENTI I. Percorso formativo x Capi reparto e Capi negozio 6

7 AZIONI DI SUPPORTO ALL EVENTO C. SITO I. Perché un sito superare i limiti del punto vendita quale spazio di comunicazione esplodere e arricchire i contenuti del magazine: più aggiornati, più intertestuali, più operativi, sempre disponibili mettere a sistema tutte le azioni e gli impegni di Coop VS Territorio raggiungere fasce di utenti diverse e potenzialmente più vaste. II. Punti di forza Ruolo strategico nel progetto di posizionamento: contenuti autentici e innovativi trasparenza della filiera online case history tra le insegne della GDO dalla dichiarazione alla realizzazione di un impegno 7

8 AZIONI DI SUPPORTO ALL EVENTO C. SITO III. Obiettivi rendere i territori protagonisti attraverso il racconto di prodotti e produttori ottenere visite al sito e generare buzzing online (passaparola) aumentare la reputation di Coop IV. Navigazione&contenuti ARTICOLI: storie di prodotti, produttori e valori Coop GALLERIE: foto dai luoghi di produzione VIDEO-INTERVISTE: i fornitori raccontano il proprio lavoro MOTION GRAPHIC per la presentazione di dati economici VIDEO-CONSIGLI: i fornitori quali autorità in materia 8

9 AZIONI DI SUPPORTO ALL EVENTO C. SITO V. Passaparola! nel quotidiano: firma elettronica, segnalazione a fornitori e conoscenti creazione di una rete di siti referenti (link dal mondo coop e non solo) push attraverso i social media...redazione online, blogging, campagne a pagamento... 9

10 PERCORSO FORMATIVO PER CAPI REPARTO E CAPI NEGOZIO Un progetto di posizionamento deve necessariamente coinvolgere tutta la struttura cooperativa. A questo proposito abbiamo organizzato un percorso formativo che coinvolge capi reparto e capi negozio, finalizzato alla conoscenza dei prodotti e dei fornitori presenti sul territorio, che si concretizza attraverso visite agli stabilimenti di produzione. QUESTI I PRINCIPALI FEEDBACK RICEVUTI: estendere la partecipazione anche ai responsabili di settore e/o capi reparto per renderli più consapevoli delle filiera che porta i prodotti che loro espongono e vendono sui loro banchi e/o scaffali, in modo da dare importanza ed arricchire il loro lavoro quotidiano sia per loro che per i loro collaboratori sarebbe bello poterle inserire nel piano formativo dei nuovi capi negozio. Conoscere nel dettaglio le varie fasi di lavorazione di un prodotto partendo da come arriva la materia prima, il modo che hanno per determinarne la scelta d'acquisto, fino ad arrivare alla consegna presso il negozio, credo sia un'esperienza che potrebbe fare bene a molti, e quando dico molti, intendo il coinvolgimento quasi totale di RR e Coordinatori del reparto gastronomia 10

11 IL PUNTO VENDITA Il punto vendita è il luogo in cui si deve realizzare l incontro fisico tra il consumatore, il prodotto locale e la sua storia. Per favorire questo riconoscimento e guidare il cliente in un percorso che si completa solo attraverso Consumatori o il sito (in quanto luoghi deputati al racconto dei valori che caratterizzano il prodotto, il produttore e le modalità di produzione), si propone di: 1. evidenziare tutti i prodotti del territorio attraverso stopper e cursori, per tutto l arco dell anno; ATTENZIONE: occorre individuare una modalità di evidenziazione diversa da quella promo, in quanto la segnalazione sarà fissa. 2. studiare una grafica per lo stopper con declinazione regionale, con inserimento del logo del progetto e di un QR code che punta alla home page regionale all interno del sito; 3. realizzare una campagna istituzionale a pdv a sostegno del progetto 11

12 MAGAZINE 1^Evento: Suino 2^Evento: Pesce 3^Evento: B-ovino 4^Evento: Ortofrutta 12

13 ESEMPIO AMBIENTAZIONE Suino: Punto vendita di Nova B-ovino: Punto vendita di Ravenna Pesce: Punto vendita di Fidenza Ortofrutta:simulazione 13

14 LOCANDINE EVENTO SUINO Versione ISTITUZIONALE SUINO 14

15 LOCANDINE EVENTO ITTICO 15

16 LOCANDINE EVENTO B-OVINO 16

17 CURSORI E STOPPER 17

18 TERRITORI.COOP 2012: sviluppi e consolidamento 2011: lancio di un nuovo posizionamento Costruzione da zero di un percorso che si è composto come un puzzle, un pezzo alla volta, attraverso un approccio per categorie merceologiche. Il focus sui prodotti ha portato ad una rassegna di ciò che ogni regione esprime all interno di ciascuna categoria. La campagna di comunicazione ha avuto una scansione per eventi legati a categorie merceologiche, con lanci pubblicitari ad hoc per presentare ogni merceologia. All interno delle Cooperative sono state coinvolte solo alcune funzioni, in particolare marketing e comunicazione. 2012: sviluppo e consolidamento del progetto Il progetto ha a disposizione una mole di contenuti e conoscenze da organizzare, aggiornare, approfondire: ciò permette di superare l approccio per merceologie per raccontare ciò che la regione esprime al meglio. Il focus diventa la regione nel suo complesso, permettendo di valorizzarne le vocazioni e specificità. La campagna di comunicazione diventa unica a pdv. Il progetto è patrimonio della Cooperativa: occorre il coinvolgimento di tutte le funzioni aziendali, dalla direzione agli uffici soci. 18

19 TERRITORI.COOP : buoni frutti I riconoscimenti RICEVUTI: 1. Premio all Innovazione Amica dell Ambiente 2011 promosso da Legambiente 2. Ethic Award 2011, il premio per un futuro sostenibile organizzato dal settimanale GDOWEEK, per la categoria Retailer locale e Territorio/Comunità Al progetto è stato riconosciuto il merito di: (ri)creare un collegamento diretto tra chi produce e chi consuma, valorizzando qualità e tradizioni locali, le filiere corte, la biodiversità e la sostenibilità socio-ambientale di essere innovativo sul piano della trasparenza e informazione dei soci\clienti, della responsabilità sociale rispetto all'economia del territorio, della riduzione dell'impatto ambientale avere rafforzato il ruolo distintivo di Coop nella valorizzazione dell economia locale e delle eccellenze agroalimentari delle regioni in cui opera, dando ai propri clienti un opportunità di consumo consapevole e promuovendo la trasparenza sulle filiere. 19

la cultura del retail

la cultura del retail la cultura del retail Edizione 2012 La cultura del retail Sistema GDOWEEK L informazione Un magazine da sfogliare con idee, confronti, interviste, un momento di aggiornamento e di stimolo per elaborare

Dettagli

LIFE10 ENV/IT/307. Azione 4. Piano di Comunicazione Allegato al Piano di Riduzione dei rifiuti nella grande distribuzione

LIFE10 ENV/IT/307. Azione 4. Piano di Comunicazione Allegato al Piano di Riduzione dei rifiuti nella grande distribuzione LIFE10 ENV/IT/307 Azione 4 Piano di Comunicazione Allegato al Piano di Riduzione dei rifiuti nella grande distribuzione LIFE10 ENV/IT/307 NO.WA No Waste SOMMARIO SOMMARIO... 2 1 PREMESSA... 3 2 MODALITÀ

Dettagli

TOSCANA IL GUSTO SI RACCONTA IN UNA TERRA DI POESIA

TOSCANA IL GUSTO SI RACCONTA IN UNA TERRA DI POESIA Franchising TOSCANA IL GUSTO SI RACCONTA IN UNA TERRA DI POESIA 2 Indice P a g. Presentazione 5 Esperienza 7 Metodo 9 Garanzia della qualità 9 F r e s c h e z z a d e i p r o d o t t i 11 Utilizzo del

Dettagli

Mi metto in GIOCO in Carrefour: storie di formazione. Milano: 20 Novembre 2014 Fabio Gabbiani

Mi metto in GIOCO in Carrefour: storie di formazione. Milano: 20 Novembre 2014 Fabio Gabbiani Mi metto in GIOCO in Carrefour: storie di formazione Milano: 20 Novembre 2014 Fabio Gabbiani 1 Carrefour: Un Retailer Multilocale e Multiformato QUOTA DI MERCATO N 1 in Europa N 2 nel mondo CIFRA D AFFARI

Dettagli

Campagna 2013 a basso impatto ambientale e alto impatto sociale

Campagna 2013 a basso impatto ambientale e alto impatto sociale Campagna 2013 a basso impatto ambientale e alto impatto sociale File-rouge della terza edizione: S O S T E N I B I L I T A Sostenibilità economica: sostegno alle produzioni/aziende locali che identificano

Dettagli

QUESTA E UNICOOP FIRENZE..

QUESTA E UNICOOP FIRENZE.. GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE 103 PUNTI VENDITA su 7 province della toscana. 14 PUNTI VENDITA SU ROMA Totale mq area vendita: 166933 Dipendenti:7836 QUESTA E UNICOOP Soci:1.137.000

Dettagli

Il Progetto «Freschi e Freschissimi» : una sfida (vinta) di Change Management. 04 giugno2015

Il Progetto «Freschi e Freschissimi» : una sfida (vinta) di Change Management. 04 giugno2015 Il Progetto «Freschi e Freschissimi» : una sfida (vinta) di Change Management 04 giugno2015 La COOP : Il Distretto Nord Ovest Il Sistema Coop si presenta come un insieme articolato di Cooperative e Consorzi

Dettagli

piani marketing aziende

piani marketing aziende STAGIONE SPORTIVA 2011-2012 piani marketing aziende Idea Volley Associazione Sportiva Dilettantistica 1 Piani di Marketing AZIENDE I piani di marketing a seguito descritti, sono stati pensati per ottenere

Dettagli

Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche

Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche Premessa Il presente documento è frutto di un incontro tra gli incaricati regionali alla comunicazione, avvenuto ad ottobre 2015,

Dettagli

Il Progetto Oltrebampe

Il Progetto Oltrebampe Il Progetto in sintesi Il Progetto Oltrebampe Oltre bambini e prodotti agricoli di eccellenza Descrizione del progetto OltreBampè affronta il tema dello sviluppo sostenibile dei sistemi urbani, facendo

Dettagli

Rassegna stampa - TENDERCAPITAL

Rassegna stampa - TENDERCAPITAL Rassegna stampa - TENDERCAPITAL Rassegna dal 17/02/2014 al 24/02/2014 INDICE TENDERCAPITAL 22/02/2014 Milano Finanza PESCATI NELLA RETE 4 TENDERCAPITAL WEB 19/02/2014 www.etribuna.com 10:27 Fondi Tendercapital

Dettagli

ALIMENTA. Informazioni ufficiostampa@lombardia.coop.it daniele.deluca@comune.milano.it

ALIMENTA. Informazioni ufficiostampa@lombardia.coop.it daniele.deluca@comune.milano.it Il carrello utilizzato per la raccolta dei prodotti alimentari per cani e gatti. ALIMENTA Informazioni ufficiostampa@lombardia.coop.it daniele.deluca@comune.milano.it La salvaguardia dell ambiente, la

Dettagli

Brochure per fornitori e partner

Brochure per fornitori e partner La grande catena di negozi per tutta la famiglia Brochure per fornitori e partner SOMMARIO Sommario... 3 Il Gruppo CIA Diffusione Abbigliamento... 4 La Rete dei Punti Vendita... 4 I motivi di un successo...

Dettagli

Circuito turistico integrato

Circuito turistico integrato ospiti di valore Circuito turistico integrato Terre di Siena Ospiti di Valore Codice di comportamento Art. 1 - Valori delle Terre di Siena Lo sviluppo economico delle Terre di Siena dipende dalla capacità

Dettagli

Cuorebio i negozi biologici Il progetto

Cuorebio i negozi biologici Il progetto Da B io a Cuorebio Cuorebio rappresenta l evoluzione naturale di B io, il progetto associativo di negozi specializzati in prodotti biologici, ideato da Ecor nel 2002. Oggi Cuorebio comprende circa 280

Dettagli

DIGITAL MARKETING. Un codice qr esposto consente di espandere lo spazio espositivo della vetrina e di renderla attiva 24 h su 24 e 7 giorni su 7

DIGITAL MARKETING. Un codice qr esposto consente di espandere lo spazio espositivo della vetrina e di renderla attiva 24 h su 24 e 7 giorni su 7 DIGITAL MARKETING Un codice qr esposto consente di espandere lo spazio espositivo della vetrina e di renderla attiva 24 h su 24 e 7 giorni su 7 Con un codice qr è possibile mettere in atto promozioni e

Dettagli

Policy La sostenibilità

Policy La sostenibilità Policy La sostenibilità Approvato dal Consiglio di Amministrazione di eni spa il 27 aprile 2011. 1. Il modello di sostenibilità di eni 3 2. La relazione con gli Stakeholder 4 3. I Diritti Umani 5 4. La

Dettagli

La filiera prodotti-turismo. Evoluzione di un sistema 2001-2012

La filiera prodotti-turismo. Evoluzione di un sistema 2001-2012 La filiera prodotti-turismo Evoluzione di un sistema 2001-2012 Premessa La partecipazione attiva di tutti gli attori è il presupposto fondamentale per l avvio di un progetto di marketing territoriale..

Dettagli

Documento ADESIONI: CAPIRE IL VALORE DEI PACCHETTI VISIBILITA BRONZE, SILVER, GOLD PLATINUM

Documento ADESIONI: CAPIRE IL VALORE DEI PACCHETTI VISIBILITA BRONZE, SILVER, GOLD PLATINUM Sapori d Italia / Ass. Accademia delle 5T Documento ADESIONI: CAPIRE IL VALORE DEI PACCHETTI VISIBILITA BRONZE, SILVER, GOLD PLATINUM PREMESSA: PERCHE SCEGLIERE BRONZE? A CHI E INDICATO IL PACCHETTO BRONZE?

Dettagli

N 01 NELIBIT. Wise Decisions

N 01 NELIBIT. Wise Decisions N 01 NELIBIT Wise Decisions Information Technology Assistenza Computer Hardware e Software Web Site Realizzazione Siti Internet Media Marketing Visibilità Motori di Ricerca e Social Network Graphics Grafica

Dettagli

Report attività Touring Club Italiano Novembre 2011

Report attività Touring Club Italiano Novembre 2011 Report attività Novembre 2011 In collaborazione con Indice La Giornata 09.10.11 pag. 3 Il report della Giornata 09.10.11 pag. 3 I numeri della Giornata 09.10.11 pag. 4 I materiali estivi pag. 5 I materiali

Dettagli

Storytelling d impresa. Progettazione e consulenza per dare valore all identità di un territorio e delle persone che lo vivono.

Storytelling d impresa. Progettazione e consulenza per dare valore all identità di un territorio e delle persone che lo vivono. Progettazione e consulenza per dare valore all identità di un territorio e delle persone che lo vivono. Multidisciplinarità per realizzare progetti complessi e articolati, che richiedono l integrazione

Dettagli

la felicità con Internet

la felicità con Internet la felicità con Internet Quando il mercato è lento e diminuisce l afflusso di clienti nel negozio, allora bisogna tornare alle origini del commercio andando a visitare i clienti (clicca) per questo è utile

Dettagli

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA CULTURALE, SCIENTIFICO, TURISTICO, SPORTIVO ED ENOGASTRONOMICO

Dettagli

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI IDEE DI IMPRESA IN GARA UN RACCONTO DI COSA SIGNIFICA FARE IMPRESA ATTRAVERSO UNA PIATTAFORMA WEB DEDICATA E UN VERO E PROPRIO CONTEST

Dettagli

INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP

INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP INTERNATIONAL VIDEO COMPETITION THIRD EDITION OPPORTUNITÀ SPONSORSHIP La luce è un patrimonio di tutti e l utilizzo, lo studio e la produzione di questa vitale risorsa, nei secoli, hanno superato i confini

Dettagli

PROGETTO ANGHIARI SHOPPING. Promozione ed animazione della rete commerciale di tipicità e qualità del centro commerciale naturale di Anghiari

PROGETTO ANGHIARI SHOPPING. Promozione ed animazione della rete commerciale di tipicità e qualità del centro commerciale naturale di Anghiari PROGETTO ANGHIARI SHOPPING Promozione ed animazione della rete commerciale di tipicità e qualità del centro commerciale naturale di Anghiari Progetto a valere sul Bando pubblico per l accesso ai cofinanziamenti

Dettagli

"Educhiamo(ci) alla sostenibilità" Laboratori di educazione al consumo consapevole, al riuso, al riciclo

Educhiamo(ci) alla sostenibilità Laboratori di educazione al consumo consapevole, al riuso, al riciclo "Educhiamo(ci) alla sostenibilità" Laboratori di educazione al consumo consapevole, al riuso, al riciclo Nell anno scolastico 2011-12 appena concluso, gli studenti di numerose scuole di Roma e del Lazio

Dettagli

Web o e-commerce? Domenico Consoli USR Marche. Le piattaforme web: risorse strategiche per il commercio elettronico

Web o e-commerce? Domenico Consoli USR Marche. Le piattaforme web: risorse strategiche per il commercio elettronico Web o e-commerce? Domenico Consoli USR Marche Le piattaforme web: risorse strategiche per il commercio elettronico IIS Podesti Calzecchi Onesti Ancona, 13 gennaio 2016 Agenda Stato dell arte dell e-commerce

Dettagli

Il nuovo mercato online per i prodotti biologici italiani. Direttamente dal produttore al consumatore

Il nuovo mercato online per i prodotti biologici italiani. Direttamente dal produttore al consumatore Il nuovo mercato online per i prodotti biologici italiani Direttamente dal produttore al consumatore Perchè il Biologico il 20% degli italiani sceglie alimenti bio Canali di vendita: Un giro d affari al

Dettagli

Spirit of the mountain

Spirit of the mountain Spirit of the mountain BERGAMO MILANO PONTRESINA SESTRIERE VERONA CINQUE FESTIVAL, UN GRANDE NETWORK L IDEA L'Associazione Montagna Italia nasce nel 1996 con lo scopo di promuovere il turismo, il rispetto

Dettagli

Portale Regionale del Prodotto Tipico e Biologico

Portale Regionale del Prodotto Tipico e Biologico Portale Regionale del Prodotto Tipico e Biologico Legge Regione Umbria n. 21 del 20/08/2001 Disposizioni in materia di coltivazione, allevamento, sperimentazione, commercializzazione e consumo di organismi

Dettagli

CUSTOMER FEEDBACK. ragioni per utilizzare le recensioni dei consumatori per il proprio negozio on-line. Zoorate 2013 tutti i diritti riservati

CUSTOMER FEEDBACK. ragioni per utilizzare le recensioni dei consumatori per il proprio negozio on-line. Zoorate 2013 tutti i diritti riservati CUSTOMER FEEDBACK 7 ragioni per utilizzare le recensioni dei consumatori per il proprio negozio on-line 1. ASCOLTA LA VOCE DEL TUO CONSUMATORE Spesso si investe tempo in riunioni, sessioni di brainstorming,

Dettagli

PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani.

PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani. ALLEGATO A REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE SVILUPPO ECONOMICO PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani. 1 PREMESSA Molti avvenimenti in questi

Dettagli

RIPARTIRE DALLA SOSTENIBILITA - per una nuova generazione dei Piani Territoriali di Coordinamento delle Province

RIPARTIRE DALLA SOSTENIBILITA - per una nuova generazione dei Piani Territoriali di Coordinamento delle Province Le tecniche operative solitamente applicate in questa fase sono l intervista diretta a testimoni privilegiati (telefonica e/o verbale), e la ricerca con l ausilio di internet. I testimoni privilegiati

Dettagli

COS È FINALITÀ LOCATION

COS È FINALITÀ LOCATION Il concetto di responsabilità sociale nasce in stretta correlazione con il comportamento dell'imprese rispetto al loro impatto sulla società RSI ma la sua evoluzione e soprattutto il ruolo che le si attribuisce

Dettagli

Rimettere le scarpe ai sogni

Rimettere le scarpe ai sogni www.pwc.com Rimettere le scarpe ai sogni 25 ottobre 2013 Erika Andreetta Retail & Consumer Goods Consulting Leader PwC Agenda Il contesto economico Gli scenari evolutivi del mondo Consumer & Retail: Global

Dettagli

Sviluppo. Canali di comunicazione

Sviluppo. Canali di comunicazione DEVELOPING ManaGERIAL EXCELLENCE - DME Italia Germania Giappone Grecia Francia UK 2007 10 4 1 2 1 2 1 1 22 2006 13 1 1 1 2 18 2005 10 1 1 1 19 Romania China Turchia Brasile Russia Canada TOTALE Riepilogo

Dettagli

Ristoratori. Pescherie e negozi

Ristoratori. Pescherie e negozi L APP «Come faccio a mangiare del buon pesce a casa o in vacanza o in quale ristorante vicino a dove abito mi servono il pesce biologico?». E il commento più comune quando si parla di pesce di qualità

Dettagli

CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione

CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione Premio ABI per l Innovazione nei Servizi Bancari 2014 Categoria 1 - La banca per il futuro Innovare per la famiglia e i giovani CassaXpress parola

Dettagli

Treno Verde 2015. A.A.A. #tipicongusto cercasi

Treno Verde 2015. A.A.A. #tipicongusto cercasi Treno Verde 2015 Un edizione tutta speciale quella del Treno Verde 2015: dal 18 febbraio all 11 aprile, 15 tappe dalla Sicilia alla Lombardia per raccogliere e portare a Expo Milano, l esposizione universale

Dettagli

Le attività di comunicazione. dell Azienda Usl di Parma

Le attività di comunicazione. dell Azienda Usl di Parma Ufficio comunicazione, stampa e rapporti con l Utenza Le attività di comunicazione dell Azienda Usl di Parma II Workshop Laboratorio FIASO Comunicazione e promo zione per la salute Milano 15 dicembre 2011

Dettagli

Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona. Milano, 4 Febbraio 2015

Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona. Milano, 4 Febbraio 2015 Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona Milano, 4 Febbraio 2015 1 Il Piano per la Moda-Persona 2015 Il Governo recepisce le priorità del settore declinando un piano di filiera

Dettagli

Auchan Italia ALIMENTARI. Effetti, vantaggi ed esperienze di imprese agroalimentari nell applicazione di sistemi di rintracciabilità alimentari

Auchan Italia ALIMENTARI. Effetti, vantaggi ed esperienze di imprese agroalimentari nell applicazione di sistemi di rintracciabilità alimentari Auchan Italia ALIMENTARI Effetti, vantaggi ed esperienze di imprese agroalimentari nell applicazione di sistemi di rintracciabilità alimentari Marco ANNOVAZZI Servizio Qualità Auchan Sma marco.annovazzi@auchan.it

Dettagli

REGISTRO DEI DATORI DI LAVORO SOCIALMENTE RESPONSABILI ai sensi dell art. 15 della L. R. n. 30/2007

REGISTRO DEI DATORI DI LAVORO SOCIALMENTE RESPONSABILI ai sensi dell art. 15 della L. R. n. 30/2007 Dipartimento Istruzione, Formazione e Lavoro Settore Politiche del Lavoro e delle Migrazioni UO MONITORAGGIO E ANALISI REGISTRO DEI DATORI DI LAVORO SOCIALMENTE RESPONSABILI ai sensi dell art. 15 della

Dettagli

COS È FINALITÀ LOCATION

COS È FINALITÀ LOCATION COS È Giunto alla sua III^ edizione, il Salone MEDRSC rappresenta l unico evento in Italia che promuove la Responsabilità Sociale Condivisa nel Mediterraneo come modello di sviluppo competitivo, sostenibile

Dettagli

Studio di fattibilità del circolo rurale dell Appennino Bolognese. Principali risultati

Studio di fattibilità del circolo rurale dell Appennino Bolognese. Principali risultati Studio di fattibilità del circolo rurale dell Appennino Bolognese Principali risultati OBIETTIVI VERIFICARE LA FATTIBILITA DI UNA STRUTTURA DI COMMERCIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI DELL APPENNINO BOLOGNESE

Dettagli

Presentazione dei primi dati della ricerca sui 450 Gas lombardi

Presentazione dei primi dati della ricerca sui 450 Gas lombardi METROPOLI AGRICOLE Milano 25 marzo 2013 Presentazione dei primi dati della ricerca sui 450 Gas lombardi Relazione a cura di Francesca Forno e Silvia Salvi Osservatorio CORES-Università di Bergamo www.unibg.it/cores

Dettagli

COS È FINALITÀ LOCATION

COS È FINALITÀ LOCATION Il concetto di responsabilità sociale nasce in stretta correlazione con il comportamento dell'imprese rispetto al loro impatto sulla società RSI ma la sua evoluzione e soprattutto il ruolo che le si attribuisce

Dettagli

Tecnologie e soluzioni di identificazione automatica, tracciabilità e mobilità professionale

Tecnologie e soluzioni di identificazione automatica, tracciabilità e mobilità professionale duemila13 media kit Tecnologie e soluzioni di identificazione automatica, tracciabilità e mobilità professionale manufacturing logistica SPECIALE DESIGN CONSUMER, ROBUSTEZZA ENTERPRISE TACollection - Anno

Dettagli

Magazzini Gabrielli: tracciabilità Multifiliera

Magazzini Gabrielli: tracciabilità Multifiliera Maurizio Micheli, Piergiorgio Licciardello Magazzini Gabrielli: tracciabilità Multifiliera Gattatico, 12 giugno 2014 INDICE ARGOMENTI Magazzini Gabrielli: dati aziendali Il progetto Obiettivi Architettura

Dettagli

quality fashion shop

quality fashion shop quality fashion shop Introduzione quality fashion shop Il MADE IN ITALY è molto più di un marchio, è passione, lavoro, garanzia. Siamo noi, la nostra identità, la nostra cultura, la nostra storia. È l

Dettagli

PROGETTO EDITORIALE INSIDE MARKETING - Pull information

PROGETTO EDITORIALE INSIDE MARKETING - Pull information PROGETTO EDITORIALE INSIDE MARKETING - Pull information Inside Marketing rappresenta il passo in avanti necessario per lavorare in un ambiente sempre più multitasking e sempre più ricco di stimoli. Il

Dettagli

Politiche di sostegno dei consumi e Osservatori prezzi

Politiche di sostegno dei consumi e Osservatori prezzi Politiche di sostegno dei consumi e Osservatori prezzi Intervento di: PALMA COSTI Assessore Interventi Economici, Innovazione e Pari opportunità della Provincia di Modena Mercoledì 1 aprile 2009 Camera

Dettagli

Crediper Prestito Smart Semplicità e trasparenza per realizzare i tuoi progetti. www.crediper.it. Il credito per te

Crediper Prestito Smart Semplicità e trasparenza per realizzare i tuoi progetti. www.crediper.it. Il credito per te Il credito per te Un prestito semplice da gestire per realizzare i nostri piccoli e grandi progetti? Siamo sempre vicini a te... Puoi richiedere il tuo finanziamento Crediper presso uno degli oltre 4.000

Dettagli

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Progetto LA SOSTENIBILITÀ COME PERCORSO DI QUALITÀ PER LE AZIENDE TURISTICHE DEL PARCO DEL TICINO www.networksvilupposostenibile.it

Dettagli

AD COMUNICATIONS COMPANY PROFILE AD COMUNICATIONS

AD COMUNICATIONS COMPANY PROFILE AD COMUNICATIONS COMPANY PROFILE SCHEDA TECNICA Campagne mirate di e-mail marketing. L e-mail marketing è un mezzo che consente di ottenere in modo continuo nuovi flussi di contatti commerciali qualificati e mirati (ovvero

Dettagli

ANALISI QUALITATIVA ESPLORATIVA SUL BISOGNO FORMATIVO NEL SETTORE COMMERCIALE FOCUS SUI SERVIZI DI VENDITA LUGLIO 2010

ANALISI QUALITATIVA ESPLORATIVA SUL BISOGNO FORMATIVO NEL SETTORE COMMERCIALE FOCUS SUI SERVIZI DI VENDITA LUGLIO 2010 ANALISI QUALITATIVA ESPLORATIVA SUL BISOGNO FORMATIVO NEL SETTORE COMMERCIALE FOCUS SUI SERVIZI DI VENDITA LUGLIO 2010 Contesto e obiettivi dell indagine L idea di questa indagine esplorativa è quella

Dettagli

PERCORSI CREATIVI PER LA VALORIZZAZIONE E LO SVILUPPO DEL TERRITORIO

PERCORSI CREATIVI PER LA VALORIZZAZIONE E LO SVILUPPO DEL TERRITORIO PERCORSI CREATIVI PER LA VALORIZZAZIONE E LO SVILUPPO DEL TERRITORIO WHOMADE srl via Tartini 10 20158 Milano T +39 02 89656837 F +39 178 6028554 info@whomade.it www.whomade.it NoemiSatta via Tartini 10

Dettagli

Governance Gestione locale per la sostenibilità

Governance Gestione locale per la sostenibilità Capitolo 1/2 Governance Gestione locale per la sostenibilità Aalborg Commitment 1 Ci impegniamo a rafforzare i nostri processi decisionali tramite una migliore democrazia partecipatoria. Lavoreremo quindi

Dettagli

PROPOSTA DI PROGRAMMA QUADRIENNIO 2014-2018

PROPOSTA DI PROGRAMMA QUADRIENNIO 2014-2018 PROPOSTA DI PROGRAMMA QUADRIENNIO 2014-2018 Il comitato di condotta ha individuato gli obiettivi principali da raggiungere nei prossimi quattro anni in relazione alle indicazioni dei programmi portati

Dettagli

Metodologia di progettazione di un SIT

Metodologia di progettazione di un SIT Metodologia di progettazione di un SIT Approccio alla progettazione di soluzioni ICT a supporto della governance territoriale Corso di Sistemi Informativi Territoriali Avanzati UD13 Corso di Laurea Magistrale

Dettagli

COGITO ERGO COOP INCONTRO FINALE PROF. MARIO MAZZOLENI WWW.MMSOLUTIONS.EU

COGITO ERGO COOP INCONTRO FINALE PROF. MARIO MAZZOLENI WWW.MMSOLUTIONS.EU COGITO ERGO COOP INCONTRO FINALE PROF. MARIO MAZZOLENI WWW.MMSOLUTIONS.EU Prof. Mario Mazzoleni mario.mazzoleni@mmsolutions.eu 18 Novembre 2013 1 STAKEHOLDER Finanziator i Personal e Collettività Soci

Dettagli

RETAIL SURVEY OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA

RETAIL SURVEY OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA In collaborazione con A cura di Evento organizzato da RETAIL SURVEY OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA OSSERVATORIO SANA il contributo di Nomisma Il Bio in cifre Consumer Survey Retail Survey strumento

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 5 TITOLO DEL PROGETTO: BIO-logica-MENTE ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: SETTORE: Educazione e Promozione Culturale [E] 04- Educazione al cibo OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

Pesaro distretto di eventi e festival Il Distretto Culturale Evoluto di Pesaro si presenta alla città.

Pesaro distretto di eventi e festival Il Distretto Culturale Evoluto di Pesaro si presenta alla città. Pesaro distretto di eventi e festival Il Distretto Culturale Evoluto di Pesaro si presenta alla città. Pesaro distretto di eventi e festival Il Distretto Culturale Evoluto 1 Il distretto culturale evoluto

Dettagli

CONTRIBUTI TEMATICI PRESENTATI AL MINISTERO DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

CONTRIBUTI TEMATICI PRESENTATI AL MINISTERO DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE CONTRIBUTI TEMATICI PRESENTATI AL MINISTERO DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE CONTRIBUTO INVIATO AL GRUPPO 3 La cooperazione italiana può distinguersi nel panorama internazionale se valorizza le proprie

Dettagli

La rete dei Gac Pugliesi

La rete dei Gac Pugliesi La rete dei Gac Pugliesi I Gruppi di Azione Costiera (GAC) nascono per l attuazione del cosiddetto Piano di Sviluppo Costiero (PSC), ovvero quell insieme di azioni, programmi e progetti finalizzati allo

Dettagli

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione.

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione. Verso una Coop 2.0 Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione Agata Meneghelli Obiettivi ricerca Che potenzialità hanno i nuovi media digitali per

Dettagli

IL BUDGET PUBBLICITARIO SILVIA LEGNANI

IL BUDGET PUBBLICITARIO SILVIA LEGNANI SILVIA LEGNANI IL BUDGET! È un programma di spesa, riferito ad un periodo di tempo stabilito.! Le voci che compongono il budget riguardano tutti i settori dell azienda.! IL BUDGET PUBBLICITARIO! È il programma

Dettagli

Circuito di tornei FIT di tennis limitato alla 3^ Categoria 3 Gruppo. Gare di singolare maschile / femminile doppio maschile

Circuito di tornei FIT di tennis limitato alla 3^ Categoria 3 Gruppo. Gare di singolare maschile / femminile doppio maschile Presentazione 1^ Edizione MILANO TENNIS TOUR Gennaio Ottobre 2017 Opportunità di Sponsorizzazione Strumenti promozionali Visibilità dello sponsor Livelli di sponsorizzazione Circuito di tornei FIT di tennis

Dettagli

presenta L Albergatore Day 2015

presenta L Albergatore Day 2015 presenta L Albergatore Day 2015 Cos è L unico evento dell anno dedicato al mondo degli Alberghi, curato ed organizzato da oltre 10 anni da Federalberghi Roma, con l obiettivo di favorire occasioni d incontro

Dettagli

AgroNotizie: Partnership e Pubblicità

AgroNotizie: Partnership e Pubblicità AgroNotizie: Partnership e Pubblicità INDICE La redazione 5 Le sezioni 7 I servizi e le banche dati 7 Home page 9 Pagina coltura 9 L agricoltura per me 9 Speciali 11 Rubriche 11 Info Azienda 11 AgroNotizie

Dettagli

Progetto di web marketing per promuovere le aziende e portare nuovi clienti a fare acquisti nei negozi anche senza avere il sito web

Progetto di web marketing per promuovere le aziende e portare nuovi clienti a fare acquisti nei negozi anche senza avere il sito web By Progetto di web marketing per promuovere le aziende e portare nuovi clienti a fare acquisti nei negozi anche senza avere il sito web 1 2 Cosa è Happy Carnet Per i Fornitori Primari è lo strumento per

Dettagli

CODICE ETICO E DI RESPONSABILITÀ SOCIALE DEL SISTEMA NAZIONALE BORGHI AUTENTICI D ITALIA

CODICE ETICO E DI RESPONSABILITÀ SOCIALE DEL SISTEMA NAZIONALE BORGHI AUTENTICI D ITALIA CODICE ETICO E DI RESPONSABILITÀ SOCIALE DEL SISTEMA NAZIONALE BORGHI AUTENTICI D ITALIA PREAMBOLO In sede di dichiarazione preliminare si esplicitano quelli che costituiscono i precisi riferimenti cui

Dettagli

Proposta per una strategia di promozione dei prodotti agricoli lucani

Proposta per una strategia di promozione dei prodotti agricoli lucani DIPARTIMENTO POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI Viale Vincenzo Verrastro, 10-85100 Potenza ass_agricoltura@regione.basilicata.it tel. 0971668710 fax 0971668731 L ASSESSORE Potenza lì 05/05/2014 MATERA 2019

Dettagli

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti.

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti. 11 15 Giugno 2012 T&CW La mission La settimana della formazione e della consulenza è un evento collettivo, con cadenza annuale, diffuso su tutto il territorio di Roma e del Lazio. L idea nasce dall esigenza

Dettagli

tecnologie e soluzioni di identificazione automatica, tracciabilità e mobilità professionale IN PRIMO PIANO: pagamento e ticketing

tecnologie e soluzioni di identificazione automatica, tracciabilità e mobilità professionale IN PRIMO PIANO: pagamento e ticketing www.datacollection.eu duemila14 media kit tecnologie e soluzioni di identificazione automatica, tracciabilità e mobilità professionale DI IDENTIFICAZIONE AUTOMATICA, www. datacollection. eu ce TeMi Srl

Dettagli

intelligenza il tuo tempo libero

intelligenza il tuo tempo libero Il quotidiano online QUALITÀ CERTA DEL BRAND 1 Mentelocale.it è tra le testate giornalistiche di divulgazione culturale dedicate al tempo libero più seguite in Italia, con un numero di visite in continua

Dettagli

Rete dei Ristoratori a tutela della Antiche Varietà Colturali del Parco

Rete dei Ristoratori a tutela della Antiche Varietà Colturali del Parco AVVISO PUBBLICO PER DICHIARAZIONE DI INTERESSE ALLA PARTECIPAZIONE ALLA Rete dei Ristoratori a tutela della Antiche Varietà Colturali del Parco Premesse Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio

Dettagli

PROGETTO QUALITA PIANO FINANZIARIO

PROGETTO QUALITA PIANO FINANZIARIO PROGETTO QUALITA PIANO FINANZIARIO Progetto Qualità INTESA-CCA 2014-2016 Pagina 1 PROGETTO QUALITA 2014-2016 PREMESSA: Il progetto dopo il periodo di avvio e consolidamento, in base alle osservazioni poste

Dettagli

PIANO DELLA COMUNICAZIONE ANNO 2014

PIANO DELLA COMUNICAZIONE ANNO 2014 PIANO DELLA COMUNICAZIONE ANNO 2014 Legge n.150/2000 D.P.R. 21-9-2001 n. 422 Approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 19 del 25/02/2014 1/9 PREMESSA L'evoluzione che caratterizza l'attuale scenario

Dettagli

Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3

Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3 Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3 Competenze Materie Competenze associate C1 C2 SENSIBILIZZAZIONE DEI GRUPPI DI INTERESSE ORGANIZZAZIONE DI CONGRESSI, SEMINARI, MEETING, CONVENTION,

Dettagli

WEB E SOCIAL NETWORK 2014

WEB E SOCIAL NETWORK 2014 SOMMARIO Bella Italia! annoventiduesimo numero quattro aprile duemilatre > Analisi del comparto ottico < Professional > Dominanza oculare < P.O. Roadshow > Prosegue il tour 2013 < Francesca > La mu Mauro

Dettagli

L IDEA. e far conoscere gli ambienti montani d Italia e del mondo.

L IDEA. e far conoscere gli ambienti montani d Italia e del mondo. L IDEA L'Associazione Montagna Italia nasce nel 1996 con lo scopo di promuovere il turismo, il rispetto dell'ambiente, i beni culturali, le manifestazioni e le località montane in Italia e all'estero,

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2014 2016

PIANO TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2014 2016 COMUNE DI FERRERA DI VARESE PROVINCIA DI VARESE PIANO TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2014 2016 Approvato con deliberazione di G.C. n. del INDICE 1. PREMESSA NORMATIVA 2. CONTENUTO DEL PROGRAMMA

Dettagli

PIANO PER IL MARKETING TERRITORIALE DELLA REGIONE DI SUMADIJA- POMORAVLJA

PIANO PER IL MARKETING TERRITORIALE DELLA REGIONE DI SUMADIJA- POMORAVLJA PIANO PER IL MARKETING TERRITORIALE DELLA REGIONE DI SUMADIJA- POMORAVLJA Introduzione: le strategie di marketing territoriale L Agenzia di Sviluppo Economico della Regione Sumadija-Pomoravlja, nell ambito

Dettagli

100% energia pulita Multiutility è identificativo di energia generata da sole, acqua, vento e terra RECS. certificati

100% energia pulita Multiutility è identificativo di energia generata da sole, acqua, vento e terra RECS. certificati 100% energia pulita 100% energia pulita Multiutility è identificativo di energia generata da sole, acqua, vento e terra la cui origine è tracciata e garantita grazie al sistema di certificazione RECS (Renewable

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

Nella partita contro la deforestazione

Nella partita contro la deforestazione Nella partita contro la deforestazione facciamo il tifo per GLI ALBERI. Coop lancia il progetto Boschi e Foreste: una serie di iniziative concrete per contrastare la deforestazione e favorire l aumento

Dettagli

Store.Valtellina.it. Descrizione iniziativa

Store.Valtellina.it. Descrizione iniziativa Store.Valtellina.it Descrizione iniziativa Sondrio, 28 Maggio 2010 1 STORE.VALTELLINA.IT - INFORMATIVA ALLE IMPRESE 1.1 Introduzione Store.Valtellina.it nasce per promuovere i prodotti di eccellenza del

Dettagli

PIANO DI COMUNICAZIONE PER L AVVIO DEL NUOVO SISTEMA DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI Linee guida generali

PIANO DI COMUNICAZIONE PER L AVVIO DEL NUOVO SISTEMA DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI Linee guida generali COMUNE DI REGGIO EMILIA PIANO DI COMUNICAZIONE PER L AVVIO DEL NUOVO SISTEMA DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI Linee guida generali 1. Inquadramento teorico del piano di comunicazione La gestione dei

Dettagli

Tutto il mondo nel tuo negozio. Diventa parte della comunità di shopping mondiale weeconomy! Ottieni maggior presenza sul mercato. wee benefit people

Tutto il mondo nel tuo negozio. Diventa parte della comunità di shopping mondiale weeconomy! Ottieni maggior presenza sul mercato. wee benefit people Tutto il mondo nel tuo negozio Diventa parte della comunità di shopping mondiale weeconomy! Ottieni maggior presenza sul mercato. wee benefit people 01 Commercianti al dettaglio, artigiani, prestatori

Dettagli

BRIEF. Eventi Non Convenzionali

BRIEF. Eventi Non Convenzionali ALL. 1 BRIEF Eventi Non Convenzionali Il Gruppo Ferrovie dello Stato ha l esigenza di individuare una società specializzata cui affidare la realizzazione di eventi non convenzionali secondo le modalità

Dettagli

L OSA DI UN PRODUTTORE CON PIU DISTRIBUTORI. Stefania Montagner Customer Supply Chain Development Manager

L OSA DI UN PRODUTTORE CON PIU DISTRIBUTORI. Stefania Montagner Customer Supply Chain Development Manager L OSA DI UN PRODUTTORE CON PIU DISTRIBUTORI Stefania Montagner Customer Supply Chain Development Manager Nestlé Waters ItalIa Numeri chiave (Actual 2007) Fatturato: 907 m Export in più di 100 paesi Litri:

Dettagli

Convegno IFRA Cagliari, 21 giugno 2007

Convegno IFRA Cagliari, 21 giugno 2007 Il futuro della stampa commerciale per la GDO Convegno IFRA Cagliari, 21 giugno 2007 La storia del Gruppo Altavia Raphaël PALTI, fondatore, Presidente Direttore Generale ha creato il Gruppo Altavia nel

Dettagli

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche Fondazione Minoprio - corso ITS Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche I social media Facebook La maggior parte dei proprietari di piccole aziende hanno dichiarato

Dettagli

LA STRATEGIA OBIETTIVI GENERALI

LA STRATEGIA OBIETTIVI GENERALI LA STRATEGIA La comunicazione di CONCORD ITALIA è finalizzata a sensibilizzare la cittadinanza sulle attività, l impatto e la sostenibilità delle nostre azioni nell ambito degli interventi realizzati dai

Dettagli