III I i)u I(, I!!Ui 7. i!!i,! i i i i i! i i! i 7! ii i i i i. ! i : '!!? i i, i. St,am ' di Giov di4 agosto 2 0 i l

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "III I i)u I(, I!!Ui 7. i!!i,! i i i i i! i i! i 7! ii i i i i. ! i : '!!? i i, i. St,am ' di Giov di4 agosto 2 0 i l"

Transcript

1 ! i : III I i)u I(, I!!Ui 7 i!!i,! i i i i i! i i! i 7! ii i i i i '!!? i i, i St,am ' di Giov di4 agosto 2 0 i l

2 1 ta 6azzetta dello Sp ort Quot df. no Fo P«ar n " glio " / SEQUI= DALLA PRIMA Da vve ro I l ca l clo Ita l i a no è o r m a l a l l ive l lo d i u n a p i zze da? «Que l l a d i Ad dano []Jm]] ] è un a provoca zione, m a p one u n iroblema reale. Nell 'ultimo de cannio l a c re sci ta negli altri Pae s i è s ta t a s u p eriora e i no stri club non rie scono a tenere il p a s so. Sono troppe le spese e i ca vi in sos tanz a s ono legati ai d iri t ti tv : add irittura il 70% del fattu ra to de lla s ede A. S e nz a s tadi di pro prie t à e con u n merdland i s ing limi ta to è d u ra regge re i l confronto con il res to d 'Europ a. Anc he p e rch6 i n Ing hi l terr a, Spugna e Fra ncia s ono pure arti va ti g l i inves ti tori arabi ce tan fi d enar i fre schi d a inves tire. E gu ard a ca so le spe s e m a g g iori sul mercato sifiura le hanno fat to i l Ma nche s te r Ci ty d i Man sanr e il Psg di Al Thani. Un di scorso a parte me n ta il B arce ll o n a che raccogli e i fru tti di u n'ec cezion al e sem in a tecrdca e le po ten z ia li t à e co n omi che di un club a base popolare spinto dal l'orgogl io au tonmis tico ca tal a no. Coti Guardinla al fianco dei suoi campinhi unisce Sanchez e (pres to) Fab rega s, aument an do il d ivari o con l a conca iten ra i>. 2 Pern h6 gl i s ce i cc h i n o n sb a r ce n o da no i 7 «l i nos tro ca lcio s offre un po' i mali d i t u t to i l s i s tema I t al i a. Tro pp a b urocra zi a e un a croni ca diffi col tà a favorire la compe fi tivi tà ingabb i ano le amb i z io ni. Inves tire d a noi compor t a il fis chio d i a t te s e troppo lngize e la certe zz a d i b il anci i n ro s so p e r e nn e. Ag g iun gi am o e i l a me nta l i tà d i un calcio ab i t u a to ai regali dei mecenati che fadca esterno (Vargas o Bastos) e un ed aecattare ] a cruda logica im - difensore (Alex o Lugano ), p re n d i to dal e. Sommando tu t to D ip e nd e d a l ie c e s sinnl E no n ciò, l 'ap pe al è d avve ro re la tivo. è facil e. 1 1 Nap oli s'è mosso pe r A que s to p unto un' inve rsinne d i temp o, ha dife s o con forz a i tendenza è obbligatoda in utte, big e ha arricchito la rosa di s a che fl fair p lay fin anz iarin va. M a z z a rri. Op e ra z ion e non d a a regime. Allo ra sl che l a s empl i ce, pa re b en ri u s ci ta». s tre t ta fi n an z i a r i a s ar à a nco r 6 E o c he p u n to b la cace la de l a m l s te r X? O ua l l so n o l e p ros p e lve?. h a g i à r i fon d a t o l a «u -tre au - ' " a t te sa pnvat- z za z- l o n e s u ad ra ne ll 'ultimo ano e h a d e g l i s t a d i, i nd i s p en s abile q,, ,... avu to l amh ta d msanre r tem u na c ura d an agrante neg li s t i. o ne " " " ' pendi. Ma non basta. Le grandi P I motore mexes e auvo,.. entramb i a co s to ze ro O ra se r d evo no pro segmre ti n roees o di globalizzazinne e cercare in - ve la rifinitura e [ sa be troi ti anche su i mercaà e s teri, n e come muovers i con i last mi promu ovend o s e mpre più i l n a te, s opra t tu tt o s e a pre z z i braud de i camp ion a to. La Pre- d 'occasione. Quin d i l'attes a per mie r League tuta, Rea l e B arqa l o sprint à al t' i nsegn a del a fid u s i sono m osse pe r tempo e ci in c i a. Che si chi am i Aqui la rà o s egnano ta n to in tal s ens o. Per M ontolivo. 0 ch e nel m azzo e n il re s to s ewe pi coraggin nel va - tyi a ddhi ttura Baloteli. A n s o todzzare i nostri talenti e non lo patto : che tu tto sia Iow cost». aver paura ad esportarli, se t ne ces s a rio. Po i, t anta intra pren denza s u l m ercato. Ad e sempio, comprare a i saldi e vender'e al 2".. m e lio s e.... u om e s l s p i ega l 'atte n d ia m o g» n za mn am orars l C I r b an d ie re s en z a anim a», del l I n te r? «Ques t'e s tate p i ù che mai i di 4 scorsi in entrata dipendono dal te uscite. E il club di Morati de Q ua l i s o n o gl i es em p i? ve fa ta lmente p un tare s u l con «Negli ultimi anni l 'Inter, il [ tropìede. Alvarcz, Janathan e [ e il Napoli hano íatto afad Castaiguos sono investimenti d 'oro in pu n ta d i p ie d i, aequi- con cos t i re la tiv i. II bel lo verrà sendo talenti ancora sconosciu - insieme al sacrificio di Snaijder ti o riò cl a ndo s te lle ap pa nna te, e probabilmente di Eto'o. Un a ri S e i ne ra zz urri h ano va lod zza n nci a n ecess ari a per valt are p a to Sneijder e Maicn, i rossane - ina can na s uadra iù iova d h ano fa t to co lpi i mp ortanti g, q P g " ne e, s l spe ra, sempre campe d t i con 1 D ranlm ovl c, KO D I n no e., va I n om i di Teve z, Casem lro o D o a re ng, me n tre ne La u re ntu s si gude gli inves tim e n ti fa tti p e r m vn a u ann ga ran zm s o tto C avani, Ham s ik e Lavezz i. Sen- ques to punto d i vis ta, lì ' il film za dimenticare la politica viri - che va in scena a fine agosto. Un ca n te d e l l' U d i ne s e o l 'abili tà p o' d i p az ienza». comm e rci a le d e l G e aoa d i Pre - o o, to - m v^t^ Zin s i e del Pa l e rmo d i Z ampari ni. E che d ire d e l brillante pro ge t to -Fio ren ti n a che h a regal a to i begli anni della Champinns e ora p rova a ripart ire? Ins om m a, gli es emp i pos i ùvi non man cano, m a occorre insi s te re». 8 S I p ub glh fa re un bi la ncio d e l m e rc a to? «La Juve ha fatto scelte corag g ios e, fid i segna n do i l c e n t ro camp o con Pirio e ag giungend o Vucinie in avanti, ma ora devo no comple ta re l 'op era con u n Ri taql l o s tampa ad u s o e s o lu s l vo de l Ue s t l na t ar lo, non rlp odu o lbi l e. A. C. M l la n - ci ta z i o n i Pa g. 5

3 oud ia.o Dot Pagin a 4 Fo g l i o 1 QU I M I LAN., Ro b i n h o p i ù d i tu tt i i n s i eme a I b ra e Pato Allegri : Serve la testa. M entre Cass ano cont i nu a ad ess ere ai i =u m argini dele primo sco l te d i Al legri, sal gan o anco ra le quotazioni di Robínho. Il = brasiliano, apparso anche ieri in condizio = n i brigunti, ore é u n'altarn ativa pm'o a Pa to, come partner d i Ibrahim ovic. Al la fi ne, p erò, dovrebbe comu nque glocam i il posto soprattutto con Bcateng. Nan è do esa: l)j ; dere che la scelta finale sia di natura tatti. ca, 9 1 t re che l egata alla con d iz ion o fi s ica. Nelle esercitazioni effettu ate nella seco n d a sedu ta di ièrt, infat i, il tecnico l ivorn ese ha voluto provare t movimenti da eseguire contro u n a difes a a tre, Ebbon o, visto g li uno cont ro u no so no fon dam entali p er.creare s u I arinri là numerica, a l lora p o ta'ebbe essere decisamente pih redditizio (lu I I NTER Zan ett i, p u re a Pec h i n o "fas c i a» p e rso n a l izzata C h i vu e J u l io C es a r o k N on c' fi nal e s en za Zanetti con ta n t o di fascia persunalizzata, Stavolta l 'ar schierare tre ptmte, piuttosto he due e un trequartista. S!i lve LA TESTA - Intanto, Al! egri co n tin ua ad es sere co nvinto della scolta di po rtars i s udamericadi a Pechino. «Sono to li in buo na cond i z ione e l i a bbiamo vo lu t i con n o i a n ch a pe r consea tim agli sportìv [ c h2es i d i amm i ra ri i». In meri to a lla sfida con Ha tel', il tec nico rossonero ha sottol in eato che «dop relno essera pron il sop ra dto a lieaf lo d i tes ta. Ades so s t iamo s n l a l te n do l i v iagg io e do bbiamo a n co ra a bitua i'c i a l gra nde caldo. vero dm t 'a n no scorso a b b iamo v i n to dne derby, ma è i l passa to e, nessu na pania è v inta prima del l ' in iz io». l, rpje - Vupo tegud sotto mento di A n te]lini, p i'evocato da Cas sano, anche la giorn ata di ieri è stata carateriz z ata d a u n altro inconve n ie n te. Abate, i nfa tti, non h a preso pro'te a ness una d elle due sedute a cau sa d i una leggera forma lnfluonzale. p. g u a. e RIPRODI)TJOI / ] S>à \' AT d i b as eball degil Hi ros h ima C arp, ha ra s sicurato Yuto ch e salte rà ramich evoie d el 1 0 agosto cont ro la Co rea d e l S u d, ma non finir io t to i fen'i. Il g iocatore dovrebbe rie n trare i n campo in 2-4 s et iman e. C l l Vg PR ONTO - D op o u n gi orno d i l avo ro a parte, Ieri Clilvu è Hentrato in gruppo. Anche J ulio Cesar s ta b ene e h a lavo ra to co n i eonlpagui. Ieri sara l a s qu a d 'a can le nuove diviso sociali ha partec ' pato a u } rivo al'ul timo tu ffo dei ca p i ta n o ri s ch i a va di re ndere impo ssibi le il rituale e inve - party d a Ve rsare, ment re noi p omariggi o ce l'amico Federico non gli farà mancare lancio della nuova versione cinese di in neppure a Pechino il prezinso indumento, ter. it, li difensore rumelio a Iutar Chan Pronto a tempo di record, è arrivato ieri nel ha spiegato : «Set o con ter to del lavo in Cina e dopo la partita sarà messo al - ro e della prepara zione che abbiamofa r l 'asta s u E b ay co n ricavato a favore d ela to finora e smino qna pe r viueam ' o p er fond azinn o Pupi S u ll a fa s a J al nb ol i conq u lsto ro la coppa, ll m lo ru o lo? Tu t ti d ell e d u e form azio ni, l a d ata e l 'eve n t9,. :.st p rto. he da c e n tra le m i tro vo m egl i o, :.. ; - iria"» t i ada t to pe r la sq ua dra». Card ob a ; HA 6M O M O g i( '- Nie n te op eraz io n e p or 11 att u fiim ent e infart t! n ato, h a invè c e p re giapponesei Il ri ultato del test sostenuti sanzinto alla partnarship tra l ' Inter e Ti. a H ireshima pres s o il d ipartimun to orto - tau Me d i a, gi gan te del 'e d i to ri a c i n ese. p edlca. del Pre fec tu ral Ho spital, gui d ato a nd. ram. d a Yu Moch lz u ki, m ed ico d ella squ a d ra O RJ rro, o «s v^ra P.Itagl lo s tampa ad U SO es c lu s i vo de l de n t l nata io, non r lproduclbl l e, A, C. H i l a n - c i ta z ion i Pa g. 6 0

4 TuwoJPo.o,,,, o. o l! o.,o I l Pogi Fo g l io 1 Bras.ch í à iportieri «O i fa llo, ross! ll ): íponbabile de 'gli arbítri di A.', «in q u asi tu tti i casi i y. sca tlera l espu lswn e». Me n o : carte llin i su falli di mano. BOLOGNA. Crun e u n gol preso m.. m ez zo alle gamb o : prob abi lmente :. le p arole di Stefano Bcas ehi ' indispettil:amio altrettante 1: : i ' portieri italiani, per i q ùali :. il ".. resp onsa b ile de]! comm i s s ione " arbitri Can A varà l a toll dr nza ;." " ze. 'Par i afid o d e l fa l li co ñm6 l.. :. dm por t i eri nell a gí o i á.. : '. " : : ":, ': " " cónc]u s [v a del adu no d egli ' rbith d i Spol: ti lìa, inra t ( i, Bra s c i h i «' spiegato he. «in q iasi tuth i si :". " "s catt6 rà il rosso. Sól5 se l!h z i dfie è " m ol to defil ata o c i s ò ño mòlti... '..". dife fi sori hl su e p all 6 si po rà : - i non 6speller Non basta che c sià " u go l a d i fens ore al l e s ue' sp hfi d. ' Perch è l'a zi one res ta 'mo lto. pericolosa». Brasehi è inve 4 m6no " " drastico per dluante riguarda ffalli " d i m ano : «Si dève annn oï h.e s oia " : " quand o s i ferma un'a z i ond d i gio co ". )ial6tata importanto e ' quarido c ' tni gd O, non solo. volofitat oo iha. : : -. p l a te a l e, m o l to ev idente; :. ' " tra du cend o il term ine u s a t ih. - ' ' ingles e ai p o trebb e d ire, ' "!. «,. *... svergognato. Negh altri cash sx fischier solo la pùnizione ò il. i i. " :.. r igore».. ", ": : : mgho»e c cm.,.... ' Degli arbitri ha parlato anche' fi.., : : presi dente d e l l ' M a },Iarcell d,... ' : N icchi, pronando i fis chiett i a km gza ndo ini z i o di s ta g_on.e ' fin dalla ' ' sfid a di Pe chino tra l31 fl liwi o lhter, " La Supercoppa non " : " :. un'am!chevole, ima pa tra vera. " Una sfida con te sue tensio.nich come arb itri dbvremo prender con : l a : dov u ta cau te la p er cormnci are, del migliore dei :nodi». Un ottimo ialz{o su ci Niccl i non hh dubbí : cla agro anno ho sempre mena «ì, ' dubbi sul livello di qùeste gruppd '.. di arbitri. S i pu ò far e poco di pih... Più d i c o sl diven tiam o m acchifie: " le m. acchine... 'e 'e sbagiidrebbe 6 ' ". per fino d p ù»,., :,, R! t agl la s tampa ad u s o e s c lu s ivo de l de s ti na tario, non r lproduc ibi l e. A, C, bi l ia ri - c i taz i on i Pa g, 95

5 Qu otf Io no I o, Fo g I 1 2 #0I!11I I1 B r. LA S 11A l P o s,oo 4 5 «Real PECHINO - Duemila tifosi scala - ma lo fammo soltánto se si codiugbe : nuovo statuto ora tutti i poteri sono nati al primo alenamento pechinese ranno!'importarga del gioca tore e i dell 'assemblea, quelli del pre sidente e open» un successo personale che o cos'd. Riteni amo di acere infali un re, del Consiglio sono minimi. Anche se pone s ullo stesso pi ano dl Ptppo lnza parto di centrocampo qualitafiva - arrivassec-esh Cristo in persona non gh[, Nesta e Palo, i. tm rossaneri $ e on qui a pechino. A ano l 8 ]l mante e num ficamente in grado di polrchbe fare niente se nza rok del'as, affrontare al meglio la stagione», semblca e la lili osiià attuale non e respira lo. dimensione idiemazio Fabregas, Mon tdi0ívo, Aquilani. che mo degli efe tti co llate rali del la naie milanista e appmfila di un der-: Avete qu a!che altro MlsteiX nel mi- legge Melandrbx by smdicalo dal suo habitat natarale per s cand ag liare la nuova s tag i one con lo scu so in bela vista; Signor quanto ' e dav vero questa Supercoppa? sapremo dop6 averla giocato. G li introiti della parti ta sono uguali a quelli che d avrebbe garantito San Si l o tutto esaurito. Valuteremo inve ce gli efe tti d i questa trasfe rta s ul mercato cinese. In questi giorni ab. b iamo in p rogramma incontri, co n parecchi e azi ende in te ressate a noi. E una semina, speriamo mxìvi anche il raccol to». e Barqa fatturano il doppio così Fabregas al non " «Inutile negarlo ; il calcio italiano è. in fase calante» l i no? " DI cht è ostaggio 11 cal cin liallano? «Pa_b. non è mai. stato.an obiet. «.Di se stesso e dele regole che st è rivo del perche ha costi pmibili - d ato». vi per il caldo italiano. Real Madrid e Cassano.... Barsellona tatinrano il doppio di noi e «Altolà. Cassano o alh'i non si par pei: quanto riguarda t diritti televisivi la di mercato, I! mercato è un fatto non hfinno la mutualità. Dalla tv: in - dinamico. Si figuri se un anno fa di cassano 14o - a 5o mih'odi l%nno, il [] ][ questi tempi potevo pensare a lbra e [ 73. Senza nsiderare le recenti ac- Robinho». qtúghiodi di club in erra, Frsu - E ni[ora che d va a f,ar'e settima cia e Spagua da parte di invesuiofi na prossima a ]Ibiza? Un supple straniefl che hanno deciso di puntare mento di feri e? fare sul do». : «,No, vado a ovam li mio amico g perche ness uno pansa ad Inve- lheziosl Mal che vada f remo un bel, sfire da noi? bagno». : Perb li derby di Afilano die sl gi6- <<Evidentemente il Paese Italia non. Che ne p ens a del percorso tur ca a Pechino è la dimosh-fizinne di è aetrocttve come alh%. tuoso di Leonardo? come orm ai i flfosl non confl no pi ìi Baintellt? «Nessun a sorpresa: Leo ha s em nul!a. <Ǹie nte da fare, abbiamo gi à top - p re pre fedio fare li manager pintto -. <4t contratto,p er questa partita pi attaccanti» sto ch e l!al/en atore>. non lo hanno fatin né il [ì _] né l'in. Le i s o ene da. tempo che in Eu- Ha rt allaedato Impportì diploma - : " ter ma la Laga caldo e nessuno pote - ropa sarà s empre peggio per le no - fld eon lui? va immaginare che d sarebbe scap, stre s.quadre perb al suo allenatore «Sì. A partire. dalla mezzanote e pato il derby milanese», ha chiesto di puntare alla Cham - un minuto del l lugiin,.insomma in Vin cendo s ab ato, Morartl rag- plons ague : xion è ima eanh-addi- coincidenca dela nuova stagiene cal giungerebbe [] ]]] ] nel :gfe i zione? ' " eonquistafl in Ralh: M a 14. «Non ho ide Non conosco l a sto : ria dal 'Inter. Per quan to mi riguar da, il [ di Silvia [ '. ha " intu 5 Coppe dei campioni e 13 tro fei intémazinnali in totale». C'è anche lo scode llo 2oo6 nel 13 trofei nazinnall del' Inter, «.Mi ero ripromesso di non pariare ted e Real Madrid, in semifin ale c 'ero p iù dell'anno oo,6 e, ne i limiti del un outsidei', lo Schalke. Vent%nni possiblie, cerchero di cònfinuare su li [][. di fattumva pin questa ilnea. Certamente anch 'io, co. di Real e Bar a, ora fatitun la m età. me Diego Dela Valle, mi chiedo per«certamente non sta,m, o più unacoraz. ché alcune (elefonale siano state con- zata e la sliuazíone e cambiata», sidemte rílevanfi e altre no, tenuto Come defin!rchbe li caldo italia cunto del fallo che il [ venne pe - no in quesin m omento? nalizzalo di 3o ptmti nel 2oo5/2oo 6, «'Calsute. Ì ha f se calante pe r l 'im oltre agli 8 punti nella stagione pessìbilità di costruire nuovi stadi, li clsíi >. «.d àliegfi ho chiesto di andare Che ne sarà del []í]!l] Si è letto più avanfi degii otavi, non di vince - di possibili seorporl da Yininvest, re la Champinns. L'anno scorso sia- di colocazione delle azioni presso mo stati eliminati da un club più pic- una B ors a a siarica, di cessinn e di colo dbl nostrofii Totlenham, perché tma quota di minoranza. eravamo pieni di infortuoali Nelrul. «.Nulla di hàin ques[o. Il presidente rima edizinne, ìmieme a tre corazza - Silvia [ ha deciso che il I ì tu com e Bareeliona, Manchester LMI - I ] continuerà ad essere di l ininvest, ìer ringresso di nuovi soci, né di maggioranza, né ai minorano>. Come sono le sue nolti pechinesl con rav'deinarzi di questo insolito derby?., «Combatto il íuso, pero non esage riamo. La partita importante ma si gioca all'inizio di agosto e non incide rà sulla stagione. Lo dico tre giorni prima e lo rip e te rò dopo, s ia che s l o6/2oo7». " " " caso di Torino non è riprodueiblie vinca, si a che si perda. Questo derby Capituin mis ter X. Quanto cl ini, nel resin d'itali a permofivi che sareb - fa storia a se, []]] e lnter s l èontan sherzoto s opra e qu anto Inyece e 'è be ltopp0 tangospiegar >, deranno ancoro lo scodelo, etiche se di vero nelle sue dichiarazioni di In - questo calcio calante le colpe Napoli, Roma e 1uve daranno loro [tuesta estule? " della Lega di serie A nan sano imcbe, del fi/ o da torcere». «Abb iamo p ens ato di s o stituire dl pìoblema dela Laga non laga -. A l b e rto (:o sta Pirt0 con un altro centrocam, pista to alle persone ma alle regole. Con il o»..... Ri t ag l io s t a ad u s o e s clu s i vo de l de s i n a tar l o, non r lp roduc lb i la. Ad ria n o Ga l l ia n i Pa g. 9

6 CORRIERE DEZ A SER A Ba!otem? Nien te da fare, abbiamo già troppi at tac nfi Questo.derby fa storia a s é noi e loro lottererno per to scudetto ' M attatom Ad r i a n o " [r 'l l r /[ «a ss ed i a to» da l l a sta m pa. A Pechino ha r icevu to u n 'a ccog l ie n za t r i o n fa l e da pa rte de l n u n) e ros iss lm i ti fosi ro s so ne d lo ca t i (spo t )mage) quoud i..o I o!« ] Pa g i n a 4 5 Fo g, o 2 / 2 I Un bagno di folta a Pechino anche per l 'ad del che riflette sul mercato, su ] a sfida di s bato con l ' inter e su! futuro rossonero Ri tag l io s t ampa ad u s o e s clu s i vo de l des t i n atario, n o n r iprodu c lb i lo. Ad ria no G a l l ]a n i Pa g. 1 0

7 COB BI RE DELLA SERA L t o r i : 3, AGO D i f f u si one: D i r. Resp. : F e; r u cd o d e Bor t ol i da pag. 45 Sti le rosso ne ro sofisticati ritratti in b anco e nero Seattati a MílanéllO [ E} s [ dam a l:a p a, O ' t - - o" AC M I LA N 1 0

8 C OBB I RE DE I,A S BA q u o tid i. n o D, t« ! 1 Pagi n a 4 5 Fo g li o 1, I De rby degl i st i l i st! Fa s h i o n e b u s i n e s s, s f i d a d i u l t i m a g e n e ra z i o n e Spot viventi MILANO - Più scolpita sui pet : calcio e moda in trasferta per un totali la sciancmt t camicia di Am - doppio trionfo di due restdue eecel brosidi o quella di Zanetfi? E, pas - lenze del made ín Itaiy. sando al le gi acche! segna meglio gi Ieri riflafori punt afl s ull 'futar, di ro vita e spalle di Fora o di Eto'o? c ui s i è presa cura p ers onalmente E ccoli, I camp ioni de l le squ adre la biond a Donatella Varsaee. Oggi è m il anesi in terra cines e : non s i s a inve ce li turno de l r ht. flche indos quanto in forma p er gio c are una serà la nuova divisa nella boutique partita vem ma che figumna in pas di Dolce & Gabbana, suo marchio sarel!a. 8o no le meraviglie dei der di riferimento ormai istituzionale. by di nu ova gene raz ion e, dove t i I t i fosi roas one razz urr l h anno confr on to n on è p iù s ol t ant o a trovato poco rispafosa dai reeipro suon di gol per sollevare il primo ci sentimenti ques ta lont ana e quin trofe o s tagionale ma p u re a colpi di eostosisstma (per loro) location? sartoriali di forbi ci s u fre s chi pope Hanno perfetamente ragione. Ma li ne e lane sopraffi ne. gli afari s ono afari. I c inesi esibi Agli entusiasti speratori di Pe scono un'e conorui a con percentua chino vie ne riservato co si un vari e li di crescita e nuove riech ezze che gat% esaltante spettacolo, in attesa soprattutto di questi tempi il resto del derby in campo, si serve quello d e l mo nd o invi d i a. No n van tano celebri stilisti che vestono fuori p erò u n calci o alral tezza dai loro campo nuove figure di caldatori -ín do s s a to r i - te s t imoni al. In s omm a per sedurre l 'Asia numeri e i n pi ù guardano al l e no stre grife come a un estasiante pa radi ìo d 'eleganza che nemmen o la loro provata capac i tà e lonant e rie sce a sublima te. Ecco perch é i mar chi italiani (e non soltanto italiani) c onsiderano qu ali ' immens o Paase come imo de i p o s s i bili mercati in grado d i c o rrob o r ar e b i l anc i d a qualche temp o t tis temeute d ima grítl Co s i ogni o ccas ione è buona per richiamare l'atenzione, andan do in sce na come que st a volta a Pe chi no. Fd ecco perché il calcio, ch e a dgmie il io p e rde co s tantemen te spetatori dal vivo, cambia conti nente per trovare unovi e n tu s iasti supporter, ancorché gi à ímpratiehi ti purtropp o del e no s tre p eggi ori ab i tudi nl I s e n timent i dei t ifo s i abitu ali? Quelli si possono sempre tenere vi vi con li telecomando. ' G ia n Lu ig i Pa ra c c h ln i aa R i t agl i o s tamp a ad u s o e s o l s l vo de l J. l e i de s t i n a tar io, n on ripr oduc ib i l e. A. C. M i la o - c i taz ion i Pa g. I l

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04 V _ TAS G e s t i o n e e co n t ro l l o d e l l a p ro g e tta z i o n e C o n f o rm e a l i a N o rm a U N I E N I S O 9 0 0 t ; 2 0 0 8 C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren.

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren. Cari lettori Oggi della pulizia del nostro paese vi voglio parlare, che per come funziona, troppo cara ce la fanno pagare. Pe quanda solt co senec ne fasce pagà de rummat, Putignan er a iess nu paes, splendente

Dettagli

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni VBA Il Visual Basic for Application Le funz ioni Le procedure Funz ioni µ E pos s ibile (e cons igliato) s comporre un problema i n sotto- problemi e combinar e poi assieme le s oluz i oni per ottenere

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI \ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI ART. 1 - OGGETTO DEL REGOL AMENTO EDI L I ZI O E RI CHI AMO AL L E DI SPOSI ZI ONI DI L EGGE E REGOL AMENTI - TITOLO SECONDO - DISCIPLINA DEGLI

Dettagli

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39)

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE n.806 del 01/07/2014 REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.806 del 01/07/2014 Proposta

Dettagli

MAL AT T IE C ARDIOV AS C OL ARI

MAL AT T IE C ARDIOV AS C OL ARI Corsi di Laurea delle Professioni sanitarie C o rs o d i L a u re a in In fe rm ie ris tic a Università degli Studi di Torino Facoltà di Medicina e Chirurgia PROG E T T O DI AP P RE N DIME N T O IN AMB

Dettagli

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI nfo g e ne rai. - T T, T T U L T 9 0 n 4 " L" T T T T T T T T T T 4 T T 4 Q u a d ro c o m a n d i p ia c o n tro o fia a o rtin a d i p u iz ia T a n d a ta ris c a d a m e n to T ito rn o ris c a d a

Dettagli

LA TRASFORMATA DISCRETA DI FOURIER l.

LA TRASFORMATA DISCRETA DI FOURIER l. LA TRASFORMATA DISCRETA DI FOURIER l. t " : SULUPPO PER VIA GRAFICA n mpionamento del segnale analogico x(t) produce una sequenza xsgts) il cui spettro nel dominio della frequ enza è periodico, sicché

Dettagli

IL PIANETA TERRA. IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli

IL PIANETA TERRA. IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli IL PIANETA TERRA IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli all a r e a su. EQUATORE: piano perpendic lare all i rotazione,

Dettagli

Ca ta l o go dei pro d o t t i. Spl i n e I m pla n t Syste m

Ca ta l o go dei pro d o t t i. Spl i n e I m pla n t Syste m Per ul teriori info r ma zioni sui nostri Prodotti, sui nostri pro g rammi pro fessi o nali e sul n ost ro p ro g ra m ma di Co n t i n u i ng Ed u cation, co n ta t ta te ci : Zimmer De n tal I tal y

Dettagli

C O M U N E.Di FO R M TA

C O M U N E.Di FO R M TA C O M U N E.Di FO R M TA P r o v in c ia di L a t in a SETTO RE : POLIZIA LOCALE E SERVIZI SOCIALI SERVIZIO : UFFICIO SCUOLA e d i r i t t o a l l o s t u d i o 1 2 FEB. 2015 N. 3 o D e t e r m in a z

Dettagli

IL SESSISMO NELLA LINGUA ITALIANA

IL SESSISMO NELLA LINGUA ITALIANA COMMISSIONE NAZIONALE PER LA PARITÀ E LE PARI OPPORTUNITÀ TRA UOMO E DONNA IL SESSISMO NELLA LINGUA ITALIANA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER L INFORM AZIONE E L EDITORIA COMMISSIONE

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova CG t FY-#tsL ry F[OERAZt0NEtfÀilAr{ATRASP0fii' Wrh-rsFoRîr Genova, 26 febbraio 2014 Commissione di Garanzia - Roma Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma Prefetto di Genova Direzione ATP EsercizioSr!

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Punt o di par t enza : ORFDOLWj7RSSDGHO&DSUDUR. Punt o di ar r ivo : $EED]LDGL60LFKHOH. Lunghezza del per cor so : NPFLUFD

Punt o di par t enza : ORFDOLWj7RSSDGHO&DSUDUR. Punt o di ar r ivo : $EED]LDGL60LFKHOH. Lunghezza del per cor so : NPFLUFD 68//(3,67('(,%5,*$17, /,7,1(5$5,2ƒSHUFRUVR L it iner ar io descr it t o è uno dei t ant i possibili che at t r aver sano il 0RQWH 9XOWXUH, e r isult a par t icolar ment e int er essant e per ché consent

Dettagli

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco a, pensiero Chorus of Hebre Slaves from erdi s Nabuo a, pensiero, sull ali dorate; a, ti posa sui livi, sui olli, Ove olezzano tepide e molli L aure doli del suolo natal! Del Giordano le rive saluta, Di

Dettagli

Letture progressive per la prima

Letture progressive per la prima Letture progressive per la prima Alunno/a ------------ Classe --- ORDINE DI PRESENTAZIONE DELLE LETTERE O I A U - E M R S L F P T - N B V - Z D CA CO CU Q CE CI GA GO GU GE GI H CHE CHI GHE GHI SCHE SCHI

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

la logica interna dell economia della conoscenza differisce da quella dell i n d u-

la logica interna dell economia della conoscenza differisce da quella dell i n d u- La crescente import a n z a dei beni immateriali nei mercati finanziari di Marc Luyckx Ghisi Idee per l Europa la logica interna dell economia della conoscenza differisce da quella dell i n d u- stria

Dettagli

Sportello Unico Immigrazione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE

Sportello Unico Immigrazione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE Sportello Unico Immigraione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE 38172&(175$/('(//$/(**(%266,),1,( &+(1(66812 675$1,(5262**,251,,1,7$/,$6(1=$815(*2/$5( &2175$772',/$9252('81$//2**,2$'(*8$72 '/JV1

Dettagli

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@?"?$3J I?@?@?@'@J I")&?@%@?J I?"!@?"!"J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@??$3J I?@?@?@'@J I)&?@%@?J I?!@?!J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO CAMPIONE DELL URSS Alla fine di novembre del 1956 cominciò a Tbilisi la semifinale del 24 campionato dell Urss. Tal vi prese parte. Aspiravano al diritto di giocare il torneo di campionato, tra gli altri,

Dettagli

Screening I elementare La scuola fa bene a tutti anno scol. 2010-2011 Marialuisa Antoniotti Claudio Turello

Screening I elementare La scuola fa bene a tutti anno scol. 2010-2011 Marialuisa Antoniotti Claudio Turello Screening I elementare La scuola fa bene a tutti anno scol. 2010-2011 Marialuisa Antoniotti Claudio Turello "La scuola fa bene a tutti" 1 La trasparenza di una lingua L U P O /l/ /u/ /p/ /o/ C H I E S

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.)

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.) Attorno alla Rupe Attorno alla rupe orsù lupi andiam d'akela e Baloo or le voci ascoltiam del branco la forza in ciascun lupo sta del lupo la forza del branco sarà. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo

Dettagli

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario Pagina 1 di 8 LEGGE 3 luglio 2014, n. 99 Ratifica ed esecuzione dell'accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo degli Stati Uniti d'america sul rafforzamento della cooperazione nella

Dettagli

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i.

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. Nomi con plurale particolare Gruppo in -a Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. poeta (m) poeti problema (m) problemi programma (m) programmi I nomi in -ista sono maschili e femminili.

Dettagli

BENESSERE ANIMALE ANNUALITA' 2009 MISURA F - b

BENESSERE ANIMALE ANNUALITA' 2009 MISURA F - b BENESSERE ANIMALE ANNUALITA' 2009 MISURA F - b Schema presentazione La produzione di latte ovino Il costo di produzione del latte ovino: Costi aziendali Costi di sistema Interazione fra prezzo, costi di

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 La sicurezza nelle stazioni. L impegno di RFI nel consolidamento della rete territoriale. Roma 27 giugno 2006 Disagio sociale 1. L altro ed il diverso 2. Aree di disagio sociale

Dettagli

NUMERI DI OSSIDAZIONE

NUMERI DI OSSIDAZIONE NUMERI DI OSSIDAZIONE Numeri in caratteri romani dotati di segno Tengono conto di uno squilibrio di cariche nelle specie poliatomiche Si ottengono, formalmente, attribuendo tutti gli elettroni di valenza

Dettagli

PETROLINI E' QUELLA COSA CHE TI BURLA IN TON GARBATO POI TI DICE: TI HA PIACIATO? SE TI OFFENDI SE NE FREG. MA TUTTO QUEL CHE SONO

PETROLINI E' QUELLA COSA CHE TI BURLA IN TON GARBATO POI TI DICE: TI HA PIACIATO? SE TI OFFENDI SE NE FREG. MA TUTTO QUEL CHE SONO PTROINI ' QUA COSA CH TI BURA IN TON GARBATO POI TI DIC: TI HA PIACIATO? S TI OFFNDI S N FRG. MA TUTTO QU CH SONO NON POSSO DIR A DIR NON SON BUONO MI PRORO' A CANTAR. I barzelletta NADIA Due popolane

Dettagli

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander Gorg Fdc Hndl GIULIO CESARE 1724 Rduction From th Dutsch Händlgsllschft Etion Etd by Fdc Chrysndr Copyght 2001-2008 Nis Scux. Licnsd undr th Ctiv Commons Attbution 3.0 Licns 2 3 INDICE 0-1 OUVERTURE 5

Dettagli

TAV. 393 - MOLT I PL I CATORE T 312. Polg

TAV. 393 - MOLT I PL I CATORE T 312. Polg TAV. 393 - MOLT I PL I CATORE T 312 Polg 'Tay. 393 11 97 I T 312 con pto passante Sax 1600-1800-2100 - Tex 2300-2700 - Nico Pos. Codice Denominazione 1 0.312.3001.00 albero passante 2 07.0.069 paraolio

Dettagli

ENCICLOPEDIA ITALIANA

ENCICLOPEDIA ITALIANA ENCICLOPEDIA ITALIANA DI SCIENZE, LETTERE ED ARTI PVBBLICATA SO~rTO LALTO PATRONATO DI S M IL RE DITALIA ISTITVTO GIOVANNI TRECCANI MCMXXXI - IX ICf) { Il ~ ~ CRISI - CRISI ECONOMICHE ~ ch e sign ifica

Dettagli

Collettori solari termici

Collettori solari termici Collettori solari termici 1 VELUX Collettori solari. Quello che cerchi. massima durabilità, facile installazione Estetica e integrazione A fferenza degli altri collettori solari termici presenti sul mercato,

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

ESAME DI STATO 2010 SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO

ESAME DI STATO 2010 SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO Archimede ESAME DI STATO SECONDA PROVA SCRITTA PER IL LICEO SCIENTIFICO DI ORDINAMENTO ARTICOLO Il candidato risolva uno dei due problemi e risponda a 5 quesiti del questionario. Sia ABCD un quadrato di

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

DESIGNERS ONLY! PROGETT I SELEZIONATI PER SALONE 2013

DESIGNERS ONLY! PROGETT I SELEZIONATI PER SALONE 2013 S ONLY! PROGETT I SELEZIONATI PER SALONE 2013 Angelo Tomaiuolo 1) TWEETY SEDUTA PER BAMBINO Monoscocca in polipropilene, stampato con stampaggio in rotazionale. Laurea in Architettura con votazione 110

Dettagli

Dante Alighieri. Dal Codice Riccardiano 1040 Firenze, Biblioteca Riccardiana

Dante Alighieri. Dal Codice Riccardiano 1040 Firenze, Biblioteca Riccardiana Dante Alighieri Dal Codice Riccardiano 1040 Firenze, Biblioteca Riccardiana 1 Biografia di: Dante Alighieri Nacque a Firenze nel 1265 da una famiglia della piccola nobiltà fiorentina e la sua vita fu profondamente

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

PROGRAMMA DI RlQUALIFICAZIONE URBANA E SVILUPPO SOSTENIBILE DEL TERRlTORlO PRUSST CALIDONE. COLLEGIa DI VIGILANZA P.R.U.S.S.T.

PROGRAMMA DI RlQUALIFICAZIONE URBANA E SVILUPPO SOSTENIBILE DEL TERRlTORlO PRUSST CALIDONE. COLLEGIa DI VIGILANZA P.R.U.S.S.T. PRUSST "CALDONE" Programma di Riqualificazione Urbana e Sviluppo So sren i bi le del Terr it o r i o Collegio d i Vigilanza Via Traianc.tc- 821 ne-benevento. Tel.:0824/21549 Fax:0824/25432 Email: collegiodivigilanza@virgilio.it

Dettagli

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO modulo & componenti ANNO 1 - LIVELLO 4 - YEAR 1BSc Scienze di base/mediche 1A: BIOSCIENZE Codice OS401 BAS1A-BIO Ore lezione, tirocinio, ricerca Ore di apprendimento Crediti UK 164 300 30 15 Crediti ECTS

Dettagli

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Tessera del Tifoso Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Indice degli argomenti Cos è la tessera del tifoso I punti

Dettagli

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI La massa dei singoli atomi ha un ordine di grandezza compreso tra 10-22 e 10-24 g. Per evitare di utilizzare numeri così piccoli, essa è espressa relativamente a

Dettagli

机 构 代 表 团 和 经 贸 代 表 团 出 访

机 构 代 表 团 和 经 贸 代 表 团 出 访 STU D IO BO C CI & PAR T NE R S M I SS I ON E I S T IT U ZI O NA LE E D E CO N OM IC A DI SI ST E MA IN CI N A - SH A NG HA I E NAN C HI N O 01 / 06 / 20 1 0 06 / 0 6/ 2 01 0 ST T UDIO B OCCI & PART NE

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

n. contratti controvalore nominale prezzo minimo prezzo massimo AT 0 0,000 0,000 0,000 0,000 VT 0 0,000 0,000 0,000 0,000

n. contratti controvalore nominale prezzo minimo prezzo massimo AT 0 0,000 0,000 0,000 0,000 VT 0 0,000 0,000 0,000 0,000 Emil Banca Credito Cooperativo Società Cooperativa Iscritta all'albo delle Banche - Aderente al F.do Gar. dei Depos. del Cr.Coop. Sede legale: 40138 BOLOGNA (Bo) - via G. Mazzini n. 152 tel. 051.396911

Dettagli

L'USO DI PARTICELLA»CI«( uporaba členka CI )

L'USO DI PARTICELLA»CI«( uporaba členka CI ) L'USO DI PARTICELLA»CI«( uporaba členka CI ) 1. SOSTITUISCE LA PARTICELLA AVVERBIALE (nadomesti krajevni prislov, s tem se izognemo odvečnemu ponavljanju) Vai a Roma ogni estate? Sì, CI vado ogni estate.

Dettagli

UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA

UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA Liverpool FC Anfield - Liverpool Giovedì, 19 febbraio 2015 21.05CET (20.05 ora locale) Sedicesimi di finale, Andata Beşiktaş JK Ultimo aggiornamento

Dettagli

O la, o che bon eccho! (The Echo Song)

O la, o che bon eccho! (The Echo Song) la che bn ecch! (The Ech ng) ATB Duble Chir a cappella rland di Lass (1532-1596) CANT (pran I) 2 ALT (Alt II) 2 TENRE (Tenr II) BA (Bass I) % E %E % E E 1 la la la la che bun che bun che bun che bun ec

Dettagli

Queste sono alcune domande che ci sono venute in mente.

Queste sono alcune domande che ci sono venute in mente. Applicazione di metodi statistici per la verifica di Sistemi Qualità in società di servizi. S. Gorla (*), R. Bergami (**), R. Grassi (***), E. Belluco (****) (*) Responsabile Qualità e Certificazione Citroën

Dettagli

Pubblica. Inchiesta. Progett PROGETTO. Protezione contro i fulmini C. 994 30-06-2008 81-10; V... IMPIANTI E SICUREZZA DI ESERCIZIO

Pubblica. Inchiesta. Progett PROGETTO. Protezione contro i fulmini C. 994 30-06-2008 81-10; V... IMPIANTI E SICUREZZA DI ESERCIZIO N O R M A I T A L I A N A C E I Data Scadenza C. 994 30-06-2008 Data zione 2008- Classificazione 81-10; V... Titolo Protezione contro i fulmi Title n IMPIANTI E SICUREZZA DI ESERCIZIO PROGETTO 1 Progett

Dettagli

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. "-ì"* f &" '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. -ì* f & '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0 -r#s*ts*^ "-ì"* f &" '& fk **rr?r--w UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FALERMO Fr\COLTA' DI ECONOMIA Cotrltre.ro rlerrorale Sulla base dei verbali redatti dalla (lornmissione del Seggio elettorale presieduta dalla

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Gli indicatori socio-sanitari. sanitari

Gli indicatori socio-sanitari. sanitari Gli indicatori socio-sanitari sanitari 1 1 INDICATORI SOCIO-SANITARI Misurare: EFFICACIA (rispetto degli obiettivi prefissati) EFFICIENZA (rispetto delle azioni e risorse impegnate) del sistema ospedaliero

Dettagli

Scaldasalviette costruito con elementi orizzontali in acciaio del diametro di 20 mm saldati per fusione con collettori diametro 34 mm

Scaldasalviette costruito con elementi orizzontali in acciaio del diametro di 20 mm saldati per fusione con collettori diametro 34 mm BAT 20 W ESEMPIO D ORDE Per eseguire correttamente l ordine di questo modello seguire l esempio sotto riportato: PRODOTTO BA20#080050 0B1 ST 9010 BA20#080050 articolo riportato nella tabella prezzi a fianco

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Regolamento per la concessione del marchio. Parco nazionale del Vesuvio

Regolamento per la concessione del marchio. Parco nazionale del Vesuvio Regolamento per la concessione del marchio del Parco nazionale del Vesuvio Delibera del Consiglio direttivo 26 maggio 1998, n. 54 Ai sensi del D.P.R. 5 giugno 1995, istitutivo del Parco nazionale del Vesuvio,

Dettagli

Valvole riduttrici di pressione pilotate, tipo ZDRK 10 V GN 10 serie 1X pressione d esercizio max. 210 bar portata max. 80 L/min H/A 4085/94

Valvole riduttrici di pressione pilotate, tipo ZDRK 10 V GN 10 serie 1X pressione d esercizio max. 210 bar portata max. 80 L/min H/A 4085/94 RI 26 864/05.02 Sostituisce: 2.95 Valvole riduttrici di pressione pilotate, tipo ZDRK 0 V GN 0 serie X pressione d esercizio max. 20 bar portata max. 80 L/min H/A 4085/94 tipo ZDRK 0 VP5-X/ Sommario Caratteristiche

Dettagli

Z>,n zorrr Reg. Gen. IL CAPO AREA AA.GG

Z>,n zorrr Reg. Gen. IL CAPO AREA AA.GG Piazza Toselli n. 1-96010 Buccheri (SR) Tel. 0931880359 - Fax 0931880559 DETERMINA DEL CAPO AREA AFFARI GENERATI DETERMINAN,/UóDEL Z>,n zorrr Reg. Gen. Oggetto: Liquidazione fatîure a ll'associazio ne

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Adotta il seguente regolamento:

Adotta il seguente regolamento: REGOLAMENTO RECANTE MODIFICAZIONI AL DECRETO DEL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE 19 GIUGNO 2003, n. 179 RECANTE NORME CONCERNENTI I CONCORSI PRONOSTICI SU BASE SPORTIVA, AI SENSI DELL ARTICOLO 16

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO.

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. Provincia di BERGAMO Comune di Arzago d'adda. Provincia di CREMONA Comuni di Agn adello, Pandino, Palazzo Pignano, Monte Cremasco,

Dettagli

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO 30 GIUGNO 2003 - CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO 30 GIUGNO 2003 - CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO 30 GIUGNO 2003 - CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI I) Introduzione sul nuovo Codice in materia di protezione dei dati personali

Dettagli

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO LA PROTEZIONE DELLE CONDUTTURE CONTRO LE SOVRACORRENTI DEFINIZIONI NORMA CEI 64-8/2 TIPOLOGIE DI SOVRACORRENTI + ESEMPI SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO DISPOSITIVI DI PROTEZIONE

Dettagli

LaProvi n c i a. Tu r i s m o. un Duemila da ricord a re. In questo numero: La Nigeria invita Rimini a investire

LaProvi n c i a. Tu r i s m o. un Duemila da ricord a re. In questo numero: La Nigeria invita Rimini a investire LaProvi n c i a n. 6 marzo 2001 In questo numero: pag. 3 pag. 3 pag. 7 P resentata l indagine sulla sicure z z a Nasce il Parco economico della Va l c o n c a La mappa provinciale dell elettromagnetismo

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

n de st oasi de relacchese, cibborio e de sollazzo,

n de st oasi de relacchese, cibborio e de sollazzo, n de st oasi de relacchese, cibborio e de sollazzo, Ecco ancora n occasione in cui veng a rompe r cazzo, Perché propo l artroieri sta signora ch è qui sotto Ha sgarato n artro anno, per cui mò sò ggià

Dettagli

Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario

Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario Rep. Part n.. ~H?ii".del!~:.~!i.:.

Dettagli

CODICI ALLARME CALDAIA HERMANN EURA

CODICI ALLARME CALDAIA HERMANN EURA CODICI ALLARME CALDAIA HERMANN EURA Quali sono le anomalie che possono riguardare la caldaia Hermann Eura e i codici di allarme che identificano i guasti. Un'utile guida per risalire ai guasti tecnici

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

Momento di una forza rispettto ad un punto

Momento di una forza rispettto ad un punto Momento di un fo ispettto d un punto Rihimimo lune delle definiioni e popietà sui vettoi già disusse ll iniio del oso Podotto vettoile: ϑ ϑ sin sin θ Il vettoe è dietto lungo l pependiole l pino individuto

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

Comune di Prato Leventina. - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile

Comune di Prato Leventina. - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile Comune di Prato Leventina - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile 1 Marzo 2004 Incarico del Municipio di Prato-Leventina per la valutazione dell efficienza funzionale

Dettagli

$UW 5(*2/$0(172 (',/,=,2 ±,QWHUYHQWL GL ULVWUXWWXUD]LRQH XUEDQLVWLFD H QXRYD

$UW 5(*2/$0(172 (',/,=,2 ±,QWHUYHQWL GL ULVWUXWWXUD]LRQH XUEDQLVWLFD H QXRYD &2081(',&$625$7(6(03,21( 3URYLQFLDGL9DUHVH $UW5(*2/$0(172(',/,=,2±,QWHUYHQWLGLULVWUXWWXUD]LRQHHGLOL]LD La domanda di Permesso di Costruire dev essere corredata dai seguenti documenti in duplice copia:

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA report tecnico nr. 03/08 v. 1 indice dei contenuti 1. Utilità delle RSL Pag. 1 2. Principali metodi Pag. 2 3. Esempi di RSL Pag. 3 4. Protocollo

Dettagli

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia Consiglio di Amministrazione D i re t t o re Generale SEZIONE DI RICERCA ISTITUTO SCIENTIFICO E. MEDEA RESEARCH SECTION E.MEDEA Comitato Etico P residente

Dettagli

A / SCHEDA DI ANALISI UNITA URBANISTICA PAESISTICA A tipologia unità insediativa Superficie territoriale stimata mq. 123.000

A / SCHEDA DI ANALISI UNITA URBANISTICA PAESISTICA A tipologia unità insediativa Superficie territoriale stimata mq. 123.000 Scheda n. 7 AMBITO DI RIQUALIFICAZIONE A 2 A / SCHEDA DI ANALISI UNITA URBANISTICA PAESISTICA A tipologia unità insediativa Superficie territoriale stimata mq. 123.000 Residenziale a blocco Superficie

Dettagli

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO Iniziamo il percorso ricordando agli alunni le motivazioni che hanno spinto gli uomini a creare sistemi di misurazione del tempo, come fatto già per l orologio. Facciamo

Dettagli

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente...

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente... ISTRUZIONI: Il questionario intende valutare cosa lei pensa della sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere aggiornati su come si sente e su come riesce a svolgere le sue attività' consuete.

Dettagli

I numeri complessi. Mario Spagnuolo Corso di Laurea in Fisica - Facoltà di Scienze - Università Federico II di Napoli

I numeri complessi. Mario Spagnuolo Corso di Laurea in Fisica - Facoltà di Scienze - Università Federico II di Napoli I numeri complessi Mario Spagnuolo Corso di Laurea in Fisica - Facoltà di Scienze - Università Federico II di Napoli 1 Introduzione Studiare i numeri complessi può sembrare inutile ed avulso dalla realtà;

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli