SCUOLA ARTE&MESSAGGIO E SCUOLA DI VIA PEPE DIRAMA CATALOGO DEI CORSI 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCUOLA ARTE&MESSAGGIO E SCUOLA DI VIA PEPE DIRAMA CATALOGO DEI CORSI 2013"

Transcript

1 SCUOLA ARTE&MESSAGGIO E SCUOLA DI VIA PEPE DIRAMA CATALOGO DEI CORSI 2013

2 DIRAMA: IL LAVORO CHE SI AMA L idea di Dirama nasce dal concetto di albero e, in particolare, dalle sue ramificazioni: le competenze di fondamento risiedono nel tronco e nei rami principali, dai quali si diramano le competenze più specialistiche rappresentate dai rami più sottili. Dirama consiste in nuovo spazio di proposte formative del Comune di Milano nel quale è possibile trovare soluzioni alle esigenze di qualificazione e riqualificazione professionale. Dirama è caratterizzato da flessibilità, efficienza ed accessibilità economica. I percorsi formativi abbracciano i settori delle comunicazioni visive e dell informatica. La partecipazione prevede la possibilità di acquistare uno o più moduli per costruirsi un proprio percorso personalizzato. info sede Giusti: info sede Pepe:

3 CORSI SEDE GIUSTI CORSI SEDE PEPE DISEGNO NATURALISTICO PROGETTO DI UN LIBRO SENZA PAROLE TECNICHE ILLUSTRATIVE TECNICHE PITTORICHE GRAMMATICA DEL DISEGNO CROMATOLOGIA ILLUSTRAZIONE SCIENTIFICO-NATURALISTICA BASIC MARKETING PACKAGING IL PROGETTO DELLA VETRINA A IL PROGETTO DELLA VETRINA B FOTOGRAFIA DIGITALE A FOTOGRAFIA DIGITALE B TECNICHE DI FOTOGRAFIA TRADIZIONALE A TECNICHE DI FOTOGRAFIA TRADIZIONALE B LA MACCHINA DEL CINEMA A LA MACCHINA DEL CINEMA B CARTOTECNICA E LEGATORIA A CARTOTECNICA E LEGATORIA B SKETCH-UP A SKETCH-UP B PHOTOSHOP A PHOTOSHOP B I FORMAT PER LA COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA 3D STUDIO MAX BASE 3D STUDIO MAX AVANZATO A 3D STUDIO MAX AVANZATO B AUTOCAD 2D BASE AUTOCAD 3D BASE RHINOCEROS 3D

4 MERCOLEDÌ DA FEBBRAIO DISEGNO NATURALISTICO LIVELLO BASE Laura Arienti Il disegno naturalistico è da sempre riconosciuto come strumento di conoscenza e divulgazione del mondo naturale. Il corso si pone l obiettivo di fornire le nozioni tecniche di base per illustrare correttamente il mondo naturale. E un viaggio colorato nella natura attraverso le rappresentazione di alcune sue forme: dalle pietre alle nuvole, dalle piume agli alberi, dalla corteccia alle farfalle. sede: Giusti costo: 52 euro Utile per: appofondire la conoscenza della natura Ogni lezione è composta da una parte teorica che introduce l esercitazione pratica: si tratta di rappresentare con le tecniche trattate soggetti naturali riproducendoli dal vero e da materiale fotografico. Ogni partecipante è seguito direttamente dal docente che aiuta e corregge la costruzione del disegno. Tecniche trattate: matite, pastelli, penne, pennini, acquerelli, acrilici e drawing pen waterprof

5 GIOVEDÌ DAL 7 NOVEMBRE PROGETTO DI UN LIBRO SENZA PAROLE Laura Arienti Il corso, suddiviso in una parte teorica e una pratica, si ispira al concorso internazionale per il libro illustrato senza parole Silent book Il progetto libro dovrà essere senza parole e la narrazione realizzata esclusivamente per immagini. Il corso si pone l obiettivo di fornire un valido supporto alle fasi di progetto della struttura del libro: il menabò completo e la realizzazione tecnica. Particolare attenzione sarà data alla coerenza narrativa e stilistica. sede: Giusti costo: 52 euro Utile per: comunicare con le immagini

6 MERCOLEDÌ DAL 12 FEBBRAIO TECNICHE ILLUSTRATIVE Laura Arienti Il corso si prefigge lo scopo di far conoscere e praticare le principali tecniche illustrative sotto la guida di una professionista dell illustrazione sede: Giusti costo: 52 euro Utile per: acquisire competenze grafiche

7 VENERDÌ DAL 8 NOVEMBRE TECNICHE PITTORICHE Mintoy Puledda Il corso è rivolto agli studenti interessati all acquisizione degli elementi fondamentali per sviluppare le seguenti tecniche: pittura ad olio, pittura acrilica. Metodi: campiture, velature, guazzo, tecnica mista. sede: 22 marzo costo: 52 euro Utile per ; acquisire competenze pratiche

8 MERCOLEDÌ DAL 13 MARZO GRAMMATICA DEL DISEGNO Mintoy Puledda Il corso affronterà i seguenti argomenti: composizione e piani, equilibrio e dinamica, percezione dello spazio, prospettiva empirica sperimentale e descrittiva, la linea, il chiaroscuro. Metodi: grafite, quadrotte, china, fusaggine, carbone pressato, sanguigna, soft pastel, pastelli ad olio. sede: 22 marzo costo: 52 euro Utile per: conoscere il linguaggio del disegno

9 MERCOLEDÌ DAL 6 NOVEMBRE sede: Giusti costo: 52 euro Utile per: dare ruolo al colore nella composizione CROMATOLOGIA: contributi per il visual merchandising Mintoy Puledda 1) Il colore come scienza-lo spettro elettromagnetico 2) Gli effetti cromatici- sintesi additiva e sotrattiva 3) L armonia - simmetria di forze 4) L accostamento dei colori - sequenza cromatica, gradazione - contrasto 5) Colori ed emozioni - processi psicologici di seduzione Competenze:conoscere le regole alla base dei principi di CROMATOLOGIA, le implicazioni psicologiche del suo linguaggio, i codici comunicativi ed espressivi che utilizza unitamente al valore semantico proprio della disciplina. Il colore costituisce un aspetto indispensabile e affascinante del visual merchandising

10 GIOVEDÌ DAL 7 NOVEMBRE ILLUSTRAZIONE SCIENTIFICO-NATURALISTICA Mintoy Puledda Il corso affronterà le seguenti tecniche e metodi di rappresentazione di soggetti scientifico-naturalistici: texture superficiale e strutturale; accordi cromatici; elaborazione grafica oggettiva e soggettiva. Metodi: acquerelli, tempere, spray acrilico, matite, tecnica mista. sede: 22 marzo costo: 52 euro Utile per: saper vedere il mondo naturale

11 VENERDÌ DAL 6 NOVEMBRE BASIC MARKETING Giancarlo Iozzia Il corso fornisce la conoscenza dei concetti fondamentali di marketing necessari per acquisire una mentalità orientata al mercato, in grado quindi di interpretare le esigenze di comunicazione di quelle organizzazioni che impostano la loro attività cercando di individuare e soddisfare i bisogni del consumatore. Contenuti: marketing strategico e operativo; ambiente di marketing; sistema informativo di marketing; comportamento del consumatore; target; mercato; segmentazione; posizionamento; marketing-mix: product., place, price, promotion. sede: Giusti costo: 52 euro Utile per: conoscere i comportamenti economici

12 MERCOLEDÌ DAL 12 FEBBRAIO PACKAGING Carlo Finotti Il corso ha lo scopo di fornire competenze conoscitive che permettano l acquisizione di un metodo progettuale al fine di realizzare un artefatto a funzione comunicativa tridimensionale. Contenuti: - Costruzione e comunicazione - Restyling di un package esistente sul mercato - Realizzazione di un package di un settore merceologico non esistente sul mercato sede: Giusti costo:52 euro Utile per:capire come un oggetto comunica

13 MARTEDÌ IL PROGETTO DELLA VETRINA A Biagio Lucente DAL 19 NOVEMBRE Il corso offre la possibilità di sperimentare l allestimento di una vetrina precedentemente progettata e si svilupperà attraverso le seguenti fasi: - studio di forme come elementi decorativi nel contesto vetrina - progetto in proiezione ortogonale - prove colori del progetto - allestimento della vetrina con inserimento del prodotto. Sede: Giusti costo: 52 euro Utile per immaginare una scenografia

14 MARTEDÌ IL PROGETTO DELLA VETRINA B Biagio Lucente DAL 12 FEBBRAIO Il corso offre la possibilità di sperimentare l allestimento di una vetrina precedentemente progettata e si svilupperà attraverso le seguenti fasi: - studio di forme come elementi decorativi nel contesto vetrina - progetto in proiezione ortogonale - prove colori del progetto - allestimento della vetrina con inserimento del prodotto. Sede: Giusti costo: 52 euro Utile per immaginare una scenografia

15 VENERDÌ DAL 8 NOVEMBRE sede: Giusti Costo: 52 euro utile per comunicare con la fotografia FOTOGRAFIA DIGITALE A Carlo Girone Il corso ha un impostazione teorico pratica e prospetta un approccio alla fotografia professionale. Le uscite didattiche saranno alternate ad incontri preparatori a scuola; ogni uscita individuerà una specifica location per la trattazione del contenuto tecnico: profondità di campo e prospettiva - (Colonne di S. Lorenzo) soggetto in movimento, congelare, mosso e mosso creativo (Ippodromo S.Siro) l acqua, effetti creativi (fontana P.zza Castello) ritratto in luce esterno (parco Sempione) architettura metropolitana (da definire) still-life (riprese in studio - sala posa) ritratto classico e beauty (riprese in studio - sala posa) tagli vari (riprese in studio - sala posa) Si consiglia l uso della propria fotocamera digitale

16 VENERDÌ DAL 7 FEBBRAIO sede: Giusti euro: 52 Utile per : comunicare con la fotografia FOTOGRAFIA DIGITALE B Carlo Girone Il corso ha un impostazione teorico pratica e prospetta un approccio alla fotografia professionale quale supporto agli ambiti connessi con i percorsi formativi di Arte & Messaggio. Le uscite didattiche saranno alternate ad incontri preparatori a scuola; ogni uscita individuerà una specifica location per la trattazione del contenuto tecnico: profondità di campo e prospettiva - (Colonne di S. Lorenzo) soggetto in movimento, congelare, mosso e mosso creativo (Ippodromo S. Siro) l acqua, effetti creativi (fontana P.zza Castello) ritratto in luce esterno (parco Sempione) architettura metropolitana (da definire) still-life (riprese in studio - sala posa) ritratto classico e beauty (riprese in studio - sala posa) tagli vari (riprese in studio - sala posa) Si consiglia l uso della propria fotocamera digitale

17 MERCOLEDÌ DAL 6 NOVEMBRE Il corso si svolgerà presso il Centro di Formazione di via Fleming 15 costo: 52 euro Utile per cogliere la magia della nascita di un immagine TECNICHE DI FOTOGRAFIA TRADIZIONALE A Carlo Girone Con l affermazione della fotografia digitale sembra fatalmente segnato il futuro della fotografia ottenuta dal materiale sensibile: pellicole e carta da stampa. Basterebbe osservare che la terminologia non è cambiata, si è anzi riaffermata, anche se i termini usati e il loro senso appaiono obsoleti. Possiamo quindi dedurre che all origine della nuova tecnologia vi sia la fotografia che abbiamo sempre conosciuto: pellicola sensibile, camera oscura, fotocamera manuale, bagni chimici e tempi di attesa del processo fotografico ci permetteranno di comprendere meglio anche l evoluzione della fotografia digitale. Ritratto, still-life e riprese esterne saranno il filo conduttore del corso combinate con l esperienza di camera oscura.

18 MERCOLEDÌ DAL 4 FEBBRAIO Il corso si svolgerà presso il Centro di Formazione di via Fleming 15 costo: 52 euro Utile per: cogliere la magia della nascita di un immagine TECNICHE DI FOTOGRAFIA TRADIZIONALE B Carlo Girone Con l affermazione della fotografia digitale sembra fatalmente segnato il futuro della fotografia ottenuta dal materiale sensibile: pellicole e carta da stampa. Basterebbe osservare che la terminologia non è cambiata, si è anzi riaffermata, anche se i termini usati e il loro senso appaiono obsoleti. Possiamo quindi dedurre che all origine della nuova tecnologia vi sia la fotografia che abbiamo sempre conosciuto: pellicola sensibile, camera oscura, fotocamera manuale, bagni chimici e tempi di attesa del processo fotografico ci permetteranno di comprendere meglio anche l evoluzione della fotografia digitale. Ritratto, still-life e riprese esterne saranno il filo conduttore del corso combinate con l esperienza di camera oscura.

19 LA MACCHINA DEL CINEMA A Giovanna Frisoli MARTEDÌ DAL 5 NOVEMBRE sede: Giusti costo:52 euro Utile per: vedere con nuovi occhi un film I film, se non inquadrati in chiave d opera d'arte, sono in ogni caso un prodotto specchio - citando Ruth Benjamin; sono un'emanazione di quella specifica società e leggibili in chiave sociologica, economica e storica. Offrono l'opportunità di conoscere e approfondire l uso delle immagini e il loro valore culturale, sociale e artistico. Saper leggere il linguaggio filmico, alternativo al linguaggio parlato e scritto come sistema di comunicazione. Riconoscere nella cultura dell immagine gli strumenti culturali e linguistici che la completano:letterario, musicale, visivo. Conoscere il lessico tecnico per produrre analisi competenti e precise di un film. Sviluppare senso critico rispetto alle immagini e ai nuovi linguaggi. Riconoscere il lavoro progettuale e stilistico che ha prodotto la scelta di quelle immagini. Contenuti: La macchina del Cinema è un percorso aperto che affronta l analisi delle varie forme della produzione audiovisiva. Durante il laboratorio vedremo film del passato o che appartengono al nostro quotidiano: film comunque sempre attuali (da vedere al cinema perché creato per quella forma di visione ). I film saranno gli strumenti per il passaggio da spettatore passivo a spettatore attivo, in altre parole, capace di conoscere e analizzare i processi artistici e linguistici che sottendono un film. La visione sarà selezionata dall insegnante. Analizzeremo come la comunicazione per immagini si costruisce attraverso scelte di linguaggio e di stile, proponendo un nuovo approccio alla visione. Lo sguardo come processo creativo: non più solo vedere un film, ma guardarlo ; ciò implica un indagine visiva attenta, conoscenza dei processi, concentrazione e coinvolgimento, sapendo che luogo preposto a questa magia è solo la sala cinematografica. Ogni visione sarà accompagnata da una scheda sul regista del film.

20 LA MACCHINA DEL CINEMA B Giovanna Frisoli MARTEDI DAL 12 FEBBRAIO sede: Giusti costo: 52 euro Utile per: vedere con nuovi occhi un film I film, se non inquadrati in chiave d opera d'arte, sono in ogni caso un prodotto specchio - citando Ruth Benjamin; sono un'emanazione di quella specifica società e leggibili in chiave sociologica, economica e storica. Offrono l'opportunità di conoscere e approfondire l uso delle immagini e il loro valore culturale, sociale e artistico. Saper leggere il linguaggio filmico, alternativo al linguaggio parlato e scritto come sistema di comunicazione. Riconoscere nella cultura dell immagine gli strumenti culturali e linguistici che la completano:letterario, musicale, visivo. Conoscere il lessico tecnico per produrre analisi competenti e precise di un film. Sviluppare senso critico rispetto alle immagini e ai nuovi linguaggi. Riconoscere il lavoro progettuale e stilistico che ha prodotto la scelta di quelle immagini. Contenuti: La macchina del Cinema è un percorso aperto che affronta l analisi delle varie forme della produzione audiovisiva. Durante il laboratorio vedremo film del passato o che appartengono al nostro quotidiano: film comunque sempre attuali (da vedere al cinema perché creato per quella forma di visione ). I film saranno gli strumenti per il passaggio da spettatore passivo a spettatore attivo, in altre parole, capace di conoscere e analizzare i processi artistici e linguistici che sottendono un film. La visione sarà selezionata dall insegnante. Analizzeremo come la comunicazione per immagini si costruisce attraverso scelte di linguaggio e di stile, proponendo un nuovo approccio alla visione. Lo sguardo come processo creativo: non più solo vedere un film, ma guardarlo ; ciò implica un indagine visiva attenta, conoscenza dei processi, concentrazione e coinvolgimento, sapendo che luogo preposto a questa magia è solo la sala cinematografica. Ogni visione sarà accompagnata da una scheda sul regista del film.

21 MERCOLEDÌ DAL 6 NOVEMBRE sede: giusti costo: 52 euro Utile per: riscoprire abilità manuali CARTOTECNICA E LEGATORIA A Marsilio Parolini - Introduzione alla cartotecnica; - il laboratorio, le attrezzature, materiale di consumo e materiale d uso; - porta fotografie; - cartellette e quaderni ad anelli; - la scatoletta base: progetto misure, taglio, realizzazione, rivestimento; - le chiusure delle scatolette: pagoda, scatola da scarpe, ribaltina, libro (senza e con nastrini). - introduzione alla legatoria; - il laboratorio e le attrezzature; - materiali d'uso e di consumo - cucitura e preparazione del volume; - copertina in piena e in mezza; - finitura del libro; - cartellette e quaderni ad anelli; - rilegatura.

22 MERCOLEDÌ DAL 12 FEBBRAIO sede: giusti costo: 52 euro Utile per: riscoprire abilità manuali CARTOTECNICA E LEGATORIA B Marsilio Parolini - Introduzione alla cartotecnica; - il laboratorio, le attrezzature, materiale di consumo e materiale d uso; - porta fotografie; - cartellette e quaderni ad anelli; - la scatoletta base: progetto misure, taglio, realizzazione, rivestimento; - le chiusure delle scatolette: pagoda, scatola da scarpe, ribaltina, libro (senza e con nastrini). - introduzione alla legatoria; - il laboratorio e le attrezzature; - materiali d'uso e di consumo - cucitura e preparazione del volume; - copertina in piena e in mezza; - finitura del libro; - cartellette e quaderni ad anelli; - rilegatura.

23 MERCOLEDÌ DAL 12 FEBBRAIO 12 INCONTRI sede: giusti cost: 52 euro utile per: saper rappresenatre un idea SCKETCH-UP A MODELLAZIONE TRIDIMENSIONALE Marco Samek Il corso sviluppa le competenze necessarie a realizzare il modello digitale di un oggetto più o meno complesso e rappresentarlo da molteplici punti di vista Contenuti: - l interfaccia e gli strumenti di navigazione - le geometrie di Sketch Up - modificare le geometrie - gruppi componenti layer-sezioni - strumenti sabbiera - ombre stili - costruzione virtuale di un oggetto - contestualizzazione del progetto Prerequisiti: è necessario avere una conoscenza di base di PC o Mac e possedere qualche nozione di disegno geometrico non è necessario avere conoscenze specifiche di altri software di grafica o di modellazione.

24 GIOVEDÌ DAL 13 FEBBRAIO sede: giusti costo 52 euro utile per: saper rappresenatre un idea SCKETCH-UP B MODELLAZIONE TRIDIMENSIONALE Marco Samek Il corso sviluppa le competenze necessarie a realizzare il modello digitale di un oggetto più o meno complesso e rappresentarlo da molteplici punti di vista Contenuti: - l interfaccia e gli strumenti di navigazione - le geometrie di Sketch Up - modificare le geometrie - gruppi componenti layer-sezioni - strumenti sabbiera - ombre stili - costruzione virtuale di un oggetto - contestualizzazione del progetto Prerequisiti: è necessario avere una conoscenza di base di PC o Mac e possedere qualche nozione di disegno geometrico non è necessario avere conoscenze specifiche di altri software di grafica o di modellazione.

25 MERCOLEDÌ DAL 6 NOVEMBRE PHOTOSHOP A Alessandro Bonelli Primi passi con il programma: l interfaccia e la gestione dei livelli. Correzione fotografica: le regolazioni (luminosità, contrasto e colore) e le maschere Fotoritocco: strumenti di selezione e la famiglia dei timbri Il corso si prefigge lo scopo di utilizzare le funzioni base e avanzate per la gestione di immagini digitali (regolazione, scontorno e fotoritocco). sede: giusti costo 52 euro utile per: gestire le proprie immagini

26 MERCOLEDI DAL 12 FEBBRAIO PHOTOSHOP B Alessandro Bonelli Primi passi con il programma: l interfaccia e la gestione dei livelli. Correzione fotografica: le regolazioni (luminosità, contrasto e colore) e le maschere Fotoritocco: strumenti di selezione e la famiglia dei timbri Il corso si prefigge lo scopo di utilizzare le funzioni base e avanzate per la gestione di immagini digitali (regolazione, scontorno e fotoritocco). sede: giusti costo 52 euro utile per: gestire le proprie immagini

27 MERCOLEDÌ DAL 12 FEBBRAIO 20 ORE I FORMAT PER LA COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA Domenico Invernizzi Il corso affronterà le tecniche di progettazione di pagine pubblicitarie di aziende commerciali, costruite su format predefinito e finalizzate all ambito editoriale (es. pagine interne di riviste...). Dopo lo studio di casi specifici verrà impostato un intervento di restyling sulla base degli stili e dei linguaggi della comunicazione dell azienda scelta. Casi aziendali proposti: 1- STAR 2- REGALEALI vino 3- FOSTER'S birra australiana per rivista HORECA Progettazione di un restiling (comprendente anche il marchio di copertina di rivista): 1 HORECA food and drink 2 IL MONDO DELLA BIRRA sede: giusti costo 52 euro utile per: comunicare in modo efficace SUPPORTI esemplificativi utilizzati: - Esempi di FORMAT STYLES - Ricerca su internet - Riviste: HORECA e IL MONDO DELLA BIRRA - Format di STAR e REGALEALI Prerequisiti: conoscenza di Illustrator, Photoshop; eventualmente, Indesign.

28 3D STUDIO MAX A CORSO BASE GIOVEDÌ DAL 24 OTTOBRE 50 ORE 15 INCONTRI sede: Pepe costo: 181 euro utile per: conoscere il linguaggio grafico Marco Adriani Il corso si propone di fornire le conoscenze necessarie per realizzare grafica vettoriale tridimensionale. Contenuti Ambiente grafico, strumenti; apertura e salvataggio delle scene. Layout e finestre di visualizzazione; viste assonometriche e prospettiche. Strumenti per modellare con precisione: griglia, snap ad oggetto, strumenti ausiliari di precisione. Prime operazioni con oggetti 3D: primitive 3D standard e avanzate; strumenti di selezione e proprietà degli oggetti; strumenti di modifica di oggetti 3D (trasformazione, rotazione, scala, traslazione, clonazione, serializzazione). Modellazione di geometrie 3D: modificatori geometrici; oggetti composti. Modellazione polifunzionale e spline. Introduzione ai materiali e alle mappe. Le cineprese, il sistema di illuminazione. Rendering di base delle scene: finestra rendering, raytracing, utilizzo dei motori di rendering. Applicazioni in architettura, industrial design e meccanica.

29 LUNEDÌ DAL 10 MARZO 50 ORE 13 INCONTRI sede: Pepe costo: 181 euro utile per: conoscere la grammatica della comunicazione grafica 3D STUDIO MAX A CORSO AVANZATO Marco Adriani Il corso fornisce le conoscenze necessarie per sviluppare tecniche di base e avanzate di rendering per l architettura e il design con l uso di materiali e luci per interni ed esterni. Contenuti Rendering delle scene con il modulo avanzato MENTAL RAY. Le telecamere: creazione di telecamere, obiettivi delle telecamere, gestione della finestra rendering. Il sistema di illuminazione: creazione di luci, modifica di luci e ombre, luci standard e fotometriche, luci specifiche e ombre del modulo MENTAL RAY. Applicazione di materiali e mappe: editor dei materiali, mappatura degli oggetti, uso degli shader, mappe parametriche. Materiali MENTAL RAY. Impostazioni avanzate di MENTAL RAY. Opzioni di rendering, global illumination, final gather, fotoni, sample; caustiche di rifrazione e di riflessione. Effetti ambiente, environment, mappe HDRI, photographic exposure, luce volumetrica, effetto nebbia ed effetto fuoco; ombreggia tori di contorno, displacement map, funzione camera match. Applicazioni di rendering per l architettura e il design. Illuminazione di oggetti di design, interni ed esterni architettonici con luce naturale e artificiale

30 GIOVEDÌ 18,00-22,00 DAL 13 FEBBRAIO 50 ORE 13 INCONTRI sede: Pepe costo: 181 euro utile per: conoscere la grammatica della comunicazione grafica DA NOVEMBRE 50 ORE 13 INCONTRI DA NOVEMBRE ORE 13 INCONTRI 3D STUDIO MAX B CORSO AVANZATO Marco Adriani Il corso fornisce le conoscenze necessarie per sviluppare tecniche di base e avanzate di rendering per l architettura e il design con l uso di materiali e luci per interni ed esterni. Contenuti Rendering delle scene con il modulo avanzato MENTAL RAY. Le telecamere: creazione di telecamere, obiettivi delle telecamere, gestione della finestra rendering. Il sistema di illuminazione: creazione di luci, modifica di luci e ombre, luci standard e fotometriche, luci specifiche e ombre del modulo MENTAL RAY. Applicazione di materiali e mappe: editor dei materiali, mappatura degli oggetti, uso degli shader, mappe parametriche. Materiali MENTAL RAY. Impostazioni avanzate di MENTAL RAY. Opzioni di rendering, global illumination, final gather, fotoni, sample; caustiche di rifrazione e di riflessione. Effetti ambiente, environment, mappe HDRI, photographic exposure, luce volumetrica, effetto nebbia ed effetto fuoco; ombreggia tori di contorno, displacement map, funzione camera match. Applicazioni di rendering per l architettura e il design. Illuminazione di oggetti di design, interni ed esterni architettonici con luce naturale e artificiale

31 AUTOCAD BASE 2D Marco Adriani MARTEDÌ E VENERDÌ 18,00-22,00 DAL 11 MARZO 60 ORE 15 INCONTRI sede: Pepe costo: 212 euro utile per: saper rappresentare la propria idea Il corso si propone di fornire le conoscenze di base necessarie per realizzare e gestire disegni 2D. Contenuti Introduzione: ambiente grafico di Autocad 2012, creazione di nuovi disegni, controllo della visualizzazione, strumenti di selezione. Il disegno di precisione: unità di misura, coordinate, snap ad oggetto, puntamento polare e opuntamento. Creazione di oggetti grafici 2D: linee, archi, polilinee, rettangoli, cerchi, ellissi, spline, tratteggi. Proprietà degli oggetti: colore, tipi di linea, spessori di linea, layer. Modifica degli oggetti: comandi taglia, estendi, ruota, sposta, offset, copia, serie, specchio, scala. Annotazione disegni: quotatura del disegno, stili di quota, testi, tabelle. Librerie di simboli: creazione e inserimento di blocchi; blocchi dinamici. Stampa e pubblicazione del disegno: opzioni di stampa, layout di stampa.

32 AUTOCAD BASE 3D Adriani MARTEDÌ E VENERDÌ 18,00-22,00 DA 23 MAGGIO 60 ORE 15 INCONTRI sede: Pepe costo: 212 euro utile per: rappresentare in tridimensione un idea Il corso si propone di fornire le conoscenze di base necessarie per realizzare e gestire disegni 3D. Contenuti Introduzione: tipi di modelli 3D. Visualizzazione del modello 3D: viste assonometriche e prospettiche; orbitazione 3D; uso del sistema UCS. Oggetti 3D di base: cubo, parallelepipedo, cuneo, cono, sfera, cilindro, piramide, ecc.. Oggetti 3D da profili 2D: superficie piana, polisolido, estrusione, rivoluzione, sweep, ecc.. Editino modelli 3D: trancia sezioni, raccordo e cimatura spigoli, estrusione faccia, vuotatura, ecc.. Rendering: illuminazione, luci, ombre. Applicazione di materiali e texture: materiali, inquadrature, apparecchi fotografici e viste, navigazione 3D avanzata. Opzioni avanzate di rendering. Applicazioni in architettura, industrial design, meccanica. Messa in tavola modelli 3D: profili, layout, sezioni, viste.

33 RHINOCEROS 3D Marco Adriani LUNEDÌ DAL 11 NOVEMBRE 50 ORE 13 INCONTRI sede: Pepe costo: 181 euro utile per: rappresentare un idea a tutto tondo Il corso fornisce le conoscenze necessarie per: realizzare grafica tridimensionale; apprendere le tecniche di rendering con l uso di materiali e luci per interni ed esterni. Contenuti Ambiente grafico, strumenti. Strumenti di supporto alla modellizzazione: strumenti di precisione e di aiuto al disegno, griglia, snap modalità planare, modalità elevatore, strumenti di misura. Le superfici nurbs. Le polisuperfici e i solidi: primitive solide, parallelepipedo, sfera, cilindro, cono, toro, tubo, creazione di solidi per estrusione e rivoluzione, sezione e tranciatura di solidi. Applicazioni di rendering: ombreggia tori, illuminazione, luci, applicazione di materiali e texture, libreria dei materiali, impostazione delle opzioni di rendering. Applicazioni in architettura: industrial design e meccanica.

SCUOLA ARTE&MESSAGGIO E SCUOLA DI VIA PEPE DIRAMA CATALOGO DEI CORSI 2014

SCUOLA ARTE&MESSAGGIO E SCUOLA DI VIA PEPE DIRAMA CATALOGO DEI CORSI 2014 SCUOLA ARTE&MESSAGGIO E SCUOLA DI VIA PEPE DIRAMA CATALOGO DEI CORSI 2014 DIRAMA: IL LAVORO CHE SI AMA L idea di Dirama nasce dal concetto di albero e, in particolare, dalle sue ramificazioni: le competenze

Dettagli

SCUOLA ARTE&MESSAGGIO E SCUOLA DI VIA PEPE DIRAMA CATALOGO DEI CORSI 2015 OTTOBRE 15 - GENNAIO 16

SCUOLA ARTE&MESSAGGIO E SCUOLA DI VIA PEPE DIRAMA CATALOGO DEI CORSI 2015 OTTOBRE 15 - GENNAIO 16 SCUOLA ARTE&MESSAGGIO E SCUOLA DI VIA PEPE DIRAMA CATALOGO DEI CORSI 2015 OTTOBRE 15 - GENNAIO 16 DIRAMA: IL LAVORO CHE SI AMA L idea di Dirama nasce dal concetto di albero e, in particolare, dalle sue

Dettagli

CAD 2D / 3D. Autocad 2D/3D - Revit - Inventor - RhinoCeros - Autocad Eletrical

CAD 2D / 3D. Autocad 2D/3D - Revit - Inventor - RhinoCeros - Autocad Eletrical CAD 2D / 3D Autocad 2D/3D - Revit - Inventor - RhinoCeros - Autocad Eletrical Autocad 2D / 3D Questo corso è indirizzato a chi intenda acquisire le conoscenze necessarie per utilizzare AutoCAD 2D e 3D

Dettagli

CAD 2D/3D E RENDERING

CAD 2D/3D E RENDERING FFA CAD 2D/3D E RENDERING OBIETTIVI Il corso si propone di fornire agli allievi le abilità pratiche necessarie per una corretta formazione relativa all uso professionale di AUTOCAD 2D, 3D e RENDERING con

Dettagli

TITOLO DEL CORSO DESTINATARI ASPETTI METODOLOGICI ED ORGANIZZATIVI CONTENUTI

TITOLO DEL CORSO DESTINATARI ASPETTI METODOLOGICI ED ORGANIZZATIVI CONTENUTI REVIT: PROGETTARE CON IL BIM. Il corso è stato pensato per tutti coloro che si avvicinano per la prima volta a questo software e che vogliono imparare ad utilizzarlo per produrre tavole tecniche complete

Dettagli

COMPETENZE E CONTENUTI

COMPETENZE E CONTENUTI ESAMI DI IDONEITA E CONTENUTI PER ACCEDERE AL SECONDO ED AL TERZO ANNO DEL LICEO ARTISTICO Obiettivi minimi delle DISCIPLINE GEOMETRICHE per gli esami di idoneità: Saper rappresentare intuitivamente oggetti

Dettagli

autocad sommario 12-10-2006 23:50 Pagina V Indice Introduzione

autocad sommario 12-10-2006 23:50 Pagina V Indice Introduzione autocad sommario 12-10-2006 23:50 Pagina V Indice Introduzione XV Capitolo 1 Introduzione ad AutoCAD 1 1.1 Comprensione della finestra di AutoCAD 1 Componenti della finestra 5 Area di disegno 9 Barra dei

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO

ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO ISTITUTO SUPERIORE D. MILANI MONTICHIARI CORSO DI AUTOCAD 2014/15 DOCENTE :GIOACCHINO IANNELLO AutoCAD (prodotto dall'autodesk) è, senza dubbio, il programma più diffuso nel campo del disegno tecnico assistito

Dettagli

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Tecniche di produzione

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Tecniche di produzione KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015 Area tematica: Tecniche di produzione Saldatore Con Certificazione Uni En 287 Saldatore Elettrodo Rivestito/Saldatore Filo Animato 150 ore Frequenza

Dettagli

DISCIPLINE GRAFICHE Secondo Biennio

DISCIPLINE GRAFICHE Secondo Biennio DISCIPLINE GRAFICHE Secondo Biennio COMPETENZE PECUP COMPETENZE DISCIPLINA CONOSCENZE CONTENUTI TEMPI 1 Conoscere e saper applicare i principi della percezione e della composizione Sviluppare le capacità

Dettagli

Indice generale Introduzione... xv Parte I I principi fondamentali del disegno 3D...1 Capitolo 1 Introduzione al disegno tridimensionale...

Indice generale Introduzione... xv Parte I I principi fondamentali del disegno 3D...1 Capitolo 1 Introduzione al disegno tridimensionale... Indice generale Introduzione... xv Parte I I principi fondamentali del disegno 3D...1 Capitolo 1 Introduzione al disegno tridimensionale...3 I fondamenti del disegno 3D... 3 Le barre degli strumenti del

Dettagli

COMPETENZE DISCIPLINARI Arte e immagine

COMPETENZE DISCIPLINARI Arte e immagine COMPETENZE DISCIPLINARI Arte e immagine AL TERMINE DEL PRIMO BIENNIO COMPETENZA ABILITÀ CONOSCENZE L alunno è in grado di L alunno conosce Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e

Dettagli

Claudio Gussini Programma dei Corsi I e II Livello

Claudio Gussini Programma dei Corsi I e II Livello Claudio Gussini Programma dei Corsi I e II Livello Livello I - Modellazione Base - In questi primi tre giorni di corso, gli allievi impareranno a disegnare e modificare accuratamente modelli in NURBS-3D.

Dettagli

COMPETENZE (eventualmente associare le capacità ed abilità richieste) CONOSCENZE (moduli o unità didattiche o contenuti) NOTE OBIETTIVI MINIMI

COMPETENZE (eventualmente associare le capacità ed abilità richieste) CONOSCENZE (moduli o unità didattiche o contenuti) NOTE OBIETTIVI MINIMI PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: Laboratorio grafico Prof. Milena Manigrasso Prof. Cristina Cingi A. Modigliani Giussano Mod.: dir.14 Rev.: 2,0 Data 01/10/2014

Dettagli

Corso Allplan Progettare in 3D

Corso Allplan Progettare in 3D Corso Allplan Progettare in 3D Destinatari Professionisti, dipendenti o studenti che desiderano acquisire i fondamenti della modellazione e rendering di progetti tridimensionali. Prerequisiti Per affrontare

Dettagli

C.A.D. (Computer Aided Design) Tridimensionale AUTOCAD

C.A.D. (Computer Aided Design) Tridimensionale AUTOCAD Corso pratico di C.A.D. (Computer Aided Design) Tridimensionale AUTOCAD Luogo corso: Audio-VideoConferenza ALLEGATI ALLEGATO A Presentazione Azienda ALLEGATO B Descrizione del corso ALLEGATO C Programma

Dettagli

Indice. Indice vi- III. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9

Indice. Indice vi- III. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9 Percezione Costruzioni e comunicazione geometriche Indice vi- III Indice Unità 1 Il personal computer, 1 1.1 Struttura del personal computer, 2 1.2 Il software, 5 1.3 I dispositivi informatici di stampa,

Dettagli

FFA CAD 2D/3D E RENDERING CON 3D STUDIO MAX

FFA CAD 2D/3D E RENDERING CON 3D STUDIO MAX FFA CAD 2D/3D E RENDERING CON 3D STUDIO MAX OBIETTIVI Il corso si propone di fornire agli allievi le abilità pratiche necessarie per una corretta formazione relativa all uso professionale di AUTOCAD 2D,

Dettagli

Disegno 2D, rappresentazioni

Disegno 2D, rappresentazioni CAD 2D/3D Disegno 2D, rappresentazioni piane Disegno 2D, rappresentazioni piane Il CAD 2D è il livello base per il disegno bidimensionale, cioè quello che consente di rappresentare un oggetto mediante

Dettagli

Premessa. Certipass Comitato Tecnico-Scientifico. EIPASS CAD 2D/3D Programma rev. 4.0 del 26/05/2015 Pagina 2 di 10

Premessa. Certipass Comitato Tecnico-Scientifico. EIPASS CAD 2D/3D Programma rev. 4.0 del 26/05/2015 Pagina 2 di 10 Pagina 2 di 10 Premessa Nel quadro delle competenze digitali, annoverate dalla Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 febbraio 2006 fra le cosiddette competenze chiave in grado di

Dettagli

Operatore Grafico 2 anno UC 1.01

Operatore Grafico 2 anno UC 1.01 Operatore Grafico 2 anno UC 1.01 Rappresentazione prodotto grafico CONOSCENZE Riconoscere le caratteristiche e specifiche tecniche definite nel progetto grafico, tenendo conto del supporto attraverso cui

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE Competenze 1, 2, 3, 4, 5 al termine del primo biennio Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e utilizzarli

Dettagli

È ORA di diventare GRANdI. MASTER IN GRAPHIC E WEb design 328 ore 76 lezioni da 4 ore 2 Volte a settimana + 6 WorKshop. MASTER IN GRAPHIC design

È ORA di diventare GRANdI. MASTER IN GRAPHIC E WEb design 328 ore 76 lezioni da 4 ore 2 Volte a settimana + 6 WorKshop. MASTER IN GRAPHIC design MASTER IN GRAPHIC E WEb design 328 ore 76 lezioni da 4 ore 2 Volte a settimana + 6 WorKshop È ORA di diventare GRANdI MASTER IN GRAPHIC design CERTIFIED ASSOCIATE AbC formazione PROfESSIONALE Via Pisanelli,

Dettagli

Dipartimento di Discipline geometriche, architettoniche, arredamento e scenotecnica

Dipartimento di Discipline geometriche, architettoniche, arredamento e scenotecnica DISCIPLINE PROGETTUALI ARCHITETTURA E AMBIENTE 3 anno (6 ore settimanali) La materia propone l ampliamento, la conoscenza e l uso dei metodi proiettivi orientandoli verso lo studio e la rappresentazione

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE. Scuola Primaria / Secondaria I grado

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE. Scuola Primaria / Secondaria I grado CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE Scuola Primaria / Secondaria I grado TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L'alunno utilizza le conoscenze e le abilità relative

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma SCEGLI CON IL CUORE pag. 2 Il corso, di durata triennale, permette di conseguire un alta formazione nel campo del design della comunicazione visiva. Il percorso formativo è strutturato in modo da trasmettere

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI FORMATIVI TRAGUARDI Educare al piacere del bello e del sentire estetico Stimolare la creatività attraverso lì esplorazione di materiali

Dettagli

CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA

CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno elabora creativamente produzioni personali per esprimere sensazioni ed emozioni. Sperimenta strumenti e tecniche

Dettagli

Trimestre. Cercare, scegliere e raccogliere informazioni da fonti diverse in funzione delle modalità comunicative e dei temi proposti

Trimestre. Cercare, scegliere e raccogliere informazioni da fonti diverse in funzione delle modalità comunicative e dei temi proposti Discipline audiovisivo Audiovisivo e multimediale Terzo anno Trimestre Mod 1: BREVE STORIA DELLA FOTOGRAFIA, dalla camera oscura alla macchina fotografica COMPETENZE NAZIONALI PECUP Avere approfondito

Dettagli

Linee guida Secondo ciclo di istruzione

Linee guida Secondo ciclo di istruzione Istituti Tecnici - Settore tecnologico Indirizzo Grafica e comunicazione Quadro orario generale 1 biennio 2 biennio 5 anno 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Teoria della comunicazione 60 89 Progettazione multimediale 119

Dettagli

LABORATORIO GRAFICA. U.D.A. n.1 Regole compositive con software digitali per la grafica

LABORATORIO GRAFICA. U.D.A. n.1 Regole compositive con software digitali per la grafica Secondo biennio LABORATORIO GRAFICA U.D.A. n.1 Regole compositive con software digitali per la grafica PECUP Conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma

Dettagli

LABORATORIO DI DISEGNO DIGITALE A Arch. Simone Cappochin A.A. 2011-2012

LABORATORIO DI DISEGNO DIGITALE A Arch. Simone Cappochin A.A. 2011-2012 LABORATORIO DI DISEGNO DIGITALE A Arch. Simone Cappochin A.A. 2011-2012 CALENDARIO e PROGRAMMA Ultimo aggiornamento: 07/10/2011 Il corso, della durata di 40 ore, si terrà i martedì pomeriggio indicati

Dettagli

FONDAMENTI DI AUTOCAD

FONDAMENTI DI AUTOCAD Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA FONDAMENTI DI AUTOCAD 1 Capitolo 1 Iniziare a disegnare 3 1.1 Conoscere AutoCAD 3 1.2 Avviare AutoCAD 4 1.3 Creare un nuovo disegno 5 1.4 Utilizzare l interfaccia di

Dettagli

ARTE IMMAGINE (E MUSICA): LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE

ARTE IMMAGINE (E MUSICA): LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE ARTE IMMAGINE (E MUSICA): LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE COMPETENZE SPECIFICHE Padroneggiare gli strumenti necessari ad un utilizzo dei linguaggi espressivi, artistici e visivi SCUOLA INFANZIA TRAGUARDI

Dettagli

sommario 01 I fondamentali e l interfaccia di base 1 03 Apertura, creazione e salvataggio di disegni 27 04 Strumenti di ausilio al disegno 43

sommario 01 I fondamentali e l interfaccia di base 1 03 Apertura, creazione e salvataggio di disegni 27 04 Strumenti di ausilio al disegno 43 sommario 01 I fondamentali e l interfaccia di base 1 AutoCAD, AutoCAD per Mac, e 1 L avvio di AutoCAD 2 I primi cenni sull interfaccia 2 L area di disegno 5 Il cursore grafico 5 L icona del sistema di

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo Prof. E. Galimberti SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: DISCIPLINE PROGETTUALI SCENOGRAFICHE

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. 3D Computer Aided Design. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. 3D Computer Aided Design. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE 3D Computer Aided Design Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Modulo specialistico CAD 3D. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO. Le date degli incontri saranno stabilite e programmate con ogni singolo gruppo di partecipanti

PROGRAMMA DEL CORSO. Le date degli incontri saranno stabilite e programmate con ogni singolo gruppo di partecipanti CORSO BASE ArchiCAD 17 - progettazione architettonica CAD 2D / 3D Obiettivo del corso: fornire nozioni di base ad utilizzatori che intendono approcciare la progettazione architettonica CAD tridimensionale.

Dettagli

Discipline di indirizzo: progettazione esecutiva e illustrazione

Discipline di indirizzo: progettazione esecutiva e illustrazione CORSO DI FOTOGRAFIA PROF.SSA DIRCE IERVOLINO Obbiettivi del corso Il corso ha l obiettivo di introdurre gli allievi ai principi, alle tecniche e alla produzione e post-produzione delle immagini fotografiche

Dettagli

AUTODESK 3D STUDIO MAX

AUTODESK 3D STUDIO MAX AUTODESK 3D STUDIO MAX UN BUON MOTIVO PER [cod. G102] Rendere operativi sulle funzionalità più evolute del prodotto. Realizzazione di immagini fotorealistiche ed animazioni di modelli tridimensionali,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo Prof. E. Galimberti SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: Laboratorio della Scenografia

Dettagli

motion design diurno 500 ore

motion design diurno 500 ore motion design diurno 500 ore Il corso prepara gli allievi a inserirsi nell ambito della comunicazione audiovisiva e della post-produzione video. Preliminarmente si affrontano gli aspetti storico-linguistici

Dettagli

Ipsia Monza via Monte Grappa 1 20052 Monza (MI) tel. 039-2003476 fax 039-2003475. Corsi CAD 2D Base. Struttura modulare

Ipsia Monza via Monte Grappa 1 20052 Monza (MI) tel. 039-2003476 fax 039-2003475. Corsi CAD 2D Base. Struttura modulare Corsi CAD 2D Base Struttura modulare Struttura della Parte I Concetti di base 1.a introduzione al Cad 2 1.b definizione delle viste 2 1.c interscambio dei disegni 2 1.d visualizzazione dei disegni 2 Tot.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RELATIVA ALLA DISCIPLINA: LABORATORI TECNOLOGICI ED ESERCITAZIONI (LABORATORIO FOTOGRAFIA E COMPUTER GRAFICA)

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RELATIVA ALLA DISCIPLINA: LABORATORI TECNOLOGICI ED ESERCITAZIONI (LABORATORIO FOTOGRAFIA E COMPUTER GRAFICA) Anno Scolastico 2014-2015 Istituto PROFESSIONALE GRAFICO PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RELATIVA ALLA DISCIPLINA: LABORATORI TECNOLOGICI ED ESERCITAZIONI (LABORATORIO FOTOGRAFIA E COMPUTER GRAFICA) CLASSI PRIME

Dettagli

MASTER IN 3D VISUALIZATION

MASTER IN 3D VISUALIZATION MASTER IN 3D VISUALIZATION CON CERTIFICAZIONI INTERNAZIONALI AUTODESK AUTOCAD e 3DS MAX Il Master 3d Visualization con Certificazione internazionale Autodesk AutoCAD e 3ds Max prepara lo studente a entrare

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: DISCIPLINE GRAFICHE Prof. Paolo Maria Arosio Prof. Lorenzo Cazzaniga A. Modigliani Giussano Mod.: dir.14 Rev.: 2,0 Data 10/10/2014

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE GRAFICO

ISTITUTO PROFESSIONALE GRAFICO Istituto Istruzione Superiore A. Venturi Modena Liceo artistico - Istituto Professionale Grafica Via Rainusso, 66-41124 MODENA Sede di riferimento (Via de Servi, 21-41121 MODENA) tel. 059-222156 / 245330

Dettagli

LICEO ARTISTICO STATALE DI VENEZIA INDIRIZZO GRAFICA DISCIPLINE GRAFICHE. Secondo Biennio 3 e 4 anno (6 ore settimanali)

LICEO ARTISTICO STATALE DI VENEZIA INDIRIZZO GRAFICA DISCIPLINE GRAFICHE. Secondo Biennio 3 e 4 anno (6 ore settimanali) LICEO ARTISTICO STATALE DI VENEZIA INDIRIZZO GRAFICA DISCIPLINE GRAFICHE Secondo Biennio 3 e 4 anno (6 ore settimanali) La materia propone una formazione progettuale, nell ambito del communication design,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE. ARTE e IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE. ARTE e IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ARTE e IMMAGINE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA - L alunno utilizza le conoscenze e le

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE a.s.2014/2015 MATERIE GRAFICHE TECNICO indirizzo: Grafica e comunicazione TECNOLOGIE E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA - CLASSI

Dettagli

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD Corso di INFORMATICA GRAFICA Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani Introduzione ad AutoCAD Autodesk AutoCAD COS È AUTOCAD? Autodesk AutoCAD è un pacchetto software per la costruzione e modifica di disegni

Dettagli

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado Anno

Dettagli

Centro Studi Internazionale Corso di Grafica e modellazione 3D

Centro Studi Internazionale Corso di Grafica e modellazione 3D Nel programma vengono riportati gli argomenti che si affronteranno su applicativi di disegno e modellazione, passando per la conoscenza base (per quanto riguarda il principiante) dell applicativo di grafica

Dettagli

Specialization Grafica pubblicitaria. Dal design all editoria

Specialization Grafica pubblicitaria. Dal design all editoria Specialization Grafica pubblicitaria Dal design all editoria MODULO 1: La grafica vettoriale e gli strumenti di Illustrator Concetto di grafica vettoriale Differenze con la grafica bitmap Elementi fondamentali

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT Formazione in area grafica e Motion Graphics Fotografia digitale / Fotoritocco con Adobe Photoshop/ Tecniche per il Video digitale / Video-editing con Adobe Premiere / Creare DVD in casa con Adobe Encore

Dettagli

1. Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell ambiente utilizzando le capacità visive, gestuali, tattili e cinestesiche.

1. Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell ambiente utilizzando le capacità visive, gestuali, tattili e cinestesiche. SEZIONE A: Traguardi formativi CLASSE TERZA COMPETENZE ABILITÁ CONOSCENZE A- Esprimersi,comunicare e sperimentare le tecniche e i codici propri del linguaggio visuale e audiovisivo. 1. Esplorare immagini,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: DISCIPLINE PROGETTUALI SCENOGRAFICHE Prof. E.

Dettagli

ips Obiettivi Destinatari Prerequisiti

ips Obiettivi Destinatari Prerequisiti CORSO CAD 2D/3D WHO 00 ips è un centro autorizzato, con esperienza ventennale, che propone corsi di formazione professionale ad alta definizione tecnologica, per privati e imprese, sempre al passo con

Dettagli

Programma (piano di lavoro) preventivo

Programma (piano di lavoro) preventivo I S T I T U T O T E C N I C O I N D U S T R I A L E S T A T A L E G u g l i e l m o M a r c o n i V e r o n a Programma (piano di lavoro) preventivo Anno Scolastico 2015/16 Materia Tecnologie e Tecniche

Dettagli

Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) dell Istituto Statale D Arte G. de Chirico - Torre Annunziata Corso Liceo Artistico

Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) dell Istituto Statale D Arte G. de Chirico - Torre Annunziata Corso Liceo Artistico ISTITUTO STATALE D ARTE GIORGIO de CHIRICO DIS. SCOL. N.37 C. S. NASDO4000B C. F. 82008380634 Sede: TORRE ANNUNZIATA (NA) Via Vittorio Veneto, 514 Tel.0815362838- Fax 081.862.89.41-sito:www.isadechirico.it

Dettagli

ANIMATIKA SCHOOL OF VISUAL EFFECTS

ANIMATIKA SCHOOL OF VISUAL EFFECTS ANIMATIKA SCHOOL OF VISUAL EFFECTS AV Architettura Virtuale Modellazione 3D Render Architettonico Compositing. Queste discipline consentono di modellare, texturizzare, illuminare ed integrare in una foto

Dettagli

SCULTURA - CORSO TRADIZIONALE

SCULTURA - CORSO TRADIZIONALE SCULTURA - CORSO TRADIZIONALE I corsi proposti nel nostro centro hanno l obiettivo di formare o consolidare le competenze artistiche e professionalità qualificate, che attraverso l acqusizione sia delle

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA Fonte di legittimazione: Indicazioni per il curricolo 2012 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA PROFILO DELLO STUDENTE RELATIVO ALL AREA ARTISTICA Lo studente al termine del PRIMO CICLO possiede:

Dettagli

Scuola di fotografia, arti multimediali e comunicazione visiva, Firenze

Scuola di fotografia, arti multimediali e comunicazione visiva, Firenze THEDARKROOM FIRENZE Scuola di fotografia, arti multimediali e comunicazione visiva, Firenze CORSO ACCADEMICO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE IN GRAFICA PUBBLICITARIA IN ITALIANO 192 ore totali durata: 6 mesi

Dettagli

Discipline pittoriche, Discipline plastiche e scultoree Laboratorio della figurazione (pittura/scultura)

Discipline pittoriche, Discipline plastiche e scultoree Laboratorio della figurazione (pittura/scultura) Discipline pittoriche, Discipline plastiche e scultoree Laboratorio della figurazione (pittura/scultura) PROFILO GENERALE E COMPETENZE Pittura Al termine del percorso liceale lo studente conoscerà e saprà

Dettagli

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA'

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA' ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI ESPRESSIONE ARTISTICA FINALITA La disciplina mira nelle sue varie articolazioni, alla maturazione delle capacità di esprimersi e di comunicare

Dettagli

CORSO DI DISEGNO: FIGURA DAL VERO CON MODELLA 30 ORE

CORSO DI DISEGNO: FIGURA DAL VERO CON MODELLA 30 ORE CORSO DI DISEGNO: FIGURA DAL VERO CON MODELLA 30 ORE 10 Incontri venerdì ore 17,00-20,00 Dal 17 gennaio Docente: Maurizio Andreolli Studiare la figura umana e la sua rappresentazione attraverso il disegno

Dettagli

I STITUTO P ROFESSIONALE DI STATO GAETANO SALVEMINI - Palermo

I STITUTO P ROFESSIONALE DI STATO GAETANO SALVEMINI - Palermo Programmazione primo anno: Le basi della grafica tratta tutti gli elementi della progettazione grafica singolarmente presi; scopo di tale programmazione è fare comprendere come sia possibile unire i vari

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE di ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA

CURRICOLO DISCIPLINARE di ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA CURRICOLO DISCIPLINARE di ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA AREA COMPETENZE DISCIPLINARI ABILITÀ CONOSCENZE 1 METODO L alunno: L alunno: Imparare ad imparare A. opera applicando un metodo di lavoro efficace,

Dettagli

GRAFICA. Grafica pubblicitaria ed editoriale - Photoshop - Illustrator - Indesign - Progettazione del verde. Grafica pubblicitaria ed editoriale

GRAFICA. Grafica pubblicitaria ed editoriale - Photoshop - Illustrator - Indesign - Progettazione del verde. Grafica pubblicitaria ed editoriale GRAFICA Grafica pubblicitaria ed editoriale - Photoshop - Illustrator - Indesign - Progettazione del verde Grafica pubblicitaria ed editoriale Il corso ha l'obiettivo di formare gli studenti nella professione

Dettagli

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D AutoCAD 3D Lavorare nello spazio 3D Differenze tra 2D e 3 D La modalità 3D include una direzione in più: la profondità (oltre l altezza e la larghezza) Diversi modi di osservazione Maggiore concentrazione

Dettagli

Competenze di riferimento: osservare, descrivere, conoscere, analizzare ed

Competenze di riferimento: osservare, descrivere, conoscere, analizzare ed PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE A.S. 2014.2015 Arte della Tipografia e della Grafica Pubblicitaria_D613 Classe 5D Prof.ssa Moira Piemonte 1. Obiettivi. Obiettivi disciplinari. Acquisire le competenze/conoscenze

Dettagli

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 CURRICOLI DISCIPLINARI SCUOLA DELL INFANZIA e PRIMO CICLO di ISTRUZIONE Percorso delle singole discipline sulla

Dettagli

DIPARTIMENTO DISCIPLINARE PROGRAMMAZIONE DI MINIMA

DIPARTIMENTO DISCIPLINARE PROGRAMMAZIONE DI MINIMA DIPARTIMENTO DISCIPLINARE PROGRAMMAZIONE DI MINIMA Data 05-10-2012 Liceo Artistico Statale F. Russoli di Pisa e Cascina MD-01 Classi Materia Anno scolastico PRIME DISCIPLINE GEOMETRICHE 2012/ 2013 Prerequisiti

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE FINALITA' Sviluppare e potenziare la capacità di leggere e comprendere immagini e creazioni artistiche. Sapersi esprimere e comunicare in modo personale e creativo.

Dettagli

Creare primitive solide

Creare primitive solide Creare primitive solide I solidi sono caratterizzati dal fatto di avere una massa oltre alle superfici e agli spigoli. Rappresentano l intero volume dell oggetto. Caratteristiche Il solido viene creato:

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Cigna - Baruffi - Garelli - Mondovì (CN) - (opzione : mezzi di trasporto) ANNO SCOLASTICO 2015/16 - Classi 4 A MC

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Cigna - Baruffi - Garelli - Mondovì (CN) - (opzione : mezzi di trasporto) ANNO SCOLASTICO 2015/16 - Classi 4 A MC ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Cigna - Baruffi - Garelli - Mondovì (CN) - (opzione : mezzi di trasporto) PROGRAMMAZIONE MODULARE PER OBIETTIVI MINIMI, FINALIZZATA ALLA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ATTESE

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA. Traguardi per lo sviluppo di competenze al termine della classe terza della scuola primaria

SCUOLA PRIMARIA. Traguardi per lo sviluppo di competenze al termine della classe terza della scuola primaria SCUOLA PRIMARIA Traguardi per lo sviluppo di competenze al termine della classe terza della scuola primaria L alunno utilizza gli elementi grammaticali di base del linguaggio visuale per osservare, descrivere

Dettagli

CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi

CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta Il corso è aperto a tutti, anche a chi non ha mai disegnato o dipinto. L'obiettivo di questo corso

Dettagli

Progettazione con Revit Architecture

Progettazione con Revit Architecture Corso di formazione Progettazione con Revit Architecture prospetto informativo Descrizione Revit Architecture è sviluppato appositamente per il Building Information Model (BIM), pertanto consente di rappresentare

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE DI AMBITO ABILITA CONOSCENZE ESPERIENZE DI APPRENDIMENTO 1 ESPRIMERSI E COMUNICARE

Dettagli

Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) del Liceo Artistico G. de Chirico Torre Annunziata

Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) del Liceo Artistico G. de Chirico Torre Annunziata Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) del Liceo Artistico G. de Chirico Torre Annunziata Il Progetto educativo e formativo del Liceo Artistico G. de Chirico è finalizzato alla crescita globale

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI

CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI Scuola Primaria - Arte ed immagine - Classe Prima COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Profilo dello studente al termine del

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA:

SCUOLA DELL INFANZIA: CURRICOLO VERTICALE DI ARTE SCUOLA DELL INFANZIA: CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITÀ, ESPRESSIONE (gestualità, arte, musica, multimedialità) È il campo delle attività inerenti alla comunicazione

Dettagli

Modellazione tridimensionale con Solidworks

Modellazione tridimensionale con Solidworks Modellazione tridimensionale con Solidworks Il corso si rivolge a tutti coloro che desiderano conoscere il programma SolidWorks. Attraverso il corso sarà possibile esercitarsi e consolidare le proprie

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ISA 1 Scuola Statale Secondaria di primo grado Jean Piaget La Spezia ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO ISA 1 Scuola Statale Secondaria di primo grado Jean Piaget La Spezia ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO ISA 1 Scuola Statale Secondaria di primo grado Jean Piaget La Spezia ARTE E IMMAGINE Programmazione biennio a.s. 2013/2014-2014/2015 (Primo e secondo anno di scuola media) L educazione

Dettagli

ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA SECONDA TERZA

ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA SECONDA TERZA ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L alunno utilizza le conoscenze e le abilità relative al linguaggio visivo per produrre varie tipologie di testi

Dettagli

FAI TRIS CON IL TUO PC: WORLD, EXCEL ED INTERNET

FAI TRIS CON IL TUO PC: WORLD, EXCEL ED INTERNET FAI TRIS CON IL TUO PC: WORLD, EXCEL ED INTERNET Fornire le competenze necessarie per conoscere e usare il sistema operativo Windows e per sfruttare al meglio le potenzialità offerte da Word, Excel ed

Dettagli

3D STUDIO MAX [ PROGRAMMA CORSO ]

3D STUDIO MAX [ PROGRAMMA CORSO ] FFA 3D STUDIO MAX [ PROGRAMMA CORSO ] OBIETTIVI Il corso si propone di formare gli allievi sul noto programma di grafica vettoriale 3d e di animazione, introducendolo attraverso una panoramica più generale

Dettagli

Obiettivi di apprendimento

Obiettivi di apprendimento classe Prima Primaria 1.PERCEZIONE VISIVA 1.1 Usare la linea grafica consapevolmente 1.2 Riconoscere i colori primari secondari 1.3 Riconoscere le diverse tonalità di colore 1.4 Usare materiale plastico.

Dettagli

DISCIPLINA: DISCIPLINE GEOMETRICO DOCENTE: ROBERTO CORALLO INDIRIZZO DI STUDIO: X liceo CLASSI: X seconda SEZIONE: B

DISCIPLINA: DISCIPLINE GEOMETRICO DOCENTE: ROBERTO CORALLO INDIRIZZO DI STUDIO: X liceo CLASSI: X seconda SEZIONE: B PROGRAMMA SVOLTO LICEO ARTISTICO Istituto Statale d'arte - Corso di Perfezionamento Anno scolastico 2013/2014 di Porta Romana e Sesto Fiorentino P.le di Porta Romana n.9-50125 Firenze - tel. 055220521

Dettagli

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE LE ESSENZIALI DI DISEGNO E classe prima Liceo scientifico utilizzare regole e tecniche grafiche progettare un minimo percorso grafico costruire un disegno geometrico, impiegando in maniera appropriata

Dettagli

CORSO VISUAL DESIGN ANNUALE

CORSO VISUAL DESIGN ANNUALE CORSO VISUAL DESIGN ANNUALE Comunicare attraverso le immagini VISUAL DESIGN - ANNUALE Un anno di studio dedicato al Visual Design Obiettivi del corso Il Corso Visual Design annuale, attraverso un percorso

Dettagli

CORSO DI 3DS MAX+VRAY

CORSO DI 3DS MAX+VRAY @.com..com IL SOFTWARE Realizzato da Autodesk, 3d Studio Max è un programma di grafica vettoriale tridimensionale e animazione particolarmente indicato a quanti vogliano, in maniera assolutamente professionale,

Dettagli

CORSO N. 36 DI 38 TITOLO: Tecniche informatiche e multimediali per le scenografie

CORSO N. 36 DI 38 TITOLO: Tecniche informatiche e multimediali per le scenografie CORSO N. 36 DI 38 TITOLO: Tecniche informatiche e multimediali per le scenografie Tabella n. 1 Obiettivi formativi Settore di riferimento: * Spettacolo (19) Figura professionale di riferimento: * Denominazione:

Dettagli

LICEO ARTISTICO STATALE Giacomo e Pio Manzù BERGAMO TABELLA DEI MINIMI DISCIPLINARI TRIENNIO RIFORMA DISCIPLINE PROGETTUALI INDIRIZZO DESIGN

LICEO ARTISTICO STATALE Giacomo e Pio Manzù BERGAMO TABELLA DEI MINIMI DISCIPLINARI TRIENNIO RIFORMA DISCIPLINE PROGETTUALI INDIRIZZO DESIGN DISCIPLINE PROGETTUALI CLASSE TERZA Riepilogo dei metodi proiettivi del disegno tecnico: - Proiezioni cilindriche proiezioni ortogonali (metodo di Monge) assonometrie oblique e ortogonali - Proiezioni

Dettagli

ACCADEMIA DELLA PUBBLICITÀ

ACCADEMIA DELLA PUBBLICITÀ ACCADEMIA DELLA PUBBLICITÀ Se fosse solo una scuola, non ci sarebbe niente di nuovo! ART DIRECTOR - GRAPHIC DESIGNER - VIDEOMAKER FOTOGRAFO - COPYWRITER - WEB DESIGNER FOTORITOCCATORE - DESIGNER CHI E

Dettagli

PROGRAMMAZIONE D ISTITUTO ARTE E IMMAGINE ANNO 2013/2014

PROGRAMMAZIONE D ISTITUTO ARTE E IMMAGINE ANNO 2013/2014 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ALESSANDRO ANTONELLI TORINO PROGRAMMAZIONE D ISTITUTO ARTE E IMMAGINE ANNO 2013/2014 Tenendo conto dei programmi ministeriali, delle indicazioni metodologiche, degli obiettivi

Dettagli

Indirizzo Grafica e Comunicazione

Indirizzo Grafica e Comunicazione Istituti tecnici Settore tecnologico Indirizzo Grafica e Comunicazione L indirizzo Grafica e Comunicazione ha lo scopo di far acquisire allo studente, a conclusione del percorso quinquennale, le competenze

Dettagli

SCUOLE ARTE&MESSAGGIO, VIA PEPE, C.SO XXII MARZO DIRAMA CATALOGO DEI CORSI 2016 FEBBRAIO - GIUGNO 2016

SCUOLE ARTE&MESSAGGIO, VIA PEPE, C.SO XXII MARZO DIRAMA CATALOGO DEI CORSI 2016 FEBBRAIO - GIUGNO 2016 SCUOLE ARTE&MESSAGGIO, VIA PEPE, C.SO XXII MARZO DIRAMA CATALOGO DEI CORSI 2016 FEBBRAIO - GIUGNO 2016 DIRAMA: IL LAVORO CHE SI AMA Dirama è un idea che nasce dal concetto di albero e, in particolare,

Dettagli