imp pieracci ok :29 Pagina 1 Università degli Studi di Siena Quaderni di studi sulle donne diretti da Patrizia Gabrielli 5

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "imp pieracci ok 15-04-2004 13:29 Pagina 1 Università degli Studi di Siena Quaderni di studi sulle donne diretti da Patrizia Gabrielli 5"

Transcript

1 imp pieracci ok :29 Pagina 1 Università degli Studi di Siena Quaderni di studi sulle donne diretti da Patrizia Gabrielli 5 1

2 imp pieracci ok :29 Pagina 2

3 imp pieracci ok :29 Pagina 3 Donne, uomini, relazioni di genere Repertorio dei fondi librari della Biblioteca della Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo A cura di RICCARDO PIERACCI Presentazione di FERDINANDO ABBRI, CAMILLO BREZZI, PATRIZIA GABRIELLI Università degli Studi di Siena Studi sulle donne Dipartimento di Studi storico sociali e filosofici Le Balze

4 imp pieracci ok :29 Pagina 4 Hanno contribuito alla pubblicazione di questo volume l Università degli Studi di Siena - Studi sulle donne, il Dipartimento di Studi storico sociali e filosofici dell Università di Siena, il Murst con i fondi per la ricerca ex 40%, In copertina: Yves Klein, Le Vent du Voyage (Cosmogenne), ca1961 Copyright 2004 Università degli Studi Siena, Quaderni di studi sulle donne Le lettrici e i lettori che desiderano informazioni sulla collana possono rivolgersi al Dipartimento di Studi storico sociali e filosofici, Viale Luigi Cittadini, Arezzo, telefono e fax oppure Editrice Le Balze Via Montecavallo, Montepulciano (SI)

5 imp pieracci ok :29 Pagina 5 SOMMARIO Presentazione di Ferdinando Abbri, Camillo Brezzi, Patrizia Gabrielli p. 7 Premessa di Riccardo Pieracci p. 11 Donne, uomini, relazioni di genere p Volumi p Riviste p. 317 Indice dei nomi p

6 imp pieracci ok :29 Pagina 6 6

7 imp pieracci ok :29 Pagina 7 PRESENTAZIONE Con questo titolo Donne, uomini, relazioni di genere si è voluta indicare la varietà tematica e interpretativa dei volumi di studi sulle donne e sulle relazioni di genere conservati nella Biblioteca Centrale della Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo ed ora presentati nel repertorio che Riccardo Pieracci ha curato con intelligenza e precisione, entrambe frutto del suo vivo interesse per un filone di studi e di ricerche che, attraverso una vasta gamma di approcci metodologici e tematici, ha offerto ed offre inedite potenzialità euristiche per la ricerca. A ben guardare questo titolo Donne, uomini, relazioni di genere può indicare almeno due delle principali tendenze che hanno attraversato la produzione negli ultimi trent anni. La prima riguarda l attenzione al sociale e ai soggetti da cui è derivata una valorizzazione della presenza femminile. Nel quadro delle differenti discipline nuclei di studiose, talvolta in solitudine, hanno inserito nella rete di consolidate coordinate disciplinari nuovi soggetti con le loro problematiche specifiche, le loro visioni del mondo, le loro domande. Nella storia, nella filosofia, nella sociologia, nell antropologia come in campo letterario, linguistico e pedagogico si è assistito dagli anni settanta ad una costante presenza e visibilità delle donne che ha condotto alla rottura dei tradizionali paradigmi interpretativi rendendo più articolato e complesso il quadro di riferimento. Una produzione che, talvolta, ha anticipato, colto e accompagnato le profonde trasformazioni che l Italia ha attraversato tra la fine degli anni sessanta e il decennio successivo quando assumono una consistente visibilità nello scenario politico nuovi soggetti, tra questi le donne, le quali nel volgere di un breve lasso di tempo hanno dato vita a un movimento politico composito e articolato, che ha rinnovato le forme e i contenuti della politica e facendosi portatore di un progetto di rinnovamento culturale ha investito con forza la soggettività delle donne come degli uomini. Processi cui richiamano diversi volumi indicati in queste pagine da Il secondo sesso di Simone de Beauvoir, che esce nel 1949 in Francia ma che diviene, soprattutto negli anni successivi, un punto di riferimento per le teoriche del femminismo, a Noi e il nostro corpo. Scritto dalle donne per le donne, del Boston Womens Health Book Collective che nel 1971 fece la sua comparsa nelle librerie italiane e inondò le sedi dei collettivi femministi, gli scaffali delle librerie di donne di differenti generazioni. Proseguendo lungo questo itinerario di autori e di titoli e venendo alla produzione delle italiane merita di essere citato Dalla parte delle bambine di Elena Gianini Belotti, che può essere a ragione considerato una sorta di lettura di iniziazione per una intera generazione di ragazze. Pagine con le quali l autrice dimostrava in forma chiara e piana l influenza dei condizionamenti sociali nella formazione del ruolo femminile fin dai primi anni di vita. In particolare un testo sembra anticipare in Italia la ricca e articolata produzione di studi sulle donne, un libro che si vuole citare anche e soprattutto per rendere omaggio alla memoria di Franca Pieroni Bortolotti, la prima storica delle donne, docente dell Università degli Studi di 7

8 imp pieracci ok :29 Pagina 8 Siena, che nel 1963 pubblicava Alle origini del movimento femminile in Italia offrendo alle studiose delle future generazioni un solido strumento di lavoro e una base da cui partire. Ricerche, saggi di riflessione teorica o politica indicano, per molti versi, soltanto i primi passi compiuti verso la edificazione dei Women s Studies, ma questi lavori, contrassegnati da tagli molto diversi tra loro, possono essere considerati a ragione una sorta di apripista dato che soltanto a partite dalla seconda metà degli anni settanta la produzione si va ispessendo. Se in una prima fase, infatti, tali studi circolano per lo più tra le reti di studiose e di militanti del movimento femminista, dai primi anni novanta si assiste ad un consistente cambiamento che vede l ingresso massiccio di questi studi nel mercato editoriale e la progressiva apertura ad un pubblico più vasto composto non solo da addette ai lavori mentre una nuova generazione di studiose attenta ai temi della trasmissione e della didattica, lentamente e frequentemente nel disinteresse se non nell opposizione, introduce i risultati scientifici di questa messe di ricerche nelle aule universitarie aprendo alle studentesse e agli studenti un panorama in gran parte inedito. Il consolidamento e l ampiezza raggiunti dagli studi sulle donne e sul genere si riflettono con forza tra gli scaffali della Biblioteca aretina dove si sono accumulati nel corso di trent anni circa duemila volumi, collezioni di riviste sia di interesse nazionale sia internazionale, pubblicazioni delle prime associazioni femministe. Un patrimonio che è frutto dell attenzione e della cura che le docenti e i docenti della Facoltà hanno prestato a questa specifica produzione, della loro passione intellettuale e del loro impegno nella trasmissione del proprio sapere che ha condotto loro a seguirla con interesse e con continuità e a contribuire al suo consolidamento, estendendo il ventaglio di offerte proponendo alle studentesse e agli studenti vari materiali di studio. La ricchezza di questo patrimonio librario può essere posta in un rapporto diretto con la femminilizzazione della Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo la cui storia è segnata da una alta percentuale di iscritte rispetto agli iscritti. Un andamento confermato anche per l anno accademico , (ancora iscrizioni aperte), che vedono la presenza di 1587 studentesse a fronte di 458 studenti. Proprio questa presenza femminile ha indotto molte e molti docenti a rivolgere una specifica attenzione alla politica di acquisizione del patrimonio librario nella convinzione di proporre all utenza materiali che potessero favorire processi di riflessione sulla soggettività femminile anche al fine di raggiungere una maggiore consapevolezza di sé, passaggio non trascurabile nei processi di costruzione dei percorsi di studio e professionali. In questo quadro la femminilizzazione può tradursi da tradizionale limite in un potenziale di progettualità nella definizione dei destini individuali e collettivi del proprio futuro. Due anni fa dando inizio a questa ricerca e valutato, anche se approssimativamente, il numero di volumi in nostro possesso, ci parve opportuno concentrare l attenzione sulle pubblicazioni raccolte nella Biblioteca del Dipartimento di Studi storico sociali e filosofici. Il lavoro si concentrò, in questa prima fase, sulla individuazione delle pubblicazioni inerenti all antropologia, la filosofia, la sociologia e la storia. Successivamente sono andati maturando due ordini di considerazioni. La prima riguarda il carattere sempre più esteso degli studi di genere a discipline differenti e il carattere di questi studi fondati sulla interdisciplinarità. La seconda considerazione riguarda, invece, più da vicino, la storia della Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo e i suoi più recenti sviluppi. Intreccio tra discipline e metodi, dialogo serrato tra le studiose e gli studiosi costituiscono ormai una realtà cui l Università degli Studi di Siena partecipa attraverso forme diverse sia sul piano della ricerca scientifica sia su quello della trasmissione e della didattica come testimonia 8

9 imp pieracci ok :29 Pagina 9 la Certosa delle donne, la Scuola Estiva che si svolge ormai da quattordici anni presso la Certosa di Pontignano e la pubblicazione dal 2000 della collana Quaderni di studi sulle donne. Per tali ragioni ci è parso importante, anche in questo repertorio, non tradire questo aspetto che ha rappresentato una delle più significative innovazioni metodologiche degli ultimi tre decenni. La definizione di un autentico campus per la Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo si è compiuta, a nostro parere, soltanto nel 2002 con la realizzazione di una nuova Biblioteca Centrale nella quale sono state unificate le biblioteche dei vari Dipartimenti e si è avuta l acquisizione di una sede idonea sia alla conservazione sia alla consultazione del patrimonio librario. Dall antropologia, alla storia, alla filosofia, alla sociologia il censimento si è esteso agli altri insegnamenti della nostra Facoltà ed ha compreso le pubblicazioni di natura pedagogica, letteraria e linguistica. Sono stati censiti ben 2000 pezzi tra volumi e riviste inerenti tematiche diverse così come numerose sono le autrici e gli autori artefici di questa ricca messe di studi. Proprio al fine di rendere agevole la ricerca e di offrire un quadro complessivo immediato si è optato per la pubblicazione dell indice dei nomi, una scelta che sembra apparire oggi a molti editori, anche di grande fama, obsoleta. L indice dei nomi ha rappresentato per Riccardo Pieracci un ulteriore carico di energie e di impegno, ma anche in questo caso intelligenza, passione e consapevolezza dell utilità del lavoro, unite al desiderio di garantire la massima fruibilità di questo strumento, lo hanno accompagnato nella individuazione di circa 9000 voci. Un dato che riguarda autori e autrici di saggi pubblicati in opere collettanee o in fascicoli monografici di varie riviste e che aggiunge un nuovo tassello al nucleo dei volumi conservati nella Biblioteca della Facoltà di Lettere e Filosofia svelandone la fisionomia complessiva. Le pagine che propongono l indice dei nomi indicano allora non soltanto la varietà e l impegno di ormai numerose studiose e studiosi in questo ambito disciplinare che ha conquistato un suo definito statuto scientifico ma anche le scelte delle docenti e dei docenti della Facoltà aretina di garantire ai possibili utenti una pluralità di voci e di impostazioni teoriche. Le circa 2100 voci di questo repertorio sono circoscritte alla letteratura critica, resta pertanto ancora da realizzare il censimento dei romanzi, dei racconti, delle novelle possedute. Una raccolta interessante e varia, di non facile classificazione ma a noi piace pensare, o anche solo coltivare l ambizione, che presto grazie alle qualificate competenze presenti nella Facoltà sia possibile far seguire a questo un altro o più repertori affinché sia completato il lavoro e si possa offrire alle nostre studentesse e agli studenti, per altro sempre più interessati ad un approccio di genere un valido strumento di lavoro e di conoscenza. Ferdinando Abbri Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia Camillo Brezzi Direttore del Dipartimento di Studi storico, sociali e filosofici Patrizia Gabrielli Delegata del Rettore agli Studi sulle donne e alla Scuola Estiva La Certosa delle donne 9

10 imp pieracci ok :29 Pagina 10 10

11 imp pieracci ok :29 Pagina 11 PREMESSA La realizzazione di questo repertorio si è articolata in tre fasi principali. In un primo momento, attraverso la consultazione dello schedario cartaceo per soggetto e tramite la ricerca computerizzata, si sono individuate le sezioni della Biblioteca che comprendevano, in misura maggiore rispetto alle altre, opere dedicate agli Studi sulle donne e sulle relazioni di genere. Si è trattato di un passaggio necessario e preliminare che ha consentito di individuare il numero, seppure approssimativo, dei volumi raccolti, di progettare e di organizzare il successivo lavoro. Dopo questo primo sondaggio si è avviata la consultazione di ciascun volume: scelta necessaria e indispensabile per procedere ad una loro ulteriore selezione e alla catalogazione. Questa prima fase della ricerca, fondata sostanzialmente sul censimento del patrimonio librario, ha portato alla individuazione di 700 testi raccolti nel fondo della biblioteca del Dipartimento di Studi storico sociali e filosofici. Si trattava nella maggioranza dei casi di opere di storia, di sociologia e di antropologia. Successivamente, sulla base di uno schema uniforme, si è proceduto alla schedatura di ciascuna di esse. In seguito alla scelta di estendere l indagine alla Biblioteca Centrale della Facoltà di Lettere e Filosofia, si è imposta una seconda fase di ricerca diretta alla selezione e al rilievo dei dati bibliografici relativi ai volumi raccolti nelle biblioteche dipartimentali e nelle altre sezioni della Biblioteca Centrale. Questa seconda fase ha previsto un ampliamento della selezione dei testi. Sono stati individuati in tal modo altri 1300 pezzi che sono stati successivamente schedati. La terza fase del lavoro, infine, ha riguardato la redazione del repertorio che offre un quadro dei 2000 pezzi posseduti che sono stati suddivisi, per comodità di consultazione, in due sezioni: Volumi e Riviste. La prima sezione riunisce volumi e numeri monografici di riviste scientifiche classificati in ordine alfabetico ed elencati numericamente. I criteri di descrizione adottati sono conformi a quelli classici, ovvero indicano cognome e nome dell autore, del curatore o la denominazione dell ente, in assenza di questo dato è stato indicato il titolo; seguono il titolo dell opera e il sottotitolo; il luogo di pubblicazione, la casa editrice, l anno di stampa e in aggiunta, tra parentesi, la data originaria nel caso in cui si tratti di un opera tradotta o più volte ristampata; infine, è segnato il numero delle pagine complessive. Sono riportati il cognome e il nome dell autore di introduzioni, prefazioni e postfazioni solo nel caso in cui siano stampati nel frontespizio del testo e sono state rispettate pienamente le indicazioni proposte dall editore. Per quanto concerne i fascicoli monografici delle riviste, oltre alla denominazione della testata, il numero e l anno di pubblicazione, sono specificati, se presenti, il titolo del volume e il curatore. Infine è indicata la collocazione o, nella consistenza di più copie, le collocazioni di ciascuna copia, ad eccezione dei volumi recentemente acquisiti e in corso di catalogazione indicati con la sigla (I. c. c.). 11

12 imp pieracci ok :29 Pagina 12 Al fine di agevolare la ricerca si è proceduto allo spoglio sia delle opere collettanee sia dei fascicoli monografici delle riviste, indicando il cognome, il nome dell autore, il titolo di ciascun saggio. La seconda sezione del Repertorio, Riviste, riporta in ordine alfabetico l elenco delle riviste scientifiche correnti e chiuse, e vi si rintracciano collezioni, o parti di esse, di testate di valore storico, spesso conservate in microfilm. Il Repertorio è corredato dall Indice dei Nomi che presenta circa 9000 voci. Si tratta di uno strumento di grande utilità che consente di individuare con immediatezza la ricchezza e la varietà dei soggetti impegnati in diversi ambiti di ricerca e portatori di differenti punti di vista, che permette di visualizzare, quasi alla stregua di un istantanea, le opere di ciascun autore conservate nella Biblioteca. Concludendo questo lavoro desidero ringraziare la Direttrice della Biblioteca Centrale della Facoltà di Lettere e Filosofia, Luciana Valdarnini, il dott. Stefano Tartaglia e tutto il personale per la disponibilità e la fiducia dimostratami. Inoltre intendo esprimere la mia gratitudine e riconoscenza ai professori Patrizia Gabrielli e Camillo Brezzi che mi hanno assegnato questo lavoro seguendomi nelle diverse fasi sempre prodighi di suggerimenti Riccardo Pieracci 12

13 imp pieracci ok :29 Pagina 13 DONNE, UOMINI, RELAZIONI DI GENERE 13

14 imp pieracci ok :29 Pagina 14 14

15 imp pieracci ok :29 Pagina 15 VOLUMI 1. Aaron Jane e Walby Sylvia (a cura di), Out of the margins: Women's Studies in the Nineties, London, The Falmer Press, 1991, pp Contiene: Jane Aaron e Sylvia Walby, Towards a Feminist Intellectual Space; Christine Zmroczek e Claire Duchen, What are those Women up to? Women s Studies and Feminist Research in the European Community; Mary Kennedy e Brec hed Piette, From the Margins to the Mainstream: Issues around Women s Studies on Adult Education and Access Courses; Cathy Lubelska, Teaching Methods in Women s Studies: Challenging the Mainstream; Maggie Humm, Thinking of things in themselves : Theory, Experience, Women s Studies; Mary Evans, The Problem of Gender for Women s Studies; Renate D. Klein, Passion and Politics in Women s Studies in the 1990s; Sue Lees, Feminist Politics and Women s Studies: Struggle, Not Incorporation; Jalna Hanmer, On Course: Women s Studies A Transitional Programme; Lyndie Brimstone, Out of the Margins and Into the Soup: Some Thoughts on Incorporation; Shantu Watt e Juliet Cook, Racism: Whose Liberation? Implications for Women s Studies; Paulina Palmer, The Representation of Lesbianism in Contemporary Women s Fiction: The Division between Politics and Psychoanalysis ; Gillian Hanscombe e Suniti Namjoshi, Who wrongs you, Sappho? Developing Lesbian Sensibility in the Writing of Lyric Poetry; Avtar Brah, Questions of Difference and International Feminism; Pamela Abbott, Feminist Perspectives in Sociology: The Challenge to Mainstream Orthodoxy; Sue Wilkinson, Why Psychology (Badly) Needs Feminism; Liz Stanley, Feminist Auto/Biography and Feminist Epistemology; Tess Cosslett, Questioning the Definition of Literature : Fictional and Non-Fictional Accounts of Childbirth. ST. CONT. XIII (230) 2. Abbà Luisa, Ferri Gabriella, Lazzaretto Giorgio, Medi Elena e Motta Silvia, La coscienza di sfruttata, Milano, Mazzotta, 1972, pp SOC. 4 (41) / ST. CONT. XIII (120) 3. Abbri Ferdinando, Contesti di alterità, Cosenza, Brenner, 2002, pp YA / (1) 4. Abel Sam, Opera in the Flesh. Sexuality in operatic performance, Boulder, Westview Press, 1996, pp Abrams Lynn e Harvey Elizabeth (a cura di), Gender relations in German history. Power, agency and experience from the sixteenth to the twentieth century, London, UCL Press, 1996, pp Contiene: Lynn Abrams e Elizabeth Harvey, Introduction: gender and gender relations in German history; Heide Wunder, Gender norms and their enforcement in early modern Germany; Ulinka Rublack, The public body: policing abortion in early modern Germany; 15

16 imp pieracci ok :29 Pagina 16 Dagmar Herzog, Religious dissent and the roots of German feminism; Lynn Abrams, Companionship and conflict: the negotiation of marriage relations in the nineteenth century; Regina Schulte, The sick warrior s sister: nursing during the First Wo rld War; Cornelie Usborne, Wise women, wise men and abortion in the Weimar Republic: gender, class and medicine; Claudia Schoppman, National Socialist policies towards female homosexuality; Kate Lacey, Driving the message home: Nazi propaganda in the private sphere; Katherine Pence, Labours of consumption: gendered consumers in post-war East and West German reconstruction. ST. CONT. XIII (403) 6. Ackerman Nathan W., Psico-dinamica della vita familiare. Diagnosi e trattamento delle relazioni familiari, Prefazione di Mara Selvini, Torino, Boringhieri, 1970 (2) [Ed. orig. 1958], pp PS (38) 7. Ácoma. Rivista internazionale di Studi Nordamericani, n. 3, 1995, Afroamericane: Contiene: June Jordan, Il difficile miracolo della poesia nera in America: una sorta di sonetto per Phillis Wheatley; Annalucia Accardo, Resistenza, autorità e autorappresentazione nell autobiografia delle donne nere prima della guerra civile; Cristina Mattiello, I maschi non c entrano per niente : predicatrici e profete nere nell America dell Ottocento; M. Giulia Fabi, La tradizione invisibile: le radici ottocentesche della narrativa femminile afroamericana; Elisabetta Vezzosi, Donne nere, povertà, cittadinanza; Deborah E. McDowell, Got a mind to ramble : in viaggio con Jessie Fauset Adam Juliette (Lamber Juliette), Le Roman de mon Enfance et de ma Jeunesse, Paris, Lemerre, [s. d.], pp ST. CONT. XIII (338) 9. Adam Juliette (Lamber Juliette), Mes Premières Armes Littéraires et Politiques, Paris, Lemerre, 1904, pp ST. CONT. XIII (339) 10. Adam Juliette (Lamber Juliette), Mes Sentiments et nos Idées avant 1870, Paris, Lemerre, 1905, pp ST. CONT. XIII (337) 11. Adam Juliette (Lamber Juliette), Mes Angoisses et nos Luttes, , Paris, Lemerre, 1907, pp ST. CONT. XIII (336) 12. Adam Juliette (Lamber Juliette), Nos Amitiés Politiques avant l abandon de la Revanche, Paris, Lemerre, 1908, pp ST. CONT. XIII (335) 13. Adam Michel, Femmes Dramaturges et Actrices en Engleterre , Rouen, Publications de l Université de Rouen, 1993, pp S. T. S. S Adams Carol, Ordinary Lives. A Hundred Years Ago, London, Virago Press, 1989 [Ed. orig. 1982], pp ST. CONT. XIII (198) 16

17 imp pieracci ok :29 Pagina Adams Carol, Bartley Paula, Lown Judy e Loxton Cathy, Under Control. Life in nineteenth-century silk factory, Cambridge New York, Cambridge University Press, 1983, pp. 44. ST. CONT. XIII (232) 16. Adams J. N., The Latin Sexual Vocabulary, London, Duckworth, 1982, pp CLASS bis 17. Addis Saba Marina (a cura di), La corporazione delle donne. Ricerche e studi sui modelli femminili nel ventennio fascista, Firenze, Vallecchi, 1988, pp Contiene: Marina Addis Saba, La donna muliebre ; Marisa Saracinelli e Nilde Iotti, L Almanacco della donna italiana: dai movimenti femminili ai fasci ( ); Fiorenza Taricone, La Fildis (Feerazione nazionale laureate e diplomate) e l associazionismo femminile ( ); Sara Follacchio, Conversando di femminismo la donna italiana ; Anna Nozzoli, Margherita Sarfatti organizzatrice di cultura: il popolo d Italia ; Rosella Isidori Frasca, L educazione fisica sportiva e la preparazione materna ; Pietro Cavallo, Pasquale Iaccio, La donna nella canzone italiana degli anni trenta. Vecchi e nuovi miti. ST. CONT. XIII (135) 18. Addis Saba Marina, Anna Kuliscioff. Vita privata e passione politica, Milano, Mondadori, 1993, pp ST. CONT. XIII (330) 19. Addis Saba Marina, Partigiane. Tutte le donne della resistenza, Milano, Mursia, 1998, pp ST. CONT. XIII (447) / LETT. I (852) 20. Adler Freda (a cura di), The Incidence of Female Criminality in the Contemporary Wo rld, New York, New York University Press, 1981, pp Contiene: F. Adler, International Concern in Light of the American Experience; G. J. N. Bruinsma, C. I. Dessaur e R. W. J. V. Van Hezewijk, Female Criminality in the Netherlands; I. Anttila, Female Criminality in Finland What Do the Statistics Show?; A. Jensen, Norwegian Women in Court; T. C. N. Gibbens, Female Crime in England and Wales; W. Middendorff e D. Middendorff, Changing Patterns of Female Criminality in Germany; D. Plenska, The Criminality of Women in Poland; G. Rasko, Crimes Against Life Committed by Women in Hungary; O. Oloruntimehin, A Preliminary Study of Female Criminality in Nigeria; A. W. El Ashmawi, Female Criminality in Egypt; J. N. Kent, Argentine Statistics on Female Criminality; L. Aniyar De Castro, Venezuelan Female Criminality: The Ideology of Diversity and Marginality; M. L. Bhanot e Surat Misra, Criminality Amongst Women in India: A Study of Female Offenders and Female Convicts; K. S. Sato, Emancipation of Women and Crime in Japan. S. T. P. (393) 21. Adler Laure, Les maisons closes La vie quotidienne, Paris, Hachette, 1990, pp (I.c.c.) 22. Adultità. Semestrale sulla condizione adulta e i processi formativi, n. 9, 1999, Ve rso l età adulta. Contiene: Duccio Demetrio, Passaggi di consegne; Paolo Inghilleri, Crescere e cambiare per tutta la vita; Bianca Maria D Ippolito, Da Werther a Wilhelm Meister ; Carmela Covato, Di quel vago avvenir che in mente avevi.. ; Ernesto Borghi, Come divenire padri adulti? La Bibbia aiuta a scoprirlo; Carla Facchini, Eventi life-markers e quotidianità nel 17

18 imp pieracci ok :29 Pagina 18 passaggio alla condizione adulta; Renata Viganò, La domanda educativa giovanile; Maria Teresa Moscato, La Cenerentola che è in noi; Rossana Stanga,Lavoro e costruzione dell identità; Alessandro Bosi, In bilico; Stefano Raimondi, Poesia per divenire; Andrea Sciffo, Il viaggio attraverso la montagna; Monica Guerra, Da donna a madre; Alessandro Zanetti, Nella lotta armata Adultità. Semestrale sulla condizione adulta e i processi formativi, n. 11, 2000, Erranze, a cura di Graziella Favaro. Contiene: Duccio Demetrio, L errore dell erranza. L erranza dell errore; Donata Fabbri, L esperienza dell errare; Ugo Fabietti, Mondi in movimento. Territori, cultura, identità; Salvatore Natoli, Io nel pensier mi fingo ; Paolo Inghilleri, Virtualmente autentici viaggiatori; Giacomo Corna Pellegrini, Viaggiare per scelta; Antonella Fucecchi, Fuori dal recinto. Il viaggio al femminile; Antonio Nanni, Per una pedagogia dell erranza; Roberto Cociancich, Nel deserto: la spiritualità dei Goum ; Lorenzo De Carli, Di rete in rete; Henry Oyié Olama, Un griot a Milano; Maurizio Ambrosini, Errare per lavoro: gli immigrati nei sistemi economici postfordisti; Graziella Favaro, Le radici e le foglie. Essere genitori nella migrazione; Mara Tognetti Bordogna, Ricongiungere la famiglia altrove; Anna Rita Calabrò, Erranti comunque; Laura Gambi, Migrazioni di donne e racconto di sé; Micaela Castiglioni, Essere adulti nelle altre culture; Antonella Bolzoni e Silvia Sacco, Donne in esilio. Le rifugiate a Londra; Monica Napoli e Sara Amalia Rossetti, Approdare al silenzio. Scelte di vita monastica; Sergio Tramma, Lettera a Eleonora De Fonseca Pimentèl Adultità. Semestrale sulla condizione adulta e i processi formativi, n. 14, 2001, Immagini di famiglia, a cura di Laura Formenti. Contiene: Duccio Demetrio, Diventare adulti (solo) in famiglia?; Laura Formenti, Storie vissute, storie raccontate: la via sistemica alla famiglia; Gustavo Pietropolli Charmet, La violenza contro l oggetto d amore; Susanna Mantovani, Contrasti e contesti; Vanna Iori, Per una pedagogia fenomenologica della famiglia; Elisabetta Musi, Diritti d autore. Un percorso ideale tra immagini di opere d arte; Francesco Belletti, Chiedere aiuto: il viaggio iniziatico delle famiglie in difficoltà; Laura Fruggeri e Tiziana Mancini, Vecchie e nuove famiglie. Rappresentazioni e processi sociali; Caterina Gozzoli e Elena Marta, Il valorefamiglia e la sua trasmissione tra le generazioni; Maria Grazia Cucurachi, Rosalba Guazzetti e Mara Tognetti Bordogna, Ritratti di famiglie ricongiunte; Sergio Tramma, Lettera allo Zappatore; Pietro Barbetta, Culture, famiglie, persone; Candida Sella, Alla ricerca delle metafore: diario di un esperienza; Alessandro Mariani, L avventura dell adolescenza tra disagio psicologico e conflitto emotivo. Considerazioni pedagogiche; Piergiuseppe Pasini, La diagnosi di aiutante. Emozioni, corpi, storie in terapia familiare; Enrico Valerio Aversa, Coraggio e successo familiare; Stefania Dessì, La famiglia come fonte di poesia Agazzi Aldo ed altri, Famiglia ed educazione (Atti del IX Convegno di Scholè- Centro Studi Pedagogici fra docenti universitari cristiani, Brescia settembre 1963), Brescia, La Scuola Editrice, 1967, pp Contiene: Aldo Agazzi, Presentazione; Giovanni Calò, Presentazione; Franco Bonacina, La famiglia nella situazione socio-culturale del nostro tempo; Gino Corallo, I problemi teore- 18

19 imp pieracci ok :29 Pagina 19 tici dell educazione nella famiglia; Augusto Baroni, Problemi educativi della famiglia odierna; Giulio Bonafede, Dissenso marginale. Consenso sostanziale; Giuseppe Catalfamo, I fondamenti dell educazione familiare; Enzo Petrini, Adattare le responsabilità educative alla morfologia sociale; Aldo Agazzi, Problemi di struttura e integrazione della famiglia d oggi; Roberto Zavalloni, L educazione familiare dei senza-famiglia; Renato Lazzarini, Limiti e condizioni dell educazione familiare; Albert Kriekemans, Famille et éducation; Marcello Peretti, Significato educativo della famiglia e problemi pedagogici della sua trasformazione; Guido Giugni, L educazione familiare e la realtà odierna; Giorgio Forti, Famiglia, lavoro ed educazione; Diega Orlando, Il problema del lavoro extra-domestico femminile; Letterio Smeriglio, L istanza di nuova pedagogia parentale; Armando Rigobello, Il limite delle valutazioni pessimistiche sulla famiglia di oggi; Aurelio Valeriani, Educazione atmosferica della famiglia; Piero Viotto, Il rapporto scuola famiglia; Anton Hilckman, L assolutezza della morale e l indissolubilità del matrimonio secondo F. W. Foerster; Pietro Braido, Il permanente e il contingente nella educazione familiare; Giuseppe Flores D Arcais, Famiglia ed educazione; Franco V. Lombardi, L educazione sociale nella famiglia d oggi; Gino Corallo, Augusto Baroni e Giovanni Calò, Risposte conclusive. PG C Aggleton Peter (a cura di), Men Who Sell Sex. International Perspectives on Male Prostitution and Aids, London, UCL Press, 1999, pp Contiene: Peter Davies e Rayah Feldman, Selling Sex in Cardiff and London; Wim Zuilhof, Sex for Money between Men and Boys in the Netherlands: Implications for Hiv Prevention; Lindinalva Laurindo da Silva, Travestis and Gigolos: Male Sex Work and Hiv Prevention in France; Dan Allman e Ted Myers, Male Sex Work and Hiv/Aids in Canada; Edward V. Morse, Patricia M. Simon e Kendra E. Burchfiel, Social Environment and Male Sex Work in the United States; Ana Luisa Liguori e Peter Aggleton, Aspects of Male Sex Work in Mexico City; E. Antonio de Moya e Rafael García, Three Decades of Male Sex Work in Santo Domingo; Jacobo Schifter e Peter Aggleton, Cacherismo in a San José Brothel Aspects of Male Sex Work in Costa Rica; Patrick Larvie, Natural Born Targets: Male Hustlers and Aids Prevention in Urban Brazil; Carlos F. Cáceres e Oscar G. Jiménez, Fletes in Parque Kennedy: Sexual Cultures among Young Men Who Sell Sex to Other Men in Lima; Shivananda Khan, Through a Window Darkly: Men Who Sell Sex to Men in India and Bangladesh; Nandasena Ratnapala, Male Sex Work in Sri Lanka; Graeme Storer, Bar Talk: Thai Male Sex Workers and Their Customers; Michael L. Tan, Walking the Tightrope: Sexual Risk and Male Sex Work in the Philippines; Amine Boushaba, Oussama Tawil, Latéfa Imane e Hakima Himmich, Marginalization and Vulnerability: Male Sex Work in Morocco Aglì Francesco, Canevaro Andrea, Canevaro Cocever Emanuela, Eynard Roberto, Ferioli Lucia e Segatori Roberto, Quale bambina?, Torino, Società Editrice Internazionale, 1976, pp Contiene: Roberto Segatori, La bambina nella società, Francesco Aglì, La bambina tra natura e cultura; Emanuela Canevaro Cocever, La psicologia della bambina; Lucia Ferioli, I comportamenti non-verbali nella bambina; Andrea Canevaro, Gli interventi alternativi nell educazione della bambina; Roberto Eynard, I modelli condizionati della cultura di massa. SOC. 4 (101) 19

20 imp pieracci ok :29 Pagina Agnoletti Fernando, Sibilla Aleramo, Milano, Modernissima, 1921, pp. 31. ST. CONT. XIII (478) 29. Aguirre D Amico Maria Luisa, Vivere con Pirandello, Milano, Mondadori, 1989, pp LETT. IX (495) 30. Albarea Roberto, Donna cultura e scuola. Educazione degli adulti e utenza femminile, Padova, UPSEL, 1992, pp PG. VII (1063) 31. Alberti Johanna, Beyond Suffrage. Feminists in War and Peace, , Hampshire London, Macmillan, 1989, pp ST. CONT. XIII (211) 32. Alberti Johanna, Gender and the Historian, Londra, Pearson Education, 2002, pp (I.c.c.) 33. Albini Umberto, Atene: l udienza è aperta. Condizione della donna e tabù sessuali, credenze religiose, tasse e balzelli, commerci e traffici nella Grecia classica attraverso la sua cronaca nera e giudiziaria, Milano, Garzanti, 1994, pp CLASS Alderson David e Anderson Linda (a cura di), Territories of desire in queer culture. Refiguring contemporary boundaries, Manchester New York, Manchester University Press, 2000, pp Contiene: David Alderson e Linda Anderson, Introduction; Laura Doan e Sarah Waters, Making up lost time: contemporary lesbian writing and the invention of history; David Alderson, Desire as nostalgia: the novels of Alan Hollinghurst; Andrew Moor, Spirit and matter: romantic mythologies in the films of Derek Jarman; Linda Anderson, Autobiographical travesties: the nostalgic self in queer writing; Bill Marshall, The nationalpopular and comparative gay identities: Cyril Collard s Les Nuits fauves; Santiago Fouz Hernández e Chris Perriam, Beyond Almodóvar: homosexuality in Spanish cinema of the 1990s; Deborah Hunn, It s not that I can t decide; I don t like definitions : queer in Australia in Christos Tsiolkas s Loaded and Ana Kokkinos s Head On; James Knowles, Hypothetical hills : rethinking northern gay identities in the fiction of Paul Magrs; Alan Sinfield, Transgender and les/bi/gay identities; Seth Clark Silberman, Why RuPaul worked: queer cross-identifying the mythic black (drag queen) mother; Glyn Davis, Health and safety in the home: Todd Haynes s clinical white world; Lizzie Thynne, Being seen: the lesbian in British television drama; Jonathan Dollimore, Too hot for Yale? (4) 35. Alexander Sally, Women's Work in Nineteenth-Century London. A Study of the Years , London, The Journeyman Press, The London History Workshop Centre, 1983, pp. 72. ST. CONT. XIII (347) 36. Alexander Sally, Becoming a Woman and Other Essays in 19th and 20th Century Feminist History, London, Virago, 1994, pp ST. CONT. XIII (381) 37. Alfieri Paola e Ambrosini Giangiulio, La condizione economica, sociale e giuridica della donna in Italia, Torino, Paravia, 1975, pp

Dopo il Neorealismo anni 60 neorealismo esaurimento trasformazioni economiche sociali culturali boom economico mass media nuove problematiche

Dopo il Neorealismo anni 60 neorealismo esaurimento trasformazioni economiche sociali culturali boom economico mass media nuove problematiche Dopo il Neorealismo Intorno agli anni 60 del XX secolo il neorealismo in Italia conosce un naturale esaurimento viste le profonde trasformazioni economiche ma anche sociali e culturali: il boom economico,

Dettagli

DOTTORATO DI STUDI STORICI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE E DI SIENA

DOTTORATO DI STUDI STORICI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE E DI SIENA DOTTORATO DI STUDI STORICI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI E DI SIENA SETTIMANE DIDATTICHE 2014-2015 CICLO XXX L ordinamento didattico del nostro DSS tiene presente i criteri di valutazione dell Agenzia nazionale

Dettagli

Prof. ssa Loretta Fabbri

Prof. ssa Loretta Fabbri Curriculum vitae Prof. ssa Loretta Fabbri Dati personali Nome: Loretta Fabbri Data e luogo di nascita: 12/11/1958, Arezzo Residenza: via Porta Crucifera, 7, 52100 Arezzo E-mail: loretta.fabbri@unisi.it

Dettagli

Elaborazione generale dei risultati dei questionari sulla lettura. Prime riflessioni

Elaborazione generale dei risultati dei questionari sulla lettura. Prime riflessioni Elaborazione generale dei risultati dei questionari sulla lettura. Prime riflessioni Coordinamento di Feljeu : Caterina Colonna, Anna Cornacchia, Annalisa Divincenzo Finalità della ricerca Il sondaggio

Dettagli

amore, instabilità, violenza famiglie ieri ed oggi

amore, instabilità, violenza famiglie ieri ed oggi Associazione Scritture femminili, memorie di donne amore, instabilità, violenza famiglie ieri ed oggi Massa, 6-7 novembre 2015 A cura dell Associazione Scritture femminili, memorie di donne, il convegno

Dettagli

2) Titoli di studio acquisiti descrizione 17/05/1996 Laurea in sociologia 20/2/2000 Dottorato in Sociologia. 3) Posizione accademica attuale

2) Titoli di studio acquisiti descrizione 17/05/1996 Laurea in sociologia 20/2/2000 Dottorato in Sociologia. 3) Posizione accademica attuale DATA CURRICULUM 085/05/08 1) Dati anagrafici Indirizzo e-mail: iorio@unisa.it Anno di nascita Nome e cognome Ateneo di servizio o di riferimento 1971 Gennaro Iorio Università di Salerno 2) Titoli di studio

Dettagli

Italiano Tecnico 2007-2008. Note e bibliografia Criteri redazionali

Italiano Tecnico 2007-2008. Note e bibliografia Criteri redazionali Italiano Tecnico 2007-2008 Note e bibliografia Criteri redazionali Le note Funzione e collocazione I testi professionali e scientifici possono essere corredati da note, testi generalmente brevi che accompagnano

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

Bibliografia. 2. Aurelio AGHEMO, Informare in biblioteca. Milano: Editrice Bibliografica, 1992.

Bibliografia. 2. Aurelio AGHEMO, Informare in biblioteca. Milano: Editrice Bibliografica, 1992. Bibliografia 1. La biblioteca e il suo pubblico. Centralità dell utente e servizi d informazione, a cura di Massimo ACCARISI e Massimo Belotti. Milano: Editrice Bibliografica, 1994. 2. Aurelio AGHEMO,

Dettagli

COUNSELING PSICOLOGICO UNIVERSITARIO

COUNSELING PSICOLOGICO UNIVERSITARIO COUNSELING PSICOLOGICO UNIVERSITARIO Roma, 19 NOVEMBRE 2010 sede Fondazione CRUI Programma del seminario Il Centro di Counseling nella rete dei servizi: modelli a confronto INTRODUZIONE AL SEMINARIO Il

Dettagli

AREA DONNA ATTIVITA SETTORE DONNA

AREA DONNA ATTIVITA SETTORE DONNA ATTIVITA SETTORE DONNA L attività di questo settore è centrata sulla promozione di modelli culturali che rispettino e valorizzino le specificità e il protagonismo del genere femminile AMBITI D INTERVENTO

Dettagli

all improvviso nella vita la dialisi peritoneale

all improvviso nella vita la dialisi peritoneale all improvviso nella vita la dialisi peritoneale Ivo SaglIettI Un ringraziamento ai medici e infermieri del gruppo della dialisi peritoneale e a tutti i pazienti che con fiducia mi hanno aperto la loro

Dettagli

LEGGERE È DI CASA. PROGETTO BIBLIOTECA Istituto C.Arici

LEGGERE È DI CASA. PROGETTO BIBLIOTECA Istituto C.Arici LEGGERE È DI CASA PROGETTO BIBLIOTECA Istituto C.Arici P a g i n a 2 DENOMINAZIONE PROGETTO: LEGGERE È DI CASA RESPONSABILI PROGETTO: Francesco Frugoni e Michela Mazzi OBIETTIVI: Presentare la biblioteca

Dettagli

SABINA ZAPPONI. Attuale posizione lavorativa:

SABINA ZAPPONI. Attuale posizione lavorativa: SABINA ZAPPONI INFORMAZIONI PERSONALI Data di nascita: 18.02.1979 Luogo di nascita: Castelmassa (RO) Residenza: Castelmassa (RO), Via di Mezzo 73 (CAP 45035) Domicilio: Parma, Via Abbeveratoia 21 (CAP

Dettagli

Percorsi Formativi. Facoltà di Scienze XXXXX della formazione FOTO. Laurea magistrale. Piacenza a.a. 2014-2015. www.unicatt.it. www.unicatt.

Percorsi Formativi. Facoltà di Scienze XXXXX della formazione FOTO. Laurea magistrale. Piacenza a.a. 2014-2015. www.unicatt.it. www.unicatt. Percorsi Formativi Facoltà di Scienze XXXXX della formazione FOTO Laurea magistrale www.unicatt.it Piacenza a.a. 2014-2015 www.unicatt.it INDICE Scienze della formazione 3 Laurea magistrale in Progettazione

Dettagli

CORSO DI LAUREA FORMAZIONE OPERATORI TURISTICI STORIA DELL ARTE MEDIEVALE 6 CFU. Dott.ssa Paola Vitolo

CORSO DI LAUREA FORMAZIONE OPERATORI TURISTICI STORIA DELL ARTE MEDIEVALE 6 CFU. Dott.ssa Paola Vitolo CORSO DI LAUREA FORMAZIONE OPERATORI TURISTICI STORIA DELL ARTE MEDIEVALE 6 CFU Dott.ssa Paola Vitolo La Dott.ssa Paola Vitolo considera ancora validi per gli studenti fuori corso i programmi dei corsi

Dettagli

Indicazioni per la tesina scritta e la presentazione orale per gli studenti frequentanti

Indicazioni per la tesina scritta e la presentazione orale per gli studenti frequentanti Laurea Magistrale in Sociologia Anno Accademico 2009-2010 Prof. Marina Calloni Filosofia Politica e Sociale Modulo Diritti e Cittadinanza Europea Indicazioni per la tesina scritta e la presentazione orale

Dettagli

RELAZIONE FINALE SULL UTILIZZO DELLA BIBLIOTECA d ISTITUTO

RELAZIONE FINALE SULL UTILIZZO DELLA BIBLIOTECA d ISTITUTO ITE M. MELLONI RELAZIONE FINALE SULL UTILIZZO DELLA BIBLIOTECA d ISTITUTO a.s. 211/2 /212 Al Dirigente Scolastico Prof.ssa Rosa Gabriella Orlandi Docente responsabile: Prof.ssa Alma Avietti Nominata dalla

Dettagli

ASSOCIAZIONE VERONESE DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA. Centro per lo studio e la ricerca in psicoanalisi

ASSOCIAZIONE VERONESE DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA. Centro per lo studio e la ricerca in psicoanalisi ASSOCIAZIONE VERONESE DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA Centro per lo studio e la ricerca in psicoanalisi L Associazione Veronese di Psicoterapia Psicoloanalitica è un associazione senza fini di lucro, che

Dettagli

Gruppi di auto mutuo aiuto per donne sole: cosa sono e come funzionano

Gruppi di auto mutuo aiuto per donne sole: cosa sono e come funzionano Gruppi di auto mutuo aiuto per donne sole: cosa sono e come funzionano Conducono l incontro: la dott.ssa Monica Tessarolo (psicologa psicoterapeuta ad indirizzo cognitivo comportamentale, criminologa,

Dettagli

Percorsi antropologici sulla dinamica dei sentimenti. Frati Servi di Maria - Convento dell Annunciata - Rovato (Bs)

Percorsi antropologici sulla dinamica dei sentimenti. Frati Servi di Maria - Convento dell Annunciata - Rovato (Bs) L ' A R T E V I V E D I R E 2010 Amore e Odio Percorsi antropologici sulla dinamica dei sentimenti Frati Servi di Maria - Convento dell Annunciata - Rovato (Bs) Tel. 030.7721377 - Fax 030.7703360-0304077027

Dettagli

Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale

Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale Corso di formazione Formazione Permanente Centro d Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia 26 febbraio - 2 marzo

Dettagli

Atti del 1 Convegno della DILLE

Atti del 1 Convegno della DILLE Atti del 1 Convegno della DILLE Società Italiana di Didattica delle Lingue e Linguistica Educativa Le lingue dell educazione in un mondo senza frontiere Urbino, February 2009 Atti del 1 Convegno della

Dettagli

di Marie-Claire Hoock-Demarle

di Marie-Claire Hoock-Demarle ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ERASMO da ROTTERDAM Linguistico Scienze Sociali Viale Italia, 409 20099 Sesto San Giovanni (MI) tel. 022428129 - fax 0226224369 - sito web www.erasmosesto.eu - email: mipm070008@istruzione.it

Dettagli

La formazione al centro dello sviluppo umano

La formazione al centro dello sviluppo umano ISBN 88-14-18052-0 La formazione al centro dello sviluppo umano Associazione per gli Studi Internazionali e Comparati sul Diritto del lavoro e sulle Relazioni industriali La formazione al centro dello

Dettagli

I Gruppi di Lavoro. Coordinatore: Angela Benintende (per Rossana Rummo D. G. Biblioteche MiBACT)

I Gruppi di Lavoro. Coordinatore: Angela Benintende (per Rossana Rummo D. G. Biblioteche MiBACT) I Gruppi di Lavoro GRUPPO 1 NUOVE SFIDE E NUOVI STRUMENTI DELLA COMUNICAZIONE LINGUISTICA (apprendimento digitale, cinema, teatro, audiovisivo, ruolo del libro) Angela Benintende (per Rossana Rummo D.

Dettagli

Corso: Cercare informazioni in Biblioteca. OPAC (Online Public Access Catalogue) generali presenti nella Provincia di Vicenza

Corso: Cercare informazioni in Biblioteca. OPAC (Online Public Access Catalogue) generali presenti nella Provincia di Vicenza Corso: Cercare informazioni in Biblioteca Aprile 2013 OPAC (Online Public Access Catalogue) generali presenti nella Provincia di Vicenza - ORBIS TERTIUS - BIBLIOINRETE - RBS VICENZA Tutti accessibili da

Dettagli

Angela Maria Zocchi Lavori pubblicati e in corso di pubblicazione

Angela Maria Zocchi Lavori pubblicati e in corso di pubblicazione Angela Maria Zocchi Laureata con lode in Giurisprudenza, presso l Università degli Studi di Firenze, ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Sociologia e Metodologia della Ricerca Sociale presso

Dettagli

PROPOSTE DIDATTICHE. Hemingway L americano del Basso Piave

PROPOSTE DIDATTICHE. Hemingway L americano del Basso Piave PROPOSTE DIDATTICHE Hemingway L americano del Basso Piave A scuola con Ernest Hemingway E il titolo di una proposta didattica che intende richiamare l attenzione e l interesse del mondo della scuola non

Dettagli

2008 Scuola Normale Superiore Corsi di Orientamento Universitario

2008 Scuola Normale Superiore Corsi di Orientamento Universitario 2008 Scuola Normale Superiore Corsi di Orientamento Universitario Rovereto (TN) 29 agosto 4 settembre SCUOLA NORMALE SUPERIORE Pisa Cortona 29 giugno 5 luglio Colle di val d elsa 12 18 luglio Camigliatello

Dettagli

loredana.sciolla@unito.it

loredana.sciolla@unito.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Loredana Sciolla c/o Campus Luigi Einaudi, Lungodora Siena 100, 10153 Torino Telefono Campus Luigi

Dettagli

Collana di Psicologia a cura di Paolo Moderato e Francesco Rovetto

Collana di Psicologia a cura di Paolo Moderato e Francesco Rovetto Collana di Psicologia a cura di Paolo Moderato e Francesco Rovetto Antonella Montano, direttrice dell Istituto A.T. Beck di Roma (www.istitutobeck.it), antropologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale,

Dettagli

LA SINDROME DI DOWN Sviluppo psicologico e integrazione dalla nascita all età senile

LA SINDROME DI DOWN Sviluppo psicologico e integrazione dalla nascita all età senile LA SINDROME DI DOWN Sviluppo psicologico e integrazione dalla nascita all età senile Autore: Renzo Vianello Editore: Junior Anno di pubblicazione: 2006 Prezzo: 18,60 Euro Pagg. 212 Il volume - parte della

Dettagli

Elementi di Pedagogia di genere. Dott.ssa Irene Biemmi (irene.biemmi@unifi.it)

Elementi di Pedagogia di genere. Dott.ssa Irene Biemmi (irene.biemmi@unifi.it) Elementi di Pedagogia di genere Dott.ssa Irene Biemmi (irene.biemmi@unifi.it) Corso Donne, politica, istituzioni Firenze, 23 ottobre 2009 Chiarimenti terminologici Sesso: caratteristica fisica biologicamente

Dettagli

Che cos'è la tesina? un testo scritto di tipo saggistico (argomento, documenti, lunghezza a discrezione dello studente)

Che cos'è la tesina? un testo scritto di tipo saggistico (argomento, documenti, lunghezza a discrezione dello studente) OBIETTIVI Migliorare le capacitàdi svolgimento di un progetto autonomo di scrittura documentata. Consolidare le abilità di ricerca delle fonti. Rafforzare le abilitàdi organizzazione dei contenuti. Che

Dettagli

Resta in Ascolto: Intervento sul bullismo ed i comportamenti aggressivi

Resta in Ascolto: Intervento sul bullismo ed i comportamenti aggressivi 1 Resta in Ascolto: Intervento sul bullismo ed i comportamenti aggressivi INTRODUZIONE L Associazione Family Time nasce con l obiettivo di offrire un contributo alla tutela dei minori e delle loro famiglie.

Dettagli

Italiano Tecnico 2006-2007. Note e bibliografia Criteri redazionali

Italiano Tecnico 2006-2007. Note e bibliografia Criteri redazionali Italiano Tecnico 2006-2007 Note e bibliografia Criteri redazionali Le note Funzione e collocazione I testi professionali e scientifici possono essere corredati da note, testi generalmente brevi che accompagnano

Dettagli

57 Corso di Orientamento Universitario

57 Corso di Orientamento Universitario Comune di Colle di Val d Elsa 2008 57 Corso di Orientamento Universitario SCUOLA NORMALE SUPERIORE Pisa Colle di Val d Elsa (SI) 12 18 luglio Cortona 29 giugno 5 luglio Camigliatello Silano 22 28 luglio

Dettagli

Proposte di lettura Esisti? Ti ho inventato io? La genesi di Orlando a cura del servizio di reference- infocataloghi

Proposte di lettura Esisti? Ti ho inventato io? La genesi di Orlando a cura del servizio di reference- infocataloghi Proposte di lettura Esisti? Ti ho inventato io? La genesi di Orlando a cura del servizio di reference- infocataloghi aprile 2012 In occasione del biblionoght Esisti? Ti ho inventato io? la genesi di Orlando

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI CATERINA MARRAS ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome E-mail. Data di nascita 30 GENNAIO 1979. Nome e indirizzo del datore di lavoro

INFORMAZIONI PERSONALI CATERINA MARRAS ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome E-mail. Data di nascita 30 GENNAIO 1979. Nome e indirizzo del datore di lavoro INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail CATERINA MARRAS Nazionalità Italiana Data di nascita 30 GENNAIO 1979 ESPERIENZA LAVORATIVA Date Nome e indirizzo del datore di Settore Tipo di impiego DAL 15 GIUGNO 2011

Dettagli

Compagnia di Viaggiatori e Sognatori

Compagnia di Viaggiatori e Sognatori Piero Dorfles Sandra Petrignani Paolo Di Paolo Benedetta Tobagi Silvia Calamandrei Clara Sereni Anna Mossuto Alessandro Mari Riccardo Di Segni Alberto Quattrucci Claudio Bocci Domenico Quirico Claudia

Dettagli

Art. 2 Struttura, formato e stile della tesi

Art. 2 Struttura, formato e stile della tesi Facoltà di Studi Classici, Linguistici e della Formazione Linee guida per l elaborato di laurea del corso di laurea in Scienze della formazione primaria Art. 1 Introduzione La tesi è parte integrante del

Dettagli

Sintesi e prospettive. L insegnamento della religione una risorsa per l Europa

Sintesi e prospettive. L insegnamento della religione una risorsa per l Europa DOCUMENTO FINALE Sintesi e prospettive L insegnamento della religione una risorsa per l Europa Introduzione La Chiesa cattolica d Europa avverte l esigenza di conoscere meglio e riflettere sulle molteplici

Dettagli

La protezione internazionale ed europea dei beni culturali

La protezione internazionale ed europea dei beni culturali Collana di Studi sull integrazione europea 9 ANDREA CANNONE (a cura di) La protezione internazionale ed europea dei beni culturali In copertina: S. Michele uccide il drago. Particolare dal portale nord

Dettagli

La nuova frontiera di una formazione per la cittadinanza

La nuova frontiera di una formazione per la cittadinanza II CONVEGNO SETTORE NAZIONALE APPRENDIMENTO TERRITORIALE SAN MARINO, 13 e 14 MAGGIO 2011 La nuova frontiera di una formazione per la cittadinanza Sala Montelupo, Castello di Domagnano Piazza F.da Sterpeto,

Dettagli

dal millenovecentonovantacinque

dal millenovecentonovantacinque E D I Z I O N I Dott. Nicola Borsetti Cav. Cesare Borsetti dal millenovecentonovantacinque Studio Borsetti s.r.l. Corso della Giovecca, 80-44121 Ferrara (Italia) Tel. (+39) 0532 210444 - Fax (+39) 0532

Dettagli

Piccolo Atlante della corruzione

Piccolo Atlante della corruzione Piccolo Atlante della corruzione Laboratorio d indagine sulla corruzione Progetto didattico per le Scuole Statali Secondarie di 2 grado Anno Accademico 2014/2015 Proposta di ampliamento su scala nazionale

Dettagli

UN ESEMPIO. Osservate come è stato scritto:

UN ESEMPIO. Osservate come è stato scritto: UN ESEMPIO Il testo che troverete qui sotto è un esempio di testo regolativo. Esso è stato scritto per facilitare la realizzazione di un testo tecnico di tipo particolare, la relazione di stage. Osservate

Dettagli

Guida alla ricerca per Scienze Motorie

Guida alla ricerca per Scienze Motorie I cataloghi UNIVERSITA DI BOLOGNA - BIBLIOTECA CENTRALE CAMPUS RIMINI 1 Guida alla ricerca per Scienze Motorie Per accedere ai cataloghi delle biblioteche dell università di Bologna si può partire dal

Dettagli

DIRITTO DELL IMMIGRAZIONE / 1 A12 339

DIRITTO DELL IMMIGRAZIONE / 1 A12 339 DIRITTO DELL IMMIGRAZIONE / 1 A12 339 Direttore Raffaele Chiarelli Università Telematica Guglielmo Marconi Comitato Scientifico Eugenio De Marco Università degli Studi di Milano Claudio Rossano Sapienza

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR Reading del libro a cura dei ragazzi della IIIA della scuola media n. 2 "S. Farina" Con la collaborazione della libreria Il Labirinto di Alghero Un matrimonio combinato,

Dettagli

ISTITUTO PER LA STORIA DELL AZIONE CATTOLICA E DEL MOVIMENTO CATTOLICO IN ITALIA PAOLO VI RICERCHE E DOCUMENTI 25

ISTITUTO PER LA STORIA DELL AZIONE CATTOLICA E DEL MOVIMENTO CATTOLICO IN ITALIA PAOLO VI RICERCHE E DOCUMENTI 25 ISTITUTO PER LA STORIA DELL AZIONE CATTOLICA E DEL MOVIMENTO CATTOLICO IN ITALIA PAOLO VI RICERCHE E DOCUMENTI 25 Il volume è pubblicato con i contributi erogati dal Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

Percorsi bibliografici

Percorsi bibliografici Percorsi bibliografici nelle collezioni della Biblioteca del Senato Ebook Biblioteca del Senato Giovanni Spadolini E-book: scenario attuale e prospettive future Percorso bibliografico nelle collezioni

Dettagli

PROGETTO DI FORMAZIONE CONTRO LA VIOLENZA MASCHILE SULLE DONNE

PROGETTO DI FORMAZIONE CONTRO LA VIOLENZA MASCHILE SULLE DONNE Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia PROGETTO DI FORMAZIONE CONTRO LA VIOLENZA MASCHILE SULLE DONNE 0. Premessa La violenza sulle donne è un fenomeno sempre più drammaticamente presente nel nostro

Dettagli

Laurea in Medicina e Chirurgia presso l Università di Torino il 9 Luglio 1975 con 110/110 e lode.

Laurea in Medicina e Chirurgia presso l Università di Torino il 9 Luglio 1975 con 110/110 e lode. COGNOME NOME BARGONI ALESSANDRO Professione : Medico Chirurgo Sede lavorativa: Dipartimento di Fisiopatologia clinica. Via Genova 3, 10123 Torino Tel.: 0116705382 E-mail: alessandro.bargoni@unito.it CURRICULUM

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail PEDACCINI FLORIS PERGENTINA Nazionalità Data di nascita [ Giorno, mese, anno

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Centro di Assistenza La Famiglia Ambrosiana Onlus. Consultorio Familiare. Tel. 02.58.39.13.61 Fax. 02.58.39.14.

CARTA DEI SERVIZI. Centro di Assistenza La Famiglia Ambrosiana Onlus. Consultorio Familiare. Tel. 02.58.39.13.61 Fax. 02.58.39.14. 12 SIAMO APERTI Dal Lunedì al Venerdì 9.00-12.30 e 14.00-18.00 Milano - Via S. Antonio, 5 Tel. 02.58.39.13.61 Fax. 02.58.39.14.43 COME RAGGIUNGERCI La pace e l avvenire dell umanità passano attraverso

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN DANIELE DEL FRIULI CURRICOLO CITTADINANZA E COSTITUZIONE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN DANIELE DEL FRIULI CURRICOLO CITTADINANZA E COSTITUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN DANIELE DEL FRIULI CURRICOLO CITTADINANZA E COSTITUZIONE MODELLO DI MATRICE ADOTTATA PER LA COSTRUZIONE DEL CURRICOLO CITTADINANZA E COSTITUZIONE Periodo di riferimento Traguardi

Dettagli

Addio a Daniel Stern Teresa Borino, didatta Istituto di Gestalt HCC Italy, Palermo

Addio a Daniel Stern Teresa Borino, didatta Istituto di Gestalt HCC Italy, Palermo Addio a Daniel Stern Teresa Borino, didatta Istituto di Gestalt HCC Italy, Palermo E con profonda commozione e viva partecipazione che scriviamo della scomparsa di Daniel Stern, psicoanalista americano

Dettagli

Guida all uso della Banca Dati

Guida all uso della Banca Dati Guida all uso della Banca Dati Introduzione Questa guida dell utente intende presentare il contenuto del database sulle traduzioni economiche incluse nel portale del progetto EE-T, nonché a fornire alcuni

Dettagli

Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale

Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale Corso di formazione Formazione Permanente Centro d Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia 27 febbraio - 3 marzo

Dettagli

Il primo archivio on line realizzato da un grande quotidiano italiano ad accesso gratuito

Il primo archivio on line realizzato da un grande quotidiano italiano ad accesso gratuito ARCHIVIO STORICO LA STAMPA Il primo archivio on line realizzato da un grande quotidiano italiano ad accesso gratuito 1.761.000 pagine 12.000.000 articoli 47.243 edizioni giornaliere La Stampa 18.314 edizioni

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI RELIGIONE CATTOLICA Liceo Artistico E. Catalano Palermo PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2010/2011 Palermo, settembre 2010 Programmazione dipartimento Religione Cattolica a.s. 2010-2011

Dettagli

Attività didattica Universitaria

Attività didattica Universitaria Attività didattica Universitaria Foto di Roberta Silva Laboratori e Insegnamenti presso l Università di Trieste, Facoltà di Scienze della Formazione a.a. 1994/1995, 1995/1996, 1996/1997 organizzazione

Dettagli

Una biblioteca per il Sociale

Una biblioteca per il Sociale Una biblioteca per il Sociale Torino Esposizioni, Aula Blu, mercoledì 20 aprile 2011 La Biblioteca del Centro Studi, Documentazione e Ricerche del Gruppo Abele incontra gli studenti della Facoltà di Scienze

Dettagli

Date (da a) Dal 1 settembre 2004 Tipo di impiego Docente scuola primaria a tempo indeterminato Principali mansioni e responsabilità

Date (da a) Dal 1 settembre 2004 Tipo di impiego Docente scuola primaria a tempo indeterminato Principali mansioni e responsabilità F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANNA MARIA GIANOTTI Nazionalità Italiana Data di nascita ROMA 08/07/1968 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Dal 1 settembre 2004 Docente

Dettagli

Una società a misura di famiglia? Verso la 47

Una società a misura di famiglia? Verso la 47 Una società a misura di famiglia? Verso la 47 a Settimana Sociale dei Cattolici Italiani Summer School Milano 19-22 giugno 2013 in collaborazione con: Contenuto Non si è ancora spenta l eco della Giornata

Dettagli

Programmazione classe 1 B

Programmazione classe 1 B Programmazione classe 1 B - libro di testo adottato: Haedway Digital Pre-Intermediate - lettura di un libro facilitato che si trova nella biblioteca del dipartimento di inglese (verrà deciso in seguito

Dettagli

GIOVANI STRANIERI IMMIGRATI A ROMA

GIOVANI STRANIERI IMMIGRATI A ROMA GIOVANI STRANIERI IMMIGRATI A ROMA Nel corso degli anni 90, il numero di permessi di soggiorno per l ingresso in Italia di minori stranieri è aumentato notevolmente. Si calcola infatti che negli ultimi

Dettagli

Guida alla didattica e ai servizi infanziasaonara@libero.it

Guida alla didattica e ai servizi infanziasaonara@libero.it Scuola dell Infanzia Parrocchia S. Martino Saonara (Pd) Guida alla didattica e ai servizi infanziasaonara@libero.it Carissimi genitori, l ambiente e le persone a cui affidare l educazione dei vostri figli

Dettagli

Istituto Albert di Lanzo

Istituto Albert di Lanzo Istituto Albert di Lanzo Profilo Quadro orario Prospettive di studio e occupazionali www.istituto-albert.it Profilo del Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno: aver acquisito le conoscenze

Dettagli

EDUCATORI DELL INFANZIA E DELL INTEGRAZIONE SOCIALE

EDUCATORI DELL INFANZIA E DELL INTEGRAZIONE SOCIALE CORSO DI LAUREA TRIENNALE EDUCATORI DELL INFANZIA E DELL INTEGRAZIONE SOCIALE Classe di Laurea L 19 DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE COMUNICAZIONE, FORMAZIONE, PSICOLOGIA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA Prof.

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

Testi sull uso delle tecnologie digitali a scuola disponibili nella Biblioteca Regionale di Aosta

Testi sull uso delle tecnologie digitali a scuola disponibili nella Biblioteca Regionale di Aosta Testi sull uso delle tecnologie digitali a scuola disponibili nella Biblioteca Regionale di Aosta Scheda a cura di Tiziana Ferrini Tirocinante presso L Università della Valle d Aosta 1) Codonesu, F. L.

Dettagli

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente L' amico del cuore Nuova edizione I testi base Studente Studente 1 a -2 a -3 a Cultura ed educazione insieme Nell elaborazione del testo si è voluto coniugare l aspetto culturale con l aspetto educativo,

Dettagli

le ragioni del progetto

le ragioni del progetto 1 2 le ragioni del progetto Il progetto mira a mettere in luce la complessità del mondo della cooperazione allo sviluppo, spesso confusa dall opinione pubblica con più superficiali atteggiamenti solidaristici

Dettagli

Libriadi 2016 Autori ospiti

Libriadi 2016 Autori ospiti Libriadi 2016 Autori ospiti Concorso LOGO e MARATONINA DI LETTURA Nicoletta Costa Sono nata a Trieste nel 1953 e qui vivo e lavoro. A 12 anni ho illustrato il mio primo libro Il pesciolino piccolo, pubblicato

Dettagli

esperienze naturali di gioco ascolti e ricerche in giardino

esperienze naturali di gioco ascolti e ricerche in giardino esperienze naturali di gioco ascolti e ricerche in giardino Indice Esperienze naturali di gioco di Sabrina Bonaccini.6 Il rapporto tra bambino e natura: una convivenza da ritrovare di Federica Marani e

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA Ente proponente il progetto: CONGREGAZIONE SUORE ORSOLINE DEL SACRO CUORE DI MARIA Codice di accreditamento: NZ00039 Albo e classe

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

Sala Borsa, Novara 10 marzo - 1 aprile 2007

Sala Borsa, Novara 10 marzo - 1 aprile 2007 Sala Borsa - Piazza Martiri - NOVARA 10 marzo - 1 aprile 2007 Inaugura il 10 marzo a Novara la prima tappa di PRÊT-À-CLICHÉ l exhibit itinerante sul territorio piemontese in occasione del 2007 Anno Europeo

Dettagli

CONTESTI COOPERATIVI PER GENERARE OPPORTUNITÀ

CONTESTI COOPERATIVI PER GENERARE OPPORTUNITÀ VIII EDIZIONE SIREF SUMMER SCHOOL LECCE 2013 CONTESTI COOPERATIVI PER GENERARE OPPORTUNITÀ Apprendere, formare, agire nel corso della vita: capacità, democrazia, partecipazione. Nuove politiche per lo

Dettagli

CARTA D IDENTITA V.I.D.E.S.

CARTA D IDENTITA V.I.D.E.S. Volontariato Internazionale Donna Educazione Sviluppo Volontariat International Femme Education Développement International Volunteerism Organization for Women, Education, Development ONG con Statuto Consultivo

Dettagli

TESTI SULLA GUERRA. A. GIBELLI, La Grande Guerra degli Italiani - 1915 1918, Sansoni, Milano, 1998

TESTI SULLA GUERRA. A. GIBELLI, La Grande Guerra degli Italiani - 1915 1918, Sansoni, Milano, 1998 BIBLIOGRAFIA 231 TESTI SULLA GUERRA A. GIBELLI, La Grande Guerra degli Italiani - 1915 1918, Sansoni, Milano, 1998 G. SABBATUCCI, V. VIDOTTO, (a cura di), Guerra e Fascismo, in Storia d Italia, Editori

Dettagli

Il progetto, nato da una collaborazione tra le Biblioteche Civiche Torinesi e il Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei

Il progetto, nato da una collaborazione tra le Biblioteche Civiche Torinesi e il Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei 2010 Il progetto, nato da una collaborazione tra le Biblioteche Civiche Torinesi e il Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà, presenta una serie di proposte

Dettagli

Geografia 5ª. PRIMO PERCORSO Le comunità territoriali organizzate (pag. 102-113) Antares 5 a. Programmazione. Percorsi - conoscenze - competenze

Geografia 5ª. PRIMO PERCORSO Le comunità territoriali organizzate (pag. 102-113) Antares 5 a. Programmazione. Percorsi - conoscenze - competenze VERSO I TRAGUARDI DI COMPETENZA Geografia 5ª si orienta nello spazio circostante e sulle carte geografiche, utilizzando riferimenti topologici e punti cardinali; riconosce e denomina i principali oggetti

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg CURRICOLO DI RELIGIONE hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqw CATTOLICA ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj

Dettagli

PERSONE CIVILTA' PROGRESSO

PERSONE CIVILTA' PROGRESSO MANUALI La Biblioteca delle Oblate ha scelto, in base all'utenza che la frequenta, di offrire un servizio particolare agli studenti universitari, acquistando manuali generali di alcune discipline, soprattutto

Dettagli

PROGRAMMA DI ATTIVITA' 2014

PROGRAMMA DI ATTIVITA' 2014 1 Via Eupili, 8-20145 Milano cdec@cdec.it www.cdec.it PROGRAMMA DI ATTIVITA' 2014 1 Progetti e iniziative speciali 2 Sviluppo dei siti web (aggiornamenti e progetti speciali) 3 Patrimonio documentario

Dettagli

18 / 19 settembre 2014

18 / 19 settembre 2014 Convegno Nazionale 18 / 19 settembre 2014 GALATINA Palazzo della Cultura Piazza Alighieri n. 51 Assessorato alla Cultura e Polo Biblio-Museale Il convegno nazionale Pietro e Cesira Siciliani: filosofia

Dettagli

Guida alla ricerca per Educatore sociale

Guida alla ricerca per Educatore sociale UNIVERSITA DI BOLOGNA - BIBLIOTECA CENTRALE CAMPUS DI RIMINI 1 Guida alla ricerca per Educatore sociale I cataloghi Per accedere ai cataloghi delle biblioteche dell università di Bologna si può partire

Dettagli

Una biblioteca per il sociale

Una biblioteca per il sociale Una biblioteca per il sociale La Biblioteca del Gruppo Abele incontra gli studenti del corso di laurea triennale in Educazione Professionale e di Scienze dell'educazione (indirizzo Formatore) Perché sociale?

Dettagli

Elisa Vecchi, LA RIDEFINIZIONE DEI RAPPORTI INTERGENERAZIONALI FRA

Elisa Vecchi, LA RIDEFINIZIONE DEI RAPPORTI INTERGENERAZIONALI FRA Elisa Vecchi, LA RIDEFINIZIONE DEI RAPPORTI INTERGENERAZIONALI FRA MAROCCO E ITALIA: UN ANALISI DELLE PROBLEMATICHE INCONTRATE DAI GENITORI NEL CONTESTO DI MIGRAZIONE ITALIANO, Università degli studi di

Dettagli

SUMMER SCHOOL CESPEC 2015. TERAPIE DELL UMANO. Filosofia, etica e cultura della cura. Cuneo-Savigliano-Alba-Mondovì, 15-19 settembre 2015

SUMMER SCHOOL CESPEC 2015. TERAPIE DELL UMANO. Filosofia, etica e cultura della cura. Cuneo-Savigliano-Alba-Mondovì, 15-19 settembre 2015 SUMMER SCHOOL CESPEC 2015 TERAPIE DELL UMANO. Filosofia, etica e cultura della cura Cuneo-Savigliano-Alba-Mondovì, 15-19 settembre 2015 Il progetto. Lo sviluppo delle grandi innovazioni tecno-scientifiche,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE ATTIVITÀ DIDATTICA E RICERCA STEVANI MILENA POSIZIONE ACCADEMICA O INCARICO ATTUALE

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE ATTIVITÀ DIDATTICA E RICERCA STEVANI MILENA POSIZIONE ACCADEMICA O INCARICO ATTUALE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome Luogo e Data di nascita Indirizzo STEVANI MILENA RUINO (PV) - 13/4/1944 VIA CREMOLINO 141-00166 ROMA Telefono 06. 615.72.01 Fax 06. 615.64.640 E-mail

Dettagli

Sezione Soci Coop Valtiberina. Non giochiamo con la legalità

Sezione Soci Coop Valtiberina. Non giochiamo con la legalità Sezione Soci Coop Valtiberina Non giochiamo con la legalità 1 INTRODUZIONE L Associazione Il Timone ormai da anni gestisce un doposcuola frequentato da ragazzi italiani e stranieri che vivono in Valtiberina.

Dettagli

STORIA CONTEMPORANEA

STORIA CONTEMPORANEA STORIA CONTEMPORANEA 15 Direttore Valentina SOMMELLA Sapienza Università di Roma Comitato scientifico Antonello Folco BIAGINI Sapienza Università di Roma Giuliano CAROLI Università Telematica delle Scienze

Dettagli

CURRICULUM VITAE ANDREA MAGGI

CURRICULUM VITAE ANDREA MAGGI CURRICULUM VITAE ANDREA MAGGI DATI PERSONALI nome e cognome: Andrea Maggi luogo e data di nascita: Ferrara, 18 gennaio 1959 sede ufficio:: Università degli Studi di Ferrara via Ariosto 35, 44121 Ferrara

Dettagli

Bibliografia (minimamente) ragionata

Bibliografia (minimamente) ragionata Bibliografia (minimamente) ragionata Giuseppe Faso Bibliografia (minimamente) ragionata -1- Esiste oggi una vera summa delle studi di linguistica acquisizionale sull italiano L2, che sintetizza le ricerche

Dettagli

Accreditamento corso di specializzazione in counseling

Accreditamento corso di specializzazione in counseling Accreditamento corso di specializzazione in counseling Denominazione della struttura Shinui Centro di consulenza sulla relazione. Via Divisione Tridentina 5-24121 Bergamo. C.F. e P.IVA 02991620168. Rappresentante

Dettagli