GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno"

Transcript

1 GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione di un oggetto Selezione e cancellazione delle celle Inserimento da tastiera fisica Inserimento da tastiera virtuale Immissione per ripetizione, riferimenti statici e riferimenti dinamici Immissione manuale dei comandi Tecniche di calcolo simbolico Operazioni con i polinomi Scomposizione di polinomi Risoluzione di equazioni e disequazioni algebriche Risoluzione di equazioni esponenziali o logaritmiche Risoluzione di sistemi di equazioni Calcoli con le matrici Manipolazione di espressioni goniometriche Risoluzione di equazioni goniometriche Calcoli con successioni e progressioni Calcolo dei limiti Calcolo delle derivate Risoluzione di un equazione differenziale Calcolo degli integrali Statistica e probabilità GeoGebra è un software libero con installazione sotto licenza Creative Commons

2 2 / 16 La Vista CAS L ambiente di lavoro CAS è l acronimo di Computer Algebra System: si chiama così un software, professionale o semiprofessionale, che permette l elaborazione di espressioni matematiche numeriche o simboliche. Dalla versione 4.2 del programma, GeoGebra presenta le funzionalità tipiche di un computer algebra system dentro una vista specifica, la Vista CAS. È possibile tenere aperta solo tale vista, per operare su nuove espressioni da inserire, o tenere affiancate alla Vista CAS la Vista Algebra e/o la Vista Grafica, tipicamente per eseguire calcoli su oggetti già presenti in GeoGebra o per visualizzare la rappresentazione grafica dei calcoli eseguiti nel CAS. Il layout della Vista CAS è piuttosto semplice. È presente una barra dei menu (quella di GeoGebra presente anche nelle altre viste), una barra degli strumenti e, al di sotto di questa, una barra di stile che permette la formattazione (colore, grassetto, corsivo) delle espressioni. L area di lavoro è invece suddivisa in celle numerate, che vengono create automaticamente man mano che si rendono necessarie. Barra dei menu Barra degli strumenti CAS Barra di stile Cella numerata La barra degli strumenti contiene 10 strumenti o icone (oltre ai soliti pulsanti Annulla e Ripristina): Calcola Numerico Mantieni inserimento Fattorizza Espandi Sostituisci Risolvi Derivata Risolvi numericamente Elimina oggetto

3 3 / 16 Le celle Durante la sessione di lavoro, il contenuto delle celle risulta distribuito su due righe: nella riga superiore vi è l immissione dell espressione su cui lavorare, in formato lineare; nella riga inferiore è presentato l output risultante dall operazione eseguita su di essa. Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione di un oggetto Un pallino pieno o vuoto sotto al numero d ordine della cella indica che l espressione contenuta nella cella è visualizzabile come oggetto anche nella Vista Grafica e/o nella Vista Algebra. Perché sia visualizzabile, l espressione deve essere assegnata, il che avviene mediante l uso del simbolo := tra la variabile e l espressione che la definisce. L assegnazione avviene automaticamente allorché si fa clic sul pallino vuoto. Per esempio, durante la risoluzione di un sistema di secondo grado è possibile visualizzare i grafici delle funzioni aventi le equazioni che compongono il sistema: Selezione e cancellazione delle celle Durante le sessioni di lavoro è necessario selezionare e rimuovere intere celle. La prima operazione viene effettuata facendo clic sull area numerata della prima cella da selezionare e trascinando il puntatore sulle successive, se l intervallo è costituito da celle consecutive; altrimenti si può fare Ctrl+clic sulle aree numerate delle celle da selezionare, indipendentemente dal fatto che siano o meno consecutive. Un clic al di fuori dell area numerata opera la deselezione. Anche per la cancellazione di una cella (ossia la rimozione dell intero contenuto; le celle vengono comunque sempre rinumerate automaticamente in una sequenza continua) vi sono due opzioni: dopo aver selezionato la/e cella/e si può fare clic sullo strumento Elimina oggetto, oppure premere il tasto Canc sulla tastiera.

4 4 / 16 Inserimento da tastiera fisica Come in tutti i CAS, l inserimento delle espressioni avviene da tastiera in modalità lineare ; per esempio: per inserire un esponente si digita ^ e poi l esponente; per inserire un deponente si digita _ e poi il pedice; si utilizzano le parentesi per risolvere le ambiguità, come nella scrittura di somme al denominatore; si usano solo parentesi tonde (le quadre e le graffe sono riservate alla sintassi dei comandi). Diversamente da quanto avviene nella tradizionale barra di inserimento di GeoGebra, nella Vista CAS i prodotti tra espressioni vanno indicati sempre con l asterisco: si scriverà quindi x*y e non xy, mentre si potrà tranquillamente scrivere 2x. Chi non è familiare con questa modalità di inserimento può trarre giovamento dall uso del comando Mantieni inserimento, facendo clic sul quale la formula digitata viene riscritta in forma professionale senza eseguire su di essa alcuna operazione (lo stesso risultato si ottiene premendo Alt+Invio); ciò consente di verificare il corretto inserimento. Eventuali correzioni sulla prima riga della cella vengono aggiornate nella stessa cella ripetendo il comando. Inserimento da tastiera virtuale La Vista CAS offre un ausilio per l inserimento di operatori ed espressioni: la tastiera virtuale, che si apre facendo clic sull icona a destra nella barra di stile (la collocazione non è felice). Si aprirà così una finestra che di default è trasparente; per modificarne l opacità occorre operare nella finestra Preferenze di GeoGebra, che si apre con il comando da menu Opzioni Avanzate. La visualizzazione di default riporta i simboli più comuni; per visualizzarne altri si deve fare clic sul pulsante con l icona della tastiera interno alla tastiera virtuale stessa (evidenziato nella figura precedente). La visualizzazione completa dei simboli matematici si ottiene però con un ulteriore clic sul simbolo di integrale in questa seconda visualizzazione. Per uscire dalle visualizzazioni particolari si preme nuovamente sul pulsante premuto in precedenza, o su quello che riporta alla visualizzazione iniziale. Altre visualizzazioni si ottengono facendo clic sui pulsanti a destra di quello con l icona dell integrale: si ottengono così, per esempio, i pulsanti per le lettere greche.

5 5 / 16 Immissione per ripetizione, riferimenti statici e riferimenti dinamici Una delle funzionalità più comode della Vista CAS è quella che consente di reimmettere in una cella il contenuto della cella precedente. Per reimmettere automaticamente l espressione nella riga superiore della cella precedente (cioè per ripetere l input) si preme il tasto uguale =. Per reimmettere l output (riga inferiore) della cella precedente si preme la barra spaziatrice. Per reimmettere l output della cella precedente, ma tra parentesi, si preme il tasto parentesi chiusa ). Per ottenere l immissione del risultato di una cella qualunque si può semplicemente fare clic sull espressione desiderata. Se occorre fare riferimento al risultato (output) di un altra cella, si può usare (come nei fogli elettronici) un riferimento statico o uno dinamico. Il riferimento statico, che si ottiene digitando # seguito dal numero della cella, produce un inserimento che non viene aggiornato qualora venga modificata la cella richiamata. Per far sì che vi sia aggiornamento automatico, occorre impostare un riferimento dinamico, digitando $ al posto del cancelletto. Immissione manuale dei comandi La maggior parte dei comandi non sono accessibili direttamente dalla barra degli strumenti: occorre digitarli da linea di comando, ossia inserire manualmente l operatore e gli argomenti, secondo una precisa sintassi, che coincide spesso con quella già utilizzabile nella barra di inserimento di GeoGebra. L elenco completo dei comandi specifici della Vista CAS è consultabile all indirizzo: Spesso è sufficiente ricordare il nome di un determinato comando, poiché la sintassi viene suggerita con apposito tooltip da GeoGebra non appena si inizia a digitare le prime lettere del comando: Selezionando la sintassi del comando desiderato gli argomenti vengono evidenziati uno a uno, e ci si sposta da uno all altro con i tasti Freccia o con Tab. Quando si lavora con i comandi manuali è possibile operare velocemente su un espressione già presente in altra cella: basta digitare le iniziali del comando, selezionare la sintassi desiderata e premere Invio; a questo punto, per sostituire gli argomenti segnaposto con l espressione già presente è sufficiente selezionare con un clic quest ultima, a segnaposto evidenziato.

6 6 / 16 Tecniche di calcolo simbolico Operazioni con i polinomi Le operazioni tra polinomi vengono svolte nella Vista CAS di GeoGebra in maniera analoga alla risoluzione delle espressioni numeriche. Immettiamo nella cella un espressione in cui compaiono tutte le operazioni tra polinomi. Nella seguente figura, dopo l inserimento, abbiamo fatto clic su Mantieni inserimento (si può in alternativa premere Alt+Invio) per verificare il corretto inserimento in linea, quindi abbiamo replicato l output nella cella 2. Per ottenere in output la semplificazione dell espressione è sufficiente a questo punto premere Invio o fare clic su Espandi: Scomposizione di polinomi Per la fattorizzazione di un polinomio è disponibile l apposito strumento Fattorizza; è sufficiente fare clic su di esso per ottenere in output la fattorizzazione del polinomio inserito nella cella, se tale fattorizzazione esiste:

7 7 / 16 Risoluzione di equazioni e disequazioni algebriche Per la risoluzione delle equazioni algebriche (teoricamente di qualsiasi grado, in pratica la potenza di calcolo del CAS di GeoGebra è limitata e qualche volta si può ottenere un messaggio di interruzione del calcolo stesso, se si chiede la soluzione esatta) è disponibile nella barra degli strumenti l icona Risolvi, per la risoluzione esatta, oppure l icona Risolvi numericamente, per ottenere la soluzione numerica eventualmente approssimata. La procedura per le equazioni, al solito, prevede l inserimento dell equazione nella cella e un clic su uno dei due strumenti, a scelta. Nella seguente finestra la cella 1 riporta la soluzione esatta, la cella 2 quella numerica approssimata dell equazione impostata. (GeoGebra calcola con questa procedura solo le soluzioni reali, non quelle complesse, per trovare le quali si deve utilizzare il comando RisolviC[equazione].) Per le disequazioni la procedura è identica. Le soluzioni costituite dall unione di due o più intervalli verranno fornite in output nella forma visibile nella seguente figura, cioè senza uso dei connettivi logici: Risoluzione di equazioni esponenziali o logaritmiche La tecnica di risoluzione delle equazioni e disequazioni esponenziali o logaritmiche non differisce da quella per le equazioni e le disequazioni algebriche. Di seguito segnaliamo alcuni suggerimenti per ottenere una scrittura corretta delle espressioni.

8 8 / 16 Esponenziali La costante e di Nepero si scrive utilizzando la tastiera virtuale; per scrivere e x si può digitare exp(x). Logaritmi Il logaritmo naturale di x, oltre che con ln(x), si ottiene con log(x). Il logaritmo in base 10 di x si ottiene con lg(x). In generale, il logaritmo in base a di f(x) si ottiene con log(a,f(x)). Risoluzione di sistemi di equazioni Per richiedere a GeoGebra CAS la risoluzione di un sistema di equazioni, si inseriscono le singole equazioni in celle separate, quindi si selezionano (facendo clic con il tasto Ctrl premuto o trascinando il puntatore) tali celle e si fa clic sullo strumento Risolvi (o Risolvi numericamente). La soluzione verrà proposta nella cella successiva; come si può notare nella seguente figura, in questo modo le due equazioni nelle celle 1 e 2 vengono prelevate con riferimenti dinamici (simbolo $ davanti al numero di cella) perciò, se si dovesse modificare una delle equazioni, la soluzione del sistema verrebbe aggiornata automaticamente.

9 9 / 16 Calcoli con le matrici È possibile eseguire nella Vista CAS tutte le usuali operazioni con le matrici. Una matrice viene costruita inserendo entro una coppia esterna di parentesi graffe le righe della matrice, separate da una virgola; le righe, a loro volta, vanno scritte digitando gli elementi della riga entro parentesi graffe, separati da una virgola. Per esempio, per ottenere la matrice [ a b ] si dovrà scrivere {{a,b},{c,d}}. c d Presentiamo un esempio di calcolo matriciale previa assegnazione di due matrici quadrate 2 2, A e B: A = [ ] B = [ ] Per l assegnazione facciamo ricorso al simbolo :=, come nella figura seguente: Le operazioni di addizione, sottrazione, moltiplicazione per scalare, moltiplicazione tra matrici possono ora venire impostate in maniera simbolica, scrivendo nella cella l operazione da eseguire su A e B:

10 10 / 16 Per calcolare il determinante di una matrice, per esempio quello della matrice A, si deve invece ricorrere al comando: Determinante[matrice] Se il determinante è diverso da zero, possiamo calcolare anche l inversa della matrice, con il comando: Inversa[matrice] mentre per ottenere la matrice trasposta il comando da utilizzare è Trasposta[matrice]. Manipolazione di espressioni goniometriche Esistono tre comandi manuali utilizzabili per la manipolazione delle espressioni goniometriche; le loro sintassi sono: 1. TrigSemplifica[Espressione] 2. TrigCombina[Espressione] 3. TrigEspandi[Espressione]

11 11 / Il primo comando, come dice il nome, semplifica l espressione immessa come argomento, purché la variabile sia x (al momento della stesura di questo documento, con la versione di GeoGebra, il comando non funziona se si usano altre variabili). Si tenga presente che gli argomenti delle funzioni goniometriche vanno sempre indicati fra parentesi. Per esempio, sull espressione 5 cos 2 x + sin2 2x+cos( 4x) 1 opera come segue: sin 2 x 2. Il secondo comando opera come le formule di Werner, trasformando il prodotto di due espressioni goniometriche in una somma di espressioni goniometriche di opportuno argomento. Per esempio, sul prodotto cos 3x sin 5x opera come segue: 3. Il terzo comando opera come le formule di addizione e sottrazione, trasformando un espressione goniometrica in cui compaiono come argomenti delle funzioni le somme o le differenze di due angoli in un espressione equivalente in cui compaiono funzioni goniometriche di un angolo solo. Per esempio, sull espressione sin(x + y) + cos(x + y) +sin(x y) cos(x y) opera come segue:

12 12 / 16 Risoluzione di equazioni goniometriche La soluzione di un equazione goniometrica si richiede con lo stesso procedimento valido per le equazioni algebriche. La soluzione verrà fornita in radianti, generalmente non in forma sintetica qualora questa forma sia possibile. Per esempio, la risoluzione dell equazione sin x = 0 è illustrata nella seguente figura: Calcoli con successioni e progressioni Nella Vista CAS è possibile ottenere la scrittura per elencazione dei primi termini di una successione, a partire dal termine generale. Per fare ciò occorre utilizzare il comando: Successione[espressione, indice, valore_iniziale, valore_finale] seguito da Invio o da un clic su Calcola, dove espressione è il termine generale, che conterrà un indice variabile compreso fra un valore_iniziale e un valore_finale. Per esempio, i primi 5 termini della successione di termine generale a n = n 2 3n 2, con n 1, sono determinati con l istruzione illustrata nella seguente figura: È facile a questo punto calcolare, per esempio, la somma dei primi termini ottenuti; richiediamo, digitando ) in una nuova cella, la riscrittura tra parentesi del risultato, e applichiamo manualmente all output il comando Somma:

13 13 / 16 È possibile utilizzare il comando Successione anche per le progressioni aritmetiche, ricordando la formula che fornisce il termine generale di una progressione aritmetica nota la ragione della progressione: a n = a 1 + (n 1)d. Per esempio, se vogliamo determinare i primi 20 termini della progressione aritmetica di ragione 3 e primo termine 5 possiamo impostare i calcoli come nella seguente figura: Analogamente, si può ottenere l elencazione dei primi termini di una progressione geometrica ricordando che il termine generale è dato da a n = a 1 q n 1, dove q è la ragione della progressione. Per esempio, i primi 12 termini della progressione geometrica di primo termine 0,25 e ragione 2 sono:

14 14 / 16 Calcolo dei limiti Anche per i limiti, nella Vista CAS di GeoGebra si deve ricorrere a un comando manuale, la cui sintassi è: Limite[espressione, variabile, valore] dove espressione è l espressione analitica della funzione di una variabile e valore è il valore reale cui tende la variabile. È possibile evitare di scrivere esplicitamente la variabile. Per esempio, per calcolare il limite lim x2 2x si imposta il seguente comando: x 2 x 3 x 6 È possibile anche richiedere il calcolo dei limiti destro e sinistro; in questo caso il comando prende il nome di LimiteDestro e LimiteSinistro rispettivamente. Calcolo delle derivate Il comando per il calcolo della derivata prima di una funzione di una variabile è accessibile dalla barra degli strumenti (strumento Derivata, il pulsante recante l icona della derivata parziale): Ci si deve ricordare, prima di fare clic sullo strumento Derivata, di selezionare la sola espressione analitica della funzione. Se si desidera invece ottenere la derivata di ordine 2, 3 ecc., si può utilizzare il comando (la cui sintassi non è presente nei tooltip): Derivata[espressione, variabile, ordine] dove evidentemente ordine indica l ordine della derivata richiesta.

15 15 / 16 Per esempio, la derivata seconda di y = x 3 è ottenuta come segue: Risoluzione di un equazione differenziale Nella Vista CAS è possibile impostare la risoluzione di un equazione differenziale del primo o del secondo ordine (EDO). Il comando, manuale anche questa volta, ha la seguente sintassi: RisolviEDO[equazione] dove in equazione la derivata prima e la derivata seconda vanno indicate rispettivamente con le notazioni y e y. Per esempio, applicando il comando all equazione y = 2y + e 3x si ottiene: Per ulteriori opzioni relative al comando si rimanda alla Guida di GeoGebra. Calcolo degli integrali Anche il comando Integrale per il calcolo dell integrale indefinito è accessibile direttamente nella barra degli strumenti: è sufficiente aprire il menu dello strumento Derivata (la cui icona è presentata di default all apertura di una nuova sessione). Per esempio, per calcolare x2 1 x dx scriviamo l espressione analitica della funzione integranda, quindi facciamo clic sullo strumento Integrale e premiamo Invio:

16 16 / 16 Per ottenere il calcolo di un integrale definito, invece, è necessario digitare il comando manuale: Integrale[funzione, variabile, valore_iniziale, valore_finale] dove variabile è un parametro, facoltativo se non vi sono ambiguità, che indica la variabile di integrazione, mentre valore_iniziale e valore_finale sono rispettivamente l estremo inferiore e l estremo superiore dell integrale. Statistica e probabilità Tutti i comandi per calcoli numerici e simbolici necessari in statistica e probabilità messi a disposizione da GeoGebra CAS sono da digitare manualmente. L elenco completo e le sintassi da utilizzare sono consultabili alle pagine: per la statistica; per la probabilità.

Guida rapida - versione Web e Tablet

Guida rapida - versione Web e Tablet Guida rapida - versione Web e Tablet Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Gestisce interattivamente

Dettagli

Lezione 4 Introduzione a Microsoft Excel Parte Prima

Lezione 4 Introduzione a Microsoft Excel Parte Prima Lezione 4 Introduzione a Microsoft Excel Parte Prima Cenni preliminari... 1 Elementi sullo schermo... 2 Creazione di una cartella di lavoro... 3 Utilizzo di celle e intervalli... 3 Gestione della cartella

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Il foglio elettronico: Excel

Il foglio elettronico: Excel Il foglio elettronico: Excel Laboratorio di Informatica Corso di Laurea triennale in Biologia Dott. Fabio Aiolli (aiolli@math.unipd.it) Dott.ssa Elisa Caniato (ecaniato@gmail.com) Anno accademico 2007-2008

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL

GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL I fogli elettronici vengono utilizzati in moltissimi settori, per applicazioni di tipo economico, finanziario, scientifico, ingegneristico e sono chiamati in vari modi : fogli

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Aplusix II. Manuale dell utente

Aplusix II. Manuale dell utente Aplusix II Versione 1.2 Febbraio 2009 Manuale dell utente INDICE 1. TAVOLA SINOTTICA 2 2. INTRODUZIONE 3 3. ACCESSO 3 4. PRIMO UTILIZZO 3 5. SECONDO UTILIZZO 5 6. TERZO UTILIZZO 6 7. L ATTIVITA ESERCITAZIONE

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

per immagini guida avanzata Usare le formule e le funzioni Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Usare le formule e le funzioni Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Usare le formule e le funzioni Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Costruire formule in Excel Per gli utenti di altri programmi di foglio di calcolo, come ad esempio Lotus 1-2-3,

Dettagli

Foglio elettronico Excel

Foglio elettronico Excel 4 Foglio elettronico Excel - MODULO 117 MODULO Foglio elettronico Excel Introduzione Il foglio di calcolo elettronico è un programma interattivo che mette a disposizione dell utente una matrice di righe

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

Microsoft Excel Nozioni di base

Microsoft Excel Nozioni di base Sistemi di elaborazione delle informazioni Microsoft Excel Nozioni di base Luca Bortolussi SOMMARIO Introduzione Interfaccia Excel Celle Immissioni dati Formattazione Gestione fogli di lavoro Formattazione

Dettagli

Foglio elettronico. Foglio elettronico EXCEL. Utilizzo. Contenuto della cella. Vantaggi EXCEL. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.

Foglio elettronico. Foglio elettronico EXCEL. Utilizzo. Contenuto della cella. Vantaggi EXCEL. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio. Foglio elettronico Foglio elettronico EXCEL Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Il foglio elettronico è un programma interattivo, che mette a disposizione dell utente una matrice di righe

Dettagli

EXCEL FINESTRA DI EXCEL BARRE PRINCIPALI CARTELLA DI LAVORO BARRE DI SPOSTAMENTO

EXCEL FINESTRA DI EXCEL BARRE PRINCIPALI CARTELLA DI LAVORO BARRE DI SPOSTAMENTO EXCEL FINESTRA DI EXCEL BARRE PRINCIPALI CARTELLA DI LAVORO BARRE DI SPOSTAMENTO BARRE PRINCIPALI GESTIONE FILE BARRA DEI MENU BARRA STANDARD Nuovo: si crea un nuovo foglio Apri: si carica un foglio da

Dettagli

L analisi dei dati. Capitolo 4. 4.1 Il foglio elettronico

L analisi dei dati. Capitolo 4. 4.1 Il foglio elettronico Capitolo 4 4.1 Il foglio elettronico Le più importanti operazioni richieste dall analisi matematica dei dati sperimentali possono essere agevolmente portate a termine da un comune foglio elettronico. Prenderemo

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

Quickstart. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Quickstart. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Quickstart Cos è GeoGebra? Un software di Matematica Dinamica in un pacchetto semplice da usare Per l apprendimento e la didattica a tutti i livelli scolastici Comprende geometria, algebra, tabelle, grafici,

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica Pacchetti Applicativi Excel CdL Economia A.A. 2012/2013 Domenica Sileo Università degli Studi della Basilicata Pacchetti Applicativi: Excel >> Sommario Sommario 2 n Excel n Area

Dettagli

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database Basi di dati Introduzione Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database OpenOffice.org (www.openoffice.org) è un potente software opensource che ha, quale scopo primario,

Dettagli

DERIVE 5. Se appare la seguente finestra di dialogo, allora cliccare su Si. All avvio del programma compare la seguente schermata:

DERIVE 5. Se appare la seguente finestra di dialogo, allora cliccare su Si. All avvio del programma compare la seguente schermata: DERIVE 5 Derive è un software di matematica, molto diffuso nelle scuole, che consente di: eseguire in modo semplice e preciso calcoli numerici, simbolici, algebrici; risolvere problemi di matematica avanzata;

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014 LUdeS Informatica 2 EXCEL Prima parte AA 2013/2014 COS E EXCEL? Microsoft Excel è uno dei fogli elettronici più potenti e completi operanti nell'ambiente Windows. Un foglio elettronico è un programma che

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi - Varese Laboratorio di Informatica Corso ECDL MODULO 4 ECDL. Foglio Elettronico

Istituto Alberghiero De Filippi - Varese Laboratorio di Informatica Corso ECDL MODULO 4 ECDL. Foglio Elettronico Istituto Alberghiero De Filippi - Varese Laboratorio di Informatica Corso ECDL MODULO 4 ECDL Foglio Elettronico Microsoft Excel Il foglio di elettronico permette di manipolare in modo rapido dei dati;

Dettagli

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel Esercitazione Exel: il foglio di lavoro B.1 Introduzione Exel è un applicazione che serve per la gestione dei fogli di calcolo. Questo programma fa parte del pacchetto OFFICE. Le applicazioni di Office

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

TEST: Word & Excel. 2014 Tutti i diritti riservati. Computer Facile - www.computerfacile.webnode.it

TEST: Word & Excel. 2014 Tutti i diritti riservati. Computer Facile - www.computerfacile.webnode.it TEST: Word & Excel 1. Come viene detta la barra contenente il nome del documento? A. barra del titolo B. barra di stato C. barra del nome D. barra dei menu 2. A cosa serve la barra degli strumenti? A.

Dettagli

lo 4 1. SELEZIONARE; le celle da tagliare (spostare) 2. Comando TAGLIA

lo 4 1. SELEZIONARE; le celle da tagliare (spostare) 2. Comando TAGLIA Capittol lo 4 Copia Taglia Incolla 4-1 - Introduzione Durante la stesura di un foglio di lavoro o durante un suo aggiornamento, può essere necessario copiare o spostare dati e formule. Per questo sono

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 5 Cortina d Ampezzo, 8 gennaio 2009 FOGLIO ELETTRONICO Il foglio elettronico può essere considerato come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo

Dettagli

Excel Foglio elettronico: esempio

Excel Foglio elettronico: esempio Excel Sist.Elaborazione Inf. excel 1 Foglio elettronico: esempio Sist.Elaborazione Inf. excel 2 Foglio elettronico o spreadsheet griglia o tabella di celle o caselle in cui è possibile inserire: diversi

Dettagli

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel Il Foglio Elettronico 1 Parte I Concetti generali Celle e fogli di lavoro.xls Inserimento dati e tipi di dati Importazione di dati Modifica e formattazione di fogli di lavoro FOGLIO ELETTRONICO. I fogli

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Fogli Elettronici: MS Excel. Foglio Elettronico

Fogli Elettronici: MS Excel. Foglio Elettronico Parte 6 Fogli Elettronici: MS Excel Elementi di Informatica - AA. 2008/2009 - MS Excel 0 di 54 Foglio Elettronico Un foglio elettronico (o spreadsheet) è un software applicativo nato dall esigenza di:

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

Capitolo 3. Figura 34. Successione 1,2,3...

Capitolo 3. Figura 34. Successione 1,2,3... Capitolo 3 INSERIMENTO DI UNA SERIE DI DATI Alcuni tipi di dati possono essere immessi in modo automatico evitando operazioni ripetitive o errori e consentendo un risparmio di tempo. Ad esempio per inserire

Dettagli

EDIZIONE ORIGINALE Kutzler, Bernhard & Kokol-Voljc, Vlasta Introduction to DERIVE 6 2003

EDIZIONE ORIGINALE Kutzler, Bernhard & Kokol-Voljc, Vlasta Introduction to DERIVE 6 2003 !"! #$#" %$ " EDIZIONE ORIGINALE Kutzler, Bernhard & Kokol-Voljc, Vlasta Introduction to DERIVE 6 2003 EDIZIONE ITALIANA 2003 Media Direct srl, Viale Asiago, 63 36061 Bassano del Grappa (VI) - Italia 2003

Dettagli

1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato

1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato SIMULAZIONE ESAME E.C.D.L. - MODULO 2 (Parte 1) 1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato 2. Modificare lo sfondo del desktop

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 1. Novità di Excel 2003 MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 CAPITOLO 1 Microsoft Office Excel 2003 ha introdotto alcune novità ed ha apportato miglioramenti ad alcune funzioni già esistenti nelle precedenti versioni

Dettagli

Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi

Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi Lezioni di EXCEL Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi 1 Il foglio elettronico Excel Excel è un foglio elettronico che consente di effettuare svariate operazioni nel campo matematico,

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

excel La cartella di lavoro Il foglio di lavoro

excel La cartella di lavoro Il foglio di lavoro excel Fogli Elettronici Un foglio elettronico (o spreadsheet) e` un software applicativo nato dall esigenza di organizzare insiemi di dati tramite tabelle, schemi, grafici, etc. effettuare calcoli di natura

Dettagli

Fogli di Calcolo. Cosa sono? Perché vengono usati? Come usarle: Calc (openoffice)

Fogli di Calcolo. Cosa sono? Perché vengono usati? Come usarle: Calc (openoffice) Fogli di Calcolo Cosa sono? Perché vengono usati? Come usarle: Calc (openoffice) 1 Sommario argomenti: Concetti di base Gestione di documenti Operazioni di base: inserimento Modifica Funzioni e formule

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

Introduzione a PowerPoint

Introduzione a PowerPoint Office automation - Dispensa su PowerPoint Pagina 1 di 11 Introduzione a PowerPoint Premessa Uno strumento di presentazione abbastanza noto è la lavagna luminosa. Questo strumento, piuttosto semplice,

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Informatica Aritmetica 1 trevisini EDITORE

g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Informatica Aritmetica 1 trevisini EDITORE g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Aritmetica 1 trevisini EDITORE 2 Excel: la matematica con i fogli di calcolo Excel è il programma di fogli di calcolo, o fogli elettronici, più

Dettagli

2.7.2 Il processo "Stampa unione" in Word

2.7.2 Il processo Stampa unione in Word 2.7 Stampa unione 1 2.7.1 I comandi Word per la Stampa unione I comandi Word per la stampa unione, indicati nella tabella di figura, sono atipici rispetto agli altri comandi Word, nel senso che esiste

Dettagli

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e grafici, tutto nello stesso file di documento. Durante il lavoro testo e illustrazioni appaiono sullo schermo

Dettagli

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME: Progetto PON C-FSE-0-7: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:. Quando si ha un documento aperto in Word 007, quali tra queste procedure permettono di chiudere il

Dettagli

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12 $FFHVV;3 A Sommario cura di Ninni Terranova Marco Alessi DETERMINARE L INPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 DETERMINARE L OUTPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 CREARE LA STRUTTURA DI UNA TABELLA 3 STABILIRE

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

PRESENTAZIONI MULTIMEDIALI

PRESENTAZIONI MULTIMEDIALI PRESENTAZIONI MULTIMEDIALI Che cos è una presentazione Una presentazione è la narrazione di un tema complesso svolta con l aiuto del computer attraverso unità di contenuto più semplice, le slide o diapositive.

Dettagli

LE PRINCIPALI APPLICAZIONI DI OFFICE: MICROSOFT EXCEL 2007

LE PRINCIPALI APPLICAZIONI DI OFFICE: MICROSOFT EXCEL 2007 Excel 2007 1 APRO EXCEL E COSA VEDO? Quando apri il programma EXCEL, viene automaticamente aperta una CARTELLA DI LAVORO (da non confondere con le cartelle quelle gialle per intendersi). Per fare un paragone:

Dettagli

FORMULE: Operatori matematici

FORMULE: Operatori matematici Formule e funzioni FORMULE Le formule sono necessarie per eseguire calcoli utilizzando i valori presenti nelle celle di un foglio di lavoro. Una formula inizia col segno uguale (=). La formula deve essere

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4 Il Foglio elettronico: Excel 2010 Lisa Donnaloia - lisa.donnaloia@libero.it

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

Microsoft Excel. Sommario. Cosa è un foglio elettronico. L interfaccia Utente. La cartella di Lavoro. Corso di introduzione all informatica

Microsoft Excel. Sommario. Cosa è un foglio elettronico. L interfaccia Utente. La cartella di Lavoro. Corso di introduzione all informatica Corso di introduzione all informatica Microsoft Excel Gaetano D Aquila Sommario Cosa è un foglio elettronico Caratteristiche di Microsoft Excel Inserimento e manipolazione dei dati Il formato dei dati

Dettagli

Le principali novità di Word XP

Le principali novità di Word XP Le principali novità di Word XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina Il programma può essere aperto in diversi modi, per esempio con l uso dei pulsanti di seguito riportati. In alternativa

Dettagli

Massimo Curci, Fabrizio Recchia... Errore. Il segnalibro non è definito. Elisa Donzella... Errore. Il segnalibro non è definito.

Massimo Curci, Fabrizio Recchia... Errore. Il segnalibro non è definito. Elisa Donzella... Errore. Il segnalibro non è definito. Word 2000 Core SOMMARIO Premessa... 4 Utilizzare il comando Annulla, Ripristina e Ripeti... 5 Applicare formato carattere: grassetto, corsivo e sottolineato... 5 Utilizzare il controllo ortografico...

Dettagli

CAPITOLO 7 IL FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

CAPITOLO 7 IL FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1 di 15 CAPITOLO 7 IL FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 7.1 PRINCIPI GENERALI Il foglio elettronico è uno strumento utile per organizzare ed analizzare dati numerici e alfanumerici nel caso in cui i dati e le

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

Disciplina informatica Uso di Excel

Disciplina informatica Uso di Excel Disciplina informatica Uso di Excel Mario Gentili Definizione Il foglio elettronico, conosciuto anche come foglio di calcolo, è una griglia di caselle all interno delle quali possono essere inseriti non

Dettagli

www.wlascuola.4000.it

www.wlascuola.4000.it 1 Cenni di programmazione Risolvere un problema significa trovare un procedimento che consenta di produrre i risultati, a partire dai dati iniziali, attraverso un processo di elaborazione. La metodologia

Dettagli

Prof. Antonio Sestini

Prof. Antonio Sestini Prof. Antonio Sestini 1 - Formattazione Disposizione del testo intorno ad una tabella Selezionare la tabella Dal menù contestuale scegliere il comando «proprietà» Selezionare lo stile di disposizione del

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

DISPENSA DI GEOMETRIA

DISPENSA DI GEOMETRIA Il software di geometria dinamica Geogebra GeoGebra è un programma matematico che comprende geometria, algebra e analisi. È sviluppato da Markus Hohenwarter presso la Florida Atlantic University per la

Dettagli

Microsoft Excel. Il foglio elettronico Microsoft Excel Cartelle, Fogli di lavoro e celle Contenuto delle celle. Numeri, date, formule, testo, funzioni

Microsoft Excel. Il foglio elettronico Microsoft Excel Cartelle, Fogli di lavoro e celle Contenuto delle celle. Numeri, date, formule, testo, funzioni Microsoft Excel Sommario Il foglio elettronico Microsoft Excel Cartelle, Fogli di lavoro e celle Contenuto delle celle Numeri, date, formule, testo, funzioni Formattazione dei dati Creazione di serie di

Dettagli

Operazioni di base per l inserimento del testo

Operazioni di base per l inserimento del testo Office automation dispensa n.2 su Word Pagina 1 di 13 Operazioni di base per l inserimento del testo Usando un elaboratore di testi è consigliabile seguire alcune regole di scrittura che permettono di

Dettagli

Introduzione a Microsoft Excel 2002 Pagina 2. Indice

Introduzione a Microsoft Excel 2002 Pagina 2. Indice Introduzione a Microsoft Excel 2002 Pagina 2 Indice Cenni preliminari 3 Elementi sullo schermo 3 Creazione di una cartella di lavoro 4 Utilizzo di celle e intervalli 4 Gestione della cartella di lavoro

Dettagli

Parte IV. I fogli elettronici e Excel

Parte IV. I fogli elettronici e Excel Parte IV I fogli elettronici e Excel Caratteristiche principali dei fogli elettronici Organizzazione dei dati in forma tabellare. Ogni cella può contenere: numeri, testi, formule il cui calcolo è aggiornato

Dettagli

Corso completo di Excel 2003 per Certificazione Microsoft Office Specialist e Patente Europea (ECDL) - Prof. Roberto Fantaccione

Corso completo di Excel 2003 per Certificazione Microsoft Office Specialist e Patente Europea (ECDL) - Prof. Roberto Fantaccione Corso completo di Excel 2003 per Certificazione Microsoft Office Specialist e Patente Europea (ECDL) - Premessa Excel 2003 è un programma della suite di office 2003, in grado di organizzare e gestire tabelle

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP)

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) 7.4 POSTA ELETTRONICA MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) prima parte 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Tre parti

Dettagli

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prof. Orlando De Pietro Programma L' hardware Computer multiutente e personal computer Architettura convenzionale di un calcolatore L unità centrale

Dettagli

FlukeView Forms Documenting Software

FlukeView Forms Documenting Software FlukeView Forms Documenting Software N. 5: Uso di FlukeView Forms con il tester per impianti elettrici Fluke 1653 Introduzione Questa procedura mostra come trasferire i dati dal tester 1653 a FlukeView

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Appunti utili per la certificazione ECDL

Appunti utili per la certificazione ECDL MODULO 4 FOGLIO ELETTRONICO Sezione Tema Rif. Argomento Procedura 4.1 Concetti generali 4.1.1 Primi passi col foglio elettronico 4.1.1.1 Aprire un programma di foglio elettronico. Aprire: doppio click

Dettagli

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Utilizzo delle funzioni... 1 Utilizzo di intervalli nelle formule... 2 Riferimenti di cella e di intervallo... 5 Indirizzi assoluti, relativi e misti...

Dettagli

Excel Guida introduttiva

Excel Guida introduttiva Excel Guida introduttiva Informativa Questa guida nasce con l intento di spiegare in modo chiaro e preciso come usare il software Microsoft Excel. Questa è una guida completa creata dal sito http://pcalmeglio.altervista.org

Dettagli

Corsi ECDL 2008 2009 Fabio Naponiello

Corsi ECDL 2008 2009 Fabio Naponiello Chi inizia un'attività di ufficio con l ausilio di strumenti informatici, si imbatte subito nei comuni e ricorrenti lavori di videoscrittura. Redigere lettere, comunicati, piccole relazioni ecc, sono tipiche

Dettagli

Test Excel conoscenze di Base

Test Excel conoscenze di Base Test Excel conoscenze di Base 1)Che tipo di barra ha un foglio di calcolo, che un elaboratore testi non ha? a. La barra dei menu b. La barra della formula c. La barra del titolo d. La barra della formattazione

Dettagli

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle Foglio di calcolo Il foglio di calcolo: Excel I dati inseriti in Excel sono organizzati in Cartelle di lavoro a loro volta suddivise in Fogli elettronici. I fogli sono formati da celle disposte per righe

Dettagli