S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici. Cavi bassa tensione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici. Cavi bassa tensione"

Transcript

1 S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici Cavi bassa tensione

2 Cavo FG7R / FG7OR 0,6/1kV Cavi per energia e segnalazioni flessibili per posa fissa, isolati in HEPR di qualità G7, non propaganti l incendio a ridotta emissione di gas corrosivi. Conduttore flessibile di rame rosso ricotto classe 5. Isolamento in HEPR di qualità G7. Riempitivo in materiale non fibroso e non igroscopico. Guaina PVC qualità RZ/ST2 600 V 1000 V 4000 V Tensione massima Um 1200 V Temperatura massima di esercizio 90 C Temp. massima di corto circuito per sezioni fino a 240mm² +250 C Temp. massima di corto circuito per sezioni oltre 240mm² +220 C -15 C Temp. minima di installazione e maneggio 0 C CEI IEC CEI UNEL CEI II CEI EN CEI EN Per trasporto di energia e trasmissione segnali in ambienti interni o esterni anche bagnati. Per posa fissa in aria libera, in tubo o canaletta, su muratura e strutture metalliche o sospesa. Adatti anche per posa interrata diretta o indiretta. Unipolare: nero Bipolare: blu marrone Tripolare: marrone nero-grigio o G/V blu marrone Quadripolare: blu marrone nero grigio (o G/V al posto del blu) Pentapolare: G/V blu marrone nero grigio (senza GV 2 neri) Multipli per segnalazione: neri numerati + G/V Grigio

3 Cavo FG7M1 / FG7OM1 0,6/1 kv Cavi per energia e segnalazioni isolati in HEPR di qualita G7, non propaganti l incendio senza alogeni e a basso sviluppo di fumi opachi Conduttore flessibile di rame rosso ricotto classe 5. Isolamento in HEPR di qualità G7. Riempitivo in materiale non fibroso e non igroscopico. Guaina termoplastica qualità M V 1000 V 4000 V Tensione massima Um 1200 V Temperatura massima di esercizio 90 C Temp. massima di corto circuito per sezioni fino a 240mm² +250 C Temp. massima di corto circuito per sezioni oltre 240mm² +220 C -15 C Temp. minima di installazione e maneggio 0 C Per trasporto di energia e trasmissione segnali in ambienti interni o esterni anche bagnati. Per posa fissa in aria libera, in tubo o canaletta, su muratura e strutture metalliche o sospesa. Nei luoghi nei quali, in caso d incendio, le persone presenti siano esposte a gravi rischi per le emissioni di fumi,gas tossici e corrosivi. Unipolare: nero Bipolare: blu marrone Tripolare: marrone nero-grigio o G/V blu marrone Quadripolare: blu marrone nero grigio (o G/V al posto del blu) Pentapolare: G/V blu marrone nero grigio (senza GV 2 neri) Multipli per segnalazione: neri numerati + G/V CEI CEI CEI UNEL CEI EN (CEI III) CEI EN CEI EN CEI EN CEI 20-37/4-0 Verde

4 Cavo FG7OH2R 0,6/1 kv Cavi per energia e segnalazioni isolati in HEPR qualita G7 non propaganti l incendio e a ridotta emissione di gas corrosivi. Cavi flessibili per posa fissa schermati a treccia di fili di rame sotto guaina in pvc Conduttore flessibile di rame rosso ricotto classe 5. Isolamento in HEPR di qualità G7. Riempitivo in materiale non fibroso e non igroscopico compatibile. Schermo costituito da treccia di fili di rame rosso. Guaina PVC qualità RZ/ST V 1000 V 4000 V Tensione massima Um 1200 V Temperatura massima di esercizio 90 C Temp. massima di corto circuito +250 C -15 C Temp. minima di installazione e maneggio 0 C Adatto per posa all interno, in ambienti anche bagnati ed all esterno. Ideali per posa fissa su muratura e strutture metalliche, ammessa anche la posa interrata. Caratteristica di questo cavo è la protezione da interferenze elettromagnetiche grazie allo schermo in rame che lo rende particolarmente adatto in ambienti industriali per il trasporto di comandi e segnali. Bipolare: blu marrone Tripolare: marrone nero-grigio o G/V blu marrone Quadripolare: blu marrone nero grigio (o G/V al posto del blu) Pentapolare: G/V blu marrone nero grigio (senza GV 2 neri) Multipli per segnalazione: neri numerati + G/V CEI IEC CEI UNEL CEI UNEL CEI II CEI EN CEI EN Grigio

5 Cavo FG7OH2M1 0,6/1kV Cavi per energia e segnalazioni isolati in HEPR di qualita G7, non propaganti l incendio senza alogeni e a basso sviluppo di fumi opachi. Cavi flessibili per posa fissa schermati a treccia di fili di rame. Conduttore flessibile di rame rosso ricotto classe 5. Isolamento in HEPR di qualità G7. Guainetta in M1. Riempitivo in materiale non fibroso e non igroscopico compatibile. Schermo costituito da treccia di fili di rame rosso Guaina termoplastica qualità M V 1000 V 4000 V Tensione massima Um 1200 V Temperatura massima di esercizio 90 C Temp. massima di corto circuito per sezioni fino a 240mm² +250 C Temp. massima di corto circuito per sezioni oltre 240mm² +220 C -15 C Temp. minima di installazione e maneggio 0 C Per trasporto di energia e trasmissione segnali in ambienti interni o esterni anche bagnati. Per posa fissa in aria libera, in tubo o canaletta, su muratura e strutture metalliche o sospesa. Nei luoghi nei quali, in caso d incendio, le persone presenti siano esposte a gravi rischi per le emissioni di fumi, gas tossici e corrosivi e nelle quali si vogliono evitare danni alle strutture, alle apparecchiature e ai beni presenti o esposti; adatti per alimentazione di uscite di sicurezza, segnalatori di fumi o gas, scale mobili; adatti anche per posa interrata diretta o indiretta. Bipolare: blu marrone Tripolare: marrone nero-grigio o G/V blu marrone Quadripolare: blu marrone nero grigio (o G/V al posto del blu) Pentapolare: G/V blu marrone nero grigio (senza GV 2 neri) Multipli per segnalazione: neri numerati + G/V CEI 20-13, CEI CEI UNEL CEI EN (CEI III) CEI EN CEI EN CEI EN CEI 20-37/4-0 Verde

6 Cavo UG7OR / RG7OR 0,6/1 kv Cavi per energia e segnalazioni rigidi per posa fissa, isolati in HEPR di qualita G7, non propaganti l incendio a ridotta emissione di gas corrosivi. Conduttore RIGIDO di rame rosso ricotto. Classe 1 e Classe 2. Isolamento in HEPR di qualità G7. Riempitivo in materiale non fibroso e non igroscopico. Guaina PVC qualità RZ/STZ. 600 V 1000 V 4000 V Tensione massima Um 1200 V Temperatura massima di esercizio +90 C Temp. massima di corto circuito per sezioni fino a 240mm² +250 C Temp. massima di corto circuito per sezioni oltre 240mm² +220 C -15 C Temp. minima di installazione e maneggio 0 C Per trasporto di energia e trasmissione segnali in ambienti interni o esterni anche bagnati. Per posa fissa in aria libera, in tubo o canaletta, su muratura e strutture metalliche o sospesa. Adatti anche per posa interrata diretta o indiretta. Unipolare: nero Bipolare: blu marrone Tripolare: marrone nero-grigio o G/V blu marrone Quadripolare: blu marrone nero grigio (o G/V al posto del blu) Pentapolare: G/V blu marrone nero grigio (senza GV 2 neri) Multipli per segnalazione: neri numerati + G/V CEI IEC CEI UNEL CEI II CEI EN CEI EN Grigio

7 Cavo FROR 450/750V Cavi flessibili per energia isolati con polivinilcloruro sotto guaina di polivinilcloruro non propaganti l incendio a ridotta emissione di gas corrosivi. Conduttore flessibile di rame rosso ricotto classe 5. Isolamento in PVC di qualità TI2. Guaina PVC, qualità TM V 750 V 3000 V Tensione massima Um 825 V Temperatura massima di esercizio 70 C Temp. massima di corto circuito per sezioni 160 C -10 C Temp. minima di installazione e maneggio +5 C CEI 20-20/1 CEI II CEI EN CEI EN Adatto per collegamenti ed apparecchiature mobili, in luoghi di pubblico spettacolo e di intrattenimento. Per interni in ambienti secchi o umidi (AD2), all esterno solo per uso temporaneo. Non è ammessa la posa sotto intonaco o direttamente interrata anche se protetta. Bipolare: blu marrone Tripolare: marrone nero-grigio o G/V blu marrone Quadripolare: blu marrone nero grigio (o G/V al posto del blu) Pentapolare: G/V blu marrone nero grigio (senza GV 2 neri) Grigio

8 Cavo FROR 300/500V Cavi flessibili per segnalazioni e comandi isolati con polivinilcloruro sotto guaina di polivinilcloruro non propaganti l incendio a ridotta emissione di gas corrosivi. Conduttore flessibile di rame rosso ricotto classe 5. Isolamento in PVC di qualità TI2. Guaina PVC, qualità TM V 500 V 2000 V Temperatura massima di esercizio +70 C Temp. massima di corto circuito per sezioni 160 C -10 C Temp. minima di installazione e maneggio +5 C Adatto per collegamenti ed apparecchiature mobili, in luoghi di pubblico spettacolo e di intrattenimento. Per interni in ambienti secchi o umidi (AD2), all esterno solo per uso temporaneo. Non è ammessa la posa sotto intonaco o direttamente interrata anche se protetta. Multipli per segnalazione: neri numerati + G/V CEI 20-20/1 CEI II CEI EN CEI EN Grigio

9 Cavo FTG10OM1 0,6 / 1 Kv Cavi per energia isolati con mescola elastomerica (G10) non propaganti l incendio senza alogeni a basso sviluppo di fumi opachi con conduttori flessibili in rame rosso con barriera antifuoco. Studiati per funzionare durante l incendio e per garantire l esercizio degli impianti allestiti con essi Conduttore flessibile di rame rosso ricotto classe 5. Barriera antifuoco in nastro di mica. Isolante in mescola elastomerica G10. Riempitivo in materiale non fibroso e non igroscopico. Guaina termoplastica qualità M1. Tensione massima Um Temperatura massima di esercizio Temp. massima di corto circuito 600 V 1000 V 4000 V 1200 V +90 C +250 C -15 C Per trasporto di energia e trasmissione segnali in ambienti interni o esterni anche bagnati. Per posa fissa in aria libera, in tubo o canaletta, su muratura e strutture metalliche. Nei luoghi nei quali in caso di incendio, le persone presenti siano esposte a rischi per le emissioni di fumi, gas tossici e corrosivi e nelle quali si vogliano evitare danni alle strutture, alle apparecchiature; adatti per alimentazione di uscite di sicurezza, segnalatori di fumi o gas, scale mobili. Particolarmente adatti per posa in gallerie. Bipolare: blu marrone Tripolare: marrone nero-grigio o G/V blu marrone Quadripolare: blu marrone nero grigio (o G/V al posto del blu) Pentapolare: G/V blu marrone nero grigio (senza GV 2 neri) CEI CEI EN (CEI III) CEI EN CEI EN CEI EN CEI EN CEI EN Blu

10 Cavo FG4OHM1 100/100 V PH30 UNI 9795 CAVI SCHERMATI PER IMPIANTI D ALLARME ANTINCENDIO Cavi elettrici schermati resistenti al fuoco, non propaganti la fiamma, senza alogeni, con tensione nominale 100/100 V per applicazioni in sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d incendio Conduttore flessibile di rame rosso ricotto classe 5. Isolamento con mescola elastomerica a base siliconica G4. Schermo a nastri di alluminio/poliestere. Guaina termoplastica qualità M1. Temperatura massima di esercizio Temp. minima di installazione e maneggio 100 V 100 V +90 C +20 C -5 C Possono essere utilizzati per i collegamenti degli apparati dei sistemi automatici di rivelazione e di segnalazione manuale allarme d incendio, collegati o meno ad impianti d estinzione o ad altro sistema di protezione, destinati a essere installati in edifici, indipendentemente dalla destinazione d uso. Sono adatti per i collegamenti dei sistemi antincendio e degli attuatori (es. elettroserrature, evacuatori di fumo, elettromagneti per sgancio porte tagliafuoco) con tensioni di esercizio compresi tra 12 V e 24 V in c.a. Non sono idonei per altri impieghi quali illuminazione di emergenza, alimentazione di sistemi di evacuazione forzata di fumo e calore, elettroserrature o comandi di emergenza o altre applicazioni similari aventi tensione di esercizio superiore ai 100 V in c.a. CEI EN CEI 20-36/4-0 Bipolare: rosso nero Rosso

11 Cavo H07RN-F Cavi per energia flessibili isolati in gomma con guaina speciale adatto per posa o per collegamenti mobili per servizio meccanico anche gravoso. Conduttore flessibile di rame rosso ricotto classe 5. Isolante in mescola elastomerica qualità EI4. Guaina in policloroprene qualità EM2. Temperatura massima di esercizio Temp. massima di corto circuito Temperatura minima di installazione e maneggio CEI 20-19/4 (CENELEC HD 22.4 S4) CEI EN (CEI 20-35) DIN EN V 750 V 2500 V +60 C +200 C -40 C -25 C Per installazioni in locali secchi, umidi o bagnati all aria libera in officine con atmosfera esplosiva. Per collegamenti soggetti a sollecitazioni meccaniche medie come: apparecchiature in officine industriali e agricole, grossi bollitori, utensili elettrici, seghe circolari, motori o generatori trasportabili in cantieri edili o di impianti agricoli. Unipolare: nero Bipolare: blu marrone Tripolare: marrone nero-grigio (o G/V, blu e marrone) Quadripolare: blu marrone nero grigio (o G/V al posto del blu) Pentapolare: G/V blu marrone nero grigio (senza GV 2 neri) Multipli per segnalazione: neri numerati + G/V Nero

12 Cavo N07V-K Cavi per interni e cablaggi non propaganti l incendio e a ridotta emissione di gas corrosivi Conduttore flessibile di rame rosso ricotto classe 5. Isolamento in PVC di qualità R2 Temperatura massima di esercizio Temp. massima di corto circuito Temperatura minima di installazione e maneggio 450 V 750 V 3000 V +70 C +160 C -10 C -5 C Per tensioni fino a 1000V in c.a. per installazioni fisse o protette. Da installare entro tubazioni in vista, incassate o altri sistemi chiusi simili. Unipolare: nero marrone blu chiaro grigio rosso bianco giallo/verde arancione rosa turchese violetto CEI UNEL CEI II CEI EN CEI EN

13 Cavo N07G9-K Cavi per interni e cablaggi senza alogeni, a basso sviluppo di fumi opachi Conduttore flessibile di rame rosso ricotto classe 5. Isolamento in HEPR di qualità G V 750 V 3000 V Temperatura massima di esercizio 90 C Temp. massima di corto circuito +250 C -30 C Temperatura minima di installazione e maneggio -15 C Sono particolarmente indicati in luoghi con rischio d incendio e con elevata presenza di persone (uffici, scuole, alberghi, supermercati, metropolitane, ospedali, cinema, teatri). Sono utilizzabili per posa fissa, entro tubazioni, canali portacavi, cablaggi interni di quadri elettrici, all interno di apparecchiature di interruzione e comando per tensioni fino a 1000V in corrente alternata e 750V verso terra in corrente continua. CEI CEI UNEL CEI II CEI EN CEI EN Unipolare: nero marrone blu grigio rosso bianco giallo/verde

14 Cavo FG21M21 SOLAR CABLE Cavi unipolari flessibili con tensione nominale massima 1800vcc per impianti fotovoltaici e solari con isolanti e guaina in mescola reticolata senza alogeni Conduttore a corda flessibile classe 5 di rame STAGNATO ricotto. Isolante in gomma speciale HEPR G21. Guaina in mescola reticolata tipo M V 1200 V 4000 V Temperatura massima di esercizio +90 C sul conduttore Temp. massima di corto circuito +250 C Temperatura minima di installazione e maneggio -40 C Cavi indicati per interconnessioni dei vari elementi degli impianti fotovoltaici. Essi sono adatti per l installazione fissa all esterno ed all interno, senza protezione o entro tubazioni in vista o incassate oppure in sistemi chiusi similari. Unipolare: neutro CEI / 20-37P2 EN EN EN EN 602 Nero Rosso

15 Cavo ARE4E4X 0.6/1kV Cavi bt in alluminio bipolari e quadripolari autoportanti ad elica visibile. Conduttore a corda rigida di alluminio, classe 2. Isolamento in XLPE. Guaina in polietilene reticolato. 600 V 1000 V 4000 V Tensione massima Um 1200 V Temperatura massima di esercizio 85 C Temperatura massima di corto circuito 250 C -15 C Temperatura minima di installazione e maneggio 0 C Cavo per l alimentazione tramite linea aerea. Grigio ENEL DC 4182

16 Cavo RE4E4X 0,6/1kV Cavi a bassa tensione bipolari e quadripolari autoportanti ad elica visibile Conduttore a corda rigida rotonda non compatta di rame. Isolante in polietilene reticolato XLPE. Guaina in polietilene reticolato. 600 V 1000 V 4000 V Tensione massima Um 1200 V Temperatura massima di esercizio 85 C Temperatura massima di corto circuito 250 C -15 C Temperatura minima di installazione e maneggio 0 C Per alimentazione tramite linee aeree o in aria. Grigio ENEL DC 4181 ENEL DC 4908 CENELEC HD 626 CEI 20-58

17 Cavo ARG7R da 0,6/1 kv Cavi rigidi in alluminio unipolari per posa fissa, isolati in HEPR di qualità G7, ritardanti la fiamma a ridotta emissione di gas corrosivi. Conduttore a corda rigida di alluminio, classe 2. Isolamento in HEPR di qualità G7. Guaina PVC qualità RZ/ST2, 600 V 1000 V 4000 V Tensione massima Um 1200 V Temperatura massima di esercizio +90 C Temp. massima di corto circuito +250 C (senza shock meccanico) -15 C Temperatura minima di installazione e maneggio 0 C Per trasporto di energia in ambienti interni o esterni anche bagnati. Per posa fissa in aria libera, in tubo o canaletta, su muratura e strutture metalliche o sospesa. Adatti anche per posa interrata diretta o indiretta. Grigio CEI IEC CEI EN CEI EN

18 Cavo FTG10OHM1 CAVI SCHERMATI PER IMPIANTI D ALLARME ANTINCENDIO Cavi elettrici schermati resistenti al fuoco, non propaganti la fiamma, senza alogeni. Conduttore flessibile di rame rosso ricotto classe 5. Isolamento con mescola elastomerica a base siliconica G4. Schermo a nastri di alluminio/poliestere. Guaina termoplastica qualità M V 1000 V 4000 V Temperatura massima di esercizio +90 C Temp. minima di installazione e maneggio 0 C Adatti per il collegamento tra i sensori e la centralina dei sistemi di rilevazione incendio quando sono richieste caratteristiche particolari quali: la resistenza al fuoco, la ridotta emissione di fumi opachi, la ridotta emissione di gas tossici e corrosivi e l assenza di alogeni. Per posa fissa all interno e all esterno. Possono essere installati su passerelle, tubazioni, canalette e sistemi similari. E ammessa la posa interrata indiretta. CEI EN CEI EN CEI EN IEC Rosso

19 S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici Cavi media tensione

20 Cavo RG7H1M1 12/20kV - L.S.O.H 105 Cavi per collegamenti tra cabine di trasformazione e le grandi utenze. Conduttore rigido di rame rosso ricotto. Classe 2. Semiconduttore interno elastomerico estruso. Isolamento in HEPR di qualità G7 Semiconduttore esterno elastomerico estruso pelabile a freddo. Schermo costituito a fili di rame rosso Guaina termoplastica qualità M1 12 kv 20 kv 42 kv Tensione massima Um 24 kv Temperatura massima di esercizio 105 C Temp. massima di corto circuito 300 C -20 C Temperatura minima di installazione e maneggio -5 C Adatti per il trasporto di energia tra le cabine di trasformazione e le grandi utenze; particolarmente indicati nei luoghi con pericolo d incendio, nei locali dove si concentrano apparecchiature, quadri e strumentazioni dove è fondamentale la loro salvaguardia. Rosso IEC 60502, CEI 20-13, HD 620 CEI EN (CEI III) CEI EN CEI EN CEI EN

21 Cavo RG7H1M1 18/30kV - L.S.O.H 105 Cavi per collegamenti tra cabine di trasformazione e le grandi utenze. Conduttore rigido di rame rosso ricotto. Classe 2. Semiconduttore interno elastomerico estruso. Isolamento in HEPR di qualità G7 Semiconduttore esterno elastomerico estruso pelabile a freddo. Schermo costituito a fili di rame rosso Guaina termoplastica qualità M1. 18 kv 30 kv 63 kv Tensione massima Um 36 kv Temperatura massima di esercizio 105 C Temp. massima di corto circuito 300 C -20 C Temperatura minima di installazione e maneggio -5 C Adatti per il trasporto di energia tra le cabine di trasformazione e le grandi utenze; particolarmente indicati nei luoghi con pericolo d incendio, nei locali dove si concentrano apparecchiature, quadri e strumentazioni dove è fondamentale la loro salvaguardia. Rosso IEC 60502, CEI 20-13, HD 620 CEI EN (CEI III) CEI EN CEI EN CEI EN

22 Cavo RG7H1R da 1,8/3 kv a 26/45 kv Cavi per collegamenti tra cabine di trasformazione e le grandi utenze. Conduttore rigido di rame rosso ricotto. Classe 2. Semiconduttore interno elastomerico estruso. Isolamento in HEPR di qualità G7. Semiconduttore esterno elastomerico estruso pelabile a freddo. Schermo costituito a fili di rame rosso Guaina PVC. RZ/ST2. Adatti per il trasporto di energia tra le cabine di trasformazione e le grandi utenze. Per posa in aria libera, in tubo o canale. da 1,8kV a 26 kv da 3 kv a 45 kv Temperatura massima di esercizio +90 C Temp. massima di corto circuito +250 C -15 C Temperatura minima di installazione e maneggio 0 C Rosso CEI 20-13, IEC CEI CEI EN

23 Cavo RG7H1OR da 1,8/3 kv a 26/45 kv Cavi MT tripolari isolati in gomma HEPR di qualità G7, sotto guaina di PVC. Conduttore rigido di rame rosso ricotto. Classe 2. Semiconduttore interno elastomerico estruso. Isolamento in HEPR di qualità G7 Semiconduttore esterno elastomerico estruso pelabile a freddo. Schermo a due nastri di rame rosso intercalati. Riempitivo in materiale non fibroso e non igroscopico. Guaina PVC. RZ/ST2. Adatti per il trasporto di energia tra le cabine di trasformazione e le grandi utenze. Per posa in aria libera, in tubo o canale. Ammessa la posa interrata anche non protetta. da 1,8kV a 26 kv da 3 kv a 45 kv da 3,6 kv a 52 kv Temperatura massima di esercizio +90 C Temp. massima di corto circuito +250 C -15 C Temperatura minima di installazione e maneggio 0 C Armatura Il cavo può essere fornito con guina termoplastica M1 L.S.O.H. Rosso CEI 20-13, IEC CEI CEI EN

24 Cavo RG7ONR-RG7H1ONR da 1,8/3 kv a 26/45 kv Cavi di MT isolati in gomma HEPR di qualità G7 armati a nastri di acciaio zincato sotto guaina in pvc. Conduttore rigido di rame rosso ricotto. Classe 2. Semiconduttore interno elastomerico estruso. Isolamento in HEPR di qualità G7. Semiconduttore esterno elastomerico estruso pelabile a freddo. Schermo a due nastri di rame rosso intercalati. Riempitivo in materiale non fibroso e non igroscopico compatibile. Armatura a nastri di acciaio zincato. Guaina PVC qualità RZ/ST2 da 1,8kV a 26 kv da 3 kv a 45 kv da 3,6 kv a 52 kv Temperatura massima di esercizio +90 C Temp. massima di corto circuito +250 C -15 C Temperatura minima di installazione e maneggio 0 C CEI 20-13, IEC CEI CEI EN Adatti per il trasporto di energia tra le cabine di trasformazione e le grandi utenze. Per posa in aria libera, in tubo o canale. Ammessa la posa interrata anche non protetta Armatura Lo stesso cavo si può avere nella versione con armatura a fili di acciaio (RG7H1OFR) e piattine di acciaio (RG7H1OZR) Guaina Il cavo può essere fornito con guina termoplastica M1 L.S.O.H. Rosso

25 INOLTRE Cavi fibra ottica Cavi telefonici Cavi coassiali Cavi trasmisione dati Cavi strumentazione Cavi schermati, armati a coppie anche su specifica del cliente S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici

cavi per applicazioni particolari

cavi per applicazioni particolari cavi per applicazioni particolari alcuni prodotti o gamme allsun nosmoke nosmoke noburn Super TUTOR G7 N1 flessì per impianti fotovoltaici LS0H atossici LS0H atossici schermati a treccia resistenti al

Dettagli

Cavi energia e segnalamento Cables for energy transmission and signaling

Cavi energia e segnalamento Cables for energy transmission and signaling Cavi energia e segnalamento Cables for energy transmission and signaling CAVI CMANDI E SEGNALAMENT F-300/500V CAVI PE CMANDI E SEGNALAMENT ISLATI E GUAINATI IN PVC NPI 2x0,50 5,8 2x1,00 6,6 3x0,50 6 3x1,00

Dettagli

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv. Riccardo Bucci

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv. Riccardo Bucci Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv Riccardo Bucci ANIE - AICE Associazione Italiana Industrie Cavi e Conduttori Elettrici Elementi costituivi i cavi elettrici

Dettagli

L AZIENDA. l azienda. La lavorazione del rame e tutta la parte metallurgica è concentrata nella Veneta Trafili.

L AZIENDA. l azienda. La lavorazione del rame e tutta la parte metallurgica è concentrata nella Veneta Trafili. L AZIENDA l azienda Quartier Generale Via Orna 35, Brendola (VI) La Triveneta Cavi dal 1965 è una delle più importanti realtà nel mercato europeo della produzione di cavi bassa e media tensione destinati

Dettagli

Mondini Cavi presenta

Mondini Cavi presenta Mondini Cavi presenta Manuale Tecnico e Guida Pratica Tomo I Questa Guida Pratica all impiego dei cavi è stata pensata e realizzata con un certo spirito di servizio. Infatti è un piccolo, ma prezioso libretto

Dettagli

Dati tecnici Technical data

Dati tecnici Technical data Dati tecnici Technical data i CAVI PER ENERGIA E SEGNALAMENTO SIGLE DI DESIGNAZIONE CEIUNEL 35011 SIMBOLI SIMBOLI RELATIVI ALLA NATURA E AL GRADO DI FLESSIBILITA' DEI CONDUTTORI A EF F FF R S SU U nessun

Dettagli

Impianto fotovoltaico

Impianto fotovoltaico 16 16 Impianto fotovoltaico totalmente integrato kw Fornitura materiale per un sistema fotovoltaico trifase, completo di ogni accessorio, con potenza di picco pari a 15,96kWp. Costruito con numero 12 stringhe

Dettagli

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02.01 Cavo unipolare tipo RG7R 0,6/1kV o FG7R 0,6/1 kv isolato in EPR sotto guaina di PVC (norme CEI 20-13, CEI 20-22II, CEI 20-35). Sono compresi:

Dettagli

Prezzi Indicativi dei Materiali per IMPIANTI ELETTRICI e Speciali sulla piazza di Milano 2 SEMESTRE 2011

Prezzi Indicativi dei Materiali per IMPIANTI ELETTRICI e Speciali sulla piazza di Milano 2 SEMESTRE 2011 2 Prezzi Indicativi dei Materiali per IMPIANTI ELETTRICI e Speciali sulla piazza di Milano 2 SEMESTRE 2011 Camera di Commercio di Milano, www.piuprezzi.it 1 IE01 CONDUTTORI IE0101 Cavo unipolare in rame

Dettagli

Fig. 2.18 - Parti costituenti un cavo (non sempre sono tutte presenti contemporaneamente).

Fig. 2.18 - Parti costituenti un cavo (non sempre sono tutte presenti contemporaneamente). Cavi La norma CEI 64-8 definisce impianto utilizzatore quello costituito dai circuiti di alimentazione degli apparecchi utilizzatori fissi e delle prese a spina, comprese le relative apparecchiature di

Dettagli

Scelta dei cavi per il fotovoltaico

Scelta dei cavi per il fotovoltaico Scelta dei cavi per il fotovoltaico Pubblicato il 23/01/2012 Aggiornato al: 23/01/2012 di Gianluigi Saveri 1 Introduzione Le condizioni ambientali particolarmente gravose, tipiche dei luoghi di installazione

Dettagli

Riferimenti e contatti ufficio commerciale. e-mail: commerciale@bericacavi.com tel. 0444-820044 fax 0444-820050

Riferimenti e contatti ufficio commerciale. e-mail: commerciale@bericacavi.com tel. 0444-820044 fax 0444-820050 Riferimenti e contatti ufficio commerciale e-mail: commerciale@bericacavi.com tel. 0444-820044 fax 0444-820050 INDICE GENERALE pag. 1 CAVI per TERMOCOPPIE e TERMOCOPPIE ALTE TEMPERATURE pag. 3 CAVI per

Dettagli

Gr. Merc. Codice. Pagina Catalogo

Gr. Merc. Codice. Pagina Catalogo Indice Cavi Sicurezza Formazione Gr. Merc. Pagina Catalogo Gr. Merc. Pagina Catalogo Gr. Merc. Pagina Catalogo 510 CAVO ALLARME C-4 (U0=400 V) 512 514 516 2x0.22 I034IT 086 I078IT 086 I225IT 086 4x0.22

Dettagli

per impianti interni e per centrali

per impianti interni e per centrali Cavi telefonici non schermati TR /R e schermati TR /HR per impianti interni e per centrali L'impiego di cavi telefonici di normale produzione per impianti interni e per centrali non offre sufficienti garanzie

Dettagli

SCHEDA APPLICATIVA CAVI BASSA TENSIONE - UTILIZZO E TIPO DI POSA AMBIENTE CAVO N07V-K H05V-K FROR - 450/750 V FROR - 300/500 V N1VV-K N1VC4V-K

SCHEDA APPLICATIVA CAVI BASSA TENSIONE - UTILIZZO E TIPO DI POSA AMBIENTE CAVO N07V-K H05V-K FROR - 450/750 V FROR - 300/500 V N1VV-K N1VC4V-K CATALOGO CAVI SCHEDA APPLICATIVA CAVI BASSA TENSIONE - UTILIZZO E TIPO DI POSA CAVO AMBIENTE Edilizia Residenziale Industria e Artigianato Rischio di incendio Elevata presenza di persone Fiere Cantieri

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI AMGA - Azienda Multiservizi S.p.A. - Udine - Pag. 1 di 18 RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI LAVORO: INTERVENTO: UBICAZIONE: TIPOLOGIA DELL'EDIFICIO : DESTINAZIONE DELL'IMPIANTO: POTENZIALITA' IMPEGNATA:

Dettagli

NOVITA GUIDA CEI 82-25 Relatore: Massimo Gamba Membro CEI CT 82

NOVITA GUIDA CEI 82-25 Relatore: Massimo Gamba Membro CEI CT 82 NOVITA GUIDA CEI 82-25 Relatore: Massimo Gamba Membro CEI CT 82 1 NOVITA GUIDA CEI 82-25 1. Novità normative: guida CEI 82-25 edizione settembre 2010 2. Novità tecniche: impianti fotovoltaici a concentrazione

Dettagli

631 CAVO TELEFONICO TRR

631 CAVO TELEFONICO TRR Indice Gr. Merc. Cavi Telefonici Descrizione Pagina Catalogo 621 CAVO TELEFONICO I133 TRECCIOLA TELEFONICA 2 x 6/10 RO/BI RAME RIGIDO 109 I134 TRECCIOLA TELEFONICA 3 x 6/10 RO/BI/BL RAME RIGIDO 109 I095/D

Dettagli

Impianti elettrici. Impianti Meccanici 1

Impianti elettrici. Impianti Meccanici 1 Impianti Meccanici 1 Gli impianti sono soggetti ad una ampia normativa nazionale. Tali norme sono in continua evoluzione anche al fine di unificare internazionalmente le regole della buona tecnica e dell

Dettagli

Afumex Guida all Uso. fumex. Il cavo che salva la vita

Afumex Guida all Uso. fumex. Il cavo che salva la vita Afumex Guida all Uso fumex TM Gennaio 2006 Il cavo che salva la vita Guida all uso dei cavi Afumex Premessa La pericolosità degli incendi negli impianti elettrici viene spesso sottovalutata fino a che

Dettagli

Progettazione di impianti elettrici industriali. Prof. E. Cardelli

Progettazione di impianti elettrici industriali. Prof. E. Cardelli Progettazione di impianti elettrici industriali Prof. E. Cardelli 1 CAVI ELETTRICI Definizioni: con la denominazione di cavo elettrico si intende indicare un conduttore uniformemente isolato oppure un

Dettagli

PROGETTO DI VALORIZZAZIONE E RECUPERO DELLA REGGIA DI VENARIA REALE E DEL BORGO CASTELLO DELLA MANDRIA

PROGETTO DI VALORIZZAZIONE E RECUPERO DELLA REGGIA DI VENARIA REALE E DEL BORGO CASTELLO DELLA MANDRIA Dott. ing. Sergio BERNO 10144 TORINO Via Treviso, 12 Cod. fisc. BRN SRG 41H23 L219N Tel. (011) 77.14.066 (4 linee r.a.) Fax (011) 75.19.59 - e mail: engineering@elsrl.it Partita I.V.A. 01222390013 PROGETTO

Dettagli

Bert CAVI ELETTRICI - CAVI SPECIALI - ACCESSORI CAVI MT-BT. cables & systems. BERTOLI s.r.l. BERTOLI ok.indd 1 4-07-2008 12:45:03

Bert CAVI ELETTRICI - CAVI SPECIALI - ACCESSORI CAVI MT-BT. cables & systems. BERTOLI s.r.l. BERTOLI ok.indd 1 4-07-2008 12:45:03 Bert CAVI ELETTRICI - CAVI SPECIALI - ACCESSORI CAVI MT-BT BERTOLI ok.indd 1 4-07-2008 12:45:03 CHI SIAMO La ditta BERTOLI è nata nel 1978 a Torino come agenzia di rappresentanza di cavi elettrici, per

Dettagli

La nuova UNI 9795 Lancenigo di Villorba (TV), 13 ottobre 2010. Marco Fontana. (Membro CEI Comitato Tecnico 20)

La nuova UNI 9795 Lancenigo di Villorba (TV), 13 ottobre 2010. Marco Fontana. (Membro CEI Comitato Tecnico 20) CONNESSIONE E CAVI Scelta dei tipi di cavi, sigle di designazione e comportamento al fuoco Marco Fontana (Membro CEI Comitato Tecnico 20) 1 Per quanto riguarda le connessioni, cioè la rete di collegamento

Dettagli

Raggruppamento Temporaneo di Professionisti ing. Giuseppe Puglisi (Mandatario) - ing. Vincenzo Marco Nicolosi e arch. Lorenzo Santoro (MandantI)

Raggruppamento Temporaneo di Professionisti ing. Giuseppe Puglisi (Mandatario) - ing. Vincenzo Marco Nicolosi e arch. Lorenzo Santoro (MandantI) Raggruppamento Temporaneo di Professionisti ing. Giuseppe Puglisi (Mandatario) - ing. Vincenzo Marco Nicolosi e arch. Lorenzo Santoro (MandantI) via E. Boner n 36 - Messina tel. 090.46868 - fax 090.5726244

Dettagli

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici 6578 CEI 0-2 0 120 Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici 6366 CEI 0-10 0 110 Guida alla manutenzione degli impianti elettrici 6613 CEI 0-11 0 75 Guida alla

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA - Complesso Biotecnologico - Istituti Biologici COMPLETAMENTO PALAZZINE D e E Nr. PREZZIARIO CODICE DESCRIZIONE U. M. Prezzo % Incid. Man.

Dettagli

ETA PROGETTI STUDIO ASSOCIATO

ETA PROGETTI STUDIO ASSOCIATO INDICE PREMESSA... 3 1 - DOCUMENTAZIONE DI PROGETTO... 3 2 - IMPIANTI PREVISTI... 3 3 DESCRIZIONE DELL IMPIANTO DI PRODUZIONE... 4 4 MODALITA DI ESECUZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO... 4 4.1) Tensione di

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE Moduli fotovoltaici. gruppo di conversione

SPECIFICHE TECNICHE Moduli fotovoltaici. gruppo di conversione GENERALITA Gli impianti previsti nel presente progetto dovranno complessivamente essere in grado di produrre non meno 200.000 kwh/anno. I siti individuati, in cui si prevede di installare i moduli, risultano

Dettagli

GOAT TOPLINE SRL WIRE CABLES & TOOLS

GOAT TOPLINE SRL WIRE CABLES & TOOLS GOAT TOPLINE SRL WIRE CABLES & TOOLS Cavi speciali catalogo 2014 Goat TopLine Srl 2014 GOAT TOPLINE SRL WIRE CABLES & TOOLS Cavi speciali catalogo 2014 Chi Siamo Chi Siamo GOAT TOPLINE SRL nasce dalla

Dettagli

Riferimenti e contatti ufficio commerciale

Riferimenti e contatti ufficio commerciale Riferimenti e contatti ufficio commerciale Responsabile: Roberto Favero Collaboratrici: Monica Cariolato, Elena Vigolo, Francesca Camerra, Emanuela Concato e-mail: commerciale@bericacavi.com tel. 0444-820044

Dettagli

Cavi Trasmissione Dati

Cavi Trasmissione Dati Indice Gr. Merc. Cavi Trasmissione Dati Descrizione Pagina Catalogo 421 FIBRA OTTICA 9/125 (OS1) LSZH F0002 FIBRA MONOMODALE 9/125 (OS1) 2 FIBRE LSZH 072 F0003 FIBRA MONOMODALE 9/125 (OS1) 4 FIBRE LSZH

Dettagli

LA TRIVENETA CAVI. Guida Pratica. Edizione Marzo 2010

LA TRIVENETA CAVI. Guida Pratica. Edizione Marzo 2010 LA TRIVENETA CAVI Guida Pratica Edizione Marzo 2010 CERTIFICAZIONI ISO 9001 MARCHI DI PRODOTTO IN CONCESSIONE IMQ Istituto Italiano Marchio di Qualità - ITALIA HAR Armonizzazione - EUROPA LCIE Laboratoire

Dettagli

PRESIDIO OSPEDALIERO JAZZOLINO DI VIBO VALENTIA COMPLETAMENTO AREA DEGENZA ORTOPEDIA + RISTRUTTURAZIONE AREA AMBULATORIALE

PRESIDIO OSPEDALIERO JAZZOLINO DI VIBO VALENTIA COMPLETAMENTO AREA DEGENZA ORTOPEDIA + RISTRUTTURAZIONE AREA AMBULATORIALE PRESIDIO OSPEDALIERO JAZZOLINO DI VIBO VALENTIA COMPLETAMENTO AREA DEGENZA ORTOPEDIA + RISTRUTTURAZIONE AREA AMBULATORIALE STIMA DEI COSTI IMPIANTO ELETTRICO Art. 1 IE Canaline per cavi L.02.20.70 Canale

Dettagli

Tali impianti elettrici saranno ubicati nella scuola elementare e materna di Marliana, in Via Goraiolo, Marliana (PT).

Tali impianti elettrici saranno ubicati nella scuola elementare e materna di Marliana, in Via Goraiolo, Marliana (PT). ndividuazione degli impianti Gli impianti oggetto del progetto sono previsti all interno di una struttura scolastica. Gli impianti esistenti sono sprovvisti di Dichiarazione di Conformità, pertanto saranno

Dettagli

Calcolo della portata e coordinamento con le protezioni per i cavi dei circuiti in c.c. degli impianti fotovoltaici

Calcolo della portata e coordinamento con le protezioni per i cavi dei circuiti in c.c. degli impianti fotovoltaici Calcolo della portata e coordinamento con le protezioni per i cavi dei circuiti in c.c. degli impianti fotovoltaici di Silvia Berri e Giuseppe Bosisio Questo articolo intende chiarire alcuni aspetti progettuali

Dettagli

Sommario RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO

Sommario RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO Sommario 1 PREMESSE... 2 2 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 2 2.1 Norme CEI ed UNI... 2 2.2 Legislazione vigente... 3 3 CLASSIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI... 3 4 CARATTERISTICHE ELETTRICHE... 3 5 MISURE DI PROTEZIONE

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Voce Nr Descrizione U.m. Prezzo U.m. Q.tà Importo FORNITURE E SERVIZI

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Voce Nr Descrizione U.m. Prezzo U.m. Q.tà Importo FORNITURE E SERVIZI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Voce Nr Descrizione U.m. Prezzo U.m. Q.tà Importo FORNITURE E SERVIZI AN.P1 N.P1.11 A.NP.2 ANP2.2 ANP.3 N.P3.4 ANP.4 ANP.5 Fornitura ed installazione di sistema di sicurezza

Dettagli

LAVORI - 07I05 - IST. GALLI (BG) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

LAVORI - 07I05 - IST. GALLI (BG) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO LAVORI - 07I05 - IST. GALLI (BG) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Quadri di bassa tensione 1 IE.01 Quadro di bassa tensione di consegna (BOX IN PREFABBRICATO O MURATURA INCLUSO) Totale a corpo 1,00 99,40 99,40

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO RELATIVO A STABILE ADIBITO AD USO BAITA-BIVACCO, REALIZZATO IN ZONA PIAN VADA (COMUNE DI AURANO - VB)

IMPIANTO ELETTRICO RELATIVO A STABILE ADIBITO AD USO BAITA-BIVACCO, REALIZZATO IN ZONA PIAN VADA (COMUNE DI AURANO - VB) RELATIVO A STABILE ADIBITO AD USO BAITA-BIVACCO, REALIZZATO IN ZONA PIAN VADA (COMUNE DI AURANO - VB) 1. INTRODUZIONE Il bivacco di Pian Vadà è costituito da un edificio a due piani, ciascuno di superficie

Dettagli

1. DESCRIZIONE SOMMARIA DEGLI IMPIANTI DA REALIZZARE - ELENCO ELABORATI... 2 2. DATI DI PROGETTO... 2 2.1 Destinazione d uso dei locali... 2 2.

1. DESCRIZIONE SOMMARIA DEGLI IMPIANTI DA REALIZZARE - ELENCO ELABORATI... 2 2. DATI DI PROGETTO... 2 2.1 Destinazione d uso dei locali... 2 2. 1. DESCRIZIONE SOMMARIA DEGLI IMPIANTI DA REALIZZARE - ELENCO ELABORATI... 2 2. DATI DI PROGETTO... 2 2.1 Destinazione d uso dei locali... 2 2.2 Classificazione dei locali... 2 2.3 Dati del sistema di

Dettagli

INDICE. 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2. 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3

INDICE. 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2. 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3 INDICE 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3 2.1.1 Campo fotovoltaico pag. 3 2.1.2 Sezionatore pag. 4 2.1.3 Inverter

Dettagli

Cavi Tecsun INTEGRATED CABLING SOLUTIONS

Cavi Tecsun INTEGRATED CABLING SOLUTIONS Cavi Tecsun technergy INTEGRATED CABLING SOLUTIONS TM TECSUN Chi siamo Tecsun µ Il gruppo Prysmian è tra i leader mondiali nel settore dei cavi per l energia e per le telecomunicazioni e vanta un forte

Dettagli

1. OGGETTO...1 2. DESCRIZIONE DELLE OPERE...2

1. OGGETTO...1 2. DESCRIZIONE DELLE OPERE...2 INDICE pag. 1. OGGETTO...1 2. DESCRIZIONE DELLE OPERE...2 2.1 PREMESSA... 2 2.2 CABINA MT/BT... 2 2.3 IMPIANTO DI TERRA... 3 2.4 QUADRI ELETTRICI... 3 2.5 DISTRIBUZIONE ELETTRICA... 5 2.6 APPARECCHI DI

Dettagli

RELAZIONE. OGGETTO: Risistemazione con Risanamento Ambientale e Funzionale del Porto di Torre Annunziata CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO

RELAZIONE. OGGETTO: Risistemazione con Risanamento Ambientale e Funzionale del Porto di Torre Annunziata CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO RELAZIONE OGGETTO: Risistemazione con Risanamento Ambientale e Funzionale del Porto di Torre Annunziata CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO L impianto in progetto presenta le seguenti caratteristiche

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Impianto elettrico

RELAZIONE TECNICA. Impianto elettrico RELAZIONE TECNICA Impianto elettrico SOMMARIO 1. GENERALITÀ 4 1.1 Premessa 4 2. DESCRIZIONE SOMMARIA DEI LAVORI 5 2.1 Distribuzione 5 2.1.1 Impianto elettrico esterno e locali speciali. 6 2.1.2 Impianto

Dettagli

RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTO ELETTRICO

RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTO ELETTRICO RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTO ELETTRICO File: Relazione tecnica Data 11-11-2009 1 INDICE RELAZIONE DI CALCOLO E CRITERI DI DIMENSIONAMENTO... 3 CRITERI DI PROGETTO... 3 CRITERI DI DIMENSIONAMENTO DELLE

Dettagli

LISTINO CAVI 02/2010P E CONNETTORI. Energroup Italia è un marchio Tec Security

LISTINO CAVI 02/2010P E CONNETTORI. Energroup Italia è un marchio Tec Security LISTINO CAVI E CONNETTORI 02/2010P Energroup Italia è un marchio Tec Security Via Milano, 85-20013 Magenta (MI) Italy Tel. +39 02.97299740 Fax. +39 02.97284753 E-mail: sales@energroup-italia.it www.energroup-italia.it

Dettagli

5.1 Terminazioni per Media Tensione

5.1 Terminazioni per Media Tensione 5 In questo capitolo sono rappresentate le Soluzioni 3M per la Terminazione dei cavi di Media Tensione fino a 52 kv. La tecnologia impiegata per queste applicazioni è di tipo Autorestringente con isolatori

Dettagli

Ospedale dei SS. Cosma e Damiano REALIZZAZIONE CENTRALE FRIGORIFERA LABORATORIO ANALISI

Ospedale dei SS. Cosma e Damiano REALIZZAZIONE CENTRALE FRIGORIFERA LABORATORIO ANALISI Azienda USL n. 3 Pistoia P.IVA 01241740479 Area Funzionale Tecnica Settore Tecnico Distaccato della Z/D Valdinievole P.zza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) Tel. 0572-460431 fax 0572/460433 Ospedale dei

Dettagli

RELAZIONE TECNICA INDICE. - 1. Scopo Pag. 3. - 2. Riferimento a legislazioni vigenti.. Pag. 4. - 3. Generalità struttura, attività, ambiente Pag.

RELAZIONE TECNICA INDICE. - 1. Scopo Pag. 3. - 2. Riferimento a legislazioni vigenti.. Pag. 4. - 3. Generalità struttura, attività, ambiente Pag. RELAZIONE TECNICA INDICE - 1. Scopo Pag. 3-2. Riferimento a legislazioni vigenti.. Pag. 4-3. Generalità struttura, attività, ambiente Pag. 5-4. Generalità e tipologia impianto elettrico. Pag. 5-5. Quadri

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO Quadro elettrico QP1 EI.AC.A.101 Interruttore automatico tripolare di bassa tensione in scatola isolante, serie a normale potere di interruzione; tensione di isolamento 660 V in c.a. e 250 V in c.c.; comando

Dettagli

PROGETTO DI LINEA ELETTRICA MT-BT IN CAVO SOTTERRANEO E N 1 CABINA DI TRASFORMAZIONE MT-BT IN LOCALITA GOLGO IN AGRO DEL COMUNE DI BAUNEI (OG)

PROGETTO DI LINEA ELETTRICA MT-BT IN CAVO SOTTERRANEO E N 1 CABINA DI TRASFORMAZIONE MT-BT IN LOCALITA GOLGO IN AGRO DEL COMUNE DI BAUNEI (OG) PROGETTO DI LINEA ELETTRICA MT-BT IN CAVO SOTTERRANEO E N 1 CABINA DI TRASFORMAZIONE MT-BT IN LOCALITA GOLGO IN AGRO DEL COMUNE DI BAUNEI (OG) RELAZIONE DI VALUTAZIONE PREVISIONALE CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO

Dettagli

Dati Generali IMPORTO UNITARIO RIFERIMENTO ELENCO PREZZI UNITARI ARTICOLO QUANTITA' IMPORTO TOTALE NOTE. Comune di VENEZIA

Dati Generali IMPORTO UNITARIO RIFERIMENTO ELENCO PREZZI UNITARI ARTICOLO QUANTITA' IMPORTO TOTALE NOTE. Comune di VENEZIA Dati Generali Comune Comune di VENEZIA Provincia Provincia di VENEZIA Oggetto Rete esazione Committente CAV con sede in Venezia Casello VE-MESTRE Revisione 0 ARTICOLO SITE PREPARATION 2.0 DISTRIBUZIONE

Dettagli

2 0 0 9-2 0 1 0 2. Cavi Speciali C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I

2 0 0 9-2 0 1 0 2. Cavi Speciali C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I 2 0 0 9-2 0 1 0 2 C a t a l o g o Cavi Speciali C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I www.fanton.com Innovazione per migliorare il futuro nel rispetto

Dettagli

2 - Carichi convenzionali di utilizzazione

2 - Carichi convenzionali di utilizzazione Estratto delle normative per gli impianti elettrici in bassa tensione per impianti utilizzatori a carattere stabile in abitazioni, uffici, negozi, magazzini, laboratori, officine, scuole ed annessi. L'impianto

Dettagli

A LAVORI A CORPO COMPUTO ESTIMATIVO A1 IMPIANTO MT/BT A2 QUADRO GENERALE BASSA TENSIONE

A LAVORI A CORPO COMPUTO ESTIMATIVO A1 IMPIANTO MT/BT A2 QUADRO GENERALE BASSA TENSIONE A LAVORI A CORPO A1 IMPIANTO MT/BT QUADRO MEDIA TENSIONE NP01 A1.1 Quadro Media Tensione (QMT) Tipo SM6 standard SCHNEIDER ELECTRIC (o equivalente) con protezione arco interno sul fronte e sui lati IAC

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO Riattivazione sistema di automazione 1 10 NUOVO ANEMOMETRO Fornitura e posa in opera di postazione per la misurazione della velocità e della direzione del vento per gallerie formata da rilevatore ad ultrasuoni

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO NORME TECNICHE

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO NORME TECNICHE 1. INTRODUZIONE. Il presente documento delinea le lavorazioni da eseguire e identifica le caratteristiche tecniche dei principali materiali da utilizzare nell opera in titolo. Di seguito sono allegate

Dettagli

L intervento che si andrà a realizzare è composto dalle seguenti parti:

L intervento che si andrà a realizzare è composto dalle seguenti parti: 1.1. PREMESSA La presente relazione tratta della realizzazione degli impianti elettrici relativi all intervento di realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica a pannelli fotovoltaici

Dettagli

1. Generalità. 3. Normativa di riferimento

1. Generalità. 3. Normativa di riferimento 1. Generalità L intervento prevede la nuova realizzazione dell impianto elettrico e comunicazione interno alle unità immobiliari e le dorsali di alimentazione dal cortile posto al piano terra fino alle

Dettagli

2. TIPOLOGIA DI ALLACCIO DELL IMPIANTO FV ALLA UTENZA

2. TIPOLOGIA DI ALLACCIO DELL IMPIANTO FV ALLA UTENZA 1. OGGETTO La presente relazione tecnica ha per oggetto il progetto relativo alla realizzazione di un impianto fotovoltaico. Tale impianto ha lo scopo di generare energia elettrica mediante la conversione

Dettagli

AGENZIA DEL DEMANIO FILIALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA SEDE DI TORINO Corso Bolzano, 30 Torino FIP NUOVO PALAZZO UFFICI FINANZIARI

AGENZIA DEL DEMANIO FILIALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA SEDE DI TORINO Corso Bolzano, 30 Torino FIP NUOVO PALAZZO UFFICI FINANZIARI Salita inf. S. Anna, 50-16125 Genova Tel. +39/010/2470894/2514800 -Fax +39/010/2514623 I TER/050/C DAP EI02 AGENZIA DEL DEMANIO FILIALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA SEDE DI TORINO Corso Bolzano, 30 Torino

Dettagli

Serie Profexional CLASSE A++ RoHS CAVI SATV SERIE PROFEXIONAL - INTERRAMENTO

Serie Profexional CLASSE A++ RoHS CAVI SATV SERIE PROFEXIONAL - INTERRAMENTO Serie Profexional Codice A220 A2250 A2260 A2560 SAT 0.75 SKYSAT SKYSAT TRIPLEX SKYSAT PLUS PRO PRO CAVI SATV SERIE PROFEXIONAL - INTERRAMENTO CLASSE A++ 0 t CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Cond. interno Cu

Dettagli

STUDIO TECNICO D INGEGNERIA ING.GIOVANNI MUSIO. 9LD69LWDOLD1ƒ6HUUHQWL&$7HO)D[ Partita I.V.A. 01077780920 - C.F.MSUGNN54P26I667S. COMUNE di 6(55(17,

STUDIO TECNICO D INGEGNERIA ING.GIOVANNI MUSIO. 9LD69LWDOLD1ƒ6HUUHQWL&$7HO)D[ Partita I.V.A. 01077780920 - C.F.MSUGNN54P26I667S. COMUNE di 6(55(17, COMUNE di 6(55(17, (Provincia di CAGLIARI) via Nazionale N 280 telefono 070-9159037 telefax 070-9159791 telex... e-mail.@. LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA, IGIENE E

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

I.N.P.S. ELENCO PREZZI. DIREZIONE REGIONALE per l'umbria OGGETTO: INPS - DIREZIONE REGIONALE PER L'UMBRIA via M. Angeloni, 90 PERUGIA

I.N.P.S. ELENCO PREZZI. DIREZIONE REGIONALE per l'umbria OGGETTO: INPS - DIREZIONE REGIONALE PER L'UMBRIA via M. Angeloni, 90 PERUGIA I.N.P.S. DIREZIONE REGIONALE per l'umbria OGGETTO: ELENCO PREZZI PREZZI DESUNTI DAL BOLLETTINO UFFICIALE N. 58 DEL 30 DICEMBRE 2013 - REGIONE UMBRIA, SALVO CHE PER GLI ARTICOLI RIFERITI DAL N. 11 AL N.

Dettagli

Cavi e Patch cord. Sommario

Cavi e Patch cord. Sommario Sommario Cavi e Patch cord Introduzione Gamma Excillence a 10 GB......................... pagina 22 Cavi in rame categoria 5....................................... pagina 24 Cavi in rame categoria 6.......................................

Dettagli

FACOLTÀ DI INGEGNERIA

FACOLTÀ DI INGEGNERIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA TERMOMECCANICA DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA, INTELLIGENZA ARTIFICIALE E TELECOMUNICAZIONI IMPIANTO ELETTRICO DI UN APPARTAMENTO PROFESSORE:

Dettagli

SOMMARIO. STUDIO CANALI per. ind. LEONARDO GOZZI

SOMMARIO. STUDIO CANALI per. ind. LEONARDO GOZZI Relazione Illustrativa impianti elettrico e speciali - Pag.1 SOMMARIO SOMMARIO... 1 1. OGGETTO E LIMITI DELLA FORNITURA... 2 2. ELENCO ELABORATI... 3 3. DESTINAZIONE e CLASSIFICAZIONE DEI LOCALI... 3 4.

Dettagli

Comune di Venezia. Arch. Andrea Borin Arch. Massimo Furlan. Ing. Antonio Alessandri Ing. Valentina Corras

Comune di Venezia. Arch. Andrea Borin Arch. Massimo Furlan. Ing. Antonio Alessandri Ing. Valentina Corras Comune di Venezia COMMITTENTE Finanziaria Internazionale Investments SGR S.p.A. "FONDO LUCREZIO" via Vittorio Alfieri, 1 31015 Conegliano (TV) P.iva e C.F. 03864480268 PROGETTO Progetto per la realizzazione

Dettagli

779 CAVI PER SISTEMI DI PESATURA

779 CAVI PER SISTEMI DI PESATURA 779 CAVI PER SISTEMI DI PESATURA Cavi per sistemi di Pesatura Prospecta propone una gamma completa di cavi per la connessione di sistemi di pesatura, realizzati tramite celle di carico elettroniche. L

Dettagli

STEPRA Soc. Cons. a r.l. SVILUPPO TERRITORIALE DELLA PROVINCIA DI RAVENNA

STEPRA Soc. Cons. a r.l. SVILUPPO TERRITORIALE DELLA PROVINCIA DI RAVENNA STEPRA Soc. Cons. a r.l. SVILUPPO TERRITORIALE DELLA PROVINCIA DI RAVENNA TAV. E6 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO PROGETTISTA ing. PAOLO GIUNCHI IMPIANTO FOTOVOLTAICO A TERRA DA 900,24 sito in via Quarantola,

Dettagli

COMUNE DI STAZZANO RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO E SCHEMA DEI QUADRI PROVINCIA DI ALESSANDRIA GAVI,15 FEBBRAIO 2010

COMUNE DI STAZZANO RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO E SCHEMA DEI QUADRI PROVINCIA DI ALESSANDRIA GAVI,15 FEBBRAIO 2010 Pagina 1 di 1 COMUNE DI STAZZANO PROVINCIA DI ALESSANDRIA RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO E SCHEMA DEI QUADRI OGGETTO: EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA PROGRAMMA CASA: 10.000 ALLOGGI ENTRO

Dettagli

PARTE TERZA INSTALLAZIONE

PARTE TERZA INSTALLAZIONE PARTE TERZA INSTALLAZIONE 57 58 Lo scopo della presente sezione è di fornire una guida generale all installazione dei cavi elettrici energia ad isolamento minerale; i sistemi d installazione, i materiali

Dettagli

Comune di Carmiano. Provincia di Lecce

Comune di Carmiano. Provincia di Lecce Regione Puglia Unione Europea Comune di Carmiano Provincia di Lecce BANDO PER IL FINANZIAMENTO IN FAVORE DEI COMUNI PUGLIESI DI OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA NELL'AMBITO DI INSEDIAMENTI

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO CODICE PRESTAZIONE ENELTEL WBS DATA. 472076 VS0000032787734 998592836 UDS1O130018 luglio 2013 LIV PROG TITOLO N. ELAB.

PROGETTO DEFINITIVO CODICE PRESTAZIONE ENELTEL WBS DATA. 472076 VS0000032787734 998592836 UDS1O130018 luglio 2013 LIV PROG TITOLO N. ELAB. PROGETTO IMPIANTO DI RETE ENEL DISTRIBUZIONE NUOVO IMPIANTO DI CONNESSIONE 15/0,4 kv COOP AGRICOLA AVICOLA LIBERTA' Ubicato in LOC SU DONU, BORGATA MASTINO SN COMUNE DI 09098 TERRALBA PROGETTO DEFINITIVO

Dettagli

1.001 E.0.1.OS Operaio specializzato h 22,35 22,35 22,35. 1.002 E.0.1.OQ Operaio qualificato h 20,86 20,86 20,86

1.001 E.0.1.OS Operaio specializzato h 22,35 22,35 22,35. 1.002 E.0.1.OQ Operaio qualificato h 20,86 20,86 20,86 N. Codice D E S C R I Z I O N E Un.Mis Prezzo Unitar. Operai-Trasporti-Noli Pag. 1 %SpeseG. %UtileIm Prezzo Totale Prezzo Arroton 1.001 E.0.1.OS Operaio specializzato h 22,35 22,35 22,35 1.002 E.0.1.OQ

Dettagli

COMUNE DI ROCCALUMERA Me ssina

COMUNE DI ROCCALUMERA Me ssina COMUNE DI ROCCALUMERA Me ssina pr oget t o per OPERE DI RECUPERO, RI S TRUTTURAZI ONE E ADEGUAMENTO ALLE NORMATI VE VI GENTI DELLA S CUOLA MATERNA DI VI A TORRENTE S CI GLI O - pr oget t o esecut ivo -

Dettagli

ALPHA Cavi speciali. NOPLUG System. Criteri di scelta. Parametri elettrici. Parametri termici. Parametri meccanici. Parametri Chimici.

ALPHA Cavi speciali. NOPLUG System. Criteri di scelta. Parametri elettrici. Parametri termici. Parametri meccanici. Parametri Chimici. Criteri di scelta Nome prodotto Dati di riconoscimento Approvazioni/norme IEC 61215, IEC 61646, IEC 64/1123/d e DIN VDE 0100 parte 520 Utilizzo/impiego Il sistema NOPLUG, è un economica e valida alternativa

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI PREMESSA La Presente relazione tecnica di progetto definitivo intende illustrare la metodologia seguita nella progettazione e descrivere le principali caratteristiche

Dettagli

Un condominio, ubicato su un area a forma rettangolare, comprende:

Un condominio, ubicato su un area a forma rettangolare, comprende: Un condominio, ubicato su un area a forma rettangolare, comprende: - tre piani fuori terra con una scala interna; - tre appartamenti per piano aventi rispettivamente una superficie di circa 50 m 2, 100

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via Anzani n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE ELETTRICHE E CABLAGGI Il progettista Agosto 2011 1 1 QUADRI ELETTRICI

Dettagli

TotalChain. Il sistema che vi libera

TotalChain. Il sistema che vi libera TotalChain Il sistema che vi libera Vi libera da mille fornitori Vi libera da mille sprechi Vi libera da mille problemi Fine delle acrobazie con decine di preventivi Fine delle consegne che non coincidono

Dettagli

Resina epossidica e accessori in resina. Resina epossidica e accessori in resina

Resina epossidica e accessori in resina. Resina epossidica e accessori in resina 4 Resina epossidica e accessori in resina Resina epossidica e accessori in resina 61 4a A Rayresin Resina epossidica bicomponente per l isolamento elettrico e la protezione di accessori BT e MT di tipo

Dettagli

Messa a terra degli impianti a tensione superiore a 1 kv in c.a. Norma CEI EN 50522, 2011-07 (CEI 99-3)

Messa a terra degli impianti a tensione superiore a 1 kv in c.a. Norma CEI EN 50522, 2011-07 (CEI 99-3) Incontro tecnico Messa a terra degli impianti a tensione superiore a 1 kv in c.a. Norma CEI EN 50522, 2011-07 (CEI 99-3) Relatore Per. Ind. Gastone Guizzo 1 Padova, 04 febbraio 2012 La Norma CEI EN 50522

Dettagli

Cavi fibra ottica CAVI FO

Cavi fibra ottica CAVI FO CAVI FO Cavi fibra ottica Il primo componente dei sistemi di cablaggio ottico è il cavo. La scelta del tipo di cavo è fondamentale e va effettuata considerando le caratteristiche di costruzione l applicazione

Dettagli

Protezione cavi PROTEZIONE CAVI. Giunzioni Elegel... 72 Elejoint... 73 Giunti in resina... 74 Resina poliuretanica... 75

Protezione cavi PROTEZIONE CAVI. Giunzioni Elegel... 72 Elejoint... 73 Giunti in resina... 74 Resina poliuretanica... 75 Protezione cavi Giunzioni Elegel... 72 Elejoint... 73 Giunti in resina... 74 Resina poliuretanica... 75 Guaine termorestringenti Guaine a parete sottile senza adesivo EV 100... 78 ET 100... 80 EL 100...

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 Cap. XI IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 11.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte installatrici del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, comprensivi di: materiali,

Dettagli

IL PROGETTO FA RIFERIMENTO IN PARTICOLARE ALLA NORMA CEI 64-8

IL PROGETTO FA RIFERIMENTO IN PARTICOLARE ALLA NORMA CEI 64-8 Via Gen. Cantore, 3 C.F. BST MRT 50T09 E863Z 21046 Malnate VA- P. IVA 02039380122 D.M. 22/01/2008 n. 37 PROGETTO DI IMPIANTO ELETTRICO IL PROGETTO FA RIFERIMENTO IN PARTICOLARE ALLA NORMA CEI 64-8 Nuovo

Dettagli

Il R.U.P. Avv. Valentina Cucci

Il R.U.P. Avv. Valentina Cucci Il Committente INDIRE Il Direttore Generale Dott. Flaminio Galli DATA Maggio 2015 Il Progettista Arch. Efisio Corongiu Il R.U.P. Avv. Valentina Cucci AGG.TO Oggetto elaborato SOMMARIO 1. Generalità 3 2.

Dettagli

Sezione 5 ACCESSORI VARI GUAINE TERMORESTRINGENTI GIUNTI IN RESINA TERMINALI PER CAVI

Sezione 5 ACCESSORI VARI GUAINE TERMORESTRINGENTI GIUNTI IN RESINA TERMINALI PER CAVI Sezione 5 ACCESSORI VARI GUAINE TERMORESTRINGENTI GIUNTI IN RESINA TERMINALI PER CAVI Nastro e testine - Supporto per nastro In acciaio inossidabile Nastro e testine in acciaio inossidabile, con o senza

Dettagli

Relazione impianti elettrici ed elettrici speciali

Relazione impianti elettrici ed elettrici speciali Relazione impianti elettrici ed elettrici speciali Sommario 1. PREMESSA... 2 2. PRESCRIZIONI GENERALI... 2 3. LEGGI E NORMATIVE DI RIFERIMENTO... 4 4. DATI DI CALCOLO PER LA SEZIONE DEI CONDUTTORI... 9

Dettagli

m. 25 5,91 147,75 m 120 2,55 306,00 ore 400 24,50 9.800,00 TOTALE TUBAZIONI e CANALIZZAZIONI 18.219,85

m. 25 5,91 147,75 m 120 2,55 306,00 ore 400 24,50 9.800,00 TOTALE TUBAZIONI e CANALIZZAZIONI 18.219,85 COD. C.M DESIGNAZIONE DEI LAVORI U.M. QUANTITÀ PREZZO IMPORTO CIFRA x APPALTO TUBAZIONI e CANALIZZAZIONI 06.A10.A CM_EL_01 Tubazione per collegamento tra edificio, locale tecnico e pannelli Tubo in PVC

Dettagli

SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA CITTADINO

SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA CITTADINO SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA CITTADINO IMPIANTO ELETTRICO Premessa Nel seguito sono descritti gli impianti elettrici e di terra da realizzare per ciascun punto nel quale sono installate gli apparati dell'sistema

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO La presente guida mette in risalto solo alcuni punti salienti estrapolati dalla specifica norma UNI 9795 con l

Dettagli

LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL PIANO INTERMEDIO EDIFICIO C PLESSO CENTRALE RELAZIONE TECNICA IMPIANTO ELETTRICO

LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL PIANO INTERMEDIO EDIFICIO C PLESSO CENTRALE RELAZIONE TECNICA IMPIANTO ELETTRICO Sommario 1. PREMESSA... 2 2. NORMATIVE DI RIFERIMENTO... 3 3. DESCRIZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO... 5 a) Quadri elettrici... b) Cavi... c) Condutture... d) Cassette e connessioni... e) Impianti elettrici

Dettagli

PROGETTO DI IMPIANTO ELETTRICO RISTORANTE VIA DONATO SOMMA xx, GENOVA

PROGETTO DI IMPIANTO ELETTRICO RISTORANTE VIA DONATO SOMMA xx, GENOVA PROGETTO DI IMPIANTO ELETTRICO RISTORANTE VIA DONATO SOMMA xx, GENOVA PROGETTO REDATTO DA ARCH/ING ELENA AMERI Ai sensi del D.M. 37/28 art 5 comma 2 punto c) RELAZIONE TECNICA 0. PREMESSA Il progetto dell

Dettagli

Cavi Chainflex. * Cavi Bus Scelta rapida Pagina 92. Cavi per trasmissione dati CF240 PVC 10-12 -5/ +70 3 2 20 84 CF211 PVC 10-5/ +70 5 3 50 86

Cavi Chainflex. * Cavi Bus Scelta rapida Pagina 92. Cavi per trasmissione dati CF240 PVC 10-12 -5/ +70 3 2 20 84 CF211 PVC 10-5/ +70 5 3 50 86 82 Cavi per trasmissione dati Cavi ivestimento esterno Schermatura Cavi aggi di curvatura in posa mobile [x d] Temperature in posa mobile da/a Norme esistenza all'olio Capacità di torsione V max. [m/s]

Dettagli

ESCAVATORI h 43,90 h 49,06

ESCAVATORI h 43,90 h 49,06 E E.1.AA E.1.AA.005 IMPIANTI ELETTRICI MANO D'OPERA PER OPERE ELETTRICHE OPERAIO DI V LIVELLO (SPECIALIZZATO PROVETTO) h 32,05 E.1.AA.010 OPERAIO DI IV LIVELLO (SPECIALIZZATO) h 29,93 E.1.AA.015 OPERAIO

Dettagli