Ver Manuale d uso e configurazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione"

Transcript

1 Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione

2 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo Android per mezzo dello scambio di messaggi Sms. Indicazioni di carattere generale Standard del sistema operativo Android Questa applicazione segue gli standard imposti dal sistema operativo Android per quanto riguarda tutte le interazioni con l utente: Tasto Menù E il tasto che generalmente appare in basso a sinistra del dispositivo; si tratta di un tasto che consente di accedere ad opzioni di menù variabili dipendenti dal contesto in cui ci si trova. Per sicurezza vedere il manuale del dispositivo utilizzato per individuare il tasto Menù. Tasto Back E il tasto che generalmente appare in basso a destra del dispositivo; consente di tornare all attività precedente o di interrompere l attuale. Per sicurezza vedere il manuale del dispositivo utilizzato per individuare il tasto Back. Scorrimento degli elenchi Quando la quantità di informazioni presentate eccede l area massima disponibile, è possibile scorrere le informazioni stesse con il semplice movimento del dito in verticale sul display del dispositivo. Selezione delle informazioni Per selezionare un elemento contenuto in un elenco è necessario eseguire una pressione prolungata (long click) sull elemento stesso; questo serve ad evitare una selezione involontaria durante una operazione di scorrimento. Digitazione dei dati Quando si deve digitare un dato è necessario toccare la casella che lo contiene; apparirà una tastiera che si configura automaticamente in modo coerente con il tipo di dato da digitare. Messaggi temporanei e permanenti Esistono due tipi di messaggi che l applicazione può presentare all utente per notificare l esito delle operazioni eseguite; il tipo di messaggio utilizzato dipende dal compromesso tra l importanza che il messaggio stesso venga effettivamente letto dall utente e la praticità d uso del programma. I messaggi temporanei (toast message) si presentano come etichette contenenti il messaggio e permangono a display circa 3 / 4 secondi, poi scompaiono automaticamente. I messaggi permanenti, invece, si presentano come finestre di dialogo e, oltre a contenere il messaggio all utente, presentano un pulsante per la conferma di

3 lettura; questa finestra permane a display sino a che l utente non preme il pulsante di conferma. Messaggi di attesa Quando l applicazione è in attesa di una risposta dalla centrale o di un azione da parte dell utente, visualizza un messaggio di attesa che può presentarsi come visualizzato di seguito. Se la permanenza del messaggio è definita in un periodo, viene visualizzata una barra progressiva per indicare quanto tempo manca alla scadenza dell attesa; nel caso di un messaggio la cui permanenza è indefinita non viene visualizzata la barra ma viene visualizzato il pulsante di conferma. Se presente il pulsante di conferma, è possibile forzare la chiusura del messaggio senza aspettare la scadenza dell eventuale tempo di permanenza. Nel caso in cui non sia presente il pulsante di conferma, è possibile chiudere comunque il messaggio e tornare alla normale attività; questo è utile specialmente nel caso in cui la centrale è una SOLO (vedere il capitolo Configurazione -> Impianto -> Sms). Dialogo con le centrali Lo scambio di informazioni e comandi tra la centrale e l applicazione avviene per mezzo di messaggi Sms in chiaro; non c è alcuna differenza tra un messaggio inviato dall applicazione ed uno scritto manualmente tranne il fatto che l applicazione lo compone automaticamente in base alla selezione dell utente. Per questo motivo la centrale deve essere configurata correttamente per fare in modo che accetti i comandi e le richieste dell applicazione per mezzo di Sms (vedere i manuali relativi alle centrali Xpanel, Imx e Solo). La centrale invia sempre una risposta quando riceve un comando o una richiesta, anche se il comando inviato non viene riconosciuto, purchè vengano rispettate alcune regole; i motivi per cui la centrale non risponde possono essere i seguenti: Il numero telefonico dal quale proviene il messaggio non è autorizzato alla telegestione Sulla centrale non è stata attivata la telegestione o non è stata selezionata la voce Solo con numeri registrati Il codice utente inserito non è presente sulla centrale oppure non è abilitato alla telegestione

4 Si raccomanda una attenta lettura dei manuali di configurazione delle centrali utilizzate al fine di configurare in modo corretto la telegestione. I tempi di risposta dalla centrale dipendono dall operatore telefonico utilizzato.

5 Installazione Copiare il file ArcoSix.Apk in una cartella del dispositivo, quindi accedervi ed lanciare il processo di installazione toccando l icona del programma. ATTENZIONE : normalmente, il sistema operativo Android, consente l installazione delle sole applicazioni scaricate dal market; per installare XSms4A è indispensabile attivare le sorgenti sconosciute; per fare ciò accedere alle impostazioni e selezionare Applicazioni, quindi contrassegnare la casella Consenti installazione di applicazioni non Market. Seguire le istruzioni presentate dal programma di installazione sino al termine del processo; terminata l installazione è possibile avviare immediatamente l applicazione oppure uscire ed avviarla successivamente. Avvio del programma La prima schermata che appare all avvio dell applicazione viene definita di Identificazione ; per accedere alle funzioni del programma è necessario inserire il codice di accesso; toccare la casella e digitare il codice sulla tastiera che appare quindi premere il pulsante Fatto sulla tastiera ed il pulsante Accedi posto sulla parte bassa del display. ATTENZIONE : il codice di default è ma potrà essere variato come descritto nel capitolo successivo. Se il codice inserito è corretto viene presentato il menù di selezione impianto. Da questa schermata è possibile uscire dal programma premendo il pulsante Menù del dispositivo e selezionando la voce di menù Uscita.

6 Selezione impianto ArcoSix permette la gestione di 6 impianti; inizialmente i sei impianti disponibili sono nominati come indicato nella figura a lato, ma è possibile assegnare a ciascuno il nome desiderato accedendo, successivamente, alla sezione configurazione. Per selezionare un impianto è sufficiente toccarlo per accedere al menù principale ed iniziare il procedimento di connessione descritto nel capitolo Connessioni. Premendo il pulsante Menù del dispositivo, appare la voce Imposta applicazione : selezionando questa voce si accede ai parametri di configurazione generale. Configurazione applicazione L accesso a questa funzione è subordinata alla digitazione di un codice installatore. ATTENZIONE : la password di default è ma potrà essere variata per mezzo di questa stessa funzione. Attualmente sono disponibili quattro parametri di configurazione; questi vengono presentati come illustrato nell immagine a fianco. Codice accesso E il codice da digitare per accedere alle funzioni dell applicazione (vedere capitolo Avvio del programma ). Per modificare questo codice toccarlo e digitare il nuovo codice sulla tastiera che appare. Password installatore E la password necessaria per accedere a tutte le funzioni di configurazione; per modificare questa password toccarla e digitare la nuova password sulla tastiera che appare. Richiesta codice Questo parametro indica al programma che deve essere richiesto il codice di accesso all avvio; se si desidera velocizzare l accesso alle funzioni del programma, eliminando il passaggio di inserimento del codice a discapito della sicurezza,

7 eliminare il segno di spunta toccandolo. Per riattivare la richiesta del codice di accesso toccare nuovamente la casella per ripristinare il segno di spunta. Selezione rapida Per mezzo di questa programmazione è possibile fare in modo che l applicazione selezioni automaticamente un impianto preferito senza passare dal menù di selezione impianto; questo può essere utile nel caso in cui si abbia una sola centrale configurata oppure si desideri la selezione veloce ad una centrale preferenziale; in ogni caso si potranno selezionare gli altri impianti tornando al menù di selezione impianto dal menù principale. Per indicare al programma un impianto preferenziale digitare il numero dell impianto desiderato (da 1 a 6); per disattivare questa funzione inserire il numero 0 (zero). ATTENZIONE : prima di uscire da questa attività, è necessario premere il pulsante Salva posto in basso a destra del display; se non si preme questo pulsante le configurazioni verranno perse. Menù principale Accedendo al menù principale l applicazione verifica la correttezza delle impostazioni dell impianto selezionato e visualizza una icona a destra del nome dell impianto selezionato. Dialogo con la centrale per mezzo di Sms Dialogo impossibile per errore nella configurazione In quest ultimo caso tutti i pulsanti, ad eccezione del pulsante di configurazione, sono disattivati. Nel caso in cui il dialogo sia possibile verranno abilitati solo i pulsanti relativi alle operazioni consentite dalla centrale selezionata; i pulsanti non attivi avranno la scritta in grigio. Di seguito verranno descritte tutte le funzioni disponibili ed ognuna di queste verrà identificata dall icona corrispondente presentata sul menù principale.

8 Configurazione Questa attività è necessaria per configurare l impianto selezionato; non confondere questa funzione di configurazione con la funzione di configurazione applicazione. Premendo questo pulsante viene richiesta la password installatore; se la password inserita è corretta si accede al menù di configurazione che appare come nell immagine a fianco. Da questa pagina è possibile accedere a tutta la configurazione dell impianto selezionato ed indicato nella barra blu presente in alto sul display. Di seguito vengono descritte tutte le attività di configurazione. Impianto In questa sezione si configurano tutti i parametri relativi all impianto selezionato; per modificare un parametro toccarlo e digitare il valore desiderato per mezzo della tastiera che appare automaticamente; digitato il valore premere il pulsante Salva per assegnare il valore al parametro, oppure Annulla per lasciare inalterato il parametro. Nome E l identificativo che apparirà sull elenco impianti per la selezione e, di conseguenza, su tutte le schermate dell applicazione, una volta selezionato l impianto. Telefono E il numero di telefono relativo alla Sim presente sul comunicatore Infocel Xp connesso alla centrale; verrà utilizzato dall applicazione per comunicare con la centrale per mezzo degli SMS. Codice E il codice utente che l applicazione utilizzerà per inviare i comandi o le richieste alla centrale; questo codice deve essere uno dei cento disponibili sulla centrale e deve possedere tutte le abilitazioni disponibili.

9 Sms E il tempo, espresso in secondi, di attesa della risposta della centrale durante il dialogo con Sms. Il valore ammesso deve essere compreso tra 60 e 300 secondi. Nel caso in cui la centrale che si sta configurando sia una SOLO, è consigliabile impostare un tempo di attesa più lungo; tuttavia è possibile che il tempo massimo non sia sufficiente in quanto la centrale potrebbe essere programmata per verificare la presenza di Sms con tempi molto lunghi (fino ad una settimana); in questo caso si verificherà certamente un timeout nell attesa della risposta ma sarà comunque possibile interrompere anzitempo lo stato di attesa: quando la centrale invierà la sua risposta, il messaggio verrà comunque ricevuto ed archiviato nel registro del dispositivo anche se non è stato gestito dall applicazione. ATTENZIONE : affinché il dialogo con SMS avvenga in modo corretto, è necessario programmare il comunicatore della centrale in modo che la telegestione sia attiva, che sia abilitata solo con i numeri registrati e, nel caso di Infocel con Xpanel, che il numero di telefono del dispositivo chiamante sia abbinato ai comandi SMS.

10 Gruppi In questa sezione si possono configurare i nomi dei gruppi gestiti dalla centrale; per modificare il nome di un gruppo toccarlo e digitare il nome desiderato per mezzo della tastiera che appare automaticamente; digitato il nome premere il pulsante Salva per assegnarlo al gruppo selezionato, oppure Annulla per lasciare inalterato il nome del gruppo. La quantità di gruppi utilizzabili dipende dalla centrale selezionata. Durante l utilizzo dell applicazione, verranno elencati solo i gruppi che possiedono un nome; per limitare i gruppi elencati, quindi, cancellare il nome di quelli non desiderati. Ingressi In questa sezione si possono configurare i nomi delle linee di ingresso; per modificare il nome di una linea toccarla e digitare il nome desiderato per mezzo della tastiera che appare automaticamente; digitato il nome premere il pulsante Salva per assegnarlo alla linea selezionata, oppure Annulla per lasciare inalterato il nome della linea. Di default vengono presentate le linee della centrale; è possibile aggiungerne altre o eliminarne alcune, premendo il tasto Menù ed utilizzando uno dei pulsanti che appaiono. La quantità di linee configurabili dipende dalla centrale selezionata; questa opzione è attiva solo per centrali Xpanel ed Imx. Aggiungi linea Viene aggiunta una linea a quelle esistenti; in questo caso è necessario inserire il Serial Number ed il nome della linea per renderla disponibile. Elimina linea Elimina la linea selezionata. Canali Wlink Questa sezione è analoga a quella relativa alle linee di ingresso ma riguarda soltanto i canali Wlink. Di default esistono solo cinque canali; per aggiungerne altri o eliminarne alcuni procedere come per le linee di ingresso. La quantità di canali configurabili dipende dalla centrale selezionata.

11 Uscite In questa sezione si possono configurare i nomi delle linee di uscita; per modificare il nome di un uscita toccarla e digitare il nome desiderato per mezzo della tastiera che appare automaticamente; digitato il nome premere il pulsante Salva per assegnarlo all uscita selezionata, oppure Annulla per lasciare inalterato il nome dell uscita. Di default vengono presentate alcune uscite; è possibile aggiungerne altre o eliminarne alcune, premendo il tasto Menù ed utilizzando uno dei pulsanti che appaiono. La quantità di uscite configurabili dipende dalla centrale selezionata. Aggiungi uscita Viene aggiunta un uscita a quelle esistenti; in questo caso è necessario inserire il Serial Number ed il nome dell uscita per renderla disponibile. Elimina linea Elimina l uscita selezionata. Riscaldamento In questa sezione si possono configurare i nomi delle 8 zone gestite dalla centrale; per modificare il nome di una zona toccarla e digitare il nome desiderato per mezzo della tastiera che appare automaticamente; digitato il nome premere il pulsante Salva per assegnarlo alla zona selezionata, oppure Annulla per lasciare inalterato il nome della zona. Di default vengono presentate le 8 zone gestite dalla centrale e non è possibile aggiungere od eliminare le zone. Questa opzione è attiva solo per centrali Xpanel. ATTENZIONE : i nomi delle zone devono essere identici a quelli sulla centrale altrimenti i comandi non potranno essere eseguiti correttamente in quanto la centrale non può identificare la zona selezionata.

12 Automazioni In questa sezione si possono configurare i nomi dei 4 gruppi di automazioni gestiti dalla centrale; per modificare il nome di un gruppo toccarlo e digitare il nome desiderato per mezzo della tastiera che appare automaticamente; digitato il nome premere il pulsante Salva per assegnarlo al gruppo selezionato, oppure Annulla per lasciare inalterato il nome del gruppo. Di default vengono presentati i 4 gruppi di automazioni gestiti dalla centrale e non è possibile aggiungere od eliminare i gruppi. Questa opzione è attiva solo per centrali Xpanel. ATTENZIONE : i nomi dei gruppi di automazione devono essere identici a quelli sulla centrale altrimenti i comandi non potranno essere eseguiti correttamente in quanto la centrale non può identificare il gruppo selezionato. Comandi Sms In questa sezione si possono configurare i comandi personalizzati che sono stati configurati sulla centrale Per modificare il testo di un comando toccarlo e digitare il testo desiderato per mezzo della tastiera che appare automaticamente; digitato il testo premere il pulsante Salva per memorizzarlo, oppure Annulla per rinunciare all operazione. Premendo il tasto Menù appaiono due voci per mezzo delle quali è possibile aggiungere un nuovo comando od eliminarne uno esistente. Questa opzione è attiva solo per centrali Xpanel. ATTENZIONE : i comandi devono essere inseriti esattamente come sono stati programmati sulla centrale altrimenti non potranno essere eseguiti.

13 Gruppi Questa attività consente di variare lo stato di attivazione del sistema ovvero di accendere / spegnere uno o più gruppi. Se si desidera conoscere lo stato attuale del sistema, premere il pulsante Richiesta ed attendere la risposta dalla centrale; ottenuta la risposta, i gruppi attivi verranno evidenziati in verde. Per variare lo stato di uno o più gruppi, selezionare i nomi dei gruppi da variare fino ad ottenere la combinazione desiderata, quindi premere il pulsante Accendi per attivare i gruppi selezionati, oppure il pulsante Spegni per disattivare i gruppi selezionati. L avvenuta impostazione viene segnalata per mezzo di un messaggio. Per selezionare o deselezionare tutti i gruppi contemporaneamente, premere il tasto menù e, di conseguenza, premere il pulsante Attiva tutti o Disattiva tutti, quindi premere il pulsante Accendi o Spegni per eseguire la variazione. Tutte le operazioni vengono confermate da un messaggio se la centrale risponde nel tempo impostato nella configurazione impianto. Se la centrale non risponde nel tempo previsto viene visualizzato un messaggio.

14 Tacitazione allarmi Disattiva la segnalazione sonora relativa ad un evento di allarme; corrisponde alla tacitazione eseguita su un terminale della centrale. ATTENZIONE: questa operazione non disattiva il sistema ma interrompe solo la gestione dell evento di allarme in corso. L avvenuta tacitazione viene segnalata con un messaggio temporaneo. Canali Selezionando questa attività, si accede alla gestione dei canali Wlink; l applicazione elenca tutti i canali configurati e predispone tre pulsanti. Per selezionare un canale scorrere l elenco verso l alto o verso il basso sino ad evidenziare il canale desiderato. Fatto questo è possibile ottenere lo stato di attivazione premendo il pulsante Stato attivazione. E inoltre possibile variare lo stato di attivazione premendo i pulsanti Esclusione o Ripristino.

15 Linee (Solo centrali Xpanel ed Imx) Selezionando questa attività, si accede alla gestione delle linee di ingresso; l applicazione elenca tutte le linee di ingresso configurate e predispone quattro pulsanti. Per selezionare una linea scorrere l elenco verso l alto o verso il basso sino ad evidenziare la linea desiderata. Fatto questo è possibile ottenere lo stato di lettura o di attivazione premendo i relativi pulsanti Stato ingresso o Stato attivazione. E inoltre possibile variare lo stato di attivazione premendo i pulsanti Esclusione o Ripristino. Uscite Selezionando questa attività, si accede alla gestione delle linee di uscita. Xpanel L applicazione elenca tutte le linee di uscita configurate e predispone tre pulsanti. Per selezionare un uscita scorrere l elenco verso l alto o verso il basso sino ad evidenziare l uscita desiderata. Fatto questo è possibile ottenere lo stato attuale premendo il pulsante Richiesta Stato Uscita. E inoltre possibile variare lo stato di attivazione premendo i pulsanti Attiva o Disattiva.

16 Imx e Solo In questo caso appaiono le sei uscite disponibili sulla centrale ed un pulsante per la richiesta dello stato. Premendo il pulsante viene richiesto alla centrale lo stato delle uscite; ricevuta la risposta, si accenderanno i led relativi alle uscite attive. Per variare lo stato di una uscita, premere a lungo il nome o il led dell uscita desiderata ed attendere la risposta. Automazioni (Solo centrali Xpanel) Selezionando questa attività, si accede alla gestione dei gruppi di automazione configurati; l applicazione presenta i quattro gruppi di automazioni e, a fianco di ciascuno, i pulsanti per la salita e la discesa. Per attivare il movimento di un gruppo premere il pulsante salita o discesa relativo al gruppo desiderato; in ogni caso viene presentato un messaggio che indica l esito dell operazione.

17 Riscaldamento (Solo centrali Xpanel) Selezionando questa attività, si accede alla gestione del sistema di riscaldamento; l applicazione elenca le 8 zone gestibili, visualizza due caselle e predispone cinque pulsanti. Per selezionare una zona scorrere l elenco verso l alto o verso il basso sino ad evidenziare la zona desiderata. Per ottenere la temperatura attuale nella zona selezionata premere il pulsante Richiesta temperatura ; ricevuta la risposta, la temperatura letta viene indicata nella casella posta sopra al pulsante stesso e, alla sinistra di questa, appare una delle due icone sotto riportate, che indica la modalità corrente. Zona in manuale Zona in automatico Per variare la temperatura impostata nella zona selezionata, toccare la casella a destra posta sopra al pulsante Imposta temperatura ; impostare la nuova temperatura per mezzo della finestra che appare e premere Conferma; a questo punto, per inviare la temperatura scelta premere il pulsante Imposta temperatura ed attendere la risposta della centrale. Per variare la modalità di funzionamento premere i pulsanti Imposta inverno oppure Imposta estate ed attendere la risposta della centrale; ottenuta la risposta, lo stato corrente verrà visualizzato tra i due pulsanti di impostazione per mezzo di una delle due icone sotto riportate. Sistema in modalità Estate Sistema in modalità Inverno La stessa visualizzazione si ottiene premendo il pulsante Richiesta stato.

18 Irrigazione (Solo centrali Xpanel) Selezionando questa attività, si accede alla gestione del sistema di irrigazione; inizialmente viene presentata una scritta riportante Stato ciclo sconosciuto e due pulsanti. Per ottenere lo stato di attivazione del ciclo premere il pulsante Richiesta stato ciclo ed attendere la risposta; lo stato del ciclo (Attivo o non attivo) verrà riportata sull indicazione posta sopra al pulsante stesso. Per attivare il ciclo di irrigazione premere il pulsante Attiva ciclo ; un messaggio indicherà l avvenuta esecuzione del comando. Comandi (Solo centrali Xpanel) Selezionando questa attività, si accede alla gestione dei comandi personalizzati per il pilotaggio delle uscite delle espansioni XPO; l applicazione elenca tutti i comandi precedentemente inseriti, ciascuno affiancato dalle due icone necessarie ad inviare il comando di attivazione o disattivazione. Premendo l icona si invia il comando di attivazione, oppure premendo l icona si invia il comando di disattivazione. In entrambi i casi si otterrà la risposta dell avvenuta esecuzione o, in alternativa, dell impossibilità di eseguire il comando.

19 Informazioni impianto Selezionando questa attività, si possono ottenere una serie di informazioni relative all impianto. Nel caso in cui la centrale selezionata sia una Xpanel, l applicazione predispone tre pulsanti, mentre nel caso di Imx o Solo, i pulsanti saranno solo due (non ci sarà Check sistema ). Premendo il pulsante Check sistema si otterranno informazioni varie relative ad anomalie, alimentazioni, fusibili, batterie, ecc. oppure semplicemente Nessuna anomalia nel caso in cui il funzionamento dell intero impianto sia regolare. Premendo il pulsante Credito comunicatore si otterrà l ultimo messaggio di credito residuo ricevuto dall operatore utilizzato; nel caso in cui nessun messaggio sia stato ancora ricevuto verrà visualizzato Messaggio informativo credito non ricevuto. Premendo il pulsante Check comunicatore si ottengono informazioni varie circa lo stato di funzionamento del comunicatore e sulla Sim utilizzata. Premendo il pulsante Reset comunicatore si esegue un reset e si ottiene una risposta di reset avvenuto.

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO

Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO Guida per terminali ANDROID Release 1.1 1 Sommario 1 INTRODUZIONE... 3 2 INSTALLAZIONE DELL APP... 4 3 AVVIO DELL APP... 6 4 EFFETTUARE UNA CHIAMATA... 7 4.1 SERVIZIO

Dettagli

GESCO MOBILE per ANDROID

GESCO MOBILE per ANDROID GESCO MOBILE per ANDROID APPLICAZIONE PER LA GESTIONE DEI DISPOSITIVI GSM GESCO aggiornamenti su www.gesco.it GUIDA ALL USO Vi ringraziamo per aver scelto la qualità dei prodotti GESCO. Scopo di questa

Dettagli

Manuale operativo applicazione mobile ios.

Manuale operativo applicazione mobile ios. Manuale operativo applicazione mobile ios. Leggere attentamente prima di utilizzare il sensore e l applicazione. iosappmanual - 09/04/15 1 Introduzione - Il presente manuale si riferisce all applicazione

Dettagli

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox Manuale di Installazione ed Uso - Versione 1.0 - Indice INTRODUZIONE 3 SCHEDA E COLLEGAMENTI 3 LED DI SEGNALAZIONE DELLO STATO OPERATIVO 4 DEFAULT RESET 4 PROGRAMMAZIONE 4 wizard tecnico 5 FUNZIONE INGRESSI

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX

Servizio Fonia Cloud PBX Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Telefono VoIP Polycom SoundStation IP5000/IP6000 e servizi offerti dalla piattaforma Cloud PBX Acantho Revisioni del documento Revisione Autore Data Descrizione

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE w w w.pr otexital i a. it Combinatore Telefonico GSM MANUALE DI PROGRAMMAZIONE 8 numeri di telefono per canale 2 canali vocali o sms programmabili 2 teleattivazioni 2 risposte a teleattivazioni Display

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso Tutor System SVG Guida all'installazione ed all uso Il contenuto di questa guida è copyright 2010 di SCM GROUP SPA. La guida può essere utilizzata solo al fine di supporto all'uso del software Tutor System

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

MyVoice Home Manuale Utente ios

MyVoice Home Manuale Utente ios Manuale Utente ios Elenco dei contenuti 1. Cosa è MyVoice Home?... 4 1.1. Introduzione... 5 2. Utilizzo del servizio... 6 2.1. Accesso... 6 2.2. Disconnessione... 8 3. Rubrica... 8 4. Contatti... 9 4.1.

Dettagli

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA 7IS-80376 29/06/2015 SOMMARIO FUNZIONI ALBERGHIERE... 3 Richiamo funzioni tramite menu... 3 Check-in... 3 Costi... 4 Cabine... 4 Stampe... 5 Sveglia... 6 Credito... 6 Stato

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

BLOCK CALL Manuale utente Block Call Manuale Utente

BLOCK CALL Manuale utente Block Call Manuale Utente Block Call Manuale Utente 1. Sommario 1 Introduzione... 3 2 Installazione... 4 2.1 Preparazione back end... 4 2.2 Installazione device... 6 3 Configurazione Back End... 10 3.1 Gestione gruppi Nominativi...

Dettagli

Utilizzo del Terminalino

Utilizzo del Terminalino Utilizzo del Terminalino Tasti: - ENT: funzionano come INVIO - SCAN: per attivare il lettore di barcode - ESC: per uscire dal Menù in cui si è entrati - BKSP: per cancellare l ultimo carattere digitato

Dettagli

Progetto SOLE Sanità OnLinE

Progetto SOLE Sanità OnLinE Progetto SOLE Sanità OnLinE Rete integrata ospedale-territorio nelle Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna: I medici di famiglia e gli specialisti Online (DGR 1686/2002) console - Manuale utente

Dettagli

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso 2 SendMedMalattia v. 1.0 Pagina 1 di 25 I n d i c e 1) Introduzione...3 2) Installazione...4 3) Prima dell avvio di SendMedMalattia...9 4) Primo Avvio: Inserimento dei dati del Medico di famiglia...11

Dettagli

Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare

Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare Via SMS Inviare un SMS al numero 3202043040 dal cellulare sul quale si vuole installare in software inserendo

Dettagli

PLC VS ANDROID MANUALE APPLICAZIONE

PLC VS ANDROID MANUALE APPLICAZIONE PLC VS ANDROID MANUALE APPLICAZIONE 1 Indice 1. Installazione App Android pag.3 2. Menù Impostazioni pag.4 2.1. Comunicazione pag.5 2.2. Configurazioni pag.6 2.3. Grafica Pagine pag.7 2.4. Lavoro pag.8

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH

LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH F42-LAB-pag 11-13-ok 27-04-2006 16:15 Pagina 11 LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH COMPONENTI 1. Il componente allegato a questo fascicolo è il più sofisticato di tutta la fase di assemblaggio: con esso il

Dettagli

Blue s Recorder. Configurazioni di utilizzo C A P I T O L O 3

Blue s Recorder. Configurazioni di utilizzo C A P I T O L O 3 Capitolo 3 Blue s Recorder 21 C A P I T O L O 3 Blue s Recorder Blue s Recorder è un programma di bufferizzazione dei dati per sistemi Windows: riceve una serie di caratteri dalla porta seriale e li scrive

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Indice Indice Introduzione 4 Panoramica del telefono 5 Gestione delle chiamate 8 Effettuare una chiamata 8 Rispondere a una chiamata 8 Concludere una chiamata 8

Dettagli

Tools For Autism 1.0. Manuale d uso

Tools For Autism 1.0. Manuale d uso Tools For Autism 1.0 Manuale d uso Introduzione L applicazione per tablet Android Tools For Autism consente la creazione, visualizzazione e modifica di due strumenti didattici quali le storie sociali e

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 5 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 5 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led 1 giallo : se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 USER GUIDE Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 SOMMARIO Introduzione... 3 Sensore BioHarness... 3 OVERVIEW BIOHARNESS 3.0 BT/ECHO... 4 OVERVIEW

Dettagli

Strumenti e metodi per la redazione della carta del pericolo da fenomeni torrentizi

Strumenti e metodi per la redazione della carta del pericolo da fenomeni torrentizi Versione 1.0 Strumenti e metodi per la redazione della carta del pericolo da fenomeni torrentizi Corso anno 2011 D. MANUALE UTILIZZO DEL VISUALIZZATORE Il Visualizzatore è un programma che permette di

Dettagli

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga).

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga). Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Coordinamento Generale Medico Legale Roma, 10-03-2011 Messaggio n. 6143 Allegati n.1 OGGETTO:

Dettagli

1. ACCESSO AL PORTALE easytao

1. ACCESSO AL PORTALE easytao 1. ACCESSO AL PORTALE easytao Per accedere alla propria pagina personale e visualizzare la prescrizione terapeutica si deve possedere: - un collegamento ad internet - un browser (si consiglia l utilizzo

Dettagli

Manuale Utente MyFastPage

Manuale Utente MyFastPage Manuale MyFastPage Utente Elenco dei contenuti 1. Cosa è MyVoice Home?... 4 1.1. Introduzione... 5 2. Utilizzo del servizio... 6 2.1. Accesso... 6 2.2. Disconnessione... 7 2.3. Configurazione base Profilo

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX

Servizio Fonia Cloud PBX Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Telefono VoIP Gigaset SL610 Pro e servizi offerti dalla piattaforma Cloud PBX Acantho Revisioni del documento Revisione Autore Data Descrizione 1.0 P. Pianigiani

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Guida AlienMobile. ALIENMOBILE Interfaccia per la gestione remota via mobile dei sistemi SmartLiving GUIDA UTENTE

Guida AlienMobile. ALIENMOBILE Interfaccia per la gestione remota via mobile dei sistemi SmartLiving GUIDA UTENTE Guida AlienMobile ALIENMOBILE Interfaccia per la gestione remota via mobile dei sistemi SmartLiving GUIDA UTENTE 1 Centrali anti-intrusione Indice dei contenuti Indice dei contenuti................................

Dettagli

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web Versioni:...VB e.net Rel. Docum.to... 0112LUDY Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali.

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. TACHOSAFE Lite Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. Requisiti di sistema: Prima di iniziare l'installazione assicuratevi che il vostro PC è conforme alle seguenti

Dettagli

MANUALE UTENTE CELLULARE ANZIANI W60 DUAL SIM

MANUALE UTENTE CELLULARE ANZIANI W60 DUAL SIM MANUALE UTENTE CELLULARE ANZIANI W60 DUAL SIM Grazie per aver acquistato il W60. Con questo dispositivo Dual SIM potrete facilmente effettuare telefonate, mandare e ricevere SMS, con una copertura di rete

Dettagli

SMSSHOW MANAGER V. 3-104

SMSSHOW MANAGER V. 3-104 SMSSHOW MANAGER V. 3-104 Software per la gestione del sistema informativo InfoCOM-SMS Guida all suo SMSSHOW Manager V 3.104 1 Guida all uso S MS S H O W M AN A G E R V. 3. 1 0 4 Guida all uso Elettronica

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...1012lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

Sistema di messaggistica Master Messanger

Sistema di messaggistica Master Messanger Sistema di messaggistica Master Messanger Cliccando sul pulsante 'Messaggi', posto nella parte inferiore dello schermo all'interno dell'interfaccia principale del Registro Elettronico, sarà possibile accedere

Dettagli

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI CUBE AUTOTRASPORTI EXPERT UP Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Attenzione! REQUISITO ESSENZIALE PER SCARICARE PRODUCT UPDATER È AVERE INSTALLATO

Dettagli

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Funzioni di Esportazione Importazione 1 Indice AIRONE GESTIONE RIFIUTI... 1 FUNZIONI DI ESPORTAZIONE E IMPORTAZIONE... 1 INDICE...

Dettagli

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente INDICE 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 2 2 ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO 2 3 INVIO CHIAMATA 3 4 LISTA CONTATTI 4 5 CONTATTI ABILITATI 7 6 RICEZIONE DELLA CHIAMATA 8 7 REGISTRAZIONE

Dettagli

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 GESTIONE DEL SISTEMA EASYMIX CONNECT E RELATIVO AGGIORNAMENTO MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 Sommario LAUNCH MANAGEMENT TOOL...3 APPLICATION UPDATE...4 MODULO SYSTEM MANAGEMENT...5 LINGUA... 6 DATE

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice... 6 Connessione

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

TRASMISSIONE DEL CERTIFICATO MEDICO DI MALATTIA PER ZONE NON RAGGIUNTE DA ADSL

TRASMISSIONE DEL CERTIFICATO MEDICO DI MALATTIA PER ZONE NON RAGGIUNTE DA ADSL Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche Dipartimento Studi e Legislazione 00187 ROMA Via Piave 61 sito internet: www.flp.it Email: flp@flp.it tel. 06/42000358 06/42010899 fax. 06/42010628

Dettagli

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA MANUALE OPERATIVO Outlook express Firma Digitale e crittografia dei messaggi (e-mail) Firmare e cifrare una e-mail con la carta multiservizi. Per firmare digitalmente un'e-mail occorre: 1. Installare il

Dettagli

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO.

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO. Guida Rapida Utente Congratulazioni per aver scelto il Sistema di Sicurezza LightSYS di RISCO. Questa Guida Rapida descrive le funzioni utente principali del prodotto. Per consultare il manuale utente

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi:

La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: Configurazione di base WGR614 La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: 1. Procedura di Reset del router (necessaria

Dettagli

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Medical Information System CGM DOCUMENTS CompuGroup Medical Italia CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Indice 1 INSTALLAZIONE... 3 1.1 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 3 1.2 INSTALLAZIONE CGM DOCUMENTS MONOUTENZA

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009)

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) I N D I C E VISUALIZZAZIONE PDF COLORE E RIDUZIONE.4 INVIO MAIL MULTIPLA IN PDF O SOMMARIO.5 GESTIONE 9 GESTIONE TESTATE..9

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE AVS ELECTRONICS www.avselectronics.com AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE IST0418V3/1-1 - Sommario 4 Accensione rapida 4 Spegnimento rapido 5 Accensione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 36 Requisiti necessari all installazione... 3 Configurazione del browser (Internet Explorer)... 4 Installazione di una nuova Omnistation... 10 Installazione

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE E PRIMA CONFIGURAZIONE DI EDILCONNECT PER I CONSULENTI

GUIDA DI INSTALLAZIONE E PRIMA CONFIGURAZIONE DI EDILCONNECT PER I CONSULENTI 1 GUIDA DI INSTALLAZIONE E PRIMA CONFIGURAZIONE DI EDILCONNECT PER I CONSULENTI Introduzione Dal 24 ottobre è possibile per i consulenti effettuare l installazione e la configurazione del nuovo applicativo

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

1 CIRCOLO SPINEA (VE) CORSO CONOSCENZA E MANUTENZIONE DEL COMPUTER APRILE 2010

1 CIRCOLO SPINEA (VE) CORSO CONOSCENZA E MANUTENZIONE DEL COMPUTER APRILE 2010 1 CIRCOLO SPINEA (VE) CORSO CONOSCENZA E MANUTENZIONE DEL COMPUTER APRILE 2010 PREVENIRE: Cenni preliminari su Ripristino configurazione di sistema Ripristino configurazione di sistema è un componente

Dettagli

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS MANUALE SUPPORTO WEB AVSS SVILUPPATO DA: COME CONFIGURARE L ACCESSO AL SUPPORTO WEB Aggiunta di un sito Web all'elenco dei siti attendibili Per configurare l accesso al supporto web dobbiamo aggiungere

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

Modulo di controllo accessi ed apricancello Descrizione e modalità d uso

Modulo di controllo accessi ed apricancello Descrizione e modalità d uso MANUALE D USO CONTROLLO ACCESSI GSM Modulo di controllo accessi ed apricancello Descrizione e modalità d uso Rev.0710 Pag.1 di 8 www.carrideo.it INDICE 1. IL SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI - APRICANCELLO...

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA Manuale istruzioni 093 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA RADIOCLIMA Indice. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Installazione 2 4. Collegamenti 3 5. Comandi e segnalazioni del comunicatore

Dettagli

GUIDA RAPIDA di FLUR20XX

GUIDA RAPIDA di FLUR20XX GUIDA RAPIDA di COMPATIBILITA è compatibile con i sistemi operativi Microsoft Windows 9x/ME/NT/2000/XP/2003/Vista/Server2008/7/Server2008(R. Non è invece garantita la compatibilità del prodotto con gli

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

NOTE OPERATIVE. Prodotto Inaz Download Manager. Release 1.3.0

NOTE OPERATIVE. Prodotto Inaz Download Manager. Release 1.3.0 Prodotto Inaz Download Manager Release 1.3.0 Tipo release COMPLETA RIEPILOGO ARGOMENTI 1. Introduzione... 2 2. Architettura... 3 3. Configurazione... 4 3.1 Parametri di connessione a Internet... 4 3.2

Dettagli

1 SOMMARIO... 2 2 FIRMA DI DOCUMENTI... 2

1 SOMMARIO... 2 2 FIRMA DI DOCUMENTI... 2 1 Sommario Università di Pisa 1 SOMMARIO... 2 2 FIRMA DI DOCUMENTI... 2 2.1 ACCESSO AL PORTALE DI FIRMA... 2 2.2 CARICAMENTO DEI FILE DA FIRMARE... 3 2.2.1 Caricamento on click... 4 2.2.2 Caricamento drag

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

MODULO STAMPA BOLLETTINO PDF

MODULO STAMPA BOLLETTINO PDF MODULO STAMPA BOLLETTINO PDF MODULO STAMPA BOLLETTINO PDF pagina 2 di 7 INTRODUZIONE Il modulo STAMPA BOLLETTINO PDF è una applicazione stand-alone, sviluppata in linguaggio Java, che permette di produrre

Dettagli

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility Procedure per l upgrade del firmware dell Agility L aggiornamento firmware, qualsiasi sia il metodo usato, normalmente non comporta il ripristino dei valori di fabbrica della Centrale tranne quando l aggiornamento

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta Istruzioni per il cambio della password della casella di posta La password generata e fornita al cliente in fase di creazione della casella di posta è una password temporanea, il cliente è tenuto a modificarla.

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

Guida per l utente. Marzo 2013. www.iphonesmsexport.info. New Digital Power 113 Via Antonio Silvani 00139 Rome, Italy. info@digitalpower.

Guida per l utente. Marzo 2013. www.iphonesmsexport.info. New Digital Power 113 Via Antonio Silvani 00139 Rome, Italy. info@digitalpower. Guida per l utente Marzo 2013 www.iphonesmsexport.info New Digital Power 113 Via Antonio Silvani 00139 Rome, Italy info@digitalpower.it Introduzione SMS Export è stato concepito per dare la possibilità

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...0215lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo Software di collegamento Dot Com Manuale operativo CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: Corso Francia 121 d 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136 818 www.cafdoc.it info@cafdoc.it 1/36 INDICE 1. AVVIO

Dettagli