ATTO DI SCRITTURA PRIVATA PER COSTITUZIONE DI SERVITU DI PASSO CARRALE E PEDONALE E PER POSA DI CONDOTTE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATTO DI SCRITTURA PRIVATA PER COSTITUZIONE DI SERVITU DI PASSO CARRALE E PEDONALE E PER POSA DI CONDOTTE"

Transcript

1 ATTO DI SCRITTURA PRIVATA PER COSTITUZIONE DI SERVITU DI PASSO CARRALE E PEDONALE E PER POSA DI CONDOTTE INTERRATE DI SOTTOSERVIZI, (fognatura, acquedotto, gasmetano, telecom, enel, elettrificazione cancelli e citofoni) * * * * * * L anno duemilaquindici il giorno del mese di TRA - il COMUNE di MALGRATE, qui rappresentato dall Arch. FUMELLI ROBERTA nata a Lecco il (cod. fisc. FML RRT 65P43 E507L), in qualità di Responsabile dell Area Servizi Tecnico-Manutentivi e Programmazione del Territorio, in forza del Decreto Sindacale n. 19 del , domiciliata per la carica presso il Comune di Malgrate (Lc) Via Agudio n.10 - la quale dichiara di agire esclusivamente in nome e per conto e nell interesse del Comune di Malgrate, (di seguito denominato Concedente ); - i Sigg.: MAGLIA ANDREA nato a Lecco il , (cod.fisc. MGL NDR 72R25 E507L); MAGLIA MICHELE nato a Lecco il , (cod.fisc. MGL MHL 74R01 E507B); MAGLIA DOMENICO nato a Lecco il , (cod.fisc. MGL DNC 81E21 E507O); tutti residenti in Comune di Valmadrera (Lc) Via IV Novembre n.16, (di seguito denominati Concessionari ); Premesso: che il Comune di Malgrate, Concedente, è proprietario delle aree di cui ai mapp. n fg.3 in territorio Comunale Via Belvedere - individuati nell allegata planimetria catastale (Allegato A alla presente Convenzione), pervenuti in proprietà al patrimonio dell Ente per quanto riguarda le aree ai mapp. n in forza di Decreto di Espropriazione n. 3202/LP/1049 prot. n. 209 del Presidente della Regione Lombardia, Assessorato ai LL.PP e Trasporti, trascritto presso la Conservatoria 1

2 dei Registri Immobiliari di Lecco in data reg. gen. d ord. n reg. part. n. 3792, come risulta documentato da Certificati Catastali dell Agenzia del Territorio di Lecco, e sulle quali è ubicato impianto sportivo Comunale di Via Belvedere costituito da campo di calcio, campo di pallacanestro e palazzina spogliatoi e per il mappale n. 752 a seguito di atto notarile Notaio Gian Franco Condo Rep. n del 30 aprile 1974 registrato a Merate il al n Vol. I; che le aree di cui ai mapp in Comune di Malgrate coerenziano sul lato sud con il confine del territorio del Comune di Galbiate, così come segnato con tratto rosso in planimetria generale di rilievo aerofotogrammetrico dello stato di fatto dei luoghi, (tavola allegata al P.G.T. del Comune di Malgrate), che in stralcio 1:1000 è allegata alla presente Convenzione sotto la lettera C ; che un tratto della linea rossa di confine comunale corre parallela e retrostante il tratto di recinzione esistente del campo di calcio Comunale di Malgrate; che la suddetta linea rossa di confine delimita la parte dei territori dei Comuni di Malgrate e Galbiate che sono oggetto delle rispettive pianificazioni territoriali e destinazioni urbanistiche secondo P.G.T. vigenti, il tutto come risulta da stralci di planimetrie qui allegate, (Allegato B alla presente Convenzione); che i Sigg. F.lli Maglia Andrea, Michele e Domenico sono comproprietari per quote indivise in parti uguali, in forza di Atto Notarile di Acquisto in data a rogito Dott. Notaio Dell Era Ennio, Rep. n /17905 e trascritto presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari di Lecco in data reg. gen. n reg. part. n. 968, delle aree di cui ai mapp. n fg.1. ubicate in territorio del Comune di Galbiate, costituenti unico compendio e confinanti sulla coerenza di nord con il territorio del Comune di Malgrate, ed in particolare per un tratto con le aree di proprietà dello stesso ai mapp , il tutto come risulta indicato da linea rossa di confine di cui alla su richiamata planimetria generale sc. 1:1000, Allegato C alla presente Convenzione; 2

3 che sul mapp. n di proprietà dei Sigg. F.lli Maglia Andrea, Michele e Domenico, è ubicato un fabbricato censito in Catasto Urbano di Lecco con il mapp sub.1 e sub. 2 fg.1, attualmente in stato di evidente degrado, a destinazione residenziale con accessori, che sarà oggetto di futuro intervento di ristrutturazione edilizia, da parte degli aventi titolo, il tutto nel rispetto delle normative nazionali, regionali, comunali e di settore vigenti, dando atto altresì che sia il fabbricato che le aree ricadono entro il territorio del Parco Monte Barro ; che alle aree ed al fabbricato di proprietà dei Concessionari è possibile accedere solo pedonalmente attraverso tracciato posto al confine tra il Comune di Malgrate e Galbiate, mentre invece l accesso carrale può essere garantito solo attraverso le aree di proprietà del Comune di Malgrate di cui ai mapp del fg.3, dando comunque atto che ad oggi il diritto di accesso pedonale e carrale è pacificamente esercitato sulle dette aree comunali attraverso l esistente cancello pedonale/carraio posto sul fronte di Via Belvedere e sul tracciato stradale esistente interno la proprietà comunale nei soli confronti della proprietà degli immobili; tutto ciò premesso, si conviene e stipula quanto segue: Art. 1 - Premesse Le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale della presente Convenzione. Art. 2 Oggetto Il Comune di Malgrate, Concedente, si impegna con la presente scrittura a: a) concedere a favore dei suddetti Concessionari, loro successori od aventi causa, il diritto di passo pedonale e carrale, anche con mezzi agricoli, lungo l esistente percorso interno alle aree di cui in premessa, di Sua proprietà, a partire dai cancelli carraio e pedonale posti in prossimità alla pubblica - Via Belvedere (mapp.752), e sino al confine con il territorio del Comune di Galbiate, identificato in allegati grafici con linea in tratteggio rosso, su cui sono ubicati i terreni e fabbricato ai mapp costituenti 3

4 unico compendio di proprietà dei Concessionari, il tutto secondo tracciato esistente indicato in tinta marrone nelle planimetrie C-D allegate alla presente, nei termini ed alle seguenti condizioni: Il diritto di passo pedonale e carrale, anche con mezzi agricoli è costituito a favore dei Concessionari, loro successori ed aventi causa, per garantire l accesso ai mappali di proprietà sopra indicati in territorio di Galbiate ed in particolare al fabbricato esistente di cui al mapp sub Il diritto di passo pedonale e carrale anche con mezzi agricoli, viene garantito ai Concessionari, loro successori ed aventi causa, solo ed esclusivamente per l accesso ai mappali di proprietà suddetti ed al fabbricato esistente a condizione che venga garantita e mantenuta la destinazione ad uso residenziale dell immobile, anche a seguito di interventi edilizi, che saranno autorizzati dal confinante Comune di Galbiate. Una diversa destinazione d uso dell immobile di cui al mapp sub 1-2, rispetto all attuale, residenziale, comporterà l immediata decadenza della presente scrittura privata per quanto riguarda la servitu di passo carrale; E consentito il transito veicolare, anche con mezzi pesanti e mezzi d opera, esclusivamente per il periodo di validità del Permesso di Costruire o della D.I.A. per la realizzazione dei lavori di ristrutturazione edilizia dell immobile e comunque per opere autorizzate e richieste dall Ente preposto al loro rilascio. E fatto obbligo ai Concessionari di comunicare tempestivamente in forma scritta, all Ufficio tecnico del Comune di Malgrate, la data di inizio e fine lavori; E fatto obbligo ai Concessionari, loro successori ed aventi causa, in forza della presente convenzione, compartecipare, secondo gli accordi che verranno di volta in volta stabiliti, alle spese di manutenzione ordinaria del tratto di percorso interessato dal diritto di passo pedonale e carrale; E fatto obbligo ai Concessionari, per tutta la durata dei lavori, il totale ripristino e/o risarcimento di eventuali danni causati dal transito dei mezzi pesanti utilizzati per la 4

5 realizzazione dei lavori; tale obbligo sussiste anche successivamente se accertato che i danni sono comunque imputabili al transito dei suddetti mezzi e comunque se in generale cagionati dai Concessionari.- b) concedere a favore dei suddetti Concessionari, loro successori od aventi causa, di posare e mantenere nel sottosuolo nelle aree di cui ai mapp. n fg. 3 di proprietà comunale, tubazioni interrate per allacciamento alla rete fognaria, acquedotto, nonché rete gas-metano, Telecom ed Enel, per elettrificazione cancelli muniti di telecomando con citofoni, il tutto come indicativamente rappresentato nell allegata planimetria sc.1:500 con particolari, (Allegato D ).- c) concedere a favore dei suddetti Concessionari il diritto all occupazione temporanea delle aree funzionali e necessarie per i lavori di posa delle suddette tubazioni, così come dettagliatamente si evince dalla planimetria allegata, (Allegato D ), e che saranno verificate e definite da idoneo sopralluogo con il Tecnico Comunale responsabile. Art. 3 Dettaglio della servitù Le servitù si intendono apposte così come di seguito dettagliato: Servitù di passaggio pedonale e veicolare: Comune Malgrate Fg. 3 mapp superficie mq. 386,00 Servitù di posa tubazioni: Comune Malgrate Fg. 3 mapp superficie mq. 120,00 Art. 4 Descrizione e condizioni della servitù per posa tubazioni La presente servitù comporta il diritto in capo ai Concessionari o suoi aventi causa a posare, secondo le indicazioni, i tracciati e le modalità concordati con l Ufficio Tecnico Comunale nonché con i diversi Enti preposti, e quindi a mantenere nel sottosuolo le seguenti tubazioni: - tubazione in p.v.c. pesante Ø per predisposizione per allaccio alla rete di fognatura comunale a partire dal fabbricato esistente fino a nuovo pozzetto d ispezione sifonato posto in corrispondenza di cancello carraio esistente; 5

6 - tubazione in p.v.c. Ø per allaccio alla rete acquedotto comunale; - tubazione in p.v.c. Ø per allaccio alla rete gas come prescritto da Ente preposto; - tubazione in p.v.c. corrugato Ø per predisposizione allaccio alla rete enel e per elettrificazione cancelli carraio e pedonale esistenti e citofoni; - tubazione in p.v.c. corrugato Ø per allaccio alla rete telecom; oltre alla posa di idonei pozzetti d ispezione, il tutto come da elaborato grafico che i Concessionari presenteranno unitamente all istanza agli Enti preposti per i previsti e necessari atti autorizzativi. I Concessionari avranno libero accesso alle proprie opere ed ai propri impianti con il personale ed i mezzi necessari per la sorveglianza, la manutenzione, l esercizio e le eventuali riparazioni o sostituzioni ed i recuperi. Durante l esercizio della servitù, gli eventuali ulteriori danni prodotti alle cose, alle piantagioni ed ai frutti pendenti in occasione di eventuali riparazioni, modifiche, sostituzioni, recuperi, manutenzioni ed esercizio dell impianto, saranno determinati di volta in volta e liquidati a chi di ragione. Art. 5 Rimessa in pristino A lavori ultimati di posa delle tubazioni suddette sarà cura dei Concessionari eseguire il ripristino di tutti gli eventuali manufatti in muratura ed in conglomerato cementizio, muretti di recinzione, cancellate, reti metalliche, canali irrigui, coperti e scoperti, tubi di acquedotti e fognature, bordure, pavimentazioni in asfalto e ghiaia od autobloccanti, cavi, pali, linee elettriche e telefoniche, sia aeree che sotterranee, e quant altro potesse essere danneggiato o distrutto nel corso dei lavori di deposito e dal transito dei mezzi nell area interessata dai lavori. Per le aree a verde sarà altresì cura dei Concessionari provvedere al loro ripristino nella struttura e conformazione originaria, provvedendo già all atto dello scavo ad accantonare lo strato superficiale di terreno, separandolo dal sottostante terreno vergine e rimettendolo poi 6

7 in pristino, a reinterro effettuato, in modo da riconsegnare il fondo completamente disponibile a verde. Art. 6 Obblighi a cura del Comune di Malgrate Il Comune di Malgrate si impegna a: - utilizzare la fascia asservita compatibilmente con la presenza delle tubazioni; - non compiere qualsiasi atto che costituisca intralcio ai lavori da eseguirsi o pericolo per le tubazioni, che ostacoli il libero passaggio, che diminuisca o renda più scomodo l uso e l esercizio della servitù, fatti salvi i casi di forza maggiore (o simili). - dare preventiva comunicazione ai Concessionari di qualsiasi intervento straordinario o di innovazione all interno della fascia asservita, al fine di consentire l accertamento della compatibilità dell intervento con le tubazioni presenti nel sottosuolo; - non costruire opere di qualsiasi genere, a distanza inferiore a ml. 3,00 dall asse della tubazione; - evitare la piantumazione di alberi d alto fusto in prossimità delle tubazioni, tenuto conto ed in relazione della collocazione e della profondità del loro interramento. Art. 7 Corrispettivo Il corrispettivo individuato per l apposizione delle servitù di che trattasi è pari ad 6.300,00 (Diconsi Euro Seimilatrecento/00). I Concessionari, in alternativa al pagamento della somma sopra indicata, provvedono a realizzare a proprie cure e spese i seguenti interventi di cui all allegato grafico planimetrico, (Allegato D ), ed al Computo metrico estimativo, (Allegato E alla presente di cui è parte integrante), che descrive le opere e prevede un importo complessivo di spesa delle stesse, compresi oneri per la sicurezza, ed esclusa IVA, pari ad ,00 (Diconsi Euro Trentaduemila/00), escluse pure le competenze e spese professionali tecniche che competono ai Concessionari, quali: 7

8 1) Elettrificazione del cancello carraio posto in Via Belvedere all accesso del Centro Sportivo, consegna al Comune di Malgrate di n. 3 telecomandi e manutenzione dello stesso per tutta la durata della presente Convenzione.- 2) Lungo tutto il lato maggiore del campo sportivo, come meglio indicato nell allegata planimetria, (Allegato D ), sui mapp in Comune di Galbiate, i Concessionari si impegnano ad arretrare la recinzione della loro proprietà rispetto alla linea di confine tra i Comuni di Malgrate e Galbiate, (indicata in tratto rosso in elaborati grafici), che sarà quindi realizzata al piede del leggero pendio in prossimità al fabbricato esistente in linea retta, al fine di ottenere un passaggio retrostante la recinzione esistente del campo sportivo di larghezza costante ml.4,50 circa. Detto passaggio sarà munito di opportuna catena o stanga metallica munita di lucchetto di sicurezza con chiave al fine di consentire l uso veicolare ai soli mezzi pubblici del Comune di Malgrate e quelli privati dei Concessionari.- Le opere necessarie saranno a cura e spese dei Concessionari e le chiavi del lucchetto saranno riservate ed in uso al solo Comune di Malgrate, Concedente, oltre ai Concessionari stessi.- 3) Sull ultimo tratto del tracciato oggetto di servitù di passaggio pedonale e veicolare, di limitate dimensioni in larghezza, intervento di correzione della pendenza e conseguente modesto allargamento, non inferiore ai ml. 3,00 circa, per consentire quindi l accesso ai mezzi d opera necessari per l intervento di ristrutturazione dello stabile di proprietà e suo uso, per gli usi delle aree e per accesso ai mezzi Comunali per le eventuali manutenzioni dell area retrostante il campo sportivo.- I suddetti interventi dovranno essere realizzati, previa autorizzazione degli Enti interessati e comunque nel rispetto delle tempistiche disposte dall Amministrazione Comunale negli atti autorizzativi. A garanzia della corretta esecuzione di tutte le opere da realizzare, i Concessionari hanno presentato polizza fideiussoria n. di importo pari all importo dei lavori, resa con le caratteristiche di cui all art. 75 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., che sarà 8

9 svincolata previa presentazione delle regolari certificazioni ed emissione di certificato di regolare esecuzione a cura del Comune di Malgrate che sarà comunque emesso a seguito acquisizione di regolarità esecutiva da parte degli Enti interessati per l esecuzione della posa dei sottoservizi previsti, (fognatura, acquedotto, gas-metano, enel, telecom), ivi compresa la canalizzazione interrata di acque nere fino al pozzetto di ispezione previsto in fregio alla Via Belvedere.- Art. 8 Elaborato planimetrico La servitù di cui al precedente art. 3) si intende apposta così come risulta dalla planimetria sc.1:500, (Allegato D ), in cui è individuato il tracciato previsto per la posa delle tubazioni per allaccio alla rete Comunale di fognatura, acquedotto, gas-metano, telecom ed enel, e le relative fasce di rispetto comprese nel vincolo di servitù, nonché le aree interessate da servitù di passaggio ed occupazione temporanea. La planimetria con particolari, approvata e sottoscritta dalle Parti, è unità al presente atto, di cui forma parte integrante, (Allegato D ).- Art.10 Durata La durata delle servitù oggetto della presente Scrittura Privata è prevista in anni 99 a decorrere dalla data della sua sottoscrizione, con la possibilità di rinnovo, per ulteriori 99 anni per quanto riguarda il diritto di passo pedonale e veicolare, fermo restando la destinazione residenziale dell immobile insistente sul mappale n sub 1 2, fg. 1, del Comune di Galbiate ed è perpetua invece la posa delle tubazioni relative ai sottoservizi. Le Parti si dichiarano edotte che la presente Scrittura Privata è sottoposta a clausola risolutiva nel caso in cui i Concessionari o loro aventi causa, non rispettino quanto previsto nella presente scrittura privata. In tal caso detta Scrittura perderà efficacia, senza nulla a pretendere. I Concessionari o loro aventi causa, per quanto di competenza, presenteranno domande, a proprie cure e spese, per allacciamenti alla rete di fognatura Comunale, rete gas-metano, acquedotto, ecc.- 9

10 Art. 10 Spese Le spese per l imposta di registro, ipotecarie e catastali, ecc., saranno interamente e carico dei Concessionari.- Art. 11 Condizioni particolari Per quanto non previsto dal presente Atto, le Parti si richiamano alle norme del Codice Civile in materia di servitù.- * * * * * * Letto, confermato e sottoscritto.- ( IL CONCEDENTE ) ( I CONCESSIONARI ) Comune di Malgrate (Il Responsabile dell Area Arch. Fumelli Roberta ).... Sig. Maglia Andrea.... Sig. Maglia Michele.... Sig. Maglia Domenico.... AUTENTICAZIONE DI FIRME REPUBBLICA ITALIANA Malgrate, * * * * * * Allegati: - Allegato A : planimetria cat. Comuni di Malgrate (fg.3) e Galbiate (fg.1) sc ; - Allegato B : stralci planimetrie di P.G.T. vigenti del Comune di Malgrate e Galbiate; - Allegato C : planimetria generale dello stato di fatto dei luoghi Comuni Malgrate e Galbiate in sc.1:1000; - Allegato D : planimetria sc.1:500 con evidenziata servitù di passo, schema sottoservi- 10

11 zi e particolari opere da realizzare a cure e spese dei Concessionari quale corrispettivo per le servitù concesse dal Comune di Malgrate; - Allegato E : computo metrico estimativo e preventivo per la determinazione dell importo per le opere da realizzare di sottoservizi e manufatti.- 11

BOZZA DEL PRELIMINARE PER CONCESSIONE DI DIRITTO DI SUPERFICIE E COSTITUZIONE SERVITÚ DI CAVIDOTTI

BOZZA DEL PRELIMINARE PER CONCESSIONE DI DIRITTO DI SUPERFICIE E COSTITUZIONE SERVITÚ DI CAVIDOTTI BOZZA DEL PRELIMINARE PER CONCESSIONE DI DIRITTO DI SUPERFICIE E COSTITUZIONE SERVITÚ DI CAVIDOTTI Fra l ENEL DISTRIBUZIONE S.p.A., società con unico socio, soggetta a direzione e coordinamento di ENEL

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI DIRITTO DI SUPERFICIE ************************ L anno il giorno del mese di in Borgomanero nel sottoindicato

ATTO COSTITUTIVO DI DIRITTO DI SUPERFICIE ************************ L anno il giorno del mese di in Borgomanero nel sottoindicato ATTO COSTITUTIVO DI DIRITTO DI SUPERFICIE ************************ L anno il giorno del mese di in Borgomanero nel sottoindicato studio notarile innanzi a me Dott.., iscritto presso il ruolo dei Distretti

Dettagli

a) la Società CO.E.STRA. S.p.A. Costruzioni Generali con sede in Firenze,

a) la Società CO.E.STRA. S.p.A. Costruzioni Generali con sede in Firenze, REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CINISELLO BALSAMO (Provincia di Milano) ATTO DI COSTITUZIONE DI SERVITU IN AREA COMUNALE PER ALLACCIO TEMPORANEO DI CANTIERE E CONCESSIONE D USO SUOLO PUBBLICO PER POSIZIONAMENTO

Dettagli

COMUNE DI SEREGNO. (Provincia di Monza e della Brianza) COSTITUZIONE DI SERVITU PER CABINA ELETTRICA SULLE

COMUNE DI SEREGNO. (Provincia di Monza e della Brianza) COSTITUZIONE DI SERVITU PER CABINA ELETTRICA SULLE COMUNE DI SEREGNO (Provincia di Monza e della Brianza) COSTITUZIONE DI SERVITU PER CABINA ELETTRICA SULLE AREE COMUNALI DISTINTE AL FG.40 MAPP.484 E 485 VIA COLZANI - Con la presente scrittura privata

Dettagli

ENEL DISTRIBUZIONE S.p.A.

ENEL DISTRIBUZIONE S.p.A. ENEL DISTRIBUZIONE S.p.A. ATTO DI COSTITUZIONE DI SERVITU DI ELETTRODOTTO IN CAVO INTERRATO Tra l' ENEL Distribuzione S.p.a., società con unico socio soggetta a direzione e coordinamento di ENEL S.p.a.,

Dettagli

- RICHIAMATI il Testo Unico sulle Espropriazioni D.P.R. n. 327/2001 e

- RICHIAMATI il Testo Unico sulle Espropriazioni D.P.R. n. 327/2001 e COMUNE DI PIETRASANTA PROVINCIA DI LUCCA C.F. 00188210462 Direzione Servizi del Territorio Ufficio Espropriazioni Decreto n. 1 Pietrasanta lì 26/01/2009 OGGETTO: Decreto definitivo di Esproprio per Costituzione

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA. Comune di Biella in persona dell Arch. Graziano Patergnani giusta delibera

SCRITTURA PRIVATA. Comune di Biella in persona dell Arch. Graziano Patergnani giusta delibera SCRITTURA PRIVATA Tra: Comune di Biella in persona dell Arch. Graziano Patergnani giusta delibera C.C. n. 49 del 23.06.2015, corr. in Biella Via Battistero C.F: 00221900020, e Immobiliare Ripa Cervo SS

Dettagli

COMUNE di MUSSO - PROVINCIA di COMO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PISCINE DI USO PRIVATO

COMUNE di MUSSO - PROVINCIA di COMO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PISCINE DI USO PRIVATO COMUNE di MUSSO - PROVINCIA di COMO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PISCINE DI USO PRIVATO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 31.05.2017 ART. 1 DEFINIZIONE Per piscina si intende

Dettagli

PIANO URBANISTICO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA

PIANO URBANISTICO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA COMUNE DI MONTEVEGLIO (Provincia di Bologna) PIANO URBANISTICO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA VIA FORNELLI - LOCALITA STIORE AMBITO URBANO CONSOLIDATO TESSUTO PREVALENTEMENTE RESIDENZIALE DELLE FRAZIONI

Dettagli

CONVENZIONE PRELIMINARE ALLA COSTITUZIONE DI UNA SERVITU' PERPETUA PER L INSTALLAZIONE ED IL MANTENIMENTO DI UN GRUPPO DI RIDUZIONE A SERVIZIO DI

CONVENZIONE PRELIMINARE ALLA COSTITUZIONE DI UNA SERVITU' PERPETUA PER L INSTALLAZIONE ED IL MANTENIMENTO DI UN GRUPPO DI RIDUZIONE A SERVIZIO DI CONVENZIONE PRELIMINARE ALLA COSTITUZIONE DI UNA SERVITU' PERPETUA PER L INSTALLAZIONE ED IL MANTENIMENTO DI UN GRUPPO DI RIDUZIONE A SERVIZIO DI UNA O PIU TUBAZIONI PER GAS. Il Comune di Castel Maggiore

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA PER LA CONCESSIONE DI DIRITTI REALI DI UTILIZZO SU PORZIONI DI INFRASTRUTTURA FRA

SCRITTURA PRIVATA PER LA CONCESSIONE DI DIRITTI REALI DI UTILIZZO SU PORZIONI DI INFRASTRUTTURA FRA SCRITTURA PRIVATA PER LA CONCESSIONE DI DIRITTI REALI DI UTILIZZO SU PORZIONI DI INFRASTRUTTURA FRA Il Comune di Castellanza, di seguito denominato Concedente, con sede in Castellanza (VA), Viale Rimembranze

Dettagli

- RICHIAMATI il Testo Unico sulle Espropriazioni D.P.R. n.

- RICHIAMATI il Testo Unico sulle Espropriazioni D.P.R. n. COMUNE DI PIETRASANTA PROVINCIA DI LUCCA C.F. 00188210462 Direzione Servizi del Territorio Ufficio Espropriazioni Decreto n. 19 Pietrasanta lì 11/12/2008 OGGETTO: Decreto definitivo di Esproprio per Costituzione

Dettagli

d o t t. S a l m a s o i n g. L o r e n z o d o t t. S a l m a s o i n g. P i e r v i t t o r i o B o r t o l o t t o g e o m.

d o t t. S a l m a s o i n g. L o r e n z o d o t t. S a l m a s o i n g. P i e r v i t t o r i o B o r t o l o t t o g e o m. studio SALMASO & ASSOCIATI d o t t. S a l m a s o i n g. L o r e n z o d o t t. S a l m a s o i n g. P i e r v i t t o r i o B o r t o l o t t o g e o m. G i a n p a o l o COMUNE DI FOSSÒ PROVINCIA DI

Dettagli

BOZZA DI CONVENZIONE DI RIQUALIFICAZIONE URBANISTICA. Tra il Comune di Lodi nella persona del sig. nato a il., che

BOZZA DI CONVENZIONE DI RIQUALIFICAZIONE URBANISTICA. Tra il Comune di Lodi nella persona del sig. nato a il., che BOZZA DI CONVENZIONE DI RIQUALIFICAZIONE URBANISTICA Tra il Comune di Lodi nella persona del sig. nato a il., che interviene al presente atto nella sua veste di, codice fiscale., domiciliato per carica

Dettagli

COSTITUZIONE DI SERVITU' PERPETUA PER LA POSA ED IL MANTENIMENTO DI UNA CONDOTTA

COSTITUZIONE DI SERVITU' PERPETUA PER LA POSA ED IL MANTENIMENTO DI UNA CONDOTTA COSTITUZIONE DI SERVITU' PERPETUA PER LA POSA ED IL MANTENIMENTO DI UNA CONDOTTA PER IL TRASPORTO DI ACQUA. Con il presente atto che verrà conservato agli atti del Notaio che ne autenticherà le sottoscrizioni

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE COSTITUTIVO DI SERVITÙ DI ELETTRODOTTO PER CABINA ELETTRICA [E SERVITU DI PASSAGGIO] tra

CONTRATTO PRELIMINARE COSTITUTIVO DI SERVITÙ DI ELETTRODOTTO PER CABINA ELETTRICA [E SERVITU DI PASSAGGIO] tra CONTRATTO PRELIMINARE COSTITUTIVO DI SERVITÙ DI ELETTRODOTTO PER CABINA ELETTRICA [E SERVITU DI PASSAGGIO] tra (1), nel seguito denominata anche Parte Promittente Concedente e ENEL Distribuzione S.p.A.,

Dettagli

ALLEGATOB alla Dgr n del 19 novembre 2013 pag. 1/5

ALLEGATOB alla Dgr n del 19 novembre 2013 pag. 1/5 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOB alla Dgr n. 2045 del 19 novembre 2013 pag. 1/5 BOZZA DI CONVENZIONE Art. 3, L.R. 31.12.2012, n. 55 - Interventi di edilizia produttiva realizzabili in deroga allo

Dettagli

COMUNE DI ARIZZANO. (Provincia del Verbano Cusio Ossola) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI ARIZZANO. (Provincia del Verbano Cusio Ossola) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARIZZANO (Provincia del Verbano Cusio Ossola) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n 53 03.10.2016 OGGETTO: APPROVAZIONE ACCORDO BONARIO INERENTE LA COSTITUZIONE DI SERVITU

Dettagli

ATTO PRELIMINARE DI COSTITUZIONE SERVITU DI ELETTRODOTTO IN CAVO INTERRATO. tra

ATTO PRELIMINARE DI COSTITUZIONE SERVITU DI ELETTRODOTTO IN CAVO INTERRATO. tra ATTO PRELIMINARE DI COSTITUZIONE SERVITU DI ELETTRODOTTO IN CAVO INTERRATO tra LAIFE SPA, con sede in PONTE A POPPI, Via DEI GUAZZI 25 CAP 52014, C.F. e P.I. 00117790519, nel seguito denominata Produttore,

Dettagli

Repubblica Italiana COMUNE DI ANDORA

Repubblica Italiana COMUNE DI ANDORA CONCESSIONE IN COMODATO DI IMMOBILE ALL ASSOCIAZIONE CULTURALE ANAMNESY -------------------------------- DURATA: dal 13/11/2012 per anni uno---------------------------------------------- COMODATARIO: Associazione

Dettagli

COMUNE DI SANT ANTIOCO Provincia di Carbonia Iglesias

COMUNE DI SANT ANTIOCO Provincia di Carbonia Iglesias COMUNE DI SANT ANTIOCO Provincia di Carbonia Iglesias Corso Vitt. Emanuele, 115 09017 Sant Antioco (CI) Marca da Bollo. 14,62 RICHIESTA AUTORIZZAZIONE MANOMISSIONE SUOLO PUBBLICO Al Responsabile del Settore

Dettagli

COMUNE DI FIORANO MODENESE

COMUNE DI FIORANO MODENESE COMUNE DI FIORANO MODENESE SCRITTURA PRIVATA Contratto di locazione di immobile di proprietà comunale ad uso ufficio/studio privato/ambulatorio medico. L anno duemiladiciassette, il giorno ( ) del mese

Dettagli

ATTO UNILATERALE D OBBLIGO PIANO DI RECUPERO IL BOSCO

ATTO UNILATERALE D OBBLIGO PIANO DI RECUPERO IL BOSCO ATTO UNILATERALE D OBBLIGO PIANO DI RECUPERO IL BOSCO Premesso, che il Comune di Padova ha approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 104 del 27.07.2004 l ambito di intervento quale Zona di Degrado

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA 3 MEDIO VALDARNO

CONSORZIO DI BONIFICA 3 MEDIO VALDARNO MODULO B: RICHIESTA DI INTEGRAZIONE CON NUOVE OPERE A CONCESSIONE PRECARIA ESISTENTE Spett.le Via Giuseppe Verdi n. 16 50122 Firenze Sede di Pistoia: Via Traversa della Vergine, 81 51100 PISTOIA (da compilare

Dettagli

SETTEFONTI" DI MALAVOLTI STEFANIA, SITA A CASOLA

SETTEFONTI DI MALAVOLTI STEFANIA, SITA A CASOLA COMUNE DI CASOLA VALSENIO Provincia di Ravenna OGGETTO: SCHEMA DI CONVENZIONE PER PIANO DI SVILUPPO AZIENDALE AZIENDA AGRICOLA "SCANIA DI SETTEFONTI" DI MALAVOLTI STEFANIA, SITA A CASOLA VALSENIO IN VIA

Dettagli

OGGETTO: CASA DI CURA SALUS VENDITA DI FASCIA DI TERRENO CONSORTILE CON COSTITUZIONE DI SERVITU DI ACQUEDOTTO

OGGETTO: CASA DI CURA SALUS VENDITA DI FASCIA DI TERRENO CONSORTILE CON COSTITUZIONE DI SERVITU DI ACQUEDOTTO ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 70 21.07.2016 N DEL OGGETTO: CASA DI CURA SALUS VENDITA DI FASCIA DI TERRENO CONSORTILE CON COSTITUZIONE DI SERVITU

Dettagli

CONVENZIONE PER LA SISTEMAZIONE E LA CONSERVAZIONE DELLA ROTATORIA N. LUNGO LA TANGENZIALE PER PRATO

CONVENZIONE PER LA SISTEMAZIONE E LA CONSERVAZIONE DELLA ROTATORIA N. LUNGO LA TANGENZIALE PER PRATO CONVENZIONE PER LA SISTEMAZIONE E LA CONSERVAZIONE DELLA ROTATORIA N. LUNGO LA TANGENZIALE PER PRATO LOC. CASINI L'anno duemilaquindici (2015), il giorno *************** (********) del mese di *********

Dettagli

COMUNE DI VOGHERA. PCC / RB 9 Strada Vaticano

COMUNE DI VOGHERA. PCC / RB 9 Strada Vaticano COMUNE DI VOGHERA PROVINCIA DI PAVIA AMBITO DI TRASFORMAZIONE RESIDENZIALE PCC / RB 9 Strada Vaticano ALLEGATO A RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA IL PROGETTISTA: Geom. Costantino Rossi PREMESSA La presente

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO PIANO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO 2 A SUD AREA BORSEA 1 CENTRO COMMERCIALE 13 RELAZIONE ILLUSTRATIVA

COMUNE DI ROVIGO PIANO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO 2 A SUD AREA BORSEA 1 CENTRO COMMERCIALE 13 RELAZIONE ILLUSTRATIVA COMUNE DI ROVIGO PIANO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO 2 A SUD AREA BORSEA 1 CENTRO COMMERCIALE 13 RELAZIONE ILLUSTRATIVA La variante richiesta riguarda un area censita al catasto al Censuario di Grignano Polesine

Dettagli

COMUNE DI TRAMONTI SI SOPRA (PN) CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. L anno duemiladiciassette, il giorno del mese di, in Tramonti di

COMUNE DI TRAMONTI SI SOPRA (PN) CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. L anno duemiladiciassette, il giorno del mese di, in Tramonti di ALLEGATO D SCHEMA DI CONTRATTO COMUNE DI TRAMONTI SI SOPRA (PN) Reg. comunale scritture private n. CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO L anno duemiladiciassette, il giorno del mese di, in Tramonti

Dettagli

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 88 del 13 settembre 2013

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 88 del 13 settembre 2013 CITTÀ DI AVIGLIANO (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 88 del 13 settembre 2013 OGGETTO: Costituzione di servitù temporanea di passaggio in favore dei signori Claps Salvatore

Dettagli

STUDIO TECNICO ASSOCIATO SINTESI

STUDIO TECNICO ASSOCIATO SINTESI RELAZIONE TECNICA RELATIVA ALLA REALIZZAZIONE DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE FUNZIONALI AGLI EDIFICI DEL PRIMO COMPARTO DELL INTERVENTO DENOMINATO ALPI AZZURRE A LIMONE PIEMONTE ZONA URBANISTICA 9/TR2/G.1

Dettagli

Comune di Ciserano Provincia di Bergamo

Comune di Ciserano Provincia di Bergamo Comune di Ciserano Provincia di Bergamo RICHIESTA DI TRASFORMAZIONE URBANISTICA IN VARIANTE ALLO STRUMENTO URBANISTICO VIGENTE CON PROCEDURA S.U.A.P. Art. 6 D. Lgs 152/2006 e s.m.i. Dir. 2001/42/C.E. -

Dettagli

Determina Patrimonio immobiliare - Acquisizioni ed Alienazioni/ del 08/05/2015

Determina Patrimonio immobiliare - Acquisizioni ed Alienazioni/ del 08/05/2015 Comune di Novara Determina Patrimonio immobiliare - Acquisizioni ed Alienazioni/0000005 del 08/05/2015 Area / Servizio Servizio Acquisizioni ed Alienazioni (24.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio

Dettagli

COSTITUZIONE DI SERVITU DI TRANSITO AD USO PUBBLICO

COSTITUZIONE DI SERVITU DI TRANSITO AD USO PUBBLICO COSTITUZIONE DI SERVITU DI TRANSITO AD USO PUBBLICO -------------------------------------------------I Sottoscritti---------------------------------------------, nato a ( ) in data, domiciliato per la

Dettagli

CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DI IMMOBILE AD USO SPORTIVO E RELATIVE PERTINENZE. Con la presente scrittura privata redatta in triplice copia TRA

CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DI IMMOBILE AD USO SPORTIVO E RELATIVE PERTINENZE. Con la presente scrittura privata redatta in triplice copia TRA CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DI IMMOBILE AD USO SPORTIVO E RELATIVE PERTINENZE Racc. n... del.. L anno duemiladiciassette, addì del mese di agosto. Con la presente scrittura privata redatta in triplice

Dettagli

PALAZZINA SITA IN TORINO, VIA CORTE D APPELLO 14-14/D DENOMINATA CASA PANETTI

PALAZZINA SITA IN TORINO, VIA CORTE D APPELLO 14-14/D DENOMINATA CASA PANETTI PALAZZINA SITA IN TORINO, VIA CORTE D APPELLO 14-14/D DENOMINATA CASA PANETTI CONSISTENZA L immobile è sito nella Circoscrizione Amministrativa n. 1 (Centro-Crocetta) ed è ubicato in via Corte d Appello,

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA Contrà Gazzolle n. 1 36100 VICENZA C. Fisc. P. IVA 00496080243 DETERMINAZIONE N 406 DEL 22/05/2017 Servizio GESTIONE DEMANIO E PATRIMONIO IMMOBILIARE ESPROPRI OGGETTO: RILASCIO DI

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA. Per Costituzione di servitù di passaggio ad uso pubblico (art c.c.) Rep. del

SCRITTURA PRIVATA. Per Costituzione di servitù di passaggio ad uso pubblico (art c.c.) Rep. del SCRITTURA PRIVATA Per Costituzione di servitù di passaggio ad uso pubblico (art. 1031 c.c.) Rep. del L anno duemilatredici, il giorno del mese di, presso la Residenza Comunale di Faleria, tra le seguenti

Dettagli

Repertorio n. Raccolta n. CESSIONE VOLONTARIA ED ASSERVIMENTO ALL USO PUBBLICO REPUBBLICA ITALIANA

Repertorio n. Raccolta n. CESSIONE VOLONTARIA ED ASSERVIMENTO ALL USO PUBBLICO REPUBBLICA ITALIANA Repertorio n. Raccolta n. CESSIONE VOLONTARIA ED ASSERVIMENTO ALL USO PUBBLICO REPUBBLICA ITALIANA Il giorno del mese di, presso la casa Comunale del Comune di Eboli alla via Matteo Ripa n. 49, innanzi

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO COMMERCIALE. Stipulato a in data. - la con sede in Via

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO COMMERCIALE. Stipulato a in data. - la con sede in Via CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO COMMERCIALE Stipulato a in data TRA - la con sede in Via Codice Fiscale e numero d iscrizione nel Registro delle imprese di al n., qui rappresentata dal sig. nato

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO - PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO. Schema di Convenzione tipo A CONVENZIONE PER LA MONETIZZAZIONE DELLE AREE RELATIVE ALLO

COMUNE DI VILLACIDRO - PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO. Schema di Convenzione tipo A CONVENZIONE PER LA MONETIZZAZIONE DELLE AREE RELATIVE ALLO COMUNE DI VILLACIDRO - PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO Schema di Convenzione tipo A CONVENZIONE PER LA MONETIZZAZIONE DELLE AREE RELATIVE ALLO STANDARD PER SERVIZI E PER IL PAGAMENTO DEL COSTO DELLE OPERE

Dettagli

OGGETTO: NUOVA STRUTTURA SPORTIVA POLIFUNZIONALE COMUNALE: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO CAMPO COPERTO LA GIUNTA COMUNALE

OGGETTO: NUOVA STRUTTURA SPORTIVA POLIFUNZIONALE COMUNALE: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO CAMPO COPERTO LA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: NUOVA STRUTTURA SPORTIVA POLIFUNZIONALE COMUNALE: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO CAMPO COPERTO LA GIUNTA COMUNALE VISTA la propria Deliberazione n. 92 del 25.05.2005 con la quale è stato autorizzato

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo Piazza Libertà n. 1 tel. n Rep. atti 2550

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo Piazza Libertà n. 1 tel. n Rep. atti 2550 COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo Piazza Libertà n. 1 tel. n. 035 6228411 Rep. atti 2550 CONTRATTO DI COMODATO D USO GRATUITO DI IMMOBILI COMUNALI SITI IN VIA ADDA ALL ASSOCIAZIONE IL PORTO

Dettagli

COMUNE DI VILLAVERLA

COMUNE DI VILLAVERLA COMUNE DI VILLAVERLA Provincia di Vicenza Proposta di deliberazione di Giunta Comunale N 11EDI/2014 del 27/11/2014 Oggetto:.APPROVAZIONE PIANO DI LOTTIZZAZIONE RESIDENZIALE DENOMINATO "C2/15 - VIA ROARE"

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO 1 RELAZIONE GENERALE - DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

PROGETTO ESECUTIVO 1 RELAZIONE GENERALE - DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA PROGETTO ESECUTIVO 1 RELAZIONE GENERALE - DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA 2 ELABORATI GRAFICI 3 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 4 QUADRO ECONOMICO 5 ELENCO PREZZI - ANALISI PREZZI 6 STIMA INCIDENZA MANODOPERA 7

Dettagli

PIANO DI RECUPERO DELL AREA C1/41.3 Sottozona A Longare, Via Canegliera Area di Villa Scroffa

PIANO DI RECUPERO DELL AREA C1/41.3 Sottozona A Longare, Via Canegliera Area di Villa Scroffa COMUNE DI LONGARE PROVINCIA DI VICENZA PIANO DI RECUPERO DELL AREA C1/41.3 Sottozona A Longare, Via Canegliera Area di Villa Scroffa ELENCO CATASTALE DELLE PROPRIETA Committente: Donadello Giuseppe e Donadello

Dettagli

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 DEL D.LGS. 33/2013

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 DEL D.LGS. 33/2013 SCHEMA DI PROVVEDIMENTO AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 DEL D.LGS. 33/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI CONVENZIONE RELATIVO AL PERMESSO DI COSTRUIRE CONVENZIONATO (P.E. 45/2015) PER LA NUOVA COSTRUZIONE

Dettagli

BOZZA Contratto di concessione in uso di locale di proprietà comunale Premesso: Tutto ciò premesso concede in uso

BOZZA Contratto di concessione in uso di locale di proprietà comunale Premesso: Tutto ciò premesso concede in uso BOZZA Contratto di concessione in uso di locale di proprietà comunale Tra il Comune di Sanremo, in persona del Dirigente del Settore Patrimonio, Dott., C.F. 00253750087, in esecuzione del provvedimento

Dettagli

COMUNE DI CEGGIA (Provincia di Venezia)

COMUNE DI CEGGIA (Provincia di Venezia) COMUNE DI CEGGIA (Provincia di Venezia) CONVENZIONE URBANISTICA AI SENSI DELL ART.63 L.R. 61/85 PER L ATTUAZIONE DEL COMPLETAMENTO DEL P.di.R.i.Pu NUCLEO A U.M.I. 10 Repertorio n. L anno.. il giorno (

Dettagli

CONVENZIONE PER TAGLIO DEL FIENO SU PROPRIETA COMUNALI STAGIONE AGRARIA 2017

CONVENZIONE PER TAGLIO DEL FIENO SU PROPRIETA COMUNALI STAGIONE AGRARIA 2017 CONVENZIONE PER TAGLIO DEL FIENO SU PROPRIETA COMUNALI STAGIONE AGRARIA 2017 Rep. L anno DUEMILADICIASSETTE, addì del mese di, nella Sede Municipale tra i Sigg. a) Arch. Luciana Drago, nata a Padova il

Dettagli

CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DI IMMOBILE URBANO DA. L'anno DUEMILAQUINDICI, addì (.) del mese di. alle ore

CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DI IMMOBILE URBANO DA. L'anno DUEMILAQUINDICI, addì (.) del mese di. alle ore Rep. N. CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DI IMMOBILE URBANO DA ADIBIRSI TEMPORANEAMENATE A BIBLIOTECA COMUNALE. L'anno DUEMILAQUINDICI, addì (.) del mese di. alle ore., presso la sede Municipale di Ceresara

Dettagli

CONVENZIONE PER CAMBIO DI DESTINAZIONE CORPO C CASCINA BELVEDERE. L anno duemilaquindici, il giorno. del mese di, tra l Arch.

CONVENZIONE PER CAMBIO DI DESTINAZIONE CORPO C CASCINA BELVEDERE. L anno duemilaquindici, il giorno. del mese di, tra l Arch. CONVENZIONE PER CAMBIO DI DESTINAZIONE CORPO C CASCINA BELVEDERE L anno duemilaquindici, il giorno. del mese di, tra l Arch. Galbiati Angela, nata a Monza (MB) il 03/10/1967 Coordinatore del Settore Tecnico,

Dettagli

TERRITORI SOCIALI ALTAVALDELSA (C.F./PI ), ivi domiciliato per la carica, in nome per conto e nell interesse esclusivo della Fondazione ste

TERRITORI SOCIALI ALTAVALDELSA (C.F./PI ), ivi domiciliato per la carica, in nome per conto e nell interesse esclusivo della Fondazione ste COMUNE DI COLLE DI VAL D ELSA (Provincia di Siena) Repertorio n. CONTRATTO DI CONCESSIONE DI IMMOBILE AD USO ABITATIVO PER USO TRANSITORIO. L anno duemilasedici, il giorno del mese di ( ) in Colle di Val

Dettagli

PRELIMINARE DI COSTITUZIONE DI SERVITU' ELETTRODOTTO CON L'IMPIANTO DI CABINA DI TRASFORMAZIONE IN LOCALE TRA

PRELIMINARE DI COSTITUZIONE DI SERVITU' ELETTRODOTTO CON L'IMPIANTO DI CABINA DI TRASFORMAZIONE IN LOCALE TRA PRELIMINARE DI COSTITUZIONE DI SERVITU' ELETTRODOTTO CON L'IMPIANTO DI CABINA DI TRASFORMAZIONE IN LOCALE TRA COMUNE DI FOLIGNO con sede in Foligno Piazza della Repubblica, 10 rappresentata dal Dr. Sandro

Dettagli

COSTITUZIONE DI SERVITU' PERPETUA PER L'INSTALLAZIONE ED IL MANTENIMENTO DI UN GRUPPO DI RIDUZIONE A SERVIZIO DI UNA O

COSTITUZIONE DI SERVITU' PERPETUA PER L'INSTALLAZIONE ED IL MANTENIMENTO DI UN GRUPPO DI RIDUZIONE A SERVIZIO DI UNA O Repertorio N. COSTITUZIONE DI SERVITU' PERPETUA PER L'INSTALLAZIONE ED IL MANTENIMENTO DI UN GRUPPO DI RIDUZIONE A SERVIZIO DI UNA O PIU' TUBAZIONI PER GAS. Con la presente scrittura privata, tra: - il

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI CONCESSIONE AD USO DIVERSO DALL'ABITATIVO DI

COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI CONCESSIONE AD USO DIVERSO DALL'ABITATIVO DI COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO PROVINCIA DI VERONA Reg. interno n. CONTRATTO DI CONCESSIONE AD USO DIVERSO DALL'ABITATIVO DI LOCALI SITUATI AL PIANO PRIMO DELL IMMOBILE DENOMINATO EX SCUOLE FERRAZZE.

Dettagli

In Bussero il giorno del mese anno

In Bussero il giorno del mese anno CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI BUSSERO, IL C.I.M.E.P E LA PARROCCHIA DEI SANTI NAZZARO E CELSO PER LA CONCESIONE E REGOLAMENTAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE SU UN AREA IN COMUNE DI BUSSERO SOTTOSCRITTO

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE. L anno duemilaquindici e questo dì ( ) del mese di CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA

CONTRATTO DI LOCAZIONE. L anno duemilaquindici e questo dì ( ) del mese di CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA CONTRATTO DI LOCAZIONE L anno duemilaquindici e questo dì ( ) del mese di in San Pietro di Morubio (VR) CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA - Il Comune di San Pietro di Morubio, C.F. 82002650230, con sede

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO. Provincia di Perugia CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO. L anno duemilatredici, il giorno del mese di ( ), nella residenza

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO. Provincia di Perugia CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO. L anno duemilatredici, il giorno del mese di ( ), nella residenza COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO Provincia di Perugia Rep. CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO L anno duemilatredici, il giorno del mese di ( ), nella residenza comunale, con la presente scrittura privata, avente

Dettagli

PROVINCIA DI TRIESTE CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO. Nell'anno, il giorno del mese di, nella sede

PROVINCIA DI TRIESTE CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO. Nell'anno, il giorno del mese di, nella sede PROVINCIA DI TRIESTE REG. N. CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO Nell'anno, il giorno del mese di, nella sede del Amministrazione Provinciale di Trieste, piazza Vittorio Veneto n. 4, tra la dott.ssa

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ORTONA

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ORTONA REPERTORIO N. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ORTONA PROVINCIA DI CHIETI ATTO DI COSTITUZIONE SERVITU SU TERRENO DI PROPRIETA COMUNALE PER PASSAGGIO ALLACCI SERVIZI VARI L anno duemila, il giorno del mese

Dettagli

Relazione tecnica per compravendita Lotto n. 31

Relazione tecnica per compravendita Lotto n. 31 Relazione tecnica per compravendita Lotto n. 31 Descrizione dell immobile: Il terreno in oggetto è situato in Comune di Pistoia, località Sant Agostino, alla fine di Via G. Salvemini e a lato di Via G.

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA 3 MEDIO VALDARNO

CONSORZIO DI BONIFICA 3 MEDIO VALDARNO MODULO A: DOMANDA DI CONCESSIONE PRECARIA PER OPERE RICADENTI IN AREA DI RISPETTO CONSORZIALE Spett.le Via Giuseppe Verdi n. 16 50122 Firenze : Via Traversa della Vergine, 81 51100 PISTOIA (da compilare

Dettagli

RELAZIONE e COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE di URBANIZZAZIONE

RELAZIONE e COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE di URBANIZZAZIONE COMUNE di LAGNASCO PROVINCIA di CUNEO PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO Via XXV Aprile f. 14 mappali 725, 726, 728, 729, 752, 753, 754, 755, 756, 757, 758 e 759 Area RES3 del P.R.G. vigente RELAZIONE e COMPUTO

Dettagli

TRA. legale rappresentate, nel cui nome ed interesse agisce (da qui innanzi denominata Concessionario );- PREMESSO CHE:

TRA. legale rappresentate, nel cui nome ed interesse agisce (da qui innanzi denominata Concessionario );- PREMESSO CHE: CONCESSIONE DI SUOLO PUBBLICO PER L OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREA PUBBLICA IN PIAZZALE OLIVELLI PER L INSTALLAZIONE E GESTIONE DI UN IMPIANTO CON DOPPIO EROGATORE DI ACQUA MICROFILTRATA NATURALE E GASSATA

Dettagli

COMUNE DI VERDELLO PROVINCIA DI BERGAMO * * * * Schema di Convenzione per richiesta cambio di destinazione Ambito, da Ambito paesaggio rurale compresi nel contesto urbano a Ambito da destinare prevalentemente

Dettagli

COMUNE DI GAMBASCA PROVINCIA DI CUNEO RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA TECNICA

COMUNE DI GAMBASCA PROVINCIA DI CUNEO RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA TECNICA COMUNE DI GAMBASCA PROVINCIA DI CUNEO RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA TECNICA Oggetto: NULLA OSTA ALL ENEL DISTRIBUZIONE PER LA POSA DI CAVI ELETTRICI SOTTERRANEI MT/BT A 15/0.4000 KV LUNGO VIA BLONE, VIA

Dettagli

PROMESSA DI COSTITUZIONE DI USUFRUTTO TEMPORANEO. il Sig... nato a... il... residente a... la Società... con sede in... via... (Cod.

PROMESSA DI COSTITUZIONE DI USUFRUTTO TEMPORANEO. il Sig... nato a... il... residente a... la Società... con sede in... via... (Cod. PROMESSA DI COSTITUZIONE DI USUFRUTTO TEMPORANEO Oggi in fra: il Sig. nato a il residente a Codice Fiscale ) e la Società con sede in via (Cod. Fiscale ) in persona del suo sig. nato a il, domiciliato

Dettagli

Piazza Libertà, MORNAGO Tel. 0331/ Fax 0331/ Servizio Lavori Pubblici Manutenzioni

Piazza Libertà, MORNAGO Tel. 0331/ Fax 0331/ Servizio Lavori Pubblici Manutenzioni Piazza Libertà, 1-21020 MORNAGO Tel. 0331/ 90.10.10 - Fax 0331/ 90.31.25 Servizio Lavori Pubblici Manutenzioni (MODELLO GIALLO) Bollo 14.62 DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER LA MANOMISSIONE DEL SUOLO PUBBLICO

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAZZO BORMIDA PROVINCIA DI ALESSANDRIA

COMUNE DI CASTELLAZZO BORMIDA PROVINCIA DI ALESSANDRIA COMUNE DI CASTELLAZZO BORMIDA PROVINCIA DI ALESSANDRIA COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (assunta con i poteri della Giunta Comunale) DELIBERAZIONE N. 20 DEL 06.05.2016 OGGETTO:

Dettagli

Città di Fabriano CONSIGLIO COMUNALE

Città di Fabriano CONSIGLIO COMUNALE ( 15 03/02/2012) Oggetto: COSTITUZIONE DIRITTO DI SUPERFICIE A FAVORE DEL COMUNE DI FABRIANO SU TERRENO DI PROPRIETA DELLA PARROCCHIA DI MARISCHIO PER LA REALIZZAZIONE DI UN CAMPO DI CALCETTO Consiglio

Dettagli

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA 1 COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA PROVINCIA DI VICENZA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO P.P.3-Cusinati (approvato con delibera C.C. n. 26 del 27/03/2006) Proprietà : ALI Immobiliare s.r.l. RELAZIONE TECNICA

Dettagli

S c h e d a t e c n i c a

S c h e d a t e c n i c a Modello 2 Comune di SAN BENIGNO CANAVESE 10080 - P.zza Vittorio Emanuele II n 9 P.IVA 01875020016 Tel. 011-988.01.00 011.988.00.54 fax 011-988.77.99 e-mail: direzione.utc@comunesanbenigno.it Area Tecnica

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA OGGETTO: Richiesta di trasformazione d uso, da magazzino a superficie commerciale, di un locale situato al piano interrato dell edificio in località Fontana del Comune di Livigno, contraddistinto catastalmente

Dettagli

COMUNE DI CAORSO PROVINCIA DI PIACENZA. Rep. n. CONTRATTO DI APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI

COMUNE DI CAORSO PROVINCIA DI PIACENZA. Rep. n. CONTRATTO DI APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI COMUNE DI CAORSO PROVINCIA DI PIACENZA Rep. n. CONTRATTO DI APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI MANUTENZIONE E SISTEMAZIONE DEL CIMITERO VECCHIO DI CAORSO.--------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

-CONTRATTO DI LOCAZIONE - Tra. Il Consorzio Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone_con sede

-CONTRATTO DI LOCAZIONE - Tra. Il Consorzio Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone_con sede -CONTRATTO DI LOCAZIONE - Tra Il Consorzio Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone_con sede in Montevecchia Via Cascina Butto 1 C.F.94003030130, in persona del _Dr. Michele Cereda, nato a Monza

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI... PROVINCIA DI... ATTO DI COSTITUZIONE DI SERVITÙ DI PASSO

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI... PROVINCIA DI... ATTO DI COSTITUZIONE DI SERVITÙ DI PASSO REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI... PROVINCIA DI... Rep. n.. ATTO DI COSTITUZIONE DI SERVITÙ DI PASSO L anno duemila (200 ), il giorno ( ) del mese di, presso la Sede Municipale di... ( ), avanti a me, Segretario

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO OGGETTO: : CONCESSIONE A TITOLO ONEROSO DI PORZIONE DI TERRENO DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN FOLIGNO, ALLA SOCIETA TELECOM

COMUNE DI FOLIGNO OGGETTO: : CONCESSIONE A TITOLO ONEROSO DI PORZIONE DI TERRENO DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN FOLIGNO, ALLA SOCIETA TELECOM COMUNE DI FOLIGNO OGGETTO: : CONCESSIONE A TITOLO ONEROSO DI PORZIONE DI TERRENO DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN FOLIGNO, ALLA SOCIETA TELECOM ITALIA S.P.A.. SCRITTURA PRIVATA N... L anno 2011 (duemilaundici)

Dettagli

OFFICINA DI ARCHITETTURA

OFFICINA DI ARCHITETTURA Bozza di convenzione OFFICINA DI ARCHITETTURA Via Ugo Foscolo, 33 20025 Legnano (MI) tel. 0331/440178 fax 0331/077992 E.mail:officinadiarchitettura@hotmail.com SCHEMA DI CONVENZIONE REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

COMUNE DI TALAMELLO Provincia di Pesaro-Urbino REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI PASSI CARRABILI

COMUNE DI TALAMELLO Provincia di Pesaro-Urbino REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI PASSI CARRABILI COMUNE DI TALAMELLO Provincia di Pesaro-Urbino REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI PASSI CARRABILI Approvato con atto di Consiglio Comunale n.11 del 19.03.2008 TITOLO I NORME GENERALI Articolo 1

Dettagli

Comune di Zibido San Giacomo. DOMANDA DI PIANO ATTUATIVO Ai sensi degli artt. 12,13,14,46 e 47 della Legge Regionale 16/03/2005, n.

Comune di Zibido San Giacomo. DOMANDA DI PIANO ATTUATIVO Ai sensi degli artt. 12,13,14,46 e 47 della Legge Regionale 16/03/2005, n. Comune di Zibido San Giacomo Provincia di Milano N.P.G. Settore Tecnico Piazza Roma, 1 C.A.P. 20080 Tel. 02 90020241 Fax 02 90020221 DOMANDA DI PIANO ATTUATIVO Ai sensi degli artt. 12,13,14,46 e 47 della

Dettagli

(Provincia di Frosinone) Schema di convenzione per l attuazione di un Piano di. Utilizzazione Aziendale ai sensi dell art. 57 Legge Regionale

(Provincia di Frosinone) Schema di convenzione per l attuazione di un Piano di. Utilizzazione Aziendale ai sensi dell art. 57 Legge Regionale COMUNE DI FERENTINO (Provincia di Frosinone) Schema di convenzione per l attuazione di un Piano di Utilizzazione Aziendale ai sensi dell art. 57 Legge Regionale n. 38/99 e successive modifiche ed integrazioni.

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO PIANO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO 2 A SUD AREA BORSEA 1 CENTRO COMMERCIALE 13 CONVENZIONE

COMUNE DI ROVIGO PIANO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO 2 A SUD AREA BORSEA 1 CENTRO COMMERCIALE 13 CONVENZIONE COMUNE DI ROVIGO PIANO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO 2 A SUD AREA BORSEA 1 CENTRO COMMERCIALE 13 CONVENZIONE A seguito della domanda presentata dalla Ditta. tendente a ottenere l autorizzazione alla variante

Dettagli

NUOVA BADIA U.M.I. N.1

NUOVA BADIA U.M.I. N.1 COMUNE DI BAGNOLO CREMASCO PROVINCIA DI CREMONA Piano Attuativo di iniziativa privata residenziale-commerciale Ambito di Trasformazione Residenziale 2 ai sensi della l.r. 12/2005 e ai sensi dell art. 5

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale

Deliberazione di Giunta Comunale Comune di Rho Numero 152 Data 23/06/2015 Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: ADOZIONE PIANO ATTUATIVO PER EDILIZIA RESIDENZIALE CONVENZIONATA DENOMINATO PA 2, INTERESSANTE AREE SITE IN FREGIO ALLE

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA. Provincia di Oristano. Convenzione per la rimozione del vincolo convenzionale relativo alla determinazione

COMUNE DI TERRALBA. Provincia di Oristano. Convenzione per la rimozione del vincolo convenzionale relativo alla determinazione COMUNE DI TERRALBA Provincia di Oristano Convenzione per la rimozione del vincolo convenzionale relativo alla determinazione del prezzo massimo di cessione e del canone massimo di locazione, per le aree

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI FIRENZE CONTRATTO DI LOCAZIONE TRANSITORIA AD USO NON ABITATIVO

CITTA METROPOLITANA DI FIRENZE CONTRATTO DI LOCAZIONE TRANSITORIA AD USO NON ABITATIVO RACC. CITTA METROPOLITANA DI FIRENZE CONTRATTO DI LOCAZIONE TRANSITORIA AD USO NON ABITATIVO L anno duemiladiciassette (2017), il giorno 14 del mese di Giugno, in una sala della Città Metropolitana di

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA. L anno... il giorno... del mese di..., in. Scandicci, nella sede comunale posta in piazzale della

SCRITTURA PRIVATA. L anno... il giorno... del mese di..., in. Scandicci, nella sede comunale posta in piazzale della SCRITTURA PRIVATA L anno... il giorno... del mese di..., in Scandicci, nella sede comunale posta in piazzale della Resistenza, con la presente scrittura privata tra: - COMUNE DI SCANDICCI con sede in Scandicci

Dettagli

CONTRATTO DI COSTITUZIONE DIRITTO DI USO

CONTRATTO DI COSTITUZIONE DIRITTO DI USO ALL. 2 CONTRATTO DI COSTITUZIONE DIRITTO DI USO L anno duemilaquattordici, il giorno del mese di, con la presente scrittura privata non autenticata, redatta in triplice originale, da valere ad ogni effetto

Dettagli

ATTO UNILATERALE D'OBBLIGO PER GLI INTERVENTI IN ZONA AGRICOLA. (D.P.R. 380/01, art. 17, 3 comma, lettera a e art. 30, 1

ATTO UNILATERALE D'OBBLIGO PER GLI INTERVENTI IN ZONA AGRICOLA. (D.P.R. 380/01, art. 17, 3 comma, lettera a e art. 30, 1 REPERTORIO N. ----------- RACCOLTA N. ATTO UNILATERALE D'OBBLIGO PER GLI INTERVENTI IN ZONA AGRICOLA (D.P.R. 380/01, art. 17, 3 comma, lettera a e art. 30, 1 comma lett. a) L.R. n. 31/02) I sottoscritti:

Dettagli

DOMANDA DI PIANO ATTUATIVO. Il sottoscritto ANGELO MARINI, nato a Treviglio il 26 novembre 1955,

DOMANDA DI PIANO ATTUATIVO. Il sottoscritto ANGELO MARINI, nato a Treviglio il 26 novembre 1955, Ill.mo Signor SINDACO del Comune di Calvenzano Piazza V. Emanuele II n 6 - Calvenzano DOMANDA DI PIANO ATTUATIVO (Ai sensi degli artt. 12,13,14,46 e 47 della Legge Regionale 16/03/2005, n. 12) Il sottoscritto

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO ALTO ADIGE CONVENZIONE PROTOCOLLO DI INTESA PER LO SVILUPPO DI PISTE CICLABILI LUNGO LE LINEE FERROVIARIE

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO ALTO ADIGE CONVENZIONE PROTOCOLLO DI INTESA PER LO SVILUPPO DI PISTE CICLABILI LUNGO LE LINEE FERROVIARIE PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO ALTO ADIGE CONVENZIONE PROTOCOLLO DI INTESA PER LO SVILUPPO DI PISTE CICLABILI LUNGO LE LINEE FERROVIARIE BOLZANO - MERANO E FORTEZZA - SAN CANDIDO Tra RETE FERROVIARIA ITALIANA

Dettagli

Determina Patrimonio immobiliare - Acquisizioni ed Alienazioni/ del 13/01/2014

Determina Patrimonio immobiliare - Acquisizioni ed Alienazioni/ del 13/01/2014 Comune di Novara Determina Patrimonio immobiliare - Acquisizioni ed Alienazioni/0000001 del 13/01/2014 Area / Servizio Servizio Acquisizioni ed Alienazioni (24.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio

Dettagli

Comune di Mantova Bozza di

Comune di Mantova Bozza di La presente scrittura privata non autenticata, relativa a prestazione di servizi soggetti ad IVA, è soggetta a registrazione in caso d uso ai sensi dell Art.5 D.P.R. 26/04/1986 n.131 e ss. modifiche. Rep.

Dettagli

COMUNE DI MASCALUCIA (PROVINCIA DI CATANIA)

COMUNE DI MASCALUCIA (PROVINCIA DI CATANIA) COMUNE DI MASCALUCIA (PROVINCIA DI CATANIA) Piazza L. Da Vinci n. 1 cap. 95030 Tel. 095754211 fax 0957542219 Numero verde: 800253352 AREA SERVIZI TECNICO OPERATIVI E PRODUTTIVI Prot. n 27956 del 19/10/2015

Dettagli

CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DI UNA PORZIONE DI IMMOBILE SITUATO IN COMUNE DI LECCO VIA MARCO

CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DI UNA PORZIONE DI IMMOBILE SITUATO IN COMUNE DI LECCO VIA MARCO CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DI UNA PORZIONE DI IMMOBILE SITUATO IN COMUNE DI LECCO VIA MARCO D OGGIONO 18/A, DI PROPRIETA DELLA REGIONE LOMBARDIA, A FAVORE DEL COMUNE DI LECCO PER L INSEDIAMENTO DI

Dettagli

CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI RIETI

CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI RIETI CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI RIETI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PASSI CARRABILI Applicazione del d.lgs n.285 del 30 aprile 1992, nonché del d.lgs. n.507 del 15 novembre

Dettagli

SCHEMA DI. Fiscale e Partita I.V.A , iscrizione nel Registro delle Imprese di Roma, R.E.A. n , nel

SCHEMA DI. Fiscale e Partita I.V.A , iscrizione nel Registro delle Imprese di Roma, R.E.A. n , nel SCHEMA DI ATTO DI SERVITÙ INAMOVIBILE DI ELETTRODOTTO PER CABINA ELETTRICA Tra la Società E - Distribuzione S.p.A., società con unico socio soggetta a direzione e coordinamento di ENEL S.p.A., con sede

Dettagli

CONVENZIONE AI SENSI DELL ART 18, COMMI PRIMO, QUARTO E QUINTO, DEL D.P.R. 380/2001 PER IL DIRITTO DI PROPRIETA', IN

CONVENZIONE AI SENSI DELL ART 18, COMMI PRIMO, QUARTO E QUINTO, DEL D.P.R. 380/2001 PER IL DIRITTO DI PROPRIETA', IN ALLEGATO B CONVENZIONE AI SENSI DELL ART 18, COMMI PRIMO, QUARTO E QUINTO, DEL D.P.R. 380/2001 PER IL DIRITTO DI PROPRIETA', IN ATTUAZIONE DEI DISPOSTI DI CUI AI COMMI 46 E SEGUENTI DELL'ART. 31 LEGGE

Dettagli